Sei sulla pagina 1di 25

Microprocessori e Microcontrollori

Corso di progettazione su SoC ARM

1/25

Microcontrollori e Microprocessori
Corso di progettazione su SoC ARM Prof. N. Masarone Lab.: St. 132 (S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.) e.mail: info@engsistemi.com

Introduzione

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Testi di Riferimento
S. Furber

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

2/25

ARM, system-on-chip architecture second edition, Addison Wesley

NXP NXP T. Martin ARM Limited W. Kester NXP Duane Bala


Cenni SPI

UM10161 LPC2101/02/03 User Manual www.nxp.com LPC2101/02/03 datasheet www.nxp.com The insiders guide to the NXP ARM7-based microcontrollers www.hitex.co.uk ARM7TDMI-S Technical Reference Manual r4p3, http://infocenter.arm.com Analog-Digital conversion Analog Devices, www.analog.com I2C bus specification and user manual www.nxp.com The HD44780 LCD controller application notes www.engsistemi.com http://it.wikipedia.org/wiki/Serial_Peripheral_Interface
ROMA
Universit degli Studi

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

TRE

Programma

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

3/25

Architettura ARM Generalit Cenni storici del processore ARM Partners industriali e prodotti di consumo Generalit sui microprocessori: MU0 Il set di istruzioni MU0 Architettura RISC Organizzazione dei registri interni Stato ARM e stato Thumb Registri generali in modalit ARM e Thumb Registro di stato in modalit ARM e Thumb Set di istruzioni Confronto tra set di istruzioni CISC e RISC Panoramica delle istruzioni ARM Istruzioni per la gestione di stack Istruzioni e salti condizionali Concetto di pipeline Realizzazione di pipeline a 3 stadi in ARM7TDMI-S Funzionamento della pipeline a 3 stadi Rischi delle pipeline

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Programma

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

4/25

Eccezioni Origine delle eccezioni Modalit di gestione delle eccezioni Vettori di interrupt e priorit Memorie Organizzazione delle memorie: little e big-endian Il modello di indirizzamento standard di memoria in ARM Comportamento dello stack Architetture di bus AMBA, ASB, AHB, APB Sistemi di debug Interfaccia JTAG Organizzazione ARM7TDMI Confronto caratteristiche ARM7TDMI e ARM9TDMI

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Programma

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

5/25

Il C LPC2103 di NXP Introduzione Memoria di sistema VIC PL190 Il controllo di sistema nel C LPC2103 Mappa e impostazione dei pin Porte di input/output UART, I2C, SPI

Periferiche di supporto Conversione A/D e D/A Codifica e quantizzazione Teoria del campionamento Architetture DAC Architetture ADC Convertitori sigma-delta Lo standard I2C

ADC Timer Real Time Clock Watchdog Memoria Flash Embedded ICE

Collegamento seriale SPI LCD standard HD44780

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Programma

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

6/25

Software Il sistema di sviluppo IDE proprietari e open-source GCC, GDB Open OCD, CDT Eclipse Make file, infrastruttura codice, creazione di un nuovo progetto Cenni di progettazione software Codice di base, macchina a stati, librerie di funzioni, macro Vettori di interrupt, priorit, deadlock, inversione di priorit ISR, esempi di gestione di interrupt Debug: controllo di registri, variabili, stack; esecuzione passo-passo Breadboard, JTAG, ENG4ARM

Eclipse framework overshadowing proprietary embedded tools

Richard A. Quinnell ( RichQuinnell@att.net ) is a contributing technical editor to EE Times S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.
ROMA
Universit degli Studi

TRE

Programma

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

7/25

Esercitazioni Compilazione, upload, debug; accensione di un led on/off, lettura di un tasto Lettura potenziometro con ADC Gestione timer, accensione led in PWM Gestione di tasto con interrupt, lettura sensore di temperatura con ADC Uso di SPI, accensione LED con DAC Gestione LCD RTC programmabile Orologio sveglia con interrupt per LED e LCD Cronotermostato con LED e LCD per lo stato di attuazione

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Modalit desame

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

8/25

Lesame finale consiste in una esercitazione con LPC2103

seguita da colloquio

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

di cosa ci interessiamo

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

9/25

Questo Corso cercher di rispondere alla domanda:

Cos' un microcontrollore? e si pone come obiettivo quello di mettere in condizione i singoli studenti di poter iniziare a progettare su misura applicazioni intelligenti. A differenza di molti corsi accademici, alla fine di questo avrete ottenuto un vero e proprio trasferimento di tecnologie con l'acquisizione di conoscenze e competenze utili allo svolgimento della professione di progettista di sistemi a microcontrollore.

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

10/25

QUANTI MICROCONTROLLORI USATE OGNI GIORNO? Un microcontrollore un computer in miniatura che potete trovare in ogni genere di oggetti.

Un dispositivo equipaggiato di tasti, led, display o altoparlante, probabile che abbia anche un microcontrollore.

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

11/25

Proviamo a fare un elenco e contiamo quanti dispositivi con microcontrollore vengono usati in una giornata tipo.

