Sei sulla pagina 1di 33

Percorsi Formativi

Facolt di Facolt di

Economia XXXXX

Servizio orientamento
Milano - Largo A. Gemelli, 1 Scrivi a servizio.orientamento@unicatt.it Telefona al numero 02 72348530 da luned a venerd ore 9.30 - 12.30 e 14.30 - 17.00 Siamo aperti marted, gioved, venerd ore 9.30 - 12.30 e mercoled ore 14.00 - 16.30

Lauree triennali
Milano
a.a. 2011 - 2012

www.unicatt.it

www.unicatt.it

copertina opuscolo Laurea Triennale in Economia.indd 1-2

14/04/11 10.26

INDICE

Economia Le lauree triennali Laurea in Economia e gestione aziendale Laurea in Economia e legislazione dimpresa Laurea in Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo Laurea in Economia delle imprese e dei mercati Corsi tardo pomeridiano-serali Laurea in Economia e gestione aziendale Corsi di Teologia Per saperne di pi Informazioni

2 4

12

16

20 25

26 30 31 31

Economia
Rigore e valore sono i principi che identificano la Facolt di Economia dellUniversit Cattolica. Rigore significa costante rapporto fra ricerca e didattica, qualificazione dei docenti, reputazione scientifica di una delle migliori facolt economiche a livello internazionale, attenzione ai processi dellapprendimento e della didattica, seriet degli studi, qualit e completezza dei programmi: dai corsi di laurea triennali e magistrali, fino ai master e ai dottorati. Valore rappresenta il principio su cui costruita questa proposta culturale: uneconomia al servizio delluomo, secondo lintuizione inscritta nel patrimonio genetico della Facolt di largo Gemelli. Al centro dellagire economico vi la responsabilit individuale, propria di chi decide, responsabilit che richiede lo sviluppo integrale della persona e delle comunit a cui appartiene. Sul piano dellofferta didattica tutto questo si traduce nellequilibrio fra una forte base multidisciplinare, da una parte, e unarticolazione dei corsi attenta alle evoluzioni del contesto sociale ed economico, nazionale ed internazionale. Lo studente ricever unapprofondita preparazione in ambito aziendale, economico, giuridico e matematico-statistico, combinando discipline e modalit di apprendimento che gli permetteranno di affrontare le problematiche economiche nellottica integrata propria delle direzioni istituzionali e aziendali, della programmazione e della gestione del cambiamento. Tutoring, stage, servizi di placement, esperienze allestero nelle pi importanti universit europee, americane, asiatiche e africane, tecnologie di e-learning, ma anche la possibilit per chi lavora di iscriversi ai corsi tardo pomeridiano-serali, sono le soluzioni che permettono di completare il percorso universitario nei tempi previsti e rafforzare un rapporto positivo, continuo e solido con il mercato del lavoro, il mondo delle imprese e gli ordini professionali. Nella.a. 2011/2012 sono attivate, presso la sede di Milano, le seguenti lauree triennali che afferiscono alle classi di laurea di seguito indicate: Classe L-18 Scienze delleconomia e della gestione aziendale: - Economia e gestione aziendale (offerta anche in orario tardo pomeridiano-serale) - Economia e legislazione dimpresa - Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo (laurea interfacolt con la Facolt di Lettere e filosofia) Classe L-33 Scienze economiche: - Economia delle imprese e dei mercati

Agli studenti in possesso di laurea triennale aperta liscrizione, con modalit che saranno rese note sul sito web dellUniversit Cattolica (www.unicatt.it) o mediante gli appositi bandi di ammissione, alle seguenti lauree magistrali: Classe LM-56 Scienze delleconomia: - Economia Classe LM-77 Scienze economico-aziendali: - Economia e legislazione dimpresa - Management per limpresa (offerta anche presso la sede di Roma) - Mercati e strategie dimpresa (offerta anche in orario tardo pomeridiano-serale) Classe LM-19 Informazione e sistemi editoriali e LM-59 Scienze della comunicazione pubblica dimpresa e pubblicit: - Comunicazione per limpresa, i media e le organizzazioni complesse (laurea interfacolt tra le Facolt di Economia, di Lettere e filosofia e di Sociologia) Classe LM-76 Scienze economiche per lambiente e la cultura - Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo (laurea interfacolt tra le Facolt di Economia e di Lettere e filosofia). Inoltre la Facolt, in collaborazione con la Facolt di Scienze bancarie, finanziarie e assicurative, attiva il corso di laurea magistrale in: Classe LM-83 Scienze statistiche, attuariali e finanziarie: - Scienze statistiche, attuariali ed economiche (laurea interfacolt tra le Facolt di Economia e di Scienze bancarie finanziarie e assicurative). Presso la sede di Roma sono attivate nellanno accademico 2011/2012 le seguenti lauree. Lauree triennali in: Classe L-18 Scienze delleconomia e della gestione aziendale: - Economia e gestione delle imprese, delle aziende e dei servizi sanitari (laurea interfacolt tra le Facolt di Economia e di Medicina e chirurgia).* Laurea magistrale in: Classe LM-77, Scienze economico aziendali: - Economia e gestione delle aziende e dei servizi sanitari (laurea interfacolt tra le Facolt di Economia e di Medicina e chirurgia).*
* Per questi corsi di laurea i piani di studio sono presentati in apposita pubblicazione. 3

Le lauree triennali
I piani di studio delle lauree triennali prevedono un percorso di quattro semestri comune a tutte le lauree, tranne che per il corso di laurea in Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo, che per le sue peculiarit ed in quanto corso interfacolt, ha piani di studio specifici. Orientamenti formativi La Facolt, nel delineare i piani di studio si ispirata allesigenza di creare una cultura solida, fatta di conoscenze di metodo e di contenuto delle discipline appartenenti alle quattro fondamentali aree che costituiscono il carattere distintivo della Facolt di Economia dellUniversit Cattolica. In una realt estremamente complessa, nella quale le funzioni e le conoscenze mutano con grande rapidit, fondare la formazione dei giovani sui saperi fondamentali costituisce un indispensabile fattore di flessibilit e di adattamento. Nellambito degli studi economici si tratta di partire dalle discipline che appartengono alle aree economica, economico-aziendale, giuridica e matematico-statistica, integrarle con i moderni strumenti della comunicazione, dellinformazione e della competenza linguistica e farne il piedistallo sul quale innestare i percorsi specifici di ciascun corso di laurea. Crediti formativi Per il conseguimento della laurea di durata triennale sono necessari 180 crediti formativi universitari (CFU); si acquisiscono di regola 60 crediti ogni anno con prove di valutazione sia per gli insegnamenti sia per le altre forme didattiche integrative. Ad ogni insegnamento viene attribuito un certo numero di crediti, uguale per tutti gli studenti; il voto (espresso in trentesimi) varia a seconda del livello di preparazione dello studente. La votazione finale, che include la valutazione della prova finale, espressa in centodecimi. Importante I piani di studio qui pubblicati (e i crediti assegnati a ciascuna disciplina) potranno subire modifiche; quelli di riferimento ufficiale saranno presentati nella Guida specifica di Facolt.

