Sei sulla pagina 1di 64

Istruzioni d'uso per lavabiancheria W 3205

Leggere assolutamente le istruzioni d'uso e di montaggio prima di procedere al posizionamento, all'installazione e alla messa in funzione dell'apparecchio. In questo modo si evitano danni a se stessi e alle apparecchiature.

it - IT
M.-Nr. 07 616 350

Il Vostro contributo alla tutela dell'ambiente


Smaltimento dell'imballaggio
L'imballaggio ha lo scopo di proteggere la merce da eventuali danni che potrebbero verificarsi durante le operazioni di trasporto. I materiali utilizzati per l'imballaggio sono riciclabili, per cui selezionati secondo criteri di rispetto dell'ambiente e di facilit di smaltimento finalizzata alla reintegrazione dei materiali nei cicli produttivi. Tale meccanismo permette da un lato di ridurre il volume degli scarti mentre dall'altro rende possibile un utilizzo pi razionale delle risorse non rinnovabili. L'utente dovr conferire l'apparecchiatura giunta a fine vita agli idonei centri di raccolta differenziata dei rifiuti elettronici ed elettrotecnici oppure riconsegnarla al rivenditore al momento dell'acquisto di una nuova apparecchiatura di tipo equivalente, in ragione di uno a uno. L'adeguata raccolta differenziata per l'avvio successivo dell'apparecchiatura dismessa al riciclaggio, al trattamento e allo smaltimento ambientalmente compatibile contribuisce a evitare possibili effetti negativi sull'ambiente e sulla salute e favorisce il riciclo dei materiali di cui composta l'apparecchiatura. Per la gestione del recupero e dello smaltimento degli elettrodomestici, Miele Italia aderisce al consorzio Ecodom (Consorzio Italiano Recupero e Riciclaggio Elettrodomestici). Lo smaltimento abusivo del prodotto da parte dell'utente comporta l'applicazione di sanzioni amministrative previste dalla normativa vigente.

Smaltimento rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE)


ai sensi del Decr. Legisl. 25 luglio 2005, n. 151 in attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE sullo smaltimento dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche. Il simbolo del cassonetto barrato indica che il prodotto alla fine della propria vita utile deve essere raccolto separatamente dagli altri rifiuti.

Indice
Il Vostro contributo alla tutela dell'ambiente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2 Istruzioni di sicurezza e avvertenze . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Come si usa la lavabiancheria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10 Pannello comandi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10 Primo lavaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 Per lavare nel rispetto dell'ambiente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13 Consumare meno acqua e meno energia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13 Detersivo. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13 Scegliere le opzioni (Breve, Ammollo, Prelavaggio) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13 Consiglio per il successivo uso dell'asciugabiancheria. . . . . . . . . . . . . . . . . . 13 Lavare in modo corretto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14 Istruzione breve . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14 Opzioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 19 Breve . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 19 Prelavaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 19 Ammollo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 19 + Acqua . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 19 Centrifuga . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20 Velocit centrifuga finale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20 Centrifugazione di risciacquo (intermedia) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20 Escludere la centrifuga finale (Stop con acqua) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20 Escludere la centrifuga (finale e intermedia) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20 Panoramica programmi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21 Svolgimento programma. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 23 Simboli trattamento tessuti. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 25

Indice
Modificare un programma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 26 Interrompere un programma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 26 Sospendere un programma. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 26 Modificare i parametri del programma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 26 Cambiare programma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 26 Saltare una fase del programma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 26 Aggiungere/estrarre anzitempo parte della biancheria. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27 Detersivi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28 Il detersivo adatto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28 Anticalcare . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 29 Detersivi modulari . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 29 Prodotti per la cura della biancheria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30 Immissione automatica dell'ammorbidente o dell'amido liquido . . . . . . . . . . . 30 Immissione separata dell'ammorbidente o dei vari tipi di amido . . . . . . . . . . . 30 Colorare/Decolorare . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30 Pulizia e manutenzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31 Pulizia cestello . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31 Pannello e involucro. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31 Pulizia del cassetto detersivi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31 Pulire i filtri dell'afflusso acqua . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 33 Guasti, cosa fare? . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 34 Cosa fare se . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 34 Il programma non si avvia. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 34 Il programma stato interrotto e compare una segnalazione di guasto. . . . . . . . 35 Il programma di lavaggio si svolge come di consueto, tuttavia appare una segnalazione di guasto. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 36 Anomalie generiche della macchina . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 37 Risultato di lavaggio insoddisfacente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 38 Lo sportello non si apre premendo il tasto "Sportello" . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 39 Aprire lo sportello di carico in caso di scarico bloccato e/o di interruzione della corrente. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 40

Indice
Assistenza tecnica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 42 Riparazioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 42 Aggiornamento configurazione programma. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 42 Informazioni importanti sulla garanzia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 42 Installazione/Allacciamenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 43 Vista anteriore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 43 Vista posteriore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 44 Superficie di posizionamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 45 Posizionamento della macchina . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 45 Togliere le barre di sicurezza dopo il trasporto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 45 Montare le barre di sicurezza per il trasporto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 47 Registrazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48 Svitare i piedini e bloccarli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48 Inserimento sotto un piano di lavoro. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 49 Colonna bucato . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 49 Il sistema antiallagamento Miele . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 50 Afflusso dell'acqua . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 51 Scarico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 52 Allacciamento elettrico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 53 Consumi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 54 Dati tecnici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 55 Funzioni di programmazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 57 Funzione + Acqua . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 57 Pi delicato (Ciclo delicato) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 58 Raffreddamento liscivia (programma Cotone/Colorati) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 59 Funzione Memory . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 60 Durata ammollo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 61 Linea detersivi Miele CareCollection . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 62 CareCollection . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 62

Istruzioni di sicurezza e avvertenze


Questa lavatrice conforme alle vigenti norme di sicurezza. Un uso improprio pu tuttavia provocare danni a persone e/o cose. Prima di utilizzare la macchina per la prima volta, leggere attentamente questo libretto di istruzioni; contiene istruzioni importanti per la sicurezza, l'uso e la manutenzione della lavatrice. In questo modo si evitano pericoli a se stessi e danni alla macchina. Conservare il libretto di istruzioni e passarlo anche a eventuali altri utenti.

~ Coloro, che per incapacit fisica,

sensoriale o psichica, per inesperienza, nonch non conoscenza non siano in grado di utilizzare autonomamente con sicurezza questa macchina, possono metterla in funzione solo se sorvegliati e istruiti da persone competenti, che se ne assumono la responsabilit.

Se ci sono dei bambini

~ Controllare i bambini quando sono

vicini alla lavatrice. Non permettergli di giocare con l'elettrodomestico.

~ I ragazzini pi grandi possono utiliz-

Destinazione d'uso

~ Utilizzare la lavatrice solo per uso

domestico e solo per lavare capi in tessuto che il produttore ha dichiarato idonei al lavaggio in acqua sull'etichetta. Qualsiasi altro uso pu rivelarsi pericoloso. Miele non risponde di danni causati da uso improprio e/o da impostazioni scorrette dell'elettrodomestico.

zare la lavatrice senza sorveglianza solo se stato loro spiegato come funziona e sono in grado di usarla correttamente. importante infatti che sappiano riconoscere i pericoli che possono derivare da un uso scorretto dell'elettrodomestico. re presente che il vetro dell'obl diventa molto caldo; evitare quindi che i bambini possano toccarlo.

~ Se si lava ad alte temperature, tene-

Istruzioni di sicurezza e avvertenze


Sicurezza tecnica
trollare che non vi siano danni visibili. Non installare n mettere in funzione una macchina se presenta dei danni.

~ Prima di installare la lavatrice, con-

~ Eventuali riparazioni

~ Prima di allacciare la lavatrice all'impianto elettrico confrontare i valori tecnici riportati sulla targhetta dati (protezione (A), tensione e frequenza) con quelli della rete elettrica. In caso di dubbi, consultare un elettricista qualificato. ~ La sicurezza elettrica della lavatrice garantita solo se la macchina allacciata a un conduttore di protezione a norma. Si tratta di un requisito fondamentale di sicurezza. Verificare questa condizione e in caso di dubbi far controllare l'impianto elettrico da un tecnico qualificato. Miele non pu essere ritenuta responsabile per danni dovuti alla mancanza o all'interruzione del conduttore di protezione. ~ Per motivi di sicurezza, non si devono usare prolunghe (pericolo di incendio dovuto al surriscaldamento). ~ Sostituire eventuali pezzi guasti o difettosi con ricambi originali Miele, altrimenti Miele non pu garantire che soddisfino pienamente tutti i requisiti di sicurezza previsti.

dell'elettodomestico possono essere effettuate solo dal servizio di Assistenza Tecnica Miele autorizzato, diversamente il produttore non responsabile per i danni che ne possono derivare: riparazioni non eseguite a regola d'arte possono inoltre esporre l'utente a pericoli anche gravi, per i quali Miele non risponde. danneggiato, deve essere sostituito per intero da personale tecnico autorizzato Miele per evitare all'utente qualsiasi pericolo. alla pulizia della lavatrice, tenere presente che la macchina staccata dalla rete elettrica solo se: la spina del cavo di alimentazione estratta dalla presa, oppure se l'interruttore generale dell'impianto elettrico della casa disinserito, oppure se il fusibile dell'impianto elettrico completamente svitato (l'impianto elettrico staccato).

~ Se il cavo di alimentazione elettrica

~ In caso di guasti o per procedere

~ Per installare la lavatrice alla rete

idrica usare solo set di tubi nuovi. Non utilizzare vecchi tubi.

