Sei sulla pagina 1di 44

Ed.

4 / 03-2006

Le informazioni contenute in questo manuale sono soggette a modifiche senza preavviso e non rappresentano alcun impegno da parte di PAYTEC srl Questo documento contiene informazioni di propriet, tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo documento pu essere copiata, trasmessa, memorizzata o tradotta in altra lingua, senza consenso scritto di PAYTEC srl, fatta eccezione per quanto consentito dalle leggi locali applicabili.

Riportiamo copia della Dichiarazione di Conformit CE del prodotto

Avvertenze Generali
Manuale GIOTTO rev. 4.00 / 4^ Edizione Marzo 2006 Il presente manuale valido per i modelli GIOTTO CASHLESS: GIOTTO STD Seriale Executive 24V AC (Master) GIOTTO MDB Seriale MDB 34V DC (Slave) GIOTTO SELETTORE Parallelo 2 uscite temporizzate tipo Coin Acceptor GIOTTO 2 PREZZI Parallelo 2 prezzi 12-24V open collector Reset esterno Prima di installare il Sistema GIOTTO, verificare la compatibilit delle tensioni di alimentazione fra macchina e Sistema Giotto. Attenersi ai valori nominali di tensione riportati sulla/e targhetta/e. Il Sistema Giotto STD Executive compatibile in ogni caso con una tensione nominale di alimentazione di 24VAC +/- 10%. La potenza max del Sistema Giotto STD di 1W (senza Espansioni collegate) GIOTTO destinato allequipaggiamento elettrico interno per Vending Machine Non utilizzare il prodotto in acqua o in prossimit di liquidi o in luoghi in cui esso potrebbe bagnarsi. Non utilizzare il prodotto in presenza di fumi o gas infiammabili Prima di qualsiasi operazione di manutenzione, togliere lalimentazione allunit Per leliminazione del prodotto, attenersi alle vigenti leggi del luogo. In ogni caso il prodotto non deve essere bruciato. Attenersi sempre alle avvertenze riportate sulle etichette eventualmente presenti. Non annodare i cavi in uscita, sia esso quello principale che quello di un accessorio. Controllare periodicamente che i collegamenti elettrici sui connettori siano a posto. Evitare luso di prolunghe su cavi di qualsiasi tipo. Scollegare lunit prima di fare manutenzione e/o pulizia.

Collegamenti
ESPANSIONE ESB1/12V O ESB2/24V PER C OLLEGAMENTO LETTORE BANCONOTE + S ELETTORE

STANDARD EXECUTIVE

CAVO LETTORE BANCONOTE

CAVO SERIALE EXECUTIVE


INSERIRE IL CONNETTORE DEL SELETTORE CON LA POLARITA VERSO L'ESTERNO

CAVO ALIMENTAZIONE 24V AC

P3000 / IINTERFACCIA OTTICA AUDIT

ESB2/ 16p

ESB1/ 10p

SELETTORE 24V DC
FAGE EV4000/24V FAGE GE10/24V FAGE CU300/24V MARS 130-B1 MARS 330 Cashflow

SELETTORE 12V DC
FAGE CU 3010/12V FAGE GR10/12V (+Kit) NRI G13/12V

CAVO PIATTO INTERFACCIA ESPANSIONE ESB1 ESB2 [POSIZIONE DELLA LINGUETTA DEL CONNETTORE]

Aggiornamento Programmer P3000 Utilizzare il P3000 versione P3000/U/REV.B aggiornato con il nuovo programma 5.2/5.4, oppure la versione 1 REV.A con il programma 3.5/3.6 Connessione con il P3000: Spegnere GIOTTO e collegare il P3000 al connettore 4 poli situato sul retro di GIOTTO, utilizzare il cavetto dedicato codice CB.01394. Allaccensione, quando il display P3000 visualizza Password -----, per accedere alla programmazione si deve digitare la password corretta entro 5 secondi. Per ripetere la connessione con il P3000 necessario spegnere e riaccendere GIOTTO. Funzioni tastiera P3000: tasto 0 tasto 1 tasto F tasto E tasto C tasto A tasto B per impostare N (NO) per impostare Y (YES) conferma il dato (ENTER) esci dalla funzione (EXIT) cancella il valore impostato (CANC) scorrimento avanti delle funzioni scorrimento indietro delle funzioni

Display del P3000, allaccensione di GIOTTO: DATABOX rev.-.P3000 Digitare la password corretta, entro 5 secondi, e premere F Trascorsi 5 secondi senza inserire la password, viene annullata la connessione con il P3000 e si attiva il modo operativo programmato (sul display P3000 appare il simbolo @) F Attenzione: una password 99999 azzera tutta la memoria ! Premere F per entrare nel men delle Funzioni, scorrere la lista con il tasto A (avanti) o B (indietro); premere F per accedere :
00 01 03 04 05 06 07 10 12 13 15 17 18 20 21 22 26 30 31 32 33 36 38 39 40 Parametri generali (Protocolli, modi operativi ecc.) Unit Scaling Factor (Unit di credito base) Valori monete Prezzi e sconti (impostazione) Valori banconote Parametri Chiave/Carta (codici di sicurezza, controlli) Fasce orarie (accensione programmata, sconti a fasce orarie) Sicurezza Azzeramento Audit Credito Cash residuo Disabilita ricarica cash Abbinamento Selezioni-prezzi (per modo Executive Price Holding) Credito fittizio Opzioni varie (Codice Locazione passante) Opzioni selezioni con FageKey tipo 98 Test monete & banconote Free Credit & Free Vends Country Code (solo MDB) Inserisci Black List Elimina Black List Visualizza Black List Azzera Black List Sconti & Free Vends Chiave 98 Prezzi e Parametri EURO Conversione EURO Parametri Videogames

INSERIRE PASSWORD:-----

** FAGE GIOTTO* ** Vers.-.-- *

Per questa revisione necessario modificare anche lhardware della scheda P3000, aggiungendo una R da 2K2 fra PIN1 Flat 10 poli e pin 5 di SP4 del microcontrollore 68HC705C8 (richiedere schema elettrico al centro Assistenza FAGE)

Le funzioni essenziali da programmare sono : Fn00, Fn01, Fn04, Fn06 (se invece connesso anche un selettore monete e/o un lettore banconote devono essere programmate anche le Fn03 e Fn05). Funzione 00

Parametri Generali
Scelta DataBox per raccolta dati. N Standard FAGE P3000 o DB4000 Y Protocollo Standard EVA-DTS: PSION, PC, MEQ N Ignora e passa ai successivi modi Y Connessione seriale con protocollo Executive Scegliere nellopzione successiva se gestire i prezzi sulla macchina (standard) o su GIOTTO (Modo Price Holding) N Standard Executive: prezzi sulla macchina. Y Modo Executive-Price Holding. I prezzi si programmano su GIOTTO in Fn04 e labbinamento delle selezioni ai prezzi in Fn17. Sulla macchina si deve impostare il modo di lavoro Price Holding. Opzione da applicare solo nel modo Price Holding: N Standard Executive Y Il prezzo di vendita, nel modo Price Holding, trasmesso al VMC quando si preme il pulsante di selezione, con credito diverso da zero. Il VMC deve essere predisposto per questa gestione particolare del protocollo Executive Price Holding. N Ignora e passa ai successivi modi Y Connessione seriale con protocollo MDB/ICP. La connessione possibile solo se GIOTTO dispone del connettore ad 8 poli (versioni prodotte anno 2000) N Ignora e passa ai successivi modi Y Connessione parallela per macchina tipo Saeco 7P 2 prezzi Compatibile solo con il modello GIOTTO versione Open Collector 2PR con tastiera. Cavo dedicato alla macchina. N Ignora Y Connessione parallela per Videogames. Scegliendo questa modalit si devono impostare i relativi parametri in Funzione 40 N Ignora e passa ai successivi modi Y Connessione 2 prezzi per macchina Espresso Point Dosatore. Per questa connessione necessario il modello GIOTTO versione Open Collector (OPC) con tastiera incorporata sul frontalino. Il cavo di connessione prevede una spina tipo telefonico.

Tipo DATABOX N=P3000 Y=PC GIOTTO tipo EXECUTIVE ?

EXECUTIVE vers. Price Holding ?

Invio prezzo a VMC ?

GIOTTO tipo MDB ?

GIOTTO tipo SAECO 2 Pr. ?

GIOTTO tipo VIDEOGAMES ? GIOTTO tipo ESPR. POINT ?

GIOTTO tipo DISTRIB. EP3100 ?

N Ignora e passa ai successivi modi Y Connessione parallela a 2 prezzi per Distributore EP3100. Per questa connessione necessario il cavetto dedicato cod. Il cavo di connessione prevede uninterfaccia per cavo FLAT a 10 poli. E necessario installare anche il Display LCD di GIOTTO, sul quale si potr vedere la movimentazione del credito. Laddebito alle chiavi automatico ed avviene nellistante in cui viene inserita la chiave, scaricando limporto del prezzo pi alto, se la selezione richiesta a prezzo inferiore la differenza riaccreditata sulla chiave stessa. Nel caso in cui la selezione non viene richiesta, lasciando inserita la chiave dopo 10 secondi avviene il riaccredito dellimporto scalato ( possibile anche estrarre ed inserire la chiave). I pulsanti 1 e 2 del distributore sono abbinati al Prezzo 1 di GIOTTO, i pulsanti 3 e 4 sono abbinati al Prezzo 2. Il Prezzo 1 pu essere minore o uguale al Prezzo 2, se il Prezzo 2 zero le vendite sono pagate a Prezzo 1. I prezzi si programmano nella Fn04.
6

GIOTTO tipo SELETTORE ?

N Ignora e passa ai successivi modi Y Connessione parallela, con due uscite open collector temporizzate a 100 msec, in sostituzione ad un Selettore monete Standard 12V o 24V. Per questa connessione necessario il modello GIOTTO versione Open Collector (OPC) con tastiera incorporata sul frontalino. Il cavo di connessione prevede uninterfaccia per cavo FLAT a 10 poli (se usato in sostituzione ad un Selettore Mini 12V), oppure per FLAT a 16 poli (se usato in sostituzione ad un Selettore 24V). Livello del segnale di inibizione N GIOTTO inibito con segnale a livello basso Compatibilit tipo Selettore FAGE/CV3010, NRI/G13 Y GIOTTO inibito con segnale a livello alto Compatibilit tipo Selettore FAGE/EV4000, Mars330 Le impostazioni tuttavia possono cambiare secondo il tipo macchina N Ignora e passa al parametro successivo Y Connessione parallela, con due uscite open collector attivate da tastiera esterna. Per questa connessione necessario il modello GIOTTO versione Open Collector (OPC) con tastiera incorporata sul frontalino. Il cavo di connessione prevede uninterfaccia per cavo FLAT a 10 poli (se usato in sostituzione ad un Selettore Mini 12V), oppure per FLAT a 16 poli (se usato in sostituzione ad un Selettore 24V). N R.A.Z. del prezzo con segnale livello alto, con ingresso 0V accetta le chiavi/carte Y R.A.Z. del prezzo con segnale livello basso, con ingresso aperto accetta le chiavi/carte. Il segnale riferito all'ingresso sul pin 8 del connettore J4; sufficiente la commutazione del livello per azzerare il prezzo. Se il segnale Reset non perviene entro x secondi, il credito scalato rimesso a disposizione.

