Sei sulla pagina 1di 4

LAB | AFTER EFFECTS X ISADORA

19 - 20 marzo 2011

Obiettivo
Il corso fornira ai partecipanti una base tecnica che permetta loro di sviluppare tecniche per la realizzazione di progetti interattivi di videomapping. Nello specifico durante il ciclo di lezioni saranno mostrate le moderne tecniche di videomapping, affrontando lintero iter creativo, dallideazione del progetto allapplicazione delle tecniche interattive. Si partir dai concetti base del software isadora, per poi affrontare le diverse possibilit tecniche. Tutto il ciclo delle lezioni sar prettamente pratico, infatti tutte le nozioni tecniche verranno accompagnate constantemente da esercici pratici su piccoli oggetti o modellini architettonici, mostrando tutti i passaggi tecnici per realizzare un progetto di videomapping. Si partira dai concetti base, al fine di prendere familiarita con il software, per poi mostrare alcuni degli strumenti piu creativi e divertenti che vengono messi a disposizione nel programma. Si rende noto agli interessati che intendano conseguire un pi elevato e completo livello di apprendimento, che, precedentemente al laboratorio After effect per Isadora, stato anche previsto lo svolgimento di un laboratorio dedicato pi specificamente e approfonditamente alle potenzialit tecniche del software Isadora, denominato Isadora focus on mapping, (che si terr nei giorni 17 e 18 marzo 2011) durante il quale verranno discusse e mostrate le moderne tecniche di videomapping nonch le diverse tecniche di gestione e di organizzazione di contenuti audiovideo in real time.

Software
Isadora gestisce una quantit impressionante di propriet, dai pi tradizionali effetti video alla renderizzazione in tempo reale di file 3D complessi, permettendo la sincronizzazione multischermo e creando le premesse per uninterattivit e una flessibilit che fino a qualche anno fa erano impensabili per chi non fosse pronto a cimentarsi con la programmazione dura. Il software permette di gestire elementi video per performance teatrali, vjing, videomapping adattandosi perfettamente alle esigenze di performance dal vivo.

LAB | AFTER EFFECTS X ISADORA


19 - 20 marzo 2011

Programma
17 marzo 11:00 - 14:00
Presentazione Documentazione video Possibilita del videomapping Introduzione alle tecniche di videomapping Introduzioni software per realizzazione dei contenuti video per applicazioni di mapping (Blender, After effects, Photoshop) Come fotografare larchitettura (per mapping fotografico) Planimetrie e studio delle misure Scelte tecniche video (scelta degli ansilumen, ottiche e numero dei videoproiettori) Scelte tecniche audio Scelte tecniche luci

17 marzo 15:00 - 18:00


Basi del software (analisi del movie player, picture player e projector) 3d quad distort - modulo chiave per il videomapping Esercizio 1 - videomappaggio di una superfice quadrangolare Esercizio 2 - videomappaggio di una superfice complessa (videomapping fotografico)

18 marzo 11:00 - 14:00


Esercizio 3 - Videomappaggio di una facciata architettonica in scala fondendo diverse tecniche di videomapping Esercizio 4 - Videomappaggio di una superfice archiettonica in scala a 360 fondendo le diverse tecniche di videomapping Applicazioni prospettiche con software 3d

LAB | AFTER EFFECTS X ISADORA


19 - 20 marzo 2011
18 marzo 15:00 - 18:00
Studio e applicazione dei moduli (actor) per la costruzione di un software personalizzato con funzioni utili per il videomapping. Realizzazione di uninterfaccia di un software mapping con Isadora

Modalit
Il prezzo complessivo del laboratorio di 150,00. Per iscriversi occorre scaricare e compilare il modulo discrizione e versare un acconto di 50,00 con le modalit ivi indicate. Ciascun partecipante dovr essere munito di proprio laptop di recente generazione. Le iscrizioni al laboratorio chiudono il 16 marzo 2011.

Il docente
Fabio Di Salvo - Quiet ensemble
Fabio Di Salvo inizia la sua sperimentazione con la video arte e con lediting digitale. La passione si tramuta ben presto in una ricerca volta all ideazione di opere video in realtime realizzate con laiuto di alcuni moderni software di manipolazione audiovideo in tempo reale. Lincontro con lo scenografo Bernardo Vercelli lo porter alla fondazione del collettivo artistico Quiet Ensemble e alla realizzazione di alcune installazioni interattive presentate anche in contesti internazionali. Attualmente oltre a concentrarsi sulla ricerca, si dedica allinsegnamento di tecniche e teorie dellinterazione audiovideo con le relative applicazioni.

LAB | AFTER EFFECTS X ISADORA


19 - 20 marzo 2011

Luogo
Il Pagliaio nasce come luogo di ricerca e creazione delle arti contemporanee quali performing art, teatro, site specific, musica, video ed installazioni. e un luogo che ambisce alla costruzione di una rete di conoscenze con persone e gruppi di giovani artisti di ogni nazionalitache necessitano di uno spazio per la creazione. Il Pagliaio si propone di ospitare progetti e attivita con la propensione nel ridurre le distanze tra i confini che separano la ricerca in discipline specializzate e dove differenti specializzazioni possano convergere.

Contatti
Il Pagliaio Lorganizzazione | ilpagliaio@gmail.com Il docente | fabiodisalvo@quietensemble.com Via Di Selva Candida 311b 00166 Casalotti | Roma

Potrebbero piacerti anche