Laurea in Economia e gestione aziendale


Lobiettivo del corso di laurea in Economia e gestione aziendale formare una figura professionale in grado di: analizzare funzioni processi - o parti di essi - riguardanti le aree aziendali di maggiore importanza e criticit (ad esempio: acquisti ed approvvigionamenti, produzione e trasformazione, vendita ed assistenza post vendita), marketing e comunicazione aziendale sia interna che esterna; risolvere, tramite lacquisizione di una mentalit di tipo problem solving, i problemi interfunzionali tra le diverse aree dellazienda; amministrare e gestire le imprese, sia appartenenti a settori generali che particolari; utilizzare efficacemente due lingue straniere, tra cui inglese (obbligatorio) e una da scegliersi tra francese, tedesco e spagnolo; affrontare e risolvere le problematiche di gestione dellinformazione attraverso luso di strumenti informatici e telematici. Conoscenze Il nucleo fondamentale degli studi costituito dalle discipline aziendali (Economia aziendale, Economia e gestione delle imprese, Economia delle aziende di credito, Finanza aziendale, Organizzazione aziendale), analizzate in tutte le loro componenti e secondo una logica di interfunzionalit. A queste discipline vengono affiancate solide competenze economiche (Economia politica ed Economia applicata) e giuridiche (Diritto privato, Diritto pubblico, Diritto commerciale, Diritto tributario e del lavoro). Struttura del corso Il modello didattico caratteristico del corso si fonda, anzitutto, su una base comune di conoscenze che comprende le discipline di base delle quattro aree fondamentali della formazione di un laureato in economia: area matematico-statistica, economica, economico-aziendale e giuridica. I primi due anni sono finalizzati ad impartire gli insegnamenti di base riguardanti le nozioni di carattere economico aziendale, economico-politico, logico-matematico e giuridico, oltre alla lingua inglese. Tali insegnamenti saranno successivamente completati da discipline quali: statistica, contabilit e bilancio, economia delle aziende di credito, matematica finanziaria, marketing, finanza aziendale e programmazione e controllo, oltre a un ulteriore rafforzamento delle materie di base di carattere giuridico e allo studio di una seconda lingua straniera. Sono inoltre attivati 5 insegnamenti erogati direttamente in lingua inglese. Lofferta di questi insegnamenti in lingua rivolta a tutti gli studenti, compresi gli studenti stranieri che accedono al corso di laurea triennale anche in occasione degli specifici programmi di scambio internazionale gestiti dallAteneo.

Didattica A tale scopo, il percorso caratterizzato da una didattica attiva che si realizza attraverso lezioni frontali integrate da attivit di tutorato. Gli insegnamenti sono completati da esercitazioni, laboratori, discussione di casi, check-up aziendali, incontri e seminari con imprenditori e manager, corsi integrativi e da altre forme di didattica interattiva, finalizzate allo sviluppo delle capacit di analisi e sintesi personale dello studente. Gli studenti hanno lopportunit di impegnarsi in tirocini presso aziende selezionate coerentemente con il curriculum di studi prescelto, al fine di permettere loro di acquisire una conoscenza diretta delle dinamiche e delle problematiche gestionali, organizzative e di rilevazione che le aziende si trovano quotidianamente ad affrontare. previsto inoltre lutilizzo di supporti didattici e piattaforme on line per larricchimento delle lezioni in aula, il supporto allo studente, lo scambio e lapprofondimento del materiale oggetto delle lezioni/seminari. Dopo la laurea Il laureato in Economia e gestione aziendale pu: operare in ogni area funzionale dellimpresa (contabilit e bilancio, marketing e vendite, pianificazione e controllo, analisi degli investimenti, organizzazione, comunicazione aziendale) in quanto conosce le dinamiche principali del funzionamento dellimpresa (e in generale delle aziende) e possiede conoscenze sulle specifiche funzioni aziendali; partecipare alle attivit di pianificazione strategica e di controllo; analizzare gli strumenti contabili dellazienda; studiare il mercato (segmentazione, posizionamento, distribuzione del prodotto); progettare e mettere in atto le politiche commerciali dellazienda e di promozione dei prodotti; risolvere i principali problemi interfunzionali (ad esempio tra: area commerciale e area finanziaria; area amministrativa e area produzione; area logistica e area vendite; ecc.). Piani di studio I piani di studio qui pubblicati (e i crediti assegnati a ciascuna disciplina) potranno subire modifiche; quelli di riferimento ufficiale saranno presentati nella Guida specifica di Facolt. Gli insegnamenti che caratterizzano i profili del corso di laurea in Economia e gestione aziendale saranno attivati in relazione alle scelte degli studenti e tenendo conto delle esigenze didattiche complessive.

Parte comune
I anno - Economia aziendale - Economia politica I - Istituzioni di diritto privato - Organizzazione aziendale - Matematica generale - Storia economica - Informatica generale - Lingua inglese I II anno - Economia politica II - Politica economica - Metodologie e determinazioni quantitative dazienda - Statistica I - Diritto commerciale - Economia delle aziende di credito - Matematica finanziaria - Business English - Seconda Lingua III anno - Marketing o Marketing management (insegnamento impartito in lingua inglese) () 8 - Finanza aziendale - Programmazione e controllo o Management accounting (insegnamento impartito in lingua inglese) () - Prova finale 8 3 8 8 8 8 9 9 8 5 4 4 Cfu 8 8 9 8 9 8 4 4

() La scelta degli insegnamenti impartiti in lingua inglese in luogo del corrispondente insegnamento impartito in italiano dovr avvenire nel rispetto delle certificazioni linguistiche previste.

Profili Nellambito delle attivit formative opzionali, che lo studente deve indicare allatto della presentazione del proprio piano di studio, la Facolt ha individuato delle combinazioni di insegnamenti che consentono lacquisizione di crediti formativi universitari in relazione ai seguenti profili: Management, Finanza, Marketing, ICT Management, Service Management (*)
(*) Il profilo attivato in collaborazione con la Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni (viale Murillo 17, Milano) presso la cui sede si svolgeranno le lezioni.

