Sei sulla pagina 1di 2

NEOCLASSICISMO: componente pi pervasiva classicit, passione per lantico, piacere per lo studio, (conoscitore, amatore) rifiuto degli eccessi.

Roma come sede privilegiata. WINCKELMANN: teorizzazione del neoclassicismo, grandezza artistica dei greci. Inimitabili: imitare i greci. Nobile semplicit, grandezza e figura posata e armoniosa. CANOVA: legato teorie di W. attenzione costante al nudo 1esercitarsi 2costruzione casistica atteggiamenti posizioni espressioni. Studio che serviva a comprendere i rapporti proporzionali fra le singole parti e il tutto. TESEO MINOTAURO: dopo la lotta successivo allazione, sintonia anima e corpo in posizione di riposo, non teso e contratto, Minotauro riverso sulla roccia posizione s rovesciata. 2 corpi perfetti. Bellezza ideale massima padronanza della tecnica scultorea=classica. Marmo+cera rosata o ambrata. 1schizzo 2modelletto in argilla 3modello in scala in argilla 4calco in gesso 5opera in marmo: -sgrossatura del marmo con scalpello aiutanti rifinitura dellopera canova: marmo traslucido. AMORE E PSICHE: geometria compositiva lineare formata da 2 archi che si intersecano 2 cerchi intrecciati DAVID: disegni austeri e quasi poveri di mezzi, matita a mina di piombo penna e inchiostro +segno ravvivato dallacquerello contorni netti e lineari. Tecnica simile incisione. Marat: momento succ. al omicidio ROMANTICISMO: insoddisfazione rispetto a un presente che produce disorientamento e frustrazione e che finisce poi per risolversi nel predominio assoluto del sentimento soggettivo. Autodominarsi, temperamento romantico cerca rifugio nel proprio passato, conoscere le proprie origini e studiarle. Fede sentimento irrazionalit, romanzo storico poesia soggettivit. Misticismo religioso, evocare sensazioni estreme, natura come nota di malinconica tristezza e fortemente personificata. Sentimento di panico e vertigine che sente luomo rispetto alla natura legato per a una sentita ispirazione religiosa (simbolismo).

SUBLIME: consiste in quel misterioso e affascinante insieme di sensazioni che possibile provare solo difronte a certi grandiosi fenomeni-spettacoli naturali, quando le sensazioni che ne derivano tendono a colmare lanimo di un orrore dilettevole. lestremo limite superiore della percezione del bello. Dove perfezione grazia e armonia confinano con lo smarrimento della nostra mente, incapace di percepire razionalmente sensazioni cos intense e assolute: al contempo piacere e dolore. GENIO: colui che grazie alla sua sensibilit artistica e ai mezzi tecnici con i quali sa tradurla in opera compiuta ci consente di accedere alla vertigine del sublime. Genio si nasce non si diventa. Inutilit ai fini creativi dellesperienza scolastica, solo x tecniche. Il genio nella sua assoluta libert morale ed espressiva si sente simile a Dio nel momento della creazione. Visione fortemente idealizzata che tende a giustificare sregolatezza passione e turbamento. CLASSICISMO: ripresa del mondo classico durante i 1400 dal rinascimento. ARTE C.: arte classica greca 5-4 sec a c et di pericle arte del mondo antico greco romano tutte le manifestazioni artistiche che pur non ispirandosi direttamente allarte classica ne riprendono gli ideali, le forme, i modelli e i canoni. Valori estetici: equilibrio, armonia perfezione bellezza. Arte greca: 1arcaica 8-6 2classica 5-4 3ellenistica 3-1 NEOCLASSICISMO: arte funzione pedagogica importante per la formazione dellindividuo, ideali: 1generali-culturali:illuminismo ragione, 2specifici-estetici : sopra +selezione delle parti pi della realtnatura.