Sei sulla pagina 1di 18

Tasse ed Esoneri

per gli studenti iscritti ai corsi di laurea antecedenti il D.M. 509/99

Anno Accademico 2010/2011

Redazione e coordinamento: Area Servizi agli Studenti - Segreterie Studenti

Ultimo aggiornamento: 4 novembre 2010 Eventuali modifiche successive alla pubblicazione di questa guida sono rese note sul sito www.polimi.it ed esposte con avvisi presso le Segreterie.

Indice
1 1.1 1.2 1.3 1.4

Tasse e contributi universitari Informazioni generali Cosa pagare Fascia di contribuzione Dichiarazione della fascia di contribuzione - ISEEU Modalit acquisizione attestazione ISEEU Documentazione necessaria per il calcolo dellISEEU Esonerati dalla presentazione ISEEU Abbattimento ISEEU Quando pagare Immatricolati nellA.A. 2010/11 Iscritti ad anni di corso successivi al primo Attribuzioni di Mora Come pagare Studenti prossimi alla conclusione degli studi Studenti che devono pagare soltanto la prima rata Studenti che non devono pagare le tasse Studenti che pagano le tasse ridotte Tasse e contributi per studenti che hanno sospeso/interrotto gli studi Studenti rinunciatari Tasse e contributi di iscrizione allappello di laurea Contributi specifici Detrazione delle spese per la formazione universitaria Tabelle riepilogative di tasse e contributi Valori ISEEU per la determinazione della fascia di contribuzione di appartenenza A.A. 2010/2011
3
3 4 5

1.5

1.6 1.7 1.8

8 9 11

1.9 1.10 1.11 1.12 1.13 1.14

12 12 12 13 13 14

2 2.1 2.2 2.3 2.4

Esoneri Norme generali Categorie di esonero Termini e modalit di presentazione delle domande Prospetti di riepilogo
14 15 15 15

Cap. 1 TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI

1.1

Informazioni generali

Per poter usufruire dei servizi erogati dal Politecnico necessario essere in regola con il pagamento delle tasse universitarie. Limporto delle tasse e dei contributi universitari per ogni anno accademico ripartito in due rate, non sono previste altre rateizzazioni. Limporto dei contributi viene pagato dallo studente con la seguente modalit: una quota fissa viene anticipata con il pagamento della prima rata, la restante quota viene versata con il pagamento della seconda. Le due rate sono cos composte: tassa di iscrizione, pari a 250,00 tassa regionale per il diritto allo studio universitario, che viene versata integralmente alla Regione Lombardia (100,00 ), al fine di favorire lerogazione dei servizi a disposizione di tutti gli studenti universitari della Regione, quali laccesso alle mense, alle residenze, alle borse, ecc. spese amministrative (44,00 ), comprensive anche di: - premio dellassicurazione infortuni che il Politecnico stipula per tutti i suoi studenti (3,80 ) - imposta di bollo (14,62 ) anticipo Contributi (quota fissa, diversa a seconda dellanno accademico di Immatricolazione) Saldo contributi il cui importo determinato dalla fascia di contribuzione di appartenenza.

I RATA

II RATA

1.2

Cosa pagare

Limporto totale delle tasse che lo studente deve pagare dato dalla somma di: tassa di iscrizione, tassa regionale per il diritto allo studio universitario, spese amministrative e contributi universitari. Il totale dei contributi dovuti dipende dalla fascia di contribuzione (vedere tabella a pagina 13)

NOVITA: Webpoliself consultazione / stampa MAV


Su www.webpoliself.polimi.it , nella sezione Tasse universitarie della pagina personale degli studenti, sono state attivate funzionalit specifiche a supporto del pagamento dei MAV relativi alle tasse e ai contributi. Tramite questo servizio lo studente, oltre a poter consultare le dichiarazioni ISEEU presentate e lo storico dei pagamenti gi effettuati, pu: visualizzare i dettagli dellultima richiesta di pagamento emessa dallAteneo a suo carico e ancora pendente procedere alla visualizzazione e stampa del MAV Oltre a soddisfare requisiti di trasparenza, questo consente di far fronte a eventuali disguidi (smarrimenti, ritardi, errori) nella consegna dei MAV da parte del servizio postale. Inoltre c la possibilit di comunicare con la Segreteria Studenti per chiarire dubbi, ottenere chiarimenti, evidenziare eventuali anomalie, cliccando sul tasto invia unemail.