Inibizione con LIVELLO ALTO ?

GIOTTO tipo 2 Prezzi ?

Ingresso Reset LIVELLO ALTO ?

GIOTTO tipo MDB RS232 ?

N Ignora e passa ai successivi modi Y Connessione seriale RS232 con protocollo MDB-ICP. Il cavo di connessione termina con il connettore D-SUB 9 poli. Ulteriori informazioni nel capitolo dedicato. Digitare il codice che identifica la macchina installata: numero max 9999999. Il codice macchina presente nella stampa dati. Digitare un numero a piacere che identifica il tipo macchina (ad esempio pu essere usato per classificare la categoria della macchina). Il dato non presente sulla stampa audit, mentre compreso nel listato se inviato al PC. Digitare un numero che identifica la valuta corrente. Il dato non presente sulla stampa audit, mentre compreso nel listato se inviato al PC. Il numero 978 identifica la valuta EURO: il sistema non eseguir alcuna conversione. N Nessun selettore monete collegato Y Selettore monete collegato. La connessione si effettua tramite lEspansione ESB1-12V o ESB2-24V

Codice Macchina 1234567 Tipo Macchina 99 Tipo Valuta 99

Selettore monete collegato ?

Monete inibite senza chiave ?

N Il selettore accetta tutte le monete, anche senza la presenza della chiave/carta. Y Il selettore accetta le monete solo dopo avere inserito la chiave/carta nel GIOTTO. N Linibizione generale, cio tutte le monete sono rifiutate. Y Con questa modalit possibile abilitare e/o inibire ogni canale moneta in modo dinamico. Il selettore deve essere programmato per tale funzione: per il modello FAGE/EV4000 impostare in Fn02 lopzione Inhibit Hard = Y. Le monete il cui valore sommato al credito presente fa superare il credito max cash, sono inibite automaticamente. N Segnale di abilitazione generale a livello basso. Vedere alcune impostazioni riportate in Tabella 1 Livello basso : 0.4V/50mA max Y Segnale di abilitazione generale a livello alto. 2 Livello alto: PVcc /50mA/Pull-Up 1K N Segnale di abilitazione singola moneta a livello basso. Vedere alcune impostazioni riportate in Tabella 1 Livello basso : 0.4V/50mA max Y Segnale di abilitazione singola moneta a livello alto. Livello alto: PVcc/50mA/Pull-Up 10K

Abilitazione singola moneta ?

Abilit. generale LIVELLO ALTO ?

Abilit. singola LIVELLO ALTO ?

Tabella 1 esempi di configurazione per Tipo Selettore


TIPO SELETTORE FAGE NRI CV3010 G13 12V DC 12V DC Abilitazione singola ? Abilitazione gen. Livello ALTO ? Abilitazione sing. Livello ALTO ? N N FAGE GR10 12V DC N FAGE GE10 24V N FAGE EV4000 24V N MEI 330 24V N MEI 130 B1 24V Y NRI G18 24V Y COGES EUR10 24V Y FAGE EV4000 24V INH SIN Y

Funzione 00

La presente Tabella aggiornata sulle caratteristiche dei Selettori indicati, alla data 12/99 Se limpostazione eseguita non funziona, provate a modificare i parametri Abilitazione singola e/o Abilitazione Livello Alto fino a quando trovate la corretta impostazione.

Lettore bancon. collegato ?

N Nessun lettore banconote collegato Y Lettore banconote collegato. La connessione avviene tramite lEspansione ESB1 o ESB2. Il cavo di collegamento per il lettore banconote dedicato al Sistema GIOTTO e deve essere richiesto a PAYTEC. Consultare la Tabella 2 per limpostazione del Liv. di inibizione.

Posizione punto decimale LCD 0

Posizione del punto decimale sul display. 0 = visualizza il credito senza decimali 2 = visualizza il credito con due decimali (EURO).

Credito massimo Key & Card

Credito massimo che pu essere accreditato sulla chiave/carta. Valore max: 65535 ( 655,35)

PVcc = 12V DC per selettori connessi allEspansione ESB1; 24V DC per selettori connessi allEspansione ESB2

Credito massimo Cash 65535 Nuova Password: 65535 Modifica Data GGMMAA 300100 Modifica Ora HHMM 1230

Credito massimo consentito con monete e/o banconote Valore max: 65535 ( 655,35)

Premere F per confermare la password attuale, oppure digitare il nuovo codice e premere F per confermare. Valore max: 65535

Data corrente espressa in giorno, mese, anno

Ora corrente in ore e minuti. Data e ora possono essere gestite solo se GIOTTO equipaggiato con laccessorio Orologio Real Time ( incluso nella Dallas RealTime DS17487).

Collegamento di un Lettore banconote


Giotto pu essere collegato ad un Lettore banconote scelto fra i modelli elencati nella Fn00 (o compatibile). La ricarica della FageKey pu cos essere eseguita direttamente da banconote. La connessione diretta alla scheda di Espansione ESB1/12V o ESB2/24V, il tipo di espansione dipende dall'eventuale selettore monete che volete aggiungere, ma non dal tipo di lettore banconote L'espansione ESB un accessorio a parte: ESB1/12V cod. AG50.019 ESB2/24V cod. AG50.020 per la connessione del lettore banconote sono disponibili i seguenti cavi, da richiedere a parte: CB.01397 Cavo x Lettore CBV CB.01395 Cavo x Lettore " Eureka " CB.01428 Cavo x lettore JCM comm. v-m-v CB.01396 Cavo x Lettore Smiley NV4-5 CB.02084 Cavo x Lettore ICT A7 impulsi

Programmazione della Fn00


In Funzione 00 programmare le seguenti opzioni:

Lettore bancon. collegato ?


selezionate il tipo di Lettore . Lettore banc. COGES LB8 ? N Lettore banc. COGES EUREKA ? Lettore banc. SMILEY, EDUE ?

Y Lettore banconote collegato.

N Opzione ignorata Y Gestione del lettore Coges LB8 in modalit parallela. N Opzione ignorata Y Gestione del lettore Coges Eureka in modalit binaria N Opzione ignorata Y Gestione del lettore Smiley NV4 in modalit parallela. Il Lettore Smiley consente anche linibizione delle singole banconote. N controllo ingressi segnali tipo parallelo Y controllo ingressi segnali tipo binario (no data-valid)

Lettore banc. modo binario ?

Lettore bancon CBV IVO/B2 24V

N Opzione ignorata Y Gestione del lettore CBV/IVO in modalit parallela, solo per versioni con uscite temporizzate a 100 msec.

Lettore banc. CBV125/J1 24V?

N Opzione ignorata Y Gestione del lettore CBV/125 in modalit parallela, solo per versioni con uscite temporizzate a 100 msec.

Lettore banc. ICT a impulsi ?

N Opzione ignorata Y Gestione del lettore JCM ICT-A7 modalit ad impulsi.

Banconote sempre abilitate ? N

N Lettore banconote abilitato solo con chiave inserita Y Lettore banconote sempre abilitato, anche senza la chiave inserita Questa opzione valida in normali condizioni di funzionamento; se la macchina inibisce il Sistema GiottoPLUS, anche il lettore bank. viene inibito N Standard. Tutte le banconote sono abilitate Y Controllo abilitazione per ogni banconota in modo dinamico; il lettore banconote deve essere compatibile per tale funzione. GiottoPLUS provveder ad inibire solo quelle banconote il cui valore, sommato al credito display, supera il credito massimo cash programmato. Livello del segnale di abilitazione fornito al lettore banconote N Segnale di abilitazione a livello basso. Livello basso : 0.4V/50mA max Y Segnale di abilitazione a livello alto: Pull-Up 10K riferito a +12/24V (in base al tipo interfaccia)

Abilitazione singola bancon.N

Abilit. generale LIVELLO ALTO ? N

Abilit. singola LIVELLO ALTO ? N

Livello del segnale di abilitazione singola fornito al lett. banconote N Segnale di abilitazione a livello basso. Livello basso : 0.4V/50mA max Y Segnale di abilitazione a livello alto: Pull-Up 10K riferito a +12/24V (in base al tipo interfaccia)

tab.2 esempi di configurazione per alcuni lettori banconote


JCM ICT A7 pulse Banconote sempre abilitate ? Funzione 00 Abilitazione singola banconota ? Abilitazione gener. LIVELLO ALTO ? Abilitazione singola LIVELLO ALTO ? N N COGES LB8 24V N N COGES EUREKA 24V N N CBV 125/J01 125/A2A 24V N N CBV IVO/B2 24V N N SMILEY T1/NV4 12VDC N N SMILEY NV4 inibizione singola N Y

N N

Y N

N N

Y N

Y N

N N

N N

PAYTEC non responsabile di modifiche sui prodotti, apportate dai costruttori dei modelli indicati in tabella

10

Funzione 01 Solo per GIOTTO Seriale EXECUTIVE / MDB

USF Unit Scaling Factor


Esso il fattore di scala base utilizzato per la comunicazione seriale del valore di credito con il VMC. Il valore da impostare deve essere almeno uguale alla pi piccolo valore di credito che si vuole gestire, oppure anche uguale al valore pi basso fra le monete accettate. In un VMC Executive il valore massimo che pu essere impostato come prezzo di vendita 255 x USF. Per lavorare in modo Executive Price Holding : USF = 1 Il prezzo massimo (gestito da GIOTTO) 65535. Nel modo seriale MDB pu essere utilizzato un valore da 1 a 255, sempre in compatibilit con il credito da gestire.

Unit Scaling Factor 010

Funzione 03

Valori Monete
Nella Funzione 03 si devono programmare i valori dei canali monete, nel caso di connessione esterna con un Riconoscitore Monete 12V o 24V.

Valori 6 monete in EURO ?

Con questa opzione possibile scegliere se lavorare con riconoscitori Euro e quindi programmare i valori delle monete in Euro valuta

Y Valori delle monete espressi in Euro Con questa soluzione si devono digitare i valori in Euro; quando GIOTTO riceve i segnali da un riconoscitore collegato, il valore della moneta accreditato senza alcuna conversione, cos come stato programmato. Utilizzare questa soluzione solo se il riconoscitore collegato accetta le monete Euro. E' necessario conoscere l'ordinamento dei canali delle monete Euro programmate nel riconoscitore Non utilizzare per riconoscitori che lavorano in modalit combinatoria..

