Sei sulla pagina 1di 3

ORGANIZZAZIONE DEL CONTESTO PER DUE PROPOSTE SITUAZIONALI COMPLESSE DELLA M.O.

SETTORE A

SETTORE B

SETTORE A: 8vs.8 con marcature fisse + 2 jolly. + 2 portieri .

SETTORE B: 6 vs.4 + portiere + 6 sponde offensive + 3 porticine

PRIMA PROPOSTA DA ESEGUIRSI NEL SETTORE A

In un rettangolo di 60 x 40 m. si gioca 8vs.8 con marcature fisse + 2 jolly. + 2 portieri . Ciascun giocatore responsabile della marcatura solo del suo avversario,i componenti delle squadre cercano a tocchi liberi di andare al tiro e/o il mantenimento del possesso della palla. Se vogliono utilizzare i giocatori jolly devono necessariamente superare lavversario diretto in dribbling. I jolly giocano a due tocchi sul terzo uomo e sempre con la squadra che detiene il possesso della palla. 4 blocchi di 6. Tra un blocco e laltro 2 di recupero attivo.

SECONDA PROPOSTA DA SVOLGERSI NEL SETTORE B

LAVORO COMPLESSO PROPOSTO A TUNISI 6 + 2 sponde laterali e + 2 sponde sulla linea di fondo contro 4 + P + 3 miniporte. In questa esercitazione la linea difensiva disposta in inferiorit numerica sollecitata fortemente in tutte le situazioni tecnico tattiche , soprattutto la presenza delle sponde sia lateralmente che sulle linea di fondo, impone continui adeguamenti in ampiezza ed in profondit. La linea difensiva pu avvalersi del fuori gioco ed una volta entrata in possesso della palla pu attaccare le porticine sulla linea di centrocampo. Siccome il lavoro molto intenso si prevedono 4 blocchi della durata di 4. In ogni blocco si esercitano 4 difensori diversi. I difensori potendo utilizzare il lancio costringono gli attaccanti a fare pressione e pressing offensivo