Sei sulla pagina 1di 2

Gabriele D'Annunzio (Pescara, 1863 - Gardone Riviera, 1938) Terra Vergine Scenario di natura idillica Continui interventi del

narratore Il periodo estetico Il verso tutto > Isaotta Guttadauro > La Chimera > Intermezzo di rime Il Piacere (1889) > Andrea Sperelli (protagonista) > Elena Muti (donna fatale) vs Maria Ferres (donna pura) > tentativo di romanzo psicologico > crisi della figura dell'esteta

Vita dei campi Scenario di denuncia sociale impersonalit

La fase della bont Giovanni Episcopo e L'innocente influenza dai romanzieri russi Poema paradisiaco

I romanzi del superuomo L'esteta supera la propria limitazione trasformandosi in superuomo, al di sopra degli altri. Il trionfo della morte > Giorgio (esteta) vs Ippolita (donna amata e fatale) > simbolismo > romanzo psicologico Le vergini delle rocce Manifesto politico del superuomo (Salinari) > Claudio vs Anatolia (donna pura) e Violante (donna fatale) > Rifiuto della borghesia > doveva far parte del ciclo del giglio, rimasto incompiuto > oratoria e simbolismo Il fuoco Manifesto artistico del superuomo (Salinari) > Stelio vs Foscarina (attrice) > doveva far parte del ciclo del melograno, mai continuato Forse che s, forse che no > Paolo vs Isabella > Elogio della macchina > spinta finale di vitalit dell'eroe

Le Laudi (1903) > Riprende la tradizione medievale > Opera compiuta dopo un viaggio ad Assisi dell'autore, che venne a contatto col misticismo, inteso per D'Annunzio non come unione tra uomo e Dio ma tra uomo e Natura. Maia (poema unitario di oltre ottomila versi) > Laus vitae > Eroe ulisside > trasfigurazione mitica di un viaggio reale compiuto dall'autore in Grecia > risoluzione del conflitto artista-societ: il poeta cantore della modernit Elettra > polo positivo: passato e futuro di bellezza; polo negativo: presente da riscattare > Citt del silenzio Alcyone > panismo > diario ideale di una vacanza estiva > poesia pura? No! Solo al superuomo concesso transumanare > La pioggia nel pineto (pg. 477)

Schema pg. 499 Le principali opere di D'Annunzio Critica Croce: dilettante di sensazioni Momigliano: poeta che sa trasformare le parole in musica