1^ Moneta EURO valore 0,00

N 1^ Moneta valore 050

N Valori delle monete in Valuta Nazionale Valore della moneta canale A. Digitare il valore reale della moneta (max valore ammesso 65535) Eseguire le corrette impostazioni per tutti i canali previsti. Per i canali vuoti lasciare 00000.

Se il riconoscitore monete Euro lavora in modalit COMBINATORIA (modo operativo proposto da CONFIDA), la programmazione su GIOTTO di questa opzione deve essere N: il riconoscimento delle 8 monete EURO sar automatico.

11

Funzione 04

Prezzi e Sconti
In questa funzione si devono programmare i prezzi di vendita e i relativi sconti. In modalit Executive e/o MDB, per ottenere una corretta registrazione Audit, necessario programmare il valore dei prezzi come quelli impostati sulla macchina. La gestione degli sconti prevede due modalit operative, in base al tipo di chiavi utilizzate: Chiave tipo 1: uno sconto per ogni prezzo Chiave 98: quattro livelli di sconto per ogni prezzo, che possono essere abilitate singolarmente Per le CHIAVI 98 le opzioni che regolano lapplicazione dei quattro sconti, sono tutte contenute nella Funzione 36 (periodo sconti, abilitazione sconti, verifica sconti, numero sconti).

Numero Prezzo (1-10) 1

Digitare il numero della linea prezzo che si vuole programmare, da 1 a 10, e premere F per confermare

1^ Prezzo valore

Digitare il valore del prezzo 1 e premere F per confermare 65535

1^ Pr. Sconto 1 valore 65535

Digitare il valore dello sconto 1 del prezzo 1, premere F per confermare

1^ Pr. Sconto 2 valore 65535

Digitare il valore dello sconto 2 del prezzo 1, premere F per confermare

1^ Pr. Sconto 3 valore 65535

Digitare il valore dello sconto 3 del prezzo 1, premere F per confermare

1^ Pr. Sconto 4 valore 65535

Digitare il valore dello sconto 4 del prezzo 1, premere F per confermare

CHIAVI TIPO 1 Con le Chiavi tipo 1 (vedere Funzione 06), possibile concedere solo lo sconto numero 1 CHIAVI 98 Con le Chiavi 98 (vedere Funzione 06), possibile scegliere quali sconti abilitare, fino a quattro sconti per ogni prezzo, attraverso le opzioni presenti nella Funzione 36. Sempre attraverso la Funzione 36 possibile stabilire la periodicit con la quale sono concessi gli sconti ed il numero degli sconti. Se nessuno sconto abilitato, viene comunque concesso lo sconto numero 1.

Opzione Verifica Sconti Lopzione pu essere attivata (Y) o disattivata (N) a piacere. Con lopzione attivata, lo sconto concesso solo alle chiavi programmate con sconto abilitato; con lopzione disattivata, lo sconto concesso a tutte le chiavi. Le chiavi possono essere abilitate o disabilitate allo sconto attraverso il Programmer P4000 Per luso con Chiavi tipo 1, lopzione verifica sconto si trova nella Funzione 22, mentre per luso con Chiavi 98, lopzione presente per ogni livello di sconto nella Funzione 36.

12

Funzione 05

Valori Banconote
In questa funzione si devono programmare i valori delle banconote. Il tipo di lettore banconote connesso si imposta nella Funzione 00.

1^ Banconota valore 1000

Inserire il valore della banconota nr. 1 e premere F per confermare, quindi procedere per tutte le successive banconote. Impostazione ITALIA standard: 1000 2000 5000 10000

Funzione 06

Parametri Chiave e Carta


In questa funzione si devono programmare i codici di sicurezza delle chiavi/carte, e anche la modalit operative per il controllo del credito. Per comodit, nelle istruzioni seguenti, indichiamo con il nome FageKey sia la chiave che la carta senza contatti.

Gestione CHIAVE 98 ?

N FageKey con unico credito. Tutto il valore accreditato sulla chiave (caricamento Cash oppure con Free Credit) registrato in una sola area di memoria. Y FageKey con due crediti: credito Cash e Free Credit separati. Questa modalit consente di aggiungere o sostituire leventuale Free Credit senza toccare il credito Cash presente sulla chiave. Le chiavi programmate come chiave tipo 2 (F P4000 Funzione 6) sono compatibili con questo modo di lavoro. Una volta stabilito il tipo di formato, TUTTE le chiavi ed i sistemi di pagamento installati nella locazione devono avere lo stesso formato. Codice di sicurezza. Esso deve essere identico a quello programmato sulle chiavi/carte. Inserire un numero fra 0 e 65500. Codice di sicurezza. Esso deve essere identico a quello programmato sulle chiavi/carte. Inserire un numero fra 0 e 32000. Non utilizzare numeri superiori a 32000. Codice di sicurezza (Personal Identification Number). Per modificare il codice PIN 1 necessario inserire quello attuale (il P3000 visualizza *****) e premere F per verificare se esso corretto; quindi inserire il nuovo PIN 1 e premere F per confermare. Codice di sicurezza PIN 2. Sono valide le stesse indicazioni riportate per il PIN 1. Lunione del PIN 1 e PIN 2 costituisce il codice PASSWORD di 10 cifre della chiave contactless, sfruttando la massima sicurezza disponibile. Se preferite invece utilizzare solo un codice di cinque cifre, possibile lasciare il PIN 2 con valore 00000, il sistema eseguir il riconoscimento delle chiavi solo attraverso il PIN 1. Per modificare il PIN 2 si deve procedere come gi indicato per il PIN 1. N Multi vendita. Con la chiave inserita possibile eseguire pi selezioni. Ad ogni vendita il credito scalato dalla chiave. Y Singola vendita. La chiave deve obbligatoriamente essere estratta dopo ogni selezione, sempre comunque quando il LED verde acceso. Se la chiave rimane inserita la vendita inibita.

Codice Gestore 12345 Codice Locazione 12345

PIN 1 - - - -

PIN 2 - - - -

Vendita singola con chiave ?

13

Verifica credito max chiave ?

N Controllo del credito massimo disabilitato. La chiave accettata fino ad un valore di 65535. Y Controllo del credito massimo abilitato. La chiave rifiutata se il credito supera il 50% del valore massimo programmato in Funzione 00, inoltre inibito anche il Selettore monete e/o il Lettore banconote. N La cifra meno significativa del credito pu essere di qualsiasi valore (quindi da 0 a 9) Y La cifra meno significativa del credito deve essere uguale a 0 oppure a 5, in caso contrario la chiave rifiutata. F Attenzione : se viene attivata questa opzione, gli eventuali prezzi o sconti devono essere multipli di 5, altrimenti le chiavi saranno rifiutate dopo la prima vendita.

Verifica ultima cifra credito ?

Rilevamento credito ?

Vedere capitolo "Rilevamento credito"

14

Rilevamento credito [ Fn 06 ]
Questo programma, inserito in tutti i prodotti della serie Jedy-Giody-Giotto di recente produzione, consente di rilevare il credito totale presente sulle chiavi circolanti in una locazione, attraverso la lettura del credito di ogni chiave, che viene inserita durante il periodo in cui rimane attiva la funzione. Per tutti i sistemi di pagamento si deve attivare la funzione rilevamento credito, quindi si deve inserire un codice di rilevamento credito, uguale per tutti i sistemi che sono installati nella/e locazione/i in cui si vuole controllare il saldo delle chiavi. Da questo momento, ogni chiave inserita nel lettore viene aggiornata con il codice di rilevamento impostato ed il credito presente sulla chiave viene sommato e memorizzato in una voce specifica dell'audit del sistema; la chiave rimane identificata in modo da non ripetere pi la registrazione con i successivi impieghi della chiave. Il credito complessivamente calcolato, in realt, dipende dalla quantit di chiavi che sono state inserite durante il periodo di registrazione; pertanto il dato pu essere anche parziale. Quando ritenete di avere terminato il rilevamento di tutte le chiavi, potete modificare il codice e quindi ripetere il controllo, oppure sospendere la funzione (disabilitare con "N").

Rilevamento credito?

N Funzione disabilitata Y Funzione abilitata: viene avviato il programma di rilevamento credito chiavi

Codice rilevamento:

inserire il codice che identifica la sessione di rilevamento, da 1 a 255: tutte le chiavi inserite verranno aggiornate a questo codice; il credito di ogni chiave viene registrato e sommato al credito complessivo associato al codice di rilevamento.

Il codice di rilevamento pu essere aggiornato anche con : aggiornamento configurazione, impostazione nella finestra "audit" del Configurator 3.06c chiave di servizio dedicata (si crea con Giotto/PC-Programmer 3.02d) automaticamente ad ogni prelievo audit (vedere opzione) Il credito rilevato registrato nell'identificatore audit EA2, suddiviso nei seguenti campi : EA2*093 Credito Chiavi *Numero chiavi inserite*codice*credito rilevato La stringa dati inclusa nel file audit generato dal DDCMP; aprendo il file con l'applicazione DDCMP Data Transfer v. 2.03 il dato visibile nella finestra "Key Credit Survey" : Survey Code = codice rilevamento Num of keys = numero delle chiavi inserite Credit value = valore del credito chiavi rilevato sul sistema a cui appartiene il file audit Per ottenere il credito totale di tutte chiavi circolanti nella stessa locazione (quelle che naturalmente sono state 3 inserite), sommare tutti i crediti rilevati dalla locazione (che hanno uguale codice rilevamento) N Impostazione consigliata : il codice rimane quello impostato, la modifica manuale Y il codice automaticamente incrementato di 1 ad ogni prelievo audit; a condizione che sia avvenuta almeno una selezione dopo il prelievo precedente. Prestare attenzione all'uso di questa opzione, che consigliamo di lasciare N.

Auto-incremento codice ? N

Ad esempio, in una locazione in cui vi sono varie tipologie di macchine (snack, caldo ) per essere certi di ottenere il saldo di tutte le chiavi, conviene attivare il rilevamento sulle varie macchine (inserire codice uguale), in caso contrario il rischio di escludere le chiavi dei clienti che non consumano un certo tipo di prodotto o che frequentino solo una determinata zona relax. 15

Funzione 07

Fasce Orarie
Funzione disponibile con Giotto equipaggiato con orologio. In questa funzione sono previste tre fasce orarie di accensione/spegnimento, due fasce orarie di sconti, una di vendita libera, ed una di Free Credit; inoltre possibile inserire una fascia di codici utenti abilitati durante una fascia oraria OFF. Se non utilizzare le fasce orarie, lasciate i valori azzerati. Le fasce orarie programmate si ripetono per ogni giorno.

