Sei sulla pagina 1di 2

Circolo culturale DIALOGOS

affiliato

Lago di Bled: isola con eremo

anspi

La via per lEuropa attraverso SLOVENIA e CROAZIA: porte tra il nord e il sud, lest e lovest.
26 Aprile 3 Maggio 2012

La Slovenia, entrata formalmente a fare parte del Consiglio dEuropa nel 1993, occupa una posizione geografica assai favorevole in quanto situata al crocevia delle grandi vie di comunicazione che da sempre hanno collegato lEuropa centrale al Mediterraneo e loccidente con loriente. Anche la Croazia rappresenta un crocevia secolare di etnie varie, un luogo dincontro tra diversi - e spesso contrapposti- regni, imperi e repubbliche. Ci attende una grande variet di paesaggi, tutti dallirripetibile fascino, un mosaico di genti, di comunit religiose, di arte e storia. Programma
Gioved 26 /4 SAVONA - LUBIANA Ore 06.00 Partenza da Valleggia. Successive fermate SOLO a Savona (P.zza Mameli lato Banca dItalia), Albissola Marina (Bagni Colombo), Albisola Capo (incrocio x Alb.Sup), Varazze. Arrivo del gruppo a Lubiana. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. Venerd 27/4 LUBIANA - ISOLA di BLED - LUBIANA Capitale della Slovenia e maggior centro amministrativo, politico e culturale del paese, Lubiana si estende lungo il fiume Ljubljanica: sulla cui riva destra situato il centro medievale, sulla sinistra si trova la citt romana. Dopo la visita si procede verso Brezje. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio si raggiunger Bled, importante centro turistico sullincantevole lago. Con un viaggio in barca si visiteranno sullisola la chiesa ed il castello. Prima del rientro in hotel breve sosta a Brezje per vedere la chiesa. Cena e pernottamento a Lubiana.

Sabato 28/4

LUBIANA - PLETARJE ZAGABRIA Partenza per Pletarje dove, tra dolci colline a vigneto e frutteto, visiteremo il pi grande monastero della Slovenia, fondato nel 1407.In seguito ai numerosi attacchi delle milizie turche, la certosa sub molti danni: solo alla fine del 1800 i Certosini decisero di riedificarne una nuova. Pranzo a Kostanjevica e proseguimento per Zagabria. La citt, capitale della Repubblica di Croazia dal 1991, rappresenta il centro politico, economico e culturale del paese grazie anche alla favorevole posizione geografica. Zagabria un polo culturale di lunga tradizione: ospita eventi di alto livello e risonanza mondiale. Visita dei luoghi pi caratteristici. Cena in un ristorante tipico e pernottamento in hotel.

Circolo Culturale DIALOGOS - c/o Seminario Vescovile - Via Ponzone, 5 17100 SAVONA Tel. fax 019/853715 cel. 349.0967562- Orario segr. Marted - 10.00 - 12.00 - Mercoled e Venerd 16.00 - 18.00

Domenica 29/4 ZAGABRIA - PLITVICE ZARA Partecipazione alla S. Messa. Trasferimento a Plitvice, pranzo e successiva visita del parco nazionale dei Laghi. Inserito nel patrimonio naturale dellumanit dallUNESCO, il parco ed un meraviglioso spettacolo della natura! Larea centrale occupa una vallata boscosa di 8 Km.e presenta un paesaggio unico di 16 laghi a diverse altitudini, collegati fra loro da innumerevoli cascate. Di grande effetto scenografico la zona dei Laghi Inferiori, con profondi burroni e alte cascate. Proseguimento per Zara. Cena e pernottamento in hotel. Luned 30/4 ZARA - SEBENICO - ZARA Visita di Zara. Situata in fondo ad una piccola baia, la citt non ha una lunga storia: nel nucleo antico sincontrano resti di et romana, chiese medievali, architetture barocche ed eleganti palazzi ottocenteschi. I bombardamenti della II guerra mondiale ed i conflitti tra le truppe serbe e croate hanno ferito il volto antico della citt. Pranzo in ristorante, poi escursione a Sebenico dove nel 1802 nacque il fervente patriota Niccol Tommaseo. La citt conserva laspetto tipicamente veneziano nel raccolto centro storico: la Cattedrale, dedicata a S. Anastasia, ricorda le linee tipiche del romanico italiano. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento. ZARA - VEGLIA (KRK) - KOSLJIUN - FIUME Partenza per lisola di Veglia. Ricca di boschi allinterno, di insenature e spiagge, un frequentato centro turistico. Anche il capoluogo ha un aspetto tipicamente veneziano nel nucleo antico conserva tratti di mura con torri, bastioni e porte. Proseguimento per Punat, nota ai velisti per la sua Marina ottimamente attrezzata. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita al monastero di Kosljun su un tondo isolotto, coperto da una fitta vegetazione mediterranea di fronte a Punat, che raggiungeremo con la barca. Questo monastero, antico convento francescano del 1447, possiede un notevole archivio-biblioteca dove sono custoditi oltre 20.000 manoscritti e incunaboli, redatti nellantica scrittura glagolitica: un patrimonio storico unico e di inestimabile valore. Proseguimento verso Fiume. Cena e pernottamento. FIUME - POLA - ROVIGNO - PARENZO In questa giornata ci dedicheremo alla scoperta dellIstria, che conserva leredit di tre grandi etnie europee: la latina, la slava e la germanica. Come la storia, anche la natura stata generosa con questo piccolo triangolo di terra per posizione e variet di paesaggi. Lungo il nostro itinerario faremo una sosta a Pola, importante centro turistico e culturale e sede di una delle maggiori comunit di Italiani in Croazia. Di antiche origini, la citt divenne prestigiosa colonia romana come testimoniano i numerosi monumenti di quellepoca tra cui, quasi perfettamente conservato, lAnfiteatro romano, il pi maestoso della citt, dellepoca di Vespasiano. Percorrendo la strada panoramica costiera si giunger alla nota localit balneare di Rovigno che anche un centro peschereccio di antica tradizione marinara. Pranzo nella cittadina. Nel pomeriggio avremo la possibilit di ammirare la bellezza della riviera di Parenzo. Cena e pernottamento in hotel a Fiume. FIUME - SAVONA Mattinata dedicata alla visita di Fiume, citt vivace con una solida tradizione intellettuale, frutto di un passato mittel-europeo. A ridosso del porto si allineano imponenti palazzi tardoottocenteschi, quasi a testimoniare la ricchezza e il potere delle grandi compagnie di navigazione del tempo. Saliremo poi al colle Tersatto, dove sorge il venerato Santuario della Beata Vergine del Tersatto eretto nel 1400 sul luogo in cui, secondo la tradizione, fu custodita per 3 anni la S. Casa di Nazareth, trasportata poi a Loreto. Pranzo in ristorante e proseguimento verso lItalia. Larrivo a Savona previsto in tarda serata.

Marted 1/5

Mercoled 2/5

Gioved 3/5

Accompagnatori: 1) Le prof.sse Paola Anselmo e Ivana Marabotto cureranno laspetto organizzativo 2) Una guida locale parlante italiano ci accompagner per tutta la durata del tour. Circolo Culturale DIALOGOS - c/o Seminario Vescovile - Via Ponzone, 5 17100 SAVONA Tel. fax 019/853715 cel. 349.0967562- Orario segr. Marted - 10.00 - 12.00 - Mercoled e Venerd 16.00 - 18.00