Sei sulla pagina 1di 43

Riparte una nuova edizione di Gran Tour con un programma profondamente rinnovato di percorsi alla scoperta dei tesori

culturali e artistici del Piemonte. Oltre 100 itinerari per approfondire larte e larchitettura, conoscere le eccellenze del territorio, addentrarsi nei piccoli e grandi avvenimenti della storia e far scoprire panorami di straordinario fascino. Ledizione 2012 ha come tema principale il paesaggio e la natura, proposti in unintera sezione dedicata agli affascinanti panorami del Piemonte: colline, laghi, scenari alpini e vallate di suggestiva bellezza. Si attraversa lintera regione, con visite a piedi o in bus, dalle Langhe alla Val Susa, da Domodossola allalessandrino, passando per il Canavese e lastigiano. Si entra in parchi e giardini storici, pubblici o privati, pensati da straordinari architetti nei secoli scorsi o in aree verdi progettate in anni recenti. Il programma prevede anche altre tre sezioni tematiche: i percorsi classici, che propongono gli itinerari pi apprezzati delle diverse edizioni, larte e la storia, con visite a musei, archivi, dimore storiche, chiese e monasteri per ammirarne le collezioni, gli arredi e le architetture abbinate alle eccellenze enogastronomiche del luogo. Infine le proposte del territorio organizzate localmente e con mezzi propri, per frequentare i percorsi in libert. Gli itinerari sono stati progettati da oltre 60 associazioni di volontariato culturale che operano in Piemonte e dalla Spaba - Societ Piemontese di Archeologia e Belle Arti. Il loro lavoro quotidiano, svolto con motivazione ed entusiasmo, permette di apprezzare luoghi e beni anche al di fuori dei tradizionali percorsi turistici. Unimportante novit la collaborazione con i Piani per la valorizzazione territoriale, urbana e provinciale della regione Piemonte con i quali si lavorato per organizzare e proporre itinerari che faranno scoprire un patrimonio di arte, storia, natura e le eccellenze del territorio. Siete tutti invitati a lasciarvi prendere dalla curiosit e diventare turisti per un giorno! GRAN TOUR uniniziativa promossa e sostenuta da Regione Piemonte, Provincia di Torino, Citt di Torino, Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT, con il coordinamento dellAssociazione Torino Citt Capitale Europea. realizzata da oltre settanta associazioni di volontariato culturale e dalla Societ Piemontese di Archeologia e Belle Arti SPABA, con lobiettivo di promuovere e valorizzare il patrimonio del territorio piemontese.

Creativit P.S.ONE Foto di copertina Giorgio Caione Stampa Stamperia Artistica Nazionale

Paesaggio, natura e scienza

LA SPINA 1 TRA LITURGIA E SCIENZA: DA S. TERESINA AL POLITECNICO


sabato 14 aprile sabato 13 ottobre

Naturale di Carmagnola, centro storico di Carmagnola con Palazzo Lomellini, Sinagoga e Ecomuseo della Canapa.
RITROVO

Un percorso per scoprire la chiesa di Santa Teresa di Ges Bambino e il viale della Spina centrale con la Cittadella Politecnica attraverso il racconto di un quartiere di Torino: realt che si espande in periferia tra la fine degli anni 50 e linizio degli anni 60, oggi luogo del pi grande intervento infrastrutturale.
LUOGHI DI VISITA

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.15. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12 + 2 ingresso allEcomuseo della canapa (libero con Abbonamento Musei 2012)


A CURA DI

Parco del Po e della collina torinese

Quartiere Spina 1, Torino

Questa sezione raccoglie le proposte ispirate al tema centrale del 2012: il paesaggio. Le attivit permettono di cogliere il valore del paesaggio nei suoi diversi aspetti e comprendere la ricchezza del territorio piemontese come un insieme di elementi collegati e stratificati nel tempo. Si scoprono i molteplici paesaggi che il Piemonte offre: le colline delle Langhe, i laghi, gli scenari alpini costellati di forti, boschi e miniere, i vigneti, le antiche cave di estrazione, le vallate di cui si narrano le storie, le tradizioni e lo sviluppo. Si percorrono le nostre citt per analizzarne il tessuto urbano in trasformazione o riqualificato. Si visitano parchi e giardini storici, pubblici o privati, pensati da straordinari architetti nei secoli scorsi o in aree verdi istituite di recente.

RITROVO

Davanti Chiesa di Santa Teresina, Via San Giovanni da Verrazzano 48, Torino, ore 10.00. Il percorso dura due ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LA NUOVA STAZIONE SOTTERRANEA DI TORINO PORTA SUSA


venerd 20 aprile Visita alla nuova stazione di Torino Porta Susa, con il suo fabbricato viaggiatori concepito traendo spunto dalle stazioni ottocentesche in stile liberty, che si sviluppa come una galleria urbana per ospitare i principali servizi alla clientela. Si visita il livello sotterraneo, punto integrante del Passante Ferroviario, quasi completato, che restituir a Torino unefficiente mobilit e unaccresciuta qualit della vita.
LUOGHI DI VISITA

5
A CURA DI

Associazione Piemontese per lArte Cristiana Guarino Guarini

CARMAGNOLA NEL CUORE NATURALE DEL PO


domenica 15 aprile domenica 2 settembre

Stazione di Torino Porta Susa


RITROVO

Un percorso lungo il fiume, costeggiando il parco regionale del Po torinese, per conoscere le ricchezze naturalistiche e paesaggistiche di Carmagnola e dintorni attraverso la visita al museo di Storia Naturale e al centro storico. Si prosegue scoprendo i luoghi pi significativi per la biodiversit della produzione agricola locale.
LUOGHI DI VISITA

Davanti la vecchia stazione Torino Porta Susa, Piazza XVIII dicembre, lato parcheggio taxi, ore 14.00. Il percorso dura due ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

Associazione Feralp Team

Bosco del Gerbasso e Riserva naturale della Lanca di San Michele con annesso impianto di cava, Museo di Storia
2
PAESAGGIO, NATURA E SCIENZA

IL MONTE DEI CAPPUCCINI


sabato 21 aprile sabato 15 settembre

contemporanea Dedalo Montali e Montelupo Albese (cappella campestre Madonna dell'Oriolo)


RITROVO

VAL SOANA: A SPASSO IN UNA VALLE FANTASTICA


domenica 22 aprile gioved 13 settembre

MONUMENTI TRA IL VERDE DEL VALENTINO


gioved 26 aprile, ore 15.00 sabato 9 giugno, ore 10.00

Visita al Monte dei Cappuccini, una delle immagini simbolo di Torino a pochi passi dal centro della citt. Si ammirano il Chiostro, il giardino, il Museo di vita cappuccina, la Chiesa con il fastoso parato ornamentale del presbiterio e la Biblioteca, con un patrimonio di circa 91 mila volumi e un prezioso fondo antico.
LUOGHI DI VISITA

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.15. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18 + 1 ingresso al Museo Dedalo Montali + 7 ingresso e visita ai siti del centro storico di Monforte d'Alba ( ridotto 4 oltre 65 anni). Possibilit di degustazione vini 10
NOTE

L'itinerario propone una escursione alla scoperta della Valle Soana, nel Parco Nazionale Gran Paradiso, una valle che ha saputo conservare una natura incontaminata abbinata alle tradizioni e agli usi che ne hanno caratterizzato la storia, come scrisse anche Mario Rigoni Stern: Il Pian dell'Azaria il luogo pi bello del mondo.
LUOGHI DI VISITA

Litinerario vuole far rivivere momenti della storia di Torino del Seicento, quando il Castello assunse laspetto odierno, passando allOttocento con la sistemazione del Parco e la nascita delle prime societ di canottaggio, per arrivare alle costruzioni realizzate durante le Esposizioni del XIX secolo.
LUOGHI DI VISITA

Monte dei Cappuccini


RITROVO

Monte dei Cappuccini, via Maresciallo Giardino 35, Torino, ore 10.00. Il percorso dura due ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Indossare calzature comode per una breve salita.


A CURA DI

Unione del Comuni Colline di Langa e del Barolo

Escursione al Pian dell'Azaria (Fraz. Campiglia Soana, Valprato Soana) e Centro Visitatori del Parco Nazionale Gran Paradiso, Ronco Canavese (TO)
RITROVO

Parco del Valentino, Torino


RITROVO

5
A CURA DI

Associazione Prova e riprova

Piazza Solferino lato Teatro Alfieri Torino, ore 8,00. Il percorso dura una giornata intera.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Monumento a Massimo dAzeglio, C.so Massimo dAzeglio angolo C.so Vittorio Emanuele II, Torino. Il percorso dura due ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

LUNGO IL PO CON I CIRCOLI REMIERI LANGA DEL BAROLO. COLLINE DI CULTURE


sabato 21 aprile venerd 28 settembre sabato 21 aprile sabato 19 maggio

12
NOTE

Associazione Volarte

Unoccasione per visitare alcuni dei pi significativi comuni di produzione del pregiato vino Barolo. Una giornata itinerante tra borghi medievali, castelli e autentiche bellezze naturali con la possibilit di visitare siti normalmente chiusi al pubblico.
LUOGHI DI VISITA

Litinerario prevede una passeggiata ed una visita ai vari circoli remieri e agli chalet lungo il Po. Durante il percorso saranno presentate la loro storia, le attivit di questi luoghi di sport e di svago che fanno vivere il fiume Po.
LUOGHI DI VISITA

Pranzo al sacco a cura dei partecipanti. Il percorso si svolge strade sterrate e sentieri; indossare scarponcini da trekking o scarpe antiscivolo, maglione; consigliati cappellino-occhiali da sole, macchina fotografica, binocolo. Necessario portare acqua, non ci sono bar lungo l'itinerario.
A CURA DI

I LUOGHI DEL CEMENTO


venerd 27 aprile domenica 23 settembre

Piano di Valorizzazione Valli Orco e Soana

Circoli remieri lungo il fiume Po


RITROVO

Monchiero (Borgo Alto con Santuario N. Signora del Rosario, Chiesa dei Battuti ed ex oratorio del pellegrino), Monforte d'Alba (Oratorio di Sant'Elisabetta, Oratorio SantAgostino, Torre campanaria e Museo storico Col. Martina), Serralunga d'Alba (borgo medievale e castello), Rodello (Museo d'arte
4

Davanti al Circolo Cerea, Viale Virgilio 61, Torino, ore 9.45. Il percorso dura due ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

La ricchezza e qualit delle marne locali furono alla base di una fiorente industria cementiera, tuttora attiva. Il territorio dal 1800 ai giorni nostri ne risulta profondamente trasformato. Litinerario si snoda lungo siti panoramici e significativi delle varie fasi di attivit: dai luoghi di estrazione ai manufatti di archeologia industriale.
LUOGHI DI VISITA

5
A CURA DI

Associazione Premio Tesi di Laurea su Torino

Fortezza e Geosito a Verrua Savoia, Belvedere di Cantavenna, Museo etnografico e Belvedere a Coniolo, preesistenze di archeologia industriale ( paraboloide, la furnasetta) a Casale M.to
PAESAGGIO, NATURA E SCIENZA

RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

PARCO LEOPARDI Percorso naturalistico sub-collinare


sabato 28 aprile sabato 1 settembre

LUOGHI DI VISITA

NOTE

Fiume Po (tratto vercellese-alessandrino), Museo Etnografico e belvedere a Coniolo, Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po a Frassineto Po
RITROVO

Indossare scarpe da ginnastica per camminata in campagna. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15
A CURA DI

12 + 3 ingresso alla Fortezza e geosito Verrua Savoia


A CURA DI

LEGGERE TRAME, Fondazione Eugenio Piazza-Verrua Celeberrima Onlus, Associazione Il cemento nellidentit casalese

Dal 1937 un parco pubblico ma un tempo era la propriet di una delle molte ville e vigne della collina torinese edificate a partire dal XVI secolo come luogo di villeggiatura di illustri famiglie. Allinterno del Parco convivono esemplari di alberi tipici e specie esotiche: conifere, alternate alle latifoglie, la ginko biloba, il liriodendro dai grandi fiori profumati, la sofora, leguminosa originaria del Giappone, il tasso ed il cedro dellAtlante.
LUOGHI DI VISITA

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.15. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Amici del Castello e Complesso Abbaziale di Fruttuaria e Circolo culturale Endas Roberto Bello. Si ringrazia lAssessorato alla Cultura del Comune di Montanaro

12 + 20 per il percorso in gommone (ridotto per ragazzi fino a 15 anni)


NOTE

A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15 . Indossare scarpe da ginnastica


A CURA DI

PARCO DELLA TESORIERA. PERCORSO BOTANICO E ARTISTICO


sabato 28 aprile sabato 1 settembre

Parco Leopardi, Torino


RITROVO

LEGGERE TRAME, Comune di Coniolo e Parco fluviale del Po e dellOrba.

PASSEGGIANDO LUNGO LE SPONDE DELLA DORA: DALLOPIFICIO CRUTO ALLA STAMPERIA TALLONE
gioved 3 maggio gioved 11 ottobre

La Villa Tesoriera con il suo parco un esempio di villa suburbana settecentesca. La Villa fu inaugurata nel 1715 su progetto dellArchitetto Jacopo Maggi; il parco, con i suoi 75.000 metri quadrati circa, ha una ricca variet di alberi, arbusti e fiori, con specie sia italiane che di provenienza lontana (quercia da sughero, fico, tasso, bagolaro, carpino bianco, magnolia).
LUOGHI DI VISITA

Ingresso del parco, Corso Moncalieri 147, Torino, ore 14,30. Il percorso dura due ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
NOTE

LE STRADE DELLORCO
domenica 29 aprile* domenica 30 settembre

Indossare calzature comode


A CURA DI

Associazione Culturale Ambientale Il Cervo

Parco della Tesoriera, Torino


RITROVO

Ingresso del parco, Corso Francia 192, Torino, ore 10.00. Il percorso dura due ore circa
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

SUL PO, CHE AVVENTURA! Percorso di easy rafting


sabato 28 aprile domenica 9 settembre

5
NOTE

Indossare calzature comode


A CURA DI

Associazione Pro Natura Torino

Una tranquilla discesa del Po a bordo di un gommone inaffondabile e auto svuotante offre loccasione di uno sguardo inconsueto su una natura spettacolare, tra castelli, rocche e aree di nidificazione di uccelli. Inoltre, si visitano due musei, molto particolari, Il Museo Etnografico di Coniolo, che ricostruisce il rapporto tra il paese e le attivit di escavazione, ed il Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po.

LOrco, nasce nel Parco Nazionale del Gran Paradiso, nel tratto iniziale un tipico torrente alpino, poi si trasforma in bel torrente di fondo valle, noto come LEva dOr per la presenza di sabbie aurifere. Con un passeggiata lungo le sue rive si scoprono boschi, campi, fauna rara, piloni ed edicole sacre. *Nel pomeriggio si visita il museo Giovanni Cena, ospitato a Palazzo Bricha, e villa Il Meleto, ad Agli , residenza estiva del poeta Guido Gozzano.
LUOGHI DI VISITA

Il percorso porta alla scoperta dellEcomuseo Cruto, che racconta della scoperta e della produzione delle lampade elettriche con filamento di carbonio, brevetto Alessandro Cruto. Si prosegue con il candelabro a gas in ghisa di fine 800, alto 5 metri, la centrale idroelettrica di Alpignano (in esterno) e la stamperia Tallone, ancora attiva.
LUOGHI DI VISITA

Alpignano (TO)
RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 14.00. Il percorso dura mezza giornata.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12
A CURA DI

Montanaro e Villa Il Meleto ad Agli (TO)


RITROVO

Associazione Nazionale Lavoratori Anziani Gruppo Philips (ANLA)

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12 + 3 ingresso a villa Il Meleto


PAESAGGIO, NATURA E SCIENZA

VERGANTE IN FIORE
domenica 6 maggio

LUOGHI DI VISITA

NOTE

Quartiere Barriera di Milano, Torino


RITROVO

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 12


A CURA DI

Un itinerario che coniuga le bellezze paesaggistiche delle sponde del Lago Maggiore e della cittadina di Arona della cittadina di Arona, alla storia e alla devozione per San Carlo Borromeo. La Rocca Borromeo, tornata al suo antico splendore, occasione per rivivere la storia del territorio. La giornata prosegue nellAlto Vergante, per scoprire distese di boschi sulle colline e ampie superfici coltivate a fiori nelle serre, appartenenti al Distretto Floricolo del Lago Maggiore.
LUOGHI DI VISITA

Piazza Crispi, c/o parcheggio lato banca, Torino, ore 9,30. Il percorso dura tre ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

SEGUENDO IL VITTONE TRA CHIESE E CORTILI NELLA VECCHIA TORINO


gioved 17 maggio, ore 15.30 sabato 20 ottobre, ore 9.30

Leggere trame, Parco fluviale del Po e dellOrba.

5
A CURA DI

Associazione Culturale Officina della memoria

I LAGHI GLACIALIDELLANFITEATRO MORENICO DI IVREA IL PAESAGGIO IN UN CLICK


domenica 13 maggio domenica 13 maggio

Il percorso ha come protagonista Bernardo Vittone e si snoda allinterno di quella che fu la citt medioevale sede di corporazioni e botteghe artigiane. Le stratificazioni lasciate dal tempo offrono una lettura del territorio che va dalle chiese barocche ai palazzi e ai cortili situati nelle antiche contrade.
LUOGHI DI VISITA

Centro storico di Torino


RITROVO

Rocca, Statua di San Carlo Borromeo, Chiesa di Santa Maria Vergine, Museo Archeologico ad Arona; Serre del Vergante, Nebbiuno (NO)
RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18 + 1,50 ingresso Museo archeologico di Arona


NOTE

Indossare calzature comode


A CURA DI

Dal Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po si percorrono alcune tappe significative del territorio del Parco: lantica Grangia di Pobietto (dipendenza dellAbbazia di Lucedio), il caratteristico borgo di Camino, il Belvedere di Cantavenna e lo storico mercato ortofrutticolo della Piagera di Gabiano. Durante tutto il percorso verranno effettuate soste in punti panoramici della balconata collinare, per cogliere e fotografare i migliori punti di vista sulla valle del Po.
LUOGHI DI VISITA

Itinerario alla scoperta del Lago di Alice Superiore e dei 5 Laghi di Ivrea generati dallo scioglimento dellimponente Ghiaccio Balteo durante lultima glaciazione. Si scopriranno bacini lacustri semi-sconosciuti di rara bellezza ed elevato valore ambientale che custodiscono risorse naturali pregiate e per molti aspetti sorprendenti
LUOGHI DI VISITA

Via Consolata n.1 bis-angolo via Garibaldi, Torino.Il percorso dura due ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

Associazione Volarte

Lago di Alice Superiore e i 5 Laghi di Ivrea (TO)


RITROVO

Provincia di Novara

LIBERTY E ARCHITETTURE IN BARRIERA DI MILANO


sabato 12 maggio sabato 6 ottobre

Nellambito della manifestazione Riso e Rose in Monferrato si visitano il Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po, la Parrocchiale S.S. Ambrogio e Giorgio, Chiesa Madonna degli Angeli, Chiesa di S. Rocco a Frassineto Po, Grangia di Pobietto a Morano Po, chiesa S. Gottardo e forno Medioevale a Camino Monferrato e il belvedere di Cantavenna.
RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.30. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

IL VERDE PUBBLICO A TORINO La passerella del Parco Dora e la Chiesa del Santo Volto
venerd 18 maggio marted 4 settembre sabato 29 settembre

12
NOTE

Pranzo libero o al sacco. Necessarie scarpe da trekking/ginnastica e abbigliamento sportivo per camminata su sentieri sterrati e in salita.
A CURA DI

Passeggiata nel quartiere Barriera di Milano, tra archeologia industriale ed edilizia residenziale; si visiteranno il dancing Le Roy nellallestimento di Carlo Mollino e i Docks Dora. Sul percorso saranno visibili decine di edifici di gusto art nouveau, edilizia scolastica di pregio e i resti di due cascine seicentesche.
8

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il girono
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Ecomuseo Anfiteatro Morenico dIvrea

Il Parco Dora, nella Spina-3, sorge nellarea della Torino industriale oggi riconvertita in luogo di passeggio e di fruizione del verde. La moderna architettura della Chiesa disegnata dallarchitetto Mario Botta si inserisce nei resti archeo-industriali degli alti forni e lungo le sponde della Dora liberate dagli insediamenti industriali.
LUOGHI DI VISITA

Torino
RITROVO

18

Via Val della Torre 11, Sagrato Chiesa, Torino, ore 15,00. Il percorso dura tre ore circa
PAESAGGIO, NATURA E SCIENZA

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

IL CICLO INTEGRALE DELLACQUA: LACQUEDOTTO DI TORINO


sabato 19 maggio sabato 6 ottobre

Il percorso dura tutto il giorno


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18 + 4 ingresso e visita
A CURA DI

PIANTE SUCCULENTE: FOTO E COLLEZIONI ALLORTO BOTANICO


venerd 25 maggio sabato 7 luglio

S.P.A.B.A.

