Sei sulla pagina 1di 12

IL XIV EMENDAMENTO E LE SUE INTERPRETAZIONI TRA IL XIX E XX SECOLO

 9 luglio 1868: adozione XIV emendamento composto da 5 sezioni Sezione prima: tutte le persone nate o naturalizzate negli Stati Uniti e soggette alla loro sovranit sono cittadini degli Stati Uniti e dello Stato in cui risiedono. Nessuno Stato porr in essere o dar esecuzione a leggi che disconoscano i privilegi o le immunit di cui godono i cittadini degli Stati Uniti in quanto tali; e nessuno Stato priver alcuna persona della vita, della libert o delle sue propriet, senza due process of law, n rifiuter ad alcuno, nell'ambito della sua sovranit, la equal protection of the laws

Prima riferimento costituzionale per la tutela della classe sociale dei neri , poi per il temperamento tra diritti privati e interessi statali.

Giurisprudenza americana attiva: da non interferenza nell attivit legislativa statale a minimo interventismo delle autorit pubbliche consentito solo se ragionevole alla luce dei superiori principi di giustizia

GLI ORIENTAMENTI DELLA CORTE SUPREMA TRA IL 1874 E 1910


 Cambio presidenza Corte Suprema Federale: da Chase a Waite (cui succedette nel 1888 Fuller fino al 1910)  La Waite Court enfatizzava il public interest e il correlato potere regolatore del legislatore statale  La Fuller Court assicurava maggiore garanzia delle libert economiche dei privati contro le indebite ingerenze legislative.  Schematizzazione non valida in assoluto.

LA WAITE COURT E LAFFECTATION DOCTRINE  Leading case: Munn vs. Illinois (1877) it was a United States Supreme Court case dealing with corporate rates and agriculture. The Munn case allowed states to regulate certain businesses within their borders, including railroads, and is commonly regarded as a milestone in the growth of federal government regulation. This case was decided 7 to 2 and involved the famous opinion delivered by Chief Justice Morrison Remick Waite (1816 1888). In it, he upheld legislation proposed by the National Grange to regulate the rates of railroad owned grain elevators, declaring that business interests (private property) used for public good be regulated by government. This decision also affected similar laws governing railroad rates; as they were also deemed private utilities serving the public interest, the laws governing their rates were constitutional as well. Both applications were considerably narrowed and weakened by the decision in Wabash, St. Louis & Pacific Railway Company v. Illinois (also known as the Wabash Case). The other judges presiding on the case were Nathan Clifford, Noah Swayne, Samuel

Miller, David Davis, Joseph Bradley, and Ward Hunt with the majority opinion, and Stephen Field and William Strong with the dissenting opinion. In Munn v. Illinois, the Supreme Court decided that the Fourteenth Amendment (because Munn asserted his due process right to property was being violated) did not prevent the State of Illinois from regulating charges for use of a business' grain elevators. Instead, the decision focused on the question of whether or not a private company could be regulated in the public interest. The court's decision was that it could, if the private company could be seen as a utility operating in the public interest.

 Fatto e diritto: Legge dello Stato dell Illinois Quantitativi massimi applicabili da imprese di stoccaggio del grano fissati a tutela dei produttori agricoli Lamentata violazione XIV emendamento dalle imprese per espropriazione propriet privata protetta dalla clausola del due process Per Waite, la propriet privata soggiace al pubblico interesse quando viene usata in modo da influenzare la comunit nel suo complesso: affectation doctrine  Per Waite la due process clause non era da considerarsi protettrice degli interessi privati  Tuttavia, il police power era soggetto a dei limiti quando interferiva con interessi puramente privati  Dissenting opinion (Field): affectation doctrine non individuava la netta demarcazione tra interessi privati e pubblici nel campo della propriet individuale. Ambiguit del pensiero di Waite LE PREMESSE PER IL CAMBIO DI ROTTA  Maggiore apertura verso la tutela dei property rights a discapito del potere regolatore statale  Ampliamento dei poteri federali in materia economica (Commerce clause) e restrizione police power statale  Caso Stone vs. Farmers Loan and Trust Company (1886) Waite riconosce la legittimit di una legge del Mississipi istitutiva di commissione regolatrice tariffe ferroviarie Ma richiama la due process clause come limite al police power statale  Caso Mugler vs. Kansas (1887): due process clause = LIMITE al police power statale. Ad un produttore di birra fu sequestrata la fabbrica perch privo di licenza. Ricorrente lament la violazione del giusto processo da parte della legge del Kansas Sentenza: legittimit della misura protezionistica statale ma verifica da parte delle corti della sussistenza dei presupposti (sicurezza, salute, morale) che lo legittimano IL LIBERISMO DELLA FULLER COURT  8 ottobre 1888: Fuller succede a Waite nella Presidenza della Corte Suprema.  Lettura sostanziale della due process clause: enucleazione dei diritti sostanziali non codificati da quelli processuali codificati (dottrina del substantive due process)  1888: caso Powell v. Pennsylvania il giudice Harlan afferm che acquistare, detenere e vendere un bene di propriet una libert fondamentale di ogni cittadino, garantita dal XIV emendamento

