Sei sulla pagina 1di 1

tenews.

it

11/04/2012 08:08

Scuola, archivio, santuario. Memoria e futuro del nostro paese - marted 10 aprile 2012
Ci impegneremo a costruire una collaborazione fattiva con la Curia Vescovile per un reale utilizzo programmato dei locali del teatrino e dei locali del Santuario della Madonna di Monserrato, come ci impegneremo a salvaguardare quei luoghi e costruzioni di particolare interesse storico che versano in stato di decadenza. Sar nostra premura porre particolare attenzione ad una valorizzazione dellarchivio storico nonch della biblioteca comunale, questi rappresentano infatti un patrimonio insostituibile della nostra comunit e, quindi, di ogni cittadino in particolare. nostra intenzione instaurare un rapporto con il mondo della scuola, proficuo e collaborativo, in grado di sostenere i progetti relativi allofferta formativa. I cittadini di domani, infatti, dovranno avere coscienza sia delle grandi sfide ambientali che culturali proponendosi come veicolo delle nostre radici e delle nostre tradizioni. La scuola che immaginiamo avr un referente, rappresentante lAmministrazione, che insieme ad insegnanti e genitori, concorder soluzioni adeguate alle problematiche individuate. Verr promossa listituzione di un Consiglio comunale dei ragazzi affinch venga acquisita coscienza civica ascoltando le esigenze ed affiancando nella realizzazione delle eventuali proposte. Anche per questo: puntate su di noi!

http://www.tenews.it/giornale/2012/04/10/scuola-archivio-santuario-memoria-e-futuro-del-nostro-paese-42267/

alla lista Vivere Porto Azzurro riceviamo: Non esiste futuro se non ci ricordiamo del nostro passato. Il nostro paese ha il dovere di ritrovare le sue radici e la sua storia perch solo cos pu riscoprire la sua identit e la voglia di sentirsi vera comunit. Vogliamo investire sulla cultura e sulle tradizioni attraverso manifestazioni ed eventi che coinvolgano la cittadinanza sia nel periodo estivo che in quello invernale. Il carnevale, in particolare, dovr tornare ad essere atteso e, con il coinvolgimento delle associazioni tutte e degli operatori economici, rappresentare non una festa qualunque ma storia, cultura, tradizione e folklore.

Love this

PDF?

Add it to your Reading List! 4 joliprint.com/mag


Page 1