Sei sulla pagina 1di 14

Contesto

O scar Wilde nato il 16 ottobre 1854, a Dublino, Irlanda. Ha studiato al Trinity College di Dublino e al Magdalen College di Oxford, e si stabil a Londra, dove spos Constance Lloyd nel 1884. Nel mondo letterario della Londra vittoriana, Wilde cadde con una folla artistico che comprendeva WB Yeats, il grande poeta irlandese, e Lillie Langtry, amante del principe di Galles. Un conversatore grande e uno spirito famoso, Wilde ha iniziato pubblicando poesia mediocre ma ben presto raggiunto la fama diffusa per le sue commedie comiche. Il primo, Vera, o, i nichilisti, stato pubblicato nel 1880. Wilde seguito questo lavoro con ventaglio di Lady Windermere (1892), A Woman of No Importance (1893), Un marito ideale (1895), e la sua commedia pi famosa, L'importanza di chiamarsi Ernesto (1895). Anche se questi giochi invocata appezzamenti relativamente semplici e familiari, sono aumentati ben al di sopra convenzione con il dialogo brillante e pungente satira. Wilde ha pubblicato il suo unico romanzo, Il ritratto di Dorian Gray, prima che raggiunse l'apice della sua fama. La prima edizione apparve nell'estate del 1890 sul mensile Lippincott. Esso stato criticato come scandalosa e immorale. Deluso, con la sua ricezione, Wilde rivisto il romanzo nel 1891, l'aggiunta di una prefazione e sei nuovi capitoli. La Prefazione (come lo chiama Wilde) anticipa alcune delle critiche che potrebbero essere le critiche rivolte a nuovi e le risposte che caricano Il ritratto di Dorian Gray con l'essere un racconto immorale. Imposta anche succintamente avanti i principi della filosofia Wilde d'arte. Dedicato ad una scuola di pensiero e un modo di sensibilit conosciuta come estetismo, Wilde riteneva che l'arte possiede un valore intrinseco, che bello e quindi ha un valore, e deve quindi servire ad altro scopo, sia essa morale o politica. Questo atteggiamento era rivoluzionario nell'Inghilterra vittoriana, in cui la credenza popolare ha dichiarato che l'arte non era solo una funzione di moralit, ma anche un modo per farla rispettare. Nella Prefazione, Wilde anche in guardia i lettori contro la ricerca di significati "sotto la superficie" dell'arte. Parte romanzo gotico, commedia di costume parte, trattato di una parte sul rapporto tra arte e morale, Il ritratto di Dorian Gray continua a presentare ai suoi lettori con un puzzle da risolvere. C' la stessa probabilit di essere molto disaccordo sul suo significato oggi come c'era tra il pubblico vittoriano, ma, come nota Wilde verso la fine della Prefazione, "La diversit di opinioni intorno a un'opera d'arte dimostra che l'opera nuova, complessa , e vitale. " Nel 1891, stesso anno in cui la seconda edizione di The Picture of Dorian Gray stato pubblicato, Wilde inizi una relazione omosessuale con Lord Alfred Douglas, un aspirante poeta ma senza talento. La vicenda ha causato un bel po 'di scandalo, e il padre di Douglas, il marchese di Queensberry, poi ha criticato pubblicamente. Quando Wilde citato in giudizio il marchese per diffamazione, lui stesso stato condannato in base alle leggi sulla sodomia in inglese per gli atti di "atti osceni". Nel 1895, Wilde fu condannato a due anni di duro lavoro, durante i quali scrisse una lunga, straziante lettera a Lord Alfred intitolato De Profundis (latino per "Out of the Depths"). Dopo il suo rilascio, Wilde lasci l'Inghilterra e divide il suo tempo tra la Francia e l'Italia, vivono in povert. Non ha mai pubblicato con il proprio nome nuovo, ma, nel 1898, lo fece pubblicare sotto uno pseudonimo The Ballad of Reading Gaol, una poesia lunga sui sentimenti di un prigioniero verso un altro prigioniero che sta per essere giustiziato. Wilde mor a Parigi il 30 novembre 1900, dopo aver convertito al cattolicesimo in punto di morte.

Plot Panoramica

I n casa signorile londinese di sua zia, Lady Brandon, il noto artista Basil Hallward incontra Dorian Gray. Dorian un uomo colto, ricco e incredibilmente bella e giovane che cattura immediatamente l'immaginazione artistica Basilio. Dorian siede per alcuni ritratti, e Basilio raffigura spesso lui come un antico eroe greco o una figura mitologica. Quando il romanzo si apre, l'artista sta completando il suo primo ritratto di Dorian come lui veramente, ma, come ammette al suo amico Lord Henry Wotton, la pittura lo delude perch rivela troppo del suo sentimento per il suo soggetto. Lord Henry, uno spirito famoso che gode di scandalizzare i suoi amici da giovani celebrando, la bellezza, e la ricerca egoista del piacere, non d'accordo, sostenendo che il ritratto il capolavoro di Basilio. Dorian arriva in studio, e Basilio introduce a malincuore lo Lord Henry, che egli teme avr un impatto dannoso sulla impressionabile, giovane Dorian.

