Sei sulla pagina 1di 1

IL DENARO

VENERD 24 FEBBRAIO 2012

14

Acura

di Serena Azzolini

Manichini in passerella nel salotto di Isaia


La boutique milanese del brand napoletano ospita una mostra della fotografa Angela Lo Priore: immagini dautore tra gli abiti dalta sartoria

Il brand napoletano, da sempre attento alle forme di espressione artistica, decide di aprire lo showroom di Milano allarte della fotografia. E sceglie una donna come sua prima ospite: la fotografa Angela Lo Priore che esporr la mostra Manichini Mannequins. Lartista, che vive e lavora tra lItalia e il Montenegro famosa per i suoi ritratti di celebrieties internazionali. Esporr, nellatelier di via Tortona, 35, sedici immagini, a colori e in bianco e nero; un ricerca sulla fabbrica della bellezza; misteriose figure femminili ritratte in un ex fabbrica del Montenegro. Due anni fa spiega Gianluca Isaia, presidente di Isaia abbiamo intrapreso un percorso nel mondo dellarte che sentiamo particolarmente vicino al nostro mondo. Abbiamo iniziato esponendo nelle vetrine del nostro negozio di Milano opere di artisti contemporanei internazionali come Martin de Celeuar, Gamper e Salvetti. Adesso arrivato il momento della fotografia. Angela una grande artista, sensibile ma forte, introspettiva ma ironica. Un connubio che sentiamo nostro. Ma chi Angela Lo Priore? Vive e lavora tra Roma, Milano e Cetinje in MonGianluca Isaia

Unimmagine in mostra di Angela Lo Priore (nel riquadro)

tenegro. Laureata in lettere con tesi sul cinema, diplomata in fotografia allIstituto Europeo di Design. Fotografa professionista, ha sperimentato diverse forme di fotografia. Partendo dallarchitettura passata alla pubblicit e alla moda traducendo nel ritratto la sua vera espressione arti-

stica sia nei reportages, di cui grande appassionata, sia nel cinema ritraendo attori internazionali come Al Pacino, Catherine Zeta-Jones, Tim Roth, Colin Firth, Scarlett Johansson, Keira Knightley, Emanuelle Seigner, Gwyneth Paltrow, Charlize Theron, Giancarlo Giannini, Laura Moran-

E Sottile indaga con il corallo


E il signore delle inchieste tv, luomo che svela ogni settimana sulle reti Mediaset i misteri della cronaca nera e tiene con il fiato sospeso milioni di telespettatori con scoop e esclusive. Salvo Sottile, giovane giornalista di origini siciliane, oggi volto simbolo di Rete 4 e sceglie di puntare su un look sobrio ed elegante per il suo seguitissimo programma ma anche lontano dalle telecamere. Dallinizio della stagione a far mostra di s sul bavero dei suoi abiti sartoriali il rametto color corallo, logo di Isaia. Linee pulite, tagli che slanciano una figura non proprio da fotomodello ma che ancora una volta portano il Made in Naples al centro della scena.

Salvo Sottile

tee molti altri incontrati e fotografati in diverse parti del mondo: da Parigi a New York da Londra a Los Angeles. Roma, Milano e Cetinje sono le citt dove si sposta pi facilmente ma anche Cannes, Venezia, Berlino, Roma per seguire i festival pi prestigiosi. La sua mostra Nel cinema, 45 ritratti di attori internazionali, ha inaugurato la prima edizione della Festa del cinema di Roma nel 2006; la stessa mostra stata accolta e applaudita nel 2007 al Tribeca Film Festival. Da qualche anno Angela Lo Priore ha rivolto il suo interesse alla fotografia di ricerca, allo scopo di evolvere e approfondire il desiderio di esprimere e analizzare lindagine sulla bellezza in tutte le sue forme e in particolare attraverso il nudo artistico femminile, argomento inesauribile. Pubblica sulle pi accreditare riviste italiane ed estere. Collabora con lagenzia Photomovie che la rappresenta in tutto il mondo. Angela Lo Priore affronta il tema con piglio deciso usando la fotografia come uno strumento di indagine per entrare in una dimensione sospesa dove il corpo viene osservato come elemento di una essenzialit simbolica. Come in certe affascinanti intuizioni letterarie care alla fantascienza, non facile capire se le donne che compaiono negli spazi ormai vuoti di una fabbrica abbandonata sono in realt degli automi, come autorizza a pensare una immagine che li vede uscire da una catena di montaggio, o modelle che in quei luoghi fingono nelle loro pose unasettica e algida distanza. Alternando con perizia, fotografie a colori e in bianconero comunque caratterizzate dal fascino delle atmosfere, Angela Lo Priore costruisce un percorso visivo variamente articolato dominato da una costante e quasi ossessiva presenza femminile: donne o automi che siano, queste donne nelloccupare lo spazio, nellassumere particolari posture, nellavvicinarsi fra di loro, nellesibire una nudit non provocatoria divengono i soggetti di una storia che resta volutamente labile cos da lasciare allosservatore la possibilit di scriverla come meglio crede. La mostra sar allestita fino al 2 marzo. Ada Saverio

Alessandro DellAcqua

Accordo con les Copains: prima sfilata a Milano


Parigi chiama e Napoli con la sua fantasia e creativit risponde. E se tutto ci avviene nel settore della moda i risultati sono di certo incredibili. Dopo il test della primavera/estate 2012, la collaborazione tra Les Copains e Alessandro Dell'Acqua diventer ufficiale con l'uscita in passerella del designer alla prossima sfilata della linea 2012 Les Copains per l'autunno-inverno 2012/2013 fissata peroggi. L'accordo tra BVM (produttore del marchio) e lo stilista partenopeo prevede oltre alla realizzazione della collezione premium, anche la consulenza su le altre linee del brand. "In un momento in cui il mercato ha bisogno di rassicurazioni - ha affermato Mario Bandiera, fondatore e a.d. della griffe - riteniamo che l'esperienza di Alessandro Dell'Acqua possa tradurre al meglio la storica eccellenza Les Copains in un linguaggio contemporaneo". Dell'Acqua sfiler a Milano Moda Donna anche con

A lato Alessandro DellAcqua e un suo modello della scorsa stagione

la sua etichetta: N 21. Riconosciamo nello stile di Alessandro DellAcqua la nostra stessa visione deleganza, fatta di innovazione e artigianalit. In un momento in cui il mercato ha bisogno di rassicurazioni, riteniamo che la sua notevole e comprovata esperienza possa tradurre al meglio la storica eccellenza Les Copains in un linguaggio contemporaneo, queste le parole del marchio di moda che affida ad uno stilista decisamente creativo, molto innovativo e allavanguardia questa nuova collezione, rivolta alle giovani donne moderne che vogliono sfoggiare uno stile che sia unico. Sono molto contento afferma con un sorriso Alessandro DellAcqua di collaborare con Les Copains, marchio storico fra i protagonisti del made in Italy. Lo stile e la grande innovazione nel lavorare la maglieria hanno sempre fatto di Les Copains un marchio molto vicino al mio dna.