Sei sulla pagina 1di 3

CASE STUDY

Gli Artigiani vicentini affidano


la sicurezza IT a Symantec

Email storage

Prima del 2001 il servizio informatico di Confartigia- PROFILO


FAIV è la struttura che offre ser-
nato era distribuito localmente: ogni ufficio sul terri- vizi – in materia fiscale/tributa-
torio aveva due server - uno per i servizi tributari e ria e gestione paghe- a tutti i
soci dell’Associazione Artigiani
uno per la tenuta libri paga. I soli servizi centralizza- di Vicenza, di cui è parte inte-
ti erano l’anagrafica unica dei soci e la posta elettro- grante.
L’Associazione Artigiani vicenti-
nica che obbligavano ad una connessione via rete na è il ramo provinciale di Con-
geografica di tutte le sedi, con un costo di gestione fartigiano, conta circa 20.000
soci - 17.900 attivi e 2.100 pen-
pari ad oltre 350.000 euro annui. Nel 2001, per conte- sionati - 30 sedi dislocate nel
nere i costi, viene decisa la centralizzazione di tutti i territorio provinciale e 470 di-
pendenti, di cui oltre 350 lavora-
servizi, così da poter anche superare i problemi di no in FAIV.
spamming e di storage dei dati con soluzioni più ef- L’Associazione, oltre a FAIV, con-
ficaci e scalabili. ta altre 3 società importanti: CE-
SAR per la formazione, SPAVI
per i prodotti assicurativi e ARTI-
La soluzione GIANFIDI per il credito.
L’erogazione di tutti i servizi in-
formatici delle società di Asso-
Il processo di server consolidation, per avere un'unica piattaforma ciazione Artigiani Vicenza è
per tutti i servizi, è stato attuato in soli 5 mesi: nel settembre 2001 centralizzata in FAIV.
veniva definito il progetto, il 22 gennaio 2002 il servizio era online
dopo i collaudi di rito.
Mercato
L’infrastruttura - disegnata ad hoc per FAIV - oggi è composta da cir- Associazione corporativa di ca-
ca 60 server HP DL e Blade , Storage SAN Fibre Channel EMC , da si- tegoria
stemi operativi Microsoft Windows Server e VMWARE e da
applicazioni Microsoft Outlook, Exchange, Share Point e File System. Prodotti Symantec
Nonostante la server consolidation, però, permanevano nell’infra- Hosted Mail Security, Enterprise
struttura problemi di sicurezza, spam e storage dei dati, che hanno Vault 2007 V7.5
reso necessario un ulteriore sviluppo di soluzioni verticali specifi-
che per i sistemi Enterprise.
“Nel mercato IT non esi- FAIV, cliente Symantec da oltre 14 anni per i sistemi di antivirus,
ha deciso quindi di adottare un approccio integrato e “globale”,
ste l’improvvisazione:
puntando a proteggere il gateway di ingresso da spam e virus.
quando affronti qualsia- In quest’ottica, la soluzione adottata è Symantec Hosted Mail Se-
si progetto nuovo in una curity con un sistema di filtro web (Symantec WEB Filtering): tut-
posizione di responsabi- te le mail vengono vagliate dai sistemi server di Symantec e,
lità devi utilizzare par- superato il controllo, sono ridistribuite agli utenti. I risultati sono
tner di cui ti fidi. Nella subito evidenti: su un volume complessivo di circa 110.000 mes-
saggi al mese, la percentuale di mail classificate come spam pas-
mia esperienza lavorati-
sa dal 15% al 57%. Questo permette un risparmio di circa mezza
va mi sono sempre trova- giornata lavorativa quotidiana per la manutenzione dei sistemi e
to bene con Symantec e ha un impatto molto basso sugli utenti in linea. Nel 2007, le mail
quindi è stato logico per bloccate perché contenenti un virus sono state solo 19 su 3,5 mi-
me riproporre l’esperien- lioni di messaggi.
za: Symantec è un brand Nello stesso anno, contemporaneamente alla migrazione dei siste-
mi operativi verso Microsoft Exchange 2007, FAIV ha affrontato la
solido con un grande va-
gestione dello storage dei dati: all’antivirus Symantec SMSMSE 5.0
lore aggiunto.” per Exchange viene aggiunta la soluzione Symantec Enterprise Vault
per l’archiviazione.
Andrea Egidati, Il processo per quest’attività viene definito centralmente e succes-
Responsabile Servizio
Infrastrutture Tecnologiche sivamente le linee guida arrivano agli uffici provinciali: tutte le mail
CASE STUDY