Il piano studi del curriculum presentato anche in una apposita pubblicazione.

Insegnamenti specifici del Profilo in Management


Dopo le parti comuni riportate a pag. 7 il profilo prevede i seguenti insegnamenti specifici1: III anno - Istituzioni di diritto pubblico (Diritto delleconomia) o Diritto tributario o Diritto del lavoro o Diritto industriale o Comparative company law (insegnamento impartito in lingua inglese) () - Economia e gestione delle imprese o Business policy (insegnamento impartito in lingua inglese) () - Attivit formative a scelta dello studente* Si consiglia: Statistica applicata o Economia del lavoro o Economia industriale o Game theory and strategy (insegnamento impartito in lingua inglese) () - Attivit formative a scelta dello studente* Si consiglia: Strategia e politica aziendale o Tirocinio
(*) Fermo restando il diritto dello studente a scegliere qualunque insegnamento purch coerente con il progetto formativo, la Facolt consiglia di esercitare lopzione tra gli insegnamenti sopra citati. () La scelta degli insegnamenti impartiti in lingua inglese in luogo del corrispondente insegnamento impartito in italiano dovr avvenire nel rispetto delle certificazioni linguistiche previste.

Cfu

8 8

Insegnamenti specifici del Profilo in Finanza


Dopo le parti comuni riportate a pag. 7 il profilo prevede i seguenti insegnamenti specifici2: III anno - Istituzioni di diritto pubblico (Diritto delleconomia) o Diritto tributario o Diritto del lavoro 8 Cfu

1 Gli insegnamenti a opzioni ripetute possono essere scelti una sola volta. 2 Gli insegnamenti a opzioni ripetute possono essere scelti una sola volta.

- Economia del mercato mobiliare - Attivit formative a scelta dello studente* Si consiglia: Statistica applicata o un insegnamento a scelta - Attivit formative a scelta dello studente* Si consiglia: Economia monetaria o Economia internazionale o Tirocinio

8 8

(*) Fermo restando il diritto dello studente a scegliere qualunque insegnamento purch coerente con il progetto formativo, la Facolt consiglia di esercitare lopzione tra gli insegnamenti sopra citati.

Insegnamenti specifici del Profilo in Marketing


Dopo le parti comuni riportate a pag. 7 il profilo prevede i seguenti insegnamenti specifici3: III anno - Istituzioni di diritto pubblico (Diritto delleconomia) o Diritto del lavoro o Diritto industriale o Comparative company law (insegnamento impartito in lingua inglese) () - Economia e tecnica della comunicazione aziendale - Attivit formative a scelta dello studente* Si consiglia: Statistica applicata o Sociologia dei consumi o Economia industriale o Game theory and strategy (insegnamento impartito in lingua inglese) () - Attivit formative a scelta dello studente* Si consiglia: Strategia e politica aziendale o Economia e gestione delle imprese o Business policy (insegnamento impartito in lingua inglese) () o Tirocinio
(*) Fermo restando il diritto dello studente a scegliere qualunque insegnamento purch coerente con il progetto formativo, la Facolt consiglia di esercitare lopzione tra gli insegnamenti sopra citati. () La scelta degli insegnamenti impartiti in lingua inglese in luogo del corrispondente insegnamento impartito in italiano dovr avvenire nel rispetto delle certificazioni linguistiche previste.

Cfu

8 8 8

Insegnamenti specifici del Profilo in ICT Management


Dopo le parti comuni riportate a pag. 7 il profilo prevede i seguenti insegnamenti specifici4: III anno - Istituzioni di diritto pubblico (Diritto delleconomia) o Diritto tributario o Diritto del lavoro o Diritto industriale o Comparative company law (insegnamento impartito in lingua inglese) ()
3 Gli insegnamenti a opzioni ripetute possono essere scelti una sola volta. 4 Gli insegnamenti a opzioni ripetute possono essere scelti una sola volta.

Cfu

- Organizzazione dei sistemi informativi aziendali - Attivit formative a scelta dello studente* Si consiglia: Statistica applicata o Economia industriale o Economia internazionale o Game theory and strategy (insegnamento impartito in lingua inglese) () - Attivit formative a scelta dello studente* Si consiglia: Gestione informatica dei dati aziendali o Business policy (insegnamento impartito in lingua inglese) () o Tirocinio

8 8

(*) Fermo restando il diritto dello studente a scegliere qualunque insegnamento purch coerente con il progetto formativo, la Facolt consiglia di esercitare lopzione tra gli insegnamenti sopra citati. () La scelta degli insegnamenti impartiti in lingua inglese in luogo del corrispondente insegnamento impartito in italiano dovr avvenire nel rispetto delle certificazioni linguistiche previste.

Insegnamenti del Profilo in Service Management ()


I anno - Economia aziendale - Economia politica I - Istituzioni di diritto privato - Organizzazione aziendale e delle imprese commerciali - Matematica generale - Storia economica - Informatica generale - Lingua inglese I II anno - Economia politica II - Politica economica - Metodologie e determinazioni quantitative dazienda - Statistica I - Diritto commerciale - Economia delle aziende di credito - Matematica finanziaria - Seconda Lingua - Business English 8 8 8 9 9 8 5 4 4 Cfu 8 8 9 8 9 8 4 4

10

III anno - Marketing dei servizi - Finanza aziendale - Programmazione e controllo - Un insegnamento a scelta tra: Economia e gestione delle imprese commerciali o Economia e tecnica della comunicazione aziendale - Un insegnamento a scelta tra: Sociologia dei consumi o Psicologia delle relazioni e dei contesti organizzativi - Tirocinio - Prova finale

Cfu 8 8 8 8

16 3

() Il profilo attivato presso la Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni, viale Murillo 17, Milano.

