Sei sulla pagina 1di 5

Embolia Polmonare 1. Definizione: A.

Migrazione ed intrappolamento, in un vaso del circolo arterioso polmonare, di una massa solida,liquida o gassosa (embolo) , massa proveniente da una sede periferica attraverso una vena sistemica o dal cuore destro/ 2. Classificazione: Embolia Polmonare A. Acuta Massiva : 1. Almeno 2 rami lobari oltre il 50% del letto vascolare polmonare con shock circolatorio e arresto cardiaco B. Acuta Submassiva 1. Almeno uno ramo lobare C. Cronica Recidivante 1. Da origine ad un quadro di ipertensione polmonare cronica 3. Segni Clinici: A. Alterazioni respiratori: 1. Effetto spazio morto B. Alterazioni cirolatorie: 1. Calo della gittata cardiaca 2. Ipotensione arteriosa sistemica 3. Cuore polmonare acuto 4. Riduzione del letto arteriosi polmonare C. Infarto polmonare emorragico (< 10%)

4. Anatomia Patologica: A. Infarto polmonare e caratterizato da emorragia intraalveolare e necrosi dei setti alveolari, ma con scarsa flogosi B. Coaguli ematici: Tromboemboli) C. Oltre tipi di emboli: 1. Emboli di cellule neoplastiche 2. Emboli adiposi A. Frattura di osse lunghe (femore, tibia) B. Fegato infiltrato di grasso 3. Emboli di bolle daria A. Malattia dei Cassoni 4. Emboli di materiale esogeno A. Pezzi di cateteri vascolari) B. Fibrillazione atriale C. Myxoma atriale destra D. Endocardite batterica acuta della tricuspida 5. Emboli di tumorale A. Per lo piu associata a cancro gastrico, epatico e renale 6. Emboli settica: 5. Patogenesi: A. E una frequente complicanza della trombosi venosa 1. Vene profonde ( Iliac, Fem, Pop) 85-90% 2. Cuore destro o Cava superiore (piu raramente)

6. Segni e Sintomi: A. Dispnea improvisa B. Dolore toracico C. Tachicardia D. Tosse E. Shock cirolatorio F. Emottisi 7. Diagnosi: A. Anamnesi B. Esame obiettivo C. Diagnostica strumentale: 1. Eco-Color-Dopplerr: Iliaco-cavale e venoso arti inferiori 2. ECG:Tachicardia sinusale, aritmie atriali, sovraccarico del ventricolo destro inversione delle onde T da V1-V3, onde polmonari in D2,D3 3. Emogasanalisi: A. >90% : ipossiema arteriosa (pO2 < 60 mmHg) Ipocapnia da iperventilazione (pCO2< 40 mmHg) tendenza allalcalosi repiratoria 4. Dossaggio dei D-Dimer plasmatici (ELISA) 5. Ecocardiogramma trans-toracico (TEE) A. Segni di sovaraccarico di volume e pressione del ventricolo destroy: 1. Movimento paradosso sistolico 2. Dilatazione dellarteria polmonare 3. Mancato collasso inspiratorio dell vena cava inferiore 4. Incremento del valore della pressione sistolica di picco nellarteria polmonare (>30 mmHg)

6. Radiografia del torace: A. Spesso normale B. Segni di presunzione: 1. sollevamento dellemidiaframma 2. atelettasia basale a piastra 3. opacita parenchimali a triangolo com apice rivolto verso lilo 4. versamento pleurico 5. secondary allinfarto 6. puo cosistere aumento delle camere cardiache 7. Scintigrafia Polmoare A. Mismatch Perfusione/Ventilzaione 1. Defetto di perfusione :segmentaria or lobare R/O Polmonite, TBC, Tumori, Atelettasie 2. Valutazione dellesame viene espresso come probabilita di embolia polmonare: A. Alta - Positivo B. Media - Dubbia C. Basso - Negativa 8. TC Spirale dei torace: AngioTAC 9. Angiografia Polmonare: A. Indicazioni: 1. Quadro clinico altamente sospetto 2. Quando il trattamento trombolitico e indicatto o embolectomia 3. Diagnosi di certezza se necessaria 8 Diagnosi Differenziale: A. Edema polmonare acuto B. Infarto miocardico acuto C. Dissezione aortica D. Pericardite E. Pneumotoarce F. Atelettasia polmonare

9. Terapia: A. Maschera facciale di Venturi B. Morfina per alleviare I dolori toracici C. Eparina10,000 U in bolo e continua alla velocita di 800-1200 U/ora D. Trombolitici:Per via sistemica o Mediante infusione locale con catatere 1. Lurokinasi, la stretokinasi, o rt-PA E. Filtro Cavale: 1. Per prevenire la recidiva embolica in caso di trombosi venosa profonda concomitante 2. Via Percutanea: transgiugulare, transfemorale, o piu raremente chirurgica 3. I filtri proteggono contro emboli di diametro >2 mm o raremente sono sede di trombosi F. Embolectomia polmonare: 1. Spesso richiede bypass cardiopolmonare 2. E indicato quando lemodinamica e compromesa e lo shock e refrattorio al trattamento farmacologico 3. E indicato quando ci sono contrainidcazioni alluso di eparina e/o trombolitici/ 4. La sopravvivenza varia dal 40=70%