Sei sulla pagina 1di 19

SENZA TIMORE

2012

Cause dipendenti dal ragazzo e dal suo carattere

Senza timore
Esercitazioni per stimolare e consolidare le capacit agonistiche

Pagina

Alfonso Fiorillo

ISTRUTTORE S.CALCIO POL.V.MAZZOLA COPERCHIA

[APRILE 2012]

SENZA TIMORE

Introduzione

Spesso ,durante una partita ,ci capita di vedere nei nostri ragazzi una mancanza di cattiveria agonistica ,un termine che non mi piace molto e che sostituirei con un altro : voglia di correre . Come si pu favorire lo sviluppo e la crescita di tale atteggiamento , caratteriale ,ma soprattutto mentale ? A volte tale mancanza coincide con una scarsa autostima , con una poca fiducia nelle proprie capacit e il tutto si traduce in un atteggiamento dimesso durante la partita. Importante capire le ragioni che determinano tale situazioni e rimuoverne le eventuali cause ,individuando se trovino radice nel ragazzo, nei compagni o nel nostro stesso atteggiamento! Una prima analisi importante non pu,quindi,non prescindere dallosservazione di fattori legati alle dinamiche interpersonali e psicologiche che tengano conto della presenza di: Cause dipendenti dal ragazzo e dal suo carattere; Cause dipendenti dallatteggiamento del gruppo o di alcuni ; Cause dipendenti dal nostro porsi nei confronti del ragazzo;

Pagina

[APRILE 2012]

SENZA TIMORE

Solo una volta analizzato quanto sopra e rimossa leventuale difficolt ,si pu operare sulla pratica esercitativa sul campo in una associazione , quindi , di componenti psicologiche e tecniche ,luna dellaltra , in un regime di subordinazione! corollario

Pagina

[APRILE 2012]

SENZA TIMORE

LE POSSIBILI ESERCITAZIONI

Privilegiare il confronto diretto attraverso esercitazioni basate sull1 > 1 appare la strada possibile per consolidare e far crescere in ognuno dei ragazzi la componente naturale al gioco-confronto , migliorando ,di conseguenza lapproccio al momento della partita,fermo restando che la stessa va vissuta come un momento privo di tensioni eccessive o di aspettative,ma immaginando di giocare nel campetto sotto casa . Il gioco del calcio deve incuriosire e motivare il bambino e/o ragazzo, offrirgli la possibilit di soddisfare il bisogno di movimento, di immaginazione, di creativit, di affermazione e socialit e non

caricarlo di eccessiva tensione ,scaturita ,il pi delle volle ,dalle nostre attese di adulti.

Pagina

[APRILE 2012]

SENZA TIMORE

ESERCITAZIONI

1. Salto e Corro
I ragazzi si dividono in due file e a coppie partono

contemporaneamente ,superano lostacolo e vanno alla conquista della palla con conseguente tiro. Si possono variare le modalit di partenza e superamento dellostacolo ( partenza = capriola ,rotolamento ,proni,supini,seduti).

Pagina

[APRILE 2012]

SENZA TIMORE

3 . Navetta e 1>1

I ragazzi si dividono in due file e a coppie partono contemporaneamente per effettuare una navetta e andare alla conquista della palla e conseguentemente al tiro. Variare le posizioni di partenza ( affiancate,frontali,laterali )

Pagina

[APRILE 2012]

SENZA TIMORE

4. Rosso,giallo ,verde e 1>1


I ragazzi si dividono in due file e a coppie partono contemporaneamente ,saltano o passano sotto lostacolo e ,su chiamata dellistruttore ,toccano i delimitatori del colore chiamato,per poi andare alla conquista della palla e conseguentemente al tiro.

Pagina

[APRILE 2012]

SENZA TIMORE

5.

Salto la corda e 1>1

I ragazzi si dividono in due file e a coppie partono contemporaneamente ,saltano lostacolo lateralmente dx e sx ,costituito da un nastro della lunghezza di 5 metri, per poi andare alla conquista della palla e conseguentemente al tiro

Pagina

[APRILE 2012]

SENZA TIMORE

6.

La rana e 1>1

I ragazzi si dividono in due file e a coppie partono contemporaneamente ,per effettuare un breve percorso da compiere saltando a piedi uniti o alternando il piede di battuta ,per poi andare alla conquista della palla e conseguentemente al tiro.

Pagina

[APRILE 2012]

SENZA TIMORE

7.

Coordinatore e 1>1

I ragazzi si dividono in due file e a coppie partono contemporaneamente ,per effettuare un breve percorso da compiere al coordinatore , per poi andare alla conquista della palla e ,conseguentemente ,al tiro.

Pagina

10

[APRILE 2012]

SENZA TIMORE

8.