1.3

Fascia di contribuzione

La situazione economica del nucleo familiare degli studenti e la relativa fascia di contribuzione viene definita in funzione dellISEEU (Indicatore della Situazione Economica Equivalente Universit). Il calcolo dellISEEU ed il rilascio della relativa attestazione di esclusiva competenza dei CAAF (Centri Autorizzati Assistenza Fiscale), i quali provvedono alla consulenza ed alla assistenza necessarie. Le fasce di contribuzione previste dal Politecnico di Milano sono 10. La fascia minima attribuibile la 2, la massima la 10. Lindividuazione della fascia di contribuzione di appartenenza necessaria per definire limporto di II rata dovuto dallo studente. La fascia massima (10) sar attribuita dufficio inderogabilmente a tutti gli studenti per i quali non risulter pervenuta unattestazione ISEEU di riferimento entro il termine massimo del 09/05/2011 (scadenza pagamento II rata). La fascia convenzionale 1 attribuita esclusivamente dufficio e comporta lesenzione totale da tasse e contributi. La fascia 1 sar assegnata solo all'atto della notifica degli elenchi dei beneficiari da parte del Servizio Diritto allo Studio, esclusivamente a: beneficiari di borsa di studio intera o ridotta erogate dal servizio Diritto allo Studio e Mobilit Internazionale idonei non assegnatari di borsa di studio intera o ridotta erogate dal servizio Diritto allo Studio beneficiari di prestiti donore erogati dallo stesso servizio.

1.4

Dichiarazione della fascia di contribuzione - ISEEU

La fascia di contribuzione determinata dal valore ISEEU (Indicatore della Situazione Economica Equivalente Universit) risultante dal calcolo del valore ISEE. Il valore ISEE un parametro che determina la situazione economica del nucleo familiare e deriva dalla somma tra il reddito e il 20% del patrimonio mobiliare ed immobiliare di tutto il nucleo familiare, rapportato al numero di componenti e alle caratteristiche del nucleo familiare in base ad una scala di equivalenza stabilita dalla legge. Il valore ISEEU un ricalcolo dellISEE che considera le seguenti eventuali componenti reddituali e patrimoniali come specificatamente previsto dal D.P.C.M. 9 aprile 2001: redditi e patrimoni di fratelli e sorelle calcolati al 50%; redditi e patrimoni posseduti allestero; Requisiti per la condizione di studente indipendente: residenza, risultante da evidenza anagrafica, esterna allunit abitativa della famiglia di origine, stabilita da almeno due anni rispetto alla data di scadenza della domanda e in un immobile che non sia di propriet di un familiare; redditi propri derivanti da lavoro subordinato o da altro tipo di rapporto di lavoro purch non prestato alle dipendenze di un familiare, fiscalmente dichiarati da almeno due anni, non inferiori a 7.392,00.

Modalit acquisizione attestazione ISEEU


Per gli studenti iscritti al Politecnico di Milano i CAAF (Centri Autorizzati di Assistenza Fiscale) convenzionati con lAteneo provvedono a titolo gratuito al calcolo dellISEEU ed al rilascio della relativa attestazione. Previo appuntamento, lo studente deve quindi recarsi con la documentazione necessaria (vedere pagina successiva) presso uno dei CAAF convenzionati per richiedere il calcolo ed il rilascio dellattestazione ISEEU da acquisire entro il 10/12/2010. Recandosi presso i CAAF convenzionati lattestazione ISEEU, trasmessa in via telematica dallo stesso CAAF direttamente al Politecnico di Milano se prodotta entro il 18/03/2011. A coloro che avranno una dichiarazione ISEEU con data successiva al 10/12/2010 sar applicata una mora di 100,00 sullimporto di II rata. Gli studenti che si recano presso un CAAF non convenzionato (cio non presente nellelenco dei CAAF convenzionati), devono consegnare lattestazione ISEEU entro il 10/12/2010 presso la segreteria studenti della propria sede di corso, il Politecnico non riconosce alcun rimborso delle spese sostenute presso i CAAF non convenzionati. A coloro che presenteranno lattestazione ISEEU presso la segreteria studenti successivamente al 10/12/2010 sar applicata una mora di 100,00 sullimporto di II rata. Non saranno accettate attestazioni ISEEU consegnate alla segreteria studenti successivamente alla data del 09/05/2011. La fascia massima (10) sar attribuita inderogabilmente dufficio a tutti gli studenti per i quali non risulter unattestazione ISEEU di riferimento entro il termine massimo del 09/05/2011 (scadenza pagamento II rata). Laccertamento della veridicit delle dichiarazioni ISEEU viene effettuato in base allart. 22 della L. N. 390/1991 e art. 71 D.P.R. n. 445/2000. Tutti gli studenti che hanno presentato la dichiarazione ISEEU al servizio Diritto allo Studio, al fine dellassegnazione dei benefici erogati dal servizio stesso non sono pi tenuti a presentare la stessa dichiarazione alla Segreteria Studenti, in quanto la dichiarazione gi acquisita dal Politecnico di Milano.

