Sei sulla pagina 1di 8

2012: il problema della data

Manca poco al Solstizio di Inverno 2012. Mentre passano i giorni e il countdown scorre, la sensazione di urgenza cresce. Ma come ci dobbiamo comportare con questo appuntamento? Per iniziare riporto le "fonti originali" sulla famigerata data, invitandovi a dargli un occhiata per conto vostro. Magari due occhiate. I Maya: lungo conto Terence McKenna: TimeWave (anno giusto mese sbagliato) Messaggistica profetica, ufficiale ed eterodossa. Non sono un cultore n delle date n manco della "fine del mondo". Ci troviamo comunque ad affrontare l'epoca che registrer tale accadimento planetario. Neppure sono uno di quelli che predica di mettere da parte la ragione per abbandonarsi a una "fede irrazionale", quale che sia. Semmai sostengo che il " common sense" insufficiente a descrivere la natura del cosmo. Chiunque abbia anche solo sfiorato la teoria dei quanti o la relativit, per non parlare della teoria delle stringhe sa di cosa parlo. E siccome sono confortato in questo pensiero da fior fior di fisici mi sento dalla parte della logica. A differenza dei fisici professionisti, per, non mi sento limitato nella mia indagine agli strumenti loro specifici. N penso sia giusto ignorare le esperienze culturali differenti che hanno prodotto "sapere" espresso non secondo i "canoni". Fate attenzione al termine: " Canone" viene dalla terminologia ecclesiastica.
[c-no-ne] s.m.

1 Regola fondamentale SIN norma, precetto: i c. di un genere letterario 2 estens. Insieme di autori o di opere presi come modelli 3 dir. Corresponsione periodica di una somma di denaro per l'utilizzo di un bene o di un
servizio: c. d'affitto; il c. della televisione

4 lit. Parte della Messa tra il Prefazio e la Comunione 5 mus. Tipo di composizione contrappuntistica in cui un tema viene ripetuto e imitato da

pi voci vocali o strumentali sec. XIV

Nel riflettere sul 2012 abbiamo bisogno della scienza, s ma non necessariamente quella canonica. Iniziamo con il definire la parola "Logica". Il " common sense" si basa spesso su una logica "Binaria", in cui un asserzione pu essere solo vera o falsa. Questo tipo di logica pu essere in effetti applicato con successo a certi problemi. Ma per altre situazioni, logiche di tipo "analogico" che descrivono la quantit di vero sono pi di successo nel descrivere correttamente il sistema considerato. Come la logica anche i numeri e la matematica NON sono univoci. Non esiste LA matematica. Esistono LE matematiche. Ora questo non significa che in OGNI situazione noi si debba cadere nel relativismo del dire "tanto tutto sempre vero". Nelle diverse situazioni scegliamo un sistema di misurazione, una matematica, un framework di riferimento e proviamo a capire di cosa si tratta. Successivamente, se il sistema scelto NON d risultati, possiamo decidere che: 1. l'ipotesi falsificata (in qualunque maniera la falsificazione funzioni nel sistema considerato). 2. il sistema di misurazione inadatto. Applichiamo il discorso al 2012. 1.Di cosa parliamo quando facciamo riferimento a questa data? 2.Che "sistema di misurazione" scegliamo? (questo da intendersi in senso lato, ovvero "quale modello epistemologico") 3.in che maniera possiamo falsificare la nostra ipotesi? Le risposte a queste 3 domande sono: 1.parliamo di un processo che culmina intorno a una certa regione temporale. Ho introdotto il concetto che la DURATA considerata 77760 di anni, ovvero QUINDICI volte il lungo conto. In un periodo del genere una buona approssimazione non negli ordini di qualche giorno o titolo di giornale. Siamo adesso nel periodo culminante. 2.A differenza del metodo "riduttivo", che tende a sottrarre

