Sei sulla pagina 1di 23

Fantacalcio gratis con gli amici

Username

Collegati

http://fantapallone 1

Connect with Facebook

Ricordami Si smarrita la propria password?

inserisci il n

Ottieni una nuova Passw ord

Annulla

remember

Home Notizie Ultime Notizie Archivio delle Notizie Statistiche o Statistiche Fantacalcio o Top 11 di Giornata o Flop 11 di Giornata o Record di stagione Serie A o Calendario o Classifica o Probabili Formazioni 2011-2012 Gioco o Quotazioni 2011-2012 o Iscrizione o Regolamento o Contatti
o o

Probabili Formazioni Serie A 2011/2012


ATALANTA

LAtalanta prepara il suo ritorno in serie A. Nonostante alcune voci volevano Del Neri sulla panchina dei labronici, sar mister Colantuono a guidare la squadra. La squadra viene disposta con un classico 4-4-2. Partendo dal reparto arretrato, le novit sono rappresentate dallinserimento di Lucchini al centro, che andr a formare la coppia di centrali con Capelli (da valutare lutilizzo di Manfredini coinvolto nelle vicende del calcio-scommesse). Sulla fascia destra vedremo lex Bari Andrea Masiello, mentre a sinistra ci sara Peluso. A centrocampo si segnalano i ritorni di Caserta e Schelotto. Soprattutto questultimo, gi protagonista di unottima stagione a Bergamo nel 2009/10, potrebbe essere un giocatore chiave per lundici di Colantuono. Dopo la parentesi un po opaca con la maglia del Cesena ed il buon finale dello scorso campionato a Catania, litaloargentino prover a rilanciarsi con la maglia nerazzura. Se sar in grado di tornare sui livelli del campionato 2009/10 potrebbe tornare uno dei migliori esterni della Serie A. Le chiavi del centrocampo rimangono invece nelle mani di Carmona e Cigarini (con Brighi pronto a subentrare). Sulla sinistra dovrebbero invece alternarsi il promettente Bonaventura e lesperto Padoin (capace di giocare anche sulla destra). In avanti la punta centrale sara German Denis e a supporto della prima punta dovrebbe essere utilizzato largentino Moralez. In avanti Colantuono pu comunque fare affidamento anche sullesperienza di Tiribocchi, sulla dinamicita di Marilungo e sul neo acquisto Gabbiadini. I NOMI SU CUI PUNTARE: Moralez, Masiello, Lucchini I RIGORISTI: Moralez, Denis

BOLOGNA

Il nuovo Bologna di Bisoli si affider allesperienza del suo capitano Marco Di Vaio. Al suo fianco arrivata nuova linfa in avanti con lacquisto di Robert Acquafresca. La coppia sicuramente bene assortita e potrebbe regalare parecchie gioie ai tifosi rossoblu. In panchina, pronto a dargli una mano, ci penser anche lex Padova, Vantaggiato. Sulla trequarti, nonostante molti voci di mercato, e stato confermato luruguagio Gaston Ramirez, uno dei giovani pi promettenti della Serie A. Sara lui a giocarsi il ruolo di rifinitore con Alessandro Diamanti. Alcuni avvicendamenti ci saranno anche nella retroguardia. In porta la partenza di Viviano stata sopperita dallarrivo del portiere belga, ex Bari, Jean-Francois Gillet. Al centro della difesa invece non ci sar pi Britos, finito a Napoli, sostituito dallo svedese Antonsson, centrale prelevato dal Copenaghen, con cui ha raggiunto gli ottavi di finale nellultima Champions League. A centrocampo vedremo il trio formato da Perez, Mudingayi e dallex Brescia Kone. I NOMI SU CUI PUNTARE: Di Vaio, Diamanti, Ramirez I RIGORISTI: Di Vaio, Diamanti, Acquafresca

