Sei sulla pagina 1di 29

Attivit sportiva ed effetti sul sistema cardiocircolatorio Risposte

compensatorie In soggetti non allenati -anticipatorie -durante lesercizio -dopo lesercizio

adattamento allallenamento

Modificazioni compensatorie con lallenamento

Interruzione dellallenamento e destino degli adattamenti

RISPOSTE COMPENSATORIE

Modificazioni di parametri cardiocircolatori a diversi gradi di attivit in soggetti non allenati

Risposte cardivascolari allesercizio In soggetti non allenati

- Aumento della gittata cardiaca


- Ridistribuzione della massa sanguigna

- Aumento della pressione arteriosa


- Resetting dei baroriflessi carotidei

Incremento della GC durante lesercizio ed aumento della PA

pressione arteriosa

-Controllo cardiocircolatorio ormonale (catecolamine)

SNC

Durante il lavoro il controllo vasomotorio e cardiomotorio centrale regolato:

-Recettori articolari e muscolari e da chemiocettori (risposte attivit intensit-dipendente) -Barocettori (adattati)

Risposte cardivascolari allesercizio

- Aumento della gittata cardiaca


- Ridistribuzione della massa sanguigna

- Aumento della pressione arteriosa


- Resetting dei baroriflessi carotidei

Distribuzione della GC a riposo e durante lavoro strenuo

-Regolazione distrettuale dipendente dai metaboliti -ipossia -temperatura -CO2 -pH -Adenosina-ADP -K+ -NO

1) >flusso 2) >area capillare e scambi

Risposte cardivascolari allesercizio In soggetti non allenati

- Aumento della gittata cardiaca


- Ridistribuzione della massa sanguigna

- Aumento della pressione arteriosa


- Resetting dei baroriflessi carotidei

Attivit aerobica alternanza contrazione-rilasciamento (marcia, nuoto, ciclismo)

-riduzione resistenze vascolari (muscolare e cutaneo) -aumento modesto di PA (140-160

Attivit fisica a carico crescente con ergometro trasportatore a diverse inclinazioni Massima PA 200

PA dipendente da > gittata cardiaca

PA in esercizi coinvolgenti primariamente arti superiori o inferiori

Maggiore resistenza periferica per una minor massa muscolare e vascolare coinvolta

Manovra di valsalva durante sollevamento pesi e modificazioni cardiocircolatorie

Compressione vena intratoracica e riduzione ritorno venoso

Aumento PA

Iniziale >PA per > resistenze seguito da <PA per <GS

Riduzione PA

Risposte cardivascolari allesercizio

- Aumento della gittata cardiaca


- Ridistribuzione della massa sanguigna

- Aumento della pressione arteriosa


- Resetting dei baroriflessi carotidei

Durante lesercizio il riflesso barocettivo (aorto-carotideo funzionante ma permette laumento della PA in quanto si ha un resetting dei baroriflessi carotidei dipende da:

a) Meccanismo a feed-forward del sistema motorio sul centrocardiomotorio b)Meccanismo a feed-back dei recettori articolari e muscolari e dei recettori chimici tissutali muscolari sul centro cardiomotorio
Modulazione,via inibizione presinaptica, delle afferenze barocettive da parte dei meccanismi feedforward and feeback

Fase di recupero dopo lesercizio

frequenza cardiaca gittata cardiaca - normalizzazione lenta delle basse resistenze periferiche

ADATTAMENTI cardiocircolatori

Attivit sportiva ed effetti sul sistema cardiocircolatorio Risposte

compensatorie In soggetti non allenati -anticipatorie -durante lesercizio -dopo lesercizio

adattamento allallenamento

Modificazioni compensatorie con lallenamento

Interruzione dellallenamento e destino degli adattamenti

Esercizio fisico ed adattamenti cardiocircolatori

Frequenza cardiaca Volume sistolico

Resistenze periferiche muscolari


Densit capillare muscolare Enzimi e mitocondri - Migliore utilizzo di O2 - Ipertrofia cardiaca

Adattamenti cardiaci allallenamento

-riduzione del tono ortosimpatico

-aumento del tono parasimpatico


-riduzione dellautoeccitamento del pacemaker cardiaco

Risultante: bradicardia in soggetti allenati

Adattamenti da allenamento
Gittata cardiaca a riposo in soggetti allenati e non

>tono vagale (bradicardizzante) >gittata sistolica (>riempimento ventricolare )

Effetti dellallenamento in sport di resistenza o aerobico

Aumento della gittata pulsatoria dovuto a -cavit cardiache grandi (ipertrofia eccentrica) = > riempimento diastolico (aumentato rilasciamento del miocardio) - aumento da massa plasmatica -maggiore durata della diastole conseguente alla riduzione della frequenza -modificazioni contrattilit (?)

-ipertrofia concentrica modesta

Altri adattamenti del cuore allesercizio


A)> flusso coronarico B)> capillarizzazione C)<resistenze D)>mitocondri ed enzimi

Adattamenti vascolari sistemici

Incremento della riserva vascolare >distretto vascolare muscolare (capilarizzazione) >calibro grossi vasi

Adattamenti cardiaci in sport di

potenza

Ipertrofia concentrica
(aumento dello spessore delle pareti del setto e del ventricolo sinistro e modeste variazioni delle cavit)

Ipertrofia

Indotta da unaumentato sforzo cardiaco per far fronte allalta pressione arteriosa o aumentato postcarico

Modificazioni di risposta cardiaca nel cuore trapiantato

Il cuore denervato e pertanto: --a riposo la frequenza alta e la gittata sistolica ridotta -ha una scarsa risposta al carico di lavoro -la gittata cardiaca dipende dalla pulsatoria -risponde solo agli ormoni (catecolamine) -non presenta dolore da ischemia

Attivit sportiva ed effetti sul sistema cardiocircolatorio Risposte

compensatorie In soggetti non allenati -anticipatorie -durante lesercizio -dopo lesercizio

adattamento allallenamento

Modificazioni compensatorie con lallenamento

Interruzione dellallenamento e destino degli adattamenti

Disallenamento e destino dei parametri acquisiti con lallenamento prolungato

Progressivamente sia le modificazioni cardiache, inclusa lipertrofia, che microcircolatorie tendono a regredire in modo completo -rapida per le funzionali (bradicardia) -lenta per le strutturali (ipertrofia) -molto lenta la ipertrofia estrema