 Per i costituzionalisti Tiedeman e Cooley l azione statale era limitata alla salvaguardia dell ordine pubblico, sicurezza personale dei cittadini e prevenzione degli illeciti civili e dei reati, non doveva interferire nella libert contrattuale di tutti i soggetti del mondo economico  Adesione ai principi dell economia liberista di mercato avverso le politiche di interventismo statale.  La Corte pronta per sposare in pieno le teorie liberiste di Tiedman. LEADING CASE: ALLGEYER VS. LOUISIANA  1897: la Corte Fuller boccia, per violazione del principio del giusto processo (due process), una legge statale che: subordinava il rilascio della licenza di esercizio a compagnie assicuratrici con sede legale in altri stati al pagamento di una tassa A FAVORE dello STATO CONCEDENTE. VIETAVA la STIPULA di CONTRATTI con compagnie assicuratrici costituite e domiciliate in altri Stati che non avessero in Louisiana la propria sede daffari. RUFUS PECKHAM: The 'liberty' mentioned in that amendment means, not only the right of the citizen to be free from the mere physical restraint of his person, as by incarceration, but the term is deemed to embrace the right of the citizen to be free in the enjoyment of all his faculties; to be free to use them in all lawful ways; to live and work where he will; to earn his livelihood by any lawful calling; to pursue any livelihood or avocation; and for that purpose to enter into all contracts which may be proper, necessary, and essential to his carrying out to a successful conclusion the purposes above mentioned Il giudice estensore della sentenza adottata allunanimit, Rufus Peckham, precis che La libert protetta dal XIV emendamento include la libert del cittadino di vivere e lavorare ovunque, di STIPULARE a tal fine, TUTTI I CONTRATTI NECESSARI alla realizzazione delle proprie legittime ambizioni. La libert di lavorare e di intraprendere una legittima attivit economica si realizza attraverso la LIBERTY OF CONTRACT Tale libert considerata fondamentale estrinsecazione dei PROPERTY RIGHTS tutelati dal XIV emendamento.  La Corte boccia la legge della Louisiana in quanto tesa ad impedire, senza un processo dovuto, ai cittadini dello Stato di svolgere unazione che gli stessi avevano il diritto di eseguire.  Presa di posizione della Corte a favore del laissez-faire constitutionalism, mercato libero in cui gli operatori economici possano liberamente contrattare senza intromissioni degli stati.

LIBERTY OF CONTRACT E TUTELA DEI LAVORATORI  La filosofia liberista in ambito di libert di contrattazione sul lavoro.  Il CASO LOCHNER V. NEW YORK (1905)  FATTI: oggetto della vertenza = il c.d. Bakeshop Act del 1895 (legge dello stato di NY) che fissava in 10 ore giornaliere e 60 settimanali il limite massimo di ore di lavoro per gli addetti al settore della panificazione.

