Sei sulla pagina 1di 1

16 URBINO E MONTEFELTRO

MERCOLED 18 APRILE 2012

APPUNTAMENTI DELLUNIVERSITA

Oggi lezione di politica del professor Diamanti


DIAMANTI. Oggi Lezione da non perdere del professor Ilvo Diamanti (foto a lato). Con labbassamento prossimo allo zero dellasticella ideologica, il valore che conoscenza e consapevolezza aggiungono alla democrazia sempre pi elevato. Ma districarsi non facile. Destra e sinistra sono semplificazioni insufficienti. Per provare a orientarsi oggi alle ore 17 lAula Rossa di Economia ospita la terza delle Lezioni di Ateneo. Dopo gli imprenditori Livi e Berloni ed il docente Boccia Artieri, lUniversit di Urbino offre a studenti e cittadini loccasione di ascoltare uno dei pi noti politologi italiani. Giornalista e scrittore oltre che docente di Scienza Politica dellUniversit di Urbino, Ilvo Diamanti punter una delle sue bussole sul Sistema politico italiano. Ascoltarlo sar unopportunit da non perdere. INTERNET. Come si innova nei servizi pubblici? Il ruolo dei servizi in Rete in Europa. E il titolo del convegno, di rilevanza internazionale e con i maggiori esperti di internet, tecnologie dellinformazione e servizi, organizzato dal Dipartimento di Economia Societ e Politica dellUniversit di Urbino domani e venerd nellAula Rossa di Palazzo Battiferri (via Saffi 42, Urbino). Docenti di trenta universit e istituti di ricerca europei e la Banca Europea

UNIVERSITA I DUE ATENEI FONDERANNO UNA FACOLTA DI FARMACIA

Urbino e Camerino verso il Camerun


LINTERNAZIONALIZZAZIONE dellUniversit di Urbino passa anche attraverso la cooperazione interuniversitaria. Urbino promuove la nascita di una facolt di farmacia in Camerun, accordo firmato alla presenza degli ambasciatori Essama e Sannella. La collaborazione si attua assieme le universit di Urbino e Camerino e lAteneo di Dschang in Camerun, volto allistituzione di una facolt di farmacia nel Paese africano. Il rettore dellUniversit di Camerino Flavio Corradini, il preside della Facolt di Farmacia dellUniversit di Urbino Orazio Cantoni (foto) per conto del rettore Stefano Pivato, ed il rettore dellUniversit di Dschang Anaclet Fomethe, hanno firmato a Roma laccordo di collaborazione interuniversitaria, che prevede proprio listituzione di una facolt per la formazione di giovani laureati africani, grazie alla mobilit ed allo scambio di competenze con i docenti e ricercatori delle facolt di farmacia degli atenei marchigiani.

URBINO MOSTRA ALLA CASA RAFFAELLO SULLE VEDUTE TRA XVI E XIX SECOLO

degli Investimenti si incontrano per fare il punto sullinnovazione nei servizi pubblici in Europa. Lincontro si chiuder con un dialogo aperitivo tra il professor Paul David dellUniversit di Stanford, California, e il Rettore dellUniversit di Urbino, Stefano Pivato, su come cambia il ruolo delle istituzioni accademiche nella produzione e diffusione delle conoscenze ai tempi della Rete. Info@studio-synthesis.it, tel 0722 327885. STORIA. Oggi e domani nellaula B3 di Palazzo Albani si terr il convegno Storia e storie con i se. Mondi possibili in storiografia letteratura filosofia arte, organizzato dal Dipartimento di Scienze del Testo e del Patrimonio Culturale, a cura di Tommaso di Carpegna e Marco Dorati, e maturato nel corso di mesi, durante riunioni e incontri fra docenti delle diverse aree disciplinari umanistiche. IL RICORDO. Oggi alle 10 nellaula magna del rettorato, conferenza di Ettore Novellno in ricordo di Andrea Tontini.

La Citt reale in mostra come lideale


URBINO, una citt ideale anche nella realt. I due poli del Rinascimento urbinate, Palazzo Ducale e Casa di Raffaello, a capolinea di due eventi paralleli. Alle Citt Ideali del primo, la seconda accosta le Vedute di Urbino tra XVI e XIX Secolo, una raccolta cartografica unica, e finora inedita, di Vincenzo Feligiotti, curata da Valter Monacchi e Agnese Vastano, organizzata dalla Pro Urbino e promossa da Soprintendenza, Arcidiocesi e Accademia Raffaello. Urbaniese di nascita e docente a Cittadella (Pd) Feligiotti non ha mai dimenticato le sue origini: come tanti grafici urbinati ci ritrovammo negli anni 60 in quellIstituto dArte ricorda restando sempre legati alla terra nata. E cos, anche grazie ad amici preziosi come Giuseppe Cucco, ho raccolto nel tempo antiche e preziose immagini di Urbino e dei suoi signori, oltre a libri e documenti importanti come lo Statuto cittadino del 1559. Monacchi visibilmente orgoglioso del risultato: che propone limmagine di Urbino e del suo territorio come ispirazione dellarte europea nei secoli postrinascimentali mentre Agnese Vastano lo ringrazia per aver pensato alla miglior mostra parallela che si potesse allestire: la realt accanto allidealit, con la punta dei torricini a far da perno a entrambe le visioni. La Soprintendente Maria Rosaria Valazzi ha sottolineato il valore delle opere esposte e la sod-

disfazione della Soprintendenza per una mostra unica, che arricchisce lofferta culturale di Urbino e d ulteriori elementi di studio alla Mostra delle Citt Ideali. Per i visitatori c tempo fino al 30 aprile, orario 9-13 e 15-19 (domenica 10-13). Tiziano Mancini