Utente iniz. OFF (1-32000) 0

Con queste due opzioni potete inserire un gruppo di utenti chiave che rimangono abilitati durante qualsiasi fascia oraria OFF. Inserite il codice chiave "utente" iniziale (min = 1); (lasciate 0 se non volete abilitare nessuno).

Utente fin. (1-32000) Accensione alle ore

OFF 0 1 0 1

Inserite il codice chiave "utente" finale (max 32000).

Orario prima accensione del Sistema.

Spegnimento alle ore 0

Orario primo spegnimento del Sistema (potete programmare fino a quattro fasce ON-OFF)

Inizio Sconto alle ore 0

Orario di inizio sconti Lo sconto a fasce orarie concesso sempre, qualsiasi forma di pagamento venga utilizzata (cash o chiave). La verifica sullo sconto ignorata.

Fine Sconto alle ore 0

Orario di fine sconti (potete programmare due fasce orarie di sconto)

Vendita Libera 1 inizio ore 0

Orario inizio vendita libera (si intende vendita gratuita) (potete programmare due fasce orarie di vendita libera)

Vendita Libera 1 fine ore 0

Orario fine vendita libera In questa fascia oraria tutte le vendite sono gratuite, senza necessit di inserire la chiave o contanti. In modo Executive, per consentire le vendite libere necessario impostare lopzione Valore credito fittizio (vedi Fn-18), con un valore maggiore del prezzo pi alto.

Inizio Free Cred alle ore 0

Utilizzare solo con FageKey tipo 98 Entro la fascia oraria programmata, il Free Credit viene concesso o consumato sulle chiavi, secondo le modalit programmate nella Funzione 22. Fuori dalla fascia oraria il Free Credit ignorato.

Fine Free Cred alle ore 0

Questa opzione non deve essere utilizzata con le chiavi ad unico credito, ovvero il FageKey-tipo 1.

16

FageCard HT1
La FageCard HT1, disponibile su richiesta, il secondo tipo di supporto credito a radiofrequenza; con codici compatibili a quelli della FageKey. I modelli GIOTTO Standard e Standard/IrDA sono commercializzati con elettronica compatibile con la sole FageKey, per utilizzare le FageCard la richiesta deve essere eseguita al momento dell'ordine perch il prodotto non riconfigurabile. La Carta conserva tutte le caratteristiche della Chiave, e pu essere utilizzata dal cliente in alternativa alla chiave. Caratteristiche generali dei trasponders FAGE: FageKey EEPROM 1024 bits 8 x 16 byte RF 125 kHz PIN 1 + PIN 2 (5+5 cifre programmabili) Tipo 1 e 98 P4000 Giotto Programmer Win95/98 16 byte - (Blocco 7) da -40 a + 85 C Nylon 63 x 25 (max) x 5,5 rosso/blu/verde/giallo FageCard EEPROM 2048 bits 16 x 16 byte RF 125 kHz PIN 1 + PIN 2 (5+5 cifre programmabili) Criptografia dei PIN Tipo 1 e 98 Giotto Programmer Win95/98 16 byte - (Blocco 15) da -20 a + 50 C PVC Standard ISO 10536.1 85,5 x 54 x 0,76 bianco

Memoria totale Blocchi memoria Trasmissione dati Frequenza lavoro Passwords di sicurezza Applicazione "features" Programmazione Area memoria libera Temperatura utilizzo Materiale Norme Dimensioni (mm) Colori

La sicurezza della Carta garantita dalla criptografia dei codici PIN, che viene eseguita automaticamente dal "Giotto Programmer" durante la fase di programmazione della carta stessa. Il codice cosiddetto "criptato" verificato ed autentificato dal lettore (GIOTTO) nell'istante di lettura della Carta. Pertanto anche i codici PIN, programmati in Fn06 di GIOTTO, subiscono un processo di criptografia ogni qualvolta essi sono modificati. La programmazione della carta si esegue con l'accessorio "GIOTTO PROGRAMMER" collegato alla porta seriale di un PC. Per l'installazione del programma "PC_Programmer" necessario il sistema operativo Win95/98. Il programma consente di eseguire le seguenti operazioni : Programmazione Carta Scrittura del solo credito Lettura Carta L'immagine a lato rappresenta una delle finestre di dialogo presenti nel programma "PC Programmer" Per altre informazioni consultare il manuale del Giotto Programmer.

17

Funzione 10

Sicurezza
Questa funzione predispone il Sistema di pagamento alla gestione sicura dei codici PIN chiavi, ovvero i codici, sconosciuti al tecnico che esegue il servizio, possono essere programmati solo attraverso l'inserimento di una chiave access . Dopo avere abilitato la funzione, un inserimento della chiave access determina il cambiamento automatico dei PIN attuali del Sistema, che assume i PIN predefiniti segretamente sulla stessa chiave access . Da questo momento tutte le chiavi utenti gi esistenti dovranno essere aggiornate con i nuovi PIN attraverso un Sistema Giotto-Converter (che pu essere installato ad esempio in locazione), oppure attraverso un Giotto-Programmer opportunamente "attivato" con una chiave access . Con la sicurezza attivata, non sar pi possibile leggere o modificare il codice PIN del sistema attraverso il PC-Configurator, ma solo con l'uso di chiavi access o, caso possibile, con il P3000 (ma si presuppone la conoscenza del codice PIN !) Questa funzione pu essere sfruttata per modificare una gestione gi esistente, oppure come nuovo metodo per nuove installazioni in cui si richiede una maggiore segretezza dei codici PIN delle chiavi.

Sicurezza ? N

N Standard. Il sistema vi consente il controllo dei codici PIN come sempre stato. La chiave access non viene riconosciuta valida. Y Da questo momento il sistema pronto per riconoscere una sua chiave access ed assumere i nuovi PIN trasmessi dalla chiave access. Attenzione, il sistema non converte i PIN delle chiavi utente, esse devono essere convertiti attraverso un "Giotto-Converter", che pu essere installato temporaneamente in locazione; oppure programmate con il solito "Giotto-Programmer" presso la sede del gestore.

L'attivazione della Fn10 non pu essere rimossa, per ritornare alla condizione precedente necessario azzerare tutta la memoria del sistema, in questo caso anche i PIN vengono azzerati.

Funzione 12

Azzeramento Audit
La Funzione pu essere protetta con una password di accesso, e contiene le opzioni per: azzerare tutti i dati di vendita registrati abilitare la ServiceKey-65510 di azzeramento totali.

Password azzera Audit - - - Nuova Password 0 Abilitare chiave azzeramento ? N

Inserire il codice di accesso e premere F Password di default: 00000

Se il codice stato inserito correttamente, esso ora visualizzato, in questo momento possibile modificare il codice password (digitare nuovo valore e premere F per confermare) oppure confermare il codice attuale (premere F). N La ServiceKey (o Card) di azzeramento totali AUDIT non abilitata Y La ServiceKey (o Card) di azzeramento totali AUDIT abilitata.

Conferma azzeramento ?

N Lazzeramento AUDIT annullato Y Lazzeramento AUDIT confermato, attendere loperazione

18

Funzione 13

Overpay Cash Residuo


N Il credito Cash residuo alla vendita mantenuto per tre minuti, ma solo se esso superiore al prezzo pi basso Y Il credito Cash residuo sempre mantenuto per tre minuti Trascorsi i tre minuti, il credito annullato e registrato come overpay. E possibile annullare il tempo di tre minuti, con lopzione annulla timeout cash presente nella Funzione 15.

Mantieni credito residuo ?

Funzione 15

Disabilitazione Ricarica Cash


Questa funzione contiene una serie di opzioni di varia utilit. La programmazione standard prevede tutte le opzioni impostate come N.

Inibire ricarica chiavi ?

N Standard: GIOTTO esegue automaticamente la ricarica delle chiavi/carte ogni volta che viene inserito denaro contante (Cash). Laccettazione delle monete e/o banconote, con o senza chiave inserita, condizionata dalle opzioni in Funzione 00. Y GIOTTO non accetta monete e/o banconote se la chiave inserita; viceversa non accetta la chiave se un credito Cash appena stato introdotto. Pertanto tale opzione impedisce la ricarica delle chiavi/carte con denaro contante. N Standard: linformazione dello stato Exact-Change sempre inviata alla macchina (VMC) Y Linformazione non inviata alla macchina. In questo caso il cliente non potr vedere alcuna segnalazione di resto vuoto sulla macchina. F Si ricorda che il Sistema GIOTTO Cashless sempre in stato di Exact-Change, in quanto esso privo di resto. N Il credito Cash mantenuto a display per tre minuti, dopo annullato e registrato come overpay Y Il credito Cash mantenuto a display per sempre. F Il credito residuo regolato dalla Funzione 13

Annulla segnale Exact-Change ?

Annulla timeout credito Cash ?

Vendita gratis solo a chiave ?

Solo per GIOTTO open-collector (versioni a 2 prezzi) N Le vendite programmat e a prezzo zero (gratuite), sono possibili senza inserire chiave o contante, sufficiente premere il tasto sul frontalino GIOTTO. Y Le vendite programmate a prezzo zero, sono possibili solo se viene inserita la chiave (il credito non scalato). N Normale. I prezzi sono gli stessi sia con pagamento a Cash che a chiave/carta (salvo sconti programmati). Y Se la vendita pagata con cash, essa maggiorata del valore addizionale. Con la chiave/carta non c maggiorazione. Impostare il valore dellaumento del prezzo per il pagamento in contanti.

Addizionale Cash ?

Valore addizion. Cash 0

19

Funzione 17

Abbinamento Selezioni-Prezzi (Price Holding)


Questa funzione deve essere programmata quando il sistema GIOTTO lavora in modalit Executive Price Holding, ovvero i prezzi sono gestiti dal sistema di pagamento e non pi dalla macchina. Il sistema GIOTTO pu controllare fino a 10 prezzi differenti, con labbinamento a piacere dei rispettivi sconti. Per operare in modo corretto necessario che anche la macchina (VMC) sia predisposta per lavorare in Price Holding.

Selezione numero (1-64) 1

Digitare il numero della selezione (da 1 a 64) alla quale si vuole abbinare uno dei dieci prezzi. Le selezioni disponibili sono max 64. Premere F.

1^ Selezione al Prezzo numero -

Digitare il numero del prezzo (da 1 a 10) che si vuole abbinare alla selezione prescelta.

Continuare cos per tutte le selezioni disponibili.

GUIDA ALLA PROGRAMMAZIONE PRICE HOLDING Fn00


GIOTTO tipo EXECUTIVE ?