Istruzioni di sicurezza e avvertenze ~ L'installazione di questa macchina in luoghi non stazionari (ad es. sulle navi) deve essere effettuata da personale tecnico qualificato che garantisca i presupposti per un utilizzo dell'elettrodomestico conforme ai requisiti di sicurezza.
alla lavatrice che non siano state espressamente autorizzate da Miele.

~ In caso di assenza prolungata (ad

es. per ferie), chiudere il rubinetto dell'acqua - a maggior ragione se nelle vicinanze della lavatrice non vi uno scarico a pavimento (gully). Prima di agganciare il tubo di scarico in un lavandino, assicurarsi che l'acqua possa defluire rapidamente. Fissare il tubo di scarico in modo che non si possa muovere perch la forza dell'acqua che fuoriesce potrebbe spingerlo fuori dal lavandino. alla biancheria, anche corpi estranei (ad es. chiodi, aghi, monete, graffette). Questi corpi estranei possono danneggiare la lavatrice (ad es. il cestello o la vasca) e, a loro volta, le parti danneggiate possono rovinare la biancheria. mente, si pu evitare di decalcificare la macchina. Se tuttavia la lavatrice fosse cos incrostata da rendere necessaria una decalcificazione, utilizzare solo prodotti specifici acquistabili presso l'assistenza tecnica Miele. Attenersi scrupolosamente alle indicazioni riportate sulla confezione del prodotto.

~ Pericolo di allagamento!

~ Non si possono effettuare modifiche

Uso corretto

~ Non installare la lavatrice in ambienti esposti al gelo. Se i tubi gelano possono scoppiare o rompersi. Inoltre, a temperatura inferiori allo zero l'elettronica pu non funzionare correttamente. ~ Prima di mettere in funzione per la prima volta la lavatrice, togliere le barre di sicurezza per il trasporto dal retro (v. al capitolo "Installazione", paragrafo "Togliere le barre di sicurezza dopo il trasporto"). Se non vengono tolte, quando la lavatrice centrifuga possono provocare danni ai mobili e alle apparecchiature adiacenti, oltre che alla macchina stessa.

~ Attenzione a non lavare, assieme

~ Se il detersivo viene dosato corretta-

Istruzioni di sicurezza e avvertenze ~ Capi che sono stati precedentemente trattati con solventi o prodotti che li contengono devono essere ben risciacquati in acqua pulita prima di essere caricati in macchina per il lavaggio. ~ Non utilizzare mai in lavatrice detersivi contenenti solventi (es. benzina, trielina). Questi prodotti potrebbero danneggiare dei componenti della macchina e generare vapori tossici. Pericolo di esplosione e di incendio! ~ Non utilizzare mai sulla lavatrice detersivi o detergenti che contengono solventi (es. trielina, benzina). Possono danneggiare le superfici in plastica. ~ Eventuali prodotti coloranti devono essere espressamente dichiarati idonei all'impiego in lavatrice e possono essere utilizzati solamente nei limiti del normale uso domestico. Attenersi scrupolosamente alle indicazioni riportate sulla confezione del prodotto. ~ I prodotti decoloranti invece possono provocare corrosioni perch contengono dei composti di zolfo e quindi non possono assolutamente essere utilizzati in lavatrice. ~ Se il detersivo liquido dovesse penetrare negli occhi, sciacquare subito con abbondante acqua tiepida. In caso di ingestione, consultare immediatamente un medico. In caso di lesioni cutanee o di pelle sensibile, evitare il contatto con il detersivo liquido.
Accessori

~ Sulla/nella macchina possono esse-

re montati solamente accessori espressamente autorizzati da Miele. Per altri tipi di accessori escluso ogni diritto alla garanzia e a prestazioni in garanzia e/o per vizi e difetti del prodotto.

Miele non responsabile per danni causati dal mancato rispetto di queste istruzioni di sicurezza e avvertenze.

Come si usa la lavabiancheria


Pannello comandi

a Display per informazioni sul display consultare la pagina successiva. b Tasto Start per avviare il programma. c Tasti per le funzioni supplementari per selezionare le funzioni supplementari. Con il tasto superiore possibile scegliere tra le funzioni supplementari Breve, Prelavaggio, Ammollo. Con il tasto inferiore possibile scegliere la funzione supplementare +Acqua. Spia di controllo accesa = funzione selezionata; Spia di controllo spenta = funzione non selezionata. d Spie di controllo numero giri in centrifugazione e Tasto Centrifuga per modificare il numero di giri in centrifugazione, per selezionare lo Stop con acqua oppure escludere la centrifuga.

f Selettore programmi per selezionare il programma base e la sua temperatura. Il selettore pu essere ruotato sia verso destra che verso sinistra. g Indicazione svolgimento programma per visualizzare la fase del programma in corso. h Spie di servizio e guasto i Tasto _ (on/off) per inserire/disinserire la macchina o sospendere il programma. j Tasto Sportello per aprire lo sportello.

10

Come si usa la lavabiancheria


Display Il display visualizza: la durata del programma (tempo residuo) le funzioni di programmazione Durata del lavaggio Dopo aver avviato un programma, sul display compare la sua durata presumibile, espressa in ore e minuti. Nei primi 10 minuti, la lavabiancheria rileva la capacit della biancheria di assorbire acqua e calcola di conseguenza la quantit di carico introdotta (automatismo quantit). In seguito a questa rilevazione il programma pu essere quindi prolungato o ridotto. Funzioni di programmazione Con le funzioni di programmazione possibile adattare la macchina alle proprie esigenze. In modalit programmazione la funzione selezionata viene visualizzata.

11

Primo lavaggio
Prima di mettere in funzione la macchina, verificare che sia stata posizionata e allacciata in modo corretto. Al proposito seguire quanto riportato al capitolo "Installazione".

Questa lavatrice stata sottoposta in fase di produzione a un test completo di funzionamento. Per questo nel cestello pu trovarsi una piccola quantit di acqua. Per motivi di sicurezza la macchina non pu effettuare una centrifuga finch non stato completato il primo lavaggio, che consiste nell'esecuzione di un programma senza biancheria e senza detersivo. Impiegando del detersivo, infatti, si potrebbe formare troppa schiuma. Grazie a questo primo "lavaggio" viene attivata la valvola a sfera che consente l'impiego di tutta la quantit di detersivo. ^ Aprire il rubinetto dell'acqua. ^ Premere il tasto _. ^ Ruotare il selettore programmi su Cotone/Colorati 60C. ^ Premere il tasto Start. Al termine del programma si conclude anche il primo lavaggio.

12

Per lavare nel rispetto dell'ambiente


Consumare meno acqua e meno energia Sfruttare l'intera capacit di carico prevista per ogni programma. Il consumo di acqua e di energia risulter, nel complesso, inferiore. Per carichi ridotti o biancheria poco sporca utilizzare i programmi Automatic o Express. In presenza di carico ridotto, nel programma Cotone/Colorati, l'automatismo quantit della lavabiancheria riduce l'acqua, il tempo e il fabbisogno energetico necessari. La durata visualizzata potrebbe quindi essere corretta nel corso del programma stesso. Preferire, a parit di grado di sporco, il programma Cotone/Colorati 60C al programma Cotone/Colorati 95C. Ci consente di risparmiare dal 35% al 45% di energia. Questo programma di solito pi che sufficiente per i tipi di sporco pi diffusi. Per tipi di sporco pi tenaci o macchie di lunga data selezionare l'opzione Ammollo. Preferire l'opzione Ammollo all'opzione Prelavaggio. La stessa acqua dell'ammollo viene infatti usata anche per il lavaggio principale. Detersivo Non dosare pi detersivo di quanto indicato sulla confezione. Se il carico ridotto, ridurre di conseguenza anche la quantit di detersivo necessaria (ca. 1/3 in meno per il mezzo carico). Scegliere le opzioni (Breve, Ammollo, Prelavaggio) Selezionare: l'opzione Breve per biancheria solo leggermente sporca senza macchie visibili. nessuna opzione per biancheria da normalmente a molto sporca con macchie visibili. l'opzione Ammollo per biancheria molto sporca. Per tessuti intrisi di sporco (ad es. polvere o sabbia), selezionare l'opzione Prelavaggio. Consiglio per il successivo uso dell'asciugabiancheria Per contenere il consumo di energia durante l'asciugatura, centrifugare la biancheria al numero massimo di giri consentito dal programma.

13

Lavare in modo corretto


Istruzione breve
Mettendo in sequenza le operazioni descritte ai punti A, B, C ... si ha una specie di istruzione breve. Leggere comunque attentamente, almeno le prime volte, tutto quanto riportato per ogni punto. A Preparare la biancheria

,Non utilizzare assolutamente in

lavatrice o sulla lavatrice detergenti contenenti solventi.

Dividere la biancheria ^ Dividere i capi in base al colore e al tipo di lavaggio che richiedono verificando i simboli riportati sull'etichetta (generalmente applicata sul colletto o nella cucitura laterale). Tenere presente che i tessuti scuri durante i primi lavaggi tendono a stingere. Lavare quindi separatamente tessuti chiari e tessuti scuri. Suggerimenti Tende: togliere gancetti e piombini oppure chiuderli in un apposito sacco per biancheria.

^ Vuotare eventuali tasche.

,Corpi estranei (ad es. chiodi, monete, aghi, graffette ecc.) possono danneggiare sia la biancheria, sia la macchina.
Pretrattare le macchie ^ Prima del lavaggio, rimuovere eventuali macchie presenti sui tessuti; meglio se sono ancora fresche. Trattare le macchie con un panno che non perda colore, senza strofinare.

