Sei sulla pagina 1di 64

ANNO66NUMERO109 www.ilgiornaledivicenza.

it VENERD 20APRILE2012 1,20


P
o
s
te
Ita
lia
n
e
S
.p
.a
.
-
S
p
e
d
.
in
a
.p
.
-
D
.L
.
3
5
3
/2
0
0
3
(c
o
n
v
.
in
L
.
2
7
/0
2
/2
0
0
4
n
.
4
6
)
a
rt.
1
,
c
o
m
m
a
1
,
D
C
B
V
ic
e
n
z
a
Prodotto e distribuito da
MAGLIFICIO SEAN
SOSSANO (VI)
Via Cattaneo, 2/4
Tel. 0444 885146
un piacere
per chi sceglie lemozione
di vestire il lusso
a prezzi di fabbrica,
nella massima espressione
del Made in Italy
NUOVA
PRODUZIONE
PRIMAVERA-ESTATE
G
V
0
9
5
1
2
G
X
1
8
9
8
3
G
X
1
8
9
8
4
PiazzaMonza, 25-Tel.0444590070- DUEVILLE(VI)
E-Mail: tezzacalzature.paolo@libero.it
NUOVI ARRIVI
PRIMAVERA - ESTATE
dal 1880
TEZZA
CALZATURE - PELLETTERIA
DOMENICA 22/04
APERTO IL POMERIGGIO
MERCOLED 25/04
APERTO IL MATTINO
G
Z
0
3
2
1
7
9
H
R
L
F
T
B
*
b
g
j
a
a
b
+
[
C
\A
\E
\M
\K
THIENE
Concussione:
condannaa4anni
perunfinanziere
RECOARO
Dopolupieorsi
oraarrivata
ancheunalince
LAPOLITICA. Si accentuanolespaccatureintutti gli schieramenti acolpi di accuseedi documenti
Esplodonolefaideneipartiti
Soldi dellaLegaperlaffittodi Calderoli. Pisanue29senatori: Andiamooltreil Pdl
ILCASO. Infurialapolemicadopoil cambiodi intitolazionedellabaseUsa
DalMolinoDel Din,
unaltramezzaguerra
di FRANCESCOJORI
f PAG4 f PAG4
CONFINDUSTRIA. DolcettaeBollanel verticenazionale
Squinzi vinceeporta
dueveneti insquadra
di ANTONIOTROISE
I venduti dello sport
CENTRISTI
CasiniazzeraiverticidellUdc
elanciailPartitodellaNazione
ECONOMIA
Fonsai,Ligrestiindagatoperaggiotaggio
LaGdFsequestrail20%diPremafin
Non accenna a placarsi la bufera
sullaLega. Dallecartesequestrate
emerge che con i soldi del partito
veniva pagato anche lapparta-
mentoromanodi Calderoli. Main
tutti gli schieramenti si accentua-
nofaideespaccature. fPAG4
StefanoDolcetta
Variati al ministrodellaDifesa: Ripensateci
L
Europabruciaancora. Il focolaiodella
crisi nonsi affattospento: bastapoco,
pochissimo, per riattizzare le fiamme. E
nessunopusentirsi davveroal sicuro.
PerfinolasolidissimaOlanda, finoaieri
considerataunodei soci forti dellEuropa dei
virtuosi, rischiadi perdere latriplaA, il segno
distintivodi unclubdiventatoormai semprepi
delite, dal momentoche a fare compagniaalla
Germaniaci sono, oggi, soloLussemburgoe
Finlandia, gli unici paesi che hannoresistitoalla
falcidiadel rating. Masarebbe anche per loro
illusoriopensare di esserepraticamente immuni
dallacrisi.
Il barometrodelleconomiacontinuaa essere
drammaticamente inrosso. LaSpagnahadovuto
rivedere al rialzole proprie stime del deficit ed
dasettimane nellamorsadellaspeculazione:
ormai tutti gli osservatori sonoconvinti che il
nuovoattaccoalleuropartirpropriodaqui. La
Greciacontinuaaviaggiare pericolosamente
sullorlodel baratroanche sehaevitatoin
extremis il default adunprezzoaltissimoper la
popolazione. La Franciahadatoda tempoil suo
addioallatriplaAed impegnataorainuna
delicatabattagliaelettorale che vede
estremamente incertele sorti di Sarkozy. Per non
parlare dellItaliache, sicuramente harecuperato
credibilit. Ma deve fare i conti conun2012(e
forseun2013) allinsegnadellarecessione e conlo
spreadfraBtpe Bondtedeschi che si avvicinato
di nuovopericolosamente allasogliadei 400
punti base.
Maforse, laspiapipreoccupante quellache
arrivadal mercatodel lavoro, dove unesercitodi
3milioni di persone haperfinorinunciatoa
cercare unoccupazione. Daquestopuntodi vista
le parole scandite ieri dal numerounodel Fondo
MonetarioInternazionale, ChristineLagarde,
sonoesplicite: c il rischioconcretoche lacrisi
bruci le speranzee le aspettative di unintera
generazione. Sarebbe il bilanciopiduroe
moralmenteinaccettabile di questacrisi. Per
questo, dai vertici del G7 e del G20, iniziati ieri,
lecitoattendersi qualcosadi pidellennesimo
documentocaricodi buone intenzioni e di
impegni.
Per spegnere le fiammeoccorre che tutti
faccianolapropriaparte, accantonandogli
egoismi, mettendoincampounnuovomodellodi
governance, attivandounamassicciainiezione di
investimenti siapubblici che privati e
rinunciando, finalmente, allidea di unrigorefine
asestesso. Perch unacosachiara: se nonc
unasvolta, nessunopudirsi veramenteal sicuro.
Nemmenoi tre paesi che si ritrovano, per ora, nel
clubdellatriplaA.
Giovent bruciata
Ma dalla crisi
fNERI PAG30
fRIGONI PAG37
CALCIOSERIEB
Giorniduri perilVicenza
edarrivalexIachini fPAG47
TURISMO
SentierisuiColliBerici
Unaretedi130Km fPAG27
Tra i vice presidenti della nuova
squadra confindustriale di Gior-
gio Squinzi stato nominato an-
cheil vicentinoStefanoDolcetta.
Allamministratore delegato del
gruppoFiamm stata affidata la
delega alle Relazioni sindacali.
Conlui ancheil veroneseAndrea
Bolla che coordiner il comitato
tecnicosul Fisco. fPAG12e13
Diecimila persone a Bergamo
per lultimo saluto a Piermario
Morosini. Ceranoanchetanti vi-
centini al funeraledellosfortuna-
togiocatore, a lungo inforza alla
squadra biancorossa, che mor-
tosabatoscorso. Al terminedella
celebrazione la fidanzata, Anna,
tra le lacrime ha trovato la forza
di mandare un abbraccio a Vi-
cenza. fTAMIOZZO PAG46e47
FUNERALI. Tanti vicentini
Indiecimila
perdireaddio
aMorosini
Il cantiereUsaal Dal Molin, oraDel Din: sullintitolazionebufera. fMANCASSOLAeSCORZATO PAG 16e17
N
on a caso cominciano tutti e
dueperS: Sport eSoldi. Lin-
degna manfrina della Lega
Calcio sul calendario delle
partite di serie A arrivata a speculare
perfino su una tragedia, recuperando
lo scorso fine settimana a stadi vuoti
per la morte incampo di unragazzo di
25 anni con unautentica ammucchia-
tadi partitespalmateinquattrogiorni.
Si giocher a pranzo, di pomeriggio, di
sera, illudendosi di salvarsi lanima
conil minutodi silenzioche si osserve-
r negli stadi. Eintanto guadagnando-
ci ungenerosocaricodi soldi. Perchle
scelte non le ha dettate la Lega, ma la
Tv, anzi le televisioni. Prodighenelloc-
cuparsi dellatragediaprofondendofil-
mati, interviste, esperti veri e presunti,
polemiche e lacrime, perch in fondo
anchetuttoquestofaspettacolo; altret-
tanto attente a dettare ai responsabili
del calciocosa, come, doveequandori-
parareallimprovvisobucodel mortale
week-end.
Quasi contemporaneamente, il mon-
do del ciclismo ha accolto tra sconcer-
to, sgomento e indignazione che uno
dei simboli piclassici dai tempi di Bar-
tali pagher dazio a sua volta al dio de-
naro: al Giro dItalia, la maglia verde
del miglior scalatore diventer azzur-
ra, comeil coloredellosponsorchepor-
terfienoincascina. Percarit, lospon-
sor fa giustamente il proprio interesse,
e presenta unofferta: sono imprese e
conoscono il valore della pubblicit. Il
problema in chi sta dallaltra parte,
ed pronto a vendere anche una tradi-
zionevecchiadi oltreottantanni, sacri-
ficandola alla logica di cassa. Auri sa-
crafames, deprecabilevoracitdi dena-
ro, la chiamava Virgilio nellEneide.
Duemilaanni dopo, diventatainsazia-
bile.

DOMANI IN REGALO
OGGI
CON IL QUOTIDIANO
RIPRESA. Monti illustraaNapolitanoi piani perlacrescita. Labattagliacontrolaburocraziaeil rilanciodelleriforme
ImpreseebanchedaPassera:
trentamiliardi perlosviluppo
ALLARMERECESSIONE. Borseapicco, spreadinrialzo: tornail panico
MoodysbocciaParigi
Imercati temonolaUe
FMI. Lagardeaccusa
Generazione
arischio
ElItaliaconti
susestessa
Gli ordinativi dellindustriaa
febbraiocalanosubase
mensiledel 2,5%(dato
destagionalizzato) esegnano
untonfodel 13,2%subase
annua(datogrezzo), trascinati
inbassodal mercatointerno.
LorilevalIstat, aggiungendo
cheil calotendenzialeil pi
fortedallottobredel 2009. Il
calomensiledegli ordini
sintesi di unariduzionedel
4,9%degli ordinativi interni e
di unacrescitadell1,1%di
quelli esteri. Nellamediadegli
ultimi tremesi gli ordinativi
totali diminuisconodell1,5%
rispettoal trimestre
precedente. Lacaduta
tendenzialedi febbraiorisente
di unadiscesadel 18,7%
registratasul mercatointerno,
nettamentepifortedella
diminuzionesegnatosul mercato
estero(-4,1%).
Lunicoincrementotendenziale
dellindicegrezzodegli ordinativi
riguardalaproduzionedi prodotti
farmaceutici di baseepreparati
farmaceutici (+6,6%).
Levariazioni negativepi
rilevanti si registranonella
fabbricazionedi computer,
prodotti di elettronicaeottica,
apparecchi elettromedicali,
apparecchi di misurazionee
orologi (-29,7%), nella
fabbricazionedi macchinari e
attrezzaturenonclassificati
altrove(-21,6%) enella
metallurgiaefabbricazionedi
prodotti inmetallo(-20,4%).
Gliordinativi di febbraioinnettocalo
Unaltromesedicrisi
perlindustriaitaliana
Tassasullepiccole
isole:uncorodis
Versounintesasui debiti statali conleimprese
econtrolastrettaal credito. Marcegagliaplaude:
Passi importanti, pronti asiglareunaccordo
ROMA
Riforme e crescita: il bino-
mio sul quale punta Mario
Monti per uscire dalla reces-
sioneeriportareil Paesesuun
sentierovirtuoso. Questomen-
tretragoverno, impreseeban-
che unintesa vicina. Ieri il
premier haincontratoil presi-
dente della Repubblica Napo-
litano proprio per illustrare
gli intendimenti del governo
contenuti sia nel Documento
di economiae Finanzache nel
voluminosopacchettodel Pro-
gramma nazionale per lo svi-
luppoapprovati mercoled dal
Consiglio dei ministri. Un ca-
pitolo cui si aggiunge lincon-
tro tra banche, imprese e go-
verno che ieri hanno fatto il
punto, inunverticetrail mini-
stro Passera il presidente del-
lAbi Mussari e quello di Con-
findustria Marcegaglia sulla
necessit di sbloccare il credi-
to per famiglie e soprattutto
imprese.
Il rilanciodellacrescita, han-
noconcordatoMonti eNapoli-
tano, ha ricadute importanti
sullefamiglieesulloccupazio-
ne ma si traduce anche in pi
entrate e quindi conti in ordi-
neesostenibili ediventafatto-
redi risanamento. Tra le ricet-
tesucui il premierinsistespic-
ca quella delle riforme gi in-
cardinatedal governo: flessibi-
lit nel lavoro, investimenti
per lo sviluppo e soprattutto
una sburocratizzazione forte
della macchina dello Stato la
cui rigidit spesso si traduce
nel peggior motivo di scorag-
giamento per le scelte di inve-
stimento delle imprese. La
questione al centro anche
dellattivit dei partiti. Ieri il
segretario Pdl, Alfano, ha riu-
nitogli exministri del governo
Berlusconi proprioper valuta-
re una serie di proposte pro-
prio sulla crescita. Altrettanto
attento il Pd che per bocca del
segretario Bersani chiede che
pichedi mirabolanti piani di
sviluppo ce bisogno soprat-
tutto di dare un po di lavoro
e di rilanciare gli investimenti
per le imprese.
Inquestotticasembravicino
laccordo tra banche e mondo
imprenditoriale per favorire
laccessoal creditoeper sbloc-
care quelli che le aziende de-
tengono nei confronti della
pubblica amministrazione.
Con la rega del ministro Pas-
sera, il sistemabancarioequel-
lo imprenditoriale hanno in-
fatti trovatounintesadi massi-
ma per immettere liquidit
nel mercatoeinnescarelacre-
scita, risolvendo quella che
Emma Marcegaglia ha defini-
to la vera emergenza nazio-
nale. Sul piattoci sarebberoi
20-30 miliardi annunciati da
Passeraper sanarei debiti del-
la pubblica amministrazione
ed ulteriori 5 miliardi che le
banche metterebbero in un
plafond a disposizione per ri-
dare fiato alle piccole e medie
imprese. SoddisfattoMussari:
Sono stati fatti passi signifi-
cativi, contiamo nei prossimi
giorni di raggiungereunaccor-
do, stiamo mettendo in circo-
lo cifre importanti che servi-
ranno a rimettere in moto la
liquidit essenziale per le im-
prese. Perraggiungereunac-
cordodefinitivoservirannope-
r prima specifiche misure
normative. La principale con-
sente la possibilit per le im-
prese di girare i crediti con lo
Stato alle banche. Soddisfatta
anche Marcegaglia: Siamo
pronti a firmare lintesa conle
banche, i passi avanti sonocer-
tamentenotevoli.
MILANO
Neanche unasta di titoli di
Stato conclusasi con una do-
manda forte e un pieno collo-
camento riesce a convincere i
mercati chelaSpagnapufar-
cela. Gli investitori nonsi fida-
noe mandanoa piccoi bonde
le borse di Madrid, Milano e
Parigi. Unafugadal rischioin-
nescatadallapossibileperdita
della tripla A della Francia
per Moodys e Fitch (per S&P
lha gi persa lo scorso 16 gen-
naio) e persino di quella della
virtuosaOlanda, cui si aggiun-
ge lipotesi di una serie di
downgrade europei, Italia in-
clusa, evocati da Citigroup.
Madrid, dopo il mezzo falli-
mento dellasta di titoli di Sta-
to dinizio mese, con i due col-
locamenti di questa settima-
nahafattotirareil fiatoal pre-
mier MarianoRajoy. Collocati
2,54 miliardi di bond, al di so-
pra dellobiettivo massimo di
2,5miliardi econdomandepa-
ri a 3,3 volte e 2,4 volte loffer-
ta. Contassi alti maragionevo-
li, al 5,743% sul 10 anni dal
5,403%di gennaio. LaFrancia
ha pagato l1,83%medio (con-
tro1,78%di marzo) per vende-
re 10,5 miliardi di titoli a cin-
que anni (11 miliardi lobietti-
vomassimo).
Eppurei mercati nonsi rassi-
curano, il futuro che li spa-
venta. Il Fondo Monetario In-
ternazionale(lohadettolaLa-
garde in persona ieri) e molti
analisti prevedono una pro-
fonda recessione che render
pi arduo il risanamento dei
bilanci.
ORARISCHIALAFRANCIA. Que-
ste previsioni danno corpo al-
le voci pomeridiane sul down-
gradedellaFrancia, poi unpo
ridimensionate (voci infon-
date, protesta Parigi, e Moo-
dys spiega che se sar, sar
inautunno). Le voci partono
da unostudiodi Citigroupdo-
ve si scrive in effetti che entro
lautunno Moodys prevede
una possibile bocciatura del
ratingfrancese, dopolamano-
vra post-elettorale. Citigroup
dice di aspettarsi anche di-
versi downgrade sovrani del-
lEurozona da Standard &Po-
ors e Moodys nel corso del-
lanno, con tagli di almeno un
livello da parte di almeno una
delle due agenzie per lItalia,
la Spagna, lIrlanda e il Porto-
gallo. Fitch, subitointerroga-
ta, conferma rischi sulla tri-
pla Afrancese fino al 2013. E
avverteche anche l Olanda
sullorlo di unazione negativa
sul ratingedevecorrereai ri-
pari conpiausterity.
Nonstupiscequindi sei titoli
italiani perdono posizioni,
con lo spread che chiude a
392. La Spagna supera quota
420, e la Francia vede la diffe-
renza col bund sopra i 140
centesimi, ai massimi da gen-
naio. Tutteleborseeuropeeso-
no trascinate al ribasso dal ri-
schio-rating. Peggiori Madrid,
Parigi e Milano, rispettiva-
mente-2,42%,-2,05%e-2,01%,
seguitedaFrancofortechetie-
ne meglio (-0,90%) mentre
Londrachiudeappenainvaria-
tadopounasedutapositiva.
uncorodi s quellodei sindaci
dellepiccoleisoleallatassada
sbarcoperi turisti mordi efuggi,
quelli chesbarcanolamattinae
ripartonolasera. Limposta, che
potressereal massimodi 1,50
euro, servirafinanziare
interventi inmateriadi turismo,
beni ambientali eculturali, e
servizi pubblici locali.
ITALIA&MONDO
Il ministrodelloSviluppo, Passeraeil premierMarioMonti
WASHINGTON
Per il settimanale tedesco
Stern lei (e non Angela Me-
rkel) la donna pi potente
del mondo. In realt Christi-
ne Lagarde (la lei in questio-
ne), francese, da nove mesi al-
la guida del Fondo monetario
internazionale, con la cancel-
liera ha un rapporto saldissi-
mo, la definisce addirittura
unacomplice.
E tra i suoi amici c anche
Mario Monti ecco perch ha
suscitatosorpresalavalutazio-
ne che dellItalia ha fatto listi-
tuzione di cui alla guida, ap-
parsa quasi una bacchettata.
Puntuale la precisazione, vo-
gliamo unItalia che cammini
conle proprie gambe, spiega
infatti laLagarde, lenostresti-
menonsonosevere. Piutto-
sto, aggiunge la direttrice del
Fmi, quello che vogliamo
equilibrioallalucedellafra-
gilit della ripresa economica
globale, con lEuropa ancora
epicentro di potenziali ri-
schi. Ci sono molte nubi al-
lorizzonte, diceancoralaLa-
garde, individuando fra que-
stelelevatotassodi disoccupa-
zione: Unamiagrandepreoc-
cupazione, confessa, il ri-
schiodi unagenerazioneper-
dutainEuropa.
Lanumerounodel Fmi parla
nel giorno incui si riuniranno
i ministri finanziari e i gover-
natori delle banche centrali
del G7 e del G20. Per lItalia al
tavoloci sarannoil governato-
re di Bankitalia Ignazio Visco
e il viceministro dellEcono-
mia Vittorio Grilli. Presente
anche il presidente della Bce,
Mario Draghi. La situazione
dellEurozona dovrebbe esse-
re al centro dei lavori dove, af-
ferma Lagarde, si assiste a
nuovi stress finanziari.
Allordine del giorno anche
laumento delle risorse per il
Fmi. Ci attendiamo un au-
mento significativo della no-
stra potenza di fuoco, affer-
ma Lagarde. I Paesi membri
sonocreditori, spiega, e noi
concediamo prestiti sui quali
viene pagato un tasso di inte-
resse. Si tratta di soldi ben ge-
stiti, nonraccolti soloper lEu-
ropa, e sui quali nessuno ha
mai realizzato perdite, ag-
giunge. Finorail Fmi haraccol-
toimpegni aunaumentodelle
risorseper320miliardi di dol-
lari.
Lei, lasuper-banchiera, chie-
deper il suoFondounaumen-
to delle risorse a disposizione,
madovr vincere le resistenze
degli Usa. DallEurozona si at-
tende coerenza: le riforme an-
nunciate, insomma, devono
trasformarsi da parole a fatti
concreti. Esabenechenonsa-
rfacile.
ChristineLagardedirettoreFmi
MoodysdeclasserlaFrancia
Inautunnoprobabile
unnuovodowngrade
perFranciaeforseOlanda
Inutili lesmentitedi rito
Estrazioni
Combinazionevincente Jolly Superstar
Concorson. 47
del 19/04/2012
Il 1Oe
87.086.216,29
82 81 77 67 66 64 47 43 33 31
30 28 27 23 18 15 11 8 4 2
ESTRAZIONI MONTEPREMI
38
67
31
20
9
80
50
33
64
82
14
6
55
67
52
53
9
42
85
40
59
82
33
4
11
23
67
64
33
27
83
63
48
43
81
18
33
15
30
77
2
8
31
4
14
11
47
43
82
28
30
67
47
66
28
12 26 27 47 63 77 3 45
Nazionale
Bari
Cagliari
Firenze
Genova
Milano
Napoli
Palermo
Roma
Torino
Venezia
Punti 6
JackPot
Punti 5+1
Punti 5
Punti 4
Punti 3
5 stella
4 stella
3 stella
2 stella
1 stella
0 stella
86.000.000,00
-
33.060,99
-
295,35
15,97
29.535,00
-
1.597,00
100,00
10,00
5,00
Telefono045.9600.111Fax045.9600.837 | E-mail: interni.esteri@larena.it
G
X
1
9
5
5
8
vinidoc-spumanti
vendita diretta - spedizioni ovunque
PUNTOVENDITAAPERTO DAL Luned al sabato
ORARI: 8,30 - 12,00 14,30 - 18,30
Viale Europa, 109 - 36075 Montecchio Maggiore (VI) Tel. + 39 0444 491360 - Fax +39 0444 491661
info@cantinacollivicentini.it - www.collivicentini.it
di vigna in vino
G
V
0
8
9
2
5
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 2
INODI DELLECONOMIA. Cancellatalesenzioneai disoccupati, poi lamarciaindietro. Votatalafiduciaal decretofiscale
Il governoscivolasui ticket
Lavoro: arresi intremilioni
WELFARE. Il ministroRiccardi: Ottantamilioni pergli asili nidoelassistenzaagli anziani
Famiglie, unPianonazionale
Edsfidasullecoppiedi fatto
SALERNO. Inchiesta
Falsacassa
integrazione:
truffaallInps
da16milioni
ElsaFornerodecidedi
partecipareluned prossimoad
unassembleadellAleniaa
Torinoperspiegarelalogica
dellariformadel lavoroe
immediatascattaunanuova
polemicaconSusanna
Camussochegiudicalascelta
unasfida. Mail ministro
difendeil gestoereplicaatono:
I lavoratori di Aleniahanno
raccoltomillefirme, non
accettaresarebbestato
scortese. Selei haunaltro
mododi intenderela
cortesia...
Davanti ai cancelli della
fabbrica, oltreallaFim, che
avevagiespressoil suo
dissenso, ci sarannoanche
Fismic, Ugl eAssociazione
Quadri chechiederannoa
Fornerodi parteciparead
assembleeancheinaltri
stabilimenti incrisi. Solola
Uilmnoncriticaliniziativa.
Il segretariodellaCisl
RaffaeleBonanni invitaalla
prudenza: Il ministropu
decidereefarequellochevuole,
perunministrodella
Repubblicaedevestaremolto
attentaallaformaeallasostanza.
Lecircostanzesuggerisconodi
esserepicauta. Menodrastica
EmmaMarcegaglia: Seil ministro
Fornerovuoleandareaparlare
conlaFiomnoncredoci sianulladi
male. MaCamussononcambia
idea: Vedodellasupponenzanel
gestodel ministro, unasortadi
vengoiochecos glielaspiegola
riforma, perchvoi nonsapete
fareil vostromestiere.
IlnuovoduellotraministroeCgil
Il ministrodel WelfareFornero
FornerovaallAlenia
Camusso: Unasfida
Crescelesercitodi quanti noncercanopiimpiego
Patroni Griffi: licenziamenti pergli statali. bufera
Cgil: mobilitazione. Trasporti, unvenerd arischio
ROMA
Il governoinciampasullarifor-
madel lavoro. Ecorrefrettolo-
samente ai ripari: una norma
ad hoc ristabilir l'esenzione
sui ticket sanitari pergli esami
specialistici prevista per i di-
soccupati e i familiari a carico
cheerascomparsanellastesu-
ra del disegno di legge sotto
esame al Senato. Si trattato
di un refuso, rassicurano
dal ministero del Welfare: L'
esenzione sar ripristinata
con un emendamento del go-
verno. Gli interessati tirano
un sospiro di sollievo: il ticket
restergratisancheperi medi-
cinali che ricadono sotto la
competenza delle Regioni. Il
dietro-front perprestail fian-
co alle polemiche. Il Pd, che
aveva annunciato una propo-
sta soppressiva da presentare
durante l'iter parlamentare,
punta il dito sull'approssima-
zione del governo. E il leader
della Cisl Raffale Bonani iro-
nizza: Menomalecheunre-
fuso, diversamente sarebbe
stato un caso maniacale. A
lanciare l'allarme la relazione
dei tecnici del Senato secondo
cui ladecisioneerastatamoti-
vata inragione dell'estensio-
ne della platea dei beneficiari
dei trattamenti di sostegno al
reddito.
Manonquestolunicomoti-
vodi polemichesul pianolavo-
ro. Ieri il ministro della Fun-
zione pubblica Patroni Griffi
ha riaperto la questione stata-
li lasciando intendere di voler
abbattere il tab del licenzia-
mento nel pubblico impiego
suscitando limmediata levata
di scudi dei sindacati. Sul com-
plesso della riforma la Cgil
mantiene una posizione di
massima intransigenza ed ha
confermato la mobilitazione
per il 10 maggio. Giornata di
disagi invece oggi per il tra-
sporto pubblico locale, bus e
metro. LOrsa ha i proclamato
uno sciopero nazionale di 24
ore. Sono esclusi dalla prote-
sta il trasporto ferroviario e
quelloaereo.
Intanto la recessione morde
sempredi pi. Nel 2011esplo-
so il boom degli sfiduciati:
2,897milioni di personedispo-
nibili a lavorare, non cercano
un impiego nella convinzione
di non trovarlo. Il fenomeno,
che ha raggiunto il picco dal
2004, tre volte superiore alla
mediaeuropea: gli inattivi ita-
liani crescono a ritmo inces-
sante(+4,8%). Secondol'Istat,
si concentrano al Sud, con un
dato superiore di sei volte a
quellodel Nord. Esonosoprat-
tutto giovani e donne. Com-
plessivamente il 42,6% degli
scoraggiati, circa 1,2 milioni,
dichiara di aver rinunciato
perch ritiene di non trovare
un lavoro adatto. Nel gruppo
degli inattivi, gli scoraggiati so-
no la met tra coloro che han-
noconseguitoal massimolali-
cenza media, un quinto tra i
laureati. Questo spezzone di
societsi aggiungeai 2,108mi-
lioni di disoccupati. Tirando
le somme inItalia l'esercito di
chi aspiraadunlavoroconta5
milioni di personecongli inat-
tivi che superano i disoccupa-
ti. Anche in questo campo sia-
momaglianerad'Europa.
Intantoil decretoper le sem-
plificazioni fiscali in dirittu-
ra d'arrivo. La Camera ieri ha
votato la fiducia sul testo e lo
halicenziatocon445voti favo-
revoli, 69contrari, 14astensio-
ni. Torna ora al Senato per il
vialiberafinale. Oltreallarate-
azionedell'Imusullaprimaca-
sa in 2 o 3 rate, alle riduzioni
perl'agricolturaelecasestori-
che, agli anziani e agli italiani
residenti all'estero, al paga-
mentosia conF24e bollettino
postale (dal 1 dicembre), le
principali novit riguardano
la cancellazione del beauty
contest, il nuovopattodi stabi-
lit per gli enti locali, il siste-
ma di certificazione di crediti
da parte delle pubbliche am-
ministrazioni.
Undisegnodi legge
perleunioni solidali
riaccendelapolemica
sui matrimoni gay
ROMA
Mentre il governo impegna-
toatagliare, il ministroRiccar-
di annuncia di essere riuscito
a racimolare 80 milioni di eu-
rodadestinareal Pianonazio-
nale per la famiglia approvato
ieri dalla Conferenza unifica-
ta Stato-Regioni. Abbiamo
ungrandedisegnodi interven-
to sulla famiglia, spiega Ric-
cardi, tra i fondatori della co-
munit di Sant'Egidio, e per
fare inmodoche questopiano
non sia solo unlibro dei sogni
abbiamomessofondi disponi-
bili subito. Il pianodovr an-
cora avere unpassaggio tecni-
co in Consiglio dei ministri ed
essere poi trasformato in de-
creto del Presidente della Re-
pubblica, ma Riccardi, titola-
re del dicastero dell'Integra-
zione e Cooperazione interna-
zionale, soddisfatto: Abbia-
molavoratoe faticatoper dra-
gare in tutti i modi le risorse
necessarie, mal'abbiamofatto
perch crediamo che la fami-
gliavadaaiutata.
DESTINAZIONE. Degli 80 milio-
ni previsti, 25 sono stati stan-
ziati giafebbraio, altri 45ora
andranno agli asili nido e per
l'assistenza domiciliare agli
anziani, e 11 arriveranno dal
fondo per le politiche della fa-
miglia per il 2012. Si tratta di
risorsetutteinterneal diparti-
mento, non di nuovi stanzia-
menti, che si deciso di razio-
nalizzare. Abbiamo svuotato
tutto, raschiatoil fondodel ba-
rile, stataunasceltadi auste-
rit, chiarisce ancora il mini-
stro. I 45 milioni saranno ri-
partiti tra le Regioni, inbase a
criteri consolidati, sarannolo-
ro a girare i fondi ai Comuni.
I soldi andranno innanzitut-
toagli anziani disabili, peraiu-
tare le famiglie a tenerli in ca-
sa perch i nonni in casa sono
unaricchezza, sottolineaRic-
cardi. Poi alle famiglie con fi-
gli per gli asili nido, perch i
nidi possono aiutare madri e
padri a lavorare. Dobbiamo
aiutarelafamigliasucui si sca-
ricano tante tensioni e troppe
responsabilit. Il Piano ri-
guarda anche i figli delle cop-
pie di fatto, perch i bambini
sono figli, in qualunque fami-
gliaarrivino. Inrealt, saran-
no i Comuni a stabilire come
aiutare le famiglie e, dunque,
ancheafissarei criteri di ripar-
tizione e a condividere la scel-
tadi includere le unioni di fat-
to.
COPPIE DI FATTO. Proprio sulla
questionestatopresentatoie-
ri al Senato un ddl bipartisan
che prevede modifiche al co-
dice civile per l'introduzione
di unaccordo di unione soli-
dale; anche in commissione
Giustizia della Camera parte
l'iterperunapropostadi legge
unificata sul riconoscimento
delleunioni di fatto. Mapole-
mica. Isenatori del Pdl Gaspar-
ri e Giovanardi chiamano in
causa il presidente Napolita-
no in merito alla fondatez-
zadi una sentenza della Cas-
sazione circa l'inidoneit in
Italiadel matrimoniocontrat-
to all'estero da persone dello
stesso sesso. Pronta la replica
di Grillini (Idv): Gasparri e
Giovanardi mistificano Napo-
litano.
E anche Anna Paola Concia
(Pd) invitaa nontirareper la
giacchetta il presidente. Il
Quirinalerispondepubblican-
do sul suo sito gli scambi epi-
stolari espiega: ComelaCas-
sazione ha affermato, compe-
te esclusivamente alla discre-
zionalit degli Stati prevedere
omenoil matrimonio tra cop-
pie omosessuali. Ma il segre-
tario del Pdl Angelino Alfano
non nasconde la preoccupa-
zione: Difendiamo la fami-
gliaperchil nucleoessenzia-
le dellasociet.
SALERNO
La Procura della Repubblica
di Nocera Inferiore ha aperto
un fascicolo contro ignoti per
unamegatruffaallInps di cir-
ca 16,5 milioni di euro scoper-
ta nellAgro nocerino sarnese.
Il colossale raggiro sarebbe
stato messo a segno da un so-
dalizio criminale che, con la
creazione di false ditte nel set-
tore industriale e terziario, si
sarebbe fatto erogare una in-
gentesommadi denaroperin-
dennit di disoccupazione,
maternite malattia.
Sono circa 4.500 le posizioni
lavorativeal vagliodegli inqui-
renti. Ieri i carabinieri del co-
mandoprovincialedi Salerno,
i colleghi dei nuclei ispettorati
carabinieri del lavorodi Saler-
noe Napoli, e i funzionari del-
lInpshannoperquisito23dit-
te con domicili di comodo ed
alcune di esse inesistenti, set-
testudi di consulenzadel lavo-
roe unpatronato.
Leperquisizioni sonostateef-
fettuate lamaggior parte aPa-
gani, poi a SantEgidio del
Monte Albino, Angri ed una a
Salerno.
Lindagine della magistratu-
ra avrebbe consentito di bloc-
care lerogazione per altri 13,8
milioni di euro, gi contabiliz-
zati. Linchiesta ha permesso
di bloccare la corresponsione
da parte dellInps di altri 13,8
milioni di euro. Ora per gli in-
vestigatori inizialafasedi con-
trollo della copiosa documen-
tazionesequestrata.
Il ministroAndreaRiccardi
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 PrimoPiano 3
CAOSNELCARROCCIO. LexministrodellaSemplificazione: Fango. Versoogni meseallecassedel partito3milaeuro
LegaNord, laffittoaCalderoli
Bossi: Reati?No, soldi nostri
MANOVRE. Lexministroescealloscopertoconundocumentofirmatoda30parlamentari
Casini versoil GrandeCentro
Pisanu: Andareoltreil Pdl
Showdi Grillo
NienteincontroconMaroni
Il Senatur: nonsapevodi dossier
AllaCameraresadei conti:
nellabuferaancheReguzzoni
unaminaccia?: cos Beppe
Grillohacommentato
laperturaal Movimento5
StellefattadaRosyMauro, la
vicepresidentedel senato
espulsadallaLegaNord.Il
comicogenovesehafattola
battutaduranteuncomizioa
SanDonatoMilanese, doveha
parlatoatuttocampo,
arringandoi sostenitori.
Sonopervalutareunaseria
propostadi rimanereinEuropa
e, conil minordannopossibile,
usciredalleuro, hadetto, non
pagareil debitopubblicoo
pagarnesolounaparte. Non
possiamopassarelanostra
vitaapagaregli interessi di un
debitononfattodanoi mada
lorolasuaconclusione.
Grillohadichiaratocheil
paesemortocon150mila
aziendechiuseintremesi, ed
tornatoacriticareRigor
Montisei partiti cheormai
sonofiniti elosanno.
Il nuovopartitodellaNazione
del TerzoPolo?Gentefuori
dallastoriaconCasini chesi fa
uncolpodi soleai capelli.
NonverochelItalianei
guai perchlamaggiorparte
dellagentenonpagaletasse, a
suodire. Pagareletasse
giustissimomase
pagassimoil doppio
ruberebberoil doppio.
RosiMauro
danoi, una
minaccia?
Berlusconi incampo: haincontratoMontezemolo
StopdellaCassazioneallariformadei partiti
ROMA
Dopo la macchina del Trota, i
lavori di ristrutturazionedella
casadellafamilyBossi aGe-
monio, i fondi al Sinpa di Rosi
Mauro, la Lega avrebbe paga-
toconi soldi dei rimborsi elet-
torali anche laffitto dellap-
partamentoromanoincui abi-
taRobertoCalderoli: leindagi-
ni dei carabinieri del Noe sul
denaro del Carroccio utilizza-
to per le spese della famiglia
del leaderedel CerchioMagi-
co, chiamano in causa un al-
tro degli esponenti di quel
gruppo assai ristretto che ha
direttonegli ultimi anni il par-
tito. Anche se lex ministro re-
spinge ogni accusa e rilancia:
Mi infangano, io verso ogni
mese tremila euro alla Lega.
In suo aiuto arriva Manuela
Dal Lago, membrodel triumvi-
ratoleghista: ora di finirla,
siamo padroni di decidere co-
me utilizzare le nostre risor-
se. ma soprattuto parla, ad
Alessandria, Umberto Bossi.
Durissimo su tutto lo scanda-
lo: Unpartitopubenissimo
buttare i soldi dalla finestra,
noncomunqueunreato, ta-
glia corto: I soldi non sono
quelli dello Stato, ma sono
quelli delletesseredei militan-
ti edei soldi dellaLega, laLega
pu fare quello che vuole. E
anche su Rosi Mauro dice:
Noncredofinchnonvedo.
Ma inchieste e regolamenti
di conti interni sembrano do-
minare la vita nel Carroccio.
Ieri alla Camera Gianluca Pi-
ni, romagnolo purosangue,
maroniano di ferro, attacca il
suo ex capogruppo e leader
cerchista Marco Reguzzoni,
per luso della carta di credito
del partito a Montecitorio:
Ha speso in un anno 90mila
euroconlacarta di creditodel
gruppo, qualcunomi devegiu-
stificarecomecavolosonosta-
ti spesi. Il capogruppoDozzo
interviene: Ma che hai fat-
to?, tuona in Transatlantico
affrontandoPini amusoduro,
prima di portarlo in cortile
per unchiarimento.
Lex capogruppo Reguzzoni
si difende da solo: La gestio-
nedei soldi del GruppoallaCa-
mera stata sempre virtuosa,
c del rancorepersonale.
Inrealt, le parole di Pini ap-
profondiscono il solco tra ma-
roniani ecerchisti. Questi ulti-
mi sarebbero arrivati sul pun-
to di non escludere lipotesi di
lasciare il gruppo in segno di
protesta. Cos comefattoal Se-
nato dal vice-capogruppo Lo-
renzo Bodega in segno di soli-
darietconRosy Mauroper la
sua espulsione. La situazione
nel partito esplosiva. A con-
fermarlo lassenza di chiari-
mentotra Maroni eBossi.
NESSUNFACCIAAFACCIA. Nes-
sunfacciaafaccia, almenoper
ora, sul presunto dossier con-
fezionato pare dentro la Lega
control'ex ministrodell'Inter-
noedi cui, secondolaricostru-
zione dell'ex tesoriere France-
sco Belsito, il Senatur sarebbe
statoaconoscenza. Tesi smen-
tita dallo stesso Bossi che ieri
sera, adAlessandria, haprova-
to a gettare acqua sul fuoco:
Del dossier contro Maroni
non ne sapevo nulla. Se me lo
chiedevano facevano prima,
sapevo che aveva una barca in
Sicilia. Spero che di dossier
noncenesianoaltri echeque-
sto filmfinisca presto. Ma al
di l delle parole anti-incen-
dio, della sua incertezza a ri-
candidarsi (Nonloso) edel-
le accuse ai poteri romani
checonlamafiacalabresevo-
gliono annichilirci, il Sena-
tur nonandato.
Allincontro con Maroni
(Forse lo vedr domani, di-
ceBossi)al momentosi prefe-
rito il silenzio in una giornata
incui laLegahavissutolenne-
simoterremotointerno, traac-
cuse trasversali, reciproci
sgambetti e ripicche che han-
no tutta laria di una resa dei
conti. Non chiaro il motivo
che ha spinto i due a non in-
contrarsi, ufficialmente per
impegni distinti gi program-
mati (Bossi ad Alessandria,
Maroni a Varese per un sfida
beneficaai fornelli conFormi-
goni). I due potrebbero veder-
si oggi insede, comehadichia-
ratoBossi. Manonsarannoin-
sieme, aBorgomanero, nel No-
varese, per sostenere il candi-
dato sindaco locale. Come in-
vece eraprevisto.
ROMA
Pressati dallantipolitica di
BeppeGrilloedadelusi einde-
cisi, che nei sondaggi rappre-
sentanoil primopartitoitalia-
no, le forze politiche danno il
via alle grandi manovre in vi-
sta del 2013. Nel Terzo Polo e
nel Pdl si scatenalacorsaai vo-
ti moderati. Pier Ferdinando
Casini mette la prima pietra
peril PartitodellaNazione, az-
zerando lUdc, e corteggiando
i tecnici del governo, nel gior-
nostessoincui GiuseppePisa-
nu esce allo scoperto con una
trentinadi frondisti, incalzan-
doadandare oltreil PdlSil-
vio Berlusconi. Il premier Ma-
rioMonti chiedetempofinoal-
lafinedellalegislaturapercer-
care di mettere in sicurezza il
paese. E Abc sembrano in-
tenzionati a concederlo, fre-
nandoi malpancisti dei rispet-
tivi partiti che vorrebbero an-
dareal votoinautunno, anche
perchoccorretempopercrea-
rele nuovealleanze.
Il Pd, primopartitosecondoi
sondaggi, pi che muoversi
preferisceconsolidarei voti de-
gli elettori di sinistraeriformi-
sti. Quel che certo, chiarisce
Pier Luigi Bersani, per Abc
nonc alcuna prospettiva po-
litica, niente grandi coalizio-
ni nel 2013 mentre i tecnici, a
partiredaMonti, sevogliono
fare outing e presentarsi alle
elezioni sonoi benvenuti.
Chi, invece, lavora, e anche
molto, ai fianchi dei ministri
del governo tecnico, (si parla
di PasseraeRiccardi, tragli al-
tri), Casini, che in realt ha
datoil viaadunacampagnaac-
quisti ad ampio raggio. Guar-
da a imprenditori, come Luca
Cordero di Montezemolo, e
esponenti della societ civile.
Ieri il leaderhaazzeratoi verti-
ci dellUdc e oggi metter la
prima pietra del Partito della
Nazione, una confederazione
chevadaoltrelunione di Udc,
Fli e Api. Lobiettivo di Casini
sembra lopa sul Pdl con
lobiettivo di diventare il nuo-
vo centrodestra italiano. E
non sembra casuale che pro-
prioieri lex dc Giuseppe Pisa-
nu, da tempo malpancista del
Pd, e impegnato come pontie-
rearicucirei rapporti traPdl e
Udc, renda nota una lettera,
sottoscritta da Lamberto Dini
ealtri 26parlamentari pidielli-
ni, e subito benedetta da
Gianfranco Fini, nella quale
chiededi superareil Pdl edare
il via ad un nuovo movimen-
to liberaldemocratico, laico e
cattolico.
Berlusconi da tempo sogna
di creare il Ppe italiano, e an-
che lui, a inizio aprile, ha in-
contrato Montezemolo per
sondare lipotesi di una gran-
deListacivicanazionaledaaf-
fiancareal Pdl. Macertolariu-
nione di tutti i moderati non
potr mai significare per lex
premier ladesione al Partito
dellaNazione. SeCasini pen-
sadi inglobarci, avverteFran-
co Frattini, si sbaglia. Pre-
sto dovrebbe esserci anche un
incontrotrail CavaliereePisa-
nu.
Intanto le due riforme dei
partiti, quella sui controlli dei
bilanci elaltra, perdareattua-
zione allarticolo 49 della Co-
stituzione, non fanno passi
avanti. La prima, fermata dal-
lecritichedei tecnici di Monte-
citorio, ha ricevuto ieri quelle
del primopresidentedellaCas-
sazione Ernesto Lupo che, in
una lettera a Fini esprime
perplessitsul testo, comu-
nicate anche al Colle. Spiega
di nonpoter diventareuncon-
trolloredei conti dei partiti, co-
meproposto, perchincompa-
tibile con le funzioni giurisdi-
zionali dellaCassazione.
Lexministrodel governoBerlusconi, RobertoCalderoli
Il palazzodi viaUgoBassi aRomadovesi trovalacasadi Calderoli
Il segretariodel Pdl Alfano
PierferdinandoCasini, GiuseppePisanueGianfrancoFini
DirettoreResponsabile
ARIOGERVASUTTI
Societ Athesis S.p.a.
Presidente
GIAN LUCA RANA
ConsigliereDelegato
ALESSANDROZELGER
RedazioneeAmministrazione: ViaEnricoFermi,205
Vicenza-Telefoni:Centralino(n.10lineeurbane)
Direzione,Cronaca,Provincia,Amministrazione,
Tipografia:0444.396.311-Fax0444.396.333
Imanoscrittinonsirestituiscono.
Abbonamenti:NumeroVerde800.013.764
Fax045.960.0936
C.C.PTN.18948364 intestatoaIlGiornalediVicenza
Bonifico BancarioafavorediSoc. AthesisS.p.A.
IBAN: IT06Q0503411702000000009518
ConcessionariapubblicitPubliAdigeS.r.l.
Vicenza-ViaEnricoFermi, 205-Tel. 0444.396.200
Fax0444.396.201.
Pubblicitnazionale: ConcessionariaA.Manzoni&C.S.p.a.
Milano-viaNervesa,21-Tel.02.57494211.
Responsabiledeltrattamentodeidati
(D. Lgs196/03)ilDirettoreResponsabile
Certificaton. 7160
del 14/12/2011
Reg.TribunaleC.P.diVicenzan.12del 25.05.49
StampatopressoilCentroStampadi
SocietEditriceArena-ViaTorricelli,14
CasellediSommacampagna(Verona)
Latiraturadigioved19aprile
statadi42.400copie
ASSICURAZIONI. Ligrestiindagato: aggiotaggio
Fonsai-Unipol,
entraincampo
laProcura
MILANO
La Procura di Milano seque-
stra il 20 per cento di Prema-
fin, holdingdi controllodi Fon-
sai, in mano ai trust off-shore
TheheritageeEverGreenein-
dagaSalvatoreLigresti perag-
giotaggio in concorso con
Giancarlo De Filippo, uomo
daffari basato a Monaco e co-
noscenzadi lungadatadellim-
mobiliarista siciliano. Il pm
Luigi Orsi, titolare delle inda-
gini sul gruppo Ligresti, ritie-
neche i duetrust abbianoma-
nipolato il mercato sostenen-
do i corsi del titolo Premafin.
Ipotesi avvallata dalle indagi-
ni della Consob che aveva se-
gnalato alla Procura gli acqui-
sti a ripetizione tra novembre
2009e settembre 2010dapar-
tedei duefondi, perlacommis-
sione e per la magistratura ri-
conducibili a Salvatore Ligre-
sti. Acquisti dettati, secondo
la Procura, dalla necessit di
manteneretonicoil titoloPre-
mafin, dato dai Ligresti in pe-
gno alle banche. La mossa di
Orsi, che impedir ai fondi di
votare in assemblea, arriva a
due giorni di distanza dalla ri-
chiestadi fallimentoperSiner-
gia (che detiene un altro 20%
di Premafin)eImco, leduehol-
ding dellingegnere siciliano,
gi finito nel registro degli in-
dagati per ostacolo allattivit
di vigilanza della Consob. E
nel giorno in cui il cda di Fon-
sai riunitoper rispondere al-
la proposta di salvataggio di
Unipol.
Dalle tre di ieri pomeriggio i
consiglieri sono rinchiusi in
conclave per esaminare il pia-
no della compagnia bologne-
se, dopo le febbrili trattative
degli ultimi duegiorni percer-
care di accorciarele distanze.
Dallaltro ieri si rincorrono
indiscrezioni su possibili va-
riantial pianoUnipol, perav-
vicinarelevalutazioni di Bolo-
gna, che chiede il 66,7% del
maxi-polo con Fonsai, Prema-
fin e Milano Assicurazioni, e
quelle dellacompagnia dei Li-
gresti, secondo cui il peso del
gruppodi Cimbri dovrebbees-
sere tra il 55 e il 60%. Lesito
del consigliononscontato.
Ieri inseratasonoinfinearri-
vate le risposte dei sindaci alle
richieste della Consob: dito
puntato suLait, la societ ip-
picadi Jonella Ligresti, che ha
ricevuto 4,8 milioni di euro in
sponsorizzazioni.
Sequestratoil venti percento
delleazioni dellaPremafin
JonellaLigresti (asinistra), SalvatoreLigresti eGiuliaMariaLigresti
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 4 Italia
G
X
1
9
8
6
2
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 5
NEWDELHI. Lincontronel carcerediTrivandruminattesadelludienzafissatadopoil20maggio
LabbraccioinIndia
frai marei familiari
NORVEGIA. Il processoallosterminatore
BreivikaUtoya
volevaammazzare
tutti i giovani
MALTRATTAMENTI
BIMBAPACHISTANA
MORTAAMODENA:
INDAGATI I GENITORI
Sonoentrambi indagati per
maltrattamenti in famiglia
aggravati dalla morte del
congiunto i genitori di Bi-
smaIlyasTubassam, labam-
binapachistanadi dueanni
mortalaltroieri seraal Poli-
clinico di Modena dove era
ricoveratadal 6aprile inse-
guito alle gravi ferite subite
nella casa di Concordia sul-
la Secchia (Modena). Nei
confronti del padredi 34an-
ni e della madre di 28, at-
tualmenteincinta, il sostitu-
to procuratore di Modena
Maria Angela Sighicelli sta
valutando anche la possibi-
lit di trasformare lipotesi
di reatoinomicidiovolonta-
rioopreterintenzionale.
STATI UNITI
LIBRORIVELA: LAMANTE
DIJOHNKENNEDY
FUUCCISADALLACIA
Sono stati uomini della Cia
ad aver ucciso, il 12 ottobre
del 1964, Mary Pinchot
Meyer, unelegante donna
dellalta societ di Washin-
gton, amante storica di
John Fitzgerald Kennedy.
la tesi di un libro appena
uscito, scritto da Peter Jan-
ney. Come tanti altri, anche
lautoredi questolibropen-
sa che lomicidio Kennedy
sia stato il frutto dellinter-
vento della Cia. Aquel pun-
to, anche Mary, che era una
strettaconfidentedel presi-
dente appena fatto fuori,
rappresentava una minac-
cia. Da qui la necessit per i
servizi segreti di uccidere
anchelei.
LatorreeGironehannopotutovederei lorocari
perdueore. SullagiurisdizioneafavoredellItalia
il ministroTerzi cercalappoggiodi EuropaeUsa
NEWDELHI
La routine e le angustie di due
mesi di Massimiliano Latorre
e Salvatore Girone nel carcere
centrale di Trivandrum(Stato
indiano del Kerala) sono state
spazzate via ieri almeno per
un po dallattesa visita di un
gruppodi familiari che hanno
passato con loro quasi due
ore. In una sala approntata
dal sovrintendente della pri-
gione la sorella e il nipote di
Latorre(FrancaLatorreeChri-
stian DAddario), il papa, la
mamma e la moglie di Girone
(MicheleGirone, MariaFerra-
raeVaniaArdito), hannopotu-
toabbracciarsi eparlare.
Incaricato di proteggere lin-
timit del gruppo stato lad-
detto militare italiano a New
Delhi, il contrammiraglio
Franco Favre che, tradendo a
sua volta lemozione, ha com-
mentato i primi momenti del-
lincontro in questo modo:
Adesso sono insieme, da soli
ehovistoduefamigliebellissi-
me, della terra del sud, forti e
positive. Degnissime perso-
ne.
Al termine dellincontro pa-
p Michele e Franca Latorre
hanno affrontato i giornalisti
per offrire le prime reazioni a
caldo, manifestare lagioia per
il ritrovamento delle persone
care ed esternare il dolore per
quellincidente in mare il 15
febbraiochehacoinvoltoi ma-
rinserviziodi sicurezzasulla
Enrica Lexie e che costato la
vitaaduepescatori indiani.
Ovviamente siamo felici di
essere qui, hanno detto, e di
avere visto bene i due ragaz-
zi. Vogliamoringraziaretut-
ti quelli che hanno reso possi-
bile questo nostro viaggio,
hanno aggiunto, e anche la
direzionedel carcerechestari-
servando ai nostri congiunti
untrattamentodegno.
Vogliamo infine esprime-
re, hanno concluso, il no-
stro profondo cordoglio ai fa-
miliari dei duepescatori india-
ni morti inquellincidente. A
quantosembra, esclusoche i
parenti dei fucilieri del San
Marco possano incontrare fi-
gli esorelle delle due vittime.
I duemarsi trovanonel car-
cere di Trivandrumdal 5 mar-
zo. Visitati dai ministri degli
Esteri e della Difesa, Giulio
Terzi e Giampaolo di Paola, e
pi volte dal Sottosegretario
agli Esteri Staffande Mistura.
ABruxelles, Terzi haribadito
che sul tema della giurisdizio-
nenazionale sullenavi di ban-
diera nelle acque internazio-
nali e sui militari organi dello
Statoi contatti coni principa-
li partner sono continui e
ne ho parlato con alcuni col-
leghi einparticolareconil mi-
nistrodegli Esteri danese, pre-
sidentedi turnodellaUe.
Per Latorre e Girone non
sembrano possibili comun-
que soluzioni a breve termine.
La loro custodia giudiziaria
stata estesa fino al 30 aprile,
mentre il processo riguardan-
te la giurisdizione verr ripre-
sodopoil 20maggio. Perquan-
to riguarda infine la petrolie-
ra, bloccata da due mesi nel
porto di Kochi, prevista oggi
unudienza.
Intanto si appellata alla fa-
miglia del marito e alle istitu-
zioni Rosalba Ancona, moglie
di Massimiliano Latorre. La
donna, che ha avuto tre figli
dal marito, non ha pi soldi,
tanto che le stata tagliata
lenergia elettrica. Per questo
halanciatounappelloperave-
reaiuto.
OSLO
Anders Breivikerapartitocon
idee ancora pi ambiziose. Il
macellaiodi OsloeUtoyavole-
va infatti utilizzare non una
ma tre autobombe. Poi, una
volta raggiunta lisola ospite
del campoestivodei giovani la-
buristi, lobiettivo - oltre ad
ammazzaretuttii circa600
partecipanti - era quello di
decapitare lex primo mini-
stro norvegese Gro Harlem
Bruntland e filmare tutto
quanto.
Lorrore insomma non cono-
sce fine. Breivikha raccontato
di non essere riuscito a porta-
re a termine il piano dattacco
multiplosoloperchlacostru-
zione delle bombe si rivelata
pi complessa del previsto.
In caso contrario avrebbe col-
pito, oltre al quartiere dei mi-
nisteri (e lintenzione era di
era uccidere tutto il governo
norvegese), la sede del parti-
tolaburistaeil palazzoreale.
Ma, visto le difficolt tecni-
che, Breivik ha preferito con-
centrarsi sulla sparatoria. Per
addestrarsi ha usato il video-
game Call of Duty. Il passag-
gio peggiore deve per ancora
arrivare. Primo: decapitare
Bruntland seguendo lesem-
pio dei militanti di Al Qae-
da. Ecco dunque spiegato il
coltellaccio e la baionetta che
Breivik si era portato appres-
soquel 22luglio. Dettoquesto,
Breivikhaspiegatocheladeca-
pitazione fa anche parte dei
metodi usati in Europa per
giustiziarei colpevoli.
Lo stragista ha poi spiegato
che voleva uccidere tutti i pre-
senti sullisola usando il lago
come arma di distruzione di
massa. Voleva vederli anne-
gare. Per quanto riguarda i
supposti legami di Breivikcon
altri estremisti di destra, lim-
putatohasostenutoche il mo-
vimento nazionalista divi-
so in due. Una parte vorreb-
beattaccareleminoranze et-
niche, laltra propende verso
le lite. Breivik fa parte di
questafazione.
brevi
Iduemilitari italiani MassimilianoLatorreeSalvatoreGirone
AndersBreivikal processo
Nel suopianoavevaprevisto
ancheleliminazionedei ministri
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 6 Mondo
::
SpecialeAcqueVicentine
Ci sono tante ottime ragioni per
berelacquadel rubinetto, come
del restosannogimoltissimi vi-
centini: ben il 60% degli utenti
dei 31Comuni di competenza di
Acque Vicentine utilizza infatti
quotidianamentelacquadi rubi-
nettoanzichquellainbottiglia.
Tanto per cominciare, quella
nel nostro territorio davvero
buona, ma anche sicura, grazie
ai 2 mila controlli allanno svolto
inpipunti dellareteidrica.
Eancora, scegliere lacqua del
rubinetto anche un gesto di
sensibilitambientale, inquanto
i processi di produzionedi quella
inbottigliacomportanounsignifi-
cativosprecodi acquaedi ener-
gia, per nonparlaredei costi am-
bientali collegati (materie prime
per le bottiglie, benzina e CO2
emessaper il trasporto).
Ed anche pratico: niente pi
pesanti cassedatrasportare, n
voluminosi rifiuti dagettare.
Inoltre, per chi predilige lac-
qua frizzante, sono in commer-
cio diversi gasatori che consen-
tono di gustare lacqua del rubi-
netto di casa anche con le ama-
tebollicine.
Si tratta di un apparecchio che
senzacorrente elettricaarricchi-
scel'acquadel rubinettoimbotti-
gliata di anidride carbonica pro-
veniente da una cartuccia ricari-
cabile.
Insomma, ci sonodavverotan-
te ottime ragioni per scegliere di
bereogni giornol' "acquadel sin-
daco".
Per aderire al progetto di solida-
riet internazionale sufficiente
collegarsi al sito dell'Azienda
www.acquevicentine.it e clicca-
re sulla sezione "Bolletta Web"
oppure sulla voce "Sportello on
line". Si aprir cos una pagina
conunmoduloonlinedacompi-
lare con i propri dati anagrafici e
il codice cliente (riportato su tut-
te le bollette). Una volta inserite
leinformazioni richieste(l'opera-
zionerichiede solo5minuti), ba-
ster cliccare sul tasto "invio":
da quel momento, si inizieranno
aricevere le bollette via e-mail. Il
servizio gi attivo da qualche
annoeadoggi sonopidi 1.780
i vicentini che se ne avvalgono.
Per gli enti eleassociazioni di vo-
lontariato che invece desidera-
no partecipare al bando per il fi-
nanziamento di un progetto di
solidariet, maggiori informazio-
ni possono essere richieste ad
Acque Vicentine, in particolare
allareferenteper lacomunicazio-
ne Francesca Gasparotto: tel.
0444955220, e-mail: francesca.
gasparotto@acquevicentine.it.
Un piccolo gesto che non co-
sta niente e dal quale tutti trag-
gonobeneficio: i vicentini innan-
zi tutto, maancheAcqueVicen-
tine - la societ che gestisce la
rete idrica in 31 Comuni della
provincia di Vicenza -, le asso-
ciazioni di volontariato beriche
e le popolazioni del sud del
mondo per le quali lacqua an-
cora oggi un bene prezioso,
spesso tragicamente non di-
sponibile.
AcqueVicentine hadecisoin-
fatti di promuovere tramite un'
originale iniziativa di solidariet
la sostituzione della tradiziona-
le bolletta cartacea con linvio
della bolletta via e-mail. Per
ogni vicentino che aderisce a
questo invito, si generer un ri-
sparmio - per Acque Vicentine
- di 0,5 euro per ciascun invio
(per un totale di 2 euro lanno
considerando le quattro spedi-
zioni trimestrali) che lAzienda
devolver interamente ad un
progetto per garantire l'acqua
potabileallepopolazioni dei pa-
esi pipoveri del mondo.
Considerando la gravit del
problemadellamancanzadi ac-
quapotabilecheancoraoggi af-
fligge molti paesi, si tratta di
uniniziativa di solidariet di
grande impatto sociale, che
non avr alcun costo n per
lazienda vicentina n per gli
utenti, che in questo modo po-
tranno con un piccolo gesto
gratuito contribuire ad una
causa di grande importanza.
Tanto pi che lutilizzo delle-
mail rispetto alla bolletta carta-
ceaconsenteimportanti benefi-
ci anche per lambiente, sotto
forma di minore spreco di car-
ta. E i vantaggi, per i cittadini,
non si fermano allaspetto eti-
co: per loro pu esserci anche
un piccolo risparmio, dal mo-
mento che la bolletta elettroni-
ca associata alla domiciliazio-
nebancariaconsentedi evitare
il costo del bollettino postale
(1,10 euro per ogni pagamento
trimestrale), mentre la grande
maggioranza dei conti bancari
non prevede alcun costo per il
pagamentodellebollette. Inag-
giunta, nonsi correpiil rischio
di pagare gli interessi di mora
solo perch non si ricevuta la
bolletta o ci si dimenticati di
pagarlaintempo.
I fondi generati tramite questa
iniziativa, come anticipato, sa-
ranno utilizzati per un progetto
voltoadassicurarelaccessosi-
curoesostenibileallacquapo-
tabileper lepopolazioni di pae-
si in via sviluppo in Asia, Africa
o America Latina, finanziando
un progetto ad hoc presentato
da unassociazione di volonta-
riatovicentina. Aquestoriguar-
do, leonlusbericheinteressare
a ottenere il finanziamento so-
no invitate ad aderire al bando
di garaindettodaAcqueVicen-
tine, presentandoil propriopro-
getto di intervento entro il 15
maggio. I progetti in gara do-
vrannopromuoverelagestione
sostenibile delle infrastrutture
coinvolgendo direttamente le
comunitbeneficiare; promuo-
verelutilizzodi risorseemano-
doperalocaleper larealizzazio-
neeil mantenimentodelleinfra-
strutture realizzate; essere gi
parzialmente finanziati (per al-
meno il 50%del budget totale)
econcludersi entroil 31dicem-
bre2014. Il Consigliodi Ammini-
strazione di Acque Vicentine,
sullabasedei progetti presenta-
ti, sceglierdi finanziareunoso-
loopiiniziativequaloraritenu-
te corrispondenti a questi indi-
rizzi. Come anticipato, il bando
riservatoadassociazioni, ordi-
ni religiosi, enti ecclesiastici,
ONGeONLUSconsedelegale
inunodei 31Comuni di compe-
tenza di Acque Vicentine, un
aspettoquestoal qualelAzien-
da tiene molto: Premesso che
tutte le azioni di solidariet so-
no meritevoli - spiega il presi-
dentedi AcqueVicentineAnge-
lo Guzzo crediamo che per i
vicentini sapere che con il loro
gesto, che come detto non ha
alcun costo, possono aiutare
dei volontari vicentini, che fan-
nopartedella nostracomunit,
sia una motivazione supple-
mentare, oltrecheunvalidoele-
mentodi trasparenza.
Al terminedel bandoAcqueVi-
centinecomunicherlassocia-
zioneeil progettovincitori eter-
r quindi aggiornati i vicentini
sullo stato di avanzamento dei
lavori per liniziativadi solidarie-
trealizzataconil lorocontribu-
to.
In un periodo in cui ogni cosa
sembra costare un po di pi,
una buona notizia viene da Ac-
queVicentine. Analizzandoi da-
ti ufficiali nazionali, infatti, si sco-
pre che in Italia in media lac-
qua costa significativamente
meno rispetto ad altri paesi eu-
ropei: il dato ufficiale del 2010,
per 180mc/anno, di 272 $,
contro 704 $ in Francia e 766 $
in Germania. Non solo, ma ri-
spetto al costo medio in Italia il
prezzopagatodai vicentini an-
cora pi basso. Il tutto a fronte
di importanti e costanti investi-
menti per lasicurezzaelaquali-
t dellacqua che sgorga ogni
giornodai nostri rubinetti.
Va sottolineato, per altro, che
il prezzo, cos come lentit e la
tipologia degli investimenti in-
frastrutturali, non sono stabiliti
da Acque Vicentine, ma dal-
lATO (lautorit di regolazione
dellareteacquedottoefognatu-
re). Proprio sullefficienza fo-
calizzatolimpegnodi AcqueVi-
centine, come spiega il presi-
dente Angelo Guzzo: Latten-
zioneallefficienzadegli impian-
ti, unitaallapreparazionedel no-
stro staff, ci consente di fornire
ai cittadini un servizio di qualit
conuncostochepossiamode-
finire molto competitivo. Cos,
da 5 anni chiudiamo il bilancio
inutile, unutile chei 31Comuni
soci hannosceltodi mantenere
allinterno della societ per raf-
forzarnelostatopatrimoniale. Il
risultato unazienda sempre
pi solida, con le risorse per
svolgere sempre meglio il pro-
priocompito, senzagravaresul-
le tasche dei cittadini. Anzi, lo
scorso anno, avendo chiuso il
bilancio 2010 con un costo fi-
nanziariosensibilmenteinferio-
rerispettoaquelloprevistodal-
lATO, nellultima bolletta del
2011 gli utenti hanno trovato
una voce denominata sconto
consumi 2010 che rendeva
leggermente inferiore limporto
da pagare. Si trattava di uno
sconto, per un importo com-
plessivo di 700 mila euro, deli-
berato dallAssemblea dei soci
di AcqueVicentineper condivi-
dere con i clienti il buon risulta-
to aziendale relativo allanno
2010. Uno sconto che ancora
una volta ha origine da un'ac-
corta gestione aziendale: per
ampliare e potenziare reti e im-
pianti sono necessari investi-
menti per i quali lAziendahaat-
tivatodei mutui, edil 2010sta-
tounannofavorevoleper chi ha
un mutuo a tasso variabile. Di
questoancheAcqueVicentine,
che aveva saputo concordare
con le banche condizioni van-
taggiose, ha tratto beneficio:
unrisparmiocheAmministrato-
ri e Sindaci soci dellazienda .
che, ricordiamo, atotalecapi-
tale pubblico - hanno deciso di
girare agli utenti, sotto forma
di sconto in bolletta. Si trattava
infatti di unrisparmiodi caratte-
re finanziario non utilizzabile,
per le normative in vigore, per
interventi di miglioramentodel-
lacquedotto o della fognatura:
percisi volutochenebenefi-
ciasserotutti i cittadini.
A cura della Publiadige
Concessionaria di Pubblicit
LACQUAINITALIACOSTAPOCORISPETTOAGLI ALTRI PAESI EUROPEI, EANCORAMENOAVICENZA
AcqueVicentinepuntasullefficienza,
conbenefici concreti per i cittadini
UN'ACQUADI QUALIT
Uniniziativa
di solidariet
cheavrun
grandeimpatto
sociale
CONI RISPARMIGENERATI DALLINIZIATIVA, ACQUEVICENTINEFINANZIERUNPROGETTODI SOLIDARIETCHESARREALIZZATODAUNASSOCIAZIONEDI VOLONTARIATOBERICA
Bollettadellacquaviae-mail?Unabuonaidea
Inmolteregioni del mondolacquapotabilerimaneunarisorsavitalenondisponibile AngeloGuzzo, presidentedi AcqueVicentine
Molti i vantaggi
ancheperi
cittadini eper
lasostenibilit
ambientale
Acque Vicentine capofila di
un progetto, cofinanziato dalla
Regione Veneto, che intende
sviluppare soluzioni innovative
per il miglioramento delle pre-
stazioni degli impianti di fitode-
purazione di Bolzano Vicenti-
no, Chiesa Vecchia e Mon-
truglio. La fitodepurazione
unsistemadi depurazionenatu-
rale delle acque reflue basato
sullinterazione pianta-refluo-
comunit batteriche che per-
mette la rimozione degli inqui-
nanti conprocessi fisici ebiolo-
gici. Gli interventi di migliora-
mento proposti con il progetto
incrementerannoleperforman-
cedepurative, conricadutepo-
sitive sulla qualit ambientale
dei corsi dacqua recettori de-
gli scarichi e consentiranno di
ridurrei costi di gestione.
PERLAMBIENTE
PROGETTO
"SESAME":
MOLTI
I VANTAGGI
LAFITODEPURAZIONE
PERILREFLUI
COMEADERIRE
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 7
DONNEINCAMPO. Ifrancesisembranotradirelacoppiapresidenziale
Carllaguerrierasfida
lacompagnareporter
AlbertoToscano
PARIGI
Ifrancesi sonochiamati dome-
nicaalle urne per il primotur-
no delle presidenziali, ossia
della consultzione pi impor-
tante prevista dallarchitettu-
ra istituzionale della Quinta
Repubblica. Il bello (si fa per
dire) di questelezione che
sappiamo gi il risultato: sui
dieci candidati (uno di destra,
uno di sinistra, una destrema
destra, tre di estrema sinistra,
uncentrista, unaverde, unna-
zionalista antieuropeo e un
pazzerellone che vuol coloniz-
zare Marte) accederanno al
ballottaggio, in calendario
due settimane dopo, il presi-
dente uscente Nicolas
Sarkozy, 57 anni, leader del
centrodestra, e il suo grande
sfidante Franois Hollande,
57 anni, esponente del Partito
socialista, che tenta di scalza-
re lattuale inquilino dellEli-
seo come nel 1981 riusc al so-
cialista Franois Mitterrand
con lallora presidente Valery
GiscarddEstaing.
Il voto di protesta sar rile-
vante, ma non abbastanza da
modificare questa previsione.
Adaggiudicarselosarannoso-
prattuttolaleaderdelladestra
radicaleMarineLePen, 43een-
ne figlia di Jean-Marie Le Pen
(fondatore del Front Natio-
nal), e lex socialista Jean-Juc
Mlanchon, 60 anni, appog-
giato dal Partito comunista. Il
centrista Franois Bayrou, un
democristianoinsalsafrance-
se, arrivato terzo alle presi-
denziali del 2007, ma stavolta
dovr accontentarsi della
quintaposizione.
IL FORTE VOTODI PROTESTAri-
guarder soprattuttoi giovani
e testimonier le inquietudini
della societ francese attuale.
Ladisoccupazione del 10per
cento e supera quella italiana
(9,3percento). Moltissimi gio-
vani studiano alle superiori e
alluniversit, ma poi rischia-
no di fare i camerieri. Il voto
giovanile sar drammatico
per Sarkozy, cui andranno so-
lo le briciole perch il grosso
finir a Mlanchon, Hollande
eMarineLePen. Il votoopera-
io finir in gran parte a estre-
madestra edestremasinistra.
Ieri Sarkozy, dapocodiventa-
to padre per la quarta volta e
nonno per la seconda, com-
parso in televisione. Invece
desser felice per le vicende
personali - il matrimonio con
Carlsembraandareameravi-
glia- avevauna faccia dafune-
raleperlapropriaimpopolari-
t, che dovrebbe costargli una
terribile sconfitta al secondo
turno. Isondaggi, piimpieto-
si che mai per lui, vedonoHol-
lande trionfare il 6 maggio
con una percentuale variante
tra il 54 e il 58 dei voti. come
se dalla Francia intera si in-
grossasse di giorno in giorno
uno tsunami di rancore verso
il presidenteuscente.
Sarkozyvieneconsideratoco-
meil colpevoledei mali cheaf-
fliggono il Paese, mali non
moltodiversi poi da quelli che
preoccupano oggi il resto del-
lEuropa. C una sola grande
differenza : negli ultimi cin-
que anni il presidente uscen-
te, che aveva promesso di vigi-
laresui conti pubblici, hainde-
bitatolaFranciainmodomol-
torilevante. Questoha ridotto
le conseguenze della crisi eco-
nomica, mahamessoi presup-
posti per altre crisi.
NEGLIULTIMICINQUEANNIil de-
bito pubblico francese - oggi
di 1.700miliardi di euro- au-
mentatodel 40percento, men-
tre quello italiano, che supera
i 1.900 miliardi, aumentato
del 20 per cento. La Francia si
trova insomma a dover fare i
conti conproblemi delicati, co-
me quello dello spread tra i
suoi buoni del tesoro e quelli
tedeschi. A parole, in questi
cinque anni lEliseo si sem-
pre pi avvicinato ai discorsi
rigorosi erigoristi dellacancel-
liera Angela Merkel, al punto
cheil binomiostatobattezza-
to Merkozy, ma il suo com-
portamento concreto stato
pi lassista della partner poli-
tica tedesca, e adesso i nodi
vengonoal pettine.
Il successore di Sarkozy (po-
trebbeesserelui stesso, masa-
r probabilmente Hollande)
dovrfarei conti conunasitua-
zione finanziaria molto seria,
chegli impedirdalzarelavo-
ce con Berlino. Ogni crisi tra i
due Paesi pu tradursi nellul-
teriore allargamento dello
spreadepotrdunquecostare
assai cara alle casse di Parigi.
Paradossalmentei temi finan-
ziari nonsonoperstati al cen-
tro della campagna elettorale.
I candidati hanno preferito
scansarli, parlandosemmai di
immigrazionee insicurezza.
LapremiredameCarlaBruni
Il sostegnodellapremiredame
forsenonsalveril suoNicolas
ValerieTrierweilerlhollandese
Conjoggingediete
Il candidatosocialistaFranoisHollande: partefavoritoperlimpopolaritdellattualepresidente
GiacomoLeso
PARIGI
Sonodelleguerrigliere, ledon-
nechehannoaccettatodi scen-
dere nell'arena politica in
Francia oppure di accompa-
gnarei lorocompagni omariti
nei meandri del potere.
Guerrigliere in continua lot-
ta contro i pregiudizi di nemi-
ci di ogni casta e ogni classe,
politicacompresadi solitoma-
schilisti, sessisti e, spesso, al
tempostessoomofobi.
DISCRETA PER QUASI TUTTO IL
MANDATOe spesso maltrattata
dallastampafranceseecritica-
ta dai cittadini che non crede-
vano alla sincerit del suo
amore per Nicolas Sarkozy, la
moglie del presidente uscen-
te, l'ex-modellaecantanteCar-
la Bruni, tenta di pesare pi
che pu sul risultato finale di
queste presidenziali di dome-
nica prossima e del 6 maggio,
in cui il marito dato perden-
te dai sondaggi.
Se ad un certo punto la pre-
mire dame, aveva addirittura
evocatola sua intimapaurache
suo marito morisse, durante i
meeting del ricandidato
Sarkozy ha espresso dichiara-
zioni sempre estremamente
gentili: stato meraviglioso,
ilmiglioreelantisarkozysmo
un fenomeno d'lite parigi-
na. Proprioieri, Carla, hapreso
possesso anche degli account
TwittereFacebookdelmaritosa-
lutandoi followers conungra-
ziedel vostrosostegno.
Sel'extopmodelhavolutoman-
tenerenel pistrettoriserbosia
la sua gravidanza che la nascita
dellapiccolaGiuliaesiscanda-
lizzatadel fattochealcuni papa-
razzi l'abbiano mostrata duran-
te una passeggiata con beb in
braccio, nel giardino di Versail-
les a fianco del Presidente,
Sarkozyhapotutopicolteevo-
care il suo status di padre nei
suoi incontri conlapopolazione
osui settimanali politici.
GrazieaLePoint, settimanaledi
destra, si veniva a sapere che
Sarkdigiornosioccupavadidi-
fendere la Francia dalla crisi
mondiale e la notte guardava
Carlaallattarelapiccola.
DAVANTI ADALCUNEINFERMIE-
RE il presidente ha ricordato
che considera molto impor-
tante che una donna allatti i
suoi figli, perchcos sonopro-
tetti dalle malattie.
Quando alcuni giornalisti
hanno rimproverato a Carl
l'uscita di Nicolas, nel giorno
della sua elezione, al ristoran-
te chic degli Champs Elyses
Fouquet's, Carla ha risposto
candida: Siamo una coppia
di gente modesta.
Secondo i sondaggi, per la
coppia presidenziale uscente
non la favorita dei francesi.
Conil 40percentodei consen-
si Franois Hollande e la sua
compagna, la giornalista,
Valrie Trierweiler superano
Nicolas e Carl che ne raccol-
gonosoloil 26per cento.
VALRIE, GIORNALISTAdi Paris
Match, 47anni, si dicehollan-
dese datantotempo, si occu-
pa anche lei delle reti sociali
del compagno candidato so-
cialista, ma cerca di giocare la
carta della discrezione sulla
stampa.
stata sorpresa e unpo' stiz-
zita, quando, due settimane
fa, proprio il suo settimanale
ha fatto una copertina su di
lei: Nonmelohannonemme-
nochiesto, nonhoautorizzato
nessuna pubblicazione di fo-
to.
ValrieconfidaaLePoint che
come tutte le donne attive e
madri che fanno le lavatrici ai
figli, anche lei ha l'angoscia
del frigo vuoto. La nuova
compagna di Hollande ha sa-
lutato con un twit l'ex moglie
del candidato socialista S-
golne Royal: La sua dichia-
razione di appoggio era since-
ra, disinteressata e senza am-
biguit.
Domenica i francesi votano.
Sarkozy potrebbe uscire in te-
sta dal voto del primo turno,
ma per ora resta improbabile
unasuavittoriaal ballotaggio.
Questodettoalmenodagli ul-
timi sondaggi.
Ilduelloesige
purefisique
durole
SONDAGGIIMPIETOSI
PERSARKOZY: IPIRECENTI
DANNOALRIVALEHOLLANDE
TRAIL54EIL58PERCENTODEI
VOTIALBALLOTTAGGIO
Bayrou,enigmaelettorale,
perifrancesiperlamico
idealepervacanzeculturali
SONDAGGIODILIBERATION
GiornalelibertariodiParigi
UNPAESEALGUADO. Tiraariadi forteprotesta, soprattuttotraigiovani. Superioreaquelloitalianoil tassodidisoccupazione. Eildebitopubblicoesplosoinpochianni
Duepretendenti perlEliseocheverr
Il presidenteuscenteNicolasSarkozy: preoccupatoperil possibilecongedodallEliseo
Sport, dietaestaffmedicoal
seguito: perreggerela
campagnaelettorale, tra
levatacce, notti insonni,
interviste, comizi, e
spostamenti continui, ai
candidati allepresidenziali
francesi serveil fisico. Il
presidenteuscente, Nicolas
Sarkozy, fajoggingtuttele
mattineesegueunadieta
ferrea, il socialistaFranois
Hollande, dimagritonellultimo
periodo, cercadi mantenere
unalimentazioneequilibrata
manonhaunattivitfisica
regolare, vaogni tantoinbici o
cammina. MarineLePen, la
candidatadel Fronte
Nazionale, lestremadestra, si
caricaconil caffmentreil
segretodi Jean-LucMelenchon
del Frontdegauche, lestrema
sinistra, lagopuntura.
Lelezionepresidenziale
unaprovaatappecomeil Tour
deFranceouncampionatodi
calcio, spiegaNicolas
Bompard, medicosportivoalla
ClinicaPlateaudeClamart.
Certi candidati devonoavere
unostaffmedicoal seguitoper
ottimizzarelalimentazione, lo
stresseil fisico.
Lecandidate
LaFranciaalleurne
Domenicail primoturnodellepresidenziali
10
ICANDIDATIINCORSA
PERLELISEOALPRIMOTURNO
Ilpoliticogiusto
pervacanzeculturali
Sarkozyrischiail posto, il socialistaHollandesullasciadi Mitterrandpersconfiggere
MonsieurlePresident. Pesasul maritodellaBruni lasse(perdente) conlaMerkel
TRELECANDIDATEPER
LELISEO. Lapiinvista
senzaltroMarineLePen,
44anni, chedal gennaio
2011hapresoleredini del
FrontNational, il partito
paternocui haprovatoa
dareunvoltonuovo, senza
gli eccessi razzisti e
xenofobi del padre. Se
restassesottoil 15%
sarebbeunasconfitta.
LaltracandidataEva
Joly, veradelusionedella
campagnaelettorale. 68
anni, origini norvegesi e
francesepermatrimonio,
exmagistratodellaMani
pulitetransalpina, ha
vinto, asorpresa, le
primariedei Verdi. Varie
gaffenehannoaffossato
perleattesesuscitate.
NathalieArthaud, di Lotta
operaia, laterzadonnain
campo: trotzkista, 42anni,
datasottol1percento.
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 8 PrimoPiano
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 9
VENETO
Telefono0444.396.311Fax0444.396.333 | E-mail: veneto@ilgiornaledivicenza.it
LALTRALEGGEVOTATAIERI. Salvati gli attuali consorzi di polizialocale
Ei mini-Comuni ora
riunirannogli uffici
PieroErle
VENEZIA
Tanti mal di panciadi maggio-
ranza e minoranza in Consi-
glio tra laltra sera e ieri, con
continui rinvii e ulteriori ri-
chieste di rimandare tutto in
commissione, maallafinear-
rivato un voto largo con 39
s, due no e due astensioni. Da
ieri laRegionehalanuovaleg-
ge sul governo dellacqua,
portata avanti dallassessore
MaurizioConteedal presiden-
te della commissione Am-
biente Nicola Finco (Lega).
Per un bene come lacqua
non si pu prescindere dalla
garanzia del controllo pubbli-
co, sottolinealassessore.
La nuova legge conferma gli
attuali bacini (AltoVeneto; Ve-
neto Orientale; Laguna di Ve-
nezia; Bacchiglione; Brenta;
Valle di Chiampo; Veronese e
Polesine), anche senonsaran-
no pi governati dalle Autori-
tdi Ato-Ambiti territoriali ot-
timali, madaConsigli di baci-
no governati da un presiden-
te scelto tra i sindaci che com-
pongonoil bacino, chesaraf-
fiancato da un comitato di al-
tri tre sindaci, e dallassem-
bleadei Comuni. Ci sarundi-
rettore, che per verr scelto
daunappositoAlbodi dirigen-
ti messo a punto dalla Regio-
ne. Lanormaperaltroprevede
anche che la Regione stessa
guider il governo dellacqua
anche attraverso il Coordina-
mento dei Consigli di bacino
che verr istituito a Venezia:
Mi auguro sia il primo passo
per la realizzazione dell'agen-
zia delle acque con compiti di
pianificazione regionale della
risorsaidrica, rimarcaFinco.
La discussione in aula ha vi-
sto forti perplessit da parte
del Pdl edi alcuni esponenti di
PdeSinistra, mentrelasseLe-
ga-Pd ha tirato dritto, pur con
varie trattative sugli emenda-
menti, finoal votofinale.
Il meritomaggioredellaleg-
ge - sottolinea Stefano Fracas-
so, consigliere Pd, vicepresi-
dente della commissione, uno
dei padri del testofinalevota-
toieri - prima di tuttoil fatto
che sblocca la situazione: le
Autoritdi bacinoeranoinre-
gimedi prorogaequindi pote-
vanofaresoloordinariaammi-
nistrazione. Viceversa ora po-
trannosbloccareil pianodi in-
vestimenti: significano150mi-
lioni di euro di opere che tra
laltro non sono bloccate dal
patto di stabilit, ed una for-
teiniezioneancheper lecono-
mia veneta, anche se poi ci sa-
rdavalutarelaquestionedel-
la procedura di gestione in
house rispetto alla normati-
vanazionale.
Laltra questione evidente -
sottolinea Fracasso - che la
programmazione generale re-
staallaRegione, mail governo
dellacquarestainmanoai Co-
muni. Sarlassembleadei sin-
daci e il governo dei Consigli
di bacino a stabilire sia il pia-
no di investimenti, sia le tarif-
fedellebollettedaapplicareai
cittadini, sia le modalit di of-
fertadel servizio. Inpienalogi-
ca di federalismoe inlinea col
nuovoStatutoveneto.
CONSIGLIOREGIONALE. Tanti mal di pancia, mapoi lanormapassa
Acquaebollette
Lagestioneresta
inmanoai sindaci
NicolaFincoeStefanoFracasso
Varatalanuovaleggeconi Consigli di bacino
Si sbloccano150milioni di investimenti locali
LassessoreMaurizioConte
VENEZIA. IlTintorettosbiadisce
Dopounrestauro, l UltimacenadiTintorettopresenterebbe
unossidazionedellaverniceprotettivacheharesoopacalatela
custoditanellachiesadi SanGiorgioMaggioreaVenezia.
CostantinoToniolo(Pdl) e, ads., lassess. RobertoCiambetti (Lega)
AUTOSPURGHI
TEFANI G.
MAS
Tel. 0424 64690
Cell. 330 409252 348 3416525
G
W
0
8
8
4
8
VENEZIA
Iniziafinalmenteleradellege-
stioni associate tra Comuni
piccoli, che in Veneto sono
ben 313 su 581: quelli fino a 5
milaabitanti sarannoobbliga-
ti da una procedura regionale
a mettersi assieme per gestire
via via servizi pubblici fonda-
mentali (anagrafe, ambiente,
servizi sociali e cos via) infor-
maassociata, almenosottofor-
ma di convenzione se proprio
nonsi vuolefarscattareunafu-
sionedi municipi ounaUnio-
ne. Resta ferma peraltro la
possibilit di andare avanti
coni consorzi di polizia locale
giesistenti.
Ieri serail Consiglioregiona-
le ha approvato la cosiddetta
legge Ciambetti, dal nome
dellassessore regionale, che
aveva avutoil vialiberadecisi-
voincommissione Affari isti-
tuzionali, guidata dal presi-
dente Costantino Toniolo
(Pdl), conladecisionefinaledi
rinviareaunsecondomomen-
to lesame della legge Finoz-
zi che stabilisce invece come
saranno sostituite le Comuni-
t montane. Proprio per i Co-
muni montani, con un emen-
damento concordato alla fine
tra Lega-Pdl e Pd stabilito
dalla nuova legge votata ieri
chei sindaci, inattesadellaleg-
ge sulle unioni montane che
andr varata entro fine anno,
potranno decidere se conti-
nuare ad affidare funzioni da
gestire alle attuali Comunit
montane, oppure far scattare
appunto convenzioni-unioni
diverse.
