Sei sulla pagina 1di 104

Torretta di melanzane e mozzarella

Aggiungi al mio ricettario 19 Commenti Categoria: Vegetariana - Primi Piatti

Difficolt: Bassa Cottura: 5 min Preparazione: 20 min Dosi per: 4 persone Costo: Basso Tutte le ricette di GialloZafferano sul tuo iPhone!

Le torrette di melanzane con mozzarella sono una simpatica variante della classica parmigiana di melanzane: laggiunta del pesto conferisce alla pietanza un sapore particolare e molto gustoso, rendendola unidea originale per un ottimo secondo piatto da gustare tiepido o, meglio ancora, freddo. Le torrette di melanzane si possono preparare con anticipo e quindi scaldare poco prima di essere servite sia nel forno tradizionale che, pi velocemente, in quello a microonde.

Ingredienti

Melanzane 2 medie (16 fette) Mozzarella 4 da 125 gr l'una Sale q.b. Pesto alla Genovese 120 gr Sugo di pomodoro fresco al basilico 250 gr ...per guarnire

...per friggere

Olio di oliva 8o di semi) q.b.

Basilico 4 foglie Rucola (o altra insalata) q.b.

Ogni giorno NUOVE ricette nella tua email... Iscriviti GRATUITAMENTE !

E-Mail:

Preparazione

Tagliate ogni mozzarella in 4 fette, avendo cura di adagiare le fette in uno scolapasta per fare scolare il latte in esse contenuto. Nel frattempo, prendete delle melanzane che affettate abbiano pi o meno la stessa dimensione di un a fetta di mozzarella; lavatele, spuntatele e tagliatele a fette (nel senso della larghezza) alte circa 1 centimetro: friggetele in olio bollente fino a quando risulteranno dorate, poi adagiatele (non sovrapposte) su della carta assorbente da cucina e salatele.

Adagiate su di un piatto da portata una fetta di melanzana, copritela con un cucchiaino di pesto, adagiatevi una fetta di mozzarella e cospargetela con un cucchiaino di salsa di pomodoro. Sovrapponete unaltra fetta di melanzana e ripetete loperazione fino a formare una torretta composta da 4 fette di melanzane; completate le torrette con pesto, mozzarella e pomodoro.

Infilate uno stecchino da spiedino al centro di ogni torretta, in modo da tenerle ferme durante la cottura. Procedete in questo modo fino a formare 4 torrette. Mettete ora le torrette sotto il grill del forno fino a quando la mozzarella comincer a sciogliersi (circa 5 minuti) o in alternativa mettetele, una alla volta, nel forno a microonde per 40 secondi alla massima potenza. Guarnite la sommit della trorretta con delle foglie di basilico fresco o fritto e accompagnate con qualche fogliolina di rucola o altra insalata.

Torta rustica di patate e cipolle


Aggiungi al mio ricettario 51 Commenti Categoria: Portate - Antipasti

Difficolt: Bassa Cottura: 45 min

Preparazione: 15 min Costo: Basso

Tutte le ricette di GialloZafferano sul tuo iPhone! La torta rustica di patate un secondo piatto invitante e gustoso, che pu essere servita anche come piatto unico magari accompagnata da uninsalatina leggera. Semplici e genuini gli ingredienti della torta rustica di patate e cipolle rendono questo piatto molto saporito, ed ottimo da servire anche per un buffet o per un aperitivo. Per una tortiera da 26 cm

Burro 100 gr Cipolle 2 medie Erba cipollina tritata 2 cucchiai Noce moscata grattugiata 1/2 cucchiaino Panna fresca 250 ml Patate sbucciate 800 gr Pepe bianco q.b. Sale q.b. Uova 3 Pasta brise' 350 gr

Ogni giorno NUOVE ricette nella tua email... Iscriviti GRATUITAMENTE !


E-Mail:

Preparazione

Preparate la pasta bris secondo la nostra ricetta (vedi preparazione cliccando qui) avvolgetela nella pellicola trasparente e mettetela in frigorifero per almeno 40 minuti (potete prepararla anche la sera prima). Mettete il burro in una padella e fatelo fondere quindi aggiungete le cipolle sbucciate e tagliate a fette non troppo sottili (3-4 mm) (1); fatele appassire a fuoco basso (2) fino a che non diventino quasi trasparenti. Salate e pepate (3).

Sbucciate le patate e tagliatele a fettine dello spessore di 3-4 mm (4), quindi fatele sbollentare per 5-6 minuti in acqua salata (5), poi versatele delicatamente senza romperle in uno scolapasta e lasciatele asciugare. Stendete la pasta bris in una sfoglia dello spessore di 3-4 mm, quindi imburrate lo stampo prescelto e foderatelo con la sfoglia ottenuta. Bucherellate la sfoglia con i rebbi di una forchetta (6),

rivestite la pasta bris un foglio di carta da forno e poi copritela con i fagioli secchi che vi serviranno per procedere con la cottura in bianco (7). Ponete la tortiera in forno gi caldo a 180 per circa 20 minuti, poi estraete la tortiera dal forno, togliete la carta con i legumi e lasciate lievemente intiepidire. Spennellate il fondo con dellalbume e rimettete in forno per altri 5 minuti, dopodich estraete la tortiera dal forno. Prendete le cipolle e mettetene una met sul fondo della base della torta rustica (8): ponete sopra di esse uno strato di patate (9),

coprite con un altro strato di cipolle (10) e terminate con le patate restanti (11). In una ciotola versate la panna e le uova, che romperete con una frusta: aggiungete la noce moscata, il sale, lerba cipollina tritata e amalgamate gli ingredienti (12).

Versate sopra gli ingredienti il composto di panna e uova (13-14) ed infornate il tutto per circa 20-25 minuti a 180. Quando la torta rustica sar ben dorata (15), estraetela dal forno, lasciatela riposare per 10 minuti, poi tagliatela e servitela ancora calda.

Fagottini ai broccoli e ricotta


Aggiungi al mio ricettario 70 Commenti Categoria: Riciclare gli avanzi - Secondi piatti

Difficolt: Bassa Cottura: 30 min Preparazione: 30 min Dosi per: 4 persone Costo: Basso Tutte le ricette di GialloZafferano sul tuo iPhone!

I fagottini ai broccoli e ricotta sono un secondo piatto che prevede l'utilizzo della pasta sfoglia per contenere un ripieno quasi cremoso e dal gusto molto delicato preparato con della ricotta,dei broccoli e salsiccia. I fagottini ai broccoli e ricotta sono un piatto sfizioso e se preparati in dimensioni piu' piccole, si presentano anche ad essere serviti come un antipasto particolare e originale. I fagottini ai broccoli e ricotta sono molto facili da preparare, possono essere congelati ancora crudi e scongelati. Prima di servirli passateli in forno. per 4 fagottini

Broccoli 200 gr Burro 1 noce Pasta sfoglia 230 gr (una confenzione) Patate 120 gr Pepe q.b. Ricotta 200 gr Sale q.b. Salsiccia 200 gr Uova 1 tuorlo

Ogni giorno NUOVE ricette nella tua email... Iscriviti GRATUITAMENTE !


E-Mail:

Preparazione

Per preparare i fagottini di broccoli e ricotta, per prima cosa mondate i broccoli e le patate, tagliate i broccoli in cimette e metteteli a lessare in acqua bollente, lettate poi anche le patate (in due pentole diverse) (1). Scolate le verdure al dente e tagliate le patate in piccoli pezzetti (2) . In una padella sciogliete una noce di burro e aggiungete la salsiccia (3) precedentemente spellata e sbriciolata e fatela rosolare bene.

Nel frattempo in una ciotola capiente pepate la ricotta (4) ed ammorbiditela passandola con una forchetta. Aggiungete i broccoletti nella padella con la salsiccia (5) e fateli insaporire, mettete anche le patate a pezzetti (6), mescolate e aggiustate di sale.

Aggiungete il composto di verdure e salsiccia alla ricotta (7) e amalgamate bene tutti gli ingredienti con un cucchiaio di legno. Stendete il rotolo di pasta sfoglia su una teglia rivestita di carta da forno e tagliatela in quattro grossi quadrati, mettetevi al centro il ripieno di broccoli e ricotta (8) preparato e chiudete a fagottino, unendo e sovrapponendo gli angoli al centro. Spennellate la superficie esterna dei fagottini con il tuorlo sbattuto (9). Cuocete in forno ventilato a 180 per 25/30 minuti, fino a che la pasta sfoglia risulter cotta e dorata, sfornate e servite i fagottini ai broccoli e ricotta ben caldi.

