Sei sulla pagina 1di 72

Proiettore digitale MP770 Serie Mainstream Manuale per l'utente

Benvenuti

Copyright
Copyright 2006 di BenQ Corporation. Tutti i diritti riservati. severamente vietato riprodurre, trasmettere, trascrivere, memorizzare in un sistema di recupero o tradurre in qualsiasi lingua o linguaggio parti della presente pubblicazione, in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico, meccanico, magnetico, ottico, chimico, manuale o altro, senza previa autorizzazione scritta da parte di BenQ Corporation.

Esclusione di responsabilit
BENQ Corporation non si assume alcuna responsabilit, esplicita o implicita, in merito al contenuto della presente pubblicazione e nega qualsiasi garanzia di commerciabilit o di utilizzo per scopi specifici. BenQ Corporation si riserva inoltre il diritto di rivedere la presente pubblicazione e di apportare di volta in volta modifiche alle informazioni ivi contenute senza l'obbligo di notificare ad alcuno tali operazioni. *DLP, Digital Micromirror Device e DMD sono marchi di Texas Instruments. Altri diritti di copyright appartengono alle rispettive aziende od organizzazioni.

Indice
Importanti istruzioni sulla sicurezza......................... 5 Introduzione............................................................... 9
Caratteristiche del proiettore .............................................. 9 Contenuto della confezione ............................................... 10 Vista dall'esterno del proiettore......................................... 11 Comandi e funzioni............................................................ 12

Collocazione del proiettore ..................................... 18


Scelta della posizione ......................................................... 18 Istruzioni di sicurezza per il montaggio del proiettore .... 19 Scelta delle dimensioni desiderate per l'immagine proiettata................................................... 19

Collegamento ........................................................... 23
Collegamento wireless (opzionale) ................................... 23 Collegamento dei cavi ....................................................... 23

Funzionamento ........................................................ 32
Avvio .................................................................................. 32 Utilizzo della funzione di protezione mediante password............................................................. 33 Commutazione del segnale di input ................................. 35 Regolazione dell'immagine proiettata .............................. 35 Selezione del rapporto........................................................ 39 Ottimizzazione dell'immagine........................................... 40 Funzionamento del proiettore ad altitudini elevate ........ 42 Immagine nascosta ............................................................ 43 Funzionamento di PIP (Picture In Picture) ..................... 43 Operazioni di selezione pagina remota ............................. 44 Blocco dell'immagine ........................................................ 45 Creazione di una schermata di avvio personalizzata ....... 45 Personalizzazione della schermata menu del proiettore .. 46 Spegnimento del proiettore .............................................. 46 Descrizione dei menu......................................................... 47
Indice 3

Manutenzione .......................................................... 56
Manutenzione del proiettore .............................................56 Informazioni sulla lampada................................................59

Risoluzione dei problemi......................................... 66 Specifiche tecniche ................................................... 68


Specifiche del proiettore ....................................................68 Tabella dei tempi.................................................................69 Dimensioni ..........................................................................70

Garanzia.................................................................... 71
Garanzia limitata ................................................................71

Dichiarazione di conformit.................................... 72
Dichiarazione FCC .............................................................72 Normative CE .....................................................................72 Dichiarazione MIC .............................................................72 Direttiva WEEE ..................................................................72

Indice

Importanti istruzioni sulla sicurezza


Questo proiettore BenQ stato progettato e sottoposto a test per soddisfare i pi recenti standard di sicurezza previsti per le apparecchiature informatiche. Tuttavia, per un utilizzo sicuro del prodotto, importante seguire le istruzioni riportate nel presente manuale e indicate sul prodotto stesso.

Istruzioni sulla sicurezza


1. Leggere il presente manuale prima di utilizzare il proiettore. Conservarlo per poterlo consultare in seguito. 4. Aprire sempre l'otturatore dell'obiettivo o rimuovere il coperchio dell'obiettivo quando la lampada del proiettore accesa.

2.

Durante l'uso, non guardare direttamente nell'obiettivo del proiettore. L'intenso raggio luminoso potrebbe provocare danni alla vista.

5.

In alcuni Paesi, la tensione di linea NON stabile. Questo proiettore stato progettato per funzionare conformemente agli standard di sicurezza a una tensione compresa tra 100 e 240 volt CA. Tuttavia potrebbero verificarsi guasti in caso di interruzioni o variazioni di tensione superiori a 10 volt. Nelle zone soggette a variazioni o cadute di tensione, si consiglia di collegare il proiettore tramite uno stabilizzatore di tensione, un limitatore di sovratensione o un gruppo di continuit (UPS).

3.

Per la manutenzione rivolgersi a personale tecnico qualificato.

6.

Non bloccare l'obiettivo di proiezione con oggetti durante il funzionamento del proiettore per evitare il rischio che gli oggetti si surriscaldino, si deformino o che si sviluppino incendi. Per spegnere temporaneamente la lampada, premere il tasto BLANK (Vuoto) sul proiettore o sul telecomando. 5

Importanti istruzioni sulla sicurezza

Istruzioni sulla sicurezza (Continua)


7. Durante il funzionamento dell'apparecchio, la lampada raggiunge temperature elevate. Lasciare raffreddare il proiettore per circa 45 minuti prima di rimuovere il complesso lampada per la sostituzione. 10. Non collocare il prodotto su tavoli, sostegni o carrelli non stabili. Il prodotto potrebbe cadere e riportare seri danni.

11.

8.

Non utilizzare lampade oltre il periodo di durata nominale perch potrebbero, in rari casi, danneggiarsi.

Non tentare di smontare il proiettore. L'alta tensione presente all'interno del dispositivo potrebbe essere letale in caso si venisse a contatto con parti scoperte. L'unica parte riparabile dall'utente la lampada, dotata di un coperchio estraibile. Non smontare n estrarre in nessun caso altri coperchi. Per la manutenzione rivolgersi unicamente a personale tecnico qualificato.

9.

Non sostituire il complesso lampada o qualsiasi altro componente elettronico quando il proiettore collegato alla presa di alimentazione.

Importanti istruzioni sulla sicurezza

Istruzioni sulla sicurezza (Continua)


12. Non collocare il proiettore in ambienti 13. Non ostruire i fori di ventilazione. - Non collocare il proiettore su coperte, con le seguenti caratteristiche.
- Spazi poco ventilati o chiusi. Posizionare il proiettore a una distanza di almeno 50 cm dalle pareti e lasciare uno spazio sufficiente per assicurare un'adeguata ventilazione intorno all'unit. - Ambienti con temperature eccessivamente elevate, ad esempio l'interno di un'automobile con i finestrini chiusi. - Ambienti eccessivamente umidi, polverosi o fumosi che possono contaminare i componenti ottici, riducendo la vita utile del proiettore e oscurandone lo schermo.

lenzuola o altre superfici morbide. - Non coprire il proiettore con un panno o altri oggetti. - Non collocare materiali infiammabili vicino al proiettore.

14.

Se i fori di ventilazione sono ostruiti, il surriscaldamento del proiettore pu provocare un incendio. Durante il funzionamento, collocare il proiettore su una superficie piana orizzontale.
- Non posizionare l'unit con il lato sinistro inclinato di oltre 10 gradi rispetto a quello destro o il lato anteriore inclinato di oltre 15 gradi rispetto a quello posteriore. L'utilizzo del proiettore su un piano non completamente orizzontale potrebbe causare il malfunzionamento della lampada, nonch danneggiarla.

- Luoghi posti nelle vicinanze di allarmi antincendio. - Ambienti con temperature superiori a 40C (104F). - Luoghi ad altitudini superiori a 3000 m.

15.

Non collocare l'unit in posizione verticale. L'eventuale caduta, potrebbe provocare lesioni all'operatore o danni al proiettore.

3000 metri

Importanti istruzioni sulla sicurezza

Istruzioni sulla sicurezza (Continua)


16. 18. Non calpestare il proiettore, n collocare oggetti sopra di esso. Oltre ai danni fisici per il proiettore, potrebbero infatti verificarsi incidenti, con pericolo di lesioni. Questo prodotto in grado di riprodurre immagini invertite per le installazioni a soffitto.
Per installare il proiettore e verificarne la sicurezza, utilizzare il kit di installazione a soffitto di BenQ.

17.

Non collocare liquidi accanto o sopra al proiettore. Eventuali infiltrazioni di 19. sostanze liquide possono danneggiare il proiettore. In tal caso, scollegare il cavo di alimentazione dalla presa a muro e contattare BenQ per richiedere la riparazione del proiettore.

Quando il proiettore in funzione dalla griglia di ventilazione possono fuoriuscire odore e aria calda. Questo un fenomeno normale e non un difetto del prodotto.

Importanti istruzioni sulla sicurezza

Introduzione
Caratteristiche del proiettore
Il proiettore integra un sistema di proiezione ottico ad alte prestazioni e un design intuitivo, che garantisce estrema affidabilit e facilit d'uso. Il proiettore presenta le seguenti caratteristiche:

Selezione della funzione di protezione mediante password Funzione Off and Go (Spegni e vai) che consente all'utente di scollegare il proiettore non appena viene spento Fino a 11 configurazioni di modalit di applicazioni che offrono pi scelte per differenti effetti di proiezione Un modulo wireless opzionale che consente a pi computer di condividere un proiettore via cavo o collegamento wireless Obiettivo zoom manuale di alta qualit Regolazione automatica per visualizzare la risoluzione ottimale delle immagini Correzione digitale della distorsione trapezoidale a due vie per la correzione delle immagini digitali Controllo del bilanciamento del colore regolabile per dati/video Lampada di proiezione a luminosit ultra-elevata Capacit di visualizzare 16,7 milioni di colori Menu OSD (On-Screen Display) multilingue Selezione della modalit Risparmio per ridurre il consumo di energia elettrica Se collegato un ingresso audio, l'altoparlante incorporato emette un segnale audio mono misto Funzione avanzata AV per immagini video di alta qualit Compatibilit HDTV dei componenti (YPbPr) Filtro per la polvere sostituibile
La luminosit apparente dell'immagine proiettata varia in base alle condizioni di illuminazione ambientale e alle impostazioni di contrasto/luminosit della sorgente di input selezionata ed direttamente proporzionale alla distanza di proiezione. La luminosit della lampada diminuisce nel tempo e pu variare a seconda delle specifiche del produttore della lampada. Si tratta di un fenomeno normale e previsto.

Introduzione

Contenuto della confezione


Il proiettore viene fornito con i cavi necessari per i collegamenti al PC e ad apparecchiature video. Disimballare con cura e verificare la presenza di tutti gli articoli elencati di seguito. Qualora uno o pi articoli risultino mancanti, rivolgersi al rivenditore.

Accessori standard
Gli accessori vengono forniti in base al paese in cui il proiettore viene utilizzato e possono differire da quelli illustrati.

Proiettore

Valigetta da trasporto morbida

Telecomando con batterie

Guida rapida

CD del Manuale per l'utente

Manuale per l'utente

Filtro sostituibile

Cavo VGA

Cavo USB

Cavo di alimentazione

Cavo audio per PC

Cavo adattatore Video Component-VGA (D-sub)

10

Introduzione

Accessori opzionali
1. 2. 3. Adattatore Macintosh Kit lampada di ricambio Kit per il montaggio a soffitto 4. 5. Connettore RS232 Modulo wireless

Vista dall'esterno del proiettore


Lato anteriore/superiore
1 6 2 3 4 1. 2. 3. 7 4. 5. 6. 7. Pannello di controllo esterno (Per ulteriori informazioni, vedere "Proiettore" a pagina 12). Apertura (fuoriuscita dell'aria calda) Obiettivo di proiezione Tasto di sgancio rapido Coperchio dell'obiettivo Anello di messa a fuoco e anello zoom Sensore remoto a infrarossi anteriore

Lato posteriore
Per ulteriori informazioni, vedere "Collegamento" a pagina 23. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

10 9 8 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. Piedino di regolazione posteriore Presa del cavo CA Custodia del filtro Sensore remoto a infrarossi posteriore Presa USB Porta di controllo RS232 Presa di uscita segnale RGB 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. Presa di ingresso segnale RGB (PC)/ Video Component (YPbPr/ YCbCr) Presa di ingresso segnale DVI-I Presa di ingresso video Presa di ingresso S-Video Presa di ingresso audio Presa di uscita audio Griglia altoparlante

21

Introduzione

11

Vista inferiore/laterale
22 23 22. 23. 24. 25. 25 Piedino a sgancio rapido Coperchio lampada Piedino di regolazione posteriore Slot per blocco antifurto Kensington

24

Comandi e funzioni
Proiettore
1 2

3 4 5 6 7 8 9 1. 4. Anello di messa a fuoco Consente di regolare la messa a fuoco dell'immagine proiettata. Per ulteriori informazioni, vedere "Regolazione delle dimensioni e della nitidezza dell'immagine" a pagina 36. Anello zoom Consente di regolare le dimensioni dell'immagine. Per ulteriori informazioni, 5. vedere "Regolazione delle dimensioni e della nitidezza dell'immagine" a pagina 36. Spia alimentazione Si illumina o lampeggia quando il proiettore in funzione. Per ulteriori informazioni, vedere "Indicatori" a pagina 64.

10 11 6 12 6 13 6 MENU/BACK (MENU/INDIETRO) Consente di attivare il menu OSD (On-screen display). Consente di tornare al precedente menu OSD, di uscire e di salvare le impostazioni. Per ulteriori informazioni, vedere "Uso dei menu" a pagina 49. Alimentazione Consente di passare dal proiettore acceso alla modalit standby e viceversa. Quando attiva la modalit standby, premere una volta il tasto per accendere il proiettore.
I I

2.

3.

12

Introduzione

6.

Quando il proiettore acceso, premere 9. due volte il tasto per passare in modalit standby. Per ulteriori informazioni, vedere "Avvio" a pagina 32 e "Spegnimento del 10. proiettore" a pagina 46 . Tasti trapezio/freccia ( / Su, / Sinistra, / Gi, / Destra) Consente di correggere manualmente la distorsione delle immagini causata 11. dall'angolatura della proiezione. Quando il menu OSD (On-Screen Display) attivo, i tasti vengono utilizzati come tasti di direzione per selezionare le voci di menu ed effettuare le modifiche desiderate. 12. Per ulteriori informazioni, vedere "Correzione della distorsione trapezoidale" a pagina 37 e "Uso dei menu" a pagina 49 . MODE (MODALIT) A seconda del segnale di input selezionato, selezionare un'opzione di impostazione dell'immagine disponibile. Per ulteriori informazioni, vedere "Modal. applicazioni" a pagina 51. Dopo aver installato il modulo wireless e aver visualizzato il menu del collegamento wireless, premere questo 13. tasto per scegliere LAN, IEEE 802.11 a e IEEE 802.11 b/g (il modulo wireless disponibile presso i rivenditori BenQ). BLANK (VUOTO) Consente di nascondere l'immagine visualizzata sullo schermo. Per ripristinare l'immagine, premere un tasto qualsiasi (escluso LASER) sul proiettore o sul telecomando. Per ulteriori informazioni, vedere "Immagine nascosta" a pagina 43.

7.

8.

ENTER (INVIO) Consente di eseguire la voce del menu OSD (On-Screen Display) selezionata. Per ulteriori informazioni, vedere "Uso dei menu" a pagina 49. Spia temperatura Si illumina in rosso se la temperatura del proiettore diventa troppo elevata. Per ulteriori informazioni, vedere "Indicatori" a pagina 64. Spia lampada Indica lo stato della lampada. Si illumina o lampeggia se si verifica un problema con la lampada. Per ulteriori informazioni, vedere "Indicatori" a pagina 64. AUTO Determina automaticamente le impostazioni temporali per l'immagine visualizzata. Per ulteriori informazioni, vedere "Regolazione automatica dell'immagine" a pagina 36. Dopo aver installato il modulo wireless, visualizzato il menu del collegamento wireless e selezionato l'opzione IEEE 802.11 a, premere questo tasto per avviare la ricerca di un canale affidabile (il modulo wireless disponibile presso i rivenditori BenQ). SOURCE (SORGENTE) Consente di selezionare in sequenza il segnale di input D-Sub (Analog RGB), Comp. (YPbPr), DVI-A, DVI-D, Video o S-Video. Per ulteriori informazioni, vedere "Commutazione del segnale di input" a pagina 35.

