Sei sulla pagina 1di 15

PER INFORMAZIONI

Organizzato da

Associazione Musicale Il Picchio Suzuki Center Gallarate Via Novara, 29 Gallarate (VA) 0331 798157 www.suzukigallarate.it info@suzukigallarate.it Comune di Cardano al Campo Assessorato alla cultura Pubblica Istruzione e Pari Opportunit 0331 266236 cultura@comune.cardanoalcampo.va.it INDIRIZZI

Comune di Cardano al Campo

In collaborazione con

Associazione Musicale Il Picchio

Chiesa di S. Anastasio Piazza S. Anastasio Sala Convegni S. Pertini Via Verdi 2

Con il patrocinio di

Biblioteca G. Rodari Via Torre 2

Progetto grafico Paola Colombo In copertina Anonimo, Le tre musicanti, 1520-25 ca, rielaborazione grafica

ALESSANDRO ANDRIANI - Direttore artistico

LAURA PRATI - Vicesindaco

La VII edizione del Festival Il volto Riscoperto della Musica vedr le nostre forze musicali e musicologiche concentrate sulla violinista e didatta torinese Teresina Tua e di conseguenza sul principe degli strumenti ad arco: il violino. La stagione vedr impegnati nei consueti cinque concerti in sala Pertini musicisti provenienti da ogni dove dellItalia e dallestero e come ogni anno sono stati previsti i consueti appuntamenti in biblioteca con il musicologo e con gruppi formati da giovani studenti. Tutti i concerti e gli incontri con il musicologo sono gratuiti. Su richiesta verr fornito lattestato per i crediti formativi.l Buon ascolto a tutti! Prof. Alessandro Andriani Direttore Artistico Dedico la stagione ad una donna speciale. Ad una donna forte, sicura e sincera. Ad una donna che stata e sar sempre guida per tutti noi. Dedico la stagione a mia madre Isabella, ringraziandola per tutto ci che rappresenta per noi e che porteremo sempre nel nostro cuore.

Sabato 21 gennaio, nella Chiesa di S. Anastasio, primo appuntamento del Festival Il Volto Riscoperto della Musica con il concerto Musica e Racconto: S. Teresa dAvila, una biografia dellanima. Il Festival, giunto alla sua VII edizione, dedicato questanno a Teresina Tua (Torino,1866 - Roma, 1956), perch la sua vita rappresenta la storia della non facile e non scontata affermazione professionale, sociale e spirituale di una donna allinterno di una societ quella italiana ed europea tra Ottocento e Novecento che certamente non promuoveva le donne al di fuori degli ambiti familiari. Teresina Tua fu una grande violinista, bambina-prodigio, di famiglia modesta. Inizi a sei anni a suonare nelle piazze in Piemonte, in Liguria, in Svizzera e nel Sud della Francia. Grazie allaiuto di un mecenate, pot frequentare il Conservatorio di Parigi, nel quale si diplom allet di 14 anni con il massimo dei voti. Seguirono applauditissimi concerti in tutto il mondo e contatti con i musicisti pi noti dellepoca: Verdi, Wagner, Brahms, Liszt, Rachmaninov. Venne ricevuta nelle Corti pi importanti dEuropa. La regina dItalia, Margherita, la chiamava amica e ne richiedeva i concerti privati al Quirinale. Nel 1915, poco prima dello scoppio della Prima guerra mondiale, tenne il suo ultimo concerto a Trieste al Teatro Politeama, vestita con