Torta salata di patate


Ricetta Torta salata di patate | Categoria: Rustici e torte salate |

Questa ricetta mi ha mandata un po in crisi perch non sapevo come chiamarla. Avevo pensato mattonella, lasagna, rustico, la poi alla fine, viste le sembianze di una torta, ho optato per torta salata! Questa torta salata nata per caso, dopo un raptus spendereccio al supermercato. Vista la mia passione per il salato, mi sa che lanno prossimo per il mio compleanno invece di una torta, far qualcosa del genere.

Ingredienti: (per 8 persone)


1,5kg di patate 4 salsicce sale pepe mezza cipolla parmigiano q.b.

-per la salsa al gorgonzola:


40g farina 40g burro 500ml latte 70g gorgonzola

Lavate le patate e mettetele in una pentola con acqua fredda. Ponete sul fuoco e fate cuocere fino a che, infilando un coltello nelle patate, non troverete molta resistenza. Io ci ho messo circa 25 minuti.

Preparate la salsa al gorgonzola. Sciogliete in un pentolino il burro ed aggiungete la farina.

Mescolate ed ottenete il roux. Aggiungete il latte e cuocete a fiamma bassa girando continuamente finch la salsa non si sar addensata. Ci vorranno 5-10 minuti. Aggiustate di sale e pepe.

Spegnete il fuoco e scioglietevi il gorgonzola.

In una padella soffriggete la cipolla. Aggiungete le salsicce sbriciolate e private della pelle.

Fate rosolare circa 5 minuti e sfumate col vino bianco. Fate asciugare e spegnete.

Sbucciate le patate e tagliatele a fette spesse poco meno di un centimetro.

In uno stampo imburrato del diametro di circa 26 cm, mettete uno strato di patate. Salatele.

Aggiungete le salsicce e met salsa al gorgonzola.

Coprite con le patate e salatele.

Spennellate la rimanente salsa e spolverate con il parmigiano.

Cuocete la torta salata in forno preriscaldato a 180 fino a che non risulter dorata in superficie.

Lasciate raffreddare prima di togliere la cerniera.

Cordon Bleu di melanzane


In: Ricette Contorni 20 agosto 2010 - 71.398 views Aggiungi alle ricette preferite

Questi cordon bleu di melanzane li ho preparate la scorsa domenica con le melanzane a palla che mi ha portato mio cognato dalla sua terra, vicino Venezia.Questo tipo di melanzana diversa da quelle lunghe che si trovano qui a Napoli, sono pi dolci e con pochi semi,

lideale per questo tipo di preparazione. Auguro a tutti voi un buon fine settimana e alla prossima ricetta Ingredienti per 12 cordon bleu: 2 melanzane a palla 100 gr di scamorza 100 gr di prosciutto cotto 2 uova pangrattato sale Tempo di preparazione: 15 min Tempo di cottura: 5 min Tempo totale: 20 min Procedimento:
Lavare e mondare le melanzane quindi tagliarle a fette sottili

Arrostire le melanzane su una piastra

Disporre su ogni fetta di melanzana arrostita una fetta di scamorza e una di prosciutto cotto

Ricoprire con unaltra fetta di melanzana quindi passarla nelluovo battuto a cui avrete aggiunto un pizzico di sale

Passare ora i cordon bleu di melanzane nel pan grattato e disporle su una pirofila.

Riporre i cordon bleu di melanzane in frigo per una mezzoretta prima di riprenderle e friggerle in abbondante olio extravergine doliva

Friggere le melanzane un paio di minuti per lato uindi sollevare i cordon bleu di melanzane e disporli su della carta assorbente. Trasferirli quindi su un piatto da portata e servirli in tavola.

Involtini di pollo al philadelphia


In: Ricette Secondi piatti 12 novembre 2009 - 81.242 views ricette preferite Aggiungi alle

Stamattina vi do una ricetta veloce con il petto di pollo e la philadelphia che ho provato ieri sera. Sono dei bauletti di pollo con un ripieno morbido di philadelphia e ricoperti dal bacon che ha una duplice funzione quella di non far seccare il petto di pollo in cottura e quella di conferire a questinvoltini una copertura croccante Mio marito ha dato un 10 pieno a questa ricetta e un bacino a me anche queste sono soddisfazioni Ingredienti per 8 involtini: 160 gr di Philadelphia 400 gr di petto di pollo 50 gr di noci 8 fette di bacon 1 cucchiaino di erba cipollina 1/2 bicchiere di vino sale pepe Tempo di preparazione: 15 min Tempo di cottura: 15 min Tempo totale: 30 min

Procedimento per preparare gli involtini di pollo al philadelphia


In un mortaio tritate le noci insieme allerba cipollina, aggiungere la philadelphia e mescolare per amalgamare tutto

Disponete un cucchiaino colmo di composto al centro delle fettine di pollo e richiudetele su se stesse.

Avvolgere ogni involtino al philadelphia con una fetta di bacon.

Fissate il tutto con un giro di spago da cucina. In una padella antiaderente, rosolate gli involtini di pollo al philadelphia rigirandoli su tutti i lati.

Sfumate con il vino bianco, lasciatelo leggermente evaporare e proseguite la cottura a fiamma bassa per circa 10 minuti.

Regolate di sale e pepe e servite gli involtini di pollo al philadelphia

Insalata di patate allo yogurt


In: Ricette Contorni 28 maggio 2008 - 19.033 views preferite Aggiungi alle ricette

Questinsalata di patate con yogurt e cetrioli la prepara la mia zia svedese, a casa mia ne andiamo matti, ora che finalmente ho la ricetta posso proporvela,non fatevi spaventare dagli ingredienti forse un p insoliti davvero una ricetta fresca e buonissima. Di solito io preparo uninsalata di patate classica, con pomodori, lattuga, mais e tonno, ma questa unottima variante che entrata nel nostro menu estivo Ingredienti per 4 persone: 1 Kg e mezzo di patate 125 ml di yogurt naturale 100 ml di panna da cucina 2 cucchiai di maionese 25 gr di capperi 100 gr di cetriolini Tempo di preparazione: 20 min Tempo di cottura: 40 min Tempo totale: 1 ora +1 ora in frigo

Procedimento per preparare linsalata di patate allo yogurt


Lessare le patate in abbondante acqua. Una volta raffreddate, pelare le patate , tagliarle a tocchettini e riporle in una ciotola.

Eliminare il sale in eccesso dai capperi, sgocciolare i cetriolini e metterli in un piatto.

versare lo yogurt, la mayonese e la panna sulle patate e mescolare tutto fino a far amalgamare

Tritare grossolanamente i cetriolini e i caperi e aggiungerli alle patate.

Mescolare le patate allo yogurt e cetrioli e aggiustare di sale.

Riporre linsalata di patate allo yogurt in frigo per unora prima di servire

Ricette facili e veloci: cestini di pasta fillo


Condividi3

Commenta Condividi
Email Stampa

La pasta fillo si trova in tutti i supermercati ed molto semplice da usare. Se avete tempo potete anche farla da voi, anche se complicato stenderla bene, seguendo la tradizionale ricetta. Potete creare infinite varianti di questa ricetta, da servire come antipasto. Ingredienti per i cestini di pasta fillo (dosi per 8 persone):

2 fogli di pasta fillo 1 carota 2 pomodori lattughino 80 g 4 ravanelli 1 vasetto di yogurt naturale burro 30 g grana 40 g

olio di oliva 20 ml 1 rametto di menta sale fino

Preparazione: Riscaldate il forno a 180 e spennellate i due cestini con 2/3 del burro, poi tagliate i 2 fogli sovrapposti in 8 o 16 quadrati delle stesse dimensioni. Mettete questi quadrati in stampini imburrati, sfalsando gli angoli della pasta, e infornate per circa 6-7 minuti, ovvero fino a che la pasta non diventer dorata; sfornateli, capovolgeteli su un piano e lasciateli raffreddare. Intanto lavate il lattughino, asciugatelo e tagliatelo a striscette; mettetelo in una ciotola. Spuntate e raschiate la carota e grattugiatela a scaglie nella ciotola del lattughino. Lavate i pomodori e tagliateli a met, eliminate i semi e lacqua e tagliateli a quadratini e metteteli insieme al lattughino e alle carote. Pulite i ravanelli e tagliateli a fettine sottilissime, poi uniteli alle altre verdure, salate e distribuite nelle tartellette di pasta fillo. In una ciotola mescolate lo yogurt con lolio e mettete un cucchiaino di questo composto su ogni cestino.Completate con il grana a scaglie, decorate con le foglie di menta lavate e tagliuzzate e servite. foto da: www.unacilentanaincucina.splinder.com

Torta di crespelle ai funghi


Aggiungi al mio ricettario 30 Commenti Categoria: Portate - Piatti Unici

Difficolt: Media Cottura: 60 min Preparazione: 40 min Dosi per: 6 persone Costo: Medio Tutte le ricette di GialloZafferano sul tuo iPhone!