 1902: Joseph Lochner fu condannato al pagamento di unammenda per aver consentito ad un proprio dipendente di lavorare, presso il panificio di cui era proprietario, per pi di sessanta ore settimanali.  Lochner contest, dapprima, la condanna presso i tribunali di New York, dove perse la causa sia in primo grado che in appello, e, successivamente, present il caso dinanzi alla Corte Suprema.  Opinione di maggioranza (espressa da Peckham): la legge newyorkese violava la libert contrattuale nel rapporto tra datore di lavoro e lavoratore  Libert contrattuale = libert individuale tutelata dal XIV em. (clausola due process) comprimibile dagli stati solo per ragionevoli motivi di SICUREZZA, MORALIT, SALUTE e BENESSERE PUBBLICI.  Intromissione del potere statale negli interessi privati, non sussistendo i suddetti motivi secondo un test di ragionevolezza sostanziale The statute necessarily interferes with the right of contract between the employer and employees, concerning the number of hours in which the latter may labor in the bakery of the employer. The general right to make a contract in relation to his business is part of the liberty of the individual protected by the 14th Amendment [] Under that provision no state can deprive any person of life, liberty, or property without due process of law. The right to purchase or to sell labor is part of the liberty protected by this amendment, unless there are circumstances which exclude the right. There are, however, certain powers, existing in the sovereignty of each state in the Union, somewhat vaguely termed police powers, the exact description and limitation of which have not been attempted by the courts. Those powers, broadly stated, and without, at present, any attempt at a more specific limitation, relate to the safety, health, morals, and general welfare of the public. Both property and liberty are held on such reasonable conditions as may be imposed by the governing power of the state in the exercise of those powers, and with such conditions the 14th Amendment was not designed to interfere. Il mestiere di panettiere non considerato pericoloso per la salute sulla base del senso comune e la legge dello Stato di NY non aderiva ai suoi fini dichiarati (tutela della salute).  Dissenting opinion (tra cui Harlan e Holmes): La Corte aveva usurpato lo stato di un suo legittimo potere Holmes: The 14th Amendment does not enact Mr. Herbert Spencer's Social statics [...]. A Constitution is not intended to embody a particular economic theory, whether of paternalism and the organic relation of the citizen to the state or of laissez faire. It is made for people of fundamentally differing views, and the accident of our finding certain opinions natural and familiar, or novel, and even shocking, ought not to conclude our judgment upon the question whether statutes embodying them conflict with the Constitution of the United States Avrebbe dovuto limitarsi ad uno strict scrutiny delle leggi soppesandole coi principi fondamentali del diritto americano LA LOCHNER ERA E IL PROGRESSIVE LEGAL THOUGHT  Fine XIX e met anni 30 XX sec.: orientamento a favore del business privato e della compressione dei poteri legislativi statali in materia di diritti e libert private (dottrina economica del giusto processo).

 Attivismo giurisprudenziale improntato sulla tutela dei c.d. property rights attraverso substantive due process of law e equal protection clauses.  Tra il 1899 e il 1937 dichiarata lincostituzionalit di un elevato numero di leggi statali e federali perch irragionevoli, non necessarie e arbitrarie.  Reazione a tale indirizzo: nascita del Progressive Legal Thougth  Opposizione alla costituzionalizzazione della dottrina della libert contrattuale  concezione di un Stato volto a soddisfare, in modo pi adeguato, le esigenze della societ  Rigetto della concezione di una posizione paritaria delle parti nella realt sociale  Solo nel 1937: con la sentenza West Coast Hotel v. Parrish la Corte oper uno storico revirement giurisprudenziale superando il modello Lochner e richiamando la dissenting opinion di Holmes (1905). DECISIONI PRECEDENTI ALLA SENTENZA LOCHNER DI SEGNO OPPOSTO  1898: CASO HOLDEN V. HARDY Riconoscimento della costituzionalit di una legge dello Utah che aveva fissato ad 8 ore giornaliere il limite massimo dellorario di lavoro per i minatori e gli addetti alle fonderie Maggioranza della corte, la legge costituiva legittimo esercizio del potere regolatore statale Intento del legislatore statale era tutelare, attraverso riduzione delle ore di lavoro, chi svolgeva attivit ritenute pericolose se svolte troppo a lungo La corte si era opposta alla tesi delle compagnie minerarie che sostenevano la perfetta capacit dei minatori di contrattare, in posizione paritaria, le condizioni di lavoro e di assumersi i rischi connessi allattivit svolta La corte sosteneva il carattere NON PARITARIO del potere contrattuale di lavoratori ed imprenditori e riconosceva il potere regolatore dello stato anche in materia di orario di lavoro, purch le limitazioni fossero sostenute da una ragionevole discrezione e non attuassero una ingiusta discriminazione 1903: CASO ATKIN V. KANSAS Riconosciuta la costituzionalit di una legge dello stato del Kansas che fissava ad 8 ore giornaliere il limite massimo dellattivit svolta dai propri dipendenti pubblici la legge non limitava la libert contrattuale poich lo stato, equiparato in tal caso ad un normale imprenditore, aveva il potere di stabilire con i suoi dipendenti/contraenti le condizioni ed i modi del lavoro ANCORA SULLA TUTELA DEI LAVORATORI: ROVESCIAMENTO DI UN PRECEDENTE  1908: CASO MULLER V. OREGON La corte riconobbe allunanimit la costituzionalit di una legge dellOregon che fissava in10 ore il limite massimo del lavoro giornaliero per le lavoratrici addette alle lavanderie. La legge era stata impugnata nel 1905 perch ritenuta lesiva della libert contrattuale di acquistare e vendere lavoro riconosciuta, lo stesso anno, con la decisione Lochner

