Sei sulla pagina 1di 8

ANNO I - MAGGIO 2012 - USCITA N 2

LE COCCODE SONO LIETE DI ANNUNCIARVI LA TERZA EDIZIONE DEL GIORNALINO LE GALLINE SPARLATI. VI ANTICIPIAMO CHE IL PROSSIMO MESE, SARA UN EDIZIONE SPECIALE E VERRANNO STAMPATE PIU COPIE. INVITIAMO TUTTI COLORO CHE ABBIANO VOGLIA DI UNIRSI A NOI PER SCRIVERE O SEMPLICEMENTE PARTECIPARE A CONTATTARCI SUL GRUPPO FACEBOOK DEL FORUM. REFERENTI: ESPOSITO RICCARDO PIETRO DURZO

ALLINTERNO TROVERETE
PAG 2GIOVENTU / PRINCIPE O ROSPO VISTO DA OCCHI ROSA PAG 3TROPPO SESSO / PRINCIPESSA VISTO DA OCCHI BLU PAG 4CIOCCOLATOSO / VIGNETTA DEL MESE PAG 5LO STRUMENTO MUSICALE / CONCERTI AD IMPATTO ZERO PAG 6GENIUS AT WORK / VIA PER IL TUBO PAG 7 E IL LAVORO GIOVANILE? PAG 8FOTO DEL MESE /AFORISMA /FREDDURA /VISTO - LETTO PER VOI
Questa Pagina stata offerta da:

IL FORUM AI RAGGI X

La domanda pi diffusa, nei giorni festivi e non, tra ragazzi che amano stare in mezzo alla gente sicuramente che facciamo stasera?. Il mignolo col prof risponderebbero quello che facciamo tutte le sere: tentare di conquistare il mondo!, e a noi piace pensare che sia cosi... Per gli amanti della disco, a Maiori per fortuna qualcosa sembra muoversi, ma forse non basta. Che si voglia movida o tranquillit, risulterebbe davvero un miracolo trovare la soluzione per accontentare tutti. Le opzioni sono tante... cos tante da essere poche. Cosa intendo? Voglio dire che i locali da frequentare sono tanti, ma nessuno davvero entusiasmante!!! Dopo tutto credo che il problema di fondo sia che la noia abbia preso il sopravvento, il che lascia adito a scene che non trattengo a definire penose. Un divertimento sano non vedrebbe distruggere lattuale unica valvola di sfogo attraverso atteggiamenti violenti e poco consoni a quello che il senso civico imporrebbe. Sul dizionario alla voce DISCOTECA troverete: locale pubblico dove si balla con musica amplificata; potremmo fare in modo che sia sempre e solo questo? Non che per caso la rapidit con cui si svolge la vita di tutti i giorni ha fatto perdere di vista i valori alla base del divertimento puro? Non dimentichiamoci che esistono tanti modi diversi per divertirsi, come una partita di pallone o una partita a carte. La soluzione a tutto questo esiste anche se nessuno di noi ancora la conosce. Possiamo solo provare a fidarci di noi stessi e di chi si impegna per far si che un giorno potremmo tutti divertirci in modo responsabile. I FORUM DEI GIOVANI SERVONO ANCHE A QUESTO! Scritto da Sara Di Paolo

In questo spazio raccontiamo la storia (inventata) di Manuele e Francesca, nomi di fantasia. Nel primo episodio si parlato del Primo appuntamento, nel secondo invece del Primo Appuntamento avuto tra i nostri due personaggi. In questo Terzo raccontiamo di una scelta difficile: PRINCIPE AZZURRO O RANOCCHIO? Seguiteci e lo scoprirete!

