Sei sulla pagina 1di 2

GRAZIE!!!

Il foglio che avete in mano vi giunge allindomani della cerimonia del mio ingresso ufficiale come parroco di San Nicola. Desidero ringraziare di cuore tutti quelli che erano presenti, fisicamente e spiritualmente, e tutti coloro che hanno voluto farmi omaggi. Come sapete destiner quanto raccolto in quella funzione e quanto personalmente ricevuto al Santuario della Madonnetta per le sue (ahinoi) costanti necessit di restauro. Voglio ringraziare la famiglia che mi ha chiesto di restaurare la statua della Madonna della Misericordia opera di Taddeo Carlone e di cui parleremo ancora. La signorina Francesca Olcese per il restauro marmoreo e la ditta Seam per le nuove luci led installate per migliorare lilluminazione dellimmagine.Questi ultimi stanno anche rinnovando lilluminazione del presepe settecentesco della Madonnetta finanziata dalla Fondazione Carige per un importo di trentamila euro su 90 mila di lavoro complessivo. Il lavoro di illumanzione delPresepe sar completato per la Pasqua ma potete gi contemplare i primi risultati fino al prossimo 12 febbraio. Restaurare queste opere non solo unoperazione culturale e artistica ma un contributo a recuperare attraverso larte, la ricca spiritualit che anima la meditazione dellartista prima e la sua opera poi. Andando oltre desidero ringraziare le mani che mi hanno aiutato a a sistemare la chiesa per la visita dellArcivescovo. I numerosi chierichetti che spero perseverino nel servizio dellaltare, i gruppi famiglia, gli scout e ..... mamma mia quanti! Grazie sinceramente! Potete gi guardare qualche foto e sentire lomelia del Cardinale su www.ilsannicola.wordpress.com che vi aiuta a essere aggiornati pi del sito web che purtroppo dobbiamo gestire un po.Lo faremo.termino la colonna dicendo che sto pensando di pubblicare un libretto ricordo che potrebbe essere un rilancio di quello che una volta era il San Nicola, il giornalino di collegamento della parrocchia. Dati i costi di stampa e la necessit di ricreare una rete di distribuzione efficace, immagino che valuteremo la cosa per il tempo di quaresima, magari pubblicando il nostro sannicolino tre o quattro volte lasciando al foglio ciclostilato e al blog il compito di aggiornare lagenda parrocchiale in tempi pi brevi. E adesso passiamo allaltra colonna.

DOMENICA 5 FEBBRAIO LA GIORNATA DELLA VITA. Un appuntamento annuale che riporta allattenzione di tutti noi la difesa del valore della vita dal suo nascere al suo estinguersi. Sono molti i temi contemporanei che ruotano intorno al discorso, temi incandescenti quando incontrano gli aspetti morali difesi dalla fede cristiana e cattolica. Gi nulla quanto la dignit della persona umana sta a cuore della Chiesa. Molti criticano la chiesa cattolica per via delle sue posizioni circa le tematiche sulla fecondit, sulle tecniche di diagnostica sullembrione, sullembrione stesso. Dal concepimento (e alluniverso di situazioni ad esso connesso) alla difesa della dignit della persona umana no al momento della sua morte. Sono discorsi fondamentali per noi credenti, evitarli non serve: si ripropongono ugualmente. Tacerli neppure conviene anche perch incidono sulla qualit della vita della persona sia come individuo che come coppia o famiglia e sicuramente come chiesa-comunit. Ma tra i molti aspetti da considerare, esiste un tema delicato ma anche potentemente consolatorio che ultimamente mi accorgo essere trascurato lasciando le persone sole a se stesse, spesso in balia tra sensi di colpa, accuse e ferite incancellabili: il rapporto con i gli mai nati. Embrioni non attecchiti che siano, gravidanze non concluse o, ahim, aborti scelti o procurati...comunque sia andata...sono, per noi credenti, persone ormai nelle mani di Dio. In una chiesa di Modena il battistero ricavato in una nicchia semicircolare rivestita di false mattonelle. Alcune sono dorate e, in un angolo, portano un nome inciso. Sono i nomi dei bambini non nati, battezzati nel desiderio, anime in cielo, legati a noi non dal ricordo di un volto ma dallintesit di un desiderio, da un amore profondo. Persone per cui si pu pregare, a cui si deve dare un nome, che fanno parte della famiglia, che sono pi di un trauma, spiritualmente legate a noi e comunque dono di Dio. Ogni due del mese, ricordando i defunti raccomandati allintercessione di San Nicola, patrono delle anime purganti, celebrer una messa per loro, ci sar un libro dove far scrivere i loro nomi e invito coloro che non lo hanno mai fatto, a dargli un nome, un nome cristiano perch, nel mistero della fede, ora sono in cielo a godersi il volto beato del Signore Ges. P. Carlo