non utilizzate da almeno 18 mesi ven- precedente di solo il15% su circa


gono archiviate in maniera progressi- 110.000 messaggi al mese.
“Symantec ha un know-how nelle va senza nessun impatto per gli utenti Anche i virus sono stati debellati: nel
problematiche specifiche di sicurez- finali che possono, se necessario, ri- 2007 ci sono stati solo 19 messaggi di
za che non ho trovato in nessun al- chiamare i testi e i messaggi, grazie virus alert su 3,5 milioni di email. Lo
anche alla virtualizzazione del sistema storage con Enterprise Vault ha con-
tro vendor o fornitore. Inoltre, si è
ottenuta con le soluzioni Wmware. sentito un risparmio di spazio sui ser-
dimostrata innovativa e propositiva Dagli inizi del 2008 lo storage della ver di circa il 40% (60 giga utilizzati
nell’approccio alle problematiche posta inutilizzata è stato anticipato a contro i precedenti 100).
Enterprise in un’ottica di soluzioni 8 mesi di non utilizzo, con un rispar- Inoltre, la soluzione ha permesso una
integrate” mio del datastore di Exchange pari al gestione semplice di tutti gli upgrade:
40% circa. nessun impatto sui client, nessun fer-
L’applicazione è stata implementata mo macchina e una reportistica in
Roberto Bertoldi,
per tutte le caselle di posta e per le tempo reale sia per exchange sia per
System Administrator Servizio cartelle pubbliche. mail hosted.
Infrastrutture Tecnologiche Inoltre, nel primo anno di attività dei
I principali vantaggi sistemi, si è avuto un risparmio di cir-
ca 20.000 ore di straordinario. Nel
Il vantaggio principale è stato elimina- 2008 il risparmio sulle ore di straordi-
re lo spam dalla posta con il 57% del- nario è di circa il 5% in più rispetto al
le mail bloccate all’origine contro un 2007.

LA SOLUZIONE IN BREVE

Business Driver
• Mantenere il data center e i servizi agli utenti attivi 24 ore al giorno per 365 giorni all’anno

La Sfida
• Risolvere problemi di spamming, di storage dei dati e di sicurezza

La Soluzione
Gestione centralizzata della posta e del datacenter con erogazione agli utenti via web

Prodotti Utilizzati
Enterprise Antivirus 9, Antivirus SMSMSE 5.0 per Exchange, Hosted Mail Security, Enterprise Vault
2007 V7.5

Ambiente tecnologico di riferimento


• 60 Server Blade HP
• Windows Server 2003
• WMWARE ESX 3.01

Benefici
• 57% di e-mail spam individuate e bloccate
• Solo 19 messaggi di virus alert su 3,5 milioni di messaggi
• Oltre 20.000 ore di straordinario annue risparmiate
• Un’unica consolle di gestione
• Data center sempre attivo dal 2002

Soluzione
Alta performance dei sistemi

Company Profile
FAIV è la struttura che offre servizi a tutti i soci dell’Associazione Artigiani di Vicenza, di cui è parte
integrante. L’Associazione Artigiani conta circa 20.000 soci, 30 sedi dislocate nel territorio provin-
ciale e 470 dipendenti.
L’erogazione di tutti i servizi informatici delle società di Associazione Artigiani Vicenza è centraliz-
zata in FAIV.
FAIV - ASSOCIAZIONE ARTIGIANI DI VICENZA

Il partner strategico Inoltre Ecobyte è un’azienda che si è


dimostrata capace di coprire tutte le
Ecobyte nasce a Perugia nel 1993 dal- esigenze enterprise di un’organizza- FAIV ha utilizzato
la convergenza di personale tecnico, si- zione: dall’hardware ai sistemi infra-
stemistico e commerciale con un strutturali. Enterprise Vault per i
know-how significativo, capace di spa- “Trovo che Ecobyte sia il partner di ri- processi di archiviazione:
ziare a 360° nel settore dell’informa- ferimento per tutte le soluzioni enter- dall’inizio del 2008 viene
tion technology. prise di tipo verticale, su problema-
L’inizio della collaborazione con FAIV tiche specifiche – ha dichiarato Rober- archiviata la posta non
risale al 2003, durante il primo pro- to Bertoldi, – System Administrator utilizzata da 8 mesi e il
cesso di rinnovamento della struttu- Servizio Infrastrutture Tecnologiche
ra applicativa. Il valore aggiunto è sia per l’effettivo know-how sia per i risparmio di datastore è
stato particolarmente evidente nella tempi di risposta ai problemi” del 40% circa.
fase di negoziazione con i vendor, do- Oggi Ecobyte è il partner di riferimen-
ve la mediazione di Ecobyte si è rive- to per FAIV per tutti i nuovi progetti in
lata fondamentale per riuscire a ambito IT. 
realizzare il progetto nel rispetto del
budget previsto.
”In EcoByte ho trovato un partner affi-
dabile soprattutto nella fase di nego-
ziazione – afferma Andrea Egidati,
Responsabile Servizio Infrastrutture
Tecnologiche- che non mi ha mai ab-
bandonato e si è sempre dimostrato
pronto a studiare la miglior soluzione
qualità/prezzo per ogni progetto”
“Anche l’accordo triennale con Syman-
tec – ha proseguito Giovanni Lombardi
di Ecobyte – è stato strutturato con il
meccanismo di contratto reward che
permette di aggiungere punteggi com-
merciali che poi si riflettono in sconti
ottenibili in seguito”

”In EcoByte ho trovato un partner af-


fidabile soprattutto nella fase di ne-
goziazione – afferma Andrea Egidati,
Responsabile Servizio Infrastruttu-
re Tecnologiche- che non mi ha mai
abbandonato e si è sempre dimo-
strato pronto a studiare la miglior
soluzione qualità/prezzo per ogni
progetto”

Andrea Egidati,
Responsabile Servizio
Infrastrutture Tecnologiche

Copyright © 2007 Symantec Corporation. Tutti i diritti riservati. Symantec, il logo Symantec ed Enterprise Vault sono marchi o marchi registrati di Symantec Corporation o delle sue consociate negli
Stati Uniti e in altri paesi. Microsoft, Windows, SharePoint e Outlook sono marchi o marchi registrati di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o in altri paesi. Altri nomi possono essere marchi dei ri-
spettivi proprietari.