 Sulla base del parametro della ragionevolezza rispetto al due process e alla liberty of contract, la corte asser lesistenza di un rapporto tra la riduzione legislativa delle ore di lavoro e la tutela della salute e dellincolumit pubblica  Novit per lepoca: lutilizzo, nel corso della discussione, di speciali memorie difensive (Brandeis Briefs) tese a dimostrare la presenza di un legame tra lattivit lavorativa troppo prolungata e la salute delle donne.  Posizione di svantaggio della donna tale da giustificare un diverso trattamento legislativo  La salute delle donne = interesse pubblico meritevole di tutela = ragionevole riduzione dellorario di lavoro GIUDICE BREWER: La conseguente limitazione del potere contrattuale della donna lavoratrice, sancita dalla normativa, non era imposta soltanto ad esclusivo vantaggio della stessa, ma anche a beneficio di tutti. La dimostrazione sta nelle parole utilizzate proprio da Brewer: La struttura fisica e lesercizio delle funzioni materne pongono le donne in una posizione di svantaggio nella lotta con luomo. Ci, in particolare, risulta essere vero nel momento in cui il peso della maternit grava su di esse. E stato dimostrato, attraverso molteplici studi della comunit medica, che, anche quando le donne non stiano a lungo in piedi durante il lavoro, questo, ripetuto giorno dopo giorno, produce effetti dannosi sul loro corpo. E, poich madri sane sono essenziali per una discendenza robusta e vigorosa, il benessere fisico della donna diventa oggetto di pubblico interesse e occorre tutelarlo per preservare la forza e il vigore della razza.  1915: CASO MILLER V. WILSON Confermata la legittimit di una legge che regolava lorario di lavoro, ancora a favore delle donne  1917: CASI WILSON V. NY E BUNTING V. OREGON Riconosciuta valida anche per gli uomini (settore ferroviario e industriale) la disciplina federale e statale dellorario lavorativo massimo  1918: la minore rigidit della corte White termin con la decisione HAMMER V. DAGENHART

Cambio di presidenza della Corte Suprema: da White a Taft  Riproposta la centralit della libert contrattuale e del giusto processo sancita in Lochner  1923: caso Adkins v. Childrens Hospital I giudici dichiararono lincostituzionalit, per violazione della libert contrattuale, di una legge federale con cui i datori corrispondevano un salario minimo alle donne assunte nel Distretto di Columbia Per Sutherland, vista la nuova condizione contrattuale, politica (d. di voto) e civile delle donne, la legge era illegittima perch violava il potere contrattuale delle maggiorenni poste su un piano di PARIT rispetto agli uomini. Sulla scia di Adkins, la Corte Taft invalid circa 140 leggi statali e federali per violazione della libert contrattuale garantita dalla clausola sul giusto processo del XIV Emendamento  1936: caso Morehead v. NY ex rel. Tipaldo

Riaffermato il primato della liberty of contract Incostituzionalit di una legge sul minimo salariale per le donne lavoratrici La legge non poteva proibire, cambiare o annullare i contratti tra imprenditori e lavoratrici adulte e relativi allentit delle retribuzioni da corrispondere. CASO WEST COAST HOTEL V. PARRISH  La SC oper uno storico revirement giurisprudenziale che port al reale superamento del modello Lochner dopo lestrema difesa della propria lettura liberale della Costituzione contro il New Deal e il connesso rischio di una lacerante crisi politico-costituzionale con lamministrazione Roosevelt.  FATTI: Elsie Parrish lavora come cameriera presso lHotel Cascadian, di propriet di West Coast Hotel Company, a Weenatchee (Washington ). La donna cita in giudizio la catena alberghiera sostenendo la discriminazione economica subita. La causa si innesta sulla differenza esistente tra il salario percepito da Elsie Parrish e il livello minimo salariale fissato dallIndustrial Welfare Committee and Supervisor of Women in Industry e tutelato nella legislazione dello Stato di Washington. The act, entitled