Ma cosa sto facendo? Perch continuo a pensarlo? Ripenso a quel bacio tanto intenso quanto indecifrabile. Lalcool di certo ha aiutato a lasciarmi andare, in assenza di esso non so se sarei mai riuscita a farlo. Sono tornata SINGLE da poco e non ho proprio voglia di rituffarmi subito in unaltra storia seria. Per Manu mi piace, mi piace davvero tanto. Quando lho visto ieri notte, avevo voglia di baciarlo, di saltargli addosso, di concretizzare finalmente quellattrazione che provo per lui dai tempi in cui eravamo piccoli e impacciati. E ora cosa dovrei fare? Lascio che il destino faccia il suo corso e scelga per me? Rivederlo potrebbe

aiutarmi a scegliere. Inoltre deve spiegarmi anche che fine ha fatto ieri notte, si allontanato per andare a prendere da bere ma poi si dileguato. Gli parler su FB se solo si collegasse, sembra sparito dalla faccia della terra. A mali estremi, estremi rimedi, gli invier un SMS. Hey Manu, tutto bene? Sei scomparso ieri notte. Fammi sapere come stai e se successo qualcosa. Ho una confusione in testa e vorrei parlarne con te. Sentiamoci presto. Un bacio. Invio messaggio in corso messaggio inviato! Bene, ora non mi resta che aspettare, intanto cercher di studiare.

Questa Pagina stata offerta da:

IL FORUM AI RAGGI X

La convivenza con una compagna di stanza disinibita e ossessionata dal sesso lavrebbe fatta ammalare di depressione e adesso chiede i danni al college che non lha tutelata. Lindsay Blankemeyer, unex studentessa americana del cattolico Stonehill College, ha trascinato davanti al tribunale di Boston lateneo in cui si laureata nel 2011 chiedendo allistituto di Easton, Massachusetts, un risarcimento di 150.000 dollari per le sofferenze psicologiche subite. Iscrittasi al college cattolico nel 2007, i suoi problemi sarebbero iniziati solo nellultimo anno di universit quando le fu assegnata una ragazza con cui convivere. Questultima avrebbe invitato pi volte il fidanzato nella loro stanza facendo sesso a poca distanza dal letto della compagna di camera e, in assenza di esso, si sarebbe collegata a siti web a luci rosse e avrebbe fatto sesso online davanti agli occhi increduli della coinquilina. Questi atteggiamenti strafottenti e audaci avrebbero provocato seri danni alla psiche della ventiduenne che avrebbe sofferto di una depressione con istinti suicidi e di una sindrome da deficit di attenzione. La ragazza si sarebbe rivolta pi volte ai dirigenti del college chiedendo una stanza singola, ma a suo dire i suoi interlocutori non le avrebbero offerto aiuto e la loro superficialit avrebbe aggravato le sue condizioni. Vedremo come andr a finire... Ci sarebbe qualche ragazzo di buona volont che vorrebbe avere con se lesuberante coinquilina? Scritto da Riccardo Esposito

Che manicomio che c nella mia testa. Troppo alcool ieri sera. Immagini della nottata mi vengono alla mente come fucilate. Che male. Mi occorre un caff per schiarire un po le idee... Cavolo sono gi le 14.20 e mi sono appena svegliato. Devo farmi prima doccia veloce, alle 15.00 iniziano le partite e non mi sono ancora giocato la bolletta. 1-X-1-under-2-X se vinco recupero i soldi spesi ieri sera; tra i drink bevuti e quelli offerti a Lucia ho speso un capitale Inoltre, se i miei amici sapessero che ho buttato via cosi tanto per offrire da bere ad una ragazza senza poi riuscire a farci nulla, mi prenderebbero sicuramente in giro. Non capirebbero che nottata fantastica stata. Lucia intelligente e simpaticissima, oltre ad essere bella ed elegante, poi non come tutte le altre ragazze che si trovano in giro, alle quali basta offrire un drink per ottenere qualcosa...

Com strano il mondo; proprio ora che ho ritrovato Francesca, dovevo conoscere questa Lucia? Sono entrambe perfette. Che confusione, pensare sotto la doccia non mai una buona idea. Ora mi rilasso, ci ripenso dopo. Spaparanzato sul divano un piacere vedere le partite UN NUOVO MESSAGGIO. Francesca. Cavolo vero, sono scomparso e mi sono dimenticato di avvisarla, per domani va via Lucia e mi ha chiesto di rivederci per un saluto. Che faccio, esco con Lucia che domani va via o con Francesca? Se scelgo una, perdo laltra, non posso uscire con entrambe, non sono il tipo da prendere in giro qualcuno. Dai, ho deciso. Le invio un sms: Ciao, dopo il casino di ieri sera ho in mente una seratina pi tranquilla. Ti aspetto alle 21.00 allingresso del parco - Selezionare destinatario invia a CONTINUA LA PROSSIMA EDIZIONE Scritto da Carmen Imperato e Riccardo Esposito

