Sei sulla pagina 1di 1

I.

ri

"

t"."i/T; /

4'"

La seconda guerra mondiale


Per la sintesi
U.Cl

I tempi della storia b-Utmk


sten; d ' i Paesioc< -Stat-i-han mentre a proprie d Unite), i divergen:

A l l ' o r i g i n e della seconda guerra mondiale c ' la volont da parte di H i t l e r di costruire un grande impero tedesco, m a c ' anche l ' i n i z i a l e i n c a p a c i t di F r a n c i a e Inghilterra di tener testa all'espansionismo germanico. D o p o l ' i n i z i o del conflitto, Hitler, pur essendo solo contro i due Stati liberali, nel primo anno di guerra ottiene risultati stupefacenti: conquista la P o l o n i a e l a d i v i d e con l ' U n i o n e S o v i e t i c a , occupa Danimarca e N o r v e g i a , entra di prepotenza in Francia giungendo facilmente a Parigi, invade Olanda e B e l g i o . L ' E u r o p a ai suoi piedi. L a sua potenza militare formidabile: schiera truppe motorizzate velocissime, potenti carri armati, u n ' a v i a z i o n e efficientissima. L a rapidit della sua manovra tale che i n e m i c i non h a n n o n e m m e n o i l tempo di organizzare le difese. L'Italia, appena si rende conto della potenza bellica hitleriana, dichiara guerra a F r a n c i a e Inghilterra. P o c h i mesi dopo anche i l G i a p pone si schiera con i nazifascisti e allarga i l conflitto in area asiatica D a l l a parte opposta, dopo la sconfitta francese, rimane solamente l'Inghilterra a fronteggiare i Tedeschi. Questi ultimi tentano di spezzare anche l a resistenza inglese con una rapida offensiva che p e r non ha successo. H i t l e r dirige allora i suoi eserciti verso est e, con 3 m i l i o n i d i u o m i n i , invade l ' U R S S , i l cui esercito sconfitto e costretto a ritirarsi verso M o s c a . N e l momento di massima potenza tedesca, 1940 In primavera la.Germania occupa D a n i m a r c a , O l a n d a , B e l g i o e Francia: Il 10 giugno Mussolini si schiera con Hitler e dichiara guerra a Francia e Inghilterra. In agosto H i t l e r i n i z i a l ' o p e r a z i o n e Leone: marino per piegare l'Inghilterra, senza esito. Il 28 ottobre M u s s o l i n i attacca la Grecia. 1941 II 22 giugno H i t l e r invia l ' e 1939 In settembre H i t l e r invade la

Polonia e la conquista.

s e r c i t o i n R u s s i a . A fine anno i Tedeschi sono alle porte d i M o s c a , Leningrado e Stalingrado. Il 7 dicembre i G i a p p o n e s i attaccano Pearl H a r b o u r . G l i A m e r i c a n d i c h i a r a n o g u e r r a al G i a p p o n e , Italia e G e r m a n i a agli U S A . 1942 In o t t o b r e a E l A l a m e i n l e

truppe a n g l o a m e r i c a n e battono i Tedeschi. L ' 8 novembre gli alleati entrano in M a r o c c o e in A l g e r i a . 1943 ;

II 9 luglio g l i A n g l o a m e r i c a n i

quando sembra che nessuno possa contrastare Hitler, entrano in guerra g l i U S A , provocati dall'attacco giapponese a Pearl Harbour. Per un anno, p e r , nessuno dubita della vittoria tedesca: tutta l ' E u r o p a sottomessa ai nazifascisti, l ' e c o n o m i a subordinata alla produzione di guerra, le leggi tedesche antiebraiche si applicano ovunque. M a alla fine del 1942 i n i z i a la controffensiva degli alleati ( U S A , Inghilterra,

sbarcano in S i c i l i a . Il 25 luglio i l : re V i t t o r i o E m a n u e l e III destituisce M u s s o l i n i e incarica B a d o g l i o di formare un nuovo governo. I l 3 ; settembre i l governo italiano firm a l ' a r m i s t i z i o con g l i alleati. I l 12 settembre M u s s o l i n i , incarcerato sul G r a n Sasso, liberato fonda la repubblica di S a l . 1944 . D 6 giugno g l i alleati aprono aLpeji^ europeLc! quandaje un govern ^Ldue-bl ntieeare. J l'atto Uh: "Simboli hLj-app CSidental organismi Mosca. un-eenflit quarant'ai qnasdoi. atuano-if

Russia). S u l fronte russo L e n i n g r a d o e Stalingrado resistono ai Tedeschi fino a liberarsene; in A f r i c a gli A n g l o a m e r i c a n i conquistano i l N o r d del continente, poi sbarcano in S i c i l i a provocando i l c r o l l o del regime fascista. M u s s o l i n i infatti viene destituito e arrestato per ordine del re V i t t o r i o E m a n u e l e III, mentre nel N o r d dell'Italia si organizza la Resistenza partigiana. Il nuovo capo del governo, maresciallo B a d o g l i o , firma l'armistizio con gli alleati. I Tedeschi allora scendono in Italia e occupano i l C e n t r o - N o r d , liberano M u s s o l i n i e lo aiutano a fondare la repubblica di S a l .

un secondo fronte a ovest sbarcando in N o r m a n d i a . Il 29 agosto i l ! generale De Gaulle entra a Parigi.

1945 G l i alleati aprono un secondo fronte a ovest, sbarcando in N o r m a n d i a , e incalzano i Tedeschi fino a cacciarli dalla Francia. In Italia i nazifascisti resistono a lungo ma alla fine si ritirano. M u s s o l i n i catturato e ucciso dai partigiani: l'Italia finalmente libera. A n c h e la G e r m a n i a in ginocchio, stretta a est dai Russi che premono su B e r l i n o e a ovest dagli A n g l o a m e r i c a n i . Hitler si suicida a B e r l i n o . L a guerra finisce c o s in E u r o p a , ma non in A s i a . G l i A m e r i c a n i , per sconfiggere i G i a p p o n e s i , si servono di una nuova terribile arma, la bomba atomica, con cui radono al suolo H i r o s h i m a e N a g a s a k i . L a guerra, a quel punto, finita.

II 25 aprile l'Italia: l i b e r a ; ;

M u s s o l i n i fucilato dai partigiani. Il 30 aprile H i t l e r si uccide a B e r l i n o . Il 7 maggio l a G e r m a n i a si arrende-.- Il 6 agosto un bombardiere a m e r i c a n o s g a n c i a l a p r i m a b o m b a atomica i n Giappone. Il 14 agosto i l G i a p p o n e si arrende agli Americani,

18