i colori della bandiera italiana, a testimonianza del suo impegno patriottico, dimostrato anche negli anni della guerra, quando prest la sua opera come crocerossina allospedale militare di Torino. Terminata la carriera concertistica, si dedic allinsegnamento, prima al Conservatorio di Milano e poi allAccademia di S. Cecilia a Roma. La sua vita privata fu colpita da una serie di tragedie: il suicidio della madre, la morte di due mariti e dei due figli. Nellultima parte della sua vita prese i voti e si ritir nel Convento dellAdorazione Perpetua di Roma, dove mor a novantanni. Lasci Villa Quadrio, ereditata dal secondo marito, il Conte Emilio Quadrio, alla citt di Sondrio, che la destin a sede prestigiosa della Biblioteca civica. Il Conservatorio di Milano le ha recentemente intitolato la Borsa di studio per gli strumentisti ad arco. Nel 2006 uscita una nuova biografia dal titolo: Teresina Tua, langelo del violino di A. Trombetta e L. Bianchini (disponibile anche nella nostra Biblioteca).Il Festival di questanno prevede 5 concerti, 4 incontri di guida allascolto con Chiacchiere musicali e curiosit sulla vita di Teresina Tua e 3 concerti-aperitivo.l Laura Prati Vicesindaco e Assessore alla Pubblica Istruzione, Cultura e Pari Opportunit

Stagione

2012
CONCERTO DINAUGURAZIONE Chiesa di S. Anastasio

21/01 27/01 10/02 24/02 08/03 05/02 19/02 04/03

h.21.00 h.21.00 h.21.00 h.21.00 h.21.00 h.11.00 h.11.00 h.11.00

Musica e racconto La famiglia del violino La musica tradizionale in Austria Duo violino e pianoforte Le quattro stagioni Accademia Musicale di Biandronno Liceo Musicale di Varese Immaginarte - Scuola Suzuki Varese Il musicologo racconta

CONCERTI Sala Convegni S. Pertini

CONCERTI APERITIVO ORCHESTRE GIOVANILI Biblioteca G.Rodari

APPUNTAMENTI EXTRA Biblioteca G.Rodari

21/01 04/02 18/02 03/03 h.17.00

Musica e racconto
S. Teresa dAvila: una biografia dellanima
Sabato 21 gennaio Ore 21.00 Chiesa di S. Anastasio Cardano al Campo Testi di Marco Vacchetti Voce recitante Marco Vacchetti Soprano Lidia Basterretxea Gruppo Vocale S. Bernardo Direttore al cembalo Giulio Mercati

CONCERTO DINAUGURAZIONE

CURRICULUM

Tomas Luis de Victoria (1548-1611) O Domine Jesu Christe - Mottetto a 6 voci Tomas Luis de Victoria (1548-1611) Resplenduit facies ejus - Mottetto a 5 voci Jos de Torres y Martnez Bravo (16651738) Cantada a Nuestra Seora per soprano e basso continuo I parte: - Aria: Ay que favor - Recitativo: Como centro feliz - Aria: Gocese, que en tu altar Jos de Torres y Martnez Bravo (16651738) Cantada a Nuestra Seora per soprano e basso continuo II parte: - Recitativo: Dulce mi cadencia - Aria: Corra ligera - Recitativo: Lo que logras - Coplas: Ya logra amante el pecho Giulio Mercati Nada te turbe - Lauda spirituale a 5 voci Francisco Guerrero (1528-1599) Al resplandor duna estrella - Mottetto a 5 voci Anonimo spagnolo A la nanita nana per soprano coro femminile e 3 voci Tomas Luis de Victoria (1548-1611) Beatus vir - Mottetto a 4 voci

Gruppo Vocale S. Bernardo stato fondato nel 1995 per volont di Mons. Paolo Cortesi. Diretto da Giulio Mercati, il fine primario della compagine rappresentato dallanimazione liturgica. Dal 1999 la formazione ha cominciato ad esibirsi in concerto, mantenendo tuttavia il proprio compito elettivo di invito alla meditazione ed alla preghiera attraverso la musica. Il repertorio oggi molto vasto, dallinnodia ambrosiana alla polifonia rinascimentale, dalla letteratura ottocentesca italiana ed europea al repertorio novecentesco. Giulio Mercati Nato a Saronno, ha intrapreso lo studio del pianoforte, si quindi perfezionato in organo, composizione e clavicembalo. Musicista versatile, svolge attivit concertistica in Italia e allestero come solista allorgano e al clavicembalo e come continuista di diverse formazioni. Ha inciso per RTSI, Bottega Discantica e Tactus. Nel 1996 si laureato con lode in filosofia presso lUniversit Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha collaborato in veste di musicologo con il Teatro alla Scala, il Festival Milano Musica e con altri importanti cicli concertistici. direttore artistico di numerose rassegne. (www.giuliomercati.it)