A PASSEGGIO TRA CAMPI, BEALERE E CASCINE. Il paesaggio rurale torinese nei catasti antichi dellArchivio di Stato di Torino
sabato 19 maggio sabato 20 ottobre

La visita allacquedotto di Torino presenta la nostra citt come una delle realt italiane allavanguardia nella gestione del patrimonio idrico e del cosiddetto ciclo integrale dellacqua, dal prelievo delle acque potabili e dello smaltimento delle acque di scarico.
LUOGHI DI VISITA

Associazione Turistica Pro Loco di Candelo, Comune di Candelo

TRA LE COLLINE DEL MARE E DEL VINO


domenica 20 maggio sabato 13 ottobre

LOrto botanico propone la visita alla Mostra fotografica Succulente in Natura, e alle collezioni di succulente delle Serre. Oltre 100 foto scattate in luoghi affascinanti ritraggono nei loro ambienti naturali le numerose specie di piante succulente.
LUOGHI DI VISITA

SMAT Acquedotto di Torino


RITROVO

Orto Botanico di Torino


RITROVO

Nella seconda sede dellArchivio di Stato di Torino, detta delle Sezioni Riunite, confluirono, nel 1925, gli archivi di alcuni ministeri del Regno di Sardegna. Oltre ai fondi documentari dei ministeri preunitari, le Sezioni Riunite conservano quelli importantissimi della Camera dei Conti, di origine medievale, e quello dei catasti antichi. La visita permette di scoprire questo prezioso patrimonio e, attraverso i catasti, le trasformazioni che sono avvenute nel paesaggio urbano e rurale torinese.
LUOGHI DI VISITA

Davanti alla SMAT, Viale Maestri del lavoro 10, Torino, ore 9.00. Il percorso dura due ore circa
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

Centro UNESCO Torino

Il percorso si sviluppa tra le colline del mare, il catino verde a pochi chilometri da Asti che nasconde il fondo del mare di 5 milioni di anni fa. Unoccasione per visitare affioramenti fossiliferi, parchi naturali, beni museali, e degustare prodotti tradizionali.
LUOGHI DI VISITA

Dipartimento di Biologia Vegetale dellUniversit di Torino, Viale P.A. Mattioli 25, Torino, ore 15.30. Il percorso dura due ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5 + 3 ingresso allOrto Botanico (libero con Abbonamento Musei 2012)


NOTE

ITINERARIO FIORITO DAL RICETTO DI CANDELO ALLA BURCINA


sabato 19 maggio domenica 3 giugno

Archivio di Stato di Torino, sezioni Riunite


RITROVO

Sala espositiva Balenottera di Vigliano, Museo della famiglia Contadina di Montaldo Scarampi, Parco Naturale di Rocchetta Tanaro, Affioramento fossilifero Ex-Cava Crociera di Cortiglione, Museo Paleontologico Territoriale del Monferrato Astigiano.
RITROVO

Indossare calzature comode


A CURA DI

Amici dellOrto Botanico

Archivio di Stato di Torino, sezioni Riunite, via Piave 21, ore 10.00. Il percorso dura due ore.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

Amici dellArchivio di Stato di Torino

Visita al borgo medievale del Ricetto di Candelo, uno dei Borghi pi belli dItalia, durante la manifestazione Candelo in fiore, quando il borgo si trasforma in un giardino fiorito: dentro le mura del Ricetto lo spettacolo unico delle rue fiorite, un mercato di piante e fiori, esposizioni, enogastronomia. Litinerario prosegue al parco naturale della Burcina, che in periodo di fioriture offre spettacolari scorci panoramici sul paesaggio biellese.
LUOGHI DI VISITA

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8,15. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

IL CICLO INTEGRALE DELLACQUA: IL DEPURATORE PO SANGONE


sabato 26 maggio sabato 13 ottobre

18
NOTE

A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Le colline del mare tra Tanaro e Belbo e Ente di Gestione delle Aree Protette Astigiane

La visita allimpianto di trattamento degli scarichi che nel Po vengono rilasciati dall'intera area metropolitana di Torino, consente di vedere concretamente, anche attraverso la complessit della tecnologie impiegate, come viene assicurata la qualit dellacqua distribuita nelle case e la vita del fiume Po.
LUOGHI DI VISITA

Ricetto di Candelo e Parco Burcina (BI)


RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8,15.


10

Depuratore Po Sangone, Castiglione T.se (TO)


PAESAGGIO, NATURA E SCIENZA

11

RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 9.30. Il percorso dura tre ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

A SPASSO NEL TEMPO Levoluzione geologica del Roero negli ultimi 5 milioni di anni
domenica 27 maggio domenica 28 ottobre

il Fantacasino, il Potager Royal, col trenino si entrer nel Parco della Mandria percorrendo rotte di caccia e sentieri fino al complesso della Villa dei Laghi.
LUOGHI DI VISITA

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18 + 2 ingresso cappella del Paradiso (libero con Abbonamento Musei 2012) + 8 ingresso giardino storico
A CURA DI

12
A CURA DI

Venaria Reale (TO)


RITROVO

S.P.A.B.A.

Centro UNESCO Torino

IL GROTTESCO TRA NATURA E FANTASIA


sabato 26 maggio sabato 13 ottobre

I mascheroni grotteschi di Torino sono tra le opere cosiddette di genere pi interessanti del panorama decorativo italiano. Nato come simbolo di forza, eleganza e dissacrazione utilizzato negli stemmi araldici, sui decori di armi, come simbolo di citt e paesi. La passeggiata permette di scoprire figure zoomorfe e antropomorfe, una natura alternativa e beffarda che ha abbellito le vie della citt.
LUOGHI DI VISITA

Una giornata di trekking naturalistico alla ricerca di testimonianze del passato per ricostruire laffascinante storia geologica del Roero. Da S. Stefano Roero a Mont si cercano fra le stratificazioni tracce fossili di organismi che si sono sedimentati in un antico fondale marino risalente di 3 milioni di anni fa. Si conclude con la meravigliosa Spiaggia dei Cristalli, costituita da gesso, risultato del prosciugamento del Mediterraneo.
LUOGHI DI VISITA

Piazza della Repubblica 4, Venaria ingresso della Reggia, ore 14,30. Il percorso dura mezza giornata.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5 + 4 visita ai giardini della Reggia (libero con Abbonamento Musei 2012) + 6 per il trenino
A CURA DI

BRIC SAN VITO. NATURA E STORIA IN COLLINA


domenica 3 giugno

S.P.A.B.A.

Museo Civico Craveri di Storia Naturale, la natura incontaminata del Roero, fondale marino, Spiaggia dei cristalli
RITROVO

SACRO MONTE DI CREA E I GIARDINI DEL MONFERRATO


venerd 1 giugno* mercoled 4 luglio ** sabato 8 settembre* marted 25 settembre**

Il percorso svela alcuni aspetti poco conosciuti della storia della collina torinese come, il sito archeologico di Bric San Vito, che ha rivelato una frequentazione continua dalla Protostoria sino allepoca moderna, in particolare nella media et del Ferro e nel Medioevo.
LUOGHI DI VISITA

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8,00. Il percorso dura tutto il giorno.
NOTE

Sito archeologico Bric San Vito, Pecetto T.se (TO)


RITROVO

Indossare calzature adatte al trekking


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Torino, centro storico


RITROVO

Piazza San Carlo 156, Torino, davanti Banca San Paolo, Torino, ore 10.00. Il percorso dura due ore circa
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18 + 3 ingresso al Museo Civico Craveri di Storia Naturale (libero con Abbonamento Musei 2012)
A CURA DI

Dopo il percorso lungo i sentieri della collina di Serralunga con le cappelle del Sacro Monte di Crea, poco lontano, si potr passeggiare nei giardini storici dei Castelli di Gabiano e Uviglie che hanno conservato il loro antico impianto.
LUOGHI DI VISITA

Piazza Solferino, lato Teatro Alfieri, ore 8,15. Il percorso dura mezza giornata.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12
NOTE

Indossare calzature adatte per un percorso nei boschi


A CURA DI

Sistema Museale Urbano Citt di Bra

GAT Gruppo Archeologico Torinese

5
A CURA DI

Serralunga di Crea, Gabiano, Rosignano Monferrato (AL)


RITROVO

CAUS Centro Arti Umoristiche e Satiriche

DAI GIARDINI DELLA VENARIA AL PARCO DELLA MANDRIA


mercoled 30 maggio venerd 29 giugno sabato 8 settembre

Piazza Solferino, lato Teatro Alfieri, ore 8,00. Il percorso dura tutto il giorno.
NOTE

La passeggiata parte dai rinnovati giardini della Reggia di Venaria con particolare attenzione alle nuove emergenze monumentali: il Giardino di Penone,
12

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 16. Munirsi di abbigliamento e scarpe adatti ad un percorso collinare. *in queste date solo visita al castello di Gabiano ** in queste date solo visita al castello di Uviglie
PAESAGGIO, NATURA E SCIENZA

13

DALLE PILLOLE DI EPIMENIDE ALL'ERBA DI SAN GIOVANNI Alla scoperta delle piante officinali del Parco Po Collina
gioved 7 giugno

RITROVO

Piazza Solferino, lato Teatro Alfieri, ore 8,30. Il percorso dura tutto il giorno.
NOTE

UN GIARDINO DISEGNATO, UN PAESAGGIO ASCOLTATO


domenica 10 giugno domenica 30 settembre sabato 13 ottobre

LUOGHI DI VISITA

Torino
RITROVO

Il percorso si sviluppa lungo i sentieri del parco Po Collina nei pressi di Superga alla ricerca dei luoghi in cui crescono allo stato spontaneo erbe officinali di interesse salutistico ed alimentare. Partendo dal centro visite del parco - presso l'arrivo della cremagliera si affrontano l'aspetto botanico e naturalistico delle diverse specie, la raccolta, la conservazione ed il corretto utilizzo dei vegetali.
LUOGHI DI VISITA

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 16,00. Munirsi di abbigliamento e scarpe adatti ad un percorso in montagna.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 14.00. Il percorso dura tre ore circa
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

15 + 12 visita al Castello Malingri


A CURA DI

S.P.A.B.A.

Il nuovo Museo del Paesaggio Sonoro si inserisce nel percorso di visita del barocco Palazzo Grosso a Riva presso Chieri. Qui sar possibile ammirare anche la serie di disegni autografi dellarchitetto Leopoldo Pollak elaborati per parco e giardino verso la fine del Settecento e mai realizzati per le mutate condizioni storiche.
LUOGHI DI VISITA

12
A CURA DI

S.P.A.B.A.

Riva presso Chieri (TO)

Collina di Superga presso parco Po Collina, Torino


RITROVO

VIGNE STORICHE E PARCO SULLA STRADA DEL NOBILE


sabato 9 giugno sabato 15 settembre

RITROVO

150 ANNI DI SALUTE Le terme di Bognanco, il liberty e la sagra del mirtillo


sabato 16 giugno domenica 2 settembre

Davanti Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino ore 14,30. Il percorso dura mezza giornata
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Piazzale antistante la Basilica di Superga, Torino, ore 15.00. Il percorso dura tre ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

CISAF Collegio Indipendente Subalpino di Arti Farmaceutiche in collaborazione con Ente Parco Po Collina

L'itinerario prevede una passeggiata salendo per la strada del Nobile e attraversando il Parco in cui borghesi e nobili costruirono ville collinari denominate Vigne. Il parco, con i suoi oltre 100.000 metri quadrati, ospita oggi un centro didattico di osservazione delle api, con il giardino delle farfalle, specie arboree da frutto ed ornamentali e una cascina. Si conclude con una degustazione di prodotti.
LUOGHI DI VISITA

12 + 3 ingresso Museo paesaggio sonoro (libero con Abbonamento Musei 2012) + 2 visita a Palazzo Grosso
A CURA DI

S.P.A.B.A.

Bognanco celebra il 150 anno di vita delle sue terme, tra le prime e pi rinomate del Piemonte. Un occasione per visitare le grotte delle fonti e apprezzare la qualit delle acque minerali. Partendo dalla costruzione Liberty dello stabilimento termale prender avvio un percorso allo scoperta del borgo di Domodossola tra medioevo e novecento.
LUOGHI DI VISITA

Bognanco, Domodossola (VB)

Parco del Nobile, Torino

IL VERDE PUBBLICO A TORINO. CASCINA LA FALCHERA E VIVAI COMUNALI


marted 12 giugno mercoled 19 settembre venerd 5 ottobre

RITROVO

CASTELLO MALINGRI DI BAGNOLO E I CICIU DEL VILLAR


venerd 8 giugno gioved 30 agosto venerd 14 settembre

RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 7.30. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Piazza Adua, Torino, capolinea bus GTT linea 52, ore 15.00. Il percorso dura due ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18
A CURA DI

Dopo la visita al Castello Malingri di Bagnolo, che ha conservato integro limpianto medievale, si affronter un percorso naturalistico nella Riserva Naturale dei Ciciu del Villar.
LUOGHI DI VISITA

5 + 2 ingresso al Museo del miele


NOTE

Indossare abbigliamento comodo e scarpe da ginnastica


A CURA DI

Associazione Culturale Athena

Bagnolo Piemonte e Busca (CN)


14

Il grande complesso agricolo denominato Cascina La Falchera consente oggi, soprattutto ai giovani, di entrare in contatto con una realt rurale molto spesso dimenticata. La visita permetter anche agli adulti di riscoprire i ritmi del mondo contadino. Nei vivai comunali, collocati lungo le sponde del fiume Po, si vedranno i giovani alberi allevati per la costante sostituzione lungo le ricche alberate torinesi.

Terre di pietra e di passo, Associazione Musei dOssola

PAESAGGIO, NATURA E SCIENZA

15

FRA ARCHEOLOGIA E ARCHITETTURA MODERNA NELLALESSANDRINO


marted 19 giugno venerd 31 agosto gioved 27 settembre

che fu sede delle celebri aziende agricole, e che oggi ospita lUniversit degli Studi in Scienze Gastronomiche, si esprimono con lo stile del revival medioevale ideato da Ernest Melano.
LUOGHI DI VISITA

A CURA DI

Ecomuseo Valle Elvo & Serra

si scopre un ambiente affascinante, dove si lavora alla conservazione di un patrimonio storico e tecnico unico in Italia.
LUOGHI DI VISITA

Torino citt e stazione Sassi.


RITROVO

Linsediamento romano di Libarna svela il suo impianto urbanistico attraverso i ricchi resti archeologici presenti oggi sul territorio di Serravalle Scrivia. Con un ideale balzo spazio-temporale nel territorio di Acqui Terme si visita il giardino moderno della Villa Ottolenghi progettato dal famoso architetto paesaggista Pietro Porcinai.
LUOGHI DI VISITA

Racconigi e Pollenzo (CN)


RITROVO

Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 9.00. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

STORIA DEL TERRITORIO PIEMONTESE AL MUSEO DI ANTICHITA


gioved 28 giugno, ore 15.00 domenica 21 ottobre, ore 10.00

Sotto il monumento di piazza Carlo Emanuele II, Torino. Il percorso dura due ore e mezzo.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12
A CURA DI

18 + 7 visita a Castello e Giardini di Racconigi (libero con Abbonamento Musei 2012)


NOTE

Serravalle Scrivia, fraz. Libarna e Acqui Terme (AL)


RITROVO

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 16


A CURA DI

I materiali esposti al Museo permettono di aprire scorci sulla plurimillenaria storia del Territorio Piemontese, dalle grotte alle citt romane, dagli insediamenti lacustri ai castelli, illustrando lo sfruttamento di risorse naturali e le vie fluviali e terrestri per scambi di merci e idee.
LUOGHI DI VISITA

Associazione Torinese Tram Storici A.T.T.S.

S.P.A.B.A.

FESTE MONTANARE E ANTICHE BORGATE


domenica 1 luglio domenica 19 agosto

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.30.


NOTE

Museo di Antichit di Torino


RITROVO

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 16


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

ORO TRA STORIA E RICERCA


domenica 24 giugno

Presso la biglietteria del Museo di Antichit, Via XX Settembre 88, Torino. Il percorso dura due ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18 + 8 visita di Villa Ottolenghi e del suo Giardino


A CURA DI

S.P.A.B.A.

IL PARCO E IL CASTELLO DI RACCONIGI E LAGENZIA DI POLLENZO


venerd 22 giugno sabato 25 agosto venerd 21 settembre

Un itinerario alla scoperta delle miniere d'oro a cielo aperto della Bessa, dove i romani, si calcola, abbiano estratto 200.000 Kg d'oro, Un viaggio unico e affascinante che comprende oltre alle miniere il Museo dove sono raccolte le testimonianze di 2000 anni di ricerca in Piemonte e l'arena dei cercatori dove si svolgono le competizioni di oggi e si potr cercare il prezioso metallo.
LUOGHI DI VISITA

5 + 4 ingresso al Museo di Antichit (libero con Abbonamento Musei 2012, under 18 e over 65)
A CURA DI

Escursione guidata da Forno di Coazze alle borgate Ciargiur, uno dei capoluoghi della Resistenza Partigiana, in occasione della festa dedicata a Piergiorgio Frassati. Si passa nelle vicinanze di unantica miniera di talco e di un forno per la calce attraverso boschi incontaminati. Percorso trekking.
LUOGHI DI VISITA

Associazione Amici del Museo di Antichit di Torino

Forno di Coazze (TO)


RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 7.45. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12

I TRAM STORICI A TORINO: UN DIETRO LE QUINTE INASPETTATO


sabato 30 giugno, ore 20.45 sabato 8 settembre, ore 20.45 domenica 7 ottobre, ore 9.45

NOTE

Vermogno di Zubiena (BI)


RITROVO

Litinerario esplora due luoghi simbolo cari al Re Carlo Alberto legati ai suoi affetti privati, alla sua passione per la storia medioevale e alla sua audace sperimentazione agricola. La visita al Castello di Racconigi col suo maestoso Parco si conclude con le Margarie neogotiche e le celebri serre del Sada. A Pollenzo gli edifici dellAgenzia,
16

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18 + 5 ingresso e visita ai siti


NOTE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 13

Litinerario conduce i partecipanti da piazza Carlina al deposito Tortona, rimessa dei tram storici della linea 7 solitamente non accessibile e poi alla stazione di Sassi, a bordo della motrice n. 2598 del 1933, restaurata dai volontari dellAssociazione. Allinterno del deposito

Indossare scarpe da trekking e abbigliamento impermeabile. Partenza percorso a 1.000 metri e arrivo a quota 1.400 su terreno sterrato in salita/discesa. Possibilit di pranzo presso la borgata Ciargiur in occasione della festa, 15
A CURA DI

Associazione di promozione sociale Cultura Alpina Valsangone

PAESAGGIO, NATURA E SCIENZA

17

I MUSEI DI ANATOMIA E LOMBROSO Percorso attraverso la diversit biologica e sociale


sabato 7 luglio sabato 22 settembre

RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 7.00. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

DALLA TERRA E DALLACQUA


sabato 14 luglio sabato 25 agosto

RITROVO

Via Alfieri, Moncalieri (TO), c/o Terrazza del parcheggio multipiano, ore 15.00
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18
NOTE

Litinerario prevede la visita nel Palazzo degli Istituti Anatomici dellUniversit di Torino del Museo di Anatomia Umana e del Museo di Antropologia Criminale Cesare Lombroso dove verr centrata lattenzione sul tema della diversit biologica, culturale e sociale delluomo dallOttocento ai giorni nostri.
LUOGHI DI VISITA

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 16 . Munirsi di abbigliamento e scarpe adatti ad un percorso in montagna.
A CURA DI

S.P.A.B.A.

