Sei sulla pagina 1di 2

LA VIA DEL PRESENTE(1 INCONTRO) Ascolta tutto,in maniera neutra,osservati dolcemente in modo cedevole,stai nell'oggi ,il presente l'eternit

t che esiste dentro di te.smetti di dire io perch se lo dici ti collochi dentro un tempo e una dimensione definiti.Impariamo a stare in silenzio,il silenzio terapeutico ci allontana da desideri,giudizi,progetti.Il saggio indiano Krishnamurti disse io lascio che tutto il mondo entri dentro di me cos com' dolcemente e lo lascio allontanare affinch nulla accada,senza che io sappia che accaduto ESERCIZIO Prendi un foglio bianco ,osservalo,cosa provi ora cosa provi prendi una matita e fai gli schizzi guardala senza giudizi e falla a pezzi o bruciala con incenso o benzoino SCHEDA PRATICA 1)OSSERVA TE STESSO DOLCEMENTE IN MODO NATURALE RIFUGGI CIO' CHE TECNOLOGICO 2) APPASSIONATI ALL'IRREGOLARITA' OVVERO ESCI DALLA BELLEZZA CONVENZIONALE E DIVENTA CURIOSO DI CI0' CHE NN CONOSCI 3) DIVENTA SEMPLICE NON ESAGERARE CON DETTAGLI,SNELLISCI IL TUO MODO DI PARLARE,VAI AL SODO E SMETTI DI LAMENTARTI 4)STAI IN SILENZIO NE BASTANO POCHI MINUTI AL GIORNO 5)RISCOPRI PICCOLI RITI QUOTIDIANI ,CURA PIANTA O TERRA O ANIMALE,ACCOGLI IL CLIMA,STAI NELLA NATURA .LA RISCOPERTA DEL CORPO(2 INCONTRO) mangia davanti allo specchio e osservati come mangi poi riempi le stanze delle essenze di arancio,camomilla,salvia,limone,pompelmo,benzoino,1)MANGIA CONSAPEVOLMENTE 2)NON RISPARMIARE ENERGIA ,LA SERA DEVI ANDARE A LETTO STANCO 3)NN USARE SOLO VISTA ED UDITO MA SOPRATUTTO TATTO(MASSAGGIO CON OLIO)GUSTO (DEGUSTAZIONE LENTA DI UN CIBO)OLFATTO (ASCOLTO DI UN PROFUMO) .RITROVARE L'IO E L'EROS(3 INCONTRO)no coppia come muro del pianto,non si dice per sempre, dopo aver fatto l'amore silenzio,mantenere la propria identit SPEGNERE LA MENTE ACCENDERE LA VITA(4 INCONTRO) smettere di parlare di noi stessi ,di pronunciare la parola io,la gente nn ti ascolta e pi parli di te e pi ti attacchi al personaggio che pensi di essere.Anche Seneca diceva fuggi da te stesso,non pensare al passato ne al futuro ma solo al presente ,i sogni sono materiale di scarto tranne i sogni che Jung chiamava i grandi sogni dell'alba E'per questo che La sera dobbiamo andare a letto stanchi stremati senza la mente gravata da pensieri cos ci rigeneriamo e diventiamo creativi,importante lo spazio interiore smettila di dirti cosa va male e bene guardati e basta,dovresti essere contrario a tutto ci che interrompe l'ascolto ovvero i giudizi,gli schemi di comportamento, i suggerimenti e i cd buoni consigli dobbiamo essere travolti dalla vita la gioia di vivere deve sgorgare da sola nn deve essere pilotata,CIO' CHE DEVI FARE FALLO ADESSO NON C'E' ALTRO TEMPO ADESSO E'TUTTO IL TEMPO,ASCOLTA TE STESSO IN SILENZIO SENZA GIUDIZIO,si dice che tutto ci, che somiglia all'uovo sia l'uovo quindi la testa ,i reni,itesticoli le ovaie e l'occhio,e l'occhio crea le immagini ed ogni immagine modifica il nostro corpo come ogni pensiero modifica il nostro corpo ecco perch il saggio per azzerarsi cerca lo sguardo senza emozioni senza sentimenti cerca il buio ed il silenzio quindi per ricrearci dobbiamo morire e porci in una condizione di nn esistenza.ESERCIZIOTutti i giorni facciamo morire noi stessi cambiamo identit,abiti e pettinatura abbiamo un altro partner ,cambiamo nome,pensiamo ad un esistenza da nomadi RICORDA I SINTOMI ED I DISAGI VANNO OSSERVATI ED ASCOLTATI SE COSI FAI ESSI SI DISSOLVONO IN MANIERA SPONTANEA. VIVI ADESSO E MUORI OGNI GIORNO.RINASCITA INTERIORE(quinto incontro)Non dare definizioni del tuo io,ti limita nn dire IO ,guarda i tuoi disagi senza starci dentro,come se fossi al cinema,guardali per un minuto e poi per tempi sempre pi lunghi,bisogna diventare come il Nessuno di Ulisse.TUTTO CI0' CHE OSSERVI VA VIA ,guardati mentre stai camminando mentre stai guidando....... quando tu pensi come un altro sei morto quando fai progetti o ti lamenti sei morto ma quando desideri sei vivo perch osservi il desiderio,galleggi dentro la passione non guardi al risultato.In tutte le cose che fai ogni giorno chiediti:chi che le sta facendo? Io? Se le fai tu come protagonista sei felice se hai l'impressione che le faccia qualcun altro un amico sconosciuto che ti sorprende allora sgorga il tuo talento.La via del talento una via che nn sappiamo di conoscere,ci possiamo muovere nel talento solo se siamo nel caos

