Sei sulla pagina 1di 6

ITALIANO: Marco Krasinski si presenta al pubblico con una serie di dipinti ad olio dal titolo evocativo: BLOOD BEAUTY.

Questa serie di lavori appare come una organica ricerca il cui scopo lesplorazione delluniverso femminile tanto nella sua forma estetica quanto nella sua essenza emotiva. Nelle opere di Marco Krasinski si delinea una tematica classica alla rappresentazione pittorica, quella della musa evocatrice di impulsi primordiali. Il nero della colorazione riconduce ad un inconscio profondo, scuro ed inviolato, il rosso ad una visceralit carnale. E arte notturna questa che predilige una figuralit chiara e distinta che impreziosita da una pennellata vigorosa e tratteggiata fonte di ispirazione nel descrivere sensibilit e sensualit. I quadri di Marco Krasinski sono delle istantanee dai toni intensi che si accostano prepotenti al noir, dove ogni luce ed ombra viva manifestazione di mistero e seduzione, dove ogni respiro interrotto fa da quinta scenica per lo spettatore. La donna che Marco Krasinski ritrae quindi sanguigna, dallanimo combattivo e tenace. Attraverso una rappresentazione emozionale del fascino femminile, forme aggressive di corpi fragili, esposti dalla loro nudit e sguardi muti, impenetrabili, pieni di carattere, danno vita alle figure che popolano ogni tela. L espressione della bellezza per Marco Krasinski passione e verit, senza fronzoli, senza ripensamenti, in altre parole: puro istinto. Ed questa forte istintivit che trascina losservatore alla ricerca dello scioglimento del pi grande enigma pittorico che da sempre per lui la Donna. Marco Krasinski, classe 1983, ha studiato, vive e lavora tra New York, Londra, Trieste, Sopot e Roma. E produttore e frontman della metal band nota a livello internazionale FOMENTO. E stato inoltre selezionato per ledizione 2012 dellAnnuario dArte Moderna Italiana. ENGLISH: Marco Krasinski debuts with a series of oil paintings by the evocative title: "BEAUTY BLOOD". His works appear as an organic search whose purpose is the exploration of the female universe both in its aesthetic form as in its emotional essence. The main theme in Marco Krasinskis works is the classic pictorial representation of the "muse". In his paintings colors evoke primordial impulses and every light and shadow is a living manifestation of mystery and seduction. Black leads to deep, dark and inviolate consciousness while red is a visceral assault where every breath is interrupted by a vigorous and distinct brushwork. Marco Krasinski portrays women who are sanguine, combative and tenacious. Nothing is left unexplored in this sensual yet sophisticated representation of the feminine charm and mystique. Aggressive forms, fragile bodies, exposed nakedness and impenetrable looks bring life to each canvas. Marco Krasinski sees beauty as passionate truth, no frills, no second thoughts, in other words: pure instinct. Marco Krasinski was born in 1983, he studied, lives and works in New York, London, Trieste, Sopot and Rome. He is frontman and producer of the internationally known metal band FOMENTO. He has been selected for the 2012 Italian edition of the catalog Annuario dArte Moderna.

MOSTRE & RICONOSCIMENTI: Gennaio 2011: VIII Ed. Premio OpenArt presso le Sale del Bramante, Piazza del Popolo, Roma
3 CLASSIFICATO per aver saputo trasformare la forma classica del ritratto, in qualcosa di pi attuale e moderno utilizzando tecniche semplici ma di grande effetto estetico.

Febbraio 2011: Mostra Collettiva presso Palazzo Margutta, Galleria il Mondo dellArte, Roma Marzo 2011: II Ed. Mostra Internazionale EroticaMENTE presso la Galleria Margutta51, Roma Aprile 2011: Mostra Personale presso il centro CuraNatura, Grottaferrata (RM) Maggio 2011: Mostra Collettiva presso la Spazio Espositivo Domus Talenti, Roma Settembre 2011: Mostra Collettiva presso i Dioscuri del Quirinale, Roma Ottobre 2011: Mostra Collettiva presso The Bunker, Londra, UK Luglio 2012: Mostra Personale presso Sanatorium, Sopot, Polonia

EXHIBITIONS & AWARDS: January 2011: VIII Ed. OpenArt Award at Sale del Bramante, Piazza del Popolo, Rome
3 AWARD for being able to transform the classical portrait into something more contemporary and modern using simple and visually effective techniques.