CAGLIARI

Il mercato del Cagliari stato caratterizzato soprattutto da operazioni in uscita. Le partenze piu significative sono state quelle di Marchetti (in realt gi fuori rosa nellultima stagione) ed Acquafresca (finito al Bologna via Genoa). I nuovi acquisti sono invece tutti delle scommesse: Sivakov, El Kabir, Ibarbo sono nomi che non dicono molto ai pi. Tra i nuovi arrivi per c anche un nome che sta risollevando lumore dei tifosi: Thiago Ribeiro, promettente attaccante brasiliano, appena prelevato dal Cruizero. Notevole e stato pero lesborso per trattenere in Sardegna il forte difensore Davide Astori, riscattato dal Milan. Sara cosi ancora lui il perno della difesa. Naingoolan e Biondini (o in alternativa Ekdal) saranno invece i due uomini demandati a supportare il costruttore di gioco Conti, mentre Cossu avra ancora il compito di distribuire preziosi assist ai compagni. I dubbi maggiori in avanti. Nellattesa di vedere allopera Thiago Ribeiro, sar Nen ad avere il compito di finalizzare. La partenza di Lazzari, finito a Firenze dopo il lungo corteggiato del Milan, costringera probabilmente Ficcadenti a lanciare in avanti quindi El Kabir. I NOMI SU CUI PUNTARE: Cossu, Astori, Nen I RIGORISTI: Nen, D.Conti, Cossu

CATANIA

Tra le squadre di A, il Catania tra quelle che sono rimaste piu ferme in questo calciomercato 2011. Tra le operazioni rilevanti, la partenza di Silvestre (con destinazione Palermo) e di Morimoto (destinazione Novara). In entrata in avanti c stato il ritorno di Bergessio, mentre a centrocampo sono arrivati gli argentini Almiron e Paglialunga e dal Palermo Davide Lanzafame. Tra i nuovi c anche un nome molto conosciuto: quel David Suazo che lasci Cagliari nel 2008 con quasi 100 gol allattivo, ma reduce da quattro stagioni (tre allInter e una al Benfica) segnate da poche presenze e ancora meno gol. Sar quindi sicuramente interessante scoprire se il calore etneo far rinascere il giocatore honduregno, considerato prima un fenomeno e poi trasformatosi improvvisamente in un brocco allombra della Pinetina. In panchina invece c stato un avvicendamento tra Diego Pablo Simeone e laeroplanino Montella, che, dopo la breve parentesi sulla panchina della Roma, riparte dalla formazione etnea. Lo schieramento dovrebbe quindi continuare ad essere il 4-3-2-1 con Andujar tra i pali, una difesa a quattro formata da Alvarez, Spolli, Legrottaglie e Capuano, la mediana formata da Paglialunga (o Almiron), Lodi e Biagianti ed infine Gomez e Bergessio (o in alternativa Llama) dietro lunica punta Maxi Lopez. I NOMI SU CUI PUNTARE: Maxi Lopez, Gomez, Lodi I RIGORISTI: Maxi Lopez, Lodi

CESENA

Dopo la salvezza conquistata nella scorsa stagione, lex matricola Cesena riparte dal nuovo tecnico Marco Giampaolo e da un Adrian Mutu alla ricerca di nuove motivazioni. Il giudizio sul mercato dei bianconeri senzaltro positivo. Nonostante sia stato sacrificato Giaccherini (il cui contratto era in scadenza), la dirigenza infatti riuscita a confermare un giocatore richiestissimo come Parolo, e allo stesso tempo puntellare la rosa con alcuni giocatori utili e altri di assoluto livello: Marco Rossi e Comotto in difesa, Candreva a centrocampo, ma soprattutto Martinez, Eder e Mutu per lattacco, giocatori in grado di fare spesso la differenza. Il brasiliano Eder giocher sullout destro al posto del partente Jimenez. Mutu invece fara la punta centrale e non sar difficile ipotizzare faccia meglio di quanto sia riuscita a raccogliere la coppia Bogdani-Budan nello scorso campionato. A sinistra al posto di Giaccherini ci sara un altro giocatore in cerca di riscatto, Martinez. I tre elementi del centrocampo saranno Candreva, Parolo e Colucci. Pi in dietro abbiamo gi detto della novit Marco Rossi (ma attenti anche allaltro nuovo arrivo Rodriguez), che far coppia al centro della difesa con il confermato Von Bergen. Sulle fasce invece, Lauro dovrebbe riprendersi il ruolo di esterno sinistro dopo la partenza di Santon, mentre Comotto dovrebbe essere favorito su Ceccarelli, nonostante il buon campionato scorso disputato. Infine, anche questanno, a difendere i pali ci sar Francesco Antonioli, che, alla soglia dei 42 anni, si conferma il giocatore pi anziano di tutta la Serie A. I NOMI SU CUI PUNTARE: Mutu, Parolo, Martinez I RIGORISTI: Mutu, Eder

