Sei sulla pagina 1di 17

PipDefenders Manual September 1, 2011

PipDefender

PipDefender un Expert Advisor (EA) per Metatrader v4. Esso implementa una serie di modalit per la gestione di ordini forex siano essi aperti manualmente oppure in modo automatico da altri programmi. PipDefender non apre mai nessun ordine ma si occupa di gestire quelli esistenti tentando di massimizzarne i profitti e di ridurne le perdite. Pe usare PipDefender con profitto necessario avere familiarit con termini quali stop level, slippage, magic number nonch familiarit con i concetti base del Forex. Se avete incertezze sugli argomenti precedenti conviene che li chiariate prima di impiegare questo programma. Architettura dellEA PipDefender consiste di due programmi separati: un client per Metatrader 4 (PipDefender_client.ex4, dora in poi semplicemente client) ed un server per il framework .NET 4.0 (PipDefender_server.exe, server). Per ogni client in esecuzione sar lanciato automaticamente un relativo server. Il server contiene la logica dellEA mentre il client linterfaccia con Metatrader e con voi con il quale potete cambiare i parametri di funzionamento. Se non avete installato il runtime per il framework .NET 4.0 dovete prima scaricarlo da questo indirizzo oppure cercare su Google le parole Microsoft .NET Framework 4 (programma di installazione autonomo). La vostra interazione con il server si limita a muovere la finestra e/o visualizzare la lista degli ordini gestiti, tutto il resto avviene attraverso il client come per un normale EA di Metatrader. Potete anche dimenticarvi ed ignorare totalmente il programma server impostando il parametro esterno SHOW_SERVER_WINDOW = false (vedi 5.3).

...one EA to rule them all.

PipDefenders Manual September 1, 2011

Panoramica delle modalit di gestione ordini Safe Mode

PipDefenders Manual September 1, 2011

Modalit per gestire la chiusura di ordini che sono aperti da "troppo" tempo (il troppo lo decidete voi ovviamente). Stealth mode Modalit per nascondere al vostro broker il vero valore del vostro stop loss nonch per gestire in modo pi preciso cosa fare di un ordine che sta aumentando gradualmente le perdite. Trailing mode

Modalit di gestione del profitto di un ordine attraverso le tecniche di trailing stop. Questa modalit ha due modi di gestione ordini distinti detti incrementale e percentuale. Greedy Mode

E una sotto-modalit del Trailing mode che permette individuare situazioni tali per cui preferibile ridurre il numero di pip utilizzati per far fluttuare il prezzo (quindi incrementa il profitto effettivo dellordine) anche a costo di rischiarne la chiusura anticipata. Kamikaze Mode E una seconda sotto-modalit del Trailing mode che permette a PipDefender di memorizzare il livello di chiusura di un ordine (stop loss) invece di inviarlo al broker. Cos facendo non si pi sottoposti al vincolo artificiale dello stop level. SPB Mode

LSPB mode permette a PipDefender di gestire un paniere di ordini sulla coppia di lavoro. Il paniere (basket) sar controllato da un take profit e da uno stop loss espressi in account currency (in EUR se avete conto in EUR ecc...). E possibile abilitare un trailing profit basato sulla moneta e una modalit di chiusura speciale.

1.0 - Safe mode

Il safe mode permette di impostare il PipDefender in modo che esso chiuda automaticamente gli ordini che sono aperti da pi di un certo periodo di tempo. In particolare dopo WARNING_THRESHOLD minuti PipDefender prover a chiudere lordine se questo ha un profitto maggiore od uguale a zero. Dopo ALARM_THRESHOLD minuti PipDefender prover invece a chiudere lordine con una perdita massima di SAFE_LOSS pip.

