Sei sulla pagina 1di 8

Scuola Italiana di Naturopatia Tradizionale

Via Fuhrmann 74 - 10062 Luserna San Giovanni (TO) Tel 0121.954452 Fax 0121.900005

DISPENSE DEL CORSO DI

FITOPRATICA NATUROPATICA E TECNICHE COMPLEMENTARI


III parte

Copyright 2005 ISTITUTO RUDY LANZA

Pagina 1 di 8

Scuola Italiana di Naturopatia Tradizionale

PROTOCOLLI NATUROPATICI DI FITOTERAPIA E OLIGOTERAPIA


La Naturopatia si propone di valutare gli squilibri diatesico-costituzionali. La valutazione di questi aspetti attuata tramite la ricerca della CAUSA che ha determinato lo squilibrio, leventuale SOVRACCARICO UMORALE e la valutazione del VITALISMO DEL SOGGETTO. Una volta analizzati questi punti, il Naturopata si pone come obiettivo primario il loro riequilibrio tramite questi procedimenti: 1. 2. 3. 4. 5. RIEQUILIBRIO NUTRIZIONALE TRATTAMENTO DELLACIDOSI TRATTAMENTO DELLA DISBIOSI TRATTAMENTO DELLA DETOSSIFICAZIONE EPATICA RIEQUILIBRIO DELLASSE DELLO STRESS.

In un soggetto questi aspetti non devono necessariamente coesistere. Compito del Naturopata sar lindividualizzazione del procedimento di riequilibrio da proporre, focalizzandosi sul trattamento di quegli aspetti che egli ritiene essere causa dello squilibrio diatesico-costituzionale. Una volta trattato il Terreno (la somma dei fattori distesici e costituzionali), pu intervenire con lutilizzo eventuale di Protocolli fito-oligoterapici e/o con lutilizzo di supplementi nutrizionali specifici. Lutilizzo di questi protocolli deve essere inteso non come una cura di eventuali patologie, ma come un aiuto volto a velocizzare il riequilibrio organico. TRATTAMENTO DELLACIDOSI Citrati alcalini o bicarbonati: 1 cucchiaino da caff prima di dormire per almeno 2 mesi (no insufficienza renale grave), eventualmente associati alla stimolazione emuntoriale in base al vitalismo del soggetto RENE o PELLE (ghiandole sudoripare). TRATTAMENTO DELLA DISBIOSI La disbiosi devessere trattata soprattutto attraversa la nutrizione; elenco qui i 3 punti fondamentali: a) Pulizia e disinfezione. Perossido di Magnesio 1 cucchiaino a dose crescente prima di dormire per 6-7 giorni o Enterelle (Bromatech). b) Reintegro. Dopo la pulizia si passa al ripristino della flora batterica eubiotica con prebiotici e probiotici (questa fase dura circa 2 mesi). c) Riparazione della membrana intestinale. Questa fase necessaria in caso di porosit intestinale (vedi nutrizione): Alga Klamath 4/6 gr al d, Glutammina, Zinco, vitamine del gruppo B, Quercetina.

Copyright 2005 ISTITUTO RUDY LANZA

Pagina 2 di 8

Scuola Italiana di Naturopatia Tradizionale

TRATTAMENTO DELLA DETOSSIFICAZIONE EPATICA Questo trattamento ha come scopo la ricarica degli enzimi e delle fasi di coniugazione tramite i micronutrienti necessari a tali fasi; vitamine, amminoacidi, minerali. TRATTAMENTO DELLASSE DELLO STRESS Questo aspetto importante verr trattato in molti modi: con la Fito-Oligoterapia (vedi distonia neurovegetativa), con la Nutrizione, i fiori di Bach, le tecniche manuali, il Qi gong, lo Yoga, la meditazione, ecc.

PROTOCOLLI NATUROPATICI
In generale i protocolli si effettuano per due mesi; la posologia di TM e MG di 50 gtt tre volte al d, salvo indicazioni diverse (vedi dispense primo week-end). Tutte le piante in TM o MG si possono utilizzare anche sotto forma di tisana. consigliabile continuare i protocolli per circa 2 mesi.