Introduzione

13

Telecomando
12 1 2 3 4 5 4 6 7 16 4 17 4 18 8 9 19 10 11 20 5. 4. 13 14 15 3. 2. ASPECT (RAPPORTO) Consente di selezionare il rapporto dello schermo. Per ulteriori informazioni, vedere "Selezione del rapporto" a pagina 39. WIRELESS Consente di attivare il menu del collegamento wireless. Per ulteriori informazioni, vedere "Collegamento wireless (opzionale)" a pagina 23. Tasti trapezio/freccia ( / Su, / Sinistra, / Gi, / Destra) Consente di correggere manualmente la distorsione delle immagini causata dall'angolatura della proiezione. Quando il menu OSD (On-Screen Display) attivo, i tasti vengono utilizzati come tasti di direzione per selezionare le voci di menu ed effettuare le modifiche desiderate. Per ulteriori informazioni, vedere "Correzione della distorsione trapezoidale" a pagina 37 e "Uso dei menu" a pagina 49 . MENU/BACK (MENU/INDIETRO) Consente di attivare il menu OSD (On-screen display). Consente di tornare al precedente menu OSD, di uscire e di salvare le impostazioni. Per ulteriori informazioni, vedere "Uso dei menu" a pagina 49. BLANK (VUOTO) Consente di nascondere l'immagine visualizzata sullo schermo. Per ripristinare l'immagine, premere un tasto qualsiasi (escluso LASER) sul proiettore o sul telecomando. Per ulteriori informazioni, vedere "Immagine nascosta" a pagina 43. ENTER (INVIO) Consente di eseguire la voce del menu OSD (On-Screen Display) selezionata. Per ulteriori informazioni, vedere "Uso dei menu" a pagina 49. CONTRAST (CONTRASTO) Consente di visualizzare la barra di regolazione del contrasto. Per regolare il valore, premere i tasti freccia di direzione sul proiettore o sul telecomando.

6.

1.

Alimentazione Consente di passare dal proiettore 7. acceso alla modalit standby e viceversa. Quando attiva la modalit standby, premere una volta il tasto per accendere il proiettore. 8. Quando il proiettore acceso, premere due volte il tasto per passare in modalit standby. Per ulteriori informazioni, vedere "Avvio" a pagina 32 e"Spegnimento del proiettore" a pagina 46 .

I I

14

Introduzione

9.

10.

11.

12.

13.

14.

15.

BRIGHTNESS (LUMINOSIT) Consente di visualizzare la barra di regolazione della luminosit. Per regolare il valore, premere i tasti freccia di direzione sul proiettore o sul telecomando. CAPTURE (ACQUISISCI) Consente di acquisire le immagini proiettate e di salvarle come schermata di avvio. Per ulteriori informazioni, vedere "Creazione di una schermata di avvio personalizzata" a pagina 45. PIP Consente di attivare o disattivare la schermata PIP (Picture In Picture). Per ulteriori informazioni, vedere "Funzionamento di PIP (Picture In Picture)" a pagina 43. Spia LED Si illumina in rosso quando viene premuto un qualsiasi tasto sul telecomando. MODE (MODALIT) A seconda del segnale di input selezionato, consente di selezionare un'opzione di impostazione dell'immagine disponibile. Per ulteriori informazioni, vedere "Modal. applicazioni" a pagina 51. Dopo aver installato il modulo wireless e aver visualizzato il menu del collegamento wireless, premere questo tasto per scegliere LAN, IEEE 802.11 a e IEEE 802.11 b/g (Il modulo wireless disponibile presso i rivenditori BenQ). FREEZE (BLOCCA) Il tasto FREEZE (Blocca) consente di bloccare l'immagine. Per sbloccare l'immagine, premere un tasto qualsiasi (escluso LASER) sul proiettore o sul telecomando. Per ulteriori informazioni, vedere "Blocco dell'immagine" a pagina 45. MUTE Attiva o disattiva l'audio del proiettore.

16.

17.

18.

AUTO Determina automaticamente le impostazioni temporali per l'immagine visualizzata. Per ulteriori informazioni, vedere "Regolazione automatica dell'immagine" a pagina 36. Dopo aver installato il modulo wireless, visualizzato il menu del collegamento wireless e selezionato l'opzione IEEE 802.11 a, premere questo tasto per avviare la ricerca di un canale affidabile (il modulo wireless disponibile presso i rivenditori BenQ). SOURCE (SORGENTE) Consente di selezionare in sequenza il segnale di input D-Sub (Analog RGB), Comp. (YPbPr), DVI-A, DVI-D, Video o S-Video. Per ulteriori informazioni, vedere "Commutazione del segnale di input" a pagina 35. LASER Consente di utilizzare un raggio di luce visibile (puntatore laser) durante le presentazioni. Il puntatore laser un valido supporto che i professionisti utilizzano durante le presentazioni. Premendo LASER viene emessa una luce rossa e contemporaneamente la spia LED si illumina in rosso.
ATTENZIONE: non guardare il foro di uscita della luce laser n puntare la luce laser sulle persone. Prima di utilizzare il puntatore laser, vedere i messaggi di avviso sul retro del telecomando e le "Informazioni per l'utente" allegate.

19.

20.

Tasti DIGITAL ZOOM (ZOOM DIGITALE) (+, -) Consente di aumentare o ridurre le dimensioni delle immagini proiettate. PAGE UP e DOWN (PAGINA SU, PAGINA GI) Consente di utilizzare il programma software del display (su un computer collegato) che risponde ai comandi pagina su/gi (come in Microsoft PowerPoint). Per ulteriori informazioni, vedere "Operazioni di selezione pagina remota" a pagina 44 . Introduzione 15

Messaggi di avviso sul retro del telecomando


Il fascio laser emette luce visibile. necessario tenere premuto il tasto LASER per l'emissione continua. Il puntatore laser non un giocattolo. I genitori devono essere consapevoli dei danni provocati dall'energia emessa dal laser e tenere il telecomando fuori dalla portata dei bambini. Per il funzionamento sicuro del puntatore laser, vedere gli avvisi contenuti nelle etichette sul retro del telecomando.

Campo d'azione effettivo del telecomando


I sensori a infrarossi (IR) del telecomando si trovano nella parte anteriore e posteriore del proiettore. Affinch il telecomando funzioni correttamente, tenerlo con un'angolazione massima di 30 gradi rispetto al sensore IR del proiettore. La distanza tra il telecomando e il sensore non dovrebbe superare i 6 metri. Accertarsi che tra il telecomando e il sensore IR sul proiettore non sia posizionato alcun oggetto che possa ostacolare i raggi infrarossi. Funzionamento del proiettore dalla parte anteriore Funzionamento del proiettore dalla parte posteriore

s pro Ap

5 v. 1 ati im s

15 tiv. ma i ss pro Ap

Batterie del telecomando


1. 2. Per aprire il coperchio della batteria, voltare il telecomando, premere sull'area di impugnatura del coperchio e farlo scorrere verso l'alto, seguendo la direzione indicata dalla freccia, come illustrato nella figura. Il coperchio viene estratto. Rimuovere le batterie inserite (se necessario) e installare due nuove batterie AAA rispettando le polarit, come indicato sulla base dello scomparto delle batterie. La polarit positiva (+) va inserita in corrispondenza del segno positivo, mentre la polarit negativa (-) in corrispondenza del segno negativo. Inserire il coperchio allineandolo alla base e facendolo scorrere in posizione. Premere finch il coperchio non scatta in posizione. 1 2 3

3.

16

Introduzione

Evitare di lasciare il telecomando e le batterie in ambienti troppo umidi o caldi come cucina, bagno, sauna, solarium o auto. Utilizzare solo batterie del tipo consigliato dal produttore o di tipo equivalente. Per lo smaltimento delle batterie esaurite, attenersi alle disposizioni del produttore e alle normative locali in materia ambientale. Non gettare mai le batterie nel fuoco, poich potrebbero verificarsi delle esplosioni. Se le batterie sono esaurite o si prevede di non utilizzare il telecomando per un periodo di tempo prolungato, rimuovere la batteria onde evitare danni causati da un'eventuale fuoriuscita del liquido.

Introduzione

17

Collocazione del proiettore


Scelta della posizione
Il proiettore pu essere installato in una delle quattro posizioni illustrate di seguito: 1. 2. 3. 4. sul tavolo di fronte allo schermo; a soffitto di fronte allo schermo; sul tavolo dietro lo schermo; a soffitto dietro lo schermo.

1. Anteriore tavolo Scegliere questa posizione quando il proiettore appoggiato sul pavimento e si trova di fronte allo schermo. Questa la posizione pi semplice del proiettore e consente una rapida configurazione e una migliore portabilit. 2. Anteriore soffitto Scegliere questa posizione quando il proiettore montato capovolto sul soffitto e si trova di fronte allo schermo. Se si sceglie un montaggio a soffitto, acquistare il kit di installazione a soffitto del proiettore BenQ presso il rivenditore. Dopo aver acceso il proiettore, selezionare Anteriore soffitto nel menu Configuraz. Sistema: Di base > Posizione proiettore. 3. Posteriore tavolo Scegliere questa posizione quando il proiettore appoggiato sul pavimento e si trova dietro lo schermo. In questo caso, necessario utilizzare un apposito schermo per retroproiezione. Dopo aver acceso il proiettore, selezionare Posteriore tavolo nel menu Configuraz. Sistema: Di base > Posizione proiettore. 4. Posteriore soffitto Scegliere questa posizione quando il proiettore montato capovolto sul soffitto e si trova dietro lo schermo. In questo caso, necessario utilizzare un apposito schermo per retroproiezione e il kit di installazione a soffitto del proiettore BenQ. Dopo aver acceso il proiettore, selezionare Posteriore soffitto nel menu Configuraz. Sistema: Di base > Posizione proiettore. La scelta della posizione di installazione dipende dalle preferenze personali e dalla disposizione della stanza, ma anche da altri fattori come: le dimensioni e la posizione dello schermo, la posizione di una presa di corrente adatta, nonch la posizione e la distanza tra il proiettore e le altre apparecchiature. 18 Collocazione del proiettore

Se si utilizza il proiettore con la funzione wireless, non necessario preoccuparsi dei collegamenti dei cavi per i dati. Ci offre la possibilit di collocare il proiettore entro il raggio di 20 m dal notebook e di passare rapidamente le presentazioni da un computer all'altro senza cavi. Per usare la funzione wireless, necessario installare il modulo wireless BenQ sul proiettore e attivare la connessione wireless per il PC notebook/desktop. Per ulteriori informazioni, consultare la pagina "Collegamento wireless (opzionale)" a pagina 23.

Istruzioni di sicurezza per il montaggio del proiettore


BenQ desidera garantire ai propri clienti le massime prestazioni del proiettore. A tal fine, importante evidenziare alcuni problemi di sicurezza onde evitare eventuali danni a persone e propriet. Se si desidera installare il proiettore al soffitto, si consiglia di utilizzare il kit di installazione a soffitto BenQ adatto al proiettore scelto e verificare che sia installato correttamente e in totale sicurezza. Utilizzando un kit di installazione a soffitto di un'altra marca, l'apparecchio potrebbe cadere a causa di un montaggio errato mediante l'uso di viti di lunghezza e diametro non adeguati, provocando pertanto seri danni. possibile acquistare il kit di installazione a soffitto del proiettore direttamente presso il rivenditore BenQ. BenQ consiglia inoltre di acquistare un cavo di sicurezza compatibile con il blocco Kensington e collegarlo saldamente sia allo slot del blocco Kensington sul proiettore che alla base della staffa di installazione a soffitto. In questo modo, il proiettore rimane assicurato al soffitto anche nel caso il relativo attacco alla staffa di montaggio si allenti.

Scelta delle dimensioni desiderate per l'immagine proiettata


La distanza dall'obiettivo del proiettore allo schermo, l'impostazione dello zoom e il formato video influiscono sulle dimensioni dell'immagine proiettata. La risoluzione massima (Nativa) del proiettore pari a 1024 x 768 pixel equivalente a un rapporto di formato 4:3. Per poter proiettare un'immagine di formato 16:9 completa (Widescreen), necessario modificare proporzionalmente le dimensioni di un'immagine widescreen adattandole alla larghezza del formato nativo del proiettore. In proporzione, l'altezza dell'immagine risulter inferiore del 75% rispetto all'altezza del formato nativo del proiettore.

Immagine 4:3 in un'area di visualizzazione con formato 4:3

Immagine 16:9 adattata a un'area di visualizzazione con formato 4:3

Pertanto, un'immagine 16:9 non utilizzer il 25% dell'altezza di un'immagine 4:3 riprodotta da questo proiettore. Ogni volta che si visualizzano immagini adattate al formato 16:9 nel centro verticale dell'area di proiezione con formato 4:3, sulla parte superiore e inferiore della stessa (rispettivamente 12,5% di altezza verticale), vengono visualizzate delle barre scure (non illuminate). Collocazione del proiettore 19

Per stabilire il luogo in cui posizionare il proiettore, opportuno considerare l'uso previsto e i rapporti di formato dei segnali di input. Tutti i segnali di input (diversi dal segnale Video Composite associato a un segnale con rapporto di formato 16:9) vengono visualizzati in formato 4:3 per il quale sar necessaria un'altezza di visualizzazione maggiore del 33% rispetto all'area di proiezione dell'immagine adattata al formato 16:9).
IMPORTANTE: non scegliere una collocazione definitiva per il proiettore in base a un rapporto di proiezione 16:9 nel caso, in futuro, sia necessario selezionare un segnale di input (diverso dal segnale Video Composite associato a un segnale con rapporto di formato 16:9).

Collocare sempre il proiettore su una superficie orizzontale (ad esempio un tavolo) e perpendicolarmente (formando un angolo retto di 90) al centro orizzontale dello schermo. In questo modo possibile ridurre l'eventuale distorsione dell'immagine causata dall'angolatura delle proiezioni o dalla proiezione su superfici angolari. Diversamente dagli ormai obsoleti sistemi con pellicola su bobina, i proiettori digitali attualmente sul mercato non proiettano l'immagine direttamente in avanti. Al contrario, i proiettori digitali, sono ideati per proiettare su un angolo leggermente rialzato sopra il piano di appoggio orizzontale del proiettore. Ci consente di collocare facilmente i proiettori su un tavolo e proiettare l'immagine in avanti o verso l'alto su uno schermo posizionato in modo che il bordo inferiore dello schermo si trovi sopra la superficie del tavolo, consentendo a tutti i presenti nella sala di vedere lo schermo. Se il proiettore installato sul soffitto, verificare che sia montato capovolto affinch le immagini vengano proiettate leggermente verso il basso. Come si pu osservare nel diagramma a pagina 22, con questo tipo di proiezione il bordo inferiore dell'immagine proiettata viene spostato verticalmente rispetto alla superficie orizzontale su cui si trova il proiettore. Nell'attacco a soffitto, si fa riferimento al bordo superiore dell'immagine proiettata. Se il proiettore si trova distante dallo schermo, le dimensioni dell'immagine proiettata e l'offset verticale aumentano proporzionalmente. Per stabilire il punto in cui collocare lo schermo e il proiettore, necessario considerare le dimensioni dell'immagine proiettata e la grandezza dell'offset verticale, che sono direttamente proporzionali alla distanza di proiezione. BenQ ha creato una tabella di dimensioni dello schermo con rapporto di formato 4:3 utili per determinare la posizione ideale in cui collocare il proiettore. Occorre considerare due dimensioni: la distanza orizzontale perpendicolare dal centro dello schermo (distanza di proiezione) e l'altezza dell'offset verticale del proiettore dal bordo orizzontale dello schermo (offset).

Come determinare la posizione del proiettore relativamente a specifiche dimensioni dello schermo
1. 2. Selezionare le dimensioni dello schermo desiderate. Consultare la tabella e, nella colonna di sinistra denominata "Diagonale schermo 4:3", ricercare il valore pi simile alle dimensioni dello schermo in uso. Partendo da questo valore, scorrere la riga verso destra fino alla colonna "Media" per trovare la distanza media corrispondente. Questo valore corrisponde alla distanza di proiezione. Sulla stessa riga, spostarsi nella colonna di destra e annotare il valore di Offset verticale. Ci consente di stabilire la posizione finale dell'offset verticale del proiettore rispetto al bordo dello schermo. Si consiglia, pertanto, di posizionare il proiettore in senso perpendicolare rispetto al centro orizzontale dello schermo, alla distanza dallo schermo precedentemente indicata al punto 2 e in base al valore di offset calcolato al punto 3.

3.

4.

20

Collocazione del proiettore

Ad esempio, se si utilizza uno schermo da 120 pollici, la distanza media di proiezione pari a 4432 mm, con un valore di offset verticale pari a 302 mm. Se il proiettore viene collocato in una posizione diversa (da quella consigliata), sar necessario inclinarlo in modo da adattare l'immagine al centro dello schermo. In questi casi l'immagine potrebbe risultare distorta. Utilizzare la funzione Trapezio per correggere la distorsione. Per ulteriori informazioni, vedere "Correzione della distorsione trapezoidale" a pagina 37.