PipDefenders Manual September 1, 2011

2.0 - Stealth mode

SAFE_MODE [true|false] : abilita o disabilita il safe mode. WARNING_THRESHOLD [numero di minuti > 0] : numero di minuti dallapertura dellordine dopo il quale scatta il safe warning mode. ALARM_THRESHOLD [numero di minuti > WARNING_THRESHOLD] : numero di minuti dallapertura dellordine dopo il quale scatta il safe alarm mode. SAFE_LOSS [numero di pip > 0] : la perdita massima di pip che si disposti a sostenere nel caso di chiusura di un ordine in modalit safe alarm.

Lo Stealth permette di impostare ben quattro diversi stop loss per ogni ordine: tre di essi sono impostabili dall'utente mentre l'ultimo stop loss chiamato FAKE_SL gestito in modo autonomo da PipDefender. Ecco brevemente alcune idee guida sull'uso di questi valori: STEALTH_SL_A Pu essere considerato come una sorta di breakeven al contrario: l'idea che se il prezzo ritraccia e torna a nostro favore non vogliamo sfidare la sorte ma ci accountentiamo di chiudere lordine a zero. STEALTH_SL_B E' un livello al quale la perdita, soprattutto per ordini in overtrading, pu iniziare a farsi consistente. Si decide pertanto di chiudere met dell'ordine sperando di recuperarne l'altra met.
4

STEALTH_SL_C Questo livello tenuto in memoria da PipDefender e rappresenta il vero stop loss dellordine. Raggiunto questo livello l'ordine viene chiuso il prima possibile.

PipDefenders Manual September 1, 2011

FAKE SL I tre stop loss precedenti sono dei livelli virtuali (memorizzato nell'EA) mentre il FAKE_SL il vero stop loss dellordine settato a 50 pip oltre lo STEALTH_SL_C e non un parametro modificabile. In caso di problemi hardware o software che comportino limpossibilit per PipDefender di operare e monitorare effettivamente i vostri ordini chi conta il FAKE_SL perch questo l'unico valore noto al vostro broker. Se PipDefender invece messo nella condizione di operare FAKE_SL non potr mai essere raggiunto perch ad ogni livello A-B-C saranno prese le necessarie azioni. Lo stealth mode serve in pratica per nascondere al broker la vostra strategia sugli ordini, i livelli virtuali A-B-C non sono infatti leggibili dal vostro broker (mentre lo il vero stop loss). Discorso a parte merita la gestione del take profit. Questo valore, fino a che un ordine in perdita, non ha alcun valore pratico; dal momento che un ordine comincia ad essere in utile allora subentra la gestione di PipDefender ed ancora una volta il take profit perde di importanza ed utilit (perch i profitti vengono garantiti in base a modifiche profittevoli dello stop loss). Di conseguenza, attivando lo Stealth mode, il take profit viene impostato automaticamente a 100 pip dal prezzo di apertura e modificato di volta in volta se e quando necessario... potete quindi dimenticarvi totalmente di questo valore! STEALTH_MODE [true|false] : abilita o disabilita lo stealth mode. STEALTH_SL_A [0 numero di pip < STEALTH_SL_C] : lo stop loss in pip al cui raggiungimento il take profit dell'ordine viene portato al prezzo di entrata. Se impostato a zero si intende come disabilitato. Se lo STEALTH_SL_B diverso da zero vale anche la limitazione aggiuntiva: STEALTH_SL_A < STEALTH_SL_B. STEALTH_SL_B [0 numero di pip < STEALTH_SL_C] : lo stop loss in pip al cui raggiungimento l'ordine viene chiuso del 50%. Se impostato a zero si intende come disabilitato. STEALTH_SL_C [numero di pip > 0] : lo stop loss in pip al raggiungimento del quale l'ordine verr chiuso.