CHIEVO

La favola Chievo prover anche questanno a sorprendere tutti. Sulla panchina non ci sar pi Pioli, ma lex tecnico della Sampdoria Mimmo Di Carlo. Oltre al tecnico hanno lasciato Verona diversi giocatori: Constant, Mantovani, Granoche, Fernandes e Marcolini tra tutti. Nonostante ci, Di Carlo imposter la squadra ancora sullossatura della passata stagione. In difesa Mantovani stato rimpiazzato dal giovane gioiellino Acerbi, la scorsa stagione tra i migliori del campionato cadetto con la maglia della Reggina. In porta e rimasto Sorrentino, dato per partente fino allultimo, ma che alla fine difendera ancora la porta del Chievo. Il trio della difesa sara formato quindi dal gi citato Acerbi e da Andreolli e Csar. A centrocampo e appena arrivato il peruviano Cruzado, reduce da una grande Copa America, il cui compito sar soprattutto quello di non far rimpiangere la partenza di Kevin Constant, giocatore chiave nella formazione di Pioli della passata stagione. Sulle fasce invece dovrebbero agire Jokic sulla sinistra e uno tra Luciano e Sardo a destra. Molto del futuro della squadra dipender comunque dal rendimento di Sergio Pellissier (il bomber del Chievo ormai avanti con leta e sembrato un po affaticato nel finale della scorsa stagione), ma anche dalle prestazioni di Paloschi, giocatore da cui ci si aspettava una grande crescita, spesso frenata da diversi infortuni. I NOMI SU CUI PUNTARE: Cruzado, Andreolli, Acerbi I RIGORISTI: Pellissier, Paloschi

FIORENTINA

Montolivo si, Montolivo no. Lennessima telenovela dellestate e finita con la permanenza a Firenze del giocatore (e il dispiacere dellinteressato). La Fiorentina 2011/12 deve comunque far fronte alla partenza di diversi big: hanno lasciato la squadra infatti Adrian Mutu, Frey, Santana, Comotto, DAgostino e Donadel. Tutti nomi importanti per la formazione toscana. In entrata segnaliamo lapprodo a Firenze del terzino della nazionale Cassani (che si giocher una maglia da titolare con De Silvestri), di Munari, di Lazzari e dellultimo arrivo Karhja. Ma il grande acquisto della Fiorentina 2011/12 rappresentato dal ritorno dopo un lungo stop di JoJo Jovetic. Il talento montenegrino, fermo ai box per gran parte della scorsa stagione, si prepara al ritorno in campo con la responsabilit di dover trascinare i compagni dopo una difficile ultima stagione. Non sar certo un compito facile, viste le numerose partenze. I NOMI SU CUI PUNTARE: Jovetic, Vargas, Gilardino I RIGORISTI: Jovetic, Vargas, Gilardino

GENOA

Il Genoa si conferma anche questanno come una delle societ pi attive sul mercato. Daltronde il presidente Preziosi ci ha gi abituati a questo continuo turn-over. Dopo la parentesi Ballardini, la squadra riparte questanno da mister Malesani con parecchie novit, soprattutto per il centrocampo e per lattacco. A centrocampo le novit sono nomi di qualit: Constant (che approda a Genoa dopo unottima stagione al Chievo), Birsa (fantasista sloveno che insiema qualche gol, potrebbe soprattutto regalare parecchi assist) e Seymour, migliorano ancor di pi un reparto gi ben assortito da giocatori come Kucka e Veloso. Oltre a loro, a lottare per una maglia da titolare ci sar anche il giovane Merkel, approdato in prestito dal Milan nellaffare Boateng. In avanti a far coppia con Palacio, Malesani avr ampio scelta: lex Brescia Caracciolo, il neo-acquisto Pratto (argentino dal fisico possente), il pi tecnico Ze Eduardo, brasiliano arrivato dal Santos e vincitore della Coppa Libertadores, o luruguaiano, con un passato nelle giovani dellInter, Sebastian Ribas. In difesa, con larretramento di Mesto sulla destra, completeranno il reparto Dainelli, Kaladze (ma e arrivato anche Cesare Bovo) al centro e Antonelli sulla corsia sinistra. Infine a difendere i pali ci sara lesperienza di Sebastien Frey, arrivato per sostituire il portiere portoghese Eduardo. I NOMI SU CUI PUNTARE: Palacio, Kucka, Birsa I RIGORISTI: Palacio, Veloso, Ze Eduardo