ACNE
Cause: squilibri ormonali, infezioni. Sovraccarico: Colle. Diatesi: Zinco-Rame tre fiale alla settimana da 2 ml da tenere per un minuto sotto la lingua, al risveglio. - Regolazione ormonale Serenoa Repens Est. Secco Tit. in acidi grassi liberi al 95% 320 mg 2 volte al d durante i pasti. Camelia Sinensis (The Verde) 2/3 tazze al d, oppure Estr. Tit. in polifenoli al 95%, di cui l84% espressi come Epigallocatechinagallato 100 mg 4 volte al d. - Azione antinfettiva, antinfiammatoria Via Esterna Olio Vegetale di Calendula al 20%, oppure Olio Vegetale di Rosa Mosqueta (Rubiginosa), a cui bisogna aggiungere O.E. Aniba Rosaeodora (Legno di Rosa), O.E. Cymbopogon Martini (Palmarosa), O.E. Pelargonium Asperum (Geranio), O.E. Lavanda Angustifolia (Lavanda vera) aa in parti uguali al 10%. 1-2 applicazioni al d. - Eventuale Drenaggio Epatico: TM Taraxacum Officinalis TM Arctium Lappa

Copyright 2005 ISTITUTO RUDY LANZA

Pagina 3 di 8

Scuola Italiana di Naturopatia Tradizionale

TM Cynara Scolimus TM Fumaria Officinalis Riduzione sintomatica ipersecrezione sebacea Ulmus Campestris MG Juglans Regia MG.

ECZEMA
ECZEMA SECCO Cause: intolleranze alimentari, allergie, sovraccarico epatico (istamina). Sovraccarico: acidosi. Diatesi: Manganese 3 volte a settimana (inizio graduale), Zolfo 3 volte a settimana. - Azione antiallergica, antinfiammatoria Ribes Nigrum MG 50/100 gtt 3 volte al d, Olio di Ribes Nigrum 500 mg 3 al d, oppure TM Ribes Nigrum. Cedrus Libani MG Helicrisum Italicum TM Boswellia Serrata Estr. Tit. Acidi Boswellici 75% - 300 mg 3 al d. Via Esterna Olio Vegetale Calendula con O.E. Lavanda Angustifolia, O.E. Eucalipto Citriodora ana parti al 10%. ECZEMA UMIDO Sovraccarico: Colle. Diatesi: Manganese- Rame, Zolfo. - Azione inibitrice dellipersecrezione sebacea Ulmus Campestris MG Juglans Regia MG Viola Tricolor TM. Via Esterna: come per il secco.

HERPES
Cause: immunodepressione, stress, disequilibrio endocrino (iperestrogenismo), disbiosi. Sovraccarico: Zuccheri. Diatesi: Manganese-Cobalto o Rame-Oro-Argento.

Copyright 2005 ISTITUTO RUDY LANZA

Pagina 4 di 8

Scuola Italiana di Naturopatia Tradizionale

- Azione immunostimolante Echinacea Purpurea Est. Tit. 16% in Polisaccaridi, 4% in Echinacoside 200/300 mg 3 volte al d. Uncaria Tomentosa Est. Tit. 3% Alcaloidi Ossindolici Pentaciclici, 6% Glucosidi dellAcido Quinovico 200/300 mg 3 volte al d, Astragalus Membranaceus Est. 35% Polisaccaridi 200/300 mg 3 al d. - Azione antivirale Propoli Est. Tit. 15% in Galangina 300 mg 3 al d. Via Esterna O.E. Melaleuca Alternifolia, O.E. Eugenia Caryophillata, O.E. Thymus Vulgaris a Linalolo, a seconda della localizzazione diluizione diversa Labiale 4% Genitale 4% Zooster 20%. Formula Valnet: O.E. Lavanda officinalis 8 gr. O.E. Salvia officinalis 2 gr. O.E. Origanum vulgaris 1 gr, O.E. Geranium Robertianum 1 gr. O.E.Cinnamomum Zeylanicum 2 gr (corteccia). O.E. Eucaliptus Globulus 1 gr. su Olio Vegetale di Iperico, 50 ml.