LaleggeaffidaallaGiuntare-
gionale il compitodi proporre
ambiti ottimali di gestione
associata ai Comuni che rien-
trano in quattro diverse aree
omogenee: quellamontanao
parzialmente montana che
peril Vicentinoriguarda51Co-
muni tra cui Bassano, Schio e
Asiago; quellaaelevata urba-
nizzazione cheinterraberica
vede16Comuni interessati tra
cui Thiene, Arzignano e Mon-
tecchio; quella basso veneto
(di vicentino c solo Orgiano)
e quella Veneto centrale con
gli altri 52 Comuni berici. Il
tutto dovr essere avviato in
tempi brevi. Tra laltro stato
concordato che negli anni fu-
turi la Regione dar pisoste-
gno economico a fusioni di
Comuni, unpo menoaUnio-
ni e ancora meno a conven-
zioni.
Evidenzio - sottolinea las-
sessore Roberto Ciambetti,
che ha ringraziato i 32 consi-
glieri rimasti finoallafineavo-
tarela legge - che lanostraRe-
gione, come spesso accade,
non ha atteso una norma na-
zionaleperattivarsi suunfron-
techeesigevauninterventoco-
me appunto quello dellasso-
ciazionismocomunale.P.E.
Funzioni associate: viaallobbligoper313municipi
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 10
Ricercatriveneta
NELTREVIGIANO. Inunapiccolacomunitintanti perlassoluzione
Il pretesordo
peccatori infila
al confessionale
Unsacerdotedurantelaconfessione. ARCHIVIO
Unosutre
nonva
aconfessarsi
BELLUNO. Nientepatenteesonbotte
arrivatoallavisitaperottenerelapatentecompletamente
ubriacoequandoglielhannegataun60ennebelluneseha
inveitoeaggreditoi mediciUlss. Sulpostoarrivatalapolizia.
RobertaBassan
MORIAGODELLABATTAGLIA
Il parroco di Moriago della
Battaglia don Dino Milanese,
77 anni, risponde brillante al
telefono: La fila di ragazzi in
chiesa per confessarsi? Maga-
ri. Eppure questa la notizia
che sta girando: nella piccola
comunit parrocchiale della
Marcail sacramentodellacon-
fessione non sembra conosce-
re flessione come accade inve-
cenel restodellaregione.
Tutti infila per lassoluzione,
manontanto per chiss quale
tenuta di fede o religiosit dif-
fusa, maperunmotivosempli-
ce-semplice: il pretenonci sen-
te oci sente poco.
Questo ha confessato un ra-
gazzinoadungiornale online
di Treviso: Al pretepossiamo
raccontaretuttocichevoglia-
motantononsente, allafineci
assolve evia.
Lanotiziagustosarimbalza-
ta tra i bar, i blog e i social
network di mezza Italia e ieri
mattinalaascoltavanopureal-
la radio anche nel centralissi-
mo caff di Moriago dove, pe-
raltro, il parrocodonDinoche
guida la chiesa dal 1999, va a
leggersi i giornali ogni santo
giorno e a scambiare due
chiacchiere con la titolare:
Questesonotutteinvenzioni
- fa eco lei alla notizia - posso
dire che il nostro parroco ci
sente, e bene.
Lui, seperquello, i suoi pro-
blemi di udito non li nascon-
de. S, portolapparecchio- ri-
spondefrancoal telefono- ma
conquelloci sentobene.
Del restoi ragazzini nonhan-
nofattoalcunnomedellosan-
nato confessore. Durante il
breve colloquio telefonico il
parroco di Moriago racconta
peraltro di essere aiutato so-
prattutto nei periodi di mag-
giore affluenza tipo la recente
Pasqua anche da don Silvano,
dellaparrocchiavicina, cheha
50 anni, aiuta nelle confessio-
ni e haluditoaposto.
Il comune vicino si chiama
Sernaglia. Incerti di aver capi-
togiustosi chiede: Scusi, par-
roco, ha detto Sernaglia?.
Don Dino risponde: Prego?
Germania?. Insomma succe-
despessoal telefonodi nonca-
pirsi, qualche rumore nella li-
nea giustifica tutto, ma quello
che i ragazzini hanno raccon-
tatodelleloropenitenzestrap-
paunsorriso.
Confessarsi diventata un'
esperienza troppo divertente.
Possiamo raccontargli tutto
ci che vogliamo. Il sacerdote
si siede con noi e si appresta
ad ascoltarci, ma dopo qual-
che secondo il suo apparec-
chio acustico fischia, cos lui
selotogliedallaorecchieeini-
zia a sistemarlo, e noi conti-
nuiamo a parlare. Assicuran-
dolo, allafine, di averdettotut-
ti i peccati. E la confessione
andata.
Ma in paese, 2500 anime,
guai a buttare la croce addos-
so al parroco. La moglie di un
assessore lo difende a spada
tratta: Nontoccateci donDi-
no, sarqualcunaltro, manon
lui. Del restoanche inDioce-
si fanno spallucce. Una novi-
t che apprendiamo dai gior-
nali, diceElioCao, segretario
personale del vescovo Corra-
doPizziolo.
E cos Emanuela Baccichet-
to, del Consiglio diocesano di
Vittorio Veneto, che confessa
la sua perplessit. Purtrop-
po, noncredocheci sianotutti
questi credenti pronti aconfes-
sarsi, visto il problema dell'in-
differenzadi oggi nei confron-
ti dellareligione.
A Fontigo, nella parrocchia
vicino a Moriago, la signora
92enne che risponde al telefo-
nodice di noncapire: Vado a
mettere lapparecchio - si scu-
sa- e poi riprende laconversa-
zione, ma della cosa del sacer-
dote sordo dice di non capi-
re. Inrealtincomunitbaz-
zicherebbe pure un altro pre-
te, un africano, udito fine, ma
comprensione linguistica non
proprio perfetta. Lassoluzio-
ne servita.
RIPRODUZIONERISERVATA
Iragazzini: Gli diciamotutto, tantononsente
Il parrocohalapparecchio: Maioascoltobene
Lastoriadellaparrocchia
trevigianastrappaunsorriso,
malarealtdel fenomeno
confessioni benlontanadalla
filadi giovani eadulti infilaai
confessionali dellechiese
trivenete. Nellaminieradi dati
fornitanei lavori preparatori
del convegnoecclesialedi
Aquileiacelebratogiustouna
settimanafaceraanche
lindaginedel sociologo
vicentinoAlessandro
Castegnaro, presidente
dellOsservatorio
socio-religiosodel Triveneto. Il
titolodellaricercaPresentee
futurodellareligiositaNord
Est metteinlucetutti i
cambiamenti dellapopolazione
infattodi religiosit. Trai dati
anchequelli relativi alla
confessione. Ebbene: il 35,3%
dellapopolazioneautoctona
(cioesclusi i migranti) dicedi
confessarsi unavoltalanno.
Menodel 30%eprecisamente
il 29,7%dicedi accostarsi al
confessionaleadistanzadi
anni. Mentreil 35,1%sostiene
di nonconfessarsi mai. Il
campionecompostoda
giovani eadulti, etcompresa
dai 18ai 74anni. Discorso
diversoperi giovanissimi, non
contemplati dallaricerca, chesi
confessanoinpercentuali
altissimeperqualcheanno
dopolaprimacomunione. R.B.
ILSOPRALLUOGO
Laminaccia
mafiosa
incombe
sul Veneto
TREVISO. PerquisitasedeSvemark
DuranteunaperquisizioneallaSvemarkdi Vazzolalapolizia,
nellacassafortedellufficiodiPaoloPassalaqua(legalediuna
societlegataalcasoLavitola)hatrovatodeiproiettili.
TREVISO. Sfruttavaconnazionali
Unaromena, EtrutaLupu, 20anni, arrestatadaiCcdi Treviso
conlaccusadiinduzione, favoreggiamentoesfruttamentodella
prostituzionediduesorellegemelledi19anni, sueconnazionali.
VENEZIA
Siamo a Venezia per appro-
fondire la nostra conoscenza
sullattivit delle mafie italia-
ne nel territorio del Veneto.
Sappianoche le mafie qui non
hanno messo radici, ma che
hanno delocalizzato loro im-
prese criminali e stanno peri-
colosamente infettando leco-
nomia legale. Lha detto Giu-
seppePisanu, presidentedella
Commissione antimafia, ieri
inprefettura a Venezia, prima
di avviare i lavori dei parla-
mentari giunti in laguna per
unaduegiorni. Sappiamobe-
ne che la societ civile del Ve-
netonon disponibile a farsi
colonizzareechealtalatten-
zione delle forze dellordine e
della magistratura. Ma la mi-
nacciamafiosaincombesutut-
to il Veneto e non deve essere
sottovalutata; i cittadini devo-
no alzare la vigilanza contro
questocancro.
Lacommissionehaincontra-
toil prefettoDomenico Cutta-
ia, e poi quello di Padova, En-
nio Maria Sodano, entrambi
coni vertici delle forze dellor-
dine e col responsabile della
Dia di Padova. Oggi incontre-
ril procuratore capodi Vene-
zia, Luigi Delpino(responsabi-
le anche DdaVeneto).
AUTOSPURGHI
TEFANI G.
MAS
Tel. 0424 64690
Cell. 330 409252 348 3416525
G
W
0
8
8
4
8
G
W
1
2
4
2
5
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 11
BorsaMercidiVicenza
ECONOMIA&FINANZA
Telefono0444.396.311Fax0444.396.333 | E-mail: redazione@ilgiornaledivicenza.it
CEREALI
Frumenti teneri nazionali: Superfinoal-
to tenore di glutine umidit 14%
240,00 - 260,00; Fino buono di glutine
230,00- 235,00; Buonomercantileumi-
dit 14% 227,00 - 229,00; Mercantile
n.q. Frumenti esteri: North Spring
325,00- 333,00, Francesen.q. Granone
nazionale comune: (umidit 14%)
202,00 - 204,00; (umidit 25%) n.q.;
estero208,00- 210,00.
Altri cereali: Orzo vestito estero
242,00- 246,00; orzovestito nazionale
leggero n.q.; orzo nazionale medio n.q.;
orzonazionalepesante n.q.
FARINE- CRUSCAMI - GERME
Farine di frum. tenero ad alto ten. di
glutine: tipo W300500,00- 530,00; ti-
po "00" 500,00 - 502,00; tipo "0"
430,00- 443,00; tipo"0" merceinsacca-
ta 330,00 - 331,00; tipo "0" alla rinfusa
300,00 - 305,00. Farine di granoturco:
Bramata495,00- 500,00; Giallanostra-
na 460,00 - 470,00; Spezzato di mais
295,00 - 300,00. Cascami di frumento
tenero: Crusca e cruschello (alla rinfu-
sa) 173,00 - 175,00; Crusca e sruschel-
lo (in sacco) 203,00 - 205,00; Tritello in
sacco 203,00 - 205,00; Farinaccio in
sacco230,00- 235,00. Germedi grano-
ne: Franco arrivo alla rinfusa 300,00 -
305,00.
MANGIMI
Farina di estrazione di semi di soia to-
stata, nazionale (dal 2/2/2012 prot.
44% s.s.) normale CONVENZIONALE
393,00 - 395,00; nazionale (dal
2/2/2012 prot. 44% s.s.) normale
O.G.M. 385,00 - 386,00; Farina di soia
tostata, nazionale (dal 2/2/2012 prot.
48% s.s.) proteica CONVENZIONALE
434,00- 436,00; nazionaleproteica(dal
2/2/2012prot. 48%s.s.) O.G.M. n.q.; Se-
mi di soia nazionale CONVENZIONALE
427,00 - 430,00; farina di granone (uso
zootecnico) rinfusa190,00- 192,00.
RISI ESOTTOP. RISONI
Risi: Carnaroli 1100,00- 1150,00; Arbo-
rio 900,00 - 940,00; Vialone nano
1060,00 - 1100,00; Padano n.q. Sotto-
prodotti: Mezzagrana 335,00 - 365,00;
Granaverde250,00- 260,00; Farinaccio
187,00 - 193,00; Pula vergine 135,00 -
140,00. Risoni: Carnaroli 400,00 -
450,00; Vialone nano (55-60) 380,00 -
420,00; Arborio320,00- 350,00.
BOVINI DAMACELLO
Vitelli acarnebianca: extra3,85- 4,05;
Simmenthal 3,40 - 3,50; Polacchi Sim-
menthal 3,40 - 3,50; Polacchi bianchi e
neri 1a qualit 3,25 - 3,35, 2a qualit
2,80- 3,00; Incroci nazionali 3,45- 3,60;
Pezzati neri 2,55 - 2,65. Vitelloni: Sim-
menthal 2,28 - 2,32; Polacchi bianchi e
neri 2,13 - 2,20; Polacchi incroci 2,20 -
2,28; Brunoalpini 1,83- 1,89; Pezzati ne-
ri 1,83 - 1,89; Charolais 2,50 - 2,58; Li-
mousine leggero (fino a 600 kg) 2,70 -
2,80; Limousine pesante (oltre 630 kg)
2,60- 2,65; Biondi francesi 2,40 - 2,48;
Irlanda incrocio 2,35 - 2,45. Sopranne:
Limousine2,65- 2,75; Charolaiseincro-
ciofrancese2,40- 2,50; Incroci naziona-
li 2,10 - 2,25; Esteri misti 2,15 - 2,25.
Vacche: Simmenthal 1,40- 1,72; Bruno-
alpine 1,10 - 1,42; Pezzate nere 1,10 -
1,42; Industria1,00- 1,20.
BOVINI DAALLEVAMENTO
Vitelli da latte: Incroci belga maschio
5,35- 5,85; femmina 3,50- 4,85;
Incroci 2,50- 3,50; Simmenthal 4,30-
4,80; Brunoalpini 1,05- 1,85; Pezzati
neri da kg50a kg52(dal 28luglioil
pesoda kg40a 52) 2,20- 2,40;
Pezzati neri da kg30a kg45(dal 28
luglioil pesoda kg30a 40) n.q.
Vitelli da latteesteri: Bavaresi
Simmenthal 4,70- 5,20; Tedeschi Blue
Belga 4,70- 5,50; Biondi Francesi (al
capo) 480,00- 520,00; Francesi leggeri
360,00- 390,00; Bianchi neri francesi
1 qualit n.q., Bianchi neri francesi 2
a
qualitn.q., Bianchi neri tedeschi 1
a
qualit190,00- 210,00; Cecoslovacchi
200,00- 220,00; Polacchi 270,00-
320,00; Ungheresi 200,00- 220,00.
SEMENTI CERTIFICATE
Ladinoselezionatostandard5100,00-
5350,00; Trifoglio violetto selezionato
3150,00 - 3350,00; Erba medica varie-
t extra 3800,00- 4000,00.
PAGLIA
Paglia pressatada mietitrebbia
(arrivo) 100,00- 110,00.
PROSCIUTTI
ProsciuttoVenetoBerico-Euganeo:
con ossodel pesodi kg. 8,5/10circa
11,13- 12,32. Disossatodel pesodi kg.
6/813,67- 15,58.
CUOA. Lademocraziaesocialmedia
Suisocialmediaqualistrumenti attiarenderepiefficaceil
rapportocongli utentiweb, oggidalle9.30alCuoadiAltavilla
seminariopubblicodel masterinGestioneintegratanellaPA.
RILEVATI ALLASALA
CONTRATTAZIONI DEL19APRILE2012
Villa di Bodo
di Zenari G.
Tel. 0445 344506
GW12454
ENOTECA CONCUCINA
Villa di Bododi Zenari G.
Via S. Pietro, 1 - SARCEDO (VI) - Tel. 0445 344506
e-mail: villadibodo@email.it - Chiuso il luned
G
W
1
2
4
5
3
Emenomalecheil Venetodo-
veva considerarsi sconfitto.
La dichiarazione di voto per
Bombassei e la contempora-
nea disponibilit di assume-
re il ruolo di tessitori di una
rinnovataunitdi Confindu-
striadopolavittoriadi Squin-
zi, hanno dato ragione alla
scelta di mantenere una for-
te compattezza nella Confin-
dustriaveneta.
Dueesponenti di spiccodel-
limprenditoriavenetaal ver-
tice della Confindustria na-
zionale non cerano mai sta-
ti. una vittoria del Veneto
maanche unavittoriadella
linea sostenuta da Vicenza,
chevieneindirettamentepre-
miataconlanominadi Stefa-
no Dolcetta, indicato da Fe-
dermeccanica.
La regione, e in particolare
questa provincia, riacquista-
no un ruolo fondamentale
nella partita che si giocher
nei prossimi anni edovrpor-
tare lItalia fuori dalle sec-
che. E se lunit ha portato
questi risultati, la strada da
seguire per il futuro non do-
vresserediversa.
DOPO-MARCEGAGLIA. Il patronMapei trovalintesaconBombassei chesi dicesoddisfatto
Confindustria: fatta
lanuovasquadra
Vicentino
eVeneto:
lineavincente
PaoloRubino
ROMA
Giorgio Squinzi esce pi forte
dal secondo voto in viale del-
lAstronomia, dove la giunta
che lo aveva designato presi-
dentedi Confindustrialoscor-
so marzo si pronunciata sul
programma e la squadra. Alla
fine, dopoletensioni dellavigi-
lia, sono 102 i voti a favore.
Nonmancanoi contrari, masi
fermano a 21; con 22 astenuti.
Cos Confindustria si ricom-
patta e si lascia alle spalle i di-
stinguotrai dueavversari nel-
lacorsaallapresidenzadel do-
po-Marcegaglia, Squinzi e Al-
berto Bombassei, che lo scor-
somarzoavevanochiusolasfi-
da con un testa a testa, finito
con la vittoria del patron di
Mapei. Un equilibrio delicato
che si tradottoinunaccordo
che secondo entrambi gli im-
prenditori finisce per dare
maggiore forza allassociazio-
nedelleimpreseinunmomen-
toparticolarmentedelicato.
MAGGIORANZA SIGNIFICATIVA.
Confindustria ritrova una
maggioranzasignificativa, ri-
leva Emma Marcegaglia. Con
Squinzi che ingiunta, rispetto
al voto di marzo, ieri ha incas-
satoancheil sostegnodegli in-
dustriali veneti, soddisfatti
peri riconoscimenti nellacom-
posizione della squadra al vi-
centino Stefano Dolcetta (che
avr il ruolo chiave delle rela-
zioni industriali) eal presiden-
te degli imprenditori di Vero-
na, Andrea Bolla (che avr la
responsabilit del comitato
tecnicoper il fisco).
Chi ha vinto ha vinto e far
il presidente, commenta Al-
berto Bombassei: nessuna
spaccatura, ci sono solo stati
duecompetitori, dice; enes-
sunacorrente, soloungrup-
po di pensiero che voleva dare
il suocontributoelohafatto.
Inogni casoci sar una com-
missione per la riforma del si-
stemadi Confindustria: Squin-
zi hadecisodi affidarlaaCarlo
Pesenti. Dialogo e rispetto so-
noi valori guidache Squin-
zi ha indicato alla giunta pre-
sentando il suo programma.
Da questo momentodobbia-
mometterci alavorareconde-
terminazione e seriet, ha
sottolineato: Il momento
molto difficile, dobbiamo im-
pegnarci al massimo per
lobiettivodi tutti gli imprendi-
tori, far tornare lacrescita.
VICEPRESIDENTIEDELEGHE.Ec-
co quindi la squadra che da
maggio affiancher Squinzi
per quattro anni al vertice di
Confindustria. Forte la delega
per Aurelio Regina, con una
inedita vicepresidenza per lo
Sviluppo economico: il
fronte della crescita con ener-
gia, liberalizzazioni, credito,
agendadigitale, probabilmen-
teancheil dossierinfrastruttu-
re. Mentre la responsabilit
dellerelazioni industriali vaal-
lattuale vicepresidente di Fe-
dermeccanica, il vicentinoSte-
fano Dolcetta. Saranno undici
i vicepresidenti, cinquei comi-
tati tecnici. Condiversi delega-
ti del presidenteper singoli te-
mi. Ecco i vicepresidenti: Dia-
na Bracco (Ricerca e innova-
zione), AurelioRegina(Svilup-
po economico), Gaetano Mac-
caferri (Politiche regionali e
semplificazione), Antonella
Mansi (Organizzazione), Aldo
Bonomi (Reti di impresa),
Ivanhoe Lo Bello (Education),
StefanoDolcetta(Relazioni in-
dustriali), Fulvio Conti (Cen-
tro studi), Alessandro Laterza
(Mezzogiorno). Due i vicepre-
sidenti di diritto, gi al fianco
di EmmaMarcegaglia: il presi-
dente della Piccola Industria
Vincenzo Boccia (che avr an-
che la delega per il credito e la
finanza per le Pmi) ed il presi-
dente dei giovani imprendito-
ri JacopoMorelli.
RIPRODUZIONERISERVATA
Viaal programmadi GiorgioSquinzi chesi rafforzaerilancia: Ora
lavorareperlacrescita. Unruolochiaveancheal veroneseBolla
Analisi
GiorgioSquinzi, presidentedi Confindustrianazionale
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 12
unagrandesoddisfazione
peril Veneto, eperVicenzain
particolare, esprimereuna
caricacos importanteai vertici
di Confindustria. Giuseppe
Zigliotto, presidentedegli
industriali vicentini accoglie
cos lanotiziadellanominadi
StefanoDolcettaaunadelle
vicepresidenze, condelegaalle
relazioni sindacali, nel nuovo
governodi Viale
dellAstronomiaguidatoda
GiorgioSquinzi.
Lasceltadimostralagrande
credibilitdi cui godeVicenzaa
livellonazionale-aggiunge
Zigliotto-quellocheattende
StefanoDolcettasarun
impegnomoltoimportantee
perquestogli facciamoil
nostropigrandeinboccaal
lupo. Il Venetononpucerto
lamentarsi di quantoottenuto,
vistocheal nome
dellamministratoredelegatodi
Fiammsi affiancaquellodi
AndreaBolla. Adessoquindi
nonrestacheguardareal
futuroecominciareunlavoro
importante. Assiemealle
paroledel neopresidentedegli
industriali berici arrivanoanche
quelledel pastpresident
dellAssociazionedi Palazzo
BoninLongare, Roberto
Zuccato: Il Venetoquando
agisceinmodounitarioecoeso
dimostradi saperottenere
risultati importanti. Stefano
DolcettaeAndreaBollavanno
arivestiredueruoli decisivi
allinternodellAssociazione.
Infatti mentreladdi Fiammsi
occuperdellerelazioni sindacali,
il veroneseBollacoordineril
tavolotecnicoconfindustriale
dedicatoal Fisco.
Lerelazioni industriali affidate
aDolcetta-riprendeRoberto
Zuccato-ancheaseguito
dellimminenteriformadel Lavoro,
sarannosemprepiunsettore
nevralgicoperil rilancio
delleconomiadel nostroPaese.
Sonoquindi convintocheorail
presidenteSquinzi, assiemealla
suanuovasquadra, potriniziarea
lavorareinunclimadi serenitedi
pienaunitallinterno
dellAssociazioneL ultimovice
presidentedi Confindustria
nazionaleespressodal territorio
vicentino, primadellanominadi
StefanoDolcetta, statoPietro
Marzottonel 1981.
Limprenditoredi Valdagnoha
ricopertolapresidenzadel
gruppo-Marzottofinoal
1998 M.B.
Ilcommentodi ZigliottoeZuccato
Zuccato(asin.)eZigliotto
Unagrandevittoria
delnostroterritorio
ADDIFIAMM
NatoaVicenza63anni fa,
StefanoDolcetta, laureato
inEconomiaecommercio,
addi Fiamm, presidente
eaddi Dicraspa. anche
presidentedellasezione
meccanicadi
confindustriaVicenza,
vicepresidentedi
Federmeccanicanazionale
econsigliereCobat.
CONFINDUSTRIA. Limprenditoretrai vicedel presidenteSquinzi
Salaripialti
aparitdicosti
Lasfidadi Dolcetta
Chi
CASSARISPARMIODIVENEZIA. Perditadi2mln
Miglioramentodeiproventioperativi nettia198,7milioni dieuro(+0,7%), edegliindici
patrimoniali, maperditadeserciziodi2milioninel2011perlaCassadiRisparmiodi
Venezia, ancheper9milioni accantonatiperlincentivazioneallesododel personale.
UNICREDIT. SummitconleAssociazioniconsumatoritrivenete
SisvoltoieriaVeronal UniCreditTerritorialConsumerDay, iniziativadi confrontoeapprofondimentotra
UniCredite12AssociazionideiconsumatoridiVeneto, Friuli eTrentino, percondividereunnuovomodellodi
ascoltodelleesigenzedeicittadini. Nel NordEstleAssociazioni consumatorisonopresenticon196sportelli.
MatteoBernardini
Stefano Dolcetta, vicentino e
amministratore delegato di
Fiamm, unodegli undici vice
presidenti della squadra con-
findustriale di Giorgio Squin-
zi. Al managerbericostataaf-
fidata la delega alle Relazioni
industriali. So mi attender
un impegno molto importan-
te, perstatounonoreaccet-
tare questa opportunit. So-
nole prime parole pronuncia-
te dal neo vice presidente do-
po avere ricevuto lufficialit
della nomina allinterno del
nuovo governo di Viale del-
lAstronomia.
Sembra sia stata una trattativa
travagliataquellachehacondot-
to alla composizione della squa-
dra del presidenteSquinzi. Teme
questo potr comportare delle
conseguenze per il lavoro futuro
dellAssociazione?
Cstataunpo di discussio-
ne, ma sinceramente non me
ne sono occupato. So che alla
finesi decisocheunesponen-
te di Federmeccanica fosse a
capo delle relazioni sindacali
emi stata offertaquestapos-
sibilit. Detto questo, credo la
vittoriadel presidenteSquinzi
sia stata netta. Il voto della
giunta ha rafforzato la scelta
fatta dallAssemblea. Ora cre-
do ci si debba concentrare sui
temi rimasti aperti, tra laltro
tutti moltoimpegnativi.
Insomma il duello Squinzi-Bom-
bassei va definitivamente archi-
viato?
Il rischioerache allinterno
di Confindustria si aprisse
una frattura. Limportante
che non si sia verificata, quin-
di adesso, ripeto, bisogner
guardare al futuro e al lavoro
checi attende.
Nellasuaagendaqualesaril pri-
motemadaaffrontare?
In primis occorre chiudere
il prima possibile la discussio-
ne sullarticolo 18. Personal-
mente condivido quanto fatto
in questi mesi da Emma Mar-
cegaglia. Unlavorosignificati-
vochehaportatoachiariredi-
versi aspetti importanti della
questione. Alcune modifiche
comunque verranno ulterior-
mente apportate dal Parla-
mento e altre saranno riviste.
necessario rendere meno
onerosalaflessibilitinentra-
ta e intervenire anche sulle
partite Iva.
Eperquantoriguardalindustria,
quali saranno gli eventuali cam-
biamenti daapportareal sistema
pertornareacrescere?
Il tema fondamentale del-
lindustria manifatturiera la
competitivit. Dobbiamo tor-
nare a essere competitivi non
solonei confronti dellaGerma-
nia, ma anche della Francia.
Per fare questo occorre incre-
mentare laproduttivit.
Come?
Intervenendo sul cuneo fi-
scale e contributivo. Senza au-
mentare il costo del lavoro si
deve trovare un meccanismo
per rendere il salario, netto, di
un operaio pi alto rispetto
agli attuali livelli. Perch oggi
le buste paga degli operai ita-
liani sono pi basse rispetto
adaltri paesi europei.
Quanto porter con s della sua
esperienzavicentina?
Vicenzastataunesperien-
za stimolante e fondamentale
chesicuramentemi sardaiu-
tonellimpegnochedovrsvol-
gere. Il territorio vicentino
rappresenta una grande real-
t, molto dinamica che ospita
unareaindustrialeormai con-
solidata a livello imprendito-
riale e allo stesso tempo capa-
cedi esprimereestringeredel-
le relazioni sindacali forti.
RIPRODUZIONERISERVATA
StefanoDolcetta
Al managervicentinoladelegaallerelazioni
sindacali. Nellasquadraancheil veroneseBolla
AndreaBolla
Villa di Bodo
di Zenari G.
Tel. 0445 344506
GW12454
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 13
TitolidiStato
Cedola: dopoilnomedelBTp, CcT, CTZ, vieneindicatoilvaloredellaCedolaincorso, cherappresentailtassoannuolordocedolare
perititolinonindicizzati; *=Titoloindicizzatoaltassodinflazione;s=cedolasemestrale. Rendimentoeffettivonetto:rendimen-
toannuocompostoal nettodel prelievofiscale. Nonpresoinconsiderazioneleffettodi eventuali plusvalenze(minusvalenze).
MOT Rend. eff.
quotaz. netto
BOT30/04/12 99,990
BOT15/05/12 99,958
BOT31/05/12 99,908 0,68
BOT31/05/12 99,924
BOT15/06/12 99,878 0,57
BOT15/06/12 99,884 0,73
BOT21/06/12 99,874 0,58
BOT29/06/12 99,839 0,47
BOT16/07/12 99,757 0,61
BOT16/07/12 99,763 0,87
BOT31/07/12 99,644 1,07
BOT15/08/12 99,601 0,91
BOT31/08/12 99,510 1,23
BOT14/09/12 99,425 0,96
BOT28/09/12 99,337 1,40
BOT15/10/12 99,209 1,22
BOT15/11/12 99,022 1,01
BOT14/12/12 98,898 1,01
BOT20/12/12 98,842 1,61
BOT27/12/12 98,778 1,54
BOT14/01/13 98,496 1,75
BOT14/02/13 98,231 1,93
BOT14/03/13 97,969 2,15
BOT12/04/13 97,668 2,10
BTP15/09/35* 2,35 s 72,180 6,45
BTP01/08/395 s 86,702 5,37
BTP01/09/405 s 86,289 5,38
BTP15/09/412,55 s 72,204 6,44
BTP01/07/122,5 s 100,258 0,79
BTP15/09/121,85 s 101,655
BTP15/10/124,25 s 101,159 1,26
BTP15/12/122 s 100,048 1,64
BTP01/02/134,75 s 101,885 1,68
BTP15/04/134,25 s 101,624 2,04
BTP01/06/132 s 99,398 2,27
BTP01/08/134,25 s 101,811 2,28
BTP01/11/132,25 s 99,140 2,55
BTP15/12/133,75 s 101,193 2,53
BTP01/04/143 s 99,693 2,78
BTP01/06/143,5 s 100,266 2,94
BTP01/07/144,25 s 101,701 2,88
BTP01/08/144,25 s 101,551 3,02
BTP15/09/14* 2,15 s 100,761 3,57
BTP15/11/146 s 105,644 2,78
BTP01/02/154,25 s 101,683 3,10
BTP15/04/153 s 97,867 3,41
BTP15/06/153 s 97,722 3,42
BTP01/08/153,75 s 99,860 3,35
BTP01/11/153 s 97,091 3,51
BTP26/03/162,45 s 100,084 5,04
BTP15/04/163,75 s 98,739 3,65
BTP01/08/163,75 s 98,212 3,77
BTP15/09/162,1 s 95,521 5,48
BTP15/09/164,75 s 101,379 3,77
BTP01/02/174 s 98,499 3,87
BTP01/08/175,25 s 102,514 4,09
BTP15/09/172,1 s 93,191 5,62
BTP01/02/184,5 s 98,794 4,21
BTP01/08/184,5 s 98,204 4,30
BTP01/02/194,25 s 96,389 4,38
BTP01/03/194,5 s 97,395 4,38
BTP01/09/194,25 s 95,250 4,52
BTP15/09/192,35 s 90,248 6,08
BTP01/02/204,5 s 96,197 4,57
BTP01/03/204,25 s 94,412 4,62
BTP01/09/204 s 92,166 4,69
BTP01/03/213,75 s 89,728 4,76
BTP01/08/213,75 s 88,891 4,82
BTP01/09/214,75 s 95,659 4,78
BTP15/09/212,1 s 83,474 6,51
BTP01/03/225 s 96,605 4,85
BTP01/09/225,5 s 99,033 4,99
BTP01/08/234,75 s 93,370 4,98
BTP15/09/232,6 s 83,770 6,60
BTP01/11/239 s 124,897 5,06
BTP22/12/238,5 s 146,000
BTP01/03/255 s 94,092 5,06
BTP01/03/264,5 s 88,437 5,17
BTP15/09/263,1 s 84,724 6,73
BTP01/11/267,25 s 112,513 5,17
BTP01/11/276,5 s 104,591 5,31
BTP01/11/295,25 s 93,075 5,26
BTP01/05/316 s 99,134 5,39
BTP01/02/335,75 s 96,366 5,39
BTP01/08/345 s 88,042 5,36
BTP01/02/374 s 76,749 5,24
CCT31/08/12T.V. 99,487 1,25
CCT01/11/12T.V. 100,027 1,68
CCT31/12/12T.V. 98,695 1,56
CCT01/07/13T.V. 99,076 2,72
CCT01/03/14T.V. 96,368 3,68
CCT01/12/14T.V. 95,270 3,81
CCT01/09/15T.V. 92,215 4,17
CCT15/12/15T.V. 92,272 3,98
CCT01/07/16T.V. 89,243 4,62
CCT01/03/17T.V. 87,228 4,63
CCT15/06/17T.V. 95,424 4,15
CCT15/10/17T.V. 85,799 4,64
CCT15/04/18T.V. 85,695 4,59
CTZ30/04/12Z.C. 99,997
CTZ31/12/12Z.C. 98,675 1,94
CTZ30/04/13Z.C. 97,514 2,14
CTZ30/09/13Z.C. 96,022 2,32
CTZ31/01/14Z.C. 94,571 2,74
Obbligazioni
TITOLO 18-04 19-04
BINTESA/14STEURO 99,474 99,532
BEI/16EURHICP 104,831 104,891
BUNDGEN20EUR3,25 114,330 114,331
CR.AGRICOLEGIU16TVEUR 90,795 91,000
EMAUSTRIASET16EUR4 110,510 110,600
EMBEI 12GBP4.75 100,460 100,380
EMBEI 13GBP4,50 102,571 102,681
EMBEI 13USD3,25 103,046 103,030
EMBEI 13USD3,375 103,202 103,162
EMBEI 13USD5,25 105,120 105,080
EMBEI 14EUR4.25 108,400 108,380
EMBEI 14GBP6,25 109,570 109,380
EMBEI 14USD2.375 103,140 103,193
EMBEI 15GBP4,375 108,380 107,800
EMBEI 15USD4,625 112,301 112,145
EMBEI AP14EUR3,125 104,712 104,704
EMBEI APR14TRY8 102,880 102,690
EMBEI APR15TRY9,625 104,605 104,676
EMBEI APR15USD1,125 100,970 100,960
EMBEI DC15GBP3 104,100 104,240
EMBEI DC17USD2 102,220 101,970
EMBEI DIC14USD0,875 100,310 100,320
EMBEI DIC18ZAR9 106,474 106,490
EMBEI FEB14USD1,25 101,122 101,100
EMBEI GE15EUR1.625 102,130 102,145
EMBEI GE15GBP2.25 101,839 101,720
EMBEI GEN14EUR2,125 102,610 102,653
EMBEI GEN14TRY10 104,350 103,653
EMBEI GEN16TRY7,25 98,737 98,698
EMBEI GEN21EUR3,625 107,740 107,700
EMBEI GIU16ZAR7,5 102,622 102,399
EMBEI LUG14TRY6,75 98,550 99,200
EMBEI LUG15EUR 104,463 104,472
EMBEI LUG16EUR2,875% 105,820 105,930
EMBEI MAG14USD1,5 101,660 101,720
EMBEI MAR19EUR2,5 101,793 101,736
EMBEI NOV15TRY8 102,074 101,647
EMBEI OT16USD1,25 100,203 100,225
EMBEI OTT13ZAR8 102,609 102,373
EMBEI OTT15ZAR7 102,690 102,900
EMBEI SET12USD1,75 100,631 100,603
EMBEI ST15USD1.625 102,230 102,214
EMBEI ST20USD2.875 103,579 103,922
EMBEI ST21EUR2,75 100,350 100,522
EMBERSAPR14BRL9 103,884 104,344
EMBIRSGEN13BRL8,25 100,500 100,624
EMBIRSLG13MXN5 101,600 101,740
EMBIRSLG13USD1,75 102,000 101,909
EMBOBLAPR14EUR2.25 104,176 104,178
EMBOBLOTT14EUR2,5 105,805 105,740
EMBTANGEN13EUR 102,556 102,567
EMBTANLUG12EU4,5 100,928 100,913
EMBUNDGEN13 103,140 103,108
EMBUNDGEN14 107,099 107,044
EMBUNDLUG12 100,969 100,972
EMBUNDLUG13 104,385 104,383
EMBUNDLUG16EU4 114,370 114,510
EMEFSFLG21EUR3.375 104,481 103,972
EMEFSFLUG16EUR2,75 105,218 105,223
EMEUGN21EUR3.5% 107,500 107,301
EMEUOT18EUR2,375 102,785 102,820
EMEUSET17EUR2,375 104,123 104,050
EMEUST21EUR2,75 100,924 100,897
EMGECAPITAL GIU17TF 102,816 102,740
EMGECAPITAL GIU17TV 96,330 96,289
EMICOOTT15FLOAT.RATE 85,233 85,606
EMIFCGEN16MXN6 105,800 106,090
EMIFCST13BRL9.25 103,590 103,661
EMITALY/19CMSL 80,190 79,879
EMITALY13USD4,375 102,242 102,850
EMITALY15USD4,50 102,564 102,518
EMITALY17USD5,375 104,390 102,825
EMKFWDIC12TRY7,25 99,220 99,391
EMKFWGEN13TRY8,5 100,006 99,993
EMKFWGEN14USD1,375 101,639 101,525
EMKFWNOV14TRY7,625 99,840 99,860
EMOAT14EUR4 106,577 106,495
EMOATAPR12 100,049 100,049
EMOATAPR15EUR 107,160 107,064
EMOATAPR16EUR 106,870 106,747
EMOATLUG20 112,120 110,330
EMOATOTT16 114,790 113,440
EMOATI LUG17 103,970 103,600
EMRBSMG15USD4 99,814 101,000
EMREP.AUSTRIALUG20EUR 109,270 109,639
EMREP.AUSTRIAOTT13EUR 105,089 104,889
EMRFTBUNDST202.25 106,580 106,899
EMSCHATZDIC13EUR0,25 100,211 100,232
EMUNICR14EUR4.375 100,710 100,690
ENELFEB16EUR3.5 100,105 100,107
ENELFEB18TF4.875%EUR 101,181 101,280
ENI GIU15EURIB6M+0,89 99,183 99,589
ENI OTT174.875 106,286 106,169
IMI MAR18STEPUP 95,606 95,817
MEDIOGIU21TV4TOATTO 91,407 91,291
MEDIONV14EUR3 98,019 98,072
MEDIOBDC15TVEUR 97,044 97,150
RBS23-12-14TF/TV 93,300 93,800
SOC.GENMAG15MCEUR 94,645 94,334
UNICR/19EUFXFRN 85,247 84,290
OroeMonete
DENARO LETTERAINEURO
19-04 18-04 19-04 18-04
OROFINO(PERGR.) 39,25 39,29 41,24 41,26
ARGENTO(PERKG.) 676,56 679,15 774,69 778,01
STERLINA(V.C) 293,35 292,68 330,46 330,46
STERLINA(N.C) 293,97 293,97 333,11 333,11
STERLINA(POST.74) 293,97 293,97 333,11 333,11
MARENGOITALIANO 230,03 230,03 249,37 249,37
MARENGOSVIZZERO 226,21 226,21 245,88 245,88
MARENGOFRANCESE 225,17 225,17 242,73 242,73
MARENGOBELGA 225,17 225,17 242,73 242,73
MARENGOAUSTRIACO 225,17 225,17 242,73 242,73
20MARCHI 277,65 277,65 309,88 309,88
10DOLLARI LIBERTY 601,41 601,41 661,06 661,06
10DOLLARI INDIANO 606,84 606,84 716,75 716,75
20DOLLARI LIBERTY 1182,69 1182,69 1259,74 1259,74
20DOLLARI ST.GAUDE 1234,36 1234,36 1342,79 1342,79
4DUCATI AUSTRIA 508,65 508,65 599,09 599,09
100CORONEAUSTRIA 1144,93 1144,93 1275,65 1275,65
100PESOSCILE 619,49 619,49 672,94 672,94
KRUGERRAND 1187,72 1182,66 1327,29 1296,31
50PESOSMESSICO 1438,80 1403,68 1590,69 1549,37
Aim
Euribor
TITOLO PREZZO VARIAZ. % VARIAZ. %
RIFER. IERI GIORN. AUNANNO
AMBROMOBILIARE 13,240 1,15 76,53
AMBROMOBILIAREW 1,901 805,24
FINTELENERGIA 1,925 1,32 -6,01
FIRSTCAPITAL 0,558 4,01 -26,82
FIRSTCAPITALW 0,039 85,71
IKF 0,577 2,30 -5,56
IKFW 0,140 -12,26 -34,20
MADEINITALY1 10,000 4,17
METHORIOS 0,752 -2,34 1,48
NEUROSOFT 0,221 0,45 43,51
PMS 2,800 -3,45 17,25
POLIGRAFICI PRINTING 0,543 15,43
TBSGROUP 0,859 3,49 -10,89
TERNIGREEN 0,749 1,22 -9,76
UN. ALBERGHI IT. WARR 0,070 -13,58
UN. ALBERGHI IT. AZ 0,429 0,16 27,91
VITA 0,290 -20,58
VRWAYCOMM. 5,305 -2,21 -13,74
PERIODO TASSO360 TASSO365
1sett. 0,318 0,322
1mese 0,407 0,413
2mesi 0,546 0,554
3mesi 0,737 0,747
4mesi 0,850 0,862
5mesi 0,940 0,953
6mesi 1,033 1,047
7mesi 1,095 1,110
8mesi 1,155 1,171
9mesi 1,204 1,221
10mesi 1,256 1,273
11mesi 1,304 1,322
12mesi 1,357 1,376
Icambi
Valoredi 1Euro 19-04 18-04
DOLLAROUSA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,3086 1,3093
STERLINAINGLESE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8171 0,8192
FRANCOSVIZZERO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,2021 1,2032
YENGIAPPONESE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 106,92 106,64
CORONADANESE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,4389 7,4389
CORONASVEDESE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8,8416 8,8500
CORONANORVEGESE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,5485 7,5525
CORONACECA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24,842 24,816
FIORINOUNGHERESE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 297,23 296,84
ZLOTYPOLACCO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,1870 4,1804
CORONAESTONE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
DOLLAROCANADESE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,2971 1,2966
DOLLARONEOZELAND. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,6031 1,6003
DOLLAROAUSTRALIANO . . . . . . . . . . . . . . . 1,2652 1,2628
RANDSUDAFRICANO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,2507 10,2517
RUBLORUSSO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 38,6575 38,6720
LEVBULGARO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,9558 1,9558
DOLLAROHONGKONG . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,1560 10,1617
LITASLITUANA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,4528 3,4528
LEUROMENO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,375 4,379
LIRATURCA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,344 2,346
PESOMESSICANO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 17,275 17,177
REALBRASILIANO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,469 2,437
BorsaItalianadel 19aprile2012
A
prezzo prezzo varia. varia. quan. valori a52settim.
Azioni chius. rifer. rifer. anno (mig) min max
A.S.Roma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4497 0,4450 -1,11 -45,5 19 0.444 0.866
A2A . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4574 0,4507 -1,85 -59,1 41253 0.457 1.182
Acea . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,488 4,422 -2,38 -46,8 185 4.319 8.591
Acegas-Aps . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,926 2,940 -1,61 -27,6 8 2.926 4.572
AcotelGroup . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28,61 28,88 0,66 -25,9 17.132 39.596
AcquePotabili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,7246 0,7125 0,35 -50,2 38 0.644 1.441
Acsm-Agam . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,5514 0,5460 -5,04 -51,8 23 0.551 1.183
AdF-Aerop.Firenze . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8,655 8,780 -27,1 8.465 12.370
Aedes . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1065 0,1049 -3,32 -41,8 841 0.051 0.181
Aeffe . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6086 0,6020 -1,15 -26,4 198 0.544 1.463
Aicon . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1220 0,1220 -38,8 0.119 0.261
Alerion . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,960 3,982 0,56 -29,0 34 3.263 5.735
Amplifon . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,949 3,940 0,41 -4,18 770 3.072 4.532
AnsaldoSts . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,208 7,180 0,07 -17,2 1154 5.463 9.027
AntichiPell . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1739 0,1789 -0,22 -68,3 12 0.149 0.558
ApuliaPront . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3010 0,3010 -0,07 -0,53 4 0.170 0.305
Arena . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0042 0,0042 -2,33 -83,2 13792 0.004 0.027
Arkimedica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0770 0,0741 -3,52 -75,3 878 0.075 0.301
Ascopiave . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,198 1,200 0,84 -28,4 15 1.121 1.719
Astaldi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,628 5,595 -0,62 0,54 399 3.619 6.255
Atlantia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11,405 11,260 -0,97 -25,2 2755 9.362 15.860
Autogrill . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,598 7,500 1,56 -21,0 2512 7.206 9.782
AutostradaTo-Mi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,485 4,374 -1,53 -61,0 236 4.363 11.380
AutostradeMer. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 15,878 15,910 0,76 -28,9 15.286 22.350
Azimut . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,601 7,550 -1,18 -4,76 623 4.369 8.468
B
B&CSpeakers . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,077 3,078 0,26 -20,0 2.510 3.975
BancaGenerali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9,176 9,185 0,49 -15,9 219 6.311 11.529
BancaIfis . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,702 4,700 -0,84 -10,4 2 3.718 5.266
BancoPopolare . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,118 1,089 -0,82 -44,9 32060 0.810 2.040
Basicnet . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,134 2,138 1,33 -20,4 18 1.862 2.743
Bastogi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9582 0,9760 -0,20 -36,3 0.865 1.531
BBBiotech . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 59,37 60,00 2,56 23,08 3 39.719 62.723
BcaCarige . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8148 0,7975 -2,57 -50,8 9156 0.815 1.764
BcaCariger . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,642 1,640 -3,02 -38,6 1.642 2.748
BcaFinnat . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2593 0,2560 -0,97 -46,4 64 0.258 0.476
BcaIntermobiliare . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,549 2,586 -0,08 -38,7 4 2.549 4.371
BcaPop.EtruriaeLazio . . . . . . . . . . . . . 1,223 1,230 -0,89 -57,0 70 0.965 2.860
BcaPop.Milano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3486 0,3367 -3,25 -58,9 60802 0.258 0.815
BcaPop.Spoleto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,001 2,000 -35,5 1.668 3.141
BcaProfilo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2599 0,2599 -1,92 -27,8 211 0.237 0.391
BcoDesio-Brianza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,771 2,746 -3,58 -26,1 18 2.740 3.889
BcoDesio-Brianzarnc . . . . . . . . . . . . . . . . 2,866 2,866 0,42 -22,5 2.200 3.678
BcoPopolarew10 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . N.R. N.R.
BcoSantander . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,736 4,584 -4,50 -43,4 16 4.736 8.582
BcoSardegnarnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,175 7,270 1,61 -22,7 1 3.223 9.437
BeeTeam . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3023 0,3024 -0,13 -32,0 2 0.251 0.555
Beghelli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4646 0,4600 -4,01 -31,6 78 0.415 0.683
BenettonGroup . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,588 4,586 -0,04 -10,5 261 2.806 5.708
BeniStabili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4185 0,4173 -0,17 -42,8 1840 0.293 0.764
BestUnionCo. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,120 1,120 2,00 -20,6 1 0.870 1.404
BialettiIndustrie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2588 0,2562 2,48 -34,2 30 0.226 0.394
Biancamano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,130 1,100 -1,35 -39,3 37 1.083 2.026
Biesse . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,192 3,150 -4,55 -58,8 25 2.313 7.764
Bioera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3881 0,3918 2,43 -61,3 13 0.366 1.012
BoeroBart. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 22,30 22,30 6,19 20.000 22.300
Bolzoni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,530 1,530 -29,0 4 1.484 2.344
Bon.Ferraresi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 33,43 34,97 12,81 23,13 201 18.861 33.428
Borgosesia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8742 0,8850 -1,61 -28,9 0.782 1.257
Borgosesiarnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,320 1,320 -5,71 1.250 1.400
BPM09-13w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3910 0,3900 -9,30 -40,9 26 0. 1.
Brembo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,983 7,910 -2,77 -12,3 119 6.131 10.258
Brioschi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0882 0,0880 -0,56 -41,7 5 0.069 0.154
BuoneSociet . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2676 0,2700 -18,4 0.204 0.735
Buongiorno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,602 1,513 -11,52 8,23 2856 0.731 1.741
BuzziUnicem . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,745 7,615 -3,06 -19,6 1098 5.643 10.386
BuzziUnicemrnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,884 3,894 -0,76 -28,2 18 2.974 5.916
C
CadIt . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,976 3,976 1,27 4,08 2.764 4.444
CairoComm. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,318 3,300 -1,49 1,98 106 2.408 3.651
Caleffi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,459 1,449 -1,36 19,46 5 1.143 1.663
Caltagirone . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,497 1,505 -0,13 -26,2 1 1.256 2.094
CaltagironeEd. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9276 0,9340 -1,68 -44,4 11 0.809 1.721
Cam-Fin . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3310 0,3290 -1,11 -12,3 681 0.217 0.425
Camfin09-11w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . N.R. N.R. 0. 0.
Campari . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,212 5,180 -2,45 8,60 1755 4.770 5.909
CapeLive . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0626 0,0592 -10,30 -76,2 122 0.036 0.243
Carraro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,810 1,803 -1,48 -52,4 87 1.376 4.129
CattolicaAs . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14,561 14,400 -0,89 -21,6 32 13.841 19.057
CDC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9314 0,9865 -1,25 -40,5 3 0.888 1.880
CellTherap . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9379 0,9100 1,28 -45,0 3938 0.749 1.649
Cembre . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6,200 6,200 1,22 -15,8 1 5.126 8.731
CementirHold . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,585 1,590 4,19 -26,1 45 1.310 2.194
Cent.LatteTorino . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,680 1,680 -1,87 -41,3 1.639 3.317
Ceram. Ricchetti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1864 0,1912 -29,2 0.144 0.277
CHL . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0806 0,0815 -32,4 212 0.067 0.122
CIA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2501 0,2489 0,24 -7,33 46 0.232 0.350
Ciccolella . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3469 0,3500 -47,8 22 0.246 0.687
Cir . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,006 1,003 -0,69 -39,0 1451 0.969 1.766
ClassEditori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2301 0,2340 -1,80 -46,8 96 0.216 0.442
Cobra . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4925 0,4900 -0,41 -42,1 24 0.299 0.853
Cofide . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4856 0,4980 1,88 -31,8 598 0.463 0.780
CogemeSet . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0487 0,0481 -81,5 0.034 0.347
ConafiPrestito' . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6535 0,6535 1,24 -36,4 3 0.570 1.067
Cred.Artigiano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9918 0,9965 0,55 -30,6 158 0.677 1.443
Cred.Bergamasco . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 17,052 17,140 -0,92 -26,3 16.845 24.744
Cred.Emiliano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,953 2,950 -3,28 -35,1 300 2.352 4.689
Cred.Valtellinese . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,218 1,200 -4,00 -63,7 1590 1.218 3.330
Crespi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0361 0,0374 3,03 -53,5 300 0.028 0.081
Csp . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8628 0,8540 -2,34 -30,6 12 0.688 1.273
D
D'Amico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4707 0,4780 3,24 -48,2 74 0.419 0.930
Dada . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,392 2,352 0,94 -35,4 16 1.918 3.894
Damiani . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9491 0,9570 -1,03 -1,85 10 0.788 1.246
Danieli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20,76 20,54 -0,29 -1,44 102 14.350 22.589
Danielirnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,942 10,930 0,28 -6,74 115 7.674 12.522
Datalogic . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,419 7,370 0,14 25,13 69 5.381 7.487
De'Longhi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,670 10,560 -0,47 42,94 255 5.543 10.670
DeaCapital . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,395 1,391 0,07 -9,08 83 1.183 1.590
Delclima . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4420 0,4360 -3,07 406 0.442 0.975
Diasorin . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20,38 20,35 -1,07 -36,4 260 18.742 34.851
DigitalBros . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,237 1,268 0,40 6,91 1 0.909 1.601
DmailGroup . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,494 1,514 1,61 -38,1 1 0.987 2.988
E
Edison . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8567 0,8560 -0,12 13,30 1784 0.748 0.955
Edisonr . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,7342 0,7325 0,27 -34,0 33 0.711 1.136
EEMS . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4723 0,4771 5,11 -64,0 219 0.454 1.414
EITowers . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18,015 18,260 2,01 -14,3 9 14.610 23.286
El.En. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13,033 12,840 -2,95 -9,32 4 8.502 14.515
Elica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,7506 0,7000 0,29 -56,4 453 0.676 1.669
Emak . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,5351 0,5325 -0,47 -61,5 26 0.451 1.481
Enel . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,446 2,408 -1,23 -46,8 75097 2.439 4.828
EnelGreenPw . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,252 1,237 -2,90 -36,4 10496 1.252 2.005
Enervit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,883 1,830 -3,68 39,69 1.310 2.301
Engineering . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21,80 21,90 0,18 -8,37 19.242 24.392
Eni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 16,423 16,240 -2,29 -3,56 12402 12.278 18.635
Erg . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,558 5,500 -1,79 -43,4 338 5.558 10.019
ErgyCapital . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2450 0,2410 -3,60 -45,0 2 0.188 0.478
ErgyCapitalw16 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0750 0,0750 -33,0 0. 0.
Esprinet . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,291 3,250 -4,30 -44,0 47 2.272 5.860
Eurotech . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,192 1,190 -4,80 -46,7 386 1.187 2.430
Exor . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 17,381 17,230 -0,63 -22,5 654 13.638 24.955
Exorpriv . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 15,336 15,150 -0,33 -18,8 20 12.429 21.275
Exorrisp . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13,585 13,560 -0,29 -21,6 7 10.906 20.231
Exprivia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6380 0,6380 0,79 -37,1 5 0.555 1.066
F
FalckRenewables . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8269 0,8355 -45,0 888 0.688 1.566
Ferragamo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 15,465 15,330 -1,10 789 8.588 16.322
Fiat . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,918 3,832 -4,10 -39,0 28229 3.356 7.733
FiatInd. priv . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,982 5,830 -2,35 -3,64 363 2.663 6.305
FiatInd. risp . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6,236 6,075 -1,62 -0,74 268 2.726 6.344
FiatIndustr. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8,517 8,340 -1,82 -16,6 13097 4.950 10.307
Fiatprv . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,534 3,478 -3,44 -31,7 765 2.532 5.898
Fiatrnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,666 3,626 -2,68 -27,8 391 2.590 5.834
Fidia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,043 2,972 -0,93 -20,1 4 2.455 3.874
FieraMilano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,703 3,682 -0,49 -13,0 7 3.420 4.907
Finmeccanica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,372 3,320 -2,98 -62,2 10192 2.643 9.456
FNM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4066 0,4259 8,12 -11,2 2596 0.271 0.481
Fondiaria-Sai . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,073 1,052 2,04 -70,1 6294 0.566 3.621
Fondiaria-Sairnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,5701 0,5600 -76,0 1757 0.336 2.438
Fullsix . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,828 1,829 -23,8 1.594 3.240
G
Gabetti09/13w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0171 0,0184 8,24 -48,2 73 0. 0.
GabettiPro.Sol. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0854 0,0846 -5,16 -34,7 1806 0.042 0.137
GasPlus . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,969 4,950 28,84 2.250 6.862
Gefran . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,362 3,340 -4,84 -29,6 7 2.652 4.836
Gemina . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6148 0,6110 -0,33 -11,4 302 0.544 0.758
Geminarnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8000 0,8000 1,27 -22,5 0.702 1.036
Generali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,351 10,170 -1,83 -32,4 9136 10.271 16.209
Geox . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,247 2,212 -2,30 -50,6 557 2.054 4.911
Greenvision . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,579 5,555 -0,09 27,47 4 4.253 5.958
GruppoEdit. L'Espresso . . . . . . . . . . . 0,9171 0,9185 -2,29 -53,6 188 0.910 2.104
H
Hera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,078 1,076 -0,74 -35,1 1375 1.002 1.756
I
IGrandi Viaggi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6274 0,6300 -3,08 -35,7 4 0.605 1.085
IGD . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,7405 0,7455 0,20 -51,9 852 0.667 1.735
IlSole24Ore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6864 0,6800 -2,44 -49,3 27 0.655 1.364
Ima . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13,520 13,510 -1,10 -6,89 8 12.759 15.186
Immsi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,5431 0,5425 -2,25 -37,1 298 0.541 0.881
Impregilo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,999 3,000 34,89 3635 1.522 3.147
Impregilornc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,452 10,410 -1,05 26,95 1 7.050 12.068
Indesit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,692 4,472 -7,83 -46,4 1216 3.276 8.979
Indesitrnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,661 3,622 -47,6 3.355 7.233
IndustriaeInn . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,500 1,500 -0,27 -43,0 1.414 2.800
Intek . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3746 0,3721 -1,82 -25,1 11 0.267 0.533
Intekr . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6382 0,6490 1,96 -13,2 11 0.622 0.812
Interpump . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6,503 6,485 0,70 9,64 314 3.812 6.503
Interpump09/12w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,7010 0,7150 6,72 -7,56 105 0. 0.
IntesaSanpaolo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,168 1,143 -3,22 -41,7 202373 0.898 2.106
IntesaSanpaolornc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,017 1,0000 -3,47 -41,0 4190 0.781 1.809
InvesteSvil w09 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0013 0,0013 -7,14 -76,4 50 0. 0.
InvesteSviluppo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0477 0,0466 -2,92 -82,7 612 0.048 0.313
Irce . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,861 1,861 -0,69 -13,0 1.655 2.663
Iren . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4598 0,4501 -5,22 -66,7 2831 0.460 1.407
Isagro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,323 2,336 3,18 -34,2 1 2.227 4.005
ITWAY . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,112 1,130 0,53 -41,2 11 0.996 2.275
Italcementi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,574 4,556 -1,26 -34,3 207 4.081 7.414
Italcementirnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,241 2,250 -2,09 -36,4 283 1.718 3.804
Italmobiliare . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13,872 13,890 0,73 -52,2 3 13.108 29.961
Italmobiliarernc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8,853 8,900 2,59 -51,3 5 8.739 18.514
Italy1Investw . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6182 0,6100 -12,9 0. 0.
Italy1Invest. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9,850 9,850 3,14 9.301 10.107
J
JuventusFC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2096 0,2069 -1,48 -41,2 2421 0.149 0.390
K
K.R.Energy . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0254 0,0250 -2,72 -53,0 1134 0.017 0.056
Kerself . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,490 1,478 -2,12 -44,8 46 1.255 2.912
Kinexia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9892 0,9850 -2,48 -47,6 13 0.856 1.936
KMEGroup . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3101 0,3083 -0,58 -15,1 215 0.246 0.375
KMEGrouprnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4184 0,4203 0,07 -40,8 34 0.418 0.710
L
LaDoria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,799 1,792 0,67 -6,67 2 1.445 2.004
LandiRenzo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,657 1,650 -1,79 -31,5 254 1.018 2.476
Lazio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4481 0,4499 1,81 -23,0 39 0.410 0.904
Lottomatica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12,935 12,940 -0,15 -7,77 829 10.351 15.381
Luxottica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 26,93 26,66 -1,55 19,02 625 18.627 27.444
M
M&C . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1976 0,1972 -0,10 -7,42 77 0.193 0.230
MaireTecnimont . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6601 0,6355 -4,58 -77,5 2094 0.562 2.868
Marcolin . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,526 3,546 1,03 -18,0 23 3.096 5.488
MARR . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8,227 8,240 -0,12 -6,36 29 6.410 9.437
Mediacontech . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,307 1,310 -4,38 -39,2 1 1.307 2.158
Mediaset . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,769 1,719 -3,10 -60,0 16553 1.748 4.532
Mediobanca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,773 3,702 -4,39 -49,9 6605 3.744 7.729
Mediolanum . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,096 3,058 -1,10 -18,4 2930 2.244 3.973
MeridianaFly . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9168 0,9295 2,54 -81,9 163 0.861 5.437
Meridianafly13w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0515 0,0542 17,83 245 0. 0.
MeridianaFlyazxaz+w . . . . . . . . . . . . . . 0,0003 0,0003 0. 4.
Meridie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0781 0,0785 -4,27 -70,0 289 0.071 0.264
MidIndustryCap . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9,001 9,095 1,11 -13,0 1 7.637 10.442
MilanoAss. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2439 0,2390 -2,33 -60,0 7405 0.212 0.659
MilanoAss. rnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2385 0,2376 -2,22 -63,2 209 0.171 0.657
Mittel . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,180 1,170 -2,82 -56,7 49 1.180 2.803
MolMed . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4470 0,4450 3,49 -24,5 1003 0.408 0.763
Mondadori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,101 1,093 -2,84 -60,3 170 1.101 2.856
MondoTv . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,7320 0,7130 -5,31 -63,4 467 0.630 2.091
MondoTvaxa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,150 1,150 0. 2.
Monrif . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3000 0,3000 -3,23 -29,2 21 0.280 0.429
MontePaschiSi. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2555 0,2500 -3,55 -66,4 150118 0.196 0.776
Montefibre . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0859 0,0860 -7,03 -36,3 379 0.086 0.179
Montefibrernc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1920 0,1942 -33,1 0.155 0.328
Moviemax . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3274 0,3267 -1,60 -52,3 24 0.324 0.697
Mutuionline . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,462 3,550 3,92 -36,4 5 3.239 5.543
N
Nice . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,714 2,700 -0,59 -5,59 3 2.335 3.061
Noemalife . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,632 4,750 1,06 -12,9 4.426 5.444
Novare . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,080 1,080 -0,92 1.080 1.090
O
Olidata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2586 0,2570 -53,3 57 0.258 0.583
P
Panariagroup . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9495 0,9495 0,16 -33,2 20 0.915 1.454
Parmalat . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,722 1,719 -0,17 -24,0 1362 1.328 2.638
Parmalatw15 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6340 0,6405 0,08 -47,5 59 0. 1.
Piaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,030 2,000 -4,31 -22,4 986 1.750 3.020
Pierrel . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,248 1,250 -1,34 -59,1 17 0.695 3.436
Pierrel08/12w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0350 0,0400 -73,3 0. 0.
Pininfarina . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,899 3,858 -2,33 -24,6 38 2.269 5.508
Piquadro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,510 1,523 -1,17 -40,7 2 1.232 2.926
Pirelli&C. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8,894 8,755 -1,79 33,77 4410 4.956 9.198
Pirelli&C. rnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,477 5,350 -2,64 -10,5 16 3.924 6.274
Poligr. S.Faustino . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,114 4,176 -0,52 -52,9 3.944 8.997
PoligraficiEditoriale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3738 0,3736 -0,40 -15,1 6 0.270 0.488
PoltronaFrau . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,014 1,010 -0,79 -17,4 42 0.772 1.451
PopEmilia01/07 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . N.R. N.R.
Pop.EmiliaRomagna . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,636 4,508 -2,93 -47,1 2571 4.480 8.565
Pop.Sondrio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,064 5,010 -0,89 -14,1 482 4.972 6.761
Pramac . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4022 0,3719 -4,64 -65,5 146 0.384 1.131
Prelios . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1547 0,1520 0,53 -70,7 20182 0.071 0.542
PremafinFinanziaria . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2724 0,2615 -6,54 -53,8 1765 0.112 0.622
Premuda . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2950 0,2950 -1,67 -58,8 19 0.282 0.751
PrimaInd09/13w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,205 2,200 9,45 -7,49 1 0. 2.
PrimaIndustrie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,225 10,180 -3,60 19,20 3 5.848 10.550
Prysmian . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12,634 12,580 -0,08 -17,9 1477 9.291 16.037
R
R. DeMedici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1270 0,1245 -2,20 -44,6 127 0.126 0.242
R. Ginori 1735 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0927 0,0904 -2,90 -81,1 382 0.093 0.501
Ratti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,006 1,976 -0,80 15,02 1.600 2.395
RCF . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6000 0,6000 -29,4 1 0.556 0.848
RCSMediagroup . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6580 0,6515 -2,69 -51,9 371 0.622 1.341
RCSMediagrouprisp . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4401 0,4400 -1,12 -44,9 12 0.428 0.828
RDB . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1525 0,1411 -10,07 -91,7 367 0.153 1.708
Recordati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,362 5,300 -2,39 -24,0 515 5.340 7.733
Reply . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 17,305 17,350 -0,29 -14,7 4 14.713 21.083
Retelit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3358 0,3371 2,15 -33,4 21 0.279 0.515
Retelitw08-11 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0630 0,0639 -0,16 -30,5 14 0. 0.
RichGinori11w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0070 0,0088 -20,0 0. 0.
Risanamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1082 0,1084 5,24 -55,5 88 0.078 0.247
Rosss . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,7500 0,7870 -38,8 0.740 1.322
S
SabafS.p.a. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11,443 11,430 1,06 -49,4 2 11.035 22.488
Sadi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3599 0,3590 -0,28 -10,3 28 0.230 0.406
Saes . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8,036 8,070 0,88 4,33 12 5.281 8.731
Saesrnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,551 5,490 -0,90 1,76 34 3.640 5.851
SafiloGroup . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,764 4,790 -0,21 -62,2 221 4.433 13.117
Saipem . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 37,69 37,37 -1,03 1,38 1726 23.771 39.511
Saipemrisp . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30,00 30,00 -23,6 30.000 39.250
Saras . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8671 0,8465 -4,99 -48,7 6189 0.858 1.786
Sat . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8,289 8,260 -3,95 -16,4 1 8.153 10.420
Save . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6,212 6,250 1,63 -19,1 20 6.081 8.129
ScreenServiceBT . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2719 0,2700 -52,1 208 0.261 0.588
SeatPG . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0428 0,0421 -2,32 -48,7 13708 0.024 0.084
SeatPGr . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,0000 1,0000 0,30 0.750 1.700
ServiziItalia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,145 3,102 -0,32 -55,9 4 3.033 7.328
SetecoInternational . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2990 0,2990 0.297 0.299
SIAS . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,140 5,060 -3,62 -40,4 367 5.002 8.760
Sintesi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,868 1,890 -0,53 -38,6 1 0.941 3.332
Snai . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,229 1,222 -2,16 -49,7 29 1.195 2.523
Snam . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,406 3,420 1,12 -17,1 9651 3.173 4.285
Sogefi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,113 2,144 1,61 -24,4 194 1.798 2.847
Sol . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,007 4,000 -29,6 261 3.627 6.039
Sopaf . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0240 0,0243 0,83 -68,3 1495 0.019 0.080
Sorin . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,396 1,375 -1,72 -29,1 1489 1.185 2.102
Stefanel . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2818 0,2783 -4,00 -45,5 63 0.275 0.663
Stefanel risp . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 167,50 167,50 0,48 166.700 167.500
STMicroelectr. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,198 5,095 -2,95 -35,5 7864 4.065 8.389
T
Tamburi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,556 1,554 5,43 18 1.397 1.579
TAS . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4957 0,5045 0,90 -2,42 7 0.362 1.490
TelecomIT . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8095 0,8020 -3,37 -17,5 73183 0.728 1.022
TelecomITMedia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1436 0,1430 -1,04 -27,8 256 0.144 0.236
TelecomITMediarnc . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1851 0,1851 -53,7 0.165 0.400
TelecomITrnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6679 0,6645 -3,20 -21,3 19719 0.634 0.882
Tenaris . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13,671 13,530 -1,10 -20,1 2593 9.020 17.146
Terna . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,793 2,782 -1,14 -16,6 8759 2.402 3.463
TerniEnergia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,450 2,444 -0,24 -31,5 1 2.087 3.738
Tesmec . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4179 0,4290 2,14 -30,9 92 0.324 0.634
Tiscali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0363 0,0360 -1,37 -54,1 9322 0.032 0.079
Tiscali 09/14w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0013 0,0013 -38,1 1643 0. 0.
Tod's . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 86,42 85,75 -1,10 -0,29 132 61.124 96.373
TreviFin.Ind. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,222 4,130 -2,55 -60,0 729 3.850 10.955
TXTe-solution . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,722 10,740 0,37 71,45 5 5.757 10.819
U
UBIBanca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,612 2,558 -3,47 -52,8 6134 2.236 5.667
UniLand . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,5040 0,5040 0.502 0.504
Unicredit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,059 2,982 -3,12 -72,3 144762 2.362 11.457
Unicreditrisp . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9,979 9,850 -3,90 -40,2 3 4.672 17.276
Unipol . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24,46 23,71 -2,83 -53,5 147 17.220 54.970
Unipol2013w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0108 0,0103 -4,63 -48,5 1325 0. 0.
Unipolpr . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,920 10,520 -5,65 -72,8 136 10.228 41.710
Unipolprv2013w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0098 0,0091 -7,14 -56,3 634 0. 0.
V
Valsoia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,878 3,878 -0,05 -15,3 3.331 4.789
VianiniIndustria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,138 1,141 -0,95 -18,4 8 1.138 1.418
VianiniLavori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,398 3,418 0,83 -20,5 2 3.143 4.627
VittoriaAss. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,548 4,484 -3,57 12,95 28 2.590 4.951
W
wCrVal 2010 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . N.R. N.R.
wCrVal 2014 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1353 0,1309 -4,80 -42,4 28 0. 0.
WarTamburi 2013 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1069 0,1069 -52,7 0. 0.
WarrAedes14 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0126 0,0125 -5,30 -67,5 270 0. 0.
WarrKre09/12 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0091 0,0091 -17,27 -52,6 20 0. 0.
Y
Yoox . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11,132 11,240 -1,14 -1,92 316 7.341 13.274
Z
ZignagoVetro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,093 5,095 0,10 -2,02 65 4.302 5.678
Zucchi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1062 0,1053 -44,5 292 0.094 0.391
Zucchi11/14w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0092 0,0094 0. 0.
Zucchirnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2114 0,2100 80,50 0.104 0.288
M
E
R
C
A
T
I
Fondi
comuni
I fondi comuni di inve-
stimento sono on line
suwww.ilgiornaledivi-
cenza.it. Unavoltaen-
trati nel sito cliccare
sulla sezione econo-
mia.Adestradellapri-
manotiziac'il botto-
ne "Fondi" che riman-
da all'elenco comple-
to. L'indirizzo ht-
tp://www.ilgiornaledi-
vicenza.it/publisher/
Economia/section/pu
blisher/Fondi/section
GW08349
investiamo tutte le nostre risorse nel nostro territorio
www. cr abr endol a. i t G
X
1
9
8
6
3
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 14 Economia
::
SpecialePartitadellaSperanza
La Citt della Speranza una
Fondazione nata nel 1994 in ri-
cordo di Massimo, un bambino
scomparso a causa della leuce-
mia, per sopperire alla mancan-
za di strutture adeguate presso
l'Azienda Ospedaliera di Pado-
va. Sedici anni di attivit in cui la
Fondazione Citt della Speran-
za si impegnata a raggiunge-
re risultati concreti: il completa-
mentodel nuovorepartodi onco-
ematologia pediatrica di Pado-
va, lacostruzionedel DayHospi-
tal di Padova con annessi i labo-
ratori di ricerca, il nuovo Pronto
Soccorso Pediatrico di Padova
con il contributo dell'Azienda
Ospedaliera ed il Day Hospital
Pediatrico di Vicenza, progetti
seguiti costantementedaunCo-
mitato Scientifico Internaziona-
le.
Dal 1999 la Fondazione si im-
pegnata a destinare almeno un
milione di euro all'anno a favore
della ricerca scientifica, per arri-
vare a ben 1,5 milioni di euro ne-
gli ultimi dueanni.
Un unico grande obiettivo: au-
mentare il tasso di guarigione
dalle neoplasie infantili.
Oggi la sfida il completamen-
todell'Istitutodi RicercaPediatri-
co Citt della Speranza, la cui
inaugurazione prevista per il 9
maggio2012.
Una struttura di oltre 14.000
mq, di cui 10.000dedicati esclu-
sivamente alle attivit di ricerca
in grado di ospitare circa 400 ri-
cercatori.
L'IRPhauncostocomplessivo
di realizzazione preventivato di
25 milioni di euro, interamente
sostenutodalledonazioni edalle
devoluzioni alla Fondazione Cit-
tdella Speranza.
LOCALI INGARAPERLAPERITIVODELLASPERANZA
EccocomeavereunVIP
ospiteal banconedel bar
A cura della Publiadige
Concessionaria di Pubblicit
Gli organizzatori lanciano
un invito speciale a tutte le
societsportiveeatutti i go-
leador. Prima dell'inizio del
pre-show, si svolger una
sfida tra rigoristi: ognuno
potr cimentarsi, previa
iscrizione, con l'obiettivo di
sbaragliare gli avversari e
guadagnare una "convoca-
zione", consegnata dalla
Madrina d'eccezione Stefa-
nia Villanova, per scendere
in campo con una delle
squadre impegnate nel
triangolare.
ISCRIZIONI
Leiscrizioni si raccolgonofi-
noalle18.30di luned 23apri-
le. E' sufficiente rivolgersi al
Coni Vicenza tel.
0444.571337 in Viale Trento
288 (Vi), versando uncontri-
buto di 50 euro che sar de-
voluto interamente alla Cit-
t della Speranza e include
un biglietto per la tribuna
ospiti.
Anche l'assessore allo Sport
del Comune di Vicenza, Um-
bertoNicolai, sottolineacome
questa iniziativa sia riuscita a
mettereassiemerealtemon-
di diversi: aziende, enti pubbli-
ci, onlus, organizzazioni, me-
dia, associazioni sportiveesin-
goli cittadini. La Partita della
Speranza - ha sottolineato -
l'ennesima dimostrazione di
comelacittsappiasempreri-
spondereinmanieraconcreta
e compatta a questo tipo di
eventi.
Ci aspettiamo moltissimi ra-
gazzi e tra loro gli "Angeli dal
fango"checomeComuneab-
biamo ritenuto doveroso invi-
tareallamanifestazione.
E' da tempo che si cerca di ri-
portare a Vicenza un evento di
grande impatto, gi realizzato
diversi anni fa. L'occasione
statadatadaunaserie di siner-
gie positive, create da una ma-
drina e promotrice davvero
d'eccezione, Stefania Villano-
va, che ha lanciato l'iniziativa
con entusiasmo: Quando la
solidariet chiama, il Veneto ri-
sponde. Vicenza risponde
Aspettiamotutti al Menti!" So-
no state coinvolte moltissime
istituzioni: Comune di Vicenza,
la Regione del Veneto, l'Ufficio
Territoriale Scolastico di Vicen-
za, il Coni provinciale, Vicenza
Press e l'Associazione Pede-
montana.vi turismo. L'iniziativa
hatrovatopoi unospecialepro-
motore nel produttore televisi-
voMicheleCal epartner attivis-
simi nel VicenzaCalcio, nell'As-
sociazione Italiana Calciatori e
nellaNazionaleFarmacisti enel-
le farmacie Vicentine che rap-
presenterannolaterzasquadra
in campo. L'evento avr il noto
presentatoreTiberioTimperi.
I PROTAGONISTI INCAMPO
LapartitavedrincampolaNa-
zionaleItalianaCantanti coordi-
natadaGianlucaPecchini egui-
data in panchina dall'artista e
cantautore Sandro Giacobbe,
vedr fra le sue fila Enrico Rug-
geri, Paolo Belli, Alex Britti, Lu-
caBarbarossa, AlessandroCa-
sillo, i Sonohra, Neri Marcor,
Marco Masini, Matteo Becucci
e ancora si attendono le ultime
sorprese. A sfidare i cantanti
una squadra rappresentativa
della citt, i magnifici Cuori
BiancoRossi eterzosfidante, la
Nazionale Italiana Farmacisti.
Ogni squadra avr il supporto
di giocatori ed ex giocatori,
quindi quale occasione miglio-
re della "Partita della Speran-
za" per rivedere in campo al
Menti Julio Gonzalez l'ex cen-
travanti biancorosso che nella
prova pi difficile della sua vita
ha dimostrato di avere un cuo-
re grande. Sugli spalti, a fare il
tifo, ci saranno anche la moglie
eil figlio, grazieallatrasfertaor-
ganizzata con la collaborazio-
ne di un'agenzia cittadina Jo-
nas CircoloViaggi. Unagiorna-
ta carica di emozioni, quindi,
per l'attaccante paraguaiano,
che il campo del Menti l'ha cal-
cato tante volte. Al suo fianco il
famoso pilota Giancarlo Fisi-
chella, i colleghi Angelo Di Li-
vio, Luigi Di Biagio, RobertoBa-
ronio, Giuseppe Favalli, Clau-
dio Bellucci e si attendono altri
grandi nomi.
La terna arbitrale sar messa a
disposizione, come consuetu-
dine vuole, dall'AIAnazionale e
vedr in campo Daniele Orsa-
to-Davide Baggio-Dino Tom-
masi.
L'INTEROINCASSO
INBENEFICIENZA
L'intero incasso ottenuto dalla
venditadei biglietti sardestina-
to alla Fondazione Citt della
Speranza e a sostegno di un
progettopropostodall'Associa-
zioneItaliana Calciatori che as-
siste gli sportivi colpiti dalla sla
elelorofamiglie
L'"Associazione Nazionale Ita-
liana Cantanti", nata nel 1981
con lo scopo di promuovere e
sostenere progetti di solidarie-
t, opere e interventi per la pro-
tezioneelatutela dei pideboli
ebisognosi. E' un'organizzazio-
neformatadaalcuni dei pipre-
stigiosi protagonisti dellamusi-
ca italiana che, riunendosi
spontaneamente, hanno deci-
so di impegnare la propria im-
magine di artisti e sportivi in un
progetto di solidariet a lunga
scadenza. In 30 anni di attivit,
la formazione ha disputato ol-
tre500partiteper oltre8milioni
di spettatori, in tutti gli stadi ita-
liani, eharaccoltofondi per una
cifrachesi avvicinaai 70milioni
di euro. Venti degli incontri di-
sputati si sonotrasformati inve-
ri eventi televisivi noti come "La
Partita del Cuore". Le sole ulti-
metreedizioni di questoappun-
tamento, trasmesse da Rai In-
ternational, sono state seguite
da oltre 600 milioni di telespet-
tatori intuttoil mondo. Lastoria
dei primi trent'anni della Nazio-
nale Cantanti raccontata dai
suoi interpreti nel libro"SENZA
ESSEREEROI".
La Nazionale Italiana Farmaci-
sti celebra quest'anno il deci-
moanniversariodallasuacosti-
tuzione come Associazione
Onlus. Paolo Belluco, Segreta-
rio Nazionale Italiana Farmaci-
sti OnluseVicePresidenteOrdi-
ne dei Farmacisti di Vicenza
spiega: per i farmacisti vicenti-
ni che tutti i giorni sono vicini ai
problemi sociali e sanitari delle
persone, statonaturaleaderi-
reconvinti aduneventocherac-
chiudeinsquei valori di solida-
rietumana e che, anche per la
nostra attivit professionale, ci
sonodasemprefamiliari. Paral-
lelamente, nel mese di aprile le
farmaciesvolgonogratuitamen-
te un servizio di consulenza su
appuntamento ( FARMACHE-
CK ) per il corretto utilizzo dei
farmaci. Lo scopo di evitare
sprechi, provvedere al corretto
smaltimentosescaduti oppure
favorire il recupero dei farmaci
ancora utilizzabili donandoli in
beneficenza.
Anche Federfarma Vicenza,
in occasione della Partita della
Speranza, ha voluto scendere
attivamente in campo per dare
il propriocontributo.
Voglia di mondanit? Il locale
(bar, pizzerie, ristoranti, pale-
stre ecc..) che al 23 aprile alle
ore 18.30 avr venduto pi bi-
glietti, ritirati e registrati presso
il Coni Vicenza di Viale Trento
288 (tel. 0444.571337), si sar
garantito la presenza per 1 ora
di un Vip della Nazionale Can-
tanti nellagiornatadel 24aprile,
inorariodaconcordareconl'or-
ganizzazione(aparit di nume-
ro di biglietti varr il valore tota-
ledel venduto). Parteciperanno
i soli locali che si iscriveranno
suinfo@vicenzapress.it
VICENZAPRESS: LUCAANCETTI PORTAVOCEDI UNIMPEGNOSOLIDALECHEUNISCEPENNE, VOCI EVOLTI
I giornalisti vicentini inprimafila
INCAMPO
I GOLEADOR
PERRIGORI
SPECIALI
Nicolai: Unacittchesi unisce
sottoil segnodellasolidariet
INSIEMEPERLAFONDAZIONECITTA DELLASPERANZA
MERCOLEDI 25ALMENTI NAZIONALECANTANTI VSVICENZACUOREBIANCOROSSOVSNazionaleFarmacisti
Lapartitadellasperanza
Nellafotola NazionaleCantanti contanti illustri nomi del mondodellamusicaitaliana
p
INIZIATIVAAFAVOREDELREPARTOONCOEMATOLOGICOPEDIATRICODELLACITTA DELLASPERANZADI PADOVA
LamadrinaStefaniaVillanova
ATTESI ALLOSTADIOI GRANDI NOMI DELLACANZONEEDELLOSPETTACOLO
LaNazionaleCantanti
CancheAlessandroCasillo
I BIGLIETTI
I biglietti per la Partita della Speranza sono
in vendita nelle oltre 90 fliali di Banca Po-
polare di Vicenza e provincia, nelle oltre 80
farmacie aderenti e nelle 170 edicole Confe-
sercenti Fenagi di Vicenza e provincia
PREZZI: Curve E 5 - Distinti E 10 - Tribuna E 15
Infoline Coni Vicenza 0444.571337
www.cittadellasperanza.org
UNBELMODOPERFESTEGGIAREILPRIMI DIECI ANNI DI ASSOCIAZIONEONLUS
LaNazionaleFarmacisti
Credononci siamodomiglio-
reper festeggiareil nostrodeci-
mo anniversario di vita che im-
pegnarci attivamente, come
stiamo facendo, per una sfida
cos importantequal quelladi
riempire di spettatori lo Stadio
Menti. Una finalit, quella della
solidariet, che fondamento
della nostra stessa associazio-
ne. Con queste parole Luca
Ancetti Presidente di Vicenza
Presssindallafondazione, spo-
sta ancora pi in avanti la stri-
scia del traguardo che, con il
nuovoconsigliodirettivo, eletto
nell'ottobre dello scorso anno,
ci si eradati: superarei 207mila
euro di raccolta fondi alla fine
del 2012. Finoad oggi, prose-
gue Ancetti, abbiamo destina-
tooltre190milaeuroapidi 70
associazioni vicentineenonso-
lo, sempre garantendo che la
raccoltadel denarofossediret-
tamente gestita delle onlus be-
neficiarie. La partita della Spe-
ranzaunimpegnocheci vede
coinvolti da pi di qualche me-
se nell'organizzazione e non
possonon ringraziare in questa
occasione tutti i soci iscritti e in
particolare quelli appartenenti
al Consiglio direttivo, che pi si
sonodati dafare inmaniera del
tutto gratuita, in primis Elisa
Santucci, MauroDellaValle, Lu-
ca Faietti, Giancarlo Tamiozzo,
Maria Elena Bonacini, Marino
Smiderle, PietroOmerini Zanel-
laeMarioPiotto. L'eventose-
guitoper noi dallanostracoordi-
natrice Monya Meneghini. Un
impegno faticoso e gratifican-
te, chenonrimarr, tuttaviail so-
lo. Vicenza Press ringrazia Il
Giornaledi Vicenza, TVAVicen-
za, il Corrieredel Veneto, Vicen-
za.com, Vicenza Pi, TifoBian-
corosso, il gruppo radiofonico
di RadioBelllaeMonella, Radio
Vicenza, Canale68.
I Veneti ChiaraCanzian, i Ra-
dio Daf e i Sonohra si sono
raccontati agli studenti delle
scuole vicentine, agli Istituti
Comprensivi Vicenza 2 e Vi-
cenza8, agli Istituti Superiori
Da Schio , al Piovene e
proprio oggi Enrico Ruggeri
eMatteoBecucci sonoprota-
gonisti all'IpsiaLamperticoe
all'ITCFusinieri. Unesperien-
zaentusiasmanteper tutti gli
studenti vicentini .
LESTAR
NELLE
SCUOLE
DI VICENZA
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 15
Lasceltarisale
agli ultimi giorni del
governoBerlusconi
Per ora la decisione resta senza
unamotivazioneufficiale
2
3
4
CRONACADIVICENZA
Telefono0444.396.311Fax0444.396.333 | E-mail: redazione@ilgiornaledivicenza.it
1
IPROTAGONISTI
DELLAVICENDA
LALIBERAZIONE. Al mattinolacerimoniaincentro, poi lanovit
Il 25apriledebutta
al parcodellaPace
LOSTORICO. ParlaGiuseppeVersolato, autoredi libri sullaeroporto
Tomasofueroepositivo
Lesueeranoali di pace
Il ministroGiampaoloDi Paola
Il commissarioPaoloCosta
LassessoreregionaleDonazzan
Ilproverbio
delgiorno
ILCASO. InfurianolepolemicheperlintitolazionedellabaseaDel Din
Variati al ministro
Il Dal Molin
noncambi nome
Ancorauna
voltamodalit
impositive
nonrispettose
diquestacitt
ACHILLEVARIATI
SINDACODI VICENZA
Il 25 aprile, questanno, si
sdoppia: allatradizionaleceri-
monia in centro storico, al
mattino, si aggiungeunpome-
riggiodi eventi e proposte cul-
turali al parcodellaPace.