Reggiseni: togliere o cucire i ferretti, in modo che non possano fuoriuscire. Chiudere cerniere lampo, ganci e asole. Chiudere/abbottonare federe e copripiumoni per evitare che altri capi possano infilarvisi. Non lavare capi dichiarati non lavabili sulla targhetta trattamento tessuti (simbolo h).

,Se si pre-trattano i tessuti con prodotti contenenti solventi (ad es. benzina), attenzione a non toccare le parti in plastica della lavatrice.
14

Lavare in modo corretto


B Accendere la lavabiancheria C Caricare la biancheria nel cestello ^ Aprire lo sportello di carico premendo il tasto Sportello. ^ Introdurre la biancheria ben distesa e non pressata nel cestello. Capi di diversa grandezza rafforzano l'effetto di lavaggio e si distribuiscono meglio durante la centrifugazione. Se si sfrutta appieno la capacit di carico si razionalizzano i consumi di acqua e di energia e di conseguenza anche i costi. Sovraccaricando la lavabiancheria si riduce l'effetto di lavaggio e si favorisce la formazione di pieghe. Controllare che tra sportello e guarnizione non siano rimasti incastrati capi di biancheria. D Selezionare il programma

^ Ruotare il selettore sul programma desiderato. Sul dispaly compare la durata presumibile del programma.

^ Chiudere lo sportello di carico con leggero slancio.

15

Lavare in modo corretto


E Selezionare eventuali funzioni supplementari Con il tasto superiore vengono selezionate le seguenti funzioni supplementari (in sequenza): Breve oppure Prelavaggio oppure Ammollo oppure nessuna funzione. Con il tasto inferiore si pu impostare la funzione supplementare + Acqua. F Impostare il numero di giri in centrifugazione

^ Premere il tasto "Centrifuga" finch si accende la spia di controllo della velocit di centrifugazione desiderata.

^ Selezionare l'opzione desiderata. Non tutte le funzioni supplementari possono essere selezionate per ciascun programma. Se non risulta possibile attivare una funzione supplementare, significa che questa non ammessa per il programma selezionato.

16

Lavare in modo corretto


G Caricare il detersivo Dosare la giusta quantit di detersivo importante, perch: se il detersivo troppo poco la biancheria non risulta pulita e nel corso del tempo diventa grigia e rigida si formano depositi di grasso sulla biancheria il calcare si deposita sulle resistenze di riscaldamento se il detersivo invece troppo si forma troppa schiuma che riduce la meccanica di lavaggio compromettendo il risultato di lavaggio, di risciacquo e di centrifugazione si ha un maggior consumo d'acqua dovuto all'inserimento automatico di un risciacquo supplementare e un maggiore inquinamento Se si usa il detersivo liquido e si intende attivare la funzione supplementare Prelavaggio necessario inserire nella vaschetta j il "Contenitore per detersivo liquido" o il "Contenitore per detersivo denso" per prodotti in gel, reperibili presso l'assistenza tecnica Miele autorizzata. Si tenga tuttavia presente che per la loro consistenza, certi detersivi possono non essere del tutto risciacquati dall'acqua in afflusso e lasciare quindi dei residui nel contenitore. ^ Estrarre il cassetto detersivi e versare il detersivo nelle vaschette. i Detersivo per il prelavaggio (se selezionato, 1/3 della quantit consigliata per l'intero lavaggio) j Detersivo per il lavaggio principale (ammollo compreso) Ammorbidente e amido liquido ^ Chiudere lo sportello. Per ulteriori informazioni sui detersivi e relativo dosaggio consultare il capitolo "Detersivi".

17

Lavare in modo corretto


H Avviare il programma ^ Premere il tasto lampeggiante Start. Sul display compare la durata presumibile del programma. Nei primi dieci minuti, la lavabiancheria rileva la capacit della biancheria di assorbire acqua. In seguito a questa rilevazione il programma pu risultare pi lungo o pi corto. I Prelevare la biancheria Il programma terminato quando si accende la spia Fase antipiega/Fine. ^ Aprire lo sportello di carico premendo il tasto Sportello. ^ Prelevare la biancheria. Non dimenticare capi di biancheria nel cestello! Durante il lavaggio successivo potrebbero restringersi oppure perdere colore.

^ Controllare che nella guarnizione dello sportello non siano rimasti impigliati dei corpi estranei. ^ Rilasciare il tasto _ e ruotare il selettore programmi su Fine. ^ Chiudere lo sportello. Altrimenti c' il rischio che qualche oggetto vi finisca dentro inavvertitamente e venga lavato assieme al prossimo carico di biancheria provocando danni.

18

Opzioni
I programmi base possono essere integrati con delle opzioni.

+ Acqua
Se si desidera che venga usata pi acqua, possibile scegliere per l'opzione +Acqua tra quattro diverse impostazioni. Tali impostazioni sono descritte al capitolo "Funzioni di programmazione", paragrafo "+Acqua". Di serie il tasto +Acqua programmato per aumentare il livello dell'acqua sia nel lavaggio che nel risciacquo.

Breve
per tessuti poco sporchi, senza macchie visibili. La durata del lavaggio principale viene ridotta. Nei programmi Capi scuri e Jeans vengono effettuati 2 risciacqui anzich 3.

Prelavaggio
per tessuti intrisi di sporco, ad es. polvere o sabbia.

Ammollo
per capi particolarmente sporchi e macchiati di sostanze difficili (come ad es. sangue, grassi, cioccolata). La durata dell'ammollo pu essere programmata da un minimo di 30 minuti a un massimo di 2 ore in scatti di 30 minuti. L'impostazione di serie su 2 ore. Per programmare una durata di ammollo diversa, v. al capitolo "Funzioni di programmazione", paragrafo "Ammollo".

19

Centrifuga
Velocit centrifuga finale
Programma Cotone/Colorati Lava/Indossa Delicati Automatic Capi scuri Camicie Jeans Express Seta Lana Scarico/Centrifuga Risciacquare/Inamidare giri/min. 1300 1200 600 900 1200 600 900 1300 400 1200 1300 1200

Escludere la centrifuga finale (Stop con acqua) ^ Scegliere l'impostazione Stop con acqua. Al termine dell'ultimo risciacquo, i capi restano immersi nell'acqua. Questo accorgimento serve qualora non si potesse prelevare subito la biancheria al termine del programma, per evitare che si formino troppe pieghe. Per effettuare poi la centrifuga: La spia Stop con acqua accesa. Con il tasto "Centrifuga" selezionare la velocit di centrifugazione desiderata. La lavabiancheria inizia a centrifugare. Per terminare senza centrifugare: Premere il tasto Sportello. L'acqua viene scaricata. Al termine premere di nuovo il tasto Sportello per prelevare la biancheria. Escludere la centrifuga (finale e intermedia) ^ Scegliere l'impostazione Esclusione centrifuga. Al termine dell'ultimo risciacquo l'acqua viene scaricata e si passa direttamente alla fase antipiega. Se si esclude la centrifuga, nei programmi Cotone/Colorati, Lava/ Indossa e Automatic viene aggiunto automaticamente un risciacquo.

La velocit finale di centrifuga pu essere sempre ridotta. Non pu essere invece aumentata rispetto al massimo indicato in tabella. Centrifugazione di risciacquo (intermedia) La biancheria viene centrifugata anche dopo il lavaggio principale e tra i risciacqui. Se si riduce la velocit finale di centrifuga, anche la velocit della centrifuga intermedia viene ridotta. Nel programma Cotone/Colorati, se la velocit finale di centrifuga inferiore a 700 giri/min. viene automaticamente aggiunto un risciacquo.

20

Panoramica programmi
Cotone/Colorati da 95C a 30C Tipi di tessuto Opzioni carico massimo: 6,0 kg

Biancheria in cotone, lino o misto cotone e lino. Breve oppure Prelavaggio, Ammollo, +Acqua

Nota per istituti di verifica: Programma breve: con 3,0 kg di carico e funzione Breve attivata Lava/Indossa*) da 60C a 30C Tipi di tessuto Opzioni carico massimo: 3,0 kg

Fibre sintetiche, miste o cotone delicato. Breve oppure Prelavaggio, Ammollo, +Acqua carico massimo: 2,0 kg

Delicati da 40 C a fredda Tipi di tessuto Opzioni Consiglio:

Tessuti delicati in fibre sintetiche, miste; rayon-viscosa. Tende dichiarate lavabili a macchina dal produttore. Breve oppure Prelavaggio oppure Ammollo La presenza di polvere, annidata nelle tende, pu richiedere l'aggiunta di un prelavaggio. Se le tende sono delicate, ridurre la velocit di centrifuga o escluderla del tutto. carico massimo: 3,5 kg Carico misto di capi che rientrano nei programmi Cotone/Colorati e Lava/Indossa. Breve oppure Prelavaggio, Ammollo, +Acqua carico massimo: 3,0 kg Capi scuri in cotone o fibre miste. Breve oppure Prelavaggio oppure Ammollo Lavare i capi al rovescio.