11

Laurea in Economia e legislazione dimpresa


Lobiettivo del corso di laurea in Economia e legislazione dimpresa formare una figura professionale in grado di: svolgere consulenza aziendale per le piccole e medie imprese, consulenza fiscale e del lavoro; ricoprire posizioni di responsabilit nellambito della funzione amministrazione di aziende di medie dimensioni, attraverso lacquisizione di competenze nei settori della contabilit e bilancio, controllo dei conti e amministrazione, analisi dei sistemi di controllo interno; applicare i principi contabili e di revisione nazionali anche presso uffici e studi professionali; conoscere il funzionamento applicato dei sistemi informativi ed informatici per la tenuta della contabilit e del bilancio delle piccole e medie imprese; utilizzare efficacemente due lingue straniere, tra cui inglese (obbligatorio) e una da scegliersi tra francese, tedesco e spagnolo; affrontare e risolvere le problematiche di gestione dellinformazione attraverso luso di strumenti informatici e telematici. Il corso di laurea triennale in Economia e legislazione dimpresa oggetto della convenzione che lUniversit Cattolica del Sacro Cuore ha siglato con lOrdine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Milano sulla base della Convenzione Quadro fra MIUR e il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili del 13 ottobre 2010; tale Convenzione finalizzata ad assicurare allaspirante esperto contabile lesonero dalla prima prova dellesame di Stato per laccesso alla sezione B dellAlbo dei dottori commercialisti e degli esperti contabili. Maggiori informazioni circa le opportunit offerte da tale convenzione sono reperibili sul sito web della Facolt. Conoscenze Il modello didattico caratteristico del corso si fonda, anzitutto, su una base comune di conoscenze che comprende le discipline di base delle quattro aree fondamentali della formazione di un laureato in economia: area matematico-statistica, economica, economico-aziendale e giuridica. In particolare il corso di laurea si propone di integrare la formazione economico-aziendale con le conoscenze giuridiche negli ambiti di diretto interesse di aziende ed enti privati e pubblici ed stato progettato in modo da fornire un adeguato livello di approfondimento delle conoscenze teoricoapplicative negli ambiti dellamministrazione aziendale, del diritto (privato, pubblico, commerciale e tributario), delleconomia e delle conoscenze di base in ambito matematico-statistico. Larea giuridica integra e rafforza la preparazione, mediante lo studio dei problemi di governance delle aziende, del finanziamento, del diritto tributario, del diritto commerciale e del lavoro e della contrattualistica dimpresa.

12

Didattica Il corso di studio prevede incontri e laboratori, organizzati in collaborazione con esperti ed esponenti provenienti dallambito delle imprese o delle professioni dellarea economica nei quali le conoscenze teoriche sono tradotte in contesti applicativi, con riferimento a problematiche reali. Gli insegnamenti sono completati da esercitazioni, laboratori, discussione di casi, check-up aziendali, incontri e seminari con imprenditori e manager, corsi integrativi e da altre forme di didattica interattiva, finalizzate allo sviluppo delle capacit di analisi e sintesi personale dello studente. previsto inoltre lutilizzo di supporti didattici e piattaforme on line per larricchimento delle lezioni in aula, il supporto allo studente, lo scambio e lapprofondimento del materiale oggetto delle lezioni/seminari. Dopo la laurea Il corso di laurea forma le seguenti figure professionali: consulente aziendale per le piccole e medie imprese; consulente fiscale e del lavoro; figure operanti presso le direzioni contabilit e bilancio nelle piccole e medie imprese; figure operanti nellambito dei settori contabili e di revisione aziendale delle aziende pubbliche e private. In particolare, il laureato pu svolgere i seguenti ruoli professionali e le relative funzioni negli ambiti occupazionali indicati: revisore dei conti: opera come lavoratore dipendente di societ di revisione nazionali ed internazionali (acquisisce il titolo dopo tre anni di praticantato e il superamento dellesame di Stato); esperto contabile, professionista iscritto alla sezione B dellalbo unico dei dottori commercialisti dei ragionieri e degli esperti contabili: opera come professionista allinterno di studi individuali o associati (accede alla professione dopo il conseguimento della laurea triennale, previo praticantato triennale e superamento dellesame di Stato); addetto/quadro della funzione amministrazione e controllo: opera come lavoratore dipendente di imprese ed enti pubblici. Piani di studio I piani di studio qui pubblicati (e i crediti assegnati a ciascuna disciplina) potranno subire modifiche; quelli di riferimento ufficiale saranno presentati nella Guida specifica di Facolt. Gli insegnamenti che caratterizzano il corso di laurea in Economia e legislazione dimpresa saranno attivati in relazione alle scelte degli studenti e tenendo conto delle esigenze didattiche complessive.

13

Insegnamenti del Corso di laurea in Economia e legislazione dimpresa


Il corso di laurea prevede i seguenti insegnamenti5: I anno - Economia aziendale - Economia politica I - Istituzioni di diritto privato - Organizzazione aziendale - Matematica generale - Storia economica - Informatica generale - Lingua inglese I II anno - Economia politica II - Istituzioni di diritto pubblico (Diritto delleconomia) - Metodologie e determinazioni quantitative dazienda - Statistica I - Diritto commerciale - Economia delle aziende di credito - Matematica finanziaria - Seconda Lingua - Business English III anno - Diritto tributario - Finanza aziendale - Programmazione e controllo - Scienza delle finanze (tassazione delle imprese e delle attivit finanziarie) - Attivit formative a scelta dello studente* Si consiglia: Organizzazione dei sistemi informativi aziendali o Revisione aziendale e controllo dei conti - Tecnica professionale - Tirocinio o Attivit formative a scelta dello studente [GDA, GDG, GDE, GDQ, GID] ** - Prova finale
5 Gli insegnamenti a opzioni ripetute possono essere scelti una sola volta.

Cfu 8 8 9 8 9 8 4 4

8 8 8 9 9 8 5 4 4

8 8 8 8 8

8 8 3

14

* Si tenga presente che le opzioni esercitate possono influenzare la valutazione del curriculum in sede di ammissione alla Laurea magistrale. ** Fermo restando il diritto dello studente a scegliere qualunque insegnamento purch coerente con il progetto formativo, la Facolt consiglia di esercitare lopzione tra i seguenti (si tenga presente che le opzioni esercitate possono influenzare la valutazione del curriculum in sede di ammissione alla Laurea magistrale).