Mercoled 25 aprile ricorre il
67 anniversario della Libera-
zione. Dopo la messa delle
10.15 nel tempiodi SanLoren-
zo, il corteo raggiunger piaz-
zadei Signori dove, dalle 11.15,
previsto lingresso dei labari
delle associazioni combatten-
tisticheedarmaedel gonfalo-
ne della Provincia di Vicenza,
gli onori alla bandiera del Co-
munedi Vicenzadecoratacon
due medaglie doro al valore
militare, prima della cerimo-
nia inmemoria dei caduti. Se-
guiranno il saluto del sindaco
AchilleVariati elorazioneuffi-
ciale di Luciano Corradini, 77
anni, autore di numerosi libri
ericerchedi storia, pedagogia,
educazione civica e educazio-
neallapace, professoreemeri-
to di pedagogia generale del-
lUniversitRomaTre.
Come da tradizione, anche
lassessorato al decentramen-
tocelebrerlaFestadellaLibe-
razione con il gruppo alpini
AnconettaelAssociazionena-
zionale combattenti e reduci.
Il ritrovo alle 10 nel piazzale
della chiesa di Anconetta per
lalzabandiera e la messa per i
caduti di tutte le guerre. I fe-
PerchevoglionotogliereaVi-
cenzauneroepositivo?. Se lo
chiede Giuseppe Versolato,
storico dellaviazione vicenti-
na, presidente del club Frec-
ce tricolori, uno dei maggiori
conoscitori dellaparaboladel-
lex aeroporto e delleroe del-
lariadi cui portavail nome, To-
maso Dal Molin. Versolato ri-
cordalamotivazionedellacon-
cessione della medaglia dar-
gento al valore aeronautico a
Dal Molin: Pilota di eccezio-
nale perizia e mirabile ardi-
mento esperimentava difficili
apparecchi di altavelocit.
Il suo nome - argomenta
Versolato - dovr scomparire
dalla memoria storica di Vi-
cenzadopochelastessagli de-
dic il suo aeroporto il 20 set-
tembre 1930? No, non giu-
sto, gli eroi, specialmente se
positivi, devonorestareal loro
posto. Quell'aeroporto nonc'
pima la sua lapide d'inaugu-
razionededicataaTomasoela
strutturadi fondazione, l'han-
gar storico, e parte dell'im-
pianto aeroportuale erboso
esistono ancora, futuri museo
aeronauticoe parcocittadino.
Non si pu dimenticare l'eroe
fanciullo" - come lo defin il
grande giornalista Paolo Mo-
nelli. Non si pu dimenticare
Il miglior aviatore da corsa"
come lodefin il Corriere della
Sera" nella circostanza della
suamorte.
Nonsi pudimenticareche
l'intera citt il 1 Febbraio
1930 accolse la sua salma e gli
tributsolenni onoranzefune-
bri nel tempiodi SanLorenzo.
Nonsi pudimenticareToma-
so quale intrepido aviatore
sportivo", pilotadei bolidi ros-
si della Coppa Schneider, ap-
partenente allo stesso mondo
in cui si distinsero altri tre
grandi piloti vicentini: Arturo
Ferrarin, RomeoSartori e Pie-
troScapinelli.
Non si pu dimenticare -
conclude lo storico - il profon-
do sentimento religioso di To-
maso, giovanedell'AzioneCat-
tolica. Lesuefuronoessenzial-
mente ali di pace". Infine, la
cittnondovrebbedimentica-
recheCarloEderle, plurideco-
ratoeroe dellaGrande guerra,
titola ancora la caserma citta-
dina e ne conserva una lapide
anche dopo il 25 ottobre 1955
quando con una solenne ceri-
moniavenneufficialmenteco-
stituitalaSetaf.
RIPRODUZIONERISERVATA
LexministroIgnazioLaRussa
Lebandiereitaliana, statunitenseevenetasventolanosul cantieredellabaseUsa. COLORFOTO
Il sindacochiedeaDi Paolaunripensamento
LaRussafasaperedi averesoltantoratificato
unadecisionepropostadalleautoritmilitari
Dopolinsediamento
degli americani nel 1955
nonvennecancellato
il nomedi CarloEderle
GianMarcoMancassola
Non trova pace il Dal Molin.
Pardon, Del Din. La decisione
di cambiare il nome della ca-
serma Usa ha innescato una
bombaesplosaproprioallavi-
giliadel 25aprile. Il decretofir-
mato il 10 novembre dallallo-
raministroIgnazioLaRussa
riuscito nellimpresa di scon-
tentare tutti, destra e sinistra,
favorevoli e contrari alla base
americana e alla chiusura del-
laeroporto. Hanno gi prote-
stato le associazioni dei parti-
giani edegli avieri, i primi con-
trari ad abbinare la Resisten-
zaaunabasedi guerra, i secon-
di infuriati per la scelta di di-
missionareleroevicentinoTo-
maso Dal Molin. Gli uni e gli
altri lamentano lennesima
prova del destino di quel-
larea: scelte calate dallalto,
senza consultare la citt. Un
destino ricordato anche dal
sindacoAchille Variati, che ie-
ri ha scritto al ministro della
DifesaGiampaoloDi Paolain-
vocandounripensamentosul-
lintitolazione al partigiano
bellunese RenatoDel Din.
LADECISIONE.Il cambiodi inti-
tolazione resta per ora senza
motivazioni ufficiali. Una del-
le interpretazioni ufficiose fa
riferimentoatecnicismi mini-
steriali: lamedagliadoroal va-
lor militare Del Din, partigia-
nomortoaTolmezzoil 25apri-
le del 1944, ha prevalso sulla
medaglia dargento Dal Mo-
lin, che pure aveva abbinato il
suo nome allex aeroporto da
80 anni. E se a quanto si ap-
prende sarebbe unanomalia
che una caserma di queste di-
mensioni e di questa caratura
sia intitolata a una medaglia
dargento, inconsuetasarebbe
stata anche la firma apposta
daunministroincalceaundo-
cumentoche prassi vuole ven-
gasbrigatoinambitomilitare.
Una pennellata di giallo in
questo intrigo versata dai
tempi di un provvedimento
che ha preso forma due giorni
prima che Silvio Berlusconi
rassegnassele dimissioni, nel-
le drammatiche ore dello
spreadoltrequota500. Lexmi-
nistro stoppa sul nascere ogni
dietrologia. La Russa fa sape-
rechesi adeguatoallarichie-
sta venuta dalle autorit mili-
tari echehasemplicementera-
tificatola decisione presa sen-
zametterlaindiscussione.
LALETTERA. Spaventatodal ri-
schio di nuove lacerazioni in
nomedel Dal Molin, ieri il sin-
daco Variati ha indirizzato al
ministro Di Paola una lettera
con la quale chiede una retro-
marcia: Con profonda sor-
presahoappresodal colonnel-
lo Edoardo Maggian, coman-
dante italiano dellinstallazio-
ne, chelanuovabase america-
na destinata a cambiare no-
me. La comunicazione arri-
vatacomeunfulmineaciel se-
reno nella nostra citt, susci-
tando una generale perplessi-
t e scatenando le proteste di
associazioni, partiti e comita-
ti. Un no unanime al cambio
di intitolazione che coinvolge
siachi contrarioallarealizza-
zione della base, sia chi favo-
revole. Unopposizione tra-
sversaleagli schieramenti poli-
tici e ideologici. Variati si au-
gura che le polemiche non
rappresentinolanticamera di
nuovi contrasti allavigiliadel-
linaugurazione della caser-
ma, da moltissimi vicentini
considerata unimposizione
dallaltochenonhatenutomi-
nimamentecontodelleesigen-
ze del territorio. Un malumo-
re amplificato dalla lentezza
con cui procede liter delle
compensazioni promesseaVi-
cenza e contenute nellaccor-
do di programma firmato con
il precedentegoverno.
LA RICHIESTA. Variati chiede
esplicitamente un ripensa-
mento riguardante lintitola-
zione della nuova base, anche
prendendo in considerazione
eventuali deroghe al regola-
mento che impedirebbe di
mantenere lattuale nome
Dal Molin. Inogni caso, sug-
gerisco che qualsiasi decisio-
ne venga presa attraverso un
processo di coinvolgimento
dei soggetti locali interessati
evitando di reiterare, anche
nella scelta del nome, modali-
t impositive non rispettose
dellespecificitstoriche, socia-
li epolitiche di unprogettoas-
sai controverso e problemati-
co per la comunit locale vi-
centina.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il grandepratodel parcodellaPaceapriril 25aprile
MessaaSanLorenzoe
orazioneinpiazzadei
Signori col prof. Corradini
Dalle15eventi nel verde
Lecoselunghediventanoserpi
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 16
MarcoScorzato
Scelta inopportuna? E per-
ch mai? Per me un onore:
un onore per la Resistenza, di
cui mio fratello Renato stato
medaglia doro alla memoria,
eperleForzearmate, vistoche
lui era anche ufficiale degli al-
pini. Gli americani?Perfor-
tunacheci hannoaiutati nella
liberazione: se ci fosse toccato
Titononsaremmoqui aparla-
re.
Ottantanove anni, la grinta
di unaragazzina. Maanchelu-
ciditdi pensiero, ironiaebat-
tutapronta. Paola Del Din, so-
relladi Renatocui oraintito-
lata la base Usa allex Dal Mo-
lin, anche lei medaglia doro
per la Resistenza. Partigiana
da subito nella Brigata
Osoppo, combattente per la
libert col nome di battaglia
Renata. Seppe distinguersi
in maniera straordinaria nel-
lalittapartigiana, anchecome
paracadutista, lomaggio
che le ha reso la cittadina di
Tolmezzo, conferendole nel
2008lacittadinanzaonoraria.
Dopo la guerra, la laurea in
lettere - perch non poteva-
mo permetterci di pagare i la-
boratoridelle facolt scienti-
fiche. Quindi unaborsadi stu-
dio negli States. Quattro figli -
tutti laureati, tiene a ricor-
dare - altrettanti nipoti. Una
vita spesa perlopi tra Veneto
e Friuli. Oggi vive a Udine, do-
v unistituzione, ma ancora
vivi sono i suoi ricordi vicenti-
ni, dovepasslinfanzia. For-
se pochi lo sanno, ma nel Vi-
centino ci sono le radici della
miafamiglia, spiega. Anche
quelle di Renato, ovviamen-
te. Alloradi pranzolanonna
sta preparando da mangiare
ai nipoti. Non vorrei scuoce-
re.... Ma, gentilmente, non si
sottrae.
PaolaDel Din, labaseUsadi Vi-
cenza intitolata a suo fratello
partigiano: cheeffettolefa?
Precisosubitoche unascelta
nella quale non sono stata
coinvolta, ma penso che cos
rendano onore, allo stesso
tempo, sia alla Resistenza che
alle Forze armate: mio fratel-
lo, che era ufficiale degli alpi-
ni, ha mantenuto fede al suo
impegno per lItalia abbrac-
ciando la Resistenza, per la
qualecaduto.
LAnpi vicentina, per, ritiene
inopportuno intitolare una
basestranieraachi lottperla
libert e lindipendenza dallo
straniero. Sbagliano?
Magli americani ci hannoaiu-
tati nellaliberazione! Sefiniva-
mo sotto Tito avremmo fatto
unaltra fine, la fine dellIstria,
e oggi nonsaremmoqui a par-
lare di questo. Anche gli ingle-
si ci hanno aiutato: portarono
mio padre dalla Grecia fino al-
lIndia, mapoi meloriportaro-
no indietro in cambio di
unoperazioneallaqualeparte-
cipai, al Sud, come partigiana.
Che la base sia straniera non
cambiapernullail giudizio?
Stranieri, stranieri... ce ne so-
no da tutte le parti, di stranie-
ri...
Parlada... leghista?
Macch leghista, dicosoloche
c tanta incoerenza. Gli stessi
cheapplaudonoallaliberazio-
ne, criticano gli americani, o
viceversa. Maconlapoliticaei
partiti non ho mai voluto mi-
schiarmi. Negli anni sono di-
ventataallergicaallapolitica.
Malasceltapartigianaerascel-
tapolitica, no?
La mia preoccupazione era ed
sempre la stessa: il bene del-
lItaliaedegli italiani. Tanti mi
chiedono: quando entrata
nella Resistenza? Ma cosa
vuol dire entrare? Io ci sono
statafindal primogiorno, nel-
laResistenza: eraquellochesi
doveva fare, avevo visto pian-
gere tantagente. Troppa.
Nel 2005 dichiar che non si
sentivadicondannarelorganiz-
zazione paramilitare segreta
Gladio, esuscitunmaredi po-
lemiche. Lapensaancoracos?
Dissi che non me la sentivo di
dareungiudizionegativo, per-
ch bisogna contestualizzare.
E perch della politica mi ha
sempre spaventato altro: i fa-
natici, chesianofascisti, comu-
nisti onazisti, sonopericolosis-
simi. Se nonc equilibriosuc-
cedonodisastri.
Checosa si sente di dire, anco-
ra, ai vicentini perplessi o con-
trari allintitolazione della ba-
seasuofratello?
Forse pochi sanno che Renato
ed io abbiamo radici vicenti-
ne. Mia mamma nata ad Al-
tissimo, ad esempio. Mio fra-
tello ha frequentato quasi tut-
te le elementari aVicenza, alle
scuole di Santa Caterina. Eun
anno eravamo a Bassano del
Grappa. Mio padre, poi, stava
pure nel Battaglione Monte
Berico... Eil nonnodi mia ma-
drecaddeaVicenza, nellabat-
tagliadel 1848.... Nonsose ab-
biano valutato anche queste
cose, almenoquellerelativeal-
la vita di mio fratello, nella
scelta di intitolargli la base.
Ora, mi scusi, devo tornare ai
fornelli.
Qual il suopiattopreferito?
Un tempo avrei detto pasta-
sciutta o risotto. Ma alla mia
et, cosa vuole, basta che non
sianocibi troppopiccanti... Co-
munque, nella mia famiglia,
nonsi facevanomicai capricci
atavola, sa?
RIPRODUZIONERISERVATA
Lasorelladi Renatoha89anni
Lanostrafamigliahaorigini
beriche. Gli Usa?Ci hannoaiutati
ConTitosaremmofiniti male
REAZIONI. DadestraasinistraancoracritichesullasceltadellaDifesa
Donazzan: Identitferita
Il sindacoreagiscasubito
Dialettando Storie
diSanti
steggiamenti proseguiranno
alle12nellasededel gruppoal-
pini inviaMainardi 12.
La novit, questanno,
lapertura del parco della Pa-
ce, in strada SantAntonino.
Larea sar teatro di eventi e
proposte culturali. L'iniziati-
va, nata dalla proposta del co-
mitato promotore Parco del-
laPacebenecomunedi realiz-
zare uno spettacolo serale,
poi cresciutaattraversoil con-
frontotra il Comune e il comi-
tato, divenendo alla fine una
giornatariccadi eventi. L'aper-
turadei cancelli previstaalle
15 con la parata della Murga.
Seguiranno spettacoli di bre-
akdance, animazioneperbam-
bini, artisti di strada e visite
guidate al parco, un reading
sullaguerraecanzoni partigia-
ne, prima del concerto acusti-
codi AdamSmith. L'eventosa-
r anche l'occasione per fare il
puntosullostatodellafaldaac-
quifera. Lingressolibero, sal-
vo lo spettacolo serale (10 eu-
ro). Gli organizzatori invitano
a raggiungere il parco in bici.
Sardisponibileunbus navet-
tachefarlaspoladaParkCri-
coli. Il costo del servizio di 1
europerogni autoparcheggia-
ta, indipendentementedal nu-
merodi passeggeri.
RIPRODUZIONERISERVATA
LINTERVISTA. PaolaDel Din, medagliadoroperlaResistenza, si diceorgogliosadellintitolazionedellabaseal fratello
Unonore. Vicenzanel cuore
Unonoreper
laResistenzae
perleForze
armate. Forse
ancheleorigini
hannopesato...
Il nome Dal Molin era lulti-
mopezzodi identitvicentina
rimastoinquellarea, lamemo-
riadi unacittdai grandi valo-
ri militari edallagrandestoria
nellaeronautica: unpezzodi
identitvicentinachevieneso-
stituita sommariamente da
una Medaglia bellunese. Che
divide, piche unire.
Elena Donazzan, assessore
regionale dellIstruzione,
esprime il suo dispiacere: Ci
sonorimastamoltomale, do-
po lo smatellamento di pala-
zizne e museo. Ora Donaz-
zan chiama in causa il sinda-
co: AchilleVariati, chefinora
ha fatto da spettatore un po
conlabandieradei NoDal Mo-
lin e un po con la spilla degli
Usa, almeno su questa vicen-
da si adoperi affinch il nome
di TomasoDal Molinsiasalva-
gruardato.
Dadestra le fa ecoSilvioGio-
vine, presidenteregionaledel-
la Giovane Italia: Apprendo
con soddisfazione - lesordio
ironico - la decisione di intito-
lare la nuova caserma a Rena-
to Del Din, cos almeno non
verr pi accostato il nome di
Dal Molin, fuoriclasse dellae-
ronauticaitaliana, ai facinoro-
si del Presidio. Al di l delliro-
nia, la decisione alquanto
insensata. Dal Molin una fi-
gura eccellente della storia vi-
centina e nazionale che non
meritadi essereliquidatacos,
mentrequelladi Del Dinle-
gataal Bellunese. Eauspica
chealmenoil museosiadedi-
catoa Dal Molin.
Da sinistra interviene in sci-
volata Germano Raniero, del
sindacatoUsb. Sullaintitola-
zionedellabasemilitareadun
partigiano, ispirata da un fa-
scista (si riferisce allex mini-
stroLa Russa, ndr), e bastasa-
perechi eranoleBrigateOsop-
po per capire perch, ipocri-
ta pure il sindaco - scrive Ra-
niero -. La decisione una
compensazione. Comelosta-
taasuotempovialedellaPace
per la caserma Ederle e come
lo sar il parco della pace sede
della base di guerra. Le tradi-
zioni locali dasalvarenonc'en-
trano, e la paura di nuove ma-
nifestazioni in occasione dell'
inaugurazione la dice lunga:
c'entra l'ennesima beffa. Chi
seriamenteantifascista eanti-
militarista l'iporisia non l'ac-
cetta e non sar presente il 25
aprile al parcodellapace.
RIPRODUZIONERISERVATA
LassessoreregionalePdl
incalzaVariati. Raniero
(Usb) loattacca: Ipocrita
il 25aprilenonci vedr
MEDAGLIADORO
RenatoDel Dintrovla
mortea22anni inunatto
eroicochegli valsela
medagliadoro. Nellanotte
trail 24eil 25aprile1944
consolo12partigiani al
seguitoattacca
Tolmezzoun
distaccamentodelleforze
repubblicanefortedi 400
uomini. Tentdi aprirsi la
stradaacolpi di mitrae
bombeamano.
LASSALTO
Colpitomortalmente
cadevaaterra-come
riportanolemotivazioni
del conferimentodella
medagliadoroalla
memoria-maancoranon
domo, si rialzavagridando:
VivalItalia! Osoppo
avanti! finchunanuova
rafficalouccise. Daquel
momentoil gruppoche
comandavaassunseil
nomedi Italia-Del Din.
Iscrittonellafacoltdi
Scienzepolitiche
alluniversitdi Padova, gli
venneconferitalalaurea
adhonoremalla
memoria.
Dopol8settembreaveva
abbracciatolalotta
partigiana, compiendo
numerosi erischiosi atti
di sabotaggio, meritando
inbrevetempoil comando
della1bandadi
montagnadel gruppo
divisioni dassalto
Osoppo-Friuli. COPYRIGHT
Lascheda
Rasoindialettoveneto
significacolmomaanche
radente. Caminarerasoal
murovuol direcamminare
rasenteal muro. Goto
rasosi usaperdire
bicchierestrapieno.
Oggi incalendariotroviamo, tragli altri
santi, papaAnicetoeAgneseda
Montepulciano. Anicetogovernla
Chiesadal 155al 166ealui si devela
costruzionedellaedicolasopralatomba
di sanPietro: unmonumentostoricodi
valoreincalcolabile. Agnesedi
Montepulciano(1268e1274) ragazzadi
famigliabenestanteentrnella
comunitlocaledelleSuoredel Sacco,
chiamatecos peril rozzosaio. Inviataa
fondareunconventoaProcenonefu
nominatasuperiora: perrivestirequesta
caricavistocheeraquindicenneebbe
bisognodi unadispensapapale.
PaolaDel Dinaunacerimoniainmemoriadei partigiani dellaOsoppo
Partigianada
subito: undovere
Lapolitica?Sono
allergicaaipartiti
mahopauradi
tuttiifanatismi
RenatoDel Din
Previsioni
del tempoperil fne
settimanaintuttoil
territorio vicentino
?
www. v i c e n z a me t e o . i t
Temperature
VENERD
Temperature
SABATO
Temperature
DOMENICA
Doveandarequesto
Weekend?
GX12094
Situazionegenerale
Unasaccaturaoceanica
manterrcondizioni di
variabilitatmosferica.
Diffusainstabilit.
+ 9
+16
Attenuazionedellinstabilit.
+10
+20
Ancoranotedi incertezza
pomeridiana
+9
+17
Zerotermico 2.000m
Nellagiornatadi sabato
il temposarinstabile
suValledAosta, Friuli,
CampaniaeCalabria.
Domenicaci sar
dellincertezzaal nord-este
nel centroItalia.
Zerotermico 2.000m
Zerotermico 1.800m
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 17
Grandi manovreinvistadel Congresso
Unagestionecollegiale
seBossidecideladdio
SeBossi confermail passo
indietrosi dovrpensaread
unagestionepicollegiale,
doveleidentitregionali
torninoacontaredi pi
rispettoaquesti anni di
leadershipassoluta.
LucaZaiaconfermain
unintervistaaRepubblica
lintenzionedi voltarepagina. E
ieri aVicenzaharibaditoil
concetto. Dopoaverrespinto
conforzalipotesi di unsuo
futuroprossimoallaguidadel
partito, vistochedirigerela
Legaoggi significaavere
disponibilitdi tempo, dedicare
due, tre, quattrogiorni aMilanoeil
Venetononhabisognodi un
mezzogovernatore, sarebbe
scandaloso, il governatoreha
datounideadi quellochesaril
futuroorganizzativoal vertice
dellaLega.
SeBossi deciderdi non
candidarsi pi-haargomentato-il
futurodellaLegaprevedeun
futuroassemblearedoveci sar
unasegreteriapoliticapesantee
doveogni Legaregionaleporter
lapropriadotedi consensi.
Il futuro-haconclusoil
presidentedel Veneto-sar
quellodi unleaderingradodi fare
il coordinatoredi queste
segreterie.
ChiusurapiccataconMonti sui
suicidi. Monti vengaad
esprimerei suoi concetti in
Venetoenoi gli spiegheremola
situazionecheviviamo. Ci vuole
rispettoperquestepersoneeper
lelorofamiglie. Vorrei ricordareal
signorpresidentedel Consiglio
chequesti imprenditori nonsi
sonosuicidati nei bagni dellesale
dagiocomaallinternodellaloro
azienda.
LucaZaia
ILCASO. Il dirigentedellUfficioscolasticoterritorialehachiestounarelazioneai presidi
Venturellaapreuninchiesta
sulloshowdi Sgarbi ateatro
MATERNAFOGAZZARO. Avviati alcuni lavori di manutenzionefai date
Lasilotiratoalucido
grazieagenitori efigli
Trovo
vergognosoche
sispeculisuuna
vicendadeltutto
trasparente
MANUELADALLAGO
TRIUMVIRADELLALEGANORD
Il casoSgarbi finisceinProvve-
ditorato. Afareunpassoavan-
ti questa volta il dirigente
dell'Ufficio scolastico territo-
riale, Franco Venturella, che
sull'intervento a luci rosse del
critico d'arte al Teatro Comu-
nale ha chiesto una relazione
dettagliataai presidi degli isti-
tuti che hanno aderito all'ini-
ziativa sabato14aprile scorso.
Venturella intende essere in-
formato su quanto accaduto
inquella mattinata bollente,
ma anche sulla genesi di un'
iniziativa che ha suscitato po-
lemiche e prese di posizione a
non finire da parte di studen-
ti, insegnanti, genitori.
LA RELAZIONE. Antonio Min-
gardi, preside del Piovene e a
reggenza del Pigafetta, Anto-
nella Sperotto, preside dell'
istituto Ceccato di Montec-
chio e Adriana Campesan che
dirige il tecnico commerciale
Piovene, presente all'incontro
con Sgarbi insieme ad alcuni
docenti dell'istituto di corso
SanFelice, dovrannoriferirea
Venturella l'iter di quella che
doveva essere una lezione di
storia dell'arte proposta alle
scuoledal senatoreAlbertoFi-
lippi che a VittorioSgarbi le-
gato da un rapporto di amici-
ziaal puntodaaveracquistato
centinaia di copie del suo ulti-
molibro, Pienedi Grazia, poi
regalate agli studenti presenti
all'incontroal Comunale.
LO SHOW. Un incontro che
avrebbepotutofilare vialiscio
tra intemperanze e parolacce
messeinpreventivo, vistoil ca-
ratteredel personaggioinque-
stione, se non fosse per unde-
ragliamentoverbaleimprovvi-
so e inaccettabile, soprattutto
per unaplateadi minorenni.
LA LETTERA. E dire che sulle
poltroncine del teatro, prima
che le luci si accendessero sul
palco e il critico iniziasse la
sua filippica, gli studenti ave-
vanotrovatounaletterafirma-
tada VittorioSgarbi intitolata
Lettera ai ragazzi che nonso-
nopigri.
Una paginetta dai contenuti
innocui, nella quale si invita-
noi giovani a mettersi incam-
mino, vincerelapigriziaeden-
trare nei musei, che non so-
no cimiteri, ma luoghi di sor-
prese e fonti di delizie, per-
chdallavostrameravigliade-
riva la vitadell'arte, dei luoghi
del nostroPaese.
ILPROFESSORE. Siamo lontani
anni lucedai racconti piccanti
sui quali Sgarbi si sofferma-
to senza tralasciare dettagli.
Lastoriadell'arteci metteda-
vanti a situazioni impreviste e
gravidedi mistero- recitail te-
sto, beffardamente profetico
visto quello che sarebbe suc-
cessointeatrodurantelamat-
tinata - oltre a farci conoscere
quellocheavviene, ci fariguar-
dare autori del passato che
non avevamo inteso o perfino
scoprireautori passati inosser-
vati e rimasti nell'anonima-
to.
ILDETTAGLIO. Vi assicuro che
ho visto Madonne conle calze
autoreggenti, si chiude sgar-
bianamentelaletterachemol-
ti tra i ragazzi hanno lasciato
in teatro, altri hanno straccia-
toinfastiditi. Intanto, inrispo-
sta a quanto dichiarato dal
Consigliod'istitutodel liceoPi-
gafetta, arriva la precisazione
del preside Mingardi: Ad es-
sere stata informata dell'ini-
ziativa era stata solo la giunta
esecutivadellascuola, nonl'in-
teroconsiglio.
RIPRODUZIONERISERVATA
PROVINCIA. Nomine
Schneck
ormai deciso
AMacchia
laguidadi Ftv
EMingardi
precisadiavere
informatosolola
giuntaesecutiva
dellascuola, non
tuttoilconsiglio
Una colletta per sistemare la
rete oscurante. I genitori dei
bambini della scuola dellin-
fanziaFogazzarohannoavvia-
toalcuni lavori di manutenzio-
ne primaverile. Le famiglie
hanno deciso di acquistare il
materialee installarelanuova
rete, lunga circa 50 metri, nel
corsodi unsabatomattina.
La rete oscurante evita che
passanti disturbino le attivit
di giocodei bambini erassicu-
ra le insegnanti da eventuali
sguardi indiscreti. Spesso- af-
ferma lassessore allistruzio-
ne Alessandra Moretti - qual-
che ragazzo si mette a fumare
davanti enonci sembrail caso
che i bambini rimangano a
contatto. Insiemeai genitori,
anche i figli frequentanti la
scuolahannocondivisol'espe-
rienza, occupandosi inpartico-
lare della pulizia del giardino
nel quale quotidianamente si
intrattengonoagiocare.
Ritengo che in un momen-
to come questo continua -
nel quale gli enti locali e la
scuola patiscono la mancanza
di risorseadeguate, siaapprez-
zabilechelefamigliecontribu-
iscano in prima persona a ri-
solverequalchepiccoloproble-
ma.
RIPRODUZIONERISERVATA
MarinoSmiderle
Cchi si smarcaechi rimarca.
Luragano che si abbattuto
sulla Lega Nord, che si arric-
chisceogni giornodi nuovi nu-
voloni, costringe i maggioren-
ti del partitopadanoauncom-
plicato lavoro di taglia e cuci.
LatriumviravicentinaManue-
la Dal Lago, data in quota (ex)
cerchio magico, ieri interve-
nuta decisa in difesa del colle-
ga Roberto Calderoli, accusa-
todi pagarelaffittodellappar-
tamento romano con i soldi
del partito.
LAREAZIONE. Adesso basta,
oradi finirlaconquestoassur-
do sputare fango addosso alla
LegaNorde ai suoi esponenti.
Questavicendadellaffittodel-
lappartamento utilizzato a
Roma dal senatore Roberto
Calderoli rasentaletteralmen-
te il ridicolo. Il comunicato
diffuso dalla parlamentare vi-
centine trasuda rabbia e indi-
gnazioneaogni capoverso. Se-
condoDal Lagononc nessu-
noscandalo se la Lega Nordsi
accolla le spese della residen-
za al Gianicolo di uno dei sui
massimi dirigenti. Siamo ar-
rivati al punto - scrive ancora
Dal Lago - che un movimento
qualelaLegaNordnonnem-
menopipadronadi decidere
come utilizzare le proprie ri-
sorse? possibile che si metta
alla berlina la scelta del movi-
mento di dotare il proprio co-
ordinatoredi unappartamen-
to a Roma per consentirgli di
svolgere al megliola sua enor-
memole di lavoro?.
GOVERNATORE. Proprio ieri, in
occasione dellinaugurazione
della Fiera Med.it a Vicenza,
anche il governatore Luca Za-
ia intervenuto sulla bufera
che sta investendo la Lega.
Senzariferirsi direttamente al
caso Calderoli ma allinchie-
sta in generale, Zaia stato
chiaro: La magistratura fac-
cia il suo lavoro con serenit -
ha detto - mentre la Lega, che
al suo interno in grado di fa-
reinmanieramoltopiveloce
le sue verifiche, le faccia. Pi
tardi, parlandoinveceproprio
di Calderoli, Zaia ha espresso
una posizione analoga a quel-
la della triumvira vicentina:
Per me unostoicolavorato-
re, che sicuramente ha dato
pi di quello che ha ricevuto.
Abbiamobenaltri problemi di
cui occuparci in questo mo-
mentoallinternodellaLega.
CANDIDATURA. E di fronte ai
bossiani veneti Furlanetto e
Bozza che avevano rilanciato
lasuacandidaturaallasegrete-
ria in alternativa a quella del-
lodiato Maroni, Zaia ha tron-
cato netto: Mi vogliono can-
didato? tempoperso. I vene-
ti hanno votato un governato-
re a tempo pieno, avrebbero
untraumanel scopriredi aver-
lo part-time. Il Veneto non ha
bisogno di unmezzo governa-
tore o di unquarto governato-
re. Direi chesarebbescandalo-
so. E per assicurare Maroni
cheinlui nontroverunavver-
sario, bens unalleato convin-
to, gli haespressosolidarieta
propositodei presunti dossier
preparati da amici leghisti.
Sefosseveroquello- hadetto
Zaia- sarebbevomitevole: per-
chseinunasquadra, inunte-
am, inunafamiglia, cqualcu-
nocheperdetempoafaredos-
sier deve essere mandato via
consonori calci nel sedere.
POSIZIONI. Se Zaia respinge
labbraccio dei bossiani, Dal
Lagoribadisce la rabbia per le
polemichesullaffittodi Calde-
roli. Trovo vergognoso che si
speculi su questa vicenda, as-
solutamente chiara e traspa-
rente, elasi utilizzi per gettare
ancora fango mediatico sulla
Lega.
RIPRODUZIONERISERVATA
POLITICA. Laparlamentarevicentinaeil governatoreritengonochenonci sianulladi stranoseil partitopagalaffittodellacasadi undirigente
Dal LagoeZaiadifendonoCalderoli
Itriumviri ManuelaDal Lago, RobertoCalderoli eRobertoMaroni
Latriumvira: BastagettarefangosullaLegaNord
Noi siamopadroni di comeusarelenostrerisorse
Il presidentedel Veneto: Robertounlavoratore
Manca ormai soltanto lan-
nuncioufficiale, maladecisio-
ne sembra quella definitiva:
sar Angelo Macchia, diretto-
re generale della Provincia, il
nuovo amministratore unico
di Ftv.
Ladecisione quella del pre-
sidente di Palazzo Nievo Atti-
lioSchneck, cui spettalanomi-
nadel verticedellaziendapro-
vinciale dei trasporti, rimasta
orfana della guida dopo le di-
missioni di Valter Baruchello
che, qualche giorno fa, ha la-
sciato lincarico che ricopriva
da 5 anni, alla luce dellinchie-
sta che la procuradi Veronalo
vede coinvolto: lex ammini-
stratoreindagatoper lipote-
si di corruzione e turbativa
dasta legate ad appalti di Ftv,
peri quali avrebbericevutore-
gal e favori privati.
Il caso-Baruchello scoppia-
to in un momento molto deli-
cato della gestione dellazien-
da dei trasporti pubblici, che
per il 97% di propriet della
Provincia. lafaseincui si do-
veva decidere del futuro della
stessa e della gestione del pa-
trimonio immobiliare da 20
milioni, oltre che del servizio
pubblicostesso.
Dopoaver giocatoa carte co-
perteperdiversi giorni, Schne-
ck ha svelato che la scelta del
successoredi Baruchello- con-
divisaconi suoi collaboratori -
cadutasuMacchia, unafigu-
ra tecnica, slegata dai partiti e
che- secondoil presidentedel-
la Provincia - garantir affida-
bilite competenza.
RIPRODUZIONERISERVATA
VittorioSgarbi, lecodellasualezionenonsi ancoraspento
Il criticoavevalasciatounalettera
sullesediedei ragazzi mai pigri
Ibambini hannopensatoal giardinaggiopulendoil cortile
Comprataconunacolletta
lanuovareteoscurante
I bambini si sonooccupati
dellapuliziadel giardino
Igenitori hannoacquistatoepoi posizionatolanuovareteoscurante
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 18 Cronaca
Operazioneimpossibile
Calcolidadilettanti
Lareplicadellamministrazione
MaqualeriduzionedellImu?
Questi sonocalcoli da
dilettanti. Lareplicaal Pdl
affidataal portavoceecapodi
gabinettoJacopoBulgarini
dElci chechiudeleportein
facciaal Pdl, definendoleloro
affermazioni sconcertanti.
Bulgarini dElci partedaun
presupposto. Politicamente
nonsiamodaccordo-afferma-
perchabbiamodecisodi
utilizzarei soldi permigliorare
lavitadei quartieri. Come?
Grazieallasistemazionedelle
scuole, dei parchi, dellestrade
edegli impianti sportivi. Tutti
gli interventi sonostati discussi
nel corsodi assemblee. Senza
dimenticarechesonoopere
checonsentonoadimpresedel
territoriodi lavorare. Hannoquindi
unduplicescopo.
Dopolepremesse, il portavoce
passaallattaccoveroeproprio.
Quantodiconononstainpiedi -
commenta-dal puntodi vista
tecnico. Legalmentepossibile
maeconomicamentenonha
senso. Si passaquindi ai conti.
LoStato-spiega-imponeche
laliquotaminimasiadello0,4per
cento. Certo, ogni Comunepupoi
decideredi dimezzareallo0,2ma
il risultatononcambia, perch
dovrinogni casodarela
differenzadi cichenonha
introitato. LoStatoinsostanza
vuolecomunquelo0,4percento.
Eancora: Il problemachese
usotutti i soldi perestinguerei
mutui liberocirca3milioni di euro
inspesacorrente. Equesti soldi mi
tornerebberoutili sul 2013. Egi
questaunassurdit.
Successivamentebisognaandare
avederecosacostaper
lamministrazioneprevederelo0,2
percentosullaprimacasaanzich
lo0,4. Bene, secondoi calcoli,
dovremmodarealloStatoquasi 6
milioni di euro: sonoleentrateche
nonabbiamoincamerato. A
questopuntopossoaffermare
chesiamodi fronteacalcoli
confusi esconcertanti. NI.NE.
RIPRODUZIONERISERVATA
Unasessionedel Consiglio
DIVIETO. Ha attirato la curiosi-
tdi molti lettori lavetturadel-
lapolizialocaleparcheggiatain
piazzettaGualdi. Niente di gra-
ve allapparenza, se non fosse
perquel cartellochevietalaso-
sta e che compare proprio in
prossimit dellautomobile del-
lapolizialocale. Restadacapire
se sia stata una distrazione o
unatoccataefugaper uninter-
ventourgente.
RIPRODUZIONERISERVATA
Ilvolantino
ILBILANCIO. Il partitopreparaloscontroecriticalesceltedellaGiunta
Il Pdl allattacco
DimezzarelImu
coni soldi dellA4
Ilsindacosta
facendosolo
unacampagna
elettoralecon
questicantieri
FRANCESCORUCCO
CAPOGRUPPOPDL
Elostemma
scatena
lapolemica
Fotonotizia
Il Comunetassa, il cittadino
paga. Questoil titolodel
volantinochestato
distribuitoieri mattinaai
vicentini, tralebancarelledel
mercato, dai consiglieri
comunali del Pdl. Nel foglioi
pidiellini attaccano
lAmministrazione, elencando
tutteletasseegli aumenti che
sonostati introdotti dalla
GiuntaVariati. stata
uniniziativachehariscosso
moltosuccesso-commenta
Sorrentino-tantochenessun
volantinofinitoaterra. Tutto
normale?Quasi, senonfosse
perquellostemmacomunale
appiccicatonellintestazione
del foglio, chenonportala
firmanlasigladel Popolo
dellalibert. Abbiamoforzato
-ammetteSorrentino-ma
labbiamofatto
volontariamente, considerato
cheVariati pocotempofaha
distribuitodei fogli incui
protestavacontroi tagli del
Governo. Einquel documento
erapresentelostemmadel
Comune. Abbiamofattolo
stesso.
REPLICA. Lasituazionenon
sembracos facile. Il capodi
gabinettoJacopoBulgarini
dElci affermachesuquesto
volantinosonoincorso
approfondimenti seri. Stiamo
verificandoseci siaunprofilo
di denunciabilitpenale. una
comunicazioneingannevole
chenondel Comune. NI.NE.
RIPRODUZIONERISERVATA
INTERVENTO. Sono14i mezzi adisposizione
Bici smarriteai poveri
seguiti dallassessorato
EDUCAZIONESTRADALE. CampoinviaBellini
Pistadi guidasicura
boomdi richieste
Quellasosta
furbetta
dei vigili urbani
Nicola Negrin
Isoldi dellautostrada?Anda-
vano spesi per aiutare le fami-
glie e non per la campagna
elettorale. Apochi giorni dal-
liniziodelledanzeconlappro-
dodel bilancioinConsiglioco-
munale il Pdl alza la voce. I
consiglieri comunali, capita-
nati dal segretario cittadino
Nereo Galvanin, anticipano i
tempi epresentanoinantepri-
ma quelle che saranno le loro
controproposte. Che, in ma-
nierarepentina, vengonoboc-
ciatedallaGiunta: Sonoirre-
alizzabili, fanno calcoli sba-
gliati.
Un ordine del giorno e una
ventinadi emendamenti. Lop-
posizioneaffilalearmi esi pre-
para allo scontro in sala Ber-
narda. La premessa affidata
aGalvanincheattaccalammi-
nistrazione perch lopera-
zionedi venditadellequoteau-
tostradali nonerastataannun-
ciatanel programmaelettora-
le. Vicenza perde un investi-
mento costruito negli anni e
comeloutilizza?Coninterven-
ti apioggia. Il segretariocitta-
dino del Pdl critica la scelta di
destinarebuonapartedel teso-
retto alla manutenzione delle
strade e delle piste ciclabili.
uncompitochedevesvolge-
reAimnellambitodel contrat-
to di global service stipulato
conpalazzoTrissino.
Daqui laprimaproposta: un
ordine del giorno intitolato
Aiutoalle famiglie, riduzione
delle tasse. Il Comune ha un
vantaggio - afferma Marco
Zocca- che rappresentatoda
questi 28milioni di euro. Pote-
vasceglierediversestradeeha
preferitoquelladellatassazio-
ne: Imu, addizionale Irpef, ta-
riffarifiuti eparcheggi. Secon-
donoi, invece, necessarioaiu-
tare le famiglie e gli anziani
contenendo al massimo il ri-
corso alla leva dellaumento
dellimposta. Proponiamoche
i soldi dellautostradasianode-
stinati per la loro totalit alla
riduzione dellindebitamento
comunale. Si arriverebbe a un
beneficiodi 3,1 milioni di euro
di spesa corrente in meno e si
potrebbe abbassare lImu sul-
labitazione principale dallo
0,4al 0,2per cento.
I consiglieri del Pdl guarda-
nooltre. Sappiamo che verr
bocciato - aggiunge il capo-
gruppoFrancescoRucco- per-
chquestalaGiuntadelletas-
secheaumentagli sprechi. E
allora sotto con gli emenda-
menti. Ne presenteremouna
ventina, continua Rucco.
Spuntanoalcune proposte cu-
riose, sintetizzate da Valerio
Sorrentino: I soldi possono
essere utilizzati per acquista-
re larea dellex Domenichelli
einsediarel lasededellapoli-
zia locale. Si pu inoltre cam-
biarelapavimentazionedi cor-
so Palladio, realizzando una
strada a raso. Perch infine i
350milaeuroper lacostruzio-
ne del ristorante al teatro non
sono stati annunciati durante
le assemblee?.
RIPRODUZIONERISERVATA
Si giochersullapressionefiscalelabattagliapoliticainConsigliodoveapprodail bilancio2012
Iconsiglieri chiedonomaggiori aiuti allefamiglie
ammortizzandoi mutui coni 28milioni di euro
Sono davvero tante le richie-
ste giunte in Comune per po-
ter ricevere in prestito dallas-
sessorato ai servizi sociali una
biciclettaper sei mesi. Palazzo
Trissino ha ricevuto numero-
se telefonate, anche da parte
di chi, secondo quanto stabili-
to dallamministrazione, non
hadirittoalla concessione.
In realt la valutazione dei
beneficiari seguir dei criteri
in ordine di priorit: essere in
carico al servizio sociale terri-
torialedaalmenosei mesi, ave-
refigli minori, dichiararelane-
cessitdi unmezzoperlattivi-
t lavorativa o per le funzioni
di genitore. Labiciclettareste-
r di propriet comunale, ver-
r concessa in uso per sei me-
si, rinnovabili di altri sei mesi.
Infine, conunbudgetcomples-
sivo di 500 euro destinato al-
lacquistodel materiale(came-
re daria, olio), liniziativa
prevedechelebicicletteincat-
tivo stato vengano sistemate
grazie alla collaborazione del-
le associazioni di volontariato
e dei profughi provenienti dal
Nord Africa. Per informazio-
ni: 0444222580.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lapistapiace. Esi sente. Sono
numerosele telefonatearriva-
te a palazzo Trissino da parte
di famiglie vogliose di portare
i propri figli alla pistadi guida
sicura di via Bellini. Limpian-
to aperto tutti giorni della
settimana dalle 9 alle 12 e dal-
le14alle18(finoalle19dagiu-
gno ad agosto) ad esclusione
della domenica pomeriggio.
Lutilizzo della pista sar a pa-
gamentosoloperlescuolegui-
de, chepersarannoleuniche
a poter accedere con ciclomo-
tori (fino a 5 contemporanea-
mente)anzichsoloconlebici-
clette(finoa25); per loro an-
cheadisposizioneunoscooter
elettricochelaTecsavingsrl di
Vicenza ha recentemente of-
ferto al Comune in comodato
gratuito. Esclusi i cittadini,
che nelle fasce orarie dedicate
avrannoliberoaccesso, per gli
altri utilizzatori sar possibile
accedere allimpianto solo su
prenotazione da effettuare al-
meno 7 giorni prima telefo-
nandoal 3271332180. Lasocie-
t S. Lazzaro si occuper delle
prenotazioni, dellapertura e
dellachiusura.
RIPRODUZIONERISERVATA
Montecchio Precalcino (VI) - Via Summano - Tel 0445 864533 - A meno di 5 minuti dalluscita autostradale di Dueville (Valdastico) - www.magazzinibertonluigi.com
Da Berton Luigi, di moda la primavera.
Con la bella
di vivere e d
Vieni a scop
e tantissim
e bambini.
Troverai, co
al prezzo p
Mercoled 25 aprile siamo aperti
con orario 9,00 / 12,30 - 15,30 / 19,30
2012
G
X
1
9
8
6
4
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 Cronaca 19
Unabandadi ladri hatentatodi rubareanchenegli uffici del casellodi Montebello. FOTOCASTAGNA
Lapolstrada
dlacaccia
aunautoche
statavista
scappare
agranvelocit
Lhotel AdeleinviaMedici
Eraal Belvederedi Valli
del Pasubio, il titolarelo
riconoscedallatv. Volevo
soloattirarelattenzione
DEGRADO. Inunabitazionedi vialedellaPace
Blitzdellapolizia
Trovati inunacasa
sei romeni abusivi
ClaudiaMilani Vicenzi
la banda dei caselli. Ha sco-
razzato per tutta la notte lun-
golautostrada. Unlungoviag-
giotraRovigo, VeronaeVicen-
za con soste per mettere a se-
gno furti. Ha colpito almeno
quattrovolte masoloinunca-
soharaggiuntolobiettivo, riu-
scendo a portare via la cassa-
forte.
LALLARME. Mercoled matti-
naundipendente, primadi ini-
ziareil turnoal casellodi Mon-
tebello, si accorto che, nella
vicina palazzina, dove sono
ospitati gli uffici, la porta era
stataforzata.
I ladri eranoentrati daunac-
cessosul retro. Il sistemadi vi-
deosorveglianza, infatti, vigila
solo la facciata degli edifici e
questo, evidentemente, lorolo
sapevanobene.
Armati di piede di porco,
cacciavite e pinze hanno scas-
sinato la serratura e hanno
raggiunto la stanza dove c la
cassaforte. Qui, probabilmen-
te a colpi di piccone e di mar-
tello, hannotentatodi estrarla
e di portarsela via ma stato
tutto inutile. Hanno dovuto
abbandonare limpresa. E so-
noscappati amani vuote.
GLI ALTRI COLPI. Le indagini
della polizia stradale sono in
corso ma, per ora, non si sa
quale sia la successione esatta
dei blitzdellabanda. Forsedo-
po il primo furto riuscito han-
no deciso di tentare ancora
sperando di fare il bis. Forse,
edquestalipotesi piproba-
bile, non si sono lasciati sco-
raggiare dagli insuccessi. Do-
poil primofallimento, il secon-
doe, infine, il terzo, hannoten-
tato per la quarta volta, rag-
giungendolobiettivo. Sempre
nellastessanotte, hannoagito
inprovinciadi Rovigo, al casel-
lodi Occhiobelloedel capoluo-
go e pure nel Veronese. Pro-
prioaPoveglianoil furtoriu-
scito. Porta della sede forzata,
accesso agli uffici e poi dritti
versolacassafortedoveproba-
bilmenteeranocustoditi gli in-
cassi giornalieri dei pedaggi
autostradali. Lastimadel dan-
nosarebbeancoraincorsoma
probabilmente il bottino non
sar inferiore ad alcune mi-
gliaiadi euro.
LA CACCIA. In nessun caso la
bandasarebbestatainquadra-
tadalletelecameremauntesti-
moneavrebbenotatounauto,
cona bordo degli uomini, fug-
gireagranvelocit.
Questo il punto di partenza
delle indagini della polizia
stradale. Lascientificahainol-
trecompiutoaccertamenti eri-
lievi intutti gli uffici autostra-
dali.
Di sicurosi trattadi unaban-
da ben organizzata, capace di
muoversi con disinvoltura in
diverse province e che proba-
bilmente aveva compiuto so-
pralluoghi per sapere esatta-
mente dove entrare evitando
di essereinquadrati dalle tele-
camere.
RIPRODUZIONERISERVATA
Anche di fronte a quelle lette-
redal tonostrappacuore(adi-
reil veroinfotocopia) i sei figli
non si erano preoccupati pi
di tanto: Lha gi fatto unal-
tra volta.... E infatti quel pa-
dre 71enne scomparso dal 16
aprile dallhotel Adele dopo
aver lasciato in camera quelle
sei lettere che sembravano un
addioallavitacontantodi ri-
corda che ti ho tanto amato,
aveva solo cambiato albergo:
ieri serastatoritrovatoallho-
tel Belvedere di Valli del Pasu-
bio.
Ai carabinieri che gli diceva-
nochedaquattrogiorni losta-
vano cercando ha spiegato
che quel gesto, la fuga e i mes-
saggi di addio erano solo un
modoper attirare lattenzione
dei figliperch daanni non
ho nessun tipo di rapporto.
Insomma niente atti estremi
masolounaprovocazione, pa-
re, di un padre esasperato da
una situazione familiare non
propriofelice. Anchesenessu-
nohaspiegatoil motivodi tan-
taostilit tradi loro.
Nato ad Arzignano, lex im-
prenditore ha avuto i sei figli
da due matrimoni. A indiriz-
zarloallhotel Adele di viaMe-
dici era stato padre Paolo Za-
nutel perch, aveva racconta-
toerainunmomentodi diffi-
colt. Luned mattinail 71en-
ne aveva lasciato la sua came-
ra ed era sparito. Gli addetti
dellhotel, trovate le sei lettere
fotocopiateevistoil tono(So-
no stanco di questa vita e mi
dispiace che tu e i tuoi fratelli
abbiate unidea sbagliata di
me. Ricorda che ti ho sempre
amato) avevano chiamato i
carabinieri.
Cos erano partite le ricer-
che, anche se i familiari si era-
norifiutati di presentarelade-
nuncia di scomparsa. Ieri sera
la conclusione: lex imprendi-
toresi presentaallalbergoBel-
vedere e prende una stanza. Il
titolare per vede la tv, sente
lastoria, riconosceluomoete-
lefona ai militari. Che si pre-
sentano e chiedono conto al-
lex scomparso del suo com-
portamento. Volevo attirare
lattenzionedei miei figlilari-
sposta. Non una grande idea,
vistoil risultato. AL.MO.
RIPRODUZIONERISERVATA
LASTORIA. Il 71ennesparitoluned scorsodallAdeleavevalasciatosei lettereai figli: Sonostancodellavita
Loscomparsotrovatoinunaltrohotel
Un censimento analitico e
spontaneo di tutte le persone
coinvolteper raccogliere i dati
degli esodati, dopo i numeri"
dei giorni scorsi. Parteufficial-
mente sul sito http://esodati.
hopto.org, l'iniziativa lanciata
da Carlo Cafarotti. Questa -
ha dichiarato - vuole essere
una prima risposta concreta
al problema degli esodati cio
coloroche, dopolariformasul-
lepensioni del governoMonti,
si troverebbero per un perio-
do di tempo senza sussidio al
reddito. La danza dei numeri
pu essere risolta interrogan-
do direttamente gli interessa-
ti. Tre le fasi: contare in ma-
niera esatta quanti sono gli
esodati, in dati strutturati ed
omogenei compresol'impatto
finanziario per una eventuale
copertura, confrontare i dati
con quelli noti allInps e suc-
cessivamente fornirli poi agli
enti interessati quali sindacati
e associazioni per la negozia-
zione con il Governo. stato
creato anche il gruppo Face-
book "Esodati - facciamo la
conta" (www.facebook.com/
groups/272031702888185/).
RIPRODUZIONERISERVATA
LINIZIATIVA. LanciatasusitowebeFacebook
Censimentospontaneo
percontaregli esodati
CRIMINALIT. Inunanottehannotentatocolpi inautostradaaMontebello, Rovigo, OcchiobelloeinfineaPovegliano
Inazionelabandadei caselli
Il furtonel Veroneseriuscito
mentregli altri tresonofalliti
Forzateleportedegli uffici
perpoi puntareallacassaforte
Nel Vicentinoil colpofallitoei ladri senesonoandati amani vuote
AUTO
BERTONS.r.l.
CREAZZO IN VIA PIAZZON
Tel. 0444.324630
DALLA BARBA G.
(Chiampo - VI) 0444.625757
F.lli MATTANA
(Bassano del G. - VI) 0424.228053
PIANEGONDA DARIO
(Valli del Pasubio - VI) 0445.630135
AUTO MORESCO
(Thiene - VI) 0445.361679
FACCIN AUTO
(Cornedo Vic. - VI) 0445.431033
CENTRO DIESEL ASIAGO
(Asiago - VI) 0424.63971
www.auto-berton.it
E
S
P

u
n
m
a
r
c
h
i
o
D
a
i
m
l
e
r
A
G Consumo di carburante ciclo combinato: 5,1 l/100 km.
Emissioni CO2: 119 g/km.
Suzuki raccomanda
finance
G A R A NZ I A
SUZUKI
ROAD
ASS I STANCE
SUZUKI
Equipaggiamento di serie: ESP (controllo di stabilit elettronico) - TCS (controllo della trazione)
Clima - 6 AirBag - Radio CD MP3 - Vetri anteriori elettrici - Ruote lega da 15- Fari fendinebbia
Specchi esterni elettrici e riscaldati - Vetri privacy - Sedili anteriori regolabili in altezza.
Spash 1.0 e 1.2 disponibili anche con alimentazione a GPL - e 1.2 con cambio automatico.
SPLASH 1.0 OK Per neOPAtentAti (45,7 Kw/t)
IPT
esclusa
SUZUkI SPLASh 5P
GL STyLE 1.0 e 1.2
da Euro 8.991
Euro5
31/04/2012
G
W
1
2
4
5
7
La scena che si presenta agli
agenti sempre la stessa: per-
sone ammassate in qualche
stanza, inmezzoai rifiuti, sen-
zaacqua, gas, elettricit.
Ieri mattina, pocoprimadel-
le7, scattatoil blitzdellapoli-
zia dopo che, in citt, stato
scopertolennesimocasodi oc-
cupazioneabusiva.
A dare lallarme stato lo
stessopadronedi casa. Labita-
zione, che si trova in viale del-
laPace, al civico148, sfittaor-
mai da tempo, porte e finestre
dovevano essere chiuse invece
il proprietario si accorto che
qualcunoerariuscitoadentra-
ree hadatolallarme.
I suoi dubbi si sono rivelati
fondati: in quello stabile ci vi-
vevano in sei. Gli agenti delle
volanti hanno trovato tre cop-
pie di romeni. Dai controlli
emersochesonodaanni inIta-
lia ma senza una dimora fissa
e senza lavoro. Le pi giovani,
due ragazze, hanno appena
compiutoventanni. Il pivec-
chio, il compagno di una di lo-
ro, nehatrenta.
Ovunque c'erano cumuli di
immondizie, il pavimento era
ricoperto da sporcizia di ogni
sorta, i corridoi eranostati tra-
sformati in servizi igienici e a
terra, qua e l, cerano mate-
rassi logori dovei sei trascorre-
vanolanotte. Tutti i romeni so-
no stati accompagnati in que-
stura per accertamenti e sa-
rannodenunciati perloccupa-
zione abusiva. Inoltre, essen-
do in Italia da anni ma senza
una casa n un lavoro, sono
state avviate le pratiche per
l'espulsionedefinitivadal Pae-
se. Solo qualche settimana fa,
sempre inviale della Pace, era
stato scoperto unaltro caso di
occupazione abusiva. Nellex
sede Enel erano state trovate
tredici persone: anche in que-
sto caso si trattava di giovani
romeni . C.M.V.
RIPRODUZIONERISERVATA
Labitazionedi vialedellaPacecheerastataoccupatadaabusivi
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 20 Cronaca
Avevotiratoinballoil
senatoreFilippi perripicca:
dopoil mioarresto, il 14
dicembre2009, si era
pubblicamentecomplimentato
conlaguardiadi finanzaela
cosami avevadatomolto
fastidio. Perquestoavevo
fattoil suonome. Laverit
unaltra.
AndreaGhiotto, parlandocon
i cronisti (haancherilasciato
unintervistaaTva), ritratta
quelleaccuse. Voletela
verit?Iononhomai restituito
nullaai Filippi, perchnoncera
nientedarestituire. Lefatture
di sponsorizzazioneal Grifocalcio
a5dapartedellelorosociet
eranoautentiche. Eloripeter
anchedavanti ai giudici.
RIPRODUZIONERISERVATA
AndreaGhiottoconi cronisti sui Filippi
INCITT/2
GUIDAVAEBBRO
VIENEMULTATO
Giuliano Agostini, 65 anni,
di Costabissara, viaRedipu-
glia (avv. Scardigli), ha pat-
teggiato unammenda di
700 euro. Il 24 febbraio
2008 era stato fermato in
cittallaguidaconuntasso
alcolicodi 1,19. statoinve-
ce assolto Zakria Sharif, 37
anni, di Costabissara, via
Roma (avv. Longhi), ferma-
to ebbro (0,92) nel 2006:
intervenutalaprescrizione.
CAMPOMARZO
LAPOLIZIATROVA
MARIJUANA
Ieri mattina i poliziotti di
quartiere, duranteunservi-
zio di controllo a Campo
Marzo, hanno trovato, na-
scostoinmezzo adunaiuo-
la, un sacchettino con den-
tro 14 grammi di marijua-
na. Si trattasolodellennesi-
mo caso di droga scoperta
nei giardini: gli spacciatori
tendono a lasciare le dosi
per non avere problemi in
casodi controlli.
INCITT/1
ACCUSATI DI LESIONI
ASSOLTI DALGIUDICE
Il giudice di pace li aveva
condannati. Intribunale, in-
vece, sono stati prosciolti
perch il fatto non sussiste.
Elia Gobbo, 39 anni, di Cre-
azzo, Mauro Caniato, 48, di
Padova, e Alessandro Ma-
glione, 39, di Vicenza (avv.
Castelli), erano accusati di
lesioni per aver ferito, il 7
maggio2006, incitt, Salva-
torePalumbo, fuori dalladi-
scotecaGilda.
AndreaGhiotto
Ritrattotutto, nonho
mairestituitolorosoldi
PROCESSO. Il senatore, suopadreesuofratelloperil casoGrifo
Fatturefasulle
nel calcioa5
Sponsoragiudizio
Ierimattina
hadeciso
discendere
apattilex
presidente
diCornedoSport
Il suoalitovinosoavevamesso
sulla pista giusta i poliziotti
della Mobile. Avevano cercato
quel rapinatorefragli sbanda-
ti, lo avevano catturato venti
giorni dopoil colpoinbanca.
Era il 17 novembre scorso
quando Luigi Antoniello, 44
anni, di Torino, aveva assalta-
to la filiale del Monte dei Pa-
schi di SienainpiazzaMatteot-
ti, in citt. Era arrivato in bici,
si eracopertoil viso, eraentra-
to in banca senzarmi e si era
avvicinato alla cassiera Elisa
Cipriani; leavevastrettolema-
ni al collo, aveva arraffato
10.700euroederascappato.
I poliziotti, coordinati dal
pmGolin, avevanocontrollato
i registri dei ricoveri persenza-
tettoe loavevanoindividuato.
Antoniello era stato poi rico-
nosciuto. Ieri mattina il giudi-
ce Morsiani, al termine del
processo con rito abbreviato,
ha inflitto al torinese (difeso
dagli avv. Rosanna Pasqualini
eNicolaGuerra) 3anni e4me-
si di reclusione e mille euro di
multa.
brevi
La famiglia Filippi a giudizio;
lex presidente del calcio a 5
Cornedoapatti. questolesi-
to delludienza preliminare
che si celebrata ieri mattina
davanti al giudiceStefanoFur-
lani e al pubblico ministero
Luigi Salvadori inrelazioneal-
le false sponsorizzazioni nel
mondo del calcio a 5, che la
guardia di finanza aveva sco-
perto fra il 2010 e il 2011 de-
nunciando complessivamen-
te unasessantina di persone.
Nel troncone analizzato ieri,
al centro cerano le sponsoriz-
zazioni al Grifo calcio a 5, ai
tempi del presidentissimoAn-
drea Ghiotto (la sua posizione
stata stralciata, al pari di
quella di Stefano Parise, al-
lepoca dirigente della societ
sportiva di Arzignano).
Dovranno presentarsi in tri-
bunale il 6 marzo dellanno
prossimo il senatore Alberto
Filippi, suo padre Carlo e suo
fratelloFranco, amministrato-
ri delle societ Unichimica srl
eUnidermsrl (questultimaso-
loFrancoeAlberto): Carlopre-
sidente, Franco vice e Alberto
membrodel cda. Sonoaccusa-
ti di aver versatofrail 2003e il
2006 alcune centinaia di mi-
gliaia di euro come sponsoriz-
zazioni al Grifo, con Ghiotto
che avrebbe restituito loro
una parte delle somme in ne-
ro. Secos fosse, Ghiottoavreb-
beemessofatturefalse, ele so-
cietleavrebberoutilizzatein-
serendole nella dichiarazione
dei redditi per abbassare lim-
ponibile.
I Filippi sono difesi dallavv.
PieroLongo, il qualehaspiega-
to a margine delludienza che
il rinvio a giudizio un pas-
saggioscontatodatocheil ca-
soapparivadi difficilesoluzio-
ne in sede di udienza prelimi-
nare. Lavv. Longo ha spiegato
poi di aver preferito scegliere
la sede dibattimentale per di-
mostrarelatotaleinsussisten-
zadelle accusedei suoi assisti-
ti. Lindagine delle fiamme
gialle di Arzignano era scatta-
ta dopo le dichiarazioni di
Ghiotto, cheavevatiratoinbal-
lo anche la societ Unichimi-
ca, affermandochefacevapar-
te del novero degli sponsor
che fruivano del meccanismo
dellaretrocessionedel contan-
te. Queste dichiarazioni sono
per state smentite dallo stes-
soGhiotto.
Risultaevidentechelasuate-
stimonianzasarfondamenta-
leinaula. Inogni caso, lafami-
glia di imprenditori ha sem-
pre negato con forza un pro-
prio coinvolgimento nel mec-
canismo illecito contestato
dallaprocura.
Ieri ha invece deciso di scen-
dere a patti Emanuele Gonza-
to, cheerastatoinpassatopre-
sidente della societ sportiva
AsCornedoSport. Per lui, di-
feso dallavv. Michele Tiengo,
unannoeduemesi di reclusio-
ne con sospensione della pe-
na. Era accusato di non aver
presentato le dichiarazioni e
di aver emesso false fatture
per le sponsorizzazioni fra il
2004e il 2008.
RIPRODUZIONERISERVATA
ACREAZZO
Il ricordo
di Giazzon
a19anni
dallamorte
Laprimavolta gli andata be-
ne. Il buonsensodovevasugge-
rirgli di non rischiare di nuo-
vo, per quel giorno non era il
caso di sfidare ulteriormente
la sorte. Invece ha tentato di
mettere a segno un secondo
colpo senza pensare che gli
agenti avrebbero potuto con-
trollarlo. E infatti cos stato:
lo hanno visto mentre addoc-
chiava una bicicletta e lo han-
no bloccato qualche minuto
dopo quando, armato di ce-
soiacercavadi portarlavia. La
suaeccessivaspavalderiasta-
tapunitaeluomostatoarre-
stato. Daniel Vallani, 34 an-
ni, vicentinosenza fissa dimo-
ra, voltonotoalleforzedellor-
dine.
Ieri mattina si presentato
davanti al giudiceperil proces-
soperdirettissima: statocon-
dannato a dieci mesi di reclu-
sioneeal pagamentodi 350eu-
ro di multa e rimesso in liber-
t. Era stato notato e fermato
mercoled pomeriggioinCam-
poMarzodaunapattugliadel-
la polizia locale mentre porta-
va a mano una city bike da
uomo posta sotto sequestro
dato che Vallani non sapeva
spiegare dove e come se la fos-
se procurata. Poco dopo, in
contr Cavour, gli agenti lo
hanno visto mentre osservava
unaltra bicicletta, quindi an-
dare via per tornare con una
cesoia e tranciare la catena. A
quel punto lhanno bloccato e
arrestato per furto aggravato
dellabicicletta.
RIPRODUZIONERISERVATA Ancorafurti di biciclette
TRIBUNALE. Erastatocercatoetrovatodallapoliziafragli sbandati
Rapinatoretraditodallalcol
Il colpogli costa3anni 4mesi
Luigi Antoniello, 44anni
Unapartitadel Grifo, al centrodel processosponsorizzazioni
Sonogli amministratori di Unichimicasrl
ItreFilippi si difendono: Estranei alleaccuse
Sono trascorsi 19 anni, ma Vi-
cenza non dimentica. Ricorre
oggi lanniversario di Loris
Giazzon, lagente scelto della
polizia che il 20 aprile del 93
fu freddato ad Olmo di Creaz-
zo da una banda di rapinatori
durante un assalto in banca.
Ex colleghi poliziotti e autori-
t tornano a rendergli onore
conundoppioappuntamento
promosso da amministrazio-
ne comunale, Banca Popolare
di Vicenza e polizia. Alle 11.30
inprogrammalacommemo-
razione vicinoal cippodi viale
Italia, il luogo in cui Giazzon
perse la vita. In quel tragico
conflitto a fuoco il suo collega
Maurizio Cesarotto rimase fe-
rito gravemente e da allora
costretto in carrozzina. Giaz-
zon era originario di Polegge,
erasposatoconChiaraeal mo-
mentodellatragediaavevaso-
lo 28 anni; era padre di una
bambina che aveva meno di
un anno. Il secondo appunta-
mento previsto per le 17: il
torneo di calcio a cinque Me-
morial Giazzon al polisporti-
vodi viaTorino.
RIPRODUZIONERISERVATA
LorisGiazzon
INCENTRO. Gli agenti dellapolizialocalelohannobloccatomercoled incontrCavour
Arrestatounaltroladrodi bici
Fermatomentreconunacesoiatagliavalacatena
Avevaassaltatolafiliale
del Montedei Paschi
inpiazzaMatteotti
arraffando10milaeuro
I TEMPI CAMBIANO,
CAMBIA ANCHE TU.
MGANE SPORTOUR
CLIMA
CERCHI FLEXWHEELS
RADIO CD MP3
15.200
*
SOLO AD APRI LE
MGANE BERLINA
CLIMA
CERCHI FLEXWHEELS
RADIO CD MP3
*Prezzo scontato chiavi in mano, IVA inclusa, IPT esclusa, solo per vetture in stock.
Messaggio pubblicitario con nalit promozionale.
una nostra offerta valida no al 30/04/2012. Foto non rappresentative del prodotto.
Emissioni CO
2
: 159 g/km. Consumi ciclo misto: 6,9 l/100 km.
Consumi ed emissioni omologati.
AD APRILE, SCEGLI LA MGANE CHE FA PER TE.
TI ASPETTIAMO SABATO 21 E DOMENICA 22.
G
W
1
2
4
5
5
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 Cronaca 21
ILTRUCCO. Indossagiubbottoecaschetto
Il fintooperaioAim
cheaprei tombini
etruffagli anziani
TRIBUNALE. Univorianonotoallecronachecondannatoperstupro
Sequestro,botte
eviolenzasessuale
Inflittisetteanni
Lasquallidastanzaincui avvennelaterribileviolenza
Chiedesoldi peri nuovi contatori
Aunadonnaharubato400euro
DiegoNeri
La prima condanna, a 4 anni
di carcere, era stata bocciata
dalla Cassazione. I giudici su-
premi, accogliendo il ricorso
dellaprocura, avevanoordina-
to di rifare il processo perch
quella pena era troppo bassa:
mancavail calcolodelleaggra-
vanti.
E cos ieri mattina il cittadi-
no ivoriano Kouakou Fulbert
Kouadio, 37 anni, tuttora in
carcere, comparsodavanti al
giudiceMorsiani eal pubblico
ministero Golin. Limmigrato,
difeso dagli avv. Luca Graldi e
Mauro Poncini, ha chiesto di
essere giudicato con rito ab-
breviato. Il giudice lo ha rite-
nutoresponsabiledi tutti i rea-
ti e gli ha inflitto 7 anni di car-
cere.
Fulbert, volto assai noto alle
cronache- negli ultimi anni in
citt ne hacombinate di tutti i
colori - era statoarrestato dal-
le volanti della questura nel
febbraio 2009. Lafricano era
accusatodi sequestrodi perso-
na, violenza sessuale e lesioni
ai danni di una sfortunata vi-
centina di qualche anno pi
vecchia.
Era accaduto che livoriano
accompagnasse la donna, che
allepoca non aveva un tetto,
inunostabile abbandonatodi
viadei Montecchi, inzonaPon-
teAlto. Chiuseconunlucchet-
to la porta di quella stanza in-
vasadai rifiuti, enonleconsen-
t di uscirefinoal giornodopo,
portandoleviaancheil cellula-
reaffinchnonpotessechiede-
re aiuto a nessuno. La donna
cercdi ribellarsi edi andarse-
ne, ma le fu imposto di non
muoversi. Lui infatti la aggre-
d con un coltello (la donna
guar in una settimana) per
convincerlachenonerail caso
di fare resistenza. Quindi le
puntaddossoqualcosa, forse
una pistola, la spogli per stu-
prarla. La colp anche con un
violento pugno in faccia, ma
nonriusc appienonel suoter-
ribilescopo.
Per la donna comunque fu
unanottedaincubocheharac-
contatoinlacrimeai poliziotti
dopo essersi fatta medicare in
ospedale. AppenaFulbert lala-
sciandare, infatti, lavittima-
chenonsi costituitaparteci-
vileal processo- si feceaccom-
pagnareal SanBortolodoveri-
mase qualche giorno in osser-
vazione.
Fulbert era accusato anche
di unaltrocasodi lesioni, sem-
pre nei confronti della sfortu-
nata vicentina, che venne ag-
gredita e presa a pugni: in
quel secondo caso guar in
quindici giorni dai traumi che
lo scatenato africano le aveva
procurato.
La polizia individu e arre-
st limmigrato qualche gior-
nodopo, inbasealladescrizio-
nedellavittimacheloriconob-
be senzadubbi.
RIPRODUZIONERISERVATA
Vittimauna
vicentinacheera
statasegregata
inunedificio
abbandonato
perunanotte
Truffeagli anziani inaumento
KouakouFulbertKouadio
Limputato
Laprecedentepenaa4anni
di carcereerastatabocciatadalla
Cassazioneperchtroppobassa
Mancavanoleaggravanti
Bisognariaggiornarelacasisti-
ca delle truffe a domicilio: do-
poi finti impiegati del gas, del-
lUlss, dellInps e ultimamen-
teancheladdettoai rifiuti am-
bientalista arrivato il finto
controllore dei tombini. Con
tanto di casacca fosforescente
e perfino caschetto da cantie-
re. A segnalarlo sono i carabi-
nieri di Vicenza, dopo che
unanziana residente in citt
si vista rubare 400 euro per
una fantomatica sostituzio-
nedei contatori Aim.
Luomo, circa 50anni, accen-
toveneto, si presentainalcuni
condomini vestito, come si di-
ceva, con casco e giubbino
arancione da operaio. Poi fin-
ge di controllare dei tombini
di scarico, aprendoli. In que-
stomodochi lovededallefine-
strepensachesi tratti di unad-
detto comunale delle aziende
municipalizzate. E cos il mi-
sterioso tecnico dei tombini
comincia a suonare i campa-
nelli e spiega che un dipen-
dentedi Aimchedeveriscuote-
re le somme relative alla so-
stituzione dei contatori. E
per quelloperazione chiede
400 euro in contanti. I primi
dueinquilini chegli rispondo-
no non gli danno una lira. Ma
al terzotentativoil fintoimpie-
gato comunale trova una don-
na anziana che, come spesso
succede, vainconfusioneepa-
ga. Valeil solitoavvisoalleper-
sone sole: mai aprire o dare
soldi a chi bussa alla porta,
qualsiasi cosadicano. I carabi-
nieri segnalano anche la ri-
comparsa, soprattuttonel Bas-
soVicentino, della truffa degli
specchietti: i soliti furbi (spes-
so sono nomadi) che fingono
un urto con lauto, fermano
laltra macchina e mostrano
uno specchietto rotto (in real-
t lo era gi). Poi, con la scusa
di evitare di pagare lassicura-
zione, chiedono contanti. An-
che qui mai accettare: meglio
insisterepercompilareil Cido
chiamareleforze di polizia. Se
eraunatruffa, se ne andranno
subito.AL.MO.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il cittadinoivoriano
KouakouFulbertKouadio,
37anni, unpersonaggio
fintropponotoalle
cronache. Negli ultimi
anni, lapolizialoha
arrestatoalmenouna
mezzadozzinadi volte
denunciandoaltrettantea
piedelibero. Di recente,
erafinitonei guai peraver
distrutto42fiorieredel
centrostoricopersfogare
lesuepenedamore, dopo
averlitigatoconla
fidanzata; eperaver
reagitoconviolenzaagli
agenti.
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 22 Cronaca
15mila
GLIISCRITTI AORDINI
NELLAREADI VICENZA
Alivellonazionaleinvecesi
contaunesercitodi 2
milioni di professionisti
iscritti al variegato
sistemaordinistico
italiano. del lorofuturo
chediscuteroggi
lassembleadellOrdinedei
dottori commercialisti
Lacifra
L'INTERVISTA di ROBERTABASSAN
stata posticipata a domeni-
ca 22 aprile, dopodomani, la
Festa di Primavera che avreb-
be dovuto tenersi domenica
scorsanel parcoexludotecadi
via Turra 35. Il maltempo ha
costretto gli organizzatori, il
Comitato genitori dellistituto
comprensivo 7, a rinviare lap-
puntamento organizzato per
lefamiglieconlacollaborazio-
ne del Comune e di varie asso-
ciazioni locali.
Riccoil programmadi inizia-
tive previsto, conavvioalle 15:
dopo il saluto dellassessore al
decentramento e alla parteci-
pazione Massimo Pecori, del-
la preside dellistituto com-
prensivo7AnnaVasinaedella
presidenza del comitato geni-
tori, prenderil vialintratteni-
mento per bambini e ragazzi:
attivitsportive, partite di cal-
cio e minivolley e giochi di
squadra saranno organizzati
dallassociazione S. Francesco
Ariston e Sport Team; giochi
ed attivit ludiche per bambi-
ni dai 3 ai 7 anni sarannoa cu-
ra di alcune mamme e dellAr-
ciragazzi; musiche balli e per-
formanceteatrali verrannoal-
lestite sul palco dallassocia-
zione MusicAria, Jazzercise,
gruppo teatrale genitori scuo-
la Rodari e palestra Beat Stre-
et. La lotteria metter in pre-
mio una fotocamera digitale,
unlettore mp3e unabici.
Durante la festa prevista
unamerendaconcibi ebevan-
de che le stesse famiglie sono
invitate a portare, ma dovran-
noessereprodotti acquistati o
fatti incasa. Inquestaseconda
eventualit gli alimenti do-
vranno essere completi di eti-
chetta con gli ingredienti uti-
lizzati, che non dovranno co-
munque essere panna, crema,
maionese e uova crude. Gli or-
ganizzatori invitano le fami-
glie a portarsi una coperta per
stendersi sul prato.
RIPRODUZIONERISERVATA
VIATURRA. Domenicaal parcoexludoteca
Festadi primavera
Sport, giochi eballi
amisuradi famiglie
M
i sembrache
lItaliain
questo
momentodrammaticoper le
impresee le famigliesia un
pazientestesoinunlettinodi
rianimazione enonriesco
ancoraacapire perch noi,
come medici specializzati,
nonsiamoancora stati
chiamati al capezzale. Athos
Santolin, dal 2008presidente
dellOrdinedei Dottori
commercialisti edegli Esperti
contabili di Vicenza affronta
oggi lassembleaconla
volontdi mandareun
messaggiopositivoe
contribuirea risolverelacrisi.
Percunrammarico, quello
di nonessereal tavolodelle
soluzioni, perch?
Noncomprendiamoi motivi,
gidal 2000dicevamoche
ceranospieche indicavano
rossoeche il problemaera
economico, manonci hanno
mai interpellati come
professionisti. Ancoragira
questamotivazionedellacrisi
legataalla finanzaamericana,
malaspiapuntavagi
allepocasulleconomia.
Qual il vostromessaggio?
Il premier Monti stafacendo
alcunecose giuste, pernon
bastano. Unmodello
emblematicopuessere
quellodellaThatcher, primo
ministrodel RegnoUnitodal
1979al 1990, che certofece
unamanovralacrime e
sanguemasi dotdi
certifiedaccountant, una
squadradi commercialisti
inglesi per controllare benei
conti e i bilanci e soprattutto
per recuperarerisorse. Invece
cos Monti sta chiudendola
domandainterna. Un
controlloserratofarebbe
diminuirele spese statali e di
sicuroeviterebbe anche tanti
problemi di sprechi pubblici.
Qual ladiagnosi?
Il problemasemplice: in
Italiasi assisteadun
continuocrollodi fatturato, le
aziendenonguadagnano,
unanuovamanovrasembra
incombente. Insomma
bisognasalvare le imprese.
Checuraproponete?
Innanzituttoesserechiamati
al tavoloinqualitdi
controllori, il nostro
mestiere. Poi quellodi
prescrivereunaserie di nuovi
modelli di cui stiamogi
parlandoda tempoe che
possonocontribuire al
salvataggiodelle aziende. Mi
riferiscoinparticolareareti
dimpresaea societ
professionali che favoriscano
lingressodi soci dimpresa.
Sonosenzadubbiostrumenti
ingradodi rendere pifluido
il rapportotra banche, ditte e
professionisti e che aiutanoa
trovare nuovi partner.
Soprattuttoa ripartire.
RIPRODUZIONERISERVATA
stata superata, almeno per
ora, laparteaspradel confron-
to con il Governo Monti sui
provvedimenti legati alle co-
siddette liberalizzazioni e
sulle manovre che si sono sus-
seguite per superare la crisi
economica.
E il mondo delle professioni
sinterrogasul propriofuturo.
LOrdinedei dottori commer-
cialisti ed esperti contabili di
Vicenza lo far nel corso della
propria assemblea annuale
che in programma oggi, ve-
nerd 20 aprile, nel Teatro Co-
munale di Vicenza, in viale
Mazzini 39.
LapartepubblicadellAssem-
bleaavrinizioalle16, esi apri-
ral terminedellasezionepri-
vata che invece prende inizio
dalle 15 e prevede i saluti del
presidente dellOrdine, Athos
Santolin, poi la relazione del
consigliere tesoriere Fabio
Borghin sul Rendiconto della
gestione2011, quelladel Colle-
giodei revisori dei conti elap-
provazione del bilancio con-
suntivo2011.
Nel 2011lindividuazione di
attivit professionali nuove e
specialisticherelativeallacon-
sulenza aziendale e della revi-
sione contabile necessarie al
superamentodellacrisi econo-
micastatoil principaleobiet-
tivo che l'Ordine si dato, ri-
spondendocos concretamen-
te alle richieste del mercato
fornendo una risposta effica-
ce e rapida, come riporta la
relazione al bilancio.
Il futurodelle professioni
appunto il titolo della tavola
rotondachevedraconfronto
oltre allo stesso Santolin an-
che una serie di ospiti di ecce-
zione: Andrea Bonechi, consi-
gliere nazionale dellOrdine
con delega alla riforma delle
professioni; Vito Guglielmi,
presidente del Consiglionota-
rile di Vicenza; Fabio Manto-
vani, presidente dellOrdine
degli avvocati di Vicenza; Elvi-
ra DAlessandro, presidente
dellOrdine dei consulenti del
lavorodi Vicenza.
C quindi in sostanza unva-
sto panorama delle professio-
ni a confrontarsi oggi in Tea-
trosul temadi unasfidache le
accomuna: dottori commer-
cialisti, notai, avvocati econsu-
lenti del lavoro. Assiemealoro
ci sarsul palcoDarioDi Vico,
giornalista, editorialista de Il
Corriere della Sera, che sin
dai primi passi della riforma
delleprofessioni avevapubbli-
camente invitato gli Ordini
professionali afornireconcre-
ti contributi al dibattito sulla
modernizzazione e lo svilup-
podel Paese. Sarcompitosuo
quindi esaminare i rappre-
sentanti vicentini delleprofes-
sioni rispetto alla sfida lancia-
ta. con questo spirito, per-
tanto - sottolinea una nota -
che il consiglio direttivo del-
lOrdine dei commercialisti
ha deciso di dedicare lannua-
le assemblea a tale tematica
che coinvolge lampia platea
di iscritti al variegato sistema
ordinisticoitaliano(duemilio-
ni a livello nazionale, di cui 15
milanellasolaprovinciadi Vi-
cenza), invitando al confron-
to, che sar moderato dalla
giornalista Elena Cognito, i
presidenti vicentini di quegli
Ordini che per loronatura pi
di altri si occupanodi questio-
ni di naturaeconomica.
RIPRODUZIONERISERVATA
ATHOSSANTOLIN,PRESIDENTE
Medici anti-crisi
abbiamolecure
Lassembleadei dottori commercialisti dellannoscorso
STASERA. Letture
Allascuola
Mainardi
rivivonoi testi
di Rigoni Stern
DomenicalafestainviaTurra
PDL. Meridiopunge
Moretti fuori
dai Giardini
Cos lalapide
pi... sicura
EVENTOINTEATRO. Adialogareancheconil consiglierenazionaleBonechi ci sarannoesponenti di spiccodel mondodegli avvocati, dei notai edei consulenti del lavoro
Ordini professionali, vacostruitoil futuro
Il presidenteAthosSantolin
Allassembleadei commercialisti
edegli esperti contabili inscena
unconfrontodopoil braccio
di ferrosulleliberalizzazioni
Una serata dedicata alla lettu-
raallascuolaMainardi. quel-
la in programma per oggi, sui
testi dello scrittore asiaghese
MarioRigoni Stern.
Listituto comprensivo 7, in
collaborazioneconlassessora-
toal decentramentoeallapar-
tecipazione del Comune, invi-
tagli alunni, lefamiglieetutta
la cittadinanza alla serata de-
dicata alla lettura dal titolo
Leggereeil piaceredi ascolta-
re chi legge che si terr oggi
alle20.30nellaulamagnadel-
la scuola secondaria di primo
gradodi viaMainardi 14.
Sar lattore Carlo Presotto a
leggere alcune pagine tratte
dai romanzi pifamosi di Ma-
rioRigoni Stern, tracui Il ser-
gente nella neve, accompa-
gnato musicalmente dagli
alunni della sezione musicale
dellascuolaassiemeai loroin-
segnanti.
Conloccasione, sottolinean-
do i benefici della lettura per i
bambini ospedalizzati, listitu-
toproporrunaraccoltafondi
da devolvere allassociazione
italiana per la lotta al neuro-
blastoma(onlus).
La partecipazione alla serata
libera, ma, per motivi orga-
nizzativi, gradita la prenota-
zione telefonando allo 0444
507219. Per informazioni ci si
purivolgere allacircoscrizio-
ne 4: telefono 0444 222740; e-
mail: circoscrizione4@comu-
ne.vicenza.it.
RIPRODUZIONERISERVATA
G
X
1
9
8
6
5
Ancheunalotteriaapremi
nellagiornataorganizzata
dal Comitatogenitori
dellistitutocomprensivo7
Il sindacoistituisca undivie-
todi accessoai Giardini Salvi
riservatoadAlessandraMoret-
ti: vorremmoevitarechelavi-
censindaco fosse soggetta a
nuove tentazioni, di stalinia-
na memoria, nelle quali gi
caduta in passato, quando or-
din la rimozione del nome di
HulweckEnrico, sindacodi Vi-
cenza, dallatargaaricordodei
martiri delle Foibe, nella
scuoladi SantaMariaNova.
quantochiedeGerardoMe-
ridio, consigliere comunale
del Pdl, in uninterrogazione
carica di sarcasmo. Il riferi-
mento alla nuova lapide
che accompagna la statua
bronzea di Alexander Burga-
nov, posizionata ai Giardini
Salvi. Quella colonna reca il
nomedel sindacoincarica.
Lodevole liniziativa e cor-
rettissima lapposizione del
nomedel sindacoAchille- scri-
veMeridio- perchquesti mo-
menti vanno ricordati sem-
pre. Ma poi affonda a piene
mani nellironia. Cos come
aveva fattoil suocollega Fran-
cesco Rucco, regalando a Mo-
retti, durante una seduta con-
siliare, unmartello e uno scal-
pello. Inquella seduta, la vice-
sindaco si scus ufficialmente
davanti ai consiglieri eallacit-
t per quello che ha definito
unerrore. Aquentopare quel-
lescusenonlamettonoal ripa-
ro da nuove frecciate ironi-
che.
