Sei sulla pagina 1di 7

ESERCIZI DI FORONOMIA 1.

Calcolare la portata che fluisce dallapertura della paratoia a battente larga L = 0,1 m, con unaltezza dacqua a monte h1 = 2 m. Sia a = 0,4 m lapertura della luce a battente; Cc = 0.61.

1
h1 a

z=0

Per la risoluzione dellesercizio si applica il teorema di Bernoulli tra i due punti 1 e 2 a monte e a valle della paratoia (1 allinterno del serbatoio e 2 sulla sezione contratta). Si ponga z = 0 sul fondo del canale. 2 p1 v1 p2 v2 z1 + + = z 2 + + 2 2g 2g poich: 2 p1 v1 p z1 + = h1 ; =0 ; z 2 + 2 = aC c ; 2g si ha: v2 h1 = a C c + 2 2g
v 2 = 2g (h 1 a C c ) La portata sar data da: Q = a L 2g(h 1 a C c ) Sostituendo i valori: Q = 0,6 0,4 0,1 2 9,81 (2 0,4 0,61) = 0,14 m 3 /s

2. Calcolare laltezza di apertura della paratoia a battente larga L = 1,5 m, affinch scarichi una portata Q = 1 m3/s con unaltezza dacqua h1 = 2a m. Lefflusso avvenga in atmosfera.

1
h1 a

2
z=0

Per la risoluzione dellesercizio si applica il teorema di Bernoulli tra i due punti 1 e 2 a monte e a valle della paratoia (1 allinterno del serbatoio e 2 sulla sezione contratta). Si ponga z = 0 sul fondo del canale. 2 p1 v1 p2 v2 z1 + + = z 2 + + 2 2g 2g poich: 2 p2 p1 v1 z1 + = h1 ; = 0 ; z 2 = a Cc ; =0 ; 2g si ha: v2 h1 = a C c + 2 2g v 2 = 2g (h 1 a C c ) La portata sar data da: Q = a L 2g(h 1 a C c ) Sostituendo i valori: 1 = 0,6 a 1,5 2 9,8 (2a a 0,61) Elevando al quadrato e ordinando i termini si ha: 1 = 0,62 x 1.52 x a3 x (2 x 9,8) x (2-0,61) 22,09 a3 = 1 da cui si ottiene a = 0,36 m

3. Calcolare la portata che defluisce dalla luce F di sezione circolare praticata sul fondo del serbatoio in figura. Si voglia realizzare sulla parete del medesimo serbatoio una luce P per convogliare una portata pari al doppio di quella della luce F. Determinare la forma e le dimensioni della luce P. Si consideri trascurabile la velocit della corrente idrica interna al serbatoio.
DATI H = 7 m; h = 1.2 m; DF = 150 mm

Risoluzione
Per la risoluzione dellesercizio si applica il teorema di Bernoulli tra i due punti 1 e 2 a monte e a valle della paratoia (1 allinterno del serbatoio e 2 sulla sezione contratta). Si ponga z = 0 sul fondo del canale. 2 p1 v1 p2 v2 z1 + + = z 2 + + 2 2g 2g poich: 2 p2 v1 p1 = 0 ; z2 = 0 ; =0 ; z1 + =H; 2g si ha:
H=
2 v2 2g

v 2 = 2 gH

La portata sar data da: Q = A 2 gH Sostituendo i valori: QF = 0,6


QP = 2 QF = 0,25 m3 s
3,14 m3 0,152 2 9,8 7 = 0,12 4 s

Considero un nuovo sistema di riferimento z= 0 coincidente con il baricentro della luce e due punti, allinterno del serbatoio (3) e un altro allesterno (4), in cui applicare il teorema di Bernoulli:
z3 + z3 = 0 ;
p3

p3

2 v3 p v2 = z4 + 4 + 4 2g 2g

= h;