Nota: PipDefender scaltro abbastanza da accorgersi se il tuo broker fa giochi sporchi con lo stop level e pertanto potrebbe non far scattare lo STEALTH_SL_A semplicemente perch lo stop level stato aumentato. In questo caso lo STEALTH_SL_A sar eseguito appena possibile, il tutto sempre nei limiti delle impostazioni precedenti.
5

Nota Importante: prima di usare le chiusure parziali al 50% dello STEALTH_SL_B assicurati che il tuo broker le supporti. Per PipDefender infatti non c' modo di conoscere a priori se il broker supporta le chiusure parziali oppure no. Consulta anche il paragrafo dedicato al Breakeven mode per maggiori informazioni. 3.0 - Trailing mode Il trailing mode la vera e propria modalit principale di gestione degli ordini. Essa comprende due diversi metodi di trailing stop per la gestione degli ordini. Oltre ai due suddetti algoritmi vi sono due modalit aggiuntive di funzionamento che possono essere scelte in abbinamento all'algoritmo prescelto. Il trailing mode attivato da un unico parametro esterno: Nota: i due algoritmi di trailing non possono essere attivati contemporaneamente. 3.1 - Incremental Trailing Il Trailing mode incrementale utilizza una tecnica di trailing stop gestita dai tre parametri esterni TRAILING_START, TRAILING_STOP e TRAILING_STEP. Appena possibile questa modalit inizia ad impostare dei limiti inferiori al guadagno di un ordine (settando quindi degli stop loss di profitto) e man mano che il profitto dell'ordine sale questi stop loss di profitto vengono modificati conseguentemente. Se il profitto dovesse invece tornare a diminuire l'ultimo stop loss impostato garantisce di aver guadagnato almeno un certo numero di pip sicuri, il cosiddetto safe profit. TRAILING_MODE [true|false] : abilita o disabilita il trailing mode.

PipDefenders Manual September 1, 2011

USE_INCREMENTAL_TRAILING [true|false] : abilita o disabilita il trailing mode incrementale. TRAILING_START [numero di pip 1] : il profitto minimo che si intende conseguire. Il primo stop loss di profitto verr impostato quando sar possibile garantire almeno i pip indicati. TRAILING_STOP [numero di pip STOP LEVEL] : pip del profitto corrente dellordine che si intendono utilizzare per assorbire eventuali ritracciamenti. Nel caso speciale in cui sia attivo il Kamikaze mode la limitazione su questo parametro diventa meno stringente e cio TRAILING_STOP 1. Consultare la sezione del Kamikaze mode per ulteriori dettagli.
6

TRAILING_STEP [numero di pip TRAILING_STOP] : incremento minimo dello stop loss di guadagno. Salvo casi particolari conveniente tenere questo valore al default di 1 pip.

PipDefenders Manual September 1, 2011

Esempio: TRAILING_START = 10 pip Indica che si vuole conseguire almeno 10 pip: il primo stop loss di profitto sar impostato quando questo potr assicurare minimo 10 pip di profitto. TRAILING_STOP = 7 pip Significa che vogliamo lasciare 7 pip alle oscillazioni del prezzo. Questo parametro indica la distanza dal prezzo corrente alla quale saranno messi gli stop loss di guadagno ed in particolare il primo stop loss di profitto (SL1 in figura) sar messo quando l'ordine guadagner almeno TRAILING_START + TRAILING_STOP pip (10+7 = 17 pip).

TRAILING_STEP = 2 pip Significa che dopo aver impostato il primo stop loss di guadagno a 10 pip, i successivi stop loss (SL2 ed SL3 in figura) saranno impostati quando lordine aumenta il suo profitto di 2 pip. Se il profitto sale a 19 pip lo stop loss sar messo a 12; se sale a 21 a 14 ecc... Normalmente bene tenere il valore di questo parametro uguale ad 1 pip. 3.2 - Percentage Trailing Il trailing mode a percentuale gestito da un solo parametro detto TRAILING_PERCENT, esso rappresenta la percentuale del profitto massimo raggiunto (in pip) che si lascia libera di fluttuare. E' importante notare che il profitto minimo a cui scatta il trailing (e quindi uno stop loss di profitto) in funzione del solo stop level.
7

Nota Importante: il profitto minimo a cui scatta il trailing in funzione dello stop level del broker! Chiameremo questo valore TRAILING TRIGGER. Esempio:

USE_PERCENTAGE_TRAILING [true|false] : abilita o disabilita il trailing mode a percentuale. TRAILING_PERCENT [1 percentuale 99] : la percentuale del profitto massimo raggiunto (in pip) che si vuole utilizzare per assorbire eventuali ritracciamenti del prezzo senza chiudere l'ordine.

