Sei sulla pagina 1di 5

ESPERIMENTO SUL PENDOLO SEMPLICE

Strumenti:
1. filo di cotone
2. un piombino cilindrico (diametro 1,5 cm, altezza 1 cm)
3. asta a forma di L
4. cronometro (precisione di un centesimo di secondo)
5. metro (precisione di un centimetro)
Procedimento
Costruiamo il pendolo, annodando il filo lungo 48 cm al cilindro e lo fissiamo ad
un'asta a L tenuta su un treppiedi. La parte dell'asta attaccata al treppiedi, cio
quella verticale, il nostro sistema di riferimento . Ci poniamo di fronte al treppiedi
in modo che la parte orizzontale della L ci appaia come un punto e ci posizioniamo
in modo che l'occhio guardi dritto al cilindro. Il filo risulta, quindi, allineato all'asta
verticale, Spostiamo il filo verso destra, formando un angolo rispetto all'asse
verticale, e lo lasciamo cadere. Cominciamo a contare le oscillazioni quando il
pendolo ritorna allineato all'asta. Con il cronometro misuriamo la durata di 10
oscillazioni. Ripetiamo questa misura per 10 volte e inseriamo i dati nella seconda
colonna della seguente tabella:
Misurazione del periodo di un pendolo con una lunghezza del filo di 48cm:
Noscillazioni
Tempo sperimentale
Tempo/10 Errore
Errore %
10
1,389E+01
1,389E+00
-1,00E-03
-0,10%
10
1,393E+01
1,393E+00
-4,10E-02
-4,10%
10
1,354E+01
1,354E+00
3,49E-01
34,90%
10
1,388E+01
1,388E+00
9,00E-03
0,90%
10
1,404E+01
1,404E+00
-1,51E-01
-15,10%
10
1,397E+01
1,397E+00
-8,10E-02
-8,10%
10
1,369E+01
1,369E+00
1,99E-01
19,90%
10
1,407E+01
1,407E+00
-1,81E-01
-18,10%
10
1,394E+01
1,394E+00
-5,10E-02
-5,10%
10
1,394E+01
1,394E+00
-5,10E-02
-5,10%
Valore max:
Valore min:
Valore medio:
Dev.Standard:
Lunghezza(cm):
Valore teorico:

Valori/10
1,41E+001
1,407
1,35E+001
1,354
1,39E+001
1,3889
0,1600312469 0,0160031247
48
13,90 1,3898437657

0,005
3,81%

La terza colonna contiene i periodi di un'oscillazione, contenuti dividendo per 10 le


rispettive misure.
Nella successiva colonna abbiamo inserito l'errore o scarto di ogni misura, ottenuto
sottraendo al valore medio delle misure ottenute nella prima colonna,il periodo
*Col termine tempo ci riferiamo al periodo da noi misurato (periodo sperimentale); col termine
periodo ci riferiamo, invece, al periodo teorico [T=2(l/g)].

sperimentale di ciascuna delle 10 misure ( prima colonna). Nell'ultima colonna sono


riportati tali errori in forma percentuale.
Abbiamo, poi, individuato il valore massimo, il valore minimo e la deviazione
standard tra le 10 misure.
Ci chiediamo, ora, cosa accade cambiando la lunghezza del filo; ripetiamo, cos,
l'esperimento utilizzando altri fili, della lunghezza di 36, 19, 9 e 5 cm.
I dati sono raccolti in queste tabelle:
Misurazione del periodo di un pendolo con una lunghezza del filo di 36cm:
Noscillazioni
Tempo sperimentale
Tempo/10 Errore
Errore %
10
1,212E+01
1,212E+00
1,530E-01
15,30%
10
1,233E+01
1,233E+00
-5,700E-02
-5,70%
10
1,224E+01
1,224E+00
3,300E-02
3,30%
10
1,222E+01
1,222E+00
5,300E-02
5,30%
10
1,220E+01
1,220E+00
7,300E-02
7,30%
10
1,227E+01
1,227E+00
3,000E-03
0,30%
10
1,235E+01
1,235E+00
-7,700E-02
-7,70%
10
1,234E+01
1,234E+00
-6,700E-02
-6,70%
10
1,225E+01
1,225E+00
2,300E-02
2,30%
10
1,241E+01
1,241E+00
-1,370E-01
-13,70%
Valore max:
Valore min:
Valore medio:
Dev.Standard:
Lunghezza(cm):
Valore teorico:

Valori/10
1,241E+01
1,241E+00
1,212E+01
1,212E+00
1,227E+01
1,227E+00
8,538E-02
8,538E-03
36
12,036400084 1,2036400084

0,005
2,41%

Misurazione del periodo di un pendolo con una lunghezza del filo di 9cm:
Noscillazioni
Tempo sperimentale
Tempo/10 Errore
Errore %
10
6,050E+00
6,050E-01
1,570E-01
15,70%
10
6,180E+00
6,180E-01
2,700E-02
2,70%
10
6,210E+00
6,210E-01
-3,000E-03
-0,30%
10
6,140E+00
6,140E-01
6,700E-02
6,70%
10
6,280E+00
6,280E-01
-7,300E-02
-7,30%
10
6,220E+00
6,220E-01
-1,300E-02
-1,30%
10
6,310E+00
6,310E-01
-1,030E-01
-10,30%
10
6,240E+00
6,240E-01
-3,300E-02
-3,30%
10
6,200E+00
6,200E-01
7,000E-03
0,70%
10
6,240E+00
6,240E-01
-3,300E-02
-3,30%
Valore max:
Valore min:
Valore medio:
Dev.Standard:
Lunghezza(cm):
Valore teorico:

Valori/10
6,31E+000
0,631
6,05E+000
0,605
6,21E+000
0,6207
0,0731892524 0,0073189252
9
6,0182000421 0,6018200042

0,005
4,32%

*Col termine tempo ci riferiamo al periodo da noi misurato (periodo sperimentale); col termine
periodo ci riferiamo, invece, al periodo teorico [T=2(l/g)].