La torta di crespelle ai funghi un piatto unico ricco e gustoso, molto adatto per una cena o un pranzo con amici! Questa torta di crespelle ai funghi un modo alternativo e divertente di presentare le crespelle arricchendole con una besciamella pi saporita e con un ripieno davvero goloso con funghi e prosciutto cotto.

Per le crespelle

Burro per la padella q.b. Farina 180 gr Latte fresco 400 ml Sale q.b. Uova medie 2

Per la besciamella

Burro 80 gr Farina 80 gr Latte fresco 800 ml Pepe nero q.b. Sale q.b.

Per i funghi

Burro 20 gr Funghi champignon 500 gr Funghi finferli 300gr Olio 2 cucchiai Parmigiano Reggiano grattuggiato circa 150 gr Pepe nero macinato q.b. (facoltativo) Porri 1 Prosciutto cotto 200 gr Sale q.b.

Ogni giorno NUOVE ricette nella tua email... Iscriviti GRATUITAMENTE !


E-Mail:

Preparazione

Come prima cosa pulite per bene i funghi eliminando tutta la terra che c e passandoli con un panno umido per togliere i residui; tenete da parte. Preparate le crespelle unendo in una ciotola la farina e il latte (1) a filo e mescolando con una frusta o anche con l'aiuto di un mixer in modo da evitare che si creino i grumi; aggiungete anche le uova sbattute (2) e amalgamate gli ingredienti. Coprite la terrina con della pellicola e lasciate riposare la pastella per un'ora in frigo. Scaldate una padella larga antiaderente sul fuoco e fate fondere una piccola noce di burro, versate ora un mestolino di pastella (3) delle crespelle;

con l'aiuto dell'apposito attrezzo (4) spargete la pastella per tutta la larghezza della pentola e fate cuocere un paio di minuti, (potete semplicemente inclinare la padella stessa per fare "colare" la pastella), girate la crespella ottenuta (5) e fate cuocere ancora per circa 1-2 minuti, ripetete l'operazione fino a terminare la pastella, ricordandovi di ungere sempre la padella tra la cottura di una crespella e l'altra; impilate (6) le crespelle una sull'altra quando sono cotte cos che si mantengano in caldo.

Preparate la besciamella con il procedimento che potete trovare qui; tenete da parte in caldo. Una volta terminate le crespelle (7), affettate sottilmente il porro e fatelo imbiondire (8) in una padella antiaderente larga con lolio e il burro; quando i porri saranno teneri, circa 5 minuti, aggiungete i funghi (9)e lasciate cuocere per circa 15 minuti;

regolate di sale e pepe a piacere e tenete da parte. Prendete i funghi e fullateli (10) molto grossolanamente con il mixer; prelevatene un terzo e tenetelo da parte; frullate di nuovo grossolanamente i funghi rimasti con il prosciutto (11) fino a ottenere un composto spezzettato (12);

frullate i funghi tenuti da parte molto finemente fino a ridurre quasi in crema che unirete alla besciamella (13). Prendete uno stampo tondo regolabile senza il fondo e ponetelo su una teglia coperta con carta forno, (oppure uno a cerniera da 20cm) e adagiate sul fondo (14) la prima crespella, poi versate una cucchiaiata (15)di besciamella ai funghi, una spolverata di grana

e poi una cucchiaiata di prosciutto e funghi (16), ancora un po di besciamella e poi coprite con una nuova crespella e procedete come prima fino a esaurimento degli ingredienti. In ultimo spolverate abbondantemente la crespella in superficie con del parmigiano (17) cos che durante la cottura in forno si crei la crosticina. Cuocete in forno caldo a 180 per almeno 40 minuti; togliete dal forno e lasciate intiepidire prima di servire. Si taglier molto pi agevolmente dopo averla fatta raffreddare completamente. (18)

Consiglio

La torta di crespelle ai funghi va lasciata raffreddare completamente prima di essere tagliata. Al posto del prosciutto, o insieme ad esso, possibile utilizzare anche della mortadella

Polenta concia
Aggiungi al mio ricettario 18 Commenti Categoria: Antichi Sapori - Piatti Unici

Difficolt: Bassa Cottura: 15 min

Preparazione: 10 min Dosi per: 6 persone Costo: Basso

Nota Aggiuntiva: Pi il tempo di cottura della polenta


Tutte le ricette di GialloZafferano sul tuo iPhone!

La polenta concia uno dei tanti modi in cui si condisce la polenta. In particolare la polenta concia si prepara aggiungendo alla polenta del formaggio. Non esiste una ricetta precisa; come ogni ricetta tradizionale, varia da famiglia a famiglia. In linea generale, si pu dire che agli strati di polenta si devono alternare quelli di formaggio. La polenta concia si prepara in particolare in Val dAosta e nel biellese, ma molto cucinata anche in Lombardia, e a seconda della regione varia anche la tipologia di formaggio utilizzata. La ricetta che vi proponiamo tipica della Lombardia.
Ingredienti

Acqua 1600 ml Burro 100 gr Farina di mais 400 gr Gorgonzola 400 gr Grana Padano

50 gr Olio di oliva q.b. Sale q.b.

Ogni giorno NUOVE ricette nella tua email... Iscriviti GRATUITAMENTE !


E-Mail: Preparazione

In circa 1,6 l di acqua versate una manciata di sale e un cucchiaio di olio (1). Quando l'acqua bolle versate la farina di mais, e mescolate continuamente perch non si attacchia alla pentola (2-3) fino a quando la polenta non sar cotta (seguite qui la ricetta).

Ungete una pirofila con del burro (4) e coprite il fondo con uno strato di morbida polenta (5). Aggiungete poi il gorgonzola tagliato a fette (6).

Unite quindi il burro a piccoli cubetti o fiocchetti (7). Ricoprite con un altro strato di polenta e poi di gorgonzola (8-9).

Come ultimo strato, disponete il gorgonzola e terminate con un abbondante spolverata di formaggio grana grattugiato e qualche fiocchetto di burro (10-11). Fate cuocere la polenta concia in forno per 1520 minuti a 180 (12).

Consiglio Se avete poco tempo per la preparazione anzich la farina di mais (bramata o fioretto) potete utlizzare la polenta istantanea che si cuoce in una manciata di minuti. Se decidete di prepararla

Pollo alla pancetta, erbette e pinoli, secondo piatto ideale per un cena fra amici
Condividi8 Commenta (2) Email

Questo secondo piatto ideale per le cene tra amici, perch, nonostante richieda circa unora, si pu preparare in anticipo, lasciando per il momento della cena solo la parte finale della ricetta. Si tratta di pezzi di pollo ripieni aromatizzati allarancia da mangiare abbinando un Val di Cornia Rosso, o in generale un rosso secco leggermente fruttato. Ingredienti per il pollo alla pancetta, erbette e pinoli (dosi 4 persone):

erbette g 600 pancetta affetta g 200 8 sovracosce di pollo pinoli g 20 unarancia aglio olio extravergine di oliva sale pepe

Preparazione: Disossare le sovracosce, spellarle, peparle nel lato interno e arrotolarle, mantenendo il lato spellato allinterno. Avvolgerle nella pancetta, fermandole con uno stuzzicadenti. Mettere le sovracosce in una pirofila, aggiungere i pinoli e infornare a 200 per circa 20 minuti. Intanto far scaldare in una casseruola un velo dolio con uno spicchio daglio. Mondare le erbette eliminando la parte fibrosa dei gambi, spezzettarle e unirle allolio scaldato, aggiungere qualche scorza darancia tagliata sottilmente, salare e lasciar appassire. Non appena sar rosolato, sfornare il pollo e trasferirlo nella casseruola, bagnare con il succo darancia, chiudere il coperchio e stufare per circa 10 minuti.