RIPRODUZIONERISERVATA
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 Cronaca 23
Oggi il secondoeultimogiorno
Ulss, istituzioni e25aziendedi
settoreaMed.it, larassegna
ripropostadallaFieradopoil
lanciodelloscorsoanno, una
vetrinadi due-giorni sul futuro
dellasalutecheandravanti
finoaquestaserafra11
convegni e80relatori. La
verniceieri mattinaconil
convegnosul welfareal tempo
dellacrisi apertodal
presidentedellaFieraRoberto
Ditri: Siamoorgogliosi -dice-
di partecipareaunasfidache
coinvolgeoperatori,
professionisti, enti, il mondo
dellaricerca, conl'obiettivodi
elevaregli standarddellecuree
dell'assistenza, inunaregione
chevantaeccellenzesullequali
questamanifestazionevuole
accenderei riflettori.
L'assessoreregionalealla
sanitLucaColettoparladel
nuovoPrss, degli investimenti
suinformatizzazionee
territorio, del prossimo
traguardodel fascicolo
sanitariodedicatoaciascun
veneto, dellaorganizzazionedelle
cureprimariebasatasui medici di
base, delleAftprossimeapartire,
dell'impegnoglobaleperanziani e
cronicitnell'otticadi curarei
pazienti vicinoacasanei letti di
sollievo, dellagranderisorsadel
Venetocheil volontariato. Sullo
sfondolagrossaincognitadegli 8
miliardi cheil governovuole
tagliareconunaricadutadi 700
milioni inmenoindueanni peril
Veneto. Il benvenuto, poi, del dg
dell'Ulss6AntonioAlessandri, a
nomedellasanitvicentinaela
relazionedi MarioSaia. Infinela
tavolarotondadirettadal dgdell'
Ulss9di TrevisoClaudioDario.
Novitassolutadi Med.it, di cui
responsabilescientifico
GiampaoloStopazzolo, il progetto
Prhitaperlavisioneonlinedei
vetrini istologici, chenascedauna
collaborazionefrale4Ulss
vicentineel'aziendatoscana
Menarini. F.P.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il GovernatoreZaiainvisitaallafierasul pianeta-salute
Ilfuturodellasalute
conoltre25aziende
INFIERA. Il presidentedellaRegionehainauguratolarassegnaMed.it
Sanitmodello
Noi veneti i meno
spreconi dItalia
Irefertisuipc
dicasacifanno
risparmiare72
milionidieuro
Bilanciinattivo
LUCAZAIA
PRESIDENTEREGIONEVENETO
FrancoPepe
Passatoeavveniredellasanit
veneta, ma anche ricordi per-
sonali, eunaposizioneprecisa
sullo scandalo appena esplo-
so, dopotanti sussurri e grida,
dellaCityInsurance, lacompa-
gnia assicurativa italo-rome-
nasospettatadi collusioni con
lacamorra.
Al servizio sanitario il gover-
natore Luca Zaia tiene molto.
E lo ha dimostrato anche ieri
mattina con il suo intervento
in Fiera allinaugurazione di
Med.it.
Quasi dueanni di lavorocon-
densati - spiega - nel percorso
dal bucodegli ammortamen-
ti non sterilizzati per 1 miliar-
do312milioni trovatoineredi-
t, alladecisione(unici inIta-
lia) di non applicare l'addi-
zionale Irpef rinunciando a
unentrata di 180 milioni
(una scelta che confermia-
mo anche per gli anni prossi-
mi perch i nostri cittadini di
tasse ne pagano gi abbastan-
za), a due bilanci consecutivi
chiusi in attivo, e a un busi-
ness plan che vede la punta di
diamante nel nuovo Piano re-
gionale socio-sanitario arriva-
todopounattesadi 16anni, li-
cenziatodallaVCommissione
e ormai in dirittura di arrivo
frai banchi del Consigliodi pa-
lazzoFerroFini, doveentroun
mese dovrebbe ricevere lim-
primatur definitivo.
Tuttoquesto- diceZaia- pen-
sandoal futurocomeinforma-
tizzazione (e qui ha citato
lamico di giovent Riccardo
Donadon, profetadi start-upe
new economy, che nei primi
anni Novanta, quando inter-
net era un nome pressoch
sconosciuto, spiegava che con
il telefonino si sarebbe potuto
navigareinrete), maancheco-
me tecnologie (e ha citato i
due cyber knife del SanBorto-
lo, ma anche la sua personale
storia sanitaria, un primo in-
terventochirurgicoancorara-
gazzo fra giorni di degenza e
difficolt varie, e un secondo
risoltosi inpoche ore).
Il futuro , per, anche altro.
Il core business il numero
dei posti-letto, eil cambiodi fi-
losofia la deospedalizzazio-
ne (Nel Veneto la degenza
media di 7 giorni, nel Lazio
di un mese) pensando a una
rete di ospedali in cui lultimo
miglio dellurgenza deve esse-
re garantito a tutti allo stesso
modo, maevitandocentri non
specialistici e chiudendo con
lamentalitdi chi vorrebbevi-
cino a casa anche il trapianto
di cuore.
Nonsolo, ma- aggiungeil go-
vernatore - la strategia di in-
vestiresul territorio, elobietti-
volinnovazione, comeil pro-
getto Escape del Consorzio
Arsenl.it per l'informatizza-
zione tra le aziende sanitarie
venete, grazie al quale 3milio-
ni 900 mila persone possono
gi scaricare i propri referti
medici sul pc di casa, con un
servizio che sar esteso a tutti
entro2o3mesi.
Questo significa far rispar-
miare 72 milioni di euro lan-
noai cittadini intermini di mi-
nori costi per recarsi agli spor-
telli e in ore di lavoro perdu-
te. Per il Veneto gi stagio-
nedi primati.
Nonabbiamovintoil Nobel
enonleggiamonel globodi ve-
tro, ma siamo la Regione me-
no sprecona dItalia, abbiamo
superatoanche la Lombardia,
conuntassodi inefficienzaat-
torno a un modestissimo 17
per cento. Il merito della
squadra che lavora a Venezia,
in cui abbiamo creduto, e di
tutti gli uomini edonnechela-
vorano nel servizio sanitario
veneto.
Unaccenno, poi, inquestasa-
nitincui spessofapirumo-
re un albero che cade che una
forestachecresce, ancheai di-
rettori generali cheil 31dicem-
breconcluderannoil loroman-
dato. La prossima settimana
pubblicheremoil bandoper le
nuova candidature. Una
chiosa, anche, sui fannulloni
dell'Ulss 20 di Verona: Se si
accerteranno reati non usere-
moil guanto di velluto, ma sa-
ralzozero. Pertutelarelaspe-
sa pubblica e lonorabilit di
chi lavora.
Infine, la City Insurance, la
garalasciatacadere, i 76milio-
ni della maxi-polizza bloccati
dalla polizia tributaria: Sia-
mo all'inizio di una vicenda
chenonconosciamo. Aspettia-
mo che la questione si defini-
sca. Intanto, ci siamo messi a
disposizione degli inquirenti.
In ogni caso per qualsiasi
emergenza delle Ulss abbia-
mo un fondo di sopravviven-
za. I cittadini stiano tranquil-
li.
RIPRODUZIONERISERVATA
Unostanddellarassegnaripropostadopoil lanciodellannoscorso
Zaiaspiegalaricetta: investimenti einnovazione
Lanostradegenzamediadi 7giorni, nel Lazio
unmese. Dopo16anni il nuovoPianosanitario
G
Z
0
3
2
0
8
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 24 Cronaca
::
SpecialeFiori ecolori aVicenza
Adun mese dall'inizio della pri-
maveraVicenzaospiterdal 20
al 22aprile nel suocentrostori-
co la quarta edizione della mo-
stramercatodei fiori edel floro-
vivaismo"Fiori, colori e..."orga-
nizzatadall'associazionecultu-
rale "Il Tritone" in collaborazio-
neconl'assessoratoal turismo
del Comune di Vicenza e con
AimVicenza.
Lamanifestazionecresciuta
negli anni imponendosi sem-
prepitragli appuntamenti ita-
liani dedicati al verde, con oltre
20.000 visitatori nella scorsa
edizione e contando una pre-
senza qualificata nelle pi im-
portanti riviste di settore.
"Il tema quest'anno l'orto -
spiega Anna Marsiletti, presi-
dente dell'associazione Il Trito-
ne -. Sempre pi spesso infatti
lefamigliecomincianoconleer-
be aromatiche sul davanzale
per poi passare ai pomodorini
rampicanti nel balcone e via di
questo passo. In tempi di crisi
economica, poi, l'ortonel balco-
neconsentedi unirel'utileal di-
lettevole".
DapiazzaSanLorenzoapiaz-
zaBiade, dallaLoggiadel Capi-
taniatoallaiuoladavanti ai Giar-
dini Salvi, da piazza Castello a
contr Garibaldi, fino a contr
Pescheria, piazzetta Palladio e
contr Cavour: tutto il centro
storico verr inondato di verde
per tregiorni.
Allarealizzazionedellamanife-
stazione, oltre all'associazione
Amici dei parchi edAim, hanno
fattivamentecollaboratoanche
AimValoreAmbiente, il Servizio
forestale, Veneto Agricoltura,
Bonsai Club"Il Faggio", Miche-
la Gruppach, l'istituto scolasti-
co Boscardin Vicenza e Luca
C. Matteazzi.
Lamostramercatosarvisita-
bile oggi, venerd 20aprile, dal-
leore15.00alleore20.00, men-
tre sabato 21 e domenica 22
aprile dalle ore 9.00 alle ore
20.00.
A cura della Publiadige
Concessionaria di Pubblicit
Sono molte le vie e le piazze
che ospiteranno la manifesta-
zione "Fiori, Colori, e ..." di Vi-
cenza. Oltre a piazza dei Si-
gnori, con la partecipazione
del ServizioForestaleedellaBi-
bilioteca Internazionale La Vi-
gna, non mancher di attirare
l'attenzione e la curiosit del
pubblico il labirinto di siepi in
piazzaSanLorenzo. Comple-
ter l'allestimento la fontana
dellapiazza. I visitatori conl'oc-
casione potranno apprezzare
anche il tratto di corso Fogaz-
zaro adiacente alla piazza e al
tempio di S. Lorenzo recente-
menteriqualificatoepedonaliz-
zato.
PiazzaBiadesartrasforma-
tainunorto-giardino, progetta-
to dalla vivaista Beatrice Con-
sonni di Erba(Co) realizzatocol
contributo di Aim Valore Am-
biente, che ospiter ortaggi in-
consueti efrutti antichi, gli arbu-
sti insoliti da"Lecollezioni di Be-
atrice" e le aromatiche perenni
dei Fratelli Gramaglia di Colle-
gno(To), edovetroverannospa-
zio i laboratori didattici curati
da Beatrice e da Chiara Cento-
fanti del progetto "100Orti" di
Vicenza. Sabatoalleore10Be-
atricespieghercomerealizza-
re un'aiuola di arbusti, mentre
alle ore 11 Chiara proporr una
conferenza "Coltiva il tuo cibo:
Orto-Istruzioni" e un laborato-
rio "Le quattro stagioni dell'or-
to". Domenica mattina alle ore
11 un momento dedicato ai
bambini (ma non solo) "L'Orto
d'aspOrto". L'obiettivo didatti-
cochei laboratori si propongo-
no sensibilizzare e coinvolge-
re i cittadini verso l'acquisizio-
ne delle principali conoscenze
necessarie per la realizzazione
di unproprioorto. Beatriceegli
altri esperti presenti in quest'
area sapranno dare preziosi
consigli agli interessati, per le
scelte varietali, la cura e il be-
nesseredi orti e giardini.
La Loggia del Capitaniato
ospiterunamostramercatodi
bonsai, a cura del Bonsai Club
"Il Faggio". Inoltre, l'associazio-
ne "Amici dei parchi", in colla-
borazioneconAimValoreCitt,
allestirinmodopermanentele
aiuole spartitraffico davanti ai
Giardini Salvi per abbellirel'ac-
cessoal centrostoricoattraver-
so Porta Castello e lasciare un
segno tangibile e permanente
allaCitt. "Lanostraun'asso-
ciazione che intende promuo-
vere la cultura del verde - spie-
ga Luisa Manfredini, presiden-
te dell'associazione "Amici dei
Parchi" - , a partire dalle scuole
con cui collaboriamo da alcuni
anni, perch siamo convinti
chesesi cresce inunambiente
bello, pi facile per i ragazzi
sviluppare il gusto estetico e
combattereil degrado".
Per la prima volta verr coin-
volta anche piazza Castello,
abbellita con raffinati arredi da
giardinoeconesposizionedi al-
cune opere di design "My pan-
tonchair", realizzateinoccasio-
nedell'omonimoconcorso.
Contr Garibaldi, conosciu-
ta come piazza delle Poste,
ospiter i "sapori", dei prodotti
gastronomici, mentre contr
Pescherie, piazzettaPalladio
econtrCavour completeran-
noil percorsoospitandoi "colo-
ri"di articoli edoggettisticaine-
rente al mondo floreale ed al
giardinaggio.
SALONE
FABRIZIO
a VICENZA
in via PASINI, 18
0444 800877
G
Z
0
3
2
1
9
DAOGGI ADOMENICA22APRILE2012ALVIALAQUARTAEDIZIONEDELLAPPREZZATAMANIFESTAZIONE
Il verdetornaincentrocitt
con"Fiori, Colori, e..."
Oltreventimila
i visitatori della
passataedizione.
Questanno
il temalorto
DAPIAZZADEI SIGNORI APIAZZASANLORENZOELUNGOVIEECONTRADEDI TUTTOILCENTROSTORICO
Bucolichevieepiazze
TEX
Tutti i Marted per chi ordina entro le 20.00
PROMOZIONE DI PRIMAVERA:
AL GIOVED SCONTO 50% SUL MEN A TUTTE LE DONNE
sconto del 50% sui piatti del Men*
*
*
S
U
L
M
E
N
U
J
U
N
I
O
R
*
E
S
C
L
U
S
I
G
I
O
R
N
I
F
E
S
T
I
V
I
E
P
R
E
F
E
S
T
I
V
I
...a Vicenza in Corso Palladio, 7 Tel. 0444 325327
ALLA SERA SIAMO
CHIUSI IL LUNED
MEX
G
X
1
9
8
5
3
CORSO FOGAZZARO, 91 - VICENZA - TEL. 0444 324994
APERTI DOMENICA POMERIGGIO
G
Z
0
3
2
2
0
Libreria Mondadori Quarto Potere - Contr Pusterla, 14 - Vicenza
tel. 0444 022746 - mondadorivicenza@libero.it
no al 29 aprile
G
W
1
2
4
4
9
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 25
::
SpecialeTendedaSole
Letendedasolesonolasoluzio-
ne ideale per creare ambienti
ombreggianti, protetti dalla
pioggiaedai raggi diretti del so-
le, dal freddo invernale e da oc-
chi indiscreti, nonch per arre-
dare interni con stile e gusto e
per creare nuovi spazi e divisori
all'internodellacasa.
Le nuove soluzioni disponibili
sul mercatosonoingradodi co-
niugaresempre pifunzionalit
e resa estetica: considerando i
modelli piavanzati l'insiemedi
viti ebulloni per fissarelastruttu-
radelle tende realizzato inac-
ciaio inox, i componenti in una
lega di alluminio che studiata
apposta per resistere alle solle-
citazioni esterneeagli agenti at-
mosferici e le finiture in nylon
conun'ottimaresistenzaebelle
davedere.
Non bisogna trascurare poi
l'utilit di sistemi di automazio-
necomodi epratici checonsen-
tono di controllare i movimenti
delle tende con un semplice in-
terruttore per l'apertura e la
chiusura, mentresi stacomoda-
menteseduti nellasediasdraio,
azionandoil meccanismotrami-
te un radiocomando. Inoltre al-
cunetendesonodotatedi parti-
colari sensori che si attivano in
presenzadi forteventoodi piog-
giaper evitaredanni allatendae
alla struttura o un altro tipo di
sensori che aprono e chiudono
la tenda in base alla luminosit
in maniera assolutamente indi-
pendente. Inoltre molti modelli
hannounospecialecassonetto
di protezione per il telo, i tessuti
e le parti meccaniche, realizzati
conundesigneleganteeraffina-
toper renderetuttalatendagra-
devoleesteticamente.
Le tipologie di tende da sole
pi diffuse sono quelle a cadu-
ta, a braccia, a cassonetto e a
cappottina (ovali o tonde). Infi-
ne, volendo completare la ras-
segnadelleprotezioni utili aripa-
rare casa e giardino, bisogner
menzionareancheombrelloni e
gazebo. Anchessi, comeleten-
de pi grandi, sono in grado di
coprire unarea discretamente
estesaedi crearesituazioni mol-
to accoglienti. Ovviamente
fondamentalechesianobenan-
corateal suolo, conunapianta-
na in cemento nel caso degli
ombrelloni, o una solida base
nel casodei gazebo.
A cura della Publiadige
Concessionaria di Pubblicit
Quandosi haachefareconten-
de di grandi dimensioni o realiz-
zatecontessuti pesanti consi-
gliabile optare per una struttura
motorizzata, checonsentedi es-
seremanovratainmodosempli-
ce e veloce, senza dispendio di
fatica e tempo. Un optional non
trascurabile. Se ad esempio la
casa o l'ufficio sono piuttosto
ampi, magari esposti su quattro
lati, anche il gesto apparente-
mente semplice della chiusura
serale o dell'apertura al mattino
di tutteletendepudiventarefa-
ticoso: ecco che con un unico
tocco si pu comandare l'auto-
mazionedi tutti i serramenti, con
uncongruorisparmiodi tempo.
Senza contare che, contraria-
menteaquantosi potrebbepen-
sare, lamotorizzazionedelleten-
de pu comportare anche un ri-
sparmio dal punto di vista ener-
getico. Oggi esistono infatti sul
mercatodei comandi automatiz-
zati di movimento sensibili alle
condizioni atmosferiche, in gra-
do cio di regolare secondo pa-
rametri fissi l'afflussodi luce e di
calorea secondadel tempo.
La motorizzazione e automa-
zione delle tende possibilean-
che per gran parte delle tende
preesistenti: sufficiente, di soli-
to, cheil diametrointernodel tu-
bo di sostegno non sia inferiore
ai settantamillimetri. Per quanto
riguardagli esterni, ovvero l'am-
bitodovel'automazionepico-
mune, i sensori che aprono o
chiudonolatendainpresenzadi
vento o pioggia non sono per
l'unicainnovazionepossibilenel-
letendemotorizzate: esistonoin-
fatti anche modelli con sistema
di riscaldamento incorporato
nellabarraterminaledellatenda,
cheaiutanonellagestionetermi-
ca del balcone o del giardino. Il
sistema di automazione delle
tendepusfruttareuncomando
cablatooppureradio. Il primoca-
so quello del classico interrut-
tore: vicino al motore, lo switch
aziona direttamente i cavi che
sono collegati al meccanismo,
consentendoaperturaechiusu-
ra. Ancora pi comodo, anche
se pi dispendioso, il sistema
aonderadio, chetramiteteleco-
mando permette di manovrare
latendanel raggiodi venti metri,
eventualmente anche attraver-
so pareti: questo diventa molto
utile quando la tenda copre un
terrazzo, rendendo quindi non
pi indispensabilemuoversi fisi-
camenteper provvedereallema-
novre.
LETIPOLOGIEPIDIFFUSESONOQUELLEACADUTA, ABRACCIA, ACASSONETTOEACAPPOTTINA
Nuovetendedasole,
per ombreggiaturedi stile
LESTRUTTUREMOTORIZZATESONOPRATICHEEVELOCI, SENZATRASCURAREILRISPARMIOENERGETICO
Largoai modelli automatici
Porticombrellone
lombrellone a pacchetto
Pratico
si apre e si chiude in pochi secondi
permette una facile e rapida pulizia dei teli
Versatile
modulare
adattabile a forme irregolari
Mobile
autoportante
installato senza fssaggi a terra
Creazioni
CREAZIONI srl
via Diviglio 227 - 36030 - Caldogno (VI)
tel 0444 987112
fax 0444 989679
info@porticombrellone.com
www.porticombrellone.com
Personalizzabile
con sostegni trasparenti
con doppio telo per ricircolo daria e inserimento luci
realizzato su misura per ogni esigenza
G
X
1
9
8
7
2
G
X
1
9
8
7
3
TAPPEZZERIA-TENDAGGI
Via R. Fabiani, 8 - VICENZA - Tel./Fax 0444.304747
www.tappezzeria-bruscato.it
Ingenua Rimbou
Paraex Eclipse
Spectra
Venite a trovarci... Scoprirete promozioni particolari per il 2012
G
X
1
9
8
7
5
PIZZATO CAMINETTI
di BRUNELLO ALICE
PREZZI DA PRESTAGIONALE
Via Monte Ortigara, 24 - Tel. 0424 411199 Fax 0424 481896 - MASON (VI)
Via Domenico Pellegrini, 12 - BASSANO DEL GRAPPA
info@pstpedemontana.it
GX19876
Manifatture Lombarde
Sede
Piazza Matteotti, 23 - Vicenza
Tel./Fax 0444 323 535
www.manifatturelombarde.it
E-mail:info@manifatturelombarde.it
Showroom
Rotatoria di Viale Trento - Tel./Fax. 0444 020984
TENDAGGI I NTERNI ED ESTERNI
CON I MI GLI ORI SI STEMI DI MONTAGGI O
G
Z
0
3
2
1
4
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 26
vademecum
statauna
grandeprova
dicollaborazione
contuttiglienti
interessati
PAOLOPELLIZZARI
ASSESSOREAI BENI AMBIENTALI
LEVENTO. Il 25aprilesul pratodellostadioMenti andrinscenail triangolaredi solidariet
RuggerieBecuccinellescuole
perlapartitadellasperanza
CONVEGNOGENITORI
Alle20.45allInformagio-
vani di contrBarche,
incontrosullaBigenito-
rialitIl figliominoreha
dirittodi riceverecuraed
educazionedaentrambi i
genitori. Tragli altri
intervengonolopsicologo
RaffaelloConti e
lavvocatoErasmoAvella.
OrganizzalAssociazione
padri separati eil Comune.
LEZIONEALREZZARA
Oggi alle17.30allIstituto
Rezzara, MarioBagnara,
saggista, parlasui
Letterati vicentini del
600. Lingressolibero.
ALPINISTI EMEMORIA
LaSocietalpinisti
vicentini, alle21, intitola
unasaladellasededi viale
Trieste, al socio
GianfrancoBabolin,
scomparsosei mesi fa.
ECOVILLAGGIO
Alle20.30allEquobar
inviaMedici, incontrosul
progettoperlacreazione
del primoecovillaggioin
Veneto. insediamento
abitativoinpagliaelegno.
EugenioMarzotto
il testamentodi Paolo. Pelliz-
zari. Lassessore ai servizi am-
bientali della Provincia lascia
in eredit molti progetti sul
territorio e un volume-guida
sui sentieri dei colli Berici in
cui sonodescritti venti itinera-
ri per i turisti del weekend, tra
passeggiate e la riscoperta di
paesaggi, caserurali evilleche
fannodei Berici unaperlarara
ma ancora troppo ignorata. Il
libro presentato ieri a villa
Montruglio a Mossano, di fat-
to lultimo atto del progetto
Life pensato per dare nuovo
impulsoai Berici.
Pellizzari ci hainvestitoprati-
camenteunmandato, median-
do connove sindaci e le istitu-
zioni europee, ora toccher
agli amministratori che pren-
deranno le redini di palazzo
Nievocontinuare.
La Provincia ce lha messa
tutta. Gli uffici tecnici elasses-
sore hanno portato a casa i fi-
nanziamenti europei con il
Progetto Life + Colli Berici
puntando sulla biodiversit,
hannoconvinto Bruxelles del-
lavalidit del tema. Alla fine il
progettoLifedacircaunmilio-
ne e mezzo di euro, stato fi-
nanziato dallUnione euro-
pea, Provinciaei Comuni inte-
ressati che hanno partecipato
con un 25% della spesa, pi o
meno diecimila euro a testa.
Laguidadestinataallebiblio-
teche, prolocoescuole.
La cosa piimportante - ha
spiegatoieri Pellizzari davanti
asindaci, rappresentanti delle
pro loco e tecnici dei comuni -
il lavorodi squadrachesta-
to compiuto, un impegno che
ci ha dato credibilit e che ha
fattoscuola.
Del resto 130 chilometri di
sentieri sistemati dopounlun-
go studio sulla biodiversit
delle specie, creando percorsi
adhoc, nonunacosachesi fa
su due piedi, soprattutto se
lUnione europea ci vuole ve-
dere chiaro su tutto. stata
unagrandeprovadi professio-
nalitpertutti ecredochei col-
laboratori degli uffici tecnici
abbiano fatto unesperienza
utile per il futuro. E cosa re-
ster ora che la Provincia sar
svuotata? Il lavoro avviato,
baster proseguire. Il percor-
so ampiamente tracciato,
conferma lassessore che met-
te in cascina altri progetti per
laprovinciafinanziati dallEu-
ropa. Le sorgenti del Bacchi-
glioneconlacquisizioneeil re-
cuperonaturalisticodi unpar-
co dacqua da 200 mila metri
quadri e poi Aquor che svilup-
pa tecniche sperimentali per
laricarica delle falde.
Certo, qualcosanonsi far, al-
cuni progetti resteranno nel
cassetto e qualcuno rischia di
finire nel capitolo mancate
opportunit. E se largomen-
toriguardapieneealluvioni al-
lora si rischia di aver perso
unoccasione in un territorio
gimassacrato.
Lassessoratoallambientein-
fatti stavalavorandoadunpro-
getto alternativo alla cassa di
espansione di Monteviale.
Stavamo puntando ad altri
fondi per creare dei percorsi
naturali dei fiumi, facendoli
sfogare in caso di piena co-
me si faceva una volta. Pecca-
to. Restaperil fattoche il no-
stro stato forse lunico ente
in Italia ad ottenere tre finan-
ziamenti Life. Il futuro del-
lassessore prestoscritto. Pa-
olo Pellizzari presto torner a
tempo pieno alla sua attivit
lavorativa.
Lofaccioinmodoconvinto,
anche perch in questa fase
storicagiustocheunpolitico
debba fare un passo indietro.
La crisi dei partiti da una par-
te ela disaffezione della gente
versolapoliticadallaltra, ci in-
duceariflettere. Mancalagra-
tificazione e la sfiducia verso
leistituzioni aumenta. il mo-
mento di fermarsi un atti-
mo.
RIPRODUZIONERISERVATA
TURISMO.Il librodellaProvinciadistribuitonellebibliotecheeproloco
Venti itinerari
peri turisti
delladomenica
Becucci conRuggeri oggi saral Lamperticoeal Fusinieri
Lanazionalecantanti cheil 25aprilegiocheral Menti
Mercoled 25aprileallostadio
Menti dalle 15.30 si disputer
La partita della speranza
che vedr coinvolte tre forma-
zioni: Nazionale Cantanti, Vi-
cenzaCuoreBiancoRossoeNa-
zionaleFarmacisti inuntrian-
golare afavore dellaTorre del-
la Ricerca della Citt della
Speranza. Per loccasione gli
angeli del fango, i volontari,
che hanno offerto il loro aiuto
perriportareincittlanorma-
lit dopo la terribile alluvione
che ha colpito Vicenza nel no-
vembre 2010, se desiderano
partecipare allevento, avran-
no diritto ad un biglietto gra-
tuito. A questo evento che
unisce lo sport alla solidariet
vorrei chefosseropresenti tut-
te quelle persone che hanno
datoil lorotempoe le lorofor-
zeper risollevaredaunasitua-
zionedi crisi lanostracitt, du-
rante lalluvione del novem-
bre 2010 - dichiara lassessore
allo sport Umberto Nicolai -.
Invito quindi gli angeli del
fango ad essere sugli spalti
del Menti atifareperi giocato-
ri incampo. Per loroci sarun
biglietto gratuito che potran-
no ritirare alla sede del Coni
nei giorni precedenti lagara.
Tutti coloro che hanno pre-
stato servizio come volontari
durante lalluvione del 2010
potrannorecarsi aritirareil bi-
gliettogratuitoper Lapartita
della speranza nella sede del
Coni in viale Trento 288. I bi-
glietti si potranno ritirare og-
gi, luned 23emarted 24apri-
le dalle 9.30 alle 12.30 e dalle
14.30 alle 18. Sar sufficiente
dare il proprio nome e cogno-
meedesibirelacartadi identi-
t. Per informazioni: Coni Vi-
cenza, 0444571337.
Intanto in attesa di scendere
in campo Enrico Ruggeri e
Matteo Becucci, incontreran-
no oggi gli studenti del Lam-
pertico alle 9.30 e del Fusi-
nieri alle 12.15.
Il presidente dellaNazionale
cantanti, Ruggeri sar nelle
scuole assieme al vincitore di
X-Factor 2009 Matteo Be-
cucci, giovane musicista livor-
nese - nel 2012 nei panni di
Giuda per il musical Jesus
Christ Superstar- perinvitare
i ragazzi a partecipare allim-
perdibile evento di sport e
spettacolocheil 25aprileentu-
siasmer la citt raccogliendo
fondi a favore della Citt della
Speranzaedei calciatori colpi-
ti daSlaSclerosi lateraleamio-
trofica. Nei precedenti incon-
tri nelle scuole, Sonohra, Ra-
dioDaf eChiaraCanzian, han-
no riscosso grande successo
edentusiasmodapartedei ra-
gazzi, gi pronti a realizzare
striscioni con slogan e incita-
zioni, chelamadrinaepromo-
tricedellevento, StefaniaVilla-
nova, leggerindirettaallosta-
dio insieme al famoso presen-
tatore della Rai, Tiberio Tim-
peri. Per informazioni: Coni
Vicenza 0444.571337 - www.
cittadellasperanza.orgPreven-
dite: filiali dellaBancaPopola-
redi Vicenzae provincia.
Edicole Fenagi Confesercen-
ti di Vicenza e Provincia; Far-
macie di VicenzaeProvincia.
Prezzi dei biglietti: Curve 5
euro, distinti 10e tribuna15.
RIPRODUZIONERISERVATA
Nicolai: Pergli angeli del fango
lingressoallincontrogratuito
Ilprogetto
Oltre130chilometri di sentieri epercorsi dei Berici
descritti inunvolume-guida. Coinvolti 9Comuni
UNMILIONEEMEZZO
DIINVESTIMENTI
Unprogettonato3anni fa
erealizzatoinsquadra
assiemea9Comuni
dell'AreaBerica(Altavilla
Vicentina, Arcugnano,
Brendola, Castegnero,
Grancona, Longare,
Mossano, Nanto, Orgiano,
SanGermanodei Berici,
VillagaeZovencedo)eai
lorouffici, aVeneto
Agricoltura, al Consorzio
di BonificaAltaPianura
Venetaeal Servizio
ForestaleRegionaledi
Vicenza. Pidi unmilionee
mezzodi euroinvestiti,
metdei quali provenienti
daBruxelles, il resto
messodapalazzoNievo
(526milaeuro), dalle
amministrazioni (97mila
euro), edagli enti coinvolti
(141milaeuro
complessivi).
SENTIERI EPERCORSI
INNOVECOMUNI
Centotrentachilometri di
sentieri masbagliachi
pensachetuttosi sia
risoltoinunamera
sistemazionestradale.
Fossestatocos -
sottolineaPellizzari -
l'Europanonci avrebbe
neppurepresoin
considerazione. Lanostra
ideavincentestata
quelladi farrisaltarela
ricchissimabiodiversitdi
questoterritorioriccodi
speciearboreeedi volatili
maanchedi ambienti unici
comei Prati Aridi, lePozze
di Collina, i Boschetti di
Acero-tilieti, leCave
riqualificate, oratuttoha
unequilibrio.
RIPRODUZIONERISERVATA
SOPRALLUOGHI GRATUITI
(VI)
G
V
0
8
9
6
5
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 Cronaca 27
I lavori incentrostorico
comporterannonecessari
adeguamenti al mercatodel
mercoled edel sabato, conlo
spostamentoaturnodi 10-15
banchi lungoviaMarconi, la
direttriceprincipaleper
laccessoal centrodasud, che
inquellegiornateverrchiusa
al traffico, dirottatonellevie
adiacenti.
Lapreoccupazionedegli
operatori chelasistemazione
provvisorianonpenalizzi
nessuno: Abbiamoottenuto
rassicurazioni equestoci
tranquillizza-ammetteTiziano
Sbalchiero, rappresentante
dellaFivaConfcommercio. -
Nonabbiamonulladadiresullo
spostamentoinviaMarconi,
ancheperchavrladuratadi
soli duemesi, purchnonsi
creinobuchi conil percorsodel
mercatoesistenteevi sia
appuntounarotazionedei
banchi chesi dovranno
trasferire.
Il presidentemandamentale
dellAscomscledense, Guido
Xoccato, puntainvecesu
unaltraproblematicachesi
verrinevitabilmenteacreare:
fondamentalechevenga
mantenutouncongruonumero
di parcheggi aridossodel
mercato, calcolandochenon
sarannodisponibili, nei periodi
del cantiere, quelli di via
Marconi edellapartebassadi
viaBtg. Val Leogra, importanti
valvoledi sfogo. Lasoluzioneche
abbiamosottoposto
allAmministrazionecomunale
quelladellutilizzodel parcheggio
dellescuoleMarconi, chiuse
durantelestate. Ci pare
unalternativavalidaperi fruitori
del mercato, inunaposizione
oltretuttopocodistantedaquella
dei posti autoindisponibili.
Piuttostoadallarmarei
commercianti lapresenzadel
cantiereinunmomentocaldo
dellevendite: Aluglioci sonoi
saldi di finestagioneproprioin
coincidenzaconi cantieri e
listituzionedel sensounico
alternatoinpiazzaRossi -
confermaXoccato. -Confidiamo
chei disagi sianoridotti al minimo,
vistoancheil periodononcerto
felicechestavivendolanostra
economia. S.D.C.
RIPRODUZIONERISERVATA
Icommenti deglioperatori
Il disastratomantostradaledi viaBtg. Val Leogra. S.D.C.
Il mercatoinpiazzaRossi
MauroSartori
La piazza da rifare. E il cen-
tro chiude per due mesi. Sar
una chiusura parziale, che
non dovrebbe arrecare parti-
colari disagi ma comporter
sostanziali modifiche alla via-
bilit e lo spostamento di par-
te del mercato.
Il primo intervento riguarda
il porfido di piazza Rossi, che
innoveanni nonharettoal pe-
sodelleautointransito. Dovr
esseresostituitoancheinalcu-
ni tratti di via Pasini per una
spesadi 100milaeuro. Laripa-
vimentazione della principale
piazza scledense comincer la
primasettimanadi luglioean-
dravanti finoallafinedel me-
seconinterventi aspicchi, tan-
to che si pensa ad istituire un
senso unico alternato che ga-
rantiril flussoveicolare. Apa-
garemaggiormente lapresen-
zadel cantieresarannogli am-
bulanti del mercato di merco-
led e sabato.
Ad agosto partir invece la
riasfaltatura totale di via Btg.
Val Leogra, larteria che da
piazza Rossi scende sino alla
stazione ferroviaria. Anche in
questo caso si proceder a
stralci: nelle prime due setti-
mane si sistemer la parte al-
ta, poi si proseguir in quella
bassa, verso la stazione. Qui la
chiusuradellastradasartota-
le, almeno per il segmento in-
teressatodal cantiere.
Lintervento si reso indi-
spensabileper lepessime con-
dizioni della strada, peggiora-
teinquesti ultimi giorni acau-
sa della pioggia. Una buca si
aperta davanti alla tabacche-
ria che si affaccia su piazzetta
IVNovembremanonlunico
punto disastrato. Linvesti-
mento complessivo di 400
mila euro, perch nellintento
dellAmministrazione comu-
naleci sonopurelasistemazio-
ne del marciapiede davanti al
condominio Marconi e del
percorso pedonale e degli at-
traversamenti allincrocio tra
via Marconi e via S. Giovanni
Bosco, che verranno eseguiti
successivamente.
TrapiazzaRossi eviaBtg. Val
Leogra sono collocati diversi
banchi del mercatocheverran-
no spostati, a gruppi di 12 - 15,
nella vicina via Marconi. Que-
stasoluzione, cheperaltrotro-
vadaccordogli ambulanti, to-
glier preziosi posti auto in
centro. Ecco allora che il Co-
mune sta studiando soluzioni
alternative, compresa quella
dellutilizzo degli spazi delle
scuole Marconi, chiuse desta-
te, comepropostodallAscom.
Finiti i lavori, tutto torner
comeprima. Almenoquanto
ha assicurato lassessore Ro-
bertoDallAglioduranteunin-
contro con gli operatori inte-
ressati, scongiurando quindi
lipotesi, da loro temuta, di un
prolungamento della pista ci-
clabile in via Btg. Val Leogra,
che toglierebbe ulteriori par-
cheggi nellarea centrale. Di
questa o altre soluzioni se ne
parler eventualmente solo
quandosarcompletatoil pia-
no di rivitalizzazione del cen-
trostorico.
RIPRODUZIONERISERVATA
Perilmercatoservono
parcheggialternativi
SCHIO
Verrsostituitoil porfidodavanti
al duomoerifattoil manto
stradaleinviaBtg. Val Leogra
Spostati i banchi degli ambulanti
MALO. Il terzoassolto
Lapiscina
eraabusiva
Proprietari
aprocesso
TRIBUNALE
Fisioterapista
senzatitolo?
Operatrice
agiudizio
LAVORI. Stanziati 400milaeuropergli interventi di luglioeagosto
Piazzadarifare
Cantieri incentro
pertuttalestate
La piscina di 55 metri quadra-
ti sarebbe stata abusiva, cos
come una stanza di 20 metri
quadrati da adibire a legnaia
che sarebbe stata costruita
senzail permessodi costruire.
Cos per abuso edilizio sono
stati rinviati a giudizio davan-
ti al tribunale di Schio Andrea
Augeri, 40anni, di Pioveneela
compagna Alessandra Rizzo,
38 anni, mentre Giuliano Riz-
zo, 59anni, di Malo, statoas-
solto, perch nel frattempo
stato rilasciato il permesso a
costruireinsanatoriaperlam-
pliamento e la copertura di
una rimessa interrata preesi-
stente.
Intribunaleil giudiceBertot-
ti ha separato la posizione di
Giuliano Rizzo, difeso dal-
lavv. MaurizioZuccollo, edha
pronunciato la sentenza di
proscioglimento, perch sta-
ta presentata la documenta-
zione che attesta che labuso
edilizio stato sanato, previo
il pagamento della sanzione
amministrativa.
Mentre per la posizione di
Augeri e Alessandra Rizzo, la
procura ha accertato tramite
la polizia locale, che sarebbe
stata realizzata in economia
una piscina prefabbricata ap-
punto di 55 metri quadrati
(6x9,2 metri), con unbordo di
1,2 mt, in violazione della leg-
ge. Il giudizio stato fissato a
fine anno, quando la coppia
chieder anchessa di essere
prosciolta.
AnnaPizzinatounaoperatri-
ce sanitaria qualificata indi-
pendente.
Affermadi averelecarteinre-
gola e di non essere abusiva.
Tuttavia, secondo la procura
della Repubblica di Vicenza
avrebbe esercitato in maniera
illegale la professione di fisio-
terapista per la quale richie-
staunaspeciale abilitazione.
Allattodei controlli esercita-
ti il 16giugnodi quasi tre anni
fa, questo attestato non
lavrebbe avuto e pertanto
statarinviataagiudiziodavan-
ti al tribunaledi Schio.
Sono due i procedimenti pe-
nali che sonostati avviati con-
troPizzinato, 44anni, residen-
teaSchioeche sonoindiscus-
sione, essendostati riuniti, da-
vanti al giudice Cristina Ber-
totti.
Nel secondo fascicolo, inve-
ce, lesi contestaancheleserci-
zio abusivo della professione
medicaedi fisioterapista.
Pizzinato difesa dallavv.
Alessandro Zennaro e nega le
ipotesi di reato rivoltegli dai
carabinieri dei Nas di Padova
che hanno svolto gli accerta-
menti.
La sua tesi che i contorni
dellasuaattivitsanitarianon
sarebbero quelli accertati in
sede investigativa. Il processo
servir a stabilire se effettiva-
mente Anna Pizzinato ha vio-
lato le leggi che disciplinano
lattivitdi fisioterapista.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il terzettoportai turisti allacaccia
di luoghi curiosi daimmortalare
Il porfidomalmessoedasostituiredi piazzaRossi. S.D.C.
NUOVEOCCUPAZIONI. Lattivitdi GianLucaCapovin, PierpaoloComini eSimonePadovani
ConViazartregiovani
diventanoguidefotografiche
UnaturistafotografalaletterariaValledellorco. S.F.
Unoscattodal workshopnellalagunaveneziana. S.F.
Fragliitinerari
propostianche
quellilegatiai
romanzigialli
delloscrittore
UmbertoMatino
LAPROPOSTA
LaLegaNord
chiedeaiuto
perimprese
efamiglie
BucainviaBtg. Val Leogra. S.D.C.
Silvia Ferrari
Viazar" in dialetto veneziano
significa viaggiare. Sulla scia
di un nome che parla di terre
lontane, ma anche del Veneto
tregiovani scledensi hannoda-
to vita ad un'associazione di
promozione sociale che attra-
verso il viaggio e la fotografia
vuole far conoscere il territo-
rioitaliano, le sue citt e i suoi
angoli preziosi e sconosciuti.
Gian Luca Capovin, il regista
teatrale Pierpaolo Comini e il
fotografoSimonePadovani so-
noi tre protagonisti di unpro-
gettochesi rivolge a chiunque
vogliaesercitarelapropriacu-
riositperscoprireluoghi inu-
suali oosservare anche le citt
pi conosciute da nuovi punti
di vista.
Il nostro -spiega Comini -
vuole essere un modo nuovo
di fare turismo. Partendo dal
Veneto, che la regione da cui
proveniamo, vogliamorivolge-
re lo sguardo di italiani e stra-
nieri al territorio italiano per
investire sulle risorse del pae-
se.
Viazarattivogidaqualche
mese e i workshop fotografici
(di uno, due o tre giorni) han-
nogiguidatodecinedi perso-
ne in percorsi fotografici e di
ricerca, dallaVal di Posinalun-
go gli itinerari dei romanzi di
Umberto Matino alla Venezia
esotericadi CortoMaltese.
La scoperta del territorio,
attraversoi suoi sapori etradi-
zioni, l'animadi Viazar - con-
tinua Comini -. E la fotografia
il mezzo creativo che abbia-
mo scelto per raggiungere
l'obiettivo. Sappiamo che ci
pu essere uno sguardo diver-
soevogliamochegli altri love-
dano con noi. Noi stessi sco-
priamomoltissimo.
Conoscenza del territorio,
creazionedi unnetworkepas-
sione per la fotografia sono i
tre elementi che accomunano
i workshop di Viazar. Unendo
il viaggioelafotografia, il pro-
gettoViazar si proponedi affi-
nare la tecnica fotografica dei
partecipanti perpoter immor-
talareil lorosguardosullareal-
t. L'insegnante il fotografo
Simone Padovani, vincitore di
diversi concorsi fotografici e
pubblicato in prestigiose rivi-
ste, da National Geographic a
LaStampaaVogue.
I prossimi progetti riguarda-
no Cormayeur e la fotografia
di montagna, la Valle dell'Or-
co con la partecipazione dello
scrittore Umberto Matino,
Asolo attarverso lo sguardo
femminile e la Venezia di Cor-
to Maltese. Per info: www.via-
zar.it o346/3614129.
RIPRODUZIONERISERVATA
Sostegno economico concreto
per le imprese e le famiglie.
il fulcro dell'ordine del giorno
presentato dal gruppo consi-
liaredellaLegaNordperimpe-
gnareil Consigliocomunale, il
sindaco Luigi Dalla Via e la
Giunta a mandare un segnale
chiaro a Roma ma anche nel
territorio locale, per far s che
le banche adottino gestioni
corretteinmateriadi prestiti.
Nel dettagliola Lega propor-
rdi inviare al Governoundo-
cumentoscrittoperevidenzia-
re le problematiche del credi-
to alle imprese chiedendo ga-
ranzie, ha spiegato il capo-
gruppo Andrea Dalla Vecchia,
sul fattochelaliquiditeroga-
ta di recente dalla Banca Cen-
trale Europea (140 miliardi
agli istituti italiani) giunga ef-
fettivamente a destinazione,
ovvero serva per i finanzia-
menti alle aziende o alle fami-
glieenonperaltreoperazioni,
offrendodi riflessounabocca-
tad'ariaall'economiareale.
Abbiamo parlato con le ca-
tegorieeconomichelocali ha
spiegato Dalla Vecchia ed
emersochequestounproble-
madavvero sentitoper nume-
rose imprese. Se cento, mille
Comuni comeil nostroattuas-
sero in modo congiunto que-
stainiziativa, forsesi riuscireb-
be, partendo proprio dal bas-
so, a far arrivare a Roma la vo-
ce e i problemi dei cittadi-
ni.S.D.C.
RIPRODUZIONERISERVATA
GX19712
Infoline e Prenotazione Tavoli
349 1941432
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 28
SANTORSO. Schiva un cane e si schianta di notte contro un pilone
dellaluce. ProvenivadaPioveneP.S., 69anni, di Santorso, quandosi
schiantataconlasuaSeatIbizacontroil pilone. illesa. A.L.
Iltracciato
Lunga39km
dicui27,8
ingalleria
SCHIO/2
CIRCOLOFOTOGRAFICO
INCONTROCONL'AUTORE
Questaseraalle21 al Castello
il Circolo fotografico propo-
neunincontroconil fotogra-
fo Walter Sperotto di Fara
chepresenterdueaudiovisi-
vi digitali. S.D.C.
TORREBELVICINO
CONFERENZASTORICA
SULLAGRANDEGUERRA
Oggi alle20.45al TeatroArco-
baleno serata su "Gli Alpini
sul Pasubio nella grande
guerra 1915-1918", relatore
Claudio Gattera. Parteciper
il coroMontePasubio. S.D.C.
MALO
ESCURSIONECAI
SUICOLLI BERICI
Domenica 22 aprile il Cai sa-
rinuscitasui Colli Berici se-
guendo il sentiero San Ber-
nardino. Partenza dalle sede
Cai alle 8 con mezzi propri e
rientroalle 17. R.D.V.
SCHIO/1
TEATROBRILLANTE
INSALAPOLEO
Stasera alle 20.30 in Sala Po-
leo di via Falgare va in scena
lo spettacolo teatrale Mi
caduta una cavalla nel letto"
dellacompagniaIViaggiato-
ri dellaluna". A.L.

PiazzaAlmericoDaSchio, 18 | Telefono0445.523.150Fax0445.530.544 | E-mail: red.schio@ilgiornaledivicenza.it.
UntrattodellaValdasticoNordcomedaprogetto
IlsindacodiSchio
Avvicinerdue
sistemisociali
eculturali. Far
nascererapporti
ebenefici
Il progettopreliminaredel
trattoNorddell'autostrada
A31statoconsegnatoatutta
lasettantinadi soggetti eenti
interessati nellescorse
settimane. Nel dettaglio
prevedelarealizzazione
dell'ultimopezzo
dell'importantearteriache
permetteril collegamentocon
l'Autobrenneroall'altezzadi
Besenello(Tn). L'infrastruttura
dacostruireavrunalunghezza
di 39,1kmdi cui ben27,8km
sviluppati ingalleria, 4,6in
viadottoe6,7inappoggio. Sar
costituitaduecorsiedi transito
eunad'emergenzapersensodi
marcia, edotatadi duecaselli
intermedi di uscita/entrata
ubicati aVeloD'Asticoe
Pedemonte, oltreadareedi
sosta, autogrill eservizi.
Cittadini, enti ecomuni
interessati avrannotempofino
al 18maggioperpresentarele
osservazioni sul progetto. Nel
frattempoperlaprossima
settimanagiinprogramma
unincontrotrai sei sindaci dei
Comuni interessati pertentare
laviadell'accordoperla
stesuradi undocumento
condivisocontenente
osservazioni eprescrizioni,
principalmenterelativeal
tracciato. S.D.C.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lautogrill cheverrrealizzatonel territoriodi Pedemonte. S.D.C.
brevi
Silvia Dal Ceredo
Lafutura A31 ValdasticoNord
come portatrice di sviluppo
economico per il territorio vi-
centino. Nonostante il parere
negativodel comitatoNoVal-
dastico Nord e della contra-
riet espressa sul tracciato da
alcuni dei sindaci dei Comuni
su cui dovrebbe essere realiz-
zatal'opera, altri vedonolafac-
cenda in modo pi propositi-
vo.
L'altra sera durante l'incon-
tro a Piovene Rocchette, che
ha visto protagonisti, oltre al
padrone di casa Maurizio Col-
man, gli altri cinque sindaci
dei Comuni interessati dal pro-
getto, ovveroCogollo, Valdasti-
co, Lastebasse, Pedemonte e
Velo D'astico, la Comunit
montanaAltoAstico-Posina, e
rappresentanze della societ
Autostrda Brescia Verona Vi-
cenza Padova Spa e della Pro-
vincia, gli umori apparivano
variegati.
L'opera hacommentato il
presidente della societ Auto-
strade, Attilio Schneck - ne-
cessariaperl'economiadel ter-
ritorioprovinciale. Questotre-
nopasserunavoltasola, selo
perdiamo ne pagheremo le
conseguenze intutti gli anni a
venire.
Nell'incontro sono emerse
poi alcuneconsiderazioni rela-
tive alla Provincia di Trento,
chesembrerebbecontrariaall'
opera nonsolo per motivi am-
bientali, maanche economici:
con la nuova A31 Valdastico
Nord infatti avverrebbe uno
spostamentodei flussi di traffi-
co che potrebbe comportare
una diminuzione nelle casse
trentinedelleentratederivan-
ti dall'Autobrennero.
Assindustria dal canto suo
sottolineainvece l'importante
ricaduta a livello economico:
Come associazione ha di-
chiarato Laura Dalla Vecchia,
presidente del mandamento
scledense siamo assoluta-
mente favorevoli alla realizza-
zione dell'autostrada, sarebbe
unafolliaarrestarequestopro-
gettochefinalmenteconsenti-
rebbe al nostro bacino indu-
strialedi collegarsi inmododi-
rettoeveloceconil NordEuro-
pa. Verrebbero favorite le
esportazioni, abbattuti i costi
di trasportoeingeneralerilan-
ciata l'economia locale, anche
in settori alternativi come
ad esempio il turismo. Com-
prendolemotivazioni dei con-
trari, ma i benefici per territo-
rio e collettivit sono di tale
portata da giustificarne co-
munquelarealizzazione.
In linea anche il sindaco di
Schio Luigi Dalla Via, che ha
partecipatoall'incontropiove-
nese insieme ai colleghi di
Thiene e Tonezza, territori in
cui fisicamente l'autostrada
nonpasser, macomunquein-
teressati dallericadute.
Conla Valdastico Nord - ha
sottolineato adessere pivi-
cini sarebberoancheduesiste-
mi sociali, economici ecultura-
li, quello vicentino e quello
trentino: una vicinanza che
pufar nascerecollaborazioni
nuove portando benefici reci-
proci.
RIPRODUZIONERISERVATA
Perde il controllo del veicolo
in rettilineo e finisce contro il
platano. Quandogli agenti del-
la Polizia locale arrivano sul
posto, scopronoche ubriaco,
senza patente e sprovvisto di
assicurazione. Unica nota po-
sitivaper G.M., 43anni, rume-
noresidentea Valdagno, che
uscitoillesodallautodistrut-
ta. successoieri pocodopole
12lungolaPriabonese, inloca-
lit Boro, alle porte dellabita-
to di Malo. Il rumeno stava
scendendo da Priabona in di-
rezione appunto dellabitato
maladense quando haperso il
controllo della Vw. Passat sta-
tion wagon che stava guidan-
do finendo dritto contro uno
degli alberi che costeggianola
provinciale.
Sul posto interviene la Poli-
zia locale consortile di Schio
per i rilievi. Luomo risulta a
prima vista alterato, anche se
non ha riportato danni fisici.
Fa fermare letilometro ad
1,90, livellodi guardiache far
scattarele sanzioni pipesan-
ti. Poi si scopre che nonha pa-
tenteeche lauto puresprov-
vista di tagliando assicurati-
vo. Oltre alle sanzioni luomo
si beccato anche una denun-
ciamanonil sequestrodel vei-
colo, che non di sua proprie-
t. M.SAR.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il bernoccolo della matemati-
cacelhaintesta, eccome. Nel-
lafinaleprovincialedel Cam-
pionatodei giochi matematici
scuola primaria, organizzato
dallassociazione berica Ma-
thesis, ha surclassato gli altri
354alunni degli istituti prima-
ri vicentini incampo.
Rachele Dalla Pozza, classe
quinta , scuola elementare B.
Brandellero di Valli, ha risol-
to al massimo gli otto quesiti
matematici proposti in appe-
na 35 minuti sui 90 fissati. Un
record, insomma, chehalusin-
gato gli insegnanti della scuo-
la altovalleogrina e dellistitu-
to Comprensivo M.Pasubio
e in particolare la docente di
matematica Nicoletta Di Fio-
re . La partecipazione ai gio-
chi matematici sottolinea
era facoltativa, per stato ri-
tenuto utile offrire questa op-
portunitai nostri allievi. I fat-
ti ci hanno poi dato ragione.
Da non dimenticare ag-
giunge Di Fiore che altri tre
compagni di classe, ovveroBe-
atrice Penzo, Marta Guerra e
Nicol Sbabo si sono benclas-
sificati. Acontr Pozza, la fe-
stagrande. Lanotiziadel suc-
cesso di Rachele ha rallegrato
la decina di famiglie che vivo-
no ai piedi del monte Alba. La
mamma di Rachele ha quasi
lelacrime agli occhi per lafeli-
cit. Mia figlia, che vive qui
conpapIsaccoeil fratelloGe-
remiaelasorellaMaddalena
racconta sempre stata por-
tataperlamatematicaehapu-
re una grande passione per la
pallavolo. Lultima parola al-
la piccola Rachele. Sono sta-
tasorpresaperil risultatootte-
nuto precisa - , ma la prova
nonmi sembrata particolar-
mentedifficile. Contentas, so-
prattutto per i miei genitori, i
compagni di classe, gli inse-
gnanti e i miei vicini. A.D.R.
RIPRODUZIONERISERVATA
VALLI DELPASUBIO. Hasuperato354alunni
AllavivaceRachele
valoscudetto
dellamatematica
Schivail cane, abbatteil pilone
FOTONOTIZIA
>
MALO. Dadomani il viaalleventovenatorio
Unapoianaliberata
favolarelarassegna
ditradizioniecaccia
INFRASTRUTTURE. Commenti positivi dopolapresentazioneai sindaci del trattoautostradaledirettoinTrentino
LaValdasticoNordvafatta
Il presidenteSchneck: Lopera
vitaleperlanostraeconomia
Industriali daccordo: Sarebbe
unafolliaarrestareil progetto
G
W
1
2
4
4
6
MONTEDI MALO. UnrumenofiniscecontrounplatanoinlocalitBoro
Ubriacoesenzapatente, si schianta
RacheleDallaPozzasul podio
Si apre domani, all'insegna
della riscoperta del passato e
dellaculturapopolare, lasetti-
ma rassegna maladense dedi-
cata alle tradizioni, alla natu-
raeallacaccia.
L'evento, promosso dall'as-
sessorato materia di caccia e
pesca in collaborazione con le
associazioni venatorie ed itti-
che, si terr in localit Pasco-
letto fino a domenica , dove si
potr assistere a spettacoli di
culturaetradizionelocale, esi-
bizioni di falconeria, laborato-
ri organizzati dalla Coldiretti,
allestimenti espositivi mentre
i membri dell'associazione
La commenda maladense",
con 40 figuranti e una giostra
medievale, presenterannosce-
ne e ambientazioni storiche.
Conosci i funghi" e Dalle Al-
pi alle Paludi" sono due delle
mostre che si potranno visita-
re riguardanti rispettivamen-
te la conoscenza dei funghi e
le tecniche di imbalsamazio-
ne. Da Bergamo arriveranno i
falconieri delleOrobieedaVe-
rona la compagnia del sipario
medievale.
Lamanifestazionesarinau-
gurata alle 11 alla presenza di
majorettes e autorit. Verso le
11,30, grazieallinterventodel-
lapoliziaprovinciale, il centro
di riabilitazione rapaci di Vi-
cenzapotrfar liberareinvolo
unapoiana.
Della manifestazione, che
prevede domani sera anche la
musica della CB Band, fanno
parte anche il 2 concorso di
pittura, il 1 di sculturavenato-
ria-animalier e la rassegna
del bastardino" L'ingresso co-
sta 3 euro, gratis per i ragazzi
finoai 13anni.C.R.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lacommendamaladenseconi costumi depoca. C.R.
Mostre, esibizioni di falconieri,
rievocazioni storicheelaboratori
GX19712
Infoline e Prenotazione Tavoli
349 1941432
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 Provincia 29
Losfogodellimputato
Lavv. AlessandroDallIgna
unasentenzachenonstan
incieloninterra. Iononho
fattonulla, eil tribunaleha
creditoadellepersone
francamenteinattendibili, con
problemi conlagiustizia, enon
ame. Sonomoltoamareggiato,
perchi testimoni delladifesa
hannodimostratounarealt
moltodiversarispettoaquella
prospettatadallaccusa, che
statainveceaccoltadai
giudici.
Il marescialloCuocolouna
furia, fuori dallauladi tribunale
dovestataappenalettala
sentenzachelocondannaa4
anni. Dadueanni sono
sospesodal servizioa700euro
al mese-lamentaattorniato
dai suoi legali, gli avv.
AlessandroDallIgnaeLino
Roetta-. Questagiustizia
sommaria, noncredopia
nulla, ormai bastaessereun
finanziereepresentarsi inun
negozioperesserecondannati.
Ioholacoscienzaaposto, reati
nonnehocommessi. Andrin
Appello, inCassazione, incapo
al mondo, madimostrerche
sonoinnocente.
Lalineadifensivaerachiara.
Nonvi fualcunaconcussione, e
nemmenoalcuntentativo. Le
prove?CuocolopaglAudi A4
conunassegnoal terminedi
unaregolaretransazione, adun
prezzodi mercatoconun
leggerosconto. Eroandatoa
comprarelamacchinain
quellautosaloneperchci avevo
giacquistatotrevetture, epoi
perchci andavasempremio
padre. vero, il titolareera
cambiatomaquellovecchiomelo
presentedebbi fiduciadi lui. Fra
laltroloscelsi perchmi trov
subitounacquirenteperlamia
vecchiamacchina. Poi
discutemmomoltoperil ritardo
concui mi consegnquellanuova,
tantochefui costrettoa
prenderneunaanoleggioper
andareal lavoro. Mainogni caso
lacquistofucorretto: nonho
costrettoil commercianteafarmi
losconto, perchnonci fu.
Cuocolohasemprenegatodi aver
minacciatolinterventodei
colleghi perverifichefiscali:
Sonoinnocente. D.N.
Vicendaassurda
Itestihannodetto
lesattocontrario
Il marescialloCuocolodopolaletturadellacondanna. COLORFOTO
DiegoNeri
Lacondannaarrivadopopoco
pidi unoradi cameradi con-
siglio. Quattroanni al finanzie-
reperconcussionecompiutae
tentata; daunaltrotentativo
statoassolto. la pena inflitta
ieri dal collegio presieduto da
Maurizio Gianesini (giudici
Eleonora Babudri e Barbara
Maria Trenti) al maresciallo
delle fiamme gialle Luigi Cuo-
colo, 49anni, residenteaThie-
ne, che era stato arrestato dai
suoi colleghi nel luglio di due
anni fa. Il tribunale ha accolto
la richiesta del pubblico mini-
stero Paolo Pecori, che aveva
chiesto 4 anni e mezzo, men-
tre la difesa aveva sollecitato
lassoluzione.
ITENTATIVI.Al marescialloCuo-
colo, che risulta indagato in
unaltra vicenda, del tutto di-
versa, eranocontestati dueepi-
sodi di tentata concussione e
uno di concussione consuma-
ta. Il primoepisodio, dal quale
statopoi assolto, sarebbe av-
venuto negli ultimi mesi
del2007: allepoca limputato
era in servizio alla compagnia
di Vicenza (poi venne trasferi-
toaSchio)esi presentdal car-
rozziere Ivan Manzardo (che
vendeva anche auto) per farsi
ripararelasuaAudi A3. Il lavo-
roeseguito, percirca2milaeu-
ro, Cuocolo non lavrebbe pa-
gato paventando controlli fi-
scali sia al carrozziere sia al
suo collaboratore Fernando
Cavallari, titolaredellaCdau-
to. Lasecondatentataconcus-
sione - che i giudici hanno as-
sorbito in quella consumata -
il maresciallo laveva compiu-
ta ai danni di Massimo Mice-
ra, della Cds automobili srl
di Thiene: pretendeva una
BmwX3nuovaconcambioau-
tomatico con cambio alla pari
conlasuaAudi A3, minaccian-
do i soliti controlli fiscali, an-
che se il prezzo fra le due auto
era ben diverso. Ma Micera
non accett e finse di cercare
laBmwinGermaniaperpren-
deretempo.
LA CONCUSSIONE. Pass qual-
che mese. Fra il luglio e lago-
sto 2008 Cuocolo port a ter-
mine il suo piano illecito: tor-
n da Micera e gli fece capire
che era il caso di ascoltarlo al-
trimenti sarebbero scattate le
verifiche. Chiese di procurar-
gli unAudi A4, pattuendo un
prezzodi 38.500euro, epreve-
dendounversamentodi mille
euro come anticipo, che per
nonpag. Quindi Micerafuco-
stretto a comprare da altri
unAudi, a farsela fatturare
per quellimporto ottenuto
mediante la frode carosello,
ciosenzapagarelIva, eadin-
testarla a Cuocolo. Micera do-
vettepoi restituirgli incontan-
ti 10 mila euro. Di fatto, il ma-
resciallo acquist lAudi A4
del valore commerciale di
36.450europer 27.500.
LARRESTO. Lindagine dei fi-
nanzieri di Bassano scatt
tempo dopo. Le fiamme gialle
arrestarono Cuocolo nel lu-
glio 2010 a Cagliari, dovera in
ferie, e fin da allora il sottuffi-
ciale ha sempre proclamato la
sua innocenza. Il collegio non
gli hacreduto, elohainterdet-
toinperpetuodai pubblici uffi-
ci. Restersospesodal servizio
inattesadellappello.
LUGLIO2010
ILMARESCIALLOVIENE
ARRESTATOACAGLIARI
LUGLIO-AGOSTO2008
ILMARESCIALLOACQUISTA
LAUTOCONLOSCONTO
Il tribunaleaccoglielerichieste
dellaprocuraperil militareche
erastatoarrestatodai colleghi
statoassoltodaunepisodio
Letappe
PROCESSO. Maresciallocondannatoperavereacquistatounautoaprezzoinferiorepaventandoverifichefiscali
Concussione,4annial finanziere
EVENTI
Mostra
fotografica
inricordo
deipartigiani
THIENE
ELEZIONI. Grandeaffluenzadi pubblicoal cinemadel patronato
Dal Papaallamafia
Candidati aruotalibera
Pienoneal SanGaetanoperil confrontofrai candidati sindaci.STELLA
Molti i temi affrontati nel confrontoal SanGaetano
Tornano i festeggiamenti del-
la Madonna del Sangue che
ormai da un secolo anima la
primavera in Bregonza nel ri-
cordo della costruzione della
chiesetta infrazione, gemella-
taconil tempiodi ReinVal Vi-
gezzo (Novara), dove avvenne
l'evento miracoloso del san-
gue sgorgato dall'immagine
della Vergine, colpita da una
sassata di uno sciagurato. La
celebrazione cade il 29 aprile,
maperl'occasioneconsuetu-
dine consolidata dal dopo-
guerra, organizzare da parte
di un attivo comitato locale
una serie di manifestazioni
sportive, culturali e ricreative
che convogliano a Marola un
folto pubblico di appassionati
dellavitainsimbiosi conlana-
turanel segnodelletradizioni.
Confermato il torneo di bri-
scola per stasera e venerd 27
aprile al circolo Eras, mentre
mercoled 25, con ritrovo alle
13 a Zugliano, verr disputato
il 15 trofeo Vasco Dal Santo
con la cronoscalata Zugliano-
Maroladi 7chilometri, Sabato
28, alle 20.30, il palatenda sa-
r animato dal rock italiano
dei Rockpuntoit. Il primo
maggio, alle 10.30, messa ani-
mata dalla banda G. Bortoli
mentre nel pomeriggio si ter-
r la 39^ edizione del Trofeo
Savepercicloamatori. Punzo-
natura a Marola alle 13 e par-
tenzaalle14. Standconprodot-
ti tipici sul posto. E.S.
RIPRODUZIONERISERVATA
CHIUPPANO
Madonna
delsangue
Clafesta
inBregonza
ZAN
InBiblioteca
lamaratona
di lettura
peri bambini
Nonc due senza tre. Dopo la
Marcia delle Malghe e quella
delle Contrade, da questanno
si aggiungeLatagliafuoco. Si
tratta di una gara di corsa in
montagnasul percorsoCaltra-
no-malgaForaorodi 11, 5chilo-
metri echesi terrfraunmese
esatto, domenica20maggio.
Ideata dal gruppo vicentino
Lacernierapassataorasot-
tolegidadellaProCaltrano.
questo il risultato di unaccor-
dofrai duegruppi sul cui esito
Bruno Golin patron de La
cernieracos si esprime: Nel-
la Pro loco Caltrano ho sem-
pre trovato grande collabora-
zione. C un gruppo di giova-
ni molto capace per cui, in ac-
cordo col presidente Mirco
Dal Santo, si decisodi proce-
dere in questo senso. Noi, na-
turalmente, manterremo la
necessaria collaborazione per
quanto riguarda alcuni aspet-
ti tecnici.
A dar man forte ai nuovi re-
sponsabili altre due realt del
volontariatocaltranese: lapro-
tezione civile ed il Gam. Il Co-
mune fornisce il patrocinio.
Ledizione 2012 avr anche il
compito di ricordare Fiorello
Dal Santo, appassionatopodi-
stacaltranesenonchscultore
in ferro, improvvisamente
scomparsoloscorsoannoaRe-
coaro Terme proprio durante
una manifestazione dedicata
achi daquel metalloricavafor-
medarte. R.A.
RIPRODUZIONERISERVATA
CALTRANO
Arrivalagara
di corsa
inmontagna
aForaoro
Aprei battenti oggi, alle18, nel-
la sala riunioni della bibliote-
ca civica di Thiene la mostra
fotografica Luoghi della Me-
moria - Mostra fotografica dei
cippi dedicati ai Caduti duran-
telaResistenza. Leventocu-
rato dallassociazione Amici
dellaResistenzaconil patroci-
niodel Comune, per ricordare
i caduti nel periododellaResi-
stenza nella Pedemontana Vi-
centina e negli altopiani di
Asiago, FolgariaeTonezza.
Inesposizione 140fotografie
in bianco e nero sui Cippi dei
Caduti per la Resistenza, rea-
lizzate da Valter e Luca Borgo
e Giuseppe Stella. Il materiale
rendelideadi quantosiastato
vastolambitodellalottaparti-
gianaequanti sianostati i gio-
vani che perserolavitainquel
tragicoperiodo. Aguidareil vi-
sitatore ci sono 4 riquadri, cu-
rati daLiverioCarollo, chesin-
tetizzano la lotta di liberazio-
ne. Due gli approfondimenti:
su Giacomo Chilesotti e sulle
celebrazioni per mantenere
viva la memoria di uomini e
donne che realizzarono il so-
gno di costruire unItalia libe-
raedemocratica.
La mostra, a ingresso libero,
chiude il primo maggio: lune-
d 15-19, da marted a venerd
9.30- 12.30e15-19, sabatoedo-
menica10-12e16-19. Visitegui-
dateper le scuole (prenotazio-
ne a Giannico Tessari
0445/366925). M.P.
RIPRODUZIONERISERVATA
Sullascortadellordinanzadi
custodiacautelarefirmatadal
gipPesenti, i colleghi del
marescialloCuocololo
arrestanoaCagliari, dovesi
trovavainvacanza. Loavevano
cercatoprimaaThiene, salvo
scoprirecheerainSardegna.
Fupoi scarceratoi primi giorni
diottobre.
PaoloMutterle
Tutto esaurito al cinema San
Gaetano per lincontro con i
candidati sindaco organizza-
to dai consigli pastorali delle
setteparrocchiecittadine. Cro-
nometro rovente con turni da
cinque minuti per rispondere
alla raffica di domande del
pubblico in sala (quasi 600
persone), raccolte e seleziona-
te dal giornalista Guglielmo
Frezza. Nellappelloagli eletto-
ri secondo Gianni Casarotto,
Bisogna voltare pagina,
mentre Maria Rita Busetti
chiede di finire il lavoro co-
minciato, Alessia Gamba e
Luciano Parolinvoglionopor-
tare forze e idee nuove inCon-
siglio comunale; Marco Busa-
todomanda il voto dei thiene-
si comeprimopassoperl'indi-
pendenzadel Veneto. Il sorteg-
gioassegnail microfonoal sin-
dacouscente, chepuntamolto
su giovani e lavoro. Dialogo
con i quartieri, attenzione al
sociale e al volontariato gli al-
tri punti qualificanti del pro-
gramma. La cementificazione
in corso? Colpa di chi ci ha
preceduto. Ora ci aspettano
anni difficili, megliononcam-
biare il pilota. Tocca poi al
nonno felice" Parolin spiega-
re la necessit di rappresen-
tanza dellItalia dei Valori. Il
quasi 70ennearringalaplatea
con grande energia, cita Papa
Giovanni e dimostra di cono-
scere la storia della citt
(Lannoprossimocadeil cen-
tenario dellacquisizione del
Teatro, va fatto qualcosa).
Poi il colpo ad effetto: si alza e
srotola lo striscione Pi albe-
ri, pi salute". Unemozionata
Gamba conferma lattenzione
del Movimento 5 Stelle su tra-
sporti, raccolta differenziata
spinta", viabilit ed energie
alternative. Il pianoregolato-
re dovr essere a crescita zero.
No a nuove costruzioni, va va-
lorizzato lesistente. Veneto
Statoportasul palcoil Busato-
show. Dopo aver tratteggiato
unfuturoneropereconomiae
aziende (Lunica salvezza
lindipendenza), il candidato
venetista si scatena attaccan-
do il buonismo verso la ma-
fia cinese e quella nigeriana
e lancia strali contro Busetti e
Casarotto. Manontutti appro-
vano. Spazio infine a Gianni
Casarotto, che spiegalasuari-
cetta: persona e lavoro al cen-
tro, lottaagli sprechi, Cittadel-
la degli Studi per superiori e
medie. Non manca la polemi-
ca con il sindaco-segretario di
partito, sugli immigrati sfrat-
tati dalle case popolari e sul-
lurbanistica: La Lega gover-
na dal'97, non si pu sempre
darelacolpaachi venutopri-
ma.
RIPRODUZIONERISERVATA
Amore per i libri e voglia di di-
vertirsi sonoleunichecaratte-
ristichenecessarieperparteci-
pare alla Maratona di lettura
animata organizzata in bi-
bliotecaa Zan dallassessora-
to alla cultura. Per circa 20
ore, suddivise incinque diver-
si incontri, i bambini potran-
no scoprire racconti entusia-
smanti e stringere nuove ami-
cizie. Liniziativa, intitolata
Fiabeintornoal Mondo, pro-
mossainoccasionedellaGior-
natamondialedel libro, rivol-
taai piccoli lettori dai sei ai no-
ve anni. Gli incontri, di unora
ciascuno, si terrannoper tutto
il mese daprile, ogni mercole-
d e venerd pomeriggio dalle
16 alle 19. La partecipazione
liberamariservataadunmas-
simo di dieci ragazzi per cia-
scunincontro; perquestone-
cessaria la prenotazione, con-
tattando la biblioteca allo
0445/385122. A.D.I.
RIPRODUZIONERISERVATA
InBibliotecalibri protagonisti
Nellestatedi quattroanni fa
CuocolominacciMassimo
Micera, dellaCdsautomobili
srldi Thiene, di fareffettuare
controlli fiscali. Perevitarli,
Miceradovettefornirgli
unAudi A4. Attraversovari
passaggi il sottufficialedi
fattoacquistlavetturaa
27.500euroafrontedel valore
di36.450euro.
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 30 Provincia
Lefasi iniziali dellesercitazioneconil briefingoperativo. FOTOSTELLA
Laprotezionecivilepredisponeleattrezzaturenecessarie. STELLA
AlessiaZorzan
Un caso di febbre dengue a
MontecchioPrecalcino ha fat-
to scattare la procedura di
emergenza sanitaria in paese.
Tecnici dellUlss, protezioneci-
vile, addetti comunali e poli-
zia locale sono entrati in azio-
ne circoscrivendo la zona di
possibile contagio e provve-
dendoadinterventi di disinfe-
stazionedelleabitazioni. Il pe-
ricolo stato comunque argi-
natoinfrettaenonci sonosta-
te conseguenze per la popola-
zione. Ancheperchsi tratta-
to solo di unesercitazione, la
prima del genere promossa
dall'aziendasanitarialocale.
Lallarme, fittizio, scattato
laltro pomeriggio, quando al-
lufficiosegreteriadel comune
arrivataviafaxlasegnalazio-
ne da partedellUlss di unca-
so accertato di febbre den-
gue, una malattia tropicale
che si trasmette attraverso la
puntura della zanzara tigre, e
larichiestadi convocazioneur-
gentedellunitdi crisi. Alle16
si erano gi riuniti per studia-
re il piano di azione il sindaco
Imerio Borriero, lassessore
Ampelio Martini, un tecnico
dellufficio ecologia, gli addet-
ti alla disinfestazione, il re-
sponsabiledellaprotezioneci-
vile, un rappresentante della
polizia locale e i tecnici del-
lUlss. Le prime mosse sono
state lemissione di unordi-
nanzadel sindaco, cheautoriz-
zava lo svolgimento delle ope-
razioni di bonificadallazanza-
ra tigre nelle abitazioni, e laf-
fissione di un avviso lungo le
vie interessate dalloperazio-
ne. Vistochelapersonainfet-
ta era stata individuata in
unacasadi viaMasieroni, aLe-
v, si decisodi indicarecome
zona di allerta larea compre-
sa in un raggio di 200 metri,
nella quale sono rientrate cir-
ca 60 abitazioni. Gi dallaltra
seradunquemoltefamiglie, al-
loscuro dellesercitazione, si
sono imbattute in questi avvi-
si appesi lungolestradeehan-
no iniziato a telefonare in co-
muneper avere informazioni.
Considerato il modo in cui si
trasmette la malattia, come
obiettivi primari dellinterven-
to sono state indicate la rimo-
zione di tutti i contenitori di
acquastagnante- ambienti ot-
timali per lariproduzione del-
la zanzara tigre - e la bonifica
dei tombini con delle pasti-
glie. Lintervento operativo
scattatoieri mattina, alle8.30.
I tecnici del Servizio igiene e
sanitpubblicadellUlss 4Lu-
ca Terzoe FrancoSantacateri-
na, assiemeallassistentesani-
taria Maddalena Berti, hanno
incontrato una ventina di vo-
lontari della protezione civile
e di altri gruppi locali; due
agenti della polizia locale e il
tecnico della ditta di disinfe-
stazione. I due esperti del-
laziendasanitariaprimahan-
no spiegato ai volontari come
agire e poi hanno distribuito
mascherine, guanti inlattice e
pastiglie per la bonifica. Il pri-
mointerventostatoeseguito
proprionella casa dellaperso-
na malata, con la rimozione
dellacqua da sottovasi e altri
contenitore. Poi, asorpresa, so-
nostatevisitateebonificateal-
tredue abitazioni.
Leesercitazioni sonofonda-
mentali - ha commentato a fi-
ne lavori il tecnico Terzo - per-
ch ci permettono di perfezio-
nareil sistemadi azione. Inca-
sodi emergenzabisognainfat-
ti intervenire in modo tempe-
stivoeorganizzato. Ringrazia-
mo tutti i volontari che hanno
collaborato.
RIPRODUZIONERISERVATA
THIENE. Si avvicinalappuntamentoconlatradizionalerimpatriataal-
pina(infotolincontrodelloscorsoanno), programmataperil22aprile
al Belsit di Fara, in occasione del 45 dalla chiamata. Per aderire,
contattareGiorgioDal Zottoal 347/8294761. A.D.I.
Esercitazioneasorpresavoluta
dallUlsscontantodi ordinanza
falsadel sindacosullapresenza
di unapersonainfettainpaese
MARANO. Il candidatodel Centrodestra
LassessorePretto
scendeincampo
epresentalalista
APPUNTAMENTI. Incontreri ragazzi del Liceo
AllAuditoriumospite
loscrittoreValente
COSTABISSARA. LagaraaSalsomaggiore
Cristianmondiale
conlapizzaGioale
DUEVILLE
ALBUSNELLI
I COLORIDELCIBO
Stasera, alle 20.30, al teatro
Busnelli si terr l'incontro I
colori del cibo: arte e salute.
La nutrizionista Carmen Lo-
sassoe il cuocoAmedeoSan-
dri, parlerannodi esteticacu-
linaria e degli aspetti nutri-
zionali associati ai colori dei
prodotti ortofrutticoli. M.B.
CALDOGNO
GLI SPAZZINISPAZIALI
AVILLACALDOGNO
Stasera, alle 21, per la rasse-
gna CaldognoVilla di scien-
za saranno ospiti gli inge-
gneri aerospaziali Thomas
Panozzo e Luca Rossettini. I
due vicentini si occupano di
far tornaresullaTerrai satel-
liti obsoleti. Lingressoallase-
ratalibero. P.MUT.
MARANO
PRESENTAZIONELISTA
DELCANDIDATOSARTORE
Questa mattina, alle 11, nella
sededel gruppopoliticoPro-
getto per Marano, in piazza
Silva a fianco del bar Mutuo
Soccorso, il candidato sinda-
co Bortolino Sartore presen-
ter la sua squadra ed il pro-
getto elettorale della lista.
M.D.V.
SARCEDO
ALLASCOPERTA
DELLEERBESPONTANEE
Lassessorato allecologia e
ambiente organizza per do-
menica una passeggiata di-
dattica in collina con la gui-
da di un esperto. Ritrovo per
le iscrizioni e la colazione al-
le8.30invillaCa Dottaepar-
tenza alle 9. Rientro in villa
alle12. S.D.M.

GalleriaGaribaldi, 4 | Telefono0445.380.666Fax0445.380.083
red.thiene@ilgiornaledivicenza.it
MONTECCHIOP. Giornatamovimentatanellafrazionedi Lev
Emergenzavirus
Scattalallarme
matuttofinto
Esperienzaerinnovamentoso-
noleparolechiavechecaratte-
rizzano la discesa in campo di
Erik Pretto, candidato sinda-
codellalistacivicaNoi di Ma-
rano.
Ventisette anni, assessore al-
laculturaeallapubblicaistru-
zione uscente, Pretto ha spie-
gatolaltraseraallauditorium
il perch della sua candidatu-
ra ed ha presentato la sua
squadradi consiglieri.
Lenostrelineeprogramma-
tichesi possonoriassumere in
questi punti: porsi in ascolto
dei cittadini percoglierneledi-
verse esigenze e cercare di an-
dare loro incontro; agire sem-
pre tenendo conto del bilan-
cio e non fare scelte che vada-
noapesaresui maranesi di og-
gi e di domani; attenzione alle
famiglie, dagli anziani ai giova-
ni; valorizzare le risorse del
territorio, come il volontaria-
to, le associazioni e strutture
come il centro diurno, ha
spiegatoil candidatosindaco.
Moltesonostateanchele do-
mande da parte del pubblico
presente, che nonsi limitato
a porre questioni da risolvere,
ma ha dispensato consigli e
suggerimenti.
Lagentehavolutoaverenoti-
ziesoprattuttosullamanuten-
zione ordinaria del paese, dal-
lasfaltatura di strade al deco-
ro urbano, alla gestione del
verde pubblico; esigenze con-
crete insomma.
Quello che cercheremo di
fareappuntodarerispostese-
rie alle diverse problematiche
del nostro territorio. Voglia-
mometterci aserviziodellaco-
munit, per gestire al meglio
la cosa pubblica, nel rispetto
delleaspettativedi tutti i citta-
dini. Quellochepossiamopro-
mettere che lavoreremo con
onest e determinazione, ha
conclusoErikPretto. M.D.V.
RIPRODUZIONERISERVATA
Vogliamovalorizzarelerisorse
del territorioeil volontariato
Trafficointilt peroltredueore
ieri mattina sulla Nuova Ga-
sparona, nellarotatoriadi Bre-
ganze, per un tamponamento
che ha coinvolto cinque mez-
zi, ma senza feriti. Lincidente
avvenutoalle 9.45, quandoil
conducente di unAlfa Giulet-
ta, proveniente da Bassano,
giunto in prossimit della ro-
tonda, forse per una distrazio-
ne, non ha visto le auto in fila
causandocos il sinisto. Sul po-
sto, per i rilievi e per gestire la
viabilit, intervenuta la poli-
zialocale di Breganze. S.D.M.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lo storico Luca Valente arriva
allAuditoriumFonatodi Thie-
ne. Loscrittore sar ospite, in-
fatti, del progetto Leggere
Leggero dedicato agli autori
contemporanei e curatodal li-
ceoCorradini.
Lappuntamentodi luned 23
aprile, alle15, sardunqueloc-
casione, non solo per gli stu-
denti maanchepertuttalacit-
tadinanza, di conoscere me-
glio il giovane autore scleden-
see i suoi impegni nellambito
letterario e della ricerca stori-
ca. Valente, 35 anni, vanta in-
fatti uncurriculumdi tutto ri-
spetto. Sono numerose le sue
pubblicazioni storiche, anche
seultimamentesi fattocono-
scere per il saggio spirituale
Vite terrene, vita nellAldil
e per il thriller Indagine
40814". Valente, che svolge at-
tivit di editing e giornalistica
per la stampa, ha poi collabo-
rato alla realizzazione di mo-
stre, conferenze, attivitdidat-
tico-formative.
Ad introdurre e moderare
lincontro saranno lavvocato
Francesco Dal Ferro e la do-
cente Maria Gabriella Strina-
ti. Lingressoliberoeapertoa
tutti. S.D.M.
RIPRODUZIONERISERVATA
Cristian Bertoldo, pizzaiolo di
Costabissara, si aggiudicato
il 21esimo campionato mon-
diale della pizza a Salsomag-
giore (Parma), tra oltre 400
maestri dellimpasto con po-
modoro e mozzarella. Bertol-
do ci ha provato per quattro
anni estavoltariuscitoacon-
quistare il titolo pi ambito,
quella della pizza classica.
La sua creazione vincente la
pizza Gioale, composta da po-
modorofrescomarinato, basi-
lico, aglio, mozzarellaitaliana,
crudo di Parma doc, porcini,
pomodori datterini.
BREGANZE. Ieri nellarotatoriacheportaincentro. Nessunferito
Tamponamentofracinqueauto
TrafficointiltsullanuovaGasparona
Rimpatriatadi Pennenere
FOTONOTIZIA
>
brevi
ErikPrettopresentalalista
CristianBertoldo, Costabissara Lincidenteverificatosi ieri echehacausatodisagi al traffico.STELLA
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 Provincia 31
Unimmaginedi angosciafemminile, simileaquellapatitadalleduedonnevittimedel padre-padrone
IvanoTolettini
Il marito-padreviolentofini-
to incella, dove sconter 3 an-
ni 4 mesi per avere molestato
sessualmente la figlia e mal-
trattato la moglie. A meno di
dueanni dallasentenzadi pri-
mogrado, e a quattrodagli ul-
timi episodi violenti a sfondo
morboso accaduti nella zona
di Barbarano, loperaio L.B.,
60anni, (leiniziali atuteladel-
levittimealtrimenti identifica-
bili) stato arrestato dai cara-
binieri di Abano perch il ver-
detto di colpevolezza passa-
toingiudicato.
Limputato da qualche anno
si trasferito nel Padovano e
sconter il definitivo di pena
al carcereDuePalazzi dellacit-
tdel Santo. Nonhocommes-
so quello per cui sono stato
condannato, nonhomai tocca-
to mia figlia, con mia moglie
cerano discussioni, ha ripe-
tuto in lacrime ai militari che
gli notificavano il provvedi-
mento della procura di Vicen-
za firmato dal consigliere An-
toninoCappelleri.
Loperaioagricolovennearre-
stato dalla squadra di polizia
giudiziaria dellispettore Mi-
chele Castrilli nel corso del
2009. In primo grado venne
condannato a 3 anni 6 mesi di
reclusione, la met di quanto
avevachiestolapubblicaaccu-
sa. Lapenastatalimatainap-
pelloeconfermataaRoma.
Luomo, difesodallavv. Carlo
Augenti, secondo i giudici ha
abusato della figlia maggio-
renneehamaltrattatolacom-
pagna dal 2002 al giugno
2008.
Langosciante vicenda si col-
loca inuncontesto culturale e
famigliare del tutto particola-
re. Non a caso allimputato
stato riconosciuto un ritardo
intellettivo, che non ha co-
munque impedito di ricono-
scergli la capacit di intende-
ree volere.