Basil timori sono fondati, prima della fine della loro prima conversazione, Lord Henry sconvolge Dorian con un discorso sulla natura transitoria della bellezza e della giovent. Preoccupato che questi, le sue caratteristiche pi impressionanti, sono giorni sbiadimento per giorno, maledice il suo ritratto di Dorian, che crede un giorno gli ricordano la bellezza che avr perso. In un impeto di angoscia, egli impegna la sua anima, se solo il dipinto poteva sopportare il peso dell'et e infamia, che gli permette di rimanere per sempre giovane. Dopo esplosioni Dorian, Lord Henry ribadisce il suo desiderio di possedere il ritratto, tuttavia, Basil insiste il ritratto appartiene a Dorian. Nel corso delle prossime settimane, l'influenza di Lord Henry finito Dorian diventa pi forte. Il giovane diventa un discepolo del "nuovo edonismo" e si propone di vivere una vita dedicata alla ricerca del piacere. Egli si innamora di Sibyl Vane, una giovane attrice che si esibisce in un teatro nei bassifondi di Londra. Adora la sua recitazione, lei, a sua volta, si riferisce a lui come "principe azzurro" e si rifiuta di ascoltare gli avvertimenti di suo fratello, James Vane, che Dorian non va bene per lei. Sopraffatto dalle sue emozioni per Dorian, Sibyl decide che non pu pi agire, chiedendosi come si pu pretendere di amare sul palco ora che lei ha vissuto la cosa reale. Dorian, che ama Sibilla per la sua capacit di agire, crudelmente rompe il suo fidanzamento con lei. Dopo questo modo, torna a casa a notare che il suo volto nel ritratto di Basilio di lui cambiato: si schernisce adesso. Paura che il suo desiderio per la sua somiglianza nel dipinto di sopportare gli effetti negativi del suo comportamento diventato realt e che i suoi peccati saranno registrate sulla tela, egli decide di fare ammenda con Sibilla il giorno successivo. Il pomeriggio seguente, tuttavia, Lord Henry reca la notizia che Sibilla ha uccisa. A sollecitare Lord Henry, Dorian decide di prendere in considerazione la sua morte una sorta di trionfo artistico, lei personificata tragedia e di porre la questione alle spalle. Nel frattempo, Dorian nasconde il suo ritratto in una stanza remota superiore della sua casa, dove non altro di lui pu guardare la sua trasformazione.

Lord Henry d Dorian un libro che descrive le gesta malvagie di un ottocentesco francese, diventa bibbia Dorian mentre lui affonda sempre pi profondamente in una vita di peccato e corruzione. Vive una vita dedicata a raccogliere nuove esperienze e sensazioni senza alcun riguardo per gli standard convenzionali di moralit o le conseguenze delle sue azioni. Diciotto anni passano. Reputazione di Dorian soffre in circoli di cortese societ londinese, dove si sparse la voce per quanto riguarda le sue imprese scandalose. I suoi compagni, tuttavia, continuare ad accettare perch lui resta giovane e bella. La figura del dipinto, per, cresce sempre pi avvizzito e orrendo. In una notte buia e nebbiosa, Basil Hallward Dorian arriva a casa per confrontarsi con lui sulle voci che affliggono la sua reputazione. I due sostengono, e Dorian offre finalmente Basil uno sguardo al suo (Dorian) anima. Egli mostra Basil l'ormai odioso ritratto, e Hallward, inorridito, lo prega di pentirsi. Dorian afferma che troppo tardi per penitenza e uccide Basilio in un impeto di rabbia. Al fine di disporre del corpo, Dorian impiega l'aiuto di un amico estraneo, un medico, che ricatta. La notte dopo l'omicidio, Dorian si dirige verso una fumeria d'oppio, dove incontra James Vane, che tenta di vendicare la morte di Sibilla. Dorian sfugge alla sua tenuta di campagna. Mentre intrattenere gli ospiti, si accorge James Vane guardando attraverso una finestra, e lui diventa devastata dalla paura e dal senso di colpa. Quando una battuta di caccia spara e uccide accidentalmente Vane, Dorian si sente di nuovo al sicuro. Egli decide di modificare la sua vita, ma non pu trovare il coraggio di confessare i suoi crimini, e il dipinto rivela ora il suo supposto desiderio di pentirsi per quello che -ipocrisia. In una furia, Dorian prende il coltello ha usato per pugnalare Basil Hallward e tenta di distruggere il quadro. C' un incidente, ei suoi servi entrano per trovare il ritratto, incolumi, Dorian Gray mostrando come un uomo giovane e bella. Sul pavimento giace il corpo del loro maestro, un vecchio, rugoso e orribilmente sfigurato, con un coltello immerso nel suo cuore.

Character List
Dorian Gray - Un signore raggiante bello, impressionabile, giovane e ricco, il cui ritratto le vernici artista Basil Hallward. Sotto l'influenza di Lord Henry Wotton, Dorian diventa estremamente preoccupata per la caducit della sua bellezza e comincia a perseguire il proprio piacere sopra ogni altra cosa. Si dedica ad avere esperienze il pi possibile, sia morale o immorale, elegante o sordida. Leggere un approfondita analisi di Dorian Gray. Lord Henry Wotton - Un nobile e grande amico di Basil Hallward. Urbane e spiritoso, Lord Henry perennemente armato e pronto con epigrammi ben formulate che criticano il moralismo e l'ipocrisia della societ vittoriana. La sua ricerca del piacere filosofia del "nuovo edonismo", che abbraccia esperienze ottenendo che stimolano i sensi, senza riguardo per la morale convenzionale, svolge un ruolo vitale nello sviluppo di Dorian. Leggere un analisi approfondita di Lord Henry Wotton. Basil Hallward - Un artista, e un amico di Lord Henry. Basil diventa ossessionato Dorian dopo averlo incontrato ad una festa. Egli sostiene che Dorian possiede una bellezza cos rara che lo ha aiutato a realizzare un nuovo tipo di arte, ". Le linee di una scuola nuova" attraverso Dorian, Dorian