Fagottini di patate ripieni

Inviato il 04/09/2011 da tatam (Vedere il suo sito)


Ads by Google Innsbruck Hotels Nessun pagamento anticipato o costo di prenotazione. Prezzi imbattibili www.booking.com

(18 votes)

Tipo di ricetta: Antipasto Numero di porzioni: 4 Tempi di preparazione: 1 ora(e) Tempi di cottura: 1 ora(e) Difficolt: Facile

Ingredienti: Ingredienti: 600 gr di patate 2 uova 150 gr di farina 50 gr di parmigiano grattugiato un cucchiaio di rosmarino tritato un cucchiaio di origano per mozzarella prosciutto fontina wurstel impanatura: 2 pan sale e pepe uova q.b. il ripieno:

Preparazione: n una pentola con acqua salata lessare le patate con la buccia. Una volta cotte, scolatele e spellatele e ponetele in una ciotola. Schiacciate le patate con una forchetta ed unire tutti gli ingredienti, regolare di sale e pepe. Mescolate bene con un cucchiaio di legno. Ora mettete l'impasto sulla spianatoia e impastate, aggiungendo altra farina se necessario.. questo dipende dalle patate, se sono pi o meno umide.. alla fine deve risultare un panetto morbido e che nn si attacca alle dita. Stendete l?impasto con un mattarello e creare dei dischi (io ho usato un bicchiere) o create le forme che preferite. Porre al centro di un dischetto la mozzarella e dei pezzetti di prosciutto cotto, oppure il wurstel e la fontina, oppure quello che preferite. Ricoprite con un altro disco schiacciando un p tutto intorno al bordo. Ora procedere con l'impanatura: sbattere le uova con un pizzico di sale e una spolverata di pepe; immergere il fagottino nell'uovo e passarlo nel pan grattato. Friggere i fagottini in abbondante olio, rigirandoli spesso, fino a che si saranno ben gonfiati e avranno preso una bella doratura. Scotateli su carta assorbente e servire caldi.

cotto a

fette pezzetti

grattato

Questi fagottini sono veramente ottimi anche freddi.. se nn di pi che caldi :)

Bastoncini di pollo con salsa alla senape


Aggiungi al mio ricettario 31 Commenti Categoria: Portate - Carne

Difficolt: Bassa Cottura: 10 min Preparazione: 30 min Dosi per: 4 persone Costo: Basso Tutte le ricette di GialloZafferano sul tuo iPhone!

I bastoncini di pollo con salsa alla senape e miele sono unidea simpatica e originale per una cena informale tra amici, da gustare comodamente seduti sul divano mentre si guarda un film o una partita di calcio. I bastoncini di pollo con salsa alla senape sono molto facili e veloci da realizzare: vengono resi croccanti da unimpanatura a base di mandorle e dal prezzemolo che arricchisce in colore questi appetitosi bastoncini di pollo fritti. State certi che piaceranno a tutti, bambini compresi! I bastoncini di pollo diventano ancora pi appetitosi se gustati assieme alla salsa alla senape e miele, dal sapore delicato e agrodolce che ne esalter il gusto!
Per i bastoncini di pollo

Farina 40 gr Mandorle pelate 40 gr Pangrattato 2 cucchiai Parmigiano Reggiano grattugiato 50 gr Pepe macinato q.b. Pollo petto 600 gr Prezzemolo tritato 2 cucchiai Sale q.b. Uova 1 per impanare

Per la salsa alla senape

Ingredienti

Miele 20 gr Senape di digione 50 gr Senape delicata 30 gr Maionese 100 gr

Olio di semi arachidi (o di oliva) q.b.

Ogni giorno NUOVE ricette nella tua email... Iscriviti GRATUITAMENTE !


E-Mail: Preparazione

La prima cosa da fare per la preparazione dei bastoncini di pollo fritti la salsa alla senape e miele. Mischiate in una ciotola la maionese con i due tipi di senape e il miele (1); quando avrete ottenuto un composto omogeneo (2), coprite la ciotola con della pellicola e riponetela in frigorifero. Pulite il petto di pollo da eventuale grasso o cartilagini interne (3),

quindi tagliatelo a fette spesse 1 cm e mezzo, che ridurrete a listarelle di sezione quadrata (4). Tritate le mandorle grossolanamente. In una ciotola mischiate il pangrattato con le mandorle tritate, il formaggio grattugiato, il prezzemolo e il pepe (5). In una ciotola a parte ponete le uova sgusciate e sbattetele con una forchetta. In unaltra ciotola ponete la farina. Passate i bastoncini di pollo nella farina fino a ricoprirli completamente (6),

quindi passateli nelluovo sbattuto (7) e poi nella panatura in modo tale che questa ricopra per bene la superficie dei bastoncini di pollo (8-9). Adagiate i bastoncini di pollo panati su di un piatto senza sovrapporli

e poi friggeteli in abbondante olio caldo (10) fino a renderli ben dorati, scolateli e asciugate l'olio in eccesso con della carta assorbente (11); salateli, quindi serviteli ben caldi accompagnandoli con la salsa preparata in precedenza (12).

Patate duchesse
Aggiungi al mio ricettario 51 Commenti Categoria: Sapori dal Mondo - Francia

Difficolt: Bassa Cottura: 20 min Preparazione: 30 min Dosi per: 4 persone Costo: Basso Tutte le ricette di GialloZafferano sul tuo iPhone!

Le patate duchesse, o per dirlo alla francese, pommes duchesse, sono un tipico contorno francese molto fantasioso e decorativo grazie alla loro forma molto particolare. La loro preparazione, estremamente semplice, rende le patate duchesse uno dei contorni pi veloci da realizzare ottime per fare colpo sui vostri ospiti.
Ingredienti

Burro 50 gr Noce moscata una spolverata Parmigiano Reggiano grattugiato 50 gr (facoltativo) Patate 500 gr Pepe una spolverata Uova 2 tuorli

Ogni giorno NUOVE ricette nella tua email... Iscriviti GRATUITAMENTE !


E-Mail:

Preparazione

Per prima cosa lavate bene le patate e mettetele a lessare con tutta la buccia in una pentola ricoprendole con acqua fredda e un po' di sale (1). Una volta cotte, scolatele, lasciatele appena intiepidire e poi inseritele in uno schiacciapatate senza pelarle: non appena le avrete schiacciate, la buccia rimarr nello schiacciapatate e potrete toglierla subito dopo (2). Inserite nella purea di patate il burro, il pepe, il sale, la noce moscata e, se volete renderle pi saporite, anche il parmigiano (3).

Amalgamate gli ingredienti, aiutandovi con un cucchiaio di legno, e poi aggiungete al composto i due tuorli (4) e mescolate il tutto per ottenere un composto piuttosto asciutto e compatto. Inserite il preparato in una tasca da pasticcere (nella foto potete vederne una usa e getta) dotata di bocchetta di medie dimensioni e a stella (5). Foderate una teglia con carta forno e spremetevi sopra dei piccoli ciuffetti di composto del diametro di 5 centimetri (6). Mettete in forno preriscaldato a 200 per almeno 15 minuti, fino a che i ciuffetti non si saranno dorati. Sfornate e servite le patate duchesse ben calde.

Consiglio

Le patate duchesse sono un ottimo contorno sia per carni che per pesce: possono essere guarnite, se vi piace, con dei pisellini primavera messi al centro della stellina. Per un effetto lucido, potete spennellare i ciuffetti di patate con il bianco d'uovo prima di infornarli.

Rotolo di frittata con prosciutto e scamorza

Aggiungi al mio ricettario 46 Commenti Categoria: Portate - Antipasti

Difficolt: Bassa Cottura: 30 min Preparazione: 15 min Dosi per: 4 persone Costo: Basso Tutte le ricette di GialloZafferano sul tuo iPhone!

Il rotolo di frittata al prosciutto e scamorza, servito in questa simpatica pirofilina monoporzione, rappresenta uno sfizioso antipasto caldo (o secondo piatto, perch no!) dal gustoso sapore di affumicato dato sia dal prosciutto di Praga sia dalla scamorza. E un modo diverso e originale per servire e gustare la solita frittata, in una veste colorata ed elaborata.

Ingredienti per due frittate


...per la besciamella

Burro 30 gr Pepe una spolverata Sale q.b.

Burro 20 gr Farina 20 gr Latte fresco intero 200 ml Noce moscata grattugiata una spolverata Sale q.b.

Uova 6 medie

...per il ripieno

per le pirofile e per cospargere


Prosciutto cotto di Praga 180 gr Scamorza (provola) affumicata 180 gr

Burro q.b. per ungere Pangrattato 2 cucchiai Parmigiano Reggiano grattugiato 40 gr

Ogni giorno NUOVE ricette nella tua email... Iscriviti GRATUITAMENTE !


E-Mail:

Preparazione

Preparate la besciamella con gli ingredienti indicati seguendo la ricetta che troverete cliccando qui. Una volta pronta, mettetela in una ciotolina e nel frattempo preparate le frittate sbattetendo le uova in una terrina con il sale e il pepe (1) ;mettete a fondere met del burro in una padella antiaderente (del diametro di 24 cm) (2) versandovi poi met del composto di uova preparato (3).