Documentazione necessaria per il calcolo dellISEEU:

Per la compilazione della scheda anagrafica del nucleo familiare e del calcolo del reddito dati anagrafici e codice fiscale di tutti i componenti del nucleo familiare eventuali certificazioni dellASL per i componenti con invalidit superiore al 66% copia delle dichiarazioni dei redditi 2009 di tutti i componenti del nucleo familiare (mod. 730/2010 o Mod. Unico 2010 o CUD 2010 o dichiarazione IRAP per gli imprenditori agricoli) copia del contratto di locazione (solo per labitazione principale che non sia di propriet) dal quale risultino il canone annuo e gli estremi di registrazione del contratto redditi percepiti allestero

Per il calcolo del patrimonio mobiliare documentazione attestante la consistenza o valore nominale del patrimonio mobiliare al 31/12/2009 di: depositi e conti correnti bancari e postali, titoli di Stato, obbligazioni, certificati di deposito, buoni fruttiferi, azioni ed altri assimilati; fondi di investimento, quote di organismi di Investimento Collettivo di risparmio partecipazioni in societ di capitale quotate in borsa. partecipazioni in societ di persone, in associazione tra persone e assimilate e per societ non quotate in borsa (relativamente al valore della frazione del patrimonio netto, risultante dallultimo bilancio approvato anteriormente alla data di scadenza della dichiarazione ISEEU). In caso di esonero dallobbligo di redazione del bilancio, la documentazione riguarder il patrimonio netto (ossia la somma delle rimanenze finali e del costo complessivo dei beni ammortizzabili, al netto dei relativi ammortamenti e di altri cespiti o beni patrimoniali) contratti di assicurazione mista sulla vita e di capitalizzazione da cui risulti limporto dei premi versati fino al 31.12.2009
Sono necessari anche i dati relativi ai soggetti che gestiscono il patrimonio mobiliare di cui sopra (codice CAB/ABI/IBAN dellintermediario; descrizione dellIstituto/ intermediario/gestore: es. Banco Posta). I patrimoni mobiliari di membri del nucleo familiare convenzionale disponibili allestero nellanno precedente a quello di presentazione della domanda sono valutati sulla base del tasso di cambio medio nellanno 2009.=

Per il calcolo del patrimonio immobiliare: documentazione relativa al patrimonio immobiliare al 31/12/2009 (certificati catastali, dichiarazioni ICI ed eventuali ricevute mutuo relative al capitale residuo del mutuo)
Il patrimonio immobiliare disponibile allestero costituito da fabbricati ad uso abitativo, da considerare sulla base del valore convenzionale di 500/m2.

DOCUMENTAZIONE PER STUDENTI STRANIERI

La documentazione relativa alla situazione economica del nucleo familiare dello studente deve essere rilasciata dalle competenti Autorit del Paese in cui i redditi sono stati prodotti e deve essere tradotta in lingua italiana dalle autorit diplomatiche italiane competenti per territorio, attestando i seguenti elementi: - la composizione del nucleo familiare - i redditi 2009 di ciascun componente del nucleo familiare - i fabbricati di propriet della famiglia con indicazione dei metri quadrati (m2); la consistenza del patrimonio mobiliare al 31/12/2009 (titoli, dividendi, partecipazioni azionarie, frazioni di patrimonio netto di eventuali aziende possedute). Per gli studenti provenienti da Paesi in cui esistano particolari difficolt per il rilascio della certificazione attestata dalla locale Ambasciata italiana, la stessa dovr essere rilasciata dalle

competenti Rappresentanze diplomatiche o consolari estere in Italia tradotta in lingua italiana dalle competenti Autorit diplomatiche italiane e legalizzata dalle Prefetture ai sensi dellart. 33, del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445. Per gli studenti provenienti da Paesi particolarmente poveri (vedi elenco al seguente link: www.polimi.it/borse) la condizione economica effettuata sulla base di una certificazione, rilasciata dalla Rappresentanza italiana nel Paese di provenienza, che attesti che lo studente non appartiene ad una famiglia notoriamente di alto reddito e di elevato livello sociale. Tale certificazione pu essere rilasciata anche dallUniversit estera di provenienza collegata da accordi o convenzioni con gli Atenei o enti italiani abilitati alla prestazione di garanzia di copertura economica come previsto dalle vigenti disposizioni in materia di immatricolazione degli studenti stranieri nelle Universit italiane. Lo studente straniero tenuto a dichiarare (con relativa attestazione ISEEU) i redditi ed il patrimonio eventualmente detenuti in Italia, da s e dal proprio nucleo familiare, (come previsto dal decreto legislativo 31 marzo 1999, n. 109 e successive modifiche e integrazioni)

Si invitano gli studenti a contattare preventivamente il CAAF al fine di verificare la completezza della documentazione da produrre

Esonerati dalla presentazione ISEEU


Sono esonerati dallacquisizione dellattestazione ISEEU esclusivamente: i laureati in Architettura ammessi al 5 anno del Corso di Laurea in Ingegneria EdileArchitettura); gli studenti per i quali previsto il pagamento della sola I rata o di quella ridotta di 394 (vedi norme nel paragrafo Studenti prossimi alla conclusione degli studi) Per ulteriori informazioni in merito al calcolo e per eventuali simulazioni dellISEE accedere al sito dellINPS: www.inps.it ed attivare la ricerca con SIMULAZIONE CALCOLO ISEE.

