Sei sulla pagina 1di 154
PREFAZIONE. INDICE Capuolo | — SUCCESSION E SERIE DI FUNZIONI SSuocecsion dt funont: convergenza puntuale ef uniforme Contunuc del limite ‘eoremi di passaggio al lute soto segno di ategralee dt derwvata Serie i funzions Sene di potenze... Serie di Taylor. Cenni sulle serie di Fotrier Captolo2— FUNZIONI DI DUE 0 PIU VARIABILI 8 9. Cenni sullo spazio vetoriale RP Element di topologia i RP. Denvate parziali Derivate successive. I teorema di Schwarz Gradient, Differenziabilit. Funzioni compost Denvatedirezionalt Funzion! con gradientenullo ia un coness0 Formula di Taylor Massim e murum relauvi Funaiom di treo pid vanabil Appendice al capstolo 2 20, 1 principio dt massimo per le funziont armoniche Capuolo 3— EQUAZIONI DIFFERENZIALI 21 Introduzione alle equazionidifferenzal e al problema di Cauchy pag. ix 10 4 20 28 86 1 22, Propnetd general delle equaziom diferenziali linear 23° Equazion diferenziah linean del pnmo oraine ... 24, Equaziont diferencia inean del secondo ordine omopence 25 Equaziom diferencia inean del secondo ordine non omogence 20. Titeorems di Cauchy di esistenza e uniita locale. .... 27 Prime conseguenze del teorema di Cauchy 28. Mteorema d esistenza e unieitd globale 29. Risoluzione di alcuns tpl di equaziom differenzialt del primo ordine in for- ‘ma normale 30, Risoluzione i eleun tipi di equaziom: differenzial: del pnmo ordine non in torma normale 31 Rizoturione di sleuns tpi di equaziom differenziali del secondo erie 32. Analisi qualitanva dell soluzioni.. Appendice al capitoto 3 33. Equazion diferencia linean di ordine n . Capitolo 4— INTEGRALI CURVILINEI E FORME DIFFERENZIALI NEL PIANO. 34. Curve regolan, 2 35. Lunghezza di una curva. 36, Curve onentate. Accissa curvilinea 37. Integrale curviline di una funzaone. 38. Integrate curvlineo di una forma differenziale 39, Forme differenzuli esate 40, Forme differenzalichiuse Appendice al capitolo 4 41. Tteocema di rettifonbilith delle curve C1 42. Curve e forme differenziai ello spano (Capitoio 3 — INTEGRALI DOPPI E TRIPLI Toegrli su domini normali Formule di nduzione per gh mtegrali dopp Formule di Gauss Green. Teorema della divergenca, Formula di Stokes Caamen ica negh eral doe. Integral tipi S&aES 155 64 167 im 15 7 183, 190 192 Ince (Coputolo 6 — SUPERFICI E INTEGRALI DI SUPERFICIE 48. Superficsregolan, bare pag. 243 49° Pano tangente e versore normale 50. Areadiuna superficie Integrali di superficre SI Mteorema della chvergenza e la formula di Sokes Capuolo 1 ~ FUNZIONI IMPLICITE, 52. Tnwoducione alle Fanci impliste a ‘53-1 weorema del Dini per funziom mplicte dt una variable. ‘54. Conseguenze del teorema del Din. 535. Titevvema del Dim per fanciow di due 0 pid variabil 36. 11 orema del Dim peri sistem ‘57. Invertibift locale e globale 59. Massimu € mimma vincolat e moluplicaton di Lagrange inte o pid dimen- Appendice ul cupivoio 7 (60. Punt singolan di una curva piana.... 252 259 287 276 209 283, 293 296 CAPITOLO | ‘SUCCESSIONI E SERIE DI FUNZIONI 1, Succession! di funztonl: convergenza puntuale ed. ‘Sia un nsieme di numeri realie sia fx: —+ R una successione di funziont reali definite In. Si dice che fx converge puntualment in I verso a funcione f :1 —+ R, xe risulta wp) im Jets) = Sa) Veer: ciod se per ogni e > Oe per opm x € esis Vex € R tale che (figura 1.1) 2 Sires fle) fedte Ye> Ver ‘Vuliczand ol valoresssolu, la (1.2) pud esserriserita nea forma (3) Wile) fl Vex Figura 1 Tn geuesate Fasato € > Q,skaumero Yp dipole dal puto, se suvece tl andipendente da \.s para dicomergencounfarme Precisamente st dice chef, converge unformewtente un L130 f se. pe ogn.e > 0 vec Riale che us luri—siniVeWrEL La comergenza uniforme 9 | mpica quella puntuale: anf, fssat-€ > 0,56 Ve & tale (0.1) da a 20ers Ife be iiberet Inne, ea b lconvergenza non & uniform. la, se esstsse ve tale che (x) —0| < € per OBM& > Ve e per OAM x (0,1) 5, avrebbe in parucolare Wni/e—a lab ve eper gm x (0.1), sanebhe parte per e= 1/07 sche b aeardo, nett Hm S 9 sate aa Sis) In figura 1.42 evndennato 1 fatto che Minsieme {2 €R f(s) < 1/2} ~ [-VE, VR # monctono creeentenspeto ake che I'umone per N conde con R. Perogn.r€ R énullo limite puntuale ae wen. a9 fe) = hm fle) = ,