Misurazione del periodo di un pendolo con una lunghezza del filo di 19cm:
Noscillazioni
Tempo sperimentale
Tempo/10 Errore
Errore %
10
8,900E+00
8,900E-01
-8,000E-02
-8,00%
10
8,950E+00
8,950E-01
-1,300E-01
-13,00%
10
8,770E+00
8,770E-01
5,000E-02
5,00%
10
9,030E+00
9,030E-01
-2,100E-01
-21,00%
10
8,820E+00
8,820E-01
0,000E+00
0,00%
10
8,900E+00
8,900E-01
-8,000E-02
-8,00%
10
8,890E+00
8,890E-01
-7,000E-02
-7,00%
10
8,840E+00
8,840E-01
-2,000E-02
-2,00%
10
8,880E+00
8,880E-01
-6,000E-02
-6,00%
10
8,950E+00
8,950E-01
-1,300E-01
-13,00%
Valore max:
Valore min:
Valore medio:
Dev.Standard:
Lunghezza(cm):
Valore teorico:

Valori/10
9,03E+000
0,903
8,77E+000
0,877
8,89E+000
0,8893
0,0736432844 0,0073643284
19
8,7442419352 0,8744241935

0,005
2,97%

Misurazione del periodo di un pendolo con una lunghezza del filo di 5cm:
Noscillazioni
Tempo sperimentale
Tempo/10 Errore
Errore %
10
4,810E+00
4,810E-01
5,300E-02
5,30%
10
4,850E+00
4,850E-01
1,300E-02
1,30%
10
4,850E+00
4,850E-01
1,300E-02
1,30%
10
4,900E+00
4,900E-01
-3,700E-02
-3,70%
10
4,780E+00
4,780E-01
8,300E-02
8,30%
10
4,860E+00
4,860E-01
3,000E-03
0,30%
10
4,930E+00
4,930E-01
-6,700E-02
-6,70%
10
4,970E+00
4,970E-01
-1,070E-01
-10,70%
10
4,780E+00
4,780E-01
8,300E-02
8,30%
10
4,900E+00
4,900E-01
-3,700E-02
-3,70%
Valore max:
Valore min:
Valore medio:
Dev.Standard:
Lunghezza(cm):
Valore teorico:

4,970E+00
4,780E+00
4,863E+00
6,290E-02
5
4,486E+00

Valori/10
4,970E-01
4,780E-01
4,863E-01
6,290E-03
0,005
4,486E-01

4,24%

*Col termine tempo ci riferiamo al periodo da noi misurato (periodo sperimentale); col termine
periodo ci riferiamo, invece, al periodo teorico [T=2(l/g)].

Costruiamo,ora, una tabella in cui inseriamo le cinque lunghezze dei fili e accanto i
quadrati dei periodi di osscillazione teorici e sperimentali.
Riportiamo questi dati su un piano cartesiano in modo tale che sull'asse delle
ascisse ci siano le lunghezze e su quello delle ordinate i rispettivi periodi al
quadrato.
La funzione che si ottiene unendo i punti del piano approssimabile a una retta
(best fit):
Tabella che riporta le diverse lunghezze del filo con i rispettivi Tempi^2 e periodi^2:
Intercetta:
Lunghezza Tempo^2 Periodo^2
-7,105E-15
Pendenza:
1,281E+00
48 1,929E+02
6,149E+01
36 1,506E+02
4,612E+01
19 7,909E+01
2,434E+01
9 3,853E+01
1,153E+01
5 2,365E+01
6,405E+00

Best fit del pendolo


70
60

Periodo^2

50
40
30
20
10
0
0

10

20

30

40

50

60

Lunghezza(cm)

E' interessante notare le differenze tra il best fit calcolato con il periodo al quadrato
e il best fit ottenuto con il tempo al quadrato.

*Col termine tempo ci riferiamo al periodo da noi misurato (periodo sperimentale); col termine
periodo ci riferiamo, invece, al periodo teorico [T=2(l/g)].

Best fit del pendolo


250

Tempo^2

200
150
100
50
0
0

10

20

30

40

50

60

Lunghezza(cm)

Osservazioni
Possiamo, quindi, concludere che esiste una relazione tra la lunghezza del filo
utilizzato e il periodo di oscillazione. In particolare, riducendo la lunghezza del filo,
aumenta la velocit di oscillazione, quindi il periodo diminuisce.

*Col termine tempo ci riferiamo al periodo da noi misurato (periodo sperimentale); col termine
periodo ci riferiamo, invece, al periodo teorico [T=2(l/g)].