Come determinare le dimensioni dello schermo consigliate rispetto a una distanza specifica
Questo metodo utile in fase di acquisto del proiettore per scegliere le dimensioni dello schermo pi adatte alla propria stanza. Le dimensioni massime dello schermo dipendono dallo spazio fisico disponibile all'interno della stanza. 1. Calcolare la distanza tra il proiettore e il punto in cui si vuole posizionare lo schermo. Questo valore corrisponde alla distanza di proiezione. 2. Nella tabella di riferimento, individuare il valore corrispondente pi simile al calcolo della distanza media dallo schermo indicato nella colonna "Media". Verificare che la distanza calcolata sia compresa tra i valori minimi e massimi della distanza di proiezione elencati su entrambi i lati del valore della distanza media. 3. Partendo da questo valore, scorrere la riga verso sinistra per determinare la diagonale dello schermo corrispondente elencato nella stessa riga. Tale valore indica la dimensione dell'immagine proiettata dal proiettore alla distanza di proiezione. 4. Sulla stessa riga, spostarsi nella colonna di destra e annotare il valore di Offset verticale. Ci consente di stabilire la posizione finale dello schermo rispetto al piano orizzontale del proiettore. Ad esempio, se la distanza di proiezione calcolata pari a 4,8 m (4800 mm), il valore corrispondente pi simile, indicato nella colonna "Media", sar pari a 5089 mm. Secondo i valori riportati su questa riga, necessario utilizzare uno schermo di 3,5 m (3500 m). Se si dispone solo di schermi in dimensioni imperiali, su entrambi i lati dello schermo da 3,5 m verranno elencate le dimensioni 10 e 12 pollici. Considerando i valori minimi e massimi della distanza di proiezione per queste dimensioni dello schermo, necessario diminuire la distanza di proiezione calcolata di 4,8 m per adattarla a schermi di 10 pollici oppure aumentarla per adattarla a schermi di 12 pollici. possibile regolare il proiettore (mediante lo zoom) per consentire la visualizzazione su queste diverse dimensioni dello schermo a tali distanze di proiezione. importante ricordare che tali schermi possiedono diversi valori di offset verticale.

Collocazione del proiettore

21

Dimensioni di proiezione
Vedere "Dimensioni" a pagina 70 per trovare le dimensioni del centro dell'obiettivo del proiettore prima di calcolare la posizione appropriata. Zoom massimo Zoom minimo Calibrazione ISF Centro dell'obiettivo

Offset

Distanza di proiezione

Diagonale schermo 4:3 piedi pollici mm

Distanza dello schermo espressa in mm Lunghezza Media Lunghezza minima (con massima (con zoom minimo) zoom minimo)
1652 2033 2065 2479 2710 2892 3305 3389 3718 4066 4131 4743 4957 5421 6196 6776 7436 8132 10327 1773 2181 2216 2659 2908 3102 3546 3635 3989 4362 4432 5089 5318 5816 6648 7270 7978 8725 11080 1893 2329 2367 2840 3106 3313 3787 3882 4260 4659 4733 5435 5680 6212 7100 7765 8520 9317 11833

Offset verticale espresso in mm

4 5 6 7 8 9 10 12 15 18 25

48 60 72 84 96 108 120 144 180 216 300

1219 1500 1524 1829 2000 2134 2438 2500 2743 3000 3048 3500 3658 4000 4572 5000 5486 6000 7620

121 149 151 181 198 211 241 248 272 297 302 347 362 396 453 495 543 594 754

Su questi valori prevista una tolleranza del 3%, a causa delle variazioni dei componenti ottici. Se si desidera installare in modo permanente il proiettore, BenQ consiglia di controllare fisicamente le dimensioni delle immagini proiettate e la distanza utilizzando il proiettore sul posto prima di procedere all'operazione, in modo da valutare le caratteristiche ottiche del dispositivo. In questo modo possibile determinare la posizione di montaggio pi adatta all'installazione.

22

Collocazione del proiettore

Collegamento
Quando si collega qualsiasi sorgente di segnale al proiettore, effettuare le seguenti operazioni: 1. 2. 3. Spegnere l'apparecchiatura prima di effettuare qualsiasi collegamento. Utilizzare i cavi di segnale corretti per ciascuna origine. Inserire saldamente i cavi.

Alcuni dei cavi usati nelle connessioni illustrate di seguito potrebbero non essere forniti con il proiettore (vedere "Contenuto della confezione" a pagina 10). possibile acquistare tali cavi nei negozi di elettronica.

Collegamento wireless (opzionale)


Il modulo wireless consente il collegamento simultaneo a pi computer abilitati all'accesso senza fili. Ci evita di dover scambiare i cavi per i dati tra il proiettore e i diversi computer durante una presentazione. La connettivit wireless particolarmente adatta quando pi utenti con notebook separati tengono presentazioni individuali senza interruzioni, ad esempio durante meeting, congressi, conferenze e lezioni. Il modulo wireless viene collegato e inserito nella presa DVI-I sul retro del proiettore.
Mentre il modulo wireless collegato al proiettore, non possibile utilizzare la presa DVI-I per i collegamenti dei cavi DVI. Anche se possibile utilizzare il proiettore per il collegamento dei dati wireless, necessario effettuare anche il collegamento fisico alla presa di alimentazione tramite l'apposito cavo.

possibile acquistare il modulo wireless presso i rivenditori BenQ. Prima di collegare altri cavi, necessario collegare il modulo wireless al proiettore. Per ulteriori informazioni sul collegamento e il funzionamento, consultare il Manuale per l'utente allegato al modulo wireless.
Proiettore con modulo wireless

Collegamento dei cavi


Collegamento di un computer o di un monitor
Collegamento di un computer
Il proiettore dotato di prese di ingresso VGA e DVI che consentono il collegamento ai computer IBM compatibili e Macintosh. Per il collegamento ai computer Macintosh, necessario disporre di un adattatore Mac (venduto separatamente). Inoltre possibile collegare il proiettore a un computer tramite un cavo USB in modo da selezionare le pagine dell'applicazione sul PC o sul notebook (vedere "Operazioni di selezione pagina remota" a pagina 44).

Collegamento

23

Per collegare il proiettore a un notebook o PC desktop (con un cavo VGA o VGA-DVI-A):


1. Con un cavo VGA: Collegare un'estremit del cavo VGA in dotazione a una presa di uscita D-Sub del computer, quindi collegare l'altra estremit del cavo alla presa di ingresso del segnale D-SUB/COMP IN del proiettore. 1. Con un cavo VGA-DVI-A: Collegare l'estremit VGA di un cavo VGA-DVI-A a una presa di uscita D-Sub del computer, quindi collegare l'estremit DVI del cavo alla presa di ingresso del segnale DVI-I del proiettore.

2.

2.

3.

4.

5.

Se si desidera utilizzare la funzione di selezione pagina remota (vedere "Operazioni di selezione pagina remota" a pagina 44), collegare l'estremit pi grande del cavo USB in dotazione alla porta USB del computer e l'estremit pi piccola alla presa USB del proiettore USB. Se si desidera utilizzare l'altoparlante (mono misto) del proiettore durante le presentazioni, collegare un'estremit del cavo audio compatibile alla presa di uscita audio del computer e l'altra estremit alla presa AUDIO IN del proiettore. Se si desidera, possibile collegare un'estremit di un altro cavo audio compatibile alla presa AUDIO OUT del proiettore e l'altra estremit agli altoparlanti esterni (non in dotazione). L'uscita audio un segnale mono misto. Dopo aver collegato il cavo, l'audio pu essere regolato tramite i menu (MUTE) del telecomando o OSD (On-screen display) del proiettore. Per ulteriori informazioni, vedere "Impostazioni audio" a pagina 53.

Nel diagramma riportato di seguito viene mostrato il percorso di collegamento finale: Notebook o PC desktop

Altoparlanti Cavo audio Cavo USB Cavo VGA


oppure

Cavo VGADVI-A

Cavo audio

Molti notebook non attivano le porte video esterne quando vengono collegati a un proiettore. Di solito una combinazione di tasti, ad esempio FN + F3 o CRT/LCD, attiva o disattiva lo schermo esterno. Individuare il tasto funzione con l'etichetta CRT/LCD o il simbolo del monitor sul notebook. Premere contemporaneamente questo tasto e il tasto FN. Per informazioni sulle combinazioni dei tasti del notebook, consultare la relativa documentazione.

24

Collegamento

Collegamento di un monitor
Se si desidera visualizzare la presentazione su un monitor e contemporaneamente su uno schermo, possibile collegare la presa di uscita del segnale D-SUB OUT (Uscita D-SUB) sul proiettore a un monitor esterno mediante un cavo VGA o VGA or VGA-DVI-A, attenendosi alle istruzioni riportate di seguito.

Per collegare il proiettore a un monitor (con un cavo VGA o VGA-DVI-A):


Con un cavo VGA: Con un cavo VGA-DVI-A:
Nota: il monitor deve disporre di una presa di ingresso DVI.

1.

Collegare il proiettore a un computer come indicato in "Collegamento di un computer" a pagina 23. Nota: l'uscita D-SUB funziona solo se il proiettore dotato di un ingresso D-SUB appropriato. Verificare che il proiettore sia collegato al computer tramite una presa D-SUB IN, non tramite una presa DVI-I. Collegare un'estremit del cavo VGA (solo uno in dotazione) alla presa di ingresso D-Sub del monitor video, quindi collegare l'altra estremit del cavo alla presa di uscita D-SUB OUT (Uscita D-Sub) del proiettore. 2. Collegare un'estremit del cavo VGA al cavo DVI-A e l'estremit del cavo DVI alla presa di ingresso DVI del monitor, quindi collegare l'altra estremit del cavo alla presa di uscita D-SUB OUT (Uscita D-SUB) del proiettore.

2.

3.

3.

Nel diagramma riportato di seguito viene mostrato il percorso di collegamento finale: Notebook o PC desktop

(DVI)

Cavo VGA-DVI-A
(VGA)

oppure

Cavo VGA Cavo VGA

Collegamento

25

Collegamento di dispositivi di sorgente video


In questa sezione viene descritto come collegare il proiettore ai dispositivi di sorgente video tramite i relativi cavi. Per le presentazioni video, si consiglia il collegamento di cavi video.
Il proiettore supporta anche il collegamento di dati "PC" (grafica) tramite la funzione wireless. Per le presentazioni video il collegamento wireless non consigliato. Vedere "Collegamento wireless (opzionale)" a pagina 23.

possibile collegare il proiettore a vari dispositivi sorgente dotati di una delle seguenti prese di uscita: DVI Component Video S-Video Video (composite) sufficiente collegare il proiettore al dispositivo della sorgente video utilizzando uno dei metodi sopra indicati. Tuttavia, ciascuno di essi offre un livello di qualit video diverso. La scelta del metodo dipende essenzialmente dalla presenza dei terminali corrispondenti sul proiettore e sul dispositivo sorgente, come descritto di seguito.

Qualit video ottimale


Il miglior metodo di collegamento video disponibile DVI, se il dispositivo di sorgente dotato della relativa presa. In base al tipo di connettore DVI disponibile, possibile ottenere una qualit video digitale o analogica ad alta qualit. Per informazioni su come collegare il proiettore a un dispositivo di sorgente DVI e per altri dettagli, vedere "Collegamento di un dispositivo di sorgente DVI" a pagina 27. Se l'origine DVI non disponibile, il secondo miglior segnale video si ottiene collegando il dispositivo al proiettore con un cavo Component Video (da non confondere con Video Composite). Se sui dispositivi in uso sono disponibili terminali Component Video nativi per uscite di lettori DVD e sintonizzatori TV digitali, questo metodo di collegamento sicuramente migliore rispetto al metodo S-Video o Video Composite. Per informazioni su come collegare il proiettore a un dispositivo Component Video, vedere "Collegamento di un dispositivo di sorgente Component Video" a pagina 28.

Qualit video migliore


Il metodo S-Video garantisce una migliore qualit del segnale video analogico rispetto al metodo Video Composite standard. Se il dispositivo della sorgente video dispone di entrambi i terminali di output Video Composite e S-Video, si consiglia di utilizzare l'opzione S-Video. Per informazioni su come collegare il proiettore a un dispositivo S-Video, vedere "Collegamento di un dispositivo di sorgente S-Video" a pagina 30.

Qualit video minima


Rappresentando il livello minimo di qualit video tra i metodi descritti all'interno di questo manuale, Composite Video un metodo video analogico che consente di ottenere proiezioni accettabili ma non ottimali. Per informazioni su come collegare il proiettore a un dispositivo Video Composite, vedere "Collegamento di un dispositivo di sorgente Video Composite" a pagina 31.

26

Collegamento

Collegamento dell'audio
Il proiettore dotato di un altoparlante mono incorporato progettato per fornire funzionalit audio di base, di supporto alle presentazioni di dati ad uso esclusivamente commerciale. Non stato progettato n pu essere utilizzato per la riproduzione audio stereo come avviene nelle applicazioni Home Theatre o Home Cinema. L'ingresso audio stereo (se disponibile) viene unito all'uscita audio mono comune mediante l'altoparlante del proiettore. anche possibile utilizzare l'altoparlante (mono misto) del proiettore durante le presentazioni e collegare amplificatori separati alla presa di uscita audio del proiettore. L'uscita audio un segnale mono misto, e viene regolato tramite le impostazioni di Volume e Mute del proiettore. Se si dispone di un sistema audio separato, potrebbe essere utile collegare l'uscita audio del dispositivo della sorgente video in uso al sistema audio, anzich al proiettore audio mono. I collegamenti audio illustrati nelle seguenti sezioni vengono forniti esclusivamente a scopo informativo. Non necessario collegare il sistema audio al proiettore se si dispone di un sistema audio alternativo o non richiesto l'uso dell'audio.

Collegamento di un dispositivo di sorgente DVI


Il proiettore dotato di prese di ingresso DVI-I che consentono di collegare l'apparecchio a un dispositivo di sorgente DVI oppure a un dispositivo di uscita VGA come un notebook o un computer desktop. Sono disponibili tre tipi di connettore DVI: DVI-A, DVI-D e DVI-I. La presa DVI-I un connettore integrato che supporta entrambi i formati: DVI-A e DVI-D. Il formato DVI-A viene utilizzato per trasmettere un segnale DVI a un sistema di visualizzazione analogico (VGA) o viceversa. Anche se la qualit del segnale viene parzialmente perduta durante la conversione, la qualit dell'immagine trasmessa comunque pi elevata rispetto al collegamento VGA standard. Il formato DVI-D viene utilizzato per visualizzare direttamente un segnale digitale senza eseguire la conversione. Per la natura stessa del formato digitale, il collegamento digitale puro fornisce una qualit dell'immagine pi elevata e veloce rispetto al collegamento analogico. I formati DVI-A e DVI-D non sono intercambiabili. Non possibile collegare un connettore di formato DVI-A a un'apparecchiatura DVI-D. Verificare il tipo di formato richiesto prima di acquistare il cavo oppure acquistare un cavo DVI-I, pi utile in qualsiasi tipo di collegamento DVI. Controllare se il dispositivo di sorgente dispone di una presa di uscita DVI o VGA (D-Sub) inutilizzata: In questo caso, possibile attenersi alla procedura riportata di seguito. In caso contrario, necessario riconsiderare il metodo da utilizzare per collegare il dispositivo.

Collegamento

27

Per collegare il proiettore a un dispositivo di sorgente DVI o a un computer:


Per informazioni sul collegamento di un dispositivo di sorgente DVI a un computer tramite un cavo VGA-DVI-A, vedere "Collegamento di un computer" a pagina 23.

1. 2. 3.

4.

Collegare un'estremit del cavo DVI (DVI-D o DVI-I) alla presa di uscita DVI del dispositivo di sorgente DVI. Collegare l'altra estremit del cavo alla presa di ingresso segnale DVI-I del proiettore. Se si desidera utilizzare l'altoparlante (mono misto) del proiettore, collegare un'estremit di un cavo audio compatibile alle prese di uscita audio del dispositivo video e l'altra estremit alla presa AUDIO IN del proiettore. anche possibile collegare un'estremit di un altro cavo audio compatibile alla presa AUDIO OUT del proiettore e l'altra estremit agli altoparlanti esterni (non in dotazione). L'uscita audio un segnale mono misto. Dopo aver collegato il cavo, l'audio pu essere regolato tramite i menu (MUTE) del telecomando o OSD (On-screen display) del proiettore. Per ulteriori informazioni, vedere "Impostazioni audio" a pagina 53. Dispositivo AV

Cavo DVI-D o DVI-I

Cavo audio

Cavo audio

Il modello non supporta lo standard HDCP. Se viene collegato a un dispositvo compatibile con HDCP (ad esempio un lettore DVD) tramite lingresso DVI, possibile che limmagine non venga visualizzata o che compaia un messaggio di errore di compatibilit. In questi casi, sar necessario utilizzare un ingresso analogico (ad esempio Component Video, S-Video o Video Composite) per visualizzare limmagine.