INTER

La nuova Inter di Gasperini sta ancora nascendo. Ma in attesa che rientrino tutti i sudamericani reduci dalle fatiche della Coppa America, dal ritiro di Pinzolo sono gi arrivati alcuni segnali abbastanza chiari. Innanzitutto il modulo. Come noto Gasperini predilige schierare i suoi con un 3-4-3. Questo significa che a proteggere la porta di Julio Cesar saranno quasi sicuramente Ranocchia, Lucio ed il recuperato Samuel. A centrocampo i maggiori dubbi. Mentre la fascia destra dovrebbe essere occupata quasi sicuramente da Maicon (con il giovane Jonathan che scalpita per un posto), per il ruolo di interno la novit potrebbe essere labbassamento di Wesley Snejder sulla linea di centrocampo, una soluzione che Gasperini sta sperimentando con continuit in questi primi giorni di ritiro. Lolandese potrebbe quindi giocare con al fianco uno tra Cambiasso e Stankovic. Sulla sinistra invece sembra probabile un ballottaggio tra leterno capitan Zanetti e il giapponese Nagatomo, costretto a saltare per infortunio lavvio di stagione. In avanti la partenza piu pesante, quella di Samuel Etoo, compensata solo in parte dellarrivo di una stella (forse in decadenza) come Diego Forlan, e dal reietto Mauro Zarate. Il tridente dattacco sara quindi formato da una punta centrale (Pazzini e Milito si giocano una maglia), da Zarate sulla sinistra e da Forlan sullala destra. Proprio il principe Milito potrebbe tornare a rivestire un ruolo da protagonista con larrivo di Gasperini. Uno dei protagonisti della scalata dellInter al titolo continentale, il principe ha attraversato una stagione condizionata dagli infortuni ed e stato anche scalzato dal suo ruolo di titolare dallarrivo di Pazzini. Con Gasperini ci potrebbe essere un suo nuovo rilancio, visti anche i felici precedenti di Genoa, in cui i due furono protagonisti. I NOMI SU CUI PUNTARE: Snejder, Maicon, Julio Cesar I RIGORISTI: Milito, Pazzini, Snejder

JUVENTUS

Antonio Conte, appena insediatosi sulla panchina bianconera, pu gi contare per il suo centrocampo sui nuovi acquisti Pirlo e Vidal. I due sulla carta formano gi una coppia molto ben assortita. Il centrocampista della nazionale infatti avr il compito di costruire il gioco, mentre il cileno, instacabile motorino del centrocampo, avr il compito di spezzare il gioco avversario, ma non solo. Sfruttando le sue doti di inserimento dovr anche essere abile nel proporsi in fase offensiva. Rimanendo a centrocampo, sulla corsia destra troveremo ancora Milos Krasic, autore di unottima stagione di esordio. Mentre su quella sinistra in attesa di ulteriori rinforzi potrebbe giocare lex romanista Mirko Vucinic o potrebbe essere sacrificato Claudio Marchisio (questo infatti non il ruolo che predilige). La difesa e rimasta la stessa dello scorso campionato, con lunica novita rappresentata dal nazionale svizzero Liechtsteiner, che agira sulla fascia destra. Il perno della difesa sar per ancora Giorgio Chiellini, supportato da uno tra Barzagli e Bonucci. In avanti invece la Juve recuper un uomo chiave come Fabio Quagliarella, ma sara probabilmente Vucinic a fare coppia con Alessandro Matri, mentre Del Piero, con la sua esperienza, sara un panchinaro di lusso. Una Juve, quindi, rinnovata, che spera cosi di poter finalmente tornare a regalare gioie ai suoi numerosi tifosi. I NOMI SU CUI PUNTARE: Chiellini, Matri, Krasic I RIGORISTI: Del Piero, Pirlo, Quagliarella