Cuocete questo composto da ambo le parti (aiutatevi a girare la frittata con un coperchio), e quando la frittata sar pronta, adagiatela in un piatto che la contenga (4). Fate cos anche per la seconda met del composto di uova. Prendete le frittate e spalmate su ognuna di esse, dividendolo, il composto di besciamella (5). Disponete sopra ogni frittata met delle fette di prosciutto di Praga (6),

e sopra ancora, met delle fette di scamorza affumicata, tagliate sottilmente (7)(magari a macchina), quante ne servano per coprire il prosciutto cotto. Arrotolate la frittata strettamente (8)e preparate la

seconda nello stesso modo, poi avvolgete i rotoli in carta di alluminio (9) e fateli riposare per almeno unora. in frigorifero.

Trascorso il tempo necessario, togliete i rotoli dallalluminio e tagliateli a fette di circa 1 cm (10). Imburrate 4 pirofiline monoporzione e cospargetele di pangrattato (11); per ogni pirofilina disponete le fette di mezzo rotolo leggermente sovrapposte, a spirale. Cospargete la superficie di ogni pirofilina, contenente le fette di frittata, con del parmigiano grattugiato (12) e infornate per circa 15 minuti sotto il grill del forno gi caldo. Servite quindi i vostri rotoli di frittata con prociutto e scamorza ben caldi nelle pirofile stesse.

Rotolini di zucchine con crudo e robiola


Aggiungi al mio ricettario 28 Commenti Categoria: Portate - Antipasti

Difficolt: Bassa Cottura: 10 min Preparazione: 15 min Dosi per: 4 persone Costo: Basso Tutte le ricette di GialloZafferano sul tuo iPhone!

I rotolini di zucchine con robiola e prosciutto crudo sono degli allegri e vivaci stuzzichini, indicati come saporiti antipasti e ottimi per accompagnare laperitivo. Per realizzare i rotolini di zucchine baster affettare e grigliare delle zucchine, spalmarle con una crema di robiola, prosciutto crudo ed erba cipollina, e arrotolarle su se stesse.
Ingredienti

Erba cipollina tritata 1 cucchiaio Pepe nero macinato q.b. Prosciutto crudo 40 gr Robiola 100 gr Sale q.b. Zucchine 12 fette

Ogni giorno NUOVE ricette nella tua email... Iscriviti GRATUITAMENTE !

E-Mail: Preparazione

Mondate le zucchine e ricavatene 12 fette dello spessore di 2-3 mm , tagliandole nel senso della lunghezza; salatele leggermente, disponetele su di una superficie piana leggermente inclinata, per far si che perdano parte della loro acqua di vegetazione (circa 15 minuti). Mettete a scaldare sul fuoco una bistecchiera di ghisa (o di materiale antiaderente) e poi adagiatevi le fette di zucchine, grigliandole 1-2 minuti per parte.

In una ciotola ponete la robiola, lerba cipollina, il pepe, il prosciutto crudo tritato finemente; amalgamate e riducete il tutto a crema; lasciate riposare in luogo fresco o in frigorifero per almeno 15 minuti. Quando le zucchine si saranno raffreddate, spalmatevi sopra, con laiuto di un cucchiaino o con la lama arrotondata di un coltello, il composto di robiola precedentemente preparato. Arrotolate le zucchine su se stesse a chiocciola e disponetele in un piatto da portata guarnito con dellerba

Uova alla greca


Aggiungi al mio ricettario 12 Commenti Categoria: Sapori dal Mondo - Grecia

Difficolt: Bassa Cottura: 8 min Preparazione: 15 min Dosi per: 4 persone Costo: Basso Tutte le ricette di GialloZafferano sul tuo iPhone!

Le uova alla greca, coloratissimo e saporito antipasto a base di formaggio Feta , si preparano in pochissimi minuti e si possono conservare gi pronte in frigorifero per un paio di giorni. Fresche e gustose, le uova alla greca possono essere adagiate e servite su un lettino di insalata verde e guarnite o accompagnate da olive nere greche.
Ingredienti

Acciughe (alici) 4 filetti Feta 100 gr Olio extravergine di oliva 3 cucchiai Pepe bianco a mulinello Peperoni rossi, 50 gr Prezzemolo tritato 2 cucchiai scarsi Sale q.b.

Uova 8

Ogni giorno NUOVE ricette nella tua email... Iscriviti GRATUITAMENTE !


E-Mail: Preparazione

Per preparare le uova alla greca cominciate arrostendo e spellando il peperone (1), cliccate qui per vedere come fare, poi tagliatelo in filetti che ridurrete a cubetti molto piccoli. Fate quindi bollire 8 uova fino a che diventino sode (circa 8 minuti), poi fatele raffreddare (per velocizzare questa operazione mettetele sotto lacqua fredda per qualche minuto). In una ciotola mettete il formaggio Feta tagliato a cubetti molto piccoli, i peperoni e le acciugne tritate finemente (2). Sgusciate le uova, tagliatele a met per il lungo e privatele del tuorlo ormai sodo che aggiungerete al composto dopo averlo passato con uno schiacciaglio o tritato con una forchetta (3).

Aggiungete quindi anche il prezzemolo tritato (4) e mischiate in una ciotolina tutti gli ingredienti precedentemente sminuzzati, in ultimo aggiungete lolio di oliva e il pepe (5); aggiustate eventualmente di sale, ma fate attenzione perch il composto gi molto saporito. Riempite le cavit delle uova sode con il composto ottenuto (6), e mettetele in frigorifero in un contenitore con coperchio per almeno unora. Al momento di servirle, adagiate le uova alla greca su di un lettino di colorata insalata mista o insalatina verde.

Consiglio

Al posto dei peperoni arrostiti potete usare anche dei filetti di peperoni sottaceto, che renderanno il sapore del ripieno piuttosto acidulo. Se invece opterete per quelli sottolio, ricordatevi di aggiungere meno olio doliva al composto quando lo amalgamerete al resto degli ingredienti. Un ottimo sostituito del formaggio Feta, per realizzare questa ricetta, il Tofu.

Cipolle ripiene di carne

INGREDIENTI: (per 6) 6 Cipolle Grandi 100 gri di Carne di Manzo 1 Tuorlo D'uovo 6 fette pancetta

Mollica di Pane 1 Cucchiaio di Prezzemolo Tritato Pangrattato 2 Cucchiai di Olio Extra Vergine D'oliva Burro Sale Pepe

Mondate le cipolle, pelatele e tagliatele in due orizzontalmente. Mettete a bollire sul fuoco una casseruola con acqua e immergetevi le mezze cipolle. Fate bollire per dieci minuti circa. Passatele sotto l'acqua fredda corrente, sgocciolatele e asciugatele con un canovaccio. Togliete dal centro di ognuna quattro sfoglie di modo da avere tante scodelline. Salatele. Tritate met delle sfoglie tolte, passatele quindi in una casseruola con un po' di burro e fate cuocere a fuoco dolcissimo badando che non prendano colore. Bagnate con due dita di acqua il pugno di mollica di pane e mettetela in una casseruola. Dopo qualche minuto la mollica di pane avr assorbito tutta l'acqua. Mettete allora la casseruola sul fuoco e con un cucchiaio di legno lavorate energicamente la mollica di pane fino a quando avr preso la consistenza di una pasta elastica e si staccher facilmente dal cucchiaio. Rovesciate la pasta di pane su un piatto, spianatela leggermente, spalmateci un pezzetto di burro e lasciate raffreddare. Tritate la carne e poi pestatela nel mortaio aggiungendo man mano una noce di burro, la mollica di pane fredda, un pizzico di sale e di pepe e il tuorlo d'uovo. Mescolate in continuazione in modo da ottenere una pasta omogenea e molto fine. Quando il tutto sar ben amalgamato, raccogliete il composto in una scodella, uniteci una cucchiaiata di prezzemolo tritato e la cipolla tritata e gi cotta nel burro. Servendovi di un cucchiaio distribuite il ripieno di carne in ogni mezza cipolla, lisciate la superficie con un coltellino, arrotolate una fetta di pancetta attorno a ogni cipolla. Ungete una teglia con del burro fuso e qualche cucchiaiata di olio, allineatevi le mezze cipolle una vicino all'altra, spolverizzatele con il pangrattato e su ognuna sgocciolate un po' di burro fuso. Scaldate il forno a 170 gradi (termostato 5). Mettete la teglia con le cipolle ripiene in forno e lasciate cuocere per circa trenta minuti.

