Sei sulla pagina 1di 1

ATL GRIGNANO – AGONISTICA S’APRE 0-5

Sabato 15 novembre 2008

GRIGNANO- Dopo il diluvio ininterrotto che aveva contraddistinto la settimana , sotto il solito sole pomeridiano ,
l’Atletico ha disputato una partita altalenante contraddistinta da un buon primo tempo e da una ripresa a tratti disastrosa.
Mister Enzo carica a dovere i ragazzi , imponendo marcature ferree e disegnando un 4-1-4-1 arcigno e di sicure ripartenze
e dinamismo. Danilo in porta , Giuly e Mazzo esterni , Forty e Rox centrali difensivi , mediano Campagna , mezzali a
sostegno Teo e Vanali , Alberto regista dietro le punte Mac e Totò.
La frazione partiva equilibrata con i Nostri a spingere forse un po’ contratti e gli avversari a ripartire in modo confuso con
copiosi errori in fase di rilancio.Mazzo si distingueva mordendo l’11 con sagacia impressionante e ingaggiando un duello
con la loro giovanissima ala un 89 tutto pepe , ma nonostante la differenza d’età di 16 anni il trottolino di Osio la spuntava
con la lingua sempre fuori e la bava alla bocca.
Rox al solito giganteggiava da par suo dietro e sparava i palloni sulla serra adiacente il terreno di gioco , mentre un Fortu
in giornata di grazia pigliava di testa l’impossibile.
A centrocampo Campagna “gentilmente” teneva la mediana , assecondato da Teo che si proponeva a stantuffo sulla
fascia destra , anche se veniva purtroppo poco servito dai compagni.La svolta Mister Enzo la proponeva cambiando
Marco e Alberto , ponendo il roccioso Vanali a raddoppiare con Campi tutti i transitanti il centrocampo e liberando l’estro
di Alby sulla sinistra sino ad allora poco sfruttata.
Ne uscivano tre limpidissime occasioni da gol non sfruttate a dovere e castigate da una malasorte ahiNoi sempre
presente tra il meraviglioso Gruppo di Amici di Grignano.
Nel momento di maggior pressione da una punizione battuta causa un fallo dell’ordinato Giuly nasceva un cinegol degli
avversari. Missile centrale con respinta da campione di Danilo , che scaricava sul limite dell’area alla sua destra dove la
loro ala mancina si coordinava ed in mezza rovesciata insaccava sul palo togliendo le ragnatele al vicino incrocio.
Furibondi e punti nell’orgoglio i blu Grignanesi si buttavano a capofitto per raddrizzare la baracca così giungendo alla fine
del primo tempo.
Solita girandola di sostituzioni all’inizio ripresa con Gatto che rilevava Teo , Francky convalescente dall’infortunio patito
in allenamento , il diligente Giuly toccato duro e finto a terra dolorante e infortunato ad una spalla. Dopo 10’ di pressione
che preludevano al sicuro pareggio il gol della mazzata arrivava come un ariete sul portone del castello Arancoblù.
Le difese cadevano sui colpi inferti dal maglio avversario che dilagavano mentre veniva dato spazio a Tutti gli occupanti
la panchina.
Il punteggio finale non lasciava scampo alla compagine dei blu di Grignano , che avevano sulla coscienza di aver
sprecato un’occasione ghiotta per accorciare la classifica e proseguire la scia di bel gioco e risultati sin qui intravista.

Formazione : De Meo,Del Carro(F.Paganelli),Mazzola,Campagna(Roncalli),Rossetto,Del Prato(Verzeni),


Diani(Gattini),Motta(Bonetalli),Brudetti,Marchesi(Pirola),Vanali(Verzeni).