You are on page 1of 11

Circolo degli Inquieti

Trilogia su Don Chisciotte e il Sogno Impossibile mpossibile

Marzo 2012

Sommario
Inquietudine e Potere, nella forma sostantivo e verbo, il tema conduttore della Festa dellInquietudine 2012 (V^ edizione). Non possiamo evitare di usare il potere, e allora amiamo in modo potente, Martin Buber. 1 Verso la V^ Edizione della Festa dellInquietudine ... Trilogia su Don Chisciotte e il Sogno Impossibile.

Tag: festa inquietudine 2012, circolo inquieti,

Indice
Inquietudine e Potere Da Don Chisciotte agli Indignados, a The protesters: Sogno impossibile o germe di una nuova democrazia? Don Quijote y el sueo no se puede: un viaggio nelle Arti che lo hanno reso eterno Una Storia della Mancia: Cervantes racconta Don Chisciotte Programma trilogia Festa dellInquietudine 2 3 5 6 9 10

Inquietudine e Potere
Elio Ferraris Inquietudine e Potere, nella forma sostantivo e verbo, il tema conduttore della Festa dellInquietudine 2012 (V^ edizione). Cercheremo di svelarne la duplicit: potere che dentro noi e potere che fuori di noi. 2 Le riflessioni su queste pagine e gli incontri prima e durante la Festa serviranno a dipanarne il groviglio di significati e correlazioni: autorit, energia, forza, diritto, abuso, relazione, fascino, consenso, comando, controllo, assenza, oscurit, trasparenza, convinzione, manipolazione, partecipazione, capacit, compassione, destino, Dio, Natura, mente, famiglia, perfezionamento, Se stesso, lAltro ... Gli Inquieti sanno che le crisi sono punti di rottura di vecchi equilibri, che nelle difficolt si nascondono opportunit in cui possibile far emergere il meglio di ogni persona e sanno che potere significa essere capaci di affrontare le crisi per s e per gli altri. Avere potere consente ad un individuo di prevalere su un altro, consente al singolo o ad un gruppo di prevalere sui molti. E i danni e gli abusi possono essere devastanti. Ma ognuno di noi sa che avere pi potere significa poter agire in modo pi incisivo e favorevole per il contesto che ci circonda. In questo caso potere si coniuga con dovere, servizio, senso di responsabilit, disponibilit e, persino, umilt. Difficile, quindi, definire la natura del potere. Sappiamo, tuttavia, che meglio guidare che farsi trascinare. Non possiamo evitare di usare il potere, e allora amiamo in modo potente Martin Buber (filosofo, teologo e pedagogista austriaco naturalizzato israeliano. Vienna, 8 febbraio 1878 Gerusalemme, 13 giugno 1965).

Da Don Chisciotte agli Indignados, a The Protesters: sogno impossibile o germe di una ogno nuova democrazia?
Se prima Don Chisciotte rappresentava lespressione della decadenza del Siglo de Oro e della crisi di ideali che ne segu, oggi raffigura la critica a quel mondo di oggi, gaudente e deluso, ambizioso e ingiusto. E la lancia che trafigge nei mulini a vento gli pseudo giganti della cultura saccente; che deride i picari della finanza dominante; il icari cavaliere errante che porta scompiglio e positiva inquietudine tra noi, pecore omologate da un mercato governato da regole perverse.

Protesters Outside G20 Summit In London (zimbio.com) Lincontro sar preceduto da alcuni brani musicali eseguiti dal maestro Dario B. Caruso.

Ospite del Circolo il giornalista Andrea Nicastro Nicastro. Andrea Nicastro, corrispondente del Corriere della Sera dalla Spagna dove ha seguito la crisi economica, sociale e politica, le elezioni, il movimento degli Indignados. Per lo stesso zioni, giornale, e' stato inviato in Iraq, Cecenia, Kosovo, Serbia, Afghanistan, Haiti, Ecuador. 4

n711794694_889421_9063.jpg, webepoque.it E' autore di un libro e di un Dvd sulla guerra in Iraq. Ha seguito i migranti dal Pakistan all'Europa e dal Centro America agli Usa. Ha documentato il traffico d'organi e di feti tra Ucraina, Moldavia, Turchia, Italia.