Nei tregradi di giudiziosta-
ta dimostrata la complessit
di una famiglia problematica,
seguita dai servizi sociali. Tra
laltro, la figlia fin dal 2001
nonconvivevapiconi genito-
ri ederastatoinoccasionedel-
laPasqua2004cheil genitore,
poich la moglie non voleva
pi avere rapporti con lui, le
avrebbedettochedovevasosti-
tuirla anche a letto. Fu inquel
frangente che cera stata la
squallida manipolazione che i
magistrati hanno riconosciu-
to come una violenza sessuale
eperciil genitorestatocon-
dannato.
Le due donne confermarono
che alcuni episodi erano suc-
cessi, ma secondo i giudici in
manieradiversadacomescrit-
ti nel capodimputazione.
Il padre-padrone lavorava
sotto padrone e la sua attivit
prevalente era quella di accu-
direle mucche. LavvocatoAu-
genti ha insistito molto sul
concettodi famigliamultipro-
blematica per sottolineare il
particolare contesto in cui si
sviluppata la sordida vicenda.
Proprioperledifficoltobietti-
ve delluomo a rendersi conto
del disvalore delle sue azioni,
sebbenenonsufficienti dagiu-
stificare il vizio di mente. Da
quando prendo le medicine -
spieg la moglie - non ho pi
vogliadi avererapporti sessua-
li e cos succedeva che quando
lui insisteva molto, pur non
avendodesiderio, loacconten-
tavo. Per questo il tribunale
nonravvislaviolenzasessua-
le, mentre ha ritenuto che il
comportamento violento del-
loperaio fosse avvenuto verso
lafigliaecerceleggerlaapro-
priaamante. Rimasi schifata
daquel comportamento, con-
fesslaragazza.
LONIGO/1
SI PREMIANO
ILAUREATI MIGLIORI
Alle 17,30 nella sala conve-
gni di piazza Garibaldi si
svolge la cerimonia di con-
segnadel quintoPremiote-
si di laurea Citt di Lonigo
assegnato alla migliore tesi
sullacitt. L.Z.
Il padrestatoportatoincella,
dovesconter3anni e4mesi per
i gravi fatti avvenuti finoal 2008,
quandovennearrestato
LONIGO/2
ILPMBARBAGLIO
INSALACONVEGNI
Alle 20.45 nella sala conve-
gni di piazza Garibaldi il
procuratoreaggiuntodi Ve-
rona Angela Barbagliotrat-
teril temaLibertegiusti-
zia". L'iniziativa nel pro-
gramma dei Laboratori
d'infinito. L.Z.
LONGARE
FESTAINORATORIO
MENOALCOLPIGUSTO
Fatappaalle20.30aLonga-
re la carovana della campa-
gna antialcol dell'Ulss 6 e
della conferenza dei sinda-
ci. Il circoloNoiorganizza
al teatro parrocchiale lo
spettacolo "Thirst for mu-
sic 2". Ingressolibero. A.M.
MONTICELLOC. O.
LETTUREPERI BIMBI
ALLABUZZATI
Domani alle10labiblioteca
nell'ambito della giornata
mondiale del libro propor-
r letture per i pi piccoli
con i volontari del progetto
"Nati perleggere". L'iniziati-
va rivolta ai bambini dai 3
ai 6 gratuita. G.AR.
GRISIGNANO. Stavoltasonostatepresedi miracinquemacchine
Altroraiddei ladri
allostadiocomunale
LONIGO. Il pianourbanisticostatoespostoinunassembleapubblica
Icittadini perplessi
sul PatperMadonna
BARBARANO. diventatadefinitivalacondannadi unagricoltorecheabusdellacongiuntaemaltrattlamoglie
Molestlafiglia, vaincarcere
CRONACHEDELLAPROVINCIA
Volevaeleggerela
ragazzaapropria
amante, dopoche
lacompagnagli
avevanegatoi
rapporticoniugali
In una chiesa gremita, con il
provvidenziale maxischermo
allestito allesterno per con-
sentire ai tanti allesterno del
tempio di seguire il funerale,
la comunit di Pilastro ha da-
to lultimo commosso saluto a
don Romeo Boron, sua guida
per oltre 40 anni, morto a 89
anni alla casa di riposo di Or-
giano. Un caloroso applauso
ha accolto lingresso della ba-
ra trasportata dai giovani del-
lAC Pilastro Orgiano ai quali
donRomeosi semprededica-
to grazie alla grande passione
per il calcio e che ha ora solo
concluso il primo tempo, in
quantoil secondosarlapie-
na comunione col Signore
ha sottolineato il vescovo Be-
niaminoPizziol, chehaconce-
lebrato col vescovo emerito
PietroNonisenumerosi sacer-
doti del vicariato alla presen-
za dei sindaci di Sossano e Or-
gianochesi dividonolafrazio-
nedi Pilastro. Sei statopadre
enonnonellafededi questaco-
munit, haaggiuntoil copar-
rocodonGabrieleCattelan, ri-
percorrendolarrivonel 66da
S San Bonifacio di don Ro-
meo, spesosi conentusiasmo
verso i fanciulli con la costru-
zionee poi lampliamentodel-
la materna; quindi verso i gio-
vani con la realizzazione del
nuovo campo da calcio, e ver-
so gli ammalati e gli anziani,
ristrutturando la Chiesa. Poi
il grazie dei parrocchiani a
don Romeo, che in occasione
del 50 del suosacerdozioscris-
se la propria biografia distri-
buita al termine del rito, per
quelloche rester lindimenti-
cabile don di Pilastro.F.B.
ORGIANO. Nellafrazionedi Pilastro
Unafollacommossa
perlultimosaluto
adonRomeoBoron
brevi
Il parcheggioantistantelostadiocomunale. COLORFOTO
LinoZonin
Il problemaurbanisticoprinci-
pale della frazione leonicena
di Madonnahaunnomepreci-
so: frangia periurbana. Lar-
chitetto del Comune Jona-
than Balbo ha illustrato il si-
gnificatodi questoterminedu-
rante lincontro tenutosi al
centroparrocchialedi Madon-
na per presentare il Pat, il Pia-
nodi assettoterritorialechedi-
segnalacittperi prossimi de-
cenni. La frangia periurbana
si formaquandolecasecresco-
noinmodo disordinato lungo
la strada che collega la frazio-
neal centro. Questaconforma-
zione urbanistica somma due
disagi: quellodi vivere inperi-
feria e quello di abitare in un
ambiente di tipo urbano/de-
gradatoche impedisce lavista
della campagna, nonostante
questa si trovi appena al di l
dellacortinadi case.
Madonna- haconclusoBal-
bo - unesempio lampante di
questa deformazione urbani-
stica, nata per effetto di un
mercato immobiliare lasciato
libero di espandersi senza al-
cunapianificazione.
Per rimediare a questo stato
di cose, definito dal tecnico
fallimentare e inefficiente,
il Pat prevede di bloccare
lespansione edilizia lungo via
Madonnaedi creareunnuovo
poloabitativochesposti il cen-
tro della frazione lontano dal-
la strada. La zona individuata
a questo fine si trova a nord,
dietroil Santuario, di fiancoal
corsodel torrenteTogna, dove
si prevedeunareaabitativado-
tata di una piazza e di ampi
spazi versi. Il confine norddel
quartiere sar segnato da una
nuova strada che, partendo
dal cimitero, seguiril traccia-
todelle vecchiaferrovia.
Lespansione di edilizia resi-
denziale prevista per Madon-
nasi limitaaquestarea, conla
possibilit di saturare alcune
situazioni abitativegiesisten-
ti e di costruire qualche nuova
casa in localit Lobbia. Nes-
sun ampliamento di natura
produttiva invece previsto
per lazonaartigianale.
La parte sud manterr dun-
que l'attuale conformazione
agricola e verr interessata
unicamente da un intervento
di tipoviario.
Dallo svincolo della tangen-
ziale partir infatti una strada
che andr a congiungersi con
la Porcilana a San Bonifacio
creando un collegamento di-
retto con la citt di Verona.
Dall'incrocio con via Villara-
spa si staccher una dirama-
zione in direzione nord verso
lastazioneferroviariadi Loca-
ra.
Il dibattitoconi cittadini pre-
senti allincontrohaevidenzia-
to molte perplessit in merito
allefficacia delle misure illu-
strate. Quello che gli abitanti
di Madonna chiedono che
vengano soddisfatte le richie-
stedatempoavanzateecheri-
guardano lampliamento del-
le scuole e la costruzione di
una palestra. Interventi che si
vorrebbe fossero realizzati in
fretta e noncon la cadenza ul-
tra decennale prospettata dal
Pat.
Chiedonolampliamento
dellescuoleela
costruzionedellapalestra
Mai tempi sonolunghi
Il feretrodi donRomeoportatoaspalladai giovani parrocchiani. F.B.
RobertoLuciani
Ladri ancorainazioneallosta-
diocomunaledi Grisignanodi
Zocco. Ventiquattrore dopo il
raid negli spogliatoi da parte
di duegiovani stranieri, costa-
to 10 giorni di prognosi a Ga-
brielleDallaVia, dirigentedel-
la societ calcistica locale, la
storia si ripetuta mercoled
sera, ma stavolta nel parcheg-
gio prospiciente limpianto.
Complice unaltra partita di
calcio, la sfida di Coppa fra gli
Amatori Grisignano ed il San-
drigo, e sfruttandolascarsa il-
luminazione in quellangolo
di piazzale che dsullaroggia,
tre malintenzionati sono en-
trati in azione dopo le 20.30
aprendo e visitando cinque
autovettureappartenenti acal-
ciatori e dirigenti locali.
Lasciati al loro posto i naviga-
tori saltellitari, comunquerin-
tracciabili, sono riusciti a por-
taviaunIpaddel valoredi 800
euro, al quale bisogna comun-
que aggiungere le serrature
delle vetture, da sostituire. Il
danno e la beffa. Il fatto che si
sia trattato di unazione circo-
scritta fa infatti pensare che
siastatalaspavaldaritorsione
di eventuali complici. Necon-
vintoS.B. chericorda: Marte-
d sera, poco prima che sor-
prendessimo i due giovani
dentro, ho notato tre persone
che ciondolavano sul marcia-
piede. Equando scoppiato il
finimondo non cerano pi,
sparite. Allostadioceranoan-
che gli Amatori, magari solo
un caso ma a questo punto
nonsopicosacredere. Di si-
curo, dopo questo ennesimo
"colpo" - almenoil terzonel gi-
ro di due stagioni calcistiche -
rabbia e preoccupazione cre-
scono di pari passo nellam-
bientesportivo. Lapaurache
nonsiafinitaqui, tantodacon-
vincere la dirigenza sportiva a
prevedereunasortadi control-
lo incrociato nelle serate di al-
lenamento e gare di allievi, ju-
niores, prima squadra e ama-
toriali.
Il rischio che lapsicosi possa
esacerbaregli animi di unaco-
munit geograficamente di
confine ma tutto sommato
tranquillasottoil profilosocia-
le e dellordine pubblico. Da
partesuail sindacoRenzoLot-
tohasubitoincontratoil presi-
dente del sodalizio, Marco
Cracco, per capire quali solu-
zioni adottare: Certochetut-
toci anomaloe fa riflettere.
Vedremo se e come prevedere
unserviziodi videosorveglian-
za su tutta la zona, considera-
ta la presenza in loco anche di
altre realtassociative.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il sindacoincontrail
presidentedel sodalizio:
Quellochestasuccedendo
famoltoriflettere
Unimmaginedellazonacentraledi Madonnadi Lonigo. L.Z.
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 32 Provincia
LareaCislungolexstatale11daMontecchioversoMontebello
Iragazzi laverannoleautodei cittadini oggi dalle10,30alle13,30. A.F.
MatteoBernardini
CristinaGiacomuzzo
LareaCisaMontebellopotreb-
beospitareil centromerci del-
la Despar. questa la propo-
sta ufficiosa arrivata ai vertici
di Aspiag, la concessionaria
del marchiodei supermercati,
allindomani dellannuncio
della catena di grande distri-
buzione di voler abbandonare
lidea di realizzare il futuro
centro logistico nel vicentino
decidendodi puntaresullEmi-
liaRomana.
LA LOGISTICA. Siamo in
espansione, ci serve un nuovo
centro merci per la logistica.
Questo lobiettivo, dichiarato
da almeno tre anni, di Aspiag
che inizialmente puntava sul-
lEst vicentino per realizzare
la maxi area di stoccaggio.
Unoperazione ambiziosa vi-
sto che in gioco c un investi-
mento di 150 milioni di euro e
la prospettiva di assumere al-
cune centinaia di persone. In
prospettiva quindi una man-
na per il territorio. E invece
no. Abbiamotrovatolopposi-
zionedapartedi numerosi co-
mitati di residenti e il silenzio
della politica spiega Harald
Antleyaddi AspiagService.
LADDIO. Con amarezza Antely
haquindi annunciatolascelta
di chiudere loperazione: Vi-
sto che nel Vicentino sembra
si trovino solo porte chiuse,
stiamo guardando allEmilia
Romagna, dove ci aspettano
per stenderci i tappeti rossi.
Ci spiace abbandonare Vi-
cenza- diceAntley- maoraco-
meoranoncneppureunipo-
tesi temporale entro la quale
realizzare loperazione, e per
noi invece indispensabile
guardare allampliamento del
nostro impianto logistico. Il
fatturatoincostantecrescita
e a breve apriremo altri sei
punti vendita tra lEmilia Ro-
magnaelaLombardia.
LA PROPOSTA. Ma forse su Vi-
cenzanonancoradettalulti-
ma parola. Il giorno successi-
vo alla pubblicazione su Il
Giornale di Vicenza, il gruppo
Aspiag ha ricevuto una telefo-
nata da un intermediario im-
mobiliare di Soave che propo-
neva larea Cis a Montecchio.
Afarsi avanti sembra sia stata
Arcosrl, societchehaadispo-
sizioneil terreno.
Lad di Aspiag non pare per
entusiasta della proposta: Il
prezzocheci statoprospetta-
totroppoalto. Senzacontare
il fattochelasistemazione mi-
gliore dal nostro punto di vi-
sta continua a rimanere la zo-
nanei pressi del casellodi Gri-
signano. Dettoquesto, ribadia-
mochesel'operazionenonsa-
r proprio possibile la nostra
decisione, ribadiamo, di spo-
starci inEmiliaRomagna. Stia-
mogivalutandoalcuneipote-
si concrete.
RIPRODUZIONERISERVATA
AntonellaFadda
Autolavaggio, trucco e par-
ruccoetnicomaanchefast fo-
od, giardinaggio e raccolta ri-
fiuti per lacitt. Tuttoper soli-
dariet. Stamattinagli studen-
ti dell'istitutosuperioreCecca-
to di Montecchio aderiscono
al progetto Social Day pro-
mosso dalla Provincia di Vi-
cenza. E, come tradizione
dell'istitutosi datospazio al-
la fantasia e alle tradizioni del
propriopaesed'origine, perso-
stenereil progettoCooperati-
va libera Terra. Cos, dalle
10.30 alle 13.30 in via Veneto,
le ragazze di origine indiana
disegneranno, sulle mani dei
cittadini invitati a partecipa-
re, tatuaggi con l'henn, altre
provenienti dall'Africa accon-
ceranno i capelli con le tradi-
zionali treccine. Ma ci sar chi
cuciner dolci e confezioner
hot dog. Altri ragazzi saranno
impegnati nella pulizia am-
bientale, in collaborazione
conil Comune.
Una decina di studenti si dar
da fare con spugne e stracci
per lavare le auto. Abbiamo
gi ricevuto venti prenotazio-
ni - affermanoMartinaMolon
e Giulia Volpiana - e siamo di-
sponibili achiunquevorrpor-
tare il proprio veicolo. I ra-
gazzi porterannodacasatutto
l'occorrente, detergenti perau-
tocompresi: Dato che si par-
la anche di sostenibilit am-
bientale - spiegano Martina
FaccioloeFrancis Etsifah- ab-
biamo acquistato prodotti
eco-compatibili.
Negli stessi orari gli studenti
delle classi quarta e quinta ri-
puliranno dai rifiuti il parco
Sardegna, la pista ciclabile da
SanVitalefinoadAlte, unsen-
tierocollinare, il vialealberato
di piazzale Collodi ed il parco
inviaSaba.
Un altro gruppo, invece, dar
una mano al personale Ata a
scuolaconlapuliziadel prato,
dei banchi e termosifoni.
Sempre stamattina, infine,
dueclassi dellaCeccatosaran-
noall'aziendaLowaraperpar-
tecipare alla piantumazione
di unalbero nell'ambito dell' "
EarthDay".
Ad una parte degli studenti
abbiamo chiesto di partecipa-
re adalcune iniziative - spiega
il docente Dario Dalla Costa -
Altreideesonoarrivatedai ra-
gazzi stessi. Il ricavatosarde-
volutoall'associazioneacui so-
no stati dati in comodato gra-
tuitodei terreni confiscati alla
mafia.
RIPRODUZIONERISERVATA
LasocietArcosi fattaavanti
proponendoil terrenoaAspiag
cherespintadai ComunidellEst
vicentinopuntaallEmiliaRomagna
MONTECCHIO. Gli studenti del Ceccatoal lavoroduranteil Social Day
Autolavaggioascuola
peraiutarelaTerra
MONTECCHIO/2
UNESCURSIONE
ALLAFORESTAFOSSILE
Il museo Zannato, nel pro-
grammaIncontri traNatu-
ra e Storia organizza
unescursionegratuitaalla
forestafossiledi Castelgom-
berto, guidata Claudio Be-
Partenza domenica alle
15.15dapiazzaMarconi. A.F.
ARZIGNANO/1
SENZAPATENTERISCHIA
MULTADA2MILAEURO
Un uomo di 49 anni, nige-
riano, stato trovato al vo-
lante dai vigili sebbene la
sua patente fosse gi stata
revocata e lauto senza revi-
sione. Rischiaunamultada
2a 9milaeuro. S.C.
ARZIGNANO/2
MOSTRAMODELLISMO
INVILLABRUSAROSCO
Domani e domenica a villa
Brusarosco, concorsonazio-
naledi modellismoorganiz-
zato da Quattro gatti". In
esposizioneriproduzioni in
scala di mezzi militari, ae-
rei e autoda corsa. S.C.
MONTECCHIO/1
ACACCIADI STELLE
ALLINFORMAGIOVANI
Oggi alle20.30Informagio-
vani, lassociazioneAstrofi-
li-cacciatori di stelle" si ri-
trovernel consuetoappun-
tamento settimanale per
studiare galassie, pianeti e
ammassi stellari. A.F.
MONTEBELLO. Si vorrebbeospitareil centrologisticodei supermarket
LareaCisofferta
al gruppoDespar
incercadi sede
ARZIGNANOEMONTECCHIO
Anticipando la giornata mon-
diale, fissata il prossimo 23
aprile, si svolger stasera a
Chiampo la Notte del libro.
L'iniziativa organizzata dall'
istituto comprensivo Faedo",
conil Comune, il gruppo Alpi-
ni e i commercianti, e rientra
negli appuntamenti giinizia-
ti Unlibrotiral'altro.
Apartire dalle 20fino alle 23
labibliotecacivicasar aperta
per offrire la possibilit di vi-
stare la mostra del libro. Per i
bambini sar presente anche
ungrandecestodi vimini di ol-
tre 4 metri di diametro dove
l'artista Pierluigi Cazzavillan
proporr la sua scuola nel ce-
sto". Il registaeattorePinoCo-
stalunga metter in scena lo
spettacolo "Una sorpresa tira
l'altra".
InPiazzaZanellaci sarl ani-
mazionededicati ai bambini e
allefamiglie, conungiocoliere
e un pupazzo animato. Gli Al-
pini offriranno cioccolata e t.
L'associazione CittdellaSpe-
ranza preparer invece lo zuc-
chero filato per tutti. I com-
mercianti aderenti all'iniziati-
va terranno i negozi aperti fi-
noalle 23.
Luned 23 aprile, giornata
mondiale del libro la bibliote-
ca sar aperta per ospitare let-
tureanimatepergli alunni del-
le scuole. Per assistere alle let-
turebasteriscriversi inbiblio-
teca o telefonare al numero
0444475.291. M.P.
RIPRODUZIONERISERVATA
CHIAMPO. Oggi
PerlaNotte
dellibro
biblioteca
enegozi aperti
Una vicenda singolare, finita
dalle scrivanie del Comune al-
le auledel tribunale.
Laltro pomeriggio, il giudice
Maria Trenti ha condannato
Sabina Carradore, 54 anni, re-
sidenteadArzignanoinviaTe-
vere, a pagare una multa di
800euro. Eraaccusatadi inva-
sione di terreni.
I fatti contestati allimputata
- che era difesadallavv. Alber-
to Brunello - risalivano al
2009. Allepoca, in base a
quanto ricostruito dalla pub-
blica accusa - in aula era pre-
sente il pmonorario Ghirotto
- Carradore, con unaltra per-
sona, aveva invaso e occupa-
toarbitrariamenteconil suo
giardino unarea di propriet
comunale, destinata a verde
pubblico. Cio limputata si
era appropriata di unarea
pubblica per farne un giardi-
noprivato.
Accertato labuso, i vigili ur-
bani denunciaronolei e laltro
indagato in procura, facendo
avviare unindagine. Il magi-
strato fece emettere un decre-
topenale di condanna, al qua-
le per limputata si opposta
con lintenzione di difendersi
intribunale.
Il giudice, al termine del pro-
cesso, ha ritenuto che la prova
dellillecitofosse emersa e lha
condannataapagarelasanzio-
ne.
RIPRODUZIONERISERVATA
ARZIGNANO/1
Conil giardino
invaseil parco
pubblico
Vienemultata
brevi
IlsenatoreFilippi
Il ricavatodellattivitdevolutoadunacooperativa
G
W
1
2
4
4
3
Nessunomi ha
contattatoenonsonoa
conoscenzadi nulla. Da
quandouscitalaverit
sul casoCisemi stata
resagiustizia,
smascherandocoloroche
inmalafedeperunanno
hannodanneggiatomeele
istituzioni pubbliche-
affermail senatore
AlbertoFilippi,
proprietarioconi
congiunti dellamet
dellarea-, siamotornati a
dialogareconil Pubblico,
mantenendolasensibilit
suquelli chesonoi
desiderataistituzionali.
Tornandoabomba, da
mesinonsentoil
presidentedel Cis
Zanchettae, francamente,
di questopossibile,
almenodacomemi viene
chiesto, interessamento
dellaDesparnonso
davveroproprionientee
mi paredavverostrano.
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 34 Provincia
Animali nostri alleati... oquasial Festari
VeronicaMolinari
Locustefritteelarveal forno.
Nonsarunatrasmissione
televisivaafarscoprirele
abitudini alimentari di paesi
comeMessico, Cinao
Giappone, maMaurizio
Paoletti del dipartimentodi
biologiadellUniversitdi
Padova, insalaSoster, conla
conferenzaQuali sonole
abitudini alimentari degli altri
popoli?, accompagnatodal
cuocoMauroVison.
Unacenaalternativa, per
stomaci forti, organizzataperil
ciclodi incontri Animali nostri
alleati... oquasi".
Lappuntamento, alle20.30a
palazzoFestari con, unmena
basedi fingerfoodcheinizier
conunantipastodi grilli e
locustefritte, perproseguire
conschieinciotola (realizzata
conunsacchettodi carta) e
larvepassateal fornoed
essiccate. Il tutto
accompagnatodaverdureal
fornotagliateal coltellocon
larvetritate. Epernonfarsi
mancareil dolce, ci saranno
grilli nel cioccolatoecaimani a
sorpresa. Aspiegarele
potenzialitnutrizionali e
lecosostenibilitdegli insetti
comecibo, ci sardunque
Paoletti cheunostudiosodi
ecologiadellabiodiversit
comemisuradella
sostenibilit, di agroecologia, di
ecologiadegli invertebrati del
terrenoedi foodweb. Unaserata
dedicataadalimenti non
convenzionali comepiante
selvatiche, insetti eartropodi
commestibili perlalimentazione
umana. Einprimalinea, anzi conla
forchettainmano, ci sar
lassessoreallambienteMichele
Vencato: Saril primoad
assaggiare-commenta-enon
realizzeremosoloun
esperimento. Il nostroobiettivo
stimolareunaseriariflessionesu
comportamenti alimentari chenel
prossimofuturoandranno
giocoforzaamodificarsi.
Eseungiornoverrannoa
mancareleproteinedellacarne
andremoacercarlenei cibi
sintetici onellerisorsecheancora
lanaturaci mettera
disposizione?.
RIPRODUZIONERISERVATA
Inzonarecoareserinvenutetraccechesi supponesianodi unalince
GerardoRigoni
Unciclonaturalechesi chiu-
deriportandolanaturaadan-
tichi equilibri. cos cheil co-
mandante del coordinamento
distrettuale dei forestali di
Asiago, Isidoro Furlan, com-
menta l'arrivo dalla Slovenia
di grandi predatori.
Lambienteidealeper loro
per bilanciare laumentata
presenza di grosse prede, che
inquesti anni si sonoripopola-
teinmontagna. Etraorso, lu-
pi ealtri animali oraanchenel-
la Conca di Smeraldo pare far
capolino la lince in una zona,
che sta diventando sempre
piunhabitatidealeperesem-
plari di varie specie di passag-
gioinzona. Tracceinfatti sono
state rinvenute nella Conca di
Smeraldo, stando a quanto
confermato dai Forestali. Se-
gno, questo, chelecosistema
idealeper lasopravvivenza.
La marmotta si ben inse-
diata sulle montagne vicenti-
ne - spiega Furlan - Al punto
cheinpochi anni lecolonieso-
no esplose in una crescita de-
mografica senza precedenti
creandoanchequalcheproble-
ma negli alpeggi e nei pascoli
conil continuoespandersi del-
le gallerie sotterranee. Un'
espansionefavoritaanchedal-
la mancanza di predatori che
tengano sotto controllo la po-
polazionedi questi grossi rodi-
tori; predazione finora porta-
ta avanti solo dall'esiguo nu-
mero di aquile. Ma ora sulla
scena sono arrivati lupi, come
Slavc e quello che ha lasciato
traccenel recoaresetraMeren-
daoreeMaltaure, elinci chesa-
rebbero in ampia espansione.
Pare che la porta" d'entrata
del Venetosiail parcoregiona-
le della Lessinia dove il lupo
sloveno Slavc si accasato,
con una femmina della stessa
specie, dopoungirovagare sul
finiredell'invernodi oltremil-
lechilometri echelhaportato
apassareanchenellaConcadi
Sneraldovisto che dalla Lessi-
nia il passaggio nel vicentino
sulle montagne che domina-
no Posina, Valli di Pasubio e
Recoaro conseguenza quasi
inevitabile. Per non parlare
della capatina fatta dal pi
famosoorso Dinodi cui si era-
noviste le traccenel recoarese
sopra la localit Montagna
Spaccata. Insomma, tutte zo-
ne boschive in cui ci sono po-
chi rivali, cibo abbondante e
ambiente naturale adeguato
alleesigenzedi questi predato-
ri.
E, come se non bastasse, ba-
staspostarsi di pocoperarriva-
re a scoprire - sempre stando
alle conferme giunte dalla Fo-
restale - che la fauna selvatica
dall'Est Europa arriva dalla
Valsugana dove stato rinve-
nutalacarcassadi unosciacal-
lodoratoprobabilmente inve-
stito lungo la provinciale che
attraversa la vallata. Un ritro-
vamento che potrebbe spiega-
re alcune tracce incerte rinve-
nute sopra le Fratte in Valda-
stico e sull'Altopiano prima
dell'inverno.
RIPRODUZIONERISERVATA
Spiedini di cavallette(sitodel Comune)
RECOARO/1
INDAGINE40814
VALENTEINSALACOOP
Questasera, nellasalaCoop
di via Roma, sar presenta-
to il libro di Luca Valente
Indagine 40814". Lappun-
tamento, con inizio alle
20.30, dedicata al thriller,
sar introdotta e coordina-
tadaLilianaMagnani. K.Z.
BROGLIANO. Alle20
RotaryeLions
Unincontro
sullIslam
vistodaAllam
Sarpresenteancheil sindaco
di Cornedo, Martino Monta-
gna, insettembreallinaugura-
zione delle 5 statue in marmo
biancodi Chiampo, createdal-
lo scultore locale Enrico Pa-
squale e raffiguranti il leone
alato di San Marco simbolo
della Serenissima Repubblica
Veneta, commissionatedall'as-
sessorato veneto ai flussi mi-
gratori. Saranno trasportate
inBrasilein5comuni dellosta-
todel Rio Grande doSul, dove
molti residenti hanno origini
venete, e posti su colonne alte
ottometri. Grazieal gemellag-
gio di Cornedo, anche Sobra-
dinho potr ospitare uno di
questi leoni. Gli altri comuni
sono: Santa Terza (gemellata
conSanBiagio di Collalta,Tre-
viso), Ilopolis(Aurozodi Cado-
re, Belluno), Flores de Cunha
(Sospirolo, Belluno), Antonio
Prado(prossimamentegemel-
lata). L'assessoreregionaleDa-
niele Stival sar presente all'
inaugurazione, con i sindaci
dei comuni veneti gemellati e
di Cesar Augusto Prezzi, con-
sulente della Regione Veneto
per i circoli di RiodoSul.A.C.
RIPRODUZIONERISERVATA
CORNEDO/2. Monumenti peri gemelli brasiliani di RioGrandedoSul
Il cuorevenetobatterinBrasile
concinqueleoni alati di SanMarco
Ilconvegnoepoilacena
congrilli, locusteelarve
Traccedi unesemplaretrovate
dai Forestali: Ambienteideale
perlespeciechebilanciano
laumentatapresenzadi prede
RECOARO/2
ILRALLYCAMPAGNOLO
PASSAPERLAMONTAGNA
Per tutta la giornata di do-
mani, lo storico rally Cam-
pagnolo, che organizzato
dal rally club di Isola vicen-
tina, vedr transitare le vet-
ture nelle localit Campo-
grossoeCesareAsnicar(Ga-
biola). K.Z.
CORNEDO
FESTADI SANMARCO
ALVIALAKERMESSE
Inizia oggi la festa di San Mar-
co nella frazione collinare di
Muzzolon, organizzata dal Co-
mitato sagra in collaborazione
conil ComuneelaProloco. Ap-
puntamenti fino al 25 aprile. Il
programma di oggi: alle 20 nel
salone delle feste, cena di gala
conl'Istitutoalberghierodi Re-
coaro. Nonamicher il momen-
to musicale con Le canterine
del Feo, che presentano le
Canzoni popolari de na volta
inversione originale. A.C.
brevi

ViaLudovicoFestari, 15 | Telefono0445.401.273Fax0445.401.073
red.valdagno@ilgiornaledivicenza.it
RECOARO. Concadi Smeraldohabitatdi questi animali di passaggio
Inuovi predatori
Dopoorsoelupi
oraarrivalalince
CORNEDO/1
Insulta
levigilesse
Pagai danni
evieneassolta
Questa sera appuntamento
dellinterclubRotarydi Valda-
gnoe di Arzignanoe del Lions
club di Valdagno, per parlare
di Islam. Dalle 20, nel salone
delle conferenze della Locan-
daPerinella, si parlerdi Il de-
clinodell'Europatramateriali-
smo, relativismo e invasione
islamica". Relatore d'eccezio-
ne sar Magdi Cristiano Al-
lam, giornalista ed europarla-
mentare. Egli statoanchein-
signito del premio Dan Da-
vid per il lavoro svolto per fa-
vorirelacomprensioneelatol-
leranza fra le culture. Nel
2008hafondatoil movimento
di testimonianza identitaria e
di impegnoculturaleProtago-
nisti per l'Europa cristiana",
poi confluitonel 2009nel mo-
vimentopolitico Ioamol'Ita-
lia ". Il tema trattato, alla luce
degli ultimi fatti dellaprimave-
ra islamica, quanto mai at-
tuale.A.C.
RIPRODUZIONERISERVATA
G
X
1
2
5
8
8
Andar
per
sagre
Una contravvenzione le aveva
fatto venire la mosca al naso e
aveva usato apprezzamenti
non proprio eleganti e legali
nei confronti delle duevigiles-
se che stavano facendo il loro
mestiere. Dueanni emezzodo-
po la cittadina Chiara Maria
Vison, 39 anni, di Cornedo,
per evitare di essere giudicata
in tribunale per oltraggio a
pubblico ufficiale, con buona
probabilit di soccombere, ha
deciso di aprire il portafoglio,
risarcirele duepoliziotteloca-
li e uscire di scena davanti al
giudice Cristina Bertotti con
la formula del non doversi
procedere per il risarcimento
del danno. Di conseguenzale
poliziotte Lisa Peserico e Sin-
diaAndretta, tramiteil lorole-
gale, hanno ritirato la querela
e cos la vicenda si chiusa. I
fatti risalivanoal 14novembre
di dueanni emezzofaaCorne-
do, quando le vigilesse inter-
vennero per elevare una con-
travvenzione. Vison nonave-
vagraditoeavevausatounlin-
guaggio illecito. Per carit,
nonsi trattava di parole parti-
colarmente pesanti, ma dette
a un pubblico ufficiale in un
luogoapertoal pubblicoaveva-
no un contenuto offensivo e,
pertanto, per limitare i danni
Vison, assistita dallavv. Aldo
Neri, ha preferito risarcire il
danno procurato, chiedere
scusa, e venire prosciolta per-
ch venuta meno la volont
di chiedere lasuacondanna.
Domani grande rito religioso
del Baisakhi, ciodellafestadi
primavera a Castelgomberto.
Arriverannononmenodi 3mi-
la Sikh al santuario Gurdwa-
ra" di via Cengelle (inzona in-
dustriale). Al mattino sar so-
stituitoil vecchiodrappoaran-
cione sul pennone ma il mo-
mento clou sar alle 13.30,
quando i 5 saggi porteranno
fuori dal tempio il libro sacro
con successiva processione
perlevie: i suonatori di tambu-
ri tradizionali del Punjab, se-
guiti dagli uomini chepratica-
no l'arte marziale sacra, apri-
ranno il lungo corteo multico-
lore. Tutti canteranno litanie
sacre, cadenzatedal gridoSat-
nam Waheguru" (Dio vero).
Dopo aver attraversato piaz-
za. Poi, cerimoniaaal velodro-
mo Mainetti. Dalle 13.30 alle
19, chiuselevieCengelle, Villa,
Casarette e del Velodromo
nonchpiazzaMarconi.A.C.
RIPRODUZIONERISERVATA
CASTELGOMBERTO
Festareligiosa
peril raduno
di 3milaSikh
Domani il rito
ARecoaroarrivati anchei lupi
VIA SAVONA, 20 TORRI DI QUARTESOLO (VI) info 346 1323824
328 2050014 340 8198285 chiuso il luned e il marted www.ilnuovoblu.it
LOCALE COMPLETAMENTE RINNOVATO
QUESTA SERA
E DOMANI
nostra ospite
la pornostar
VALERIA
VISCONTI
G
Z
0
3
2
1
6
Magdi CristianoAllam Sindaci conunodei leoni alati. A.C. LafestaSikhdel 2011. A.C.
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 Provincia 37
::
SpecialeAppuntamenti nel Vicentino
Tutto pronto a Bressanvido
per dar vitaaunadelleiniziative
fra storia, gusto e natura, piu
attese dai Vicentini. E la Ma-
gnalonga organizzata dalla
ProLocoedalleassociazioni di
Bressanvidoe Poianella.
Il percorso della suggestiva
passeggiatabucolicachesi svi-
lupper per circa 12km nelle
campagne tra Bressanvido e
Poianella. Si partiralle8.30dal-
la chiesa di Bressanvido, poi si
potr effettuare una visita gui-
data alle risorgive del Rio Ca-
stellaro. Laprimatappaprevi-
sta presso la sede degli Alpini
di Bressanvido, mentre il parco
di Villa Mezzalira sar visitabile
trale10.00e le18.00.
Epoi viadi nuovoallavoltadel-
la fattoria dei fratelli Milan dove
le Latterie Vicentine offriranno
ottimoyogurt. Laperitivoelas-
saggiodi frittura dacqua dolce
invece si guster alla pescicol-
turaF.lli DeNardi, constandge-
stitodallaProLoco, dovesaran-
noallestiti unpuntoinformativo
ed un acquario con alcuni
esemplari di scazzoni per pre-
sentare alla comunit di Bres-
sanvido il Progetto Scazzo-
ne. Da Gennaio 2012 infatti il
Progetto Scazzone, gestito da
VenetoAgricolturaconlUniver-
sit di Parma, stato trasferito
inviasperimentalenegli stabili-
menti di BiasiaPaoloaBolzano
Vicentino e Pescicoltura Bren-
tadei F.lli DeNardi di Bressanvi-
do con lo scopo del recupero
delloscazzone(indialettomar-
son). Lattuazione della speri-
mentazione in loco stata resa
possibiledaunprotocollodi in-
tesatrai Comuni di BolzanoVi-
centinoeBressanvido, laProlo-
co di Bolzano Vicentino e di
Bressanvido, il ComitatoRisor-
give di Bressanvido, lAssocia-
zione Culturale BOLArt di Bol-
zano Vicentino e le due ac-
quacoltureinoggetto, si brinde-
r con la nuova etichetta della
Cantina Beato Bartolomeo di
Breganze: il pinot grigioTergo-
la difatti il vino simbolo della
Terra di Risorgiva.
Da non perdere la visita allo
Zoo Valentini con la Consulta
Giovani e gli aperitivi meno Al-
col pi Gusto, mentre nel-
lAzienda Agricola Trevisan gli
Alpini di Poianella proporranno
un assaggio di bocconcini con
asparagi.
La seconda tappa prevista
presso la fattoria Basso. Qui
lAssociazione NOI gestir lo
stand che distribuir gnocchi,
pasticcio.
Poi pressoil parchettoparroc-
chiale di Poianella sar attiva la
terza tappa, gestita da AVIS e
CRCPconi secondi piatti aba-
sedi spezzatino, polenta, tosel-
la, porchetta, macedonia. Quar-
ta ed ultima tappa presso la
scuola dellinfanzia. Nello
stand gestito dal Comitato Ge-
nitori e dagli Alpini di Poianella
tanti dolci e buoncaff.
Ricordiamocheincasodi mal-
tempo la manifestazione sar
rinviataalladomenicasuccessi-
va, 29aprile.
Per info: 348-0713394,
347-9632645.
Importantissimo: gli amici a
quattro zampe sono bene ac-
cetti!
A cura della Publiadige
Concessionaria di Pubblicit
DOMENICA22UNGIROFRAFATTORIEERISORGIVEPERSCOPRIREI SAPORI DELLANOSTRATERRA
Al viala7
a
Magnalonga
G
V
0
9
3
2
4
Mussolente (Vicenza) Via Piana dOriente, 52- Tel. 0424577008Fax 0424576855Cell. 335496799
url: www.renatabonfanti.com- eml: info@renatabonfanti.com
Laboratorioapertodal luned al venerd dalle 8.00alle 12.00e dalle 14.00alle 18.00
sabatodalle 15.00alle 19.00
RUBENS STUBE FEST RISTORANTE PIZZERIA BIRRERIA MUSICA DAL VIVO E VIDEO
Rubbio, Strada Bassano/Asiago - Tel. 0424.709012 - 709000 -www.rubensfest.com - rubensfest@live.it
G
X
1
9
8
6
6
Il Rubens offre 2 appuntamenti di unica semplicit:
Aperitivo di benvenuto
Tortine di polenta con tarassaco marinato in agrodolce e soppressa di casa
Focacce con tarassaco, lardo
Tarassaco fritto in pastella
Zuppa di campo con crostini casarecci
Sformato di tarassaco con speck e asiago
Gnocchi al tarassaco con burro dalpeggio, Vezzena e ricotta affumicata
Bocconcini di vitellina da latte del nostro allevamento con polentina calda di Marano
insalatina di tarassaco al lardo, tarassaco stufato, tortino al tarassaco
Crostata con ricotta, tarassaco e marmellata di arance e salsa al miele di tarassaco
frittelle di tarassaco
frollini assortiti al tarassaco
Acqua, vino caff e correzione
30
Il Rubens un locale autorizzato Kamut.
Siamo sempre aperti a mezzogiorno con il menu turistico!
con gradito omaggio a tutti i partecipanti
Al Rubens puoi degustare il tarassaco nei mesi di aprile e maggio
dalle pizze ai primi piatti, dolci con il tarassaco e buoni frollini con tarassaco
Vi aspettiamo per degustare questa erba ricca di propriet curative
RISCOPRIAMO IL TARASSACO NEL SUO USO
MIGLIORE E PIU SEMPLICE:
unerba che invade i nostri prati offrendo
uno spettacolo unico a chi si ferma per pochi
secondi ad ammirarlo al momento della oritura.
A TAVOLA CON IL TARASSACO DI CONCO
VENERD 27 APRILE ORE 20.00 SERATA DI GALA
DOMENICA 29 APRILE ORA 12.30 MENU DEGUSTAZIONE
G
X
1
9
8
6
7
POIANELLA di BRESSANVIDO
Via Longhella, 1 - (di fanco alla chiesa) - Tel. 339 1372907
PANETTERIA E ALIMENTARI DI 1
A
QUALIT
DOMENICA MATTINA APERTO CON PANE FRESCO
Alimentari di prima qualit
Domenica 22 Aprile dalle 11 alle 13 in occasione
della MAGNALONGA degustazione gratuita
di mortadella naturale di 1
a
qualit
e formaggi tipici vicentini
Chiuso il mercoled - LONGADI SCHIAVON(VI)
Piazza Libert, 15 - Tel. 0444.665933
Sulla statale VICENZA- MAROSTICA
SPECIALIT
SPAGNOLE
PAELLA-ZARZUELA-TAPAS
CREMACATALANA
VARI BRANDYDEJEREZ
APERTOTUTTELESERE
G
X
1
9
8
7
7
nuovi arrivi
primavera-estate
G
X
1
9
8
7
8
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 40
Ildirigentedel liceoartistico
Noi siamofavorevoli
allabbinamentoconi geometri e
permolteragioni.
Comeraprevedibile, lideadi
associarelindirizzodei geometri
allistitutoDeFabrisdi Nove
piaceal presidedel liceo
artistico, MarioManiotti.
Il dirigentevedeinfatti in
questapropostalunicaviaper
salvaguardarelautonomiae
lidentitstessadellasuascuola.
Unistituto, il DeFabris, che
altrimenti rischerebbedi
diventarelasuccursaledi una
realtscolasticapigrande.
Sonostati imposti dei tagli
indiscriminati perrisparmiare-
spiegail dirigente-Quelloche
lassessoreprovincialeMorena
Martini proponedi fareinvece
riequilibrarelasituazione, in
mododatutelarelaqualitdegli
istituti.
Inrealt-prosegueManiotti -
lanostraunascuolaincrescita
enel girodi qualcheanno
riusciremmoaraggiungereda
soli i seicentoalunni. LaRegione
guardaperalleiscrizioni peril
prossimoannoscolastico, che
perquantoci riguardasono
ancoraal di sottodi quellacifra.
Secondoil responsabile
dellistitutodarte, cheda
qualcheannodiventatounvero
eproprioliceo, labbinamento
coni geometri dellEinaudi
sarebbeunasoluzioneidealenon
solodal puntodi vista
amministrativomaanchesottoil
profilodidattico.
Trai vari indirizzi scolastici del
nostroliceo, cancheinfatti
quellodi architetturaedesign-
fanotareinconclusioneil
presidedel DeFabris-ei
docenti di questi duecorsi di
studiopossonoinsegnareanche
ai futuri geometri, e
viceversa.C.Z.
RIPRODUZIONERISERVATA
Studenti alluscitadellistitutotecnicocommercialeEinaudi. CECCON Il liceoartisticoDeFabrisdi Nove
CaterinaZarpellon
Per salvare la dirigenza del li-
ceo artistico di Nove, listituto
tecnicoEinaudi rischiadi per-
dere lindirizzo dei "geome-
tri". Un corso di studi di tipo
tecnologicoche, inbaseallere-
centi ipotesi di revisione degli
accorpamenti scolastici, po-
trebbe finire sotto la giurisdi-
zione della scuola darte nove-
se.
Per ora non c nulla di certo
ma notizia di questi giorni
che, a seguito delle variazioni
apportate alle normative na-
zionali sul dimensionamento
scolastico, la Provincia di Vi-
cenzahacominciatoaprende-
re in seria considerazione la
possibilitdi rivedereladistri-
buzione degli indirizzi di stu-
dio.
Un progetto destinato a sal-
vaguardarelautonomiascola-
stica delle realt con meno di
600iscritti.
Le nuove disposizioni hanno
infatti innalzato da 500 a 600
il numero minimo di studenti
necessario al mantenimento
di unadirigenza.
Il liceo De Fabris di Nove,
con510iscritti per il prossimo
anno scolastico, risulterebbe
quindi tra le cinque scuole vi-
centine a rischio e proprio per
questo, come ha spiegato nei
giorni scorsi lassessore pro-
vincialeallaformazioneMore-
naMartini, si sta pensandoad
unasoluzione inchiavebassa-
nese.
Lidea quella di scorporare
lindirizzogeometri dallItcEi-
naudi, allinterno del quale il
corso di studi nato, per asse-
gnarlocontutti i suoi 781 allie-
vi alla presidenza novese, che
intal modosarebbe salva.
Unasceltachesicuramente
destinata a far discutere e che
ha lasciato di stucco il preside
dellEinaudi Giovanni Pone.
Ho saputo questa notizia
dai giornali e ne sono rimasto
sorpreso- riferisce il dirigente
dellistitutoperragionieri ege-
ometri - Ad ogni modo, non
avendoricevutoalcunacomu-
nicazione ufficiale in merito,
permenonesistenulladi con-
creto, almenoperora, sucui di-
scutere.
In realt, sembra che da gi
daqualchetempolavocecirco-
li trai docenti dellindirizzoge-
ometri e che la soluzione pro-
spettata abbia suscitato non
poche perplessit, anche fra
gli insegnanti della ragione-
ria.
Si tratta infatti di una novit
destinataaportareconsmol-
ti cambiamenti, per studenti,
insegnanti efamiglie.
Il dirigente dellEinaudi ad
ogni modo non vuole sbilan-
ciarsi ed evita di commentare
la proposta giunta da Palazzo
Nievo.
Nel momento in cui verre-
mo contattati in maniera for-
male - chiarisce Pone - allora
diremolanostra, maperil mo-
mento non mi sembra il caso
di ragionare suipotesi.
Interpellato per sui risvolti
che un simile cambiamento
potrebbe avere sulla didattica
esulloffertaformative, il presi-
de Giovanni Pone nonriesce a
trattenersi.
Mi pare che lobiettivo di
questaoperazione sia tutelare
la dirigenza e lautonomia di
qualche istituto - osserva -:
mentrenessunofinoadoraha
mai parlatodi didattica.
RIPRODUZIONERISERVATA
Unabbinamentoideale
ancheperladidattica
Il presideGiovanni Ponecolto
di sorpresa. Vabenesalvare
lapresidenza, malaquestione
mi pareunpo picomplessa
CRONACADIBASSANO
LargoCoronadItalia, 3- Bassano | Telefono0424.528711Fax0424.228.018 | E-mail: red.bassano@ilgiornaledivicenza.it
SCUOLA. Perplessitsullapropostadell'assessoreMorenaMartini
AddioEinaudi
Peri geometri
futuroal DeFabris
CULTURA. Incontro
Lamusica
egli scritti
di Mozart
CONCORSO. Sedici splendidecreazioni inlizzaperlaCesoiadoro
Sboccianoi Giardini
Lacittsi tingedi verde
Unodei giardini allestiti nei pressi del PonteVecchio
INCENTRO. ErainviaCereriaconil figlio. Vigili ecarabinieri al lavoro
Anzianomalatoscompareapiedi
Ritrovatodopotreoredi ricerche
INCONTRO/2. LauraPadinoal Caffdei Libri
Isegreti delludito
LassessoreMorenaMartini
Giovanni Pone MarioManiotti
In centro storico tornano a
sbocciareaiuolefiorite, allesti-
menti verdi edinstallazioni ve-
getali. Sono i sedici giardini
temporanei che, da domenica
al 20 maggio, impreziosiran-
no gli angoli pi caratteristici
dellacitteparteciperannoal-
la terza edizione del concorso
Giardini a Bassano. Unama-
nifestazionelanciatadallaPro
Bassano, accolta con entusia-
siasmo dalla popolazione e ri-
proposta in questa edizione
conuntema dedicatoai colo-
ri dei giardini del mondo.
Le aziende florovivaistiche
coinvolte, provenienti da qua-
si tuttoil Veneto, sonostatein-
vitateadispirarsi aquestesug-
gestioni per creare, ciascuna
inunadiversazonadel centro,
i propri angoli fioriti: vere e
proprieoperedartetralequa-
li, sulla base dei giudizi di una
giuria tecnica e dei voti della
giuria popolare, sar alla fine
scelto il vincitore del premio
Cesoiadoro2012, assegnatoil
20 maggio nellambito della
manifestazione Rose a Villa
Giusti.
Tra i giurati della commis-
sione tecnica - ha spiegato Su-
sannaGianese, dellaPro, idea-
trice delliniziativa - ci saran-
no professori universitari,
scrittori naturalisti, botanici e
una giornalista di Gardenia e
la direttrice del Museo civico
GiulianaEricani.
Bassanesi, turisti e visitatori
potranno invece esprimere il
proprio voto segnalando i tre
allestimenti preferiti nellap-
posita scheda contenuta nei
depliant illustrativi distribuiti
in citt e imbucando la stessa
allinterno delle urne davanti
ad ogni giardino. Per lintera
durata della rassegna, inoltre,
come segnalato dal presiden-
te della Pro, Renzo Stevan, a
Bassano si susseguiranno
eventi, concerti, mostre, un
concorso fotografico e molte
attivitdi corollarioallamani-
festazione.
Domani alle 16 prevista
lapertura dei giardini e delle
mostre allestite a palazzo Bo-
naguro. Domenica alle 11, nel
palazzodi viaAngarano, inau-
gurazione ufficiale della ke-
messe, alla presenza delle au-
toritedellabandadi Mosson
di Cogollo del Cengio. Il brolo
del Bonaguroospiterunamo-
stra mercato di fiori, piante e
arredo giardino e la prima Fe-
sta di primavera per bambini
e ragazzi: con laboratori, gio-
chi, sfilata di moda per bimbi
eanche il gelato.C.Z.
RIPRODUZIONERISERVATA
Oredi apprensione, ieri matti-
naincitt, perlesorti di unan-
ziano malato di Alzheimer.
Lallarme scattato verso le
9.30, quando un settantaset-
tenneresidenteaRos, arriva-
toassieme al figlioinviaCere-
ria, scomparso allimprovvi-
somentreil figliosbrigavadel-
le commissioni. Il congiunto
ha subito avviato le prime ri-
cerche nelle vicinanze, masic-
come dellanziano non cera
traccia, sono stati avvisati sia
lapolizialocalechei carabinie-
ri.
Le pattuglie disponibili han-
noimmediatamenteiniziatoa
perlustrare le vie cittadine,
nel timorechepotesseessergli
successo qualcosa. Per quasi
tre ore, per, del pensionatosi
sono perse completamente le
tracce.
Lavicendahaavutoil lietofi-
ne solo verso mezzogiorno e
mezzo, quandolanzianorosa-
tese stato ritrovato invia Ce-
reria, quindi la stessa zona in
cui sparito, dopoavergirova-
gato a vuoto. Ovviamente i
suoi famigliari hanno tirato
unsospirodi sollievo.
RIPRODUZIONERISERVATA Unapattugliadellapolizialocale
La musica e la scrittura priva-
ta di Amadeus Mozart prota-
goniste stasera di un incontro
organizzato dal Cenacolo de-
gli scrittori bassanesi, presie-
dutoda ChiaraFerronato.
Nella galleria Incontri Scri-
min, in ricordo di Elia Bruno
Morandini, il notaio Marco
Murara presenter la sua ope-
ra indue volumi, conla tradu-
zionedal tedescodellepistola-
riodi Mozart. Lincontro. aper-
to a tutti. avr inizio alle 18.
Musica di sottofondo ovvia-
mentedi Mozart. E.C
La capacit di discriminazio-
ne uditiva: dote innata o ap-
presa?.
questo il tema di unincon-
tro in programma stasera alle
19 nellambito degli incontri
denominati Gli spritz della
scienza, organizzati al Caff
dei Libri.
Protagonista della serata
Laura Padino, che affronter i
vari aspetti relativi allacapaci-
t di discriminazione uditiva
con l'analisi delle teorie che si
sono sviluppate negli anni ed
esporralcuni casi di persone,
inparticolare bambini, dotate
di unorecchiostraordinario.
Laura Padino, diplomatasi
nel 2004al liceoclassicoBroc-
chi elaureatasi lannoscorsoa
Padova in Discipline dellarte,
dellamusicaedellospettacolo
(indirizzomusicale), haanche
collaborato come stagista all
organizzazione di Operaesta-
te.
RIPRODUZIONERISERVATA
Si tienestaseraalle21, al Color
Caf della Santissima Trinit,
un incontro patrocinato dal
Comune dal titolo GuateMa-
ya, polvereecolori, durantela
quale Elisa Albarosa ed Erica
Trevisan racconteranno la lo-
ro esperienza di servizio civile
inGuatemala.
Dopo un intenso anno di vo-
lontariato nel paesino di El
Tejar, Erica, bassanese, ed Eli-
sa, piemontese, sonotornatea
casaconlavogliadi condivide-
re, valorizzare e mantenerevi-
vi gli insegnamenti del loro
preziosoviaggio. Lintentodel-
laserataquellodi fareinmo-
do che la loro esperienza offra
lopportunitdi conoscerepi
davicinononsolounesperien-
za di servizio civile, ma anche
la realt di un paese comples-
so e lontano. Saranno messe
invenditafotografie, il cui rica-
vatosardestinatoadunafon-
dazione guatemalteca che si
occupadi educazione.
INCONTRO/1. Duevolontarieal ColorCaf
Seratasul Guatemala
lUned 23 AprIle
teatro Dei saPori
CastelfRanCo Veneto
tel. 0423.722575
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 41
GIUDIZIARIA/1
Furtodiattrezziinditta
Diecimesi adueoperai
Durantelorariodi lavorohanno
rubatomateriali eattrezzi
dellazienda, riuscendoa
metteredaparterefurtivaper
migliaiadi euro. Unacondotta
checostatacaraadue
immigrati dellaRepubblica
Slovacca, condannati in
tribunaleacinquemesi di
reclusioneeapagareunamulta
di 250eurociascuno. Gli
imputati sonoLadislav
Cevernak, 49anni, eJan
Gresko, 42anni, entrambi
residenti aMussolente.
Standoal capodimputazione,
i duehannoagitoperalcuni
mesi, dal dicembreal cinque
febbraiodellannoscorso, quando
il lorodatoredi lavorosi accorto
degli ammanchi esi rivoltoalle
forzedellordinepersporgere
querela. I due, inqualitdi operai
allaCmaspadi Mussolente, si
sonoimpossessati apiripresedi
variomaterialecheveniva
utilizzatodalladitta, ovverodischi
di smeriglio, lamellari dataglio,
scarpeantinfortunistiche, livellee
numerosi altri attrezzi.
Unavoltaavviateleindagini, il
cerchiodei sospettati si subito
strettosui dueoperai dellaCma,
chesonopertantostati denunciati
apiedeliberoallaProcuradella
Repubblicadi Bassanoperfurto
aggravato.
Mercoled mattina, davanti al
giudiceonorariodel tribunale
IvanaTaschin, si celebratoil
processodi primogradoacarico
dei due, al terminedel quale
statainflittaladuplicecondanna.
SiaCevernakcheGresko,
comunque, hannobeneficiato
dellasospensionecondizionale
dellapena.D.M.
RIPRODUZIONERISERVATA
LasededellaCma
PIANEZZE
INSALALORENZON
FILMDI GIORDANA
Staseraalle 21, nellasala in-
titolata a mons. Lorenzon
del centropolifunzionaledi
Pianezze, sar proiettato il
film Quando sei nato non
puoi pi nasconderti", di
Marco Tullio Giordana. La
serata promossa dal Pro-
getto intercomunale giova-
ni, in collaborazione con la
commissioneintercomuna-
le per le pari opportuni-
t. G.S.
QUARTIERI. Dastaseraconstandeconcerti
SagraaSanMarco
Cinquegiorni
ricchi di iniziative
BASSANO
CIMITEROCHIUSO
ASANTACROCE
Lamministrazione comu-
nale avvisa la popolazione
che nella giornata odierna
il cimiterodi SantaCroceri-
marr chiuso al pubblico.
La decisione stata presa
perperpermetterelarealiz-
zazione di un intervento in
sicurezza.
Il cimitero sar riaperto re-
golarmente nella giornata
di sabato, coni consueti ora-
ri.
CASSOLA
CONOSCERE
IFUNGHI
Proseguono a San Giusep-
pedi Cassolagli incontri for-
mativi del ciclo I funghi
dal mareai monti". Unaras-
segnapromossadal gruppo
micologico Bresadola e cu-
rata da Piermilio Ceccon. Il
nuovo appuntamentoincui
si parler dei funghi degli
ambienti montani fissato
per staseranellasalaincon-
tri del Centro anziani alle
20.30. C.Z.
taccuino
OralUnionedel commerciodice
basta. unperiodogidi per
snero. Al Comunechiediamo
soltantounpo di buonsenso
Farmaciedi turno
Finoalle8.45di sabato21apri-
le: BASSANO, Dr.ssaDallOglio,
piazza Libert 40, tel. 0424
522223;
MAROSTICA, Dr. Caponi Luca,
viaRubbi 9, tel. 042475854;
CISMON, Dr.ssa Cavallin Mari-
na, via Roma 55, tel. 0424
92298.
Taxi
"Consorzio radio taxi" garanti-
sce la copertura del servizio
sette giorni su sette per la fa-
scia oraria che va dalle 5 del
mattinoall'1di notte.
Lanuovastrutturaraggiungi-
biletelefonicamente, chiaman-
dolo0424567774.
Associazioneoncologica
"Mai soli" Assoc. Oncologica
presente, conlesuevolontarie,
presso il day Hospital di Onco-
logiadellospedaleS. Bassiano,
il luned, marted egioved mat-
tina. Nellemattinatedi luned e
mercoled e nei pomeriggi di
marted, mercoled evenerd al-
lHospice"CasaGerosa".
Lasegreteriaapertail merco-
led mattina dalle 10.00 alle
11.00allOspedale S. Bassiano
presso il "Punto Associazioni"
(exfioreria) tel. 0424-888400.
Gli incontri di grupposi svolgo-
no presso la sede di Romano
dEzzelino, p.le Cadorna 47 la
seradel 1mercoled del mese
alle 20.30. Per contattarci
348.0066349; e-mail: a.co-
ra1@tin.it
Donneindifficolt?
Casa Sichemaperta
Per donne che si trovassero in
difficolt aperta in via Beata
Giovanna80(tel. 529041) "Ca-
saSichem".
ILCASO. Lapesantesanzionestatainflittadai vigili perchunambulantestranierovendevadavanti al suolocale
Multadi 5milaeuroal barista
Unvenditoreambulante
PODISMO. Domenica
Allascoperta
dellecolline
conlaMarcia
deleAcque
Il Comitato di quartiere e il
centroparrocchialeNoihan-
no unito le forze per la nuova
edizione della Festa di San
Marco in programma da og-
gi.
Alle19aprirlostandgastro-
nomico. La serata sar ralle-
gratadalle musiche dellaban-
da degli alpini. Ricco il pro-
grammadi domani: alle15,30,
iniziativeper bambini eragaz-
zi e spettacolo di danza con
Bassano Ballet; alle 20,30,
concerto del Fan Club. Do-
menica, aperitivodalle11.30e,
dalle 19,30, degustazione del-
lafiorentina, curatadal risto-
rante Da Bauto (prenotazio-
neal 3452778199). Lostandga-
stronomicofunzionergidal-
le 12.30. Animazione e musica
il pomeriggioe sera.
Tornei di calcetto, pallavoloe
giochi vari animeranno il po-
meriggio di luned. La sera
previsto l'incontro conviviale
pergruppi eassociazioni. L'ini-
ziativaPapemammati por-
toapranzo, perriunirelefami-
glie per una festa importante
per la comunit, sar il clou
del marted. Seguiranno gio-
chi vari e inserata lospettaco-
lo coi ballerini della Flash
Dance. La giornata conclusi-
va, il 25, sar incentrata sul
pranzo della comunit, alle
12.30. LaCompagniadel Noi
proporrpoi unospettacolote-
atrale. Alle 16, dimostrazione
del gruppo cinofilo dellAnc.
Alle19suoneril complessoI
Modigliani, mentre alle 21
musiche del Dj Silvan. L.Z.
RIPRODUZIONERISERVATA
Allaguidadi unautocarrrodo-
poaveralzatoil gomito, provo-
c unincidente stradale: oltre
a una pestante condanna, il
giudice gli ha anche revocato
lapatente.
Nella notte del 6 luglio scor-
so, Ezio Colognese, 51 anni, di
Villadose (Rovigo), transitan-
do sulla Ss 47 a SanNazario al
volante di un Iveco Daily pro-
vocunincidente. Sul postoin-
tervennero i carabinieri del
Norm di Bassano e luomo fu
sottoposto allalcoltest: aveva
2,29, ragion per cui fu denun-
ciato e gli venne ritirata la pa-
tente. Mercoled si celebrato
il processo: limputato ha pat-
teggiato otto mesi di arresto e
duemila euro di ammenda,
conlarevocadellapatente.
Sempre in tribunale, stato
condannatoaunannodi arre-
sto e 3 mila di ammenda,
conlarevocadellapatente, an-
cheGheorgheRotaru, 41 anni,
moldavo di Cittadella, che il
29 novembre 2009, alla guida
di un Fiat Ducato, provoc un
tamponamento a Ros. Aveva
unalcolemia 4 volte oltre il li-
mite.D.M.
RIPRODUZIONERISERVATA
GIUDIZIARIA/2. ARoseaSanNazario
Provocaronoincidenti
guidandoubriachi
Arriva oggi in Veneto il Safer
internet tour, la campagna
del Centro giovani online, co-
ordinata da Save the Children
e Adiconsum, che si pone
lobiettivo di sensibilizzare
bambini, genitori einsegnanti
adunusoresponsabile, consa-
pevoleepositivodei nuovi me-
dia. Il Tour nazionale coinvol-
ge complessivamente circa 40
scuole, 2500alunni fra gli 8e i
13 anni e altre 10 persone tra
studenti, genitori e insegnan-
ti.
Oggi dalle 9 far tappa incit-
t nella scuola secondaria di
primogradoVittorelli.
I nuovi media sono entrati a
far parte della vita quotidiana
della maggior parte dei pre-
adolescenti. Il 10,5%dei ragaz-
zi trai 12ei 13anni si dappun-
tamento con una persona in-
contratainrete. Nel 17%dei ca-
si si arrivaadavererapporti in-
timi conchi si conosciuto on
line. Il 6,5%dei giovani tra i 12
e i 13 anni e il 16%dei giovani
tra i 16 e i 17 anni invia video e
immagini di s nudi, e tra le
persone collegate al proprio
social network ci sono anche
degli sconosciuti: nel 45% dei
casi si tratta di adolescenti,
nel 14%di adulti.
LINCONTRO. StamattinaallaVittorelli
Nuovi mediaebambini
Riconoscerei rischi
CONVEGNO. DaPonte
Lastoria
dellacitt
nellefonti
darchivio
MONTAGNA
Unbando
perlagestione
dellemalghe
comunali
brevi
LorenzoParolin
Sinfiamma la polemica tra
commercianti e polizia locale.
Dopo la multa da 5 mila euro
irrogata al panettiere Federi-
co Parise, tocca ora a un bari-
sta della zona del Termine e i
vertici della Confcommercio
diconobasta.
La seconda maximulta, con-
fermata anche dagli uffici co-
munali, riguarda il titolare di
un pubblico esercizio in un
quartiere periferico. Sulla sua
identit, i portavocedellacate-
goria e le forze dellordine
mantengono il riserbo. Gli in-
caricati dellannona, alcune
settimanefa, hannoeffettuato
un controllo su un immigrato
di origine nordafricana che
commerciava allaperto, sul
selciatodi pertinenzadel loca-
le. Trovato privo delle regolari
autorizzazioni, lambulante
statosanzionatoconunamul-
ta di oltre 5 mila euro. La san-
zioneharaggiuntoancheil ba-
rista che, in quanto titolare
dellarea sulla quale si svolto
il commercio, perlaleggeob-
bligatoinsolido. Aquestopun-
to i vertici dei commercianti
hanno deciso di far sentire la
loro voce, promettendo per i
prossimi giorni una presa di
posizione ufficiale e iniziative
atuteladegli associati.
Stiamo attraversando un
momento di pesanti difficolt
ha dichiarato il direttore
mandamentale, Riccardo Ce-
leghin e tra crisi, liberalizza-
zioni e pressione fiscale, il ri-
schio che molte aziende fini-
scano in ginocchio cresce di
giorno in giorno. In pi si ag-
giungono anche queste maxi-
multe. La legge va rispettata,
maci vuoleunpo di buonsen-
so. Basterebbe, per esempio,
avvertire i negozianti di even-
tuali irregolarit, primadi pro-
cedere con le sanzioni. In fon-
do, chiediamosolounpo di at-
tenzione. Attenzioni che, se-
condo la ricostruzione del de-
stinatario della prima sanzio-
ne, Federico Parise, nello spe-
cificosarebberomancate.
Sono anchio un obbligato
in solido precisa nel senso
che la multa stata inviata a
un mio collaboratore. Il tutto
iniziatoloscorsoinverno, do-
pounbrevecolloquioinforma-
le con un vigile. Questultimo
ci hachiestoseavevamolapos-
sibilit di vendere il pane al-
lesternoelacosaparevafinita
l.
La stessa scena aggiunge
Parise si ripetuta qualche
settimana pi tardi e, di nuo-
vo, il colloquioeraavvenutoin
tranquillit. Laseradel 25gen-
naio si presentato un altro
agente della polizia locale che
ha chiesto i documenti al no-
stroincaricato. Il controllosi
limitato a questa semplice ve-
rifica, ma dopo 45 giorni, il 25
di marzo, il mio collaboratore
si visto arrivare a casa una
raccomandataconlamulta.
Dimostrersostieneche
stavamoconsegnando la mer-
ceinunareaprivata, pertinen-
za del negozio, e che stavamo
svolgendo la nostra normale
attivit. Altro che ambulanti!
Nei mesi scorsi, avevo chiesto
informazioni in Comune e mi
stato risposto che le licenze
per il commercioitinerante in
centro vengono rilasciate solo
per periodi limitati di tempoe
in concomitanza con manife-
stazioni particolari.
RIPRODUZIONERISERVATA
Conto alla rovescia per la
Marcia de le Acque, in pro-
gramma domenica domenica
conpartenzadal Palangarano
dalle 8 alle 9.30. Anche que-
stanno, lorganizzazione de-
volveril ricavatoinbeneficen-
za, alla scuola primaria e del-
linfanziadel XXVAprile.
Saranno proprio i bambini i
protagonisti della giornata,
nel momentoincui invaderan-
nopacificamentelecollinedel-
la destra Brenta, passeggian-
do con le famiglie, gli amici e
gli insegnanti.
Ci sar spazio naturalmente
anchepergli appassionati del-
lacorsa, inquantolorganizza-
zione, incollaborazioneconla
neonata associazione podisti-
caLeAcque, hasceltodi dare
un taglio ufficiale allevento,
inserendo la manifestazione
nel circuito provinciale marce
podistiche Fiasp.
Tre i percorsi individuati, tra
pianura e collina, di 6, 12 e 21
chilometri, in grado di soddi-
sfare anche gli appassionati
pipreparati.
Le tre distanze porteranno i
partecipanti a percorrere sen-
tieri immersi nellanaturadel-
le colline bassanesi e lungo gli
argini del Brenta, con un pas-
saggio sul Ponte degli Alpini
per il tratto pi lungo. Saran-
no garantiti ristori, servizio di
sorveglianza agli incroci stra-
dali epremi per i tutti i bambi-
ni e i gruppi pinumerosi.
RIPRODUZIONERISERVATA
Bambini si divertonoallatradizionalesagradi SanMarco
Lassessorato alla pubblica
istruzione, lArchiviodi statoe
il liceoscientificoDaPonteor-
ganizzanounconvegnointito-
lato Didattica della storia.
Fonti archivistiche e filmati.
Nel corso dellincontro, in
programma oggi pomeriggio
con inizio alle 15.30, sar pre-
sentato, grazie alla collabora-
zione dello storico Paolo Poz-
zato, il dvd Alcide de Gasperi
luomoe lostatista.
A seguire la presentazione
del volume Gli archivi incon-
trano la scuola. Fonti darchi-
vioper la didattica che racco-
gliegli atti di unconvegnopro-
mosso a Trento nel 2009 e cu-
ratodal direttore dellarchivio
di stato Giovanni e Marcadel-
la e da Giovanna Fogliari. Il li-
brosarpresentatodaFrance-
sca Cavazzana Romanelli, del
Progetto Ecclesiae Venetae
dellArchivio del Patriarcato
di Venezia. Infine, sarpresen-
tatoancheil dvdsullastoriadi
BassanonellOttocento, realiz-
zatoinoccasione della mostra
documentaria In attesa del
tricolore. Uomini ed istituzio-
ni nel vicentino e a Bassano
trail 1848eil 1866, curatodel-
lasezionedidatticadellArchi-
viodi Statobassanese.
Lincontrohacomefinequel-
lodi illustrareleattivitdei la-
boratori didattici promossi
dallArchivio di stato e di far
conoscereagli studenti lareal-
tstoricadellacittedel terri-
torio.
Il Comune di Bassano ha pub-
blicato un bando di gara per
assegnare la concessione in
uso della malghe comunali
Vallerana e Valpozzolo, en-
trambeaValrovina, per gli an-
ni dal 2012al 2017.
La concessione riguarda le
malghe nel loro complesso e
quindi edifici e terreni, per
lesclusivo utilizzo a fini zoo-
tecnici. Non comprende la fa-
colt di esercitare lattivit
agrituristicaolattivitdi som-
ministrazionedi alimenti ebe-
vande.
Al bando possono partecipa-
re imprenditori agricoli pro-
fessionali, iscritti alla Camera
di commercio.
Le offerte dovranno essere
presentate entro le 12.15 del 7
maggio allufficio Protocollo
di viaMatteotti.
Per qualsiasi informazione
possibile chiamare al numero
0424-519342.
Vallerana
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 42 Bassano
Giornatadeldonatore
Festaper375iscritti
MASON. Premiatii piattivi
L'Aidodi MasoneVillaraspa,
375iscritti, hafesteggiatola
Giornatadel donatore. Dopo
lamessainricordodei soci, si
tenutoaMasonil tradizionale
pranzoduranteil qualesono
stati premiati alcuni donatori
del gruppo.
Ringraziotutti i presenti -ha
dettoil presidentedel gruppo
EligioMunari -Ringrazioil
nostrosocioeparrocodon
ErnestoCabrele, i medici che
hannopartecipatoallenostre
iniziative, il presidente
provincialeBrunoZamberlan, le
banchechehannosostenutoi
nostri progetti, e
l'Amministrazioneconil sindaco
MassimoPavansempresensibile
ai nostri obiettivi.
Munari hasottolineatola
valenzadel progetto"Qualcosada
donare", conil qualesar
organizzatoconleclassi terze
dellascuolamediaunincontro
informativo, edhaconsegnatouna
targaal consigliereuscente
GiuseppeZanettin, fondatorenel
1983epilastrodell'Aido. G.S. AMasongli iscritti Aidosono375
Acquaparkprontoaripartire. Lohaannunciatoil sindacorispondendoauninterrogazioneconsiliare
Novit in vista per l'acqua-
park di Cassola. Le ha annun-
ciate l'altra sera il sindaco Sil-
via Pasinato rispondendo all'
interrogazione presentata dai
consiglieri di minoranza Pe-
tucco e Tessarolo sulla situa-
zione dellimpianto natatorio
di viaPortile.
Amarzo - ha detto il sinda-
co - ci giunta una comunica-
zione da parte del liquidatore
secondolaqualec'eraungrup-
podi imprenditori interessato
al subentro, il Consorzio edile
piccole e medie imprese di Vi-
cenza che fa capo ad Apindu-
stria. Ci siamomessi incontat-
to con il legale incaricato al fi-
ne di avviare delle verifiche e
alla fine di marzo arrivata la
conferma da parte del consor-
ziodellavolontdi subentrare
e di concludere un accordo
conil liquidatore inmeritoal-
la cessione delle quote di Ac-
quapark. Prima di Pasqua sia-
mo stati in banca per verifica-
re il sostegno da parte dell'en-
te finanziatore che ha confer-
mato l'importo di 9 milioni di
euro. Stiamoverificandola te-
nuta del patto di stabilit e le
modifiche che dovremo fare.
Contiamo, entro maggio, di
portare in Consiglio una pro-
posta di delibera che regola-
menti il subentro con i termi-
ni economico-finanziari di cui
il Comune si far carico, con-
fermando nei confronti del
consorziol'impegnodellaBan-
ca popolare di Vicenza. Sono
novit positive che ci fanno
averelacertezzachei lavori ri-
prenderannoabreve.
Il sindaco, dopo aver spiega-
toche mancano pochi passag-
gi formali, ha espresso la sua
soddisfazione dopo i ripetuti
attacchi di cui stata fatta og-
gettolasuaAmministrazione,
inparticolareil capogruppodi
maggioranza.
una grande soddisfazio-
ne - ha concluso- poter dire
che ripartiranno i lavori. Non
losoloper l'Amministrazione,
maper tuttalagente di Casso-
la, specialmentedi borgoIsola
e di quanti guardanoalle nuo-
ve possibilit occupazionali.
Ed una soddisfazione mag-
giore considerando che un'
operazione economico-finan-
ziaria, giudicata scellerata da
alcuni, la banca la sta rifinan-
ziandoper9milioni segnoche
tantoscelleratanon. D.Z.
RIPRODUZIONERISERVATA
MASON
SALUTE, INCONTRO
APALAZZOSCARONI
Ultimo appuntamento a
Mason per il ciclo di incon-
tri, a ingresso libero, pro-
mossi dalla consigliera Lo-
rena Pomponio. Oggi, alle
20.30, a palazzo Scaroni si
tiene la conferenza Impli-
cazioni alimentari nellepro-
blematiche vertebrali e
osteo-articolari", curata dal
chiropraticothieneseVitto-
rioMagrin. G.S.
Lannunciodel sindacoPasinatoinConsiglio: Trovatounconsorzioperil subentro
VALLATA. Lubian(BacinofiumeBrenta)
Controlasiccit
lagricoltura
faccialasuaparte
MAROSTICA
ILPDELIMU
DIBATTITO
Il circolo del Pd di Marosti-
ca e Pianezze organizza per
oggi, alle 20,45, nellex chie-
setta S. Marco un incontro
pubblico sul tema Arriva
l'Imu: conosciamo meglio
l'imposta municipale uni-
ca" conFedericoGinato, se-
gretario provinciale del Pd
eMeri Ballico, responsabile
del servizio finanziari e tri-
buti del comunedi Trissino.
ROS
FORZAECONTINUIT
INCONTRAGLIELETTORI
Continuano gli appunta-
menti con gli elettori. Oggi,
alle 20,30, appuntamento
con le associazioni cittadi-
nedellalistaForzaeConti-
nuit", candidatoPaoloBor-
dignon, cheregistral'appor-
todellaLegaNordedelleli-
steIndipendenti Rosatesi"
e "Forza e Continuit", nel-
la sala Peruzzo dello stadio
comunale. M.B.
CASSOLA/1. Confermatolimportodi 9milioni di eurodapartedel finanziatore. Lasoddisfazionedopogli attacchi
Acquapark, orasi riparte
Le ultime piogge e le nevicate
inquotanonsonocertobasta-
teafarrientrarel'allarmesicci-
tcheharidottoil Brentaaun
rigagnolo. Per evitare il tracol-
lonei mesi estivi indispensa-
bilerisparmiaredasubitoi ba-
cini a monte. Con lo stato di
crisi nel Veneto sono ridotti i
prelievi per l'irrigazione, fre-
nati i pozzi artesiani perimpe-
direl'erogazioned'acquaaget-
to continuo, bloccate le fonta-
ne, stopal lavaggiodi automez-
zi, al di fuori degli impianti au-
torizzati, divietodi irrigazione
al verde pubblico e privato.
Ma potrebbe anche essere ne-
cessarioridurrei valori del de-
flusso minimo vitale dei fiumi
finoal 50%. Selasalutedel fiu-
meedelle attivitlegateades-
so sono condizionate dalla
quantitd'acquachevi scorre,
lacrisi idricahamessol'accen-
to sulle priorit di utilizzo di
questo bene prezioso, rimar-
cando annosi contrasti come
quelli legati al rispetto del de-
flusso minimo vitale, alle mo-
dalitdi irrigazioneeallederi-
vazioni ascopoidroelettrico.
inaccettabile l'eventuali-
t di ridurre il deflusso mini-
mo vitale, preso in considera-
zionedallaRegione- commen-
ta Rolando Lubian, presiden-
te del Bacino acque fiume
Brenta - Se questa decisione
verrpresasarfortementeav-
versata perch renderebbe il
fiumeinvivibile, congravi dan-
ni dal punto di vista umano e
ambientale.
Unsegnodi comelaValbren-
tasiaschieratanelladifesadel
fiume stato dato a luglio,
quando tutte le Amministra-
zioni, insieme alle associazio-
ni pubbliche e private della
Valle hanno presentato ricor-
so contro la concessione per il
ripristino di una derivazione
d'acquaadusoidroelettricoin
localit Pian dei Zocchi. Ma il
Brenta, con i suoi canali, an-
che la principale risorsa d'ac-
qua per il sistema d'irrigazio-
ne agricolo. Ad oggi la mag-
giorpartedelleirrigazioni ven-
gonofatte asfioro.
Questo sistema non pi
concepibile - sottolinea Lu-
bian- Tutti devonofare la loro
parteper sfruttareal megliole
poche risorse idriche disponi-
bili. Gli agricoltori sono im-
prenditori e in quanto tali do-
vrebbero investire con capita-
li propri sulle loro imprese. Se
la siccit dovesse continuare
siamo disponibili a chiudere
l'esercizio della pesca a tutela
dellafaunaittica. F.C.
RIPRODUZIONERISERVATA
POZZOLEONE. Domani edomenicalecerimonieaFriola
Duegiorni di pennenere
aspettandoladunata
Peril 30del monumento
ai Caduti, il 25del gruppo
alpini eperinaugurare
il monumentorestaurato
brevi
Sul progetto di gassificatore a
Cassola arriva linterrogazio-
ne alla Giunta regionale e al-
lassessore allambiente Mau-
rizioConteafirmadellaconsi-
gliera regionale del Pd Laura
Puppato con i colleghi di Pd,
UdceLegaNorddel Vicentino
Stefano Fracasso, Berlato Sel-
la, RaffaeleGraziaeNicolaFin-
co. Con essa si chiede cosa in-
tenda fare la Regione per im-
pedirechesi dichiari impian-
toperrecuperodi materiaci
che, come scrivonoi consiglie-
ri, dalla documentazione ap-
pare invece un impianto di
gassificazione, cio un termo-
valorizzatoredi nuovagenera-
zione che eluderebbe cos la
procedura Via di competenza
regionale.
Dalla lettura del progetto -
si leggenellinterrogazione- si
evince che si tratta di un im-
pianto di gassificazione, cio
di un termovalorizzatore di
nuova generazione; quindi
non si potrebbe definire un
impiantoperrecuperodi ma-
teria, contrariamente a ci
che scritto nellintestazione
del progetto presentato dalla
ditta Karizia Tecnology il pri-
momarzo2012; nel lottoadia-
centeadovest di quelloindivi-
duato da Karizia Tecnology
per il suo impianto, con una
potenzialit di trattamento di
22.000 ton./anno, con delibe-
razione di Giunta regionale
del 29 dicembre 2011, stato
approvatoil progettodelladit-
taEcotrasporti voltoacostrui-
reunimpiantodi stoccaggiori-
fiuti nonpericolosi e pericolo-
si (e recupero rifiuti non peri-
colosi). Esiste unevidente col-
legamento tra i due impianti
essendo firmati dallo stesso
progettista. Vi una discrasia
trail titolodel progettodi Kari-
zia Tecnology. e la sua vera fi-
nalit, che lo renderebbe di
competenza regionale e non
provinciale.
Di qui larichiestaallaGiunta
e allassessore per sapere co-
sasi intendefareper impedire
che si dichiari impianto per
recupero di materia ci che
dalla documentazione appare
invece un impianto di gassifi-
cazione, cio untermovaloriz-
zatore di nuova generazione
che eluderebbe cos la proce-
duraVia di competenzaregio-
nale.
CASSOLA/2. Sul progettouninterrogazionebipartisaninRegione
Il gassificatoreinrealt
untermovalorizzatore
MarcoChemello
Finesettimanaallinsegnadel-
lepennenereaFrioladi Pozzo-
leone.
Aspettando ladunata di Bol-
zano, gli alpini delle sezioni
della zona si ritroveranno do-
mani edomenicapertrericor-
renze da onorare nella frazio-
ne di Pozzoleone: il 30 anni-
versariodel monumentoai Ca-
duti, il 25 anniversario del
gruppo alpini e l'inaugurazio-
ne, dopoil restauro, del monu-
mentodedicatoallepennene-
re. I padroni di casa delle due
giornate saranno Gianni Dal
Sasso, capogruppo degli alpi-
ni locali, e Lori Cecconello, co-
ordinatore dell'associazione
combattenti e reduci, entram-
bi di Friola.
Si inizier sabato alle 20.30,
quando, nella chiesa parroc-
chiale di Friola verr ospitato
per un concerto il coro
EdelweissAnaMonteGrappa.
L'accompagnamento musica-
le nonsi fermerinquestacir-
costanza: anche domenica la
banda della sezione Monte
Grappaaccompagnerpertut-
to il pomeriggio la sfilata e la
cerimonia.
Domenica, il ritrovoper tutti
i partecipanti previsto per le
14.30nella zona artigianale di
via Casonetto, mentre la sfila-
tainizieralle 15.
Perle15.30previstol arrivo
in piazza di Friola, dove verr
eseguito l'alzabandiera e si
onoreranno i Caduti rappre-
sentati simbolicamentedal re-
stauro del monumento pre-
sente afiancodellachiesa.
Infine, il corteo si diriger
versolasededellasezionealpi-
na locale dove sar benedetto
il monumento e si ascolteran-
noi discorsi delle autorit che
interverranno tra le quali il
sindaco di Pozzoleone Egidio
Cecconello e il presidente del-
la sezione alpini di Bassano
Giuseppe Rugolo. Un genero-
sobuffet chiuder lagiornata;
unagiornatache auspicad'es-
sere accompagnata dal bel
tempo e dalla viva partecipa-
zione di chi il cappello alpino
lo porta intesta, ma anche nel
cuore.
RIPRODUZIONERISERVATA
ROSSANO. Leiniziativedei sodalizi inpaese
Trasfertaperseguire
laLiegi-Bastogne-Liegi
Marted, si svolger la prova
scrittaepraticaperl'assunzio-
ne di un vigile urbano nel Co-
munedi Ros. L'appuntamen-
to per le 14, nel salone della
scuola media Roncalli, di via
mons. Filippi. Le richieste di
partecipazione al concorso
eranostate 135. Cento, i parte-
cipanti presentatisi al test di
preselezione, 31 gli ammessi
alla prova scritta e pratica. La
commissione esaminatrice
presieduta dal comandante
della polizia locale Alex Scal-
co. Dopo quella di marted se-
guir un'ulteriore scrematura
el'esameoralefinale, percono-
scere il nome del vincitore, si
svolger il 15maggio. M.B.
RIPRODUZIONERISERVATA
ROS. Dopolapreselezionedi 135domande
Perunpostodavigile
restanointrentuno
Il sindacoSilviaPasinato
RolandoLubian
Gli appuntamenti di aprile, or-
ganizzati dalle varie associa-
zioni con il coordinamento
della Pro loco di Rossano,
prenderannoil viaoggi. Suini-
ziativadel TeamWilier, saref-
fettuata, da oggi a domenica,
una trasferta per seguire la
classica del ciclismo Liegi-Ba-
stogne-Liegi. Partenza in ae-
reo da Treviso. Domani parte-
cipazione alla Granfondo per
cicloamatori; domenica, si po-
tr seguire la gara dei profes-
sionisti e quindi, il rientro in
Italia in aereo. Altro appunta-
mento sportivo, domenica
aprile, conil GruppoEscursio-
nisti. L'uscitapomeridianave-
de come meta lo scenario sug-
gestivodellacollinedi Brendo-
la, sui Colli Berici. Sempre per
domenica, dalle 11 alle 16, pic-
nic e giochi all'aperto, nel par-
codi villaCaffo. I fondi raccol-
ti sarannoutilizzati perl'acqui-
stodi unacollanadi classici vi-
deo per la biblioteca comuna-
le. Viene richiesta la prenota-
zione, al cellulare
339-6724836. L'iniziativasta-
ta promossa dall'associazione
"I love 36028".M.B.