Questa Pagina stata offerta da:

SPORT E DANZA

Difficile credere che il cioccolato faccia dimagrire, eppure una ricerca americana dimostra che le persone che lo mangiano poco ma spesso sono in media pi magre di chi lo mangia poco. I ricercatori hanno visto che chi consuma spesso cioccolato tende ad avere un indice di massa corporea pi basso di chi non lo mangia. Il cioccolato non fa certo dimagrire, ma pur vero che inserito in un'alimentazione varia ed equilibrata, a piccole dosi e meglio se fuori pasto, non nemmeno un pericoloso nemico della forma fisica: soprattutto quello fondente, ricco di antiossidanti, pu diventare un nostro alleato! Protegge i vasi sanguigni, abbassa la pressione e riduce il rischio di ictus. ATTENZIONE: pur sempre un alimento ricco di grassi, quindi meglio non esagerare! In conclusione, studi hanno dimostrato che il cioccolato d il buon umore (contiene molte sostanze tra cui la serotonina, che danno benessere a livello cerebrale) e quindi pu agire portando le persone a mangiare di meno: insomma, un pezzetto di cioccolato pu dare soddisfazione inducendo a non abbuffarsi di altro. Scritto da Emanuela Esposito

Questa Pagina stata offerta da:

MUSICA, SPETTACOLO E SVAGO

Parlare di un musicista e di uno strumento come raccontare la storia di due innamorati: il musicista luomo, lo strumento la donna. Il momento in cui questa storia damore abbia inizio ancora del tutto imprecisato. Capisci che arrivato il momento di fare tua quella meraviglia quando, vedendola suonare da un musicista esperto, la senti gi parte di te. E un po come rimorchiare una ragazza: lei l, c sempre stata! Tocca a te scoprirla. Solitamente la scelta di un preciso strumento influenzata da due cose: la prima senzaltro il tuo idolo musicale; la seconda quella voglia che ti parte dentro non appena lo vedi la prima volta. Parlare di scelte un po un errore, non sei tu a sceglierlo, pi lui a scegliere te! Una volta sbocciata la cotta (perch non si pu parlare gi damore) tutto poi parte da s. Come quando uscendo con una ragazza capisci che fatta per te, suonare ti aiuta a capire se hai fatto la scelta giusta e se quella cotta pu veramente diventare amore. Ogni strumento ha una sua personalit: La chitarra quella pi strana, in quanto ragazza dalle molteplici facce. Il suo suono naturale e celestiale unico nel suo genere, ma linnocente vibrazione pu trasformarsi in un suono graffiante e passionale. La chitarra basso molto pi matura e ha uno spirito materno nascosto, essa che da struttura alla poesia. La batteria la pi precisa e pignola, fa rigare dritto ogni testa impertinente, ma quando hai voglia di sfogarti lei sempre l ad accogliere ogni tua paranoia. Potremmo stare qui a parlare del carattere armonioso del pianoforte, della vitalit squillante della tromba e della dolce e suggestiva mentalit del violino. Infinite sono le molteplici facce della musica, come lo sono gli strumenti che la esprimono. A questo punto lo strumento e la passione si sovrappongono e quasi si fondono. La musica poesia, e spesse volte aiuta gli innamorati ad avvicinarsi e a scoprirsi. Non mai peccato prendere i sentimenti degli altri e farli propri. Chi oserebbe contraddire Troisi quando, rivolgendosi a Pablo Neruda, disse: La poesia non di chi la scrive, di chi gli serve. Scritto da Mario Apicella Sar che l'uomo sta sviluppando una certa sensibilit per l'ambiente circostante, sar che ha capito il danno che ha causato, ma i modi per ridurre gli sprechi stanno aumentando; un esempio? I concerti ecosostenibili. Una simpatica iniziativa nata da alcuni gruppi musicali tra cui gli U2. Questo gruppo famoso in tutto il mondo gi da tempo ha cercato di fare dei concerti a impatto zero, e ultimamente ha invitato anche i loro funs, che viaggiano per seguirli, a ridurre le emissioni di CO2 usando ,ad esempio, anzich una macchina privata, i trasporti pubblici. Un'altra iniziativa di questo genere si svolta a Bari dove il gruppo Tates de Bois si esibito su un "palco a pedali" in cui le luci e gli amplificatori funzionavano grazie all'energia prodotta dalle bici usate dal pubblico! Esistono tante altre iniziative come queste che cercano di salvare l'ambiente riducendo gli sprechi. In fin dei conti questo il pianeta di ciascuno di noi e abbiamo il dovere di proteggerlo! Scritto da Cristina Antonicelli