Abbattimento ISEEU
Su richiesta dello studente previsto labbattimento del 10% del valore ISEEU risultante dalla relativa attestazione rilasciata dal CAAF nei seguenti casi: studenti orfani di un genitore; studenti con fratelli/sorelle iscritti allA.A. 2010/2011 ad un corso di Laurea/Laura Specialistica o Magistrale del Politecnico di Milano.

La richiesta dovr essere presentata necessariamente presso la segreteria studenti della propria sede di appartenenza compilando lapposito modulo scaricabile da http://www.polimi/studenti/modulistica. La scadenza per la presentazione del modulo il 9/5/2011. Si precisa che labbattimento del 10 % del valore ISEEU dichiarato non necessariamente comporta il passaggio ad una fascia di contribuzione pi bassa rispetto a quella di appartenenza.

1.5

Quando pagare

Prima rata
entro il 27/9/2010

Seconda rata
entro il 9/5/2011

ATTENZIONE: le scadenze per gli studenti che stanno per concludere gli studi possono variare. La regolarit dei pagamenti per lanno accademico in corso e per quelli precedenti condizione necessaria per poter usufruire dei diritti derivanti dalliscrizione (es. iscrizione e sostenimento esami di profitto, verbalizzazione esami, richiesta certificati, ecc).

1.6

Attribuzioni di Mora

Il pagamento di una rata effettuato oltre i termini previsti comporta laddebito di un contributo di mora proporzionato allentit del ritardo, secondo la tabella seguente:

Prima rata - scadenza 27/9/2010


Importo di mora Periodo in cui viene effettuato il pagamento 50,00 80,00 110,00 28/9/2010 - 27/10/2010 28/10/2010 - 26/11/2010 a partire dal 27/11/2010

Seconda rata - scadenza 9/5/2011


Importo di mora Periodo in cui viene effettuato il pagamento 50,00 80,00 110,00 10/5/2011 - 08/06/2011 9/6/2011 - 8/7/2011 a partire dal 9/7/2011

Altri casi in cui previsto laddebito di mora pari a 100,00 (importo fisso): dichiarazione ISEEU con data rilascio e/o data consegna dall11/12/2010 al 09/05/2011; In tutti i casi in cui dovuto, limporto di mora viene addebitato sulla rata o sulle tasse successive.

1.7

Come pagare

Il pagamento delle rate avviene tramite un bollettino MAV che viene inviato al recapito almeno 20 giorni prima delle scadenze. Tale MAV pu essere scaricato e stampato attraverso il servizio Webpoliself sezione Tasse universitarie Lo studente tenuto a conoscere e a rispettare tutte le scadenze previste per i pagamenti, la mancata ricezione del bollettino MAV non esime linteressato dal versamento delle quote dovute entro i termini previsti. I pagamenti effettuati oltre le scadenze comportano in ogni caso lattribuzione del relativo contributo di mora. Il cambio di recapito deve essere tempestivamente riportato a cura dello studente allinterno dei servizi webpoliself personalizzati, al fine di consentire il corretto invio di bollettini, rimborsi ed altre comunicazioni. Lattestazione di pagamento deve essere conservata dallo studente ed esibita solo in caso di richiesta. Si specifica che per importi inferiori a 10 non sar inviato il MAV, limporto dovuto sar automaticamente addebitato nel pagamento successivo. Per pagare le tasse si possono utilizzare diverse modalit: con il bollettino MAV presso qualsiasi sportello di istituto di credito su tutto il territorio italiano. Non sono ammessi pagamenti effettuati dallestero, ad eccezione di quelli effettuati in modalit home banking, purch la banca dappoggio sia ubicata sul territorio italiano; tramite molti sistemi web di home banking e di gestione delle carte di credito possibile utilizzare funzioni di sportello bancario virtuale dove poter pagare bollettini MAV, limportante verificare che vengano richiesti gli elementi base del MAV che sono: il Codice Identificativo MAV ( un codice di 17 cifre che si trova sulloriginale cartaceo spedito dalla Banca Popolare di Sondrio per conto del Politecnico di Milano nella casella Codice MAV), limporto da pagare, la data di scadenza del MAV. Ogni sistema di questo tipo in genere prevede delle spese di commissione; se si in possesso della Policredit Card, ci si pu collegare alla pagina personale su www.webpoliself.polimi.it ed accedere alla funzione PoliCredit Card dove si trova una voce specifica pagamento MAV; non sar neppure richiesto di digitare il numero della carta di credito perch si gi identificati da WebPoliself. Avendo la disponibilit sulla carta ed essendo in regola con le precedenti rate del Politecnico di Milano, limporto verr prelevato direttamente dalla PoliCredit Card. un servizio senza alcun costo aggiuntivo. E molto importante digitare correttamente: il Codice Identificativo MAV, limporto da pagare, la data di scadenza del MAV; La Banca Popolare di Sondrio, tesoriere del Politecnico di Milano che emette i MAV, rende disponibile un servizio denominato Scrigno Pago Facile (che prevede un importo di commissione), raggiungibile allindirizzo www.popso.it/pagofacile.html. Il servizio consente il pagamento in modo semplice, rapido e sicuro di utenze, canoni, tributi e quote a favore di controparti (enti pubblici e privati, aziende, ecc.) che aderiscono all'iniziativa. Scrigno Pago Facile disponibile a chiunque, sia in modalit anonima (servizio base) che previa registrazione. Sono ammessi pagamenti con carta di credito Visa/ Mastercard/ Bankpass Web.