Automatic 40C Tipi di tessuto Opzioni Capi scuri*) 40C Tessuti Opzioni Consiglio:

21

Panoramica programmi
Camicie 40C Opzioni Consiglio: Prelavaggio o Ammollo Pretrattare eventualmente il colletto e i polsini. Se le camicie e le camicette sono in seta usare il programma Seta. carico massimo: 3,0 kg Breve oppure Prelavaggio oppure Ammollo Lavare i capi in jeans al rovescio. Spesso i tessuti in jeans stingono ai primi lavaggi. Lavare quindi separatamente tessuti chiari e scuri. carico massimo: 3,0 kg Piccoli carichi di biancheria che deve essere semplicemente rinfrescata. Adatto ai tessuti indicati per il programma Cotone/Colorati. carico massimo: 1,0 kg Seta e tutti i tessuti lavabili a mano che non contengono lana. +Acqua Lavare collant e reggiseni in un apposito sacco per biancheria. carico massimo: 2,0 kg carico massimo: 6,0 kg Lana e misto lana Solo scarico: Impostare la velocit di centrifuga su Esclusione centrifuga. Attenzione al numero di giri che si imposta. carico massimo: 6,0 kg La biancheria va inamidata appena lavata, ma non se stata trattata con ammorbidente. carico massimo: 2,0 kg

Jeans 40C Opzioni Consiglio:

Express 40C Tipi di tessuto

Seta / 30C Tipi di tessuto Opzioni Consiglio:

Lana*) / da 40C a fredda Tipi di tessuto Consiglio: Scarico/Centrifuga

Risciacquare/Inamidare*) Consiglio:
*)

Durante la centrifugazione finale si accende la spia che indica 1300 giri/min. La centrifuga avviene tuttavia a una velocit di 1200 giri/min. per rispettare i tessuti.

22

Svolgimento programma
Lavaggio principale Livello dell'acqua Cotone/ Colorati Lava/Indossa Delicati Automatic Capi scuri Camicie Jeans Express Seta Lana Scarico/ Centrifuga Risciacquare/ Inamidare d = livello basso ( = livello medio e = livello alto d d e d d ( ( d ( ( Ritmo di rotazione del cestello a a b a a a a a d c Risciacquo Livello dell'acqua d ( e ( ( ( ( d ( ( ( Centrifuga

Risciacqui Centrifu- Centrifuga di ri- ga finale sciacquo 2-41) 2-32) 3 2-3 3 2 3 2 2 2 1


2)

L L L L L L

L L L L L L L L L L L L

a= b= c= d=

Ritmo normale Ritmo pi delicato Ritmo lana Ritmo seta

Per i dettagli sullo svolgimento dei programma v. alla pagina successiva.

23

Svolgimento programma
La lavabiancheria dotata di un comando elettronico con automatismo quantit ed in grado di determinare autonomamente la quantit di acqua necessaria in relazione alla quantit e alla capacit di assorbimento della biancheria introdotta. Per questo, svolgimento e durata dei programmi possono essere di volta in volta diversi. Le indicazioni qui di seguito riportate si riferiscono sempre al programma base a pieno carico. Non si tiene conto delle opzioni selezionabili. La spia fase programma informa sullo scatto di volta in volta in corso. Aspetti particolari nello svolgimento del programma: Fase antipiega: Il cestello continua a ruotare per 30 minuti dopo il termine del programma per prevenire la formazione di pieghe. Lo sportello pu essere aperto in qualsiasi momento. Eccezione: nel programma Lana la fase antipiega non si attiva.
1)

Se la temperatura scelta compresa tra 95C e 60C vengono effettuati 2 risciacqui. Se la temperatura invece inferiore ai 60C vengono effettuati 3 risciacqui. avviene un terzo o un quarto risciacquo se:

c' troppa schiuma nel cestello la velocit di centrifugazione finale inferiore ai 700 giri/min. stata esclusa la centrifuga (No u)
2)

viene aggiunto un terzo risciacquo se: stata esclusa la centrifuga (No u)

24

Simboli trattamento tessuti


Lavaggio Il numero all'interno della vaschetta indica la temperatura massima con cui si pu lavare il capo in C. 9 4 c / h trattamento normale trattamento delicato trattamento delicatissimo lavaggio a mano non lavabile in acqua Stirare I punti rappresentano le aree temperatura I H G J ca. 200C ca. 150C ca. 110C non stirare (n a mano, n in stiratrice) Lavanderie f p w D a secco con solventi chimici. Le lettere rappresentano il tipo di trattamento. lavaggio in acqua non lavare a secco Candeggio x { z candeggio possibile con ogni candeggina ossidante utilizzare solo candeggianti all'ossigeno non candeggiare q r s Asciugatura I punti rappresentano la temperatura. temperatura normale temperatura ridotta non asciugare in asciugabiancheria

Esempi per la scelta del programma Programma Simbolo 54321 ac / / 76 7621

Cotone/Colorati 98E76 Lava/Indossa Delicati Lana Seta Express Automatic

25

Modificare un programma
Interrompere un programma
Interrompere e terminare un programma sempre possibile. ^ Ruotare il selettore sulla posizione Fine. Se accesa la spia Fase antipiega/Fine significa che il programma terminato. Per avviare un altro programma: ^ Spegnere e riaccendere la lavatrice con il tasto _. ^ Verificare se c' ancora del detersivo nella vaschetta. Se non c', caricarlo. ^ Selezionare un altro programma e avviare. Per prelevare la biancheria: ^ Ruotare il selettore sulla posizione Scarico/Centrifuga. Impostare un numero di giri compatibile con il carico. ^ Premere il tasto Start. La lavatrice scarica l'acqua dal cestello. ^ Premere il tasto Sportello.

Modificare i parametri del programma


Cambiare programma Una volta avviato, il programma non pu pi essere cambiato. Modificare la temperatura Nei primi 6 minuti del programma ancora possibile modificare la temperatura. Modificare la velocit di centrifuga - sempre possibile Opzioni / Funzioni supplementari Nei primi 6 minuti del programma ancora possibile attivare o disattivare l'opzione +Acqua.

Saltare una fase del programma


^ Ruotare il selettore sulla posizione Fine. Non appena lampeggia la spia della fase con cui si intende proseguire, ^ riportare entro 4 secondi il selettore sul programma in corso.

Sospendere un programma
^ Spegnere la lavatrice con il tasto _. Per proseguirlo: ^ Accendere la lavatrice con il tasto _.

26

Modificare un programma
Aggiungere/estrarre anzitempo parte della biancheria
^ Premere il tasto Sportello finch si apre lo sportello. ^ Introdurre la biancheria oppure estrarla. ^ Chiudere lo sportello. Il programma prosegue automaticamente. Attenzione! A questo punto, la lavatrice non in grado di rilevare la diversa quantit di biancheria. Per questo dopo aver introdotto nuova biancheria, la macchina considera il pieno carico. La durata residua del programma pu quindi prolungarsi. Lo sportello non si apre nei seguenti casi: la temperatura dell'acqua di lavaggio all'interno superiore a 55C; il livello dell'acqua supera un determinato valore; stato raggiunto lo scatto Centrifuga.

27

Detersivi
Il detersivo adatto
Si possono usare tutti i tipi di detersivo per lavatrice reperibili sul mercato. Solitamente, dosi e indicazioni sull'uso sono riportate sulla confezione del prodotto. Detersivo universale Cotone/Colorati Lava/Indossa Delicati Automatic Capi scuri Camicie Jeans Express Seta Lana Risciacquare/Inamidare
1)

Detersivo specifico per capi colorati X X

Detersivo delicato

X X X X X

X X X1) X X1) X X Detersivo specifico per lana Amido liquido o in polvere

solo detersivo liquido

28

Detersivi
Il dosaggio dipende dai seguenti fattori: grado di sporco della biancheria sporco leggero sporco e macchie non sono visibili. I capi hanno ad esempio solo assunto l'odore di chi li indossava. sporco normale sporco e/o macchie visibili (leggere). sporco intenso sporco e macchie visibili. grado di durezza dell'acqua: se non si conosce la durezza della propria acqua, rivolgersi alla locale azienda idrica. quantit di carico Durezze dell'acqua
Area di durezza dolce (I) media (II) da dura a molto dura (III) Durezza in mmol/l 0 - 1,5 1,5 - 2,5 oltre 2,5 Durezza tedesca d 0 - 8,4 8,4 - 14 oltre 14

Anticalcare
Se la durezza dell'acqua compresa nelle aree II e III, possibile aggiungere un anticalcare per risparmiare detersivo. Il corretto dosaggio del prodotto riportato sulla confezione. Caricare prima il detersivo, poi l'anticalcare. In questo caso la quantit di detersivo da dosare quella corrispondente all'area di durezza I.

Detersivi modulari
Se si usano detersivi modulari (con pi componenti), caricare i singoli componenti nella vaschetta j rispettando il seguente ordine: 1. Detersivo 2. Anticalcare 3. Sale smacchiatore In questo modo i prodotti vengono immessi meglio.

29

Detersivi
Prodotti per la cura della biancheria
Ammorbidente L'ammorbidente serve a rendere pi soffice la biancheria e a evitare che si carichi elettrostaticamente durante l'asciugatura. Amido L'amido mette in forma i capi di biancheria. Immissione automatica dell'ammorbidente o dell'amido liquido Dopo pi immissioni automatiche, pulire la vaschetta, in particolar modo il dispositivo di aspirazione. Immissione separata dell'ammorbidente o dei vari tipi di amido ^ Dosare o preparare il prodotto come indicato sulla confezione. ^ Versare i prodotti liquidi nella vaschetta . ^ Versare i prodotti in polvere nella vaschetta i. ^ Ruotare il selettore sulla posizione Risciacquare/Inamidare. ^ Selezionare una velocit di centrifuga o escluderla. ^ Premere il tasto Start.

Colorare/Decolorare
^ Non utilizzare alcun prodotto decolorante nella lavatrice. ^ Versare il prodotto nella vaschetta . Attenzione a non superare il livello massimo indicato. Il prodotto viene immesso con l'ultimo risciacquo. Al termine del programma di lavaggio una piccola quantit di acqua rimane depositata nella vaschetta . ^ L'uso di prodotti coloranti ammesso solo nei limiti del normale uso domestico. Alla lunga, il sale contenuto nei prodotti coloranti potrebbe aggredire l'acciaio. Attenersi scrupolosamente alle indicazioni riportate sulla confezione del prodotto.