***

Appunti per il mese di Febbraio e la quar


SABATO 4 convegno sul rinnovamento della catechesi Domenica 25 Marzo ritiro per all quadrivium nel pomeriggio intorno alle 15 i ragazzi della primo turno della comunione Domenica 15 aprile DOMENICA 5 FEBBRAIO Giornata della Vita e per i Lebbrosi ritiro per i ragazzi della comunione secondo turno Raccolta di generi alimentari (non pasta) da portare alla parrocchia di San Siro per il sostegno agli indi genti, vendita delle primule da parte del Centro di aiuto alla Vita. Spettacolo Rangers al Teatro Verdi di Sestri Ponente. Con il mese di febbraio cominciamo la visita annuale alle alle ore 19 MARTEDI 7 la lectio divina sar anticipata famiglie il cui scopo, lo ricordiamo, ... per via di impegni del parroco a Roma fino alincontrare le famiglie cristiane, 10 di portare il dono della benedizione, febbraio. condividere un poco della propria vita di famiglia e di fede, SABATO 11 FEBBRAIO essere occasione di conoscenza reciproca e di Consiglio PAstorale Parrocchiale dalle 9 alle 12 nel nuovo salone parrocchialepreghiera, con cof aggiornare anche qualche notizia relativa alla fee break con il seguente ordine giorno: comunit presentazione di alcuni aspetti da sottoporre allafamigliare. riflessione comune (catechismo, progetti di ristrut turazioni, presentazione del bilancio della parroc importante trovarvi e molto di pi gioire insieme della nostra fede. chia) appuntamenti per la quaresima vorremmo anche riproporvi lesperienza della benevarie ed eventuali dizione comunitaria ovvero provvedere attraverso di voi a Madonnetta 18 Febbraio Ritiro Hospitalit Ligure alla stimolare le famiglie cristiane a radunarsi per accogliere il sacerdote, ricevere la sua benedizione, tracon la guida di Padre Carlo Moro sformare la visita in un momento di festa e di gioia. Dal 20 al 25 febbraio corso di esercizi spirituali nella vita corrente. Seguiranno spiegazioni det ma Ho Bisogno di voi!!! tagliate. Chi disposto ad aiutarmi mi cerchi in parrocchia o 22 Febbraio mi scriva a parrocchiasannicola@oadnet.org o telefoni Celebrazione delle Sacre Ceneri ore 21 paraliturgia e imposizione delle ceneri prepa al cellulare parrocchiale 3291683087. rata dai gruppi parrocchiali. Sante Messe secondo se poi siete nuovi arrivati in parrocchia o se avete l orario consueto. avuto un lutto di recente, fateci sapere il vostro nome i componenti del vostro nucleo famigliare, vi daremo VI RICORDIAMO poi del Mattino, Adorazione quotidiana dalle sette alle otto un foglio da compilare e da far tornare in parrocchia. a presto..... da Luned al Venerd .

Benedizione delle Famiglie

Scuola vicariale per adulti EDUCARE A...... PERCORSI DI VITA BUONA DEL VANGELO
itinerario di riflessione e di formazione per vivere insieme il cammino della Chiesa Cattolica in Italia per il decennio 2011- 2021

Secondo

Incontro Venerd

17 febbraio ore 18,45 in Parrocchia

guida lincontro P.Carlo Moro, parroco di San Nicola