Sei sulla pagina 1di 3

Esercitazione di Laboratorio di Elettronica

Stadi di Uscita A) Per lo stadio di uscita push-pull complementare riportato in figura determinare il massimo
rendimento e la dissipazione di potenza di ciascun transistore assumendo una tensione di saturazione di 0.2V. Si utilizzino come transistori di uscita la coppia complementare 2N2222 2N2907 aventi =100. Tracciare mediante lausilio del simulatore Spice la caratteristica in/out dellamplificatore. Visualizzare la tensione di uscita imponendo un ingresso sinusoidale di ampiezza 10V e frequenza 1kHz. Visualizzare le correnti nei collettori dei transistori. Al fine di evidenziare la distorsione di crossover ridurre lampiezza del segnale di ingresso a 2V.

E noto che la distorsione di incrocio pu essere ridotta introducendo un amplificatore operazionale (uA741) tra il generatore in ingresso e lo stadio finale. La resistenza R necessita per limitare la corrente sulle basi dei transistori. Calcolare il valore di tale resistenza. Tracciare nuovamente la caratteristica in/out.

B) Progettare un generatore di corrente IBIAS a componenti attivi per lamplificatore in classe AB,
riportato in figura, tale da fornire una corrente di riposo ai transistori di uscita IC|Vo=0V di 0.6mA. I parametri dei transistori sono: ISQ=1e-14; F=50; VJE=0.7V. I parametri dei diodi sono: ISD=1e-13; BV=100. Per inserire i transistori, selezionare da SPICE un Qbreakn (NPN) e un Qbreakp (PNP) ed editare il rispettivo modello. Per inserire i diodi utilizzare il Dbreak

Scollegare il carico e verificare la corretta polarizzazione statica del circuito. Tracciare con PSPICE la caratteristica di trasferimento dellintero amplificatore. Calcolare la massima potenza trasferibile al carico, la massima efficienza di trasferimento e la potenza dissipata da ciascun transistore. Imponendo un segnale di ingresso di piccola ampiezza (1V), evidenziare la notevole riduzione della distorsione di incrocio.

C) Progettare un generatore di corrente IBIAS, costituito dallo specchio Q1-Q2, in grado di fornire una
corrente minima nel moltiplicatore IM(min)=1mA ed una corrente di riposo IC|Vo=0V=2mA. Calcolare il valore delle resistenze R1 e R2. I parametri dei transistori Qn e Qp sono: ISQ=1e-14; F=50; VJE=0.7V. I parametri del transistore Q3 sono: ISQ3=1e-14; F=500; VJE=0.7V.

Verificare la corretta polarizzazione statica del circuito in assenza della resistenza di carico da 50. Aumentare il valore della resistenza R1 e verificare la variazione della corrente di riposo. Riportare il valore di R1 al valore calcolato in precedenza e tracciare con PSPICE la caratteristica di trasferimento. Verificare lassenza della distorsione di cross-over. Valutare il massimo rendimento dellamplificatore.