30

Pulizia e manutenzione
Pulizia cestello
Labitudine di lavare a basse temperature e con detersivo liquido o in gel pu favorire il deposito di germi allinterno della lavatrice e lo sviluppo di cattivi odori. Si consiglia quindi di effettuare di tanto in tanto dei lavaggi ad almeno 60C utilizzando detersivo in polvere oppure di procedere una volta al mese a una pulizia del cestello avviando un programma ad alta temperatura, senza biancheria ed escludendo la centrifuga, con una quantit di detersivo in polvere pari al 40% della dose normale.

Pulizia del cassetto detersivi


Rimuovere regolarmente i residui di detersivo.

Pannello e involucro

,Sfilare la spina dalla presa elettrica prima di procedere a qualsiasi operazione di pulizia e manutenzione. ,Non spruzzare mai la lavatrice con un getto d'acqua.
^ Pulire l'involucro e il pannello comandi con un detersivo delicato oppure acqua e sapone e asciugare con un panno morbido.

^ Sfilare il cassetto detersivi fino alla battuta, premere lo sbloccaggio ed estrarlo del tutto. ^ Pulire il cassetto detersivi con acqua calda.

,Non usare detergenti contenenti solventi, detergenti abrasivi, detersivi specifici per vetro o pulitori universali. Contengono infatti delle sostanze che possono danneggiare le parti in materiale sintetico e altri componenti.

31

Pulizia e manutenzione
Pulire l'alloggiamento del cassetto detersivi

^ Pulire il dispositivo di svuotamento. 1. Sfilare il dispositivo di svuotamento dalla vaschetta e pulirlo sotto acqua corrente. Pulire anche il tubicino sul quale il dispositivo si innesta. 2. Reinfilare il dispositivo. Se si usa l'amido liquido, pulire accuratamente soprattutto il dispositivo di svuotamento perch l'amido pu diventare colloso. ^ Con l'aiuto di uno scovolino, rimuovere eventuali residui di detersivo e depositi di calcare dagli ugelli del cassetto detersivi.

32

Pulizia e manutenzione
Pulire i filtri dell'afflusso acqua
La macchina dotata di due filtri che proteggono la valvola di afflusso acqua. Questi filtri dovrebbero essere controllati pi o meno ogni 6 mesi. In caso di frequenti interruzioni nella rete idrica questo periodo pu essere anche pi breve. Pulire il filtro del tubo di afflusso ^ Chiudere il rubinetto dell'acqua e svitare il tubo di afflusso. Pulire il filtro nel bocchettone di ingresso della valvola di afflusso acqua. ^ Svitare con cautela il dado di plastica scanalato dal bocchettone di afflusso aiutandosi con una pinza.

^ Estrarre il filtro con una pinza appuntita afferrandolo al traversino e pulirlo. Per rimontarlo, procedere in ordine inverso. Una volta puliti, entrambi i filtri devono assolutamente essere rimontati.

^ Estrarre la guarnizione di gomma 1 dalla guida. ^ Afferrare il traversino del filtro 2 con una pinza appuntita ed estrarlo. ^ Pulire il filtro. Per rimontarlo, procedere in ordine inverso.

Nota: Se l'acqua contiene molte particelle non idrosolubili consigliamo di installare l'apposito filtro Acqua pulita tra il rubinetto dell'acqua e il raccordo della valvola di sicurezza. Questo filtro disponibile presso i centri di Assistenza tecnica autorizzati Miele.

33

Guasti, cosa fare?


Cosa fare se . . .
La maggior parte delle anomalie e dei guasti che a volte si verificano durante il quotidiano esercizio della macchina pu essere risolta direttamente dall'utente. In molti casi possibile evitare di rivolgersi all'assistenza tecnica, risparmiando cos tempo e denaro. Le seguenti tabelle offrono un aiuto per appurare ed eliminare le cause di un guasto o di un'anomalia. Osservare tuttavia quanto segue:

,Riparazioni ad apparecchiature elettriche devono essere effettuate solo da personale tecnico qualificato e autorizzato. Riparazioni non correttamente eseguite possono mettere seriamente in pericolo l'utente.
Il programma non si avvia.
Guasto Causa possibile Rimedio La spia di controllo Fase La lavabiancheria non Controllare se: antipiega/Fine non si ac- viene alimentata da cor- la spina inserita nella cende, oppure il tasto rente elettrica. presa Start non lampeggia. se il fusibile a posto lo sportello chiuso bene

34

Guasti, cosa fare?


Il programma stato interrotto e compare una segnalazione di guasto
Guasto Possibile causa Rimedio A Pulire il filtro e la pompa di scarico come descritto al capitolo "Guasti, cosa fare?", al paragrafo "Aprire lo sportello di carico in caso di scarico bloccato e/o di interruzione della corrente". La spia guasto Lo scarico dell'acqua Contr.scarico lampeg- intasato. gia. Sul display compaiono le barrette " ".

Il tubo di scarico po- La prevalenza massima di sizionato troppo in 1 m. alto. La spia guasto Contr.afflusso lampeggia. Sul display compaiono le barrette " ". L'afflusso dell'acqua Aprire il rubinetto dell'acqua. bloccato. Il filtro nel tubo di afflusso intasato. Pulire il filtro. Chiamare lassistenza tecnica

Le spie guasto scattato il sistema Contr.afflusso e antiallagamento. Contr.scarico lampeggiano. Sul display compaiono le barrette " ". La spia Ammollo/Prela- C' un guasto. vaggio oppure Risciacquo lampeggia. Sul display compaiono le barrette " ".

Riavviare il programma. Se la segnalazione di guasto ricompare, chiamare l'assistenza tecnica.

A Per rimuovere la segnalazione di guasto: disinserire la lavabiancheria con il tasto _ e ruotare il selettore programmi su Fine.

35

Guasti, cosa fare?


Il programma di lavaggio si svolge come di consueto, tuttavia appare una segnalazione di guasto.
Problema Lampeggia la spia Contr.scarico. Possibile causa Rimedio A Lo scarico dell'ac- Pulire il filtro e la pompa di scaqua non funziona rico come descritto al capitolo correttamente. "Guasti, cosa fare?", al paragrafo "Aprire lo sportello di carico in caso di scarico bloccato e/o di interruzione della corrente". L'afflusso dell'acqua non funziona correttamente. Verificare che il rubinetto dell'acqua sia sufficientemente aperto; il tubo di afflusso non sia piegato. Pulire il filtro. Al prossimo dosaggio, caricare una quantit inferiore di detersivo e attenersi alle indicazioni riportate sulla confezione. Riavviare il programma. Se la segnalazione di guasto ricompare, chiamare l'assistenza tecnica.

Lampeggia la spia Contr.afflusso.

Il filtro nel tubo di afflusso sporco. Si accende la spia Contr.dosaggio. Durante il lavaggio si formata troppa schiuma.

Nell'indicatore svolgiC' un guasto. mento programmi lampeggia la spia di controllo Lavaggio.

Nell'indicatore svolgiIl selettore programmi stato spostato dopo l'avvio mento programmi lamdel programma. Riportare il selettore programmi peggia la spia di control- nella posizione originaria. lo Fase antipiega/Fine. A Per rimuovere la segnalazione di guasto: disinserire la lavabiancheria con il tasto _ e ruotare il selettore programmi su Fine.

36

Guasti, cosa fare?


Anomalie generiche della macchina
Problema Possibile causa Rimedio Posizionare meglio la macchina e stringere il controdado dei piedini. Durante la centrifugazio- La macchina non in ne, la lavabiancheria si bolla oppure i piedini muove. non sono stati stretti bene. Si sentono degli strani rumori di scarico. Nel cassetto detersivi rimangono consistenti residui di detersivo.

Non si tratta di un guasto. All'inizio e alla fine del procedimento di scarico si sentono rumori di risucchio. Pressione di flusso Pulire il filtro nell'afflusso dell'acqua. dell'acqua insufficiente. Attivare eventualmente la funzione +Acqua. Il detersivo in polvere, se usato insieme all'anticalcare, tende a formare dei grumi. Pulire il cassetto detersivi e in futuro caricare prima il detersivo e solo dopo l'anticalcare. Pulire il dispositivo di svuotamento, si veda al paragrafo "Cura e pulizia", capoverso "Pulire il cassetto detersivi".

L'ammorbidente non viene immesso completamente, oppure rimane troppa acqua nella vaschetta .

Il dispositivo di svuotamento non montato correttamente oppure intasato.

37

Guasti, cosa fare?


Risultato di lavaggio insoddisfacente
Problema Usando il detersivo liquido, la biancheria non viene pulita. Possibile causa Rimedio I detersivi liquidi non Utilizzare detersivi in polvere concontengono additivi tenenti additivi sbiancanti. sbiancanti. Macchie di Versare del sale smacchiatore frutta, caff o t non si nella vaschetta j. riescono quindi a eli- Non versare mai insieme il determinare. sivo liquido e il sale per smacchiare nel cassetto detersivi. stato dosato troppo Per questo tipo di sporco dosare una quantit maggiore di detersipoco detersivo. La vo oppure utilizzare detersivo libiancheria era molto sporca di grasso (olio, quido. pomate). Prima del successivo lavaggio, eseguire un programma di lavaggio a 60 C con detersivo liquido senza biancheria. Il detersivo contiene Provare a rimuoverli con una spazzola una volta che la bianelementi non solubili in cheria asciutta. acqua (zeoliti) che servono per addolcir- Successivamente lavare bianchela. Questi elementi si ria di colore scuro con detersivi lisono depositati sui quidi che generalmente non contessuti. tengono zeoliti. Lavare i tessuti scuri con l'apposito programma Capi scuri.