Collegamento di un dispositivo di sorgente Component Video


Controllare se il dispositivo della sorgente video dispone di prese di uscita Component Video inutilizzate: In questo caso, possibile attenersi alla procedura riportata di seguito. In caso contrario, necessario riconsiderare il metodo da utilizzare per collegare il dispositivo.

Per collegare il proiettore a un dispositivo di sorgente Component Video tramite un cavo adattatore Video Component-VGA (D-Sub):
1. Collegare un'estremit del cavo adattatore Component Video-VGA (D-Sub) con 3 connettori di tipo RCA alle prese di uscita Component Video del dispositivo di

28

Collegamento

sorgente video. Inserire le spine nelle prese di colore corrispondente: verde con verde, blu con blu e rosso con rosso. 2. Collegare l'altra estremit del cavo adattatore Component Video-VGA (D-Sub), con un connettore di tipo D-Sub, alla presa D-SUB/COMP IN del proiettore. 3. Se si desidera utilizzare l'altoparlante (mono misto) del proiettore, collegare un'estremit di un cavo audio compatibile alle prese di uscita audio del dispositivo video e l'altra estremit alla presa AUDIO IN del proiettore. 4. anche possibile collegare un'estremit di un altro cavo audio compatibile alla presa AUDIO OUT del proiettore e l'altra estremit agli altoparlanti esterni (non in dotazione). L'uscita audio un segnale mono misto. Dopo aver collegato il cavo, l'audio pu essere regolato tramite i menu (MUTE) del telecomando o OSD (On-screen display) del proiettore. Per ulteriori informazioni, vedere "Impostazioni audio" a pagina 53. Nel diagramma riportato di seguito viene mostrato il percorso di collegamento finale: Dispositivo AV

Altoparlanti

Cavo adattatore Video ComponentVGA (D-sub)

Cavo audio

Cavo audio

Se si collega il proiettore a un sintonizzatore HDTV (High Definition TV), sono supportati i seguenti standard:

480i 576i 720p (50/60 Hz)

480p 576p 1080i (50/60 Hz)

Anche se collegato un ingresso audio stereo, il proiettore pu eseguire solo la riproduzione in audio mono misto. Per ulteriori informazioni, vedere "Collegamento dell'audio" a pagina 27. Component Video l'unico segnale di uscita video in grado di riprodurre immagini in rapporto di formato nativo 16:9. Se l'immagine video selezionata non viene visualizzata dopo l'accensione del proiettore pur avendo selezionato la sorgente video corretta, verificare che il dispositivo sorgente sia acceso e funzioni correttamente. Verificare inoltre che i cavi di segnale siano stati collegati correttamente.

Collegamento

29

Collegamento di un dispositivo di sorgente S-Video


Controllare se il dispositivo di sorgente Video dispone di una presa di uscita S-Video inutilizzata: In questo caso, possibile attenersi alla procedura riportata di seguito. In caso contrario, necessario riconsiderare il metodo da utilizzare per collegare il dispositivo.

Per collegare il proiettore a un dispositivo di sorgente S-Video:


Collegare un'estremit del cavo S-Video alla presa di uscita S-Video del dispositivo di sorgente video. 2. Collegare l'altra estremit del cavo alla presa S-VIDEO sul proiettore. 3. Se si desidera utilizzare l'altoparlante (mono misto) del proiettore, collegare un'estremit di un cavo audio compatibile alle prese di uscita audio del dispositivo video e l'altra estremit alla presa AUDIO IN del proiettore. 4. anche possibile collegare un'estremit di un altro cavo audio compatibile alla presa AUDIO OUT del proiettore e l'altra estremit agli altoparlanti esterni (non in dotazione). L'uscita audio un segnale mono misto. Dopo aver collegato il cavo, l'audio pu essere regolato tramite i menu (MUTE) del telecomando o OSD (On-screen display) del proiettore. Per ulteriori informazioni, vedere "Impostazioni audio" a pagina 53. Nel diagramma riportato di seguito viene mostrato il percorso di collegamento finale: Dispositivo AV 1.

Cavo S-Video

Cavi audio

Anche se collegato un ingresso audio stereo, il proiettore pu eseguire solo la riproduzione in audio mono misto. Per ulteriori informazioni, vedere "Collegamento dell'audio" a pagina 27. Se l'immagine video selezionata non viene visualizzata dopo l'accensione del proiettore pur avendo selezionato la sorgente video corretta, verificare che il dispositivo sorgente sia acceso e funzioni correttamente. Verificare inoltre che i cavi di segnale siano stati collegati correttamente. Se gi stato stabilito un collegamento Component Video tra il proiettore e questo dispositivo di sorgente S-Video mediante collegamenti Component Video, non necessario collegare il dispositivo utilizzando un collegamento S-Video in quanto si tratterebbe di una seconda connessione non necessaria e con immagini di qualit scadente. Per ulteriori informazioni, vedere "Collegamento di dispositivi di sorgente video" a pagina 26.

30

Collegamento

Collegamento di un dispositivo di sorgente Video Composite


Controllare il dispositivo della sorgente video per determinare se dispone di prese di uscita Video Composite inutilizzate: In questo caso, possibile attenersi alla procedura riportata di seguito. In caso contrario, necessario riconsiderare il metodo da utilizzare per collegare il dispositivo.

Per collegare il proiettore a un dispositivo di sorgente Video Composite:


Collegare un'estremit del cavo Video alla presa di uscita Video Composite del dispositivo di sorgente video. 2. Collegare l'altra estremit del cavo alla presa VIDEO sul proiettore. 3. Se si desidera utilizzare l'altoparlante (mono misto) del proiettore, collegare un'estremit di un cavo audio compatibile alle prese di uscita audio del dispositivo video e l'altra estremit alla presa AUDIO IN del proiettore. 4. anche possibile collegare un'estremit di un altro cavo audio compatibile alla presa AUDIO OUT del proiettore e l'altra estremit agli altoparlanti esterni (non in dotazione). L'uscita audio un segnale mono misto. Dopo aver collegato il cavo, l'audio pu essere regolato tramite i menu (MUTE) del telecomando o OSD (On-screen display) del proiettore. Per ulteriori informazioni, vedere "Impostazioni audio" a pagina 53. Nel diagramma riportato di seguito viene mostrato il percorso di collegamento finale: Dispositivo A/V 1.

Cavo video

Cavi audio

Anche se collegato un ingresso audio stereo, il proiettore pu eseguire solo la riproduzione in audio mono misto. Per ulteriori informazioni, vedere "Collegamento dell'audio" a pagina 27. Se l'immagine video selezionata non viene visualizzata dopo l'accensione del proiettore pur avendo selezionato la sorgente video corretta, verificare che il dispositivo sorgente sia acceso e funzioni correttamente. Verificare inoltre che i cavi di segnale siano stati collegati correttamente. Se non possibile utilizzare ingressi Video Component e S-Video, sufficiente collegare il dispositivo utilizzando un collegamento video Composite. Per ulteriori informazioni, vedere "Collegamento di dispositivi di sorgente video" a pagina 26.

Collegamento

31

Funzionamento
Avvio
1. Inserire un'estremit del cavo di alimentazione nel proiettore e l'altra in una presa a parete. Premere l'interruttore per attivare la presa sulla parete (ove applicabile). Una volta accesso il proiettore, verificare che l'indicatore di alimentazione sul proiettore lampeggi in arancione. Rimuovere il coperchio dell'obiettivo. Se il coperchio non viene rimosso, potrebbe deformarsi per effetto del calore prodotto dalla lampada del proiettore.

2.

3.

Tenere premuto per 2 secondi il tasto


I I Power (Alimentazione) sul telecomando o sul proiettore per accendere il proiettore. Quando l'unit viene accesa, la spia di alimentazione lampeggia e si accende in verde. La procedura di avvio dura circa 30 secondi dal

I momento in cui viene premuto I Power (Alimentazione). Nella successiva fase di avvio, viene visualizzato il logo standard di BenQ. Se necessario, ruotare l'anello di messa a fuoco per regolare la nitidezza dell'immagine.

Se il proiettore ancora caldo a causa di un'attivit precedente, viene attivata la ventola di raffreddamento per circa 90 secondi prima dell'accensione della lampada.

4.

5. 6.

Se viene richiesta una password, premere i tasti freccia per immettere una password a sei cifre. Per ulteriori informazioni, vedere "Utilizzo della funzione di protezione mediante password" a pagina 33. Accendere tutte le apparecchiature collegate. Il proiettore avvia la ricerca dei segnali di input. Nell'angolo superiore sinistro dello schermo viene visualizzata la sorgente di input corrente sottoposta a scansione. Il messaggio di ricerca rimane visualizzato finch il proiettore non rileva un segnale di input. inoltre possibile premere il tasto SOURCE (Origine) sul proiettore o sul telecomando per selezionare il segnale di input desiderato. Per ulteriori informazioni, vedere "Commutazione del segnale di input" a pagina 35.

Se la frequenza/risoluzione del segnale di input supera il campo d'azione del proiettore, viene visualizzato il messaggio "Fuori campo" sullo schermo. Passare a un segnale di input compatibile con la risoluzione del proiettore oppure impostare un valore pi basso per il segnale di input. Per ulteriori informazioni, vedere "Tabella dei tempi" a pagina 69.

32

Funzionamento

Utilizzo della funzione di protezione mediante password


Per motivi di sicurezza e per impedire l'uso agli utenti non autorizzati, possibile impostare una password di sicurezza. possibile configurare la password dal menu OSD (On-Screen Display). Per informazioni sull'uso del menu OSD (On-Screen Display), vedere "Uso dei menu" a pagina 49.
AVVISO: se si dimentica la password dopo che stata attiva la funzionalit di protezione tramite password, questo pu creare dei problemi. Se necessario, stampare questo manuale, scrivere la password utilizzata al suo interno e conservarlo in un luogo sicuro nel caso sia necessario controllare la password in futuro.

Impostazione della password


Dopo aver impostato la password, necessario inserirla ogni volta che si desidera utilizzare il proiettore.

1.

2. 3.

Nel menu OSD selezionare CONFIGURAZ. SISTEMA: Avanzata > Impostazioni sicurezza. Premere ENTER (INVIO). Evidenziare Password e selezionare On servendosi dei tasti freccia sinistra o destra. Viene visualizzato un messaggio sullo schermo. Come indicato nella figura a destra, i quattro tasti INPUT PASSWORD freccia ( su, destra, gi, sinistra) rappresentano rispettivamente 4 cifre (1, 2, 3, 4). Premere i tasti freccia per immettere la password a sei cifre desiderata. Dopo l'impostazione, il menu OSD torna alla pagina delle impostazioni della sicurezza.

Indietro

IMPORTANTE: le cifre inserite vengono visualizzate sullo schermo come asterischi. Assicurarsi di annotare la password scelta in modo da averla disponibile qualora si dovesse dimenticare. Password: __ __ __ __ __ __ Conservare questo manuale in un posto sicuro.

4.

Per uscire dal menu OSD, premere due volte MENU/BACK (MENU/INDIETRO).

Se si dimenticata la password
Se stata attivata la funzione password, verr chiesto di inserire la password di sei cifre ogni volta che si accende Password errata il proiettore. Se viene inserita la password errata, viene Riprovare. visualizzato per tre secondi un messaggio di errore simile a quello riportato nella figura a destra e, successivamente, il messaggio INPUT PASSWORD (Inserire password). possibile effettuare un secondo tentativo inserendo un'altra password a sei cifre oppure, se la password non stata registrata ed stata dimenticata, possibile effettuare la procedura di richiamo della password. Per ulteriori informazioni, vedere "Procedura di richiamo della password" a pagina 34. Se si inserisce una password errata 5 volte di seguito, il proiettore si spegne automaticamente.

Funzionamento

33

Procedura di richiamo della password


Tenere premuto per 2 secondi il tasto AUTO sul proiettore o sul telecomando. Il proiettore visualizza un numero codificato sullo schermo. Annotare il numero e spegnere il proiettore. Rivolgersi al centro di assistenza BenQ pi vicino per decodificare il numero. possibile che venga richiesta la documentazione relativa all'acquisto per verificare che non si tratti di utenti non autorizzati.
RICHIAMA PASSWORD
Annotare il codice di richiamo e contattare il Servizio clienti di BenQ pi vicino. Codice di richiamo:

0212

ESCI

Modifica della password


1. 2. 3. Nel menu OSD selezionare CONFIGURAZ. SISTEMA: Avanzata > Impostazioni sicurezza > menu Modifica password. Premere ENTER (INVIO). Viene visualizzato il messaggio "INSERISCI PASSWORD ATTUALE". Inserire la vecchia password. i. Se la password corretta, viene visualizzato un altro messaggio "INSERISCI NUOVA PASSWORD". ii. Se la password non corretta, viene visualizzato per tre secondi un messaggio di errore, quindi viene visualizzato il messaggio "INSERISCI PASSWORD ATTUALE" per un secondo tentativo. Premere il tasto MENU/BACK (MENU/ INDIETRO) per annullare la modifica o inserire un'altra o password. Inserire una nuova password.
IMPORTANTE: le cifre inserite vengono visualizzate sullo schermo come asterischi. Assicurarsi di annotare la password scelta in modo da averla disponibile qualora si dovesse dimenticare. Password: __ __ __ __ __ __ Conservare questo manuale in un posto sicuro.

3.

4. 5.

6.

Immettere nuovamente la password per confermare. L'assegnazione della nuova password al proiettore riuscita. Alla successiva accensione del proiettore, inserire la nuova password. Per uscire dal menu OSD, premere due volte MENU/BACK (MENU/INDIETRO).

Password modificata

Disattivazione della funzione password


Per disattivare la protezione della password, tornare al menu CONFIGURAZ. SISTEMA: Avanzata > Impostazioni sicurezza > Password dopo aver aperto il menu ODS. Selezionare Off premendo i tasti freccia sinistra o destra.Viene visualizzato il messaggio "INSERISCI PASSWORD". Inserire la password attuale. i. Se la password corretta, il menu OSD torna alla pagina delle impostazioni della sicurezza con "Off " visualizzato nella riga della password. Alla successiva accensione del proiettore, non necessario inserire la password. ii. Se la password non corretta, viene visualizzato per tre secondi un messaggio di errore, quindi viene visualizzato il messaggio "INSERISCI PASSWORD" per un secondo tentativo. Premere il tasto MENU/BACK (MENU/INDIETRO) per annullare la modifica o inserire un'altra password. 34 Funzionamento

Anche se la funzione della password disattivata, necessario conservare la vecchia password se si desidera riattivare la funzione tramite l'inserimento della vecchia password.

Commutazione del segnale di input


Il proiettore pu essere collegato contemporaneamente a pi apparecchiature. Tuttavia, possibile visualizzare solo un'apparecchiatura alla volta. Per selezionare in sequenza le sorgenti di input disponibili, premere il tasto SOURCE (SORGENTE) sul proiettore o sul telecomando. Viene visualizzata la barra per la selezione della sorgente. possibile premere ripetutamente il tasto SOURCE (SORGENTE) finch non viene selezionato il segnale desiderato oppure lasciare che il proiettore esegua la ricerca automatica del segnale disponibile. Una volta rilevato il segnale, le informazioni sulla sorgente selezionata vengono visualizzate nell'angolo superiore sinistro dello schermo per 3 secondi. Se pi di un apparecchiatura collegata con il proiettore, possibile premere nuovamente il tasto per cercare un nuovo segnale. Se si desidera che il computer esegua la ricerca automatica dei segnali, verificare che la funzione Elim. auto sorgente nel menu SORGENTE sia attivata. Per ulteriori informazioni, vedere "Elim. auto sorgente" a pagina 52. Il proiettore dotato della funzione PIP che consente la visualizzazione simultanea di 2 diversi segnali. Per ulteriori informazioni, vedere "Funzionamento di PIP (Picture In Picture)" a pagina 43. Il livello di luminosit dell'immagine proiettata cambia di conseguenza quando si passa da un segnale di input all'altro. In genere, le presentazioni di dati "PC" (grafica), che utilizzano principalmente immagini statiche, sono pi luminose rispetto alle presentazioni "Video" che utilizzano immagini in movimento (filmati). Il tipo di segnale di input influisce sulle opzioni disponibili di Modal. applicazioni. Per ulteriori informazioni, vedere "Selezione di una modalit applicazioni" a pagina 40.