scopre aiuta anche Basil realizzare il suo potenziale artistico, come il ritratto di Dorian che vernici basilico dimostra di essere il suo capolavoro. Leggere un approfondita analisi di Basil Hallward. Sibyl Vane - A attrice povero, bello, e di talento con cui Dorian si innamora. L'amore per Sibilla Dorian compromette la sua capacit di agire, come la sua esperienza di vero amore nella vita rende conto della falsit di pregiudicare le emozioni sul palco. James Vane - fratello di Sibyl, un marinaio legato per l'Australia. James si preoccupa profondamente per sua sorella e le preoccupazioni circa il suo rapporto con Dorian. Diffidenti dei motivi di sua madre, egli crede che l'interesse della signora Vane nella ricchezza di Dorian la sua disabilita dal proteggendo a dovere Sibilla. Come risultato, James esita a lasciare la sua sorella. La signora Vane - Sibilla e la madre di James. La signora Vane un'attrice sbiadita che ha consegnato se stessa e sua figlia ad una compagnia teatrale di cattivo gusto, il cui proprietario ha aiutata a pagare i suoi debiti. Ella concepisce di Dorian Gray come alleanza meravigliosa per sua figlia a causa della sua ricchezza, questo secondo fine, tuttavia, le nuvole il suo giudizio e lascia Sibilla vulnerabile. Alan Campbell - Una volta che un amico intimo, Alan Campbell uno dei tanti giovani promettenti che hanno reciso i legami con Dorian a causa della reputazione macchiata di Dorian. Lady Agatha - zia di Lord Henry. Lady Agatha attivo in opere di beneficenza nei bassifondi di Londra. Lord Fermor - zio irascibile Lord Henry. Lord Fermor Henry racconta la storia della parentela di Dorian. Duchessa di Monmouth - Una bella nobildonna annoiata giovane che flirta con Dorian alla sua tenuta di campagna. Victoria Wotton - la moglie di Lord Henry. Victoria appare una sola volta nel romanzo, salutando Dorian mentre aspetta di Lord Henry. E 'descritto come un disordinato, donna stupidamente romantica con "una mania perfetto per andare in chiesa." Victor - servo di Dorian. Anche se Victor un servo affidabile, Dorian diventa sospettoso di lui e lo manda su commissioni inutili per garantire che non tenta di rubare uno sguardo al ritratto di Dorian. La signora Leaf - governante Dorian Gray. La signora Leaf una donna vivace anziana che prende il suo lavoro sul serio.

Analisi dei personaggi principali


Dorian Gray In apertura del romanzo, Dorian Gray esiste come qualcosa di un ideale: l'archetipo della giovent maschile e bellezza. Come tale, egli cattura la fantasia di Basil Hallward, pittore, e Lord Henry Wotton, un nobile che immagina modellare l'impressionabile Dorian in una incessante ricerca del piacere. Dorian eccezionalmente vana e si convince, nel corso di una breve conversazione con Lord Henry, che le sue caratteristiche pi salienti: la sua giovinezza e attrattivit fisica-sono sempre in calo. Il pensiero di svegliarsi un giorno senza questi attributi Dorian manda in tilt: maledice il suo destino e si impegna la sua anima, se solo avesse potuto vivere senza sopportare le sollecitazioni fisiche di invecchiamento e di peccare. Vorrebbe essere il pi giovane e bella come il capolavoro che Basil ha dipinto di lui, e vuole che il ritratto potrebbe et in sua vece. La sua vulnerabilit e insicurezza in questi momenti lo rendono ideale per le mani di argilla che vogliono Lord Henry.

Dorian lascia presto studio di Basil per il salone di Lord Henry, dove egli adotta i principi del "nuovo edonismo" e decide di vivere la sua vita come una ricerca del piacere senza alcun riguardo per la morale convenzionale. Il suo rapporto con Sibyl Vane le prove il suo impegno a questa filosofia: il suo amore per la giovane attrice porta quasi lo meno con gli insegnamenti di Lord Henry, ma il suo amore si rivela essere il pi superficiale come lui. Quando si spezza il cuore della Sibilla e la spinge al suicidio, Dorian nota il primo cambiamento nel suo ritratto, la prova che il suo ritratto sta mostrando gli effetti di et ed esperienza, mentre il suo corpo rimane sempre giovane. Dorian vive un momento di crisi, come lui pesa il suo senso di colpa per il suo trattamento della Sibilla contro la libert dalle preoccupazioni che la filosofia di Lord Henry ha promesso. Quando Dorian decide di visualizzare morte di Sibilla come il raggiungimento di un ideale artistico, piuttosto che una tragedia inutile, di cui responsabile, inizia la discesa ripida e scivolosa della sua morte. Mentre Dorian peccati di peggiorare nel corso degli anni, la sua immagine nel ritratto di Basilio diventa pi odioso. Dorian sembra mancare di una coscienza, ma il desiderio di pentirsi che si sente alla fine dimostra che egli veramente umano. Nonostante le cose belle con cui si circonda, non riesce a distrarsi dalla dissipazione della sua anima. Il suo assassinio di Basil segna l'inizio della sua fine: anche se in passato stato in grado di spazzare infamie dalla sua mente, non riesce a scuotere il pensiero che lui ha ucciso il suo amico. Senso di colpa di Dorian lo tortura senza sosta fino a quando non costretto a farla finita con il suo ritratto. Alla fine, Dorian sembra punito dalla sua capacit di essere influenzati: se il nuovo ordine sociale celebra l'individualismo, come Lord Henry pretese, Dorian vacilla perch non riesce a stabilire e vivere il proprio codice morale. Lord Henry Wotton Lord Henry un uomo in possesso di "Sbagliato, affascinanti, velenose e deliziose teorie." E 'un parlatore affascinante, uno spirito famoso, e un intelletto brillante. Visto il modo seducente in cui egli conduce la conversazione, non c' da meravigliarsi che Dorian cade sotto il suo incantesimo cos completamente. Lord Henry teorie sono radicali, ma mirano a shock e volutamente tentativo di rovesciare consolidati, nozioni non testati, o convenzionale della verit. Alla fine, per, dimostrano ingenuo, e lo stesso Lord Henry non riesce a capire le implicazioni della maggior parte di quello che dice. Lord Henry un personaggio, lui relativamente statica non subisce un cambiamento significativo nel corso della narrazione. Egli come freddamente composto, incrollabile, e in possesso di lo spirito stesso asciutto nelle pagine finali del romanzo cos come egli sulla sua introduzione. Perch lui non cambia, mentre Dorian e Basil fare chiarezza, la sua filosofia sembra divertente e seducente nella prima met del libro, ma improbabile e poco profondo nel secondo. Lord Henry muse nel capitolo diciannove, per esempio, che non ci sono libri immorali ";. [L] e libri che il mondo chiama immorali sono i libri che mostrano al mondo la sua vergogna", egli afferma che Ma dal momento che il libro decadente che Lord Henry presta Dorian facilita la caduta di Dorian, difficile accettare ci che dice Lord Henry come vero. Anche se Lord Henry un auto-proclamato edonista che sostiene la ricerca pari di esperienze, sia morale e immorale, vive una vita piuttosto serioso. Partecipa a educato societ londinese e frequenta feste e il teatro, ma non indulgere in comportamenti sordida. A differenza di Dorian, che non porta i giovani al suicidio o innocenti incognito viaggio a quartieri pi disprezzati e disperato della citt. Lord Henry ha quindi nozione poco degli effetti pratici della sua filosofia. La sua affermazione che Dorian non avrebbe mai potuto commettere un omicidio perch "[c] rime appartiene esclusivamente alle classi inferiori" dimostra i limiti della sua comprensione dell'animo umano. Non sorprende, quindi, che non riesce ad apprezzare il senso profondo della caduta di Dorian.