Elenco indicativo degli insegnamenti consigliati dalla Facolt (lelenco definitivo verr pubblicato sulla Guida di Facolt): GDA Economia e gestione delle imprese, Economia del mercato mobiliare, Organizzazione dei sistemi informativi aziendali GDG Diritto amministrativo, Diritto dellUnione europea, Diritto del lavoro, Diritto fallimentare, Diritto industriale, Diritto internazionale, Diritto penale commerciale, Diritto regionale, Diritto tributario, Istituzioni di diritto pubblico (Diritto delleconomia) GDE Economia dellimpresa, Economia del lavoro, Economia industriale, Economia internazionale, Economia monetaria, Storia del pensiero economico, Teoria dello sviluppo economico GDMS Statistica applicata, Demografia GID Etica sociale, Sociologia, Sociologia economica, Storia economica II (Storia del lavoro e delle relazioni industriali)

15

Laurea in Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo


Il corso di laurea interfacolt in Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo afferisce in tutto alle Facolt di Economia e di Lettere e filosofia e si propone di integrare la cultura economicoaziendale con le discipline relative alla storia, analisi, valorizzazione e promozione dei beni culturali e dello spettacolo. Lintento prioritario quello di formare professionisti operanti nel settore dei beni e delle attivit culturali, ma, allo stesso tempo, anche e pi in generale, di formare al management di impresa mediante un confronto con i valori della tradizione umanistica. Obiettivi Lobiettivo del corso di laurea in Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo formare una figura professionale in grado di: operare nei settori dellarte e della cultura con competenze gestionali, progettuali e imprenditoriali avendo una qualificata formazione di base nelle discipline storico-artistiche, teatrali, musicali, cinematografiche e giuridiche insieme a forti competenze teorico-pratiche nel campo delleconomia e della gestione (operativa, commerciale, organizzativa e finanziaria) delle imprese del settore culturale; utilizzare efficacemente la lingua inglese, anche nellambito specifico di competenza, e una seconda lingua dellUnione Europea per lo scambio di informazioni generali; utilizzare le competenze informatiche per lutilizzo dei sistemi di elaborazione dati. Conoscenze Il percorso di studi fornisce le fondamentali competenze nelle principali discipline economiche e aziendali, le nozioni di base di diritto privato e commerciale e della legislazione specifica del settore e, altres, introduce allo studio della storia e della critica artistica, teatrale, musicale e cinematografica. La presenza di docenti dellarea economica e dellarea umanistica rappresenta uno dei punti maggiormente qualificanti del corso di laurea; la gestione di unazienda complessa e specifica quale quella operante nel settore culturale e dello spettacolo richiede infatti che lo studente acquisisca, oltre alle competenze manageriali, anche una spiccata sensibilit verso le esigenze e il punto di vista della specifica attivit svolta. Didattica Il corso, caratterizzato da metodologie didattiche di tipo interattivo, affianca alle tradizionali lezioni frontali lutilizzo dei seguenti strumenti di didattica attiva: esercitazioni, laboratori, seminari, corsi integrativi, simulazioni, analisi di temi di attualit, discussione di casi, incontri con imprenditori, manager e professionisti del settore e altre forme didattiche finalizzate allo sviluppo delle capacit di analisi.

16

Il percorso didattico prevede limpiego costante di piattaforme on line, dove lo studente pu reperire il materiale didattico integrativo e tutti gli ulteriori riferimenti e contatti per lapprofondimento del contenuto degli insegnamenti e per la preparazione degli esami. Dopo la laurea Il corso di laurea intende formare le seguenti figure professionali: funzionario, consulente, libero professionista nel campo dellorganizzazione e della gestione di aziende, profit e non profit, enti pubblici, associazioni e fondazioni operanti nel settore dei beni culturali e dello spettacolo; figure dotate di autonomia operativa e decisionale in: musei, gallerie darte e spazi espositivi; biblioteche e archivi; teatri e orchestre; imprese di produzione, distribuzione ed esercizio cinematografico e discografico, con competenze che possono spaziare dallorganizzazione e gestione di progetti, manifestazioni e festival, alla comunicazione interna e esterna, alla gestione finanziaria e al fund raising, al general management; gestore ed amministratore delle imprese del settore turistico-culturale; imprenditore o professionista nellambito di tutti questi settori. Piani di studio I piani di studio qui pubblicati potranno subire modifiche; quelli di riferimento ufficiale saranno presentati nella Guida specifica di Facolt. La divisione in annualit orientativa e non vincolante Crediti formativi Per il conseguimento della laurea di durata triennale sono necessari 180 crediti formativi universitari (CFU) dei quali se ne acquisiscono di regola 60 ogni anno con prove di valutazione sia per gli insegnamenti sia per le altre forme didattiche integrative. Ad ogni insegnamento viene attribuito un certo numero di crediti, uguale per tutti gli studenti, e un voto (espresso in trentesimi) che varia a seconda del livello di preparazione. La valutazione complessiva viene espressa in centodecimi. I anno - Economia politica - Economia aziendale - Istituzioni di diritto privato e commerciale - Metodi matematici per leconomia - Storia economica della cultura - Un insegnamento a scelta tra: Storia antica e medievale, Storia moderna, Storia contemporanea - Lingua inglese I - Informatica 4 4
17

Cfu 8 8 9 9 8 12

II anno - Metodologie e determinazioni quantitative dazienda - Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo - Statistica - Istituzioni e politiche culturali - Legislazione dei beni culturali - Programmazione e controllo - Istituzioni di storia dellarte - Un insegnamento a scelta tra: Storia del teatro e dello spettacolo, Storia e critica del cinema, Storia della musica, Fondamenti del linguaggio musicale (*) - Lingua inglese II III anno - Marketing della cultura - Economia degli intermediari finanziari - Diritto del lavoro - Un insegnamento a scelta tra: Archivistica, Bibliografia e biblioteconomia, Letteratura italiana, Letteratura italiana moderna e contemporanea - Un insegnamento a scelta tra: Archeologia e storia dellarte classica, Archeologia medievale, Storia dellarte medievale, Storia dellarte moderna, Storia dellarte contemporanea - Attivit a libera scelta dello studente (**) - Seconda lingua straniera (francese, spagnolo, tedesco) - Prova finale 12 4 3 6 8 8 8 6 4 8 8 9 8 8 8 4 6

(*) Il corso di Fondamenti del linguaggio musicale vivamente consigliato a quanti intendano frequentare durante il corso di laurea magistrale linsegnamento di Economia e management della musica. (**) Per attivit a libera scelta si intendono corsi, laboratori o corsi di lingue impartiti presso le Facolt di Economia e di Lettere e filosofia dellUniversit, purch non gi sostenuti durante il corso di studi. Fermo restando il diritto dello studente a scegliere qualsiasi disciplina, per coloro che volessero accedere alle lauree magistrali di classe LM77, Management per limpresa, Mercati e strategie dimpresa (sezione diurna) e Mercati e strategie dimpresa (sezione tardo pomeridiano serale) si richiedono i corsi di Organizzazione aziendale (4 Cfu) e Finanza aziendale (8 Cfu).