EXECUTIVE vers. Price Holding? Y

Fn01

Unit Scaling Factor 1

Fn04

1^ Prezzo valore -----

Programmare i prezzi dei prodotti (max 10 prezzi) con i relativi sconti

Fn17

1^ Selezione al Prezzo numero -

Programmare labbinamento delle Selezioni al numero Prezzo

20

Funzione 18

Credito Fittizio Opzioni varie


Questa funzione contiene lopzione per abilitare un valore di credito fittizio (da utilizzare per il solo GIOTTO Executive). Il credito fittizio consente di eseguire eventuali Free Vends programmate (vedere Funzione 22) quando il credito della chiave zero. Il credito fittizio visualizzato sul display macchina quando viene inserita una chiave.

F Si consiglia pertanto, nel caso di Free Vends programmate in un GIOTTO Executive, di impostare
un valore di credito fittizio uguale al valore del prezzo pi alto.

Credito Fittizio abilitato ?


Valore credito fittizio: 0

N Opzione non abilitata. Y Opzione abilitata: impostare un valore uguale o maggiore del prezzo pi alto, compatibile con la scala base in uso (USF)

Inserire il valore. Max: 65535

Ignorare codice locazione ?

N Normale controllo del codice locazione: le chiavi/carte sono accettate se hanno il codice locazione uguale a quello programmato in GIOTTO (oltre al PIN e Codice Gestore) Y Ignora il codice locazione: sono accettate anche chiavi/carte che hanno codice locazione diverso da GIOTTO (a condizione che il PIN e il Codice Gestore siano uguali) Lapplicazione dellopzione pu essere utile in quelle locazione in cui le chiavi sono divise per reparti, ma nello stesso tempo necessario un accesso comune per tutte le chiavi, come ad esempio una sala mensa. N Il credito della ServiceKey 65528 regolarmente scalato ogni volta che si esegue una vendita di TEST. Y Il credito della ServiceKey 65528 non mai scalato, pertanto la chiave mantiene il suo credito ed possibile eseguire un numero illimitato di vendite TEST. La ServiceKey deve essere programmata da P4000 con un credito (max 65535). Il credito della ServiceKey non pu essere ricaricato con denaro. Le vendite TEST sono registrate a parte, sotto la voce omonima.

Chiave TEST illimitata ?

Funzione 20

Opzioni selezioni con FageKey tipo 98


Questo programma ottimizzato per la modalit Executive Price Holding, per il quale il sistema ha il controllo del numero delle selezioni. La funzione, disponibile solo con gestione Chiave98, consente di escludere determinate selezioni alla concessione di Free Vend e Free Credit. Se una selezione viene esclusa, il cliente potr consumare normalmente a prezzo intero o scontato, ma senza ottenere i previsti bonus che sono stati programmati in Fn22. In questo modo potete selezionare solo alcuni prodotti per le promozioni in atto.

Selezione numero (1-100) 1 1^ Selezione NO Free Cred/Vend? N

Inserite il numero della selezione che volete escludere, e quindi che deve essere pagata a prezzo normale.

N Selezione con possibilit di Free Vend e Free Credit Y Selezione esclusa alla Free Vend e Free Credit
21

Funzione 21

Test Monete e Banconote


Lopzione consente di provare il funzionamento di un Lettore banconote o di un Selettore monete collegato a GIOTTO, per verificare laccettazione delle banconote e/o delle monete. Il TEST si esegue con la ServiceKey 65528 inserita nel Lettore.

TEST banconote e/o monete ?

N Opzione non abilitata. Y Opzione abilitata. Istruzioni per eseguire la prova: con GIOTTO regolarmente in funzione, seriale o parallelo, inserire la ServiceKey 65528. Inserire una moneta o una banconota, il credito relativo visualizzato per tre secondi sul display macchina (o quello GIOTTO) e poi azzerato automaticamente.

Funzione 22

Free Credit - Free Vends - Sconti Speciali - CHIAVE TIPO 1 F Se utilizzate le CHIAVI 98 andate al capitolo successivo
Tutte le opzioni sono funzionanti solo se stata installata la Dallas Real Time DS17487 (accessorio su richiesta). Il termine features riferito alle opzioni di credito gratuito, free vends e sconti speciali. Attraverso speciali modi di programmazione, possibile applicare ognuna di queste features a tutte le chiavi clienti, oppure solo ad una selezione di chiavi abilitate (vedere opzioni di verifica sconti/free vends e verifica free credit).

Caratteristiche delle Features


Credito gratuito. Il sistema GIOTTO esegue un accredito automaticamente sulla chiave/carta cliente, secondo le modalit programmate. Il Free Credit pu essere giornaliero o mensile, concesso subito o dopo la prima vendita del giorno/mese, aggiuntivo o sostitutivo al credito chiave, a quattro livelli, frazionato; tutte queste opzioni possono essere liberamente programmate. Ad esempio, scegliendo di applicare un Free Credit giornaliero ed aggiuntivo, si ottiene che ogni giorno, alla prima consumazione eseguita, sulla chiave viene sommato al credito presente, il valore del Free Credit programmato Vendite gratuite giornaliere. possibile concedere fino a 15 vendite gratuite giornaliere, per ogni chiave cliente. Esaurite le vendite gratuite, le selezioni sono regolarmente addebitate alla chiave. Sono gli stessi sconti programmati nella Funzione 04, ma concessi giornalmente in quantit limitata (fino a 15) per ogni chiave (per questo motivo sono chiamati sconti speciali). Gli sconti speciali possono essere abbinati alle Free vends, in questo caso il numero massimo di 3 per ciascuna feature. Quando gli sconti spec. sono esauriti, le selezioni sono addebitate a prezzo pieno; il giorno seguente viene ricaricata la quantit di sconti. MENU FUNZIONE 22

Free Credit

Free Vends

Sconti Speciali

FREE CREDIT abilitato ?

N Opzione non attiva. Y Free Credit attivato: si entra nel sottomen per la scelta degli altri parametri relativi al Free Credit

Valore FREE CREDIT: 0 Verifica FREE CREDIT ? 0

Inserire il valore del credito gratuito. Valore max: 65535.

N Free Credit concesso a tutte le chiavi Y Free Credit concesso solo alle chiavi abilitate al Free Credit (labilitazione delle chiavi si esegue con il Programmer P4000)

22

FREE CREDIT mensile ?

N Free Credit giornaliero: limporto accreditato una volta al giorno, alla prima consumazione con la chiave Y Free Credit mensile: esso concesso una volta al mese, al cambio del mese, alla prima consumazione con la chiave.

In una locazione dove sono utilizzate le Chiave tipo 1, non si devono mai applicare Free Credit giornalieri e mensili misti, ma solo uno dei due.

Solo con lutilizzo delle Chiavi 98 possibile gestire un insieme di Sistemi che hanno opzioni differentemente programmate, ad esempio con Free Credit periodico e mensile. Sotto la stessa opzione del Free Credit mensile, possibile programmare il Free Credit FRAZIONATO

FREE CREDIT frazionato ?

N Opzione ignorata. Limporto Free Credit concesso interamente (Standard mensile). Y Limporto Free Credit concesso con valore proporzionale ai giorni restanti a fine mese. Il credito sempre suddiviso in X/31, dove X il numero dei giorni rimanenti alla fine del mese.

Caratteristiche dellopzione: Lutilit di questa particolare applicazione del Free Credit, quella di accreditare solo una parte dell'importo sulle chiavi che sono state consegnate ai clienti nel mese gi in corso, proporzionale ai giorni rimanenti alla fine del mese. Questa opzione valida solo per il credito gratuito mensile e solo per le chiavi appena inizializzate con il P4000 senza data. Il valore cos accreditato pari a X/31 del valore intero, dove X il numero dei giorni rimanenti a fine mese. I decimali sono annullati. Il frazionamento avviene solo una volta nella vita di una chiave, successivamente verr concesso, se dovuto, il credito gratuito mensile con le solite modalit. Naturalmente, se la chiave sar ancora inizializzata, l'opzione ritorna applicabile. N Limporto Free Credit sommato al credito presente sulla chiave. Y Limporto Free Credit sostituito al credito presente sulla chiave. Il credito cancellato non pi recuperabile. N Limporto Free Credit concesso nel momento in cui avviene la prima consumazione con la chiave, del giorno o del mese programmato (pertanto il cliente obbligato ad eseguire una consumazione). Y Limporto Free Credit concesso instantaneamente nel momento in cui la chiave inserita nel lettore, allo scadere del periodo o del mese programmato (pertanto non obbligatorio che il cliente esegua una consumazione). N Standard. Free Credit uguale per tutte le chiavi Y Free Credit differenziato. E possibile programmare quattro importi, ciascuno abbinato ad un gruppo di codici utenti (User Code). Di seguito le impostazioni dei gruppi utenti : da a Inserire il codice utente iniziale del primo livello (scegliere da 1 a 32767) e premere F Inserire il codice utente finale del primo livello (scegliere da 1 a 32767) e premere F Inserire il valore del Free Credit appartenente al primo livello (max 65535)

FREE CREDIT in sostituzione ?

FREE CREDIT subito ?

FREE CREDIT a 4 Livelli ?

Livello 1: Utente n. Livello 1: Utente n.

Free Credit Livello 1 0 .

continuare fino a completare le impostazioni dei 4 livelli di Free Credit


23

FREE VENDS abilitate ?

N Free Vends giornaliere disabilitate Y Free Vends giornaliere abilitate

FREE VENDS a 4 Livelli ?

N Standard. Il numero di Free Vends concesse uguale per tutte le chiave. Il men passa allimpostazione del numero. Y Free Vends abbinate ad un gruppo di codici utenti (User Code). E possibile programmare un numero differente di Free Vends per ogni gruppo utente. Di seguito sono visualizzati i parametri per le impostazioni dei gruppi utenti (livelli). da Inserire il codice utente iniziale del primo livello (scegliere da 1 a 32767) e premere F

Livello 1: Utente n.

Livello 1: Utente n.

a -

Inserire il codice utente finale del primo livello (scegliere da 1 a 32767) e premere F

Nr. Free Vends Livello 1 .

Inserire il numero di Free Vends appartenente al primo livello (max 15)

continuare fino a completare le impostazioni dei 4 livelli di Free Vends

Numero FREE VENDS:

Digitare il numero di Free Vends concesse giornalmente: numero max 15. Non possibile accumulare le vendite gratuite non utilizzate, esse saranno azzerate automaticamente il giorno dopo. N Sconti speciali giornalieri disabilitati: se in Funzione 04 sono programmati gli sconti, essi sono usufruiti in numero illimitato ad ogni selezione. Y Sconti speciali giornalieri abilitati: se in Funzione 04 sono programmati gli sconti, essi sono usufruiti in un numero limitato giornaliero, programmato qui di seguito. Digitare il numero degli sconti speciali giornalieri: numero max 15. Attenzione: gli sconti non usufruiti non sono accumulati per il giorno seguente.