RIPRODUZIONERISERVATA
Agenti di polizialocaleaRos
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 Bassano 43
PALLAVOLO
Bassanohavogliadi tornareaesultaredopolostopnel derby
Tregiornatedallachiusura, tre
punti dadifendereperil
Brunopremi cheanchesehail
vantaggiodellaclassifica
avulsaafavorenonpumollare
di unsospiroperchCastel
dAzzanocontinuaadalitaresul
colloecon9punti inpalio, una
mezzadistrazionepotrebbe
esseredolorosissima. Eppure
lultimoturnoconlarullatadi
prassi, stavoltaaVenezia(0-3,
graffiatoinsequenza23-25,
20-25, 13-25) garantiscesulla
tenutaemotivadella
compagniaversoil saltoinB. E
domani seraal PalaBruel (a
proposito, duedelleultimetre
sonoincasaedunqueci siamo
quasi) comparealle20.30
lArzignanofanalinodi codaegi
retrocessochenonrappresenta
esattamenteunospauracchio
particolarmentecredibile. Ma
coachMalinovunochepretende
concentrazionemassimaleperla
partitellainfrasettimanale,
figurarsi perunmatchdi
campionatoepazienzaseun
testacoda.
Il duellointerralagunarestata
lapasserellaidealeperAnastasia
Guerra, implacabilecoi suoi 20
punti spediti areferto, cui hanno
fattodacontraltareKamelia
ArsenoveOfeliaMalinov,
entrambeaquota9, conlapi
giovanedellafamigliadi origine
bulgarachehabagnatocol sorriso
laprimachiamataperunostage
azzurrogiovanile. Francamenteda
adessoallafine, salvocali di
tensione, nonsi intravedonoaltri
pericoli perunaformazioneche
sinorastatasemplicemente
impeccabileetravolgente(22
vittoriesu23incampionato), un
ruolinoasfaltatorechetuttavia
nonbastaancoraperstapparele
magnumdi spumante. Macon3
vittoriesu3anchedi misuralaB
incassaeanchelebottiglie,
naturale. V.P.
VincenzoPittureri
Il fischiocreativodi Fermi per
il contatto risibile tra Taylor e
Nicola, col primochestavaca-
dendoinproprioedhasbattu-
tosul secondo, untrilloche ha
spostatodi pesoil derby, haav-
velenato la notte seguente di
Giudice e dellintero habitat
giallorosso, lasciando scorie
anchea distanzadi 48ore.
AFermi hoespressotuttoil
mio disappunto - rivela il coa-
chchiarendoi 3minuti di cap-
pannello di squadra e tecnico
attornoal direttoredi garapia-
centino al suono della sirena -
lui mi harispostocheanchese
il falloeraevidentementeinvo-
lontario, lo sgambetto cera
statoeandavasanzionato. Re-
sto interdetto, la dinamica
cristallina, basta rivedere le
immagini per rimanere molto
pi che perplessi, James osta-
colatodadueavversari haqua-
si la testa sul parquet... E co-
munque senza entrare nello
specifico prendo atto che tra
lincredibile doppia espulsio-
ne di Cunegatti allandata e il
discussoepisodiodellaltrase-
ralesceltearbitrali hannoinci-
so totalmente sullesito dei
due derby e tutte a nostro sfa-
vore. Peccato perch nono-
stante le cattive condizioni di
Nicolas e Panizza, undatodi
fatto che questo Bassano co-
struitoinestateconaltri obiet-
tivi e approdato alla finale di
Coppa Italia e a quella di Cers
statenendotestaagli squadro-
ni conclamati di Lodi, Viareg-
gio e Valdagno, attrezzati per
dominare in Italia e in Euro-
pa. Ora il terzo posto sfilato,
proviamo a prenderci il quar-
to per inseguire il vantaggio
del fattore campo pure se gi
domani sera col Breganze al
palazzo(alle20.45) sarduris-
sima: incrociamo un leone fe-
ritoedei rossoneri mi fidome-
no di niente. Tornando sul
duellodi marted - incalza- mi
dispiace per la gente e per una
curva straordinaria, il match
comeminimoeradapareggio.
Mi brucia perch sul 3-2 stavo
chiamando timeout per orga-
nizzare i minuti finali e si in-
cassato il pari in modo inge-
nuo. Masi riparte, tuttoanco-
raingioco.
Piduroil dirigente Roberto
Baggio. Quello che pensavo
sullarbitraggio lho detto di-
rettamente a Fermi alluscita
degli spogliatoi, come societ
ci faremosentirenellesedi op-
portune. Se non altro lanno
venturoValdagno, conSergio-
ne Silva e Pedro Gil nel cast,
nonavr pi bisogno dellaiu-
tino.
Dopolacontestatabeffacol
Valdagnoarrivail Breganze
Giudice: Peril terzoposto
dura, prendiamoci il quarto
HOCKEY. I veleni successivi al kodi marted
Bruciail ko
nel derby
Protesta
giallorossa
Brunopremi
semprepi
alcomando
OravedelaB
Diciamo che abbiamo fallito
il primo match-point. Cos
Michele Mancinelli commen-
ta a bocce ferme il ko interno
subito dal GSA Udine che al
Pala Lungo Brenta ha confer-
matounavoltadi pidi essere
un'ottima squadra e di non
meritare di essere una delle
maglienere del girone.
Bravi gli udinesi manell'ulti-
mo match casalingo della re-
gularseasonlaZepahazoppi-
cato, giocando forse la partita
pi sottotono degli ultimi due
mesi. Zepa che non ha saputo
mettere a frutto la stratosferi-
ca prestazione individuale di
Crosato che nel suo miglior
score stagionale chiude con
unbottino di 27 punti (8/11 da
due, 2/4nei liberi e3su5nelle
triple) e 10 rimbalzi per un 31
finaledi valutazione.
Purtroppo tutto inutile per
la Zepa che negli ultimi cin-
que minuti di matchha incas-
sato un parziale di 8-20 pas-
sando dal 66-60 conquistato
dopo un lungo inseguimento
al 74-80sucui calavail sipario.
La sconfitta, pur lasciando
ovviamente un po' d'amaro in
bocca ai biancoblu, non cam-
bia di molto l'orizzonte del
quintetto di coach Guadagni-
ni che in verit solo per uno
tsunami sarebbe escluso dal
tabellone delle migliori otto.
Abbandonatadefinitivamen-
telapossibilitdi arrivarenel-
le prime quattro, la Zepa, che
deveancoraosservarel'ultimo
turno di riposo, ora chiama-
ta ad affrontare, con piglio e
spirito diverso, le partite a Ri-
vadel Gardaeil derbyconi cu-
gini del Bassano.
La classifica a tre giornate
dalla fine della regular sea-
son: Mobyt Ferrara 48; Cor-
no di Rosazzo 42; Crabs Rimi-
ni 36; Goldengas Senigallis
32; Zepa Marostica, Officine
Cretive Montegranaro e Re-
met Fossombrone30; Rivadel
Garda e Acmar Ravenna 28;
Tosoni Villafranca 26; Fiorese
Bassano 22; Manica Rovereto
20; Texa Roncade 18; Naturi-
no Civitanova, GSA Udine e
GraphiStudio Spilimbergo 16.
Rovereto, 2partiteinpi; Cra-
bsRimini, ZepaMarostica, Re-
met Fossombrone e Texa Ron-
cade, unapartitainpi. A.F.
PALLACANESTRO/1. MancanolatrasfertaaRivaeil derbybassanese
Zepaspreconaperdeil matchpoint
erestanel tabellonedellemigliori 8
AttilioFraccaro
Denso il fine settimana delle
minors del Bassanese.
Tornatacheproponesfideda
brivido quella in calendario
staseraquando, perlapenulti-
ma giornata della regular sea-
son della Promozione vicenti-
na, ZurloRoseTodescoAnga-
rano sono chiamate a giocare
controle prime due della clas-
se. Ad affrontare, per di pi in
trasferta, quel Leonbasket
che, come da pronostico, sta
dominandoil campionato, il
TodescocheaLonigoalle21.15
dovr davvero superarsi per
cercare di complicare la vita a
un quintetto che fino ad ora
ha perso solo due volte in 24
partite.
Quindici minuti prima, inve-
ce, aRosil lanciatissimoZur-
lo se la vedr con il Concordia
Schiochesecondoinclassifi-
ca, unpostosopraai gialloneri
di coachPiotto.
Maquestoweekendimpor-
tantissimo anche per il San
Marco, conlacompaginedi co-
achMarta Cor che domenica
sera, alle 19.30, ospita alla Co-
munaledi vicoloParolini il Mi-
rano nel match di ritorno dei
quarti di finaledei play-off.
E dopo la sconfitta-beffa in-
cassata sette giorni prima a
Mirano, le giallorosse punta-
no a vincere per guadagnarsi
il diritto di giocarsi nella bel-
lail passaggiodi turnochesa-
rebbelulteriorebel traguardo
per la squadra che comunque
ha gi firmato un'annata da
incorniciare.
RIPRODUZIONERISERVATA
PALLACANESTRO/2. ERosricevelaseconda
Angaranovaatrovare
il capolistaLeonbasket
Il campionatovaavanti, laBer-
retti giallorossa qualificatis-
simaallefinali nazionali eppu-
re i diciottenni di Mauro Ziro-
nelli continuano a vincere im-
perterriti. Lultima gemma
andatainscenasabatoscorso,
pocoprimachele autoritcal-
cistiche bloccassero ogni atti-
vit agonistica per la tragica
mortedi Morosini. Davanti al-
la solida Sambonifacese e tra
gli aficionados dellimpianto
amico di Quartiere XXVApri-
le, alla presenza dello stato
maggiore del club, i giovani
giallorossi hanno piegato 1-0i
veronesi grazieadunaprodez-
zadi LeonardoMattioli, il fan-
tasista della compagnia, al 20
del secondo tempo. In attesa
dei playoff i punti contanome-
nomaquasonoinriga.V.P.
CALCIO. Mattioli-gol
Irrefrenabile
Berretti:
1-0allaSambo
MicheleMancinelli
VESPRO DELLA BEATA VERGINE
Il canto Gregoriano
per la musica sacra, quello che
la luce per gli alberi: la Vita.
olaa io cd inn eeddiicola doppio io
VED 29 MARZO DA GIOVED VED i a ssoli 8,,80
*
con
in collaborazione con
www.azzurramusic.it
*
o
lt
r
e
a
l
p
r
e
z
z
o
d
e
l
q
u
o
t
id
ia
n
o
G
W
1
2
3
8
4
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 44 Bassano
EUROPALEAGUE
SEMIFINALI: VALENCIAKO
CONLATLETICOMADRID
VINCEANCHELOSPORTING
LAtletico Madrid ha battuto
il Valencia4-2(1-1) nellagara
di andatadellaprimasemifi-
nale, tuttaspagnola, di Euro-
paLeague. Asegnoperi loca-
li Falcao (due volte), Miran-
daeLopez; Jonas eCostaper
gli ospiti. Nellaltra seminifi-
nale, i portoghesi dello Spor-
ting Lisbona hanno battuto
lAthletic Bilbao 2-1, dopo
che il primo tempo era finito
sullo0-0. Le reti: all8 del se-
condotempoospiti invantag-
gio con Aurtenetxe, al 31 pa-
reggio di Insua e al 35 rad-
doppiodi Capel.
CALCIO
LAFIFAFARUNMUSEO
NELLASEDEDI ZURIGO
COSTER150MILIONI
arrivatoil momentocheil
mondo del calcio abbia un
luogo dincontro per i suoi
milioni di tifosi. Conqueste
paroleil presidentedellaFifa
Joseph Blatter ha annuncia-
to lintenzione di costruire
un museo sotterraneo al
quartier generale dellaFede-
razione a Zurigo. Il progetto,
checosterebbeintornoai 150
milioni di euro, statogiap-
provato dallesecutivo e at-
tendeil vialibera. Nei pensie-
ri dellaFifail museoospiter
animazioni 3D, giochi inte-
rattivi e trofei.
UncontrastotraGaryCahill edAndresIniesta
BERGAMO
Una giornata fredda, inverna-
le, scura: Piermario Morosini
riceve lultimo saluto a Berga-
mo in una mattina senza sole,
nera come il sentimento della
suacittserratainunatristez-
za palpabile. La rabbia per la
morte di un ex ragazzo del-
loratoriocheeraandatolonta-
noperdiventareunverogioca-
tore trattenuta a stento. Il
viaggio e il sogno di Morosini
sonofiniti a25anni suuncam-
podi calcio. Bergamotappez-
zata dalle foto che ritraggono
Piermario sorridente e felice.
Per le strade bandiere e stri-
scioni: gi nella notte tifosi,
amici, conoscenti si sonoriver-
sati nella citt natale di Moro-
sini per partecipare alle ese-
quie. Molto prima delle 11 -
lorafissataper il funeralenel-
la chiesa di San Gregorio Bar-
barigo - il sagrato gremito.
Imponente la partecipazione
popolare, oltre seimila perso-
ne riempiono il quartiere di
Monterosso. La fidanzata An-
na, gli zii e i familiari prendo-
no posto in chiesa con largo
anticipo. Loro preferiscono
chetelecamereegiornalisti ri-
mangano un passo indietro. I
tifosi insistono inutilmente
per entrare e toccare il feretro
di legnochiaroricopertodi ro-
se bianche e gialle. Sopra vie-
ne posata la maglietta nume-
ro venticinque del giocatore
del Livorno e - in seguito - an-
che quella numero otto con i
colori dellAtalanta.
La chiesa contiene cinque-
cento persone: ce nerano sei-
mila. La scena straziante, il
pianto collettivo. Un maxi-
schermo permette a tutti di
partecipare alla cerimonia fu-
nebre. Attorno al feretro sono
allineatelesciarpedei tifosi, ai
piedi della bara cestini di rose
rosse. I familiari si tengono
per mano stringendo le foto
del ragazzo, cercando di farsi
reciprocamente coraggio. Il
pianto incontenibile e la vo-
ce del curato delloratoriodon
Luciano Manenti - al quale
affidato il compito di officiare
- incrinata dalla commozio-
ne. Morosini lohavistocresce-
re sul campetto di Monteros-
so, affianco alla chiesa. Dav-
vero Mario nei nostri cuori.
Io non ho paura e siamo qui
nonsoloperMariomaconMa-
rio. Dolce amico mio, timido
compagnomio, ripartiamoda
te: sono le parole di Don Lu-
ciano. Anche lui piange.
LONDRA
Barcellona con la palla tra i
piedi per 72minuti controi 28
di Drogba e compagni. I dati
della sfida di mercoled allo
StanfordBridgesonoimpieto-
si dal punto di vista statistico:
ma Di Matteo pu osservarli e
sorrideresornione. Inquei 28
i blues hanno trovato lacuto
vincente. Il quasi totaleposses-
so palla d lidea della supre-
maziaterritorialedei blaugra-
na sul campo del Chelsea, nel-
lasemifinaledi ChampionsLe-
ague vinta di misura dalla for-
mazione allenata dal tecnico
italiano Roberto Di Matteo.
Un dominio quasi assoluto
nel possesso della sfera allo
Stamford Bridge, come capita
ai blaugranaconquasi tutti gli
avversari, che per questa vol-
tanonhapermessoai campio-
ni di Spagna, dEuropa e del
mondo di evitare la sconfitta,
arrivata grazie al gol di uno
straordinario Didier Drogba.
Ivoriano che con quattro falli
subiti e una ammonizione
stato il giocatore pi tartassa-
to dai difensori, anche pi del
fenomeno argentino Lionel
Messi che ne ha subiti intutto
tre, come Fabregas.
Dominio totale del Barcello-
naancheperquantoconcerne
i tiri in porta: per quelli nello
specchio il rapporto di 6-1,
mentre per quelli fuori di
13-3. Lamusicablaugranacon
cambiaperi calci dangoloche
hanno visto la squadra di
Guardiola calciare dalla ban-
dierina ben8 volte rispetto al-
lunica volta dei Blues. Le uni-
che voci, oltre a quella dei gol,
chehannovistoil Chelseafini-
reinvantaggiosonoquelledei
falli commessi (11-9) e dei fuo-
rigiocosubiti (5-2). Paritinfi-
neper i cartellini gialli (2a2).
Chelseadi unabruttabellez-
za, ma protagonista di una
gara quasi perfetta insom-
ma. UnChelseaallitalianasul
quale i media britannici chiu-
dono un occhio per quanto ri-
guardalaqualit, esaltandolo
spirito di rivincita dei senato-
ri. Perchseil Barcastatonet-
tamente superiore in ogni da-
tostatisticodellapartita, mar-
ted prossimo nella gara di ri-
torno il Chelsea avr comun-
que due risultati su tre a favo-
re. Dallalto di una vittoria di
misura, risicataquantosoffer-
ta, trovataquasi asorpresama
difesa con i denti e con il cuo-
re. Una gara quasi perfetta,
commenta il Daily Telegraph,
che fatalmente ridimensio-
na il Barcellona, secondo il
Times. Perchcomeharicono-
sciuto lo stesso Pep Guardiola
a fine gara, nel calcio contano
solo i gol e le vittorie: dei
perdenti di talento non si ri-
cordanessuno.
Eccoallorachedopol1-0del-
lo Stamford Bridge, il cinico
pragmatismo del Chelsea di
Di Matteoportanuovepaure
al Barcellona (Daily Mirror),
considerato largamente il fa-
vorito alla vigilia ma ora co-
stretto ad inseguire. Aspezza-
re lequilibrio, la rete allo sca-
deredel primotempodi Drog-
ba. Chetrascorretuttalapar-
tita a cadere e simulare, ma
che piazza il colpo vincente
che vale il ko, titola il Daily
Mail, che lo accosta al fuori-
classe argentino (Drogba-
Messi 1-0!). Ancora una vol-
ta, per la settima consecutiva
contro il Chelsea, la Pulce
non andata a segno: Il ge-
niorimastointrappolatonel-
lasualampada, scrivelInde-
pendent, che elogia la stre-
nua e irriducibile difesa dei
Blues. Una vittoria minima
ma preziosa, scrive il Guar-
dian, sufficiente a dare qual-
che speranza in pi al Chel-
sea in vista della trasferta di
marted prossimo al Camp
Nou. Anche se, nonostante gli
inevitabili elogi per una vitto-
ria di prestigio contro la
squadra pi forte al mondo,
limpressione che traspare dai
media britannici un diffuso
scetticismo sulle reali possibi-
litdel Chelseadi staccareil bi-
glietto per la finale di Mona-
co.
brevi
IFUNERALI DELGIOCATORE. Il dolorescanditodallenotedi Ligabueedallelacrimedi tutti
Seimilagrazieperil Moro
Larrivodellasalmadi Morosini inchiesaperi funerali
ABergamounafolla
enormehaseguito
il ritodal maxischermo.
Inchiesalafidanzata
CHAMPIONSLEAGUE. FinisceaLondralimbattibilitdei blaugrana
Di Matteoinsegna
Conil catenaccio
il Baravainbarca
I numeri sonotutti perlasquadradi Guardiola: 72
di possessopalla, 19tiri contro4; 8calci dangoloa1
Mail Chelseahafattoil gol chepuvalerelafinale
ROMA
Dodici anni di squalifica. Fini-
sce il 19 aprile 2012 la carriera
di Riccardo Ricc. La senten-
zadel Tribunale nazionale an-
tidoping equivale alla radia-
zione. Accolta in pieno la ri-
chiesta avanzata dalla Procu-
ra antidoping del Coni per il
sospetto caso di autoemotra-
sfusionecheloscorsoannofe-
ce temere per la vita del cicli-
sta. Si chiude cos la carriera
agonistica di Ricc, gi recidi-
vodopolasqualificaa20mesi
nel 2008 per positivit allepo
nel corsodel Tour deFranceal
termine della cronometro di
Cholet. Professionista dal
2006, il corridore di Formigi-
ne aveva raccolto parziali suc-
cessi fino al secondo posto al
Giro dItalia 2008. Doveva es-
serelannodellasuaconsacra-
zionemasi trasforminunin-
cubo. Al successivoTour, dopo
aver vinto due tappe propo-
nendosi come il nuovo Panta-
ni, risult positivo al Cera,
lepo di ultima generazione.
Cacciato dalla squadra, Ricc
venne sospeso dal Tribunale
nazionale antidoping. A otto-
bregiunselasentenza, duean-
ni di squalifica. Il corridore
torninattivit a marzo2010,
vincendo conil giro dAustria,
e poi pass alla Vacansoleil,
squadra che voleva tornare in
alto. Un improvviso ricovero,
il 6febbraio2011, feceriaccen-
dere i riflettori su di lui: un
bloccorenalegli avevafattori-
schiare la morte. A metterlo
nei guai fuil medico del pron-
tosoccorsodellospedaledi Pa-
vullo, che dichiarche il corri-
doregli avevaconfessatodi es-
sersi fattounaautoemotrasfu-
sione a casa. Ieri la sentenza
che chiude la vicenda con la
maxisqualificacheequivaleal-
laradiazione.
CICLISMO&DOPING.
StangatasuRicc
Stopdi12anniper
autoemotrasfusione
RiccardoRicc
Recidivodopolapositivital Tour
peril ciclistacarrierafinita
SPORT
Telefono0444.396.311Fax0444.396.333 | E-mail: sport@ilgiornaledivicenza.it
GW12429
Valido con una persona pagante, prezzo intero
e non cumulabile con altre promozioni.
Fino ad esaurimento posti.
Valido tutti i giorni e
per tutti gli spettacoli
TUTTI I GIORNI ore 17,30 - ore 21,00
DOMENICA E FESTIVI ore 15,30 - ore 18,00
INFO: 334.7144422 - WWW.MARIOORFEI.IT
GW12428
GW12429
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 45
Tanti vicentini
trai diecimila
giunti aBergamo
Diecimila. Tante sono state le
persone accorse ieri a Bergamo
alle11per il funeraledi Pierma-
rio Morosini. Per lo sfortunato
centrocampista si sono mossi i
big del mondo del pallone, ma
anche tantissimi tifosi conqui-
statidallastraordinariaumanit
di unragazzochenonsarfacile
dimenticare. E tra i presenti
ceranoparecchi vicentini.
DI MOROSINI
ILFUNERALE
MartaBenedetti
Unaddiocommosso, masem-
plice. ComePiermarioMorosi-
ni, che si distingueva proprio
per la sua semplicit, avrebbe
forse apprezzato. Tante perso-
nehannopartecipatoallames-
sacheieri mattina, alle11, sta-
ta celebrata a Monte Berico
per iniziativa del Vicenza. La
funzionereligiosa, inconcomi-
tanzaconi funerali dellexgio-
catorebiancorossochesi sono
svolti a Bergamo, stata cele-
brata da padre Alessandro,
priore di Monte Berico. La
messa stata unoccasione
pertutti quei tifosi cheaBerga-
mo non si sono potuti recare,
ma che hanno voluto ricorda-
re e onorare un ragazzo che si
fatto voler bene sul campo e
fuori.
Squadra, ex giocatori, tifosi. La
squadra era quasi al comple-
to. Con lallenatore, Massimo
Beghetto, si sono presentati
una decina di giocatori. Cera-
no poi il vicepresidente Gian
Luigi Polato, i preparatori atle-
tici Ilario Stragliotto e Davide
Ranzato, il preparatore dei
portieri Enzo Biato ed altri
componenti dello staff tecni-
co biancorosso. Alla messa
hannopartecipatoanchealcu-
ni ex biancorossi, tra cui Bep-
peLelj eGigi Menti. Eranopre-
senti alcuni membri del diret-
tivo del Centro di coordina-
mento. Anche tanti tifosi han-
no reso omaggio a Piermario
Morosini. I lorovolti eranoan-
cora scossi, ma quella sciarpa
biancorossaattornoal lorocol-
lovaleva pidi molte parole.
Lacelebrazione. Gianluigi Pola-
to, leggendolaprimaletteraai
Corinzi di S. Paolo, sullamore,
ha ricordato il giocatore. Poi
padre Alessandro, durante
lomelia, ha voluto raccontare
cos la tragica fine di Morosi-
ni: Ha dato lultimo calcio al
pallone, ma stato accoltodal
teneroabbracciodel Padre. La
morterestaunmisteropertut-
ti, ma non dobbiamo pensare
che lasciando la vita troviamo
il nulla. PensiamoaPiermario
che ora si trova in Paradiso.
Al termine della messa, padre
Alessandro ha ricordato di
aver incontrato pi volte lex
biancorosso, perch quando
giocavaaVicenzaerasolito, as-
sieme ai compagni, fare visita
alla Madonna di Monte Beri-
coprimachecominciasseil ri-
tiropre-campionato.
I ricordi. Non dimenticher
mai quel giorno, quando Mo-
rosini, dopo un allenamento,
mi don la sua maglia. Per
Irene, da sempre tifosa del Vi-
cenza, lexcentrocampistaber-
gamascononera ungiocatore
come tanti. Al termine di un
allenamento, scese dalla mac-
china, si ferm a parlare con
me, mi regal la sua maglia.
Mi mancheranno il suo sorri-
soe lasuaserenit. Emanue-
le Arena, figlio del compianto
Luigi, storico presidente del
Centro di coordinamento, ri-
chiamaallamemorialeparole
del padre su Morosini: Quel
ragazzo mi piace da matti,
bravo e sa stare al mondo mi
diceva circa un anno e mezzo
fa, primadi morire Morosini
vuole a tutti i costi tornare a
Vicenza, speriamo che torni
veramente. Ecco quindi
unaltratestimonianzasullaf-
fetto che Morosini provava
per la nostra citt e i colori
biancorossi.
Il 25 nel cuore. Alluscita della
chiesa, Evans Soligo, Stefano
Botta, Davide Gavazzi, Alber-
to Frison si sono raccolti per
rendere lultimo omaggio a
Morosini, tenendo in mano la
suamaglianumero25.
Lostendardodel VicenzaCalciolistatoaluttoperPiermarioMorosini Commossalavicepresidentedel CentrocoordinamentoMarisaTerzo Il d.s. Schwoch, il dirigenteFabris, il d.t. Cristallini eil tecnicoZanini
ILRITROVOAVICENZA. Toccanteappuntamentoperchi nonhapotutoessereaBergamo: OraPiermarioinParadiso
MonteBerico, ricordoepreghiera
Alcuni giocatori biancorossi, coni tifosi, rendonoomaggioallexcompagnoaMonteBerico. IGINOSTELLA
Beghetto, Polato, giocatori, dirigenti etifosi biancorossi si sonoritrovati perunamessa
GiancarloTamiozzo
INVIATOABERGAMO
Lultimo atto damore non po-
teva che essere silenzioso.
Perch il silenzio era gi un
volume troppo alto per dire ti
amo. A pronunciare queste
parole don Luciano Manen-
ti, uno dei sacerdoti che han-
nocelebratoil funeraledi Pier-
mario Morosini. Ma non un
pretequalsiasi: unochedi Ma-
rioeraamico, consigliere, con-
fidente.
Vicenzanelcuore. Unoche dava
amore. Amore. Quello dei die-
cimila che hanno invaso Ber-
gamoperlultimosalutoaMo-
rosini. Lamorespezzatodi An-
na Vavassori, la fidanzata di
Mario. Una ragazza speciale
(ancheperch, secos nonfos-
se, lei eil Morononsi sarebbe-
ro scelti). Cos speciale che al
termine della messa ha trova-
toancheil modo, laforza, il co-
raggioelamoreper ricordarsi
di Vicenza. Andrea Fabris, di-
rettore di gestione del club di
via Schio, le si avvicinato e le
ha consegnato la maglia bian-
corossa con il numero 25. Lei
lhapresa, poi i due sonoscop-
piati in lacrime. Ma nono-
stante tutto - ha detto poi Fa-
bris - era composta. Ehadetto
di portare un grande abbrac-
cioaVicenza. Anchequesto
amore.
Bianco &rosso. Fabris era uno
dei molti vicentini presenti ie-
ri al funerale. Cerano parec-
chi tifosi; la societ invece, ol-
tre che da Fabris, era rappre-
sentatadal vicepresidenteese-
cutivo Dario Cassingena, dal
direttoretecnicoPaoloCristal-
lini, dal direttore sportivo Ste-
fanSchwochedal collaborato-
reFernandoZueco, chehapor-
tato in chiesa il labaro del
club. Per la squadra cerano il
tecnico, Manlio Zanini e il ca-
pitano, MarcoZanchi.
Giovanni XXIII. La chiesa di San
Gregorio Barbarigo proprio
come Mario. Semplice, di
quartiere. Molto normale. E
quindi capace di sorprendere
grazie alla sua straordinaria
profondit. Perch - ripren-
dendo sempre la toccante
omeliadi donManenti - qui la
santitnon eccezionale, per-
ch la fede degli uomini nor-
mali. E quindi normale che
da qui arrivasse un papa che
davale carezze.
Il quartiere. Le stesse carezze
che, idealmente, accompagna-
no Mario nel suo ultimo viag-
gio(il centrocampistasarpoi
sepoltoal cimiteromonumen-
tale di Bergamo). Le carezze
dellagentedel quartiereMon-
terosso. Che, come lachiesa di
San Gregorio, racconta molto
sulla vita di Morosini. Il quar-
tiere va attraversato a piedi
perch a Bergamo, per gestire
linvasione dei 10mila, la zona
Monterosso viene chiusa al
traffico. Gi te lo dice un pan-
nello alluscita dellautostra-
da. E se non ci credi... peggio
per te, perch parcheggi in
prossimit dello stadio Atleti
Azzurri dItalia. Perarrivareal-
la chiesa, quindi, si rende ne-
cessariaunapasseggiatadi cir-
ca un chilometro. Attraverso
Monterosso. Quartiere a oc-
chio e croce tuttaltro che vip.
Poche case di lusso, tanti con-
domini. Negozi di quartiere,
quasi tutti conunafotodi Ma-
rioappiccicatainvetrina. Gen-
te semplice, cordiale, che ti d
indicazioni volentieri, che ti
racconta del suo figlio bravo a
giocareapalloneesfortunato.
Si passa anche davanti alla ca-
sa di Morosini. Un condomi-
nioenorme, invia Tremana. E
poi diconochei calciatori han-
no le ville... Ma questo Ma-
rio, mica una qualsiasi. Sulla
cancellata ci sonomolte sciar-
pe (anche una dei Vigilantes).
La casa del Moro una tappa
obbligata. Eimprovvisamente
scopri che bello che ti abbia-
no fatto parcheggiare lonta-
no.
Exenonsolo. Il funerale di Mo-
rosini ha fatto muovere il cal-
cio. Di capi e vip si parla in
altraparte del Giornale. Qui si
possono ricordare numerosi
ex biancorossi, da Marana un
commossoGuidolin, da Iachi-
ni aPaonessasinoaSonetti. Si
parlava vicentino anche con
PaoloBedin, direttoregenera-
le della Lega di Serie B. E con
Gianni Grazioli, segretarioge-
nerale dellAic. Una cerimo-
nia- semplice - hadettoil diri-
gentedellAssociazionecalcia-
tori al termine dellamessa-, si
vedevacheMarioeraunodi ca-
sa. Echiss, lui stesso sarebbe
statostupitodi vederecos tan-
tagente.
Ragazzodoro. Lagente, appun-
to. Chi pu sta in chiesa (mica
tanti: 500, 600afarlagrande).
Poi c un maxischermo nella
strada di fronte. E un altro al-
lAtleti azzurri dItalia. Le pa-
role scorrono. Dolci e tristi.
Un dirigente della societ
Monterosso racconta dello
scorsoNatale, quandoMorosi-
ni aveva regalato una vacanza
aMiami ai suoi amici del quar-
tiere. Quelli di sempre. Quelli
veri come lui. La mamma di
Anna, MariellaVavassori, chie-
deunfavoreaMario: Dal cie-
lochiamami Mariella, nonpi
signora.
Via Schio. E alla fine? Restano
lelacrime, maanche- esoprat-
tutto - il ricordo di ungiovane
speciale. Unragazzo buono -
sottolinea Schwoch -, a una
persona come lui non si pu
che voler bene. Del resto suf-
ficiente pensare a quel che ha
detto il sacerdote: nonostante
tutto ci che successo ha pi
da ringraziare che da recrimi-
nare... . Cristallini non se la
sente di parlare, mentre Zan-
chi si sofferma sul ricordo di
unagrandepersona, ungran-
deamicoeungrandecalciato-
re.
Il celebrante ha parlato del
Bergamasco come di una ter-
ra di valori forti e il bergama-
scoZanchi conferma: Hadet-
tocose belle, che rispecchiano
quello che effettivamente era
Piermario. Cassingenasotto-
lineala straordinaria diversi-
t di Morosini: Umile, di
bassoprofilo, sempredisponi-
bile. Daltronde, se andava a
ancora a giocare con i ragazzi
delloratoriovuol direcheave-
vaveramentedei valori impor-
tanti. Equestacerimoniasta-
taperfetta. Comelavrebbevo-
luta lui: senza troppa tristez-
za.
RIPRODUZIONERISERVATA
LACERIMONIA. Il diesseSchwoch: Eraimpossibilenonvolergli bene
EAnnainlacrime
vuoleabbracciare
laVicenzadi Mario
TantelesciarpebiancorossealzateallacerimoniafunebreaBergamonellestremosalutoaPiermarioMorosini. FOTOSERVIZIOCISCATO-STUDIOSTELLA
Fabrishaconsegnatolamaglian. 25allafidanzata
elei haricordatolacittacui il Moroeratantolegato
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 46 Sport
CiaoMoro: lascrittacomparsaovunqueinquestigiornididolorechehacoinvoltoancheitifosidelVicenza Il doloredellexFrancescoGuidolin, allenatoredi Morosini allUdinese TantiigruppideltifobiancorossochehannovolutoricordarePiermario
BERGAMO
Se mai a Vicenza facessero
uno stadio nuovo dovrebbero
intitolarloalui. Lideadi Mi-
chele e Alice, due giovani di
Caldogno che prima dellini-
zio del funerale legano una
sciarpa sulla recinzione della
chiesa. Siamo sempre stati
suoi grandi tifosi. Perch era
un ragazzo umile, semplice.
Sinda quando arrivatoal Vi-
cenza abbiamo puntato su di
lui come giocatore preferito.
Labbiamo sempre chiamato
Pierequandohasegnato(con-
tro il Modena) il suo unico gol
trai professionisti, siamostati
orgogliosi di lui. Il fattochesia
tornato a Vicenza vuol dire
cheinbiancorossostavabene.
Ci teneva. E noi abbiamo rite-
nuto giusto accompagnarlo
nellultimoviaggio. Cos come
lo seguivamo - a distanza -
quandononeraaVicenza. Ma
speravamosemprechetornas-
se... . A Bergamo cerano an-
cheparecchi ultras, cheinpar-
te si sono mischiati a quelli di
Atalanta, Livorno e di altre
squadre. Tutti uniti nel nome
del Moro. Conloro(enonpote-
va essere diversamente) cera
anche Paolo Cantele, leader
dei Vigilantes. Toccante, poi, il
racconto di Demis Rebesan,
giuntoconalcuni amici di vari
gruppi della Sud (che hanno
portatoinchiesadei fiori). Re-
besan a Bergamo si trovato
con un altro amico speciale,
lexbiancorossoPaonessa(ora
in forza al Como). proprio
attraverso Gabriele - racconta
il tifoso - che ho conosciuto
Piermario. Era un ragazzo ec-
cezionale, semplicissimo...
Non saprei cosaltro dire, mi
viene da piangere... Mi ricor-
dodi tantecene, di tantechiac-
chierate... Era una persona
doro, oltre che un gran gioca-
tore. VolevatornareaVicenza,
aveva tanti amici qua. Ea gen-
naio stato a un passo dal ri-
torno in biancorosso. Il gior-
no della morte di Morosini
stato terribile per Rebesan.
Stavoguardandolatvehoap-
preso la notizia... Ho subito
chiamato Gabriele, che era in
centroaBolognae nonsapeva
ancora nulla... Che altro dire?
Piermario dedicava molto
tempo a sua sorella, ma era ri-
servato, ne parlava poco. Mi
ha raccontato queste cose do-
po un bel pezzo che era a Vi-
cenza.
ABergamoceraancheMari-
sa Terzo, vicepresidente del
Centro di coordinamento.
Ho un ricordo bellissimo di
Morosini. Lanno scorso, dopo
lasconfitta a Siena, era lui che
rincuoravanoi... Daquellavol-
tanonlhopivisto, perci sia-
mo sentiti al telefono e so che
lui voleva tornare a Vicenza. E
io ho sperato fino allultimo.
Perch, al di l delle sue doti
doti umane, eraunottimocen-
trocampista. G.T.
ITIFOSI ABERGAMO. Vicentini commossi primaedopoil funerale
Sesarcostruito
lostadionuovo
intitolateloalui
FrancescoGuiotto
Non di certo stata una setti-
mana normale questa in casa
biancorossa. Tra il gravissimo
luttoche hacolpitotuttolam-
biente per la morte di Pierma-
rio Morosini e lavvicenda-
mentoalla presidenza tra Ser-
gioCassingenaeMassimoMa-
soloinevitabilmentepassato
insecondopianoil fattoche la
squadra domani attesa da
un impegno difficilissimo: al
Menti alle15arrivalaSampdo-
riadel mai dimenticatoexBep-
pe Iachini. Un allenatore che
nonnascondedi portareanco-
ranel cuorei colori biancoros-
si, ai quali pernonpotrcon-
cederesconti, considerandola
serrata rincorsa ai playoff che
vede impegnati i blucerchiati.
4-4-2 confermato. Massimo
BeghettoeManlioZanini han-
nocercatodi isolare il pipos-
sibile i giocatori da tutto quel-
loche successo, nel tentativo
di mantenere lamassimacon-
centrazione rivolta al lavoro
sul campo: un obbligo impo-
sto da una classifica che il sof-
ferto pareggio di Gubbio non
ha certo reso meno allarman-
te. La lotta per la salvezza re-
clamapunti econcretezza. Un
obiettivo che i due allenatori
sonoconvinti di poterraggiun-
gereaffidandosi al 4-4-2speri-
mentatoper la prima volta sa-
bato scorso e provato con co-
stanza anche in questi giorni,
durante gli allenamenti e le
partitelleaIsola.
Rientra Martinelli. Se il modu-
loapplicatoaGubbiosardun-
que confermato, potrebbero
invece cambiare alcuni inter-
preti. Innanzi tuttoparepron-
toal rientroindifesaMartinel-
li dopo i pochi minuti di gioco
nel naufragio contro la Juve
Stabia che gli erano serviti so-
loa rimediarelespulsione e la
squalificaper unagiornata.
Lesperto difensore, senzal-
troil picontinuo edaffidabi-
le nellarco di questa tribolata
annatabiancorossa, dovrebbe
dunque tornare a vestire una
magliadatitolareassiemeaca-
pitanZanchi eaBianco, avvia-
toallaconferma sullasinistra.
Resta da capire se Martinelli
far coppia con Zanchi al cen-
tro con uno tra Tonucci e Bri-
ghenti nel ruolo di terzino de-
stro, oseinvece sarlui apiaz-
zarsi sulla corsia esterna, ce-
dendoil postodacentraleaTo-
nucci oadAugustyn.
Paro a parte, Pinardi a rilento.
La zona in cui permangono i
maggiori problemi di organi-
co rimane il centrocampo. Se
BeghettoeZanini sonoconfor-
tati dal completo recupero di
Rigoni, si ritrovano tuttavia
ancora una volta senza registi
di ruolo in perfetta efficienza:
Paro ha lavorato a parte per
tutta la settimana e sembra
fuori causa, Pinardi si allena-
toconil contagocce, Possebon
finora non mai stato ritenu-
toprontoperscendereincam-
po. Potrebbero essere ancora
una volta Botta e Soligo dun-
queatirare lacarretta, conRi-
goni comeunicaveraalternati-
vanellundici titolare.
Sulle corsie esterne invece il
pi pimpante in settimana
sembrato Bariti, mentre Mu-
stacchionei primi giorni sta-
to rallentato dai soliti acciac-
chi fisici: i due giocatori si do-
vrebbero contendere fino al-
lultimo la fascia opposta ri-
spetto a quella presidiata dal-
linamovibileGavazzi.
Ballottaggio in attacco. Il bal-
lottaggio dallesito piincerto
comunquesarquelloinattac-
co. Le scelte operate a Gubbio
hanno dimostrato che in que-
stomomentonessunosicuro
del posto, a cominciare dal
bomber Abbruscato, relegato
in panchina per scelta tecnica
per laprimavoltadaquando
a Vicenza (a parte il turnover
decisodaCagni allandatacon-
trolaJuveStabia, mainquella
circostanzasoloperfarloripo-
sare).
A contendersi le due maglie
da titolare stavolta saranno in
quattro, considerando il rien-
trodi Maiorinodalle duegior-
nate di squalifica. Le coppie
provateconmaggiorefrequen-
zanel corso di questa settima-
nasonostatePaolucci-Maiori-
noeAbbruscato-Baclet, masi-
curamente Beghetto e Zanini
prenderanno una decisione
definitiva solo poche ore pri-
ma della partita, consapevoli
di poter comunque variare lo
scacchiereoffensivoinbaseal-
losviluppodellincontro.
Ritiro. Daieri seralasquadra
inritironel Bassaneseedeffet-
tuer oggi la rifinitura. La sfi-
da di domani sar diretta da
Angelo Cervellera della sezio-
nedi Taranto.
ILCAMPIONATO. stataunasettimanamoltoparticolareperlasquadrachei tecnici hannocercatodi isolareil pipossibiledai fattori emotivi
Al filmdi Beghettomancaunregista
Morosini eraamatopureperlasuagrandesensibilit
Dopolasconfittacol Sienaeralui aconsolarenoi
Conlamagliadellosfortunatogiocatore, affrantadal dolore: unadelleimmagini delladdioaMorosini
Pidifficileinquesti giorni il lavorosvoltodaMassimoBeghetto
Parosi allenatosempreaparteenonci sar, Pinardi pareinlentorecupero. IndifesaritornerMartinelli
Appuntamento da nonperde-
re per i tifosi biancorossi. Og-
gi, alle 18.30 nella ex chiesetta
di San Marco, Vinicio, grande
ex attaccante del Vicenzaedel
Napoli, si racconter in un in-
contro che abbraccia anche
unagloriosasocietdilettanti-
stica della provincia, la Maro-
sticense.
OLione, come era sopran-
nominato, giocnellalloraLa-
nerosssi Vicenza dal 1962 al
1966. Equellasquadra, maan-
chequegli anni di boomecono-
mico e di speranze, saranno
raccontati da Mario Pavan,
amicopersonaledel grandeex
biancorosso, da Giambattista
Tres, presidente del comitato
del centenario della Marosti-
cense e dallassessore provin-
ciale alla cultura Martino Bo-
notto. Lincontro stato orga-
nizzatodaComunedi Marosti-
ca, Provinciadi Vicenza, Maro-
sticense, comitatodel centena-
rioeclubbiancorossoMarosti-
ca. Ci sar spazio anche per il
ricordo di Piermario Morosi-
ni, ex biancorosso morto pro-
priosabato.
La serata, per chi lo deside-
rasse, continuer con una ce-
naal ristorantedel Castellosu-
periore(costo30euro).
ILGRANDEEX
Il ruggito
delLione
Viniciooggi
aMarostica
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 Sport 47
PROGRAMMA SCHEDINA
Vicenza-Sampdoria
CHIEVO-UDINESE 1X2
NAPOLI -NOVARA 1
ALBINOLEFFE-JUVESTABIA X2
ASCOLI -BRESCIA 1X2
BARI -TORINO 2
CROTONE-H. VERONA X2
EMPOLI -MODENA 1
LIVORNO-CITTADELLA 1
NOCERINA-REGGINA 1X
SASSUOLO-GUBBIO 1
VICENZA-SAMPDORIA X2
BLACKBURNR. -NORWICHC. X
BOLTON-SWANSEAC. 1
QPR-TOTTENHAM 2
Staseraore20,45
Padova-Pescara
Domani ore15,00
AlbinoLeffe-JuveStabia
Ascoli-Brescia
Bari-Torino
Crotone-Verona
Empoli-Modena
Nocerina-Reggina
Sassuolo-Gubbio
Vicenza-Sampdoria
Luned 23ore20,45
Varese-Grosseto
Marted24ore20,45
Livorno-Cittadella
Torino** 66
Verona 66
Sassuolo* 64
Pescara* 62
Varese 56
Padova 56
Sampdoria 54
Brescia 53
JuveStabia(-4) 49
Reggina* 48
Bari (-6) 44
Grosseto 43
Modena 42
Cittadella 41
Crotone(-2) 40
Livorno* 38
Ascoli (-7) 35
Empoli* 34
VICENZA 33
Nocerina 31
Gubbio 28
AlbinoLeffe* 25
(**duegareinmeno; *unagarainmeno)
CALCIOSERIEB
STAGIONE2011-2012
36
a
GIORNATA
DavideGavazzi statoil pipositivonelleultimepartitedel Vicenza
CLASSIFICA
Nel bel mezzo della pineta a 400 metri dal paese...
Bigoli con larna - Tagliolini al tartufo - 2 Sale da pranzo
80 poSTi per BancheTTi, cene aziendali creSiMe e coMUnioni
Dal luned al venerd a mezzogiorno Men sso a 11,00
aperTo 7 Giorni SU 7 lUned - MarTed e Mercoled Sera SU prenoTazione
Sarego (Vi) - Via Santeusebio, 2
Tel. 0444 437955 - cell. 3421533846
osteriatrattoria.allapineta@gmail.com
Osteria - Trattoria
Alla Pineta
GIARDINO
ESTIVO
SPECIALIT
CARNE ALLA BRACE
G
V
0
9
5
5
0
di FASOLO GIUSEPPE
COSTRUZIONI E RIPARAZIONE DI IMPIANTI
TERMO-IDRICO-SANITARI CIVILI ED INDUSTRIALI
Via De Gasperi, 42/B - Noventa Vicentina - Cell. 348 8694894
G
Z
0
3
2
2
8
LAGIORNATA. Posticipatalagaradel Livorno
Padova-Pescara
anticipodi lusso
Domani allostadioMenti alle15
RADIOCRONACAINDIRETTASURADIOVICENZA
Osteria - Trattoria
Alla Pineta
Sarego (VI)
Tel. 0444 437955
G
W
1
2
1
2
8
Osteria - Trattoria
Alla Pineta
Sarego (VI)
Tel. 0444 437955
G
W
1
2
1
2
8
Via De Gasperi, 8 - OLMO di CREAZZO (VI)
Tel. 0444 521065 - Fax 0444 275238
Chiuso Domenica e Luned sera
www.ristorantestory.it - info@ristorantestory.it
Sabato 28
Serata Paella alla Valenciana
di Zanotti Emilio & Zeni Maria Rosa
G
Z
0
3
2
2
9
CANEVACARLOTRASLOCHI
noleggio scale
traslochi per la casa e lufcio
attrezzati con scale no a 30 metri
servizio montaggio e smontaggio mobili
noleggio scale - garanzia assicurativa
Via Cantarella, 26 - BRENDOLA
Tel. 0444 491174 Cell. 348 2413124
G
Z
0
3
2
3
0
specializzato in
impianti
fotovoltaici Via S.Salvatore, 57 - BOSCO DI NANTO (VI)
Tel. 0444.639513 - Fax 0444.738308 - Cell. 335.7427309
Serafin Loris
installazioni elettriche
G
Z
0
3
2
3
1
Spiller Samuele
Demolizioni
Movimento Terra
Mini Scavi
Fognature
Strada dei Molini, 91 - Vicenza - Tel. 348 6506945 - samuelespillerss@libero.it
G
Z
0
3
2
3
2
Il campionatodi serieB, anco-
ra sotto choc per la morte di
Piermario Morosini, deve ne-
cessariamente proseguire.
Questa 36
a
giornata parte
conunanticipoimportantissi-
mo nella lotta per la serie A: il
Padova attende all'Euganeo
unPescara che sta vivendo un
momento molto difficile sia
perquantoriguardai risultati,
sia per le due tragedie ravvici-
nate che hanno coinvolto i
biancazzurri con la recente
mortedel preparatoredei por-
tieri Francesco Mancini e il
dramma di Morosini vissuto
sul camposabatoscorso.
Domani giocheranno in tra-
sferta sia il Verona sia il Tori-
no, al momento appaiati in
classificamaconunapartitae
mezza ancora da recuperare
per i granata. I gialloblu, dopo
avere rimontato e strapazzato
il Bari al Bentegodi, puntanoa
proseguire la loro marcia
trionfale sul campo del Croto-
ne, mentre il tecnico dei pie-
montesi VenturatorneraBa-
ri, dov'statoprotagonistadel-
le ultime stagioni inserie A.
Nel frattempo Brescia e Sas-
suolomisurerannoleloroam-
bizioni di promozione con la
pressante neccessit di punti-
salvezzadi Ascoli eGubbio: de-
cisamente pi ostico l'impe-
gno dei lombardi, che gioche-
ranno in trasferta sul campo
dei bianconeri, mentre il Sas-
suolo parte con il netto favore
del pronostico.
Tragli inseguitori, iniziaafa-
re qualche sogno di gloria an-
che l'ottima Juve Stabia, che
prover a dare concretezza al-
le proprie speranze inseguen-
dounnuovosuccessosul cam-
podellAlbinoLeffe.
Sembraaverepibenzinain-
vece l'Empoli, che tenter di
accelerare ospitando il Mode-
na, ormai quasi certodellaper-
manenza nella categoria ca-
detta. InripresaanchelaNoce-
rina, pronta a giocarsi il tutto
per tutto ricevendo nella bol-
giadel SanFrancescounaReg-
gina ormai in disarmo: il pa-
reggio subito in extremis nel
derby con il Crotone costato
il posto ad Angelo Gregucci,
che cede la panchina al suo
predecessoreRobertoBreda.
Tutto da giocare, al contra-
rio, losprint decisivoper il Va-
rese, che attende il Grosseto
all'Ossolanel posticipodi lune-
d, mentregiocherannomarte-
d LivornoeCittadella, consen-
tendo alla squadra toscana
qualche giorno in pi per cer-
careinqualchemododi meta-
bolizzare il lutto per la tragica
perditaMorosini. F.G.
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 48
Nientedafareperil Fellettenella
finaledellaCoppaProvinciadi
Treviso. Nel finalelasquadradi
Albertonincassapuredue
cartellini rossi. S. A.
FELLETTE:Niselli, Lessio, ZenK., Carlesso,
Miotti, Baston, ZenM. (1' st Alberti), Bari-
chello, Ferronato, Martini, Nicoli (1' stGirardi).
All.Alberton.
BADOERE: Mariella, Vanin M. (33' st Tavella),
Coloschi,Fantin(12'stCarraro),Badin,Bernar-
diL.,Zago,Francescato,Tosatto(32'stRosset-
to), VaninS., Bernardi G..All.: Carraro.
Arbitro: Modesto
Reti. Pt: 13' Fantin (B). St: 14' Carraro(B), 18'
Girardi (F), 20' Tosatto(B), 33' VaninS. (B), 35'
Rossetto(B).
Eccellenza
Terzacategoria
Ilgiudice
Badoere 5
L'ultim'oradagli ambienti
pallonari bassanesi adirpoco
clamorosa. Unanotiziadi
quelleingradodi faresaltareil
bancoeaprirescenari
suggestivi, macheallostato
attualevalepocopidel
classicopettegolezzodabar
sport. Traunmixdi sorpresae
perplessitlavocechesi
rincorrevorrebbeil Romano, unico
sodaliziodel comprensorio
portacolori inEccellenza, eil
Cartigliano, compagineal secondo
annoinPrimacategoria, al lavoro
ingransegretoperunafusione.
Solofantacalciodi primavera?
Al momentol'unicoaprenderela
parolail patrondel Cartigliano
AlfioPizzato, giaccostatoai
tempi dellaMarosticenseadun
possibilematrimonioconil
sodaliziopresiedutodaToni Zen
poi svanitosul pibello.
Nonsolosmentiscounafusione
conil Romano-il commento
lapidariodi Pizzato-maaggiungo
chehopersol'entusiasmoper
questosport, nonmi piacepi
l'ambiente. ACartiglianohofatto
solodapiccolosponsorenonho
nessunaintenzionedi farecalcio
ancora. G.S.
Gli insulti eleminacce
all'arbitrocostanotregiornate
di stop.
Stiamoparlandodi Matteo
Marchiori eCarloMicheletto
(rispettivamentejunioresdel
Poveegiovanissimodel
Colceresa) ai quali il giudice
sportivohainflittotregiornate
di squalificail primoperaver
utilizzatolinguaggioblasfemoe
averminacciatol'arbitrodopo
l'espulsione, il secondoperaver
reagitocontrounavversarioe-a
seguitodel cartellinorosso
comminatodal direttoredi gara-
averloinsultatopesantemente
primadi usciredal campo.
GiudiceTerzaVicenza. Unturnodi
squalificasttaoinflittoal
giocatoredellaJuniorMonticello
Sandini.
GiudiceCoppaTerzaBassano.
Nonpotrannogiocarelaprossima
garadellacoppadi Bassano
Antonello, Rizzato, ScapineZonta
(Facca), Cuccarollo(Real
Campese). F. M.
RIPRODUZIONERISERVATA
Fellette 1
CALCIOA5C1. DerbyPentha-Cornedo
C2. AVMaunpassodallapromozione
D. GoonieseCasesalgonoinC2
LECURIOSIT
Occhipunti sul derbyfra
PenthaAltovicentino,
obbligatoavincere, pernon
rimanereinvischiatonei
playout, eCornedo. Il Mir
Montecchiodeverespinge-
relassaltodel Dibiesseper
restareinzonaplayoff.
LArzignanovaapasseggio
controil Cavarzano; pi
complicatoapparelincontro
dellAtleticocontroi Diavoli
Rossi. Il programma(21.30):
CavarzanoArzignano
(palasportdi PontedelleAlpi),
AtleticoArz. Diavoli Rossi
(Palatezze), DibiesseMir
Montecchio(palestradi
Miane), P. Altovicentino-Cor-
nedo(palalanzi di Schio). A.C.
LAVMElettronicapronta
al saltoinC1. Anchenella
terzultimagiornata, nel
gironeA, lacapolistaha
vintosenzaproblemi sul
campodellAlpo(5-2)
mantenendocos sempre
quattrolelunghezzedi
vantaggiorispettoallIsola
inseguitrice. Stasera, alle
21.30al CentroPalladiodi
Vicenza, lasquadradel
tecnicoDi Giambattista
cercai punti decisivi contro
il disperatoAtleticoMalo.
Ormaigiochi virtualmente
chiusi nel gironeC. LoSpartak
RamSolagna, sconfitto4-3dal
Ponzanoesempresecondain
classifica, dovraccontentarsi
del bigliettoplayoff. Perla
promozionevicinissimail
Limanachehaquattropunti di
vantaggio. Altrasoddisfazione
peril lanciatoEaglesRos, che
hasbancatoil campodello
SportingRossanonel derby
conil punteggiodi 7-3firmato
Dissegna(3), Coffa(2), Solivo
eCenere. M. T.
Lepromozioni sonoservite.
I Gooniesnel gironeBdi
Vicenzaeil Casenel girone
Channoraggiunto, condue
giornatedi anticipo, il
traguardo. Lasquadra
chiampese, nel confronto
conl'Intesa, havinto7-5
conlereti di Cavaliere(3),
Stecco(2)eTonin(2). Una
promozioneunpizzico
amara, consideratele
dimissioni asorpresa, nello
stessogiorno, del dg
GiandomenicoCoratoper
motivi ancoradachiarire. Oggi,
al PalaMondeLangealle21.30,
laformazionedi Marchetto
festeggerlapromozionecon
il Pressana. Grazieallasconfit-
tainternadel Maranoconil
Montedi Maloper4-2(reti
ospiti di Cosaro2, Marchioroe
Raffaelli)il Casehabrindato
(col concomitantesuccessodi
Costabissaraper6-4): gol di
Dal Santo(2), Vanzo(2), Can-
gelosi eLappo. Domani, al pala-
sportdi Maloalle15, il brindisi
allaC2(conil Velo)il Velo. M.T.
LENTRYLIST
DELCITTA DIVICENZA
1. PhilippOswald(Aut)241
Atp, 2. BoyWesterhof(Ola)
261, 3. AndreaArnaboldi
(Ita)294, 4. BastianKnittel
(Ger)329, 5. AlexandreFolie
(Bel)340, 6. Antal VanDer
Duim(Ola)348, 7. Marcel
Zimmermann(Ger)371, 8.
BorisPashanski (Ser)386, 9.
LucaVanni (Ita)391, 10.
NorebrtGombos(Svk)397,
11. IvanBjelica(Srb)421, 12.
MarcRath(Aut)455, 13.
RiccardoSinicropi (Ita)456,
14. MoritzBaumann(Ger)
463, 15. Daniel DutraDa
Silva(Bra)539, 16Edoardo
Eremin(Ita)573.
LALBODORO.
2005: GuillermoCarry(Arg)
b. StevenKorteling(Ola)6-2
7-6.
2006: L. Pellerin(Fra)b. A.
Golubev(Rus)6-36-4.
2007: AlbertoBrizzi (Ita)b.
MelvynOpDerHeijde(Ola)
6-16-4.
2008: GianCarloPetrazzuolo
(Ita)b. VictorIonita(Rom)
7-66-3.
2009: FrancescoAldi (Ita)b.
IgorSijsling(Ola)6-34-66-4.
2010: IlyaBelyaev(Rus)b.
Juan-MartinAranguren(Arg)
6-36-2.
2011: MatweMiddelkoop
(Ola)b. Juan-Martin
Aranguren(Arg)7-52-66-4.
Romano
eCartigliano
trafusione
egiallo
Coppa
diTreviso
Travolto
ilFellette
Tregiornate
aduegiovani
perinsulti
allarbitro
VincenzoPittureri
S daccordo, tutti atirareavin-
cere a Prato, ma guai se si per-
de. Perch con la sconfitta in
Toscana e un contemporaneo
pareggiacciotraPiacenzaeLa-
tina la tenue speranziellagial-
lorossaandrebbe cordialmen-
teafarsi benedireedopolasal-
vezza diventerebbe roba da
contabili, un esercizio super-
fluo. Unpuntino, invece ti ter-
rebbeinlineadi galleggiamen-
to, obbligandoti certo- allen
plein interno con Frosinone e
Piacenza, mentre un punto
combinatocol kodegli emilia-
ni, addirittura ti rilancerebbe
alla grande. Ecco perch il pa-
ri e pattanonsi buttaapriori.
Einfatti nonlocestinoaffat-
toconviene BeppeBrucato
dicosoloche serveunagara di
sagacia ed equilibrio. Non an-
dremo allo sbaraglio, ma do-
vremo saper capitalizzare le
opportunit conpraticit e ci-
nismo. Reggere lurtoese pos-
sibile colpire. Il Prato lho vi-
sionato un paio di volte, for-
mazione quadrata che imma-
gino punter al bottino per ti-
rarsi fuori dai guai, qualcheri-
schioloprenderannoanchelo-
ro. Lassetto? Inlineadi massi-
ma penso di schierare gli un-
der, lofarannoanche i pratesi.
Lultimo jolly degli esperti
pilogicogiocarseloconFrosi-
noneoPiacenzaincasa, lepar-
tite che non puoi sbagliare.
Dinanzi a unimpresa che ha
del miracolistico, lallenatore
prima che tattico deve essere
mental coach, straordinario
motivatore. Ai ragazzi hodet-
to che in una settimana pu
succedere quelloche non ac-
caduto in un anno riattacca
Brucato questi sette giorni
con 3 gare possono rovesciare
la nostra stagione, un mini-
torneo, diamoci dentroatutta
randa, eppoi allavigiliadi Tra-
pani vedremosesaremoanco-
ra in corsa. Ma intanto ragio-
niamo una gara alla volta, ve-
do il gruppo carico, ci crede e
non una questione di faccia-
ta, latmosfera da mission im-
possible ha galvanizzato il
gruppoedunquesottocol Pra-
to, sapendo che unpunto in-
dispensabile per ripartire.
Penso anchio che 8 punti po-
trebbero bastare per agguan-
tarei playout.
TABACCO KO: Ieri durante la
partitellaconlaBerretti, Anto-
nello Tabacco si girato una
cavigliachesi gonfiataimme-
diatamente. Stamaneil centro-
campista sar visitato dal
dott. Ave ma la suastagione fi-
niscequi, salvoappendicespa-
reggi. Quello che sogna il ra-
gazzoe pure il restodellaban-
da.
RIPRODUZIONERISERVATA
CALCIOPRIMADIVISIONE. FarebottinoinToscanacondizioneindispensabilepercontinuareasperarenellasalvezza
BassanoaPratoperil miracolo
AntonelloTabacco, il giocatoresi fermatoperunadistorsione
Brucato: Potrebbebastareancheunpari perrilanciarci. Intantopersi fermaTabacco
AntonioSimeone
Le tribune del campo centrale
sono state montate, oggi arri-
veranno i primi giocatori che
da domani daranno vita al ta-
bellone di qualificazione. Per
lottavoannoil torneointerna-
zionale Future Citt di Vicen-
za, Popolaredi Vicenza, regale-
r un po di grande tennis sui
campi del Palladio.
Lottavaedizionedel torneo
statapresentataieri allastam-
pa dagli organizzatori. A fare
gli onori di casa, aPalazzoTris-
sino, per contro dellAs 98 (la
societ che ha ereditato il tor-
neo nel 2006 dal circolo ten-
nis Palladio) cera il presiden-
te Andrea Mantegazza. Assie-
me a lui, lassessore allo sport
del Comune di Vicenza, Um-
berto Nicolai e il responsabile
Area Vicenza della Banca Po-
polaredi Vicenza, ClaudioGia-
con.
Mantegazza ha confermato
la volont dellAs 98 di rinno-
vareinfuturolatradizionedel
torneo Future di Vicenza e
quella di sfruttare anche lal-
tra struttura gestita dalla so-
ciet, i Comunali, di portarne
anche delle altre: Il progetto
Comunali ci ha aiutato molto
e gi questanno sarebbe stata
nostraintenzioneportareaVi-
cenza la Winter Cup, una sor-
ta di campionato europeo a
squadre giovanile, ma i lavori
dellospogliatoio sarannoulti-
mati solo fra un paio di mesi
per cui contiamo di averla il
prossimoanno. Intantosiamo
moltosoddisfatti laqualittec-
nicadi questoFuture.
Testa di serie numero uno
del tabellone principale il
ventiseienne austriaco Phi-
lipp Oswald, gi protagonista
lo scorso anno quando giunse
ai quarti di finale. Oswald il
giocatore di punta della Lika
Schio nella serie A2 maschile.
Ungigante dal servizio poten-
tissimo che predilige ovvia-
mente le superfici veloci ma
che anche sulla terra riesce a
giocare a buonissimi livelli.
Vincitore lo scorso anno di
ben cinque tornei Future,
Oswald tornato ai suoi mi-
gliori livelli, quelli del 2009
quando raggiunse la sua mi-
glior posizione nella classica
mondiale Atp (206), ed ora
numero234del mondo.
Testadi serienumerodueil
ventiseienneolandeseBoyWe-
sterhof, numero 261 del mon-
do. Numero tre il ventiquat-
trennemilaneseAndreaArna-
boldi, giocatoredellaSt Bassa-
no nella serie A1 maschile do-
ve, nei play off del 2009 a Br,
sconfissenientemenochePoti-
toStarace.
Dei protagonisti dello scorso
anno non ci sar il vincitore,
lolandese Matwe Middelko-
opche allultimo momentoha
chiesto agli organizzatori una
wildcard, maeratardi.
Lentry list del Future di Vi-
cenza vede la presenza di tre
dei primi trecento giocatori al
mondo, di dieci dei primi quat-
trocento e quattordici dei pri-
mi cinquecento. Fra le teste di
serie c anche un nome illu-
stre, quello del serbo Boris
Pashanski, che nel 2006 fu 55
del mondo. Domani edomeni-
casonoinprogrammalequali-
ficazioni, da luned il torneo
con le partite del primo turno
del tabellone principale.
RIPRODUZIONERISERVATA
TENNIS. Domani inizianolequalificazioni, daluned si entranel vivo. Letestedi serieOswaldeArnaboldi promettonospettacoloal Palladio
Viaal Futuredi Vicenza, i vipsonoarrivati
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 Sport 49
6,450
LALUNGHEZZA
DELLAPRIMASPECIALE
Lappuntamentosui 6,450
kmconditodadue
spettacolari tornanti per
stasera; il primopassaggio
previstoversole21,14.
160
GLIISCRITTI
ALLAGARA
Sono160gli equipaggi
cheprendonopartealla
gara. Il primoconcorrente
partirdaIsolaVicentina
versole21. Domani si
disputanolealtri speciali.
7
COSTENARORITENTA
LASSALTOALLAVITTORIA
GiorgioCostenaro(Lancia
Stratos) tentaperla
settimavoltadi ottenereil
successonellacorsadi
casa. Finoralafortunanon
lohamai assecondato.
LECURIOSIT
NUOTOSINCRONIZZATO
DomenicaaVicenza
iltrofeoCharmeSyncro
PerlaprimavoltaVicenza
ospitaunTrofeodi nuoto
sincronizzato. Domenica22
(coninizioalle14.15)al
palazzettodel nuotodi viale
Ferrarinsi svolgeril trofeo
CharmeSyncroVicenza.
Duecentoatleteprovenientida
tuttoilVenetodi tuttele
categorie, dallegiovanissimedi
soli ottoanni allacategoria
assolutasi esibirannonelletre
specialitSingolo, Doppioe
Squadra. Peri colori vicentini
sarannoimpegnateleatletepi
giovani, allenatedaIlariaGobbi.
Leesordienti CEmmaFantin,
BenedettaFaggionato, Anna
Dess, GiuliaKrochmal, Lara
Bernardelle, GaiaGonzatoeSara
Rosatosi presenterannoinDoppio
eSquadra. Fraleesordienti B
sarannoinazionelesincronettedi
noveanni grandi protagoniste
(terzenedoppioequartenella
squadra)ai Campionati invernali
amatoriali, di Civitavecchia. Aurora
Abbruscato, SarahDallaValle
Detoni, AliceDess, GaiaForalosso,
AlessiaGirardo, CarolinaMaule,
AliceMoroeAlessiaPiemonte
puntanoasaliresul podio. AN.SI.
PiscineVicenza 22
RobertoCristianoBaggio
BRESCIA
Conlaprovaspettacoloandata
inscenaieri serasulladistanza
di 4km, scattatoaBresciail
rallyMilleMiglia, validoperil
campionatoitalianoequello
europeo. Sono57gli equipaggi
iscritti allacorsachesi
concluderdomani (sabato),
dopo15provespeciali perun
totaledi 256kmcronometrati.
Laseriedellepartenzestata
apertadai finlandesi
Hanninen-MarkkulasuSkoda
FabiaS2000, seguiti da
GiandomenicoBassoeMitia
DottasuFordFiestaSuper
2000. Subitodoposono
scattati i bulgari Iliev-Yanakiev
(Skodafabia) egli italiani
Andreucci-Andreussi (Peugeot
207S2000), vincitori della
primaprovadel tricoloreal
Ciocco, Scandola-D'Amore
(SkodaFabia) ePerico-Carrara.
Quasi sicuramenteil vincitore
uscirtraquesti cinqueequipaggi,
conBasso-Dottafavoriti invirtdi
unpalmarescheli hagivisti
trionfareinEuropa.
Questagaranonerain
programma-haspiegatoBasso
alleverifiche-masiamoriusciti a
trovarenuovi sponsorgrazieai
quali potremoprovarelaFiesta
primadel TourdeCorse. Il testpre
garastatopositivomamolto
inciderannolecondizioni meteo
chenonpromettononientedi
buono. Siamofiduciosi eabbiamo
unagranvogliadi rifarci dopola
delusionepatitaal rallydi
Montecarlo.
Al viaancheil lusianeseEddie
Sciessere, intestaal campionato
dueruotemotrici, conlaClioS
1600messagli adisposizione
dallascuderiaDueGi sport.
Nonostanteil ridottobudgetsu
cui pucontare, il vicentinohagli
occhi di tutti puntati addosso
dopolasplendidaprestazione
fornitaal rallydel Cioccoallafine
del qualeriuscitoastaredavanti
atutteleRenaultufficiali presenti
inLucchesia.
Anchestavoltail "Davide"di casa
nostraproverabattereil "Golia"
rappresentatodaCampedelli.
Al viaanchei bassanesi
Tessarollo-RoccasuNewTwingo;
trai partenti soloduevettureFiat,
una500AbartheunaPanda, a
confermadellacrisi cheattanaglia
il mondodellecorseetiene
lontanadallecompetizioni lacasa
italiana.
RALLY
CICLISMOBMX
FURLANINCATTEDRA
PARLADI ALIMENTAZIONE
Rider e genitori a lezione di
alimentazione. Pomeriggio
pienoper gli atleti creatini ei
propri famigliari per una le-
zione dedicata allalimenta-
zione pre e post gara ed alle-
namenti. In cattedraun pro-
fessored'eccezione: quell'An-
gelo Furlan che ha mosso le
prime pedalate in sella ad
unabici monomarcia. S.T.
Riccione 2
SCI ALPINO
GIANESINIALLAVORO
PERLULTIMOTEST
Lo sci alpino femminile gui-
dato da Raimund Plaikner
haconvocatoleragazzeaBor-
mio dove Giulia Gianesini e
compagne sono impegnate
nell'ultimoallenamento.
Subito dopo parte del grup-
po, inclusa la galliese, si tra-
sferir a Verano Brianza per
unaseriedi test clinici cui se-
guiril rompetele righe. R.A.
PRIMADIVISIONEDONNE. Cassolaok
GironeAdi Primafemminile:
chelafestapossainiziare.
Conunvibrantefinaledi
stagione, laPallavoloCassola
vincendoaValdagnoconun
bel 3-0, chiuderal primo
postotornandonelleserie
regionali. Nulladafareperil
Creazzochepurvincendo3-0
conil Carmignano, secondo,
costrettoapuntaresui
playoff. Vittoriaanchedel
FulgorThiene(3-1ad
Altavilla)chechiuderle
faticheal terzopostodavanti
allamatricolaCarmignano.
Nellapartebassadel girone,
conunagiornataancorada
disputare, sonocondannate
allaretrocessioneValdagno,
NewVolleyVicenzaEst(3-2
col Romano), Cereal Docks
sconfitto3-2dal Costoe
Altaircheperdendoincasa
3-1conloSportingha
archiviatoogni speranza.
Nel gironeBi verdetti da
scrivere. Intestarimangono
ancoraintre: Rollmac
Trissino(3-0al Packing90),
CarrozzeriaRiva(3-0al
Mazzon)elaArzignano(3-0
al SanVitoVolley). Sarcon
tuttaprobabilitla
differenzasetadecretare
sabatochi salir
direttamenteinserieD. In
codaMazzon, AbitaIl Legnoe
TowersBreganzesarannoin
campopercontendersi i due
postisalvezzasperandodi
nonraggiungereRos,
LonigoeLugodatempogi
retrocesse. AND.MAR.
NUOTO PALLANUOTO
MilleMiglia
aBrescia
conBasso
eSciessere
brevi
AlTricolore
conBa
eFontana
LePiscinedi Vicenzatornano
allavittorianellaprima
giornatadi ritornocomeda
pronostico. AN.SI.
LePiscine
tornano
alsuccesso
Sfiorato nel recupero prepa-
squale in casa del Padova il ri-
torno in serie C con un turno
d'anticipo stato centrato sa-
bato scorso dal capolista To-
gnetto Campiglia col successo
per 3-2 (17-25, 25-22, 22-25,
25-17,12-15) nel combattuto
derbyincasadell'AltairVicen-
za, gisalvo.
Unavversario che abbiamo
affrontato in condizioni
d'emergenza senza tre titolari
conunprovvidenzialerecupe-
ro al tie-break (da 8-11 a 15-12)
checi haconsentitodi strappa-
rei duepunti decisivi perevita-
re nuovi patemi nell'ultima
trasferta, spiegail tecnicoLu-
caDressenoriscopertosi gioca-
tore dopo sei anni per dare il
cambioda metdel quartoset
nel ruolo di palleggiatore all'
affaticato coetaneo trentaset-
tenne Roberto Lazzarin, diri-
gente precettato in campo vi-
stal'assenzadel titolareStella.
Un'inattesa emozione in
pichemi hapermessodi vive-
re ancor pi intensamente
questa promozione che pre-
mia un affiatato ed esperto
gruppodi giocatori provenien-
ti in gran parte dalla squadra
di Prima divisione dello scor-
so anno, continua il tecnico
berico.
Lobiettivo della squadra
ora chiudere al primo posto il
campionato. FE.BU.
SCHIO
Consoliamoci cos: sabato
partiremo con... due punti in
pi. La butta sull'ironico,
Maurizio Lasi. Spiega: Maja
Erkichaavutounpiccoloinci-
dente domestico e ora si ritro-
va con due punti di sutura sul
palmodellamano. proprio
il caso di dire che piove sul ba-
gnato: fuori tre play: Pastore,
Consolini ko, Cohenconun'in-
crinazione ad una costola, e
oraancheErkicconunamano
malandata. Edomani c' gara
due, conComoavanti per1a0.
A questo punto non dico
pinulla - sbotta Lasi - stiamo
navigando a vista, giusto per
rimanere in tema con la visita
di sabatoallanavedacrociera,
vediamo cosa succeder in
questavigiliadi gara.
Mercoled non andata co-
melei voleva, enonostantetut-
toallafineil risultatosi poteva
anche portare a casa. Siamo
riusciti araddrizzareunagara
che sembrava segnata, pecca-
to che nel finale non abbiamo
avuto la lucidit di tentare il
sorpasso, abbiamo avuto fret-
ta e abbiamo sbagliato. Dove-
vamo gestire la nostra espe-
rienza, e la nostra capacit di
fare il nostro gioco, invece s
subto la loro intensit la loro
energia. P.T.
Ci sonoancheduevicentinefra
gli atleti convocati dal
Comitatovenetonella
rappresentativaregionaleche
prenderparteallaquinta
edizionedel TrofeoCittdel
Tricolore, manifestazione
nazionaledi nuotochesi terra
ReggioEmiliail 21e22aprile.
Si trattadi MartaFontana
(FamilaSchio)edi RacheleBa
(PlainTeamVeneto).
I convocati.
Femmine: LuccheseVeronica,
AndreettaVanessa(Nottoli),
BertottoFrancesca, Rachele
Ba(PlainTeamVeneto),
FabrettoEmma(Mirano),
RusalenMarta(Hydros), Tiozzo
Emma(Ranazzurra), Fontana
Marta(SchioNuotoFamila)
Maschi: CastaldelloGiorgio
(Riviera), SperanzonLuca
(Hydros), CasarinDavide,
BressanelloAlberto(Mirano),
ZampieronSimone(PlainTeam
Veneto), PiccoloGiulio(2000
Padova), SottanaGilberto(V.
BancaMontebelluna). AN.SI.
POLISPORTIVA COMUNALE RICCIONE:
Mazza,Guidi,Argento, Trepaldi, Castellani,
Balzi, Bizzocchi, Foschi, Rossi, Del Magno,
Boschetti,Fabbri, Sacchi.
PISCINEDIVICENZA:Civera,Calcara,Pen-
zo, Frazza, Giampietro, Dal Bosco, Rigon,
Capasso, Marotta, Nisavic, Simioni, Poli,
Peri. All. Greco.
Reti. Pt: 101, Calcara (V), 131, 520" e
640" Peri (V), 232 e 503 Capasso (V),
540e556Nisavic(V), St: 028Giampie-
tro(V), 225 e623 Marotta(V). Tt: 156
Boschetti(R) rigore, 232Frazza(V), 342
Calcara(V), 406 Trepaldi (R) rigore, 453
Poli (V), 543 Giampietro(V), 621Nisavic
(V). Qt: 043 Nisavic (V), 128 Rigon (V),
419 Dal Bosco(V), 453 e 640" Peri (V),
508Frazza(V).
Note: espulsi NisaviceBizzocchi. Parziali:
0-8,0-3, 2-5,0-6. Retiinsuperioritnume-
rica: Riccione2su8, Vicenza0su1.
MartaBenedetti
Il "Campagnolo"accendelelu-
ci. Stasera il prologo notturno
con la prova speciale di Torre-
selle. L'ottavaedizionedel Ral-
ly (4 Campagnolo Historic),
cheanchequest'annosi prean-
nuncia da record con quasi
160 iscritti, sta per comincia-
re. Dopoleoperazioni di verifi-
ca, cheverrannoeffettuatenel-
la giornata odierna alla con-
cessionaria Fergia di Vicenza
ovest, le vetture daranno ini-
zio allo spettacolo serale. La
primaprovamisura6chilome-
tri e 450 metri. Il primo con-
corrente partir da piazza
Marconi, a IsolaVicentina, in-
tornoalle21. Laprovadi Torre-
selle si trova ad unpasso dalla
partenza. Il fondo della stra-
da buono e potrebbe essere
insidioso in caso di pioggia,
cos fanno sapere gli organiz-
zatori. Per il pubblico sono
consigliati i primi due tornan-
ti, il bivio di Torreselle oppure
unlargoespettacolaretornan-
te indiscesa che si trova a 600
metri dall'arrivo.
Tanti i protagonisti in lizza
per la vittoria. A cominciare
daLucioDaZanche(vincitore
nel 2009e nel 2011) eRomano
Belfiore su Porsche 911, ed Al-
berto Savini in coppia con Pa-
trizioSalernosuanalogavettu-
ra. Indiziato speciale sar il
marosticenseGiorgioCostena-
ro, che corre suLanciaStratos
assieme a Sergio Marchi. Oc-
chioanche adOscar Mantiero
e Mariano Arnaldi che conta-
no di benfigurare sulle strade
di casa con l'Alpine Renault
A110 Gruppo 4. Molto attesa
anchelagaradi Manuel Metti-
fogo e Gianfranco Peruzzi su
FiatX1/9Gruppo4, chepunta-
no a riscattare un amaro ini-
zio di stagione. Lotta aperta
nel Trofeo A112 Abarth: Mar-
co e Renato Brunello tornano
ingaradopoil ritiroal Valsuga-
naRally, ei vincitori del trofeo
2010, WilliamsZanottoeil fra-
tello Thomas, si giocheranno
il tuttoper tuttoincasa.
C' anche del rosa nell'ottava
edizione. Tre gli equipaggi
femminili formati dalle vinci-
trici del trofeo femminile
2011: Luisa Zumelli e Paola
Valmassoi su Porsche 911, le
debuttanti al "Campagnolo",
Isabella Bignardi e Paola Bog-
gio su Porsche 911 Carrera, Li-
saMeggiarinedAnnaFerroin
gara con l'Autobianchi A112
Abarth. GianfrancoMarconci-
ni e la moglie Fernanda Ciar-
dullo, su Porsche 911, sono
l'unicoequipaggioadavercor-
sotuttele edizioni del Campa-
gnoloStoricooltreaquelladel
1975suOpel AsconaSRcongli
pseudonimi "Slim" - Cathe-
tus". Domani la disputa delle
altre prove speciali.
RALLYSTORICO. Staserail viadaIsolaVicentinadellottavaedizione
DaZancheinpole
Al Campagnolo
insegueil triplete
Lagioiadi DaZancheeBelfiore, vincitori del Campagnolo2011
Il campioneitalianoautostorichehagicentratoil
podionel 2009enel 2011. Domani cil granfinale
VOLLEYDMASCHILE. Lagioiadi Dresseno
Il Tognettoinfesta
promossoinserieC
Lafestadel TognettoCampiglia
BASKETA1DONNE. Laslovenaieri sinfortunataadunamanoinunincidentedomestico. EoraarrivaComoavanti 1-0
Famila, nuovaiella. Duepunti aErkic
Leragazzedellaformazioneesordienti Bdel SyncroVicenza
Ripreso il cammino dopo i
quindici giorni di stop, la Pri-
ma divisione maschile si pre-
para a vivere nel fine settima-
na lultimo turno della stagio-
ne. Se nella parte alta della
classifica, leprimaquattropo-
sizioni sonodelineate, si atten-
dono i verdetti per le quattro
formazioni che faranno un
passoindietrodi categoria.
Sabato sono andate a segno
le prime quattro della classe:
lo Schio col Belvedere (3-0), il
Povolaro conla Fulgor (3-0), il
Castellana con Sottoriva (3-1)
ed il PSF con il Bassano (3-1).
Successo a sorpresa del Torre
sullArdens (3-2), due punti
che noncambiano per lo sta-
todellecoseperil Torrebelvici-
no gi retrocesso. Nella parte
bassail derbytraS. CroceePo-
lisportiva andatoalla forma-
zione di casa per 3-0, unrisul-
tato che mette a serio rischio
lapermanenzadellaformazio-
ne dellaParrocchia nellamas-
sima serie. Domani sera la Po-
lisportiva sar costretta a vin-
cere con lArdens e sperare
che il Sottoriva perda con il
Santa Croce. Nella corsa po-
trebbe entrare anche il Belve-
dere che in caso di vittoria sul
Povolaroesconfittadi entram-
be si garantirebbe la salvezza
al fotofinish. AND.MAR.
VOLLEY. Si chiudelaPrimadivisionemaschile
Sottoriva, guai lontani
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 50 Sport
Gli Under16dei Rangers
entranonellastoriadel
rugbyvicentino. I ragazzi di
Bepi Meneghellovinconoin
trasfertaper24-7il
recuperocontroil Tarvisum,
ottenendoi cinquepunti
necessari peragganciareil
Petrarcaal secondopostoe
accederecos allefasi
nazionali. Inuncampo
pesantei Rangersgial 15',
vannoavanti per12-0con
duemetesiglatedaDal
MartelloeBoscolo. Il
Tarvisiumhal'opportunit
di rientrareinpartita
all'iniziodellaripresa,
realizzandounametache
mettepressioneal Vicenza.
Maai biancorossi nonsi
possonoaccontentaredella
vittoriamadevonoottenere
ancheil puntodi bonuse
cos schiacciano
l'acceleratore. Lavogliadi
imporsi dei vicentini
emergeasetteminuti dalla
fineconunabellaazionedi
Antonello, chepenetranella
difesatrevigianaescivola
inmetaperlaterza
marcatura. Laquartameta,
invece, arrivaproprioallo
scaderedellapartita, ancora
adoperadi Dal Martellochefa
esploderelagioiadei ragazzi e
dei tifosi vicentini. Dopoun
periododi riposo, i giochi si
riaprirannoil 29aprileconla
primadellesei partitedi finale.
Lafasenazionalesaraun
gironeaquattroconleprime
duequalificatedel gironeElite
nord-ovest, ViadanaeCus
Torino, eleprimeduedel
nostrogironenord-est,
BenettoneRangersVicenza.
Laprimaclassificatadisputer
incamponeutrolafinaleperil
titolonazionaleconla
vincitricedel gironeaquattro
chesi disputertralefinaliste
di CentroeSud. Si sonogi
qualificateleromane
CapitolinaePrimaveramentre
sonoancoraingiocoLivorno,
FirenzeeParma. Sicuramente
il gironenord-est, nel quale
hannogiocatoi rugbisti
vicentini, consideratoil pi
duro, tantochelaBenetton
potrebbeesserelafavoritaper
il blasone, consideratele
qualittecnicheefisiche
dimostratedurantetuttoil
campionatochel'havista
imbattuta. AL.BE.
UNDER16. IRangersvolanoallenazionali Studenteschi
AlGalilei
lavittoria
dizona
AlessandroBenigno
Roberto Rampazzo, classe '73,
padovano doc, da questa sta-
gione in panchina dei Ran-
gers al fiancodi Cipriani come
allenatore dellamischia.
A Vicenza dal febbraio dello
scorsoanno, quandodagioca-
tore viene per dare il suo con-
tributo alla causa biancoros-
sa, tra gli artefici della stori-
capromozione inserie B.
Una carriera da flanker, da
numero 8 di livello, veterano
del Petrarca con cui gioca ben
tredici stagioni inSerieA, arri-
vando ad indossare la casacca
della Nazionale italiana mag-
gioreinduegareufficiali, con-
tro Irlanda e Galles, dopo la
trafila nelle categorie giovani-
li azzurre.
Prima di approdare nella so-
ciet berica ha militato anche
nelle fila di Prato e Cus Vero-
na. La mischia allenata da lui
inquestastagioneil puntodi
forzadei Rangers che, atrega-
redal terminedellaregularse-
ason, intravedono il sogno di
disputare i playoff.
Rampazzo, domenicaconil Tar-
visiumavete ottenuto una vit-
toria importante. Pu essere
decisiva?
Direi abbastanza, chi vince-
va era dentro, chi perdeva era
presumibilmentefuori dai gio-
chi play off. Per noi era una fi-
nale e l'abbiamovinta. Incaso
di sconfitta avremmo dovuto
inseguire il Tarvisiume spera-
re in un suo passo falso nelle
ultime tre gare restanti della
regularseason, garechedovre-
mo affrontare al meglio per
vincerleenonperdereil terre-
noguadagnato.
Come considera l'andamento
dellasquadra?
Siamopartiti bene, congran-
deentusiasmoe laconsapevo-
lezza di essere un bel gruppo
affiatato, arricchito da innesti
validi che hanno portato un
contributo importante alla
causa. All'inizioc'eral'incogni-
ta di essere una matricola e di
affrontare per la prima volta
un campionato del genere.