PipDefenders Manual September 1, 2011

Se lo stop level del vostro broker di 8 pip e impostiamo TRAILING_PERCENT = 20% allora il profitto minimo a cui scatta il trailing pari a: Il motivo di questa limitazione imputabile solo allo stop level del broker: infatti PipDefender pu mettere uno stop loss che impiega il 20% del profitto attuale solo quando questo 20% maggiore o uguale allo stop level corrente, e cio vero solo se l'ordine guadagna almeno 40 pip (il 20% di 40 infatti 8). Esempio: Stessi valori dellesempio precedente ma con KAMIKAZE_MODE = ON. Attivando il kamikaze mode lo stop level viene "virtualizzato" ad 1 pip e pertanto, a differenza dell'esempio precedente, il TRAILING TRIGGER passa a: = _ 100 = 1 100 = 20 = _ 100 = 8 100 = 20

Nota Importante: una volta attivato il trailing a percentuale PipDefender calcola automaticamente il TRAILING TRIGGER mostrandolo nel pannello informativo accanto alla percentuale di trailing.

3.3 Greedy mode

Il Greedy mode una modalit aggiuntiva che si applica sia al trailing incrementale che a quello a percentuale. Attivando questa modalit PipDefender inizier a modificare dinamicamente il numero di pip che vengono usati per far fluttuare lordine riducendolo o aumentandolo ogni volta che il prezzo dell'ordine si ferma per troppo tempo oppure comincia a muoversi violentemente nella direzione a noi favorevole. L'idea che se il prezzo inizia a stare fermo per troppo tempo probabilmente si prepara un movimento pi forte in una direzione. La direzione a noi favorevole non mai un problema... mentre la direzione a noi sfavorevole provocherebbe invece la chiusura dell'ordine, magari con svariati pip di mancato guadagno. Per prevenire questo secondo caso, se il prezzo non si muove abbastanza, PipDefender tender ad avvicinare lo stop loss di profitto (sia esso reale o virtuale) al prezzo corrente accumulando di fatto pip di profitto addizionali. Ci comporter la probabile chiusura dellordine stesso nel caso di piccoli ritracciamenti ma allo stesso tempo nel caso di ritracciamenti pi consistenti il greedy mode assicurer maggiori profitti. Il Greedy mode particolarmente utile nel caso di ordini di un certo respiro (ordini con trailing stop di 20 o pi pip) perch permette di prendersi i profitti aggiuntivi derivanti da improvvisi e veloci spike sia da situazione di mercato stagnante con la riduzione del dinamica trailing stop. Nota importante: i valori dei greedy trailing stop (GTS) sono mantenuti in memoria da PipDefender_server.exe e generalmente sono diversi ordine per ordine. Se PipDefender_server.exe viene terminato o riavviato allora questi valori vengono anch'essi resettati. Ci non accade se riavvii Metatrader o resetti il PipDefender_client.ex4 ma solo se termina PipDefender_server.exe (e questo un grosso miglioramento dalla precedente versione 1.333). Nota importante 2: se il tuo broker ha stop level pari a zero (se ad esempio un broker STP o ECN) settare uno stop loss di profitto alla minima distanza possibile dal prezzo attuale comporterebbe l'automatica chiusura dell'ordine. In questo caso il greedy mode considerer invece sempre 1 pip di distanza minima tra il prezzo attuale dell'ordine e lo stop loss di profitto. Cos facendo molto probabile che l'ordine chiuda al minimo ritracciamento, ma altrettanto possibile che si ottengano ulteriori nuovi profitti nel caso opposto di un trend che continua il suo corso. GREEDY_MODE [true|false] : abilita o disabilita il greedy mode.