LAZIO

Gongolano i tifosi biancocelesti. Questanno il presidente Lotito ha deciso infatti di fare veramente le cose in grande e le sue intenzioni si sono gi concretizzate in diverse importanti operazioni di mercato. Partiamo dal portiere. Larrivo di Marchetti ha innescato la cessione di Muslera al Galatasaray da cui arrivato in cambio il centrocampista albanese Cana. In difesa la diga Dis sar supportato da Biava al centro, Radu a sinistra e dal nuovo arrivo Konko sulla fascia destra. Lacquisto di Lulic come alternativa sulla sinistra, potrebbe dirottare Radu al centro e Biava in panchina. Il reparto arretrato stato ulteriormente migliorato dallarrivo di Stankevicius. Anche il centrocampo e stato rinforzato con il gi citato Cana, anche se Reja si affider probabilmente agli uomini della passata stagione, ovvero Ledesma, Brocchi, Mauri ed Hernanes. In avanti le maggiori novit. Nonostante diverse voci di mercato, in rosa ci sono ancora tutti i protagonisti della passata stagione: Floccari, Zarate, Kozak, Rocchi e Sculli. Ma Lotito non si accontentato e ha voluto regalare a Reja altri due uomini di compravata esperienza come Miroslav Klose e Dibrjl Ciss. I due si presentano con dei curricula di assoluto prestigio, quello dei bomber di razza. Cos questanno per uomini assist come Hernanes e Sculli baster far arrivare il pallone in area di rigore. Tanti rinforzi per una nuova Lazio che nasce sicuramente con la voglia di lottare con le grandi. I NOMI SU CUI PUNTARE: Klose, Hernanes, Dis I RIGORISTI: Hernanes, Klose

LECCE

Anche il Lecce di Eusebio Di Francesco ancora un cantiere a cielo aperto. Seguendo le indicazioni del tecnico la squadra dovrebbe essere schierata con un 4-3-3. In attacco il punto di riferimento rimarr David Di Michele, ma assumeranno ancora pi importanza le ali. In avanti Di Francesco potr contare, oltre che su David, anche su Corvia e Ofere, oltre che sui giovani Pasquato e Giandonato. A supportare le punte ci sono ancora i due trequartisti Olivera (al momento ancora infortunato) e Piatti. Ma a dare una mano in avanti potrebbe essere utilizzato anche il nuovo acquisto Cuadrado, terzino di fascia destra, che si adatta facilmente anche al ruolo di ala. A centrocampo ce stato il ritorno in prestito di Bertolacci, ma, a dare ancora maggiore energia al centrocampo salentino, sono arrivati la giovane promessa milanista, Strasser, e lex Udinese Obodo. Il loro compito sara supportare il faro di centrocampo, Guillermo Giacomazzi. Anche in difesa si segnala un gradito ritorno: dopo lesperienza al Bologna torna Esposito e con lui al centro della difesa dovrebbe esserci Morris Carrozzieri, che prover a rilanciarsi in Salento dopo il lungo stop per doping. Nelle ultime battute di mercato e arrivato in Salento anche lex terzino della nazionale e del Milan Massimo Oddo. In porta la partenza di Rosati e stata compensata dallarrivo dellex portiere della Roma, Julio Sergio. Una squadra quindi ancora in fase di costruzione, che, come la passata stagione, cercher di guadagnarsi partita dopo partita la sua permanenza nella massima serie. I NOMI SU CUI PUNTARE: Di Michele, Olivera, Strasser I RIGORISTI: Di Michele, Piatti

