Sei sulla pagina 1di 7

AUTORGANIZZAZIONE STRUTTURALE

Interazione e ricorsivit sistemica della Metodologia Operativa

Numero dei giocatori: 4 contro 4; dimensione del campo: 40 x 30 m. Suddiviso in quattro zone; regole: tre tocchi; durata: 5 ' (si pu utilizzare questa esercitazione anche come riscaldamento). I giocatori rappresentati dai cerchi rossi si scambiano la palla in linea orizzontale rimanendo fermi sul posto. I giocatori rappresentati dai triangoli blu aggrediscono chi riceve la palla mentre gli altri eseguono coperture reciproche e diagonali. I due gruppi di giocatori si scambiano poi i ruoli. Si pu eseguire l'esercitazione anche in movimento (fase situazionale), giocando quattro contro quattro dove ognuno si pu muovere solo nella zona vicina e la regola portare la palla oltre la linea di meta

Fig.1

Obiettivi: Allenare la difesa in situazione di 1:1, 2:2 | Movimento collettivo in situazione di palla libera e scoperta | Mantenimento della linea e attuazione del fuorigioco Individualmente: Leggere la situazione | Contrastare | Anticipare l'attaccante | Fare pressione per non concedere spazio | Marcare internamente ed anticipo | Sfruttare la regola del fuorigioco Collettivamente: Copertura appropriata degli spazi | Equilibrio e collaborazione tra difensori | Elastico difensivo e fuorigioco. Regole: Ogni difensore responsabile del proprio settore Nessun vincolo di tocchi Variante: Il difensore pu andare nel settore che non di sua competenza, solo se entra l'attaccante Campo: Met campo | Materiale: 8 paletti, 10 casacche, delimitatori, 1 pallone Giocatori: 4 difensori, un portiere e 5 attaccanti.

Fig.2

Obiettivo: addestrare i difensori esterni ad aiutare la linea di centrocampo, integrandosi nel reparto con conseguenti movimenti in relazione alla posizione della palla; numero dei giocatori: 4 + il portiere contro 5; dimensione del campo: met del campo regolamentare con una porta; regole: tre tocchi (ma anche tocchi liberi); durata: 10/15 '

Fig.3

Obiettivo: sincronismo dei centrocampisti con l'aiuto di uno degli attaccanti esterni numero dei giocatori: 4+ 1 contro 4; dimensione del campo: 40 x 30 m. Con 4 porte ai lati di 3 m.; regole: tre tocchi; durata: 10 ' I giocatori rappresentati dai cerchi rossi attaccano e devono fare gol. I giocatori rappresentati dai triangoli blu si difendono e, se riescono a fare sei tocchi consecutivi, ottengono 1 punto. Un attaccante dei blu, ogniqualvolta i rossi superano la met campo, rientrano in aiuto sulla linea dei centrocampisti.

Fig.4

PARTITA A TEMA CON QUATTRO PORTE Obiettivi Gli stessi dell'esercitazione A, con l'aggiunta di utilizzare il pi possibile, il cambio gioco sul lato debole della squadra. Regole: Entrambe le squadre devono giocare a due tocchi nella fase difensiva cio nella propria met campo, mentre in quella avversaria non c' vincolo di tocchi. Utilizzo del fuorigioco Si deve segnare in una delle due porte avversarie Campo: 70x45 Materiale: 8 paletti, 10 casacche, delimitatori, 1 pallone Giocatori:10 vs.10.

FIG.5

ATTACCO ALLE LINEE Obiettivi | Fase difensiva: 1) ridurre tempo e spazio agli avversari 2) contrastare e coprire 3) difendere collettivamente Fase offensiva: 1) creazione e sfruttamento degli spazi 2) passaggi e movimenti 3) difendere collettivamente Regole: Vincolo quasi sempre il gioco a 2/3 tocchi | Utilizzo del fuorigioco | Campo: 80x60 Giocatori: 10 vs.10+ 2P. | Materiale: Delimitatori, 10 casacche, 1 pallone.

FIG.6