18

Oltre allopportunit di optare per una disciplina gi prevista dal percorso di studi e non gi scelta in precedenza, si segnalano, inoltre, per la specificit del percorso i seguenti insegnamenti: Architettura del paesaggio, Ecologia e archeologia, Economia e gestione delle imprese, Economia e gestione delle amministrazioni pubbliche e delle organizzazioni non profit, Economia e tecnica della comunicazione aziendale, Editoria libraria e multimediale, Estetica, Finanza aziendale, Geografia economica, Gestione dellinformazione per i beni culturali, Istituzioni di diritto pubblico, Organizzazione aziendale, Organizzazione del teatro e dello spettacolo, Politica economica, Psicologia sociale, Sociologia, Sociologia dei consumi, Storia del cinema italiano, Storia del teatro medievale e rinascimentale, Storia dellarte lombarda, Tecniche diagnostiche per i beni culturali. altres ammesso il riconoscimento di crediti formativi per attivit di tirocinio secondo le norme previste dal relativo Regolamento.

19

Laurea in Economia delle imprese e dei mercati


Lobiettivo del corso di laurea in Economia delle imprese e dei mercati fornire agli studenti gli strumenti principali necessari a interpretare i fenomeni economici attraverso la conoscenza delle teorie, delle tecniche di analisi quantitativa e dei riferimenti istituzionali pi aggiornati. In particolare, lobiettivo formare una figura professionale in grado di: conoscere le modalit con cui le imprese ed i mercati operano, attraverso lanalisi delle interazioni tra le decisioni prese dalle singole imprese ed il funzionamento del mercato in cui queste agiscono; assumere decisioni razionali per conto delle imprese in contesti economici diversi, quali i settori produttivi, i mercati internazionali, quelli finanziari ed i sistemi locali; analizzare i problemi economici secondo unottica interdisciplinare attraverso lacquisizione di competenze economiche, gestionali, giuridiche, statistico-matematiche, storiche e sociopsicologiche; utilizzare efficacemente due lingue straniere, tra cui inglese (obbligatorio) e una da scegliersi tra francese, tedesco e spagnolo; affrontare e risolvere le problematiche di gestione dellinformazione attraverso luso di strumenti informatici e telematici. Conoscenze Il percorso formativo fornisce gli strumenti teorici e analitici per comprendere il funzionamento dei mercati, delle imprese e delle istituzioni finanziarie, il ruolo della politica economica e la sua influenza sulle scelte degli operatori e sui sistemi. I primi due anni sono finalizzati ad impartire gli insegnamenti di base. Successivamente, lo studente pu approfondire una delle seguenti aree specifiche di conoscenza: larea delle competenze tipicamente afferenti ai temi della finanza e dei mercati; larea delle competenze afferenti il funzionamento dei mercati internazionali; larea delle competenze afferenti il funzionamento e i problemi economici dellimpresa; larea dei metodi quantitativi applicati alleconomia.

20

Didattica Il corso, caratterizzato da metodologie didattiche di tipo interattivo, affianca alle tradizionali lezioni frontali lutilizzo dei seguenti strumenti di didattica attiva: esercitazioni, discussione di casi, analisi di temi di attualit, seminari, incontri con imprenditori, manager ed esponenti dei sistemi e delle istituzioni economico-finanziarie. Sono altres previsti tirocini formativi e laboratori presso aziende, organizzazioni economiche, istituzioni pubbliche e private, nazionali e internazionali, nei quali le conoscenze teoriche sono tradotte in contesti applicativi. previsto inoltre lutilizzo di supporti didattici e piattaforme on line per larricchimento delle lezioni in aula, il supporto allo studente, lo scambio e lapprofondimento del materiale oggetto delle lezioni/seminari. Dopo la laurea Il profilo professionale che il corso di laurea si propone di creare quello di economista applicato, dotato cio di un insieme di conoscenze tali da renderlo in grado di svolgere una pluralit di funzioni, in particolare quella di: economista industriale e di impresa; analista dei mercati internazionali; economista dei mercati monetari e finanziari. Le possibilit di lavoro per questo tipo di laureato sono molteplici sia in Italia che allestero e riguardano diverse aree dellindustria, dei servizi e della pubblica amministrazione. Piani di studio I piani di studio qui pubblicati (e i crediti assegnati a ciascuna disciplina) potranno subire modifiche; quelli di riferimento ufficiale saranno presentati nella Guida specifica di Facolt.

Parte comune
I anno - Economia aziendale - Economia politica I - Istituzioni di diritto privato - Organizzazione aziendale - Matematica generale - Storia economica - Informatica generale - Lingua inglese I Cfu 8 8 9 8 9 8 4 4
21

II anno - Economia politica II - Politica economica - Metodologie e determinazioni quantitative dazienda - Statistica I - Diritto commerciale - Economia delle aziende di credito - Matematica finanziaria - Seconda Lingua - Business English III anno - Scienza delle finanze - Statistica applicata - Attivit formative a scelta dello studente (*) - Prova finale 8 8 8 3 8 8 8 9 9 8 5 4 4

(*) Fermo restando il diritto dello studente a proporre qualunque insegnamento, la Facolt suggerisce di privilegiare scelte che favoriscano lo sviluppo della propria formazione interdisciplinare, possibilmente in coerenza con lindirizzo prescelto; per tale motivo, la Facolt consiglia di esercitare lopzione tra i seguenti corsi: Diritto del lavoro, Diritto industriale, Econometria, Economia del mercato mobiliare, Economia del lavoro, Economia dellimpresa, Economia e gestione delle imprese, Economia industriale, Economia internazionale, Economia monetaria, Finanza aziendale, Istituzioni di diritto pubblico (Diritto delleconomia), Marketing, Programmazione e controllo, Sociologia, Sociologia economica, Storia del pensiero economico, Teoria dello sviluppo economico.

Profili Nellambito delle attivit formative opzionali, che lo studente deve indicare allatto della presentazione del proprio piano di studio, la Facolt ha individuato delle combinazioni di insegnamenti che consentono lacquisizione di crediti formativi universitari in relazione ai seguenti profili: Finanza e mercati globali, Mercati, imprese e lavoro, Metodi quantitativi per le scienze economiche

Insegnamenti specifici del Profilo in Finanza e mercati globali


Dopo le parti comuni riportate alle pagg. 21 e 22 il profilo prevede i seguenti insegnamenti specifici6: III anno Cfu

- Economia monetaria o Economia internazionale o Teoria dello sviluppo economico 8


6 Gli insegnamenti a opzioni ripetute possono essere scelti una sola volta.

22

- Economia monetaria o Economia internazionale o Teoria dello sviluppo economico (linsegnamento non gi scelto in precedenza) - Finanza aziendale - Attivit formative a scelta dello studente* Si consiglia: Economia del mercato mobiliare o Istituzioni di diritto pubblico (Diritto delleconomia) 8 8 8

