Sei sulla pagina 1di 17

Analisi agli elementi finiti non lineare statica - GAP CONTACT Tutorial

Autore: Dott. Ing. R. Pecora, Ph.D. DEFINIZIONE DEL PROBLEMA Sia assegnata una trave a sezione tubolare quadrata avente un estremo incastrato e un estremo libero. Sullestremo libero agisce una forza F diretta ortogonalmente alla trave. Un cuneo posizionato a distanza a dallestremo incastrato (lungo la direzione longitudinale della trave) e a distanza c dallasse della trave (lungo la direzione ortogonale alla trave e nel verso di azione del carico). Valutare la configurazione deformata della trave e una distribuzione di stress significativa a valle dellazione del carico. Facendo riferimento alle figure sottostanti, utilizzare i seguenti parametri di calcolo: a=7 in ; b=3 in ; c=0.5 in ; H=0.5 in ; W=0.5 in ; t=0.1 in ; F= 2000 pound . Utilizzare lacciaio AISI 4340 come riferimento per le caratteristiche del materiale. Schema di vincolo e di carico della trave Sezione della trave

Calcolata la configurazione deformata della trave attraverso unanalisi statica lineare, immediato prendere atto del fatto che (per effetto di grandi spostamenti) la trave attraversa il cuneo durante la fase di deformazione; Il cuneo costituisce un ostacolo al processo di deformazione della trave di esso si deve tener conto mediante una opportuna modellazione; La modellazione del cuneo per mezzo di un elemento lineare di tipo GAP introduce una non-linearit geometrica nel modello di calcolo La risoluzione del problema dovr avvenire mediante unanalisi agli elementi finiti non lineare statica

Nel seguito viene riportato un tutorial per la risoluzione del problema in ambiente FEMAP+MSC.NASTRAN Esercitazione per il Corso di Stabilit delle Strutture Prof. Ing. L. Lecce Pag. 1/17

Analisi agli elementi finiti non lineare statica - GAP CONTACT Tutorial
Autore: Dott. Ing. R. Pecora, Ph.D. ABBREVIAZIONI E SIMBOLI UTILIZZATI CD COMMAND DISPLAY DB DIALOG BOX LE PAROLE COLORATE IN GRIGIO SONO INDICATIVE DI PUSH BUTTONS RELATIVI ALLAMBIENTE FEMAP

REFERENCES: FEMAP8.3 USER MANUAL & HELP SUPPORT COPYRIGHT 2003 ELECTRONIC DATA SYSTEMS CORP.

STEP 0. PREPARAZIONE DELLAMBIENTE DI LAVORO CREARE UNA PROPRIA CARTELLA DI LAVORO LANCIARE IL FEMAP

Esercitazione per il Corso di Stabilit delle Strutture Prof. Ing. L. Lecce Pag. 2/17

Analisi agli elementi finiti non lineare statica - GAP CONTACT Tutorial
Autore: Dott. Ing. R. Pecora, Ph.D. STEP 1. DEFINIZIONE DELLA GEOMETRIA

OBIETTIVO Creare la linea che rappresenta la beam

PROCEDURA 1 CD: Geometry Curve-Line Coordinates

2 Nel DB Locate-Enter First Location of the Line digitare: X=0, Y=0, Z=0. Cliccare su OK. Nel DB Locate-Enter Second Location of the Line digitare: X=10, Y=0, Z=0. Cliccare su OK, dunque Cancel.

3 Premere Ctrl+A per ottimizzare la scala di visualizzazione del modello

Esercitazione per il Corso di Stabilit delle Strutture Prof. Ing. L. Lecce Pag. 3/17

Analisi agli elementi finiti non lineare statica - GAP CONTACT Tutorial
Autore: Dott. Ing. R. Pecora, Ph.D. STEP 2. DEFINIZIONE DEL MATERIALE E DELLA PROPRIET

OBIETTIVO Creare il materiale

PROCEDURA 1 CD: Model Material

2 Nel DB Define Isotropic Material cliccare su Load

3 Nel DB Select From Library selezionare il materiale AISI 4340 Steel

4 Cliccare OK due volte e dunque Cancel

Esercitazione per il Corso di Stabilit delle Strutture Prof. Ing. L. Lecce Pag. 4/17