Regolazione dell'immagine proiettata


Regolazione dell'angolo di proiezione
Il proiettore dotato di 1 piedino di regolazione a sgancio rapido e 1 piedino di regolazione posteriore che consentono di regolare l'altezza dell'immagine e l'angolo di proiezione. Per regolare il proiettore, eseguire le operazioni riportate di seguito.

Funzionamento

35

1.

Premere il tasto di sgancio rapido e sollevare la parte anteriore del proiettore. Quando l'immagine si trova nella posizione desiderata, rilasciare il tasto di sgancio rapido per bloccare il piedino.

Non guardare nell'obiettivo del proiettore quando la lampada accesa. La luce della lampada pu provocare danni alla vista. Fare attenzione quando si preme il pulsante di regolazione poich chiude l'apertura da cui fuoriesce l'aria calda.

2. Ruotare il piedino di regolazione per definire con precisione l'angolo orizzontale. Per ritrarre il piedino, sorreggere il proiettore e premere il tasto di sgancio rapido, quindi abbassare lentamente il proiettore. Serrare il supporto di regolazione posteriore in direzione opposta. Se il proiettore non collocato su una superficie piana oppure lo schermo e il proiettore non sono perpendicolari l'uno all'altro, l'immagine proiettata assume una forma trapezoidale. Per risolvere questo problema, regolare il valore di Trapezio nel menu DISPLAY sul pannello di controllo del proiettore o sul telecomando. Per ulteriori informazioni, vedere "Correzione della distorsione trapezoidale" a pagina 37.

Regolazione automatica dell'immagine


In alcuni casi, potrebbe essere necessario ottimizzare manualmente la qualit dell'immagine. A tale scopo, premere il tasto AUTO sul proiettore o sul telecomando. Entro 3 secondi, la funzione di regolazione automatica intelligente incorporata modifica le impostazioni di frequenza e clock per garantire una qualit ottimale dell'immagine. Le informazioni sulla sorgente in uso vengono visualizzate nell'angolo superiore sinistro dello schermo per 3 secondi.
Quando si utilizza la funzione AUTO, lo schermo vuoto.

Regolazione delle dimensioni e della nitidezza dell'immagine


1. L'anello di zoom dell'obiettivo consente di regolare le dimensioni dell'immagine proiettata. 2. Ruotando l'anello di messa a fuoco, possibile rendere pi nitida l'immagine.

36

Funzionamento

Ricerca dei dettagli dell'immagine proiettata


Se si desidera visualizzare i dettagli dell'immagine proiettata, premere D. ZOOM + sul telecomando; viene visualizzato il centro dell'immagine. Premendo nuovamente il tasto +, l'immagine viene ulteriormente ingrandita. Per esaminare l'immagine, utilizzare le frecce direzionali ( , , , ) sul proiettore o sul telecomando. Premere D. ZOOM - per ridurre le dimensioni dell'immagine. Premendo nuovamente il tasto -, l'immagine viene ulteriormente ridotta fino a tornare alle dimensioni originali. possibile accedere alle funzioni Zoom digitale e Pan anche dal menu DISPLAY.

Correzione della distorsione trapezoidale


La distorsione trapezoidale si verifica quando l'immagine proiettata appare come indicato di seguito. Ci si verifica quando il proiettore non perpendicolare allo schermo. Due lati paralleli (sinistro o destro, superiore o inferiore) di cui uno visibilmente pi lungo dell'altro. Assenza di lati paralleli. Per correggere la forma dell'immagine, eseguire la procedura indicata di seguito. 1. Regolare l'angolo di proiezione. Posizionare il proiettore davanti al centro dello schermo con la base dell'obiettivo allineata con il bordo superiore o inferiore dello schermo. Se la distorsione dell'immagine persiste o non possibile posizionare il proiettore come precedentemente descritto, necessario correggere manualmente l'immagine seguendo UNO dei seguenti passaggi. Premere uno dei tasti trapezio/freccia ( / , / , / , / ) sul proiettore o sul telecomando per visualizzare la pagina di correzione Trapezio. Premere il pulsante accanto all'icona trapezio simile alla forma dell'immagine proiettata. Continuare a premere lo stesso pulsante o gli altri pulsanti finch non si ottiene la forma desiderata. Premere il tasto MENU/BACK (MENU/ INDIETRO) sul proiettore o sul telecomando. Selezionare il menu DISPLAY > Trapezio e premere ENTER (INVIO) per visualizzare la pagina di correzione Trapezio. Premere uno dei tasti trapezio/freccia ( / , / , / , / ) sul proiettore o sul telecomando accanto all'icona trapezio simile alla forma dell'immagine proiettata. Continuare a premere lo stesso pulsante o gli altri pulsanti finch non si ottiene la forma desiderata.
TRAPEZIO

2.

Indietro

I valori visualizzati nella parte inferiore della pagina cambiano vengono modificati di conseguenza e al raggiungimento dei valori massimi o minimi, la forma dell'immagine non cambia pi. Non possibile cambiare l'immagine in quella direzione.

Funzionamento

37

Due lati paralleli (sinistro o destro, superiore o inferiore) di cui uno visibilmente pi lungo dell'altro.

Premere

oppure

Premere

oppure

Selezionare il menu DISPLAY > Trapezio. Aprire la pagina di correzione Trapezio e premere / ripetutamente finch la forma dell'immagine non diventa quadrata.

Selezionare il menu DISPLAY > Trapezio. Aprire la pagina di correzione Trapezio e / premere ripetutamente finch la forma dell'immagine non diventa quadrata.

Assenza di lati paralleli.

1. Premere

oppure

2. Selezionare il menu DISPLAY > Trapezio. Aprire la pagina di correzione Trapezio e premere / .

/ 3. Premere ripetutamente finch l'immagine non diventa quadrata.

4. Premere MENU/BACK (MENU/INDIETRO) per uscire salvando le impostazioni.

38

Funzionamento

Selezione del rapporto


Per "rapporto" si intende il rapporto tra larghezza e altezza dell'immagine. La maggior parte dei televisori e dei computer presentano un'impostazione predefinita del rapporto di 4:3, mentre per i televisori digitali e i DVD generalmente il rapporto 16:9. Con l'avvento dell'elaborazione del segnale digitale, i dispositivi di visualizzazione digitale come questo proiettore possono estendere e modificare l'uscita dell'immagine assegnandole proporzioni diverse rispetto all'immagine sorgente. possibile modificare il formato dell'immagine proiettata (indipendentemente dall'origine dell'immagine) utilizzando i tasti Aspect (Rapporto) sul telecomando, premendo il tasto ASPECT (RAPPORTO) sul telecomando o modificando le proporzioni nel menu DISPLAY > Rapporto. Selezionare un rapporto adatto al formato del segnale video e ai requisiti di visualizzazione. Sono disponibili quattro impostazioni di rapporto differenti.
Nelle immagini sottostanti, le porzioni nere rappresentano le aree inattive mentre quelle bianche le aree attive.

1.

2.

Auto: consente di modificare le proporzioni dell'immagine per adattarla alla larghezza orizzontale della risoluzione originale. Questa opzione adatta se il rapporto delle immagini diverso da 4:3 e 16:9 e se si desidera utilizzare la maggior parte dello schermo senza alterare il rapporto dell'immagine. Proporzioni: consente di proiettare l'immagine con la sua
risoluzione originale senza conversione pixel. Per i segnali di input con risoluzioni inferiori, le dimensioni dell'immagine proiettata saranno inferiori rispetto a un'immagine ridimensionata a schermo intero. Se necessario, regolare l'impostazione dello zoom o avvicinare il proiettore allo schermo per aumentare le dimensioni dell'immagine. Una volta completate queste regolazioni, potrebbe essere necessario reimpostare la messa a fuoco del proiettore. 4:3: consente di adattare l'immagine per poterla visualizzare nel centro dello schermo con un rapporto di 4:3. Questa impostazione particolarmente adatta per le immagini in formato 4:3, ad esempio TV a definizione standard e DVD in formato 4:3, poich vengono visualizzate senza alterarne le proporzioni. 16:9: consente di adattare l'immagine per poterla visualizzare nel centro dello schermo con un rapporto di 16:9. Questa impostazione particolarmente adatta per le immagini gi in formato 16:9, ad esempio TV ad alta definizione (HDTV), poich vengono visualizzate senza alterarne le proporzioni.

3.

4.

La proporzione 16:9 originata solo dal segnale di input Component Video se associato a un segnale con rapporto di formato 16:9 appropriato. Per ulteriori informazioni, vedere "Collegamento di un dispositivo di sorgente Component Video" a pagina 28 e "Scelta delle dimensioni desiderate per l'immagine proiettata" a pagina 19.

Funzionamento

39

Ottimizzazione dell'immagine
Selezione di una modalit applicazioni
Il proiettore dispone di varie modalit applicazioni che possibile selezionare in base all'ambiente operativo in uso e al tipo di immagine della sorgente di input. Per scegliere la modalit di funzionamento pi adatta alle proprie esigenze, premere ripetutamente MODE (MODALIT) finch non viene selezionata la modalit desiderata. Di seguito vengono riportate le modalit di immagine disponibili per i diversi tipi di segnali.

Input segnale PC/ DVI-A/ DVI-D


1. 2. Modalit Presentazione (predefinita): ideata per le presentazioni. In questa modalit, la luminosit particolarmente curata per soddisfare le colorazioni su PC e notebook. Modalit luminosit max.: consente di ottimizzare la luminosit dell'immagine proiettata. Questa modalit ideale per ambienti in cui necessario un livello di luminosit elevato, ad esempio quando si utilizza il proiettore in stanze ben illuminate. Modalit sRGB/Foto: ottimizza la purezza dei colori RGB per ottenere immagini vivide indipendentemente dall'impostazione della luminosit. la modalit pi adatta per la visualizzazione di foto scattate con una fotocamera compatibile RGB e adeguatamente calibrata, nonch per visualizzare applicazioni grafiche e di disegno per computer, ad esempio AutoCAD. Modalit giochi: ideale per giocare con videogiochi per computer in una stanza luminosa. Modalit video: adatta per la riproduzione di filmati, videoclip da fotocamere digitali o video digitali tramite il computer, questa modalit consente una visualizzazione ottimale anche in ambienti scarsamente illuminati. Modalit Uten1/Uten2: consente di richiamare le impostazioni personalizzate basate sulle attuali modalit di applicazioni disponibili. Per ulteriori informazioni, vedere "Impostazione delle modalit Uten1/Uten2" a pagina 41. Modalit Memoria: consente di richiamare le impostazioni effettuate tramite i tasti BRIGHTNESS (LUMINOSIT) e CONTRAST (CONTRASTO) del telecomando. Eventuali regolazioni effettuate tramite i tasti BRIGHTNESS (LUMINOSIT) e CONTRAST (CONTRASTO) cambieranno la modalit di applicazione corrente nella modalit Memoria. Modalit cinema: adatta per la riproduzione e la visualizzazione di DVD in ambienti scarsamente illuminati come home cinema o il salotto di casa. Modalit film (predefinita): adatta per la riproduzione di film a colori e per guardare la TV in ambienti con luce soffusa, ad esempio nel salotto di casa. Modalit giochi: adatta per la riproduzione di videogiochi su console in una stanza con normali livelli di illuminazione. Modalit foto: ideale per la visualizzazione di foto digitali scattate con luce diurna utilizzando una fotocamera compatibile sRGB e adeguatamente calibrata, nonch per la visualizzazione di CD fotografici. La saturazione del colore e la luminosit sono ben calibrate.

3.

4. 5.

6.

7.

Input segnale YPbPr/S-Video/Video


1. 2. 3. 4.

40

Funzionamento

5.

Modalit Uten1/Uten2: consente di richiamare le impostazioni personalizzate basate sulle attuali modalit di applicazioni disponibili. Per ulteriori informazioni, vedere "Impostazione delle modalit Uten1/Uten2" a pagina 41.

Impostazione delle modalit Uten1/Uten2


Se le modalit di applicazioni correnti disponibili non soddisfano le proprie esigenze, vi sono due modalit definibili dall'utente. possibile utilizzare una delle modalit di applicazioni (tranne che Uten1/2) come punto di partenza e personalizzare le impostazioni. 1. 2. 3. 4. 5. 6. Premere MENU/BACK (MENU/INDIETRO) per aprire il menu OSD (On-screen display). Selezionare il menu IMMAGINE > Modal. applicazioni. Premere il tasto freccia sinistra/ destra per passare dalla modalit Uten1 a quella Uten2. Premere il tasto gi per evidenziare Riferimento. Premere sinistra/ destra per selezionare la modalit di applicazione desiderata. Premere gi per selezionare la voce di menu da modificare e regolare il valore con i tasti sinistra/ destra. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione "Regolazione della qualit dell'immagine nelle modalit utente" riportata di seguito. Dopo aver effettuato tutte le impostazioni, evidenziare Salva impostazioni e premere ENTER (INVIO) per salvare le impostazioni. Viene visualizzato il messaggio di conferma "Impostazione salvata".

7. 8.

Regolazione della qualit dell'immagine nelle modalit utente


In base al tipo di segnale rilevato, dopo aver selezionato la modalit Uten1 o Uten2, sono disponibili altre funzioni definibili dall'utente. possibile regolare queste funzioni in base alle proprie esigenze.

Regolazione della luminosit


Regolare i valori premendo il tasto sinistra/ destra sul proiettore o sul telecomando Aumentando il valore, l'immagine risulta pi chiara, diminuendolo, l'immagine risulta pi scura. Regolare questa impostazione in modo che le aree scure dell'immagine appaiano nere e i dettagli in tali aree siano visibili.

-30

50

+70

Funzionamento

41

Regolazione del contrasto


Regolare i valori premendo il tasto sinistra/ destra sul proiettore o sul telecomando Aumentando il valore, si ottiene un contrasto maggiore. Utilizzare questa impostazione per impostare il livello massimo dei bianchi dopo aver regolato l'impostazione della luminosit massima per adattarla all'ambiente di visualizzazione e al segnale di input selezionati.

-30

50

+70

Selezione della temperatura di colore


Regolare i valori premendo il tasto 1. 2. 3. 4. sinistra/ destra sul proiettore o sul telecomando Sono disponibili quattro impostazioni di temperatura colore*. T1: funziona alle temperature di colore pi elevate e conferisce all'immagine una tonalit ancora pi bluastra rispetto alle altre impostazioni. T2: conferisce al bianco una tonalit bluastra. T3: mantiene le colorazioni normali del bianco. T4: conferisce al bianco una tonalit rossastra.

*Informazioni sulla temperatura del colore:


Numerose tonalit differenti vengono considerate "bianche" per vari motivi. Uno dei metodi di rappresentazione del colore bianco pi comuni la cosiddetta "temperatura di colore". Un colore bianco con una temperatura di colore bassa assume una tonalit rossastra. Un colore bianco con una temperatura di colore alta assume una tonalit bluastra.

4. Altre regolazioni
possibile trovare altre regolazioni della qualit dell'immagine nel menu IMMAGINE. Per ulteriori informazioni, vedere "Menu Immagine" a pagina 51.

Funzionamento del proiettore ad altitudini elevate


Si consiglia di utilizzare la modalit Altitudine elevata se ci si trova a quasi 1000 metri di altezza sopra il livello del mare, a temperature superiori a 40 C o qualora si utilizzi il proiettore per periodi di tempo prolungati (>10 ore) senza che venga mai spento. Per attivare la modalit Altitudine elevata, selezionare CONFIGURAZ. SISTEMA: Avanzata > modalit Altitudine elevata, quindi utilizzare i tasti sinistra/ destra sul proiettore o sul telecomando per selezionare On. Viene visualizzato un messaggio di conferma. Selezionare S e premere ENTER (INVIO)
AVVERTENZA
La modalit Altitudine elevata viene utilizzata se ci si trova sopra i 1000 metri di altezza o a temperature superiori a 40 C. Attivare la modalit Altitudine elevata?

No

42

Funzionamento

Quando si utilizza il proiettore in questa modalit, il livello di rumore pu aumentare poich la ventola funziona a maggiore velocit per migliorare il sistema di raffreddamento e le prestazioni generali. Se si utilizza il proiettore in condizioni estreme diverse da quelle descritte sopra, il sistema potrebbe spegnersi automaticamente per evitare che il proiettore si surriscaldi. In questi casi, necessario passare alla modalit Altitudine elevata per ovviare a questi fenomeni. Tuttavia, il proiettore non adatto al funzionamento in qualsiasi condizione estrema.

