Sei sulla pagina 1di 2

La partecipazione al corso gratuita. previsto un contributo spese di iscrizione per la frequenza ai laboratori, allavvio degli stessi, di 20 euro.

o. Ci si iscrive direttamente durante i corsi o inviando una mail a biblioteca@centrolidiacrepet.it

Centro di documentazione donna Lidia Crepet Centro Veneto Progetti Donna

Per informazioni Centro Documentazione donna Lidia Crepet Centro Veneto Progetti Donna Tel. 049.8721277 centro.donna@libero.it www.centrodonnapadova.it Fb centro donna padova biblioteca@centrolidiacrepet.it www.centrolidiacrepet.it

ovunque andrete sarete una polis


hannah arendt

Scuola per la partecipazione attiva delle donne allo spazio pubblico

Il Centro documentazione donna Lidia Crepet e il Centro Veneto Progetti Donna di Padova organizzano un corso di formazione per le donne che agiscono o intendano agire nel prossimo futuro in modo attivo e competente nello spazio pubblico. Il corso si terr in due periodi, il primo tra aprile e maggio, il secondo tra ottobre e novembre 2012, presso la sala consiliare del Municipio di Cadoneghe, di regola di marted, alle ore 18. Il Comune di Cadoneghe, che tradizionalmente ha dato spazio alla presenza femminile nei diversi gradi dellamministrazione, pu costituire un esempio concreto per le donne che vogliano prendere parola. Pensiamo che la coscienza critica che desideriamo sviluppare sia un incrocio tra competenze, esperienze e libera soggettivit, per questo il corso alterna lezioni magistrali (aperte a tutti) e laboratori fondati sul lavoro di gruppo (riservati alle iscritte). Ci che importa risvegliare la consapevolezza che la democrazia non si fonda su una delega tout court ai candidati/eletti e che la responsabilit della distanza tra eletti ed elettori ricade su entrambi i soggetti, anche se non in eguale misura. Le donne possono portare alla politica un valore aggiunto solo se accettano e fanno accettare la propria differenza, rifiutano facili omologazioni e contribuiscono attivamente, nel mondo comune delle donne e degli uomini, allo sviluppo della democrazia qualunque sia la realt sociale a cui decidono di partecipare. Il programma del corso consultabile anche nel sito www.centrolidiacrepet.it Ci si iscrive inviando una mail a biblioteca@centrolidiacrepet.it

Programma
17 aprile
Presentazione del corso a cura dellAssociazione Culturale Lidia Crepet Le donne in politica tra autonomia, differenza e (s)comode subalternit. Risignificare le parole rappresentanza e partecipazione e discuterne relazioni e contraddizioni

Maria Luisa Boccia docente di Filosofia politica a Siena

24 aprile 2 maggio

Laboratorio n.1 Riconoscere i propri stereotipi e confrontarli Compito: ricostruire, in gruppo, biografie da indizi dati La pluralit nel pensiero economico: legemonia liberista e il paradigma evolutivo e istituzionalista

Francesca Gambarotto docente di Economia a Padova

8 maggio 15 maggio 22 maggio

Laboratorio n.2 Analisi di articoli della stampa quotidiana La cultura della decrescita verso la conferenza di Venezia 2012

Lucia Piani docente di Impatto Ambientale a Udine


Laboratorio n. 3 Compito: produrre, lavorando in coppia, unanalisi critica della lezione precedente

Date da definirsi in autunno:


Sviluppo economico e sviluppo urbano - Francesca Gambarotto Laboratorio n. 4 Gioco di simulazione: Una scelta difficile: investire o risparmiare La difesa del territorio nellintreccio tra istituzioni, scarsit di risorse e speculazioni - Antonio Draghi architetto e urbanista Laboratorio n. 5 Gioco di ruoli: Il quartiere della discordia Dallelenco dei poveri al diritto sociale di cittadinanza - Catia Facco dirigente servizi sociali del Comune di Vigonza Laboratorio n. 6 Gioco di simulazione: Emendare e ricostruire un regolamento comunale per lassistenza Incontro con l Associazione dei comuni virtuosi con la presenza di un Sindaco donna Proiezione del film La politica del desiderio Originalit del femminismo italiano Discussione e bilancio conclusivo dellesperienza. PAROLE CHIAVE:

partecipazione/rappresentanza/soggettivit/differenza/efficienza/efficacia/ crescita/innovazione/beni comuni/modelli di sviluppo/ identit/radicamento/ pluralit dei paradigmi