Analisi agli elementi finiti non lineare statica - GAP CONTACT Tutorial
Autore: Dott. Ing. R. Pecora, Ph.D. OBIETTIVO Creare la propriet Square Tube

PROCEDURA 1 CD: Model Property

2 Nel DB Define Property- PLATE Element Type cliccare su Elem/Property 3 Nel DB Element/Property Type selezionare il radio-button Beam nella sezione Line Elements del DB e cliccare su OK 4 Nel DB Define Property- PLATE Element Type digitare Square Tube nel campo Title 5 Selezionare il materiale AISI 4340 Steel dal men di scorrimento Material 6 Cliccare su Shape 7 Nel DB Cross Section Definition selezionare Rectangular Tube nel men di scorrimento Shape e inserire i seguenti valori: Height 0.5 ; Width 0.5 ; Thickness 0.1

8 Cliccare Draw Section per visualizzare la sezione creata 9 Cliccare OK 2 volte dunque Cancel

Esercitazione per il Corso di Stabilit delle Strutture Prof. Ing. L. Lecce Pag. 5/17

Analisi agli elementi finiti non lineare statica - GAP CONTACT Tutorial
Autore: Dott. Ing. R. Pecora, Ph.D. STEP 3. DEFINIZIONE E GENERAZIONE DELLA MESH

OBIETTIVO Definire le dimensioni della mesh sulla linea generata allo STEP 1

PROCEDURA 1 CD: Mesh Mesh Control Size Along Curve

2 Selezionare (cliccandoci sopra con il mouse) lunica curva presente nel modello (Curve 1) e cliccare OK 3 Nel DB Mesh Size Along Curve digitare 10 nel campo Number of elements 4 Cliccare OK e dunque Cancel

Esercitazione per il Corso di Stabilit delle Strutture Prof. Ing. L. Lecce Pag. 6/17

Analisi agli elementi finiti non lineare statica - GAP CONTACT Tutorial
Autore: Dott. Ing. R. Pecora, Ph.D. OBIETTIVO Generare la Mesh

PROCEDURA 1 CD: Mesh Geometry Curve

2 Selezionare (cliccandoci sopra con il mouse) lunica curva presente nel modello (Curve 1) e cliccare OK 3 Nel DB Geometry Mesh Options selezionare Square Tube dal men di scorrimento Property 4 Cliccare OK 5 Nel DB Vector Locate-Define Element Orientation Vector impostare i seguenti valori: Base X=0, Y=0, Z=0 ; Tip X=0, Y=1, Z=0

6 Cliccare OK 7 CD: View Options

8 Nel DB View Options cliccare Geometry Off e dunque Done

Esercitazione per il Corso di Stabilit delle Strutture Prof. Ing. L. Lecce Pag. 7/17

Analisi agli elementi finiti non lineare statica - GAP CONTACT Tutorial
Autore: Dott. Ing. R. Pecora, Ph.D. STEP 4. DEFINIZIONE DELLA PROPRIET E DELLELEMENTO GAP

OBIETTIVO Creare il nodo destremit del GAP esterno alla trave nonch la propriet GAP

PROCEDURA 1 CD: Model Node

2 Nel DB Locate Enter Coordinates or Select with Curser impostare i seguenti parametri: X=7, Y=-0.5, Z=0 . 3 Cliccare OK dunque Cancel. 4 CD: Model Property

5 Nel DB Define Property- BEAM Element Type cliccare su Elem/Property 6 Nel DB Element/Property Type selezionare il radio-button Gap nella sezione Line Elements del DB e cliccare su OK 7 Nel DB Define Property GAP Element Type digitare GAP nel campo Title e impostare i seguenti parametri: Initial Gap 0.5 ; Compression Stiffness 1000000 ; Tension Stiffness 0.0001

8 Cliccare OK e dunque Cancel

Esercitazione per il Corso di Stabilit delle Strutture Prof. Ing. L. Lecce Pag. 8/17

Analisi agli elementi finiti non lineare statica - GAP CONTACT Tutorial
Autore: Dott. Ing. R. Pecora, Ph.D. OBIETTIVO Creare lelemento GAP

