Sei sulla pagina 1di 7

DI20

Istruzioni per luso


Versione 1.0 novembre 2002

ULTRA-DI

www.behringer.com

ITALIANO

ULTRA-DI DI20

Benvenuti alla BEHRINGER!


Vi ringraziamo della fiducia nei prodotti BEHRINGER che ci avete dimostrato acquistando lULTRA-DI DI20. Sul palcoscenico e in studio capitano sempre situazioni nelle quali desiderereste collegare direttamente con il mixer determinate sorgenti sonore. Per molti strumenti (per es. le tastiere) non hanno uscite bilanciate. Anche le chitarre, a causa dellimpedenza troppo alta, non si possono collegare direttamente alla console. Una cassa DI permette di prelevare un segnale direttamente da una linea sbilanciata ad alta resistenza, per es. il segnale fra la chitarra e il suo amplificatore. Da qui il segnale si pu introdurre direttamente nellingresso del mixer. Esistono casse DI sia attive che passive. Una cassa DI passiva meno costosa, ma le prestazioni che in grado di fornire dipendono dallimpedenza dellapparecchio collegato. Se cambia limpedenza dalla parte del mixer, questa cambia anche allingresso della cassa DI. Queste casse funzionano perci bene solo se le impedenze collegate sono esattamente specificate (impedenza alta allingresso, bassa alluscita). Le casse DI attive non sottostanno invece a queste limitazioni. Limpedenza dingresso del DI20 estremamente alta e non ha alcuna influenza sul flusso di segnale attraverso le casse DI. Limpedenza di uscita bilanciata e molto bassa, in modo che il segnale sia molto meno soggetto a rumori di disturbo.

Per evitare danni ai vostri altoparlanti, collegate prima di tutto la cassa DI e quindi aprite la relativa fila di canale. Lo stesso vale per la commutazione dal funzionamento a pila a quello con phantom power.

ULTRA-DI DI20

1. ELEMENTI DI COMANDO

Fig. 1.1. Elementi di comando del DI20 La presa jack CH.1 serve per il collegamento sul canale 1 di una fonte di segnale sbilanciata o anche bilanciata. Il connettore CH.1 OUT luscita bilanciata con il livello microfonico per il canale 1. La presa jack CH.2 IN serve per il collegamento di una fonte di segnale sbilanciata o anche bilanciata sul canale 2. Nel modo LINK (vedi ), questa presa lavora come uscita e riproduce il segnale che si trova sul canale 1. Il connettore CH.2 OUT luscita bilanciata con livello microfonico per il canale 2. Nel modo LINK (vedi ) questa presa emette anche il segnale del canale 1 bilanciato.

1. ELEMENTI DI COMANDO

ULTRA-DI DI20

Linterruttore ATTENUATION aumenta notevolmente lintervallo di funzionamento del DI20; da bassi livelli di segnale di un microfono ad alta resistenza o di una chitarra fino alle connessioni per altoparlanti di uno stadio finale di una chitarra (tecnica a transistor). Labbassamento di pu impostare a scelta su 20 dB o su 40 dB.

Utilizzate linterruttore ATTENUATION solo se satura il DI20 e non se lo fa per esempio il preamplificatore microfonico. Altrimenti meglio rinunciare a impiegare questa funzione per lavorare con meno attenuazione possibile. Con linterruttore MODE determinate il modo di funzionamento del DI20. Nella posizione 2.CH. lapparecchio lavora nel modo a 2 canali, cos che sul canale 1 e sul 2 si possono collegare due segnali indipendenti. Se linterruttore si trova su LINK, la cassa DI lavora come suddivisore. Ci significa che sullingresso del canale 1 si pu collegare un solo segnale che si trova poi in modo bilanciato su tutte e due le uscite (canale 1 e 2). Inoltre il segnale si trova in modo sbilanciato sul connettore CH.1 OUT e si pu per esempio collegare a un amplificatore addizionale.