Immagine nascosta
Per ottenere la completa attenzione del pubblico, possibile utilizzare il tasto BLANK (VUOTO) sul proiettore o sul telecomando per nascondere l'immagine. Per ripristinare l'immagine, premere un tasto qualsiasi (escluso LASER) sul proiettore o sul telecomando. Quando l'immagine nascosta, nell'angolo inferiore destro dello schermo viene visualizzato il termine "BLANK" (VUOTO). Se questa funzione attiva con un ingresso audio collegato, viene comunque emesso il segnale audio. possibile impostare un intervallo nel menu CONFIGURAZ. SISTEMA: Di base > Timer inattivit per spegnere il proiettore dopo un periodo di inattivit sul proiettore o sul telecomando. possibile impostare un intervallo compreso tra 5 e 30 minuti, con incrementi di 5 minuti. Se gli intervalli di tempo predefiniti non sono disponibili per la personalizzazione, selezionare Disattiva. Indipendentemente dall'attivazione o disattivazione dell'opzione Timer inattivit, possibile premere un tasto qualsiasi (escluso LASER) in ogni momento per ripristinare l'immagine.
Non bloccare l'obiettivo di proiezione con oggetti durante il funzionamento del proiettore per evitare il rischio che gli oggetti si surriscaldino e si deformino o che si sviluppino incendi.

Funzionamento di PIP (Picture In Picture)


Il proiettore in grado di visualizzare le immagini da due sorgenti di input, utilizzabili per rendere pi interessante la presentazione. Le funzioni di PIP sono disponibili solo quando la sorgente di input un computer e la sorgente PIP Video o S-Video. 1. 2. 3. Verificare che i segnali del computer, Video o S-Video siano collegati correttamente al proiettore. Visualizzare l'immagine del computer (Analog RGB) sullo schermo. Per visualizzare la finestra PIP, premere PIP sul telecomando o selezionare il menu DISPLAY > Impostazioni PIP > PIP, quindi selezionare On premendo i tasti sinistra/ destra. Per selezionare la sorgente-PIP da visualizzare, nel menu DISPLAY > Impostazioni PIP > Sorgente premere i tasti sinistra/ destra.

4.

Funzionamento

43

5.

Per cambiare la posizione dell'immagine PIP, premere ripetutamente sinistra/ destra nel menu DISPLAY > Impostazioni PIP > Pos. fino a selezionare la posizione adatta.

6.

Per ridimensionare l'immagine PIP, premere sinistra/ destra una o due volte nel menu DISPLAY > Impostazioni PIP > Dimens. per diminuire o aumentare le dimensioni PIP.

7.

8.

Per regolare la qualit dell'immagine PIP, possibile premere il tasto sinistra/ destra nel menu DISPLAY > Impostazioni PIP > Saturazione o Tonalit. Per uscire dal menu OSD, premere due volte MENU/BACK (MENU/INDIETRO).

Operazioni di selezione pagina remota


Prima di utilizzare la funzione di selezione pagina, collegare il proiettore al PC o al notebook mediante un cavo USB. possibile utilizzare il programma software del display (su un computer collegato) che risponde ai comandi pagina su/gi (come in Microsoft PowerPoint) premendo i tasti Page Up (Pagina su) e Page Down (Pagina gi) sul telecomando. Per ulteriori informazioni, vedere "Collegamento di un computer" a pagina 23. Se la funzione di selezione pagina remota non funziona, verificare che il collegamento USB sia stato effettuato correttamente e che la versione del driver del computer sia aggiornata.

44

Funzionamento

Blocco dell'immagine
Premere il tasto FREEZE (Blocca) sul telecomando per bloccare l'immagine. Nell'angolo superiore destro dello schermo viene visualizzato "FREEZE". Per sbloccare l'immagine, premere un tasto qualsiasi (escluso LASER) sul proiettore o sul telecomando. Anche se l'immagine bloccata sullo schermo, le immagini scorrono sul video o su un altro dispositivo. Se i dispositivi collegati dispongono di output audio, possibile ascoltare il suono anche se l'immagine ferma.

Creazione di una schermata di avvio personalizzata


Oltre alla possibilit di selezionare la schermata di avvio preimpostata tra il logo BenQ, una schermata nera o una schermata blu, possibile creare una schermata di avvio personalizzata proiettando un'immagine dal computer o dalla sorgente video. Proiettare dal computer o dalla sorgente video l'immagine che si desidera utilizzare come schermata di avvio. 2. Premere CAPTURE (ACQUISISCI) sul telecomando o accedere a CONFIGURAZ. SISTEMA: Di base > menu My Screen e premere ENTER (INVIO). 3. Viene visualizzato un messaggio di conferma. Premere nuovamente CAPTURE (ACQUISISCI) o ENTER (INVIO). 4. Viene visualizzato il messaggio "Acquisizione immagine" durante l'elaborazione dell'immagine da parte del proiettore. Attendere. 5. A operazione completata, viene visualizzato il messaggio "Scatto riuscito". L'immagine acquisita viene salvata come My Screen. 6. Per visualizzare l'immagine acquisita come schermata di avvio, impostare My Screen nel menu CONFIGURAZ. SISTEMA: Avanzata > Splash Screen e riavviare il proiettore. Raramente, non possibile effettuare l'operazione di acquisizione. In tal caso, selezionare un'altra immagine. 1.

Funzionamento

45

Personalizzazione della schermata menu del proiettore


possibile impostare i menu OSD (On-Screen Display) in base alle proprie preferenze. Le seguenti impostazioni non influiscono sulle impostazioni di proiezione, sul funzionamento o sulle prestazioni. L'impostazione Tempo visualizz menu in CONFIGURAZ. SISTEMA: Di base > Impostazioni menu, consente di impostare il tempo in cui l'OSD rimane attivo dal momento in cui viene premuto il pulsante. possibile impostare un intervallo compreso tra 5 e 30 secondi, con incrementi di 5 secondi. Utilizzare i tasti sinistra/ destra per selezionare l'intervallo adatto. Tramite l'impostazione Posizione menu in CONFIGURAZ. SISTEMA: Di base > Impostazioni menu, possibile scegliere la posizione dell'OSD tra cinque impostazioni diverse. Utilizzare sinistra/ destra per selezionare la posizione desiderata. In Lingua nel menu CONFIGURAZ. SISTEMA: Di base possibile impostare la lingua per i menu OSD. Utilizzare sinistra/ destra per selezionare la lingua desiderata. In Splash Screen nel menu CONFIGURAZ. SISTEMA: Di base possibile impostare la schermata di avvio che verr visualizzata durante l'avvio del proiettore. Utilizzare sinistra/ destra per selezionare una schermata.

Spegnimento del proiettore


1.
I Premere I Power (Alimentazione): sullo schermo viene visualizzato un messaggio di richiesta conferma. Se non risponde entro qualche secondo, il messaggio scompare. I Premere nuovamente I Power (Alimentazione). L'indicatore di alimentazione lampeggia in arancione, la lampada di proiezione si spegne mentre le ventole continuano a girare per circa 90 secondi per raffreddare il proiettore.

2.

Per evitare che la lampada possa danneggiarsi, durante il processo di raffreddamento il proiettore non risponde a nessun comando.

3. 4.

La spia di alimentazione arancione smette di lampeggiare al termine del processo di raffreddamento e le ventole si fermano. Scollegare il cavo di alimentazione dalla presa a parete.

Se si desidera risparmiare tempo, possibile scollegare il proiettore appena viene spento senza attendere che si raffreddi. Il processo di raffreddamento prosegue nonostante il proiettore sia scollegato. quindi possibile riporlo subito nel contenitore. Durante il raffreddamento senza collegamento, non possibile riavviare il proiettore.

46

Funzionamento

Descrizione dei menu


Menu
I menu dell'OSD (On-Screen Display) variano a seconda del tipo di segnale selezionato.

Menu principale

Sottomenu
Proporzioni Trapezio Pos. Fase Dimens. orizzontali Zoom digitale Pan PIP Origine Impostazioni PIP Pos. orizzontali Saturazione Tonalit Modal. applicazioni

Opzioni
Auto/Proporzioni/4:3/16:9

DISPLAY

On/Off S-Video/Video In basso a destra/In basso a sinistra/ In alto a sinistra/In alto a destra Piccolo/Grande

Riferimento Luminosit Contrasto Saturazione Tonalit Nitidezza Brilliant ColorTM Temperatura di colore Gamma Salva impostazioni

Sorgente PC: Luminosit max./ Presentazione/sRGB/Foto/Giochi/ Video/Utent 1/Utent2/Memoria Sorgente Video: Cinema/Film/Giochi/ Foto/Utent1/Utent2 Sorgente PC: Luminosit max./ Presentazione/sRGB/Foto/Giochi/Video Sorgente Video: Cinema/Film/Giochi/ Foto

IMMAGINE

T1/T2/T3/T4 Gamma 1/Gamma 2/Gamma 3/ Gamma 4/Gamma 5/Gamma 6/ Gamma 7/Gamma 8/Gamma 9

SORGENTE

Elim. auto sorgente Rete

On/Off

Funzionamento

47

Lingua

Inglese, francese, tedesco, italiano, spagnolo, russo, cinese tradizionale, cinese semplificato, giapponese, coreano, svedese, olandese, turco, ceco, portoghese, thai e polacco Anteriore tavolo/Posteriore tavolo/Posteriore soffitto/ Anteriore soffitto Disattiva/5 min/10 min/15 min/ 20 min/25 min/30 min Disattiva/5 min/10 min/15 min/ 20 min/25 min/30 min BenQ/My Screen/Nero/Blu Mute Volume Tempo visualizz menu Posizione menu 5 sec/10 sec/15 sec/20 sec/30 sec Al centro/In alto a sinistra/In alto a destra/In basso a destra/In basso a sinistra On/Off On/Off On/Off

Posizione proiettore

CONFIGU RAZ. SISTEMA: Di base

Auto spegnimento Timer inattivit Splash Screen My Screen Impostazioni audio

Menu impostazioni Raffreddamento rapido

Modalit altitudine elevata

CONFIGU RAZ. SISTEMA: Avanzata

Modalit Lampada Normale/Risparmio Impostazioni lampada Impostaz. Sicurezza Riprist. tutte imp. Origine Modal. applicazioni Sistema di colore Timer lampada Ripristina timer lampada Timer lampada Password Modifica password On/Off Ripristina/Annulla

Informazioni Risoluzione

Tenere presente che le voci di menu sono disponibili quando il proiettore rileva almeno un segnale di input. Se non ci sono apparecchiature collegate al proiettore o non viene rilevato alcun segnale possibile accedere solo ad alcune voci di menu.

48

Funzionamento

Uso dei menu


Il proiettore dotato di menu OSD (On-Screen Display) che consentono di effettuare regolazioni e selezionare varie impostazioni. Sono disponibili 17 lingue per i menu OSD. Per ulteriori informazioni, vedere "Configuraz. sistema: menu Di base" a pagina 53. Di seguito riportata la panoramica del menu OSD in inglese.
Icona menu principale Menu principale Evidenziare Sottomenu Stato Premere il tasto MENU/BACK (MENU/ INDIETRO) per tornare alla pagina precedente o uscire.

Segnale video attuale

Nell'esempio seguente viene descritta la regolazione del trapezio con i menu OSD in inglese. possibile applicare i metodi di regolazione riportati nell'esempio seguente anche quando si usa una lingua diversa per l'OSD. 1. Premere il pulsante MENU/BACK (MENU/INDIETRO) sul proiettore o sul telecomando per attivare il menu OSD. 4. Premere ENTER (INVIO) per visualizzare la pagina di correzione del trapezio.
KEYSTONE

Back

2. 3.

Usare sinistra/ destra per selezionare il menu DISPLAY. Premere su/ gi per selezionare Trapezio.

5.

6.

In base alla forma visualizzata sullo schermo, premere i tasti trapezio ( / su, / sinistra, / gi, / destra) per regolare l'immagine in una forma rettangolare o quadrata. Premere MENU/BACK (MENU/INDIETRO) sul proiettore o sul telecomando due volte* per uscire e salvare le impostazioni.

*Premendo il pulsante una volta si torna al menu principale, due volte chiude il menu OSD.

Funzionamento

49

Menu Display
FUNZIONE
(impostazione predefinita/ valore)

DESCRIZIONE (impostazione predefinita/valore)


Per impostare le proporzioni dell'immagine necessario selezionare quattro opzioni che dipendono dalla sorgente del segnale di input. Per ulteriori informazioni, vedere "Selezione del rapporto" a pagina 39. Corregge la distorsione trapezoidale dell'immagine. Per ulteriori informazioni, vedere "Correzione della distorsione trapezoidale" a pagina 37. Consente di visualizzare la pagina di regolazione della posizione. Per spostare l'immagine proiettata, utilizzare i tasti freccia. I valori visualizzati nella parte inferiore della pagina cambiano ogni volta che viene premuto un pulsante, fino a raggiungere il valore massimo o minimo. Regola la fase di clock per ridurre la distorsione dell'immagine.

Proporzioni
(Auto)

Trapezio
(0)

Pos.
(0)

Fase
(varia in base alla sorgente di input selezionata)

Dimens. orizzontali
(varia in base alla sorgente di input selezionata)

Regola la dimensione orizzontale dell'immagine.

Zoom digitale Consente di aumentare o ridurre le dimensioni dell'immagine


(100%)

Pan

proiettata. Per ulteriori informazioni, vedere "Ricerca dei dettagli dell'immagine proiettata" a pagina 37. Visualizza la pagina Pan in cui possibile ricercare i dettagli dell'immagine proiettata utilizzando i tasti freccia sul proiettore o sul telecomando, dopo aver eseguito l'ingrandimento dell'immagine. PIP (Off) Consente di attivare o disattivare la finestra PIP

Origine (Video)
Consente di selezionare l'origine dell'immagine PIP.

Pos. (In alto a sinistra)


Consente di selezionare la posizione desiderata per l'immagine PIP.

Impostazioni PIP

Dimensioni (Grande)
Consente di selezionare le dimensioni adatte per l'immagine PIP.

Saturazione (0) Regola il livello di saturazione del colore. Tonalit (0) Regola i toni di colore rosso e verde dell'immagine.
Per ulteriori informazioni, vedere "Saturazione" a pagina 51, "Tonalit" a pagina 51, "Funzionamento di PIP (Picture In Picture)" a pagina 43. 50 Funzionamento

Menu Immagine
Alcune funzioni di regolazione dell'immagine sono disponibili solo quando si utilizzano specifiche sorgenti di input. Le regolazioni non disponibili non vengono visualizzate sullo schermo.

FUNZIONE
(valore/ impostazione predefinito)

DESCRIZIONE
Le modalit applicazioni predefinite consentono di ottimizzare l'impostazione dell'immagine del proiettore per adattarla al tipo di programma in uso. Per ulteriori informazioni, vedere "Selezione di una modalit applicazioni" a pagina 40.

Modal. applicazioni
(PC/DVI-A/ DVI-D: Presentazione; YPbPr/ S-Video/ Video: Film)

Riferimento Luminosit
(50)

Consente di selezionare la modalit di applicazione pi adatta alle proprie esigenze di qualit dell'immagine e consente di regolare ulteriormente l'immagine a seconda delle selezioni elencate in basso. Regola la luminosit dell'immagine. Per ulteriori informazioni, vedere "Regolazione della luminosit" a pagina 41. Regola il grado di differenza tra l'intensit e la luminosit dell'immagine. Per ulteriori informazioni, vedere "Regolazione del contrasto" a pagina 42. Regola il livello di saturazione del colore, ovvero la quantit di ciascun colore in un'immagine video. Impostando un valore pi basso si ottengono colori meno saturi, impostando il valore minimo l'immagine viene visualizzata in bianco e nero. Se si imposta un valore troppo alto, i colori dell'immagine saranno molto forti e ci render l'immagine poco realistica. Consente di regolare i toni dei colori rosso e verde dell'immagine. Aumentando il valore, l'immagine assume una tonalit tendente al verde. Diminuendo il valore, l'immagine assume una tonalit tendente al rosso. Regola l'immagine in modo che appaia pi o meno nitida. Questa funzione utilizza un nuovo algoritmo di elaborazione del colore e miglioramenti di livello del sistema per garantire una maggiore luminosit e al contempo colori pi realistici e vivi nellimmagine. Consente un aumento di luminosit superiore al 50% nelle immagini a mezzitoni, comuni nei video e nelle riprese naturali, che vengono riprodotte dal proiettore in colori realistici. Lintervallo compreso tra "0" e "10". Se si preferisce un immagine di luminosit maggiore, impostarlo sul valore massimo. Per unimmagine pi naturale e omogenea, impostare il valore minimo. Se impostato su "0", la funzione Brilliant Color viene disattivata. Sono disponibili quattro impostazioni di temperatura colore. a pagina 42.

