Sei sulla pagina 1di 1

L'Arena Clic - CRONACA - Stampa Articolo

http://clic.larena.it/GiornaleOnLine/Arena/giornale_articolo.php?st...

mercoled 21 marzo 2012 CRONACA Pagina 10

GRANDI OPERE. Il Pd critica la scelta di divulgare nelle case lopuscolo preparato da Technital

Con quel depliant sul traforo Tosi fa campagna elettorale


Giorgia Cozzolino

Bertucco: Scorretto fornire dati falsi su inquinamento e pedaggi Tosi chiarisca la sua posizione rispetto al promotore del traforo. A chiederlo con decisione il candidato sindaco del centrosinistra Michele Bertucco commentando larrivo nelle case dei veronesi del volantone della Technital che descrive il traforo. Nel 2007 Tosi ha fatto campagna elettorale raccontando la bugia che il traforo non avrebbe toccato Avesa e Quinzano. Nel 2012, per essere sicuro di non sbagliare ancora, si fa fare la propaganda dallimpresa che lha proposto e che ha vinto il bando in quanto unica concorrente, denuncia Bertucco. Nessun dubbio che il depliant di Technital si tratti di un supporto alla campagna elettorale di Tosi. una vera scorrettezza mostrare le "meraviglie" del traforo, con dati fasulli su inquinamento e pedaggi, quando il progetto non ancora stato sottoposto alla Via (Valutazione di impatto ambientale). E aggiunge: Occorre trasparenza in politica. Correttezza vuole che durante le campagne elettorali si mettano in gioco i propri simboli, la propria faccia e il proprio nome. Non cos per lamministrazione uscente che sulla propaganda traforo manda avanti Technital rendendo sempre pi opaco il rapporto tra lattuale maggioranza politica e alcune parti dellimprenditoria locale. E a fugare ogni dubbio in questo senso ora ci aspettiamo una netta presa di distanza da parte del sindaco sul volantino a dir poco tendenzioso da poco diuso nelle case dei veronesi. Ad attendersi altre risposte su questa campagna informativa di Technital anche Diego Zardini, capogruppo del Pd in Provincia, che dice: Come saranno rendicontate le spese per questa campagna? Finiranno in conto al promotore o allattuale sindaco quando dovr dichiarare le spese elettorali?. E aggiunge: Questo spot elettorale fatto con i soldi di Technital sar alla ne a carico dei veronesi perch il promotore del traforo rientrer di tali spese con il pedaggio. inaccettabile che i cittadini paghino anche linformazione tendenziosa. Bertucco e Zardini fanno poi le pulci allopuscolo di Technital: Non si parla di mezzi pesanti e di opere di compensazione, il pedaggio viene citato al chilometro e non comprensivo di Iva e inoltre si dice che la maggioranza del traco ordinario passer nel traforo mentre lo stesso studio della Sisplan indica un 6 per cento dellattuale usso si sposter sulla nuova infrastruttura. E concludono: E i ltri che abbatterebbero il 95 per cento delle polveri? Assurdo, al massimo si riuscir ad arrivare al 75 per cento. Bertucco lancia poi una frecciatina allaltro sdante alla poltrona di sindaco e dice: Luigi Castelletti dice che per il traforo occorrer fare il referendum, vediamo come lo spiega al Pdl e stiamo a vedere come voteranno compatti i partiti della sua coalizione su questo punto.

1 of 1

18/04/2012 01:42