dalla realt le "parti non rilevanti per l'analisi" io propongo il metodo "aggiuntivo" nel quale l'Olon deve essere esaminato in quanto tale. Il vantaggio di questo approccio che le soluzioni "arrivano" come la definizione del problema ovvero "complete". Bench questo sembri un processo non comune dimostrabile che la maggior parte delle teorie rivoluzionarie sono state partorite in questa maniera. Il famoso "lampo di intuizione" riguarda la comprensione immediata di qualcosa che prima era sconosciuto. While traditional psychology believes that our mental functioning and experience is the direct result of our brain's ability to sort out, assign meaning to, and store the information gathered by our senses, transpersonal researchers offer evidence that under certain circumstances we have access to virtually unlimited sources of information about the universe that may or may not have complements in the physical world. The Holotropic Mind: The Three Levels of Human Consciousness and How They Shape Our Lives Non ha nulla a che fare con la metodologica analisi che porta passo a passo alla soluzione. Questa richiesta, ma non a priori quanto a posteriori. La soluzione conosciuta, ma deve essere "spiegata" in modo da essere comunicabile anche a terzi. Esattamente come quando Michelangelo sosteneva che il suo lavoro fosse nel portare alla luce le forme contenute dentro il marmo. 3.Qui non vi nulla di rivoluzionario. Partiamo dall'analisi dei fatti e strutturiamo delle ipotesi sulla prossima loro evoluzione. Le ipotesi sono strutturate in forma di predizione. Se la predizione si verifica abbiamo una conferma della ipotesi. Tutte le culture agiscono cos. Per questo totalmente arrogante pensare che per secoli (se non per millenni) culture non occidentali si siano fatte fregare da "stregoni" che gli raccontavano "baggianate". Ma che c'entra tutto questo con il 2012??? Torniamo all'argomento datazione. Una data un punto preciso nel tempo.... giusto? sbagliato! Un a data un PERIODO di tempo. il 21.12.212 un giorno di 24 ore

i Tre Giorni di tenebra dovrebbero durare 72 ore La III Guerra Mondiale secondo le profezie dura 3 mesi Il periodo di crisi economica iniziato nel 2008 e quindi dura 4 anni Infine moltissimi eventi rilevanti sono iniziati nel 1987, 25 anni prima Cosa il "2012"? Si tratta di un periodo, a questo punto appare chiaro. Ora in che maniera un periodo potrebbe divenire "vero" oppure "falso"? Non vi un criterio che sia stabilito di per se, vi sono criteri che possiamo stabilire noi. Per questo volatile il criterio non se ci cade un meteorite in testa o meno. Oppure se rimaniamo a lume di candela per 3 giorni. A mio parere il punto fondamentale se l'umanit compier o meno un passaggio coscienziale. E ... surprise . surprise ... su questa cosa siamo pi o meno tutti d'accordo. O no?! Non si fa altro che dire che "dovremmo cambiare", sono 25 anni che lo si dice. Sappiamo di essere su un cammino auto distruttivo, fondato sull'ingiustizia sociale, sullo squilibrio ecologico e in definitiva senza futuro. Stiamo cambiando? No. E come mai? Perch stiamo aspettando una ragione visibile e tangibile per farlo. Non ci basta che appaia una Madonna qui, un alieno la o un Corvo in Internet. Abbiamo bisogno dell'Evento. Abbiamo bisogno della che significa Kata strofe ovvero ci che ti conduce al cambiamento. L'Iniziazione esoterica una Katastrofe, pianificata e simulata per provocare questo cambiamento interiore. Ora stiamo andando collettivamente verso un qualche evento del genere.

Certo, mi si dir, ma ve ne VERAMENTE bisogno? Si. Non potremmo cambiare senza soffrire? Se potessimo lo avremmo gia' fatto. Smettiamo di guardare quello che (non) fanno i politici e i banchieri e guardiamoci allo specchio. La maggior parte dei lettori di questo diario NON far nulla prima della sua percezione della Catastrofe. e arriver per tutti, su questo non ho dubbi. Noi siamo gi dentro un periodo inimmaginabile di sventure. Chi afferma il contrario dovrebbe semplicemente fare un conto statistico di tutte le "sfighe" che stanno capitando negli ultimi mesi. Ma siccome siamo "realisti" e "logici" baster che chiediamo alle ASSICURAZIONI. Vi sono studi precisi su questo, magari ne parler in una puntata futura del Diario. Quindi quando il "2012"? quando il "2012"? ORA. Quando capiremo che ORA? Dipender da ognuno. Per qualcuno potrebbe essere il prossimo terremoto devastante, per altri la prossima guerra, per altri ancora la prossima nazione che fallisce. Poi ci sono i pi duri, quelli che aspetteranno che gli Tzitzimitl gli portino il panettone. Per ognuno arriver un momento in cui vedr un Fenomeno e dir ora sta succedendo . Nelle passate puntate del Diario ho tentato di puntare il dito al Noumeno di Kantiana Memoria, in tedesco Ding an sich , la cosa in se stessa . Il Noumeno crea i processi, il Noumeno indipendente dal giornalista che li addita. Un paio di settimane fa vi stato un terremoto del settimo grado della scala Richter in Thailandia. Non fa notizia perch non era vicino a una grossa citt. un non-fenomeno. Fosse stato 100 KM pi a nord vi sarebbero stati migliaia di morti. Ma il Noumeno persiste. ...e dove ci porta questo processo?