Insegnamenti specifici del Profilo in Mercati, imprese e lavoro


Dopo le parti comuni riportate alle pagg. 21 e 22 il profilo prevede i seguenti insegnamenti specifici7: III anno - Economia del lavoro o Economia industriale o Economia dellimpresa - Economia del lavoro o Economia industriale o Economia dellimpresa (linsegnamento non gi scelto in precedenza) - Economia e gestione delle imprese - Attivit formative a scelta dello studente* Si consiglia: Finanza aziendale o Diritto del lavoro o Diritto industriale 8 8 8 Cfu 8

Insegnamenti specifici del Profilo in Metodi quantitativi per le scienze economiche


Dopo le parti comuni riportate alle pagg. 21 e 22 il profilo prevede i seguenti insegnamenti specifici8: III anno - Matematica per le applicazioni economiche e finanziarie - Econometria - Un insegnamento di Area economica a scelta: Economia del lavoro, Economia industriale, Economia dellimpresa, Economia monetaria, Economia internazionale, Teoria dello sviluppo economico - Un insegnamento a scelta di Area aziendale o di Area economica* (diverso da quello gi scelto in precedenza) 8 Cfu 8 8 8

* Ulteriori attivit formative a scelta dello studente Fermo restando il diritto dello studente a proporre qualunque insegnamento purch coerente con il progetto formativo, la Facolt consiglia di esercitare lopzione tra gli insegnamenti sopra citati o, in alternativa tra quelli del seguente elenco.
7 Gli insegnamenti a opzioni ripetute possono essere scelti una sola volta. 8 Gli insegnamenti a opzioni ripetute possono essere scelti una sola volta.

23

GDA Economia e gestione delle imprese, Economia del mercato mobiliare, Organizzazione dei sistemi informativi aziendali GDG Diritto amministrativo, Diritto dellUnione europea, Diritto del lavoro, Diritto industriale, Diritto internazionale, Diritto penale commerciale, Diritto regionale, Diritto tributario, Istituzioni di diritto pubblico (Diritto delleconomia) GDE Economia dellimpresa, Economia del lavoro, Economia industriale, Economia internazionale, Economia monetaria, Storia del pensiero economico, Teoria dello sviluppo economico GDQ Statistica applicata, Demografia GID Etica sociale, Sociologia, Sociologia economica, Storia economica II (Storia del lavoro e delle relazioni industriali)

24

Corsi tardo pomeridiano-serali


La Facolt di Economia ha oltre mezzo secolo di tradizione di offerta formativa nella fascia oraria pomeridiana e serale (inclusa la mattina del sabato), con ottimi risultati sia nella possibilit concreta di conciliare studio e lavoro, sia per i percorsi di carriera futuri. Didattica I corsi posseggono le qualit scientifiche e didattiche proprie della Facolt di Economia dellUniversit Cattolica. Nella laurea triennale si privilegia con continuit una formula che consente allo studente un apprendimento graduale e flessibile caratterizzato da verifiche intermedie e preziosi tempi di recupero in corso danno. Insieme alle iniziative di supporto allapprendimento (tutoraggio, settimane residenziali di riepilogo per alcuni corsi-base, forte coordinamento didattico), un notevole contributo fornito dalluso di tecnologie didattiche on-line, come laccesso alla piattaforma Blackboard e la sperimentazione di alcune tecniche avanzate di e-learning (fruizione di lezioni video-audio in ore distinte da quelle di lezione in aula, etc.). Struttura dei corsi Larticolazione dei piani di studio si innesta su un biennio propedeutico concentrato sullacquisizione delle competenze essenziali e sui contenuti formativi di base, con una didattica attiva fatta di scambio di esperienze ed orientata sia al problem setting che al problem solving. Linterazione tra docenti e studenti molto frequente, richiesta e favorisce uno scambio esperienziale prezioso e di valore. Conoscenze Il percorso formativo proposto (laurea triennale + laurea magistrale) centrato sulla costruzione di una robusta professionalit economico-aziendale, ma la sua architettura ha conservato una flessibilit sufficiente a consentire percorsi mirati complementari, orientati al mondo delle professioni, alle scienze economiche e ai ruoli manageriali. Il corso di laurea in una sua specifica configurazione, oggetto della convenzione siglata dallUniversit Cattolica del Sacro Cuore di Milano con lOrdine dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili di Milano, finalizzata a garantire la formazione per laccesso alla professione di esperto contabile e per lo svolgimento dellattivit di revisione legale dei conti con esonero dalla prima prova dellesame di Stato per laccesso alla sezione B dellAlbo dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili. Nella.a. 2011/2012 la Facolt di Economia attiva in orario tardo pomeridiano-serale la seguente laurea triennale: Classe L18 Scienze delleconomia e della gestione aziendale: Economia e gestione aziendale
25

Laurea in Economia e gestione aziendale


Lobiettivo del corso di laurea in Economia e gestione aziendale formare una figura professionale in grado di: analizzare funzioni processi - o parti di essi - riguardanti le aree aziendali di maggiore importanza e criticit (ad esempio: acquisti ed approvvigionamenti, produzione e trasformazione, vendita ed assistenza post vendita), marketing e comunicazione aziendale sia interna che esterna; risolvere, tramite lacquisizione di una mentalit di tipo problem solving, i problemi interfunzionali tra le diverse aree dellazienda; amministrare e gestire le imprese, sia appartenenti a settori generali che particolari; utilizzare efficacemente due lingue straniere, tra cui inglese (obbligatorio) e una da scegliersi tra francese, tedesco e spagnolo; affrontare e risolvere le problematiche di gestione dellinformazione attraverso luso di strumenti informatici e telematici; svolgere attivit libero-professionale (laurea in convenzione). Conoscenze Il nucleo fondamentale degli studi costituito dalle discipline aziendali (Economia aziendale, Economia e gestione delle imprese, Finanza aziendale, Marketing, Organizzazione aziendale), analizzate in tutte le loro componenti e secondo una logica di interfunzionalit. A queste discipline vengono affiancate solide competenze economiche (Economia politica ed Economia applicata) e giuridiche (Istituzioni di diritto privato, Istituzioni di diritto pubblico, Diritto commerciale, Diritto tributario, Diritto del lavoro e della previdenza sociale). Dopo la laurea Il laureato in Economia e gestione aziendale pu: operare in ogni area funzionale dellimpresa (contabilit e bilancio, marketing e vendite, pianificazione e controllo, analisi degli investimenti, organizzazione, comunicazione aziendale) in quanto conosce le dinamiche principali del funzionamento dellimpresa (e in generale delle aziende) e possiede conoscenze sulle specifiche funzioni aziendali; partecipare alle attivit di pianificazione strategica e di controllo; analizzare gli strumenti contabili dellazienda; studiare il mercato (segmentazione, posizionamento, distribuzione del prodotto); progettare e mettere in atto le politiche commerciali dellazienda e di promozione dei prodotti;
26

