Sei sulla pagina 1di 4

ANATOMIA: il sistema nervoso una struttura completa, mista. Le aree di attivazione sono molto diffuse. Il funzionamento molto semplice.

e. La funzione disfunzionale molto simile ai fili elettrici. Il sistema nervoso una centrale operativa , il ordinatore generale delle nostre funzioni. Il sistema nervoso centrale tutta la scatola cranica e il midollo spinale. Da entrambi escono dei nervi-----> sistema nervoso periferico. Si divide in: somatico autonomo

simpatico o parasimpatico

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ENCEFALO: tutta la sostanza nervosa che sta allinterno della scatola cranica CERVELLO: encefalo (corteccia cerebrale) Il sistema nervoso formato da 2 tipi cellulari Neuroni (unit funzionale) Neuroglia (unit di supporto)

Il neurone possiede alcuni dendriti che riceve gli impulsi che arrivano, un corpo cellulare e un assone. Va dai dendriti allassone. Il corpo cellulare possiede un grosso nucleo(contiene DNA sparso) e allinterno un nucleolo(produce molti messaggi da mandare al citoplasma). Nn possiede centrioli e quindi nn si pu replicare. Il citoplasma contiene tutti gli organiuli cellulari. Il reticolo endoplasmatico rugoso, isnieme a gruppi di ribosomi liberi formano i corpi di NISSL di colore grigio, che danno il tipico colore alla sostanza o materia grigia. i neuroni sono di 4 tipi: 1. 2. 3. 4. multiporali neuro polari bipolari cellule piramidali.

I neuroni sono di 3 tipi principale: 1. 2. 3. 1 2 motoneuroni (5000000) neuroni sensitivi 10 milioni interneuroni oltre 53 miliardi sono somatici e viscerali trasportano le informazioni da recettori sensitivi a SNC esistono 3 tipi di neuroni sensitivi: propriocettori che controllano la posizione dei muscoli scheletrici e delle articolazioni

esterocettori che controllano lambiente esterno come gli stimoli tattili recettori viscerali controllano lattivit dellapparato digerente un neurone sensitivo pu dare al motoneurone un input. INTERNEURONI: si trovano nellencefalo e in parte nel midollo. Nel midollo spinale c una sostanza bianca e una sostanza grigia. Tutte le cellule delle fibre sensitive hanno il corpo cellulare vicino al midollo. NEUROGLIA Costituisce il tessuto cellulare di sostegno nel SNC esistono 4 tipi di cellule gliali. ASTROCITI: sono le pi diffuse, sono di grandi dimensioni ed hanno forma di stella. Formano la barriera. La cellula inverte la polariit degli ioni e crea un potenziale elettrico che va da un punto allaltro. La neuroglia costituisce il tessuto cellulare di sostegno. Cellula ependimale sono cellule di rivestimento degli spazi che contengono liquido cerebrospinale CELLULE DI SCHAWAN Rivestono tutti gli assoni del SNP con la mielina. La superficie esterna della guaina detta neurilemma. Sono cellule pi grandi degli oligodendrociti. Un assono pu prendere contatto con pi dendriti o con lo stesso dendrite. La sostanza grigia costituita da cellule nervose la sostanza bianca composta da fasci nervosi, rivestita da mielina. Esiste sostanza grigia anche al di sotto della corteccia cerebrale. Encefalo e midollo rivestito da meningi e servono per proteggerlo e tenrlo fermo. Le meningi hanno una certa resistenza a invasione di batteri, sono costituti da 3 strati: dura madre pia madre aracnoide

Dura madre ricopre l encefalo in toto, nn segue tutte le circonvoluzioni ma copre. formato di 2 strati: esterno e interno che aderisci all encefalo. In alcuni punti precisi la dura madre scende e poi risale, tra un foglietto e l'altro circolano i vasi nervosi. Tutta la circolazione indovata nella dura madere. Nel midollo spinale c la dura madre non sempre adesa allosso, delimitando lo spazio epidurale Un sottile spazio, lo spazio subdurale separa la dura madre dallaracnoide. Questa formata da un epitelio pavimentoso. Al di sotto dellaracnoide esiste lo spazio sub aracnoideo che contiene il liquido cerebrospinale o liquor che protegge lencefalo dagli urti, trasporta sostanze nutritizie ed elimina sostanze chimiche di catabolismo

Nello spazio sub aracnoideo laracnoide invia una serie di fibre delicate Al di sotto dello spazio sub aracnoideo, la pia madre aderisce completamente al tessuto cerebrale e ne segue tutte le circonvoluzioni Tra la pia e il tessuto cerebrale decorrono anche numerosi vasi sanguigni che garantiscono lapporto ematico e lossigenazione. 1.3 kg di encefalo consuma la stessa quantit di 28 kg di muscolo Lencefalo un organo estremamente complesso ed formato da 35 miliardi di neuroni Contiene circa 98% di tutto il tessuti nervoso corporeo Pesa da 1.3 ad .1.4 kg Lencefalo del maschio persa circa 10% in + di quello della donna Lencefalo si compone di cervello o telencefalo, diencefalo, mesencefalo, ponte, bulbo o midollo allungato, cervelletto Il telencefalo larea + estesa dellencefalo ed deputato alle funzioni superiori. Si compone di sostanza grigia, la corteccia cerebrale e di sostanza bianca al di sotto di essa Si compone di due emisferi, separati dalla scissura longitudinale. Ogni emisfero diviso in lobi, in relazioni allosso cranico corrispondente. Si riconosce un lobo frontale delimitato inferiormente dalla scissura laterale e posteriormente dalla scissura centrale. Inferiormente alla scissura laterale il lobo temporale. Posteriormente alla scissura centrale il lobo parietale delimitato poster4iormente dalla scissura parietooccipitale che lo divide dal lobo occipitale. Profondamente, coperto dal lobo temporale, il lobo temporale. Attivit della corteccia cerebrale. Aree motorie e sensitivit generale. Larea del lobo frontale accanto alla scissura centrale detta circonvoluzione paracentrale ed larea motoria primaria, motilit sematica. Larea del lobo parietale accanto alla scissura centrale detta circonvoluzione postcentrale ed larea sensitiva prrimaria. Larea visiva si trova nel lobo occipitale. Larea acustica e olfattiva si trovano nel lobo temporale. Attivit della corteccia cerebrale. Aree integrative ed associative.

Anteriormente allarea motoria primaria larea associativa motoria, o corteccia premotoria. Posteriormente allarea sensitiva primaria larea associativa sensitiva sematica. Le aree primarie dei sensi speciali hanno aree associative proprie. Le aree integrative,funzioni superiori, sono quasi sempre presenti nei due emisferi, ma alcuni sono soltanto in un emisfero. Larea di wirnecke, porzione del lobo superiore del lobo temporale sinistro, deputata allinterpretazione ed alla memoria sensitiva, visiva ed acustica. collegata da un fasciio snervoso detto fascicolo arcuato allarea di broca, che il centro del linguaggio. Larea prefrontale una delle aree delle funzioni intellettive astratte come prevedere le conseguenze di un avvenimento, ansia, aggressivit e frustrazione nascono in questarea.