Visita sotterranea alla scoperta dellimpianto idroelettrico pi grande dItalia: la Centrale Luigi Einaudi ENEL, per unesperienza suggestiva a bordo di un trenino elettrico per arrivare nel cuore produttivo. Si passeggia in localit Terme di Valdieri, cuore del Parco Naturale delle Alpi Marittime, localit immersa in un paesaggio naturale unico, con visita al giardino botanico Valderia e al Museo della Civilt della Segale.
LUOGHI DI VISITA

5 + 5 visita al Castello di Moncalieri (3 under 18 anni)


NOTE

Indossare scarpe comode per un percorso parzialmente in salita


A CURA DI

Famija Moncalerejsa e Associazione degli Archimandriti (per la visita al Castello)

Museo di Anatomia Umana e Museo di Antropologia Criminale Cesare Lombroso


RITROVO

IL FORTE DI VINADIO E LA CHIESA DI SANTANNA


venerd 13 luglio domenica 26 agosto sabato 8 settembre

Museo di Anatomia Umana, C.so Massimo dAzeglio 52, Torino, ore 9.45. Il percorso dura due ore e mezzo.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Centrale Luigi Einaudi ENEL di Entracque, visita al Giardino Botanico Valderia in Localit Terme di Valdieri, Museo della Civilt della Segale
RITROVO

NATURA E CULTURA NEL MONREGALESE


sabato 14 luglio venerd 24 agosto

5
A CURA DI

Associazione Ylda in collaborazione con i due musei visitati

Dopo la visita al Forte Albertino si prosegue verso il Colle della Lombarda con tappa al Santuario alpino di SantAnna di Vinadio al culmine della Valle Stura. Passeggiata di circa 2 ore al lago SantAnna (solo in caso di bel tempo)
LUOGHI DI VISITA

Piazza Solferino lato teatro Alfieri,Torino, ore 7.30. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18 + 2 ingresso al giardino botanico


A CURA DI

Punti di Visita Cultura dinsieme Associazione Fermenti Musei

Litinerario si sviluppa nella valle Pesio, dove ci si pu immergere nella cultura della ceramica e nella natura del Parco Naturale della Alta Valle Pesio e Tanaro, fino ad arrivare, nel pomeriggio, al benessere e al relax, presso loStabilimento Termale sito in Lurisia Terme, dove si visita l'impianto per l'imbottigliamento delle Acque Lurisia.
LUOGHI DI VISITA

Vinadio (CN)
RITROVO

ESCURSIONE ALPINA ALLA CASCATA DEL TOCE


marted 10 luglio sabato 18 agosto venerd 7 settembre

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

MONCALIERI DAL FIUME ALLA REGGIA. UN PANORAMA MOZZAFIATO


sabato 14 luglio sabato 20 ottobre

Museo della Regia Fabbrica di Cristalli e Ceramica di Chiusa Pesio, Mostra fotografica di Michele Pellegrino, Stabilimento Termale e di imbottigliamento delle acque di Lurisia Terme (CN)
RITROVO

18 + 5 ingresso al Forte (libero con Abbonamento Musei Torino 2012)


NOTE

La maestosa cascata domina la Val Formazza, qui oltre alle bellezze naturalistiche vedremo lalbergo costruito nel 1923 e progettato in stile Dec dall'architetto Piero Portaluppi e sulla strada del ritorno la chiesa medioevale dedicata a San Gaudenzio a Baceno.
LUOGHI DI VISITA

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 16 . Munirsi di abbigliamento e scarpe adatti ad un percorso in montagna. Il percorso raggiunge 2110 m s.l.m. al Santuario di SantAnna e 2167 m al lago.
A CURA DI

S.P.A.B.A.

Un itinerario nella Moncalieri pi antica, dove ancora si trovano testimonianze medioevali. Il percorso si snoda nel centro storico, con la chiesa di SantEgidio, cenni sulle vicissitudini dei Templari, la Collegiata S.Maria della Scala e il Castello Reale, di cui si visita lAppartamento della Principessa Maria Letizia di Savoia.
LUOGHI DI VISITA

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8,15. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18 + 10,5 ingressi e visite ai siti


NOTE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Baceno e Formazza (VB)


18

Comune di Mondov e Associazione Monregaltour

Centro storico e Castello di Moncalieri (TO) Museo della Civilt della Segale
PAESAGGIO, NATURA E SCIENZA

19

DALLE TERRE DEGLI ESCARTON ALLA CONCA DI BARDONECCHIA


domenica 15 luglio domenica 26 agosto

Litinerario porter alla scoperta degli antichi ritmi di vita e dei tesori darte custoditi da due piccole borghi dellalta Valle di Susa: Salbertrand e Melezet. Mulini idraulici, forni, architettura tradizionale e preziosi edifici sacri, custodi di affreschi e opere darte porteranno alla scoperta di questo angolo delle Alpi Occidentali.
LUOGHI DI VISITA

architettoniche presenti allinterno del Parco Michelotti e lungo il Corso Casale (rettilario, Chiesa del Suffragio, Piazza Borromini, motovelodromo, monumento a Coppi) per giungere di fronte alla secentesca Chiesa della Madonna del Pilone.
LUOGHI DI VISITA

+ 2 ingresso museo etnografico


NOTE

Indossare calzature comode e abbigliamento pesante per le grotte


A CURA DI

LA FEDE OTTOCENTESCA NEL PROGRESSO TECNOLOGICO A SAN GIORGIO CANAVESESE


domenica 9 settembre

Lungo Po Corso Casale, Torino


RITROVO

Cultura, gastronomia, tradizione Comunit Montana Alto Tanaro Cebano Monregalese

Piazza Gran Madre, Torino, ore 10,00. Il percorso dura circa 3 ore.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Itinerario gratuito. Non occorre prenotare.


A CURA DI

Salbertrand (Mulino idraulico del Martinet, Parrocchiale di San Giovanni Battista, Borgo, Forno comunitario e Cappella dellAnnunciazione di Oulme), Melezet (Cappella di San Sisto, Borgo, Museo di Arte Religiosa Alpina e Parrocchiale di San Giovanni Battista)
RITROVO

S.P.A.B.A.

FORTE DI FENESTRELLE: UN VIAGGIO AFFASCINANTE DENTRO LE MURA


sabato 18 agosto

Lebbrezza ottocentesca della fiducia nel progresso vissuta attraverso un percorso che tocca vari aspetti della vita di un paese: tra industrie e cascine modello dove la fede nella tecnica il motore propulsore delleconomia. Sinizia con la visita al caff storico Roletti, si prosegue con il museo Nssi Ris, si arriva fino alla tenuta Grecia e si visita a Villa Malfatti, voluta a inizio 800 dalla cantante lirica Teresa Belloc.
LUOGHI DI VISITA

ALTA VAL CORSAGLIA TRA SAGRE E MUSEI


gioved 16 agosto domenica 21 ottobre

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12 + 5 ingresso ai siti (libero con Abbonamento Musei 2012)


NOTE

Indossare calzature comode per brevi tratti di sentiero sterrato


A CURA DI

Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina

Una giornata per scoprire lalta Val Corsaglia, a partire dalle Grotte di Bossea, spettacolo della natura con effetti scenografici di grande attrattiva estetica ed ambientale. Nella data di agosto si visita il Museo etnografico Cesare Vinaj, uno straordinario archivio della cultura occitano-provenzale e si partecipa alla sagra del raschera e del buss. A ottobre si scopre invece il nuovo museo del marmo di Frabosa, conosciuto gi dai romani, in occasione della sagra che promuove i prodotti tipici di stagione.
LUOGHI DI VISITA

Un affascinante viaggio all'interno del Forte di Fenestrelle, per approfondire la storia della fortezza e della valle. Si visita il Forte San Carlo con tutti i suoi palazzi e sotterranei, percorrendo un bellissimo tratto della Scala Coperta dei 4.000 scalini e salendo fino a quota 1.400 mt. per ammirare la Garitta del Diavolo. Ad agosto si svolge la manifestazione Le Fenestrelle, che vede come momento principale il Salone del Libro, con presentazioni di libri, spettacoli letterari e serate a tema.
LUOGHI DI VISITA

Siti in San Giorgio C.se (TO)


RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 9,30. Il percorso dura tutto il giorno.
NOTE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12
A CURA DI

Centro di Documentazione Torino in Europa

Forte San Carlo, parte della scala coperta fino alla Garitta del Diavolo
RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8,30. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

TRA MAGLI E MARTELLI: IL FERRO


domenica 9 settembre

GRAN TOUR PER FERRAGOSTO Laltra sponda del Po: dalla Gran Madre alla Madonna del Pilone
mercoled 15 agosto

Grotte di Bossea, Museo Cesari Vinaj, Museo del marmo (solo ad ottobre)
RITROVO

18 + 8 ingresso al Forte (libero con Abbonamento Musei 2012)


NOTE

Dal Tempio della Gran Madre, fulcro dellampliamento urbanistico Ottocentesco disegnato dal Bonsignore litinerario si svilupper lungo la sponda del fiume Po evidenziando le varie emergenze
20

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Indossare scarponcini da trekking e abbigliamento sportivo. Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15
A CURA DI

Associazione Progetto San Carlo ONLUS Fenestrelle

Alla scoperta della lavorazione de ferro, partendo dalla piccola fucina a conduzione famigliare del 1689 arrivando alla grande industria, attiva ancora oggi. Un itinerario che svela i segreti della forza dell'acqua che attraverso ruote idrauliche e turbine donava l'energia per lavorare il duro metallo e permetteva di ravvivare la fiamma grazie alla tromba idroeolica.
LUOGHI DI VISITA

18 + 9 ingresso Grotte di Bossea (libero con Abbonamento Musei 2012)

Mongrando, Netro (BI)


PAESAGGIO, NATURA E SCIENZA

21

RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

ITINERARIO PANORAMICO, ARCHEOLOGICO E CONTADINO A BASE DI NATURA


domenica 16 settembre domenica 7 ottobre

I LABORATORI DI PROVA DI ALTA TENSIONE E FORTI CORRENTI


venerd 19 ottobre venerd 26 ottobre

Torino, ore 16.15. Il percorso dura unora e mezza circa.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5 + 5 ingresso al Museo Accorsi (libero con Abbonamento Musei 2012)


A CURA DI

18 + 5 ingresso e visita ai siti


NOTE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 13


A CURA DI

Ecomuseo Valle Elvo & Serra

DAL CASTELLO DEL VALENTINO A VIA UGO FOSCOLO ATTRAVERSO LANTICA VIA DEI DORATORI
domenica 16 settembre

La Natura paesaggio conquistato in un percorso che dal centro storico di Fossano sale alle torri del Castello Acaja. Natura come simbolo e immaginazione nelle pitture grottesche del castello e nella scultura di Palazzo Righini. La Natura in tavola e negli orti biologici del Pian Bosco. Infine si riscopre una Natura che rivive come 2000 anni fa, al tempo dei romani, ad Augusta Bagiennorum.
LUOGHI DI VISITA

La conoscenza della metrologia delle forti correnti e delle alte tensioni, lo sviluppo dei campioni di riferimento ed il relativo confronto, permettono ai laboratori di eseguire lattivit di taratura sui sistemi di misura. Insieme ai compiti metrologici, si svolgono attivit di ricerca e prova volte a migliorare la sicurezza e l'affidabilit dei componenti degli impianti di produzione distribuzione e utilizzazione dell'energia elettrica.
LUOGHI DI VISITA

Museo Accorsi-Ometto in collaborazione con Unitre-Universit delle Tre Et

Dal Castello del Valentino ci si inoltra in San Salvario, dove fervono oggi come un tempo attivit artistiche. Si percorre Via Belfiore, la via dei doratori, si entra in cortili e spazi dove si aprono le porte di botteghe darte. Ci attendono gli artisti per raccontarci la loro vita e passione per lArte.
LUOGHI DI VISITA

Centro storico di Fossano (con Bastione del Salice e mura, Castello dei Principi di Acaja, esterno di Palazzo Righini), orti a coltivazione biologica dellAzienda Agricola LOrto del Pian Bosco e sito archeologico romano di Augusta Bagiennorum (CN)
RITROVO

Laboratori e sede dellINRIM, Torino


RITROVO

Ingresso dellINRIM, Corso Massimo dAzeglio 42, Torino, ore 14.15. Il percorso dura unora circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.15. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM)

Borgo San Salvario, Torino


RITROVO

18 + 3 ingresso a Bene Vagienna.


NOTE

Viale Pier Andrea Mattioli 39, Torino (c/o Castello del Valentino, ingresso Facolt di Architettura), ore 15.00. Il percorso dura tre ora circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

VISIONI DEL PIEMONTE Vedute e paesaggi dei Cignaroli


gioved 25 ottobre gioved 8 novembre

5
A CURA DI

Sistema Urbano Fossano Bellacitt. Il centro storico come cantiere di arti e culture e Associazione Amici del Museo di Fossano

Aperto Torino (A.PER.TO Artisti per Torino)

Il paesaggio in due generazioni a confronto: dalle tele pittoresche ed evocative di Vittorio Amedeo Cignaroli, alle vedute, realiste e minuziose, del figlio Angelo: i pi bei castelli del Piemonte, le regge sabaude, le residenze estive della nobilt e i luoghi di caccia.
LUOGHI DI VISITA

Museo Accorsi-Ometto, Torino


RITROVO

Ingresso del Museo Accorsi, Via Po 55,


22
PAESAGGIO, NATURA E SCIENZA

23

Arte, storia e eccellenze del territorio

La sezione propone oltre 50 itinerari di visita a centri storici, castelli, chiese e monasteri, musei e percorsi archeologici. Tante occasioni per percorrere lintera regione in tutte le direzioni, dalle Langhe alla Val Susa, da Domodossola allalessandrino, passando per il Canavese e lastigiano. Si affronteranno lungo i percorsi larte e la storia, spesso intrecciate al lavoro delluomo e alle eccellenze enogastronomiche che si saputo realizzare in un rapporto secolare con il territorio.

24

25

I CASTELLI DEL MARCHESATO


sabato 14 aprile

ARTE ROMANICA E BAROCCA TRA I LAGHI D'ORTA E MAGGIORE


sabato 21 aprile sabato 5 maggio

LUOGHI DI VISITA

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

in occasione di Fruttinfiore a Lagnasco sabato 9 settembre in occasione della manifestazione L merendole dna volta L itinerario accompagna i visitatori alla scoperta di manieri immersi nella splendida campagna saluzzese. Il castello di Manta custodisce affreschi fra i pi importanti in Europa, i castelli di Lagnasco sono un complesso articolato con splendidi esempi di manierismo piemontese. Si inseriscono armonicamente nel paesaggio La Chiesa di Santa Maria del Monastero, uno dei pi antichi monumenti cristiani del Piemonte e la Cappella della SS Trinit di Scarnafigi, fondata nel 1200 dai Cavalieri di Malta.
LUOGHI DI VISITA

L'itinerario parte da Ameno da dove si sale al Monte Mesma per ammirare il piccolo convento barocco francescano e si visita la mostra: Duplice Paesaggio. Si prosegue con la Parrocchiale S. Maria Assunta a Armeno, stupendo esempio di romanico con affreschi, lOratorio tardoromanico di S. Maria di Luzzara a Gozzano e loratorio romanico di S. Tommaso a Briga.
LUOGHI DI VISITA

Abbazia di Santa Maria, museo archeologico Caburrum, R iserva naturale della R occa, Chiesa Parrocchiale di San Lorenzo, casaforte degli Acaja-R acconigi, museo dei arte sacra parrocchiale
RITROVO

12 + 3 per la visita alla Fortezza di Verrua Savoia


NOTE

Pranzo solo al sacco o a richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.30. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Ente Parco del Po e della Collina Torinese e Associazione CulturaleAthena

12
A CURA DI

Pro Cavour

Ameno, Armeno, Gozzano (NO)


RITROVO

UN TIEPOLESCO IN MOFERRATO: FRANCESCO LORENZI


sabato 28 aprile sabato 16 giugno

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Castello di Manta; S.Maria del Monastero di Manta, Cappella della SS.Trinit di Scarnafigi, i Castelli dei Lagnasco, il centro storico di Lagnasco (in occasione di Fruttinfiore) e quello di Manta (in occasione de L merendole dna volta)
RITROVO

18
NOTE

DA SAN MAURO TORINESE A VERRUA SAVOIA Fiumi di Storia, fra Citt romane, Abbazie e Castelli lungo il Po nel torinese
domenica 22 aprile domenica 7 ottobre

Indossare calzature da trekking e di abbigliamento comodo, presenza di strade sconnesse. Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15
A CURA DI

Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.30.


NOTE

CuoreVerde tra i due Laghi Associazione CulturaleAsilo Bianco

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18 + 5 ingresso al Castello di Manta + 5 ingresso al Castello di Lagnasco (liberi con Abbonamento Musei 2012)
A CURA DI

CAVOUR TRA STORIA E TRADIZIONI


sabato 21 aprile

Un percorso lungo il fiume, costeggiando il Parco regionale del Po torinese e lungo la sponda destra del Po nel territorio della marca turistica Po Confluenze Nord Ovest. Un viaggio fra diverse epoche storiche, dalla romanit fino allepoca moderna, lungo il collegamento rappresentato dal Fiume Po, per individuare ed interpretare le diverse connessioni tra territorio e beni culturali.
LUOGHI DI VISITA

Un percorso originale a Casale Monferrato, partendo da Palazzo Gozzani di San Giorgio, il pi bel palazzo nobiliare della citt, tra arredi antichi e gli affreschi del pittore Francesco Lorenzi. Si prosegue con il Museo, la Gipsoteca Bistolfi e palazzo Gozzani Treville, con volte affrescate a temi mitologici.
LUOGHI DI VISITA

Casale Monferrato (AL)


RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18 euro + 3 ingresso al Museo Civico (libero con Abbonamento Musei 2012)


NOTE

Comunit Montana Valli del Monviso

Cavour risente dellinfluenza delle antiche popolazioni che la fondarono e poi nei secoli se la contesero: dai celti-liguri ai Romani, dai Francesi ai Savoia. Passaggi che hanno lasciato tracce visibili ancora oggi nel grande monumento naturale della Rocca di Cavour e in altri monumenti come lAbbazia di Santa Maria (del 1037) con la sua cripta ed il Museo Caburrum nellex monastero.

Sito romano di Industria a Monteu da Po, Abbazia di Santa Fede a Cavagnolo, R icetto di Brusasco e Castello del R icetto, Castello e R icetto del Luogo di Brusasco. Fortezza di Verrua Savoia, Abbazia di Santa Maria di Pulcherada di San Mauro RITROVO Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.30. Il percorso dura tutto il giorno.

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 20


A CURA DI

Associazione Orizzonte Casale

26

ARTE, STORIA E ECCELLENZE DEL TERRITORIO

27

LA CANAVESANA E IL CASTELLO DI MALGRA Un viaggio tra luoghi, persone e ricordi


domenica 29 aprile domenica 17 giugno

scoprire la vitalit del centro amministrativo e commerciale della Citt.


LUOGHI DI VISITA

NOTE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

PERCORSI ARCHEOLOGICI IN VALLE DI SUSA


domenica 6 maggio domenica 23 settembre

Centro storico di Mondov (CN)


RITROVO

Una visita al castello di Malgr, con le sue sale tre/quattrocentesche, ampliato e modificato fino alla fine del 1800 dellarch. Alfredo dAndrade e del suo allievo Carlo Nigra. Questanno il castello ospita unesposizione di immagini, documenti e oggetti provenienti dal Museo Ferroviario Piemontese che narra del percorso di un treno, i suoi operatori e coloro che ne hanno fatto un mezzo di trasporto ma anche un momento di vita sociale.
LUOGHI DI VISITA

Davanti Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.15. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Sistema Urbano La cultura incontra in territorio II

18 + 16 ingressi e visite (ridotto 9 con Abbonamento Musei 2012)


NOTE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

IL CANAVESE: MESTIERI, TRADIZIONI E VESTIGIA


domenica 6 maggio domenica 14 ottobre

I siti archeologici in Valle di Susa costituiscono una preziosa testimonianza di varie epoche storiche. La giornata prevede la visita a testimonianze archeologiche - alcune delle quali accessibili solo per loccasione con accompagnatori deccezione.
LUOGHI DI VISITA

Sistema Urbano integrato Citt di Mondov

Castello di Malgr, R ivarolo C.se (TO)


RITROVO

Parcheggio taxi c/o stazione Porta Susa, piazza XVIII dicembre, Torino, ore 13.30. Il percorso dura mezza giornata
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

UN CASTELLO PER TUTTE LE STAGIONI


sabato 5 maggio

Un percorso per scoprire mestieri e tradizioni antiche del territorio canavesano. Partendo da un antico maglio idraulico a testa dasino, si visita il borgo di Oglianico, con il ricetto medievale e la Cappella di SantEvasio; si prosegue al complesso plebano di San Ponso e il suo originale campanile per concludere con la Chiesa di San Grato a Favria.
LUOGHI DI VISITA

Centro storico di Susa, Sito neolitico di Vaie, villa romana di Almese e Casellette
RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12 + 2 ingresso al Museo di Vaie


A CURA DI

Valle di Susa.Tesori di Arte e Cultura Alpina

12 (incluso biglietto del treno GTT andata/ritorno)


NOTE

Il percorso si svolge con utilizzo del treno GTT da Torino a R ivarolo e ritorno.
A CURA DI

AssociazioneAmici del Castello di Malgr

Il castello dei Marchesi di Saluzzo o Castiglia fine sec.XIII/XIX ha adattato le sue mura massicce a roccaforte, dimora signorile, quartiere militare, carcere, archivio storico, per accogliere la sede espositiva permanente darte contemporanea; da scoprire il dialogo ideale con i castelli di Lagnasco (sec.XII/XVI), magnificamente ornati in epoca manierista, feudo plurisecolare dei Tapparelli dAzeglio
LUOGHI DI VISITA

San Ponso, Oglianico, Favria Canavese (TO)


RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.45. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

VIAGGIO NEL CUORE DELLA SCUOLA


gioved 10 maggio mercoled 24 ottobre

12
NOTE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 13


A CURA DI

MONDOVI SEI BELLA COSI


marted 1 maggio L'itinerario accompagna alla scoperta dei tesori di arte e cultura della Citt. Attraverso le vie dellantico borgo di Piazza si visita il centro storico medievale custode di preziosi tesori come gli affreschi di Andrea Pozzo nella Chiesa della Missione e il Museo della Ceramica. La discesa nel rione di Breo, con la moderna Funicolare loccasione per
28

La Castiglia e borgo storico di Saluzzo, Castelli Tapparelli dAzeglio a Lagnasco (CN)


RITROVO

Associazione Il Battistero e Comitato per la Cappella di SantEvasio e Comitato San Grato

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 9.00. l percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Partendo dal prezioso MUSLI (Museo della Scuola e del Libro per lInfanzia) creato in unala di Palazzo Barolo e voluto dalla Fondazione Tancredi di Barolo si vedono aule, attrezzature, giochi, libri, disegni originali della scuola ottocentesca raccolti e donati dal prof. Pompeo Vagliani. Si continua con la visita al Campus ONU di Torino, sede di formazione internazionale.
LUOGHI DI VISITA

18 + 2,50 ingresso alla Castiglia e 3 (liberi con Abbonamento Musei 2012)

Museo della Scuola e del Libro per lInfanzia e Centro UNESCO, Torino
RITROVO

Davanti Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 14.30.