PROCEDURA 1 CD: Model Element

2 Nel DB Define GAP Element Enter Nodes or Select with Cursor digitare 8 e 12 nei campi relativi alla voce Nodes 3 Cliccare Vector e nel DB Vector Locate Dfeine Element Orientation Vector impostare: Base X=0, Y=0, Z=0 ; Tip: X=0, Y=0, Z=1

4 Cliccare OK 5 Nel DB Define GAP Element Enter Nodes or Select with Cursor selezionare la propriet GAP dal men a scorrimento Property 6 Cliccare OK e dunque Cancel

Esercitazione per il Corso di Stabilit delle Strutture Prof. Ing. L. Lecce Pag. 9/17

Analisi agli elementi finiti non lineare statica - GAP CONTACT Tutorial
Autore: Dott. Ing. R. Pecora, Ph.D. STEP 5. DEFINIZIONE DEI VINCOLI E DEL CARICO

OBIETTIVO Creazione di un vincolo dincastro allestremo sinistro della trave

PROCEDURA 1 CD: Model Constraint Set

2 Nel DB Create or Activate Constraint Set digitare Fixed nel campo Title 3 Cliccare OK 4 CD: Model Constraint Nodeal

5 Nel DB Entity Selection Enter Node(s) to Select selezionare (cliccandoci sopra con il mouse) Il nodo allestremit sinistra della trave e lestremit del Gap non giacente sulla trave (nodi 1 e 12) 6 Cliccare OK 7 Nel DB Create Nodal Constraints/DOF cliccare Fixed 8 Cliccare OK e dunque Cancel

Esercitazione per il Corso di Stabilit delle Strutture Prof. Ing. L. Lecce Pag. 10/17

Analisi agli elementi finiti non lineare statica - GAP CONTACT Tutorial
Autore: Dott. Ing. R. Pecora, Ph.D. OBIETTIVO Creazione di un carico allestremit libera della trave

PROCEDURA 1 CD: Model Load Set

2 Nel DB Create or Activate Load Set digitare Force nel campo Title 3 Cliccare OK 4 CD: Model Load Nodeal

5 Nel DB Entity Selection Enter Node(s) to Select selezionare (cliccandoci sopra con il mouse) Il nodo allestremit libera della trave (nodo 11) 6 Cliccare OK 7 Nel DB Create Loads on Nodes impostare FY 8 Cliccare OK e dunque Cancel -2000

Esercitazione per il Corso di Stabilit delle Strutture Prof. Ing. L. Lecce Pag. 11/17

Analisi agli elementi finiti non lineare statica - GAP CONTACT Tutorial
Autore: Dott. Ing. R. Pecora, Ph.D. STEP 6. DEFINIZIONE DELLE OPZIONI DI CARICO PER LANALISI NON LINEARE

OBIETTIVO Creare i settings per lanalisi non lineare

PROCEDURA 1 CD: Model Load Nonlinear Analysis

2 Nel DB Load Set Options for Nonlinear Analysis selezionare il radio-button Static 3 Cliccare Default 4 Nel campo Number of increments digitare 10 5 Nel campo Intermediate selezionare 3..ALL dal menu di scorrimento 6 Cliccare OK dunque DONE

Esercitazione per il Corso di Stabilit delle Strutture Prof. Ing. L. Lecce Pag. 12/17

Analisi agli elementi finiti non lineare statica - GAP CONTACT Tutorial
Autore: Dott. Ing. R. Pecora, Ph.D. STEP 7. PREPARAZIONE DELLANALYSIS SET

OBIETTIVO Definire le impostazioni per lesecuzione dellanalisi mediante il solutore MSC/NASTRAN

PROCEDURA 1 CD: Model Analysis

2 Nel DB Analysis Set Manager cliccare New 3 Nel DB Analysis Set effettuare le seguenti scelte: dal men di scorrimento Analysis Program selezionare MSC/NASTRAN dal men di scorrimento Analysis Type 4 Nel campo Title digitare Gap contact 5 Cliccare OK selezionare Nonlinear Static

Esercitazione per il Corso di Stabilit delle Strutture Prof. Ing. L. Lecce Pag. 13/17

Analisi agli elementi finiti non lineare statica - GAP CONTACT Tutorial
Autore: Dott. Ing. R. Pecora, Ph.D. STEP 8. SALVATAGGIO DEL MODELLO E GENERAZIONE DEL . NAS ASSOCIATO