PipDefenders Manual September 1, 2011

3.3 Kamikaze mode

Il Kamikaze mode una modalit aggiuntiva al tradizionale metodo di Profit management ideata principalmente per operazioni di scalping. Quando il Kamikaze mode attivo tutti i normali modi di funzionamento di PipDefender funzionano normalmente con la sola notevole differenza che quando PipDefender deve effettivamente impostare uno stop loss di profitto, questo stop loss non viene impostato ma il suo valore viene tenuto in memoria dallEA (dal PipDefender_server.exe in particolare). Appena questo stop loss virtuale viene colpito PipDefender invier un comando di chiusura ordine. Quando il Kamikaze mode attivo puoi di fatto ignorare il valore di stop level del tuo broker e considerarlo in pratica pari a uno stop level virtuale di 1 pip, il parametro TRAILING_STOP del Trailing mode incrementale pu di fatto ridursi fino a 1, e analogamente le limitazioni del profitto minimo del Trailing mode a percentuale si riducono di conseguenza. Il principale vantaggio nell'uso di questa modalit risiede nel fatto che lo stop loss virtuale non deve sottostare ai limiti imposti dal broker riguardo allo stop level. Quando il Kamikaze mode attivo infatti uno stop level virtuale si pu avvicinare al precco corrente fino a 1 solo pip di distanza. Il principale svantaggio nell'uso del Kamikaze mode che la chiusura di un ordine che ha toccato il suo stop loss virtuale non garantita al 100% e dipende sia dalla reattivit della nostra piattaforma (PC + Metatrader + connessione internet) che da quella del server del nostro broker. Nei casi peggiori pu risultare che l'ordine vada in realt a colpire lo stop loss reale perch non stato possibile chiuderlo correttamente... non per niente questa modalit chiamata kamikaze! KAMIKAZE_MODE [true|false] : abilita o disabilita il kamikaze mode.

PipDefenders Manual September 1, 2011

Al fine di garantire comunque una sicurezza aggiuntiva alla gestione degli ordini con questa modalit il Kamikaze mode metter in breakeven gli ordini che gestice appena questo sar possibile. Esempio: Supponiamo di voler fare scalping su un cambio dove il nostro broker impone uno stop level di 7 pip. Questo stop level limita molto le operazioni di scalping perch 7 pip di distanza minima tra il prezzo corrente e uno stop loss di profitto sono in genere troppi per operativit dove gi un take profit di 3/5 pip sufficente. Attivando il Kamikaze mode lo stop level viene di virtualizzato a 1 pip permettendo di utilizzare impostazioni di trailing altrimenti inutilizzabili per scalping.
10

Con il Kamikaze mode risulta possibile fare trailing-scalping su cambi "esotici" quali ad esempio USDNOK o USDDKK (sui quali il mio broker da rispettivamente 50 e 30 pip di stop level !). Nota importante: il Kamikaze mode nulla pu contro gli spread eccessivamente ampi, non confondete lo stop level con lo spread! 4.0 Breakeven mode