ARTE, STORIA E ECCELLENZE DEL TERRITORIO

29

Il percorso dura mezza giornata.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12 + 4 ingresso al Museo (libero con Abbonamento Musei 2012)


A CURA DI

PECETTO: OTTO SECOLI DI STORIA E DI ARTE TRA I CILIEGI


sabato 12 maggio

Torino, ore 8.15. Il percorso dura tutto il giorno


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18
A CURA DI

Centro UNESCO Torino

ARTE ROMANICA E RINASCIMENTALE IN ALTA LANGA


gioved 10 maggio domenica 30 settembre

La torre del ricetto col giardino pensile, la chiesa di S. Maria della Neve, il parco Triulzi con piante esotiche, la Confraternita del SS. Nome di Ges e dei Battuti, la chiesa di S. Sebastiano affreschi di pittori piemontesi, tutto immerso tra ciliegi fioriti o coperti di rossi frutti.
LUOGHI DI VISITA

civili, che nel corso dei secoli hanno cambiato la propria destinazione d'uso in funzione dei processi storici del territorio e che oggi, sono tutte tornate ad essere luoghi di culto e di cultura.
LUOGHI DI VISITA

CuoreVerde tra i due Laghi, Associazione CulturaleAsilo Bianco

Pecetto (TO)
RITROVO

Un percorso suggestivo per immergersi nellarte romanica e rinascimentale conservata nei piccoli borghi dellAlta Langa. Unottima opportunit per conoscere un territorio costellato da 43 paesi arroccati sulle sommit delle colline tra il Piemonte e la Liguria. Si visitano pievi romaniche, cappelle medievali e santuari che conservano importanti testimonianze affrescate di Fede religiosa tra Cortemilia, Bergolo, Levice e Prunetto.
LUOGHI DI VISITA

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.30. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

IL MEDIOEVO FUORI PORTA LAbbazia di San Giacomo e i Castelli del Drosso e di Lucento fra XII E XV secolo
domenica 13 maggio

Forte di Gavi; Oratorio dei R ossi, Oratorio dei Bianchi, Oratorio dei Turchini a Gavi Oratorio di Santa Maria Maddalena, Oratorio della S.S. Trinit, Chiesa di S. Andrea, Ex Collegio dei Gesuiti, a Novi Ligure; Convento di Santa Croce a Bosco Marengo (AL)
RITROVO

12
NOTE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Amici della Fondazione Ordine Mauriziano

Visita allAbbazia di San Giacomo e ai Castelli del Drosso e di Lucento, le uniche tre emergenze storico-artistiche medievali conservate ai limiti della citt, per scoprire cosa rende possibile oggi, dopo quasi mille anni, lirrigazione del pianalto e la conseguente rivoluzione produttiva.
LUOGHI DI VISITA

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 7.00. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18 + 2 ingresso al Forte di Gavi (libero con Abbonamento Musei 2012)


NOTE

pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Abbazia di San Giacomo, Castelli del Drosso e di Lucento, Torino


RITROVO

Distretto Culturale eAmbientale dellOltregiogo

Cortemilia, Bergolo, Levice e Prunetto (CN).


RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

STUDI APERTI, ARTS FESTIVAL TRA I DUE LAGHI arte contemporanea in dialogo con il territorio
sabato 12 maggio sabato 30 giugno

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 9,15. Il percorso tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12
NOTE

18
NOTE

Indossare scarpe da ginnastica per brevi tratti di strada sterrata


A CURA DI

PINEROLO, GLI INDIANI DAMERICA E LA CAVALLERIA Percorso antropologico e storico


domenica 13 maggio domenica 23 settembre

Indossare scarpe comode. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Fondazione San Michele, in collaborazione con AssociazioneTerreAlte

Una giornata per scoprire il territorio tra il Lago dOrta e il Lago Maggiore. Si visita Casa Calderara, prezioso esempio di architettura borghese rinascimentale con opere di pittura e scultura contemporanea, e Villa Nigra, dimora storica del XVIII secolo. Si conclude con la spazio museale di Palazzo Tornielli e il suo affascinante parco neogotico. Durante il percorso si sveleranno alcuni studi dartista.
LUOGHI DI VISITA

Centro di documentazione storica della Circoscrizione 5

MOMENTI BAROCCHI DELLOLTREGIOGO GENOVESE


domenica 13 maggio domenica 14 ottobre

Un percorso presentato in occasione della mostra Luniverso degli indiani dAmerica allestita tra la Chiesa di SantAgostino, il Museo Storico Nazionale dellArma di Cavalleria e la Biblioteca Civica Alliaudi. Si visita inoltre la Cavallerizza coperta Federico Caprilli, con possibilit di assistere ad evoluzioni equestri.
LUOGHI DI VISITA

Ameno e Miasino (NO)


RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino,


30

Il percorso racconta secoli di storia attraverso alcune costruzioni significative, religiose e

Pinerolo (TO)
ARTE, STORIA E ECCELLENZE DEL TERRITORIO

31

RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.30. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

ASTI, UN CUORE ANTICO


gioved 17 maggio gioved 11 ottobre

LUOGHI DI VISITA

RITROVO

Castello di Pralormo, Chiesa abbaziale, museo, cripta e Monastero cistercense di Casanova, Carmagnola (TO)
RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8,30. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12 + 4 ingressi ai siti
A CURA DI

CeSMAP Centro Studi e Museo dArte Preistorica, Museo Civico di Archeologia e Antropologia di Pinerolo e Museo Nazionale dellArma di Cavalleria

Il percorso, che unisce i due maggiori poli sacri cittadini, il duomo e la chiesa del patrono S. Secondo, si snoda per antiche contrade, toccando caseforti e torri del 200, palazzi rinascimentali e barocchi, e si conclude con la visita alla torroneriacioccolateria Barbero, una delle eccellenze artigiane di Asti.
LUOGHI DI VISITA

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8,30. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18
NOTE

12 + 6 ingresso al Castello di Pralormo + 3 visita al Monastero


A CURA DI

Percorso in parte a piedi con breve tratto in salita su asfalto (15 minuti) e su sterrato con modesti dislivelli. Pranzo libero o a richiesta sosta ristoro Gran Tour 15
A CURA DI

SULLE TRACCE DEI ROMANI. DA BRA A ALBA


domenica 13 maggio

Cattedrale di S. Maria Assunta e Museo Diocesano, Cripta e Museo di S. Anastasio, Chiesa di San Secondo, torroneriacioccolateria Barbero e museo delle antiche macchine per il cioccolato.
RITROVO

Castello di Pralormo-Associazione Piemonte ambiente da scoprire, AssociazioneAmici dellAbbazia di Casanova, Cenacolo Eucaristico della trasfigurazione

Associazione Culturale la Cabalesta

Visita guidata alla sezione archeologica del Museo Civico di Palazzo Traversa, dove sono custodite le testimonianze dellantica Pollentia. A Pollenzo si segue il percorso archeologico che comprende il Borgo del Colosseo, Piazza Vittorio Emanuele II e il giardino dellAgenzia; sosta alla Banca del Vino presso lUniversit di Scienze gastronomiche. Si conclude ad Alba con la visita guidata alla citt sotterranea.
LUOGHI DI VISITA

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

COLLEGNO ED IL SUO CENTRO STORICO ARTE E TRADIZIONE NEL MONFERRATO ASTIGIANO Vezzolano, gioiello del Romanico, e i manufatti in gesso
domenica 20 maggio domenica 7 ottobre domenica 20 maggio domenica 14 ottobre

18 Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro 15


A CURA DI

Ufficio Musei del Comune di Asti, Museo Diocesano, Provincia di Asti, torroneriacioccolateria Barbero

Bra, Pollenzo eAlba (CN)


RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8,30. Il percorso dura tutta la giornata.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LA DEVOZIONE TRA IL CASTELLO DI PRALORMO E CASANOVA


sabato 19 maggio sabato 22 settembre

18 + 2 ingresso a PalazzoTraversa (libero con Abbonamento Musei 2012) + 1 visita alla Banca del Vino.
NOTE

Pranzo libero. Indossare calzature confortevoli


A CURA DI

Sistema Museale Urbano Citt di Bra

Un percorso per scoprire la devozione in tre forme: privata, pubblica e monacale. Si parte dal Castello di Pralormo, di cui si visita la cappella privata settecentesca e al giardino fiorito; si prosegue con il complesso abbaziale di Casanova, sorto nel XII secolo e poi trasformato in alloggio reale, per concludere con la Chiesa Abbaziale, una delle prime cistercensi costruite in Piemonte.

Percorrendo a piedi lultimo tratto dellantico cammino, scoprendo un panorama di boschi, prati e vigneti, si arriva alla Canonica Regolare di Santa Maria di Vezzolano, edificata a partire dal XII secolo con preziose testimonianze di scultura romanica. L'itinerario prosegue con la visita al Castello quattrocentesco di Moncucco Torinese, sede il Museo del Gesso, che raccoglie testimonianze sullestrazione del gesso e sui soffitti realizzati con pannelli di gesso decorati in rilievo. Si conclude alla Tenuta Tamburnin, una delle pi belle ville storiche del territorio.
LUOGHI DI VISITA

Il centro storico collegnese, sorto in epoca alto-medioevale, conserva la sua impostazione urbanistica originale. Si possono ammirare Piazza IV Novembre con la fontana monumentale progettata da Pietro Fenoglio; la Chiesa della Confraternita di Santa Croce e gli scorci panoramici sulla Dora. Successivamente si visita il Parco del Castello Provana di Collegno (dimora privata) e il parco della Real Certosa.
LUOGHI DI VISITA

Centro storico di Collegno (TO)


RITROVO

Piazza IV Novembre, Collegno, ore 14.15. Il percorso dura tre ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

Associazione Culturale San Lorenzo

Santa Maria di Vezzolano in Albugnano, Museo del gesso a MoncuccoTorinese, Tenuta Tamburnin a Castelnuovo don Bosco

32

ARTE, STORIA E ECCELLENZE DEL TERRITORIO

33

EMOZIONI A VERCELLI. LOTTOCENTO


domenica 20 maggio

IL MONFERRATO CASTELLA E VIGNE E GIARDINI STORICI


sabato 20 maggio * sabato 27 maggio **

WE ARE CAMPIONISSIMI Novi Ligure e i campioni del ciclismo


domenica 20 maggio domenica 16 settembre

ebbe avvio la produzione di riso gi dal XIV secolo, ripropone il collegamento con il Mantovano, dove il riso si diffuse allepoca di Federico II Gonzaga.
LUOGHI DI VISITA

Vercelli, citt darte, citt di emozioni. Litinerario tocca monumenti, palazzi, collezioni museali, chiese e la Sinagoga attraversando un secolo, lOttocento, caratterizzato dal fiorire di un collezionismo colto e raffinato, dal revival storicistico applicato ai restauri architettonici, dalla trasformazione di uneconomia agraria al ruolo di capitale del riso. In concomitanza con due eventi straordinari: VIII edizione de La Fattoria in Citt e la mostra I giganti dellAvanguardia. Mir, Mondrian, Calder e le collezioni Guggenheim.
LUOGHI DI VISITA

* Il 20 maggio si visita il paese di Camagna, con la chiesa, la cripta, il palazzo comunale e gli infernot (le antiche cantine sotterranee). Al pomeriggio si prosegue con i giardini storici e le dimore di Rosignano Monferrato (Castello di Uviglie e I Castagnoni). ** Il 27 maggio si visita il paese di Ozzano Monferrato con i suoi giardini storici e il mercato di prodotti locali e fiori. Si conclude con Coniolo e il Museo Etnografico Coniolo il paese che visse due volte.
LUOGHI DI VISITA

Il percorso di visita avr la durata dellintera giornata, accoster il visitatore alla memoria del ciclismo eroico dei grandi del passato e al ciclismo moderno con gli atleti della fine del secolo scorso, in un accostamento costante e affascinante di immagini, filmati, oggetti, biciclette e accessori di ieri e di oggi, sulle strade del Campionissimo Fausto Coppi.
LUOGHI DI VISITA

Palazzo Paleologo , Chiesa di San Michele in Insula, Lucedio Abbazia a TrinoVercellese; Mulino San Giovanni. Gabiano, Story Park Parco storico del Basso Monferrato e vista panoramica, belvedere a Fontanetto Po (VC)
RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.15. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Duomo, le chiese di San Marco, sede della mostra delle collezioni Guggenheim, e di San Bernardo, P.zza Cavour, lIstituto di BelleArti, Museo Borgogna, ex ghetto con la Sinagoga e la chiesa di San Lorenzo.
RITROVO

Il 20 maggio Camagna e R osignano Monferrato; il 27 maggio Ozzano Monferrato e Coniolo (AL)


RITROVO

Museo dei Campionissimi e centro storico di Novi Ligure; Casa Coppi, Centro di documentazione e sala multimediale, Mausoleo di Fausto e Serse Coppi a Castellania (AL)
RITROVO

12 + 5 ingresso Abbazia di Lucedio


A CURA DI

LEGGER E TR AME, Associazione Marchesi del Monferrato, Comune di Trino, Comune di Gabiano

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.30. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18
NOTE

18 +2 ingresso a Casa Coppi + 4 ingresso al Museo dei Campionissimi (libero con Abbonamento Musei 2012)
NOTE

SEBASTIANO TARICCO TRA CHERASCO E BRA


sabato 26 maggio sabato 8 settembre

18 + 6 ingresso al Museo Borgogna + 7 ingresso mostra Guggenheim (liberi con Abbonamento Musei 2012) + 3,50 ingresso Sinagoga + 3 ingresso Istituto di BelleArti
NOTE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Orizzonte Casale

Sistema urbano Curtis Nova, Novi Ligure

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Museo Borgogna, Arcidiocesi, Istituto di BelleArti, Comunit ebraica; Ascom eATL.

IL PO, AUTOSTRADA DEL RINASCIMENTO


venerd 25 maggio sabato 16 giugno

Litinerario incentrato sullartista barocco Sebastiano Taricco, pittore, architetto, scenografo, ideatore di apparati e festeggiamenti sacri e profani. Un affascinante percorso a Cherasco per ammirare le numerose opere del Taricco conservate nei Palazzi Salmatoris e Gotti di Salerano, nelle Chiese di S. Pietro, della Madonna del popolo, di SantAgostino e della Madonna delle Grazie. A Bra si scoprono le opere conservate nella Chiesa di Battuti Bianchi.
LUOGHI DI VISITA

Alla riscoperta di antichi legami fra il Monferrato e il Mantovano, nel XVI e XVII secolo, con il Po navigabile, vera Autostrada del Rinascimento. LAbbazia di Lucedio - fondazione e sepolcreto dei marchesi aleramici di Monferrato dove
34

Cherasco e Bra (CN))


RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno
ARTE, STORIA E ECCELLENZE DEL TERRITORIO

35

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18
NOTE

BORGHI STORICI DELLA LANGA ASTIGIANA


domenica 27 maggio domenica 19 agosto

LUOGHI DI VISITA

RITROVO

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Associazione LAnello Forte

TORTONA CITTA APERTA


sabato 26 maggio domenica 30 settembre

Un giornata per scoprire tre borghi suggestivi incastonati nella Langa artigiana: Cessole, con il suo ricetto tardomedievale, Monastero Bormida, con il castello medievale e i luoghi legati alo scrittore Augusto Monti, per concludere a Roccaverano, tra affreschi tardogotici e torri di avvistamento.
LUOGHI DI VISITA

Castello-ricetto, parrocchiale e scurolo della Beata Panacea di Ghemme, percorsi del Monte Fenera, Villa Caccia a R omagnano Sesia e Museo Etnografico della Bassa Valsesia
RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8,30. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Davanti Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8,30. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18 + 6 ingresso al Museo Borgogna + 5 ingresso al Museo Camillo Leone + 7 ingresso mostra Guggenheim (liberi con Abbonamento Musei 2012)
NOTE

18
NOTE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Visita guidata alla scoperta di Tortona: le sue origini romane, i palazzi e le chiese, i preziosi dipinti poco noti, i suoi angoli pi caratteristici. La giornata si completa con il percorso tra le numerose bancarelle della rassegna enogastronomica Assaggia Tortona e dintorni (a maggio) e della ventennale fiera di anticaglie Cantar & Catanaj(a settembre).
LUOGHI DI VISITA

Centro storico di Cessole, Monastero Bormida e R occaverano (AT)


RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15 presso antica cantina allinterno del R icetto di Ghemme. Indossare scarpe da ginnastica e abbigliamento comodo per breve passeggiata tra i vigneti.
A CURA DI

Museo Leone, Archivio di Stato di Vercelli, Museo Borgogna, Comunit ebraica; Ascom e ATL per la degustazione

Agenzia di Accoglienza e Promozione Turistica Locale della Provincia di Novara

18
NOTE

VALLI GRANA E MAIRA TRA ANTICHI MESTIERI E PRODOTTI TIPICI


gioved 7 giugno domenica 23 settembre*

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Centro storico di Tortona e Pinacoteca Fondazione Cassa R isparmioTortona, Santuario della Madonna della Guardia, Abbazia di R ivalta Scrivia (AL)
RITROVO

Circolo Culturale Langa astigiana

EMOZIONI A VERCELLI. IL NOVECENTO


gioved 7 giugno

Davanti Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 7.45. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18 + 3 per gli ingressi ai siti


NOTE

ESPERIMENTI DI GUSTO SULLE COLLINE NOVARESI Cantine aperte tra borghi e natura
domenica 27 maggio

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Comune di Tortona, Diocesi di Tortona, Fondazione Cassa di R isparmio di Tortona, Amici dellAbbazia di R ivalta, Ufficio IAT

Le Colline Novaresi sono un territorio ricco di bellezze artistiche e naturalistiche che vantano anche un grande patrimonio enogastronomico. Qui si producono prestigiosi vini DOC e il famoso Ghemme. Oltre a gustare i sapori di queste terre direttamente in cantina si ammireranno scenari naturalistici e tesori architettonici: il castello ricetto di Ghemme, il Museo della Bassa Valsesia di Romagnano Sesia, nella splendida villa Caccia, opera di Antonelli.