Se avete collegato un amplificatore a valvole sullingresso del DI20, ricordatevi di collegare sulla presa CH 1.OUT (LINK MODE) una relativa resistenza di carico (per es. una cassa per chitarra).

1. ELEMENTI DI COMANDO

ULTRA-DI DI20

Con linterruttore BATTERY attivate il funzionamento a pila. Commutatelo su OFF se volete far funzionare il DI20 con il phantom power. Alla disattivazione si possono produrre dei brevi rumori che non devono suscitare preoccupazione Non si deve per azionare linterruttore se per esempio ancora attivo uno stadio finale collegato con alta amplificazione. Per il funzionamento a pila necessaria una comune pila da 9 V del tipo 6LR61. Con linterruttore GROUND possibile interrompere la connessione di massa fra ingresso e uscita (LIFT). A seconda del collegamento a terra dellapparecchio collegato in questo modo possibile evitare i ronzii o i loop di massa.

Non collegare mai il pin 2 o il 3 con il pin 1 e non togliere mai la schermatura dal pin 1, poich altrimenti lapparecchio non si pu pi far funzionare con il phantom power (per es. di un mixer).

VANO BATTERIE Per avere accesso al vano batterie allentare la vite sul retro dellapparecchio.

1. ELEMENTI DI COMANDO

ULTRA-DI DI20

2. POSSIBILIT DI CONNESSIONE
2.1 Prelevare un segnale di chitarra (o di basso)

Fig. 2.1. Chitarra scatola DI amplificatore di chitarra/mixer Questa illustrazione mostra lapplicazione standard di una scatola DI. Il segnale viene portato in modo sbilanciato allamplificatore per la chitarra e in modo bilanciato al mixer (modo LINK). In caso di basso questa applicazione ha il vantaggio che solo pochi microfoni trasmettono in modo lineare le frequenze basse con un volume alto.

2.2 Conversione del segnale di uscita di una tastiera, di un DJ mixer ecc.

Fig. 2.2. DJ mixer scatola DI console di missaggio


6

2. POSSIBILIT DI CONNESSIONE

ULTRA-DI DI20

Questa configurazione per esempio consigliabile se si impiega una DJ mixer o unaltra sorgente di segnale con livello line. Il segnale si potrebbe far passare addizionalmente su un altro amplificatore qualora sia necessario un segnale di monitoraggio separato.

3. CONNESSIONI AUDIO
Il BEHRINGER ULTRA-DI DI20 dispone come standard di ingressi ed uscite servobilanciate elettronicamente. Il concetto di circuito presenta una soppressione automatica dei ronzii per i segnali bilanciati e permette un funzionamento senza problemi anche a livelli di segnale molto alti. Vengono per es. soppressi efficacemente dei ronzii di rete provenienti dallesterno. La servofunzione che lavora anche automaticamente riconosce sbilanciamenti nella connessione sulle prese ed imposta internamente il livello nominale, in modo che non si presenti nessuna differenza di livello fra segnale di ingresso e di uscita (correzione di 6 dB).

4. DATI TECNICI
Risposta in frequenza Rumore Fattore di distorsione Resistenza dingresso Resistenza di connessione Ingresso Uscita Max. livello dingresso Phantom power Pila Dimensioni Peso da 10 Hz a 70 kHz (-3 dB) 100 dBu < 0,014% (1 kHz, 0 dBu in ingresso) > 250 k > 600 jack mono da 6,3 mm XLR bilanciata +12/+32/+52 dBu da 18 V DC a 48 V DC 9 V 6LR91 6" (150 mm) x 5" (130 mm) x 2 3/8" (60 mm) circa 650 g

La ditta BEHRINGER si sforza sempre di garantire il massimo standard di qualit. Modificazioni resesi necessarie saranno effettuate senza preavviso. I dati tecnici e laspetto dellapparecchio potrebbero quindi discostarsi dalle succitate indicazioni e rappresentazioni.

4. DATI TECNICI

Potrebbero piacerti anche