SCONTI SPECIALI abilitati ?

Numero SCONTI SPECIALI: -

Verifica Sconti e/o FreeVends ?

N TUTTE le chiavi possono usufruire di sconti (normali o speciali) e/o Free Vends. Y SOLO le chiavi abilitate allo sconto possono usufruire di sconti (normali o speciali) e/o Free Vends. Labilitazione sulle chiavi si esegue con il Programmer P4000.

24

Funzione 22

Free Credit - CHIAVE 98 (TIP O 2) F Se utilizzate le CHIAVI tipo 1 sono valide le istruzioni del capitolo precedente
Lopzione disponibile solo se stato installato lorologio (Dallas Real Time DS17487). E possibile applicare il Free Credit a tutte le chiavi clienti, oppure solo ad una selezione di chiavi abilitate (vedere opzione verifica free credit).

Caratteristiche
Credito gratuito. IL sistema GIOTTO esegue un accredito automaticamente sulla chiave/carta cliente, secondo le modalit programmate. Ad esempio, scegliendo di applicare un Free Credit con un periodo di 2 giorni ed aggiuntivo, si ottiene che ogni due giorni, alla prima consumazione eseguita, sulla chiave viene sommato al credito presente, il valore del Free Credit programmato.

Free Credit

Il Free Credit pu essere programmato con scadenza periodica, da 1 a 255 giorni (con periodo = 1 il Free Credit giornaliero), oppure mensile, aggiuntivo o sostitutivo al credito chiave, a quattro livelli, frazionato. Tutte queste opzioni possono essere liberamente programmate. La Chiave 98 contiene due memorie di credito, una utilizzata per la ricarica con denaro contante, laltra per la carica del Free Credit. Tutte le operazioni di accredito ed addebito del Free Credit non modificano il credito cash della chiave; per questo motivo si consiglia di utilizzare la Chiave 98. Quando viene inserita la Chiave 98, il credito visualizzato corrisponde alla somma delle due aree di credito.

CHIAVE/CARTA 98 ( TIPO 2 )

CHIAVE/CARTA TIPO 1

MENU FUNZIONE 22 CHIAVE/CARTA 98

FREE CREDIT abilitato ?

N Opzione non attiva. Y Free Credit attivato : procedere allinterno del men per scegliere altri parametri relativi al Free Credit

Valore FREE CREDIT: 0 Verifica FREE CREDIT ? 0 FREE CREDIT mensile ?

Inserire il valore del credito gratuito. Valore max: 65535.

N Free Credit concesso a tutte le chiavi Y Free Credit concesso solo alle chiavi abilitate al Free Credit (labilitazione delle chiavi si esegue con il Programmer P4000) N Free Credit periodico: il men passa al messaggio che richiede di impostare il numero di giorni Y Free Credit mensile: esso concesso una volta al mese, al cambio del mese alla prima consumazione con la chiave.

F Con lutilizzo delle Chiavi 98 possibile gestire un insieme di Sistemi che hanno
opzioni differentemente programmate, ad esempio con Free Credit periodico e mensile.

25

Sotto la stessa opzione del Free Credit mensile, possibile programmare il Free Credit FRAZIONATO

FREE CREDIT frazionato ?

N Opzione ignorata. Limporto Free Credit concesso interamente (Standard mensile). Y Limporto Free Credit concesso con valore proporzionale ai giorni restanti a fine mese. Il credito sempre suddiviso in X/31, dove X il numero dei giorni rimanenti alla fine del mese.

Caratteristiche dellopzione: Lutilit di questa particolare applicazione del Free Credit, quella di accreditare solo una parte dell'importo sulle chiavi che sono state consegnate ai clienti nel mese gi in corso, proporzionale ai giorni rimanenti alla fine del mese. Questa opzione valida solo per il credito gratuito mensile e solo per le chiavi appena inizializzate con il P4000 senza data. Il valore cos accreditato pari a X/31 del valore intero, dove X il numero dei giorni rimanenti a fine mese. I decimali sono annullati. Il frazionamento avviene solo una volta nella vita di una chiave, successivamente verr concesso, se dovuto, il credito gratuito mensile con le solite modalit. Naturalmente, se la chiave sar ancora inizializzata, l'opzione ritorna applicabile.

Periodo giorni FREE CREDIT: -

Inserire il periodo, ovvero ogni quanti giorni volete concedere il Free Credit. Da 1 a 255 max.

FREE CREDIT in sostituzione ?

N Limporto Free Credit sommato al credito presente sulla chiave. Y Limporto Free Credit sostituito al credito presente sulla chiave. Il credito cancellato non pi recuperabile. N Limporto Free Credit concesso nel momento in cui avviene la prima consumazione con la chiave, allo scadere del periodo o del mese programmato (pertanto il cliente obbligato ad eseguire una consumazione). Y Limporto Free Credit concesso istantaneamente nel momento in cui la chiave inserita nel lettore, allo scadere del periodo o del mese programmato (pertanto non obbligatorio che il cliente esegua una consumazione). N Standard. Free Credit uguale per tutte le chiavi Y Free Credit differenziato. E possibile programmare quattro importi, ciascuno abbinato ad un gruppo di codici utenti (User Code). Di seguito le impostazioni dei gruppi utenti : da Inserire il codice utente iniziale del primo livello (scegliere da 1 a 32767) e premere F

FREE CREDIT subito ?

FREE CREDIT a 4 Livelli ?

Livello 1: Utente n.

Livello 1: Utente n.

a -

Inserire il codice utente finale del primo livello (scegliere da 1 a 32767) e premere F

Free Credit Livello 1: 0 .

Inserire il valore del Free Credit appartenente al primo livello (max 65535)

continuare fino a completare le impostazioni dei 4 livelli di Free Credit

26

Funzione 26

Country Code
Solo per la versione GIOTTO MDB.

Country code (solo MDB)

Digitare il numero del prefisso telefonico internazionale

39

27

BLACK LIST
Lo scopo di questa funzione quello di impedire l'accettazione e l'uso di chiavi smarrite dal cliente, oppure delle chiavi di servizio. Per fare questo caso sufficiente inserire nella Black List del Sistema GIOTTO il codice utente della chiave smarrita, che essa non sar pi accettata. IL messaggio "Car 7" sul display LCD di GIOTTO indica linserimento di una chiave bloccata. F Per evitare malintesi necessario che le chiavi/carte in uso in una locazione siano state programmate con un codice utente differente fra loro, e che esso sia stato registrato. La Black List pu contenere 350 codici. Il numero del codice utente deve essere compreso da 1 a 32767. Funzione 30

Inserisci Black List Inserire Codice Utente: 0


Digitare il numero della chiave che deve essere disabilitata e premere F per confermare. Inserire tutti i codici che volete disabilitare.

Se un codice gi presente nella Black List, sul display appare per il messaggio "Codice nr. gi esistente". Se la Black List completa, sul display appare il messaggio "Black List completa", e non possibile inserire altri codici.

J Suggerimento :
Quando si inserisce la Black List per la prima volta, eseguire un azzeramento completo con la Funzione 33, per essere certi di avere la memoria iniziale vuota.

Funzione 31

Elimina Black List Inserire Codice Utente: 0


Digitare il numero della chiave che deve essere riabilitata e premere F . Se un codice non presente nella Black List, sul display appare il messaggio "Codice nr. inesistente". Se la Black List vuota appare il msg Black List vuota

Funzione 32

Visualizza Black List Inserire Codice Utente: 0


Per leggere tutta la Black List dallinizio, sufficiente premere il tasto F e poi continuare lo scorrimento con il tasto A. Per tornare indietro premere il tasto B. Se si vuole invece ricercare un codice in particolare, per controllare ad esempio se esso inserito, sufficiente digitare il codice e premere F, se esso presente la lettura inizia dal codice ricercato. Se la Black List vuota appare il msg Black List vuota

Funzione 33

Azzera Black List Conferma azzeramento ?


N La Black List non viene azzerata. Y Tutta la Black List viene azzerata.

28

Funzione 36

Sconti Speciali e Free Vends - SOLO PER CHIAVE 98


Tutte le opzioni sono funzionanti solo se stato installato lorologio (Dallas Real Time DS17487). La denominazione sconti speciali deriva dal fatto che gli stessi sconti, della Funzione 04, possono essere applicati in numero limitato, periodico o mensile. I parametri per la programmazione degli sconti speciali sono successivi al men delle Free Vends.

SCONTI SP.e FREE VENDS mensili ?

N Il men passa allimpostazione del periodo (numero di giorni) Y Sconti Speciali e Free vends sono concessi mensilmente

Periodo sconti e Free Vends: ---

Digitare il periodo, ovvero ogni quanti giorni volete concedere gli Sconti e/o le Free Vends. Da 1 a 255 max.

FREE VENDS abilitate ?

N Le Free Vends sono disabilitate, e il men passa allimpostazione degli sconti speciali. Y Le Free Vends sono abilitate.

Verifica

Free Vends ?

N Free Vends concesse a tutte le chiavi Y Free Vends concesse solo alle chiavi abilitate

FREE VENDS a 4 Livelli ?

N Standard. Il numero di Free Vends concesse uguale per tutte le chiave. Il men passa allimpostazione del numero. Y Free Vends abbinate ad un gruppo di codici utenti (User Code). E possibile programmare un numero differente di Free Vends per ogni gruppo utente. Attenzione: Se un codice appartiene a pi livelli, si concede il numero di Free Vends del livello pi basso. Se una chiave non appartiene ad alcun livello, nessuna Free Vend concessa.

Livello 1: Utente n.

da -

Inserire il codice utente iniziale del primo livello (scegliere da 1 a 32767) e premere F

Livello 1: Utente n.

a -

Inserire il codice utente finale del primo livello (scegliere da 1 a 32767) e premere F

Nr. Free Vends Livello 1 -

Inserire il numero di Free Vends appartenente al primo livello (max 15)

continuare fino a completare le impostazioni dei 4 livelli di Free Vends Numero FREE VENDS: --Digitare il numero di Free Vends concesse giornalmente: numero max 15. Non possibile accumulare le vendite gratuite non utilizzate, esse saranno azzerate automaticamente il giorno dopo.

29

Sconto 1 abilitato ?

Sconti speciali. Le opzioni sono valide per tutti i prezzi. N Lo sconto 1 non abilitato. Il men passa allimpostazione dello sconto 2 Y Lo sconto 1 abilitato (si ricorda che il valore dello sconto si programma nella Funzione 04) N Lo sconto 1 dato a tutte le chiavi Y Lo sconto 1 dato SOLO alle chiavi ABILITATE allo sconto

Verifica sconto 1 ?

Numero sconti 1 -

Inserire il numero degli sconti concessi (in modo periodico o mensile): max 15

Sconto 2 abilitato ?