Il Novecento un viaggio nel recente passato della citt. Architetture, opere darte, personaggi tra i due conflitti mondiali alla scoperta di grandi scenografie architettoniche museali e dei progetti di architetti e ingegneri quali Verzone, Cavallari Murat, Rosso e Francese che hanno dato alla citt il suo volto attuale.
LUOGHI DI VISITA

Litinerario conduce attraverso le valli Grana e Maira alla scoperta dellantico mestiere della lavorazione della seta (con il Filatoio di Caraglio) e di alcuni prodotti tipici del territorio. Si assaporano prodotti biologici di cascine locali e si ammirano preziosi affreschi. La visita di settembre* si svolge in occasione della Fiera dAutunno e della Valle Grana.
LUOGHI DI VISITA

Piazza Cesare Battisti, Archivio di Stato con mostra documenti sul falso diario di Mussolini, Piazza Z umaglini e Casa dellAgricoltore sede della Borsa R isi, Museo Leone, Arca e mostra delle collezioni Guggenheim, Sinagoga, Museo Borgogna, piazza Solferino, Vercelli

Filatoio di Caraglio, Cappella dei SS. Bernardo e Mauro di Valgrana, azienda agricola biologica Cascina R osa di Caraglio; a giugno si visitano anche la Chiesa Parrocchiale San Pietro in Vincoli a Villar San Costanzo e lazienda vinicola Mauro Vini a Dronero (CN)
RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8,30. Il percorso dura tutto il giorno
ARTE, STORIA E ECCELLENZE DEL TERRITORIO

36

37

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18 + 3 visita ai siti + 4 ingresso Filatoio di Caraglio (libero con Abbonamento Musei 2012) + 3 degustazione prodotti
NOTE

VINOVO OTTOCENTESCA E PIOBESI MEDIEVALE


sabato 9 giugno domenica 30 settembre

RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8,30. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Fruttuaria in collaborazione con Amici di Fruttuaria e Gruppo Accompagnatori Volontari dellAbbazia di Fruttuaria

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Comunit Montana Valli Grana e Maira

Una giornata dedicata a scoprire Vinovo, con il Castello della Rovere, uno dei cantieri Rinascimentali pi significativi del Piemonte, la parrocchiale di San Bartolomeo, il mercato e il Santuario di San Desiderio ai campi. Si prosegue con Piobesi Torinese per ammirare la Pieve di S. Giovanni ai campi e il Castello con torre e giardini.
LUOGHI DI VISITA

12 + 3 ingresso al Giardino Botanico di Rea (libero con Abbonamento Musei 2012)


A CURA DI

Pinerolo e leValli: cammini di libert tra arte e cultura

DA ARDUINO RE DITALIA ALLA GUERRA DEL CANAVESE


domenica 10 giugno domenica 28 ottobre

VILLA PAOLINA E LARAZZERIA SCASSA


sabato 9 giugno gioved 27 settembre

Vinovo e Piobesi Torinese (TO)


RITROVO

Percorso alla scoperta di Villa Paolina, un complesso di edifici Liberty (villa, rustico, porticato, magazzini) risalente alla met dell800 che il WWF di Asti ha individuato per creare un Centro di Educazione Ambientale. Un parco di 10 ettari con prati, siepi, un tratto del rio Valmanera ed un bosco, circondano gli edifici. La visita si conclude con lArazzeria Scassa, situata nella manica superstite della certosa di Valmanera: nata nel 1957 una delle pochissime in Italia a utilizzare la tecnica medievale de lalto liccio.
LUOGHI DI VISITA

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8,30. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

IL CASTELLO E I PALAZZI DEL CONTE FROLA NEL TERRITORIO DELLANTICA ABBAZIA DI FRUTTUARIA Da Montanaro a San Benigno
domenica 10 giugno domenica 14 ottobre

12
NOTE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Amici del Castello di Vinovo

Villa Paolina e arazzeria Scassa (AT)


RITROVO

ALLA SCOPERTA DI GIAVENO


Giaveno citt del buon pane Litinerario proposto porta alla scoperta dei luoghi pi suggestivi della storia di Giaveno, al suo passato legato allAbbazia di San Michele della Chiusa, alle sue attivit di un tempo e alle testimonianze di religiosit.
LUOGHI DI VISITA

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8,30. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

domenica 10 giugno domenica 9 settembre in occasione di

Si visitano il Castello Abbaziale di Montanaro, acquistato e restaurato nel 1800 dal Conte Frola, sindaco di Torino e fondatore del Museo del Risorgimento, i monumenti del Complesso Abbaziale Vittoniano, il campanile con la Chiesa di Santa Marta e la Chiesa di Santa Maria Assunta, che conserva un monumentale organo. Si conclude a San Benigno con lAbbazia di Fruttuaria, importante testimonianza della vita religiosa medioevale.
LUOGHI DI VISITA

Litinerario propone un salto all'indietro di 300 anni. E' un viaggio alle origini della storia del Canavese, attraverso la visita di siti poco noti che videro la presenza di importanti personaggi del medioevo. In particolare si visita la Rocca di Sparone, ovvero i resti del castello di Arduino e la Chiesa millenaria di Santa Croce, fulcro della resistenza canavesana allassedio dellimperatore di Enrico.
LUOGHI DI VISITA

R occa e Chiesa di Santa Croce a Sparone, borgo, ricetto, Torre Ferranda e Museo del Territorio a Pont Canavese (TO)
RITROVO

Piazza Solferino latoTeatro Alfieri Torino, ore 8,30. Il percorso dura una giornata intera.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12 + 2 ingresso Museo del Territorio e Torre Ferranda


NOTE

Montanaro e San Benigno C.se (TO)


RITROVO

18
NOTE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8,30. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Pranzo al sacco o a richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Piano di ValorizzazioneValli Orco e Soana

Ufficio Musei del Comune di Asti, della Provincia di Asti, Cooperativa CO.AL.A., Arazzeria Scassa

Antica Cittadella Abbaziale, Chiesa dei Bat, Museo Geologico Sperimentale e collezione Carlo Allioni, Santuario Nostra Signora di Lourdes, Antico Mulino della Bernardina a Giaveno; Giardino Botanico R ea a San Bernardino di Trana (TO)

12 + 3 ingresso Abbazia di Fruttuaria (libero con Abbonamento Musei 2012)


NOTE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Amici del Castello e Complesso Abbaziale di


ARTE, STORIA E ECCELLENZE DEL TERRITORIO

38

39

AMBIENTI URBANI NELLA PIANURA TORINESE: BAROCCO, ROCOC E NEOCLASSICO IN CARIGNANO


sabato 16 giugno sabato 22 settembre

LUOGHI DI VISITA

NOTE

Complesso Monumentale del Broletto, Battistero romanico, Duomo, Basilica di San Gaudenzio
RITROVO

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

IL MAUSOLEO DELLA BELA ROSIN A MIRAFIORI SUD


Domenica 17 giugno, ore 15.00 Venerd 6 luglio, ore 16.00

Litinerario mette a confronto le architetture di Benedetto Alfieri e Bernardo Vittone realizzate nel 700 a Carignano: opere barocche che gi sfumano nel neoclassico. Oltre al Duomo e alla cappella del Valinotto, si visitano lOspizio vittoniano e nella campagna circostante la cappella dellInvenzione della S. Croce in borgata Tetti Pautasso e la piccola cappella del cascinale Cantalupa.
LUOGHI DI VISITA

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8,00. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Le colline del mare tra Tanaro e Belbo e Ente gestione delleAree protette astigiane

18 + 5 ingresso Galleria Giannoni (libero con Abbonamento Musei 2012)


A CURA DI

Provincia di Novara

IL ROMANICO TRA IL FIUME SESIA E LE COLLINE VITIVINICOLE DEL NOVARESE


domenica 17 giugno

Carignano (TO)
RITROVO

DALLE COLLINE DEL VINO A PASSAGGIO A NORD-EST


domenica 17 giugno domenica 21 ottobre

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 7,45. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12
NOTE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 13


A CURA DI

Progetto cultura e turismo Carignano

Le colline del sud-est astigiano, rinomate per i vini e i prodotti tradizionali come grappe, amaretti e brachetto dAcqui, dove sono conservate pregiate raccolte di oggetti e strumenti di lavoro e microstoria. Offrono la sorpresa di palazzi e chiese storiche; presentano esempi di salvaguardia del paesaggio e delle tradizioni.
LUOGHI DI VISITA

Tra le ultime risaie della pianura novarese e i filari di vigneti delle prime colline, si ritrova un ricco patrimonio darte e di architetture romaniche. Nei borghi di Carpignano Sesia, Sizzano e Briona dai cuori medievali si svelano opere dimmenso valore, custodi di raffinate decorazioni che raccontano storie di santi e di uomini conosciuti e venerati nel Novarese.
LUOGHI DI VISITA

Edificato sulle sponde del fiume Sangone e adiacente il Parco Colonnetti, il Mausoleo fu eretto nel 1888 dai figli di Rosa Vercellana (la Bela Rosin) e di Vittorio Emanuele II, come sepolcro per la madre, moglie morganatica del re. Dopo alterne vicende, le spoglie di lei sono state trasferite al Cimitero Monumentale di Torino, mentre il Mausoleo, restaurato, gestito dalle Biblioteche civiche torinesi, divenuto uno dei luoghi pi particolari della vita culturale cittadina.
LUOGHI DI VISITA

Mausoleo della Bela R osin, Torino


RITROVO

Presso Mausoleo della Bela R osin, Strada Castello di Mirafiori 148/7, Torino. Il percorso dura unora circa
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

Biblioteche civiche torinesi

VIVI LARTE A NOVARA


sabato 16 giugno

Litinerario consente di apprezzare Novara alternando il Romanico del pregevole Battistero con le forme neo-classicheggianti del Duomo e la preziosa produzione artistica del Novarese dai primi anni del XIII secolo al Novecento, conservata presso la Sala dellArengo della Galleria dArte Moderna Paolo e Adele Giannoni.
40

Museo degli alambicchi e Parco naturalistico delle Distillerie Berta di Mombaruzzo, Centro storico, Palazzo Pallavicini, Museo del Territorio di Mombaruzzo; Enoteca R egionale di Nizza Monferrato, Museo a Giacomo Bove di Maranzana; Cantina Sociale di Maranzana con degustazioni vini locali e Brachetto di Acqui e Castello di Costigliole dAsti.
RITROVO

Chiesa di San Pietro, Castello-ricetto e Chiesa romanica di Santa Maria di Lebbia a Carpignano Sesia; Oratorio di San Bernardo, Chiesa di SantAlessandro a Briona; Pieve di San Vittore a Sizzano
RITROVO

Piazza Solferino lato teatro Alfieri, Torino, ore 8,30. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

RIVALTA, VIAGGIO NEL BORGO TRASFORMATO


domenica 17 giugno domenica 23 settembre

18
NOTE

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8,15. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Munirsi di calzature confortevoli. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15 con prodotti tipici e vini delle Colline Novaresi presso cantina di Briona
A CURA DI

Un cammino tra passato e presente che dal ricetto, le porte e il castello, porta agli scavi dellantico Monastero e a S. Vittore, con i suoi affreschi jaqueriani. Accompagnano la visita, tra storia e leggenda, i personaggi che qui hanno lasciato memoria: da Jaquerio a Balzac, agli artisti di oggi.
LUOGHI DI VISITA

Agenzia di Accoglienza e Promozione Turistica Locale della Provincia di Novara

18

Centro storico di R ivalta di Torino, Monastero e area archeologica, chiesa campestre dei S.S. Vittore e Corona.
ARTE, STORIA E ECCELLENZE DEL TERRITORIO

41

RITROVO

Piazza Solferino lato teatro Alfieri, Torino, ore 8,30. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

TORINO CAPITALE DELLO SPORT


sabato 30 giugno sabato 29 settembre

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12 + 12 ingressi e visite ai siti


NOTE

RISO & RANE


domenica 16 settembre

12
NOTE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

R ete Sistema R ivalta, Guide Storiche, GruppoTeatrale I Bengentili, Associazione Iniziativa Musicale, Gruppo storico Conti Orsini, Partita di S. Vittore, Amici dellOrdine Mauriziano.

Torino stata la culla di molti sport e di federazioni nate nel corso del XIX e XX secolo. Ne conserva testimonianze in alcuni impianti ancora visitabili e in sedi di societ e musei. Litinerario illustra parte della storia sportiva della citt, analizzandone alcuni tra i pi significativi: il Museo Grande Torino, la Reale Ginnastica Torino e il Motovelodromo.
LUOGHI DI VISITA

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Pinerolo e leValli: cammini di libert tra arte e cultura

Museo GrandeTorino, R eale Ginnastica Torino e Motovelodromo, Torino


RITROVO

VALLI GESSO E PESIO: ALLA SCOPERTA DELLARCHEOLOGIA E DEL TERRITORIO


domenica 8 luglio domenica 2 settembre

Situato nella verde campagna novarese, tra risaie e fontanili, il borgo di San Nazzaro Sesia conserva uno dei complessi abbaziali pi significativi esistenti in Piemonte. A pochi chilometri il borgo di Casalbeltrame con il Museo L Civel conduce alla scoperta delle tradizioni agricole della Bassa Novarese. In occasione dellevento Riso & Rane, si possono scoprire tutte queste ricchezze con la possibilit di degustazioni dei piatti e sapori locali.
LUOGHI DI VISITA

PAESAGGIO E CULTURA LUNGO LANFITEATRO MORENICO DI IVREA


sabato 30 giugno* domenica 21 ottobre**

Davanti Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 13.45. Il percorso dura mezza giornata
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

La visita inizia al Castello di Masino, in posizione panoramica sul territorio dellanfiteatro morenico, con le sue sale secentesche affrescate e il giardino storico. *Nella data di giugno si prosegue con il centro storico di Ivrea: il castello, la Cattedrale di Santa Maria e la Chiesa di San Bernardino. **Nella data di ottobre si visitano Piverone, borgo sulle pendici della Serra, con lecomuseo La Steiva e la sagra della castagna.
LUOGHI DI VISITA

12 + 3 ingresso al Museo GrandeTorino (libero con Abbonamento Muse i2012)


A CURA DI

Associazione Memoria Storica Granata

Suggestiva esperienza di visita alla scoperta dei siti archeologici della Valle Gesso e della Valle Pesio: dal Museo della Necropoli di Valdieri, che conserva reperti di epoca protostorica, si passeggia lungo lantico sepolcreto. Visita alla collezione I bronzi del Monte Cavanero di Chiusa di Pesio (oltre 300 gioielli del IX secolo a.C.), per concludere con la Collezione Fotografica M.Pellegrino, frutto di una personale ricerca condotta sul territorio.
LUOGHI DI VISITA

Abbazia dei Santi Nazzario e Celso, antica ghiacciaia, oratorio di San R occo, Museo L Civel di Casalbeltrame
RITROVO

Davanti Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8,30. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18
NOTE

VIAGGIO ATTRAVERSO LA CULTURA DELLALTA VAL PELLICE


domenica 8 luglio

Castello di Masino, Piverone-ecomuseo, centro storico di Ivrea (TO)


RITROVO

Davanti Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Un itinerario che coniuga la storia e la tradizione del popolo Valdese, con le attivit produttive tradizionali dellOttocento. Nel pomeriggio si potr partecipare alla rassegna "Una torre di libri" e ad un incontro con un autore.
LUOGHI DI VISITA

Museo della Necropoli di Valdieri e sito archeologico, Collezione I bronzi del Monte Cavanero presso Complesso Museale Cav. GiuseppeAvena e Collezione fotografica M.Pellegrino a Chiusa di Pesio (CN)
RITROVO

E possibile percorrere un tratto in bicicletta di circa unora. Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15 a base di riso e rane e vini delle Colline Novaresi.
A CURA DI

Agenzia di Accoglienza e Promozione Turistica Locale della Provincia di Novara

Piazza Solferino lato teatro Alfieri, Torino, ore 8,00. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18
NOTE

12 + 10 ingresso e visita al Castello di Masino (ridotto con Abbonamento Musei 2012)


A CURA DI

Lanfiteatro morenico di Ivrea. Paesaggio e cultura

Ecomuseo Feltrificio Crumire, Museo Valdese e quartiereValdese a Torre Pellice (TO)


RITROVO

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Punti di Visita Cultura dinsieme Associazione Fermenti Musei

Piazza Solferino lato teatro Alfieri, Torino, ore 8,30. Il percorso dura tutto il giorno
ARTE, STORIA E ECCELLENZE DEL TERRITORIO

42

43

VEDUTE E CARTE TOPOGRAFICHE DELLA CITT DI TORINO E DINTORNI


luned 24 settembre luned 8 ottobre

RITROVO

Davanti Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8,30. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12 + 5 per la navetta locale


NOTE

Una visita per scoprire la sezione Manoscritti e rari della Biblioteca Civica Centrale che presenta alcuni documenti, manoscritti e a stampa, conservati nelle proprie raccolte, tra cui carte topografiche e immagini della citt di Torino realizzate a partire dal XVI secolo, vedute di castelli e altri luoghi storici e artistici del territorio regionale.
LUOGHI DI VISITA

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Pinerolo e leValli: cammini di libert tra arte e cultura, AssociazioneTuristica Pro Loco

Biblioteca Civica Centrale di Torino


RITROVO

Biblioteca Civica Centrale-piano terra, via della Cittadella 5, Torino, ore 10,30. Il percorso dura due ore circa
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

Sistema bibliotecario urbano della Citt di Torino

ALLA SCOPERTA DI VIGONE


sabato 20 ottobre

Una giornata per scoprire il patrimonio storico-artistico di Vigone, con il centro storico, i portici, la biblioteca storica, il Teatro delle Selve, lex chiesa del Ges e gli affreschi trecenteschi della Chiesa di Santa Maria de Hortis. In occasione della fiera del mais e dei cavalli si visiteranno alcuni allevamenti di cavalli tra cui il Grifone, dove vive il famosissimo Varenne, e si assister alle prove di spettacoli equestri.
LUOGHI DI VISITA

Vigone (TO)
44

I classici di Gran Tour

CAFFE' STORICI DI TORINO: DAL CAFFE' SAN CARLO AL BICERIN


sabato 14 aprile, ore 15.00 gioved 10 maggio, ore 16.45 gioved 18 ottobre, ore 16.45

RITROVO

Palazzo dellUniversit, Via Po 17, Torino, ore 10.00. Il percorso dura due ore e mezzo.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

I caff storici sono luoghi che contengono ricordi, cimeli, arredi, valori culturali e artistici. L'itinerario si snoda tra le piazze pi rappresentative di Torino, alla ricerca dei caff storici, sorti a partire dal Settecento, frequentati da personaggi famosi e dame raffinate.Tra le prelibatezze del cioccolato e il classico bicerin si ritrova l'atmosfera salottiera tipicamente torinese.
LUOGHI DI VISITA

Centro Studi P.A.N.I.S.

Caff storici nel centro di Torino.


RITROVO

Davanti LCaval dbrons Piazza San Carlo 151, Torino. Il percorso dura due ore circa.

Ci sono percorsi diventati ormai classici nel programma di Gran Tour, itinerari che negli anni continuano ad essere apprezzati dal pubblico e a registrare il tutto esaurito. Sono le visite a luoghi di Torino ricchi di fascino, come i caff e le farmacie storiche, la Real Chiesa di San Lorenzo o la citt romana e medievale. Tra queste proposte non possono mancare la Sacra di San Michele, lAbbazia di SantAntonio di Ranverso, le certose di Monte Benedetto e Banda e ancora il palazzo di giustizia Bruno Caccia, il borgo intorno alla Cavallerizza reale o una passeggiata alla ricerca del liberty nel quartiere di Cit Turin.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

Centro DocumentazioneTorino in Europa

DA VIENNA A TORINO. EUGENIO DI SAVOIA SOISSONS gioved 19 aprile venerd 7 settembre Litinerario dedicato al principe Eugenio di Savoia parte dalla visita alla mostra Una quadreria alla Reggia di Venaria Reale: le raccolte del principe Eugenio. La mostra presenta oltre 130 opere proveniente dalla Galleria Sabauda, da Guido Reni a Van Dyvk, da Brueghel alla pittura fiamminga. Il percorso si conclude nel centro di Torino per approfondire la genialit militare del principe che liber Torino dagli assedianti francesi.
LUOGHI DI VISITA

STRADE E PAGINE 2012


domenica 15 aprile domenica 21 ottobre

Mostra alla R eggia di Venaria e piazza Palazzo di Citt, Torino


RITROVO

Il percorso si svolge nel centro di Torino e consente, di incontrare scrittori e artisti venuti a contatto con la citt nel Settecento (quali Rousseau, Mozart, De Sade) e nel Novecento (Pastonchi, Gramsci, Fallaci). Durante litinerario sono proposte letture che rivelano un vivo interesse per Torino: si va dalla poesia alle note di viaggio, dal romanzo alla critica letteraria.
LUOGHI DI VISITA

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 13,30. Il percorso dura mezza giornata.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12 + 10 ingresso alla Reggia di Venaria (libero con Abbonamento Musei 2012)


A CURA DI

Associazione Immagine per il Piemonte

Centro storico di Torino, da via Po a via Arcivescovado


46
I CLASSICI DI GRAN TOUR

47

LA CITT QUADRATA: TORINO ROMANA domenica 22 aprile domenica 23 settembre Della citt romana restano alcune vestigia, qualche volta evidenti come la Porta Palatina, altre volte pi discrete ma ugualmente interessanti. Litinerario cerca tra le pieghe della Torino barocca ottocentesca e industriale, le tracce del passato cittadino pi antico, nel perimetro di Augusta Taurinorum, tra piazza Castello, la Porta Palatina, via della Consolata e via Santa Teresa.
LUOGHI DI VISITA

RITROVO

Davanti la R eal Chiesa di San Lorenzo, piazza Castello, Torino, ore 9.30. Il percorso dura tre ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LA CAVALLERIZZA E IL SUO BORGO


sabato 5 maggio sabato 6 ottobre

RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.30. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

GAT, Gruppo ArcheologicoTorinese

Centro storico di Torino


RITROVO

Davanti la R eal Chiesa di San Lorenzo, piazza Castello, Torino, ore 9.30. Il percorso dura tre ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

GAT Gruppo ArcheologicoTorinese

LA CITT QUADRATA: TORINO MEDIEVALE domenica 29 aprile domenica 30 settembre Torino ha fama di citt barocca, ottocentesca e industriale, per ancora possibile riscoprire latmosfera della citt medievale. Ripercorrendo il centro sar possibile incontrare palazzi di grande interesse come la Casa del Senato, la Casa del Pingone, Casa Broglia e Casa Romagnano.
LUOGHI DI VISITA

IL PALAZZO DI GIUSTIZIA BRUNO CACCIA sabato 5 maggio sabato 27 ottobre sabato 10 novembre Il Palazzo di Giustizia, intitolato al magistrato Bruno Caccia, barbaramente ucciso dalla mafia nel 1983, ha una superficie di quasi 60 mila metri quadri. Ledificio richiama le componenti del tessuto urbano della citt storica, delineando uno sviluppo orizzontale contenuto nellaltezza, ritmato da elementi compositivi che creano un insieme armonico con il costruito circostante. Si visitano lAula Magna e alcune aule giudiziarie. Se possibile si assiste a un dibattimento in aula.
LUOGHI DI VISITA

Litinerario tocca numerosi luoghi ricchi di storia. Dal Teatro Regio si prosegue lungo la Via della Zecca dove era la fabbrica dei soldi. Si visita quindi la Cavallerizza di Benedetto Alfieri. Passando davanti alla fetta di polenta di Antonelli e si prosegue prosegue per la Chiesa di Santa Giulia. Al ritorno si vede la fetta di formaggio e Palazzo Birago di Vische, sede dellAssociassion Piemontisa, di cui si visitano i saloni e la biblioteca.
LUOGHI DI VISITA

18 + 4,10 ingresso allAbbazia di Staffarda (libero con Abbonamento Musei 2012)


NOTE

Pranzo libero. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15


A CURA DI

Amici della Fondazione Ordine Mauriziano

Centro di Torino
RITROVO

Davanti la biglietteria del Teatro R egio, Piazza Castello 215, Torino, ore 9.30. Il percorso dura tre ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

AMBIENTI CREATIVI E INCONSUETI TRA LIBERTY E NEW GOTHIC IN CIT TURIN


domenica 6 maggio domenica 7 ottobre

5
A CURA DI

Associassion Piemontisa

Palazzo di Giustizia Bruno Caccia, Torino.