2 v3

2g

= 0;

z4 = 0 ;

p4

= 0;

si ha:
h=
2 v4 2g

v4 = 2 gh

La portata sar data da: QP = AP 2 gh E pertanto AP =


Qp

2 gh

0,25 = 0,085m 2 0,61 (2 9,8 1,2)

Per realizzare una luce P - circolare: AP =


D 2 p
4

=> DP = 0,33 m

- rettangolare: AP = bL => ponendo b = 1 si ha che L = 0,085 m; - quadrata: AP = L2 = > L = (0,085)0.5 = 0,29 m

4. Calcolare il dislivello tra i peli liberi dei due serbatoi, in figura, collegati da una luce a battente di forma circolare (D = 1,8 m). la portata scaricata dalla luce sia Q = 4,5 m3/s.

1 2

Risoluzione
Per la risoluzione dellesercizio si applica il teorema di Bernoulli tra i due punti 1 e 2 a monte e a valle della luce a battente (1 allinterno del serbatoio e 2 sulla sezione contratta in uscita dal 1 serbatoio). Si ponga z = 0 sul fondo dei serbatoi. z1 + poich: p z1 + 1 = h1 ; si ha:
h1 = h2 +
2 v2 2g 2 v1 =0 2g ; 2 p1 v1 p v2 + = z2 + 2 + 2 2g 2g

z2 +

p2

= h2 ;

v2 = 2 g (h1 h2 ) = 2 gH

La portata sar data da: Q = A 2 gH Sostituendo i valori: 4,5 = 0,6 Elevando al quadrato si ha:
H= 1 4 4,5 2 9,81 0,6 3,14 1,82
2

3,14 1,8 2 2 9,8 H 4

da cui si ottiene H = 0,44 m

5. Calcolare la portata che defluisce da una luce a battente di forma quadrata aperta sul fondo di un serbatoio. Sia H = 6 m il livello idrico del serbatoio, L=0,8 m la dimensione della luce. Sia = 0,2 m la distanza tra la sezione contratta e il fondo del serbatoio.

Risoluzione
Per la risoluzione dellesercizio si applica il teorema di Bernoulli tra i due punti 1 e 2 rispettivamente 1 allinterno del serbatoio e 2 sulla sezione contratta in uscita dal serbatoio. Si ponga z = 0 sulla sezione contratta. z1 + poich:
z1 + p1
2 p1 v1 p v2 + = z2 + 2 + 2 2g 2g

= H + ;

v12 = 0; 2g

z2 = 0 ;

p2

= 0;

si ha:
H + =
2 v2 2g

v2 = 2 g ( H + )

La portata sar data da: Q = A 2 g ( H + ) Sostituendo i valori: Q = 0,6 0,82 2 9,8 (6 + 0,2) Da cui si ottiene Q = 4,23 m3/s

6. Calcolare la portata che fluisce dallapertura della paratoia a battente larga L = 6 m, con unaltezza dacqua a monte h1 = 4 m. Sia a = 0,6 m lapertura della luce a battente. Lefflusso avvenga in acqua. Porre il piano z=0 coincidente con il baricentro della luce.

h1
z=0

Per la risoluzione dellesercizio si applica il teorema di Bernoulli tra i due punti 1 e 2 a monte e a valle della paratoia (1 allinterno del serbatoio e 2 sulla sezione contratta). Si ponga z = 0 sul baricentro della luce. p v2 p v2 z1 + 1 + 1 = z 2 + 2 + 2 2g 2g poich: 2 v1 a a v2 a h1 = aCc + 2 ; p 2 = aC c ; =0 ; z2 =0 2 2 2g 2 2g si ha: v2 h1 = a C c + 2 2g

v 2 = 2g (h 1 a C c )
La portata sar data da: Q = a L 2g (h 1 a C c ) Sostituendo i valori: Q = 0,6 0,6 6 2 9,81 (4 0,6 0,61) = 18.24 m 3 /s