- Azione antinfettiva, antinfiammatoria Rame, 4-6 fiale al d nella fase acuta.

PSORIASI
Cause: malattia autoimmune, intolleranze, disbiosi, stress, metalli pesanti. Diatesi: Manganese-Cobalto o Rame-Oro-Argento. - Azione antinfiammatoria, immunomodulante Aloe Vera gel 200-400 mg al d di Acemannano Boswellia Serrata Est. Tit. Ac. Boswellici 75%, 300 mg al d. Uncaria Tomentosa Est. Tit. 3% Alcaloidi Ossindolici pentaciclici, 6% Glucosidi dellAcido Quinovico 300 mg 3 al d. Salix Alba Est. Tit. Salicilati 15%, 300 mg 3-4 al d. Via Esterna Aloe Vera gel. Olio di Calendula con O.E. Lavanda Angustifolia, O.E. Eucalipto Citriodora ana parti al 20%. Se presente una sovrainfezione micotica, aggiungere 10% di O.E. Melaleuca Alternifolia.

Copyright 2005 ISTITUTO RUDY LANZA

Pagina 5 di 8

Scuola Italiana di Naturopatia Tradizionale

APPARATO RESPIRATORIO
RINITE, SINUSITE
Cause: deficit immunitario, stress, disbiosi. Sovraccarico: Colle Diatesi: Manganese-Rame o Rame-Oro-Argento. - Azione antinfettiva, antinfiammatoria Rame, fino a 6 fiale al d nella fase acuta, poi a decrescere. - Azione antivirale O.E. Ravensara Aromatica (Ravintsara), O.E. Eugenia Caryophillata, O.E.Cinnamomum Zeylanicum ana parti al 3% su TM di Propoli, 10-15 gtt dopo pranzo e dopo cena per 7 giorni. Oppure O.E. Ravensara Aromatica (Ravintsara), O.E.Thymus Vulgaris a Linalolo, Thymus Vulgaris a Thujanolo ana parti al 6 % su TM di Propoli 10-15 gtt dopo pranzo e dopo cena per 7-10 gg. Via Endonasale O.E. Melaleuca quinquinervia viridiflora (Niaouli) al 1-2%, su olio vegetale di mandorle dolci 4 gtt per narice 2-3 volte al d, oppure 1 fiala per narice di Rame, oppure uninstillazione di plasma di Quinton 2-3 volte al d. Diffusori aromatici con O.E. Eucalipto Radiata, O.E. Citrus Limonum, O.E. Ravintsara Aromatica (Ravintsara),, O.E. Mirto Cineolifero ana parti. Aerosol (1 fiala di Rame, 1 fiala di Propoli, 1 fiala di Acqua di Sirmione).

GOLA
LARINGITI, FARINGITI, TONSILLITI
Diatesi: Manganese-Rame o Rame-Oro-Argento. - Azione antinfiammatoria e antinfettiva. Bismuto 2-3 fiale al d, o Rame fino a 6 fiale al d nella fase acuta. Propoli Est. Tit. 15% Galangina 300 mg 4-5 al d e/o O.E. Ravensara Aromatica (Ravintsara), O.E. Eucalipto Radiata, 4 gocce di ognuno su un cucchiaino di miele 2-3 volte al d (stessi oli essenziali unzione sulla catena linfatica sottomandibolare, parotidea e mastoidea).

Copyright 2005 ISTITUTO RUDY LANZA

Pagina 6 di 8

Scuola Italiana di Naturopatia Tradizionale

Formula per bambini: Abies pectinata MG 50 gocce al mattino. Rosa Canina MG 50 gocce a pranzo. Betulla Verrucosa (gemme) 50 gocce alla sera. Azione locale: sciacqui con TM Plantago Major e Phytolacca OFF. TM ana parti, 40 gocce in un bicchiere dacqua per gargarismi. Se presente un abbassamento della voce, aggiungere Sysimbrium Officinalis (Erisimo). Nei bambini si possono fare sciacqui con piante a Tannini e Mucillagini es. Juglans regia (noce), Agrimonia eupatoria (agrimonia), Rubus fructicosus (rovo), Vaccinium mirtillus (mirtillo nero), Potentilla erecta (potentilla) ana parti tisana al 3%.