Basil Hallward Basil Hallward un talento, anche se un po convenzionalmente mentalit, pittore. Il suo amore per Dorian Gray cambia il modo in cui vede l'arte, anzi, definisce una nuova scuola di espressione per lui. Ritratto di Dorian Basilio segna una nuova fase della sua carriera. Prima ha creato questo capolavoro, ha trascorso il suo tempo dipingendo Dorian nei veli dell'antichit, vestito come un antico soldato o come varie figure romantiche della mitologia. Una volta che ha dipinto Dorian come lui veramente, per, teme che ha messo troppo di se stesso nel lavoro. Si preoccupa che il suo amore, che egli stesso descrive come "idolatria", troppo evidente, e che tradisce troppo di se stesso. Anche se in seguito cambia la sua mente a credere che l'arte sempre pi astratto di quanto si creda e che il dipinto tradisce cos altro che forma e colore, il suo investimento emotivo in Dorian rimane costante. Egli cerca di proteggere Dorian, esprimendo la sua opposizione all'influenza di Lord Henry pregiudizievoli sulla Dorian Dorian e la difesa anche dopo la loro relazione ha chiaramente dissolto. Basil l'impegno di Dorian, che si rivela alla fine fatale, rivela la genuinit del suo amore per il suo soggetto preferito e la sua preoccupazione per la sicurezza e la salvezza dell'anima di Dorian.

Temi, motivi e simboli


Temi I temi sono le idee fondamentali e universali spesso esplorati in un'opera letteraria.
Lo scopo dell'arte

When The Picture of Dorian Gray stato pubblicato sul mensile Lippincott nel 1890, stato denunciato come immorale. Nella revisione del testo l'anno successivo, Wilde inclusa una prefazione, che serve come utile una spiegazione della sua filosofia dell'arte. Lo scopo dell'arte, secondo questa serie di epigrammi, non avere scopo. Per comprendere pienamente questa affermazione, bisogna considerare il clima morale del tempo di Wilde e la sensibilit vittoriana per quanto riguarda l'arte e la moralit. I vittoriani credeva che l'arte potrebbe essere utilizzato come strumento di educazione sociale e morale, l'illuminazione, come illustrato in opere di scrittori come Charles Dickens e George Gissing. Il movimento estetismo, di cui Wilde fu tra i principali fautori, ha cercato di liberare l'arte da questa responsabilit. Le aestheticists erano motivati pi da un disprezzo per la morale borghese, una sensibilit incarnata in Dorian Gray da Lord Henry, di cui ogni parola sembra destinato a scioccare le certezze etiche della nascente classe media, come erano dalla convinzione che l'arte non necessario possedere qualsiasi altro scopo che essere bella. Se questa filosofia informato la vita di Wilde, dobbiamo quindi prendere in considerazione se il suo unico romanzo porta fuori. Le due opere d'arte che dominano il romanzo-pittura di Basilio e il libro misterioso giallo che Lord Henry d Dorian-sono presentati nella vena pi sensibilit vittoriana che di quelli estetici. Vale a dire, sia il ritratto e il romanzo francese servono ad uno scopo: i primi atti come una sorta di specchio misterioso che mostra Dorian la dissipazione fisica il proprio corpo stato risparmiato, mentre gli atti secondo come una sorta di road map, il che comporta il giovane l'uomo pi in l lungo il percorso verso l'infamia. Mentre non sappiamo nulla delle circostanze della composizione del libro giallo, lo stato d'animo di Basilio, mentre ritratto di Dorian pittura chiara. Pi avanti nel romanzo, egli sostiene che tutta l'arte essere "inconscio, ideale, e remoti." Il suo

ritratto di Dorian, tuttavia, tutt'altro. Cos, il rifiuto iniziale di Basil di esporre i risultati del lavoro dalla sua convinzione che tradisce la sua idolatria del suo soggetto. Naturalmente, si potrebbe ritenere che queste violazioni di stampo filosofia estetica Il ritratto di Dorian Gray in una sorta di ammonimento: questi sono i prezzi che devono essere pagati per aver insistito che l'arte rivela l'artista o una lezione morale. Ma questo avviso , di per s, una lezione morale, che tradisce forse l'impossibilit del progetto di Wilde. Se, come Dorian osserva alla fine del romanzo, gli ordini immaginazione il caos della vita e la investe di significato, allora l'arte, come il frutto della fantasia, non pu che significare qualcosa. Wilde riuscita forse a liberare la sua arte dai confini della morale vittoriana, ma lui l'ha sostituito con una dottrina che , a suo modo, cos come restrittiva.
La supremazia della giovent e bellezza