ATTENZIONE: si consiglia di verificare che le tempistiche legate alle diverse modalit di pagamento non comportino il superamento delle date di scadenza (es. bonifico on line effettuato dopo le ore 16 di norma viene eseguito il giorno successivo).

1.8

Studenti prossimi alla conclusione degli studi

Agli studenti che sono prossimi a concludere gli studi sono riservate norme specifiche che prevedono agevolazioni. Scadenze e importi di pagamento variano a seconda della specifica condizione dello studente:

Studenti che devono pagare soltanto la prima rata


Studenti che: sono in difetto di non pi di 3 annualit al 31/12/2010, NON superano tutti gli esami entro lultimo appello di laurea dellA.A. 2009/2010. La scadenza per il pagamento coincide con il primo giorno dellappello di laurea del mese di marzoaprile/2011, il modulo di pagamento deve essere richiesto alla Segreteria Studenti. Il pagamento effettuato oltre i termini indicati sopra comporta lattribuzione di una mora forfettaria pari a 50,00.

Studenti che non devono pagare le tasse


Studenti che si laureano entro il 31/03 e 01/04/2011 (ultimo appello a.a. 2009/2010); Si precisa che gli studenti che ricevono il MAV con limporto di prima rata a.a. 2010/2011 e si trovano nelle condizioni riportate sopra non sono tenuti al pagamento. Lerroneo pagamento della prima rata dell a.a. 2010/2011 da diritto al rimborso con le seguenti modalit: rimborso con lesclusione di euro 394,00 a coloro che hanno richiesto certificati relativi allanno accademico 2010/2011 ad eccezione dei certificati di laurea; rimborso con lesclusione di euro 44,00 di spese amministrative in tutti gli altri casi.

Studenti che pagano le tasse ridotte


(394,00 euro: tassa di iscrizione 250 + tassa regionale per il diritto allo studio universitario 100 + tasse amministarive 44 )
Studenti che: terminano tutti gli esami entro lultima sessione di esame della.a. 2009/2010, si laureano in appelli successivi il 31/03 e 01/04/2011. La scadenza per il pagamento coincide con il primo giorno dellappello di laurea del mese di marzoaprile/2011, il modulo di pagamento deve essere richiesto alla Segreteria Studenti. Il pagamento effettuato oltre i termini indicati sopra comporta lattribuzione di una mora forfettaria pari a 50,00.

N.B.: Gli studenti che al 31/12/2010 sono in difetto di pi di tre annualit e che non superano tutti gli esami entro lultimo appello di laurea dellA.A. 2009/2010, pagano prima e seconda rata (per le scadenze vedi paragrafo 1.5).

10

1.9

Tasse e contributi per studenti che hanno interrotto gli studi

Gli studenti non iscritti allanno accademico precedente o a quello corrente, se intenzionati a regolarizzare la propria posizione, dovranno necessariamente presentarsi agli sportelli di Segreteria Studenti per il ritiro di un modulo di pagamento contenente gli importi di tasse e contributi relativi sia alle iscrizioni non effettuate sia all'iscrizione al corrente anno accademico. Gli studenti che si trovano nello stato di interruzione, allatto della ripresa degli studi, purch non siano incorsi nella decadenza, saranno tenuti al versamento del diritto fisso di ricognizione di 250,00 per ogni anno accademico di interruzione. Inoltre, saranno tenuti ad effettuare il pagamento di: importi mancanti relativi allultima iscrizione precedente linterruzione degli studi; tasse e contributi relativi allultimo degli anni accademici di interruzione, nel caso siano ancora usufruibili sessioni desame; tasse e contributi dellanno accademico in corso.

1.10 Studenti rinunciatari


Lo studente rinunciatario non tenuto al pagamento delle tasse e dei contributi universitari di cui sia eventualmente in debito; non ha diritto al rimborso di tasse e contributi versati, nemmeno nel caso in cui abbandoni gli studi prima del termine dellanno accademico.

1.11

Tasse e contributi di iscrizione allappello di laurea

Allatto di iscrizione allappello di laurea lo studente dovr stampare il modulo per il pagamento delle tasse di Laurea pari a Euro 78,91 composto dalle seguenti voci: costo del diploma (pergamena) 44,29 ; contributo speciale per lammissione allesame di Laurea 20,00 ; imposta di bollo 14,62 . La stampa del modulo di pagamento possibile anche in un momento successivo alliscrizione, accedendo nuovamente alla stessa funzione nei servizi webpoliself personalizzati, in caso si verifichino problemi nella stampa del modulo possibile richiederlo alla Segreteria Studenti. Nel caso in cui lo studente non sia in regola con il pagamento di tasse e contributi universitari limporto includer eventuali somme arretrate. Il termine di pagamento della tassa corrisponde rigorosamente al temine previsto per la presentazione della domanda di Laurea e deve essere effettuato preferibilmente presso unagenzia della BPS o della banca di Piacenza. Il pagamento deve essere effettuato anche in caso di ritiro dallappello di laurea, se non versato. Limporto verr richiesto alle successive iscrizioni. Per ogni iscrizione successiva alla prima il contributo dovuto di euro 34,62 composto da: contributo speciale per lammissione allesame di Laurea 20,00 ; imposta di bollo 14,62 .