Don Quijote y el sueo no se puede: un viaggio nelle Arti che lo hanno reso eterno
Tutte le Arti hanno contribuito a portare Don Chisciotte oltre il suo Paese e il suo tempo. Se, alla nascita, Don Chisciotte rappresentava lespressione della decadenza del Siglo de Oro e della crisi di ideali che ne segu, da tempo raffigura sempre di pi, con il suo sogno impossibile, la critica a quel mondo di oggi, gaudente e deluso, ambizioso e ingiusto Ci guider in questo viaggio Renzo Mantero con le immagini di Honor De Daumier. Renzo Mantero, nato a Porto Venere, Primario Chirurgo Emerito dell'Ospedale S. Paolo di Savona e Direttore scientifico del Centro Regionale di Chirurgia della mano dell'Ospedale di Savona, ha operato pi di centomila mani. Oltre a 200 pubblicazioni scientifiche, ha pubblicato studi su aspetti medici in Dante e in Manzoni.

200_DWN.jpg, rsvn.it

Ha approfondito la simbologia della mano nella cultura cristiana e demoniaca, sulle mani nell'opera di Verga, di Neruda, di Pirandello, di Rodin, sulla gestualit nel Cenacolo di Leonardo, sul virtuosismo musicale, sulle mani di compositori come Paganini e Schumann. Dirige la Rivista Manovre, da lui fondata, sulla quale sono comparsi i suoi Studi di Antropologia e Cultura della mano.

Nel suo ultimo volume La gran madre delle tre mani racchiuso il sapere medico e scientifico e la passione per entifico l'arte e la cultura che lo contraddistinguono.

Una Storia della Mancia: Cervantes racconta Don Chisciotte


6 UNA STORIA DELLA MANCIA uno spettacolo ispirato al Don Chisciotte di Miguel de Cervantes. Il maestro Dario B. Caruso ha tradotto il testo originale e ne ha curato un adattamento molto libero; anche per ci che concerne le musiche lo stesso curatore ha trascritto le partiture originali di Mitch Leigh e Richard Strauss ed ha composto nuovi brani resi brillantemente dallensemble orchestrale.

I protagonisti vanno sotto il nome di Compagnia Teatrale Miagoli; si tratta di trenta giovani attori e musicisti che,

coadiuvati da registi e coreografi rappresenteranno uno spettacolo interamente dal vivo. Sono persone straordinarie e di buona volont, studenti di scuole superiori e universitari, musicisti, ingegneri, operai, scenografi, insegnanti, grafici, giornalisti e attori. UNA STORIA DELLA MANCIA, che ha richiesto una lunga e laboriosa preparazione, contiene un messaggio culturale e sociale molto profondo, apprezzabile quindi per un pubblico di tutte le generazioni. Organizzazione de Il Manipolo della Musica (http://manipolomusica.altervista.org/) in collaborazione con il Circolo degli Inquieti (www.circoloinquieti.it), messa in opera da parte della Compagnia Teatrale Miagoli (www.miagoli.it). INTERPRETI Martina Biale, Paolo Brisa, Sara Dabove, Alessio Doglio, Angela Eletto, Marco Fortunato, Alice Gabrielli, Valerio Giardini, Michele Ginepro, Andrea Marenco, Roberto Palermo, Tiziano Porro, Mattia Prato, Mauro Rabellino, Simone Reburdo, Matteo Rizzo, Davide Santinelli, Elena Scasso, Federica Scasso, Vittoria Zunino. ORCHESTRA Diego Beltrame, Dario B. Caruso, Marco Pizzorno Chitarre, Cori e Arrangiamenti; Luca Soi Violino, Andrea Piccardi Tromba, Dino Cerruti Contrabbasso; Mattia Prato Percussioni, Voce Solista e Cori; Alice Beltrame, Giulia Masio, Linda Puppo Cori.

Adattamento & Composizioni Originali Dario B. Caruso. Scenografia Cecilia Cavicchini. Coreografie Simona Peluffo. Costumi & Sartoria Raffaella Bogliolo, Liliana Prato, Ivana Rossi, Santina Scasso. Consulente Artistico Daniela Dabove. 8 Grafica Manolab.

Dario B. Caruso e Renato Zero alla Festa dellInquietudine 2011

Programma della trilogia Da Don Chisciotte agli Indignados, a The Protesters: sogno impossibile o germe di una nuova democrazia?
9 Sabato 17 marzo 2012 ore 9:45 Nuovo FilmStudio di Savona, Piazza Diaz, Savona

Don Quijote y el sueo no se puede: un viaggio nelle Arti che lo hanno reso eterno
Sabato 14 aprile 2012 ore 9:45 Nuovo Filmstudio di Savona, Piazza Diaz, Savona

Una Storia della Mancia: Cervantes racconta Don Chisciotte


Sabato 14 aprile 2012 ore 21:15 Teatro Comunale G. Chiabrera, Piazza Diaz, Savona

10