BRONCHITE, BRONCHITE ASMATICA, ASMA ALLERGICA


Cause: immunodepressione, stress, disbiosi. Sovraccarico: colle. Diatesi: Manganese-Rame o Rame-Oro-Argento o Manganese. Oligoelementi complementari Rame o Zolfo. - Azione immunostimolante Eleuterococcus Senticosus Est. Tit. 3% eleuterosidi, 300 mg 3-4 al d. Aloe Vera gel Est. Tit. in Acemannano, 200-400 mg al d. Echinacea angustifolia Est. Tit. 16% polisaccaridi 4% Echinacoside, 300 mg 3 al d. Astragalus membranaceus Est. Tit. 35% polisaccaridi, 300 mg 3 al d. Uncaria Tomentosa Est. Tit. 3% alcaloidi ossindolici pentaciclici 6% glucosidi acido quinovico, 300 mg 3 al d. Andrographis Paniculata E.S. tit. 10% Androeranolidi 100 mg al d. - Azione antinfiammatoria e mucolitica Verbascum Thapsus (tassobarbasso), Marrubium Vulgaris (marrubio), Grindelia Robusta (grindelia) ana parti tisana al 3-5%, tre tazze al d o come TM. Inula Helenium (inula), Primula Veris (primula), Hedera Elix (edera), Hissopus officinalis (issopo) ana parti tisana al 3%, tre tazze al d. Malva silvestris (malva), Altaea officinalis (altea), Lichen islandicus (lichene dIslanda) ana parti macerato a freddo al 5%, tre tazze al d. Carpinus betulus MG. Ginkgo Biloba Estr. Tit. 24% flavonoidi 6% ginkgolidi, 80 mg 2-3 al d (azione antiPAF). Boswellia Serrata Est. Tit. acidi boswellici 75%, 300 mg 3 al d (azione antileucotrieni).

Copyright 2005 ISTITUTO RUDY LANZA

Pagina 7 di 8

Scuola Italiana di Naturopatia Tradizionale

Glycirrhiza Glabra Est. Tit. glicirizzina, 200 mg al d (azione cortison-like). Aerosol (1 fiala di Rame, 1 fiala di Propoli, 1 fiala di Acqua di Sirmione). - Azione antinfettiva e balsamica e tussigena O.E. Cupressus Sempervirens (cipresso). O.E. Ravensara Aromatica (Ravintsara). O.E. Eucalipto globulus (eucalipto). O.E. Rosmarinus officinalis Cineolifero ana parti al 6% in TM di Grindelia Robusta, 15 gocce 3 volte al d. Oppure diluiti al 20% per via esterna su torace e dorso, 1-2 volte al d. Balsamo del Per, Balsamo del Tol ana parti, 3 compresse al d. - Azione contro il broncospasmo Camelia Sinensis (the verde). Grindelia Robusta (grindelia) TM. Adatoda Vasica Est. Tit. 15% alcaloidi, 300 mg 3 al d. Perilla frutescens, perle da 500 mg 3 al d. Nigella Sativa, perle da 500 mg 3 al d. Ribes Nigrum perle da 500 mg al d. Drosera Rotundifolia TM. Helicrisum Italicum TM. Viburnum Lantana MG. Fagus selvatica MG.

INFLUENZA
Cause: immunodepressione, stress, disbiosi. Sovraccarico: colle. Diatesi: Manganese-Rame o Rame-Oro-Argento o Manganese. - Azione infettiva Rame fino a 6 fiale al d. Propoli Est. Tit. galangina 15%. Camelia sinensis. O.E. Ravensara Aromatica, O.E. Cinnamonum Zeylanicum (foglie), O.E. Eugenia Caryophillata ana parti al 3% su TM di Propoli 15 gtt 3 volte al d.

Copyright 2005 ISTITUTO RUDY LANZA

Pagina 8 di 8