PipDefenders Manual September 1, 2011

Il Breakeven mode una modalit di gestione ordini aggiuntiva che pu lavorare con qualunque modalit indicata precedentemente ed il suo funzionamento molto semplice: appena l'ordine sta guadagnando pi di BREAKEVEN_AFTER pip viene impostato uno stop loss (reale) al prezzo di entrata (breakeven per l'appunto). Da notare che il breakeven viene impostato solo se non esiste gi un miglior stop loss settato. BREAKEVEN_MODE [true|false] : abilita o disabilita il breakeven mode. BREAKEVEN_AFTER [numero di pip STOP LEVEL]: numero di pip di profitto oltre il quale scatta il breakeven. o Con INCREMENTAL_TRAILING=true deve essere anche: BREAKEVEN_AFTER< TRAILING_START +TRAILING_STOP o Con PERCENTAGE_TRAILING=true deve essere anche: BREAKEVEN_AFTER< TRAILING TRIGGER BREAKEVEN_CLOSE_PERCENT [0 percentuale 100] : se possibile al momento del breakeven l'ordine sar chiuso per la percentuale indicata. Se impostato al valore zero si intende come disabilitato.

Nota: la percentuale di chiusura dell'ordine solo indicativa: PipDefender tenter di chiudere l'ordine alla percentuale indicata oppure al valore legale immediatamente inferiore. Se si vuole chiudere il 53% di un ordine da 0.02 lotti non sar possibile chiudere un ordine da 0.0106 lotti ma solo un ordine da 0.01 lotti.

Nota: PipDefender calcola automaticamente la dimensione corretta delle chiusure parziali anche in relazione alle dimensioni minime e massime degli ordini imposta dal tuo broker. Se non possibile chiudere la percentuale dellordine richiesta viene chiusa la minima percentuale di un ordine che consente una chiusura parziale. Se non possibile fare una chiusura parziale (cio chiudere un percentuale dellordine < 100%) PipDefender metter lordine in breakeven e basta.
11

Esempio: Settiamo il Breakeven mode per chiudere il 12% di un ordine da 0.2 lotti quando questo guadagna pi di 10 pip. Supponiamo che il nostro broker abbia inoltre i seguenti requisiti: Min Lot: 0.1 lotti Max Lot: 1000 lotti Lot Step: 0.1 lotti Il nostro ordine uno 0.2 lotti ed il suo 12% pertanto paria 0.024 lotti. Se potesse PipDefender chiuderebbe 0.024 lotti come da nostre impostazioni... ma non pu perch la dimensione minima di un ordine 0.1 pertanto PipDefender calcola autonomamente la pi piccola percentuale che ci permette di fare una chiusura parziale e usa quella percentuale per chiudere lordine. In questo esempio tale percentuale il 50% e pertanto in questo caso, al raggiungimento dei 10 pip di profitto, PipDefender metter lordine da 0.2lotti in breakeven e lo chiuder del 50%. Esempio: Con gli stessi requisiti dellesempio precedente abbiamo ora un solo ordine da 0.1 lotti. Se impostiamo il Breakeven mode per chiudere il 50% abbiamo che, anche in questo caso, non possibile chiuderlo semplicemente (50% di 0.1 = 0.05 lotti non una dimensione accettata dal broker) e la percentuale minima di chiusura salirebbe pertanto al 100% ovvero lordine andrebbe chiuso completamente. In questo caso PipDefender, trovandosi a scegliere tra il chiudere completamente lordine od il metterlo semplicemente in breakeven senza chiudere nulla sceglie questa seconda opzione e lordine pertanto verr solamente messo in breakeven. Nota Importante: prima di usare le chiusure parziali di un ordine assicurati che il tuo broker le supporti. Per PipDefender infatti non c' modo di conoscere a priori se il broker supporta le chiusure parziali oppure no. Consulta il pannello informativo di PipDefender per conoscere i parametri MinLot, MaxLot e LotStep del tuo broker. 5.0 Altri parametri 5.1 Slippage e Slippage control CLOSE_SLIPPAGE [numero di pip 0 ] : lo slippage in pip utilizzato per il comando di chiusura di un ordine. Normalmente settato al valore di mezzo pip e pu essere aumentato in base alle necessit, basta per ricordarsi che tanto pi grande il valore assegnato a questo aprametro
12