Marco Vacchetti (Scuola Holden, Torino) Laureato in lettere, ha lavorato in qualit di assistant producer presso la ARDO FILM. Dal 1995 insegna nel Master di Tecniche della Narrazione presso la Scuola Holden di Torino. Nel 2000 ha pubblicato il libro Storie dellarte per Rizzoli. Dal 2000 al 2006 direttore didattico della Scuola Holden. Dal 2003 tiene corsi di narratologia e story editing e coordina diversi corsi di scrittura. Dal 2006 collabora con il quotidiano Repubblica per la rubrica Pianeta scuola. Lidia Basterretxea Nata a Caracas da famiglia basca e cresciuta nei Paesi Baschi, ha studiato con il soprano Angeles Rodriguez, diplomandosi presso il Conservatorio de Musica di San Sebastian. Ha frequentato il corso biennale di Musica vocale da camera tenuto dal M Maurizio Carnelli alla Civica Scuola di Musica di Milano. Ha collaborato con formazioni corali lirico-sinfoniche sia come corista sia come solista. Svolge attivit teatrale e concertistica in formazioni diverse. Si esibisce stabilmente in duo con Giulio Mercati. collaboratrice del progetto Opera Domani e direttrice del Coro di Voci Bianche del Teatro Sociale di Como.l

21/01

Accademia musicale di Biandronno


Domenica 5 febbraio Ore 11.00 Biblioteca G.Rodari Cardano al Campo Accademia musicale Sant Agostino di Biandronno Orchestra degli allievi Direttore Loriano Blasutta
Flauti: Miriam Giuliani, Andrea Simioni, Ilaria Torricelli. Oboe: Paolo Bottelli. Clarinetto: Giona Pasquetto. Saxofono: Luca Bianchi. Basso: Edoardo Rizzi. Violini: Alberto Coralli, Stefania De Bari, Chiara Ortisi, Chiara Sala Veni, Ismaele Silvestrini, Beatrice Silvestrini, Silvia Martegani (*). Violoncello: Marta Salvi. Pianoforte: Giorgio Tamborini.
(*) allievi della maestra Chiara Bottelli nella Cvica Scuola di Musica di Tradate

CONCERTI IN BIBLIOTECA

ORCHESTRE GIOVANILI

G.F. Haendel (1685-1759) The arrival of the Queen of Sheba A. Corelli (1653-1713) Concerto Grosso n. 8 Per la Notte di Natale Vivace Grave Allegro Adagio Allegro Adagio Vivace Allegro Pastorale (Largo) J. Strauss( 1804-1849) Danubio Blu S. Joplin (1867-1917) Maple Leaf Rag J. Strauss ( 1825-1899) Radetzky March

Ensemble Allievi Accademia SantAgostino Il progetto Wind Ensemble nasce allinterno dellAccademia Musicale SantAgostino, nelle sue sedi di Biandronno, Malnate e Angera, e si colloca allinterno dellampia e variegata offerta di attivit di musica di insieme (orchestre darchi, ensemble di chitarre, gruppi di musica da camera) che affiancano i tradizionale corsi musicali dellAccademia, diretta dal M Fabio Bruno. Il SantAgostino Wind Ensemble costituito da giovani allievi di strumenti a fiato accompagnati dal pianoforte. Nel 2009 lEnsemble, diretto sin dalla sua costituzione dal M Loriano Blasutta, ha conseguito il Primo Premio al prestigioso Concorso Internazionale per giovani musicisti di Stresa. In occasione di questo concerto si unisce allEnsemble di fiati il gruppo darchi large, seguito nel suo percorso formativo dalle Maestre Patrizia de Santis e Anna Satta. E il gruppo dei pi grandi, dai tredici anni in poi, che per la sensibilit acquisita nella lettura delle parti, pu unirsi alla formazione di fiati dando vita cos ad una piccola orchestra sinfonica. www.accademiamusicale.com