Trascorsi i trenta minuti di cottura abbassate la temperatura del forno e fate terminare di cuocere per altri trenta minuti badando che le cipolle appassiscano lentamente. Servite caldo o tiepido.

Patate duchesse
Aggiungi al mio ricettario 55 Commenti Categoria: Sapori dal Mondo - Francia

Difficolt: Bassa Cottura: 20 min Preparazione: 30 min Dosi per: 4 persone Costo: Basso Tutte le ricette di GialloZafferano sul tuo iPhone!

Le patate duchesse, o per dirlo alla francese, pommes duchesse, sono un tipico contorno francese molto fantasioso e decorativo grazie alla loro forma molto particolare. La loro preparazione, estremamente semplice, rende le patate duchesse uno dei contorni pi veloci da realizzare ottime per fare colpo sui vostri ospiti.
Ingredienti

Burro 50 gr Noce moscata una spolverata Parmigiano Reggiano grattugiato 50 gr (facoltativo) Patate 500 gr Pepe una spolverata Uova 2 tuorli

Ogni giorno NUOVE ricette nella tua email... Iscriviti GRATUITAMENTE !


E-Mail:

Preparazione

Per prima cosa lavate bene le patate e mettetele a lessare con tutta la buccia in una pentola ricoprendole con acqua fredda e un po' di sale (1). Una volta cotte, scolatele, lasciatele appena intiepidire e poi inseritele in uno schiacciapatate senza pelarle: non appena le avrete schiacciate, la buccia rimarr nello schiacciapatate e potrete toglierla subito dopo (2). Inserite nella purea di patate il burro, il pepe, il sale, la noce moscata e, se volete renderle pi saporite, anche il parmigiano (3).

Amalgamate gli ingredienti, aiutandovi con un cucchiaio di legno, e poi aggiungete al composto i due tuorli (4) e mescolate il tutto per ottenere un composto piuttosto asciutto e compatto. Inserite il preparato in una tasca da pasticcere (nella foto potete vederne una usa e getta) dotata di bocchetta di medie dimensioni e a stella (5). Foderate una teglia con carta forno e spremetevi sopra dei piccoli ciuffetti di composto del diametro di 5 centimetri (6). Mettete in forno preriscaldato a 200 per almeno 15 minuti, fino a che i ciuffetti non si saranno dorati. Sfornate e servite le patate duchesse ben calde.

Barchette di patate con cheddar e pancetta


Aggiungi al mio ricettario 35 Commenti Categoria: Portate - Verdure e Contorni

Difficolt: Bassa Cottura: 75 min Preparazione: 15 min Dosi per: 4 persone Costo: Medio Tutte le ricette di GialloZafferano sul tuo iPhone!

Le barchette di patate con cheddar e pancetta sono un ottimo contorno, appetitoso e originale che piacer di sicuro molto anche ai bambini. Volendo, per variare, potete riempire le barchette di patate con gli ingredienti che pi vi piacciono oppure assaporarle solamente con sale e rosmarino lasciandole pi tempo nel forno per ottenere cos delle barchette semplici e croccanti.
Ingredienti

Burro 20 gr Cheddar (oppure groviera, emmentaler, raclette, fontina) 120 gr Pancetta affumicata 70 gr Patate 8 piccole Pepe macinato a piacere Prezzemolo tritato 2 cucchiai Sale q.b.

Ogni giorno NUOVE ricette nella tua email... Iscriviti GRATUITAMENTE !


E-Mail:

Preparazione

Accendete il forno a 200. Lavate e asciugate le patate quindi bucherellate la pelle con i rebbi di una forchetta (1) o con uno stuzzicadenti. Quando il forno avr raggiunto i 200C, ponete le patate sulla leccarda del forno e infornatele per circa unora. Quando le patate saranno cotte e tenere, estraetele dal forno (2) e tagliatele a met facendo attenzione a non rompere la buccia (3).

Con un cucchiaino estraete la polpa dal centro delle patate (4) lasciando un bordo di circa cm. Mettete il burro in un pentolino e fatelo fondere, quindi spennellateci linterno delle patate (5) e ponetele di nuovo sulla leccarda del forno e sotto al grill per qualche minuto fino a quando saranno ben abbrustolite.

Riducete il formaggio a piccoli pezzetti (6) e mettete la pancetta su di una piastra calda (o padella antiaderente) fino a renderla croccante; potete utilizzare indifferentemente dei cubetti o delle fette sottili di pancetta che poi ridurrete in listerelle (7). Quando le patate saranno ben dorate, estraetele dal forno, poi salatele, pepatele (8) cospargetele con il formaggio e la pancetta a pezzetti (9) e infornatele di

nuovo fino a che il formaggio si sar sciolto. Servite le barchette di patate con cheddar e pancetta subito dopo averle sfornate cospargendole di prezzemolo tritato.

Fagottini di porri, salmone e robiola


Aggiungi al mio ricettario 27 Commenti Categoria: Portate - Uova, Crepe e Omelette

Difficolt: Media Cottura: 50 min Preparazione: 30 min Dosi per: 4 persone Costo: Elevato

Nota Aggiuntiva: + 30 min di riposo


Tutte le ricette di GialloZafferano sul tuo iPhone!

I fagottini di porri, salmone e robiola, sono formati da crespelle piegate a pacchetto che contengono un goloso e appetitoso ripieno di porri, salmone affumicato e robiola. La particolare e sfiziosa presentazione, fa di questo primo piatto una pietanza da proporre in occasioni particolari, per appagare, oltre al palato, anche la vista.

Ingredienti per le crespelle


Burro 20 gr Farina 120 gr Latte 250 ml Sale 1 pizzico Uova 1 intero + 1 tuorlo

...per il ripieno

Burro 30 gr Latte 1 bicchiere Noce moscata una spolverata Parmigiano Reggiano grattugiato 50 gr

Pepe bianco macinato q.b. Porri 500 gr Robiola fresca 100 gr Sale q.b. Salmone affumicato 100 gr Uova 2 tuorli

Ogni giorno NUOVE ricette nella tua email... Iscriviti GRATUITAMENTE !


E-Mail: Preparazione

Preparate le crespelle seguendo la ricetta cliccano qui, utilizzando la dose degli ingredienti indicata dovreste ottenere 4 crespelle. Mondate i porri, tagliate 8 strisce dalle foglie di porro della larghezza di circa 2 cm (2), le foglie vi serviranno per formare i nastri che chiuderanno i fagottini, fatele scottare per 2 minuti in acqua bollente e poi scolatele (3).

Tagliate a rondelle sottili il porro (4) e ponete in una casseruola il burro e fatelo sciogliere (5); aggiungete i porri tagliati e fateli appassire a fuoco dolce (5), poi aggiustate di sale, aggiungete il latte e fate cuocere per circa 15-20 minuti a pentola coperta (6).

Accendete il forno a 220. Trascorsi i 20 minuti, trasferite i porri in una capiente ciotola e unitevi la robiola, il parmigiano, la noce moscata, il pepe bianco, i tuorli, amalgamando bene gli ingredienti tra loro (7). Tagliate a pezzetti il salmone affumicato (8), lasciando da parte 4 striscioline di circa 6 cm di lunghezza e 1e cm di larghezza. Ponete al centro della crespella un cucchiaio di composto e cospargetelo con una parte di salmone a pezzetti (9);

richiudete la crespella formando un fagottino quadrato, girando i lembi di sotto (10-11). Adagiate una strisciolina di salmone trasversalmente su ogni fagottino, poi adagiate su di un piano due strisce di porro sovrapponendone le estremit pi chiare (12);

adagiateci sopra un fagottino e annodate a mo di pacco regalo le estremit pi verdi (13). Imburrate (o oliate) una teglia (14), adagiatevi i 4 fagottini, spolverizzateli di parmigiano reggiano grattugiato e fiocchi di burro, e infornate per circa 10 minuti (15); sfornate e servite immediatamente.

Consiglio

Rotolini di zucchine con crudo e robiola


Aggiungi al mio ricettario 39 Commenti Categoria: Portate - Antipasti

Difficolt: Bassa Cottura: 10 min Preparazione: 15 min Dosi per: 4 persone Costo: Basso Tutte le ricette di GialloZafferano sul tuo iPhone!