11

1.12

Contributi specifici

Il versamento dei contributi indicati nella tabella seguente deve essere effettuato a mezzo c/c postale n. 886200, utilizzando il modulo standard in distribuzione presso gli uffici postali, intestato a: Politecnico di Milano - Piazza Leonardo da Vinci 32 - 20133 Milano, indicando la causale. CONTRIBUTO Trasferimento presso altro Ateneo Duplicato diploma di laurea originale (pergamena)* IMPORTO 30,00 120,00

*Oltre alla ricevuta del versamento (con causale Duplicato pergamena di laurea), si deve presentare in Segreteria Studenti richiesta scritta con bollo da 14,62 indirizzata al Rettore (con dati anagrafici, data di laurea, recapito e numero telefonico), allegando denuncia in originale rilasciata da Polizia o Carabinieri (in caso di furto o smarrimento).

1.13

Detrazione delle spese per la formazione universitaria

Come previsto dalla normativa relativa alla compilazione della dichiarazione dei redditi, le spese per listruzione e la formazione universitaria, sostenute nellanno solare (anche se riferibili ad anni accademici diversi) per la frequenza di corsi tenuti presso Istituti o Universit italiane o straniere, pubbliche o private, sono considerate oneri per i quali riconosciuta una detrazione dimposta del 19% (art. 49 Decreto Legislativo n. 446 del 15 dicembre 1997), in misura non superiore a quella stabilita per gli Istituti statali italiani, ai fini della dichiarazione per la determinazione dellimposta sui redditi delle persone fisiche (IRPEF). A tal fine si precisa che il Politecnico di Milano un Ateneo statale. Ai fini della detrazione gli studenti che non sono in possesso delle ricevute di pagamento possono stampare dalla propria pagina personale Webpoliself servizi personalizzati alla voce Certificati e autocertificazione ; il certificato delle Tasse pagate nell anno solare.

12

Tabella riepilogativa di tasse e contributi

PRIMA RATA
FASCIA

SECONDA RATA Composta dal solo conguaglio dei contributi da versare

TOTALE PRIMA RATA + SECONDA RATA

CONTRIBUTI UNIVERSITARI

Composta da: Tassa di iscrizione Anticipo contributi Spese amministrative Tassa regionale

250,00 100,00 44,00 100,00

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

--100,00 455,00 690,00 928,00 1.224,00 1.540,00 1.588,00 1.646,00 1.737,00

494,00 494,00 494,00 494,00 494,00 494,00 494,00 494,00 494,00 494,00

Rimborso di 350,00 0,00 355,00 590,00 828,00 1.124,00 1.440,00 1.488,00 1.546,00 1.637,00

144,00 494,00 849,00 1.084,00 1.322,00 1.618,00 1.934,00 1.982,00 2.040,00 2.131,00

Valori ISEEU per la determinazione della fascia di contribuzione di appartenenza A.A. 2010/2011
Lattribuzione della fascia basata sul valore ISEEU calcolato dai CAAF secondo i valori sotto indicati:
Fascia 2 Fino 16.153,00 Da A 16.153,01 19.153,00 19.153,01 21.724,00 21.724,01 27.517,00 27.517,01 39.828,00 39.828,01 57.931,00 57.931,01 72.414,00 72.414,01 86.897,00 3 4 5 6 7 8 9 10 Oltre 86.897,00