Il primo principio di estetismo, la filosofia dell'arte da cui Oscar Wilde visse, che l'arte non serve a nulla se non quello di offrire bellezza. Per tutto il ritratto di Dorian Gray, regna la bellezza. E 'un mezzo per rivitalizzare i sensi stanchi, come indicato per l'effetto che la pittura di Basilio ha sul cinico Lord Henry. E 'anche un mezzo per sfuggire alle brutalit del mondo: distanze Dorian, per non parlare della sua coscienza, dagli orrori delle sue azioni dedicandosi allo studio delle belle cose, musica, gioielli, arazzi rari. In una societ che premi cos altamente bellezza, l'attrattiva della giovent e fisico diventano beni preziosi. Lord Henry ricorda Dorian di tanto sul loro primo incontro, quando si lamenta che Dorian sar presto perde i suoi attributi pi preziosi. Nel capitolo diciassette, la duchessa di Monmouth suggerisce a Lord Henry che si pone il valore troppo su queste cose, anzi, l'eventuale scomparsa Dorian conferma i suoi sospetti. Infatti, anche se bellezza e giovent restano di fondamentale importanza, alla fine del romanzo-il ritratto , dopo tutto, restituito alla sua originale forma del romanzo suggerisce che il prezzo che si deve pagare per loro estremamente alto. Infatti, Dorian d niente di meno che la sua anima.
La natura superficiale della societ

Non una sorpresa che una societ che premi la bellezza prima di tutto il resto una societ fondata su un amore di superfici. Ci che pi conta per Dorian, Lord Henry, e la societ cortese tengono non se un uomo bravo a cuore, ma piuttosto se bello. Come Dorian si evolve nella realizzazione di un tipo, la miscela perfetta di studioso e socialite, egli sperimenta la libert di abbandonare la sua morale senza censura. Infatti, anche se, come avverte Basil, domanda elite della societ il suo nome e la reputazione, Dorian non viene messo al bando. Al contrario, nonostante il suo "modo di vita", egli rimane al centro della scena sociale di Londra a causa della "innocenza" e "la purezza del suo volto." Come Lady Narborough nota a Dorian, c' poco (se presente) distinzione tra etica e aspetto: "si sono fatti per essere buono-sei cosi bella."
Le conseguenze negative di influenza

La pittura e il libro giallo, hanno un profondo effetto su Dorian, influenzando lo comportamenti immorali prevalentemente nel corso di quasi due decenni. Riflettendo sul potere di Dorian su Basil e decidere che vorrebbe sedurre Dorian pi o meno allo stesso modo, Lord Henry fa notare che c' "qualcosa di terribilmente affascinante nell'esercizio dell'influenza." Falling sotto l'influenza di tale influenza , forse, inevitabile, ma il romanzo in definitiva censura il sacrificio di s all'altro. Idolatria Basilio di Dorian porta al suo assassinio, e la devozione di Dorian all'edonismo Lord Henry e il libro giallo precipitare sua caduta. E 'poco da meravigliarsi, in un romanzo che premi l'individualismo, l'espressione senza compromessi di s che il sacrificio di se stessi, sia che si tratti di un'altra persona o ad un'opera d'arte, porta alla propria distruzione. Motivi

I motivi sono strutture ricorrenti, contrasti, letterari e dispositivi che possono aiutare a sviluppare e informare i temi principali del testo.
Il ritratto di Dorian Gray

Il ritratto di Dorian Gray, "il pi magico degli specchi", mostra Dorian gli oneri fisiche di et e il peccato da cui stata risparmiata. Per un certo tempo, Dorian pone la sua coscienza da parte e vive la sua vita secondo un unico obiettivo: raggiungere il piacere. La sua immagine dipinta, tuttavia, si afferma come la sua coscienza e lo perseguita con la conoscenza dei suoi crimini: si vede la crudelt ha mostrato di Sibyl Vane e il sangue ha versato uccidere Basil Hallward.
I rapporti omoerotici maschili

I legami omoerotici fra gli uomini giocano un ruolo importante nella strutturazione del romanzo. Pittura di Basilio dipende dalla sua adorazione della bellezza di Dorian, allo stesso modo, Lord Henry superato con il desiderio di sedurre e di plasmare lo Dorian nella realizzazione di un tipo. Questo cameratismo tra gli uomini si inserisce in valori Wilde estetici pi grandi, perch lo riporta all'antichit, dove l'apprezzamento della giovent e la bellezza non solo fondamentale per la cultura, ma stata anche espressa come rapporto fisico tra uomini. Come vivere omosessuale in una societ intollerante, Wilde ha affermato questa filosofia parte nel tentativo di giustificare il proprio stile di vita. Per Wilde, l'omosessualit non era un sordido vizio ma piuttosto un segno di cultura raffinata. Come ha affermato, piuttosto romanticamente durante il suo processo per "atti osceni" tra gli uomini, l'affetto tra un uomo pi anziano e pi giovane mette uno nella tradizione di Platone, Michelangelo, e Shakespeare.
Il colore bianco

interessante notare che la traiettoria di Dorian dalla figura di innocenza per capire di degradazione pu essere tracciato con l'uso di Wilde del colore bianco. Bianco connota di solito innocenza e vuoto, come avviene quando Dorian viene introdotto. E ', infatti, "la purezza bianca" della fanciullezza di Dorian che Lord Henry trova cos accattivante. Basil invoca biancore quando scopre che Dorian ha sacrificato la sua innocenza, e, come gli sguardi artista con orrore il ritratto in rovina, egli cita un versetto biblico del libro di Isaia: "Quand'anche i vostri peccati fossero come lo scarlatto, ma io li render bianco come la neve. "Ma i giorni dell'innocenza sono finiti Dorian. Si tratta di una qualit che ormai rifugge, e, significativamente, quando i fiori ordini, esige "quelli come pochi bianchi possibile." Quando il colore appare ancora una volta, in forma del viso-James Vane "come un fazzoletto bianco", peering attraverso una finestra, stato trasformato dal colore dell'innocenza il colore della morte. E 'questa cappa che rende minaccioso Dorian lungo, alla fine del romanzo, per la sua "rosa-bianco fanciullezza", ma la speranza vana, e si dimostra incapace di lavare via le macchie dei suoi peccati. Simboli I simboli sono oggetti, personaggi, figure e colori utilizzati per rappresentare idee astratte o concetti.
I Opium Dens

Le fumerie d'oppio, che si trova in una sezione remota e derelitta di Londra, rappresentano lo stato d'animo sordido di Dorian. Fugge a loro in un momento cruciale. Dopo aver ucciso Basil, Dorian cerca di dimenticare l'orrore dei suoi crimini, perdendo coscienza in un farmaco-indotta stupore.