Al mattino la radio si spegne, e premiamo il tasto snooze: la prima cosa che abbiamo fatto stata quella di interagire con un microcontrollore.

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

12/25

Riscaldiamo il latte nel forno a microonde inseriamo l'allarme di casa, apriamo l'auto o obliteriamo il biglietto dell'autobus telefoniamo con il cellulare, in tutte queste azioni usiamo dei microcontrollori.

Ed trascorsa solo 1 ora dalla sveglia,

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

13/25

a fine giornata saremo venuti a contatto con un numero impressionante di dispositivi a microcontrollore.

Ecco altri esempi: prendere un caff al distributore automatico ascoltare la musica con un lettore MP3 usare una calcolatrice accendere la televisione con il telecomando giocare con un videogioco e cos via.

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

14/25

In una BMW ci sono circa 70 microcontrollori.

(non in questa ....... ;-))

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

15/25

(ma in questa s ....... ;-))

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

16/25

Cos' un microcontrollore? I microcontrollori sono la forma pi piccola e pi diffusa di computers, progettati per essere autosufficienti sotto il profilo delle funzioni secondo le pi moderne tecniche di integrazione.

Hanno una modesta capacit di calcolo...

...ma una notevole velocit d'esecuzione.

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

17/25

I moderni microcontrollori sono anche definiti System On Chip (SoC)


Poich realizzati intorno ad un microprocessore (Core o CPU) con una discreta quantit di memoria RAM (Random Access Memory) e ROM (Read Only Memory) una notevole quantit di periferiche di I/O, come: Porte bidirezionali di Input e Output (GP I/O) convertitori ADC e DAC molto spesso a pi canali UART (Universal Asynchronous Receiver Transmitter) ROM RAM

Bus (SPI, I2C, CAN, LIN, USB)


Timer, Contatori, Comparatori dispositivi di ISP/IAP (In System Programmable/ In Application Programmable) ICE (In Circuit Emulator) I2C CAN ADC LIN USB DAC

ISP/IAP ICE SPI UART GP I/O

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

18/25

A cosa servono?
Un microcontrollore solitamente riesce a risolvere problemi che con componenti discreti risulterebbero complicati o impossibili.

Viene quindi utilizzato per applicazioni stand alone o embedded, in quanto hanno una caratteristica fondamentale eseguire sempre e soltanto lo stesso programma (firmware).

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

19/25

Campi di impiego
I microcontrollori sono usati nei pi disparati campi, dalla semplice sveglia.

al controllo di frenata su un'autovettura

da un distributore automatico ad un telefono

da un robot per giocattoli

a uno per catene di montaggio

E cos via ........


ROMA
Universit degli Studi

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

TRE

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

20/25

Applicazioni Tipiche

Controllo motori Controllo temperatura, umidit e pressione Controllo attuazioni Analisi e campionamento di segnale Generazione di segnali Codifica e decodifica di segnali

In altre parole tutto ci che necessit di controllo pu essere inteso come campo d'applicazione per un progetto a microcontrollore.

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

21/25

Di cosa parleremo in questo corso?


Parleremo di microcontrollori a 32bit RISC basati su Core ARM. In particolare vedremo la famiglia ARM7TDMI-S con approfondimenti sulla sua architettura e il funzionamento di: Organizzazione dei registri interni Set di Istruzioni Pipeline Vettori di Interrupt Architettura dei Bus AMBA ASB AHB APB Sistemi di Debug JTAG

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

22/25

in particolare microcontrollori della famiglia LPC2100 con ARM7TDMI-S di NXP (Philips).


Tra i tanti dispositivi equipaggiati con ARM7TDMI-S ci soffermeremo sul microcontrollore LPC2103. Analizzeremo le caratteristiche di questo dispositivo con lo studio approfondito di molte delle sue periferiche.

I2C

SPI

UART

TIMER

RTC

ADC

GP I/O

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

23/25

Presentazione Struttura del Corso.

Il corso sviluppato in tre giorni. Marted Dedicato allo studio dell'architettura ARM

Gioved Dedicato allo studio del microcontrollore LP2103

Venerd Dedicato allo conoscenza del Sistema di Sviluppo e Esercitazioni di Laboratorio

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

24/25

Indirizzi utili
www.engsistemi.com www.nxp.com www.hitex.co.uk http://infocenter.arm.com www.analog.com http://it.wikipedia.org/wiki/Serial_Peripheral_Interface www.yagarto.de http://openocd.berlios.de/web/ www.eclipse.org www.amontec.com http://dkc1.digikey.com/it/digihome.html http://www.mdsrl.it/catalog/ http://gcc.gnu.org/ http://www.gnu.org/software/gdb/ http://it.openoffice.org/

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE

Microprocessori e Microcontrollori
Corso di progettazione su SoC ARM

25/25

Domande?

Presentazione realizzata con OpenOffice Impress eNGSistemi consiglia OpenOffice


Questa opera pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.

S2DEL Solid State and Diamond Electronics Lab.

ROMA
Universit degli Studi

TRE