13

Cap. 2 ESONERI

2.1

Norme generali

Il Consiglio di Amministrazione del Politecnico di Milano ha fissato per lanno accademico 2010/2011 una previsione di minore entrata per la concessione degli esoneri ammontante a 2.000.000. Eventuali avanzi verranno riutilizzati per ulteriori esoneri, borse di studio e miglioramento dei Servizi agli studenti. Nel caso in cui lammontare dei rimborsi relativi alle domande accolte superasse limporto predetto, sar applicata una riduzione percentuale delle quote desonero per le categorie 5, 6. Per gli studenti beneficiari di esonero delle categorie 4, 5, 6 appartenenti ad una fascia di contribuzione superiore alla 5, la quota di esonero sar calcolata in misura non superiore a quella prevista per la 5 fascia contributiva. Allo studente che abbia i requisiti per poter usufruire di benefici relativi a diverse tipologie, sia di competenza del Servizio Diritto allo Studio e Mobilit Internazionale, sia di competenza di altri Servizi del Politecnico di Milano, verr concesso unicamente quello finanziariamente pi vantaggioso. La percentuale di esonero calcolata esclusivamente sullimporto relativo alla tassa di iscrizione e dei contributi universitari. Dallimporto sono escluse le seguenti voci non rimborsabili: Tassa regionale per il diritto allo studio universitario: 100,00 Rimborso spese amministrative: 44,00 Contributo IOL per gli studenti iscritti al corso di Ingegneria Informatica con Orientamento online (per la categoria di esonero 2. studenti disabili tale contributo non dovuto). La quota di esonero spettante verr portata in detrazione dallimporto di II rata dovuto in base ai crediti presenti nel piano degli studi e/o fascia di contribuzione di appartenenza. Nel caso in cui non fosse dovuta alcuna differenza e lo studente risultasse in credito si proceder al rimborso della quota eccedente. Solo per lo studente laureando (ferme restando le scadenze di presentazione della domanda di esonero e dei documenti richiesti) il termine di iscrizione all'anno accademico differito, nei casi previsti, fino al primo giorno dell'ultimo appello di laurea dell'anno accademico 2009/2010. Eventuali istanze per la mancata concessione dellesonero devono essere presentate formalmente agli sportelli della Segreteria Studenti entro il termine perentorio del 9 maggio 2011, coincidente con la scadenza del pagamento della II rata di tasse e contributi che linteressato comunque tenuto a versare. In caso di valutazione positiva dellistanza, si proceder con il rimborso della quota eccedente.

Per usufruire dellesonero, gli studenti devono essere in regola con le tasse per gli anni accademici precedenti ed essere iscritti allanno accademico 2010/2011 avendo versato la I rata entro il 27 settembre 2010. Lesonero non viene concesso agli studenti con titolo accademico di livello pari o superiore al Corso di studi di iscrizione, precedentemente conseguito in Italia o allEstero.

14

2.2

Categorie di esonero

Per lanno accademico 2010/2011 sono stabilite le seguenti categorie di esonero riservate agli studenti afferenti ad ordinamenti antecedenti il D.M. 509/99: - studenti disabili - studenti che interrompono gli studi a causa di infermit gravi e prolungate - studentesse divenute madri nellanno solare 2010 - studenti lavoratori - studenti che prestano servizio civile o militare volontario - studenti del programma Erasmus-Time (doppia laurea) - studenti stranieri borsisti del Governo italiano Lesonero non inoltre concesso agli studenti con titolo accademico di livello pari o superiore al Corso di studi di iscrizione, precedentemente conseguito in Italia o allEstero.

2.3

Termini e modalit di presentazione delle domande

La domanda di esonero si deve presentare entro il 17/12/2010. La domanda per usufruire dellesonero dalle tasse deve essere presentata utilizzando i moduli in distribuzione presso la Segreteria Studenti e disponibili sul sito www.polimi.it/studenti/modulistica Agli Studenti disabili gi assegnatari del relativo esonero negli anni accademici precedenti lesonero verr concesso dufficio (senza obbligo di presentazione della domanda)

2.4

Prospetti di riepilogo

CATEGORIA 2 - studenti disabili


Requisiti - Pagamento I rata A.A. 2010/2011 entro il 27/09/2010 - Stato di inabilit in misura non inferiore al 66% Quota di esonero 100% della tassa di iscrizione e dei contributi universitari NOTE Per questa categoria richiesta la presentazione della domanda di esonero dalle tasse e dai contributi entro il 17/12/2010 con allegata autocertificazione ai sensi dellart. 39 della Legge n. 448 del 23 dicembre 1998, attestante lo stato di inabilit n misura non inferiore al 66%. La domanda da presentare esclusivamente in caso di prima richiesta. Dallanno accademico successivo alla prima richiesta di esonero, allo studente verr inviato il bollettino MAV di importo gi ridotto, pari per lanno accademico corrente a 144,00.

15

CATEGORIA 3 - studenti che interrompono gli studi a causa di infermit gravi e prolungate
Requisiti - Pagamento I rata A.A. 2010/2011 entro il 27/09/2010 - Infermit grave e prolungata che comporti interruzione di qualsiasi attivit di frequenza, di sostenimento prove di valutazione/esami e tutte le attivit inerenti la carriera universitaria per lanno solare 2011. Quota di esonero 100% della tassa di iscrizione e dei contributi universitari NOTE Per questa categoria richiesta la presentazione della domanda di esonero dalle tasse e dai contributi entro il 17/12/2010, con allegata certificazione medica attestante linfermit e il periodo di riferimento.

CATEGORIA 4 - studentesse divenute madri nellanno solare 2010


Requisiti - Pagamento I rata A.A. 2010/2011 entro il 27/09/2010 - Figlio/a nato/a nellanno solare 2010 Quota di esonero 100% della tassa di iscrizione e dei contributi universitari Per le studentesse appartenenti ad una fascia di contribuzione superiore alla 5, la quota di esonero sar calcolata in misura non superiore a quella prevista per la 5 fascia contributiva. NOTE Per questa categoria richiesta la presentazione della domanda di esonero dalle tasse e dai contributi entro il 17/12/2010, con allegata autocertificazione predisposta allinterno del modulo e debitamente compilata.