. continuare fino a terminare le impostazioni dei quattro sconti

F Se non viene abilitato nessuno sconto, automaticamente concesso lo sconto 1 (di ciascun
prezzo).

Verifica sconto normale ? -

Lopzione valida solo nel caso in cui nessuno sconto speciale sia stato abilitato. In questo caso la verifica eseguita sullo sconto 1 di ogni prezzo. N Lo sconto dato a tutte le chiavi Y Lo sconto dato SOLO alle chiavi ABILITATE allo sconto

30

CONVERSIONE in EURO
Fn38 - Fn39
I nuovi prodotti commercializzati dal gennaio 2002 non necessitano di alcuna conversione; pertanto NON UTILIZZATE LA FUNZIONI 38 E 39.

Parametri Euro Funzione 38


ATTENZIONE ! Questa funzione non deve essere utilizzata o modificata. Vi informiamo che i prodotti GIOTTO commercializzati in Europa hanno impostato il tipo valuta 978 (in Fn00) che identifica l'Euro, ed consentita l'accettazione delle sole chiavi/carte Euro. Se per qualsiasi motivo una chiave/carta non Euro viene inserita nel lettore, il sistema esegue una conversione del credito utilizzando il fattore predefinito, che trovate nella Fn38. Per avere informazioni sui cambiamenti software consultate gli aggiornamenti pubblicati sul sito www.paytec.it

0 Inserire cambio EURO

F Valore Euro : 1 F Numero decimali (0-6) 0

Funzione che consente di convertire i crediti chiavi in Euro, con fattore di conversione programmabile. Per i prodotti EURO la funzione inutilizzata. Premere A per scorrere avanti i fattori di cambio gi predefiniti per le Nazioni, premere B per scorrere indietro. Premere F per inserire manualmente il fattore di cambio in EURO.

Inserire il valore assoluto comprensivo di decimali.

Inserire il numero di posizione della virgola decimale sul valore intero del cambio Esempio: per impostare un cambio di 1936,27 fare valore=19627 e nr.decimali=2

Posizione punto decimale: 0

Posizione punto decimale, riferito alla valuta in uso prima della conversione in EURO.

Unit Scaling Factor EURO: 001

Fattore di scala base che sar utilizzato dopo la conversione in Euro. Valore default EURO = 001 Verificare che il VMC sia compatibile con il fattore USF impostato.

FageKey-Card in formato EURO


FageKey formato NCU la chiave/carta generica che ha credito in valuta noEURO FageKey formato EURO la chiave/carta che ha credito in valuta EURO
(il formato della chiave/carta stabilito nel men del "PC-Programmer")

Informazioni per l'uso di queste chiavi: Una FageKey NCU accettata da tutti i sistemi. Se il Sistema lavora in EURO, il credito della chiave convertito in Euro secondo il fattore di cambio programmato in Fn38. Una FageKey Euro accettata anche dai Sistemi vecchi, che NON hanno il programma Euro; pertanto obbligatorio aggiornare i Sistemi con programma Euro e non avere chiavi/carte Euro circolanti in locazioni non aggiornate. Le FageKey Euro possono essere programmate con lo strumento GIOTTO Programmer, abilitando l'opzione chiave tipo "Euro 1" o "Euro 98" in base al formato richiesto dai sistemi di pagamento in uso.
31

Funzione 40

Parametri Videogames
Lopzione disponibile per la versione GIOTTO 2 prezzi (quella con tastiera sul frontale). La Funzione 40 accessibile solo se programmata lopzione Collegamento VIDEOGAMES = Y nella Funzione 00. Come funziona. Limporto della vendita scalato dalla chiave inserita, quando viene premuto uno dei due tasti di selezione di GIOTTO. Luscita attivata con un periodo di tempo ON-OFF programmato. Il numero degli impulsi pari al rapporto fra il valore del prezzo e il valore dellimpulso programmato.

Valore impulso (1-10000) -

Inserire il valore dellimpulso (da 1 a 10000), considerando che il rapporto fra il valore del prezzo nr. 1 ed il valore dellimpulso inserito, determina il numero degli impulsi in uscita. Esempio: se il prezzo 1 vale 1000, ed il valore impulso 500, in uscita si avranno due impulsi.

Durata ON (10-250)mSec.

Tempo del segnale: durata del livello logico basso

Durata OFF (10-250)mSec.

Tempo del segnale: durata del livello logico alto

32

GIOTTO RS232

La versione GIOTTO-RS232 pu essere configurata semplicemente impostando l'opzione "RS232" nella Fn00, mentre per la connessione fisica si dovr ricorrere al cavetto dedicato CB.01491 (il cavetto include l'hardware per la conversione dei segnali da TTL a RS232). Queste le caratteristiche del prodotto cos configurato: Interfaccia hardware realizzata secondo le specifiche RS232C. Protocollo di comunicazione ICP, modificato nella gestione del "mode bit" che viene sostituito da un Time-Out (vedere paragrafo) Il connettore al quale va collegato il cavo CB.01491 il J3 (4 poli)

% All'accensione GIOTTO entra subito in modalit operativa RS232, ed ignora la connessione al P3000.
Per collegare il P3000, necessario inserire prima dell'accensione il connettore J4 (cod. CB.01577) che chiude i contatti 7 ed 8 fra loro; in questo modo viene esclusa la comunicazione seriale RS232.

Time-Out Il protocollo ICP prevede la gestione del "Mode Bit" per stabilire la comunicazione fra Master (PC) e Slave (in questo caso il GIOTTO RS232). Allo scopo di semplificare questa gestione su piattaforme PC, il mode bit stato sostituito dall'utilizzo "dell' inter byte time" come time-out, per individuare l'inizio o la fine di una comunicazione. In termini pratici: a) quando trasmette il Master, lo Slave interpreta il ritardo di 20ms dalla fine di una precedente trasmissione come l'inizio di una nuova stringa dati b) viceversa, il Master interpreta la mancanza di caratteri inviati dallo Slave per 20ms come la fine della stringa inviata. Per semplificare l'utilizzo del prodotto e' stata realizzata una DLL che gestisce i dettagli di comunicazione fra PC e GIOTTO RS232. Il software con la DLL fornito unitamente al prodotto su supporto floppy 3,5". Software allegato Nel disco allegato e' incluso un programma demo di applicazione delle DLL, operativo Win95/98. Tale applicazione permette di: inviare alcune stringhe al lettore visualizzare la stringa di risposta ricevuta dal lettore Il pacchetto software pu anche essere richiesto all'indirizzo

info@paytec.it

ALIMENTAZIONE GIOTTO RS232 pu essere alimentato con una tensione compresa fra 12V e 34V DC/AC. A richiesta disponibile l'alimentatore FaGe 15Vdc/6W cod. MC.01559, e relativo cavo adattatore cod. CB.01560 IMPOSTAZIONE Velocit Bit di dati Parit Bit di stop DELLA PORTA SERIALE PC: 9600 8 N 1
CB.01560 MC.01559 15V DC/6W PC RS232

GIOTTO

CAVO CB.01491

33

Configuratore
Il programma "CONFIGURATOR" consente di eseguire la programmazione di tutte le funzioni di un Sistema GIOTTO, attraverso la connessione diretta alla seriale RS232 di un PC (con sistema MS -Windows). I requisiti minimi richiesti dal sistema sono: PC con processore Pentium Windows 95/98/Me Porta seriale RS232 (COM) Cavo di connessione FaGe cod. CB.01491 il "CONFIGURATOR" vi consente di: creare e salvare qualsiasi configurazione di un prodotto FAGE scaricare nella memoria GIOTTO il file (.cfg) che contiene un'intera configurazione leggere la configurazione di un sistema (leggere, modificare, inviare) leggere i dati (Audit) direttamente dall'unit GIOTTO scaricare la revisione software di prodotto nell'Interfaccia SIB (per aggiornare il software Giotto) Il Configuratore-3.0 non compatibile con i sistemi GIOTTO aventi sw rev. 2.xx; per questi sistemi necessario dapprima eseguire l'aggiornamento sw. (ultima versione su www.paytec.it) attraverso l'Interfaccia SIB.

Installazione del programma


Copiare il file sul disco "C" di sistema ed eseguire l'applicazione, automaticamente la decompressione del file crea la cartella "CONFIGURATOR" nella quale esplode il programma "config.exe" .

Guida rapida all'uso del programma


Collegare GIOTTO ad una porta seriale del PC, attraverso il cavetto cod. CB.01491; per l'alimentazione di GIOTTO utilizzare l'alimentatore di rete 220V/15V -6W DC (cod. MC.01559) oppure una sorgente da 12 a 24V AC, in grado di erogare almeno 200 mA. Aprire il programma dal file "config.exe" (consigliamo di creare un collegamento sul desktop), sullo schermo appare la finestra del men principale. Per creare una nuova configurazione fare clic su Nuova dal men Archivio della barra dei men, (oppure fare clic direttamente sul pulsante "nuovo" nella barra degli strumenti), scegliere il tipo di prodotto GIOTTO e fare clic sul pulsante Conferma, si apre quindi la finestra di dialogo raffigurata qui sotto :

barra dei men

barra degli strumenti

Ogni pulsante richiama un blocco di funzioni, fare clic sul pulsante desiderato ed eseguire le impostazioni richieste; al termine fare clic sul pulsante Close e salvare la configurazione creata in una cartella di archivo ( possibile salvare il file anche cliccando su Salva con nome dal men Archivio).
34

SIB
Aggiornamento software GIOTTO

Serial Interface BDM (SIB). Questo accesorio un dispositivo per eseguire l'aggiornamento software su tutti i prodotti appartenenti ai sistemi di pagamento FAGE della serie Jedy/Giody/Giotto/MiniCV4030/CV4000. Nel caso del prodotto GIOTTO, a cui fa riferimento il presente manuale, i files da aggiornare sono: software CPU (.s19) : programma che contiene tutte le funzioni ed i protocolli operativi del prodotto; file messaggi (estensione .msb) : testo dei messaggi P3000, consente di gestire le funzioni da men P3000. file configurazione (estensione cfg.) : contiene la configurazione di un sistema (tipo protocollo, prezzi, USF, codici FageKey ecc.); esso il file che viene creato con il Configuratore.

Caricamento del software nel SIB da PC.