MILAN

Il Milan campione in carica ha fino ad ora operato sul mercato spendendo poco, ma sicuramente bene. La difesa stata infatti migliorata con larrivo di due uomini a parametri zero: il nigeriano Taiwo, probabile titolare sulla fascia sinistra, ed il francese Mexes, che dovr invece lottare per una maglia (al centro della difesa i sicuri titolari rimangono Thiago Silva e Nesta). A centrocampo sono arrivati due uomini nel giro della nazionale come Aquilani e Nocerino. I titolari dovrebbero essere quindi Aquilani, Van Bommel e Gattuso, con Boateng spostato leggermente pi avanti. In alternativa Allegri potrebbe arretrare Boateng sulla linea dei centrocampisti per poter cos schierare il tridente formato da Robinho, Pato e Ibrahimovic. Oltre a loro Allegri pu contare in attacco sul nuovo arrivo El Sharaawi, sul talento incompreso di Antonio Cassano e sullinesauribile vena offensiva di Pippo Inzaghi. Ampia scelta quindi questanno per mister Allegri in avanti. La dirigenza del Milan si gi pronunciata, stabilendo come obiettivo stagionale la conquista del titolo continentale e snobbando un po la competizione nazionale. Vedremo come Allegri riuscira a gestire le due competizioni, le alternative di certo non gli mancano. I NOMI SU CUI PUNTARE: Ibrahimovic, Thiago Silva, Abbiati I RIGORISTI: Ibrahimovic, Pato

NAPOLI

Il vulcanico presidente, Aurelio De Laurentis, da grande produttore cinematografico qual, sta scrivendo la sceneggiatura del suo Napoli proprio come ce laveva in mente. Nonostante le insistenti voci su un possibile addio di Hamsik prima, e di Lavezzi dopo, la sostanza che il Napoli 2011/2012 e molto simile a quello dellanno scorso, con laggiunta pero di elementi che vanno a dare ulteriore valore proprio nelle posizioni in cui la rosa aveva probabilmente bisogno di essere ritoccata. E quindi, dopo lunghi corteggiamenti, sono arrivati alla corte di Mazzarri il centrocampista svizzero dellUdinese Gokan Inler, e il difensore del Bologna Britos. Sicuramente due tra i pi corteggiati di questo calciomercato. La rosa stata inoltre rimpolpata con alcuni ricambi di valore (Donadel, Dzemaili, Santana, Fernandez, Fideleff). Il Napoli quindi, con la conferma di Mazzarri sulla panchina, si prepara a vivere una nuova stagione da protagonista. Per i fantallenatori invece sara interessante capire se il bomber Edinson Cavani riuscira ad essere prolifico come lo scorso campionato. La sua prima stagione sotto lombra del Vesuvio e stata senza dubbio eccezionale. A Napoli anche questanno ci sar da divertirsi. I NOMI SU CUI PUNTARE: Cavani, Hamsik, Lavezzi I RIGORISTI: Cavani, Hamsik

NOVARA

La matricola Novara festeggia il suo ritorno in Serie A. La squadra si rifatta il look. In attacco la coppia Rodriguez-Bertani stata rimpiazzata dagli arrivi di Granoche, Morimoto, Meggiorini e Jeda. Mister Tesser conta molto sulla voglia di riscatto di questi giocatori. A centrocampo il mister si baser sostanzialmente sugli stessi uomini che hanno riportato la squadra in A, con i tre interni Marianini, Porcari e Rigoni sulla mediana e il neo acquisto Mazzarini piu avanzato a supporto degli attaccanti. Ujkani sara il titolare in porta, mentre la difesa si schierera con una linea a quattro formata da Morganella e Gemiti sulle fasce ed i nuovi arrivi Paci e Dellafiore (o in alternativa Lisuzzo) al centro. Molti volti nuovi quindi per un Novara che non sar certo una squadra materasso e con il suo carattere dar comunque filo da torcere a tutti gli avversari. I NOMI SU CUI PUNTARE: Rigoni, Granoche, Morimoto I RIGORISTI: Rigoni, Jeda