RITROVO

L ABBAZIA DI S. MARIA DI STAFFARDA E LA CERTOSA DEL MOMBRACCO


sabato 5 maggio sabati 6 ottobre

Un viaggio in luoghi nascosti per le strade di Cit Turin, il quartiere dei gioielli del Liberty a Torino. Si ammirano numerose architettura tra Via Piffetti e Corso Francia e si entra in alcuni ateliers di artisti dove vivono personaggi particolari del mondo della creativit con cui sar possibile dialogare.
LUOGHI DI VISITA

Quartiere Cit Turin, Torino


RITROVO

Atrio dingresso del Palazzo di Giustizia, CorsoVittorio Emanuele II angoloVia Giovanni Falcone, Torino, ore 9.30. Il percorso dura due ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

Teknotre-Istituto di Cultura

Visita all'Abbazia cistercense di Staffarda e alla Certosa del Mombracco. Alla ricerca delle tracce di otto secoli di storia e di contese tra Abbazia e Certosa. L'itinerario metter in luce la purezza delle linee architettoniche originarie celate dietro la patina del tempo.
LUOGHI DI VISITA

Piazza Martini (piazza Benefica) angolo via Duchessa Jolanda e via calmieri, fronte chiesa Ges Nazareno, ore 15.00. Il percorso dura tre ora circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

Centro storico di Torino, tra piazza Castello, Porta Palatina e via Santa Teresa

Abbazia di Staffarda e Certosa del Mombracco (CN)

ApertoTorino (A.PER .TO Artisti per Torino) in collaborazione con Associazione Senso del segno eVolarte

48

I CLASSICI DI GRAN TOUR

49

SANTANTONIO DI RANVERSO E IL SUO TERRITORIO


sabato 12 maggio sabato 13 ottobre

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

CISAF Collegio Indipendente Subalpino di Arti Farmaceutiche

Visita al complesso di Ranverso, con particolare attenzione allambiente circostante e alla sua posizione sul percorso della Via Francigena. Si documentano le varie fasi costruttive e gli interventi pittorici, con particolare attenzione agli affreschi di Jaquerio e al polittico di Defendente Ferrari.
LUOGHI DI VISITA

LEUMANN: UN VILLAGGIO TRA PASSATO E PRESENTE


domenica 20 maggio domenica 7 ottobre

Precettoria SantAntonio di R anverso, Buttigliera Alta (TO)


RITROVO

NON E VERO MA CI CREDO Torino e la superstizione dallet antica al nuovo millennio venerd 25 maggio domenica 9 settembre Nessuno immune alla superstizione, per quanto irrazionale ci possa sembrare. Il cuore della citt il paesaggio in cui si nasconde un fitto sottobosco di superstizioni. Una passeggiata nel reticolo di riti e leggende metropolitane che hanno accompagnato la crescita della citt fino ai giorni nostri permetter di scoprirle.
LUOGHI DI VISITA

RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.00. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12 + 5 ingresso alla Sacra San Michele (libero con Abbonamento Musei 2012)
NOTE

Indossare calzature e abbigliamento da montagna. Pranzo al sacco o sosta ristoro Gran Tour 13
A CURA DI

Circolo Sportivo Culturale Pra dla cura

Davanti al Teatro Alfieri, piazza Solferino, Torino, ore 8.30. Il percorso dura mezza giornata
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12 + 1,60 ingresso alla Precettoria (libero con Abbonamento Musei 2012)


A CURA DI

Amici della Fondazione Ordine Mauriziano

Il villaggio operaio Leumann, realizzato tra la fine dell800 e linizio del 900 dallimprenditore tessile di origine svizzera Napoleone Leumann, rappresenta uno dei maggiori esempi di architettura industriale dellepoca. Fu concepito gi allora come unarea in cui produzione, abitazioni, istituzioni previdenziali e tempo libero fossero strettamente interconnesse, formando un organismo sociale e funzionale.
LUOGHI DI VISITA

Centro storico di Torino


RITROVO

Piazza San Giovanni, di fronte Duomo, lato panchine, Torino, ore 17.00. Il percorso dura due ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

R .T.M R icerca Territorio Memoria

Villaggio Leumann, Collegno (TO)


RITROVO

FARMACIE STORICHE TORINESI gioved 17 maggio marted 9 ottobre Litinerario propone la visita a sei farmacie storiche poste nel centro di Torino. Tutte queste farmacie presentano peculiarit artistiche, tecniche, culturali e storiche che permettono un interessante lettura dellevolversi della professione farmaceutica torinese tra il XVII ed il XIX secolo.
LUOGHI DI VISITA

Stazionetta Leumann, Corso Francia 326, Collegno (TO), ore 9.30. Il percorso dura due ore e mezzo.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

AssociazioneAmici della Scuola Leumann

Farmacie storiche del centro di Torino


RITROVO

ABBAZIA SACRA DI SAN MICHELE Panorama lungo la via francigena sabato 26 maggio domenica 16 settembre Litinerario prevede la visita dellAbbazia della Sacra di San Michele ed i resti della chiesetta romanica del monastero femminile, situato in Borgata San Pietro. Si prosegue a SantAmbrogio di Torino con il Castello abbaziale, la Torre del Comune, il Palazzo del Feudo, la Torre campanaria e le antiche mura e cortili medioevali (sec. XI- XIV).
LUOGHI DI VISITA

CARCERE LE NUOVE DI TORINO, TRA PASSATO E PRESENTE sabato 26 maggio, ore 16.00 gioved 14 giugno, ore 17.00 gioved 20 settembre, ore 20.30 Litinerario si propone di far conoscere lex carcere giudiziario Le Nuove, nel suo insieme architettonico e storico con lobiettivo di mantenere vivo il ricordo della vita dei detenuti nei vari periodi storici, il loro isolamento, i ricordi testimoniati con foto, documenti degli ultimi sopravvissuti della Resistenza e della deportazione.
LUOGHI DI VISITA

Museo CarcereLe Nuove, Torino


RITROVO

Ingresso Museo CarcereLe Nuove, Via Paolo Borsellino 3, Torino. Il percorso dura due ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5 + 2 ingresso al Museo (libero con Abbonamento Musei 2012)


A CURA DI

Via XX Settembre 87, Torino, ore 15.00. Il percorso dura tre ore circa.
50

Abbazia Sacra di San Michele e SantAmbrogio (TO)

AssociazioneNessun Uomo unisola Museo CarcereLe Nuove

I CLASSICI DI GRAN TOUR

51

A SPASSO CON LA STORIA: AVIGLIANA MEDIEVALE


domenica 27 maggio domenica 16 settembre

Visita al Centro Storico di Avigliana, che, diviso in Borghi parzialmente separati da mura, serba ancora tutto il fascino del medioevo. Una lunga passeggiata guidata porta dal sedime dellantica Via Francigena agli avamposti dei Savoia; dalla Casa Senore alla Chiesa di S. Maria Maggiore fino ai portici tre-quattrocenteschi di piazza Conte Rosso e ai tre secoli di affreschi conservati nella Chiesa di S. Pietro. Il pomeriggio dal sacrato della Chiesa di S. Maria Maggiore si assister ad un concerto.
LUOGHI DI VISITA

creato da Pietro Piffetti per laltar maggiore della chiesa di san Filippo. Nel museo si pu ammirare loriginale restauro dellex chiostro dei padri filippini con le collezioni del MIAAO, Museo internazionale dell'arte applicata oggi.
LUOGHI DI VISITA

LA STORIA DELLUNIVERSITA DI TORINO E I SUOI STUDENTI ILLUSTRI


venerd 15 giugno venerd 5 ottobre

Complesso di San Filippo Neri, Torino


RITROVO

Davanti alla chiesa, via Maria Vittoria, 5 Torino, ore 15.00


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5 + 4 visita al complesso (libero con Abbonamento Musei 2012)


A CURA DI

Associazione San Filippo

La visita al Palazzo del Rettorato permette di entrare nella storia dellUniversit degli studi di Torino, istituita con la bolla di Papa Benedetto XIII nel 1404. Il percorso incentrato sul cursus studiorum e sul magistero di grandi personaggi che si sono formati o hanno insegnato in questo prestigioso ateneo: da Erasmo da Rotterdam ad Amedeo Avogadro, Vincenzo Gioberti, Cesare Pavese, Fernanda Pivano, Norberto Bobbio, Giovanni Agnelli, fino a Rita Levi-Montalcini e Umberto Eco.
LUOGHI DI VISITA

giorni vicini allequinozio. Durante la visita vengono descritti larchitettura, la storia ed il messaggio religioso delledificio, realizzato per adempiere ad un voto formulato durante la battaglia di Saint Quintin (10 agosto 1557).
LUOGHI DI VISITA

R eal Chiesa di San Lorenzo, Torino


RITROVO

Davanti la R eal Chiesa di San Lorenzo., Piazza Castello, Torino


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

5
A CURA DI

AssociazioneAmici della R eal Chiesa di San Lorenzo

Centro storico di Avigliana (TO)


RITROVO

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 8.30. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

GLI ALFIERI, STIRPE ASTIGIANA A TORINO


venerd 8 giugno venerd 19 ottobre

Palazzo del R ettorato, Archivio Storico dellAteneo e Biblioteca Arturo Graf della Facolt di Lettere e Filosofia.
RITROVO

12
NOTE

Pranzo al sacco. Indossare calzature comode per percorso su acciottolato.


A CURA DI

Centro culturaleVita e pace

IL COMPLESSO DI SAN FILIPPO NERI Dal capolavoro Barocco alleccellenza artigiana contemporanea
marted 29 maggio sabato 20 ottobre

Una passeggiata nel centro storico di Torino per scoprire la famiglia Alfieri, uomini darme e di penna al servizio del Risorgimento. A partire dalla lapide in Via Alfieri 2, dove soggiorn Vittorio Alfieri, si percorrono tre secoli di storia, con larchitetto Benedetto Alfieri che impront la forma urbana di Torino nel 700 e Cesare Alfieri di Sostegno, consigliere di Stato di re Carlo Alberto.
LUOGHI DI VISITA

Cortile del Palazzo del R ettorato, via Verdi 8, Torino, ore 16.30. Il percorso dura due ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LE CERTOSE DI MONTE BENEDETTO E BANDA: TRE SECOLI DI STORIA


sabato15 settembre

5
A CURA DI

Associazione PremioTesi di Laurea su Torino, in collaborazione con Universit degli studi di Torino - Archivio Storico e Biblioteca Arturo Graf.

Visita alla Certosa di Monte Benedetto, unico esempio conservato in Europa di Certosa Primitiva, e a quella di Banda, situate nel cuore del Parco Orsiera Rocciavr, testimonianze di un passato religioso importante.
LUOGHI DI VISITA

Certosa di Monte Benedetto e Certosa di Banda, Villar Focchiardo (TO)


RITROVO

Centro storico di Torino


RITROVO

Teatro Alfieri, Piazza Solferino 4, Torino, ore 15.00. Il percorso dura due ore circa.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LA REAL CHIESA DI SAN LORENZO Aspetti religiosi, storici e architettonici


luned 3 settembre, ore 16.00 sabato 8 settembre, ore 10.00 venerd 14 settembre, ore10.00

Davanti al Teatro Alfieri, Piazza Solferino, Torino, ore 7.45. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

12 + 8 per la navetta alle Certose


NOTE

Il complesso di san Filippo Neri, progettato da Filippo Juvarra, contiene leccellenza del 700, con pale daltare di pittori attivi presso le corti di tutta Europa. Nel museo conservato un capolavoro di ebanisteria unico al mondo: il paliotto
52

5
A CURA DI

Associazione Immagine per il Piemonte

Oltre lo stupore agli occhi del visitatore si presenta un fenomeno curioso, studiato dal genio dellarchitetto Guarino Guarini: la luce del sole che entra dalla cupola, permette di vedere un affresco, solo nei

Indossare abbigliamento e calzature adatte a sentieri di montagna ( 1.200 m.). A richiesta sosta ristoro Gran Tour 15 .
A CURA DI

Gruppo Cartusia

I CLASSICI DI GRAN TOUR

53

Le proposte del territorio

In questa sezione sono proposti alcuni itinerari organizzati direttamente sul territorio a piedi, in bus o in bicicletta, spesso in concomitanza di sagre o rievocazioni. Si pu scegliere tra una passeggiata sui sentieri della libert nei dintorni di Moncestino, una pedalata a Novi Ligure per scoprine i fabbricati in terra, una gita tra Moncenisio e Novalesa in val Susa o percorrere la storia musicale del territorio vercellese con i suoi musicisti e compositori. Il lago dOrta vi aspetta con il Sacro Monte e i borghi di Miasino e Ameno, cos come il centro storico di Rivalta o i musei di Domodossola dedicati alla trasvolata delle Alpi di Geo Chavez. Diversamente dalle altre sezioni, tutti questi percorsi possono essere prenotati (telefonicamente o con email) direttamente allassociazione o ente che li propone; il punto di partenza per la giornata sempre fissato in loco. Troverete tutte le informazioni nelle note in calce ai singoli itinerari.

55

MAESTRI DEL GUSTO IN FIERA: PAMPARATO


domenica 8 aprile luned 9 aprile

GLORIA MUNDI
domenica 15 aprile

MILLE ANNI DI FEDE


mercoled 18 aprile

25 APRILE: SUI SENTIERI DELLA LIBERT


mercoled 25 aprile

Pamparato, caratteristico centro della Val Casotto, nei giorni di Pasqua e Pasquetta diventa vetrina dellartigianato e dei prodotti tipici. Dopo la passeggiata per le vie del paese, dove gli artigiani espongono i loro manufatti si pu visitare la Parrocchiale di San Biagio, importante esempio del barocco piemontese. La visita pu proseguire in varie direzioni: nei boschi di castagno per raggiungere la Cappella di San Bernardo, dellXI secolo, con un interessante ciclo di affreschi quattrocenteschi, o spostarsi a Valcasotto, un caratteristico borgo alpino recentemente recuperato.
LUOGHI DI VISITA

Un itinerario alla scoperta del cuore di Novi Ligure con i suoi palazzi nobiliari, segno di una passata grandezza e di un insolito cuore cittadino: la citt dei morti, del ricordo che uomini dei secoli passati hanno voluto testimoniare con tombe monumentali, ricche di simboli scolpiti.
LUOGHI DI VISITA

Passeggiata nel centro storico per scoprire i palazzi nobiliari pi importanti: Palazzo Negrone, Palazzo Cambiaso Negrotto, Palazzo Durazzo, Palazzo Tursi, Palazzo Spinola di Variana e altri. Trasferimento a piedi al cimitero monumentale e visita alle tombe di famiglia decorate con sculture di pregio.
RITROVO

In occasione delle celebrazioni del cinquecentenario della Diocesi, la Cattedrale di Saluzzo (sec.XV) traccia uno straordinario percorso d'arte e di fede insieme con l'esposizione temporanea d'arte sacra presso l'Antico Palazzo Vescovile. Partendo da Saluzzo ci si sposter a Susa in bus, dove risulter di particolare interesse la visita in parallelo all'eccellenza del Museo diocesano e alla Cattedrale di Susa, sede di Diocesi dal 1772.
LUOGHI DI VISITA

In occasione della festa della Liberazione, una passeggiata sui sentieri che furono teatro di episodi di vita e lotta partigiana. Si incontreranno paesaggi molto diversi: laffaccio sulla pianura con lo sguardo che spazia fino al Monte Rosa, le colline retrostanti dove (clima permettendo) si possono vedere rari esemplari di orchidee spontanee. La passeggiata sul sentieri della Libert porta alla chiesetta di Santa Lucia a Fravagnano, per tornare poi a Moncestino.
LUOGHI DI VISITA

Pamparato (CN)
RITROVO

Piazza Marconi, presso pro-loco di Pamparato, ore 11.00


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Piazza Dellepiane-presso fontana, Novi Ligure, ore 15. Il percorso dura mezza giornata
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Cattedrale di Santa Maria Assunta, Antico Palazzo Vescovile con mostra, borgo storico (porta S.Maria, portici scuri, contrada della Maghelona, piazzetta e porta dei Mondagli) a Saluzzo; Cattedrale di San Giusto e Museo Diocesano d'arte sacra a Susa
RITROVO

Moncestino (AL) e Verrua Savoia (TO), frazioni e campagna. Azienda agricola San Giovanni vecchio FQA.
RITROVO

Parcheggio presso il Municipio di Moncestino, ore 10.00


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

2 per la visita guidata


NOTE

gratuito
NOTE

Piazza Garibaldi (dietro la Cattedrale) a Saluzzo, ore 10.00. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

percorso su prenotazione presso Comune di Pamparato, tel 0174.351113 393.9089991 pamparato@ruparpiemonte.it. A richiesta sosta ristoro Gran Tour 20
A CURA DI

percorso su prenotazione presso IAT Novi Ligure, tel 0143.72585 o iat@comune.noviligure.al.it o Museo dei Campionissimi tel 0143.322634
A CURA DI

5 per lo spuntino del Bric (su prenotazione; in alternativa pranzo al sacco)


NOTE

2 ingresso al Museo Diocesano di Susa (libero con Abbonamento Musei 2012)


NOTE

Sistema urbano Curtis Nova, Novi Ligure

Comunit Montana Alto Tanaro Cebano Monregalese e Comune di Pamparato

Percorso su prenotazione presso Ufficio IAT di Saluzzo tel. 0175 46710. Proposta di pranzo degustazione a 15 nella Gargotta del Pellico, situata nell'edificio medioevale in cui nacque Silvio Pellico. previa prenotazione Ufficio IAT
A CURA DI

Munirsi di calzature confortevoli. Itinerario campestre con tratto impegnativo. Percorso su prenotazione presso Parco del Po, tel 0384.84676 o carmela.caiazzo@parcodelpo-vcal.it
A CURA DI

LEGGERE TRAME, Associazione La Rocca

Sistema urbano La cultura incontra il territorio e Piano di valorizzazione Valle di Susa. Tesori di arte e cultura alpina

56

LE PROPOSTE DE TERRITORIO

57

VIAGGIO NELLA FABBRICA CHE NON C


marted 1 maggio sabato 22 settembre

Suggestivo itinerario alla scoperta di edifici sedi delle prime fabbriche di Novi Ligure, citt a vocazione industriale, che dalla seconda met dell'Ottocento fu protagonista di un periodo di forte espansione, grazie all'arrivo della ferrovia Torino-Genova e al collegamento con la linea Genova Milano.
LUOGHI DI VISITA

IN BICICLETTA NELLA TERRA DELLA TERRA domenica 10 giugno La proposta si inquadra nel pi ampio programma del Comune di Novi Ligure denominato Terre di Terra, che riscopre una potenzialit insita nel territorio novese, e pi in generale della provincia di Alessandria, in quanto larea piemontese in cui insiste ancora la maggior concentrazione di fabbricati edificati in terra.
LUOGHI DI VISITA

clausura tra giardini e antiche ville. Si prosegue visitando il borgo di Miasino, la parrocchiale barocca e il santuario della Bocciola ad Ameno.
LUOGHI DI VISITA

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

15 comprensivi di degustazioni durante le tappe del percorso e buffet finale


NOTE

Pettenasco, Isola Orta San Giulio e Miasino (NO)


RITROVO

percorso su prenotazione presso Associazione per la promozione turistica, tel 339.877.77.00 -347.013.79.77 o info@prolocorivalta.it
A CURA DI

Piazza San Paolo, Caraglio, ore 8.00. Altre soste previste a richiesta a Dronero, Busca, Castigliole, Verzuolo e Saluzzo. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

18 bus + 6 battello Isola S.Giulio


NOTE

Ass. Turistica Pro Loco di Rivalta di Torino in collaborazione del Gruppo Guide Storiche e del Gruppo Ambiente della rete Sistema Rivalta (Ecovolontari Rivaltesi ONLUS, Pro Natura Torino, Takajasu).