e se usciamo dalla nostra storia e rivolgiamo lo sguardo altrove.ESERCIZIO siamo in piedi con le gambe divaricate e dobbiamo sentirci come se fossimo niente ,lasciamo che le cose vanno via da noi ,guardiamo la ns vita osserviamola senza giudizio piano piano arriva il silenzio,mettiamo una mano sulla pancia sentiamola bene ora diventiamo piccoli fino ad essere una cellula poi iniziamo a crescere diventiamo fino ad essere uomo poi ecco che nn giudichiamo pi nullla .Quindi non arginare le sensazioni,FAI PIU' COSE NELLA VITA ,sE TI BLOCCHI SU UNA BLOCCHI LE FUNZIONI CEREBRALI,LA FEDE IN QUALCOSA O QUALCUNO UNA GABBIA,IL SEME DIVENTA FRUTTO MA PERCHE' ACCADA DEVI DIVENTARE NESSUNO.BUTTA RICORDI RIMPIANTI E RIMORSI COSI PER IL FUTURO.LE PORTE DELLA CONSAPEVOLEZZA (6 INCONTRO)occore pensare di diventare un Nessuno cosciente ,una consapevolezza presente ma senza giudizi.Esercizo cammmina senza pensare a nulla e senti il tuo corpo i tuoi muscoli e le tue braccia dimenticati di essere un io definito e sentiti Nessuno se puoi fallo a piedi nudi,se affiora una idea ricorrente prova ad eliminarla il benessere arriva dallo spazio interiore,affidati alla vita e sar lei che ti porter a casa IL LUOGO DEL CERVELLO E' IL LUOGO DI TUTTE LE ENERGIE,NON SFORZARTI DI PORTARE TUTTO IL MONDO GIUDICANDOLO E DEFINENDOLO IL MONDO E' DENTRO DI TE . IMMERGERSI NEL TUTTO ( SETTIMO INCONTRO ) Importanza dell'olfatto e del tatto,sviluppali ,si dice mi sta a naso per il tatto fai un automassaggio illlumina la stanza e diffondi essenze rilassanti mirra,ylang ylang,rosa,benzoino siediti su un divanetto e stendi un asciugamano scegli d'istinto un olio essenziale che andr diluito sempre con olio vettore (jojoba,germe di grano,sesamo o mandorle dolci nn usare pi di 2- 3 gocce di o.essenziale per ogni cucchiao di vettore,parti dai piedi(pianta ,talloni e dita ) poi risali verso le caviglie,le gambe,le ginocchia,le cosce,i glutei,l'inguine e l'addome.insisti sul ventre con lenti movimenti circolari passa al petto,alle braccia,alle spalle e se ci arrivi alla schiena in particolare ai reni quindi collo,mento guance tempie ,naso se non ti d fastidio i capelli quando ti massaggi pensa a massaggiare un paesaggio a te sconosciuto sei ad occhi chiusi l'immagginazione ti aiuta(valli deserti e..) l'immagginazione consente di distaccarti da una dimensione fisica e pesante.in definitva il vizio nel pensare troppo invece la vita unica nn divisa tra pensiero e azione,mente e corpo mente e cuore, importante la contemplazione ovvero accogliere tutto nel momento presente senza giudicare senza pretendere di capire fatta in silenzio