Sei sulla pagina 1di 5

1

1. Approccio al linguaggio matematico: simbologia, insiemistica. 2. Propriet topologiche dei numeri reali. 3. Funzioni reali di variabile reale. 4. Classificazione e grafici delle funzioni elementari: algebriche e trascendenti . 5. Campi di esistenza. 6. Funzioni limitate e illimitate. 7. Funzioni pari e dispari. 8. Funzioni monotone. 9. Funzioni periodiche. 10. 11. 12. 13. 14.
Funzioni composte, funzioni invertibili e funzioni inverse. Il concetto di limite: definizione di limite. Limite destro e limite sinistro di una funzione. Forme indeterminate. Calcolo dei limiti e propriet fondamentali: a. Teorema di unicit del limite; b. Teorema del confronto; c. Teorema della permanenza del segno.

15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22.

Limiti notevoli e loro applicazioni nel calcolo dei limiti. Infiniti, infinitesimi e stime asintotiche. Il concetto di continuit. Definizione di continuit di una funzione in un punto e in un intervallo. Classificazione dei punti di discontinuit (singolarit). Asintoti. Propriet delle funzioni continue. Teoremi sulle funzioni continue in un intervallo chiuso e limitato: a. Teorema degli zeri;

b. Teorema di Weierstrass; c. Teorema dei valori intermedi.

1. APPROCCIO

AL LINGUAGGIO MATEMATICO: SIMBOLOGIA, INSIEMISTICA

http://it.wikipedia.org/wiki/Glossario_della_simbologia_matematica 2. PROPRIET --3. FUNZIONI


REALI DI VARIABILE REALE. TOPOLOGICHE DEI NUMERI REALI

Definizione Siano A e B due insiemi. Una funzione f da A e B una relazione che associa ad ogni elemento dellinsieme A uno ed un solo elemento dellinsieme B. Notazione f:AB f : a f(a) Linsieme A detto dominio di f. Linsieme B detto codominio di f. Ogni f(a) detta immagine di a (appartenente allinsieme A) mediante f, e a controimmagine di f(a). Dato che si tratta di una funzione reale di variabile reale: il dominio A e il codominio B appartengono a R. 4. CLASSIFICAZIONE c
E GRAFICI DELLE FUNZIONI ELEMENTARI: ALGEBRICHE E TRASCENDENTI

2
La nozione di derivata di una funzione in un punto. Significato geometrico. Calcolo della derivata, con luso della definizione, di alcune funzioni elementari. Algebra delle derivate. Relazione tra derivabilit e continuit: esempi. Classificazione dei punti di non derivabilit (punti critici). Derivata di una funzione composta e derivata della funzione inversa. Ricerca dei massimi e minimi: definizione di massimo e minimo assoluti e massimi e minimi relativi. Punti stazionari. Teorema di Fermat. Teorema di Rolle. Teorema di Lagrange e sue conseguenze. Il test di monotonia. Ricerca dei massimi e minimi assoluti e relativi. La derivata seconda e il suo significato geometrico. Il test di monotonia applicato alla derivata seconda. Funzioni convesse. Definizione e ricerca dei punti di flesso. Teorema di De L'Hospital. Grafico qualitativo di una funzione. Il problema di approssimazione di funzioni con polinomi. Differenziale, simbolo di o piccolo e algebra di o piccolo. Formula di Mac Laurin e di Taylor e applicazione al calcolo dei limiti.

3
Successioni numeriche: definizione ed esempi. Successioni limitate. Limite di una successione: successioni convergenti, divergenti e irregolari (esempi classici). Teorema di unicit del limite. Teorema della permanenza del segno. Teorema del confronto. Successioni monotone. Successione geometrica. Algebra dei limiti. Forme indeterminate. Infiniti, infinitesimi e stime asintotiche. Serie numeriche. Il concetto di serie come somma di infiniti termini: esempi. Somma di una serie. Carattere di una serie: convergente, divergente, irregolare. Serie geometrica, armonica, armonica generalizzata, telescopica. Condizione necessaria per la convergenza di una serie. Serie a termini non negativi. Criteri di convergenza. Serie a termini di segno alterno. Assoluta convergenza. Il Criterio di Leibniz.