February 2011: Group Exhibit at Palazzo Margutta, Galleria il Mondo dellArte, Rome March 2011: II Ed. Internatioanl Exhibit EroticaMENTE at Galleria Margutta51, Rome April 2011: Personal Exhibit at CuraNatura Center, Grottaferrata (RM) May 2011: Group Exhibit at Spazio Espositivo Domus Talenti, Rome September 2011: Group Exhibit at Dioscuri del Quirinale, Rome October 2011: Group Exhibit at The Bunker, London, UK July 2012: Personal Exhibit at Sanatorium, Sopot, Poland

LE DONNE DI MARCO KRASINSKI di Mara Ferloni


Le immagini femminili, stilisticamente moderne, con un linguaggio incisivo ed espressionistico reso ancora pi significativo dal segno e dal colore, con gli sguardi struggenti, pieni di parole inespresse e con i loro corpi palpitanti, catturano e fanno meditare losservatore. LE figure diventano episodi di un racconto unitario la cui trama, luniverso femminile, coglie sensazioni ed emozioni e lancia segnali forti, decisi, spesso inquietanti. Lartista fissa sulle tele la tensione dei corpi plastici che trasmettono con lintensit di un cromatismo rigorosamente nero e rosso, lintima necessit di dare consistenza alla forma e al contenuto creando unatmosfera di sottile sensualit. I nudi sono soprattutto incentrati sulle vibrazioni psicologiche dei volti e sulla tensione dei corpi che riesce a mettere in evidenza quellindagine accurata che visualizza le passioni, i sentimenti, le delusioni e le angosce. Marco Krasinski, dotato di grande sensibilit artistica anche come musicista, mantiene in equilibrio il verismo e la stilizzazione che dominano lelemento fisico e la mente che vuole scoprire lanima. La capacit tecnica come il ritmo della musica sono solo gli strumenti per analizzare gli stati danimo del pianeta donna, popolato ora da pensieri teneri ora carnali, sospesi tra sogno e realt, un universo misterioso, spesso inaccessibile ma che lo attrae, lo coinvolge, lo inquieta Le donne di Krasinski sono corpi che aspettano un incontro alla foce di due fiumi in tempesta che diventano oceano, sono occhi in attesa dellesplosione di una luce inarrestabile nelleterno duello della vita

SEGNI CONTEMPORANEI DEL MUTAMENTO di Guido Folco


Marco Krasinski ritrae con forza lo spirito della vita in volti enigmatici e intensi, resi con una pennellata incisiva e gestuale, dai lineamenti appena accennati, ma fortemente scavati nella materia e nello spasimo del colore e della pennellata. Unarte espressiva e interiorizzata, in cui il cromatismo e il segno diventano metafora dell esistenza