Anche se ha una bomboletta di oppio nella sua casa, lascia la sicurezza del suo salotto pulito e corretto di viaggiare per le tane scuri che riflettono il degrado della sua anima.
James Vane

James Vane meno credibile un personaggio di una forma di coscienza tormentata di Dorian. Come fratello di Sibilla, piuttosto piatta caricatura del relativo vendicatore. Eppure, Wilde lo ha visto come essenziale per la storia, aggiungendo il suo personaggio durante la sua revisione del 1891. Apparendo in banchina e poi a tenuta di campagna di Dorian, James ha una qualit quasi spettrale. Come il fantasma di Jacob Marley di Charles Dickens A Christmas Carol, che mette in guardia Scrooge dei peccati che dovr affrontare, James appare con la faccia "come un fazzoletto bianco" per pungolo Dorian accettare in responsabilit per i crimini che ha commesso.
Il Libro Giallo

Lord Henry Dorian d una copia del libro giallo come un dono. Anche se non ha mai d il titolo, Wilde descrive il libro come un romanzo francese che grafici le esperienze vergognose della sua ricerca del piacere protagonista (si pu ragionevolmente supporre che il libro in questione JorisKarl decadente Huysman del romanzo ottocentesco Rebours, tradotto come "Against the Grain" o "contro natura"). Il libro diventa come Sacra Scrittura per Dorian, che acquista quasi una dozzina di copie e le basi della sua vita e le azioni su di esso. Il libro rappresenta la profonda influenza che l'arte e dannoso pu avere su un individuo e serve come avvertimento per coloro che si abbandonano cos completamente a tale influenza.

Context
T homas Hardy was born on June 2, 1840, in Higher Bockhampton in Dorset, a rural region of southwestern England that was to become the focus of his fiction. The child of a builder, Hardy was apprenticed at the age of sixteen to John Hicks, an architect who lived in the city of Dorchester. The location would later serve as the model for Hardys fictional Casterbridge. Although he gave serious thought to attending university and entering the church, a struggle he would dramatize in his novel Jude the Obscure, declining religious faith and lack of money led Hardy to pursue a career in writing instead. He spent nearly a dozen years toiling in obscurity and producing unsuccessful novels and poetry. Far from the Madding Crowd, published in 1874, was the authors first critical and financial success. Finally able to support himself as a writer, Hardy married Emma Lavinia Gifford later that year.

Although he built a reputation as a successful novelist, Hardy considered himself first and foremost a poet. To him, novels were primarily a means of earning a living. Like many of his contemporaries, he first published his novels in periodic installments in magazines or serial journals, and his work reflects the conventions of serialization. To ensure that readers would buy a serialized novel, writers often structured each installment to be something of a cliffhanger, which explained the convoluted, often incredible plots of many such Victorian novels. But Hardy cannot solely be labeled a Victorian novelist. Nor can he be categorized simply as a Modernist, in the tradition of writers like Virginia Woolf or D. H. Lawrence, who were determined to explode the conventions of nineteenth-century literature and build a new kind of novel in its place. In many respects, Hardy was trapped in the middle ground between the nineteenth and twentieth centuries, between Victorian sensibilities and more modern ones, and between tradition and innovation. Soon after Tess of the dUrbervilles (1891) was published, its sales assured Hardys financial future. But the novel also aroused a substantial amount of controversy. In Tess of the dUrbervilles and other novels, Hardy demonstrates his deep sense of moral sympathy for Englands lower classes, particularly for rural women. He became famous for his compassionate, often controversial portrayal of young women victimized by the self-righteous rigidity of English social morality. Perhaps his most famous depiction of such a young woman is in Tess of the dUrbervilles. This novel and the one that followed it, Jude the Obscure (1895), engendered widespread public scandal with their comparatively frank look at the sexual hypocrisy of English society.

Hardy lived and wrote in a time of difficult social change, when England was making its slow and painful transition from an old-fashioned, agricultural nation to a modern, industrial one. Businessmen and entrepreneurs, or new money, joined the ranks of the social elite, as some families of the ancient aristocracy, or old money, faded into obscurity. Tesss family in Tess of the dUrbervilles illustrates this change, as Tesss parents, the Durbeyfields, lose themselves in the fantasy of belonging to an ancient and aristocratic family, the dUrbervilles. Hardys novel strongly suggests that such a family history is not only meaningless but also utterly undesirable. Hardys views on the subject were appalling to conservative and status-conscious British readers, and Tess of the dUrbervilles was met in England with widespread controversy. Hardy was frustrated by the controversy caused by his work, and he finally abandoned novelwriting altogether following Jude the Obscure. He spent the rest of his career writing poetry. Though today he is remembered somewhat more for his novels, he was an acclaimed poet in his time and was buried in the prestigious Poets Corner of Westminster Abbey following his death in 1928.

Character List
Tess Durbeyfield - il protagonista del romanzo. Tess una bella, giovane donna fedele vive con la sua famiglia povera nel villaggio di Marlott. Tess ha un vivo senso di responsabilit e si impegna a fare del suo meglio per la sua famiglia, anche se la sua inesperienza e la mancanza della genitorialit saggia lasciarla estremamente vulnerabile. La sua vita si complica quando il padre scopre un collegamento alla linea nobile del Ubervilles d', e, di conseguenza, Tess viene mandato a lavorare presso la villa d'Urberville. Purtroppo, i suoi ideali non pu impedirle di scivolare sempre pi in disgrazia dopo che lei rimane incinta da Alec d'Urberville. La terribile ironia che Tess e la sua famiglia non sono in realt relative a questo ramo del Ubervilles d'a tutti: il padre di Alec, un mercante di nome Simon Stokes, semplicemente assunto il nome dopo il suo ritiro. Leggere un approfondita analisi di Tess Durbeyfield. Angel Clare - Un giovane intelligente che ha deciso di diventare un contadino per preservare la sua libert intellettuale dalle pressioni della vita cittadina. Padre di Angelo e dei suoi due fratelli sono ecclesiastici rispettati, ma Angel dubbi religiosi gli hanno impedito di entrare nel ministero. Incontra Tess, quando lei una lattaia alla Dairy Talbothays e cade rapidamente in amore con lei. Leggere un analisi approfondita di Angel Clare. Alec d'Urberville - Il bello, amorale figlio di un ricco mercante di nome Simon Stokes. Alec non realmente un d'Urberville-suo padre semplicemente preso il nome dell'antica famiglia nobile, dopo aver costruito la sua villa e si ritir. Alec una manipolatrice, uomo sinistro giovane che fa di tutto per sedurre la Tess inesperto quando lei viene a lavorare per la sua famiglia. Quando ha finalmente la sua strada con lei, nel bosco, cerca poi di aiutarla, ma non in grado di farla lo amano. Leggere un approfondita analisi di Alec d'Urberville. Mr. John Durbeyfield - padre di Tess, un venditore ambulante in Marlott pigro. John naturalmente veloce, ma odia il lavoro. Quando apprende che discende dalla linea nobile del Ubervilles d', egli pronto a fare un tentativo di trarre profitto dalla connessione.