Contrasto
(0)

Saturazione
(0)

Tonalit
(0)

Nitidezza
(16)

Brilliant ColorTM
(10)

Temperatura colore Per ulteriori informazioni, vedere "Selezione della temperatura di colore"
(T3)

Funzionamento

51

Gamma
(Gamma 2)

Salva impostazioni

Il rapporto tra segnale di ingresso e luminosit dellimmagine. Pi basso il valore, pi dettagli scuri saranno visibili. Gamma 1, 4 e 8 Aumenta la luminosit media dellimmagine. La soluzione migliore in ambienti illuminati, sale riunioni o domestiche. Gamma 2; curva gamma 2,5 Simula la visualizzazione standard del PC. Gamma 3, 6 e 9; curva gamma 2,2 standard video La soluzione migliore per assistere a proiezioni in un ambiente scuro. Gamma 5 e 7; curva gamma 1,8 Aumenta i dettagli scuri. Limpostazione migliore per visualizzare film ricchi di dettagli scuri, ombre, ecc. Salva le impostazioni immesse per le modalit Uten1 e Uten2.

3. Menu Sorgente
FUNZIONE
(valore/ impostazione predefinito)

DESCRIZIONE
Imposta la ricerca automatica del segnale di input. Se questa funzione attiva, il proiettore esegue la scansione dei segnali di input finch non ne rileva uno. Se la funzione non attiva, viene selezionato il segnale di input pi recente. Il valore predefinito "RGB". Visualizza il menu del collegamento wireless.

Elim. auto sorgente


(On)

Rete

52

Funzionamento

Configuraz. sistema: menu Di base


FUNZIONE
(valore/ impostazione predefinito)

DESCRIZIONE
Consente di impostare la lingua desiderata per i menu OSD (On-Screen Display).

Lingua
(English)

Per selezionare la lingua desiderata, utilizzare i tasti sinistra/ destra sul proiettore o sul telecomando. possibile scegliere tra 17 lingue disponibili: inglese (impostazione predefinita), francese tedesco, italiano, spagnolo, russo, cinese tradizionale, cinese semplificato, giapponese, coreano, svedese, olandese, turco, ceco, portoghese, thai e polacco. Il proiettore pu essere installato sul soffitto, dietro uno schermo o con uno o pi specchi. Se si sceglie un montaggio a soffitto, contattare il rivenditore e richiedere la staffa apposita (venduta separatamente). Per ulteriori informazioni, vedere "Scelta della posizione" a pagina 18. Questa funzione consente di spegnere automaticamente il proiettore se non si rileva alcun segnale di input dopo un intervallo di tempo prestabilito. Premere i tasti Left / Right (Sinistra/Destra) sul proiettore o sul telecomando per impostare l'intervallo di tempo prima di spegnere l'apparecchio. possibile impostare un intervallo compreso tra 5 e 30 minuti, con incrementi di 5 secondi. Se gli intervalli di tempo predefiniti non sono disponibili per la personalizzazione, selezionare Disattiva. Il proiettore non effettuer lo spegnimento automatico per un dato intervallo di tempo. Consente di impostare il tempo di attesa dell'immagine quando azionata la funzione di inattivit. Una volta trascorso questo intervallo di tempo, il proiettore si spegner. Per ulteriori informazioni, vedere "Immagine nascosta" a pagina 43. Consente di selezionare il logo da visualizzare sullo schermo all'accensione del proiettore. Sono disponibili quattro opzioni: logo BenQ, My Screen, Nero o Blu. Consente di acquisire e salvare l'immagine proiettata come schermata personalizzato. Per ulteriori informazioni, vedere "Creazione di una schermata di avvio personalizzata" a pagina 45.

Posizione proiettore
(Anteriore tavolo)

Auto spegnimento
(Disattiva)

Timer inattivit
(Disattiva)

Splash Screen
(Logo BenQ)

My Screen Impostazioni audio

Mute (Off)
Consente di attivare o disattivare l'audio del proiettore.

Volume (5) Regola il livello di volume audio. Tempo visualizz menu (15 sec) Consente di impostare il tempo in cui l'OSD rimane attivo da quando viene premuto il pulsante. L'intervallo compreso tra 5 e 30 secondi, con incrementi di 5 secondi. Posizione menu (Al centro) Consente di impostare la posizione del menu OSD (On-Screen Display).
Funzionamento 53

Menu impostazioni

Menu CONFIGURAZ. SISTEMA: Avanzata


FUNZIONE
(valore/ impostazione predefinito)

DESCRIZIONE

Raffreddame Consente di attivare e disattivare la funzione di raffreddamento rapido. Selezionando On si attiva la funzione e l'intervallo di raffreddamento del nto rapido proiettore sar inferiore di 30 secondi rispetto alla durata standard di 90
(Off) secondi. Ideale per il utilizzare il proiettore in zone con temperature o altitudini elevate. Per ulteriori informazioni, vedere "Funzionamento del proiettore ad altitudini elevate" a pagina 42.

Modalit altitudine elevata


(Off)

Modalit lampada (Normale) Consente di scegliere tra le modalit Normale e Risparmio. Tramite la modalit Risparmio possibile ridurre il rumore di sistema e il consumo energetico del 20%. Se si seleziona la modalit Risparmio, il livello di luminosit sar inferiore e le immagini proiettate risulteranno pi scure.

Impostazioni Impostando il proiettore sulla modalit Risparmio, possibile estendere la funzione di spegnimento automatico del timer. Per ulteriori informazioni lampada
su come calcolare il tempo di utilizzo totale della lampada, vedere "Calcolo delle ore di utilizzo della lampada" a pagina 59.

Ripristina timer lampada


Ogni volta che si sostituisce la lampada, selezionare Ripristina per impostare il timer della lampada su "0".

Password (Off)
L'uso del proiettore viene limitato ai soli utenti in possesso della password corretta. Se questa funzione viene attivata per la prima volta, necessario impostare una password. Per ulteriori informazioni, vedere "Utilizzo della funzione di protezione mediante password" a pagina 33. Dopo aver configurato la password e selezionato la funzione, il proiettore protetto da password. Gli utenti che non dispongono della password corretta non possono utilizzare il proiettore.

Impostaz. Sicurezza

possibile inserire la password utilizzando i pulsanti del proiettore o del telecomando.


Potrebbe capitare di dimenticare la password dopo che stata attivata la funzione di protezione della password. Se necessario, stampare questo manuale, scrivere la password utilizzata al suo interno e conservarlo in un luogo sicuro nel caso sia necessario controllare la password in futuro. Mentre viene inserita, la password viene visualizzata come asterischi.

Modifica password
Viene richiesto di inserire la password corrente prima di inserirne una nuova. Per ulteriori informazioni, vedere "Utilizzo della funzione di protezione mediante password" a pagina 33. 54 Funzionamento

Ripristina tutte le impostazioni sui valori predefiniti.

Riprist. tutte imp.

Vengono mantenute le seguenti impostazioni: Trapezio, Pos., Fase, Posizione proiettore, modalit Altitudine elevata, Impostazioni lampada, Sicurezza e Impostazioni.

Menu Informazioni
Questo menu visualizza lo stato operativo corrente del proiettore.
Alcune funzioni di regolazione dell'immagine sono disponibili solo quando si utilizzano specifiche sorgenti di input. Le regolazioni non disponibili non vengono visualizzate sullo schermo.

FUNZIONE

DESCRIZIONE
Visualizza l'origine del segnale corrente. Consente di visualizzare la modalit selezionata nel menu IMMAGINE.

Origine Modal. applicazioni Risoluzione Sistema di colore Timer lampada

Indica la risoluzione originale del segnale di input. Visualizza il formato di input del sistema: NTSC, PAL, SECAM o RGB.

Visualizza il numero di ore in cui la lampada stata utilizzata.

Funzionamento

55

Manutenzione
Manutenzione del proiettore
Il proiettore richiede poche operazioni di manutenzione. L'unico intervento da eseguire regolarmente la pulizia dell'obiettivo e del filtro per la polvere, per impedirne il surriscaldamento. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione "Pulizia dell'obiettivo" e "Pulizia e sostituzione del filtro per la polvere" riportate di seguito. Non rimuovere alcuna parte del proiettore, ad eccezione della lampada e del filtro per la polvere. Per la sostituzione di parti diverse dalla lampada, contattare il rivenditore.

Pulizia dell'obiettivo
Pulire l'obiettivo ogni volta che vi si deposita dello sporco o della polvere. Rimuovere la polvere utilizzando una bomboletta di aria compressa Per rimuovere lo sporco o eventuali macchie, utilizzare un panno specifico per la pulizia delle lenti o inumidire un panno morbido con un detergente per lenti e pulire delicatamente la superficie dell'obiettivo.

Non utilizzare materiali abrasivi per pulire l'obiettivo.

Pulizia della parte esterna del proiettore


Prima di pulire la parte esterna, spegnere il proiettore utilizzando la procedura di spegnimento appropriata descritta in "Spegnimento del proiettore" a pagina 46, quindi scollegare il cavo di alimentazione. Per rimuovere lo sporco o la polvere, utilizzare un panno morbido, pulito e senza lanugine. Per rimuovere lo sporco pi resistente o eventuali macchie, inumidire un panno morbido con acqua e del detergente a PH neutro e passarlo sulle parti esterne.

Non utilizzare mai cera, alcol, benzene, diluenti o altri detergenti chimici poich potrebbero danneggiare il proiettore.

Conservazione del proiettore


Se si prevede di non utilizzare il proiettore per un periodo di tempo prolungato, conservarlo secondo le istruzioni riportate di seguito: Assicurarsi che la temperatura e l'umidit del luogo di conservazione rientrino nei limiti indicati per il proiettore. Per informazioni su tali limiti, vedere "Specifiche tecniche" a pagina 68 o contattare il rivenditore. Ritrarre i piedini di regolazione. Rimuovere le batterie dal telecomando. Riporre il proiettore nella confezione originale o in una confezione analoga.

Trasporto del proiettore


Si raccomanda di spedire il proiettore riponendolo nella confezione originale o in una analoga. Per trasportare il proiettore, utilizzare la scatola originale o la valigetta da trasporto morbida in dotazione.

56

Manutenzione

Pulizia e sostituzione del filtro per la polvere


necessario pulire regolarmente il filtro per la polvere. Se il filtro non viene pulito, potrebbe venire ostruito dalla polvere e impedire un'adeguata ventilazione Ci pu essere causa di surriscaldamento e malfunzionamento del proiettore. Viene visualizzato un messaggio di avviso simile a quello visualizzato a destra, per 10 secondi ogni 500 ore di uso, per ricordare all'utente di effettuare la pulizia del filtro. Per uscire dal messaggio, premere ENTER (INVIO) sul proiettore o sul telecomando.
Pulire il filtro dell'aria
Il filtro dell'aria deve essere pulito ogni 500 ore di uso. Se l'operazione non stata effettuata, pulire e sostituire il filtro. OK

Pulizia del filtro


1. 2. 3. Spegnere il proiettore e attendere l'arresto delle ventole. Scollegare i cavi del proiettore. Collocare la custodia del filtro sulla parte posteriore del proiettore.

Custodia del filtro 4. Sganciare la custodia del filtro dal proiettore premendola leggermente nel vano di alloggiamento. La custodia del filtro fuoriesce dal vano di alloggiamento.

5.

Estrarre la custodia del filtro.

6.

Per pulire la spugna del filtro, utilizzare un piccolo aspirapolvere adatto per computer e altre apparecchiature da ufficio oppure uno spazzolino morbido (ad esempio un pennello da pittore pulito) per rimuovere delicatamente la polvere dal filtro. Se lo sporco risulta difficile da rimuovere oppure il filtro rotto, sostituirlo con la spugna del filtro di ricambio. Vedere "Sostituzione della spugna del filtro" alla pagina successiva. Manutenzione 57

7. 8. 9.

Inserire la custodia del filtro allineandola e inserendola nel vano del proiettore. Spingere la custodia finch non scatta in posizione. Accendere il proiettore.

Se la custodia non correttamente posizionata, ogni tre minuti viene visualizzato sullo schermo del proiettore un messaggio simile a quello riportato nella figura a destra. Se non si procede all'operazione, il messaggio viene visualizzato tre volte per 10 secondi.

AVVERTENZA Controllare il filtro dell'aria


Il filtro dell'aria non installato correttamente. Installarlo nuovamente. OK

Successivamente, viene visualizzato un secondo messaggio simile a quello riportato nella figura a destra che avvisa dello spegnimento del proiettore entro 1 minuto. possibile reinstallare la custodia in qualsiasi momento, prima dello spegnimento del proiettore. Ci significa che si dispone di 10-11 minuti per effettuare l'installazione prima della visualizzazione del primo messaggio di avvertimento. Il proiettore torner al funzionamento normale.

Spegnimento
Il filtro dell'aria non installato correttamente. Installarlo nuovamente. In caso contrario, il proiettore si spegne entro 60 secondi.

Sostituzione della spugna del filtro


Se lo sporco risulta difficile da rimuovere oppure la spugna rotta, sostituire la spugna. 1. Rimuovere delicatamente la spugna dalla custodia del filtro. Tenere presente che i bordi della custodia sono dotati di piedini in plastica che trattengono la spugna. Sollevare la spugna dai piedini facendo attenzione a non romperli. Inserire la nuova spugna in dotazione nella custodia del filtro. Assicurarsi che i piccoli fori si inseriscano saldamente nei piedini della custodia.

2.

Pin in plastica

58

Manutenzione

Informazioni sulla lampada


Calcolo delle ore di utilizzo della lampada
Quando il proiettore in funzione, il tempo di utilizzo della lampada espresso in ore viene calcolato automaticamente dal timer incorporato. Per calcolare le ore lampada equivalenti, seguire il metodo riportato di seguito: Ore lampada totali (equivalenti) = 3/4 (ore di utilizzo in modalit risparmio) + 1 (ore di utilizzo in modalit normale)
Per ulteriori informazioni sulla modalit risparmio, vedere pagina "Modalit lampada (Normale)" a pagina 54.

Il tempo di utilizzo calcolato in modalit risparmio pari ai 3/4 del tempo calcolato in modalit normale. In questo modo, se si utilizza il proiettore in modalit risparmio possibile aumentare di 1/3 il tempo di utilizzo della lampada.

Messaggio di avviso
Quando l'indicatore della lampada si illumina in rosso o viene visualizzato un messaggio nel quale viene richiesto di sostituire la lampada, provvedere alla sostituzione o contattare il rivenditore. L'uso di una lampada usurata pu causare malfunzionamenti e, in alcuni casi, rischi di esplosione della lampada stessa. Le spie relative alla lampada e alla temperatura si illuminano se la temperatura della lampada diventa troppo elevata. Spegnere il proiettore e lasciarlo raffreddare per 45 minuti. Se quando viene riattivata l'alimentazione, l'indicatore della lampada o quello della temperatura si riaccende, rivolgersi al locale rivenditore. Per ulteriori informazioni, vedere "Indicatori" a pagina 64. I seguenti messaggi di avviso indicano che necessario sostituire la lampada.

Messaggio
AVVERTENZA Sostituire la lampada
La durata della lampada di oltre 2800 ore. Se l'immagine proiettata diventa pi scura, sostituire la lampada. OK

Stato
La lampada stata utilizzata per 2800 ore. Installare una nuova lampada per prestazioni ottimali. Se il proiettore funziona generalmente in Modalit risparmio (vedere "Modalit lampada (Normale)" a pagina 54), possibile continuare a utilizzare il proiettore finch non viene visualizzato il messaggio di avviso relativo al funzionamento per 2950 ore.

Manutenzione

59

AVVERTENZA Sostituire subito la lampada


La durata della lampada di oltre 2950 ore. Sostituire la lampada e ripristinare il timer della lampada. OK

La lampada stata utilizzata per 2950 ore. Installare una nuova lampada per evitare che il proiettore si spenga al termine della scadenza della lampada. A questo punto necessario sostituire la lampada. La lampada un oggetto di consumo. Man mano che aumenta il tempo di utilizzo della lampada, la luminosit diminuisce progressivamente. Si tratta di una condizione normale. possibile sostituire la lampada in qualsiasi momento si noti una notevole diminuzione del livello di luminosit. Se la lampada non viene sostituita in anticipo, necessario farlo dopo 2950 ore di uso. Se viene visualizzato questo messaggio di avviso, il proiettore si spegne entro 40 secondi. NECESSARIO sostituire la lampada prima di poter utilizzare il proiettore normalmente.