sembra che si avviamo... che ci avvitiamo.... sempre pi velocemente verso un qualche tipo di conclusione, no? La differenza di opinione, alla fine, se si tratti di una conclusione teleologica oppure pi semplicemente un collasso fisico della societ. Inoltre variano le predizioni sui tempi. Tuttavia la differenza fra effetto fisico (e quindi misurabile) ed effetto metafisico (e non misurabile) collassata con Heisenberg. Il concetto lineare del tempo, poi, degno dell'ottocento e del mondo di ruote di ottone. Viviamo in un periodo di accelerazione, questo visibile a chiunque. Accelerazione esponenziale. Quindi il punto di arrivo, quello in cui la marea cambia non pu essere lontano. Dimenticate quelli che vi dicono che nel 2050 saremo senza petrolio e nel 2070 senza pesci. Non conoscono il concetto di feedback positivo. Stiamo accelerando. Il punto finale della corsa, l'Eschaton , l'Evento non pu essere lontano nel tempo. Ogni step del sistema ci porta pi vicini. il 2012? il Dicembre? il 21 dicembre 2012? E che cambia?!?! Mettiamo che sia il 23 dicembre: vi mettereste a protestare? Oppure a sfottere i Maya perch hanno " sbagliato tutto "? COSA hanno creato i Maya? Hanno creato un sistema per contare una quantit di tempo. Hanno detto che alla fine di quel tempo si ha un cambiamento dell'uomo, un suo miglioramento. Each successive World Age brings about a more perfect reflection of divinity within humanity. As it says in The Popol Vuh, humanity is transformed at each successive level, or Age, to more fully honor the spiritual being of the creator, Heart of Heaven.

The 2012 Story: The Myths, Fallacies, and Truth Behind the Most Intriguing Date in History Hanno detto che alla fine di quel tempo gli Dei torneranno. Se gli Dei arrivassero un poco prima o un poco in ritardo non sarei io a protestare con loro. Piuttosto mia intenzione essere "pronto". e qui condivido interamente il discorso di un caro amico: Allora ; quali sono le indicazioni che sono venute fuori , sia dal diario che dalle waves , riguardanti il periodo di tempo che ci separano dalla fatidica data e che ci riguardano in prima persona . Cio : come possiamo prepararci all'Evento ? Le indicazioni le possiamo reperire nelle waves e sono comunque , perdonate le banalizzazione , di assoluto buon senso . Dunque se anche se a Natale 2012 ci si ritrovasse tutti a mangiare il panettone ( adesso indico dove stato scritto ), l'averle seguite ci avr reso sicuramente persone assolutamente migliori rispetto a quanto non lo siamo ora . Il "progetto di preparazione integrale" ( se poi si decide di seguire un "metodo" particolare ) , continuo, un percorso assolutamente , come posso dire , migliorativo della persona , sia da un punto di vista umano che , soprattutto , spirituale . Dobbiamo farlo solo se crediamo che nel 2012 ci sar l'Evento ? No , ci fa migliorare comunque . Tutto questo per arrivare a dire che , a prescindere dal 2012 ( che per , come ho detto innanzi , va preso in serissima considerazione ) , le waves contengono moltissimo materiale che ci permette di diventare migliori , molto migliori . Credo che non usarlo sarebbe un errore , almeno dal mio punto di vista . [...] Secondo me l'unico modo sbagliato di "usare" il 2012 far leva sull'esiguit del tempo che ci separa da esso e ..... decidere che ormai tardi per poter fare qualsiasi cosa . Cavolo , sapete che pi sto a contatto con i "normali" e pi assorbo la loro frustrazione ? E' sbagliato , lo so , ma

anche indicativo di quanto stress la societ moderna oggi produca . Ma di cambiare non se ne parla, tutto viene ammantato di scuse , dalle pi semplici alle pi elaborate . Ecco, questo , secondo , me , l'unico modo non corretto di utilizzare il 2012 . Voglio essere pronto. Non perch ho paura che gli dei mi trovino "mancante" quanto piuttosto perch non penso che vi sai un altra ragione degna di vivere. Di fronte alla Morte cosa rimane? In una precedente puntata del diario ho pubblicato un immagine con una data e uno sfondo che faceva riferimento a questo concetto. La morte trasformazione, l'iniziazione. stiamo per passarci, tutti. ne possiamo uscire trasformati in meglio. Oppure ne possiamo uscire radicalmente distrutti. Non parlo di 4 case cadute per un terremoto, nemmeno di morire. Vi sono cose peggiori della morte. In conclusione una risposta a una domanda sulla wave: ha Corvo della fonti "altre" sull'Argomento? "oh yes" io li chiamo ironicamente i nanotesla o microtesla, a seconda se siano quelli rossi o quelli verdi. Ma questo, come ha riconosciuto lo stesso che ha fatto la domanda NON fa una differenza. E comunque, no, i nanotesla non mi hanno mai dato la data. Ma ora che faccio la birra li corrompo. :-)