Sulla biancheria lavata rimangono dei residui grigi e gommosi (filamenti di grasso).

Sui capi scuri appena lavati sono presenti residui bianchi, simili a detersivo.

38

Guasti, cosa fare?


Lo sportello non si apre premendo il tasto "Sportello"
Possibile causa La lavabiancheria non accesa e/o non allacciata alla corrente elettrica. Rimedio Infilare la spina schuko nella presa e/o accendere la lavabiancheria premendo il tasto _.

Interruzione della corrente Aprire lo sportello di carico come descritto al capitolo "Guasti, cosa fare?", paragrafo "Aprire lo sportello in caso di scarico intasato e/o interruzione della corrente". Lo sportello non era stato chiuso bene. Chiudere premendo lo sportello dal lato della chiusura, infine premere il tasto Sportello.

Nel cestello c' ancora ac- Pulire il filtro e la pompa di scarico. qua, che la macchina non riesce a scaricare. Per protezione, lo sportello di carico non si apre se la liscivia ha una temperatura superiore a 55C.

39

Guasti, cosa fare?


Aprire lo sportello di carico in caso di scarico bloccato e/o di interruzione della corrente.
^ Spegnere la lavabiancheria. Sul lato interno del cassetto detersivi si trova una leva che serve per aprire lo sportellino del filtro di scarico. Scarico intasato Se lo scarico intasato, nella macchina pu trovarsi una consistente quantit d'acqua (max. 25 l).

,Attenzione! se poco prima era

stato effettuato un lavaggio ad alte temperature, pericolo di ustione.

Procedura di svuotamento ^ Posizionare un recipiente sotto lo sportellino. Non svitare del tutto il filtro di scarico.

^ Prelevare l'utensile.

^ Allentare il filtro solo quel tanto che basta a far fuoriuscire l'acqua. Per interrompere il flusso: ^ Riavvitare il filtro di scarico. ^ Aprire lo sportellino del filtro di scarico.

40

Guasti, cosa fare?


Quando non fuoriesce pi acqua: Aprire lo sportello di carico

,Prima di prelevare la biancheria,

assicurarsi sempre che il cestello sia fermo. Infilando le mani in un cestello non ancora fermo, si rischia di ferirsi seriamente.

^ Svitare del tutto il filtro. ^ Pulire accuratamente il filtro.

^ Tirare lo sbloccaggio d'emergenza. Lo sportello di carico si apre.

^ Verificare che la ventola della pompa di scarico ruoti senza problemi; rimuovere eventuali corpi estranei e pulire l'interno. ^ Reinserire il filtro di scarico e avvitarlo saldamente.

,Se il filtro non viene reinserito o riavvitato saldamente, l'acqua fuoriesce dalla macchina.
41

Assistenza tecnica
Riparazioni Per eventuali riparazioni rivolgersi al servizio di assistenza tecnica Miele autorizzato chiamando il numero indicato sul retro di copertina. Comunicare sempre modello e Fabr.Nr. dell'elettrodomestico, riportati sulla targhetta dati. La targhetta dati visibile a sportello di carico aperto, sopra al vetro obl. Aggiornamento configurazione programma L'interfaccia ottica contrassegnata con PC serve all'assistenza tecnica Miele autorizzata come punto di trasmissione per eventuali futuri adeguamenti (PC = Programme Correction). In questo modo l'elettronica della macchina potr essere aggiornata su detersivi, tessuti e procedimenti di lavaggio futuri. La possibilit di procedere a questo aggiornamento sar resa tempestivamente nota da Miele. Informazioni importanti sulla garanzia Ogni elettrodomestico coperto da garanzia nei termini contemplati nel relativo libretto. La garanzia viene concessa per il periodo previsto dalla legislazione nazionale vigente. Nulla dovuto per diritto di chiamata. Accessori su richiesta Accessori e detersivi per questa lavatrice si possono richiedere all'assistenza tecnica Miele autorizzata oppure acquistare direttamente on-line collegandosi al sito: www.miele-shop.com

42

Installazione/Allacciamenti
Vista anteriore

a Tubo di afflusso (pressione di scoppio: 7.000 kPa) b Alimentazione elettrica c - f Tubo di scarico (con gomito girevole rimovibile) con diverse possibilit di scarico (v. capitolo Scarico). In particolare: d Per lo scarico nel sifone di un lavandino serve una fascetta (non allegata)

g Pannello comandi h Cassetto detersivi i Sportello di carico j Sportellino per filtro, pompa di scarico e apertura demergenza dello sportello k Incavi per il trasporto l Piedini regolabili (quattro)
43

Installazione/Allacciamenti
Vista posteriore

a Sporgenza coperchio con possibilit di presa per il trasporto b Allacciamento elettrico c Tubo di afflusso (pressione di scoppio: fino a 7.000 kPa) d Tubo di scarico

e Dispositivo di sicurezza con traverse di trasporto f Supporto per tubi di afflusso e di scarico g Supporto per sistemare le barre di trasporto estratte

44

Installazione/Allacciamenti
Superficie di posizionamento
La superficie pi adatta un pavimento in cemento. Al contrario di un pavimento in legno oppure in materiale "morbido", un pavimento in cemento generalmente non oscilla quando la macchina centrifuga. Attenersi a quanto segue: ^ posizionare la macchina in modo che sia stabile e in posizione perfettamente perpendicolare; ^ evitare il posizionamento su pavimenti morbidi, la macchina vibrerebbe in fase di centrifugazione. Se il pavimento formato da travi di legno: ^ posizionare la macchina su una tavola di legno compensato (almeno 59x52x3 cm). La tavola dovrebbe essere avvitata a pi travi possibili e non solo alle assi. Posizionare la macchina possibilmente in un angolo dell'ambiente, dove la stabilit maggiore. Posizionamento della macchina Per il trasporto della lavabiancheria dalla base dell'imballaggio al luogo di posizionamento utilizzare gli appositi incavi e la sporgenza sul retro del coperchio.

,I piedini macchina e la superficie


di posizionamento devono essere asciutti per evitare che la macchina scivoli durante la centrifugazione.

Togliere le barre di sicurezza dopo il trasporto

zoccolo predisposto dal committente (zoccolo in cemento oppure murato) la lavabiancheria deve essere fissata con griffe d'ancoraggio (reperibili presso l'assistenza tecnica Miele). In caso contrario c' il rischio che durante la centrifugazione la lavabiancheria possa cadere dallo zoccolo.

,Per il posizionamento su uno

^ Togliere le barre sia a destra che a sinistra 1. Sganciare la sicurezza con un cacciavite. 2. Togliere la sicurezza.

45

Installazione/Allacciamenti

^ Ruotare di 90C la barra di trasporto sinistra con l'allegata chiave ed

^ Ruotare di 90C la barra di trasporto destra ed

^ estrarla.

^ estrarla.

46

Installazione/Allacciamenti ,Dopo aver estratto le barre di trasporto, chiudere i fori altrimenti si corre il rischio di ferirsi.

^ Fissare le barre di trasporto sul retro della macchina. Assicurarsi che i perni a vengano infilati nei fori b. ^ Chiudere i fori con le sicurezze e i tappi a queste fissati.

,La lavabiancheria non pu esse-

re trasportata senza le sicurezze trasporto. Conservare le sicurezze trasporto. Queste dovranno essere rimontate prima di trasportare la lavabiancheria (ad es. in caso di trasloco).

Montare le barre di sicurezza per il trasporto


Il montaggio delle sicurezze trasporto avviene in ordine inverso.

47

Installazione/Allacciamenti
Registrazione
Affinch possa funzionare in maniera ineccepibile, la macchina deve essere posizionata in bolla e poggiare uniformemente su tutti e quattro i piedini. Se la lavabiancheria non correttamente posizionata, si hanno maggiori consumi di acqua e di energia e si corre il rischio che la macchina si sposti. Svitare i piedini e bloccarli La registrazione della macchina viene effettuata svitando i quattro piedini. Al momento della fornitura i piedini sono avvitati. ^ Con una livella a bolla d'aria controllare che la macchina sia in bolla. ^ Tenere fermo il piedino 1 con una pinza per tubi. Ruotare con l'allegata chiave il controdado 2 nuovamente verso l'involucro della macchina.

,Tutti e quattro i controdadi devo-

no essere avvitati saldamente verso l'involucro. Controllare anche i piedini che non sono stati svitati. In caso contrario vi pericolo che la macchina si sposti.

^ Allentare in senso orario il controdado 2 con l'allegata chiave e svitarlo insieme al piedino 1.

48

Installazione/Allacciamenti
Inserimento sotto un piano di lavoro Il montaggio del kit per inserimento sottopiano* come pure del kit di giunzione* deve essere effettuato da personale tecnico qualificato. Per l'inserimento sotto un piano di lavoro serve l'apposito kit. La lamiera di copertura allegata al kit sostituisce il coperchio della macchina. Il montaggio della lamiera di copertura assolutamente necessario per motivi di sicurezza elettrica. Se il piano di lavoro ha un'altezza di 900/910 mm necessario un telaio di compensazione*. L'afflusso e lo scarico dell'acqua nonch l'allacciamento elettrico devono essere installati nelle vicinanze della macchina e accessibili. Al kit di inserimento sottopiano allegata un'istruzione di montaggio. Colonna bucato La lavabiancheria pu essere abbinata ad un'asciugabiancheria Miele per ottenere una colonna bucato. Allo scopo necessario un apposito kit di giunzione* (WTV). a Distanza di sicurezza dal muro: almeno 2 cm b Altezza: kit di giunzione con piano di lavoro: ca. 169 cm kit di giunzione senza piano di lavoro: ca. 170 cm Rimontaggio del coperchio Se il coperchio stato smontato per realizzare la colonna bucato oppure per l'inserimento sotto un piano di lavoro, quando lo si rimonta, assicurarsi che sia stabile nei supporti posteriori. Solo in questo modo si garantisce un trasporto sicuro della macchina. Osservare:

Le parti contrassegnate con * sono reperibili presso i rivenditori specializzati e l'assistenza tecnica Miele autorizzata.