La signora Joan Durbeyfield - madre di Tess. Joan ha un forte senso di correttezza e speranze molto particolari per la vita di Tess. Lei continuamente delusa e ferita dal modo in cui la vita di sua figlia procede in realt. Ma lei anche un po 'ingenuo e, naturalmente, perdono, e lei non in grado di rimanere in collera con Tess, soprattutto, una volta Tess diventa il suo principale mezzo di sostentamento. La signora d'Urberville - madre di Alec, e la vedova di Stokes Simon. La signora d'Urberville cieco e spesso malati. Lei si preoccupa profondamente per i suoi animali, ma non per cameriera Elisabetta, suo figlio Alec, n Tess quando viene a lavorare per lei. In realt, non ha mai Tess vede come qualcosa di pi di una ragazza povera. Marian, Izz Huett e Priddle Retty - Lattivendole quale diventa amica Tess al Dairy Talbothays. Marian, Izz e Retty rimanere vicino a Tess per tutto il resto della sua vita. Sono tutti in amore con Angel e sono devastati quando sceglie Tess su di loro: Marian si rivolge a bere, Retty tenta il suicidio, e Izz corre quasi off in Brasile con Angelo quando lascia Tess. Tuttavia, rimangono utili per Tess. Marian aiuta a trovare un lavoro in una fattoria chiamata Flintcomb-Ash, e Marian e Izz scrivere una lettera di Angelo lamentosa incoraggiandolo a dare un'altra possibilit Tess. Reverend Clare - padre di Angelo, un sacerdote un po 'intrattabile, ma di principio nella citt di Emminster. Mr. Clare ritiene suo dovere a convertire la popolazione. Uno dei suoi casi pi difficili dimostra di essere nientemeno che Alec d'Urberville. La signora Clare - madre di Angel, una donna amorevole, ma snob che pone grande magazzino in classe sociale. La signora Clare vuole Angelo sposare una donna adatta, vale a dire una donna con lo sfondo sociale adeguata, finanziario e religioso. La signora Chiara guarda gi su Tess inizialmente come una ragazza "semplice" e impoveriti, ma cresce in seguito ad apprezzare la sua. Reverend Felix Clare - fratello di Angelo, un curato villaggio. Reverendo Cuthbert - fratello di Clare dell'Angelo, uno studioso classico e Dean a Cambridge. Cuthbert, che pu concentrarsi solo sulle questioni universitarie, sposa Chant Misericordia. Eliza Louisa Durbeyfield - sorella minore Tess. Tess crede Liza-Lu ha tutte le qualit proprie Tess buono e nessuno dei suoi cattivi, e lei incoraggia Angelo di prendersi cura e persino sposare LizaLu, dopo muore Tess. Sorrow - figlio di Tess con Alec d'Urberville. Il dolore muore nella sua prima infanzia, dopo Tess lo battezza se stessa. Si seppellisce in seguito lei stessa, come bene, e decora la sua tomba. Mercy Chant - La figlia di un amico del reverendo Clare. Mr. Clare spera Angelo sposer Mercy, ma dopo Tess sposa Angelo, Mercy agganciato a suo fratello, invece Cuthbert.

Tess Durbeyfield Intelligente, straordinariamente attraente e distinto dalla sua profonda sensibilit morale e l'intensit appassionata, Tess indiscutibilmente il personaggio centrale del romanzo che porta il suo nome. Ma anche pi di una persona distintivo: Hardy la rende in qualche modo di un'eroina mitica. Il suo nome, formalmente Theresa, ricorda Santa Teresa d'Avila, un altro martire la cui visione di una realt superiore costata la sua vita. Altri personaggi si riferiscono spesso a Tess in termini mitici, come quando Angelo la chiama "Daughter of Nature" nel capitolo XVIII, o si riferisce a lei con i nomi mitologici greci "Artemis" e "Demetra" nel Capitolo XX. Lo stesso narratore descrive come Tess volte pi di una singola donna, ma come qualcosa di pi vicino ad una mitica incarnazione della femminilit. Nel capitolo XIV, dice che i suoi occhi sono "n nero, n azzurro n grigio, n viola, piuttosto, di tutti questi colori insieme", ". Una donna quasi standard" come la storia di Tess potrebbe quindi essere una storia "standard", che rappresenta un profondo e maggiore esperienza rispetto a quella di un singolo individuo.