UN PITTORE MODERNO-CONTEMPORANEO CON UNA FORTE PASSIONE E SENSIBILITA ESPRESSIVA di Antonio Sorgente
[] Nella primavera del 2011, in Roma, nel corso di una mostra collettiva presentata in via Margutta, sono incorso in un errore originato da un giudizio rapido e superficiale. Labbaglio stato causato da una luce di studio molto violenta, talch leffetto dellimmagine raffigurata sulla scena, sembrava retinato e quindi generato da un riporto fotografico. In realt, avevo perso momentaneamente la facolt percettiva giusta dellocchio e quindi, con le dovute espressioni di cortesia, ho chiesto scusa allautore dei dipinti. E mio convincimento che un critico darte attento, di l dallesaminare le composizioni dei pittori ed esprimere delle valutazioni e giudizi, deve ammettere pubblicamente i suoi errori. Solo in questo modo mantiene integra la sia affidabilit intellettuale. Lavventura artistica del giovane Marco Krasinski inizia proprio nel 2011, quando propone nelle gallerie darte dipinti raffiguranti personaggi femminili contemporanei, che velati da una peculiare trama figurativa, caratterizzano in modo eloquente gli aspetti tecnici innovativi della pittura, mostrando al pubblico una realt scenica singolare, nel senso che le immagini possono apparire come prodotte da un processo artificiale di tipo fotografico. Si tratta in realt solo di un abbaglio ottico, perch le opere, isolate dal loro contesto realistico-veristico, sono realizzate attraverso un linguaggio personale novello, senza il ricorso alla tecnologia ed al retino della stampa a contatto. In questo modo il pittore si propone al pubblico come un artista pensatore, lucido ed innovatore, giacch le sue opere espressive, esplorano le ambiguit del mondo femminile ed i paradossi dellanima, mostrando una realt quotidiana che deforma i segni deportati della comunicazione sociale, e questo sicuramente un procedimento tenico-pittorico contemporaneo che ha fatto scuola in Europa. Sono quadri profondamente studiati e caratterizzati, quelli di Krasinski, realizzati da uno slancio dentusiasmo, che trova riscontri eloquenti nella tendenza artistica dellespressionismo tedesco dinizio XX secolo. Nel dipinto intitolato September, Marco Krasinski ipotizza una certa conoscenza del tema psicanalitico e, nellutilizzo di una delicata introiezione figurativa, segnala allo spettatore un lavoro preliminare di studio dellesperienza umana. Prima di creare un mondo, il mondo, il soggetto donna lo introietta, secondo un continuo via vai del giudizio che nel dipinto in questione colto in un attimo, in uno sguardo che guarda oltre. Non si tratta quindi di un ritratto romantico o celebrativo, ma di uno studio in cui le cromie e gli effetti luminosi mostrano i processi della coscienza interiore mettendo la protagonista a nudo in correlazione con il mondo esterno. Idee chiarissime, quelle di Krasinski, espresse sulla superficie della grande tela con una pennellata lunga e nervosa in bianco e nero. Cos lartista fa apparire sul viso della modella le tracce dimmagini intense e passionali, che trovano riscontro nella sceneggiatura o nella morfologia del racconto, adatto anche al linguaggio teatrale e cinematografico. Una pittura neo-espressionista con modelli magici, concettualmente raffinati e contemporanei. In un altro dipinto di una giovane donna di straordinaria bellezza ma dal percorso di vita tormentato, 3 classificato alla VIII Edizione del Premio OpenArt e segnalata dalla stampa internazionale intitolato Purity, lartista propone una raffigurazione scenica che consente alla sua mente di entrare profondamente nella singolare tecnica pittorica, perch il personaggio raffigurato guarda verso lo spettatore con un piglio aperto, curioso e profondo, esprimendo tutta la sua sofferenza e tensione drammatica. Un linguaggio simbolico e riflessivo, nello stesso tempo denso e spezzato che esprime per metafore i tormenti dellamore e della curiosit femminile. Una fatale necessit di risposte che la donna moderna cerca dentro di s per poter affrontare senza timori il mondo che la aggredisce e la svilisce nonostante presunte parit sessuali che stentano a realizzarsi. La narrazione pittorica non ha le tinte di una policromia accentuata, si esprime invece attraverso una peculiare concetto pittorico monocromatico noir che consente allartista di isolare la luce sulla tavolozza e di cogliere gli spessi contorni espressivi posti in prossimit dei visi e dei corpi delle figure, suggerendo ma non rivelando una sessualit remota, ma consapevole ed emotiva. Krasinski, poi, per conferire unindagine introspettiva e penetrare nellanimo del soggetto donna ancora di pi dipinge distinte sezioni di rosso magenta e nero come sfondo scenico. Laccorgimento tecnico dei colori primari, effettuato con spatolate brevi di materia cromatica a campiture disomogenee, consente ai personaggi raffigurati di apparire in tutta la loro teatralit, senza divenire nevrotici o sentimentali, ma soltanto i protagonisti di una storia antica che ancora oggi trova la sua attualit. Da citare, altres, che anche in altri dipinti in cui appaiono pi suggetti muliebri, le figure delle donne, non appaiono mai come sex-simbol femminili, ma come modelle in grado di sottolineare la loro spontaneit e la loro gestualit quotidiana. Opere pittoriche, quelle di Marco Krasinski, di livello internazionale che combinano figure contemporanee a testi espressionisti e drammatici.