PipDefenders Manual September 1, 2011

E importante sottolineare che i dati statistici mostrati da PipDefender si riferiscono al periodo temporale che inizia con il suo lancio sul grafico. Se resetti PipDefender queste statistiche saranno azzerate. Esempio: Dopo un po' di ordini gestiti con uno slippage di chiusura pari a 1 pip il pannello informatico di PipDefender mostra i seguenti dati: Slipped trades = 44 Broker's fairness = 36.7%

SLIPPAGE_CONTROL [true|false] : abilita o disabilita il controllo dello slippage applicato dal broker. Il controllo dello slippage consente a PipDefender di informarti se la chiusura di un ordine con un CLOSE_SLIPPAGE diverso da zero andata a tuo favore o meno. Statisticamente una chiusura con uno slippage diverso da zero deve risolversi nel 50% dei casi a tuo favore e nell'altro 50% dei casi a tuo sfavore (e cio a favore del broker). Se la percentuale "Broker's fairness" mostrata nel pannello informativo si allontana troppo dal 50% significa che il tuo broker sta truccando le carte in tavola.

tanto pi sfavorevole pu diventare la chiusura di un ordine in caso di fluttuazioni violente del prezzo.

PipDefenders Manual September 1, 2011

Questo significa che su 44 trades (gestite dall'avvio di PipDefender) che si sono concluse con slippage non nullo, il 36.7% si sono concluse a tuo favore e quindi il 63.3% si sono concluse a favore del broker. La statistica vorrebbe che man mano che il numero degli ordini gestiti aumenta la percentuale debba assestarsi attorno al 50%. A te decidere, mano a mano che avrai dati significativi in merito, se il tuo broker sta facendo il furbo con lo slippage di chiusura oppure no.

13

5.2 Liste di esclusione ed inclusione

Le liste di esclusione/inclusione sono un potente mezzo per indicare a PipDefender di ignorare o gestire solo specifiche categorie di ordini. E importante sottolineare infatti che per impostazione predefinita PipDefender gestir tutti gli ordini aperti (buy e sell) sulla sua coppia di lavoro: se stato lanciato su un grafico EURUSD PipDefender gestir tutti gli ordini EURUSD, se stato lanciato su CADJPY gestir solo ordini CADJPY ecc...

PipDefenders Manual September 1, 2011

Esempio:

Facciamo lavorare PipDefender su un grafico EURCHF ma vogliamo che gestisca solo ordini manuali e non quelli aperti da altri due EA che operano anchessi su EURCHF. I magic number di questi due EA sono 123456 e 654321. Poich il magic number degli ordini manuali sempre pari a 0 abbiamo che settando EXCLUDE_MAGIC = 123456,654321 PipDefender ignorer gli ordini con quei magic number mentre gestir ogni altro ordine su EURCHF.

EXCLUDE_MAGIC [lista di magic number separata da virgole] : Nel caso si voglia impedire a Pipefender di gestire ordini aperti da altre EA sulla sua coppia di lavor basta inserire nel parametro EXCLUDE_MAGIC il valore dei magic number di tali EA. I valori, se pi di uno, devono essere semplicemente separati da una virgola.

Esempio:

Nel caso dellesempio precedente vogliamo che PipDefender gestisca solo gli ordini manuali (magic number pari a a zero) e quelli aperti dallEA numero 1 (magic number pari a 123456). Per fare questo possiamo settare il parametro INCLUDE_MAGIC = 0,123456.

INCLUDE_MAGIC [lista di magic number separata da virgole] : Nel caso si voglia far gestire a Pipefender solo ordini con specifici magic number basta inserire nel parametro INCLUDE_MAGIC tali numeri. I valori, se pi di uno, devono essere semplicemente separati da una virgola. In pratica questo parametro complementare al precedente.