49

Installazione/Allacciamenti
Il sistema antiallagamento Miele
Il sistema antiallagamento Miele protegge da danni derivanti da eventuali perdite d'acqua all'interno della macchina. Il sistema si compone sostanzialmente di tre parti: 1) il tubo di afflusso 2) l'elettronica e l'involucro 3) il tubo di scarico 1) Il tubo di afflusso Protezione antiesplosione del tubo Il tubo di afflusso ha una pressione di scoppio superiore ai 7.000 kPa. 2) L'elettronica e l'involucro La vasca a pavimento L'acqua che eventualmente dovesse fuoriuscire all'interno della macchina viene raccolta nella vasca a pavimento. Un interruttore galleggiante disinserisce le valvole afflusso acqua in modo da bloccare l'afflusso. L'acqua presente nella vasca di lavaggio viene scaricata. 3) Il tubo di scarico Il tubo di scarico dotato di un sistema di aerazione che evita che all'interno della macchina si crei un'aspirazione. La protezione antitrabocco La protezione evita che l'acqua trabocchi dalla lavabiancheria a causa di un afflusso incontrollato. Se il livello dell'acqua supera un certo valore, viene attivata la pompa di scarico che scarica l'acqua in maniera controllata.

50

Installazione/Allacciamenti
Afflusso dell'acqua
La lavabiancheria pu essere allacciata alla rete idrica anche senza impeditore di riflusso perch costruita secondo le vigenti norme DIN. La pressione di flusso deve essere compresa tra un minimo di 100 kPa e un massimo di 1.000 kPa. Se superiore a 1.000 kPa deve essere montata una valvola riduttrice di pressione. Per l'allacciamento necessario un rubinetto con raccordo 3/4". In alternativa l'allacciamento alla rete dell'acqua potabile deve essere predisposto da un tecnico qualificato e autorizzato. La valvola afflusso acqua protetta da due filtri: uno situato nell'estremit libera del tubo di afflusso e alla valvola di afflusso nella macchina, che non devono essere rimossi. Prolungamento del tubo (accessorio) Presso l'assistenza tecnica Miele autorizzata o i rivenditori Miele sono disponibili come accessori tubi con lunghezza di 2,5 oppure 4,0 metri.

,Il raccordo soggetto a pressione; per questo controllare che la tenuta sia ermetica aprendo lentamente il rubinetto. Eventualmente correggere la posizione della guarnizione e il raccordo.
La lavabiancheria non predisposta per l'allacciamento all'acqua calda. Manutenzione In caso di sostituzione, utilizzare solamente il tubo originale Miele con pressione di scoppio superiore a 7.000 kPa.

51

Installazione/Allacciamenti
Scarico
L'acqua viene scaricata da una pompa di scarico con prevalenza di 1 metro. Per non impedire lo scarico, il tubo deve essere posizionato diritto, senza piegature. Il gomito all'estremit del tubo pu essere ruotato ed eventualmente tolto. Se necessario, il tubo di scarico pu essere prolungato fino a 5 m. Gli accessori che servono si possono acquistare presso l'assistenza tecnica Miele autorizzata. Per prevalenze superiori a 1 m (fino a max. 1,8 m) si pu acquistare presso i rivenditori o lassistenza tecnica Miele autorizzata una pompa di scarico sostitutiva. Possibilit di scarico: a. Aggancio a un lavandino Attenzione! Fissare il tubo in modo che non possa scivolare. Se si scarica in un lavandino, assicurarsi che l'acqua possa defluire con sufficiente velocit. In caso contrario c' il rischio che trabocchi oppure che una parte dell'acqua scaricata possa essere riaspirata nella macchina. b. Allacciamento a un tubo di scarico in plastica con nipplo in gomma (la sifonatura non strettamente necessaria). c. Scarico diretto in un pozzetto (gully). d. Allacciamento a un lavandino con nipplo in materiale sintetico.
52

Per l'allacciamento al sifone di un lavandino servono i seguenti accessori:

a Adattatore b Dado a calotta del lavandino c Fascetta* d Estremit tubo di scarico della lavatrice ^ Applicare l'adattatore a con il dado a calotta b al sifone del lavandino. ^ Infilare l'estremit del tubo d sull'adattatore a. ^ Con un cacciavite stringere la fascetta c subito dietro al dado a calotta. * disponibile anche presso l'assistenza tecnica Miele autorizzata.

Installazione/Allacciamenti
Allacciamento elettrico
La macchina dotata di un cavo d'allacciamento e spina schuko per l'allacciamento alla corrente alternata ~230 V 50 Hz. Assicurarsi che la spina schuko sia sempre accessibile per poter staccare la lavatrice dalla rete elettrica. L'impianto elettrico deve essere realizzato secondo le norme VDE 0100. Raccomandiamo di non allacciare in nessun caso la macchina con prolunghe o prese multiple e simili per evitare il surriscaldamento e quindi un potenziale pericolo d'incendio. Per aumentare la sicurezza il VDE, nella direttiva DIN VDE 0100 parte 739, raccomanda di preporre alla macchina un interruttore automatico differenziale (salvavita) con corrente di scatto di 30 mA (DIN VDE 0664). Se si usa un interruttore automatico differenziale, verificare che sia di tipo A, conforme a DIN VDE 0664 t e sensibile a correnti pulsanti. La targhetta dati fornisce informazioni sull'assorbimento nominale e sulla relativa protezione. Confrontare questi dati con quelli della rete elettrica.

53

Consumi
Carico Energia in kWh Cotone/Colorati 95C 60C1) 60C 40C1) 40C Lava/Indossa Delicati Automatic Capi scuri Camicie Jeans Express Seta / Lana /
1) 2) 2)

Consumi Acqua in litri 49 49 39 55 36 55 69 40 - 55 60 45 52 34 39 39 1 h 03 min. 1 h 02 min. 43 min. 58 min. 1 h 03 min. 53 min. 1 h 19 min. 59 min. 1 h 13 min. 1 h 13 min. 56 min. 1 h 00 min. 33 min. 36 min. 40 min. 59 min. 2 h 05 min. breve Durata normale 2 h 09 min. 1 h 49 min.

6,0 kg 6,0 kg 3,0 kg 6,0 kg 3,0 kg 3,0 kg 2,0 kg 3,5 kg 3,0 kg 2,0 kg 3,0 kg 3,0 kg 1,0 kg 2,0 kg

1,99 1,02 0,75 0,65 0,40 0,50 0,35 0,35 - 0,50 0,60 0,50 0,50 0,30 0,25 0,23

40C1) 30C 40C 40C 40C 40C 40C 30C 30C

Programma per il test in conformit alla norma EN 60456 Programma breve per enti/istituti di verifica: deve essere attivata la funzione supplementare (opzione) Breve. I valori reali possono differire da quelli indicati a seconda della pressione dellacqua, della sua durezza, della sua temperatura in afflusso, della temperatura ambiente, del tipo e della quantit di biancheria, delle oscillazioni della tensione di rete e delle funzioni supplementari selezionate.

54

Dati tecnici
Altezza Larghezza Profondit Profondit a sportello aperto Altezza per sottopiano Larghezza per sottopiano Profondit per sottopiano Peso Capacit di carico Tensione di allacciamento Potenza assorbita Protezione Valori di consumo Pressione minima di flusso dell'acqua Lunghezza del tubo di afflusso Lunghezza del tubo di scarico Lunghezza del cavo di allacciamento Prevalenza max. di scarico Lunghezza max. di scarico Marcature 850 mm 595 mm 580 mm 975 mm 820 mm 600 mm 600 mm 93 kg 6 kg biancheria asciutta v. la targhetta dati v. la targhetta dati v. la targhetta dati v. al capitolo "Consumi" 100 kPa (1 bar) 1,60 m 1,50 m 1,60 m 1,00 m 5,00 m v. la targhetta dati

Pressione massima di flusso dell'acqua 1.000 kPa (10 bar)

55

Funzioni di programmazione per la modifica delle impostazioni di serie


Con le funzioni di programmazione possibile adattare la macchina alle proprie esigenze.