Museo dei Campionissimi, Isola dei Bambini, Palazzo Dellepiane, Mulino Moccagatta, Nitens, Filande presenti nel tessuto urbano.
RITROVO

Davanti al Museo dei Campionissimi, Viale dei Campionissimi 2, Novi Ligure, ore 15. Il percorso dura mezza giornata
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Durante il percorso si visitano circa 30 siti, prevalentemente complessi rurali costituiti da strutture pi complesse (cascine fortificate) fino ad arrivare ad edifici monofamiliari e singoli fienili.
RITROVO

percorso su prenotazione presso Espaci Occitan, tel 0171.904075 o segreteria@espaci-occitan.org A richiesta sosta ristoro 15
A CURA DI

2 + 4 ingresso al Museo dei Campionissimi (libero con Abbonamento Musei 2012)


NOTE

Davanti al Museo dei Campionissimi, Viale dei Campionissimi 2, Novi Ligure, ore 15.00.Il percorso dura tre ore circa. Si consiglia un abbigliamento sportivo e scarpe da ginnastica.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Piani di valorizzazione Cuore verde tra i due laghi e Le Identit Visibili

percorso su prenotazione presso IAT Novi Ligure, tel 0143.72585 o iat@comune.noviligure.al.it o Museo dei Campionissimi tel 0143.322634
A CURA DI

2 + 2 (facoltativo noleggio della bicicletta presso il Museo dei Campionissimi)


A CURA DI

Sistema urbano Curtis Nova, Novi Ligure

Sistema urbano Curtis Nova, Novi Ligure

SCOLLINANDO INSIEME: ANDAR PER SENTIERI SCAVATI DAL TEMPO domenica 24 giugno La suggestiva collina morenica, a pochi km da Torino, lascia incredulo il visitatore che scopre un patrimonio storico e naturalistico di primordine. Luoghi e storie, ben intrecciate nei secoli, da scoprire accompagnati da guide esperte, pronte a trasmettere tradizioni e curiosit.
LUOGHI DI VISITA

VIVERE E ATTRAVERSARE LE ALPI LUNGO LA VIA FRANCIGENA domenica 1 luglio sabato 8 settembre Litinerario dedicato alla scoperta dei due borghi alpini lungo la Via Francigena: al mattino proposta una visita al percorso ecomuseale di Moncenisio, suggestivo villaggio incastonato tra le Alpi, mentre il pomeriggio sar dedicato ai tesori di Novalesa, con il borgo e la millenaria abbazia.
LUOGHI DI VISITA

PASSEGGIATA LUNGO IL LAGO DORTA gioved 14 giugno Partendo da Caraglio ci si sposta sul lago dOrta a Pettenasco per una visita del paese lungo la passeggiata lungolago e una sosta al piccolo museo della tornitura del legno. Con il battello si raggiunge l'Isola di San Giulio per visitare la splendida basilica romanica del XII secolo e la passeggiata intorno al monastero di
58

Centro storico di Rivalta di Torino, Collina Morenica e Parco del Monastero.


RITROVO

Borgo, Parrocchiale di San Giorgio, Forno Comunale, Mulino, Ecomuseo delle Terre al Confine e Strada Reale a Moncenisio; Abbazia Benedettina dei SS. Pietro e Andrea, Parrocchiale di Santo Stefano, Museo di Arte Religiosa Alpina, Borgo e Museo Etnografico di Vita Montana in Val Cenischia a Novalesa.
RITROVO

Parco del castello, via Mellano, Rivalta, ore 8,30. Partenza 1 gruppo ore 9,15 2 gruppo h. 9,45. Durata del percorso circa 3,5 ore. Pomeriggio Parco del Monastero, via Balegno 2. Durata circa 1,5 ore. Indossare abbigliamento e calzature adatti a percorsi sterrati.

Piazza della Repubblica, Susa, ore 8.30. Il percorso dura tutto il giorno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

15 bus + 2 ingresso al Museo di Arte religiosa alpina (libero con Abbonamento Musei 2012)
LE PROPOSTE DE TERRITORIO

59

NOTE

A CURA DI

percorso su prenotazione presso Centro culturale diocesano di Susa, tel 0122.622640 (lun-ven ore 9-13) o info@vallesusa-tesori.it. Pranzo libero o al sacco. Consigliato abbigliamento comodo, giacche a vento e scarpe da trekking.
A CURA DI

Terre di pietra e passo e Cuore verde tra i due laghi, Associazione Asilo Bianco

ARTE BAROCCA E SAPORI


sabato 8 settembre sabato 23 settembre

Piano di valorizzazione Valle di Susa. Tesori di arte e cultura alpina

I MUSEI SEMPIONIANI DI DOMODOSSOLA sabato 7 luglio domenica 8 luglio Un percorso tra i Musei di Domodossola, Sempioniano e Rosminiano, che documentano la trasvolata delle Alpi ad opera di Geo Chavez: unoccasione per riscoprire il borgo medioevale di Domodossola. Dopo un aperitivo con degustazione di salumi ossolani ci si sposta ad Ameno, situato lungo la panoramica strada del lago dOrta. Si visita lesposizione dei bozzetti preparatori per le opere del percorso darte contemporanea lungo la via del Sempione dedicato a Chavez e si prende parte agli eventi di Studi aperti Arts Festival.
LUOGHI DI VISITA

TERRITORIO E CULTURA A NUCETTO sabato 11 agosto Partendo dal giardino di piazza Aleramo a Nucetto, a piedi si raggiunge lattiguo borgo dei Nicolini per la visita alla Cappella di SantAntonio ed alla Chiesa Parrocchiale, dove si potr ammirare il gruppo ligneo raffigurante la Maddalena, opera del Roasio (1852). Si prosegue alla Stazione Ferroviaria con il Museo della linea Ceva-Ormea, ricco di cimeli e testimoniante; lungo lantica via Roma e via del Pilone si ammirano i piloni di San Bartolomeo e dei Santi Patroni delle borgate e la Cappella di San Rocco con dipinti del 1591.
LUOGHI DI VISITA

Partendo dalla visita al Sacro Monte di Orta, patrimonio dellumanit dal 2003, ci si sposta al borgo storico barocco di Miasino, con la superba Parrocchiale di S. Rocco (del XVII secolo). Dopo pranzo si visita Villa Nigra e, Romagnano Sesia, si conclude con Villa Caccia, edificio ottocentesco progettato da Antonelli. E prevista una degustazione presso la distilleria Francoli di Ghemme.
LUOGHI DI VISITA

e compositori nativi di queste terre dacqua quali Luigi Arditi, Cinico Angelini, Giovanni Battista Viotti, fino al contemporaneo Alberto Mandarini. Si raggiunge poi il Bosco delle Sorti della Partecipanza di Trino dove si entra in unarmonia musicale naturale: quella dello scorrere del fiume. La visita sar allietata da un momento di intrattenimento musicale.
LUOGHI DI VISITA

Sacro Monte di Orta, Miasino, Romagnano Sesia (NO)


RITROVO

Presso ufficio infopoint del Sacro Monte di Orta, Orta San Giulio, ore 10.00. Il percorso dura tutto il giorno.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Lintera escursione si svolge allinterno del territorio del Parco Fluviale del Po vercellese/alessandrino: CEA Cascina Ressia e Teatro Comunale Cinico Angelici a Crescentino; Casa Natale di Giovanni Battista Viotti a Fontanetto Po; Bosco delle Sorti della Partecipanza a Trino V.se; Isola Colonia a Palazzolo V.se
RITROVO

10 bus Miasino-Romagnano Sesia + 3 trenino Orta-Miasino (facoltativo)


NOTE

Nucetto (CN)
RITROVO

Piazza Aleramo, Nucetto, ore 10.00.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

gratuito
NOTE

Percorso con mezzi propri su prenotazione presso Associazione Asilo Bianco, tel 0322.998717 o turismo@asiclobianco.it . A richiesta sosta ristoro 15 presso Villa Nigra a Miasino
A CURA DI

Cascina Ressia, localit Porzioni di Crescentino (VC), ore 9.30. Litinerario dura tutto il giorno. Sono consigliati: bicicletta (su richiesta possibile il noleggio), abbigliamento adatto, cappellino per il sole, bottiglietta dacqua, binocolo e macchina fotografica.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE

10 + 14 per il pranzo al sacco + 6 noleggio bicicletta (facoltativo)


NOTE

Domodossola e Ameno
RITROVO

Piazza stazione, Domodossola, ore 10.00. Il percorso dura tutto il giorno


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Percorso su prenotazione presso Comune di Nucetto, tel 0174.74112 o nucetto@ruparpiemonte.it E possibile concludere il precorso con unultima tappa presso la Trattoria delle Rose, per gustare piatti cucinati con prodotti locali tra cui i ceci di Nucetto
A CURA DI

Cuore Verde tra i due Laghi - Associazione Culturale Asilo Bianco e Riso di vino e d'acque. Le Terre delle Colline Novaresi e del Sesia - ATL Provincia di Novara

Percorso su prenotazione presso Parco del Po, tel 0384.84676 o carmela.caiazzo@parcodelpo-vcal.it Tutti gli spostamenti dalla partenza allarrivo sono previsti in bicicletta. Il percorso non prevede dislivelli, n difficolt tecniche, previsti circa km 35.
A CURA DI

2 ingresso al Museo sempioniano + 2 visita citt + 4 aperitivo


NOTE

Parco del Po e dellOrba

Comunit Montana Alto Tanaro Cebano Monregalese e Comune di Nucetto

Percorso con mezzi propri su prenotazione presso Associazione Musei dOssola, tel 0324.249817 (lun-ven ore 9-12/14-18) o amossola@libero.it
60

ALTERNANZE SONORE Itinerario cicloturistico domenica 23 settembre LItinerario si svolge in bicicletta seguendo il corso del fiume Po direttore dorchestra ideale del concerto, si percorre la storia musicale del territorio vercellese. Musicisti
LE PROPOSTE DE TERRITORIO

61

DAL TEMPIO DELLA GRAN MADRE DI DIO ALLA CASA DI EMILIO SALGARI
Percorso di Ferragosto
Litinerario partir alle ore 10.00 davanti la Gran Madre di Dio, Torino; gratuito e non occorre prenotare. Il percorso dura tre ore circa. (per dettagli vedi pag. 20).

Il percorso inizia in p. Gran Madre dove al centro sorge la chiesa omonima, voluta nel 1814 per celebrare il ritorno del Re dallesilio sardo, venne progettata da F. Bonsignore nel 1818, derivandola dal Pantheon romano anche se con dimensioni pari alla met, il tempio venne terminato nel 1831 con gli interventi di G. Formento e di V. Bordino per il sollevamento delle colonne in facciata. Sono inoltre presenti una serie di sculture che contribuiscono a formare un complesso importante per la storia dellarte otto-novecentesca. La costruzione della chiesa port allavviamento del piano di sistemazione dellantico borgo esterno alla stessa, notevole linserimento in una delle costruzioni sulla sinistra del campanile (esterno quindi alla chiesa). Dalla piazza si dipartono verso Est la via Villa della Regina, verso Nord lantica via Monferrato e il corso Casale, a sinistra del quale si trova il parco Michelotti. Si tratta di una presenza antica, anche se trasformata nel tempo, infatti a met secolo XVI allaltezza dellattuale chiesa del Pilone si trovavano le ruote del mulino a pontone alimentate successivamente da un canale che venne derivato subito dopo lantico ponte in pietra con progetto di F.D. Michelotti e poi del figlio ingegnere Ignazio che la termin nel 1816. Questi venne incaricato di modificare il progetto paterno, successivamente nel 1823 una Commissione stabil il collocamento di quattro file di alberate, nel 1850 furono messi a dimora 164 platani su due filari per un percorso di un km e 250m. Il parco era attraversato da una serie di rii provenienti dalla collina dotati di ponticelli, successivamente i mulini furono demoliti ed il canale venne poi riempito con le macerie provenienti dalla demolizione della via Roma. Intanto allinizio del Novecento venne costruito il Teatro Parco Michelotti di Umberto Fiandra, con 1000 posti. Si aggiunse ledificio della Associazione Provinciale Macellai, divenuto poi la prima biblioteca civica torinese decentrata (oggi Biblioteca Geisser) che conserva al suo interno un murale con il mitico Bue Api. Successivamente il teatro dovette chiudere e dopo il 1950 sullarea sorse lo Zoo gestito dalla societ Molinar, nel 1961 larch. E. Venturelli progett lavveniristico Acquario-rettilario , vennero anche realizzate la casa per il rinoceronte e lippopotamo con grandi vasche per gli animali; nel 1987 a seguito delle contestazioni lo zoo venne chiuso e oggi il Rettilario in attesa di divenire un Teatro. Mentre su lato sinistro del corso Casale si sviluppa il Parco, sulla destra si trovano alcuni edifici quali la chiesa dedicata a Nostra Signora del Suffragio e il convento per le suore cappuccine (1872), un edificio di stile romanico con mattoni a vista, che sub pesanti danni nei bombardamenti del 1943, poi restaurato, pi a Nord si trova il complesso della casa di Riposo Carlo Alberto con cappella progetto di Federico Blanchier decorata da icona di Cesare della Chiesa di Benevello, ed infine si giunge allincrocio con il ponte Regina Margherita ed il corso Gabetti (dedicato al compositore della Marcia Reale). Il ponte avrebbe dovuto attraversare il Po allaltezza del Ricovero Carlo Alberto, ma lo spostamento della barriera daziaria nel 1853 dove oggi la piazza Borromini port alla costruzione di un manufatto a tre arcate ellittiche progetto delling. Candido Ghiotti che super sia la bufera del 1878 che la piena del 1879 rimanendo operativo sino al 1972 quando il forte incremento di traffico port al suo ampliamento e sostituzione. Lattuale costruzione in calcestruzzo armato a tre arcate, con la centrale di 93.60 m e le laterali di 10.80 m. Al numero 2 di c. Gabetti risvoltante sul c. Casale sorge ledificio, opera dellarchitetto G. Parilli, del 1912 e sopraelevazione del 1913, gi dimentico della stagione Art Nouveau e connotato con leclettismo di ritorno, al numero 1 di corso Gabetti sorge un interessante edificio delling. G. Mazzarelli con riferimenti a tipologie del Liberty ligure. Nellarea alberata che inizia alla sinistra del c. Casale scorre il corso dedicato alla beata Anna Michelotti (una dei santi sociali torinesi dellOttocento) che giunge sino allaltezza del Motovelodromo Fausto Coppi, (1920, arch. V. Ballatore di Rosana in stile eclettico con richiami Liberty) di fronte al quale sorge il monumento al Campionissimo dello scultore G. Tarantino inaugurato nel 2002. Il percorso termina con la chiesa in stile barocco con tamburo centrale, sorta dove era lantico Pilone che ricorda il salvataggio miracoloso della giovane caduta nel canale del mulino delle Catene. Proseguendo al civico 205 una lapide ricorda dove visse il celebre scrittore E. Salgari.

INFORMAZIONI UTILI
COME PRENOTARE La prenotazione ai singoli itinerari obbligatoria e pu essere effettuata dal 3 aprile per gli itinerari di primavera e dal 11 giugno per gli itinerari estivi-autunnali presso: numero verde 800.329.329 attivo tutti i giorni dalle 9 alle 18 Infopiemonte-Torinocultura, via Garibaldi 2, Torino, aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18 Museo Diocesano di Susa, via Mazzini 1, Susa Museo Civico Casa Cavassa, via S.Giovanni 5, Saluzzo Iat di Asti, piazza Alfieri 34, Asti dal sito www.piemonteitalia.eu La conferma della prenotazione avviene con il pagamento della quota di partecipazione entro 10 giorni dalla prenotazione e pu essere effettuata presso gli stessi punti, on line dal sito www.piemonteitalia.eu o con bonifico bancario. In caso di pagamento con bonifico lutente ricever una email con i dati utili. Prova delleffettuato bonifico andr anticipata via fax al n. 011.436.7303 o via mail allindirizzo grantour@torinocapitale.it entro 10 giorni dalla prenotazione. Le prenotazioni si chiudono due giorni prima della data dellitinerario. Ogni telefonata d diritto alla prenotazione di un numero massimo di 4 itinerari per 4 persone. Con la prenotazione telefonica vengono richiesti i dati anagrafici dei partecipanti, dati che saranno poi confermati allatto del pagamento. Segnalando il proprio indirizzo di posta elettronica si riceve una mail di conferma con il promemoria delle visite prenotate e del termine per il pagamento. Per i gruppi composti da pi di 15 persone possibile concordare date riservate. Per informazioni scrivere a: grantour@torinocapitale.it o telefonare al 011.436.2828 QUOTE DI PARTECIPAZIONE 5 per gli itinerari a piedi 12 per gli itinerari in pullman in Torino e area metropolitana 18 per gli itinerari in pullman in regione PARTECIPARE CON I MEZZI PROPRI A molti itinerari in pullman possibile partecipare utilizzando i mezzi propri. Anche in questo caso la prenotazione obbligatoria. Il pagamento si pu effettuare, entro dieci giorni dalla prenotazione, on line su www.piemonteitalia.eu, presso InfopiemonteTorinocultura o con bonifico bancario.

Le quote di partecipazione sono: 6 per gli itinerari in Torino e area metropolitana 9 per gli itinerari in regione Eventuali biglietti dingresso a musei e siti sono da considerarsi a parte. Se il museo nel circuito dellAbbonamento Musei Torino Piemonte 2012, gli abbonati hanno libero accesso. Tali informazioni sono indicate in calce alle descrizioni degli itinerari. PROPOSTE SUL TERRITORIO Nel programma (da pag 54. a pag 61) sono segnalati alcuni percorsi sul territorio regionale, a piedi, in bus o in bicicletta, prenotabili direttamente presso i referenti locali che li organizzano. Le modalit di partecipazione e il punto di ritrovo sono indicati nelle note di ogni proposta. GRATUIT Minori di 12 anni, disabili e loro accompagnatori I possessori di Pass 15 presentando il tagliando Gran Tour 2012 I possessori di Pass 60 presentando il tagliando Gran Tour 2012 Gli insegnanti referenti del progetto La scuola adotta un monumento, fino ad un massimo di 4 percorsi. Chi ha diritto alla gratuit deve comunque prenotarsi e recarsi, con il tagliando o il documento, presso InfoPiemonte-Torinocultura per ritirare la conferma della prenotazione. Altri costi/ingressi oltre alle quote passeggiata o bus sono sempre a carico del partecipante. Per ogni itinerario sono riservati fino un massimo di due posti per i possessori di Pass 15 e Pass 60. Allatto della prenotazione, per una migliore organizzazione della visita, si prega cortesemente di segnalare la presenza della persona disabile e del suo accompagnatore. Per gli itinerari in pullman indicati come accessibili ai disabili il pullman sar attrezzato con due posti. Altri disabili possono raggiungere il gruppo con mezzi propri. NOTE Le visite sono accompagnate da guide e accompagnatori turistici o dai volontari delle associazioni culturali. Le visite si svolgono in lingua italiana. I biglietti non sono rimborsabili. Gli itinerari in pullman si effettuano solo al raggiungimento di un minimo di 20 iscrizioni. Gli itinerari a piedi si effettuano solo al raggiungimento di un minimo di 5 iscrizioni. Le visite annullate dallorganizzazione danno diritto alla scelta di un itinerario alternativo tra quelli disponibili di pari importo (telefonando al numero verde 800.329.329) oppure al rimborso della quota versata, esibendo la ricevuta di pagamento (esclusivamente presso InfoPiemonte-Torinocultura). Non sono effettuate per alcun motivo fermate intermedie durante gli itinerari in pullman.

previsto un unico punto di partenza e di arrivo, specificato nelle note in calce ai singoli itinerari. Per i percorsi di un giorno intero, il pranzo libero e a carico dei partecipanti. In alcuni casi lorganizzazione propone un pasto convenzionato, da prenotarsi e indicare allatto della prenotazione dellitinerario stesso. Per le visite si consiglia abbigliamento e scarpe confortevoli. Speciali requisiti sono indicati nelle Note di ciascun itinerario. Lorganizzazione declina ogni responsabilit per danni subiti dalle persone e dalle cose durante lo svolgimento di tutte le fasi delliniziativa e si riserva di annullare le visite in caso di emergenze e/o indisponibilit dei luoghi per cause estranee allorganizzazione. La durata dei percorsi indicativa.