PALERMO

E un Palermo profondamente rinnovato quello che il tecnico Mangia sta preparando allesordio di campionato. Alla fine infatti i due gioielli Pastore e Sirigu sono partiti a suon di milioni. Insieme a loro hanno lasciato Palermo anche uomini chiave come Bovo, Cassani e Nocerino. In porta e arrivato il greco Tvorzas, mentre il posto di Pastore dovrebbe essere ricoperto dal neo acquisto Zahavi. In difesa il pacchetto difensivo sara composto da 3 nuovi acquisti: Silvestre, Cetto e Pisano (ma il reparto conta anche su Munoz e Mantovani), con Balzaretti ancora sulla corsia sinistra. La diga di centrocampo e formato oltre che da Migliaccio, da due volti nuovi, Barreto e Della Rocca (ma Mangia puo contare anche sullo sloveno Bacinovic). A supporto delle punte il gi citato Zahavi e lo sloveno Ilicic, uno dei protagonisti dellottimo avvio dellultima stagione rosanero, che pero si via via spento. In attacco i maggiori dubbi. Pioli ha infatti a disposizione unampia scelta tra Miccoli, Pinilla ed Hernandez, tutte valide alternative. Ma in Sicilia tutti si aspettano lesplosione di questultimo. Vedremo se questo sar finalmente il suo anno. I NOMI SU CUI PUNTARE: Ilicic, Balzaretti, Hernandez I RIGORISTI: Miccoli, Pinilla

PARMA

Il Parma di Colomba riparte dalla conferma della formica Sebastian Giovinco, sicuramente uno dei giocatori preferiti da tutti i fantallenatori. Non ci sar litalo brasiliano Amaur, ma al suo posto e arrivato lex laziale Sergio Floccare. In caso di bisogno puo essere comunque rispolverato il sempre verde Hernan Crespo, o in alternativa il giovane Pell, che rientra in Italia dopo un paio di buone stagioni in Olanda con la maglia dellAZ Alkmaar. A centrocampo Colomba potra contare anche sul ritorno in Emilia di Jonathan Biabiany (dopo unannata no passata tra Inter e Sampdoria). I tifosi gialloblu sperano di recuperare finalmente il motorino Galloppa, fermo ai box per tutta la scorsa stagione. Altre novit nel ruolo sono rappresentate da Blasi in sostituzione del partente Dzemaili e da Valdes, esterno cileno che aveva fatto molto bene con la maglia dellAtalanta nella stagione 2009/2010. In difesa tutto confermato con Mirante in porta, e linea a quattro di Zaccardo, Lucarelli, Paletta e lultimo arrivo Rubin. Pronti a subentrare al loro posto i due nuovi arrivi: il centrale Santacroce e lesterno Castellini. I NOMI SU CUI PUNTARE: Giovinco, Valdes, Galloppa RIGORISTI: Crespo, Giovinco I NOMI SU CUI PUNTARE: Giovinco, Valdes, Galloppa I RIGORISTI: Crespo, Giovinco

ROMA

L american Roma comincia a prendere forma. Sembrano siano infatti state risolte le questioni societarie e ci si possa cos concentrare sul campo e sulle scelte di Sabatini e Luis Enrique. Il nuovo DS ha sicuramente vivacizzato il mercato giallorosso mettendo a segno numerosi colpi importanti con gli arrivi di: Bojan, talento spagnolo cresciuto nel Barcellona, Lamela, giovane promessa del calcio argentino, Pjanic, talentuoso centrocampista montenegrino, Gago, diga di centrocampo argentina, Kjaer, mastodontico centrale danese gia visto a Palermo, Jos Angel, terzino sinistro ex-Sporting Gijon dalla grande spinta offensiva, e Gabriel Heinze, difensore argentino di grande esperienza. Sono invece partiti uomini importanti come Doni, Mexes, Vucinic e Menez. Sul campo ci sar un bel da fare per Luis Enrique che, al suo esordio in Italia, avr il difficile compito di dare una nuova identit a questa squadra. Il tecnico spagnolo dovr trasmettere ai suoi uomini un p del suo carattere, oltre ad un atteggiamento pi offensivo, e riuscire a gestire la convivenza della vecchia guardia con i nuovi arrivati. A centrocampo, oltre alle garanzie rappresentate da De Rossi e Pizarro, e ai nuovi arrivi Gago e Pjanic, Luis Enrique potr contare sullesperienza di Perrotta e Taddei. Quanto alla difesa, la coppia centrale dovrebbe essere formata da Juan e Kjaer (con Burdisso in panchina). Sulla destra potrebbe esserci un rilancio di Cicinho (che potrebbe sfilare la maglia da titolare a Cassetti), mentre sulla fascia sinistra, partito Riise, ci sar probabilmente un ballottaggio tra Jos Angel e Heinze (che pu giocare anche da centrale). Aspettiamo quindi di vedere come il tecnico spagnolo riuscir a plasmare la sua squadra. I NOMI SU CUI PUNTARE: Bojan, De Rossi, Lamela I RIGORISTI: Totti, Pizarro