Con il tempo abbiamo capito
checelapossiamogiocarecon
tutte.
Qual la squadra che l'ha im-
pressionatadi pi?
Sicuramente il Cus Padova,
formazione di esperienza che
ha dimostrato di avere sem-
prelagiustafreddezzaperpor-
tareacasail risultato.
Dovepuarrivarequestogrup-
po?
Ai playoff intanto, se affron-
ter con umilt e determina-
zione le ultime tre gare. Poi si
vedr. Il gruppo in continua
crescita, lavora bene e motivo
d'orgoglio la consapevolezza
che inesso ci sonotanti giova-
ni del vivaio che sonodiventa-
ti elementi importanti della
primasquadra. Senellaprossi-
ma stagione acquistiamo un
numero 10 possiamo conside-
rarci completi.
Come considera questa sua
nuovaesperienzadaallenatore
dellamischia?
Positiva. Nonfacile passare
dal campo alla panchina ma
con tranquillit e umilt si la-
vora per cercare di ottenere
sempreil meglio.
Cosavuolefaredagrande?
Intanto voglio vivere questa
preziosa esperienza per alme-
no un paio d'anni, poi vedre-
mochecosaci riserveril futu-
ro.
RIPRODUZIONERISERVATA
Laselezioneunder16dei Rangerscheandrallenazionali
Soddisfazioneincasa
ValchiampoRugbyperla
riuscitadel torneodellescuole
superiori di Arzignano. Al Dal
Molinsonostati segnati due
campi, sui quali pertuttoil
pomeriggiosi sonosfidatein
unaseriedi partitele
rappresentativedel liceoDa
Vinci edel tecnicoconciario
Galilei, peruntotaledi un
centinaiodi ragazzi divisi nelle
categoriefemminilee
maschile. Leventoha
rappresentatoil culminedi
un'intensaattivitdi
propagandadel giocodel rugby
svoltanelleduescuoledurante
tuttalastagionedallasociet
Valchiampo.
Nei tornei studenteschi viene
ovviamenteapplicatoun
regolamentospecialestilato
dallaFIR, incui leregolesono
semplificateeappositamente
createperfargiocaretutti i
ragazzi, ancheneofiti della
pallaovale, inmassima
sicurezza. Lepartitesono
comunquestatetuttedi buon
livelloconditeanchedagiocate
spettacolari.
Traleragazzelavittoria
andataal LiceoDaVinci,
mentrenel torneomaschilel'ha
spuntataperunasolametail
tecnicoconciarioGalilei.
Lagiornatasi poi conclusa
conl' immancabileterzotempo
offertodallasocietcomeda
tradizioneovale, contutti i
ragazzi presenti afesteggiare
insiemeai rugbisti della
Valchiampochehannogestito
al megliotutta
l'organizzazione, riuscitaal
megliograzieallacollabora-
zionedel Comunedi Arzignano
perladisponibilitdellestrut-
ture, dei dirigenti scolastici e
degli insegnanti. AL. BE.
RIPRODUZIONERISERVATA
La Nazionale, dopo aver chiu-
so in parit il doppio test in
Francia (vittoria per 2-0 e
sconfitta per 8-3), sta prose-
guendo ad Asiago la seconda
parte del raduno in vista del
Mondiale di Finlandia e Sve-
zia, dal 4al 20maggio.
Il c.t. Rick Cornacchia ha ef-
fettuato i primi tagli: dopo
lattaccante del Valpellice Lu-
ca Frigo, per infortunio, non
fannopipartedel gruppoan-
che gli asiaghesi Mirko Presti
ed Enrico Miglioranzi, oltre a
Fabian Hackhofer, Simon e
Diego Kostner e Patrick Mair.
Restano in corsa il difensore
Stefano Marchetti e gli attac-
canti Federico Benetti e Mat-
teo Tessari. Decisiva la prossi-
ma tornata di amichevoli con
il Kazakhstan, in programma
il 24 ed il 27 aprile (alle 20.30)
allOdegar di Asiago ed il 26
aprile(20.30) adAlbadi Cana-
zei. Gli azzurrini Under 18(tra
cui gli altopianesi Strazzabo-
sco, Magnabosco, PaceeMon-
don Marin) hanno chiuso il
Mondiale Prima Divisione
Gruppo Adi Piestany (Slovac-
chia) al terzo posto. andata
male, invece, la spedizione ro-
sa ad Hull, in Gran Bretagna,
terminata con la retrocessio-
nedelleazzurreinSecondaDi-
visioneGruppoA. S.A.
RUGBY. Lexatletadel Petrarcasi occupadel pacchettodei Rangerschequestannoil puntodi forzadellasquadra
Rampazzo, luomodellamischia
Lavittoriasul Tarvisiumdoro
apattodi nonperderecolpi
Il gruppoc, il vivaiopure: adesso
servesolounveronumerodieci
Omar dal Maso
Fine della corsa per il Sandri-
go, cheallafermatadi Catiglio-
ne sceso dal treno playoff.
Un risultato amaro ma un bi-
lancio per cos dire di pareg-
gio con la scorsa stagione,
quando gli Zonta-boys usciro-
nosempre ai quarti playoff.
Biancocelesti sconfitti 6-5 in
garadue inVersilia, al termine
di un convulso finale di gara,
conil rammaricodelloscivolo-
ne casalingo dell'andata e con
uno strascico polemico verso
gli arbitri.
I ragazzi hanno dato il cuo-
reeanchedi pi- spiegail por-
tavocedel clubGiandomenico
Pozzato -, in una partita di al-
tissimolivelloda partenostra,
almeno finch non stata gi-
rata dagli arbitri. Lo sfogo si
ferma qui, guardiamo a noi.
Pensiamo di aver fatto una
grande partita, il rammarico
semmai nonaver giocatoco-
s all'andata. Al decretodella
pista, due vittorie toscane e
quindi Sandrigo fuori dai
playoff, fa seguito il conto pre-
sentato dalla Lega. Perento-
rio: tre turni di squalifica per
il tecnico Roberto Zonta,
espulsoper proteste, edueper
Liberalon, mattatore di serata
conunpoker.
Chiuso il sipario, unbilancio
di stagioneeunpensierinosul
futuro si faranno nei prossimi
giorni aSandrigo.
L'annata stata positiva -
confermaPozzatoanome del-
la societ -, per la terza volta
abbiamo mantenuto la serie
A2 e per la seconda di fila rag-
giuntoi playoff. Il 5 postoun
buono" che tende all'otti-
mo.
Pochi rimpianti, quindi, e
spazio ai titoli di coda. I rin-
graziamenti vanno a tutti, so-
stenitori egiocatori, inpartico-
lare Manuel Cortese - portiere
vicedel babytitolare Bigarella
- chehadatounfondamentale
esempio di umilt. Un plauso
vapoi allacoppiacompostada
RobertoZontaeMarcoSinica-
to(ndrallenatoreepreparato-
reatletico).
Ora palline ferme a Sandri-
go, manonper molto. All'oriz-
zonteunflipperdi novitsugli
assetti sia del club che della
squadra.
HOCKEYPISTAA2. Dopolostopai playoff
Sandrigoal capolinea
conqualchepolemica
HOCKEYGHIACCIO. Duesfideal Kazakhstan
Asiago, Italiaincampo
Ogni sabato
in buona compagnia
Sabato 21 aprile, Il Giornale di Vicenza REGALAil settimanale
Oggi il newsmagazione pi letto dalle famiglie italiane
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 Sport 51
::
ANNUNCI ECONOMICI
6
ATTIVIT
CESSIONI-OCCASIONI
RICHIESTE-OFFERTE
ACQUISTIAMOcontoterzi attivitin-
dustriali, artigianali, commerciali, tu-
ristiche, alberghiere, immobiliari,
aziende agricole, bar. Clientela sele-
zionata paga contanti. Business Ser-
vices tel. (02) 29518014.
CERCOsocioper iniziareattivitarti-
gianale/commerciale, dispongo ca-
pannone. Tel. (347) 4125315.
THIENE: Nuovo bar con sala slot e vi-
deopoker, zona di elevato passaggio,
arredamenti moderni, ottimi incassi,
parcheggio, possibilit di incremen-
to, pagamentodilazionato. Domofaci-
leMirkotel. 347/1327404.
VALDAGNO centro: bar/pasticceria,
con piccolo plateatico, 30 posti a se-
dere, inposizionestrategica. veroaf-
fare! Domofacile Nicola tel.
347/4423770.
VICENZAcentro: dopo37anni di atti-
vit si vende salone parrucchiera con
cabina estetica. Ultimo prezzo euro
13.000. Domofacile Eva tel.
328/0367346.
VICENZA, centro: avviatokebabepiz-
zeriad'asportoinprossimitdi scuo-
leeuffici pubblici. Possibilitdi note-
vole incremento di fatturato. Euro
63.000 Domofacile Leonardo tel.
347/1327404.
12
CASEAFFITTO
RICHIESTE-OFFERTE
AFFITTOVicenzaMercatoNuovoap-
partamento su due piani 4 camere, 4
bagni, classein definizione. Tel. (331)
4382855.
VICENZA- San Felice: Pregiatobica-
meresu duelivelli mansardato, in pa-
lazzina ristrutturata a due passi dal
centro, duebagni. Euro650Nadiatel.
345/4038034.
13
CASEVACANZA
AFFITTO
RICHIESTE-OFFERTE
PINARELLA Cervia, www.agenziain-
ternazionale.com Aperti tutto lanno
Residence Idea Vacanze affittiamo
spiaggiainclusaappartamenti, villet-
tecon giardinoal mare-pineta, vicino
terme e Mirabilandia disponibili da
subito. Bassa stagione sconto 70%.
Telefoni (0544) 988570 - (0544)
987141.
15
CASEVENDITA
CITT
RICHIESTE-OFFERTE
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900Appenafuori mura, vi-
cinanze Seminario, villa fine '800 ri-
strutturata nel '95su 2.367mq. giar-
dino. Misura mq. 300tra piano terre-
no e 1; accanto, annesso rustico di
mq. 140trasformabileinsecondaabi-
tazioneoufficio. ClasseC. G4940.
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900 Defilato dal corso
principaledel centrostorico, interes-
sante opportunit di bicamere a pia-
no terreno con ingresso indipenden-
te e piccolo scoperto esclusivo, ri-
strutturato con ottime rifiniture. An-
che trasformabile in ufficio. Possibi-
le, adiacente p. auto scoperto.
G4603.
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900InternoViaQuadri: bi-
camere di 93 mq. abitativi, piano pa-
noramico, conduebagni, terrazzaabi-
tabile, autorimessa ampia. Veroaffa-
re, gi arredato. 170.000. Classe
energeticaC- ipe63,90. G3937.
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900 Via Pirandello: piano
1 e 2 salone con grande terrazza,
comoda cucina, tre spaziose camere
+ studio. Sono 172 mq. aperti sui 4
lati con buon giardino e tranquillit.
ClasseD- ipe93,90. G4906.
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900Zona Piscine in palaz-
zina di 5 abitazioni, piccolo bicamere
a p. terreno mq. 87,82 lordo muri. Il
garage adiacente potrebbe diventa-
re una stanza in pi. Ingresso indip. ,
ottimoanchecomeufficio. Oltreaga-
rage, p. auto scoperto. 163.000.
ClasseE- ipe 141,90G4896.
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900 semicentro: vi racco-
mandiamodi venire a vedere stupen-
do tricamere quasi ultimato in palaz-
zina di alta classe con ampia zona
giorno, grandi terrazze importante
abitazione di p. terreno con 420 mq.
di giardino esclusivo. Collegati a stu-
pendi spazi sottostanti per gli amici,
lo studio e gli hobby. Classe A - B
G4186.
CATTANE - In contesto signorile, ap-
partamento con cucina, soggiorno,
tre camere, bagno, terrazzi e garage
di propriet. Euro122.000,00. Agen-
zia Immobiliare Puntopalladio tel.
0444/569926. CL. G.
FERROVIERI - Ultimo piano, piccolo
contesto, appartamento bicamere
ammodernato con cucina separata,
due terrazzi, garage e posto auto.
Cl.GEuro120.000,00www.puntopal-
ladio.it tel. 0444/965490.
IMPRESA vende esclusivo tricamere
indipendente, due livelli, 1 garage.
Possibilit mutuo, classe En. A - Vi-
cenzanord. Tel. (348) 5616262Tizia-
no.
MADDALENE - Casa di corte su 3 li-
velli parzialmente ristrutturata con
cortile e garage. Euro 138.000,00.
Agenzia Immobiliare Puntopalladio
tel. 0444/569926. CL. G.
NOGARAZZA - Recente porzione di
bifamigliareaffiancata, tricamere, bi-
servizi, lavanderia, taverna, giardino.
Ampio garage. ACE da definire Euro
335.000,00www.puntopalladio.it tel
0444/965490.
PISCINE: invia Macchiavelli, in palaz-
zina di 8 unit, tricamere ristruttura-
to al piano terzo di 100 mq, cucina
abitabile, ampiosalotto, garagedi 20
mq. 173.000 DOTTICASA tel.
0444920911.
RIV. BERICApiacevoletricamereindi-
pendente, cucina, sala, 2 servizi, ter-
razzo, garage doppio, giardino. Clas-
se F, Ipe 146. Euro 193.000 (G.464)
Agenzia Vicenza Centro tel.
0444.507250.
SAN LAZZARO - In piccolo contesto
interno, bicamere al piano terra con
grandezonagiorno, duematrimoniali
e cantina. Euro 99.000,00. Agenzia
Immobiliare Puntopalladio tel.
0444/569926. CL. G.
SAN LAZZARO - Ultimo piano bica-
mere con cucina separata, riposti-
glio, bagno finestrato, terrazza e ga-
rage. CL.GEuro84.000,00www.pun-
topalladio.it tel. 0444/965490.
SANTA BERTILLA - In piccolo conte-
sto, ampiotricamerecondoppi servi-
zi, cucinaesoggiornoseparati, terraz-
zi e garage. Euro 128.000,00. Agen-
zia Immobiliare Puntopalladio tel.
0444/569926. CL. G.
VIALE PACE recentissimo bicamere,
ampio soggiorno cottura, servizio,
rip./lav., terrazza, corteesclusiva, po-
sti auto. Classe E. Euro 133.000.=
(G.509) Agenzia Vicenza Centro tel.
0444.507250.
VICENZA- CentroStorico: monoloca-
le recentemente ristrutturato, a po-
chi passi daPiazzadei Signori. Classe
G in def. Ottimo come investimento.
Euro 73.000 arredato. Domofacile
Monicatel. 346/8489550.
VICENZA - San Bortolo: in posizione
tranquilla luminoso tricamere com-
pletamente ristrutturato, con sog-
giorno, angolo cucina, 2 bagni, due
poggioli, garage e cantina. Classe D.
Euro 180.000 trattabili Domofacile
Loredanatel. 348/0344188.
VICENZA - Settec: unica e recente
soluzione di villa composta da due
unit abitative sovrapposte e dotata
di ampio giardino esclusivo. Ottima
opportunit di investimento. Classe
G. in def. Euro 418.000. Domofacile
Marcotel. 347/5589567.
VICENZA-Villaggiodel sole: inconte-
sto riparato dal traffico tricamere
parzialmente ristrutturato al secon-
do piano. Cucinotto separato, canti-
naegarage. vista sul verde! ClasseG.
Euro 132.000 Domofacile Silvia tel.
377/2793822.
VICENZA- internoV.leTrieste: ampio
tricamere completamente ristruttu-
ratocon cucina separata, bagnofine-
strato, ripostiglio. Lavanderiaegara-
ge. ClasseGindef. Euro141.000. Do-
mofacileAndrea tel. 377/2679917.
VICENZAOvest: Adue passi dal cen-
tro in zona interna curato e recente
bicamere dagli spazi ben distribuiti.
Terrazzo abitabile e garage Classe G
indef. EURO145.000DomofacileKa-
tiusciatel. 340/3125900.
VICENZA San Lazzaro: tricamere,
doppi servizi, due terrazze abitabili,
cucina separata, zona giorno ben
esposta. Ascensore e garage. Classe
G in def. Euro 150.000 Domofacile
Danielatel. 348/2655838.
VICENZA- Centro Storico: in Contr
delleBarche, splendidoeluminosotri-
camere di ampia metratura. Cucina
separata, doppi servizi, terrazzo abi-
tabile. Garage di propriet. Classe G
indef. Euro520.000. DomofacileRe-
natotel. 349/0705469.
VILLAGGIODELSOLE- Inzonainter-
na, ampio quadricamere parzialmen-
teristrutturatocongaragedi proprie-
t. Euro 95.000,00. Agenzia Immobi-
liare Puntopalladio tel.
0444/569926. CL. G.
16
CASEVENDITA
PROVINCIA
RICHIESTE-OFFERTE
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900 Costabissara, prima
della collina verso Madonna Delle
Grazie porzione di bifamiliare vendi-
bileal "grezzo" o"chiavi inmano". Po-
sizione ricca di verde: commerciali
mq. 237. Al grezzo250.000G4864
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900 su collina tra Monte-
vialeeCostabissara, costruendavilli-
na singola in sito veramente incante-
vole! 440.000per 223mq. lordomu-
ri. G4965
ALTAVILLA VIC.NA 3 camere su 2 li-
velli Rif. 203. 120mq elegante e si-
gnorile, del 2006, soli 6appartamen-
ti, al p. primo cucina e soggiorno di
32mq, 3camereeservizio, al p. secon-
do sottotetto con camera, salottino
e servizio. Travi a vista, parquet dap-
pertutto e vasca idromassaggio. Ga-
rage, cantinaep. auto. Euro260.000.
ClasseEnergeticainfasedi valutazio-
ne. Tel. 0444 371382 Immobiliare
MaisonDavidexfranchisingprimaca-
sa.
ALTAVILLA VIC.NA Mini Rif. 226
55mq, zona interna, residence del
2003, cucina/soggiorno ben dispo-
sta, servizio, grandecameramatrimo-
nialecon parquet, serviziofinestrato
con box doccia e terrazzo. Garage
doppio. Euro92.000. ClasseEnergeti-
ca E, Ipe 144,287 kWh/m. Tel. 0444
371382 Immobiliare Maison David
ex franchisingprima casa.
ALTAVILLA: porzione di trifamiliare
elegantemente rifinita con ampio
soggiorno, cucina, 3 bagni, 3 grandi
camere, taverna, garage, giardino. Ot-
timo contesto. Classe E. Euro
380.000 Domofacile Carmen tel.
328/9767391.
BOLZANOVIC.NO: bicamereinconte-
sto di poche unit abitative, affaccio
sulla campagna, posizionato al piano
terra, doppi servizi, treterrazzi. Clas-
se F. Euro 128.000. Domofacile Tina
tel. 329/4004747.
BRESSANVIDO: grazioso miniappar-
tamentoinposizioneecontestotran-
quilli, zona giornoben vivibilecon cu-
cinotto separato, terrazzo e garage.
Euro 79.000 con cucina arredata.
Classe in def. Domofacile Antonella
tel. 392/0241206.
CREAZZOzona Molini: splendida ca-
sa trifamiliare con salone, cucina, bi-
servizi, mansarda, taverna, garage,
giardino, da vedere! Classe G in def.
Euro 310.000 Domofacile Antoniet-
tatel. 339/2094356.
CREAZZO: luminoso e spaziosobica-
mere al secondo e ultimo piano in
tranquilla palazzina di sole 4 unit
con cantina e garage. Classe G. Euro
130.000. Domofacile Stefania tel.
329/4944111.
CREAZZO: prestigiosa e grande por-
zionedi bifamiliareaffiancata. Finitu-
re di pregio, mosaici nei bagni e mar-
morino alle pareti, giardino finemen-
tepiantumato. ClasseGindef. EURO
448.000. Domofacile Marco tel.
346/6484842.
GAZZO: nuova porzione di quadrifa-
miliared'angolodallefiniturericerca-
te, zona giorno con pietra a vista illu-
minataaled, travi bianche, controsof-
fitti. ClasseprevistaC. Euro220.000
Domofacile Michele tel.
346/7302055.
MONTECCHIO MAGGIORE - Nuovo
quartiere residenziale Villetta a
schieradel 2006di ampiedimensioni
con giardino. Euro 230.000,00. Clas-
se C. Puntopalladio tel.
0444/696299.
www.puntopalladio.it
MONTECCHIO MAGGIORE - zona
piazza Carli in stabile met anni 90
appartamento al piano terra con due
camerematrimoniali, tavernaconca-
mino e garage doppio. Euro
140.000,00. Classe D. Puntopalladio
tel. 0444/696299.
MONTECCHIO MAGGIORE -San Pie-
tro casa singola sviluppata su due li-
velli congiardino. Zonainternaetran-
quilla. Euro 255.000,00. Classe G
Puntopalladiotel. 0444/696299
www.puntopalladio.it.
MONTECCHIO MAGGIORE- Sant'ur-
bano rustico di testa in parte ristrut-
turatodi 160mqcon90mqdi garage
e 1300mq di terreno esterno. Euro
215.000,00. Classe G. Puntopalladio
tel. 0444696299.
MONTECCHIOMAGGIORE-zonaDuo-
mo, porzionedi rusticodaristruttura-
re di 160 mq con annesso di proprie-
t. Euro 55.000,00. Puntopalladio
tel. 0444/696299. Classe G. www.
puntopalladio.it
OCCASIONE: privato vende Monte-
galdella porzione centrale trifamilia-
re mq. 200 3 camere, garage doppio,
giardino, 245.000,00 trattabili. Tel.
(347) 8392968.
:: Avvisi
Legali
Rettorgole di Caldogno, a due passi
dalla citt, esclusiva villa dagli spazi
importanti, sviluppata su tre livelli. Fini-
ture ricercate. Trattativa riservata info in
ufcio. immobiliaremotta@stabilia.it.
Cod. 28900
R16_12
COMUNE DI SANDRIGO
Piazza Matteotti, 10
AVVISO DI PUBBLICAZIONE
Con deliberazione del Commissario Straordinario
con i poteri del Consiglio Comunale n. 14 in data
30/04/2012 il Comune di Sandrigo ha approvato
il Progetto preliminare del parcheggio pubblico
presso larea retrostante la Scuola dellInfanzia
di Ancignano e contestuale adozione di Variante
al Piano degli Interventi, ai sensi dellart. 19 del
D.P.R. 327/2001. Il Progetto depositato presso la
Segreteria del Comune a disposizione del pubblico
dal 20/04/2012 al 19/05/2012. Decorso tale termi-
ne, chiunque pu formulare osservazioni entro i
successivi trenta giorni.
Responsabile del Procedimento
Boscardin arch. Michele
Tel. 0444/461645 fax 0444/461610
TORRI DI QUARTESOLO - zona Piramidi:
ampio tricamere con cucina abitabile,
sala, bagno, taverna con caminetto, ga-
rage, posto auto. Arredato di cucina e
bagno. Termoautonomo. Euro 750. Do-
mofacile Loredana 348/0344188
R12_1
VICENZA - San Lazzaro: in decorosa
palazzina di 10 unit, quadricamere ri-
strutturato con cura, 4 terrazzi, cucina e
soggiorno separati, due bagni, lavande-
ria e garage. Euro 189.000. Domofacile
Antonella 392/0241206
R15_1
CENTRO STORICO Villetta terra-
cielo ristrutturata con ottime niture
sviluppata su tre livelli fuori terra e ta-
verna. Giardino e garage. Cl. C. Euro
620.000,00 www.puntopalladio.it tel.
0444/965490
R15_10
FERROVIERI bifamiliare sovrapposta,
appartamento 110 mq ingresso indipen-
dente, cucina, salone, terrazze, servizio,
2 matrimoniali, ampia corte e garage.
Classe G. Euro 169.000 (G.386) Agenzia
Vicenza Centro tel. 0444.507250
R15_11
MADDALENE - In recente piccolo
contesto, elegante bicamere: soggior-
no/angolo cottura, grande terrazzo,
cantina e garage. Euro 110.000,00.
Agenzia Immobiliare Puntopalladio
tel.0444/569926. CL. E
R15_12
SAN LAZZARO Interno quartiere bel-
lissimo bicamere mansardato con cuci-
na e soggiorno separati, bagno, garage
doppio. Ristrutturato. Euro 128.000,00.
Agenzia Immobiliare Puntopalladio
tel.0444/569926. CL. F
R15_13
VICENZA, Villaggio dei Fiori: in piccola
palazzina spazioso, luminoso tricamere,
cucina abitabile, doppi servizi nestrati,
doppio garage. Classe G Euro 173.000
Domofacile Andrea 349/4954040
R15_2
Adiacente Monte Berico, casa unifami-
liare con grande taverna, due garages e
giardino. Classe Energ: E, Ipe 135kwh/
mq. Stabilia Nordimmobiliare Tel.
0444/961166
R15_3
Adiacente la villa Rotonda villa unifa-
miliare con splendido giardino e niture
pregiate e uniche. Composta da due pia-
ni fuori terra e taverna interrata. Garage
doppio. Classe Energ. G - Stabilia
Nordimmobiliare Tel. 0444/961166
R15_4
Pecori Giraldi ang. Btg. Val Leogra
vendiamo uniti o separati casa e negozio
sottostante: una ristrutturazione assai
rafnata . Abitazione di commerciali mq.
242. Negozio mq. 145. Classe B. Agen-
zia Vicenza Tel. 0444/963900
R15_5
Centro Storico ottimo investimento, pa-
lazzetto dangolo terra cielo composto
da sette abitazioni e negozio, attualmente
tutto locato. Stabilia Direzione Casa Tel.
0444/525072 direzionecasa@stabilia.it
R15_6
VICENZA Zona Ospedale/S. Gaeta-
no: tricamere in costruzione, biservizi,
piccolo contesto, niture tecnologiche
elevate. Classe Energ. A. Stabilia Zoso
Immobiliare Tel. 0444/570366 ZOS1-
039 zoso@stabilia.it
R15_7
Vicenza residenza di 176 mq. per fami-
glie che amano vivere in citt, ma che
non per questo rinunciano ad una qualit
di vita elevata, una abitazione moderna,
unica, caratterizzata da openspace, spa-
zi esterni godibili, garage triplo. Classe
energetica C. Agenzia Vicenza Filiale
Piazza Marconi Tel. 0444/294182
R15_8
SAN FELICE Appartamento bicame-
re ammodernato con cucina separata.
Termo autonomo. Posto auto coperto di
propriet. Cl.da denire. Euro 145.000,00
Agenzia Immobiliare Puntopalladio tel.
0444/965490
R15_9
CAMISANO VICENTINO: in zona centra-
le, ampio tricamere con doppi servizi,
soggiorno, cucina separata, grandissimo
terrazzo di 47mq, garage. Da vedere!!!
Classe G in def. Euro 160.000. Domofa-
cile Jessica 366/7077680
R16_1
Montecchio Maggiore - zona Valle, Q.re
Azzalea in stabile di 4 unit e rimoder-
nato esternamente, ampio tricamere
con taverna e garage. Classe in fase di
richiesta. Euro 175.000,00. Puntopalla-
dio Tel. 0444/696299
R16_10
COSTABISSARA ottimo bicamere in bifa-
miliare, corte esclusiva, 2 posti auto, re-
cente ristrutturazione. Classe E, Ipe 129.
Euro 115.000 (G.494) Agenzia Vicenza
Centro tel. 0444.507250
R16_11
Rettorgole di Caldogno, a due passi
dalla citt, esclusiva villa dagli spazi
importanti, sviluppata su tre livelli. Fini-
ture ricercate. Trattativa riservata info in
ufcio. immobiliaremotta@stabilia.it.
Cod. 28900
R16_12
TORRI DI QUARTESOLO: In contesto di
sole 4 famiglie, piccolo bicamere al piano
primo. 2 terrazzi, garage con camino, no
spese condominiali. Zona tranquilla e co-
moda ai servizi. Classe G. Euro 105.000
Domofacile Francesco 329/2235060
R16_3
MONTEVIALE - Colle: in posizione esclu-
siva, villetta di testa con taverna, garage
doppio e giardino di propriet. Ottima
esposizione. Classe F. Euro 215.000. Do-
mofacile Elisabetta 349/6346867
R16_4
Selva di Montebello: stupenda villa
settecentesca restaurata e arredata di
mq. 800 con adiacenza del custode , pi
20 campi collinari attorno di cui met
vitabili a vigneto DOC. Classe energeti-
ca in denizione. Agenzia Vicenza Tel.
0444/963900
R16_5
ISOLA VICENTINA, Parco dello Sport. In
palazzina di cinque unit: Appartamento
con giardino. Soggiorno- cottura con
vetrate, due camere, un bagno, riposti-
glio. Giardino mq. 130. Garage doppio.
Travatura il legno. Classe En. B, euro
175.000,00 mutuabili. Stabilia Immo-
biliare Torri 0444.387172 STT 28295
R16_6
LERINO. Bella porzione di bifamiliare
sviluppata su piano terra e primo, ampia
zona giorno con possibilit di cucina se-
parata, tre camere, tre bagni, doppio ga-
rage. Giardino. Possibilit scelta niture.
Classe En. B. euro 330.000,00 Stabilia
Immobiliare Torri 0444.387172 STT
27871
R16_7
CAVAZZALE bicamere ultimo piano,
soggiorno con cucina a vista, camera
matrimoniale, camera doppia, servizio
nestrato, ripostiglio, terrazza abitabile
con caminetto, softta, cantina e garage
ampio. Classe energetica in denizione.
G785 Agenzia Vicenza Filiale Piazza
Marconi Tel. 0444/294182
R16_8
Montecchio Maggiore zona piscine in
recente contesto di 6 unit appartamen-
to allultimo piano con due camere, due
bagni nestrati e garage doppio. Euro
137.000,00. Classe D. Puntopalladio
Tel. 0444/696299
R16_9
VICENZA, zona nord: Negozio Prodet,
prodotti di cosmesi e per la casa, ce-
desi per motivi famigliari. Vero affa-
re! Euro 18.000 Domofacile Cristina
347/4285851
R6_1
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 52
::
ANNUNCI ECONOMICI
PRIVATO: Torri di Arcugnano recente
grande duplex primo e ultimo piano,
mq. 90, garage doppio, cantina, clas-
seD, euro170.000,00trattabili. Tele-
fonare(349) 7127516.
SOVIZZO COLLE Porzione di bifami-
liare Rif. 312. 330mq, zona tranquil-
la, apochi minuti dal centropaese, su
lotto di circa 750mq, composta da
ampiosogg, cucinaabitabile, 4came-
re, 4 wc e 2 ripostigli; taverna, canti-
na, palestra. Garage di 60mq. Giardi-
no di circa 500mq. Tenuta molto be-
ne! Euro 550.000 Classe Energetica
in fase di valutazione. Tel.
0444371382 Immobiliare Maison
Davidex franchisingprimacasa.
TORRI DI QUARTESOLO - Lerino:
grande bicamere al primo e ultimo
piano in contesto di sole 3 unit. In-
gresso indipendente. Garage doppio.
Classe G. Euro 133.000 Domofacile
Gianlucatel. 345/6245740.
VERA opportunit nuovissimo bica-
mere in prestigioso complesso adia-
centeGolf Creazzo(VI) dapersonaliz-
zare. Vasto garage, cantina e grande
giardinoesclusivo. ClasseA. Informa-
zioni (335) 5446750.
VILLAVERLA: ultima schiera di testa,
tre camere, due bagni, ampio giardi-
no con camino, taverna, lavanderia e
garage doppio. Classe B. Euro
270.000. Domofacile Alessandro tel.
348/8196133.
17
IMMOBILI
INDUSTRIALI
ECOMMERCIALI
RICHIESTE-OFFERTE
18
TERRENI ERUSTICI
RICHIESTE-OFFERTE
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900 Bertesina: vendiamo
2 bei lotti da mq. 950 e 890 per am-
pia bifamiliare progettabile secondo
gusti edesigenzepersonali. Sonoedi-
ficabili fino a 600mq. utili fuori terra
per ciascunlotto. G4352
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900 S. Giovanni In Monte
rustichetto di mq. 199 ristrutturato
nel '96, inposizionetranquillamanon
isolata, con6.000mq. areadi proprie-
t, recintata, in parte boschiva e in
parte pianeggiante. 400.000. Clas-
seE- ipe132,40. G4742.
GAMBUGLIANO: rustico ristruttura-
to grezzo: mq. 160, indipendenza,
classe in definizione, privato (valuta-
si permuta). Tel. (327) 0877473.
SVENDE: privatovicinanzeLonigoru-
stico, ristrutturato, piscina classe E.
Euro 219.000,00. Tel. (338)
2112440.
20
LAVORO- IMPIEGO
OFFERTE
(Legge903del 9/12/1977)
AZIENDA leader nel settore dellaria
compressa, per ampliamento organi-
co, ricercafigurecommerciali etecni-
che preferibilmente con esperienza
specificanel settoreonel settorebe-
ni strumentali. Inviare c.v. a
almigithr@email.it
AZIENDAproduzione accessori stru-
menti musicali in forte espansione
Far East ricerca personale commer-
cialemadrelinguacinesescrittaepar-
lataoltrecheitalianoeinglese. Condi-
zionato a orario lavorativo su fuso
orariocinese. Richiestaforteautono-
mia, determinazione e precisione. In-
viare curriculum a selezionechina@
gmail.com
CERCASI cameriera/re massimo
30enne con esperienza, capace con
palmare. Tel. (334) 1176800- (0444)
564790.
21
RAPPRESENTANTI
PROMOTORI
VENDITORI
OFFERTE
(Legge903del 9/12/1977)
FIMAP MACCHINE PULIZIA INDU-
STRIALECERCAAGENTI OASPIRAN-
TI ZONAVERONAVICENZAMANTO-
VASETTOREINDUSTRIAEARTIGIA-
NALE FISSO MENSILE 2500,00 EU-
RO PI PROVVIGIONE. TEL. (340)
2251616E-MAIL:
SELEZIONE@CESAROEASSOCIATI.
IT
GRUPPO Sopranciodue seleziona
agenti di vendita anche prima espe-
rienza. Training iniziale, contributo
provvigionale iniziale, interessanti
provvigioni, affiancamento con un
agente di zona senior. Per colloquio
tel. (0444) 349747 dalle 14 alle 19
(info: www.sopranciodue.it) e-mail: vi-
cenza@sopran.it
ILDIA SPA produttrice di specialit
alimentari e ittici per il settore HO.
RE.CA e Catering ricerca agente mo-
no/plurimandatario con documenta-
ta introduzione almeno biennale nel
settore per la zona di Vicenza e pro-
vincia. Offre: concorso spese fisso,
concrete condizioni provvigionali,
premi, incentivi, corsi di formazionee
assistenza continua in una moderna
organizzazione commerciale, buon
fatturato da incrementare presente
inzona. Astenersi se non in possesso
dei requisiti. Laselezionesarcurata
direttamente dallazienda. Inviare
curriculuma: ildia@ildia.it
22
LAVORO- IMPIEGO
RICHIESTE
RAGIONIEREtrentennaleesperienza
contabilit, bilanci, denunce redditi,
offresi anche part time. Tel. (349)
0069117.
RESPONSABILE commerciale plu-
riennale esperienza consolidamento
sviluppo rete vendita, clienti direzio-
nali valuta proposte. Tel. (338)
6359624.
27
PRESTAZIONI
DI SERVIZIO/RELAZIONI
SOCIALI
RICHIESTE-OFFERTE
A.A.A.A. Marola giapponese bellissi-
ma, paziente, cerca amici. Tel. (366)
8927448.
A.A.A.A. Vicenza orientale 20enne
bella cerca amici. Tel. (333)
9107658.
A.A. Vicenzaappenaarrivatasplendi-
da cinese 19enne cerca amici. Tel.
(329) 4450963.
A.A. Vicenza appena arrivata dolce
giapponese 20enne cerca amici. Tel.
(320) 3934398.
A.A. Villaverla prima volta bellissima
spagnola cerca amici. Tel. (388)
3966295.
A. Grisignano bella orientale 22enne
dolce, pazientecercaamici. Tel. (320)
7049290.
A. Marostica bella cubana, sensuale,
indimenticabile cerca amici. Tel.
(345) 0973853.
A. Marosticabellabrasiliana, sensua-
le, irresistibile cerca amici. Tel. (328)
8832118.
A. VicenzasignoraMichela, raffinata,
sensuale, cerca amici, tel. (349)
0998066.
A. Vicenza Jennifer incantevole mu-
latta 25enne molto dolce, simpatica,
cercaamici. Tel. (348) 1285693.
A. Vicenza Nord dolcegiovane signo-
ra bionda cerca amici Sonia. Tel.
(329) 7657899.
A. CREAZZO
allegra, solare, educata, raffina-
ta, riservata, cerca amici. Tel.
(345) 1572439.
A. Orientale (Vicenza est) incantevo-
le cerca amici ogni giorno. Tel. (327)
9360099.
A.A.A. Vicenza dolce orientale 20en-
ne paziente, riservata, cerca amici.
Tel. (366) 5901000.
ADORABILE giovane signora bella
presenzaprima volta vicino Caserma
Ederle, educata, riservata, cercaami-
ci. Tel. (389) 8370302.
AFFASCINANTE bella, sensuale, pa-
ziente, dolcecercaamici vicinanzaPi-
ramidi. Tel. (329) 6043543.
ALESSANDRA
Venetaaffascinantesensualeraf-
finata Vicenza ovest cerca amici.
Tel. (348) 3382001.
APPENAarrivataIsola Vicentina bel-
lissimacubana, affascinante, sensua-
lecerca amici. Tel. (348) 2418935.
BASSANO appena arrivata brasilia-
na, sensuale, affascinante cerca ami-
ci. Tel. (345) 3102141.
BASSANOappenaarrivataincantevo-
le russa, seducente cerca amici. Tel.
(320) 0821679.
BASSANOappenaarrivatathailande-
se 19enne sensuale cerca amici. Tel.
(348) 2916135.
BASSANO bello mulatto, assoluta-
mente unico cerca amici. Tel. (388)
3718900.
BASSANOgiapponesebellaindimen-
ticabile prima volta, cerca amici. Tel.
(389) 6956857.
BASSANO italiana 19enne bella dol-
ce cerca amici ogni giorno. Tel. (327)
2551667.
BASSANOitaliana19enne, primavol-
ta, dolcissima cerca amici. Tel. (349)
4138374.
BASSANOprima volta sensualissima
venezuelanaindimentibilecercaami-
ci. Tel. (346) 0040518.
BASSANOsignoraitalianacercaami-
ci italiani distinti. Tel. (349) 2372123
(9-18).
CHERI Altavilla prima volta! sensua-
lissima indimenticabile, dolce cerca
amici. Tel. (320) 0935801.
CLARISSAritornataVicenzabellissi-
ma 40enne cerca amici distinti. Tel.
(346) 5279571.
DANIELA SIGNORA VICENZA EST
BELLA RAFFINATA AFFASCINANTE
CERCAAMICI. TEL. (388) 1172816.
ELEONORA Vicenza Ovest italiana
bella, raffinata, sensuale, cerca ami-
ci. Tel. (333) 9964810.
GRISIGNANO Silvia signora italiana,
gentile, raffinata, paziente, dolcecer-
caamici. Tel. (346) 7002446.
ISOLA Vicentina italiana, sensuale,
raffinata, riservata cerca amici. Tel.
(389) 3430439.
MAROSTICAprima volta meraviglio-
sa, adorabile cerca amici tutti giorni.
Tel. (346) 4076107.
MONTECCHIO Maggiore 22enne as-
solutamente unico nel genere, bellis-
simapresenza, cerca amici. Tel. (327)
3592687.
MONTECCHIOMaggioreappenaarri-
vata sensuale, dolce, meravigliosa
brasiliana 23enne cerca amici. Tel.
(327) 0065341.
MONTECCHIO Maggiore bellissima
dolce prima volta 23enne orientale
cercaamici. Tel. (331) 8569959.
MONTECCHIO Maggiore bellissimo
20ennebrasiliano, biondo, unico! Par-
ticolarissimo! Cerca amici. Tel. (392)
1818602.
SCHIO appena arrivata affascinante
indimenticabileorientale cerca amici
ogni giorno. Tel. (334) 7122080.
SCHIO: bella orientale affascinante
dolcepaziente, riservatacercaamici.
Tel. (389) 1520156.
THIENE appena arrivata 19enne bel-
lissima spagnola cerca amici. Tel.
(342) 1822590.
THIENE appena arrivata affascinan-
te sensuale, dolcissima ragazza cer-
ca amici ogni giorno. Tel. (366)
4106668.
THIENE appena arrivata bellissima
caraibica cerca amici. Telefona (340)
9192965.
THIENE bella brasiliana 24enne sen-
sualissima paziente, indimenticabile
cerca amici ogni giorno. Tel. (377)
9561668.
THIENE: primavoltabellissimamulat-
taaffascinantecercaamici ogni gior-
no. Tel. (380) 6553870.
THIENE: splendida latinoamericana,
gentile, raffinata, paziente, riservatis-
sima, cerca amici. Tel. (340)
2290335.
VICENTINA Carla semplice riservata
cerca amici italiani ogni giorno
(10-19). Tel. (338) 7351389.
VICENZAJona dolcissima ungherese
20enne gentile, raffinata, riservatis-
simacercaamici. Tel. (389) 5904106.
VICENZAaffascinante23enneappe-
na arrivata spettacolare meraviglio-
sa argentina sensuale cerca amici.
Tel. (327) 5613859.
VICENZA bellissima morettina, alta,
snella, affascinante, dolcecerca ami-
ci. Tel. (380) 7792791.
VICENZAprima volta bellissima, dol-
cecerca amici. Tel. (333) 6032669.
VICENZA ragazza italiana bellissima
riservatadistintacercaamici italiani,
cell. (338) 1791058.
VICENZA signora toscana raffinata
cerca amici italiani. Tel. (333)
7926034riservatissima.
ZANClaudiabella, dolce, cercaami-
ci tutti giorni. Tel. (333) 6598468.
28
PRESTAZIONI
PROFESSIONALI
RICHIESTE-OFFERTE
A.A. StudioprivatoEdenmassaggi ri-
lassanti seriet professionalit Vi-
cenzaovest. Tel. (333) 9964858.
MONTEGALDA Chiara italiana dolci
massaggi rilassanti tutti i giorni. Tel.
(342) 3834374.
VICENZA Ovest Gessica dolci mas-
saggi relaxtel. (380) 1837424.
30
VARIE
RICHIESTE-OFFERTE
ACQUISTIAMO oro usato pagandolo
in contanti. Gold 2000 Vicenza, viale
Dal Verme 155/ H. Bassano, via Sca-
labrini 47 / Creazzo, S.S. 11 Padana
SuperioreversoVr.
Coloro che non intendono far fgurare il proprio indirizzo nellavviso possono utilizzare il servizio ca-
selle istituito presso gli uffci della PubliAdige S.r.l. aggiungendo al testo dellavviso la frase: Scrivere
PubliAdige Casella n........... - 36100 Vicenza computata per sei parole. Il nolo della casella di
0,55 per decade. La PubliAdige S.r.l. in base al capitolato di concessione di esercizio del casellario
privato, considerata a tutti gli effetti
unica destinataria della corrispondenza indirizzata alle caselle.
Essa ha quindi il diritto di verifcare le lettere e di incasellare soltanto quelle relative agli annunci.
Il Giornale di Vicenza
GrandiAffari
Annunci Economici
Tariffe 2012 per parola
1. ABBIGLIAMENTO .............................................................................................euro 1,65
Richieste - Offerte
2. ANIMALI Attrezzature .....................................................................................euro 1,65
Richieste - Offerte
3. ANTIQUARIATO Vecchie Cose ........................................................................euro 1,65
Richieste - Offerte
4. ARREDAMENTO CASA, USATO.......................................................................euro 1,65
Richieste - Offerte
5. ASTROLOGIA, CARTO CHIROMANZIA ...........................................................euro 3,60
Richieste - Offerte
6. ATTIVIT (Cessioni Occasioni) .......................................................................euro 2,10
Richieste - Offerte
7. ATTREZZATURE PER IL LAVORO ....................................................................euro 1,65
Richieste - Offerte
8. COMPUTER, PROGRAMMI AUDIO, VIDEO, FOTO OTTICA ........................... euro 1,65
Richieste - Offerte
9. AUTOMEZZI USATI CICLI E MOTO ..................................................................euro 1,65
Richieste - Offerte
10. BABY SITTING E COLLABORAZIONI DOMESTICHE
Offerte ..............................................................................................euro 2,70
Richieste ..........................................................................................euro 1,40
11. CAMPEGGIO .....................................................................................................euro 1,90
Richieste - Offerte
12. CASE AFFITTO ..................................................................................................euro 2,10
Richieste - Offerte
13. CASE VACANZA AFFITTO ................................................................................euro 2,10
Richieste - Offerte
14. CASE VACANZA VENDITA ................................................................................euro 2,10
Richieste - Offerte
15. CASE VENDITA CITT ......................................................................................euro 2,10
Richieste - Offerte
16. CASE VENDITA PROVINCIA .............................................................................euro 2,10
Richieste - Offerte
17. IMMOBILI INDUSTRIALI E COMMERCIALI ....................................................euro 2,10
LOCALI USO UFFICIO, NEGOZI VENDITE / AFFITTO Richieste - Offerte
18. TERRENI E RUSTICI .........................................................................................euro 2,10
Richieste - Offerte
19. FINANZIAMENTI ...............................................................................................euro 2,50
20. LAVORO - IMPIEGO .........................................................................................euro 2,70
8gg. consecutivi - sconto 50% +30% festivo
Offerte 3+1 +30% festivo
21. RAPPRESENTANTI ...........................................................................................euro 2,70
PROMOTORI, VENDITORI Offerte
22. LAVORO - IMPIEGO ..........................................................................................euro 1,40
Richieste
23. RAPPRESENTANTI ...........................................................................................euro 1,40
PROMOTORI, VENDITORI Richieste
24. COLLABORAZIONI PROFESSIONALI / ARTIGIANALI
Richieste - Offerte ....................................................................................................euro 2,10
25. NAUTICA NUOVO/USATO ................................................................................euro 2,10
Richieste - Offerte
26. SMARRIMENTI .................................................................................................euro 1,65
Richieste - Offerte
27. PRESTAZIONI DI SERVIZIO/RELAZIONI SOCIALI ....................................... euro 3,60
Richieste - Offerte
28. PRESTAZIONI PROFESSIONALI .....................................................................euro 3,60
Richieste - Offerte
29. SPORT ...............................................................................................................euro 1,65
Richieste - Offerte
30. VARIE .................................................................................................................euro 2,10
Richieste - Offerte
31. CORSI E LEZIONI ..............................................................................................euro 2,10
32. MATRIMONIALI ................................................................................................euro 2,50
Richieste - Offerte
33. ALBERGHI - PENSIONI ....................................................................................euro 2,50
Richieste - Offerte
Supplementi: festivo + 30%
neretto minuscolo + 20%
neretto maiuscolo + 20%
riquadrato + 20%
Tutte le lettere indirizzate alle caselle debbono essere inviate per posta
e saranno respinte se assicurate o raccomandate.
G
X
1
8
5
5
0
Nuovocentrobenessere LAROSA
Relax orientale
via dei Frassini, 13 Vicenza
(Strada Padana vs Verona
di fronte Hotel AC e C+C
a anco di Habitat)
Tel. 328 4120713
(9-22 tutti i giorni) G
Z
0
3
0
4
5
Massaggio rilassante
Thailandese in Vasca!
Cell. 331 7833882
Via Villanova, 15
San Bonifacio (VR)
Orario 10.00 - 22.00
G
T
11
0
7
3
Coloro che non intendono far fgurare il proprio indirizzo
nellavviso possono utilizzare il servizio caselle istituito
presso gli uffci della PubliAdige s.r.l. aggiungendo al testo
dellavviso la frase: Scrivere PubliAdige casella n. ..... -
36100 Vicenza computata per sei parole.
Il nolo della cassetta di Euro 0,55 per decade. La PubliAdige
s.r.l. in base al capitolato di concessione di esercizio del
casellario privato, considerata a tutti gli effetti unica
destinataria della corrispondenza indirizzata alle caselle.
Essa ha quindi il diritto di verifcare le lettere e di incasellare
soltanto quelle relative agli annunci.
Tutte le lettere indirizzate alle caselle debbono esser inviate
per posta e saranno respinte se assicurate o raccomandate.
G
T
1
6
1
7
0
Localit Cresole: LOFT, laboratorio su
due livelli, 370 mq, ingresso indipen-
dente. AFFARE euro 125.000,00 tratta-
bili. Classe energetica G Stabilia Zoso
Immobiliare 0444.570366 ZOS1004
zoso@stabilia.it
R17_1
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 53
Unaffinitelettivalega
RossanaGervasoni, figlia
dellautoredeI corvi di Ertoe
Casso, eStefanoFerriochedi
quel manoscrittosi occupato
curandoneledizione. Entrambi
sonofigli di giornalisti che
hannolavoratoal Gazzettino
edentrambi hannopersoil
padredabambini. Armando
Gervasoni uscitodi stradaa
SanStinodi Livenzauna
mattinadi pioggiadel 1968;
dueanni primaeramorto
AntonioFerrio, lasciandoin
eredital figliolapassioneper
lascrittura. Questa
coincidenza-spiegaStefano
Ferrio-statalaprimacosa
chemi hacolpitoquandoioe
RossanaGervasoni ci siamo
incontrati. Dopoaverlettoil
manoscritto, battutoa
macchinaconunagloriosa
Olivetti portatile, hodecisodi
occuparmi di quel testocos
interessante. Lautoreha
riversatonel libroil suo
turbamentoperquantoera
accadutonel Vajonteperil
ruolochegli erastato
assegnatocomecronistadi
quellavicenda. Lui aveva
lavoratoallaredazionedi
Bellunofinoai primi mesi del
1963, poi erastatotrasferitoa
Rovigo, forseperchaveva
toccatoqualcheargomento
tab, edavevafattoritornoa
Longaronedopoil disastro. Nel
suoraccontodescrivecon
granderaffinatezzai turbamenti
di chi vivevasottoladigadel
Vajontinquegli anni particolari.
Dimostrandograndeeleganza, ha
volutoaffidareil resocontodi
quantoaccadutodopoil 9ottobre
1963allapennadel collega
VittorioCossato, inviatodi spicco
del Gazzettino. Ioemiofratello
Pierpaolosiamograti aFerrioper
averfattouscireil librodi nostro
padredal cassettoincui rimasto
pertanti anni aggiungeRossana
Gervasoni, cheabitaaCavazzale
Laspintadecisivaperportarealla
luceil manoscrittovenutadauna
visitacompiutaproprioaErtoe
Casso. Visitandoil museo
dedicatoal disastrodel 1963ho
vistonei giornali di alloralafirma
di miopadreehopensatocheera
miodoveredivulgarequel
raccontocos soffertoecos
toccante. L.Z.
IlcuratoreFerrio: Cronistamaturbato
LIBRO/1. Si presentaoggi adAsiago, il 23aVicenza, il 25aLongarone
Il vicentino
chepresag
il casoVajont
Gervasoni, 1933-1968
CULTURA&SPETTACOLI
Telefono0444.396.311Fax0444.396.333 | E-mail: culturaspettacoli@ilgiornaledivicenza.it
Lafiglia: Inquelmuseo
horilettoisuoiarticoli
LinoZonin
Unmanoscrittoritrovato, una
memoria inattesa, la scoperta
di un autore che non c pi
macheriesceancoraaraccon-
tare e a stupire. lessenza di
in un libro pubblicato da Ga-
brielli Editori. Si intitola I
Corvi di Erto e Casso ed sta-
toscrittooltre quarantanni fa
daArmandoGervasoni, invia-
to del Gazzettino e di Panora-
ma, scomparso a soli 34 anni
inunincidente stradale. Il vo-
lume contiene una prefazione
di Isabella Bossi Fedrigotti e
un commento finale del cura-
tore Stefano Ferrio, giornali-
stavicentino.
Come lascia intuire il titolo,
lambientazione narrativa ha
ache fare conil Vajont e conla
tragedia che il 9 ottobre del
1963 spazz via Longarone e
le contrade limitrofe provo-
candolamortedi quasi duemi-
la persone. Una catastrofe an-
nunciata, di cui Gervasoni eb-
be nettissimo il presentimen-
to durante la sua permanenza
nel Bellunese come redattore
del Gazzettino nei mesi prece-
denti il disastro.
Erano i primi anni Sessanta
elaquestioneenergeticastava
al centro del dibattito politico
per le manovre di governoche
puntavano alla nazionalizza-
zione delle aziende fornitrici
di elettricit. Una di queste, la
venezianaSade, avevacostrui-
touna diga per trasformare in
bacino idroelettrico il corso
del torrenteVajont. Quellaget-
tatadi calcestruzzoaltaestret-
ta che faceva da saracinesca a
unavalle sormontata da mon-
tagne franose alimentava i ti-
mori di chi abitavaafondoval-
le. Se ne parlava nei paesi e se
ne scriveva sui giornali, spe-
rando che tante voci assieme
potessero, se non cambiare il
corso degli eventi, almeno
esorcizzare lapaura.
Il vicentino Armando Gerva-
soni testimone diretto di
quei giorni e riversa tutte le
sue emozioni in un racconto
ambientato tra le montagne e
la diga, in attesa che la trage-
dia si compia. Batte a macchi-
na 200 cartelle alle quali non
fa in tempo a dare la forma di
romanzocompiutoechei figli
ricevono come eredit morale
ecomeimpegnoallapubblica-
zione. Il senso di preoccupa-
zione collettiva e di indefinita
predestinazionechealeggiava
su Longarone in quegli anni
permea anche latmosfera del
romanzo di Gervasoni. Smet-
tendoi panni del cronistaeve-
stendo quelli del romanziere,
lautore riesce a disegnarecon
grandesapienzaletterariaper-
sonaggi e situazioni.
I protagonisti della vicenda -
un timido ingegnere toscano
da poco trasferito alla diga,
una ragazza che abita l vicino
edellaqualelui subitosi inna-
mora, i colleghi di lavoro, gli
abitanti dei borghi, i rappre-
sentanti della politica locale -
si agitanodentroil conodom-
bradellacatastrofeincomben-
te. Loro non sanno che quei
giorni tutti uguali passati inat-
tesa che linvaso si riempia so-
nogli ultimi concessi dal dise-
gno del destino. Vivono, come
tutti noi, nellillusione che la
morte si stia occupando dal-
tro e di altri. Amano, discuto-
no, si arrabbiano e si riconci-
lianoconvinti checi siatempo
per sistemare ogni cosa, men-
tre la cima del monte Toc (si
chiama cos per contrazione
dal dialettalepatoc, chesignifi-
camarcio) si sfaldaogni gior-
no di pi e la frana assassina
sta per cadere nel lago artifi-
ciale.
I corvi del titolosonoi cattivi
pensieri che scuotono la men-
te delle persone mentre Erto e
Casso sono i due paesini che
sovrastano la diga. Gli abitan-
ti nonsi sopportanotradi loro
e soprattutto non sopportano
che la gente della pianura li
confonda e unisca in un solo
nome - Ertocasso- le due loca-
lit. Erte nt Ert, Casse nt
Cass, sbotta nella sua parlata
montanara Saba, la ragazza
che fa impazzire Panfilo Re-
cher, il tecnico capitato dalle
dolci colline di Pescia in que-
sto mondo duro e selvaggio.
Saba per non sembra una
montanara, ha gli occhi verdi
dal taglio orientale, il naso de-
ciso, la bocca grande. Io sono
araba, nonmi vedi? dice lei al
povero Panfilo e gli racconta
che, ai tempi della Serenissi-
ma, i veneziani mandavano i
prigionieri greci e turchi nelle
colonie penali del Cadore. In-
fatti c qualcuno che la chia-
ma Sherazade, come leroina
de Le mille e una notte. Que-
sto qualcuno lunico perso-
naggio senza nome del libro.
, semplicemente, il giornali-
sta, locchialutoficcanasoche
cerca di vederci chiaro, che si
illudedi poter cambiare il cor-
sodegli eventi eche, comelAr-
mandoGervasoni di cui levi-
dente incarnazione letteraria,
deve dichiararsi sconfitto.
I corvi di ErtoeCasso verr
presentatooggi adAsiago, alle
18 nella sede della Comunit
MontanaconGiancarloBorto-
li e Ferrio; quindi luned 23 al
NHhotel di viale San Lazzaro
aVicenzaalle18.30conRiccar-
do Dal Lago, segretario Uil, e
Ferrio; edancorail 25aprilein
biblioteca a a Longarone, il 27
alle 15.30 a Belluno e alle
20.30 ad Erto e Casso. Il 17
maggio torner a Bassano all-
la libreria di Palazzo Roberti
alle18.
RIPRODUZIONERISERVATA
Massimo il barrista e nonno
Ampelio, il Rimediotti, il Del
Tacca del Comune, Aldo il ri-
storatore, i quattro vecchietti
che occupano il tavolo sotto
lolmo cio il migliore - del
BarLume, sono i protagonisti
di una serie di romanzi gialli
firmati da Marco Malvaldi. Il
nuovoepisodio, il quarto, si in-
titolaLacartapialta (come
i precedenti pubblicato dalle
ottime edizioni Sellerio) e ap-
pena uscito si conquistato i
primi posti delle classifiche di
vendita. Segno di un pubblico
tanto numeroso quanto affe-
zionato, che attende le gusto-
se storie di Malvaldi con la si-
curezza di trovare ad ogni li-
bro una delle migliori penne
dellanuovagenerazionedi ro-
manzieri italiani.
MarcoMalvaldi verrpresen-
tato oggi dal giornalista Anto-
nio Di Lorenzo, alle 18.30 al
PrimoPiano del Galla Caff di
Vicenza. I lettori saranno ac-
compagnati alla scoperta de
La carta pi alta, il nuovo li-
bro della saga del BarLume.
Dopo lincontro in citt, Mal-
valdi sar a Valdagno - alla sa-
la Soster di Palazzo Festari al-
leore20.30- ospitedellalibre-
ria Liberalibro che organizza
laserataincollaborazionecon
lamministrazione comunale
e la biblioteca civica Villa Val-
le. Come i precedenti roman-
zi, anche La carta pi alta si
ambienta a Pineta, tranquilla
cittdellarivieratoscanadove
raramente accadono fatti di
sangue; tuttavia i quattro vec-
chietti, tra una briscola e lal-
tra, amano risolvere casi di
omicidio, omeglio, amanotra-
scinare Massimo il barrista in
casi di omicidio per poi assi-
sterlo mentre, grazie alle sue
indubbie capacit, li risolve.
Malvaldi guardaallavitadella
provinciaitalianaconocchi at-
tenti, ne coglie gli umori e i
cambiamenti, spesso indotti
da una modernit male inter-
pretata, osserva le trasforma-
zioni del costume, neregistrai
lati grotteschi e li schernisce
usandolavoceschietta, senon
spietata, fiorita di espressioni
vernacolari dei quattro vec-
chietti che sono il motore del-
la narrazione. Vecchietti che
ormai conosciamo cos bene
dadesideraredi passareunpo-
meriggio seduti al tavolo mi-
glioredel BarLume, quellosot-
to lolmo, per giocare una ma-
nodi briscolaerisolvereunca-
sodi omicidio.
Gervasoni faunaintervista Lacopertinadel romanzo
LIBRI/2. Oggi al GallaCaffaVicenzaepoi inserataaValdagno
Malvaldi calaunnuovoasso
coni suoi vecchietti terribili
AMILANO. LaCna
Designpi
artigianato
vicentino
al Fuorisalone
ArmandoGervasoni investedi cronistainforzaallaredazionedeIl Gazzettinodi Bellunoepoi aRovigo
Il giornalistaArmandoGervasoni, scomparsoasoli
34anni, lasciunmanoscrittoinformadi romanzo
sullestoriedi ErtoeCassoedellanascentediga
Bassano del Grappa, Museo Civico
21 aprile - 3 giugno 2012
GW12445
L'artigianato salva il design,
un'altra volta. Con queste pa-
role il designer Giorgio Bisca-
ro commenta lesperienza di
Edition of 9, Estracts from a
Dialog, lamostracuratadaSo-
methingGoodincollaborazio-
ne con Cna Vicenza, visitabile
inoccasionedi Fuorisalone, fi-
noal 22aprileore10-20aVen-
tura Lambrate (Milano). Do-
po il successo della scorsa sta-
gione e lesperienza alla Bien-
nale Experimenta di Lisbona,
il progetto Eiditon of 6 si am-
plia per presentare le opere di
noveartisti internazionali, rea-
lizzateconil supportodegli ar-
tigiani italiani. Il tema princi-
pale di questa edizione lin-
contro tra il design e lartigia-
nato locale, spesso non visibi-
le nel prodotto finale. Grazie
allevarieesperienzeinitinere,
sar possibile osservare da vi-
cino quel legame tra il proces-
socreativoequelloproduttivo
che permette di creare opere
di elevata qualittecnico/arti-
stica. Il prodottofinito, infat-
ti, il risultato di un profondo
lavoro che coinvolge in modo
dialetticoricerca, sperimenta-
zione e scambio informativo,
diventando spesso spunto
dispirazionepernuovi proget-
ti innovativi.
Tra i progetti, c Sable, la
lampadainghisadi GiorgioBi-
scaro dalla forma estrema-
mente fisica, ispirata alle bitte
usateperancorareleimbarca-
zioni. Oppure Aro di Oscar
Diaz, sgabello costituito da
anelli cheminimizzanolutiliz-
zodel legno, adattoaqualsiasi
contesto darredamento. An-
cora, Out, unsistemadi conte-
nitori in marmo e ceramica,
pensato da Pedrita non solo
per esporre fiori, ma anche
per conservarecibi odaespor-
recome centrotavola.
I designer dei progetti sono:
GiorgioBiscaro, PaoloCappel-
lo, Valentina Carretta, Oscar
Diaz, Takuya Matsuda, Pedri-
ta, Leonardo Talarico, Zavene
Matteo Zorzenoni. Con il sup-
porto di Cna Vicenza, gli arti-
giani chehannorealizzatoi la-
vori sono: Myver, Sartori Mar-
mi, VanzoFerroBattuto, LaVe-
neta, La Bottega del Tornio e
Fonderia Dal Bianco. www.
nuovoartigiano.it
Bassano del Grappa, Museo Civico
21 aprile - 3 giugno 2012
GW12445
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 54
ISTITUTODI STORIA. Oggi alle17.30apalazzoLeoni Montanari laconferenzacol prof. Mengaldo
Quattrovenerd sul Novecento
Si partedai lagerconPrimoLevi
ILPERSONAGGIO. Il comicotriestinosarstaseraospiteal centroculturaledi Carrperil festival Paroleaconfine
Fullin, daZeligai romanzi
NellambitodellaGiornata
mondialedellalettura
oggi alleore16.30alla
Bibliotecadi Anconetta,
viaDallAcquatel.
0444-578264, Il senso
del gustonellastoria,
lettureamerenda, tra
storieecioccolato, voce
narrantePaolaPozzuoli.
OrganizzalaBiblioteca
Bertolianaconlaretedelle
bibliotecheciviche.
RenatoAngonese
Alessandro Fullin questa sera
sar ospite del ciclo Parole a
confineFestival dellalettera-
tura ed oltre, presentando il
suo romanzo intitolato Ho
moltotempodopodi me.
Lappuntamento al Centro
culturale di Carr alle 20.45.
Noto soprattutto per la fortu-
nata partecipazione a Zelig
col personaggiodellaprofesso-
ressaFullin, insegnantedi tu-
scolano improbabile lingua
chesuscitailaritadogni paro-
la, lautore triestino impe-
gnato nel mondo culturale da
parecchio tempo. Scrivo -
spiega - da quando avevo
ventanni: per me, per il tea-
tro, perlaTv. Soloallaveneran-
daetdi 47 anni uscitoil mio
romanzo.
Per la narrativa bisogna fare
un po di palestra. Nel suo
curriculumci sono partecipa-
zioni alle trasmissioni Tv e ra-
dio "Buona fortuna" su Rai
Uno, "Crociera" su Rai Due,
"Fratelli d'Italia" su Stream,
"Comedy Lab" su Mtv, "Belli
dentro" su Canale 5, "Contai-
ner" su Comedy Central,
"Nientology"suDeejayTv"Ra-
dio Matavilz" (Radio Rai 3 pe-
ril FVG), "Houdin" su Radio
Due. Ha recitato in due film:
il Vento di sera, 2004, e Va-
canze di Natale a Cortina,
2011.
Losviluppodellanuovacomu-
nicazionehacambiatoqualco-
sanel suoproporsi?
Ora, con lavvento di Twitter
ho trovato un' altra forma di
scrittura, ideale per uno come
me che da anni si dedica agli
aforismi. Scrivo un tweet al
giorno. La cosa interessante
che si ha un feedback imme-
diato, perch chi ti segue pu
esprimeresubitoil suoapprez-
zamentoounacritica.
Il suotweetpiriuscito?
Il mio pi grande successo
editorialelhoavutoconque-
stamanciatadi parole: Il pro-
blemadi Gescheavevasolo
12followers.
Il personaggio Fullin sta in-
fluenzandolasuaproduzione?
La dottoressa Fullin - chiosa
con ironia - stata molto im-
portante per il mio conto in
banca. Credo di aver realizza-
to cose molto diverse ma che
mi hanno dato eguale soddi-
sfazione, ancheseminorevisi-
bilit. Per fare un esempio, io
che pur non vivo a Trieste da
pi di ventanni, continuo a
scrivere in dialetto. Il piacere
che ho di esprimermi in que-
stomodopermeforsequello
chemi damaggiorefelicit.
Cosausail dialetto?
Per la Rai Fiuli Venezia Giulia
ho appena realizzato una ver-
sione radiofonica di "Sissi a
Miramare: mi de qua no me
movo", unacommediasurrea-
lei cui protagonisti sonotutti i
personaggi storici che hanno
segnatol'immaginariodell'im-
peroaustoungarico: Sissi, Car-
lotta del Belgio, Guglielmo
Obedan.
Artisti di spiccocomelei impe-
gnatiinpiccolicentriqualiquel-
li coinvolti inParole a confi-
ne: unaformulachepufun-
zionare o che ha un senso con-
cretoinchiaveartistica?
La provincia spesso coltiva
pichealtroveformeculturali
raffinate. Penso ai libri. Forse
perchcunavitaleggermen-
te meno frenetica, per cui uno
ha pi tempo per ficcare il na-
sodentrounlibro.
I suoi nuovi progetti?
Di progetti ne ho diversi e an-
chemoltodiversi. Grazieal tri-
mestrali versamenti Iva, loSta-
to Italiano pungola con gran-
de efficacia la creativit dei
suoi artisti.
Sic et simpliciter: la necessit
aguzzalingegno.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il cicloLeggerei tempi
si occuperanche
del cardinaleNewmane
di GiacomoMatteotti
Coltivoilmio
dialetto, un
piacerechemid
felicit. Hofatto
ancheunaradio-
commedia
Gianmaria Pitton
Primo Levi, il cardinale John
Henry Newman, Giacomo
Matteotti, Giacomo Zanella:
protagonisti dellastoriarecen-
te, dellultimo secolo, con per-
corsi esistenziali molto diver-
si, capaci comunque di lascia-
reunsegnoprofondonellacul-
turae nella societ contempo-
ranee.
Alorosonodedicati i quattro
incontri del nuovo ciclo Leg-
gere i Tempi, proposto dal-
lIstituto di storia di Vicenza:
quattro appuntamenti, tutti
di venerd alle 17.30, nelle Gal-
lerie dItalia di palazzo Leoni
Montanari in contr S. Coro-
na a Vicenza, grazie allospita-
litdi IntesaSanpaolo.
Leggere i Tempi nasce da
unintuizione di Gabriele De
Rosa, fondatore dellIstituto
di storia: I personaggi del
passato - scrisse - non appar-
tengonosoloagli studiosi per-
ch, a saperli accostare, sono
patrimonio comune che tutti,
e in particolare i giovani, do-
vrebbero conoscere e mettere
afrutto.
Daqui lideadegli incontri di
approfondimento, coinvolgen-
do studiosi capaci di far par-
larei testi ei loroautori, senza
tradirli: arte difficilissima,
spiega il segretario generale
dellIstituto, Giorgio Cracco,
ma attingendo nel contempo
alle fonti, i testi stessi, grazie
alla voce recitante di Adriano
Marcolini che interpreter al-
cuni passi tratti dai volumi di
cui si discuter. Lobiettivo
cercareunaformulachecolpi-
scail pubblicosenzarinuncia-
re al rigore della ricerca acca-
demica.
Sinizier oggi conPrimo Le-
vi, e in particolare con il suo
primo, celeberrimo romanzo
Sequestounuomo. Nepar-
ler il filologo e critico lettera-
rio Pier Vincenzo Mengaldo,
ordinario di storia della lin-
gua italiana allUniversit di
Padova. Servirono pi di dieci
anni, dalla prima edizione del
1947, perchci si rendessecon-
todellastraordinariaforzadel
romanzo; dal 1958, anno della
pubblicazione da parte di Ei-
naudi, viene continuamente
ristampato.
Il 4 maggio Diego Quaglioni,
docente di storia del pensiero
giuridico moderno allUniver-
sit di Trento, parler di John
Henry Newman (1801-1890),
che da pastore anglicano si
convert al cattolicesimo fino
a diventare cardinale; anzi,
nel settembre del 2010 stato
beatificato da papa Benedetto
XVI. annoverato tra i pi
grandi pensatori religiosi e
scrittori inglesi.
La vicenda di Giacomo Mat-
teotti saral centrodellincon-
tro dell11 maggio, dal titolo
Un italiano diverso: cos si
chiama il libro, edito lanno
scorso da Longanesi, che
GianpaoloRomanatohadedi-
catoal politicoantifascista, uc-
cisonel 1924.
Sar lo stesso Romanato, do-
cente di storia contempora-
nea allUniversit di Padova, a
illustrare la figura del parla-
mentare socialista.
Infine, il 18 maggio toccher
aunvicentinoillustre, il poeta
Giacomo Zanella, originario
di ChiampomalegatoaMonti-
celloConte Otto, dove trascor-
segli ultimi anni escrisselepo-
esieraccolte inAstichello.
Di ZanellaparlerManlioPa-
store Stocchi, ordinario di let-
teratura italiana allUniversi-
tdi Padova.
RIPRODUZIONERISERVATA
Oggi debutta a Bassano il
Viaggionell inchiesta, unci-
cloallinternodi Incontri sen-
za censura 2012, organizzato
dalla libreria La Bassanese,
col patrocinio dellOrdine dei
Giornalisti del Veneto. Stasera
alle 20.45, in Galleria Corona
dItalia, interverr la giornali-
sta Elena G. Polidori sulle in-
giustiziedi Equitaliaesulleva-
sione fiscale nel nostro Paese,
passando per lo scandalo sui
fondi dellaLega; domenica22
toccher al direttore di
Tgcom24 MarioGiordano che
parlerdegli sprechi dellapoli-
tica, anche inVeneto.
Equitalia, unnome, unincu-
bo. LaPolidori autricedi Re-
sistere a Equitalia, libro-in-
chiestadi malagestioneitalia-
na e di mala politica, edito da
Aliberti che intreccia le vite
quotidianedi pidi cinquemi-
lioni di cittadini che si stanno
chiedendose nonsia venutoil
momento di voltare decisa-
mentepagina. Senzaunalotta
veraall'evasionefiscale, nonsi
arrivermai arisolvereil debi-
topubblico. ConElenaPolido-
ri nonvogliamonemmenosot-
trarci a ragionare sullevasio-
ne fiscale e di cosa possiamo
farecomecittadini peraiutare
il fisco ad essere pi giusto e a
far pagare le tasse a tutti, per
pagarnemeno. Adesempioco-
sa succede veramente quando
nonci facciamodareunoscon-
trinofiscale?
Si parler anche di un altro
testo della Polidori Evasori
pagate Aliberti 2012 , un sag-
gio di politica economica che
spiega, in che modo si potr
uscire da una spirale di debito
pubblicochecostringeil gover-
noametterepitasseespinge
chi evade a farlo con maggior
convinzione. Polidori parler
anche del suo ultimo pamph-
let, appena uscito, dal titolo
Barbari sognanti, labattaglia
della successione nella Lega,
Aliberti 2012, chiuso proprio
nei giorni caldi dell'esplosio-
ne dello scandalo del Carroc-
cio.
LIBRO/1. Oggi dibattitoinlibreriaaBassano
Equitalia, evasionee
leultimesullaLega
narratedaPolidori
Lettureperbimbi
AlessandroFullininabitodi scenaperlatrasmissioneZelig
Scrivodaquandoavevo20anni
maadessoi miei aforismi vannoin
twitter. Laprof. Fullin?Importante
per... il miocontoinbanca
PrimoLevi (1919-1987)
LagiornalistaElenaG. Polidori
PietroOmerini Zanella
Ci sono viaggi che non posso-
no essere rimandati, perch,
severochelavitaquellaco-
sa che accade mentre stai fa-
cendoaltro(OscarWild), avol-
te nonc niente di meglioche
gettarelosguardooltre il fine-
strino per raccogliere le idee,
percorrendoi binari dellame-
moria.
Anche di questo parla il ro-
manzo di Giovanna Viola Il
viaggio che dovevo fare, Alba-
tros Il Filo2012, chevienepre-
sentatooggi apalazzoCordelli-
naalle17.30. Romanzocheme-
scolai piani temporali perrias-
sumere in 212 pagine la storia
travagliata di Rory , donna in
cerca di perdono, orfana biso-
gnosa daffetto, ventenne
pronta a sbagliare, ma soprat-
tutto futura madre capace di
raccontarsi adunafiglia, culla-
tadauntrenopartitodaNapo-
li, indirezione di Vicenza.
Quello della protagonista
un pellegrinaggio laico, un ri-
torno a casa per rimediare ai
propri errori, per onorare un
amicizia, perriscopriresstes-
sa. Mentrei paesaggi delledue
cittscorronolungoil finestri-
no, riconoscibili solo a tratti,
lo sguardo dellautrice si spin-
ge nella profondit della psi-
chedei personaggi. Il lettoreri-
vivelestesseemozioni, gli stes-
si ricordi della protagonista.
Ogni ricordo, diventa qualco-
sa di pi di una cartolina ani-
mata, diventa una relazione,
unpuntodincontrotraperso-
naggi atratti talmenteindaga-
ti dasembrare reali. Famiglia-
ri, quotidiani eppure non ba-
nali.
Quasi a dire che non tanto
il dove, ma il conchi si per-
corre una strada. Il viaggio
Rory diventa vita, incontri,
amicizie, amori; strappando
qua e la qualche sorriso ama-
ro. Lesalitenonmancano, Gio-
vanna Viola- docente di lette-
reallasecondaprovacomeau-
trice - non ha paura di cimen-
tarsi sul tema della perdita e
dellaconseguente rinascita.
LIBRO/2. Laprof. ViolaapalazzoCordellina
Il trenodi Roryviaggia
versounarinascita
Alla rassegna Aprile in lettu-
ra organizzata dalla bibliote-
ca, oggi alle 20.30 a Grumolo
delle Abbadesse sar la volta
di Tommasino Giaretta, inse-
gnanteescrittore, il qualepre-
senter il suo quinto volume
Il mondo di Tote conAusilio
Bertoli moderatoreeDomeni-
coVivianvoce recitante. Negli
anni Sessanta, ungiovane del-
laprofondacampagnavicenti-
na vive in modo personalissi-
moi grandi eventi epocali non-
ch i miti e le mode del boom
economico italiano. Tote, gio-
vanotto non colto, ma infor-
matissimo grazie ai rivoluzio-
nari mediadellepoca, laradio-
lina portatile e la televisione
monocanale, si cimentacondi-
sinvoltura sui temi pi svaria-
ti, dallomicidio Kennedy, alla
Primaveradi Praga, dallosbar-
cosullaLunaal primotrapian-
todi cuore. Fannodasfondole
note di costume grazie agli
spettacoli di intrattenimento
comeLasciaoraddoppia, i per-
sonaggi di successodi Carosel-
lo come Calimero, lispettore
Rock per finire ai fumetti di
Tex Willer. Attraverso le emu-
lazioni e le imprese di Tote,
Giarettaraccontaconstileiro-
nico e disincantato i fatti che
irrompononella vitadel mon-
do rurale decretandone line-
sorabiletrasformazione.
LIBRO/3. Staseraallabibliotecadi Grumolocil raccontodi Giaretta
Toteeil mondochecambia
Si intitolaScartiedunamo-
stra allex bocciodromo dei
Ferrovieri, via Rossi 189 a Vi-
cenza, da oggi al 13 maggio di
artisti sulluso dell avanzo.
Oggi per laperturacenaabuf-
fet e propriezione del docu-
mentario N.U. Nettezza Ur-
bana di Michelangelo Anto-
nioni, 1948, di Nulla si di-
strugge dal Cinegiornale Lu-
ce, 1939 e de Il favoloso mon-
do di Pippi, di D.Bertacche,
2012, documentario sullarti-
staDalleMolle. Inmostraope-
re di Allari Elvezia (Vi), Elena
Agosti (Schio), Francesca Bas-
san (Sarcedo), Nadir Bertac-
che (Vicenza), Daniel Bertac-
che(Castelnovo, degli scleden-
si MauroBoscarato, Elena Ca-
sentini, Mario Converio , Mo-
ran De Sanctis (Vi), Giorgio
Guasina (Recoaro),Attilio Pa-
vin (Vi), Jim Sanders (Bri-
ghton, RobertoZanini (Malo),
Marco Zanrosso (Schio), Cri-
stinaZappin(Vi).
MOSTRA/1. Allexbocciodromodastasera
Scartitralarteei film
Nella chiesa del complesso
monumentale di San Silve-
stro, oggi alle18, si inaugurala
personale di Patrizia Da Re,
pittrice padovana, che dipin-
ge in modo complesso ed au-
tentico paesaggi interiori con
presenzeoniriche coinvolgen-
ti che scivolano su terre ine-
splorate, su spazi in continuo
divenire, sul trascorrere lieve
del tempo: levelaturesi combi-
nano con lo spazio attorno,
conlaria, conlalitostessodo-
ve il chiaro lascia spazio alle
ombre e a uneco di struggen-
te nostalgia. Una pittura colta
eraffinatachesi servedellalu-
cepermostrareletrascorsevi-
sioni dellamente, quandosi al-
lungano le ombre della sera:
qua e l emergono guizzi con-
trollati di colore.Lamostracu-
rata da Marifulvia Matteazzi
Alberti rester aperta fino al
30aprile: venerd ore17- 20, sa-
bato e domenica 10-12 e 16-
19.30.
MOSTRA/2. Daoggi al 30aSanSilvestro
Paesaggi intimi di DaRe
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 Cultura 55
Il Festival di Cannesomaggia
SergioLeone, ospitandola
primamondialedell'edizione
restaurataedintegraledi C'era
unavoltainAmerica. La
Cinetecadi Bologna, in
collaborazioneconTheFilm
Foundationdi MartinScorsese
elosponsorGucci, giunta
finalmenteal terminedi questa
impresadoverosaecolossale:
restituireal capolavorola
formachegli furubatadai
produttori americani ventotto
anni fa. Il progettostato
inseguitoalungodai figli di
Leone, AndreaeRaffaella, che
hannodovutoacquisirei diritti
perladistribuzioneitaliana
dallaNewRegencydi Arnon
Milchan.
L'appuntamentoconC'era
unavoltainAmericaRedux
pervenerd 18maggio, quando
gli spettatori dellaCroisette
potrannoammirareil lavorofatto
dai tecnici di ImmagineLab,
assiemeaFaustoAncillai (chesi
occupdel sonorodellapellicola),
usandolepimodernetecnologie
digitali. Nonsoloun'immaginepi
definitaecolori pisquillanti ma
anche40minuti, mai visti, inpi. Il
montaggiofinale, infatti, durava
269minuti, chefuronoridotti a
229peril debuttoaCannesnel
1984.
Ladistribuzioneamericana
imposeulteriori tagli, arrivandoad
appena139minuti di durata.
Leonenerimaseprofondamente
addoloratoenontornpidietro
lamacchinadapresa.
LaversioneRedux, conil
montaggioaflashback
reintegratonellasequenza
previstadal registaelenuove
scenesottotitolateinitaliano,
sarprestodisponibileindvde
Blu-Ray. A.D.
CeraunavoltainAmerica
FESTIVAL. PresentataaParigi laselezionedei filmingaradal 16maggio. Fuori competizioneBertolucci (Ioete), Argento(Dracula) nelleproiezioni di mezzanotte
ACanneslItaliapuntasuunrealityshow
NELLESALE. FilmindipendenteambientatoinunaMilanoasettica, eleganteeindifferente
Maledimiele, lanoressia
di unaragazzacometante
JamesWoodsinunascenadi CeraunavoltainAmerica
IlcapolavorodiLeone
restauratoeintegrale
Unafotodi scenadi Reality, il filmchesarinconcorsoperlaPalmadoroaCannes
DarioArgento
MatteoGarroneincorsaperla
PalmadoroconReality. Ioe te
di Bernardo Bertolucci, tratto
dal romanzodi NiccolAmma-
niti, fuori competizione, dopo
la Palma alla carriera dellan-
no scorso. Dracula 3D di Da-
rioArgento nelle proiezioni di
Mezzanotte.
Questa la squadra tricolore
del Festival di Cannes numero
65, che ha scelto per madrina
Marilyn Monroe (bellissima
inbiancoenerosul manifesto,
mentre spegne una candeli-
na)echesarguidatadal presi-
dente di giuriaNanni Moretti.
Nomi ai quali vaaggiuntoquel-
lo di Piero Messina, seleziona-
toconTerratrale15operedel-
laCinefondation.
La selezione ufficiale del Fe-
stival, che si aprir il 16 mag-
gio con Moonrise Kingdomdi
Wes Anderson, stata presen-
tata come di rito a Parigi dal
delegatogeneraleThierryFre-
maux. Sono 26 i Paesi rappre-
sentati e 54 i film, scelti tra un
numero sempre crescente di
lungometraggi, ben 1.779 que-
stanno. sempre il princi-
pio democratico a guidare le
scelte degli organizzatori, ha
assicurato Fremaux: chiun-
que faccia un film su questo
pianeta, ha detto, ha una
chance di accedere a Cannes.
Anche questanno il Festival
ha rispettato la sua tradizione
di universalit.
Eccoli dunque i film selezio-
nati, ricchi di grossi nomi. Tor-
na in forza il cinema america-
no: duedei filmpiattesi han-
nogli exdivi di Twilight prota-
gonisti, RobertPattinsoneKri-
stenStewart. Edproprioma-
de in Hollywood uno dei lun-
gometraggi favoriti per la Pal-
madoro, Cosmopolisdi David
CronenbergconPattinson. At-
tesissimo On the road del bra-
siliano Walter Salles con Kri-
stenStewart, trattodal celebre
romanzodi JackKeroauc.
In competizione anche la
commedia sociale scozzese,
LaPart des Anges, di KenLoa-
ch, e Amour dellaustriaco Mi-
chael Haneke, giPalmadoro
nel 2009. Da notare il ritorno
del danese Thomas Vinter-
berg (The Hunt) e di Leos Ca-
rax (Holy Motors), che non gi-
rava un lungometraggio dal
1999. Si contenderannolaPal-
ma doro anche De rouille et
dos di Jacques Audiard, Vous
navez encore rien vu di Alain
Resnais e Like Someone inLo-
ve di Abbas Kiarostami. Man-
ca invece in lista latteso film
di Terrence Malick (Palma
doro lanno scorso con The
Tree of Life), ma Fremaux ha
avvisato che non ancora
prontoechelaselezione potr
arricchirsi di nuovi nomi nei
prossimi giorni.
Agarantireil glamour, infine
gli attori di The Paperboy di
Lee Daniels, Nicole Kidman e
ZacEfron, edi Killingthemsof-
tly di Andrew Dominik, Brad
Pitt.
Tornando a noi, il solo italia-
no a correre per lambita Pal-
ma sar dunque Reality di
MatteoGarrone. Quattroanni
dopo il prestigioso Grand Prix
ottenuto con Gomorra, dal
best seller di RobertoSaviano,
il regista romano si confronta
questa volta con il mondo dei
reality show: Volevo cambia-
recompletamenteregistro, fa-
re una commedia, ma non so,
stradafacendolacommediasi
un po incupita, ha com-
mentatoGarroneacaldo. Re-
stacomunqueunfilmcheun
po una fiaba, ha aggiunto,
nonunfilmdi denuncia.
Moltacuriositcperlanuo-
vaoperadi BernardoBertoluc-
ci, Ioete, conil quattordicenne
Jacopo Olmo Antinori, al suo
esordio cinematografico, e
Tea Falco. E anche natural-
mente per il Dracula del mae-
stro dellhorror, Dario Argen-
to, chesi confrontaconil 3D. Il
sipariosi chiuderconlapelli-
cola Therese Desqueyroux del
regista francese, scomparso
due settimane fa, Claude Mil-
ler, conAudreyTautoue Gilles
Lellouche.
BenedettaGargari inunascenadi Maledimiele
AdamoDagradi
Il cinemaitalianostacambian-
do, lentamentemacondecisio-
ne. Usciamo da quello che sa-
r ricordato come un medioe-
vo, ancoraincerti di cosasi tro-
vi davanti. I sintomi della mu-
tazione sono sottili: la rinasci-
ta dei generi popolari, in sala
comeintelevisione; l'erosione
del pubblico dei cinepanetto-
ni, in cerca di commedie pi
strutturate; il successo di una
manciata di titoli capaci di
sposare impegno e appeal po-
polare; il numero di pellicole
indipendenti che si fanno lar-
gotraquelle piricche.
