Sei sulla pagina 1di 3

Atomo: Lavoiser (metodo di studio moderno, dal noto allignoto) Legge di conservazione della massa:

In una reazione chimica, la massa dei reagenti e uguale alla massa dei prodotti.

Proust: Legge delle proporzioni definite


Legge: In un composto, gli elementi sono presenti secondo rapporti in massa costanti e definiti. In poche parole, masse diverse di sale hanno lo stesso rapporto tra le masse degli elementi che lo costituiscono.

Dalton: la legge delle proporzioni multiple.


Consideriamo, per esempio, la reazione di ossigeno e carbonio (combustione) dalla quale si possono ottenere 2 gas. Partendo da 1g di carbonio, lossigeno consumato puo essere pari 1,33g o 2,66g. Possiamo notare come le quantit di ossigeno che si combinano con 1g di carbonio stiano tra loro in rapporto di numeri interi piccoli. Legge: Quando un elemento si combina con la stessa massa di un secondo elemento per formare composti diversi, le masse del primo elemento stanno fra loro in rapporti semplici, esprimibili con numeri piccoli.

Il modello atomico di Dalton. 1) 2) 3) 4) 5) La materia fatta di atomi indivisibili, piccolissimi e indistruttibili Tutti gli atomi di uno stesso elemento sono identici ed hanno la stessa massa. Gli atomi di un elemento non possono essere convertiti in atomi di un altro elemento. Gli atomi di un elemento si combinano solo con numeri interi di atomi di altri elementi Gli atomi non possono essere ne creati ne distrutti, ma si trasferiscono interi da un composto allaltro.

Propriet atomica e propriet della materia


-Gli elementi sono costituiti da atomi che hanno identiche propriet chimiche -La molecola eun raggruppamento di due o pi atomi che possiede propriet chimiche caratteristiche -I composti sono formati da atomi diversi fra loro. (Atomi identici = diatomiche) -La formula di una molecola indica da quali elementi essa costituita e quanti atomi di ciascun elemento essa contiene.

-una sola molecola, come un atomo isolato, non ha le propriet fisiche caratteristiche dellelemento da cui proviene. -le propriet chimiche sono microscopiche, cioe dipendono dalla natura dellatomo, quelle fisiche sono macroscopiche, come il colore o la conduttibilit elettrica. -Gli ioni sono atomi che hanno una o piu carica elettrica positiva o negativa.

La teoria cinetico-molecolare della materia


Nei solidi, le particelle oscillano e vibrano intorno a posizioni fisse. Nei liquidi, le molecole sono in contatto tra loro ed hanno maggiore liberta di movimento. Nei gas sono in moto disordinato e assolutamente libero. La somma dellenergia cinetica e potenziale si chiama Energia interna del sistema. Allaumentare della temperatura, si ha un aumento dellenergia interna, ovvero crescono sia lagitazione, sia la tendenza a passare da un stato ordinato ad uno disordinato. Per pasare da uno stato ad un altro, e necessario sottrarre o fornire energia sotto forma di calore.

Il calore latente.
Legge: il calore latente di fusione la quantit di energia necessaria per fondere completamente 1kg di sostanza alla temperatura di fusione. Si misura in j/kg

La massa atomica e la massa molare.


Leggi: 1) La massa atomica di un elemento la massa relativa rispetto allatomo di 12C 2) Lunit di massa atomica (u) e uguale a 1/12 della massa dellatomo di 12C 3) La massa atomica (ma) di un elemento la sua massa espressa in unita di massa atomica (U). quindi in relazione alla massa dellatomo di carbonio. 4) La massa molecolare relativa (detta anche peso molecolare), la somma delle masse atomiche che compaiono nella formula della molecola. Massa atomica (U) Massa molecolare (MM) Massa atomica (MA) La mole uno strumento che ci permette di stabilire un collegamento dal mondo del microscopico (Quelllo che non vediamo) al mondo del macroscopico (quello che vediamo). La mole e una sostanza che contiene un numero definito di particelle (atomi, molecole, ioni) Legge: Una mole la quantit di sostanza che contiene un numero di particelle elementari uguale al numero di atomi contenuti in 12g di 12C Legge: LA massa molare di unelemento (o di una molecola) uguale alla sua massa atomica (o molecolare) espressa in grammi/mole

(Es. U oro= 197,0g mole oro= 197.0g/mol)

La costante di Avogadro.
Quante sono le particelle contenute in una mole?? Massa molare (1u)/massa unitaria = (1g/mol)/( 1.661x10-24g)= 6.022x10-23 particelle/mol Questa e la costante di Avogadro che si moltiplica per la massa atomica (U) per sapere il numero di particelle di unelemento.

Calcoli con le moli:


n= (numero di moli mol)------m= (massa del campione g)--------M(massa molare g/mol)-------Np=( numero di particelle)----------N= (costante di Avogadro) n= m/M---------- m= n x M----------- Np=N x n