SIENA

Per il suo ritorno in Serie A il Siena si affida a Giuseppe Sannino, il tecnico che riuscito a portare il Varese in tre stagioni dalla Seconda Divisione ai playoff della Serie B. Sannino potr contare su molti uomini che vantano gi una discreta esperienza nella prima serie: tra tutti i due centrocampisti Vergassola e DAgostino, a cui sar affidato il compito di costruire il gioco di squadra. Sugli esterni invece due uomini dalla grande spinta come Mannini e Sestu, che sicuramente potranno dare grande supporto alle punte. Confermato Calai, il cui partner in attacco dovrebbe essere lex Genoa Mattia Destro, trasferitosi in toscana con la voglia di avere finalmente una grande opportunit in Serie A (ma e anche arrivato da Novara, via Palermo, largentino Rodriguez). A disposizione di Sannino ci saranno ancora Franco Brienza e Reginaldo, entrambi utilizzabili sia come alternativa per le ali, sia come cambi delle punte. In difesa la novit principale dovrebbe essere rappresentata dallarrivo di Angelo (da Parma) sulla corsia destra. Anche in porta una novit con larrivo di Zeljko Brkic, portiere con esperienze da titolare nella nazionale serba arrivato in prestito dallUdinese. I NOMI SU CUI PUNTARE: Destro, DAgostino, Mannini I RIGORISTI: Calai, DAgostino

UDINESE

Dopo una stagione da incorniciare e le grandi cessioni di questo calciomercato, ad Udine ultimamente c un po di preoccupazione. La squadra rivelazione della Serie A 2010/11 ha perso infatti alcuni uomini chiave come Sanchez, Inler e Zapata. In rosa per sono rimasti alcuni uomini di assoluto valore, tra cui alcuni protagonisti dellultimo fantacalcio come Tot Di Natale, capocannoniere del campionato (e giocatore con la pi alta fantamedia in assoluto), Armero (miglior difensore del fancalcio), Isla, e il pararigori Handanovic. I dubbi maggiori sono in difesa, dove al posto di Zapata arrivato uno dei migliori centrali del Brasilerao, lex Palmeiras Danilo. A lui sar affidato il compito di guidare una difesa abbastanza perforata nellultimo campionato. A centrocampo lUdinese ha provato a pescare tra nomi non molto conosciuti (Abdoui Sissoko, Doubai, Piriz), ma, dopo una lunga esperienza in B con lEmpoli, arrivi in Friuli il giovane under 21 Fabbrini, sicuramente uno dei nomi pi interessanti del prossimo fantacalcio 2011/12. In avanti bisogner invece capire chi sar il partner ideale di Di Natale. Al momento Guidolin pu contare in questo ruolo su Floro Flores, Denis (dato in partenza) e Barreto. Proprio questultimo potrebbe essere luomo con le caratteristiche pi simili per sostituire la partenza del Nino Maravilla. La squadra sar subito impegnata nei preliminari di Champions League. Presto potremo toglierci ogni dubbio sulle scelte che far questanno Guidolin per la sua Udinese. I NOMI SU CUI PUNTARE: Di Natale, Armero, Fabbrini, Isla I RIGORISTI: Di Natale, Barreto, Floro Flores

Lascia un Commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.

Articoli recenti

Consigli per gli acquisti: i difensori Consigli per gli acquisti: i centrocampisti Sciopero confermato: rinviata la prima giornata Consigli per gli acquisti: gli attaccanti

I nuovi arrivi: Bojan Krkic

Commenti recenti

morattopoli su Consigli per gli acquisti: gli attaccanti nani su Fantacalcio 2011/12 Guida allasta gian85 su Consigli per gli acquisti: gli attaccanti dieguito10 su Probabili Formazioni Serie A 2011/2012 milito85 su Probabili Formazioni Serie A 2011/2012

Interessi correlati