Loriano Blasutta diplomato in Composizione, Musica Corale e Direzione di Coro e si specializzato in Direzione dOrchestra con P. Gelmini e G. Kuhn e in Direzione di Coro con T. Kaljuste e H. Heynrick. Ha diretto Accademia Orchestrale del Lario, Filarmonica Oltenia di Craiova, I Cameristi di Varese e del Ticino. Collabora con Unione Societ Corali Italiane e Accademia Musicale SantAgostino. E autore di Composizioni originali ed elaborazioni. Dirige il Coro e lOrchestra Harmonia e il SantAgostino Wind Ensemble sin dalla loro costituzione.l

05/02

Il musicologo racconta
Appuntamenti extra Nei sabati 21/01 04/02 18/02 03/03 Ore 17.00 Biblioteca G.Rodari Cardano al Campo a cura di Paolo Castagnone Gli incontri con il musicologo sono gratuiti. Su richiesta verr fornito lattestato per i crediti formativi

APPUNTAMENTI EXTRA

CURRICULUM

Il musicologo racconta Ciclo di quattro incontri di guida allascolto, chiacchiere musicali e curiosit, sulla vita e larte della indimenticabile Teresina Tua.

Paolo Castagnone

Paolo Castagnone Si diplomato in Pianoforte nel 91, in Musica Corale e Direzione di Coro nel 98. Ha inoltre compiuto studi musicologici presso la facolt di Lettere moderne dellUniversit degli Studi di Milano. I suoi corsi di formazione comprendono anche lo studio della Composizione sotto la guida di Francesco Pigato e Gabriele Manca (ha conseguito il Compimento inferiore nel 97), di Canto e tecnica vocale con le soprano Mariagrazia Liguori e Dora Pellegrino. Ha inoltre frequentato quale effettivo due corsi di direzione dorchestra tenuti rispettivamente da Gustav Kuhn e Gianluigi Gelmetti, due stage di direzione corale con T. Kaljuste e F. Heyerick, un seminario di composizione di Gyrgy Ligeti. Quale musicologo ha curato numerosi programmi di sala per importanti istituzioni musicali, collaborando stabilmente con lOrchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano e partecipando alla pubblicazione di Pomeriggi Musicali. 1945-1995, Rossellabigi Editore. Iscritto allAlbo dei Giornalisti come Pubblicista, dal 1995 collabora quale critico musicale con diverse testate nazionali. Dallo stesso anno docente di Storia della Musica, Armonia e Pianoforte presso il Liceo Musicale Bel-

lini di Tradate. Paolo Castagnone stato curatore della mostra Il Tempo della Musica, allestita nel 1999 presso il Ridotto dei Palchi del Teatro alla Scala di Milano (il catalogo stato pubblicato nel dicembre del 2000) ed autore della sezione musicale dellantologia letteraria La tela del ragno (ed. Juvenilia - Elemond). Dal 2008 collabora stabilmente con la rassegna musicale Il volto riscoperto della musica. Nel 2000 ha fondato il Coro polifonico femminile Stilla Maris e nel 2003-2004 stato direttore dellOrchestra Bellini del Liceo Musicale di Tradate (Va). Dal 2009 dirige il coro Anemos e lensemble strumentale e vocale Il convivio armonico.l

21/01-04/02 18/02-03/03