14

Esempio:

Abbiamo PipDefender su un grafico GBPUSD che gestisce solo gli ordini con magic number uguale a 555888 (ordini aperti autonomamente da unaltro EA che lavora su GBPUSD). Due di questi ordini (ticket 7824366 e 7824387) li vogliamo escludere dalla gestione di PipDefender perch vogliamo gestirli noi manualmente. Per fare questo impostiamo: INCLUDE_MAGIC = 555888 EXCLUDE_TICKET = 7824366,7824387 Esempio:

EXCLUDE_TICKET [lista di ticket number separata da virgole] : se non si vogliono eliminare intere categorie di magic number ma solo specifici ordini dalla gestione di PipDefender basta inserire i loro numeri di ticket in questa lista e PipDefender li ignorer come se non esistessero.

PipDefenders Manual September 1, 2011

Che informa PipDefender di gestire solo ordini GBPUSD con quel magic number. Che informa PipDefender di escludere comunque dalla sua gestione gli ordini con i ticket number indicati.

Vogliamo che PipDefender gestisca con modalit diverse gli ordini aperti da due altri Expert Advisor (EA1 ed EA2 con magic number diversi) sulla stessa coppia. Per fare questo dobbiamo prima di tutto utilizzare due PipDefender (PD1 e PD2) quindi mettiamo nell'INCLUDE_MAGIC di PD1 il magic number della sola EA1 e facciamo lo stesso con PD2 ed EA2. Cos facendo ciascun PipDefender gestir con i propri parametri solo e solamente gli ordini della EA a cui legato. Cosa importante da notare che mettendo nell'EXCLUDE_MAGIC di PD1 il magic number dell'EA2 (e viceversa in PD2 escludiamo il magic number di EA1) otteniamo si lo stesso risultato ma se poi, ad esempio, apriamo noi manualmente un terzo ordine (o lo facciamo aprire da un'altra EA diversa dalle prime due) sullo stesso cambio allora i due PipDefender andranno in conflitto l'uno con l'altro tentando ambedue di modificare l'ordine! In situazioni di questo genere sempre meglio usare quindi l'INCLUDE_MAGIC invece della EXCLUDE_MAGIC .

15

PipDefenders Manual September 1, 2011

5.3 Miscellanea

DISABLE_ALL_WHEN_NO_ORDERS [true|false] : se impostato a true PipDefender disabiliter tutti gli EA (compreso se stesso) nel momento in cui non sono presenti ordini nella trade window di Metatrader. PAUSE [true|false] : se impostato a true PipDefender entra in pausa smettendo immediatamente di monitorare gli ordini. Viste le funzionalit critiche dell'EA PipDefender si avvier sempre in modalit pausa attivata. EXTRA_LUCK [true|false] : se impostato a true PipDefender aggiunger un pizzico di fortuna a tutte le trades che gestisce ;-) FONT_SIZE [numero intero da 8 a 20] : permette di impostare la dimensione dei caratteri utilizzati nel pannello informativo del client di PipDefender.

PANEL_COLOR : permette di impostare il colore delle scritte nel pannello informativo del client di PipDefender. MAX_CLOSE_TRIES [numero 1] : il numero di tentativi che PipDefender fa se un ordine di chiusura non va a buon fine. Se il numero di tentativi viene superato senza successo PipDefender attender il nuovo tick per procedere ulteriormente. MAGIC_NUMBER [numero > 0] : imposta il magic number dellEA. Il requisito fondamentale di Metatrader che ogni EA che sta girando (quindi anche eventuali copie multiple di PipDefender) deve avere un magic number diverso uno dallaltro.

HIDE_STATIC_INFO [true|false] : se impostato a false PipDefender mostrer nel pannello informativo anche i parametri Min lot, Max lot, Lot step e Leverage del vostro broker.

SHOW_SERVER_WINDOW [true|false] : se impostato a false non sar mostrata la finestra di PipDefender server ne licona di PipDefender nella tray area.
16

5.4 Note tecniche

Sistema operativo: Windows 2003 o successivi 1GB di memoria .NET Framework 4

PipDefenders Manual September 1, 2011

17