Sei sulla pagina 1di 13

Invalidit e inefficacia del contratto

Inefficacia

Incapacit del contratto a produrre i suoi effetti per cause estrinseche , il contratto valido. Es. quando il contratto sottoposto a termine o a condizione

Invalidit

Incapacit del contratto a produrre i suoi effetti per cause intrinseche, che rendono il contratto nullo,

annullabile.

Nullit

Art.1418cc Cause di nullit del contratto. Il contratto nullo quando contrario a norme imperative, salvo che la legge disponga diversamente. Producono nullit del contratto la mancanza di uno dei requisiti indicati dall'articolo 1325, l'illiceit della causa, l'illiceit dei motivi nel caso indicato dall'articolo 1345 e la mancanza nell'oggetto dei requisiti stabiliti dall'articolo 1346. Il contratto altres nullo negli altri casi stabiliti dalla legge.

Il contratto nullo quando manca un elemento essenziale

Caratteri della nullit

Assoluta

Pu essere fatta valere da chiunque vi ha interesse Pu essere rilevata d'ufficio dal giudice,cio senza una richiesta L'azione per far dichiarare la nullit del contratto non soggetta a prescrizione

Imprescrittibile

Insanabile

Non pu essere convalidato

Annullabilit del contratto

Forma meno grave di invalidit. Il contratto produce gli effetti, che terminano solo se la parte che ne ha diritto chiede ed ottiene una sentenza di annullamento. Due casi di annullamento: Il contratto stipulato da una persona incapace di agire Il contratto presenta dei vizi della volont (patologie nella formazione del contratto, tali da indurre un soggetto a stipulare un contratto che altrimenti non avrebbe stipulato oppure avrebbe stipulato a condizioni diverse) L'azione di annullabilit si prescrive in 5 anni, si pu sanare con la convalida (atto che contiene la menzione del contratto, il motivo di annullabilit e la dichiarazione che s'intende convalidarlo), pu essere rilevata solo da chi ne ha interesse ( non rilevabile d'ufficio).

Incapacit

Art. 1425 Incapacit delle parti.Il contratto annullabile se una delle parti era legalmente incapace di contrattare. E' parimenti annullabile, quando ricorrono le condizioni stabilite dall'articolo 428, il contratto stipulato da persona incapace d'intendere o di volere Possono chiedere l'annullamento del contratto:

i genitori, il tutore, il curatore, l'amministratore di sostegno del soggetto incapace L'incapace stesso, una volta acquistata la capacit di agire Gli eredi

Vizi della volont

Errore: falsa conoscenza della realt


Art. 1428 Rilevanza dell'errore.L'errore causa di annullamento del contratto quando essenziale ed riconoscibile dall'altro contraente Art. 1431 Errore riconoscibile.L'errore si considera riconoscibile quando, in relazione al contenuto, alle circostanze del contratto ovvero alla qualit dei contraenti, una persona di normale diligenza avrebbe potuto rilevarlo Si applica solo ai contratti a titolo oneroso. Art. 1430 Errore di calcolo.L'errore di calcolo non d luogo ad annullamento del contratto, ma solo a rettifica, tranne che, concretandosi in errore sulla quantit, sia stato determinante del consenso

Vizi dela volont

Violenza:

consiste nella minaccia di un male ingiusto e notevole per cui il contraente indotto a stipulsre un contratto ,che altrimenti non avrebbe stipulato.Art. 1435 Caratteri della violenza.La violenza deve essere di tal natura da fare impressione sopra una persona sensata e da farle temere di esporre s o i suoi beni a un male ingiusto e notevole.

Dolo: raggiro, inganno, che induce un soggetto a stipulare un


contratto Art. 1439:Il dolo causa di annullamento del contratto quando i raggiri usati da uno dei contraenti sono stati tali che, senza di essi, l'altra parte non avrebbe contrattato. Quando i raggiri sono stati usati da un terzo, il contratto annullabile se essi erano noti al contraente che ne ha tratto vantaggio.

Disciplina dell'annullamento

Il contrato produce gli effetti, valido fino al momento in cui il contraente incapace o la cui volont viziata, ottiene dal giudice una sentenza di annullamento, con la quale cessano gli effetti, eliminando quelli che si sono gi prodotti (c.d.efficacia retroattiva dell'annullamento) E' prescrittibile in cinque anni E' rilevabile solo dalla parte interessata E' sanabile con la convalida

Art. 1447 Contratto concluso in istato di pericolo.Il contratto con cui una parte ha assunto obbligazioni a
condizioni inique, per la necessit, nota alla controparte, di salvare s o altri dal pericolo attuale di un danno grave alla persona , pu essere rescisso sulla domanda della parte che si obbligata. Il giudice nel pronunciare la rescissione, pu, secondo le circostanze, assegnare un equo compenso all'altra parte per l'opera prestata

Rescindibilit

Art. 1448 Azione generale di rescissione per lesione.Se vi sproporzione tra la prestazione di una parte e quella

dell'altra, e la sproporzione dipesa dallo stato di bisogno di una parte, del quale l'altra ha approfittato per trarne vantaggio, la parte danneggiata pu domandare la rescissione del contratto. L'azione non ammissibile se la lesione non eccede la met del valore che la prestazione eseguita o promessa dalla parte danneggiata aveva al tempo del contratto. La lesione deve perdurare fino al tempo in cui la domanda proposta. Non possono essere rescissi per causa di lesione i contratti aleatori. Sono salve le disposizioni relative alla rescissione della divisione

Rescindibilit

Il contratto rescindibile non pu essere convalidato L'azione si prescrive entro un anno dalla conclusione del contratto

Risoluzione del contratto

Quando si riscontrano anomalie nell'equilibrio delle prestazioni dopo la conclusione del contratto. Riguarda solo i contratti a prestazioni corrispettive. Pu essere volontaria o legale. Volontaria: mutuo dissenso, recesso unilaterale Legale: impossibilit sopravvenuta, inadempimento, eccessiva onerosit

Risoluzione per inadempimento, impossibilit sopravvenuta, eccessiva onerosit

Quando uno dei contraenti inadempiente, l'altra parte pu chiedere, a sua scelta, la risoluzione o l'adempimento, salvo in ogni caso il risarcimento del danno. Impossibilit sopravvenuta: il contratto si scioglie perch la controprestazioneresta priva di giustificazione causale Eccessiva onerosit: art.1467 Contratto con prestazioni corrispettive. Nei contratti a esecuzione continuata o periodica ovvero a esecuzione differita, se la prestazione di una delle parti divenuta eccessivamente onerosa per il verificarsi di avvenimenti straordinari e imprevedibili, la parte che deve tale prestazione pu domandare la risoluzione del contratto.... La risoluzione non pu essere domandata se la sopravvenuta onerosit rientra nell'alea normale del contratto. La parte contro la quale domandata la risoluzione pu evitarla offrendo di modificare equamente le condizioni del contratto

Mutuo dissenso e recesso unilaterale

Mutuo dissenso: Art. 1372 Efficacia del contratto.Il contratto ha forza di legge tra le parti. Non pu essere sciolto che per mutuo consenso o per cause ammesse dalla legge. Il contratto non produce effetto rispetto ai terzi che nei casi previsti dalla legge Recesso unilaterale:la manifestazione di volont con cui una delle parti produce lo scioglimento totale o parziale del rapporto giuridico di origine contrattuale il recesso previsto nei contratti non di durata, quando lobbligazione sia sorta ma lattivit esecutiva non sia iniziata oppure sia stata differita