MalediMiele, opera seconda
del registaMarcoPozzi, appar-
tiene all'ultima categoria:
quella dei lungometraggi che
nasconononattornoauntavo-
lo frequentato da produttori
edesperti di marketingmanel-
la testa di unautore che crede
e lotta per la sua visione. Vi si
racconta uno dei mali pi dif-
fusi tra i giovani: l'anoressia,
senza mai nominarla e senza
indulgere in sequenze shock
da pubblicit sociale. Entran-
do, piuttosto, nella vita quoti-
diana di una adolescente che
nasconde le abitudini alimen-
tari dietro una facciata di nor-
malit, ignorata, come spesso
accade, dai genitori.
Lo interpretano la giovane
Benedetta Gargari (dimo-
strando una gi notevole ma-
turit espressiva), Sonia Ber-
gamascoeGianmarcoTognaz-
zi, padre della protagonista,
che fa l'oculista ma cieco ai
suoi bisogni. Il tuttoambienta-
to in una Milano asettica, ele-
gante, indifferente. Maledi-
Miele arriva oggi in una man-
ciata di sale e, all'inizio del
prossimo anno scolastico, sa-
r proiettato in molte scuole
dellaPenisola.
Tecniche di distribuzione al-
ternativa e utile, descritte dal
regista alla presentazione del
film: Il progettosi esplicher
induemodalit: unroadshow
incui sarsemprepresenteun
esperto di disturbi alimentari
e unprogettoconAgis Scuola.
Abbiamo fatto due prove e
l'esito statoanalogo: nel giro
di due giorni molti ragazzi
hannointeragitocol film, scri-
vendone per conto loro o gi-
rando filmati. In una scuola
femminileabbiamofattovede-
redelle sequenze, organizzan-
do incontri con nutrizionisti:
abbiamoavutosei outing.
Nei 97 minuti del film Pozzi
non analizza solo il rapporto
tra la ragazza, i genitori e i
compagni di scuola ma anche
l'impatto avuto da internet su
una malattia fomentata indi-
rettamente da molte comuni-
t mediatiche. La novit su
questa malattia la presenza
di siti chelaincoraggiano, pub-
blicando "decaloghi" come
quello che si vede nel film.
unamalattiasociale, unacarti-
na di tornasole della crisi del
nostro tempo; si tratta della
prima causa di morte tra gli
adolescenti nell'occidente, ma
c'ancoraunacortinadi silen-
zio. Si fa fatica a parlarne per-
ch un tab: e poi, nel mo-
mentoincui vienemessaafuo-
co, l'approccio dei media
sempre quello voyeuristico.
Anch'io avrei potuto mettere
in scena il film in quel modo,
puntare tutto sull'aspetto fisi-
coemagari allafinefarmorire
laprotagonista; cosicchil per-
sonaggio "colpevole" sarebbe
stato punito e alla fine il pub-
bliconesarebbeuscitorassicu-
rato.
Lhorror
in3Dsulla
Croisette
MatteoGarrone
Lungometraggiodi MarcoPozzi suunodei mali pidiffusi trai giovani
ADDIO. Aveva87anni
MortoFrid,
erail vampiro
Barnabas
Collins
MILANO. Ha83anni
Lattrice
FrancaRame
colpita
daunictus
FrancaRameconDarioFo
Anchemaestrodel cinema
horrorcomeDarioArgento
capacedi forti emozioni
quandosi trattadel Festival di
Cannesecos mostratuttoil
suoentusiasmoperil fattoche
il suoDraculain3Dandrsulla
Croisettetraleproiezioni di
mezzanotte. Noneromai
statonellaselezionedi questo
festival esoprattutto, cosapi
importante, lhorrornoneramai
approdatoaCannes. Horotto
unadiga. E, ancorail registadi
Profondorosso, cosail mio
Dracula?violentoe
romantico, unuomomolto
mutevolechevuoleil sangue,
maancheil romanticismo.
Lutilizzodel 3Dhapiche
sensoperquantoriguarda
lhorror: Questatecnologiati
dtuttaunaprospettiva
diversa, unadiversaprofondit
chehalasuaefficacia,
modernizzail tutto, anche
considerandocheiomi sono
ispiratoal classicoromanzodi
BramStoker. Certoil miostile
noncambiaperquesto, restalo
stessononostanteil 3D.
Lispirazionelatraggosempre
dallestessecose. Dai miei
sogni, dallamieallucinazioni
chepoi elaboronel tempocon
grandecura.
GarroneinconcorsoconReality
Lasfidasarsoprattutto
conCosmopolisdi Cronenberg
maancheconLoacheHaneke
Ameno di unmese dall'uscita
di Dark Shadows, il nuovo
filmdi TimBurtonbasatosull'
omonima soapopera gotica,
morto Jonathan Frid, lo stori-
co protagonista dello showte-
levisivo.
Lanotizia stata diffusasolo
ieri dalla collega e amica Ka-
thryn Leigh Scott: l'attore ca-
nadese, nato il 2 dicembre
1924, si spento serenamente
in ospedale il 14 aprile, all'et
di 87 anni.
Frid, che vest i panni del
vampiro bicentenario Barna-
bas Collins dal 1967 al 1971 (ol-
tre che nella pellicola La casa
dei vampiri), leg talmente il
propriovisoaquellodel perso-
naggio che, ad eccezione dell'
horrorSeizure(1974), nonrico-
pr nessun'altraparte.
Inoltre fu uno dei primi reci-
tare il ruolo di un non morto
in modo pi accattivante che
spaventoso, conquistandosi
cos schiere di fedelissimi fan,
capitanatepropriodal suosuc-
cessorecinematograficoJohn-
nyDepp, interprete del filmdi
Burton, nel quale lo stesso
Frid ricopre un piccolo cam-
meo: il suo ultimo, profetico
salutoal pubblico. A.B.
RIPRODUZIONERISERVATA
PauraperFrancaRame: lattri-
ce, 83 anni, moglie di Dario
Fo, stata colpita da un ictus
mentrenel pomeriggioeranel-
la sua casa di Milano. stata
trasportata durgenza da
unambulanza del 118 al Poli-
clinico ma non sembra che le
suecondizioni sianogravi.
Dario Fo stato avvisato del
malore della moglie mentre si
trovava a PalazzoReale dove
incorso la mostra dedicata al-
la sua produzione pittorica
DarioFoaMilano. Lazzi sber-
leffi dipinti. FrancaRame, se-
condo quanto si appreso da
fonti mediche, noninperico-
lo di vita e sarebbe arrivata al
pronto soccorso in codice
giallo. stata sottoposta ad
angio tac per escludere sia
lemorragia cerebrale che una
eventuale trombosi.
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 56 Spettacoli
LEVENTO. Definitaanchelatappabericadel tourestivodelleradioBirikinaeBella&Monella
Festival showaVicenza
conlaAutieri sul palco
DALVIVO. Al Geoxdi Padovadebuttail nuovocantantedel gruppo
Il grangiornodi Turato
PrimavoltadaNomade
RASSEGNE. Dastaseraal Verdi lasestaedizionedelleGiornate chesi concluderannodomenica. Protagonisti insala
IosonoLieCosedellaltromondo
ABreganzeil cinemafattoacasanostra
Beneficenza
Lagrande
soddisfazione
degliorganizzatori
perils
dellaffascinantee
preparataartista
I Nomadi sonodasempre
impegnati ancheincampo
sociale. Durantei concerti i fan
portanosul palcodi tutto. Il
materialeraccoltovienepoi
destinatoainterventi benefici.
Nel 2009aModenai Nomadi
tenneroun"Concertoper
L'Aquila"scolvoltadal
terremoto. Inquell'occasione
raccolserooltre52milaeuro,
destinati aformareborsedi
studiopergli studenti aquilani.
SabatoscorsoBeppeCarletti
haconsegnatoagli allievi delle
scuolemedielaterzatranche
di assegni destinati ai pi
meritevoli inunasalacomunale
gremitadi giovani eautorit.
Primadellacerimonia, nel
corsodellaquales'anche
emozionato, BeppeCarletti ha
visitatoil centrostoricodella
citt, devastatodal sisma, lacui
ricostruzioneprocede
lentamente. R.C.B.
Queiconcerti
sonouninno
alsociale
CASTELFRANCO
ormai il tempo del Festival
show: da giugno a settembre
ritorna la kermesse estiva che
si snoder fra Veneto e Friuli
Venezia Giulia toccando luo-
ghi trai piimportanti esugge-
stivi; e come avvenuto lo scor-
soanno, latappadi Vicenzasa-
rospitatainCampoMarzolu-
ned 30 luglio. Una notizia
giuntanellescorseore, unitaa
quella della scelta della pre-
sentatricedi questedizione: si
tratta di Serena Autieri, arti-
sta apprezzata e conosciuta in
tv e a teatro, che stata perci
chiamataacondurrelospetta-
colo itinerante targato Radio
Birikina e Radio Bella & Mo-
nella.
La Autieri nata a Napoli e
nellasuavitaecarrieranonpo-
tevacheraccoglieremoltepro-
fonde influenze, soprattutto
artistiche, chelasuacittpote-
va offrirle: dallamore per la
musica e il ballo alla passione
per il teatro e tutto ci che le
dava, e continuatuttoraa dar-
le, profonde emozioni.
Serenasi dedicainfatti finda
ragazzina agli studi di recita-
zione, danza classica e canto,
perfezionando ulteriormente
il suo percorso canoro con il
maestroAntoniodeCurtis, ni-
pote del grandissimo"Tot".
La grande passione di Sere-
naperlartelaportaafrequen-
tarelIstitutodArte di Napoli.
Haall'attivounaserieimpor-
tantissima di partecipazioni a
film, rappresentazioni teatrali
e interventi televisivi. Per i
filmdi lei si ricorda soprattut-
to "Notte prima degli esami..
Oggi" e Occhi a sogni aperti"
conGiorgio Albertazzi e Clau-
diaCardinale. Numerosi i suoi
ruoli da protagonista in tea-
tro: nel 2003 nel musical "Va-
canze Romane" con Massimo
Ghini, regia Pietro Garinei.
Nel 2008stataintournetea-
trale con Sogno di Una Notte
di Mezza Estate Risognata da
Puckil Malizioso" diretta e in-
terpretatadaGiorgioAlbertaz-
zi, con Enrico Brignano e
GiampieroIngrassia. Nellulti-
mastagionestatalaprotago-
nista nei principali teatri ita-
liani del musical Rinaldo in
Campo.
In televisione Serena Autieri
stata, fra l'altro, protagoni-
sta nel 2002 alla conduzione
del 53 Festival della Canzone
italianadi SanremoconPippo
Baudo. Nel 2005 in "Callas e
Onassis" film tv regia Giorgio
Capitani; nel 2006 e 2008
LOnore e il Rispetto" film tv
con Giancarlo Giannini e Vir-
naLisi. L'annoscorso"Fratelli
detective", serie tv conlaregia
di Rossella Izzo e Dov mia
figlia miniserie per Canale 5
conClaudioAmendola.
Ora, per l'estate 2012, diven-
ta la conduttrice e testimonial
dellospettacoloFestival show,
succedendo a volti e nomi fa-
miliari al grande pubblico co-
me Matilde Brandi, Veronica
Maya e Lola Ponce che passa
alla Autieri il testimone dopo
aver condotto lultima edizio-
ne della kermesse estiva con
contagiantesimpatia.
Festival show questanno
ha affidato la conduzione ad
un nome di classe, una figura
positiva, affascinante, che
ama mettersi in gioco affer-
maPaoloBaruzzo, coordinato-
re dellevento solare, raffina-
ta, legata alla televisione e ap-
passionata di canto; Serena
sta ultimando in queste setti-
mane una nuova canzone che
inaugurer ogni serata di Fe-
stival show. Siamo orgogliosi
che abbia accettato con inte-
resseedisponibilitdi condur-
relanostramanifestazione.
Laformulaartisticadellama-
nifestazioneprevedelapresen-
za di grandi ospiti canori e i
giovani esordienti e si pro-
gressivamente affermata.
Sarannounadecinale locali-
t interessate dalla nuova edi-
zionedi Festival show. Punte-
remo a rinnovare il successo
di questi ultimi anni antici-
pa Roberto Zanella, ptron di
RadioBirikinaeRadioBella&
Monella e toccheremo varie
localit come Vicenza, Trevi-
so, Padova, Castelfranco, Li-
gnano, Verona.
Molti gli ospiti di rilievoatte-
si per il prossimo tour. Il coor-
dinamento artistico affidato
aStefanoFavero.
Tutte le serate saranno tra-
smesse in diretta da Radio Bi-
rikinaeRadioBella&Monella
con la conduzione di Franco
Ghirardello.
RobertoCristianoBaggio
PADOVA
Laprima volta da "Nomade" a
Padova. Cristiano Turato de-
butterquestaseraal Grante-
atroGeoxdi vialeAustraliada-
vanti al pubblico amico nella
veste di front-man dei Noma-
di. Daduemesi (primoconcer-
toil 26febbraioaNovellara) si
esibisceaccantoal leaderstori-
co Beppe Carletti, Cico Falzo-
ne, MaxVecchi, SergioReggio-
li e Daniele Campani. Un de-
butto inaspettato che ha sor-
preso soprattutto lui, Cristia-
noTurato.
A gennaio ha partecipato al-
la selezione del nuovo cantan-
te dopo l'uscita di Danilo Sac-
co. Proveal PalaBamdi Manto-
va, assiemeadaltri centoaspi-
ranti "Nomadi", primadel ver-
detto.
Non si aspettava di essere
scelto e quando Carletti glielo
ha comunicato rimasto sen-
zaparole. "Chissperchtoc-
cato proprio a me" ha detto
icreduloprimadi aprireil con-
certo, scatenando il pubblico
chelohaimmediataadottato.
Il perchdellasceltalosi ca-
pito non appena ha attaccato
"Sangueal cuore".
Vocepotente, rock, coninfles-
sioni jazz, padronanzadel pal-
co, sicurezzadavanti al pubbli-
co: sonoqueste le motivazioni
che lo hanno portato nella
grande famiglia del gruppo
emiliano.
Beppe Carletti guidava i No-
madi assiemeadAugustoDao-
lio gi da dieci anni quando
CristianoTuratonatoaPado-
va. Classe 1973, Turato ha co-
minciatoa suonarelachitarra
a 10anni. A16le prime lezioni
di canto armonico e jazz. A18
le prime scale sulla tastiera
del pianoforte.
Musicista eclettico, moder-
no, innovatore, haportatouna
ventata di freschezza nei No-
madi. Beppe Carletti, dopo il
divorzio da Danilo Sacco, cer-
cava una voce nuova, che non
riprendesseil timbrodi Augu-
sto, perpetuato per 18 anni da
Sacco. Turato ha risposto in
pieno, rivelando che le intra-
montabili canzoni del com-
plessoassumonounacoloritu-
ra singolare grazie alla sua in-
terpretazione originale e non
stereotipatacome molti teme-
vano.
Unmesedi provearitmoser-
rato, poi il via alla tourne che
Maurizio Dinelli, il manager,
ha disegnato in lungo e largo
loStivale. Unatourne, "Tribu-
toadAugusto", per ricordare i
20 anni dalla scomparsa dell'
artista, stroncato da un male
chenonperdona.
La serata di Padova l'unica
del Veneto e per questo il con-
certo di venerd assume un si-
gnificatoparticolare.
I fan club Nomadi cresciuti
numerosi anche nella nostra
regione, con realt numerose
nel Vicentino, si stanno mobi-
litandoeal GranteatroGeox
preannunciato il tutto esauri-
to.
C' attesa per la performan-
cesdi CristianoTuratoeil can-
tante sente gi il calore della
gente e l'emozione che lo co-
glier quando salir sul palco
di casa.
Questioni di attimi. Comeat-
taccher "Sangue al cuore" la
paura svanir e il viaggio dei
Nomadi partir sicuro, inol-
trandosi lungoquasi mezzose-
colodi successi.
Sipario alle 21. Biglietti : pri-
mo settore 26 euro (pi 4 di
prevendita); secondo settore
22 euro (pi 3 di prevendita).
Info:0498644888.
RIPRODUZIONERISERVATA
PieroMaestro
BREGANZE
Cinema made inVenetoper la
6aedizionedelleGiornatepro-
mosse dal cineforum Verdi.
AprirlarassegnaIosonoLi
di Andrea Segre, girato a
Chioggia. Questa sera al cine-
maVerdi (ore20,45) accompa-
gneranno il loro filmil regista
Segre, lattore Roberto Citran,
lattrice Wang Yuan e la re-
sponsabile del montaggio Sa-
raZavarise. LeGiornatedi Ci-
nemaspiegaGiovanni Tonel-
lo, presidente del cineforum
vogliono essere una festa
con cui chiudere la rassegna e
lanno sociale, unoccasione
per ringraziare i nostri soci
per lannotrascorso assieme e
perlafiduciaelefedeltdimo-
stratedasemprenei confronti
del cineforumdi Breganze. So-
no aperte anche ai non-soci
perch riteniamo importante
farconoscerelanostrarealta
tutti, inparticolareai ragazzi e
ai giovani, spesso lontani dal
cinema dautore. Una festa
del cineforum, quindi, ma so-
prattutto una festa del Cine-
ma, conlapossibilitdi incon-
trare attori, registi e addetti ai
lavori, ascoltare le loro espe-
rienze e discutere con loro di
cinema da unangolatura di-
versa.
Il film del regista padovano
Andrea Segre, che apre la ras-
segna, ambientato a Chiog-
giaeraccontainmodopoetico
edelicatolincontrotraunara-
gazza cinese, Shun Li, barista
inunapiccolaosteriafrequen-
tatadapescatori, eBepi, unan-
ziano pescatore slavo sopran-
nominato il poeta immigra-
to da trentanni nella laguna
veneta. La loro amicizia e i lo-
ro sentimenti verranno avver-
sati sia dalla comunit dei pe-
scatori chedaquellacinese. Al
termine della proiezione il
pubblico potr dialogare coni
protagonisti insala. LeGiorna-
te proseguono domani al Ver-
di (ore20,45) conCosedellal-
tro mondo di Francesco Pa-
tierno, giratoaBassano. Il pro-
getto del film aveva suscitato
un vespaio di polemiche nel
Trevigiano tanto che il regista
Patierno ha dovuto chiedere
ospitalit a Bassano. Il film
racconta in modo grottesco e
divertente la scomparsa im-
provvisa dal Veneto di tutti gli
immigrati.
Una sceneggiatura frizzan-
te e uncast straordinario(tra
gli altri, Diego Abatantuono,
ValerioMastandreaelasplen-
dida Valeria Lodovini) hanno
garantito alla pellicola buoni
incassi maanchecritichemol-
topositive. Lerisate sonoassi-
curate, nonmancano per sti-
moli espunti di riflessioneche
saranno affrontati nellincon-
tro/dibattito che seguir la
proiezione, con la partecipa-
zionedel registaFrancescoPa-
tierno e della responsabile del
montaggioCeciliaZanuso.
Domenica le Giornate chiu-
dono con la proiezione (sem-
prealle20,45) di Drivedel re-
gistaNicolas Winding.
Incollaborazioneconil circo-
logiovanileYourbandi Thiene
viene proposto il film vincito-
redel premioperlamiglior re-
gia al Festival di Cannes 2011.
Un thriller adrenalinico sul
mondo del motori con prota-
gonista un pilota solitario ed
enigmatico (un superbo Ryan
Gosling) che oltre alle corse
conle autolavora anche come
stuntman nel cinema e come
autista nelle fughe dei rapi-
natori.
Lingressoalleproiezioni li-
beroegratuito.
RIPRODUZIONERISERVATA
SerenaAutieri nuovapresentatricedel Festival Show2012
Il 30luglioarriveraCampoMarzo
lamanifestazionecanora
Labravapresentatrice, tanti ospiti,
edivertimento. Ingressogratuito
CristianoTuratooggi aPadova
Il front-mandellostoricogruppo
dopolasceltaasorpresa
G
W
1
2
4
4
2
Uninquadraturadel filmIosonoLiambientatoaChioggia
ChioggiaeBassanosonoi
setdellepellicolefirmate
daAndreaSegree
FrancescoPatierno
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 Spettacoli 57
LIVE
QUESTASERAAFIMON
TRABLUES, JAZZ&FOLK
L'Osteriaal Centroda
Carlettoproponei Balagan,
quartettoattivodal 2005
chedichiarainfluenzenella
propriamusicadaTom
WaitsaVinicioCapossela,
finoaPaoloConte. Inizioalle
21.30.
APERITIVO
OGGIAVICENZA
UNPO DI MUSICASERIA
Appuntamentoal NuovoBar
Astra, incontrBarche, con
Echi sarebbeunmusicista
serio?Dimmi, musicaseria
perviolino(GiuliaPepe) e
violoncello(Valentina
Cacco). Inizioesibizionealle
19.
DOMANI
NUOVOTOURDEI SOYUZ
ALVIAAMOLVENA
Laformazionevicentina
(fotoLaudani) presenteral
Revolutionil secondoalbum
Backtothecity, uscitoin
questi giorni, cheporteri
tremusicisti sui palchi di
tuttaItalia. Inizioalle22.
OPERA. Questaserail debuttodel vicentinosul podioveronese
Lagazzaladra
volaal Filarmonico
direttadaRigon
TEATRO. Questaserasul palcoscenicodellAstraachiusuradelledizione2011-12di SchioGrandeTeatro
Lattualitdei Rusteghi nemici dellacivilt
AMalo
AMaloseratadi musica
promossadall' Istituzione
Culturale"VillaClementi"conil
terzoappuntamentoin
programmafissatoperquesta
serainsalaconsiliare(ex
chiesettaSanBernardino) alle
20.45. Si esibiril quartetto
"DulcisinFundo", ensembledi
musicabaroccasustrumenti
originali. Il gruppoformatoda
OlgaBernardi eAndrea
Marcialis(flauti dolci), Stefano
Sopranzi (fagotto) eLuca
Poppi (clavicembalo) si
costituitonel 2003ottenendo
successi indiverserassegne.
Il programmadellaserata
offreunapanoramicadi stili e
sonoritdell'ItaliaBarocca. Il
concerto, ineffetti, stato
pensatocomeunviaggioin
diversecittmusicalmente
importanti dellanostra
Penisolaemetteinevidenzale
diversit, maanchei tratti
comuni, dellerealtmusicali
italiane. Ingressolibero. R.D.V.
Serabarocca
Panoramica
sullItalia
LIVE. Oggi edomani
Pellinoband
elaAntinori
protagonisti
aCassola
Flash
VERONA
Questaseraalle20.30vainsce-
na LaGazza ladra di Gioachi-
no Rossini, per la regia di Da-
miano Michieletto. Al suo de-
butto alla direzione dell'Or-
chestraarenianasul podiodel
Filarmonico il vicentino Gio-
vanni BattistaRigon. Le scene
sono di Paolo Fantin, i costu-
mi di Carla Teti, lighting desi-
gner Paolo Mazzon. Lallesti-
mentounacoproduzionetra
la Fondazione Arena di Vero-
na e il Rossini Opera Festival
di Pesaro, dove debutt nel-
lestate 2006, vincendo pochi
mesi dopo il prestigioso Pre-
mioAbbiati dellacriticamusi-
cale italiana come migliore
spettacolodi quellannata.
L'opera sar replicata dome-
nica22, marted 24, gioved 26
edomenica29aprile.
LaGazzaladraappartieneal ge-
nere semiserio e fu composta
da Rossini, su libretto di Gio-
vanni Gherardini, per la sta-
gione di primavera del 1817
del Teatroalla Scala di Milano
dove venne rappresentata per
laprimavoltail 31 maggiodel-
lostessoannoconenormesuc-
cesso. Unapopolaritcheque-
sto titolo rossiniano manten-
ne soltanto per poco pi di un
decennio, per poi cadere nell'
oblio fino alla seconda met
del Novecento. Tutt'oggi viene
rappresentatararamente. Sol-
tanto la sua celeberrima Ou-
verture ha goduto di grande
fortuna.
Il registaDamianoMichielet-
to restituisce a questo titolo la
dimensione fantasiosa tipica-
mente rossiniana: Volevo
che la gazza fosse una presen-
za pi importante, che non il
sempliceuccellinocheprende
la posata e non si vede pi: se
d il titolo all'opera deve esse-
re qualcosa di pi interessan-
te. Eccoil motivopercui hore-
solagazzaunaragazza. L'uc-
cello impersonato da un'
acrobata, unabambinacheall'
inizio dell'opera prende il vo-
lo. Maappuntounvolome-
taforico, per entrare nel mon-
do dei sogni. La scena ideata
come uno spazio drammatur-
gico caratterizzata da un'ar-
chitettura di tubi, fino alla
pioggia cupa ed al simbolico
tappeto d'acqua del secondo
atto, cherappresentanol'isola-
mento del personaggio di Ni-
nettainprigione. Il palcosceni-
co non resta allagato fino alla
fine dell'opera ma l'acqua de-
fluisce piano piano, assecon-
dandolanarrazione.
In scena voci al loro debutto
al Filarmonico: Omar Monta-
nari come Fabrizio Vingradi-
to, MarioZeffiri comeGiannet-
to, Majella Cullagh come Ni-
netta, Roberto Tagliavini Fer-
nando Villabella e Mirco Pa-
lazzi Gottardo. Ritornano sul
palcodel Teatroveronese Gio-
vanna Lanza nel ruolo di Lu-
cia, Elena Traversi nel perso-
naggio Pippo e Iorio Zennaro
nei panni di Isacco. Al debutto
anchelevoci di CosimoPanoz-
zo Antonio, Gocha Abuladze
Giorgio e Matteo Ferrara nel
ruolodi Ernestoe Il Pretore.
CONCORSO. Domandeentrodomani
Il nazionaleBrunelli
perpianisti al via
della2edizione
SCHIO
Homessoinscena I rusteghi
di CarloGoldoni perch mi ha
impressionato lattualit di
questotestoequantoabbiada
direallepersonechestannovi-
vendo adesso, specie nel nord
e in particolare nel Nordest:
questalurgenzachehaspin-
to il regista Gabriele Vacis a
mettereinscenaI rusteghi i
nemici della civilt, che chiu-
de, questaseraalle21 al Teatro
Astra, ledizione 2011-12 di
SchioGrande Teatro.
Irusteghi, il capolavorodel-
lamaturitdi CarloGoldoni,
unacommediapercorsadaun
irrimediabile disincanto per
una realt storica diversa da
quella raccontata nelle opere
degli esordi. Venezia, principa-
le ambientazione di gran par-
tedelle sue commedie, haper-
so il ruolo di potenza del-
lAdriatico: lasuaclassearisto-
cratica non stata capace di
gestireunindispensabilecam-
biamento di rotta e la borghe-
sia commerciale stenta a im-
porsi come classe dirigente.
Questi personaggi racconta-
ti da Goldoni nel Settecento
dichiara il regista -. li incon-
triamo ancora oggi per strada
e i loro dialoghi li potremmo
ascoltare in qualunque oste-
ria di Vicenza, Treviso o di Ve-
nezia. Una commedia quin-
di che parla al nostro tempo:
allintolleranza travestita da
moralismo, alla difficolt di
mettersi inrelazione, allaman-
canza di comunicazione. I
rusteghi i nemici della civil-
t, come nel testo originale di
Goldoni, ambientato in una
Veneziaincui il poterepatriar-
cale sta cominciando a venire
meno e contemporaneamen-
te si assiste allavvento della
civilt, istanzachevienepor-
tata avanti dalle donne. I
rusteghi non amano ragio-
nare, non amano discutere
con esigenze che non siano le
loro e considerano tutti gli al-
tri come inferiori, soprattutto
le loro mogli e i loro figli. Il te-
sto di Goldoni, fedelmente ri-
spettato, ci racconta di una
chiusura mentale che inparte
vediamoancheoggi, unachiu-
sura generalizzata che ragio-
naevedeil mondoinmododi-
scriminatorio, creandostecca-
ti e formando gerarchie geo-
grafichee di genere.
Iprotagonisti, i quattroruste-
ghi, ovvero Canciano, Leonar-
do, SimoneMaurizio, diventa-
norozzecaricaturedi lorostes-
si, uomini che tiranneggiano
ciecamente sulle loro donne.
Nellacommedia- osservaVa-
cis -, lautoreassumeunpunto
di vista femminile, mostra di
dar fiduciaalle donne.
Biglietti da 21 a12euro.
CASSOLA
Questa sera il chitarrista Gae-
tano Pellino e domani Arian-
na Antinori, considerata lere-
de di Janis Joplin. Due serate
di grande rock, animate da
due interpreti deccezione,
aprirannoquestannoi festeg-
giamenti della sagra patrona-
ledi Cassola. Sul palcodel ten-
done allestito nella zona cen-
trale del paese, si esibiranno
duemusicisti di altissimolivel-
lo. La formazione di Gaetano
Pellino, di scena oggi a partire
dalle 21.30 dopo il concerto
dapertura dei Color Void,
considerata la pi potente
rock/blues banditaliana. Gra-
zieallaversatiliteallastraor-
dinaria conoscenza musicale
del suo leader (che il fratello
di Neffa), il gruppohaesplora-
tonegli anni vari generi musi-
cali e proporr quindi un re-
portorio piuttosto variegato,
che includer sia brani scritti
dallo stesso Pellino, apprezza-
tocompositore, siaalcuni pez-
zi di Jimi Hendrix, Stevie Ray
Vaughane altri grandi.
Domani invece, apartiredal-
le 22, toccher adAriannaAn-
tinori, la rocker premiata co-
me miglior inteprete di Janis
Joplinesceltacome promoter
del tour italiano ed europeo
dei "Big Brother & The Hol-
ding Company", ossia la band
originariadellacantanteame-
ricana.C.Z.
UnasgargiantescenografiadeLagazzaladra
Perlaregiadi Damiano
Michielettosarpropostolo
spettacologivincitore(2006)
del prestigiosopremioAbbiati
Eva Purelli
Pianisti veneti e italiani: scal-
date le vostre mani! E in arri-
volasecondaedizionedel con-
corso pianistico nazionale
Premio Lamberto Brunelli.
Le domande di iscrizione van-
no inviate tassativamente en-
trodomani per posta, amezzo
raccomandata (con ricevuta
di ritorno) allindirizzo: Setti-
maneMusicali al TeatroOlim-
pico, piazzaleGiusti, 23-36100
Vicenza. Oppure, in alternati-
va, via e-mail, con notifica di
ricevuta di ritorno, allindiriz-
zo: info@olimpico.vicenza.it.
Alla domanda vanno allegati
il modulo di iscrizione compi-
lato e firmato due volte dal
candidato, copia incarta sem-
plice dellattestato di diploma
odi laurea, copiaincartasem-
plice di undocumento di rico-
noscimentoeil programmadi
esecuzione.
Istituito lo scorso anno dalle
Settimane musicali al teatro
Olimpico e dalla famiglia del-
lingegnere vicentino scom-
parso appunto un anno fa, il
Concorso riservato ai giova-
ni pianisti italiani e stranieri
che nel corso del 2011 abbiano
ottenuto la laurea magistrale
(secondo livello) nella classe
di pianoforte oppure il diplo-
ma del vecchio ordinamento
nei Conservatori di musicaita-
liani. Lamberto Brunelli, im-
prenditore, amante della mu-
sica, socio e sostenitore del fe-
stival delle Settimane musica-
li per molti anni, apprezzava
particolarmente il pianoforte
e si dilettava anche nel suona-
re questo strumento e ricor-
darloconunpremioinsuame-
moria e riservato ai giovani
musicisti promettenti unat-
todi ammirevole sensibilit.
Il Premio Brunelli consiste
inunconcertonellambitodel-
le Settimane Musicali al Tea-
tro Olimpico 2012 (Progetto
giovani) gi in programma
per domenica 10 giugno a Pa-
lazzo Leoni Montanari e in
una borsa di studio di euro
2mila messe a disposizione
dalla famiglia Brunelli che,
poich risiede a Caldogno ha
pensato di fare ungranregalo
ai candidati. Infatti le selezio-
ni che si svolgono marted 22
maggio si terranno proprio
nella magnifica Villa Caldo-
gno e le esecuzioni saranno
aperte al pubblico. I candidati
dovranno eseguire un pro-
gramma della durata massi-
madi trenta minuti compren-
dente per almeno unopera a
propriasceltadi Chopin(lese-
cuzione deve essere a memo-
ria). I concorrenti saranno
ascoltati da una commissione
di quattromusicisti.
IniziativaistituitadalleSettimane
musicali inmemoriadi Lamberto
UnascenadellospettacolochesarquestaseraaSchio
Il registatorineseVacisrilegge
Goldoni dallapartedelledonne
BRENDOLA
Questa sera il Becast Caf di
Brendola, nei pressi del casel-
loautostradale di Montecchio
Maggiore, ospiter una serata
di musica di una certa impor-
tanzaperunagiovanebandvi-
centina.
I DirezioneX, infatti, presen-
tano dal vivo l'album d'esor-
dio appena uscito, che a breve
li porter in tour unpo' in tut-
taItalia.
Parte dei proventi del cd an-
dranno anche a finanziare la
ricerca contro la fibrosi cisti-
ca, fine benefico che i musici-
sti vicentini hanno voluto con
forza.
La formazione nata nel
2004daun'ideadi Alessandro
Peretto (voce, chitarra) e Fa-
bio Fanton (chitarra) come
duo, ai quali si devono le can-
zoni della band; poi nel 2011,
con l'evolversi delle composi-
zioni, il tutto si trasformato
in un gruppo vero e proprio
con l'ingresso di Roberto Oli-
vieroal basso, LoredanaRepe-
le alle tastiere e Luca Zordan
allabatteria.
Il programma del concerto
di questa sera prevede l'esecu-
zione dei brani del disco, pi
qualche canzone di altri auto-
ri riarrangiata a modo pro-
prio. Inizio della serata alle
21.S.R.
RIPRODUZIONERISERVATA
DALVIVO. Al BecastCafBrendolapresentazionebeneficadellalbum
LaDirezioneX... sembraquellagiusta
Bassano del Grappa (VI) Via Guariento - elusive@elusive.it infoline: 393 4532707
QUESTA SERA E DOMANI
SPECIAL GUEST
NIKITA
aperto dal marted al sabato dalle 23.00 alle 4.00
G
X
1
9
8
6
8
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 58 Spettacoli
CilieginedellaMorante
delizianonzuccherosa
Coloratureturistiche?
Streetdancesbiadito
WoodyAllensi godeilponentino
macosaRomasiperdeunoccasione
TOROMEWITHLOVE
(Usa, 2005, 105)di/conWo-
ody Allen e con Alec Bald-
win, Roberto Benigni,
Penlope Cruz, JudyDavis.
MultisalaRoma, TheSpace
CinemaLePiramidi.
Woody Allen, noto, si sen-
telegatoallItaliadamolti mo-
tivi: lavenerazioneper Fellini,
il favore goduto nella peniso-
la, lenozze(leultime, almeno)
celebrate a Venezia Non
stupisce dunque che the Ge-
nius abbia colto loccasione
per girareunfilmitaliano, an-
zi romano- dopoaver alungo
peregrinatocinematografica-
menteper lEuropacontappa
aLondra(iterata), Barcellona,
Parigifacendoci anchelono-
re dagire davanti e dietro la
macchinadapresa.
Nella luce ambrata mirabil-
mente catturata dal fotogra-
foDariusKhondji si collocano
quattro storie. John (Alec
Baldwin), architettoamerica-
no, torna nella Citt Eterna
che lha visto studente e sco-
pre di riconoscersi nel giova-
ne Jack (Jesse Eisenberg) in
Italia con la fidanzata Sally
(GretaGerwig)mapericolosa-
menteattrattodaMonica(El-
lenPage) ladisinvolta miglio-
re amica di lei. A Roma Jerry
(Allen),unpassatodi discogra-
fico e impresario per lopera
lirica - venuto con la moglie
psicanalista Phyllis (Judy Da-
vis) a conoscere il fidanzato
della figlia ha la rivelazione
che il futuro consuocero, titola-
redi pompefunebri, haunavoce
strepitosa (sotto la doccia). Da
PordenoneAntonio(Alessandro
Tiberi) sbarca in riva al Tevere
con la speranza dinserirsi nelle
florideattivitdei parenti ai qua-
li, per una serie dequivoci, pre-
sentacomemogliela prostituta
Anna(PenlopeCruz). Leopoldo
(Roberto Benigni) subisce, sen-
za un vero perch, il passaggio
traumatico dallanonimato alla
famamediaticaeritorno.
Il filmtragli svariati titoli di la-
vorazione ha avuto anche Bop
Decameron. Il che, picheaisapi-
di intrecci boccacciani, potreb-
be far pensare a un ulteriore
omaggioaFellini (suo, inBoccac-
cio 70, lepisodio Le tentazioni
del dottor Antonio). To Rome
with Love funziona comunque
meglioevocando, conblandairo-
nia, leatmosferedellaRomacar-
tolinesca per turisti mericani
(Arrivederci Roma, 1957). Que-
sta riflessione, per, ingenera il
sospetto. Certo Allen nel suo
quadrocapitolinosamettereos-
servazioni intelligenti quantota-
glienti e inserisce battute come
sololui safare.
Ma degli intrecci non sfrutta
con determinazione le opportu-
nit. Imbarca, oltre a Robertone
Benigni, una ciurma locale in fe-
stosacomparsata(AntonioAlba-
nese, OrnellaMuti, RiccardoSca-
marcio, LinaSastri, DonatellaFi-
nocchiaro, ecc., ecc.) e finisce
per costringersi al luogo comu-
nechericorda, pichelecalibra-
te lepidezze di Boccaccio, le
sommarie invenzioni del film a
episodi.
CILIEGINE
(Francia/Italia, 2012, 85)
di/con Laura Morante e
con Pascal Elb, Isabelle
Carr. CinemaAraceli.
Amanda(LauraMorante)re-
canel nomeil suorovello: vor-
rebbe-dovrebbeessereama-
ta ma il suo Bertrand (Frde-
ricPierrot)pienodi disatten-
zioni finoasoffiarlelaciliegi-
na sulla torta. Rimasta single
riparadallafidatissimaamica
(Isabelle Carr) che la disto-
gliedallatristezzeconunafe-
sta di fine anno su una pista
circense e qui lincontro con
Antoine (Pascal Elb) poggia
sullequivoco.
Perallusioni distorteAman-
da lo crede gay, quindi si fida di
lui enasceuncos felicerappor-
to che Isabelle, su consiglio del
marito psicanalista, cerca di
mantenerlonellequivoco.
molto ben calibrato il debut-
to alla regia della simpaticissi-
maLauraMoranteche, beniami-
na come attrice nella non facile
cinematografiadoltralpe, ironiz-
zaperch il suoCilieginecom-
mediaallafrancesedanoieita-
liana inGallia.
Lavoratocontessiturafinenei
raccordi, concitazionidissimula-
te, grande misura recitativa e
pervasivohumour intelligente, il
temadelladifficileintesatraige-
neri lascia una spiraglio fiducio-
so, nonzuccheroso.
STREETDANCE23D
(GB, 2012, 90) di Max
Giwa, Dania Pasquini con
Falk Hentschel, Sofia Bou-
tella,GeorgeSampson. Mul-
tisala Roma, The Space Ci-
nemaLePiramidi.
AdAsh(FalkHentschel), co-
reografo da strada, brucia
dessere stato sconfitto dal
gruppo americano che non a
caso si chiama Invincible. La
strategiadiriscattocheconfi-
da allamico Eddie (George
Sampson), minuto quanto vi-
spo, semplicemaimpegnati-
va: rastrellare nelle capitali
europeei migliori street dan-
cer. Il quidperfareladifferen-
za scatta per con lincontro
di Eva (Sofia Boutella), inventri-
ce di unallusiva strip dance lati-
na in salsa salsa che ad Ash
fascoprirecomeaffrontareil te-
mibiletorneoFinal Clashdi Pari-
gi (edanchequalcosinainpi).
Street Dance 2, bench pro-
mosso dal prestigioso British
FilmInstitutefinanziatodaBBC
Films, segueletraccedel prece-
dente del 2010. I due registi,
MaxGiwaeDaniaPasquini, man-
tengono il canovaccio molto
stringato e banale, aggiungono
colorature turistiche e si scate-
nanonegli acrobatici numeri co-
regrafici. La mistica della danza
ormai stantia, talvolta si truc-
canolecarteconlartificiotecni-
comaleffettodinsiemespes-
socoinvolgente.
prima visione
G
V
0
9
5
1
0
VOTO:
VOTO:
VOTO:
vvv
>
Woodysi godetroppoil ponentino
Bellasorpresaprimaverile
Sesi amaladanzapidellastoria...
UnascenaconPenelopeCruzprotagonista
GIUDIZIO:
GIUDIZIO: vvv
LauraMorantenel suoCiliegine
Unascenadi StreetDance2
GIUDIZIO: vvv
vBuiopesto vvInsomma... vvvInteressante vvvvMoltointeressante vvvvvDanonperdere
VICENZA
KitchenTeatroIndipendente
Domani. EastRodeoRock/
Jazz/LiveElectronics. Ore21.00
PanicJazzClub
Domenica. FairportConvention
SimonNicol(chitarra), DavePegg
(basso), RicSanders(violino), Chris
Leslie(mandolino), GerryConway
(batteria). Ore22.00.
BRENDOLA
SaladellaComunit
Domani. ThePlayers-The
MustangSerataperloI.O.D. Ore
21.00. Ingressolibero.
DUEVILLE
TeatroBusnelli
Domani. BenPanthera+Foren-
sickOre21.00.
CONCERTI
TEATRI
VICENZA
TeatroComunale
Domenica. HipHopeBreakdance
ExpressYourselfdalleore
10.00inpoi.
Ridottodel Teatro
Comunale
Domani. Luoghi del Contempo-
raneo-Danza InvisiblePiece.
ContemplationPiece. Involving
Piece. DeadPiececonceptcore-
ograaeperformancedi Cristina
Rizzo. . Ore20.45.
TeatroSpazioBixio
Domenica. Gli ebrei sonmatti
conDarioAggioli, AngeloTantillo.
IdeatoeedirettodaDarioAggioli.
Ore21.00.
KitchenTeatro
Indipendente
Oggi. EnricoBonaveraComme-
diadell'arte. Ore21.00.
Domani. EstRodeoOre21.00.
DUEVILLE
TeatroBusnelli
Domenica. Zuzzurro&Gaspare
Nonc'piil futurodi unavolta
Ore21.00.
MARANOVICENTINO
CinemaTeatroCampana
Oggi. CantiereTeatraleNautilus
di VicenzaCenadi famiglia
(cognate)di EricAssous. Regia
di PiergiorgioPiccoli. Ore21.00.
Ingressoeuro8, ridottoeuro4.50.
SCHIO
TeatroAstra
Oggi. EugenioAllegri, Mirko
Artuso, NatalinoBalasso, Jurj
Ferrini I Rusteghi (i nemici della
civilt)daI Rusteghi di Carlo
Goldoni. Regiadi GabrieleVacis.
Ore21.00.
CINEMA&TEATRI
Vicenza
ARACELI
BorgoScroffa, 20-0444-514253
www.araceli.it-cinema@araceli.it
YoungAdult
di JasonReitman
17.00-21.00-SpazioCinema
ARCOBALENO
ViaBarbieri. DietrocinemaEuropa-
0444-500651
Filmaluci rosse. V.M. 18anni.
17.00-continuato.
EUROPA
VialedellaPace, 268-0444300942
Romanzodi unastrage
di MarcoTullioGiordana
21.00-spettacolounico. Ingressoeuro
4, ridottoeuo3.
ODEON
CorsoPalladio, 176-0444-543492
Eoraparliamodi Kevin
di LynneRamsay
15.40-17.50-20.00-22.10-Filmstu-
dio-SecondoCiclo. Ingressoeuro6,
ridottoeuro4.50.
EKUCINEMAPATRONATO
LEONEXIII
ContrVittorioVeneto, 1-0444
321457
www.ekuo.org-cinema@ekuo.org
Ingresso euro 5.50, ridotto euro 4.50.
Abbonamento 10 ingressi Cinemo-
tioncard euro 45. Abbonamento 10in-
gressi euro20(validosolomercoled e
gioved).
StreetDance2
di MaxGiwa, DaniaPasquini
21.30-spettacolounico.
Provincia
ASIAGO
LUX
VialeGiacomoMatteotti
www.cinemaluxasiago.it
Unuomodamarciapiede
di JohnSchlesinger
20.45-spettacolounico.
BASSANO
SALAJ. DAPONTE
PiazzaleCadorna-0424-529477
StreetDance2
di MaxGiwa, DaniaPasquini
21.00-spettacolounico.
SALAMARTINOVICH
PiazzaleCadorna-0424-529477
Diaz-Nonpulirequestosangue
di DanieleVicari
21.00-spettacolounico.
BREGANZE
VERDI
ViaGen. Maglietta, 1-0445-300185
www.cineverdi.it-info@cineverdi.it
DolbyDigital
Iosonoli
20.45-spettacolounico. Rassegna
Giornatedi Cinema. Ingressolibero.
LONIGO
CINECIAK
ViaCesareBattisti, 116-0444-
831063
www.cinemalonigo.it
Cercate il coupon nei volantini ed en-
trateal a5e4euroil venerd, sabatoe
domenica.
Biancaneve
di TarsemSingh
21.30-spettacolounico.
ELISEO
VialeTrieste, 12-0444-831063
www.cinemalonigo.it
Cercate il coupon nei volantini ed en-
trateal a5e4euroil venerd, sabatoe
domenica.
ActofValor
di MikeMcCoy, ScottWaugh
21.30-spettacolounico.
MALO
AURORA
DolbyDigital
Paradisoamaro
di AlexanderPayne
21.00-spettacolounico.
SANDRIGO
SALAARENA
ViaSanGaetano-0444-659469
www.sala-arena.it
Quasi amici -Intouchables
di OlivierNakache, ricToledano
21.00-spettacolounico. Cineforum.
Ingressoancheconbigliettoeuro5.
SCHIO
SALESIANI
ViaMarconi, 14-0445-504334
Biancaneve
di TarsemSingh
21.00-spettacolounico.
THIENE
PATRONATOSANGAETANO
ViaMaddalena-0445-367408
LocaleClimatizzato
TheArtist
di Michel Hazanavicius
20.45-spettacolounico.
PICCOLOEDEN
CommercialeNuovaGasparona-
0445-368592
LocaleClimatizzato
Filmaluci rosse. V.M. 18anni.
20.30-continuato.
Multisala
VICENZA
MULTISALAROMA
StradellaFilippini, 1-0444-525350
www.multisalaroma.it
Prenotazioni 899280273, sms 347-
2440932, diritto di prevendita euro
0,50. Abbonamento 10 ingressi euro
65. Luned e marted euro 7.50, ridot-
toeuro5.50; proiezione3Deuro10, ri-
dotto euro 7.50. Mercoled euro 5.50;
proiezione 3D euro 7.50. Gioved euro
7.50, ridotto euro 5.50; proiezione 3D
euro 10, ridotto euro 7.50; possesso-
ri matrice ticket week end precedente
euro 4, proiezione 3D euro 7.50. Ve-
nerd euro 7.50, ridotto euro 5.50; pro-
iezione 3D euro 10, ridotto euro 7.50.
Sabato, domenica, festivi e prefestivi
euro7.50, ridotto5.50soloper militari
e bambinisottoi12anni; proiezione3D
euro10. Luned emarted ingressocon
il tagliandodel GiornalediVicenzaeuro
3.50, proiezione3Deuro7.50.
Titanic
di JamesCameron
16.45-20.15-Proiezionein3D.
Unaspianonbasta
di McG
16.45-20.15-22.30
Battleship
di PeterBerg
16.45-20.15-22.30
ToRomewithLove
di WoodyAllen
16.45-17.30-20.15-21.00-22.30-
Induesale.
Bel Ami
di DeclanDonnellan, NickOrmerod
16.45-20.15-22.30
TORRI DI QUARTESOLO
THESPACECINEMA"LE
PIRAMIDI"-892111
www.thespacecinema.it
L'orario indicato corrisponde all'inizio
dello spettacolo. A partire da questo
orari consentito l'ingresso in sala. Il
film inizier circa 20 minuti dopo. In-
gresso dal luned al venerd euro 6 fi-
no alle 17.55, dopo le 18 euro 8, festi-
vi eprefestivi euro8.20, ridottoragaz-
zi euro 6, ridotto anziani over 60 euro
5. Mercoled ingresso a prezzo ridotto
euro 6. Marted ridotto "4 ladies" euro
5, (non valido per le proiezioni in 3D).
Proiezioni in3Deuro11, ridottoeuro9,
entrole17.55euro9, festivi eprefesti-
vi euro11.
Titanic
di JamesCameron
17.20-21.15-Proiezionein3D.
Pirati! Briganti dastrapazzo
di PeterLord, JeffNewitt, animazione
17.30-spettacolounico
Lafuriadei titani
19.40-22.05
ActofValor
di MikeMcCoy, ScottWaugh
17.15-19.45-22.15
StreetDance2
di MaxGiwa, DaniaPasquini
17.10-19.20-21.30-Proiezionein
3D.
ToRomewithLove
di WoodyAllen
16.45-19.15-21.45
Biancaneve
di TarsemSingh
17.00-19.25-21.50
Bel Ami
di DeclanDonnellan, NickOrmerod
17.00-19.20-21.40
Quasi amici -Intouchables
di OlivierNakache, ricToledano
17.05-22.25
Diaz-Nonpulirequestosangue
di DanieleVicari
19.35-spettacolounico.
Battleship
di PeterBerg
16.40-19.30-22.20
ARZIGNANO
CHARLIECHAPLIN
ViaCampoMarzio, 14-0444-670183
ToRomewithLove
di WoodyAllen
21.00-spettacolounico.
Battleship
di PeterBerg
21.20-spettacolounico.
StreetDance2
di MaxGiwa, DaniaPasquini
20.00-spettacolounico.
Titanic
di JamesCameron
21.30-spettacolounico. Proiezione
in3D.
BASSANO
MULTISALAMETROPOLIS
ViaCristoforoColombo, 84-0424-
566631
www.metropoliscinemas.it-info@
metropoliscinemas.it
Ingresso euro 7.50, ridotto euro 5.
Marted ingresso euro 5. Gioved in-
gresso euro 4 escluse prime visioni e
anteprime.
ToRomewithLove
di WoodyAllen
20.05-22.20
Battleship
di PeterBerg
20.00-22.30
Titanic
di JamesCameron
20.15-spettacolounico. Proiezione
in3D.
Bel Ami
di DeclanDonnellan, NickOrmerod
20.20-22.25
Biancaneve
di TarsemSingh
20.10-spettacolounico.
Il miomigliorincubo
di AnneFontaine
22.15-spettacolounico.
Quasi amici -Intouchables
di OlivierNakache, ricToledano
20.15-22.30
VALDAGNO
MULTISALASUPER
ViaTrento, 28-0445-401909
www.cinemotion.in
DolbyDigitaleSurroundEX. infunzio-
nel'ascensoreper disabili. Ingressoeu-
ro7, tesserati, anziani 60+, bambini ed
invalidi euro5.50.
StreetDance2
di MaxGiwa, DaniaPasquini
21.00-spettacolounico.
ToRomewithLove
di WoodyAllen
21.15-spettacolounico.
LEGNAGO
MULTISALACINECENTRUM
ViaMantova, 13-0442-602452
www.cinecentrum.it-info@cinecen-
trum.it

ToRomewithLove
di WoodyAllen
17.50-20.00-22.10
Titanic
di JamesCameron
21.15-spettacolounico. Proiezione
in3D.
Pirati! Briganti dastrapazzo
di PeterLord, JeffNewitt, animazione
19.25-spettacolounico. Proiezione
in3D.
Battleship
di PeterBerg
17.30-20.00-22.30
StreetDance2
di MaxGiwa, DaniaPasquini
18.35-20.30-22.25
Bel Ami
di DeclanDonnellan, NickOrmerod
18.20-spettacolounico.
Unaspianonbasta
di McG
20.25-22.25
SANBONIFACIO
CRISTALLO
CorsoItalia, 9-045-7610171
www.multisalacristallo.it
Battleship
di PeterBerg
20.00-22.00
ToRomewithLove
di WoodyAllen
20.00-22.15
Titanic
di JamesCameron
21.15-spettacolounico. Proiezione
in3D.
Biancaneve
di TarsemSingh
19.30-spettacolounico.
MOSTRE
VICENZA
YvonneArteContemporanea
ContrPorti, 21GrandeOndo-
saurodi IlerMelioli. Orario: da
marted asabato15.30-19.30.
Finoal 22aprile.
Chiostrodi S. LorenzoPiazzaS.
LorenzoCroce, RisurrezionePre-
mioSanLorenzoCollettivad'Arte
atemaOrario: 10-12.30/15.30-
19. Finoal 22aprile.
GalleriaBergaContrPorton
del Luzzo, 16Paesaggi, Oggetti
eSoggetti Giovanni Cerri +Fuel-
pumpOrario: damarted asabato
16.30-19.30. Finoal 21aprile.
BibliotecaLaVignaContrPorta
SantaCroce, 3Il ritornodelle
muradi Vicenzadi BenitoPicelli
eAntonioFaccin. Orario: luned e
mercoled 8.30-12.30/14.30-19,
marted egioved 8.30-12.30,
venerd 8.30-12.30/14.30-17.
Oggi ultimogiorno.
BibliotecaLaVignaContr
PortaSantaCroce, 3IoelaCitt
collettivadei soci del circolodi
pitturaLaSoftta. Orario: mar-
ted, mercoled, venerd esabato
16-19, sabatoedomenica10.30-
12.30/16-19, chiusoluned. Fino
al 29aprile.
di EnzoPancera
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 60 Spettacoli
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 Spettacoli 61
CaroSindacoVariati, vedocon
piacerelesuerispostealettere
di cittadini pubblicatedal
Giornaledi Vicenzaedaqualche
tempoabbastanzafrequenti.
Mossomenodainvidiaepida
curiosit, conladoverosa
premessachecapiscobenissimo
chelei nonsiatenutoa
rispondereatutti eatutto-
ancheseciriservatoallasua
responsabilit(chederivada
'rispondere') ealledecisioni
del direttoreseechi ospitare-
sarei veramentecuriosoeanche
gratodi poter conoscereil suo
pensierosullavicendaCinema
Berico.
Ecinontantoconriferimento
aunamialetteraal GdV, main
particolareaduncorsivodi
CesareGalla(Accademico
Olimpico) eallaletteradella
signoraOrnellaToffolonchelo
scorsoannol'hannoprovocata, e
aquelledi altri concittadini, per
finireconlepirecenti della
signoraDallaPozza(presidente
di ItaliaNostra) edi Mario
Bagnara(presidentedegli Amici
dei Monumenti).
Questedueultimemi
sembranoutili per sottolineare
chelarichiestaespressaallasua
Amministrazionedi avereil
coraggiodi realizzare, conle
dovutecompensazioni alla
propriet, leproposteasuo
tempoformulatedal compianto
prof. Cevese, suffragataora
anchedai duepresidenti del
significativoevivacemondo
associativocheoperaper la
tuteladell'ambienteedei
monumenti echeamiogiudizio
haforsealtrettantodirittoauna
suarisposta, rispettoalle
problematichesollevatesuuna
stradaosulleresponsabilitalei
attribuiteper il dissesto
dell'economiadel Paese.
Ancheperchinquestomodo
conunarispostafarebbeseguito
alladecinadi letterefinora
apparsesullostessotema.
MarioZocche
FOTODELGIORNO
Carosindaco, chenepensadelCinemaBerico?
MOROSINI
Grazie
Piermario
Custodiremo
il tuoricordo
POLITICA
Icomitati
difendono
valori
noneconomici
universali
SGARBI /1
Detrattori
prevenuti
conmoralit
ipocrita
LETTERADELGIORNO
Ecco i nove baldanzosi vicentini che hanno partecipato al terzo trofeo sciistico Dantercepies del 10
marzo2012inVal Gardena: dasinistraStefano, Franz, Paolo, Willy, Richi, Leo, Nicola, DavideeFranchino:
lagarastatavintaper soli 5centesimi dal campioneincaricaFranchinochesi impostosul favoritissi-
moPaolononostantelhandicapdegli sci vintage. Handicapstimabileinalmeno3secondi.
Sabato14aprilestatoungior-
no triste, che tutti ricordere-
mo. Quandohoappresola no-
tizia della morte sul campo di
Piermario Morosini quasi
stentavo a credere che un de-
stino cos crudele si fosse por-
tato via uncos bravo ragazzo,
una persona eccezzionale, per
lo pi gi fortemente provato
inpassatoperlaperditadei ge-
nitori edi unfratello. Echeno-
nostantetuttostavaaffrontan-
do la vita con serenit e con
grande passioneper il calcio.
Vedereleimmagini di unven-
ticinquenne che per tre volte
cerca di rialzarsi per aggrap-
parsi invanoaunavitacheine-
sorabile gli sta sfuggendo a
dirpocostraziante. Mi chiedo,
qual il sensodi tutto questo?
Quale logica ultraterrena pu
giustificareuntale dramma?
Quella del calcio una gran-
defamiglia, omeglio, ungran-
de carrozzone disposto a ospi-
tare chiunque, uno spettacolo
stupendo in cui ognuno rive-
ste il proprioruolo. Dal calcia-
toreal tifoso, dal giornalistaal-
lo scommettitore, per non di-
menticare il magazziniere e il
venditore di magliette e gad-
gets fuori dallo stadio. Un
mondo fatto di emozioni, ar-
rabbiature, confronti piome-
no accesi. Quel giorno questo
carrozzone stato fermato
per il fallo pi grave che si po-
tessecommettere, peril rigore
pi inesistente che si potesse
fischiare, per lapibruttadel-
le invasioni di campo. Per un
cartellino n giallo n rosso,
materribilmente nero, esibito
da un giudice ben pi severo
di unarbitro. Il tutto a infran-
gere il sogno di unragazzo co-
s giovane proprio a ridosso
dell'areadi rigore.
CaroPiermario, vogliamoan-
che dirti di riposare in pace,
maquesteparoleevocanouno
stato in cui non riusciamo a
immaginarti, mentre con la
nostra mente proiettiamo la
tuapresenzasul pratopibel-
lo e verde dell'universo, dove
continuerai aesibirti nelle tue
giocateeabatterti comeunle-
one. Grazie per tutto quello
che hai dato ai colori bianco-
rossi e per il legame che avevi
con la nostra citt, che era di-
ventata parte integrante della
tua vita. Il tuo esempio sar
sempre da noi custodito come
tuoricordopibello. CiaoMo-
ro, grande amico del calcio,
dellosport e di noi tutti.
FrancoBertuzzo
Colz
SGARBI /2
Il preside
del Pigafetta
hafatto
bruttafigura
LetterealDirettore
Credo che la "politica del fa-
re", (che qui inVenetosi ridu-
ce alla "politica dell'edifica-
re"), non sia pi in grado di
ascoltareleistanzedi unapar-
te sempre pi cospicua di cit-
tadini: tutte quelle persone
cio che non si fanno pi illu-
dere dall'idea che la crescita
sia sinonimo di benessere e
progresso.
Consumare per crescere
statoloslogandegli ultimi 40
anni, ma ora sempre pi per-
sone si rendono conto che
continuare in questa direzio-
ne ci st rendendo sempre
pi poveri: di soldi, di lavoro,
di territorio.
E paradossalmente, non so-
no le figure dirigenziali delle
nostre amministrazioni, o i
capi di governo, ogli opinioni-
sti ad accorgersene e propor-
re nuove rotte; sono invece le
persone comuni a ribellarsi,
a lanciare messaggi di allar-
me e afare proposte innovati-
ve.
La loro forma di organizza-
zione il comitato, che racco-
glie persone di ogni estrazio-
ne sociale, unite per da un
denominatore comune: sono
persone che si interessano,
che studiano i fatti, le delibe-
re, gli atti, e spesso scoprono
che dietro queste grandi ope-
re ci sono degli interessi poco
limpidi.
Finchlapoliticariterrche
questi comitati sianocostitui-
ti solo da "black block" o da
persone"nimby" e nonriusci-
radareunarispostaallepro-
fonde istanze che li animano,
i comitati continueranno a
crescere.
Coloro che ritengono che
l'economiasiaunassolutoac-
cusano i comitati di "essere
per il no", di andare "contro il
progresso", di voler "tornare
al medioevo", maquestacriti-
ca superficiale. In realt chi
si muove per impedire la co-
struzione di queste opere di
grandeimpattosi ispiraadal-
tri valori pi universali: la
persona, il rispetto per l'am-
bientee il territorio, lasolida-
riet sociale. Tutte cose poco
monetizzabili.
E soprattutto parte dalla
considerazione che il Veneto
non una regione deserta,
ma anzi gi ben fornito di
tutto ci che l'economia pu
desiderare per svilupparsi:
strade, case, capannoni, cen-
tri commerciali, poli tecnolo-
gici, universit, porti, inter-
porti, magazzini, ecc.. Molte
di queste opere, dopo aver
promesso splendidi fasti so-
noorasottoutilizzate, dismes-
se, o sfitte.
A chi giova dunque farne di
nuove?
Davide Cristanelli
Capogruppo Lista Civica
Terra Nostra
Caldogno
_______
Risponde Marino Smiderle
vero, inVeneto si costrui-
to molto, forse troppo. Il livel-
lo di benessere generalizzato
raggiunto da questa regione
haaiutato, negli ultimi 40an-
ni di bonanza economica (l'
economia magari non sar
un assoluto ma si fa fatica a
fare senza), a sopportare
qualche stortura.
Decidere di tornare indie-
tro, o di fermarsi, per riparti-
re dai beati pascoli ispirando-
si a madre natura pu essere
un'opzione. Per mettiamola
ai voti e vinca la maggioran-
za.
Nelle democrazie occidenta-
li, anche in quelle malatucce
come la nostra, funziona an-
cora cos. Il sistema della de-
mocraziadiretta, quellaeser-
citata, appunto, direttamen-
te dal popolo(odai relativi co-
mitati), non ha lasciato un
grande ricordo dove stato
messo inpratica.
Unamoralit ipocrita. que-
stal'atmosferachericopreVi-
cenza dopo l'intervento di
unodei massimi critici d'arte
del momento.
Tutti coloroche, elettisi giu-
dici, hanno emesso sentenze
senza nemmeno restare fino
allafine, conqualedirittoagi-
scono?
Per poter criticare occorre
avere una visione d'insieme,
non gettare luce solo su ci
che si vuol vedere ed oscura-
re il positivo in quanto "sco-
modo". Dissentire lecito,
ma odiare a priori immora-
le e tali sono proprio coloro
che, bacchettoni, s'indigna-
no per il linguaggio usato; il
dissenso deve essere per pri-
mo educato, giustificato e
sensato, noncomei commen-
ti Facebook dove studenti
scrivevano "Sgarbi m.....", di-
mostrando la totale assenza
di motivazioni.
inaccettabile che una
scuola che ho imparato a sti-
mare non abbia reagito con
sdegno sbotta una studen-
tessa dagli orizzonti politici
fin troppo noti, una dei tanti
benpensanti, e Vicenza, am-
mantatadallanebbiadel mo-
ralismo ad ogni costo, con-
danna senza aver partecipa-
toa quella lezione, condanna
per il semplicegustodi dimo-
strarsi moralistaintransigen-
te.
Scandalizzati dalle parole
oscene" alcuni studenti han-
no abbandonato il ridotto
del teatro, come se quelle
stesse parole non uscissero
dalla bocca di ognuno di noi
ogni giorno, come non fosse-
roudite dalle nostre orecchie
in ogni istante.
Io ero presente ed ho ascol-
tato fino all'ultima parola:
dall'introduzione dello Sgar-
bi showman e personaggio,
allaconclusionecol commen-
to artistico ad alcune opere
chemai mi avevaappassiona-
to tanto; e ho visto che la sala
noneravuota, come molti di-
cevano e tuttora dicono, ma
erano ancora presenti perso-
ne che non hanno esitato ad
applaudire alla performance
e ancora molti erano coloro
che si sono trattenuti a lungo
per ottenere un autografo. A
questepersone nonperda-
ta voce.
Con grande dispiacere ho
constatato la maleducazione
e il vuoto delle parole di con-
testazionelevatesi dal pubbli-
co principalmente del liceo
classico della citt, parole
per l'appuntovuoteedestina-
teacadere. Le suffragette, co-
me le ha definite qualcuno,
anzich disprezzare come si
esprime unuomo d'indubbia
grandezza e cultura, dovreb-
bero pensare alle loro azioni
e parole durante i weekend e
imparare da tanta capacit
di eloquenza.
Nellostessoambientescola-
stico non sempre si utilizza il
migliore linguaggio ma
espressioni uguali a quelle
contestateaSgarbi, sostenen-
do che aiutino a tenere alta
l'attenzione.
C' chi sostiene che oltre al
fatto di essere stato obbliga-
to adandare a quella lezione,
avrebbe preferito sentir par-
lare del libro, non di aneddo-
ti privati evolgaritfattesi pa-
role; tuttaviasiamotutti aco-
noscenza del personaggio
che Vittorio Sgarbi e se non
era questo che volevano sen-
tirsi dire, potevano benissi-
mo rimanere a casa da scuo-
la: le assenze, dette strategi-
che, nel periodoscolasticoso-
no assai frequenti. Tutti i de-
trattori si sonorecati nellasa-
laprevenuti nei confronti del
critico, come fosse gi con-
dannatoasubirele loro"criti-
che".
VittorioSgarbi si sa: unuo-
modi spettacolo, uneccellen-
te showman, un grande ora-
tore; nonci si poteva aspetta-
re nulla di meno e nulla di
pi. Nell'introduzione, secon-
do alcuni poco attinente, ha
discusso della posizione dell'
arte nella scuola, del rispetto
che dobbiamo portare nei
confronti di massime opere e
della situazione della donna
in questa societ: temi che
un minimo di attinenza la
possiedono.
Se dessimo uno sguardo al
nocciolo dell'incontro, ci ac-
corgeremmo che ha reso l'ar-
te attuale e interessante.
Nicola Birra
Apropositodi "Sgarbi al Piga-
fetta", da ex docente del Piga-
fetta appena andato in pen-
sione che ha sentito i preoc-
cupati commenti degli ex col-
leghi, vorrei segnalareunpre-
cedente che aiuta a capire il
comportamento del neo-pre-
side del nostro liceo, oltre
che preside del Piovene, che
hadebuttatoconquestabrut-
tafiguranei confronti dei col-
leghi.
Lo scorso anno, in occasio-
ne delle celebrazioni per il
150, il sindaco promosse
l'iniziativa di portare la ban-
diera della citt decorata di
due medaglie d'orointutte le
scuole della citt con un vigi-
le in alta uniforme e due rap-
presentanti del consiglio co-
munale, uno di maggioranza
e uno di opposizione.
Inmolte scuole andlostes-
so Variati, ovviamente con la
fascia tricolore. A me, da ex
insegnante, tocc il Pigafet-
ta, il Rossi e il Baronio. (Mi
tocc anche il Farina, ma il
preside eraoccupatoerinun-
ci e il giornale pubblic una
mia lettera sul caso.)
Un giorno raccontai di que-
ste visite accolte sempre in
aula magna da tanti studenti
con splendide iniziative: al
Rossi fummo accolti da una
band, al Pigafetta ci conse-
gnarono i drappi che poi an-
daronoaformare il bandiero-
neda20metri issatosullaBa-
silica Palladiana e furonolet-
te molte delle frasi scritte, al-
cunedellequali lericordoan-
cora.
Il sindacomi rispose: an-
data benissimo dappertutto,
tranne al Piovene dove siamo
stati accolti in modo dimes-
so, con pochissimi studenti e
in modo sbrigativo perch l
c' un preside leghista.
Il fatto che adesso sia suc-
cesso che il sen. Filippi abbia
trovatoqualeunicointerlocu-
toreproprioMingardi, il qua-
le arriva a sostenere di avere
avuto l'appoggio del Consi-
glio d'istituto, oggi negato da
un genitore che ne fa parte,
salvo scusarsi davanti aduna
generaleriprovazionedapar-
tedi studenti, professori ege-
nitori, spiega anche l'episo-
dio dello sgarbo al sindaco.
Il fatto che Mingardi in-
tenzionatoa lasciare il Piove-
ne e a prendere il posto di
Cor. Ma si gi accorto del-
la differenza. Lo sgarbo a Va-
riati non sarebbe stato possi-
bile al Pigafetta, scuola fon-
data50anni prima dell'unit
d'Italia, dove hanno studiato
Antonio Giuriolo, medaglia
d'oro al valor militare, Fran-
co Fraccon, medaglia d'ar-
gento morto assieme al pa-
dreaMauthausen, GinoMas-
signan che ne ha raccontato
il calvario, Luigi Meneghello,
personaggi che abbiamo evo-
catoproprionel corsodi quel-
la splendida presentazione
della nostra bandiera assie-
me al consigliere comunale
Sorrentino.
Pio Serafin
Consigliere comunale Pd
Amatissima mamma e mo-
glie, te ne sei andata in punta
di piedi cos come hai vissuto.
Ci lascerai unvuotoincolmabi-
le, che potremo lenire solo
guardandoci indietro, pensan-
doatuttalatuadedizioneeal-
lamorechehai datoallatuafa-
miglia.
LIVIANANICOLETTI
(IRMA)
inFIORINI
di anni 76
ci halasciato.
Lo annunciano il marito
ADRIANO, lafigliaSOFIAcon
il maritoPIERANGELOei pa-
renti tutti.
I funerali avranno luogo do-
mani sabato 21 aprile alle ore
10nellachiesaparrocchiale di
S. Paolo, dove la cara IRMA
giunger dallospedale civile
di Arzignano.
Latumulazioneavverrnel ci-
miterodi Altavilla Vic.na.
Il S. Rosario sar recitato que-
sta sera alle ore 19,30 in chie-
sa.
I famigliari riconoscenti rin-
grazianoquanti parteciperan-
noal lorodolore.
MontecchioMaggiore,
20aprile 2012
Impresa CURTI
AlteMontecchio- Brendola
Tel. 0444696545
mancato allaffetto dei suoi
cari
PIETROCADALDINI
di anni 78
Addolorati ne danno il triste
annuncio: la moglie AGNESE,
la figlia MARIAGRAZIA con
FABIOegli amati nipoti CHIA-
RA, SILVIA, BENEDETTA e
MARCO, la sorella, i fratelli, i
cognati, i nipoti ed i parenti
tutti.
Il S. Rosariosi reciteroggi ve-
nerd 20 aprile alle ore 19,30,
nella chiesa parrocchiale di
Maddalene.
La liturgia funebre avr luogo
nella chiesa parrocchiale di
Maddalene, domani sabato 21
aprilealle ore8,45, giungendo
dallospedaleciviledi Vicenza.
La famiglia ringrazia antici-
patamente quanti interver-
rannoalle Esequie.
Unsentitoringraziamentoi fa-
migliari lo rivolgono al medi-
codi famigliadott. RenatoTar-
tarotti per lassistenzaelepre-
murose cure prestate al caro
PIETRO.
Motta- Maddalene,
20aprile 2012
I.F. ROSSI
Torri di Quartesolo- Longare
S. Croce. Bigolina (Vi) tel. 0444580131
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 62
mancato allaffetto dei suoi
cari
GIOVANNI BERTOLO
(GIOVANNINSOCA)
di anni 85
Addolorati ne danno il triste
annuncio: lamoglieLUIGIA, i
figli ADRIANA con CLAU-
DIO, LUISAconMAURO, AN-
DREAconROBERTA, gli ama-
ti nipoti MICHELE, MARCO,
CLAUDIA, MATTIA e GIU-
LIA, la sorella ANNA, i cogna-
ti, i nipoti edi parenti tutti.
Il S. Rosariosi reciteroggi ve-
nerd 20 aprile alle ore 19,30,
pressolachiesaparrocchiale.
La liturgia funebre avr luogo
nella chiesa parrocchiale di
Torri di Quartesolo. Lora ed il
giornosarannoresi noti amez-
zoepigrafi murali.
La famiglia ringrazia antici-
patamente quanti interver-
rannoalle Esequie.
Unsentitoringraziamentoi fa-
migliari lo rivolgono a tutto il
personalemedicoeparamedi-
co del reparto Geriatria 1 del-
lospedaleciviledi Vicenzaper
lassistenzaele premurose cu-
represtate al caroGIOVANNI.
Torri di Quartesolo,
20aprile 2012
O.F. ROSSI
Torri di Quartesolo- Longare
S. Croce Bigolina (Vi) tel. 0444580131
mancato allaffetto dei suoi
cari
MARIOBUGGIARIN
ReduceCampagna di Russia
di anni 91
Addolorati ne danno il triste
annuncio: la moglie ORFE-
LIA, i figli FRANCESCO con
GABRIELLA, MARISA con
ALESSANDRO e MAURIZIO
conDANIELA, gli amati nipo-
ti PAOLA, MARTINA, ALBER-
TOeSTEFANO, lacognataRO-
SETTA, i nipoti eparenti tutti.
La liturgia funebre avr luogo
nella chiesa parrocchiale di
Montegaldadomani sabato21
aprile alleore 10.
Il caro MARIO giunger dal-
lIstituto O. Lampertico di
Montegalda.
Questa sera alle ore 19,30 nel-
la Cripta sar recitato il S. Ro-
sario.
Si ringrazianoquanti parteci-
perannoallaliturgia.
Un particolare ringraziamen-
to i famigliari lo rivolgono al
medicodi famigliadott. Trede-
se e a tutto il personale Medi-
co e Paramedico ed operatrici
dellistituto O. Lampertico di
Montegalda per le amorevoli
cure prestateal lorocaro.
Montegalda, 20aprile 2012
I.O.F. GREGGIO
Grumolodelle Abb. (Vi) - Mestrino(Pd)
0444638001- 0499000863
Padre, nelle tue mani con-
segnolamiaanima.
Serenamente ci halasciato
RINOROSSI
di anni 77
Uniti nel dolorenedannoil tri-
ste annuncio la moglie MA-
RIA, le figlie RAFFAELA con
SALVATORE, ROSSELLA con
LUCA, i fratelli LUISA ed
ALESSANDRO, le nipoti ELE-
NA con DANIELE, FRANCE-
SCAconDARIO, GIORGIAed
i parenti tutti.
I funerali avranno luogo nella
chiesa parrocchiale di Torri di
Arcugnano, oggi venerd 20
aprile, alle ore 15. RINO giun-
ger dallospedale civile di Vi-
cenzaedopoleesequieripose-
rnel cimiterodi Longara.
Si ringraziano anticipata-
mentetutti colorocheinterver-
rannoallacerimonia.
Ifamigliari rivolgonounsenti-
to ringraziamento al medico
curante dott. Giorgio Da Rin
Betta, alla dott.ssa Gelasio ed
al personale tutto del Distret-
toSocioSanitarioSud-est.
Torri di Arcugnano,
20aprile 2012
Servizi Funebri RIZZATO
Vicenza - Arcugnano
Tel. 0444302829
Il Gruppo MOTOCICLISTI di
Caldogno vicino alla moglie
MARIA e alle figlie RAFFAE-
LAeROSSELLAperlaperdita
del caroe stimato
RINO
ADIFETTI GIUSEPPE, CEO-
LACLAUDIOeSERGIO, COR-
TIANA CARLO, DE TOMASI
SECONDO e CORRADO,
MUTTERLE CESARE e NAR-
DI BRUNO.
Caldogno, 20aprile 2012
Haraggiuntoil maritoRINOe
lamatofiglioRENZO
CICLAMINAUBERTI
ved. MELATO
Lo annunciano le figlie ERI-
NA con GIAMPAOLO, MARI-
SA, la nuora SONIA, i nipoti,
gli adorati pronipoti ed i pa-
renti tutti.
I funerali avranno luogo do-
mani, sabato 21 aprile, nella
cappelladellospedaleciviledi
Vicenzaalleore 10.
Si ringraziano anticipata-
mentetutti colorocheinterver-
rannoallacerimonia.
Vicenza, 20aprile 2012
CentroServizi Funebri
BRAGAGNOLO- BIASIOLO
Tel. 0444922054
mancato allaffetto dei suoi
cari confortatodallafede
DINOPELLEGRINO
SANDON
di anni 78
Ne danno il mesto annuncio:
la moglie ANTONIA, i figli
ADA con SILVANO, GAETA-
NO con MICHELA, PAOLO
con MARZIA, gli amati nipoti
PETRA, IRENE, GIULIO e
GRETA, il fratello FRANCE-
SCO, la sorella ANNAMARIA,
i cognati, le cognate, i nipoti e
parenti tutti.
La liturgia funebre avr luogo
nellachiesaparrocchialedi Po-
iana di Granfion, sabato 21
aprilealleore10,30conincon-
tro alla chiesa ove il caro DI-
NOarriverdallospedalecivi-
le di Vicenza.
Il S. Rosario sar recitato in
chiesa parrocchiale questa se-
raalleore 19,30.
Si ringraziano anticipata-
mente quanti parteciperanno
allaliturgia.
Poianadi Granfion,
20aprile 2012
I.O.F. BUSATTARenato
CamisanoVicentino- Vicenza
Tel. 0444611640- 0444913014
Dopo una vita dedicata al be-
ne della famiglia, cristiana-
mente mancata allaffetto
dei suoi cari
MIRANDAFORNASA
(TERESINA)
ved. PIEROPAN
di anni 84
Uniti nel dolore lo annuncia-
no i figli BRUNA con SILVA-
NOePAOLOconLUCIA, i cari
nipoti DANIELE, SILVIA, RO-
BERTAe CHIARA, i fratelli, le
sorelle, i cognati, i nipoti e pa-
renti tutti.
La liturgia funebre avr luogo
domani sabato 21 aprile alle
ore10nellachiesaparrocchia-
le di Monteviale.
La cara TERESINA arriver
dallospedaleciviledi Vicenza,
poi riposer nel cimitero di
Maddalene.
Si ringraziano anticipata-
mente quanti interverranno
allacerimonia.
Ifamigliari rivolgonounparti-
colare ringraziamento a tutto
il personaledel repartoGiardi-
no5 dellistituto G. Salvi di Vi-
cenza.
Monteviale, 20aprile 2012
I.F.G. GUGLIELMI
Costabissara- Caldogno
Tel. 0444971044
Il tuo lavoro ti ha portato a
girare il mondo,
ora hai intrapreso lultimo
viaggio versoil riposo eter-
no.
Improvvisamente mancato
allaffettodei suoi cari
FRANCESCOFRIGO
BEPI
di anni 80
Ne danno il triste annuncio i
fratelli PRASSEDE, MICHE-
LE, PIERO, LUISA, TERESA, i
cognati, le cognate, i nipoti e i
parenti tutti.
I funerali avranno luogo do-
mani sabato 21 aprile alle ore
10, nella chiesa parrocchiale
di S. Michele, partendo dal-
labitazione in via Cantarella,
6.
Latumulazioneavverrnel ci-
miterodi Brendola.
Il S. Rosario sar recitato in
chiesa venerd 20 aprile alle
ore19.
Si ringraziano anticipata-
mentetutti colorocheinterver-
rannoallacerimonia.
Brendola, 20aprile 2012
SoloinDiotrovoriposo,
da lui viene la mia salvez-
za.
(salmo, 62)
GIOVANNI MENEGATO
di anni 86
Loannuncianolamoglie LUI-
GINA, le figlie MONICA e SI-
MONETTA con FLAVIO, i ni-
poti RACHELE, TOMMASO,
ANNA, GIACOMOe MARIA.
La liturgia funebre avr luogo
nella chiesa parrocchiale dei
Santi Filippo e Giacomo di
Longara.
Il giorno e lora saranno resi
noti a mezzo epigrafi murali.
Il caro GIOVANNI giunger
dallospedaledi Vicenza.
Questa sera alle ore 19,45, nel-
la chiesa parrocchiale di Lon-
gara, pregheremoinsiemeil S.
Rosario.
Si ringraziano quanti inter-
verranno allacelebrazione.
Ifamigliari ringrazianoil dott.
Federico Balbo per lattenzio-
neprestata.
Longara, 20aprile 2012
Servizi Funebri
LAPACE&RIVIERA
Tel. 0444795583
Caro
DonROMEO
ho trascorso 3 bellissimi anni
aPilastro.
Non siamo riusciti purtroppo
adandare in2
a
categoria.
Beh! Pazienza.
Il tuo centravanti GIORDA-
NO TRENTIN con GRAZIEL-
LA.
Brendola, 20aprile 2012
TRIGESIMO
Il tuoricordosemprepresen-
te nei nostri cuori
PIEROGIANELLO
di anni 39
I famigliari ti ricordano con
unaS. Messa che sar celebra-
ta sabato 21 aprile, alle ore 19,
nellachiesadi Torri di Quarte-
solo.
Torri di Quartesolo,
20aprile 2012
ANNIVERSARIO
Sei andataviadaunanno
ed come fosse ieri.
Domanisarcomefosseog-
gi, e cos dopo, sempre.
Passano cos i miei giorni,
per il tempoche rimane.
ANNAFRISONGROLLA
Saremoinsiemesabato21apri-
le, alle ore 18,30, nella chiesa
di S. Rocco.
Vicenza, 20aprile 2012
ANNIVERSARIO
Adueanni dallascomparsadi
ETTOREDALLAVALLE
I suoi cari lo ricordano con
unaS. Messa che sar celebra-
ta sabato 21 aprile alle ore 18
nella chiesa parrocchiale di S.
Pietro.
Vicenza, 20aprile 2012
ANNIVERSARIO
VALL
CaraVALL, gi sonotrascorsi
cinqueanni.
Il tempo passa ma Tu non sei
unricordomaunapresenzavi-
va nel cuore di tutti noi che Ti
abbiamovolutotantobene.
Conlamoredi sempreTi ricor-
diamoepreghiamoper Te.
Unbaciodatutti i Tuoi cari.
UnaS. Messainmemoriasar
celebrata questa sera alle ore
18,30 presso il Duomo di San
Clemente.
Valdagno,
20aprile 2012
Nonsi perdonomai coloro
chesi amanoperchpossia-
moamarli inColui che non
si pu perdere.
(SantAgostino)
Ci halasciato
ROSALIACERETTA
ved. ZAFFAINA
di anni 92
Uniti nel dolore lo annuncia-
no i figli MARIAGABRIELLA
conSILVANO, GIOVANNI con
GABRIELLA, TITO con LI-
DIA, ATTILIO GIORGIO con
TIZIANA, i cari nipoti, i proni-
poti, la sorella ICE, le cognate
ei parenti tutti.
La liturgia funebre avr luogo
nellachiesaarcipretale di Cal-
dogno. Il giorno e lora saran-
no resi noti a mezzo epigrafi
murali.
Si ringraziano anticipata
mente quanti interverranno
allacerimonia.
Caldogno, 20aprile 2012
I.F.G. GUGLIELMI
Costabissara- Caldogno
Tel. 0444971044
Condomini e Amministrazio-
ne del condominio GIARDI-
NOpartecipanocondoloreal
lutto che ha colpito MARINI
CESARINA e famiglia per la
perditadellacaramamma
ALDAGRANDIS
Vicenza, 20aprile 2012
TRIGESIMO
Nonsi perdonomai coloro
cheamiamo, perchpossia-
moamarli inColui che non
si pu perdere.
(SantAgostino)
Atrentagiorni dallascompar-
sadellacara
IOLECASTELLANI
inPASSARETTI
il maritoFRANCO, i figli EZIO
con SILVIA, PATRIZIA con
STEFANO, LUCAconLUISAe
gli amati nipoti la ricordano
conunaS. Messachesarcele-
brata nella chiesa parrocchia-
le di Valli del Pasubio, domani
sabato21 aprile alleore 19.
Valli del Pasubio,
20aprile 2012
ANNIVERSARIO
20-4-2005 20-4-2012
VALENTINA
DEMEDA
MARCHIORI
Sei sempre nei nostri cuo-
ri.
I tuoi cari
Vicenza, 20aprile 2012
ANNIVERSARIO
20-4-1993 20-4-2012
Sempre connoi...
LORIS
GIAZZON
Una S. Messa in ricordo sar
celebrata domani, sabato 21
aprile, alle ore 19 nella chiesa
parrocchiale di Polegge.
Polegge, 20aprile 2012
G
Z
0
2
7
0
3
Filiale di Vicenza:
via E. Fermi, 205
Tel. 0444 396200
Fax 0444 396201
Le tariffe delle
necrologie sono:
Cenni/Ricorrenze:
2,10 a parola.
Foto: 80,00.
Partecipazioni/
Adesioni:
3,60 a parola.
Le Tariffe sintendono
al netto di eventuali
commissioni o sconti
dagenzia e IVA.
Le partecipazioni al lutto
si ricevono:
Ai nostri sportelli:
a Vicenza Via E. Fermi, 205
telefonando al seguente
numero:
feriali: tel. 0444 396.200
fax 0444 396.201
domenica e festivi:
tel. 0444 396.311
fax 0444 396.333
fornendo il numero
di un documento di identit
e del codice fscale
o partita IVA
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 Necrologie 63
IL GIORNALE DI VICENZA
Venerd 20 Aprile 2012 64