Sei sulla pagina 1di 2

Partner ufciale 2007della Camera di Commercio di Venezia

Camera di Commercio di Venezia Organizzazione con Sistema Qualit Certicato

CONVEGNO

14.45

TERZA SESSIONE

Prospettive di evoluzione della normativa

Introduce:

Pierluigi Di Palma EURICE


AV I A Z I O N E GENERALE

Per informazioni: Camera di Commercio di Venezia Ufcio Segreteria Particolare Tel. 041 786 353/210 Fax 041 786 330 E-mail: segreteria.particolare@ve.camcom.it

Coordina:

Ugo Savona

Direttore Corriere del Veneto

IN ITALIA:
stato e prospettive

Intervengono:Silvano Manera

Direttore Generale ENAC

Nadio Di Rienzo

Direttore Generale ENAV

Renato Chisso

Assessore trasporti, infrastrutture e mobilit Regione Veneto

Gerardo Mastrandrea

Consigliere di Stato Ministero dei Trasporti

Alo Pini

In collaborazione con: Carlo Landi Massimo Cacciari Valerio Bonato Pierluigi di Palma Guido Pugliesi Cesare De Piccoli Giorgio Miani Paolo Costa Giuseppe Scaboro Silvano Vernizzi Massimo Soppani Vincenzo Torrieri Leonardo Di Paola AERONAUTICA MILITARE COMUNE VENEZIA ENAC EURICE ENAV MINISTERO DEI TRASPORTI NICELLI s.p.a. PARLAMENTO EUROPEO PROVINCIA VENEZIA REGIONE VENETO NICELLI s.p.a. UNIVERSITA FEDERICO II - Napoli UNIVERSITA LA SAPIENZA - Roma

AVIAZIONE GENERALE

Direttore centrale dellemergenza e del soccorso pubblico Ministero degli Interni

IN ITALIA:
stato e prospettive
V e n e r d

Conclusione: Cesare De Piccoli

Vice Ministro dei Trasporti

Andrea Mondello

Presidente Unioncamere

11 maggio 2007
orario inizio 9.30
Camera di Commercio di Venezia Salone Consiliare - San Marco 2032 V e n e z i a

Produzioni Media Brokers s.r.l. - Progetto graco: Elena Pietrogrande

AV I A Z I O N E GENERALE

IN ITALIA:
9.30 Massimo Albonetti
Presidente Camera di Commercio di Venezia

PRESENTAZIONE PROGRAMMA INTRODUZIONE

12.00

SECONDA SESSIONE Lo scenario internazionale

stato e prospettive

Intervengono: Fernando Flavio Napolitano


a.d. e Vice Presidente Booz Allen Hamilton Italia

Giorgio Miani
Presidente Nicelli s.p.a.

Prospettive della domanda e dellofferta Introducono: Leonardo Di Paola


Universit La Sapienza Roma

Interventi di: Massimo Cacciari


Sindaco di Venezia

Davide Zoggia
Presidente della Provincia di Venezia

Vincenzo Torrieri
Universit Federico II Napoli

Intervengono: Paolo Pascale 10.30 Lo scenario italiano Introduce: Silvano Manera


Direttore Generale ENAC

PRIMA SESSIONE

Amministratore Delegato Tecnam s.r.l.

Massimo Levi
Presidente Aopa

Paolo Toniolli
Presidente ILAN

Intervengono: Nadio Di Rienzo


Direttore GeneraleENAV

Giuliano Felten
Direttore Commerciale Piaggio

Giuseppe Leoni
Presidente Aeroclub dItalia

Antonio Pilotto
Generale Aeronautica Militare

Coordina: 13.30

Roberto Papetti
Direttore Il Gazzettino

Camillo Bozzolo
Direttore Sviluppo Aviation Save

Buffet

Coordina:

Paolo Possamai
Direttore Nuova Venezia

Il turismo aeronautico e la mobilit aerea gode, oggi, sul fronte dellofferta, di tecnologie e forze imprenditoriali estremamente competitive. Il comparto del Volo da diporto sportivo sta inoltre rapidamente imponendosi come segmento di mercato dellAviazione Generale di grandi potenzialit e che pu assumere una valenza strategica nello sviluppo del sistema economico italiano. A fronte di questo scenario, al di l della capacit reattiva di stare sul mercato dei singoli Paesi membri, lEuropa sta rapidamente attrezzandosi per cercare di colmare il gap da sempre esistente con paesi allavanguardia quali gli Stati Uniti. In Italia ladeguamento delle numerose infrastrutture gi esistenti e la possibilit delle societ di gestione di affrontare questa nuova sda in condizioni di autonomia economica passa attraverso una progressiva rivisitazione del quadro normativo e legislativo. La pratica del volo, oggi ancora immotivatamente riservata a pochi, attraverso una cambiamento culturale ed una diversa politica sociale, pu e deve diventare un fenomeno di massa. Consapevoli di questa sda, la Camera di Commercio di Venezia e la societ Nicelli s.p.a. hanno ritenuto, attraverso la costituzione di un comitato scientico, di favorire un momento di approfondimento e confronto tra tutti i soggetti aventi titolo istituzionale e merito sullargomento. Tale attivit ha consentito la denizione della proposta che verr presentata nel corso del convegno. Una rapida ricognizione dellattuale situazione, anche in termini di domanda e offerta nonch di confronto internazionale, arricchito dalle sensibilit di tutti gli stakeholders del settore, consentir a tutti i partecipanti di disporre di un quadro aggiornato della tematica specica. Consapevoli di aver avviato un cammino che dovr avere momenti successivi di approfondimento e messa a punto, nonch azioni formative idonee a garantire anche una contemporanea crescita culturale, la Camera di Commercio di Venezia dichiara, sin dora, la propria disponibilit a rendersi parte attiva nellambito del sistema camerale italiano, al ne di garantire la continuit, nel tempo e nei contenuti, del tavolo di confronto oggi esistente.