La panca ,i cerchi e 1> 1

I ragazzi si dividono in due file e a coppie partono contemporaneamente ,per effettuare un breve percorso ( salto sulla panca ,effettuo una capriola o giravolta e vado a fare la campana nei cerchi , per poi andare alla conquista della palla e conseguentemente al tiro

Pagina

11

[APRILE 2012]

SENZA TIMORE

9. Guida ,tira e attento alcacciatore

I ragazzi si dividono in due file , chi va al tiro e chi cerca di impedirlo partendo ,per ,da una posizione arretrata (allincirca 3metri).Obbligo di tirare dopo aver raggiunto il quadrato di tiro,posto a 15 metri dal punto di partenza.

Pagina

12

[APRILE 2012]

SENZA TIMORE

10. Guida e 1>1

I ragazzi si dividono in due file e a coppie partono contemporaneamente per effettuare una guida veloce , fermare il pallone nella posizione iniziale e andare alla conquista della palla e ,conseguentemente ,al tiro.

Pagina

13

[APRILE 2012]

SENZA TIMORE

11. Passo,ricevo e 1 > 1

I ragazzi si dividono in due file e a coppie partono contemporaneamente ,per effettuare un breve percorso trasmettendosi la palla al di sotto del nastro, , per poi andare alla conquista della palla posizionata dinanzi allarea e ,conseguentemente ,al tiro.

Pagina

14

[APRILE 2012]

SENZA TIMORE

12. Tocco,salto,tocco e 1>1

I ragazzi si dividono in due file e a coppie partono per effettuare un breve percorso finalizzato al tiro .( tocco la palla sotto il nastro,salto,tocco e rifaccio la stessa cosa fino alla fine del percorso,giro intorno al delimitatore e riposiziono il pallone per poi andare alla conquista della palla e tiro)

Pagina

15

[APRILE 2012]

SENZA TIMORE

13. Il cerchio colorato e 1>1

I ragazzi si dividono in due file e a coppie partono contemporaneamente ,per effettuare un breve percorso con tiro finale dopo duello.

(Salto ,prendo il pallone ,giro intorno al cerchio del colore chiamato e in guida riporto il pallone nella posizione iniziale per poi andare alla conquista della palla e conseguentemente al tiro)

Pagina

16

[APRILE 2012]

SENZA TIMORE

14.

Il quadrato e 1>1

I ragazzi si dividono in due file e a coppie partono contemporaneamente ,per effettuare un breve percorso con tiro finale dopo duello. (Prendo il pallone ,giro intorno al quadrato, riporto il pallone nella posizione iniziale per poi andare alla conquista della palla e ,conseguentemente ,al tiro)

Pagina

17

[APRILE 2012]

SENZA TIMORE

IL BAMBINO E LAGONISMO di Elisabetta Rotriquenz Psicologa psicoterapeuta (Una prestazione sportiva anche una prestazione psicologica) La vittoria, come la sconfitta, sono difficili da gestire. Come le vive un bambino? Egli potrebbe continuare con umilt il suo percorso oppure adagiarsi sugli allori o ancora arrendersi perch il successo e lattenzione di tutti lo spaventano. La sconfitta invece scatena bisogni diversi: c il bambino che va lasciato piangere sotto la doccia e quello che va abbracciato e confortato. importante il momento in cui il giovane riesce a parlare e a valutare lucidamente la sua gara. Lallenatore deve ascoltarlo per capire la differenza tra ci che il bambino ha fatto e ci che ha creduto di fare, mettendo sempre in evidenza (soprattutto per i bambini pi piccoli), laspetto ludico dello sport e della gare senza che sia percepito solo come un insieme di obblighi. Quando un bambino perde una competizione, importante che i genitori non lo critichino, ma gli insegnino a rimanere calmo e obiettivo. Il figlio va consolato, gli va fatto capire che non ha deluso nessuno e ne vanno evidenziati i progressi (Chevallon, 2007). Una prestazione sportiva anche una prestazione psicologica. Per avere successo ed ottenere risultati, oltre al talento, necessario essere sereni e avere fiducia in se stessi e nelle proprie capacit.

A.Fiorillo S.C. Valentino Mazzola Coperchia

Pagina

18

[APRILE 2012]

Nome file: Senza timore Directory: C:\Documents and Settings\User\Desktop Modello: C:\Documents and Settings\User\Dati applicazioni\Microsoft\Templates\Normal.dotm Titolo: Oggetto: Autore: Parole chiave: Commenti: Data creazione: 23/04/2012 21.58.00 Numero revisione: 1 Data ultimo salvataggio:23/04/2012 21.59.00 Autore ultimo salvataggio: Tempo totale modifica 0 minuti Data ultima stampa: Come da ultima stampa completa Numero pagine: 18 Numero parole: 1.175 (circa) Numero caratteri: 6.701 (circa)