I rotolini di zucchine con robiola e prosciutto crudo sono degli allegri e vivaci stuzzichini, indicati come saporiti antipasti e ottimi per accompagnare laperitivo. Per realizzare i rotolini di zucchine baster affettare e grigliare delle zucchine, spalmarle con una crema di robiola, prosciutto crudo ed erba cipollina, e arrotolarle su se stesse.
Ingredienti

Erba cipollina tritata 1 cucchiaio Pepe nero macinato q.b. Prosciutto crudo 40 gr Robiola 100 gr Sale q.b. Zucchine 12 fette

Ogni giorno NUOVE ricette nella tua email... Iscriviti GRATUITAMENTE !


E-Mail:

Preparazione

Mondate le zucchine e ricavatene 12 fette dello spessore di 2-3 mm , tagliandole nel senso della lunghezza; salatele leggermente, disponetele su di una superficie piana leggermente inclinata, per far si che perdano parte della loro acqua di vegetazione (circa 15 minuti). Mettete a scaldare, sul fuoco, una bistecchiera di ghisa (o di materiale antiaderente) e poi adagiatevi le fette di zucchine, grigliandole 1-2 minuti per parte.

In una ciotola ponete la robiola, lerba cipollina, il pepe, il prosciutto crudo tritato finemente; amalgamate e riducete il tutto a crema; lasciate riposare in luogo fresco o in frigorifero per almeno 15 minuti. Quando le zucchine si saranno raffreddate, spalmatevi sopra, con laiuto di un cucchiaino o con la lama arrotondata di un coltello, il composto di robiola precedentemente preparato. Arrotolate le zucchine su se stesse a chiocciola e disponetele in un piatto da portata guarnito con dellerba cipollina.

Rotolo di frittata farcito


Aggiungi al mio ricettario 30 Commenti Categoria: Portate - Uova, Crepe Omelette

Ingrediente principale della ricetta Le Uova Le sue Ricette


Difficolt: Bassa Cottura: 15 min Preparazione: 15 min Dosi per 4 persone Costo: Medio

Nota Aggiuntiva: + 1 ora di raffreddamento


Tutte le ricette di GialloZafferano sul tuo iPhone!

Il rotolo di frittata farcito un ottimo secondo piatto ma pu diventare un buon antipasto o una pietanza fresca e simpatica da portare ad un picnic; indubbiamente un modo diverso per gustare la frittata. Pratico e veloce da preparare grazie alla cottura in forno, questo rotolo di frittata realizzato in una teglia rettangolare, pu essere preparato con largo anticipo, farcito e quindi riposto in frigorifero a insaporire fino al momento di servirlo.
Ingredienti per la frittata

...per il ripieno

Olio di oliva 1 cucchiaio Parmigiano Reggiano grattugiato 2 cucchiai Pepe macinato q.b. Sale q.b. Uova 6

Mozzarella 1 sfoglia da circa 250 gr Prosciutto crudo a fette 120 gr Rucola 20 gr Pesto di rucola (o di basilico) 1 cucchiaio

Ogni giorno NUOVE ricette nella tua email... Iscriviti GRATUITAMENTE !

E-Mail: Preparazione

Preparate la frittata sbattendo le uova in una ciotola assieme al formaggio grattugiato, il pepe e il sale. Prendete una teglia da forno della dimensione di circa cm 20 x 30, foderatela con della carta forno e ungetela con un po di olio. Versate le uova sbattute nella teglia e ponetela in forno caldo a 180 per 15 minuti.

Quando la frittata sar cotta, estraete la teglia, eliminate la carta forno e adagiatela su un tagliare; quando sar tiepida, farcite la frittata adagiando su di essa la sfoglia di mozzarella e tagliando le eventuali parti in esubero. Spalmate sulla mozzarella un cucchiaio di pesto di rucola ( vedi la ricetta cliccando qui) o pesto di basilico, coprite con delle foglie di rucola fresca e infine con uno strato di prosciutto crudo.

Arrotolate quindi la frittata e avvolgetela ben stretta con della pellicola trasparente cercando di stringerla quanto basta per renderla compatta e tenere la forma; ponete quindi il rotolo di frittata

farcito in frigorifero a compattare e insaporire per almeno unora.

Trascorso il tempo necessario, togliete delicatamente la pellicola trasparente dal rotolo di frittata, tagliatelo a fette e disponetelo su di un piatto da portata.

Consiglio

Servite il rotolo di frittata accompagnandola con dellinsalata mista o altre verdure di vostro gusto.

Uova alla greca


Aggiungi al mio ricettario 21 Commenti Categoria: Sapori dal Mondo - Grecia Difficolt: Bassa Cottura: 8 min Preparazione: 15 min Dosi per: 4 persone Costo: Basso

Tutte le ricette di GialloZafferano sul tuo iPhone!

Le uova alla greca, coloratissimo e saporito antipasto a base di formaggio Feta, si preparano in pochissimi minuti e si possono conservare gi pronte in frigorifero per un paio di giorni. Fresche e gustose, le uova alla greca possono essere adagiate e servite su un lettino di insalata verde e guarnite o accompagnate da olive nere greche.
Ingredienti

Acciughe (alici) 4 filetti Feta 100 gr Olio extravergine di oliva 3 cucchiai Pepe bianco a mulinello Peperoni rossi, 50 gr Prezzemolo tritato 2 cucchiai scarsi Sale q.b. Uova 8

Ogni giorno NUOVE ricette nella tua email... Iscriviti GRATUITAMENTE !


E-Mail:

Preparazione

Per preparare le uova alla greca cominciate arrostendo e spellando il peperone (1), cliccate qui per vedere come fare, poi tagliatelo in filetti che ridurrete a cubetti molto piccoli. Fate quindi bollire 8 uova fino a che diventino sode (circa 8 minuti), poi fatele raffreddare (per velocizzare questa operazione mettetele sotto lacqua fredda per qualche minuto). In una ciotola mettete il formaggio Feta tagliato a cubetti molto piccoli, i peperoni e le acciugne tritate finemente (2). Sgusciate le uova, tagliatele a met per il lungo e privatele del tuorlo ormai sodo che aggiungerete al composto dopo averlo passato con uno schiacciaglio o tritato con una forchetta (3).

Aggiungete quindi anche il prezzemolo tritato (4) e mischiate in una ciotolina tutti gli ingredienti precedentemente sminuzzati, in ultimo aggiungete lolio di oliva e il pepe (5); aggiustate eventualmente di sale, ma fate attenzione perch il composto gi molto saporito. Riempite le cavit delle uova sode con il composto ottenuto (6), e mettetele in frigorifero in un contenitore con coperchio per almeno unora. Al momento di servirle, adagiate le uova alla greca su di un lettino di colorata insalata mista o insalatina verde.

Consiglio

Al posto dei peperoni arrostiti potete usare anche dei filetti di peperoni sottaceto, che renderanno il sapore del ripieno piuttosto acidulo. Se invece opterete per quelli sottolio, ricordatevi di aggiungere meno olio doliva al composto quando lo amalgamerete al resto degli

ingredienti. Un ottimo sostituito del formaggio Feta, per realizzare questa ricetta, il Tofu.

Il consiglio del sommelier

Le uova alla greca sono un piatto apparentemente semplice, ma ricco di sapori ed ingredienti. La salinit e il sapore delle acciughe, l'aromaticit del feta e l'inconfondibile aroma dei peperoni e del prezzemolo richiedono un vino morbido e con aromi persistenti, in grado di attenuare i gusti pi intensi. La cremosit e la tendenza dolce delle uova necessitano di essere bilanciati da un vino fresco e sapido, mentre la presenza dell'olio che amalgama il tutto richiede un vino con presenza di tannino o con un buon tenore alcolico. Il vino da abbinare inoltre dovr essere di media corposit per non coprire la ricchezza dei sapori del piatto. Tenendo conto di tutte queste indicazioni, a volte anche in parte contrastanti, un vino ottimale da abbinare a questo piatto il Vermentino oppure, per gli amanti del vino rosso, il Morellino di Scansano. Abbinamento a cura di Callmewine.com

Uova alla greca


Aggiungi al mio ricettario 21 Commenti Categoria: Sapori dal Mondo - Grecia Difficolt: Bassa Cottura: 8 min Preparazione: 15 min Dosi per: 4 persone Costo: Basso Tutte le ricette di GialloZafferano sul tuo iPhone!

Le uova alla greca, coloratissimo e saporito antipasto a base di formaggio Feta, si preparano in pochissimi minuti e si possono conservare gi pronte in frigorifero per un paio di giorni. Fresche e gustose, le uova alla greca possono essere adagiate e servite su un lettino di insalata verde e guarnite o accompagnate da olive nere greche.
Ingredienti

Acciughe (alici) 4 filetti Feta 100 gr Olio extravergine di oliva 3 cucchiai Pepe bianco a mulinello Peperoni rossi, 50 gr Prezzemolo tritato 2 cucchiai scarsi Sale q.b. Uova 8

Ogni giorno NUOVE ricette nella tua email... Iscriviti GRATUITAMENTE !