Questa Pagina stata offerta da:

HI-TECH

Da qualche giorno disponibile sullAppStore e sul PlayStore lapplicazione dellomonimo sito web Akinator The Genie!. Vediamo un po di cosa si tratta: il genio di Akinator si presenta subito ambizioso, dichiarando che in grado di leggere la tua mente e che ti dir a quale personaggio stai pensando, semplicemente facendoti alcune dettagliate domande. Pensate ad un personaggio reale o immaginario e Akinator cercher di indovinare chi . Ci si potr divertire a personalizzare lapplicazione inserendo le persone che conosci (nome e immagine) per impressionare i vostri amici; si possono condividere i risultati su Facebook, scoprire la nuova Akinometer e molto di pi negli aggiornamenti che saranno disponibili a breve. Attualmente disponibile in 8 lingue (francese, inglese, spagnolo, portoghese, tedesco, giapponese, arabo e russo) e vi anche una versione per iPad. Per usare la lampada del genio c bisogno di una connessione Internet wi-fi o h3g. Noi labbiamo sfidato e ci siamo divertiti con personaggi di ogni tipo. Tu oserai sfidarlo? Scritto da Filippo Di Costanzo Da New York a Pechino in sole due ore, non con un jet o un aereo, ma semplicemente viaggiando in un tubo. Questo sar possibile con E.T.T., una tecnologia brevettata e sviluppata da ET3. Lidea di mettere una capsula in un tubo dove stato creato un vuoto spinto. Le capsule sarebbero accelerate fino a 6.500 chilometri lora, coprendo una distanza come quella tra Pechino e New York in appena 2 ore e senza il bisogno di lasciare la terra ferma. Il sistema brevettato sarebbe silenzioso ed a basso consumo di energia elettrica. I tubi in cui le capsule viaggiano sarebbero mantenuti in una condizione molto vicina al vuoto e le fermate di questo trasporto sarebbero realizzate con lintroduzione di sacche daria per lestrazione delle capsule in sicurezza. A tutti noi sembra di avere gi visto una cosa del genere. I fantasiosi inventori non avranno mica preso lidea dal cartone FUTURAMA? Tornando ai tubi, essi costituirebbero una sorta di autostrada e le capsule sarebbero spedite in destinazioni precise e in tempi record. I viaggi locali richiederebbero comunque linee di tubi separati dai viaggi a lunga percorrenza e resta unaltra interrogativa: cosa si far in attesa dellarrivo a destinazione? Speriamo che mettano della musica. Scritto da Emanuela Esposito
Questa Pagina stata offerta da:

VIRGOLETTAIO
Giovani e Lavoro: la disoccupazione giovanile in Italia raggiunge un tasso record. Il binomio giovani e lavoro sempre stato di grande attualit, ma in una situazione come quella attuale questo tema assume i connotati di problema vero e proprio. Le statistiche parlano chiaro: secondo lIstat in Italia il tasso di disoccupazione giovanile, riguardante quindi la fascia d'et che va dai 15 ai 24 anni, ha raggiunto quota 30,1% alla fine del 2011. E il dato pi alto registrato dal gennaio 2004.I dati regionali non sono pi confortanti: in Campania il tasso di disoccupazione reale sfiora punte del 51%. I fattori che hanno portato a cifre cos impressionanti sono numerosi:

innanzitutto le aziende non assumono, a causa della crisi che sta colpendo leconomia globale, preferendo tutt al pi approfittare di contratti di stage/apprendistato, o di collaborazioni a progetto, condizioni che aumentano significativamente il numero di precari. In secondo luogo c laberrante pratica del lavoro sommerso: molti giovani, sulla carta disoccupati, in realt prestano lavoro in nero presso datori di lavoro che preferiscono tagliare i costi delle assunzioni e approfittare delle prestazioni dei propri dipendenti in maniera pulita, ovvero irregolare, dal punto di vista fiscale. Infine c un alto numero di giovani che, sfiduciato nel futuro e senza pressioni familiari, non ricerca pi un lavoro. Questo forse il dato pi preoccupante, sintomo di una generazione persa, disorientata, che fa fatica ad inserirsi nel contesto sociale di cui parte solo passiva. Intanto la politica comunitaria e nazionale promette speranze e rimprovera i nullafacenti, ma la chiave di volta del problema sta nella capacit di cambiare dei diretti interessati: bisogna considerare il lavoro come diritto e non un favore di cui qualcuno ci fa dono. Pretendere un regolare contratto e denunciare le irregolarit. e magari monitorare i vari portali on line che elencano offerte di lavoro. Tra tutti segnalo anche la pagina facebook del Centro per lImpiego di Maiori, che da qualche tempo elenca costantemente le opportunit che si presentano nel comprensorio locale e non solo. Altri link utili http://www.campaniaeuropa.it/ Scritto da Florinda Fiordaliso

Ringraziamo il RISTORANTE MASANIELLO per essere stato il solo a partecipare alliniziativa GRATUITA La Ricetta del Mese. Essa puntava a pubblicizzare il nostro paese attraverso la cucina e il buon mangiare. La Redazione COCCODE triste e sconcertata nellessere costretta a chiudere tale rubrica per mancanza di ulteriore partecipazione.

Questa Pagina stata offerta da:

8 ALBA A MAIORI inserita da GABRIELLA RUGGIERO VUOI VEDERE ANCHE TU UNA TUA FOTO PUBBLICATA SUL GIORNALINO? SEGUI IL FORUM SUL GRUPPO DI FACEBOOK E SCOPRI COME PARTECIPARE AL CONCORSO.

LA

KRYPTONITE

NELLA

BORSA

di

IVAN

COTRONEO

Il protagonista di questo romanzo Peppino, bimbo di sette anni che vive nella Napoli dei primi anni 70. In realt gli occhi di questo bambino sono solo un pretesto per descrivere la famiglia scombinatissima di Peppino ed usi e costumi della Napoli di quegli anni. La lettura scorre velocissima tra le pagine di questo libro, con una scrittura semplice ma non per questo scontata. Tutte le descrizioni vengono fatte con una grande innocenza, sopratutto nelle scene in il protagonista Peppino, il resto dei personaggi (su tutti gli zii) sono realistici e ben costruiti. Consigliato a chi vuol ritornare a respirare l'aria degli anni passati, o a chi (pi giovane) vuole scoprire le vecchie abitudini di una napoletanit mai enfatizzata e macchiettistica. Scritto da Antonio Catino

Non condivido la tua opinione ma difender fino alla morte il tuo diritto a esprimerla Voltaire Ho un maglione di lana che non scalda, forse la pecora era morta di freddo.

500 GIORNI INSIEME

Catalogare un film indipendente come 500 Giorni

insieme indubbiamente difficile. Si potrebbe definire una storia d'amore, ma tra le premesse iniziali c' proprio quella che il film non una storia d'amore. Si potrebbe invece definire un "percorso" che il protagonista Tom (Joseph Gordon-Levitt), architetto mancato, ora scrittore di bigliettini d'auguri, fa nel corso di 500 giorni attraversati con (e senza) Sole (Zooey Deschanel), la ragazza che ama. Tra soluzioni cinematografiche geniali, continui riferimenti all'arte pop e alla cinematografia degli anni 50 e 70, e una colonna sonora fantastica (su tutti gli Smiths e Regina Spektor); 500 Giorni Insieme scorre veloce e piacevole. Consigliato a tutti, ma sopratutto a chi uscito da poco con le ossa un po rotte da una storia d'amore. Scritto da Antonio Catino