CATEGORIA 5 - studenti lavoratori


Requisiti - Pagamento I rata A.A. 2010/2011 entro il 27/09/2010 - Condizione di lavoratore: a) dipendente, con attivit lavorativa subordinata per un periodo di almeno sei mesi nel corso dellanno solare 2010 e con un impegno minimo settimanale di 18 ore b) autonomo, in possesso di partita I.V.A., con reddito da lavoro non inferiore a 7.392,00 lordi, risultante dalla dichiarazione dei redditi relativa al periodo di imposta 2009; c) prestatore dopera, con attivit lavorativa per un periodo di almeno sei mesi nel corso dellanno solare 2010, con un impegno minimo settimanale di 18 ore e/o con un reddito da lavoro non inferiore ad 7.392,00 lordi nellanno solare 2010 Almeno un esame superato positivamente nellanno solare 2010.

Quota di esonero 25% della tassa di iscrizione e dei contributi universitari. Per gli studenti appartenenti ad una fascia di contribuzione superiore alla 5, la quota di esonero sar calcolata in misura non superiore a quella prevista per la 5 fascia contributiva.

16

NOTE Per questa categoria richiesta la presentazione della domanda di esonero dalle tasse e dai contributi entro il 17/12/2010, con allegati: per il lavoratore dipendente: dichiarazione del datore di lavoro attestante i requisiti sopra indicati (da consegnare con la domanda entro il 17/12/2010); copia dello stipendio del mese di dicembre 2010 (entro il 28/01/2011); copia del modello CUD relativo allanno 2010 (entro il 31/03/2011); per il lavoratore autonomo: copia dei versamenti trimestrali IVA effettuati nell'anno 2010 copia dichiarazione redditi 2010 periodo di imposta 2009 per il prestatore dopera : documentazione attestante lo svolgimento di attivit lavorativa, attestante i requisiti sopraindicati ricevute compensi percepiti nellanno solare 2010

CATEGORIA 6 - studenti che prestano servizio civile o militare volontario


Requisiti - Pagamento I rata A.A. 2010/2011 entro il 27/09/2010 - Inizio svolgimento servizio civile/militare volontario nel periodo 1 gennaio - 31 dicembre 2010 - Almeno un esame superato positivamente nellanno solare 2010 Quota di esonero 20% della tassa di iscrizione e dei contributi universitari. Per gli studenti appartenenti ad una fascia di contribuzione superiore alla 5, la quota di esonero sar calcolata in misura non superiore a quella prevista per la 5 fascia contributiva. NOTE Per questa categoria richiesta la presentazione della domanda di esonero dalle tasse e dai contributi entro il 17/12/2010, con allegata autocertificazione ai sensi dellart. 46 D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000, attestante lo svolgimento del servizio militare volontario o civile, dalla quale risulti lente e/o il corpo di appartenenza e la data di inizio e di termine.

CATEGORIA 7 - studenti del programma Erasmus-Time (Doppia Laurea)


Requisiti - Pagamento I rata a.a. 2010/2011 entro il 27/09/2010 - Iscrizione al programma ufficiale Time di doppia laurea o programmi simili di durata biennale che prevedano la permanenza allestero, approvati dagli Organi Accademici (Consiglio di Corso di Studi e Consiglio di Scuola) Avvenuto completamento della frequenza del secondo anno allestero nella.a. 2009/2010 Quota di esonero 100% della tassa di iscrizione e dei contributi universitari NOTE Per questa categoria richiesta la presentazione della domanda di esonero dalle tasse e dai contributi entro il 17/12/2010.

17

Lesonero pu essere concesso solo una volta durante la carriera universitaria e sar attribuito, di norma, nellambito del percorso di studi (corso di laurea o di laurea Specialistica/Magistrale) nel quale si conclusa la frequenza del secondo anno allestero. Anche gli studenti laureandi non tenuti alliscrizione alla.a. 2010/2011 possono procedere con la richiesta. In tal caso la quota di esonero sar calcolata sugli importi relativi alla.a. 2009/2010, purch siano rispettati i requisiti sopraindicati. richiesta lautocertificazione attestante liscrizione al programma ufficiale TIME e la sua conclusione.

CATEGORIA 8 - studenti stranieri borsisti del Governo italiano


Requisiti - Pagamento I rata A.A. 2010/2011 entro il 27/09/2010 - Cittadinanza straniera - Assegnatario/a di Borsa di studio del Governo italiano Quota di esonero 100% della tassa di iscrizione e dei contributi universitari NOTE Per questa categoria richiesta la presentazione della domanda di esonero dalle tasse e dai contributi entro il 17/12/2010, con allegata certificazione rilasciata dal Ministero degli Affari Esteri attestante la concessione della borsa di studio.

18

Interessi correlati