Funzioni di programmazione
Funzione + Acqua
Il sistema + Acqua consente di memorizzare sull'omonima funzione un'impostazione tra le seguenti quattro: Impostazione 1: maggiore quantit di acqua durante il risciacquo Impostazione 2: maggiore quantit di acqua durante il lavaggio e durante il risciacquo (impostazione memorizzata di serie) Impostazione 3: risciacquo supplementare nei programmi Cotone/Colorati e Lava/Indossa Impostazione 4: maggiore quantit di acqua durante il lavaggio e durante il risciacquo e risciacquo supplementare nei programmi Cotone/Colorati e Lava/Indossa Per la programmazione e la memorizzazione seguire i passi da A a G: Le funzioni di programmazione vengono attivate con l'ausilio del tasto Start e del selettore programmi. Il tasto Start e il selettore programmi hanno infatti una seconda funzione non evidenziata sul pannello. Presupposti: La lavabiancheria spenta. Lo sportello chiuso. Il selettore programmi si trova posizionato su Fine.
57

A Premere il tasto Start e tenerlo premuto durante l'esecuzione dei passi da B a C. B Accendere la macchina premendo il tasto _. C Aspettare finch si accende la spia del tasto Start. . . D . . . e rilasciare infine il tasto Start. E Ruotare il selettore programmi sulla posizione Cotone/Colorati 60C. Sul display lampeggia una P che si alterna alle cifre 1, 2, 3 o 4. F A ogni pressione del tasto Start si modifica l'impostazione. Sul display si alterna alla P la cifra 1 = impostazione 1 attiva 2 = impostazione 2 attiva 3 = impostazione 3 attiva 4 = impostazione 4 attiva G Spegnere la macchina premendo il tasto _. La funzione supplementare + Acqua ora impostata con l'opzione scelta. Questa impostazione rimane memorizzata fino a nuova modifica.

Funzioni di programmazione
Pi delicato (Ciclo delicato)
Per il lavaggio delicato di capi solo leggermente sporchi. Viene ridotta la meccanica di lavaggio. Questa funzione si attiva nei programmi Cotone/Colorati, Express e Automatic. Se impostata questa funzione, il ritmo di lavaggio in questi programmi pi delicato. Di serie questa funzione disattivata. Per la programmazione e la memorizzazione seguire i passi da A a G: Le funzioni di programmazione vengono attivate con l'ausilio del tasto Start e del selettore programmi. Il tasto Start e il selettore programmi hanno infatti una seconda funzione non evidenziata sul pannello. Presupposti: La lavabiancheria spenta. Lo sportello chiuso. Il selettore programmi si trova posizionato su Fine. A Premere il tasto Start e tenerlo premuto durante l'esecuzione dei passi da B a C. B Accendere la macchina premendo il tasto _. C Aspettare finch si accende la spia del tasto Start. . . D . . . e rilasciare infine il tasto Start. E Ruotare il selettore programmi sulla posizione Cotone/Colorati 40C. Sul display lampeggia una P che si alterna alle cifre 0 o 1. 0 = funzione "pi delicato" disattivata 1 = funzione "pi delicato" attivata F Premendo il tasto Start l'indicazione sul display passa da 0 a 1 o da 1 a 0. G Spegnere la macchina premendo il tasto _. L'impostazione rimane memorizzata fino a nuova modifica.

58

Funzioni di programmazione
Raffreddamento liscivia (programma Cotone/Colorati)
Al termine del lavaggio principale, acqua fresca affluisce nel cestello per raffreddare la liscivia. Il raffreddamento dell'acqua si verifica se si imposta la temperatura di 95C. Si consiglia di procedere al raffreddamento della liscivia: se la liscivia viene scaricata in un lavabo, per evitare il pericolo di ustioni. se i tubi di scarico non sono conformi alla norma DIN 1986. La funzione di raffreddamento della liscivia per il programma Cotone/Colorati di serie disattivata. Per la programmazione e la memorizzazione seguire i passi da A a G: Le funzioni di programmazione vengono attivate con l'ausilio del tasto Start e del selettore programmi. Il tasto Start e il selettore programmi hanno infatti una seconda funzione non evidenziata sul pannello. Presupposti: La lavabiancheria spenta. Lo sportello chiuso. Il selettore programmi si trova posizionato su Fine. A Premere il tasto Start e tenerlo premuto durante l'esecuzione dei passi da B a C. B Accendere la macchina premendo il tasto _. C Aspettare finch si accende la spia del tasto Start. . . D . . . e rilasciare infine il tasto Start. E Ruotare il selettore programmi sulla posizione Cotone/Colorati 30C. Sul display lampeggia una P che si alterna alle cifre 0 o 1. 0 = raffreddamento liscivia disattivato 1 = raffreddamento liscivia attivato F Premendo il tasto Start l'indicazione sul display passa da 0 a 1 o da 1 a 0. G Spegnere la macchina premendo il tasto _. L'impostazione rimane memorizzata fino a nuova modifica.

59

Funzioni di programmazione
Funzione Memory
Se a un programma stata abbinata una funzione supplementare o stato modificato il numero di giri di centrifuga, la lavabiancheria memorizza le impostazioni all'atto dell'avvio del programma. Selezionando nuovamente il programma, la lavabiancheria associa le funzioni supplementari e il numero di giri di centrifuga precedentemente memorizzati. Al momento della fornitura, la funzione Memory disattivata. Per la programmazione e la memorizzazione seguire i passi da A a G: Le funzioni di programmazione vengono attivate con l'ausilio del tasto Start e del selettore programmi. Il tasto Start e il selettore programmi hanno infatti una seconda funzione non evidenziata sul pannello. Presupposti: La lavabiancheria spenta. Lo sportello chiuso. Il selettore programmi si trova posizionato su Fine. A Premere il tasto Start e tenerlo premuto durante l'esecuzione dei passi da B a C. B Accendere la macchina premendo il tasto _. C Aspettare finch si accende la spia del tasto Start. . . D . . . e rilasciare infine il tasto Start. E Ruotare il selettore programmi su Lava/Indossa 60C. Sul display lampeggia una P che si alterna alle cifre 0 o 1. 0 = funzione Memory disattivata 1 = funzione Memory attivata F Premendo il tasto Start l'indicazione sul display passa da 0 a 1 o da 1 a 0. G Spegnere la macchina premendo il tasto _. L'impostazione rimane memorizzata fino a nuova modifica.

60

Funzioni di programmazione
Durata ammollo
possibile programmare una durata di ammollo da associare sempre automaticamente all'opzione Ammollo, compresa tra i 30 minuti e le 2 ore (in scatti di 30 minuti). Quando si seleziona l'ammollo premendo il relativo tasto, al programma viene aggiunta la durata di ammollo programmata. Di serie la durata prevista per l'Ammollo 2 ore. Per la programmazione e la memorizzazione seguire i passi da A a G: Le funzioni di programmazione vengono attivate con l'ausilio del tasto Start e del selettore programmi. Il tasto Start e il selettore programmi hanno infatti una seconda funzione non evidenziata sul pannello. Presupposti: La lavabiancheria spenta. Lo sportello chiuso Il selettore programmi si trova posizionato su Fine. A Premere il tasto Start e tenerlo premuto durante l'esecuzione dei passi da B a C. B Accendere la macchina premendo il tasto _. C Aspettare finch si accende la spia del tasto Start. . . D . . . e rilasciare infine il tasto Start. E Ruotare il selettore programmi su Lava/Indossa 40C. Sul display lampeggia una P che si alterna alle cifre 1, 2, 3 o 4. F A ogni pressione del tasto Start si modifica l'impostazione. Sul display si alterna alla P la cifra 1 = 2 h ammollo (impostazione di serie) 2 = 1 h 30 min ammollo 3 = 1 h ammollo 4 = 30 min ammollo G Spegnere la macchina premendo il tasto _. La funzione supplementare Ammollo ora impostata con l'opzione scelta. Questa impostazione rimane memorizzata fino a nuova modifica.

61

Linea detersivi Miele CareCollection


A Miele sta a cuore la perfezione del lavaggio. Le lavatrici Miele, infatti, sono dotate di tutta una serie di programmi specifici in grado di lavare ogni tessuto nel modo pi adatto a salvaguardare le sue caratteristiche. Per questo Miele ha deciso di affiancare ai suoi programmi una propria linea di detersivi, la CareCollection, che esalti la qualit del lavaggio nelle lavatrici Miele. Di seguito una panoramica sui prodotti CareCollection, per la cura del bucato. Questi prodotti possono essere ordinati su internet al sito www.miele-shop.com oppure richiesti direttamente al centro di assistenza tecnica Miele autorizzato pi vicino.

CareCollection
Detersivi e prodotti Miele per usi speciali Detersivo universale per capi bianchi "UltraWhite" Il detersivo in polvere Miele particolarmente adatto per biancheria bianca o chiara oppure per biancheria colorata se molto sporca. Detersivo per capi colorati "UltraColor" Questo detersivo particolarmente adatto per capi colorati e capi scuri. La sua particolare composizione garantisce l'eliminazione delle macchie gi a basse temperature e mantiene i colori vividi e brillanti. Detersivo per capi delicati Lava molto delicatamente i capi pi sensibili, come lana e seta. Grazie alla sua particolare formula efficace gi a 20C e mantiene brillanti i colori. Ammorbidente Lascia sui capi un profumo fresco e naturale. Rende i tessuti morbidi e vaporosi impedendo che si carichino elettrostaticamente durante l'asciugatura.

62

Linea detersivi Miele CareCollection


Capi outdoor Lo speciale detersivo Miele per capi outdoor lava delicatamente le fibre dei pregiati capi tecnici destinati al tempo libero, rispettandone le caratteristiche impermeabili. Capi sport Lo speciale detersivo Miele per capi outdoor lava delicatamente i capi in microfibra e tessuti tecnici utilizzati per l'attivit sportiva. Gli indumenti vengono rinfrescati velocemente neutralizzando gli odori. Piuma / Piumino A base di tensioattivi delicati e di additivi naturali, questo speciale detersivo mantiene morbida la piuma preservandone la naturale elasticit. Impermeabilizzante Questo speciale prodotto impermeabilizzante Miele avvolge le fibre singolarmente rendendole repellenti all'acqua, al vento e allo sporco, ma senza "incollarle". Il tessuto si mantiene cos traspirante ed elastico.

63

Salvo modifiche/4209

M.-Nr. 07 616 350 / 01