In parte, Tess rappresenta l'evoluzione del ruolo dei lavoratori agricoli in Inghilterra nel tardo XIX secolo. In possesso di una formazione che i suoi genitori analfabeti mancano, dato che ha superato la sesta standard delle Scuole Nazionali, Tess non si adatta alla cultura popolare dei suoi predecessori, ma i vincoli finanziari tenerla di salire ad una stazione pi alto nella vita. Lei appartiene a quel mondo superiore, tuttavia, come scopriamo nella prima pagina del romanzo con la notizia che i Durbeyfields sono i membri superstiti della famiglia nobile e antica della Ubervilles d'. Non c' aristocrazia nel sangue Tess, visibile nella sua graziosa bellezza, eppure costretta a lavorare come bracciante e la lattaia. Quando lei cerca di esprimere la sua gioia con il canto delle classi inferiori ballate popolari all'inizio della terza parte del romanzo, non soddisfano la sua, lei non sembra a proprio agio con quelle canzoni popolari. Ma, d'altro canto, la dizione, mentre pi di lucido della madre, non del tutto fino al livello di Alec o Angel. Lei in mezzo, sia socialmente e culturalmente. Cos, Tess un simbolo di nozioni poco chiare e instabili della classe nel XIX secolo in Gran Bretagna, dove le linee della famiglia vecchie mantenuto il loro fascino in precedenza, ma dove fredde realt economiche in pura ricchezza pi importante della nobilt interiore. Oltre il suo simbolismo sociale, Tess rappresenta l'umanit caduta in un senso religioso, come le frequenti allusioni bibliche del romanzo ci ricordano. Proprio come clan Tess era una volta glorioso e potente, ma ora purtroppo diminuito, cos anche ha fatto la gloria precoce dei primi esseri umani, Adamo ed Eva, sfumare con la loro cacciata dall'Eden, rendendo gli esseri umani tristi ombre di ci che erano una volta. Tess rappresenta quindi ci che conosciuto nella teologia cristiana, come il peccato originale, lo stato di degrado in cui vivono tutti gli esseri umani, anche quando-come Tess stessa dopo aver ucciso il principe o soccombere Alec, non sono totalmente o direttamente responsabile per i peccati per i quali sono punito. Questo tormento rappresenta il lato pi universale della Tess: il mito dell'essere umano che soffre per i crimini che non sono sola e vive una vita pi degradato di quanto si merita. Alec d'Urberville Un insouciant 24-year-old man, erede di una fortuna, e portatore di un nome che suo padre acquistato, Alec la nemesi e la rovina della vita di Tess. Il suo primo nome, Alexander, suggerisce il conquistatore, come in Alessandro il Grande, che prende ci che vuole indipendentemente dalla correttezza morale. Eppure pi scivolosa di un grande conquistatore. Il suo cognome completo, Stoke-d'Urberville, simboleggia il carattere scissione della sua famiglia, le cui origini sono pi semplici rispetto alle loro pretese di grandeur. Dopo tutto, Stokes un nome schietto e poco elegante. Infatti, il personaggio diviso e doppiezza di Alec evidente fino alla fine del romanzo, quando abbandona in fretta la sua fede cristiana ritrovata su Tess remeeting. E 'difficile credere

Alec tiene la sua fede religiosa, o qualsiasi altra cosa, sinceramente. La sua conversione suppone potrebbe essere solo un nuovo ruolo che sta giocando. Questa duplicit di carattere cos intensa in Alec, e le sue conseguenze per Tess cos grave, che diventa diabolico. La prima parte del suo cognome evoca associazioni con energie di fuoco, come nel alimentando di un forno o le fiamme dell'inferno. Le sue associazioni diabolici sono evidenti quando si maneggia un forcone affrontando nello stesso tempo Tess all'inizio del romanzo, e quando lui la seduce come il serpente nella Genesi Eva sedotta. Inoltre, come il celebre dipinto di Satana nel Paradiso perduto di Milton, Alec non cerca di nascondere le sue cattive qualit. In realt, come Satana, egli gode in loro. Nel Capitolo XII, dice senza mezzi termini Tess, "Suppongo che io sono un cattivo compagno di un uomo maledettamente male. Sono nata male, e ho vissuto male, e morir male, con tutta probabilit. "C' franco accettazione in questa ammissione e senza vergogna. Alcuni lettori sentono Alec troppo malvagio per essere credibile, ma, come Tess se stessa, che rappresenta un principio pi grande morale piuttosto che un vero uomo individuale. Come Satana, Alec simboleggia le forze di base della vita che spingono una persona lontano dalla perfezione morale e la grandezza. Angel Clare Un figlio libero pensiero nato nella famiglia di un parroco di provincia e determinato a stabilire se stesso come un contadino, invece di andare a Cambridge come i suoi fratelli conformiste, Angel rappresenta un ribelle tensione verso una visione personale di bont. un laico che anela a lavorare per il "onore e gloria dell'uomo", come dice suo padre nel capitolo XVIII, piuttosto che per l'onore e la gloria di Dio in un mondo pi lontano. Un tipico giovane del XIX secolo progressista, Angel vede la societ umana come una cosa per essere rimodellato e migliorato, e crede ferventemente nella nobilt dell'uomo. Egli rifiuta i valori consegnato a lui, e si mette alla ricerca della propria. Il suo amore per Tess, una lattaia e la sua mera sociale inferiore, una espressione del suo disprezzo per la tradizione. Questo spirito indipendente, contribuisce alla sua aura di carisma e di attrattiva generale che lo rende l'oggetto d'amore di tutti i lattaie con i quali lavora a Talbothays. Come il suo nome in francese, vicino a "Bright Angel", suggerisce, Angel non proprio di questo mondo, ma galleggia sopra di esso in una sfera trascendente della sua. Il narratore dice che brilla Angelo piuttosto che brucia e che pi vicino al intellettualmente distante poeta Shelley che alla carnale e passionale poeta Byron. Il suo amore per Tess pu essere astratto, come si indovina quando lui la chiama "Figlia della Natura" o "Demeter". Tess pu essere pi o un archetipo ideale per lui di una donna di carne e sangue con una vita complicata. Angelo ideali di purezza umana sono troppo elevati per essere applicato a persone reali: Mrs. Durbeyfield easygoing convinzioni morali sono molto pi facilmente sistemati per la vita reale come Tess. Angelo si sveglia alle complessit attuali del mondo reale moralit dopo il suo fallimento in Brasile, e solo allora si rende conto che stato ingiusto con Tess. Il suo sistema morale riadattato come egli portato sulla Terra. Ironia della sorte, non l'angelo che guida l'essere umano in questo romanzo, ma l'uomo che istruisce l'angelo, anche se a costo della propria vita.