risolvere i principali problemi interfunzionali (ad esempio tra: area commerciale e area finanziaria; area amministrativa e area produzione; area logistica e area vendite; ecc.); svolgere attivit libero-professionale (laurea in convenzione). Piani di studio Come tutti i corsi di laurea della Facolt di Economia, il corso di laurea triennale in Economia e gestione aziendale tardo pomeridiano-serale prevede un insieme di insegnamenti comuni a tutti gli studenti: insieme che in questo caso copre tutti gli insegnamenti del primo biennio. In questo modo lo studente completa pienamente la sua formazione di base, effettuando le scelte che riguardano la propria professionalit solo a partire dal terzo anno. Ci che caratterizza le lauree (triennale e magistrale) della fascia pomeridiano-serale che lo studente guidato, negli insegnamenti, a comporre un curriculum interdisciplinare che includa tutti gli ambiti di conoscenze presenti in una facolt di Economia: le aree economica, aziendale, giuridica, quantitativa e storico-sociale. Crediti formativi A ogni insegnamento viene attribuito un certo numero di crediti, uguale per tutti gli studenti; il voto (espresso in trentesimi) varia a seconda del livello di preparazione dello studente. La votazione finale, che include la valutazione della prova finale, espressa in centodecimi. Importante I piani di studio qui pubblicati (e i crediti assegnati a ciascuna disciplina) potranno subire modifiche; quelli di riferimento ufficiale saranno presentati nella Guida specifica di Facolt. Le materie che caratterizzano i piani di studio indicati di seguito saranno attivate in relazione alla scelta degli studenti e tenendo conto delle esigenze didattiche complessive.

Parte comune
I anno - Economia aziendale - Organizzazione aziendale - Economia politica I - Storia economica - Matematica generale - Istituzioni di diritto privato - Informatica generale - Lingua inglese I Cfu 8 8 8 8 9 9 4 4
27

II anno - Diritto commerciale - Metodologie e determinazioni quantitative dazienda - Economia politica II - Statistica I - Politica economica - Economia delle aziende di credito - Matematica finanziaria - Business English - Seconda lingua

Cfu 9 8 8 9 8 8 5 4 4

Lo studente, attraverso la scelta degli insegnamenti opzionali presenti al terzo anno, pu conferire al proprio percorso formativo un taglio di tipo Manageriale o Professionale.

Insegnamenti specifici del Profilo Manageriale


III anno - Tre insegnamenti da 8 Cfu di Area aziendale a scelta tra: Economia e gestione delle imprese, Programmazione e controllo, Revisione aziendale e controllo dei conti, Marketing, Finanza aziendale - Un insegnamento di Area economica a scelta tra: Economia industriale, Economia internazionale, Scienza delle finanze - Un insegnamento di Area giuridica a scelta tra: Istituzioni di diritto pubblico (Diritto delleconomia), Diritto del lavoro e della previdenza sociale, Diritto fallimentare, Diritto tributario - Un insegnamento di Area quantitativa a scelta tra: Statistica per le decisioni aziendali, Demografia - Attivit formative a scelta dello studente (*) - Prova finale 8 3 8 8 8 Cfu 24

(*) Fermo restando il diritto dello studente a scegliere qualunque insegnamento purch coerente con il progetto formativo, la Facolt consiglia di esercitare lopzione tra i seguenti insegnamenti: Sociologia, Politica economica dellUnione europea.

28

Insegnamenti specifici del Profilo Professionale (laurea in convenzione)


III anno - Programmazione e controllo - Revisione aziendale e controllo dei conti - Finanza aziendale - Diritto del lavoro e della previdenza sociale - Diritto fallimentare - Diritto tributario - Attivit formative a scelta dello studente (*) - Prova finale Cfu 8 8 8 8 8 8 8 3

(*) Fermo restando il diritto dello studente a scegliere qualunque insegnamento purch coerente con il progetto formativo, la Facolt consiglia di esercitare lopzione tra i seguenti insegnamenti: Area Economica: Economia industriale, Economia internazionale, Scienza delle finanze. Area Quantitativa: Demografia, Statistica per le decisioni aziendali

29

Corsi di Teologia
Nel piano di studio di ogni corso prevista la frequenza ai corsi di Teologia, per offrire una conoscenza critica, organica e motivata della fede cattolica. Il programma unico per i tre anni e si svolge in forma semestrale: 12 settimane di corso per anno con 3 ore settimanali. Gli argomenti sono: I anno: Introduzione alla Teologia e questioni di Teologia fondamentale; II anno: Questioni di Teologia speculativa e dogmatica; III anno: Questioni di Teologia morale e pratica.

30

Per saperne di pi
Vuoi sapere come accedere ai corsi di laurea triennale della Facolt di Economia? Consulta, a partire dal mese di maggio, il sito www.unicatt.it. Norme e modalit di ammissione sono raccolte in un bando pubblicato insieme alla modulistica per limmatricolazione. Lo stesso materiale a disposizione, da giugno a settembre, nellArea matricole della sede di largo Gemelli 1 a Milano. Costi e agevolazioni Limporto delliscrizione determinato sulla base del reddito familiare. Bisogna tenere conto che ogni anno oltre 3.700 studenti, in base al merito o al bisogno, vengono esonerati dal pagamento delle tasse di iscrizione mentre altri 6.000 accedono a ulteriori agevolazioni finanziarie. Sono inoltre previsti aiuti specifici per gli studenti diversamente abili e per i fuori sede che vivono nei collegi.

Informazioni
> studentiscuolesuperiori.unicatt.it > milano.unicatt.it/economia Numero Verde: 800 209 902 Attivo dal luned al sabato, da maggio a settembre, dalle ore 8.00 alle ore 20.00 Servizi accademici e didattici Largo A. Gemelli 1 - luned, marted, gioved, venerd dalle ore 9.00 alle ore 12.30 Mercoled dalle ore 13.30 alle ore 16.30 Segreteria di Economia, sezione pomeridiano-serale (orario in vigore fino al 27 maggio 2011. Dopo tale data si prega di prendere visione degli avvisi esposti agli albi di Facolt): marted e gioved: 17,00 - 19,00 mercoled: 13,30 - 16,30

31

Appunti

32