Tempo di utilizzo della lampada esaurito


Il proiettore si spegner automaticamente per ragioni di sicurezza. Sostituire la lampada prima possibile.

Sostituzione della lampada


Per ridurre il rischio di scossa elettrica, spegnere sempre il proiettore e scollegare il cavo di alimentazione prima di cambiare la lampada. Per evitare gravi ustioni, lasciare raffreddare il proiettore per almeno 45 minuti prima di sostituire la lampada. Per ridurre il rischio di lesioni alle dita e di danni ai componenti interni, rimuovere con attenzione i frammenti della lampada in caso di rottura. Per evitare lesioni alle mani e/o non compromettere la qualit dell'immagine, non toccare lo scomparto vuoto della lampada dopo averla rimossa. Questa lampada contiene mercurio. Per lo smaltimento della lampada, consultare le normative locali relative allo smaltimento di rifiuti pericolosi.

1.

Spegnere il proiettore e scollegarlo dalla presa a muro. Se la lampada calda, attendere circa 45 minuti per il raffreddamento per evitare di scottarsi. Capovolgere il proiettore. Allentare la vite sullo sportello della lampada.

2.

60

Manutenzione

3.

Rimuovere il coperchio.

Non accendere il proiettore se il coperchio della lampada stato rimosso.

4.

Scollegare il connettore della lampada dal proiettore.

5.

Allentare la vite di fissaggio del coperchio della lampada.

6.

Sollevare la maniglia per posizionare il proiettore verticalmente. Utilizzare la maniglia per estrarre lentamente la lampada dal proiettore.
Se la lampada viene estratta troppo velocemente, potrebbe rompersi e i frammenti di vetro potrebbero finire nel proiettore. Posizionare la lampada lontano dall'acqua, da materiali infiammabili e tenerla fuori dalla portata dei bambini. Non introdurre le mani nel proiettore dopo l'estrazione della lampada. Non toccare i componenti ottici interni onde evitare disomogeneit nei colori ed eventuali distorsioni delle immagini proiettate.

Manutenzione

61

7.

Come illustrato nella figura, posizionare la nuova lampada e allineare i due incastri ai fori del proiettore, quindi inserirla completamente all'interno del proiettore.

8.

Collegare il connettore della lampada al proiettore.

9.

Stringere la vite di fissaggio del coperchio della lampada.


La vite allentata potrebbe rendere instabile il collegamento, con conseguente malfunzionamento del sistema. Non stringere eccessivamente la vite.

10. 11.

Assicurarsi che la maniglia sia in posizione perfettamente piana e ben fissata. Sostituire il coperchio della lampada sul proiettore.

12.

Stringere la vite di fissaggio del coperchio della lampada.


La vite allentata potrebbe rendere instabile il collegamento, con conseguente malfunzionamento del sistema. Non stringere eccessivamente la vite.

62

Manutenzione

13. 14.

Riavviare il proiettore. Dopo la visualizzazione della schermata di avvio contenente il logo, aprire il menu OSD (On-Screen Display). Selezionare il menu CONFIGURAZ. SISTEMA: Avanzata > Impostazioni lampada. Premere ENTER (INVIO). Viene visualizzata la pagina Impostazioni lampada. Evidenziare Ripristina timer lampada. Viene visualizzato un messaggio di avviso con la richiesta di ripristinare il timer della lampada. Selezionare S e premere ENTER (INVIO). Il timer della lampada viene ripristinato su "0".

Non accendere il proiettore se il coperchio della lampada stato rimosso. AVVERTENZA


Ripristinare il timer della lampada?
Ripristina Annulla

Per evitare danni alla lampada, eseguire questa operazione solo in caso di sostituzione.

Informazioni sulla temperatura


Quando l'indicatore luminoso della temperatura si accende, potrebbero essersi verificati i seguenti problemi: 1. La temperatura interna troppo elevata. 2. Le ventole non funzionano. Per ulteriori informazioni, spegnere il proiettore e contattare il personale qualificato. Per ulteriori informazioni, consultare "Indicatori" a pagina 64.

Manutenzione

63

Indicatori
Illustrazione
Vuoto -: Indicatore SPENTO : Indicatore lampeggiante : Indicatore ACCESO

O: Luce arancione
R: Luce rossa G: Luce verde

Luce Alimen Tempe Lam tazione ratura pada

Stato e descrizione

Eventi relativi all'alimentazione

O O G G

O
-

O
-

Il proiettore stato collegato alla presa di alimentazione. Modalit standby. Accensione. Funzionamento normale. 1. necessario attendere 90 secondi prima che il proiettore si raffreddi poich stato spento senza che venisse eseguito il normale processo di raffreddamento. Oppure 2. necessario far raffreddare il proiettore per 90 secondi dopo lo spegnimento. Il proiettore si spento automaticamente. Se si tenta di riavviare il proiettore, questo si spegner nuovamente. Contattare il rivenditore per l'assistenza. Il proiettore si spento automaticamente. Se si tenta di riavviare il proiettore, questo si spegner nuovamente. Contattare il rivenditore per l'assistenza. 1. necessario attendere 90 secondi prima che il proiettore si raffreddi. Oppure 2. Contattare il rivenditore per l'assistenza.

Eventi relativi alla lampada

O
-

R R

64

Manutenzione

Luce Alimen Tempe Lam tazione ratura pada

Stato e descrizione

Eventi relativi alla temperatura

R R R R

R G O

R
R R

R
R R

R
G O

G
G G

R
R R

R
G O

Il proiettore si spento automaticamente. Se si tenta di riavviare il proiettore, questo si spegner nuovamente. Contattare il rivenditore per l'assistenza.

O
O O
-

R
R R

R
G O

G
G

R
O

Manutenzione

65

Risoluzione dei problemi


Il proiettore non si accende.
Causa
Il proiettore non riceve alimentazione dall'apposito cavo.

Soluzione
Inserire il cavo di alimentazione nella presa CA sul proiettore e nella presa di alimentazione. Se la presa di alimentazione dotata di un interruttore, verificare che questo si trovi nella posizione di accensione.

Si tentato di accendere il proiettore Attendere il completamento del processo di durante il processo di raffreddamento. raffreddamento.

Nessuna immagine
Causa Soluzione
La sorgente video non accesa o non Accendere la sorgente video e verificare che il collegata correttamente. cavo di segnale sia collegato correttamente. Il proiettore non collegato correttamente al dispositivo della sorgente di input. Il segnale di input non stato selezionato correttamente. Il coperchio dell'obiettivo ancora fissato sull'obiettivo. possibile che la sorgente video digitale collegata allingresso DVI sia compatibile con HDCP. Controllare il collegamento. Selezionare il segnale di input corretto utilizzando il tasto Source (Origine) sul proiettore o sul telecomando. Rimuovere il coperchio dell'obiettivo. Eseguire il collegamento tramite un ingresso analogico, ad esempio Component Video, S-Video o Video Composite.

L'immagine sfocata
Causa
La messa a fuoco dell'obiettivo di proiezione non corretta. Il proiettore e lo schermo non sono allineati correttamente. Il coperchio dell'obiettivo ancora fissato sull'obiettivo.

Soluzione
Regolare la messa a fuoco dell'obiettivo mediante l'anello di messa a fuoco. Regolare l'angolo di proiezione, la direzione e l'altezza del proiettore se necessario. Rimuovere il coperchio dell'obiettivo.

Il telecomando non funziona


Causa
Le batterie sono esaurite. Un ostacolo frapposto tra il telecomando e il proiettore. La distanza dal proiettore eccessiva.

Soluzione
Sostituirle con batterie nuove. Rimuovere l'ostacolo. Non posizionarsi a pi di 6 metri dal proiettore.

66

Risoluzione dei problemi

L'immagine proiettata sul computer troppo grande per lo schermo oppure appare tagliata
Causa
La risoluzione del computer non corrisponde alla risoluzione del proiettore.

Soluzione
1. Verificare che nel menu Immagine le impostazioni di Pos. orizzontale e Pos. verticale siano corrette. Configurare la risoluzione della visualizzazione esterna del computer con il valore originale del proiettore (1024 x 768 per il modello MP770). Se tale opzione non disponibile, selezionare una delle opzioni compatibili contenute nell'elenco "Frequenze supportate per ingressi PC (DVI-I inclusi)" a pagina 69. Controllare se i file della presentazione sono stati creati per una diversa risoluzione.

2.

L'impostazione del monitor esterno del computer bloccata su 640 x 480. 3.

Il programma Windows Media Player funziona correttamente sul computer, ma la finestra del filmato scura sul proiettore, mentre gli strumenti Media Player sono visualizzati correttamente.
Causa Soluzione
Modificare le impostazioni di visualizzazione. Fare clic su Start > Pannello di controllo > Schermo > Impostazioni > Avanzate > Monitor. Se non sono state individuate le impostazioni per lo schermo seguendo le precedenti istruzioni, vedere la documentazione fornita con il computer per ulteriori informazioni. Impostare il monitor come Primario e il pannello come Secondario. La finestra del filmato verr visualizzata sull'immagine del proiettore, mentre il filmato del pannello risulter scuro.

La visualizzazione esterna del computer stata impostata come visualizzazione secondaria.

La funzione remota del mouse non funziona.


Causa Soluzione
Controllare il collegamento. Per ulteriori informazioni, vedere "Collegamento di un computer" a pagina 23. Se il disturbo persiste, controllare il driver del mouse. Per ulteriori informazioni, consultare la documentazione del mouse.

Il cavo USB non correttamente collegato al proiettore o al computer.

Risoluzione dei problemi

67

Specifiche tecniche
Specifiche del proiettore
Tutte le specifiche sono soggette a modifiche senza preavviso.

Parte ottica
Risoluzione Sistema di visualizzazione Numero/F dell'obiettivo Lampada 1024 x 768 XGA 1-CHIP DMD F= da 2,6 a 2,77; f= da 20,4 a 23,5 mm Lampada da 220 W CA da 100 a 240 V, da 1,5 a 3,2 A, 50/60 Hz (automatica) 320 W (massimo); 15 W (standby) 2,99 Kg (6,6 lb)

Parte elettrica
Alimentazione Consumo energetico

Parte meccanica
Peso

Terminale di input
Input da computer Input RGB Input DVI-I Input da segnale video S-VIDEO VIDEO Input segnale SD/HDTV D-Sub da 15-pin (femmina) x 1 (con segnale DVI-A) Porta mini DIN a 4 pin x 1 Jack RCA x1 Analogico - Da D-Sub a jack RCA Component x 3 (tramite input RGB) Digitale DVI (solo HDTV) Input segnale audio Audio in Stereo mini jack x 1 D-sub da 15-pin (femmina) x 1 Porta stereo mini jack (mono misto) 2 watt x 1 Serie A/B x 1 Mini Din a 9 pin x 1 0C ~ 40C a livello del mare 10% ~ 90% (senza condensa) 0 - 914,4 m a 0 40C 914,4 1830 m a 0 30C 1830 3050 m a 0 23C 68 Specifiche tecniche

Output
Uscita RGB Output segnale audio Altoparlante

Controllo
Controllo mouse USB Controllo seriale RS-232

Requisiti ambientali
Temperatura operativa Umidit relativa operativa Altitudine operativa

Tabella dei tempi


Frequenze supportate per ingressi PC (DVI-I inclusi)
Risoluzione
640 x 400 640 x 480

Frequenza orizzontale (kHz)


31,47 31,469 37,861 37,5 43,269 37,879 48,077 46,875 53,674 48,363 56,476 60,023 68,667 63,981

Frequenza verticale (Hz)


70,089 59,940 72,809 75 85,008 60,317 72,188 75 85,061 60,004 70,069 75,029 84,997 60,02

Frequenza pixel (MHz)


25,176 25,175 31,5 31,5 36 40 50 49,5 56,250 65 75 78,750 94,5 108

Modalit
640 x 400_70 VGA_60 VGA_72 VGA_75 VGA_85 SVGA_60 SVGA_72 SVGA_75 SVGA_85 XGA _60 XGA _70 XGA_75 XGA_85 SXGA_60

800 x 600

1024 x 768 1280 x 1024

Frequenze supportate per ingressi Component-YPbPr


Formato segnale
480i(525i) a 60 Hz 480p(525p) a 60 Hz 576i(625i) a 50 Hz 576p(625p) a 50 Hz 720p(750p) a 60 Hz 720p(750p) a 50 Hz 1080i(1125i) a 60 Hz 1080i(1125i) a 50 Hz

Frequenza orizzontale (kHz)


15,73 31,47 15,63 31,25 45 37,50 33,75 28,13

Frequenza verticale (Hz)


59,94 59,94 50 50 60 50 60 50

Intervallo supportato per input Video e S-Video


Modalit video
NTSC PAL SECAM PAL-M PAL-N PAL-60 NTSC4.43

Frequenza orizzontale (kHz)


15,73 15,63 15,63 15,73 15,63 15,73 15,73

Frequenza verticale (Hz)


60 50 50 60 50 60 60

Frequenza sub-portante per il colore (MHz)


3,58 4,43 4,25 o 4,41 3,58 3,58 4,43 4,43

Specifiche tecniche

69

Dimensioni
298 mm (L) x 94 mm (A) x 230 mm (P) 298 230

94

Unit: mm

70

Specifiche tecniche

Garanzia
Garanzia limitata
BenQ garantisce questo prodotto contro qualsiasi difetto nei materiali e nella lavorazione, in condizioni normali di utilizzo e di conservazione. Ad ogni richiesta di applicazione della garanzia, sar necessario allegare una prova della data di acquisto. Nel caso questo prodotto si riveli difettoso entro il periodo coperto da garanzia, l'unico obbligo di BenQ e il rimedio esclusivo per l'utente sar la sostituzione delle eventuali parti difettose (manodopera inclusa). Per ottenere assistenza in garanzia, avvisare immediatamente del difetto il rivenditore presso il quale il prodotto stato acquistato. Importante: la garanzia di cui sopra sar nulla in caso di utilizzo del prodotto diversamente da quanto indicato nelle istruzioni di BENQ, in particolar modo l'umidit ambientale deve essere compresa tra 10% e 90%, la temperatura tra 0 C e 40 C, l'altitudine deve essere inferiore a 3000 m ed necessario evitare l'uso del proiettore in un ambiente polveroso. Oltre ai diritti legali specifici stabiliti dalla presente garanzia, l'utente pu godere di altri diritti concessi dalla giurisdizione di appartenenza. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web support.BenQ.com

Garanzia

71

Dichiarazione di conformit
Dichiarazione FCC
CLASSE B: questa apparecchiatura genera, utilizza e pu irradiare energia in radiofrequenza e, se non viene installata o utilizzata conformemente alle istruzioni, pu causare interferenze dannose alle comunicazioni radio. Non si garantisce, tuttavia, in alcun modo che tali interferenze non possano verificarsi in un'installazione specifica. Se questa apparecchiatura causa interferenze dannose che disturbano la ricezione radiotelevisiva (per accertarsene, sufficiente spegnere e riaccendere l'apparecchiatura), si consiglia di tentare di eliminare le interferenze adottando una o alcune delle misure riportate di seguito: Riorientare o riposizionare l'antenna ricevente. Aumentare la distanza tra l'apparecchiatura e il ricevitore. Collegare l'apparecchiatura a una presa di un circuito diverso rispetto a quello al quale collegato il ricevitore. Rivolgersi al rivenditore o a un tecnico radiotelevisivo esperto.

Normative CE
Questo dispositivo stato sottoposto a test in base alla normativa 89/336/CEE (Comunit Economica Europea) relativamente alla compatibilit elettromagnetica EMC (Electronic Magnetic Compatibility) e soddisfa tali requisiti.

Dichiarazione MIC
Apparecchiatura di Classe B (informazioni/telecomunicazioni per uso domestico)
L'attrezzatura ha ottenuto la registrazione EMC per uso domestico; pertanto, pu essere utilizzata in qualsiasi area, anche nelle zone residenziali.

Direttiva WEEE
Smaltimento di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche da parte di utenti privati nell'Unione Europea.
Questo simbolo sul prodotto o sulla confezione indica che l'articolo non pu essere smaltito come i normali rifiuti domestici. obbligatorio consegnare i rifiuti di apparecchiature all'apposito centro di raccolta che si occupa del riciclaggio di apparecchiature elettriche ed elettroniche. Per ulteriori informazioni sul riciclaggio di questa apparecchiatura, contattare l'ufficio di zona competente, il rivenditore del prodotto o il servizio di smaltimento dei rifiuti domestici. Il riciclaggio dei materiali contribuisce a ridurre il consumo di risorse naturali e assicura che i materiali siano riciclati tutelando la salute umana e l'ambiente.

72

Dichiarazione di conformit