'Minimum Wages for Women,' authorizes the fixing of minimum wages for women and minors

'Section 1. The welfare of the State of Washington demands that women and minors be protected from conditions of labor which have a pernicious effect on their health and norals. The State of Washington, therefore, exercising herein its police and sovereign power declares that inadequate wages and unsanitary conditions of labor exert such pernicious effect. () it shall be unlawful to employ [300 U.S. 379 , 387] women workers in any industry within the State of Washington at wages which are not adequate for their maintenance.
Il giudice di primo grado, utilizzando Adkins come precedente, si pronunci in favore di West Coast Hotel Company. Tuttavia, la Suprema Corte di Washington, in grado dAppello, ribalt la pronuncia anteriore e decise in favore di Parrish. La struttura alberghiera si rivolse, cos, alla Corte Suprema degli Stati Uniti. Nella sentenza si legge:

The Constitution does not speak of freedom of contract. It speaks of liberty and prohibits the deprivation of liberty without due process of law. In prohibiting that deprivation, the Constitution does not recognize an absolute and uncontrollable liberty [] There is no absolute freedom to do as one wills or to contract as one chooses. The guaranty of liberty does not withdraw from legislative supervision that wide department of activity which consists of the making of contracts, or deny to government the power to provide restrictive safeguards. Liberty implies the absence of arbitrary restraint, not immunity from reasonable regulations and prohibitions imposed in the interests of the community."

La Corte manifest la propria intenzione di abbandonare il ricorso al substantive due process nella valutazione della legislazione economica e stabil che la Costituzione permetteva restrizioni della libert ad opera di leggi statali riconoscendogli il potere di riequilibrare il potere contrattuale tra i datori di lavoro e i loro dipendenti. In other words, the proprietors lay down the rules, and the laborers are practically constrained to obey them. In such cases self-interest is often an unsafe guide, and the legislature may properly interpose its authority.' 'The state still retains an interest in his welfare, however reckless he may be. The whole is no greater than the sum of all the parts, and when the individual health, safety, and welfare are sacrificed or neglected, the state must suffer.' It is manifest that this established principle is peculiarly applicable in relation to the employment of women in whose protection the state has a special interest. We emphasized the consideration that 'woman's physical structure and the performance of maternal functions place her at a disadvantage in the struggle for subsistence' and that her physical well being 'becomes an object of public interest and care in order to preserve the strength and vigor of the race.' We emphasized the need of protecting women against oppression despite her possession of contractual rights. We concluded that the limitations which the statute there in question 'places upon her contractual powers, upon her right to agree with her employer, as to the time she shall labor' were 'not imposed solely for her benefit, but also largely for the benefit of all.' Sentenza che conclude unepoca, un periodo di storia del diritto americano caratterizzato dallintenso attivismo della Corte Suprema, fortemente determinata ad invalidare la legislazione statale regolatrice del commercio.

LA CORTE FULLER E LO SHERMAN ACT


 Contesto storico: Tendenza alla concentrazione industriale  Fusioni e accordi di cartello = armi utilizzate da grandi imprese per sbaragliare la concorrenza e conquistare posizioni dominanti nei settori produttivi e commerciali  Piccole imprese e consumatori svantaggiati  Aprono le porte alle consolidations le FERROVIE  Le politiche regolatorie a livello statale, il contenzioso giudiziario e listituzione della Interstate Commerce Commission a livello federale = risposte suscitate dalla insofferenza degli utenti nei confronti delle corporazioni ferroviarie.  Anni 70 = estensione del fenomeno monopolistico  90% attivit raffinazione petrolifera USA controllata da Standard Oil  Anni 80 = concentrazioni ancora pi marcate con 5 grandi monopoli nazionali:  American Cotton Oil Trust

 National Linseed Oil Trust  National Lead Trust  Wiskey Trust  Sugar Trust  Imprese pi efficienti selezionate, naturalmente, secondo le regole del laissez-faire.  A livello politico distinzione fra trusts buoni e trusts cattivi.  A livello legislativo nasce lesigenza di controllare il fenomeno monopolistico.  1890: SHERMAN ACT (legge antitrust)  Potere al Governo federale.  Tutela dellinteresse pubblico.  Differenza tra pratiche restrittive del commercio legittime perch non distruttive della concorrenza e pratiche illecite, perseguibili dufficio come contravvenzioni penali. UNITED STATES VS. E.C. KNIGHT & CO. (1895) SUGAR TRUST CASE Fatti: la Corte viene chiamata a decidere sulla legittimit della richiesta di scioglimento, dal governo federale, dellAmerican Sugar Refining Company (holding controllo su oltre 98% attivit raffinazione zucchero a livello nazionale). Imputazione di accordi volti a limitare indebitamente la concorrenza e a far lievitare i prezzi per i consumatori. Fuller si appella alla Commerce Clause (non applica lo Sherman Act) Traccia la netta separazione tra attivit manifatturiera e attivit commerciale. Esclude che lattivit di raffinazione abbia un diretto impatto sul commercio interstatale. Attivit di produzione distinta dalla commercializzazione non perseguibile dal governo federale ma da quello statale Dissenting opinion: giudice Harlan Contest la distinzione fatta da Fuller Prezzi iniqui dei prodotti determinati da concentrazioni monopolistiche tramite accordo oggetto della vertenza ALLA RICERCA DI UN PRECEDENTEu  Il Sugar Trust case non divent un precedente  United States vs. Trans Missouri Freight Association (1897) Annullato un accordo di cartello fra compagnie ferroviarie perch minava il mercato e la libera concorrenza. Rigorosa applicazione dello Sherman Act Interpretazione aderente al testo dello Sherman Act per cui qualsiasi accordo limitativo del mercato era contrario alla legge. Dissenting opinion: giudici White (successore di Fuller) e Holmes abbraccia la tesi tradizionale (interp. restrittiva):  Considera IRRAGIONEVOLI solo gli accordi che integrano una unreasonable restraint of trade (irragionevole restrizione del commercio).

 Dimostra come laccordo, oggetto di impugnazione, non possa considerarsi illegittimo, perch diretto a prevenire forme di concorrenza sleale realizzate attraverso occulte riduzioni tariffarie.  Contrasto interpretativo che verr risolto nel caso Standard Oil (1911) dallo stesso White.  United States vs. Joint Traffic Association (1898) Ribadita la tesi di Trans-Missouri. Solo la rigorosa applicazione dello Sherman Act pu preservare il free enterprise system e i valori su cui si fonda. Interpretazione estensiva Sherman Act per cui gli accordi fra imprese limitativi del mercato erano illegittimi perch contrari alla legge.  Addyston Pipe and Steel Company vs. United States (1899) Opinione di maggioranza: interpretazione estensiva. Opinione di minoranza: lettura restrittiva legata al criterio di ragionevolezza per cui sono illegittimi solo gli accordi che integrano una irragionevole restrizione del commercio. DECISIONE PIU SIGNIFICATIVA DELLA CORTE FULLER IN MATERIA DI ANTITRUST E COMUNQUE  1904: NORTHERN SECURITIES CO. VS. UNITED STATES Viene sciolto il grande monopolio delle ferrovie del Nord. Decisione di forte impatto politico. Fu il presidente degli USA, Theodore Roosevelt, a volere che il dipartimento di giustizia perseguisse il gigante delle ferrovie, nato dalla fusione della Northern Pacific, Great Northern e Burlington con la Union Pacific. Decisione sofferta:  per Harlan (una delle voci di maggioranza) si considera contraria allo S.A. qualunque restrizione al commercio (= Trans Missouri, Joint Traffic e Addyston Pipe);  per Brewer (concurring opinion) la costituzione di una holding per controllare una fetta di mercato una restrizione al commercio irragionevole;  Fuller, Peckham, White e Holmes (dissenting opinion) propendono per uninterpretazione restrittiva dello S.A. ritenendo che, nel caso di specie, la mera acquisizione di partecipazioni azionarie non irragionevole e quindi non sanzionabile a norma di legge

DALLA CORTE FULLER ALLA CORTE WHITE (1904)


 Le sentenze della Corte Fuller non riuscirono ad evitare i processi di concentrazione industriale.  Fallimento sostanziale dello Sherman Act.  Dopo la morte di Fuller si afferma la dottrina della RULE OF REASON il neopresidente White vuole che sia il potere giudiziario a stabilire, caso per caso, se unimpresa sia diventata un monopolio con metodi pi o meno corretti, avendo lultima parola sullo smembramento dei trusts. LA RULE OF REASON E LA CORTE WHITE  1911: Oil Trust Case