E-Mail:

Preparazione

Per preparare le uova alla greca cominciate arrostendo e spellando il peperone (1), cliccate qui per vedere come fare, poi tagliatelo in filetti che ridurrete a cubetti molto piccoli. Fate quindi bollire 8 uova fino a che diventino sode (circa 8 minuti), poi fatele raffreddare (per velocizzare questa operazione mettetele sotto lacqua fredda per qualche minuto). In una ciotola mettete il formaggio Feta tagliato a cubetti molto piccoli, i peperoni e le acciugne tritate finemente (2). Sgusciate le uova, tagliatele a met per il lungo e privatele del tuorlo ormai sodo che aggiungerete al composto dopo averlo passato con uno schiacciaglio o tritato con una forchetta (3).

Aggiungete quindi anche il prezzemolo tritato (4) e mischiate in una ciotolina tutti gli ingredienti precedentemente sminuzzati, in ultimo aggiungete lolio di oliva e il pepe (5); aggiustate eventualmente di sale, ma fate attenzione perch il composto gi molto saporito. Riempite le cavit delle uova sode con il composto ottenuto (6), e mettetele in frigorifero in un contenitore con coperchio per almeno unora. Al momento di servirle, adagiate le uova alla greca su di un lettino di colorata insalata mista o insalatina verde.

Consiglio

Al posto dei peperoni arrostiti potete usare anche dei filetti di peperoni sottaceto, che renderanno il sapore del ripieno piuttosto acidulo. Se invece opterete per quelli sottolio, ricordatevi di aggiungere meno olio doliva al composto quando lo amalgamerete al resto degli

ingredienti. Un ottimo sostituito del formaggio Feta, per realizzare questa ricetta, il Tofu.

Il consiglio del sommelier

Le uova alla greca sono un piatto apparentemente semplice, ma ricco di sapori ed ingredienti. La salinit e il sapore delle acciughe, l'aromaticit del feta e l'inconfondibile aroma dei peperoni e del prezzemolo richiedono un vino morbido e con aromi persistenti, in grado di attenuare i gusti pi intensi. La cremosit e la tendenza dolce delle uova necessitano di essere bilanciati da un vino fresco e sapido, mentre la presenza dell'olio che amalgama il tutto richiede un vino con presenza di tannino o con un buon tenore alcolico. Il vino da abbinare inoltre dovr essere di media corposit per non coprire la ricchezza dei sapori del piatto. Tenendo conto di tutte queste indicazioni, a volte anche in parte contrastanti, un vino ottimale da abbinare a questo piatto il Vermentino oppure, per gli amanti del vino rosso, il Morellino di Scansano. Abbinamento a cura di Callmewine.com

Ricetta Delizia di patate e spinaci

Condividi su Twitter Invia ad un amico Stampa Ricetta Pi...

Ingredienti : 2000 G Patate, n1000 G Spinaci, n100 Cl Latte, n125 G Burro, n160 G Formaggio Grana Grattugiato, n4 Uova, n2 Spicchi Aglio, n1 Manciata Uvetta Sultanina, nPoca Farina, n Cannella In Polvere, n Noce Moscata, n2 Arance Non Trattate (scorza), n Olio D'oliva Extra-vergine, n Sale Grosso, n Sale Fino Preparazione : Sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti. Lessatele in acqua bollente con una manciata di sale grosso finch diventino tenere.

Nel frattempo lavate accuratamente gli spinaci e lessateli al dente in un dito d'acqua con un pizzico di sale. Scolateli,

strizzateli e ripassateli per due minuti a fuoco vivace in un tegame dove avrete fatto rosolare gli spicchi d'aglio nel burro.

Scolate le patate, rimettetele nella pentola, conditele con tre cucchiai di olio d'oliva extra-vergine, aggiungete il latte

bollente un poco per volta e rimestate energicamente con una frusta fino a ottenere una purea liscia ed omogenea. Incorporate le

uova e mescolate ancora fino a completo assorbimento. Aggiungete altri tre cucchiai d'olio e, se necessario, un po' di sale.

Prendete una teglia da forno, oliatela e infarinatela leggermente. Versatevi met del pur, spargetevi una bella manciata di

uvetta, quindi gli spinaci sui quali farete cadere una generosa spolverata di formaggio e un po' di cannella in polvere. Ricoprite

con la seconda met del pur sul quale grattugerete un poco di noce moscata e spargete il resto del formaggio. Mettete in forno

ben caldo (220-240 gradi) fino a cottura ultimata (35-45 minuti). Servitelo in tavola con un'abbondante grattugiata di scorza

d'arancia.

Ricetta Quiche lorraine

Condividi su Twitter Invia ad un amico Stampa Ricetta Pi...

Ingredienti : 1 Confezione Pasta Sfoglia Surgelata, n100 G Prosciutto Cotto, n200 G Formaggio Fontina Dolce, n3 Uova, n Latte, n Panna, n Sale Preparazione : Stendere la pasta sfoglia in una tortiera bassa lasciando che un po' di pasta fuoriesca dal bordo; ricoprire l'interno con il prosciutto cotto e sopra mettere le fette di fontina. A parte, in un piatto sbatto le uova, aggiungere sale, il latte ed infine un po' di panna liquida. Arrotolo la pasta eccedente e faccio un bordo tutto intorno; verso il composto preparato all'interno della tortiera e metto in forno fino a cottura ultimata. Durante la cottura il composto gonfia ma, una volta fuori dal forno, si sgonfia da solo.

Ricetta Quiche lorraine (4)

Condividi su Twitter Invia ad un amico Stampa Ricetta Pi...

Ingredienti : 150 G Formaggio Groviera, n30 G Burro, n1 Fetta Pancetta (fette Da 150 G), n500 G Farina, n250 G Burro, n6 Tuorli D'uovo, n25 Cl Panna, n Noce Moscata, n Sale, n Pepe Preparazione : Preparare su una spianatoia la farina a fontana. Mettere al centro 220 g di burro ammorbidito, due tuorli, tre decilitri d'acqua e il sale, impastare bene e avvolgere la pasta in un panno e lasciarla a riposo in frigorifero per almeno una decina d'ore. Foderate con la pasta uno stampo di venti cm di diametro e punzecchiate il fondo con una forchetta, spennellatelo con un po' do uovo sbattuto e cuocete in forno a 220 gradi per quindici minuti. Battete i tuorli con la panna, quando avrete ottenuto una crema color limone, insaporite con sale, pepe e noce moscata. Fate dorare nel restante burro la pancetta tagliata a striscioline; distribuite sul fondo della pasta gi cotta la pancetta, il formaggio tagliato a dadini e in ultimo versate la crema d'uova e panna e fate cuocere a 160 gradi per circa mezz'ora. Servire tiepido o a temperatura ambiente.

Ricetta Stuzzichini fritti di formaggio e pancetta

Condividi su Twitter Invia ad un amico Stampa Ricetta Pi...

Ingredienti : 400 G Formaggio Gouda Mediamente Stagionato, n120 G Pancetta Affumicata Affettata, n1 Tazza Farina, n1 Uovo, n150 G Pangrattato, n Olio Per Friggere Preparazione : Tagliate il formaggio a dadini di circa 2,5 cm di lato; avvolgete mezza fetta di pancetta attorno a ciascun pezzetto di formaggio, fermandola con uno stecchino di legno. Passate il formaggio nella farina, poi nell'uovo sbattuto, infine nel pangrattato, facendo in modo che l'impanatura aderisca bene. Friggete gli stuzzichini in una padella con abbondante olio caldo (180 gradi) fino a quando sono ben dorati. Toglieteli dal recipiente con una schiumarola, fateli sgocciolare su della carta assorbente da cucina e serviteli caldissimi.

Ricetta Uova tonnate

Condividi su Twitter Invia ad un amico Stampa Ricetta Pi...

Ingredienti : 4 Uova, n100 G Tonno, n4 Cetriolini Sott'aceto, n Olio D'oliva Preparazione : Rassodate le uova, sgusciatele e dividetele a met . Togliete loro i tuorli, raccoglieteli in una ciotola, schiacciateli. Unitevi il tonno ben sgocciolato e sbriciolato, i cetriolini tritati finissimi. Mescolate con cura il tutto, ammorbidite con un po' d'olio. Riempite con questo impasto i mezzi albumi facendo in modo che sporga dall'incavo. Servite.