Il numero verde 800.329.329 sempre disponibile per raccogliere richieste ed esigenze. Litinerario del 15 agosto gratuito e non necessita di prenotazione. Sui siti www.piemonteitalia.eu e www.torinocultura.it oltre al calendario completo delliniziativa disponibile la guida descrittiva con le schede degli itinerari in programma

LEGENDA Paesaggio, natura e scienza Arte, storia, eccellenze del territorio I classici di Gran Tour Le proposte del territorio Itinerario accessibile ai disabili motori Itinerario parzialmente accessibile ai disabili motori Itinerario non accessibile ai disabili motori Itinerario in bus Itinerario a piedi Possibilit di sosta ristoro Gran Tour da richiedersi allatto della prenotazione, ove non diversamente indicato nelle note in calce ai singoli itinerari.

pag

INDICE
pagine 1/23 pagine 24/44 pagine 45/53 pagine 54/61

sab 28 aprile

6 6 6 27 28 7 48 28 58 7 48 49 28 49 26 29 49 29 31 8 30 47 29 8 30 50 30 31 9 31 31 32 8 9 50 32 9 4 10 10 10 32 50 33

Parco della Tesoriera. Percorso botanico e artistico Parco Leopardi Sul Po, che avventura! Un tiepolesco in Moferrato: Francesco Lorenzi La canavesana e il Castello di Malgra Le strade dellOrco La citt quadrata: Torino medievale Mondov sei bella cos Viaggio nella fabbrica che non c Passeggiando lungo le sponde della dora: dallopificio cruto alla stamperia Tallone Il palazzo di Giustizia Bruno Caccia La cavallerizza e il suo borgo Un castello per tutte le stagioni L Abbazia di S. Maria di Staffarda e la Certosa del Mombracco Arte romanica e barocca tra i laghi d'Orta e Maggiore Il canavese: mestieri, tradizioni e vestigia Ambienti creativi e inconsueti tra liberty e new gothic in Cit Turin Percorsi archeologici in Valle di Susa Momenti barocchi dellOltregiogo genovese Vergante in fiore Arte romanica e rinascimentale in alta langa Caff storici di Torino: dal caff San Carlo al Bicerin Viaggio nel cuore della scuola Liberty e architetture in barriera di milano Studi aperti, arts festival tra i due laghi SantAntonio di Ranverso e il territorio Pecetto: otto secoli di storia e di arte tra i ciliegi Pinerolo, gli indiani d'america e la cavalleria I laghi glacialidellanfiteatro morenico di Ivrea Il medioevo fuori porta. LAbbazia di San Giacomo e i castelli del Drosso Momenti barocchi dellOltregiogo genovese Sulle tracce dei romani. Da Bra a Alba Il paesaggio in un click Seguendo il vittone tra chiese e cortili nella vecchia Torino Farmacie storiche torinesi Asti, un cuore antico Il verde pubblico a Torino Lungo il Po con i circoli remieri Il ciclo integrale dellacqua: lacquedotto di Torino Il paesaggio rurale Torinese nei catasti antichi dellArchivio di Stato di Torino Itinerario fiorito dal Ricetto di Candelo alla Burcina La devozione tra il castello di Pralormo e Casanova Leumann: un villaggio tra passato e presente Arte e tradizione nel monferrato astigiano. Vezzolano gioiello del romanico e i manufatti in gesso

Paesaggio, natura e scienza Arte, storia, eccellenze del territorio I classici di Gran Tour Le proposte del territorio

dom 29 aprile

mar 1 maggio gio 3 maggio sab 5 maggio

CALENDARIO DEGLI ITINERARI


dom 6 maggio pag dom 8 aprile lun 9 aprile sab 14 aprile 56 Maestri del gusto in fiera: Pamparato 56 Maestri del gusto in fiera: Pamparato 3 La Spina 1 tra liturgia e scienza: da Santa Teresina al Politecnico 47 Caff storici di Torino: dal caff San Carlo al Bicerin 26 I castelli del Marchesato 47 Strade e pagine 2012 3 Carmagnola nel cuore naturale del Po 56 Gloria mundi 57 Mille anni di fede 47 Da Vienna a Torino. Eugenio di Savoia Soissons 3 La nuova stazione sotterranea di Torino Porta Susa 4 4 4 26 26 Il monte dei Cappuccini Lungo il Po con i circoli remieri Langa del Barolo. Colline di culture Arte romanica e barocca tra i laghi d'Orta e Maggiore Cavour tra storia e tradizioni dom 13 maggio gio 10 maggio

sab 12 maggio

dom 15 aprile

mer 18 aprile gio 19 aprile sab 21 aprile

gio 17 maggio

dom 22 aprile

27 Da San Mauro a Verrua Savoia. Fiumi di storia, fra citt romane, abbazie e castelli lungo il Po 48 La citt quadrata: Torino romana 5 Val Soana: a spasso in una valle fantastica 57 25 aprile: sui sentieri della libert 5 Monumenti tra il verde del Valentino 5 I luoghi del cemento

ven 18 maggio sab 19 maggio

mer 25 aprile gio 26 aprile ven 27 aprile

dom 20 maggio

pag dom 20 maggio 33 11 35 34 34 11 51 35 12 51 11 51 35 36 52 12 36 36 34 52 12 13 13 10 14 37 37 ven 8 giugno sab 9 giugno 14 52 5 38 14 38 39 15 38 39 58 15 51 58 53 Collegno e il suo centro storico Tra le colline del mare e del vino We are campionissimi. novi ligure e i campioni del ciclismo Emozioni a Vercelli. Lottocento Il Monferrato castella e vigne e giardini storici Piante succulente: foto e collezioni all'orto botanico Non vero ma ci credo Il Po, autostrada del rinascimento Il grottesco tra natura e fantasia Abbazia Sacra di San Michele Il ciclo integrale dellacqua: il depuratore Po Sangone Carcere Le Nuove di Torino, tra passato e presente Sebastiano Taricco tra Cherasco e Bra Tortona citt aperta A spasso con la storia: Avigliana medievale A spasso nel tempo. Levoluzione geologica del Roero negli ultimi 5 milioni di anni Esperimenti di gusto sulle colline novaresi Borghi storici della Langa astigiana Il Monferrato "castella e vigne"e giardini storici Il complesso di San Filippo Neri Dai giardini della Venaria al parco della Mandria Sacro Monte di Crea e i giardini del monferrato Bric San Vito. Natura e storia in collina Itinerario fiorito dal Ricetto di Candelo alla Burcina Dalle pillole di epimenide all'erba di San Giovanni. Alla scoperta delle piante officinali del parco po collina Emozioni a Vercelli. Il novecento Valli Grana e Maira tra antichi mestieri e prodotti tipici Castello Malingri di Bagnolo e i ciciu del villar Gli Alfieri, stirpe astigiana a Torino Monumenti tra il verde del Valentino Vinovo ottocentesca e Piobesi medievale Vigne storiche e parco sulla strada del Nobile Villa Paolina e larazzeria Scassa Il castello e i palazzi del Conte Frola nel territorio dellAntica Abbazia di Fruttuaria Un giardino disegnato, un paesaggio ascoltato Alla scoperta di Giaveno Da Arduino re d'Italia alla guerra del canavese In bicicletta nella terra della terra Il verde pubblico a Torino. Cascina la Falchera e vivai comunali Carcere Le Nuove di Torino, tra passato e presente Passeggiata lungo il lago dOrta La storia delluniversit di Torino e i suoi studenti illustri dom 1 luglio mer 4 luglio ven 6 luglio sab 7 luglio sab 16 giugno sab 16 giugno

pag 40 15 35 27 40 28 40 41 41 41 16 16 16 59 17 12 17 30 42 42 17 59 13 41 18 11 60 43 42 60 18 18 19 18 19 20 60 20 20 Ambienti urbani nella pianura torinese: barocco, rococ e neoclassico in Carignano 150 anni di salute. Te terme di Bognanco, il liberty e la sagra del mirtillo Il Po, autostrada del rinascimento Un tiepolesco in Monferrato: Francesco Lorenzi Vivi larte a Novara La canavesana e il castello di Malgr Dalle colline del vino a passaggio a nord-est Rivalta, viaggio nel borgo trasformato Il romanico tra il fiume Sesia e le colline vitivinicole del novarese Il mausoleo della Bela Rosin a Mirafiori sud Fra archeologia e architettura moderna nellalessandrino Il parco e il Castello di Racconigi e lagenzia di Pollenzo Oro: tra ricerca e storia Scollinando insieme: andar per sentieri scavati dal tempo Storia del territorio piemontese al Museo di Antichit Dai giardini della Venaria al Parco della Mandria I tram storici a Torino: un dietro le quinte inaspettato Studi aperti, arts festival tra i due laghi Torino capitale dello sport Paesaggio e cultura lungo lanfiteatro morenico di Ivrea Feste montanare e antiche borgate Vivere e attraversare le alpi lungo la via Francigena Sacro Monte di Crea e i giardini del monferrato Il mausoleo della Bela Rosin a Mirafiori sud I musei di Anatomia e Lombroso. Percorso attraverso la diversit biologica e sociale Piante succulente: foto e collezioni all'Orto botanico I musei sempioniani di Domodossola Valli Gesso e Pesio: alla scoperta dellarcheologia e del territorio Viaggio attraverso la cultura dellalta Val Pellice I musei sempioniani di Domodossola Escursione alpina alla cascata del Toce Il forte di Vinadio e la chiesa di SantAnna Moncalieri dal fiume alla reggia: un panorama mozzafiato Dalla terra e dallacqua Natura e cultura nel monregalese Dalle terre degli Escarton alla conca di Bardonecchia Territorio e cultura a tavola: Nucetto Gran Tour per ferragosto Alta Val Corsagliatra sagre e musei

ven 25 maggio

dom 17 giugno

sab 26 maggio

mar 19 giugno ven 22 giugno dom 24 giugno gio 28 giugno ven 29 giugno sab 30 giugno

dom 27 maggio

mar 29 maggio mer 30 maggio ven 1 giugno dom 3 giugno gio 7 giugno

dom 8 luglio

mar 10 luglio ven 13 luglio sab 14 luglio

dom 10 giugno

dom 15 luglio sab 11 agosto mer 15 agosto gio 16 agosto

mar 12 giugno gio 14 giugno ven 15 giugno

pag sab 18 agosto dom 19 agosto ven 24 agosto sab 25 agosto dom 26 agosto gio 30 agosto ven 31 agosto sab 1 settembre dom 2 settembre 18 21 36 17 19 18 16 20 18 14 16 6 6 15 43 3 53 9 47 18 53 17 35 12 13 18 59 61 21 51 6 21 26 38 5 53 14 4 14 53 Escursione alpina alla cascata del Toce Forte di Fenestrelle: un viaggio affascinante dentro le mura Borghi storici della Langa astigiana Feste montanare e antiche borgate Natura e cultura nel monregalese Dalla terra e dallacqua Il parco e il Castello di Racconigi e lagenzia di Pollenzo Dalle terre degli Escarton alla conca di Bardonecchia Il forte di Vinadio e la chiesa di SantAnna Castello Malingri di Bagnolo e i ciciu del villar Fra archeologia e architettura moderna nellalessandrino Parco della Tesoriera. Percorso botanico e artistico Parco leopardi 150 anni di salute. Le terme di Bognanco, il liberty e la sagra del mirtillo Valli Gesso e Pesio: alla scoperta dellarcheologia e del territorio Carmagnola nel cuore naturale del Po La Real chiesa di San Lorenzo Il verde pubblico a Torino lun 24 settembre ven 7 settembre sab 8 settembre Da Vienna a Torino. Eugenio di Savoia Soissons Escursione alpina alla cascata del Toce La Real chiesa di San Lorenzo I tram storici a Torino: un dietro le quinte inaspettato Sebastiano Taricco tra Cherasco e Bra Dai giardini della Venaria al parco della Mandria Sacro Monte di Crea e i giardini del monferrato Il forte di Vinadio e la chiesa di SantAnna Vivere e attraversare le alpi lungo la via Francigena Arte barocca e sapori La fede ottocentesca nel progresso tecnologico a San Giorgio Canavese Non vero ma ci credo Sul Po, che avventura! Tra magli, martelli, il ferro I castelli del marchesato Alla scoperta di Giaveno Val Soana: a spasso in una valle fantastica La Real chiesa di San Lorenzo Castello Malingri di Bagnolo e i ciciu del villar Il monte dei Cappuccini Vigne storiche e parco sulla strada del Nobile Le certose di monte Benedetto e Banda: tre secoli di storia dom 7 ottobre mar 25 settembre gio 27 settembre ven 28 settembre sab 29 settembre dom 30 settembre dom 23 settembre dom 23 settembre mer 19 settembre gio 20 settembre ven 21 settembre sab 22 settembre dom 16 settembre

pag 51 52 22 43 22 35 15 51 16 18 40 32 58 31 41 29 5 48 37 61 61 44 13 16 38 4 42 9 38 7 36 48 30 15 53 15 49 8 10 49 50 17 Abbazia Sacra di San Michele A spasso con la storia: Avigliana medievale Dal castello del Valentino a via Ugo Foscolo attraverso lantica via dei doratori Riso e rane Itinerario panoramico, artistico, archeologico e contadino a base di natura We are campionissimi. Novi Ligure e i campioni del ciclismo Il verde pubblico a Torino. Cascina la Falchera e vivai comunali Carcere le Nuove di Torino, tra passato e presente Il parco e il Castello di Racconigi e lagenzia di Pollenzo I musei di Anatomia e Lombroso. Percorso attraverso la diversit biologica e sociale Ambienti urbani nella pianura torinese: barocco, rococ e neoclassico in Carignano La devozione tra il castello di Pralormo e Casanova Viaggio nella fabbrica che non c Pinerolo, gli indiani d'america e la cavalleria Rivalta, viaggio nel borgo trasformato Percorsi archeologici in Valle di Susa I luoghi del cemento La citt quadrata: Torino romana Valli Grana e Maira tra antichi mestieri e prodotti tipici Arte barocca e sapori Alternanze sonore. itinerario cicloturistico Vedute e carte topografiche della citt di Torino e dintorni Sacro Monte di Crea e i giardini del Monferrato Fra archeologia e architettura moderna nellalessandrino Villa paolina e larazzeria Scassa Langa del Barolo. Colline di culture Torino capitale dello sport Il verde pubblico a Torino Vinovo ottocentesca e Piobesi medievale Le strade dellOrco Tortona citt aperta La citt quadrata: Torino medievale Arte romanica e rinascimentale in Alta Langa Un giardino disegnato, un paesaggio ascoltato La storia delluniversit di Torino e i suoi studenti illustri Il verde pubblico a Torino. Cascina la Falchera e vivai comunali La Cavallerizza e il suo borgo Liberty e architetture in barriera di Milano Il ciclo integrale dellacqua: lacquedotto di Torino Labbazia di S. Maria di Staffarda e la Certosa del Mombracco Leumann: un villaggio tra passato e presente I tram storici a Torino: un dietro le quinte inaspettato

lun 3 settembre mar 4 settembre

dom 9 settembre

ven 5 ottobre sab 6 ottobre

gio 13 settembre ven 14 settembre sab 15 settembre

pag dom 7 ottobre 33 49 22 27 lun 8 ottobre mar 9 ottobre gio 11 ottobre sab 13 ottobre 44 50 7 32 3 11 50 15 11 12 29 33 39 31 47 23 52 52 9 19 10 44 47 17 40 20 42 29 23 23 48 12 39 23 48 Arte e tradizione nel Monferrato astigiano. Vezzolano gioiello del romanico e i manufatti in gesso Ambienti creativi e inconsueti tra liberty e new gothic in Cit Turin Itinerario panoramico, artistico, archeologico e contadino a base di natura Da San Mauro a Verrua Savoia. Fiumi di storia, fra citt romane, abbazie e castelli lungo il Po Vedute e carte topografiche della citt di Torino e dintorni Farmacie storiche torinesi Passeggiando lungo le sponde della Dora: dallopificio Cruto alla stamperia Tallone Asti, un cuore antico La Spina 1 tra liturgia e scienza: da Santa Teresina al Politecnico Il ciclo integrale dellacqua: il depuratore Po Sangone Precettoria di SantAntonio di Ranverso e il territorio Un giardino disegnato, un paesaggio ascoltato Tra le colline del mare... e del vino Il grottesco tra natura e fantasia Il canavese: mestieri, tradizioni e vestigia Collegno e il suo centro storico Il castello e i palazzi del Conte Frola nel territorio dellAntica Abbazia di Fruttuaria Momenti barocchi dellOltregiogo genovese Caff storici di Torino: dal caff San Carlo al Bicerin I laboratori di prova di alta tensione e forti correnti Gli Alfieri, stirpe astigiana a Torino Il complesso di San Filippo Neri Seguendo il Vittone tra chiese e cortili nella vecchia Torino Moncalieri dal fiume alla Reggia: un panorama mozzafiato Il paesaggio rurale torinese nei catasti antichi dellArchivio di Stato di Torino Alla scoperta di Vigone Strade e pagine 2012 Storia del territorio piemontese al Museo di Antichit Dalle colline del vino a Passaggio a Nord-Est Alta Val Corsaglia tra sagre e musei Paesaggio e cultura lungo lanfiteatro Morenico di Ivrea Viaggio nel cuore della scuola Visioni del Piemonte. Vedute e paesaggi dei cignaroli I laboratori di prova di alta tensione e forti correnti Il palazzo di giustizia "Bruno Caccia" A spasso nel tempo. Levoluzione geologica del roero negli ultimi 5 milioni di anni Da Arduino Re d'Italia alla guerra del canavese Visioni del Piemonte. Vedute e paesaggi dei cignaroli Il palazzo di Giustizia "Bruno Caccia"

dom 14 ottobre

gio 18 ottobre ven 19 ottobre sab 20 ottobre

dom 21 ottobre

mer 24 ottobre gio 25 ottobre ven 26 ottobre sab 27 ottobre dom 28 ottobre gio 8 novembre sab 10 novembre

Le associazioni di volontariato culturale che hanno partecipato


Amici Abbazia di Casanova, Amici del Castello di Malgr, Amici del Castello di Vinovo, Amici del Castello e Complesso abbaziale di Fruttuaria, Amici del Museo di Antichit di Torino, Amici del Museo di Fossano, Amici del Museo Storico della Cavalleria, Amici dellArchivio di Stato di Torino, Amici dellOrto Botanico, Amici della Fondazione Ordine Mauriziano, Amici della Real Chiesa di San Lorenzo, Amici della Scuola Leumann, Amici di Fruttuaria e gruppo accompagnatori volontari, AMSG Associazione Memoria Storica Granata, Aperto Torino (A.per.To-Artisti per Torino), Associassion Piemontisa, Associazione ambientale Il Cervo, Associazione culturale Asilo Bianco, Associazione culturale Athena, Associazione Culturale Officina della memoria, Associazione culturale Prova e Riprova, Associazione culturale San Lorenzo, Associazione di promozione sociale Cultura Alpina Valsangone, Associazione Lanello forte, Associazione La Cabalesta, Associazione Nazionale Lavoratori Anziani Gruppo Anziani Philips, Associazione per lArte Cristiana Guarino Guarini, Associazione San Filippo, Associazione Torinese Tram Storici (A.T.T.S.), CAUS Centro Arti Umoristiche e Satiriche, Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione, Centro culturale Vita e Pace, Centro Culturale Diocesano-Museo Archivio Biblioteca, Centro di documentazione storica della Circoscrizione 5, Centro di documentazione Torino in Europa, Centro Studi P.A.N.I.S. poesia arte narrativa ideazione spettacolo, Centro UNESCO di Torino, CeSMAP Centro Studi e Museo dArte Preistorica - Museo Civico di Archeologia e Antropologia di Pinerolo, Circolo culturale Endas Roberto Bello, Circolo culturale Langa astigiana, Circolo Sportivo Culturale Pra dla Cura, CISAF - Collegio Indipendente Subalpino di arti farmaceutiche, Comitato per la Cappella di SantEvasio,Comitato San Grato, Ecomuseo Anfiteatro Morenico dIvrea, Famija Moncalerejsa, Feralp Team Museo Ferroviario degli attraversamenti alpini, Fondazione Centro Culturale Valdese, Fondazione San Michele onlus, Gruppo Archeologico Torinese (GAT), Gruppo Cartusia, Il Battistero di S. Ponso, Immagine per il Piemonte, INRIM Istituto Nazionale per la Ricerca Metrologica, Nessun uomo unisola, Orizzonte Casale, Premio Tesi di Laurea su Torino, Pro Natura Torino, Progetto Cultura e Turismo Carignano, R.T.M. - Ricerca Territorio Memoria, Teknotre, Unitre, Volarte. Il profilo della associazioni di volontariato culturale disponibile sul sito www.piemonteitalia.eu

Hanno inoltre collaborato i seguenti Progetti per la Valorizzazione territoriale, urbana e provinciale della Regione Piemonte
Alba, una Citt per la Cultura - Asti Citt Museo - Bellacitt Il Centro Storico come Cantiere di Arte e Culture - Biellese, Terra di Telai - Cultura, Gastronomia, Tradizione - Cuore Verde tra i due Laghi - Curtis Nova - Distretto Culturale e Ambientale dell'Oltregiogo - Il Sistema Culturale Integrato Novarese tra Innovazione e Tradizione - La Cultura Incontra il Territorio - L'Anfiteatro Morenico di Ivrea. Natura e Paesaggio - Langa di Barolo. Colline di Culture Le Colline del Mare tra Tanaro e Belbo - Le Identit Visibili - Le Vie del Monviso - Leggere Trame - Passeggiando su Sentieri di Pagliuzze Dorate. Le Valli Orco e Soana tra Cultura e Tradizione - Pinerolo e le Valli. Cammini di Libert tra Arte e Cultura - Po&Collina Torinesi Punti di Vista. Cultura d'Insieme - Riso di Vino e d'Acque. Le Terre delle Colline Novaresi e del Sesia - Sistema Museale Urbano Citt di Bra - Sistema Rivalta - Sistema Urbano Mondov - Terre di Pietra e di Passo - Tortona tra Storia, Cultura e Natura - Una Citt al Museo - Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina