Sei sulla pagina 1di 4

BANDO DI CONCORSO PER LA PROGETTAZIONE GRAFICA DEL LOGO DEL TEAM BELIN BAATAR

Art. 1. Oggetto e obiettivi del concorso Art. 2. Requisiti di partecipazione Art. 3. Caratteristiche del logo Art. 4. Utilizzo del logo Art. 5. Diritti sugli elaborati presentati Art. 6. Elaborati richiesti Art. 7. Termini e modalità di presentazione degli elaborati Art. 8. Selezione Art. 9. Premio Art. 10. Responsabilità ed accettazione delle clausole del bando Art. 11. Segreteria organizzativa del concorso Art. 12. Disposizioni finali

ART. 1 Oggetto e obiettivi del concorso Il Team Belin Baatar, di seguito denominato semplicemente il Team, nel quadro delle attività tese a sensibilizzare l’intera comunità alla sua partecipazione al Mongol Rally 2012, intende selezionare, attraverso un concorso di idee, un logo da assumere come simbolo ufficiale del Team stesso.

ART. 2 Requisiti di partecipazione Sono ammessi a partecipare al presente concorso TUTTI, grandi e piccini, singolarmente o in gruppi. Ogni partecipante o gruppo di partecipanti può inviare un solo logo.

ART. 3 Caratteristiche del logo Il logo dovrà essere composto da parole ed immagini. Le composizioni testuali che dovranno necessariamente essere inserite nel logo sono: “Team Belin Baatar” e “Mongol Rally 2012”. Per quanto riguarda l’immagine da inserire nel logo, tenete presente che in Mongolia ci andiamo in Panda (la macchina non l’animale), come ispirazione crediamo che ciò sia sufficiente, il resto sta a voi altrimenti il logo ce lo facevamo noi. In particolare il logo dovrà essere di immediato impatto sui VOI giovani d’oggi in quanto sarà utilizzato:

- per qualsivoglia attività promozionale (ad es. magliette veramente toste, quelle giuste con quel logo lì troppo fico);

- per tappezzare il Pandozzo con adesivi di quel fantastico logo lì (e forse tappezzare anche noi, Uberto Marchesi ha promesso un

tatuaggio);

- nell’ambito di ogni altra attività del Team ed anche sul sito web, sì sì proprio così.

Il logo dovrà essere monocolore, avere requisiti di praticità ed

originalità, flessibilità nell’utilizzo ed essere suscettibile di riduzione o

di ingrandimento, senza perdere, con ciò, la forza comunicativa che

immancabilmente lo contraddistinguerà, proprio come piace a VOI

giovani d’oggi.

ART. 4 Utilizzo del logo Tutti i lavori diverranno di esclusiva proprietà del Team, che acquisirà tutti i diritti di pubblicazione ed uso, capirai che roba. Essi potranno essere utilizzati a discrezione del Team, per le proprie attività e per il tempo che riterrà più opportuno, finché morte non vi separi. Nessun ulteriore diritto economico, oltre ai premi di cui all'art. 9, sarà riconosciuto da parte nostra agli autori dei lavori premiati per l’utilizzo del logo.

ART. 5 Diritti sugli elaborati presentati I partecipanti cedono al Team il pieno ed illimitato diritto sugli elaborati presentati, senza che l’Autore possa avanzare qualsiasi pretesa a qualsiasi titolo e ci mancherebbe altro.

Tutti gli elaborati pervenuti non saranno restituiti e verranno acquisiti

al patrimonio del team che si riserva, inoltre, di renderli pubblici,

facendo esplicita menzione del nome dell'Autore, mediante mostre, cataloghi, pubblicazioni, convegni, ovvero in qualunque altra forma riterrà opportuna.

ART. 6 Elaborati richiesti Gli elaborati dovranno essere inviati via e-mail si seguenti indirizzi:

paolo.bormioli@fastwebnet.it umarchesi@yahoo.it matteo.bonuzzi@gmail.com (tanto spedirlo a tutti e tre non vi costa niente) Verranno accettate esclusivamente cartelle compresse ( .zip - .rar ) contenenti i file relativi alla grafica che dovranno comunque essere nei seguenti formati vettoriali: PDF, EPS, CDR, AI, PSD.

In alternativa accettiamo anche file con estensione JPG, TIFF.

Non sappiamo assolutamente cosa vuol dire “vettoriale” e il resto ma

ci è stato suggerito che per poi stampare il logo sulle magliette bisogna

che questo abbia le caratteristiche suindicate e quindi lo diciamo. Tutti i file dovranno essere realizzati in modo tale da consentire direttamente (senza ulteriori interventi di tipo grafico) la pubblicazione e la stampa tipografica.

ART. 7 Termini e modalità di presentazione degli elaborati La documentazione richiesta dal presente bando dovrà pervenire via e- mail entro e non oltre le ore 12 del giorno 10 marzo 2012.

ART. 8 Selezione La Commissione Giudicatrice del Concorso sarà costituita da:

Paolo Bormioli Uberto Marchesi Matteo Bonuzzi La Commissione selezionerà, a proprio insindacabile giudizio, gli elaborati ritenuti meritevoli di“segnalazione” fino ad un massimo di tre. Tra questi tre meritevoli la Commissione sceglierà il vincitore del concorso sulla base dell’aderenza della proposta agli obiettivi del bando, all’originalità dell’idea, all’efficacia ed alla flessibilità dell’utilizzazione e alle raccomandazioni dell’autore. La Commissione potrà, altresì, a proprio insindacabile giudizio, decidere la non aggiudicazione del premio nel caso non ritenga alcuna opera meritevole.

ART. 9 Premi All’eventuale vincitore sarà attribuita la gloria eterna che purtroppo non sarà suscettibile di valutazione economica.

ART. 10 Responsabilità ed accettazione delle clausole del bando Gli autori si riterranno garanti dell’originalità dei loro lavori; il Team è sollevato da ogni responsabilità in caso di progetti che dovessero risultare plagio di altri loghi, anzi scatterà l’immediato esposto all’ufficio marchi e brevetti. La partecipazione al presente concorso implica la conoscenza e la piena accettazione, da parte dei concorrenti, di tutte le clausole contenute nel presente bando.

ART. 11 Richieste informazioni Maggiori informazioni potranno essere richieste ai indirizzi e-mail:

paolo.bormioli@fastwebnet.it

umarchesi@yahoo.it

matteo.bonuzzi@gmail.com

ART. 12 Disposizioni finali Il Team, ai sensi del D.lgs. 30/06/03 n°196, utilizzerà i dati personali contenuti nelle domanda di partecipazione al concorso unicamente per le finalità del presente bando ed il trattamento degli stessi sarà improntato a principi di correttezza, liceità e trasparenza. Per tutto quanto non espressamente previsto dal presente bando, si faranno riferimento alle leggi e alle disposizioni previste in materia. (in particolare vedi qui).