OBIETTIVO Salvare il modello creato (generare il file .MOD) PROCEDURA 1 CD: File Save AS 2 Digitare Gap_Contact nel campo pertinente al nome del file 3 Assicurarsi che lestensione del file in procinto di essere salvato sia .MOD 4 Assicurarsi che il file verr salvato nella propria Directory di lavoro 5 Cliccare Save

OBIETTIVO Generare il file .NAS da sottoporre al solutore PROCEDURA 6 CD: File Export Analysis Model 7 Nel DB Export Method assicurarsi che nel campo Activate Analysis Set sia indicato il nominativo del set di analisi definito allo STEP 7/punto 4 (Gap Contact) 8 Cliccare OK 9 Nel DB Write Model to NASTRAN digitare nel campo Nome File Gap_Contact.nas 10 Assicurarsi che il file verr inserito nella propria Directory di lavoro 11 Cliccare Write Esercitazione per il Corso di Stabilit delle Strutture Prof. Ing. L. Lecce Pag. 14/17

Analisi agli elementi finiti non lineare statica - GAP CONTACT Tutorial
Autore: Dott. Ing. R. Pecora, Ph.D. STEP 9. ESECUZIONE DELLANALISI AL NASTRAN

OBIETTIVO Lanciare lanalisi al NASTRAN

PROCEDURA 1 Lanciare il solutore MSC NASTRAN

2 Nel DB Select MSC.NASTRAN input file selezionare lopzione All files nel campo File Type e dunque selezionare il file Gap_Contact.nas (generato allo STEP 8/punto 9) nel campo File Name 3 Cliccare Apri e dunque RUN 4 Attendere la chiusura del prompt di NASTRAN ( termine delle elaborazioni)

Esercitazione per il Corso di Stabilit delle Strutture Prof. Ing. L. Lecce Pag. 15/17

Analisi agli elementi finiti non lineare statica - GAP CONTACT Tutorial
Autore: Dott. Ing. R. Pecora, Ph.D. STEP 10. POST PROCESSING OBIETTIVO Visualizzare la deformata della trave e gli stress (questi ultimi attraverso un beam diagram + contour)

PROCEDURA 1 Qualora il FEMAP sia stato chiuso prima di lanciare lanalisi al NASTRAN: aprire il file Gap_Contact.MOD mediante FEMAP (file generato allo STEP 8/punto2) 2 CD: File Import Analysis Results

3 Selezionare il solutore utilizzato nellanalisi (NASTRAN) e dunque il file Gap_contact.f06 che il NASTRAN ha generato nella propria Directory di lavoro a valle delle analisi. Cliccare OPEN 4 Rispondere in modo affermativo (Yes/Continue/Yes) ai messaggi visualizzati in successione dal FEMAP 5 CD: View Select

6 Nel DB che appare selezionare i seguenti radio-button: Deform nella sezione Deformed Style Beam Diagram nella sezione Contour Style 7 Cliccare Deformed and Contour Data

Esercitazione per il Corso di Stabilit delle Strutture Prof. Ing. L. Lecce Pag. 16/17

Analisi agli elementi finiti non lineare statica - GAP CONTACT Tutorial
Autore: Dott. Ing. R. Pecora, Ph.D. 8 Nel DB Select Post Processing Data impostare: nel men di scorrimento Output Set nel men di scorrimento Deformation nel men di scorrimento Contour 9 10 11 Cliccare OK 2 volte Cliccare sullicona Post Process ( Cliccare sullicona Post Options ( Options ) posta in basso alla Toolbar alla destra della schermata di FEMAP ) della Toolbar di FEMAP e selezionare Actual Deformation 10..Case 10 Time 1 1..Total Translation 3139..Beam EndAPt1 Comb Stress

12 CD: View

13 Selezionare il radio button Post Processing 14 Selezionare Beam Diagram nella lista delle opzioni 15 Selezionare No labels nel men a scorrimento Label Mode 16 Selezionare Y GLOBAL nel men a scorrimento Default Direction 17 Cliccare OK

Esercitazione per il Corso di Stabilit delle Strutture Prof. Ing. L. Lecce Pag. 17/17