Smembramento della Standard Oil of New Jersey in sette compagnie petrolifere. Il giudice White esprime il principio della ragionevolezza sulla base del quale verificare se unattivit restrittiva o meno della concorrenza. Lazione della Antitrust Division viene assoggettata al vaglio del potere giudiziario  1911 Caso analogo: United States v. American Tabacco Co. Viene ribadita la regola della ragionevolezza Lo scopo quello di rafforzare il sindacato giurisdizionale sulle attivit tendenzialmente discrezionali svolte dalla Federal Trade Commission cui spetta, in concreto, stabilire quando ci si trovi in presenza di una pratica idonea a limitare la concorrenza o a creare monopoli (prima senza valutazione della corte)

LA TUTELA DEI DIRITTI SINDACALI


 Nel XIX sec.: le iniziative sindacali, in particolare lo SCIOPERO, furono considerate un illecito perseguibile dal punto di vista penale  Sciopero = illegal conspiracy contro il commercio, capace di modificare le dinamiche di determinazione del prezzo del bene-lavoro  A partire dal 1848, lo sciopero divent mezzo legale di rivendicazione dei diritti  Di fatto per i giudici utilizzarono strumenti efficaci contro le organizzazioni dei lavoratori

STRUMENTI DI OPPOSIZIONI ALLE INIZIATIVE SINDACALI


 CONTEMPT POWER: potere di ordinare larresto di una parte del processo civile nel caso di mancata ottemperanza allordine del giudice (es: di cessare lo sciopero)  LABOR INJUNCTION: provvedimento inibitorio con cui le courts of chancery, su richiesta dellimpresa ed in presenza di un danno grave ed irreparabile per la stessa, intimavano agli scioperanti di riprendere lattivit lavorativa, senza preavviso o contraddittorio. Nel caso di mancato rispetto, incriminazione di membri e leaders per oltraggio alla corte con condanna sommaria alla reclusione.  1895: Pullman case  Riconoscimento costituzionale della labor injunction  FATTI: 1894: sciopero dei dipendenti della Pullman Palace Car Company, indetto dal sindacato dei ferrovieri presieduto da Debs come protesta per la riduzione del personale  Paralisi del sistema dei trasporti del paese  Intervento delle autorit federali e richiesta ai giudici di injunction contro Debs  mancata ottemperanza allintimidazione  Arresto e condanna per oltraggio alla corte  Appello alla SC per ottenere un writ of habeas corpus  Richiesta respinta e conferma della condanna  Decisione Debs: per Brewer la Costituzione attribuiva al governo federale lautorit di usare la forza per rimuovere ogni ostacolo alla libert di commercio tra gli stati e il servizio postale federale di richiedere ai giudici federali uninjuction al fine del raggiungimento di tali obiettivi

Linjunction = speciale forma di tutela di tipo cautelare volta a tutelare la propriet ed i public rights da un danno irreparabile  Utilizzo dellinjunction nelle controversie di lavoro in sensibile aumento  1908: caso Adair v. United States Incostituzionalit di una disposizione dellErdman Act del 1898, adottato dal Congresso, che vietava alle ferrovie operanti a livello interstatale di licenziare i propri dipendenti in caso di appartenenza a sindacati di categoria. Per Harlan, la legge era incostituzionale perch violava le garanzie della due process clause Egli equiparava il diritto di ogni lavoratore di lasciare il proprio impiego a quello del datore di lavoro di licenziare, per qualsiasi ragione, il proprio dipendente Ogni intervento legislativo volto ad alterare tale eguaglianza era considerato unarbitraria interferenza con la liberty of contract  Dissenting opinions: Holmes e Mckenna Per HOLMES, estremizzazione del concetto di libert contrattuale, poich il tentativo del legislatore federale era riequilibrare la disparit di potere contrattuale tra imprenditori e lavoratori, minimizzando il rischio di sciopero Per McKENNA, giudizio distaccato dalla realt dato che gli scioperi bloccavano il commercio interstatale e lErdman Act era una legittima soluzione per disciplinare i rapporti tra imprese ferroviarie e dipendenti  Questione riesaminata nel 1915 con il caso Coppage v. Kansas Legge statale proibiva la stipulazione degli yellow dogs contracts al fine di promuovere il generale benessere sociale Incostituzionalit della normativa perch lesiva, ai sensi della due process of law clause, della libert contrattuale degli imprenditori e dei lavoratori ai quali solo spetta di determinare i patti regolanti il loro rapporto Veniva dunque ribadito il principio affermato in Adair