Sul sito www.paytec.it nella sezione "download" disponibile l'ultimo aggiornamento software per ogni prodotto; dopo avere scaricato il file sul proprio PC, eseguite l'applicazione che provveder a creare la cartella della revisione con il seguente percorso: C:\CONFIGURATOR\Revisions\Giotto\Rev---) da questa cartella si dovranno quindi caricare i files nel SIB, attraverso il Configuratore. La versione software insieme ai messaggi ed all'eventuale configurazione, possono essere caricati nel SIB attraverso la porta seriale RS232 di un PC, con il programma Configuratore. Il cavo DB9 per la connessione fra PC e SIB compreso nella confezione del SIB. Per caricare l'aggiornamento sw completo nel SIB, procedere nel seguente modo: dalla barra dei men del Configuratore scegliere: Comunicazione/SIB/invia file, si apre la finestra raffigurata nell'esempio a lato; selezionate la cartella di prodotto (Giotto), quindi la cartella con la revisione, ed infine cliccate sui pulsanti "Aggiungi 4 revisione SW" e poi "Aggiungi file MSG " per scegliere il tipo di messaggi preferito. Cliccate anche la flag "Azzera SIB prima di spedire il file. Verificate che l'Interfaccia SIB sia connessa alla seriale PC, e che sia anche alimentata (Alimentatore 15VDC cod. MC.01559); quindi cliccate sul pulsante "Invia file" per inviare i files selezionati all'Interfaccia SIB; il tempo di caricamento di qualche minuto (LED rosso acceso sul SIB durante la trasmissione dati, verde al termine). Scaricare sempre l'aggiornamento software con l'aggiunta del relativo file messaggi

Esempio: il file "IT+UKmsb" include i messaggi in lingua Italiana ed Inglese. 35

Interfaccia IrDA

La versione GIOTTO GOLD integra l'interfaccia ottica conforme allo standard IrDA (anche per questa versione la FageCard disponibile solo su richiesta) Il dispositivo ottico installato sul frontalino del Sistema, sotto la parte trasparente di colore rosso. Lo strumento per la eseguire la raccolta dati (ma possibile anche l'invio della configurazione) costituito dal Palmtop prodotto da PSION modello "Workabout mx IrDA". E' sufficiente installare nel Palmare il programma che consente di scaricare i dati dal sistema GIOTTO (per informazioni: info@paytec.it) Per informazioni sull'uso del terminale consultare il libretto di istruzioni PSION. La raccolta dati attraverso l'interfaccia ottica con P3000 comunque abilitata, la connessione sempre sul connettore posteriore J3. Non possibile operare nel modo RS232 con la versione Giotto GOLD IrDA.

Nota: Il Programma caricato sul Palmare PSION, consente di lavorare in modalit EVA-DTS (standard PC) oppure in modo P3000 (standard prodotti FAGE). Tutti o la maggior parte dei Sistemi GIOTTO IrDA, sono configurati in fabbrica in modo P3000, pertanto se non si vuole intervenire sulla configurazione GIOTTO (ad esempio per praticit di uso anche del terminale P3000), la programmazione nel Men "imposta" di PSION P3000 la seguente : Protocollo tipo P3000 Modalit Slave Seriale: 2400 Baud, no parit, 8 bit data, 1 stop bit, no handshake Route Password sicurezza: la password di GIOTTO adattata al terminale (vedere istruzioni PSION)

36

Raccolta dati con Chiave di servizio


AuditServiceKey La Chiave Audit compatibile per la lettura dei dati dal Sistema GIOTTO, dalla rev. sw 3.01. La chiave ha una memoria di memoria 64KB in grado di contenere l'archivio dati di circa 40 sistemi GIOTTO, tuttavia il numero massimo di sistemi dipende dalla quantit di dati. All'interno della chiave presente una batteria al Litio per il funzionamento dell'orologio, il quale aggiornato quando si esegue la programmazione della chiave con il Programma PC. Nella chiave deve essere programmato il codice Password identico a quello del sistema GIOTTO dal quale si esegue la raccolta dati. La programmazione della chiave si esegue con il GIOTTO-Programmer (versione aggiornata Nov/2000); automaticamente sono impostati nella chiave anche la data e l'ora del PC. ATTENZIONE La chiave deve essere inserita nel lettore rispettando il verso obbligato dalla polarit della chiave. Il Sistema GIOTTO deve essere montato sul pannello macchina come indicato in Fig. A, in modo che il frontalino non sia separato dal pannello della macchina. La condizione di montaggio della Fig. B non corretta (nel caso sia gi esistente un'installazione in tal modo si dovr procedere alla trasformazione com da Fig. A).

SI

NO

FIG.A

FIG. B

RACCOLTA DATI Per eseguire la raccolta dati, inserire la chiave codificata nel sistema GIOTTO, attendere la trasmissione dei dati (LED rosso) e poi ritirare la chiave (LED verde). L'eventuale accensione del LED giallo segnala un errore di trasmissione, verificare se i codici della chiave sono compatibili con quelli del sistema. Quando la memoria della chiave piena, non possibile proseguire con la raccolta di altri dati, la condizione segnalata dal lampeggio del LED giallo. Per la lettura dei dati si deve inserire la chiave nel Giotto Programmer, avviare il programma "PCProgrammer.exe" ed eseguire il comando "Leggi". Tutto il blocco dati presente nella chiave viene scaricato in un unico file (viene richiesto di impostare nome e cartella di salvataggio) nel formato EVA-DTS. Durante la fase di lettura dati la chiave deve rimanere inserita nel Giotto Programmer. Terminata la lettura la chiave risulta vuota, in quanto i dati sono stati trasferiti nell'archivio predefinito dal PC. Per le lettura/stampa o la gestione dei dati utilizzare i programmi qui specificati. Programmi per la gestione dei dati su PC (Win95/98/2000/me) : Gestionale Audit (CD-ROM cod. AL40.372): consente la gestione dell'archivio completa dei dati (lettura, stampa, database completo, varie statistiche di vendita). Data AuditKey (CD-ROM cod. AL40.406): consente solo la lettura e stampa dei dati, non possibile salvare i dati.

37

Appendice I Tavola Configurazione Base GIOTTO STD Executive

Per semplificare la programmazione, si pu fare riferimento alla "configurazione base" riportata nella Tabella.

Tabella programmazione Standard Numero della Funzione Parametri Tipo DATABOX P3000=N GIOTTO tipo EXECUTIVE ? Price Holding ? Codice Macchina Tipo Macchina Tipo Valuta Selettore monete collegato ? Bank Reader collegato ? Decimal Point Position Credito Massimo Key&Card Credito Massimo Cash Decimal Point Posistion Nuova Password 01 Unit Scaling Factor Valore Monete Unit Scaling Factor Impostazioni da eseguire N Y N da 1 a 9999999 da 1 a 99 da 1 a 999 (978 = EURO) N N 0 (2 per visualizzare i centesimi) max 65535 max 65535 0 (2 se esistono centesimi) confermare o modificare (max 65535) (non usare 99999 !) 010 (o valore minimo moneta) EURO = 001 Sequenza di valori da programmare per la Nazione It alia : 50, 100, 200, 500, 1000, 500 (valida per selettori EV4000, CV3010) 1 max 65535 max 65535 Sequenza di valori di esempio per ltalia, per Lettore tipo Smiley: 1000, 2000, 5000, 1000 (usare solo cavi dedicati) N codice gestore delle chiavi codice locazione delle chiavi codice PIN 1 delle chiavi (solo se utilizzato) PIN 2 delle chiavi tutto N

00

Parametri Generali

03

1^ Moneta valore Numero Prezzo (1-10) 1^ Prezzo valore 1^ Pr. Sconto valore

04

Prezzi e Sconti

05

Valore Banconote 1^ Banconota valore Gestione chiave tipo 98? Codice Gestore Codice locazione PIN 1 PIN 2 tutti i parametri

06

Dati Carta e Chiave Opzioni Free Credit

22

38

Appendice II ISTRUZIONI ASSEMBLAGGIO GIOTTO


Per assemblare il sistema Giotto, necessario distinguere le parti che lo compongono (fig.1):

Frontale

Dadi A e B

Carter

Dadi C e D

Rondelle (Fig.1)

39

Istruzioni per il montaggio sulla macchina


Riferimento alla Fig. 2 : 1. Svitare i dadi C e D, e sfilare le rondelle; 2. Inserire il GIOTTO negli appositi fori ricavati sulla piastra; 3. Reinserire le rondelle e riavvitare i dadi C e D.

Dado C con rondella

Dado D con rondella

Fig.2

40

Appendice III Collegamento ad un Selettore FAGE mod. GR10/12V


FaGe GR10 12V SCHEDA INTERFACCIA

cod. AG50.021
VISTA LATO SALDATURE VISTA LATO COMPONENTI

CONNETTORE "A"

Fig.1 GIOTTO ESPANSIONE ESB2/12V cod. AG50.019 Fig.3 CONNETTORE "B"

1. INSERIRE IL CONNETTORE "A" NEL CONNETTORE MASCHIO "B" DEL SELETTORE GR10. L'INTERFACCIA DEV'ESSERE MONTATA COME IN Fig..2. 2. INSERIRE IL CAVO DI COLLEGAMENTO CON L'ESPANSIONE ESB2 DI GIOTTO.

2 1
Fig.2

Valori monete su GIOTTO, in Funzione 03, nell ordine : 50-100-200-200-500

41

Appendice IV

Collegamento ad un Selettore FAGE mod. GE10/24V

1. Collegare il Selettore GE10/24V utilizzando lInterfaccia 24V cod. AG50.020 2. Tagliare i fili del cavo piatto del SELETTORE dal numero 1 al numero 5 (il filo nr. 1 quello di colore ROSSO vedere figura).

CAVO PIATTO

42

Connettori GIOTTO - vista posteriore Hardware da Rev.C

TASTIERA 2 PR

J5

PIN 1

01 Pulsante 2 NA 02 Pulsante 1 NA 03 Comune pulsanti Tastiera sul frontale GIOTTO solo per versioni Open Collector 3 poli - interno (tastiera)

USCITE OPEN COLLECTOR


01 02 03 04 05 06 07 08 Vcc [12V DC nom] Uscita Prezzo 1 Open Collector Uscita Prezzo 2 Open Collector Comune Open Collector GND RESET

J4

8 poli Molex 5268-08

PORTA SERIALE EXECU TIVE

J1

5 poli Molex 5268-05

01 02 03 04 05

Executive Master Tx GND 0V Executive Master Rx GND 0V GND 0V

ALIMENTAZIONE

J2

2 poli Molex 5268-02

01 02

Linea 24VAC alimentazione Linea 24VAC alimentazione (F2A)

PORTA SERIALE IR AUDIT e P3000 SERIALE RS232

J3

4 poli Molex 5268-04

01 02 03 04

GND 0V Rx Data Tx Data OutVcc 33V

Uscite Open Collector :

42 VDC @ 30 mA MAX GND in comune I segnali indicati per il connettore J4, sono riferiti solo alla versione OPC Standard 2 prezzi (per VMC compatibili con il mini validatore standard 2 prezzi); per altre versioni le uscite non sono utilizzate con le stesse connessioni.

43

SCHEMA ELETTRICO INGRESSI-USCITE J4

44

Potrebbero piacerti anche